close

Enter

Log in using OpenID

Consulenti e collaboratori - CV - I-M

embedDownload
Maria Pia Iermito
DATI PERSONALI
Data e luogo di nascita
27 agosto 1973, Reggio Calabria
Indirizzo
Via Tullo Morgagni, 9 – 20125 Milano
Telefono
335/64.78.772
E-mail
Nazionalità
Stato civile
[email protected]
Italiana
Coniugata, 2 figli
ESPERIENZE PROFESSIONALI
Dal 1° maggio 2011 ad oggi
Mansioni e responsabilità
1 ottobre 1998 - 30 aprile 2011
Mansioni e responsabilità
Dal 1995 all’ottobre 1998
Fondazione IRCCS Istituto Neurologico “Carlo Besta”
U.O. Neurogenetica Molecolare
Ricopro mansioni di tipo amministrativo e di gestione del personale
(dalle procedure di rinnovo di borse e contratti alle attività legate alla
partecipazione a congressi e seminari di tutte le persone che operano
all’interno dell’Unità Operativa). Mi occupo della gestione amministrativa
della Biobanca e del monitoraggio dei Grant di Ricerca (ordini,
rendicontazioni dei budget e delle pubblicazioni scientifiche).
Seguo inoltre le relazioni con i gruppi e gli Istituti italiani ed esteri che
collaborano con l’U.O. di Neurogenetica Molecolare.
DOXA Spa, via Panizza, 7 – Milano
Istituto di Statistica e Ricerche di Mercato
Ricercatore Senior
Seguo direttamente tutte le fasi della ricerca: dal briefing del cliente al
coordinamento del fieldwork, dall’analisi ed interpretazione dei dati, alla
presentazione dei risultati.
Ho seguito indagini ad hoc di brand image e customer satisfaction per il
settore pubblico e privato. Negli ultimi anni ho acquisito una notevole
esperienza nelle indagini di mystery shopping specialmente nel settore
del retail (abbigliamento, telefonia, ecc.) e in quello finanziario /
assicurativo.
Balene Comunicazione S.A.S. Di Enzo Baldoni & C.
Piazza Sei Febbraio,12 - 20145 Milano
Mansioni e responsabilità
CV_Maria Pia Iermito
Agenzia di pubblicità
Assistente del Direttore creativo
Gestisco tutte le fasi operative della produzione: dall’impaginazione
grafica ai contatti con le testate per la pubblicazione delle pubblicità o
con le case di produzione per le pubblicità televisive.
1
ISTRUZIONE E FORMAZIONE
1998
1995
1995
1992-1995
1991
Corso di traduzione - Università di Edimburgo
Laurea triennale di Traduttore (inglese e francese) conseguita presso la
Scuola Superiore per Interpreti e Traduttori “Silvio Pellico” - Milano
Corso di linguistica inglese - Università di Cork
Corsi di specializzazione estivi a Canterbury, Bournemouth e Cambridge
Maturità linguistica conseguita presso il Liceo Linguistico “Nuova
Europa” di Reggio Calabria
CAPACITÀ E COMPETENZE PERSONALI E TECNICHE
Lingue straniere
Conoscenze informatiche
Ottimo inglese e francese, parlato e scritto
Buon utilizzo delle applicazioni windows: word, excel, powerpoint,
outlook.
CAPACITÀ RELAZIONALI, ORGANIZZATIVE ED INTERESSI PERSONALI
Ho sempre lavorato in team, relazionandomi al meglio sia con i colleghi che con i fornitori esterni, cercando
di creare sempre un clima sereno e di grande collaborazione.
Ho studiato al conservatorio (arpa) per 9 anni e la musica resta ancora una mia grande passione. A questa,
negli anni, si sono aggiunti l’amore per la barca a vela e l’interesse verso il mondo delle non-profit
(cooperazione internazionale).
- Si autorizza il trattamento dei propri dati personali ai sensi del D. Lgs. n. 196 del 30/06/2003.
- Il presente CV ha funzione di autocertificazione ai sensi del D.P.R. n. 445 del 28/12/2000.
CV_Maria Pia Iermito
2
ANTONIO INDACO
e-mail [email protected]
ESPERIENZE PROFESSIONALI
Posizione attuale: Biologo co.co.co. presso il Laboratorio di Neuropatologia
dell’Istituto Besta di Milano.
Biologo collaboratore dal 1 agosto 2010 al 30 aprile 2011 nell’ambito del
progetto “Studio dell’espressione di fattori che regolano la risposta immunitaria
nei gliomi maligni”.
Biologo collaboratore dal 1 maggio 2011 al 30 aprile 2012 nell’ambito del
progetto “Malattia di Alzheimer: sviluppo di modelli cellulari e animali e terapia
sperimentale”.
Biologo collaboratore dal 1 maggio 2012 al 30 aprile 2013 nell’ambito del
progetto “Malattia di Alzheimer: sviluppo di modelli cellulari e animali e terapie
sperimentali”.
Durante questi tre anni e nell’ambito dei progetti sopra elencati ho svolto
attività diagnostica e di ricerca neuropatologica su cervelli umani nell’ambito
della malattia di Alzheimer e altre malattie neurodegenerative (tauopatie,
sinucleinopatie) e nell’ambito delle malattie da prioni umane. Tale attività ha
comportato l’acquisizione di competenze ed esperienza nell’ambito della
processazione, inclusione in paraffina, taglio al microtomo, colorazione delle
sezioni con metodiche istologiche ed immunoistochimiche.
Una parte rilevante di tale attività si è svolta all’interno del laboratorio con
contenimento biologico di livello 3 della Divisione di Neuropatologia
dell’Istituto.
Biologo presso il Laboratorio di Immunologia Nefrologica dell’Ospedale San
Carlo di Milano. Attività di routine con test immunoenzimatici (ELISA) e
metodiche di immunofluorescenza. Attività di ricerca su biopsie renali con
l’impiego
di
metodiche
di
immunoistochimica,
ibridazione
in
situ
e
immunogold. Scopo della ricerca era studiare, attraverso una valutazione
quantitativa e qualitativa, l’importanza clinica e diagnostica dell’infiltrazione
leucocitaria e dell’ espressione delle molecole di adesione nelle patologie
renali. Inoltre ho collaborato con la divisione di Dialisi dove ho svolto la tesi di
specialità in biotecnologie. Argomento della tesi: valutazione dell’efficacia dei
biosensori per l’urea (tossina marker dell’insufficienza renale) in emodialisi.
La specializzazione richiedeva anche lo sviluppo di una “tesina” cioè
l’elaborazione di un progetto di ricerca completo (scopo, descrizione, costi,
durata). Il progetto proposto riguardava le potenzialità terapeutiche degli
oligonucleotidi antisenso.
ISTRUZIONE
Laurea in Scienze Biologiche. Tesi svolta nel Dipartimento di Zoologia ed
Anatomia Comparata dell’Università degli Studi di Milano. Argomento della
tesi: il ruolo dei pesticidi nello sviluppo scheletrico dei tritoni con eventuali
implicazioni anche per l’uomo.
Tirocinio sulla “Fisiologia dei trasporti di membrana in intestino di ratto”,
presso il Dipartimento di Biochimica e Fisiologia Generali dell’Università degli
Studi di Milano. Il tirocinio è stato integrato da un corso sui terreni di coltura
presso la ditta BioRad e da uno stage nel laboratorio analisi “Doria” di Milano.
Esame di Stato ed iscrizione all’Ordine dei Biologi.
Specializzazione in applicazioni Biotecnologiche all’Università degli Studi di
Milano. Materie principali: genetica molecolare, tecniche di manipolazioni
genetiche, metodi di purificazione di proteine e acidi nucleici.
ALTRE COMPETENZE
Buona conoscenza della lingua inglese.
Buona conoscenza dei principali supporti informatici che permettono la gestione
di file di testo e l’elaborazione di immagini.
Allegati:
- Elenco di abstracts e pubblicazioni
-
Attestato di partecipazione al “Corso base per ricercatori e personale impegnato nella
sperimentazione animale”
Segue l’elenco di abstracts e pubblicazioni:
ABSTRACTS
-
Rastaldi MP, Ferrario F, Yang L, Tunesi S, Indaco A, D'Amico G: Adhesion molecules ICAM-1, VCAM-1,
ELAM-1 expression in 10 cases of acute post-infectious glomerulonephritis(APIGN) Nephrol Dial
Transplant 1995; 10,6:927
-
Rastaldi MP, Ferrario F, Yang L, Tunesi S, Indaco A, D'Amico G: Adhesion molecules ICAM-1 VCAM- 1,
ELAM-1 expression in 10 cases of acute post-streptococcal glomerulonephritis (APSGN). JASN 1995;
6,3:881
-
Rastaldi MP, Ferrario F, Indaco A, Tunesi S, Yang L, Zou H, D'Amico G: Tubular CD15 expression in
human renal biopsies. The 2nd European Kidney Research Forum, 1996; P046
-
Rastaldi MP, Indaco A, Ferrario F, Tunesi S, Yang L, Zou H, D'Amico G: L'espressione di CD15 a livelllo
tubulare nelle biopsie renali. Giornale Italiano di Nefrologia 1996; 13,7S:80
-
Rastaldi MP, Tunesi S, Ferrario F, Indaco A, Zou H, D’Amico G: L’espressione di TGF-β e Endotelina-1
(ET-1) nella glomerulonefrite a depositi di IgA (GNIgA) si correla con la progressione del danno renale.
Giornale Italiano di Nefrologia 1996; 13,7S:80
-
Napodano P, Ferrario F, Rastaldi MP, Tunesi S, Indaco A, Yang L, D’Amico G: Caratteristiche
morfologiche ed immunoistochimiche in 26 casi di GN necrosante/extracapillare (GNNE) in corso di
malattia di Berger (MB). Giornale Italiano di Nefrologia 1996; 13,7S:78
-
Rastaldi MP, Ferrario F, Indaco A, Zou H, Tunesi S, D’Amico G: Possibile podocyte phenotype changes
in primary focal segmental glomerulosclerosis: an immunohistochemical study of 25 human biopsies.
JASN 1996; 7,9:1744
-
Rastaldi MP, Tuinesi S, Ferrario F, Indaco A, Zou H, D’Amico G: TGF-β, Endothelin-1 and c-fos
expression in IgA glomerulonephritis (IgAGN) correlates with the progression of the renal damage.
JASN 1996; 7,9:1744
-
Napodano P, Ferrario F, Rastaldi MP, Tunesi S, Indaco A, Yang L, D'Amico G: Morphological features of
segmental focal necrotizing/crescentic IgA nephritis (NC-IgAGN): an immunohistochemical study in 26
cases. J Nephrol 1997; 10:51
-
Rastaldi MP, Indaco A, Ferrario F, Tunesi S, Yang L, Zou H, D’Amico: Immunohistochemical evaluation
of 182 consecutive renal biopsies: diagnostic, prognostic and therapeutic significance. J Nephrol 1997;
1997; 10:53
-
Rastaldi MP, Tunesi S, Ferrario F, Indaco A, Yang L, Zou H, D’Amico G: TGF-β and Endothelin-1
expression in IgA glomerulonephritis (IgAGN) correlates with the progression of the renal damage. J
Nephrol 1997; 10:54
-
Rastaldi MP, Ferrario F, Indaco A, Tunesi S, Yang L, Zou H, D’Amico G: Tubular CD15 expression in
human renal biopsies. J Nephrol 1997, 10:54
-
Rastaldi MP, Colasanti G, Rustici A, Ferrario F, Tunesi S, Indaco A: Analisi elettronica dell’immagine:
applicazioni nell’esame immunoistochimico della biopsia renale. 4° Seminario di Informatica in
Nefrologia 1997; pag. 79
-
Rastaldi MP, Ferrario F, Indaco A, Tunesi S, Zou H, Pasi A, D’Amico G: Positività per antigeni di
pertinenza fibroblastica da parte di cellule epiteliali tubulari nelle glomerulonefriti umane. Giornale
Italiano di Nefrologia 1997; 14,59:26
-
Ferrario F., Rastaldi M.P., Indaco A. & Tunesi S.: Monocytes in ANCA-associated renal vasculitis. Clinical
and Experimental Immunology 1998; 112,1:2-3 (extended abstract)
-
Indaco A, Rastaldi MP, Ferrario F, Tunesi S, D’Amico G: 27E10 expression in different morphological
stages of ANCA-positive renal vasculitis. Clin Exp Immunol 1998; 112,1:40
-
Rastaldi MP, Tunesi S, Indaco A, Ferrario F, D'Amico G: Different role of monocyte-macrophages in
renal vasculitis cryoglobulinemic glomerulonephritis and post-streptococcal nephritis. Clin Exp Immunol
1998; 112,1:40
-
Marcon G, Giaccone G, Indaco A, Moro M, Moda F, Cupidi C, Bruni A, Demarchi A, Bogdanovic, Ghetti
B, Tagliavini F: Alzheimer disease: APP mutations are associated with high percentage of cerebral
amyloid deposits containing Aβ40
ARTICOLI
-
Sinico R.A., Fornasieri A., Indaco A., Radice A., Bernasconi P., Gibelli A., D'Amico G: Cross-reactive
idiotypes on cryoprecipitating monoclonal IgMk rheumatoid factors.
Clinical and Experimental
Rheumatology 1995; 13,13: S105-107
-
Rastaldi M.P., Ferrario F., Yang L., Tunesi S., Indaco A., Zou H. and D'Amico G.: Adhesion molecules
expression in non-crescentic acute post-streptococcal glomerulonephritis. JASN 1996; pagine 24192427
-
Rastaldi M.P., Tunesi S., Ferrario F., Indaco A., Zou H., Napodano P. and D'Amico G.: Transforming
growth factor-β, endothelin-1, and c-fos expression in necrotizing/crescentic IgA glomerulonephritis.
Nephrology and Dialysis Transplantation 1998; 13:1668-1674
-
Moda F, Suardi S, Di Fede G, Indaco A, Limido L, Vimercati C, Ruggerone M,
Campagnani I,
Langeveld J, Terrazzi A, Brambilla A, Zerbi P, Fociani P, Bishop M T, Will R G, Manson J C, Giaccone G,
Tagliavini F: MM2-Thalamic Creutzfeldt-Jacob Disease: Neuropathological, Biochemical and
Transmission Studies Identify a Distinctive Prion Strain. Brain Pathology 2012; 22, 662-669
-
Moro M L, Giaccone G, Lombardi R, Indaco A, Uggetti A, Morbin M, Saccucci S, Di Fede G, Catania M,
Walsh D M, Demarchi A, Rozemuller A, Bogdanovic N, Bugiani O, Ghetti B, Tagliavini F: APP mutations
in the Aβ coding region are associated with abundant cerebral deposition of Aβ38. Acta Neuropathol
2012; 124, 809-821
LIBRO
- Ferrario F., Rastaldi M.P., Tunesi S., Indaco A.: Le lesioni tubulo interstiziali nelle glomerulonefriti
primitive e secondarie. Capitolo 3 del libro intitolato “Le infezioni del rene e delle vie urinarie”, Wichtig
Editore Milano, 1997
Curriculum Vitae
Europass
Informazioni personali
Nome(i) / Cognome(i)
Telefono(i)
Federica INVERNIZZI
02 23942662
Cellulare:
Fax 02 23942619
E-mail [email protected]
Cittadinanza
Data di nascita
Italiana
16 maggio 1969
Sesso femmina
Occupazione
desiderata/Settore
professionale
Esperienza professionale
Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità
Nome e indirizzo del datore di lavoro
Tipo di attività o settore
Da marzo 1994 ad oggi
Biologa
marzo 1994 - marzo 1995: Tirocinante.
aprile 1995 – marzo 1997: Contrattista.
aprile 1997 - settembre 2000: Borsista.
maggio 2001 – settembre 2005: Borsista.
Settembre 2006 – ad oggi: Contrattista.
Indagini biochimiche e genetiche
IRCCS “C.Besta” U.O. Neurogenetica Molecolare via Temolo,4 - 20126 Milano
Sanitario
Istruzione e formazione
Date
24 febbraio 1994
Titolo della qualifica rilasciata Laurea in Scienze Biologiche conseguita presso l’Università Statale di Milano, con votazione 102/110.
Tesi dal titolo “Studio biochimico del difetto di Arilsulfatasi A: valutazione del metabolismo del
cerebroside solfato marcato in fibroblasti in coltura”, svolta presso la Divisione di Biochimica e Genetica
dell’Istituto Neurologico “C. Besta” di Milano, relatore Prof. A. Guerritore, correlatore Dott. S. Di Donato
Date
Maggio 1995
Titolo della qualifica rilasciata Abilitazione all’Esercizio della Professione di Biologo conseguita presso l’Università Statale di Milano;
iscrizione all’Ordine Nazionale dei Biologi n°051374.
Capacità e competenze
personali
Madrelingua(e)
Italiana
Altra(e) lingua(e)
Inglese
Pagina 1/5 - Curriculum vitae di
Cognome/i Nome/i
Per maggiori informazioni su Europass: http://europass.cedefop.europa.eu
© Comunità europee, 2003 20060628
Autovalutazione
Livello europeo (*)
Lingua
Comprensione
Ascolto
Buono
Parlato
Lettura
Buono
Interazione orale
Sufficiente
Scritto
Produzione orale
Sufficiente
Buono
(*) Quadro comune europeo di riferimento per le lingue
Capacità e competenze sociali
Lavora in gruppo
Capacità e competenze Gestione di nuovi studenti/tirocinanti. Utilizzo di nuovi strumenti, messa a punto di protocolli.
organizzative
Capacità e competenze tecniche Tecniche Preparative:
- Tripsinizzazione fibroblasti in coltura.
- Separazione subfrazioni cellulari mediante tecniche centrifugative.
- Purificazione di proteine mediante tecniche cromatografiche.
Tecniche di Biochimica:
- Tecniche ‘end point’ per dosaggi spettrofotometrici di proteine e metaboliti.
- Tecniche cinetiche per dosaggi spettrofotometrici e spettrofluorimetici di attività enzimatiche.
- Tecniche radiochimiche per valutare le attività enzimatiche e la capacità ossidativa di cellule.
Tecniche di Biologia Cellulare:
- Colture di cellule.
Tecniche di Biologia Molecolare:
- Estrazione DNA.
- Sintesi di sonde oligonucleotidiche e amplificazione di frammenti di gene con la tecnica della PCR.
- Estrazione di mRNA da fibroblasti e tessuti; sintesi di cDNA.
- Sequenza diretta di frammenti di gene, mediante sequenziatore automatico.
- Utilizzo di enzimi di restrizione.
- Subclonaggio di frammenti di gene in cellule competenti.
- Produzione di proteine di fusione da E.coli per la produzione di anticorpi policlonali.
- Ricerca rapida di mutazioni mediante SSCP e DHPLC.
Capacità e competenze
informatiche
Buona conoscenza di sistemi Mc e PC
Capacità e competenze artistiche
Altre capacità e competenze
Patente
Diploma di teoria e solfeggio
Tesserino di allenatore per pallavolo
Patente B
Ulteriori informazioni PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE
La attività scientifica è documentata da 33 pubblicazioni su riviste scientifiche internazionali.
CONGRESSI SCIENTIFICI
Partecipazione a 20 congressi scientifici sia nazionali che internazionali con contributi orali e sotto forma
di poster.
PREMI
Vincitrice di due borse di studio del X e XII Congresso Nazionale FISME.
Vincitirce del Seahorse Travel Aword per il poster presentato all’EUROMIT8 (tenutosi a Zaragoza, 20-23
giugno 2011).
Allegati
Pubblicazioni dr.ssa Federica Invernizzi
33. Rodenburg RJ, Schoonderwoerd GC, Tiranti V, Taylor RW, Rötig A, Valente L, Invernizzi F,
Chretien D, He L, Backx GP, Janssen KJ, Chinnery PF, Smeets HJ, de Coo IF, van den Heuvel
LP. A multi-centre comparison of diagnostic methods for the biochemical evaluation of suspected
Pagina 2/5 - Curriculum vitae di
Cognome/i Nome/i
Per maggiori informazioni su Europass: http://europass.cedefop.europa.eu
© Comunità europee, 2003 20060628
mitochondrial disorders. Mitochondrion 2012 Nov 16
32. Lamperti C, Fang M, Invernizzi F, Liu X, Wang H, Zhang Q, Carrara F, Moroni I, Zeviani M, Zhang
J, Ghezzi D. A novel homozygous mutation in SUCLA2 gene identified by exome sequencing.
Mol Genet Metab. 2012 Nov; 107(3):403-408
31. Alsaman A, Tomoum H, Invernizzi f, Zeviani M. Hepatocerebral formo f mitochondrial DNA
depletivo syndrome due to mutation in MPV17 gene. Saudi J Gastroenterol. 2012 Jul; 18(4):2859
30. Ghezzi D, Baruffini E, Haack TB, Invernizzi F, Melchionda L, Dallabona C, Strom TM, Parini R,
Burlina AB, Meitinger T, Prokisch H, Ferrero I, Zeviani M. Mutations of the Mitochondrial-tRNA
Modifier MTO1 Cause Hypertrophic Cardiomyopathy and Lactic Acidosis. Am J Hum Genet. 2012
Jun 8;90(6):1079-87. Epub 2012 May 17.
29. F. Invernizzi, I. D’Amato, P-B Jensen, S. Ravaglia, M. Zeviani, V. Tiranti. Microscale oxygraphy
reveals OXPHOS impairment in MRC mutant cells. Mitochondrion 2012 Mar;12(2):328-35
28. Haack TB,Madignier F, Herzer M, Lamantea E, Danhauser K, Invernizzi F, Koch J, Freitag M,
Drost R, Hillier I, Haberberger B, Mayr JA, Ahting U, Tiranti V, Rotig A, Iuso A, Horvath R,
Tesarova M, Baric I, Uziel G, Rolinski B, Sperl W, Meitinger T, Zeviani M, Freisinger P, Prokisch
H. Mutation screening of 75 candidate genes in 152 complex I deficiency cases identifies
pathogenic variants in 16 genes including NDUFB9. J Med Genet. 2012 Feb;49(2):83-9. Epub
2011 Dec 26
27. Baruffini E, Horvath R, Dallabona C, Czermin B, Lamantea E, Bindoff L, Invernizzi F, Ferrero I,
Zeviani M, Lodi T. Predicting the contribution of novel POLG mutations to human disease through
analysis in yeast model. Mitochondrion. 2011 Jan;11(1):182-90. Epub 2010 Sep 29.
26. Haack TB, Danhauser K, Haberberger B, Hoser J, Strecker V, Boehm D, Uziel G, Lamantea E,
Invernizzi F, Poulton J, Rolinski B, Iuso A, Biskup S, Schmidt T, Mewes HW, Wittig I, Meitinger T,
Zeviani M, Prokisch H. Exome sequencing identifies ACAD9 mutations as a cause of complex I
deficiency. Nat Genet. 2010 Dec;42(12):1131-4. Epub 2010 Nov 7.
25. Ghezzi D, Sevrioukova I, Invernizzi F, Lamperti C, Mora M, D'Adamo P, Novara F, Zuffardi O,
Uziel G, Zeviani M. Severe X-linked mitochondrial encephalomyopathy associated with a
mutation in apoptosis-inducing factor.Am J Hum Genet. 2010 Apr 9;86(4):639-49. Epub 2010 Apr
1.
24. Ghezzi D, Goffrini P, Uziel G, Horvath R, Klopstock T, Lochmuller H, D’Adamo P, Gasparini P,
Stro TM, Prokisch H, Invernizzi F, Ferrero I, Zeviani M. SDHAF1, encoding a LYR complex-II
specific assembly factor, is mutated in SDH-defective infantile leukoencephalopathy. Nat Genet
2009 May 24.
23. Da Pozzo P, Caradioli E, Malfatti E, Gallus GN, Malandrini A, Gaudiano C, Berti G, Invernizzi F,
Zeviani M, Federico A. A novel mutation in the mitochondrial tRNA(Pro) gene associated with
late-onset ataxia, retinitis pigmentosa, deafness, leukoencephalopathy and complex I deficiency.
Eur J Hum Genet 2009 17: 1092-1096
22. Cannelli N, Garavaglia B, Limonati A, Aiello C, Barzaghi C, Pezzini F, Cilio MR, Biancheri R,
Morbin M, Dalla Bernardina B, Granata T, Tessa A, Invernizzi F, Pessagno A, Boldrini R, Zibordi
F, Grazian L, Claps D, Carrozzo R, Mole SE, Nardocci N, Santorelli FM. Variant late infantile
ceroid lipofuscinoses associated with novel mutations in CLN6. Biochem Biophys Res Commun
Pagina 3/5 - Curriculum vitae di
Cognome/i Nome/i
Per maggiori informazioni su Europass: http://europass.cedefop.europa.eu
© Comunità europee, 2003 20060628
2009 Feb 20:379(4)892-7
21. Spinazzola A, Invernizzi F, Carrara F, Lamantea E, Donati A, Dirocco M, Giordano I, MeznaricPetrusa M, Baruffini E, Zeviani M. Clinical and molecular features of mitochondrial DNA depletion
syndromes. J Inherit Metab Dis 2008 Dec 27
20. Mineri R, Rimoldi M, Burlina AB, Koskull S, Perletti C, Heese B, von Dobeln U, Mereghetti P, Di
Meo I, Invernizzi F, Zeviani M, Uziel G, Tiranti V. Identification of new mutations in the ETHE1
gene in a cohort of 14 patients presenting with ethylmalonic encephalopathy. J Med Genet. 2008
Jul;45(7):473-8
19. Galassi G, Lamantea E, Invernizzi F, Tafani F, Pisano I, Ferrero I, calmieri L, Zeviani M. Additive
effects of POLG1 and ANT1 mutations in a complex encephalomyopthy. Neuromuscul Disord
2008 Jun 18(6): 465-70 Epub 2008 May 27
18. Invernizzi F, Varanese S, Thomas A, Carrara F, Onofrj M, Zeviani M. Two novel mutations in a
patient with progressive external ophthalmoplegia, levodopa-responsive pseudo-orthostatic
tremor and parkinsonism. Neuromuscul Disord 2008 Jun 18(6): 460-4 Epub 2008 May 27
17. Malfatti E, Bugiani M, Invernizzi F, de Souza CF, Farina L, Carrara F, Lamantea E, Antozzi C,
Confalonieri P, Sanseverino MT, Giugliani R, Uziel G, Zeviani M,. Novel mutations of ND genes in
complex I deficiency associated with mitochondrial encephalopaty. Brain. 2007 Jul; 130 (Pt 7):
1894-1904 . Epub 2007 May 29.
16. Bugiani M, Lamantea E, Invernizzi F, Moroni I, Bizzi A, Zeviani M, Uziel G. Effects of riboflavin in
children with complex II deficiency. Brain Dev. 2006 Oct ; 28 (9) : 576 - 581. Epub 2006 Jun 5.
15. Bugiani M, Invernizzi F, Alberio S, Briem E, Lamantea E, Carrara F, Moroni I, Farina L, Spada M,
Donati MA, Uziel G, Zeviani M. Clinical and molecular findings in children with complex I
deficiency. Biochim Biophys Acta. 2004 Dec 6;1659(2-3):136-47.
14. Iacobazzi V, Invernizzi F, Baratta S, Pons R, Chung W, Garavaglia B, Dionisi-Vici C, Ribes A,
Parini R, Huertas MD, Roldan S, Lauria G, Palmieri F, Taroni F. Molecular and functional analysis
of SLC25A20 mutations causing carnitine-acylcarnitine translocase deficiency. Hum Mutat. 2004
Oct;24(4):312-20.
13. Garavaglia B, Invernizzi F, Carbone ML, Viscardi V, Saracino F, Ghezzi D, Zeviani M, Zorzi G,
Nardocci N. GTP-cyclohydrolase I gene mutations in patients with autosomal dominant and
recessive GTP-CH1 deficiency: identification and functional characterization of four novel
mutations. J Inherit Metab Dis. 2004;27(4):455-63.
12. Limongelli A, Schaefer J, Jackson S, Invernizzi F, Kirino Y, Suzuki T, Reichmann H, Zeviani M.
Variable penetrance of a familial progressive necrotising encephalopathy due to a novel tRNA(Ile)
homoplasmic mutation in the mitochondrial genome. J Med Genet. 2004 May;41(5):342-9.
11. Puoti G, Carrara F, Sampaolo S, De Caro M, Vincitorio CM, Invernizzi F, Zeviani M. Identical
large scale rearrangement of mitochondrial DNA causes Kearns-Sayre syndrome in a mother and
her son. J Med Genet. 2003 Nov;40(11):858-63.
10. Agostino A, Invernizzi F, Tiveron C, Fagiolari G, Prelle A, Lamantea E, Giavazzi A, Battaglia G,
Tatangelo L, Tiranti V, Zeviani M. Constitutive knockout of Surf1 is associated with high
embryonic lethality, mitochondrial disease and cytochrome c oxidase deficiency in mice. Hum Mol
Genet. 2003 Feb 15;12(4):399-413.
09. Nardocci N, Zorzi G, Blau N, Fernandez Alvarez E, Sesta M, Angelini L, Pannacci M, Invernizzi F,
Pagina 4/5 - Curriculum vitae di
Cognome/i Nome/i
Per maggiori informazioni su Europass: http://europass.cedefop.europa.eu
© Comunità europee, 2003 20060628
Garavaglia B. Neonatal dopa-responsive extrapyramidal syndrome in twins with recessive
GTPCH deficiency. Neurology. 2003 Jan 28;60(2):335-7.
08. Zorzi G, Garavaglia B, Invernizzi F, Girotti F, Soliveri P, Zeviani M, Angelini L, Nardocci N.
Frequency of DYT1 mutation in early onset primary dystonia in Italian patients. Mov Disord. 2002
Mar;17(2):407-8.
07. Invernizzi F, Burlina AB, Donadio A, Giordano G, Taroni F, Garavaglia B. Lethal neonatal
presentation of carnitine palmitoyltransferase I deficiency. J Inherit Metab Dis. 2001
Oct;24(5):601-2.
06. Pons R, Cavadini P, Baratta S, Invernizzi F, Lamantea E, Garavaglia B, Taroni F. Clinical and
molecular heterogeneity in very-long-chain acyl-coenzyme A dehydrogenase deficiency. Pediatr
Neurol. 2000 Feb;22(2):98-105.
05. Parini R, Invernizzi F, Menni F, Garavaglia B, Melotti D, Rimoldi M, Salera S, Tosetto C, Taroni F.
Medium-chain triglyceride loading test in carnitine-acylcarnitine translocase deficiency: insights on
treatment. J Inherit Metab Dis. 1999 Aug;22(6):733-9.
04. Torchiana E, Lulli L, Cattaneo E, Invernizzi F, Orefice R, Bertagnolio B, Di Donato S, Finocchiaro
G. Retroviral-mediated transfer of the galactocerebrosidase gene in neural progenitor cells.
Neuroreport. 1998 Dec 1;9(17):3823-7.
03. Wataya K, Akanuma J, Cavadini P, Aoki Y, Kure S, Invernizzi F, Yoshida I, Kira J, Taroni F,
Matsubara Y, Narisawa K. Two CPT2 mutations in three Japanese patients with carnitine
palmitoyltransferase II deficiency: functional analysis and association with polymorphic
haplotypes and two clinical phenotypes. Hum Mutat. 1998;11(5):377-86.
02. Ribes A, Riudor E, Garavaglia B, Martinez G, Arranz A, Invernizzi F, Briones P, Lamantea E,
Sentis M, Barcelo A, Roig M. Mild or absent clinical signs in twin sisters with short-chain acylCoA dehydrogenase deficiency. Eur J Pediatr. 1998 Apr;157(4):317-20.
01. Minetti C, Garavaglia B, Bado M, Invernizzi F, Bruno C, Rimoldi M, Pons R, Taroni F, Cordone G.
Very-long-chain acyl-coenzyme A dehydrogenase deficiency in a child with recurrent
myoglobinuria. Neuromuscul Disord. 1998 Feb;8(1):3-6.
Il sottoscritto è a conoscenza che, ai sensi dell’art. 76 del DPR 445/2000, le dichiarazioni mendaci, la
falsità negli atti e l’uso di atti falsi sono puniti ai sensi del codice penale e delle leggi speciali. Inoltre, il
sottoscritto autorizza al trattamento dei dati personali, secondo quanto previsto dalla Legge 196/03.
-Si autorizza il trattamento dei propri dati personali ai sensi del D. Lgs. n. 196 del
30/06/2003.
Il presente CV ha funzione di autocertificazione ai sensi del D.P.R. n. 445 del
28/12/2000.
Milano, 24 gennaio 2014
Pagina 5/5 - Curriculum vitae di
Cognome/i Nome/i
Per maggiori informazioni su Europass: http://europass.cedefop.europa.eu
© Comunità europee, 2003 20060628
dr.ssa Federica Invernizzi
FORMATO
EUROPEO
PER IL CURRICULUM
VITAE
PERSONAL INFORMATION
Nome
Domicilio
Telefono
E-mail
Web Google Scholar
Data e Luogo di nascita
ESPERIENZA LAVORATIVA
• Date (da – a)
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
DIMOS KAPETIS
Piazzale Martesana, 6 20128 Milano
328 8465265
[email protected]
http://scholar.google.it/citations?user=Z76JpUMAAAAJ&hl=it
Grecia 8 giugno 1981 (Salonicco)
DA 1/06/2011 FINO OGGI
FONDAZIONE I.R.C.C.S ISTITUTO NEUROLOGICO CARLO BESTA
Www.Istituto-Besta.It
RICERCA E SVILUPPO PRESSO LA DIREZIONE SCIENTIFICA
GROUP LEADER BIOINFORMATICO
• Principali mansioni e
responsabilità
BIOINFORMATICO E BIOSTATISTICO PER L’ANALISI DI DATI CLINICI E DA
PROVENIENTI DA PIATTAFORME TECNOLOGICHE.
INVESTIGATORE PRINCIPALE DI STUDI CLINICI IN FARMACOGENOMICA
DA 09/08 FINO 31/05/20011
GENOPOLIS - UNIVERSITÀ DI MILANO-BICCOCA
Www.Genopolis.It
• Date (da – a)
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Date (da – a)
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Date (da – a)
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
[Digitare il testo]
SERVIZI RICERCA E SVILUPPO
BIOINFORMATICO CON CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO
BIOINFORMATICO PER L’ANALISI DEI DATI DI ESPRESSIONE MICROARRAY DA
PIATTAFORMA AFFYMETRIX. ANALISI E SPIEGAZIONE DELLA RILEVANZA
STATISTICA DI DATI OTTENUTI DAESPERIMENTI DI MICROARRAY IN
AMBIENTE DI PROGRAMMAZIONE R. GESTIIONE E SVILUPPO DELLO
SOFTWARE AMDA PER LA ANALISI DEI DATI MICROARRAY
DA 01/09/09 FINO 30/01/2010
ISTITUTO NAZIONALE DEI TUMORI
Www.Istitutotumori.Mi.It/
CONSULENZA BIOINFORMATICA PER L'ANALISI DEI DATI DI ESPESSIONE
MICROARRAY CON CONTRATTO DI COLLABORAZIONE OCCASIONALE
DA 02/2007 AD 09/2008
FONDAZIONE PARCO TECNOLOGICO PADANO – LODI
Www.Tecnoparco.Org
RICERCA E SVILUPPO
BIOINFORMATICO PER L’ANALISI E LA GESTIONE DEI DATI BIOLOGICI A
FAVORE DEL CENTRO RICERCHE E STUDI AGROALIMENTARI (CERSA).
ATTIVITA’ LAVORATIVE
SELEZIONATE
2013 PROGETTO EUROPERO PROPANE: PROBING THE ROLE OF
SODIUM CHANNELS IN PAINFUL NEUROPATHIES (P.I. LAURIA
PINTER GIUSEPPE)
2012
VINCITORE DEL BANDO DEL MINISTERO DELLA SALUTE
GIOVANNI RICERCATORI 2010. INVESTIGATORE PRINCIPALE SU
STUDI CLINICI IN FARMACOGENOMICA
2009
• TOLERAGE
PROJECT
(EU
SEVENTH
FRAMEWORK
PROGRAMME)
• PROGETTO BIOBANCA PER IL CARCINOMA COLON-RETALE
(P.I.:DAIDONE MARIA GRAZIA)
2008
•
2008
•
PROGETTO EUROPEO NANOSAL (EADGENE): TESTING
MICROARRAY
NANOTECHNOLOGIES
FOR
GENOMIC
INVESTIGATION OF CHICKEN RESPONSE TO SALMONELLA.
PROGETTO MARCHIGIANA: IDENTIFICAZIONE IN VITRO DI
SNP PRESENTI IN DUE REGIONI QTL PER I CARATTERI
“RITORNO IN CALORE” E “NATI VIVI” PER IL PROGETTO G X
E MARCHIGIANA
2007-2008
• PROGETTO CARIPLO: TRACCIABILITÀ MOLECOLARE DEI
PRODOTTI AGROALIMENTARI DI ORIGINE ANIMALE NELLA
REGIONE LOMBARDIA
2007
•
2006
•
ATTIVITÀ DIDATTICA E
SEMINARI
2010
•
2009
•
[Digitare il testo]
BOVINE GENOME ANNOTATION CONSORTIUM (HINXTON
22-28 MAY): PARTECIPANTE NEL LAVORO DI ANNOTAZIONE
MANUALE DEL GENOMA BOVINO (V 4.0) IN HIXTON (UK). IL
WORKSHOP È FOCALIZZATO SULLA ANNOTAZIONE DI GENI
DEL BOVINO UTILIZZANDO IL SOFTWARE OTTERLACE
RICERCA BIOINFORMATICA DEL MECCHANISMO SPLICING
MRNA MEDIATO DA POLIMORFISMI DI SEQUENZA.
APPLICAZIONE DI LINGUAGGI DI PROGRAMMAZIONE E
L’ALGORITMO ASPIC
CORSO DI INTRUDUZIONE
ALL'ANALISI DEI DATI DI
TRASCRITTOMICA - 28 MAGGIO 2010, LA CITTADELLA DELL'
OASI.
INTRODUZIONE AI MICROARRAY E ANALISI DEI DATI,
LAUREA SPECIALISTICA IN BIOTECNOLOGIE
2008
•
CORSO DI IMMUNOGENOMICA (UNIVERSITÀ DI MILANO
BICOCCA): INTRODUZIONE AI MICROARRAY E ANALISI DEI
DATI, LAUREA IN BIOLOGIA.
•
EUROPEAN RESEARCH SCHOOL : SNPS PRIORITIZATION
AND DATA INTEGRATION METHODS IN BIOINFORMATICS
2003-2006
• VITAMINE E COMPOSTI AND VITAMINLIKE PRESENTATA
AL UNIVERSITÀ DI SIENA, ITALIA
• APOPTOSI – MECCHANISMO
DI AZIONE DI BFL-1/A1
SEQUESTRA LA BID TRONCATA DI INIBIRE LA SUA
COLLABORAZIONE CON LA BAK O BAX PROAPOPTOTICHE
•
•
MALATTIA
LEIGH’S
–UNA
MALATTIA
NEURODEGENERATIVE DEI COMPLESSI PROTEICI DELLA
CATENA RESPIRATORIA
STRUTTURA
A
RAGGI-X
STRUCTURE
DELLA
BATTERIORODOPSINA IN RISOLUZIONE 2.5 ANGSTROMS DA
MICROCRISTALLI CRESCIUTI IN FASE LIPIDICA CUBICA
CONOSCENZE LINGUISTICHE
ITALIANO
• Capacità di lettura
• Capacità di scrittura
• Capacità di espressione
OTTIMA
OTTIMA
OTTIMA
• Capacità di lettura
• Capacità di scrittura
• Capacità di espressione
INGLESE
OTTIMA
OTTIMA
OTTIMA
Nel Luglio 2003 Ottenuto Diploma Dell’università Di Cambridge Pet
EDUCAZIONE E TRAINING
• Data
• Nome e tipo di istituto di
istruzione o formazione
• Data
• Nome e tipo di istituto di
istruzione o formazione
ANNO 2009
CSAMA: COMPUTATIONAL AND STATISTICAL ASPECTS
MICROARRAY ANALYSIS: BRIXEN- BRESSANONE, ITALY
OF
ANNO 2009
EXON 1.0 ST ARRAYS ANALYSIS COURSE, 19-21 NOVEMBER,
ORBASSANO (TO), ITALY
ANNO 2008
• Data
[Digitare il testo]
CORSO PER ANALISI DEI DATI MICROARRAY. PROF. CALOGERO
• Nome e tipo di istituto di
istruzione o formazione
• Data
• Nome e tipo di istituto di
istruzione o formazione
• Data
• Nome e tipo di istituto di
istruzione o formazione
• Data
• Nome e tipo di istituto di
istruzione o formazione
• Data
• Nome e tipo di istituto di
istruzione o formazione
• Data
• Nome e tipo di istituto di
istruzione o formazione
PUBBLICAZIONI E POSTER
[Digitare il testo]
RAFFAELE
PROGRAMMAZIONE
MICROARRAY.
IN LINGUAGGIO
R.
ANALISI
DEI
DATI
ANNO 2008
CORSO SAS PER ANALISI STATISTICHE (LIVELLO AVANZATO):
UNIVERSITÀ DI MILANO, ITALIA
ANNO 2008
EUROPEAN RESEARCH SCHOOL RIVAGE: ANIMAL POST-GENOMICS
RESEARCH AND CAREER PROSPECTS, LES LOGES EN JOSAS,
FRANCIA
ANNO 2006
MASTER IN BIOINFORMATICA (PRIMO LIVELLO) OTTENUTO DAL
UNIVERSITÀ DI TORINO
TITOLO TESI: “APPLICAZIONE BIOINFORMATICA DEL ALGORITMO
ASPIC: EVIDENZE DI NUOVI PROFILI DI SPLICING ALTERNATIVO
SNP-MEDIATED VOTO :110/110
ANNO 2005
LAUREA SPECIALISTICA IN BIOLOGIA MOLECOLARE CONSEGUITA
PRESSO UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI SIENA
TITOLO TESI : “MECCANISMI DI RESISTENZA BATTERICA AD
ANTIBIOTICI BETA-LATTAMICI: STUDIO CRISTALLOGRAFICO
DELL’ENZIMA OXA-46 DA PSEUDOMONAS AERUGINOSA”, VOTO :
109/110
ANNO 2003
LAUREA TRIENNALE IN BIOLOGIA CONSEGUITA PRESSO
UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI SIENA
TITOLO TESI : INDUZIONE DELLA PEROSSIDAZIONE LIPIDICA IN
RATTI IPEROMOCISTENIMICI, VOTO: 94/110
Scientific Papers
[1]
J.-D. Docquier, M. Benvenuti, V. Calderone, F. Giuliani, D.
Kapetis, F. De Luca, G. M. Rossolini, and S. Mangani, “Crystal
structure of the narrow-spectrum OXA-46 class D betalactamase: relationship between active-site lysine carbamylation
and inhibition by polycarboxylates.,” Antimicrob. Agents
Chemother., vol. 54, pp. 2167–2174, 2010.
[2]
F. Orzan, S. Pellegatta, P. L. Poliani, F. Pisati, V. Caldera, F.
Menghi, D. Kapetis, C. Marras, D. Schiffer, and G. Finocchiaro,
“Enhancer of Zeste 2 (EZH2) is up-regulated in malignant
gliomas and in glioma stem-like cells.,” Neuropathol. Appl.
Neurobiol., vol. 37, pp. 381–394, 2011.
[3]
C. G. Faber, G. Lauria, I. S. J. Merkies, X. Cheng, C. Han, H.-S.
Ahn, A.-K. Persson, J. G. J. Hoeijmakers, M. M. Gerrits, T.
Pierro, R. Lombardi, D. Kapetis, S. D. Dib-Hajj, and S. G.
Waxman, “Gain-of-function Nav1.8 mutations in painful
neuropathy,” Proceedings of the National Academy of Sciences.
2012.
[Digitare il testo]
[4]
L. Colleoni, D. Kapetis, L. Maggi, G. Camera, E. Canioni, P.
Cavalcante, N. Kerlero de Rosbo, F. Baggi, C. Antozzi, P.
Confalonieri, R. Mantegazza, and P. Bernasconi, “A New
Thiopurine S-Methyltransferase Haplotype Associated With
Intolerance to Azathioprine,” The Journal of Clinical
Pharmacology. 2012.
[5]
M. C. Speranza, V. Frattini, F. Pisati, D. Kapetis, P. Porrati, M.
Eoli, S. Pellegatta, and G. Finocchiaro, “NEDD9 , a novel target
of miR-145 , increases the invasiveness of glioblastoma,”
Oncotarget, vol. 3, p. 723E–734, 2012.
[6]
G. Povero, E. Loreti, C. Pucciariello, A. Santaniello, D. Di
Tommaso, G. Di Tommaso, D. Kapetis, F. Zolezzi, A. Piaggesi,
and P. Perata, “Transcript profiling of chitosan-treated
Arabidopsis seedlings.,” J. Plant Res., vol. 124, pp. 619–629,
2011.
[7]
D. Kapetis, F. Clarelli, F. Vitulli, N. K. de Rosbo, O. Beretta, M.
Foti, P. Ricciardi-Castagnoli, and F. Zolezzi, “AMDA 2.13: A
major update for automated cross-platform microarray data
analysis.,” Biotechniques, vol. 53, pp. 33–40, 2012.
[8]
E. J. Yannakoudakis1 , C.X. Tsionos , and C.A. Kapetis , “A new
framework for dynamically evolving database environments,”
Journal of Documentation, vol. 55. pp. 144–158, 1999.
[9]
V. Frattini, F. Pisati, M. C. Speranza, P. Luigi, G. Frigé, G.
Cantini, D. Kapetis, and M. Cominelli, “FOXP3 , a novel
glioblastoma proliferation and migration affects proliferation and
migration,” Oncotarget, vol. 3, pp. 1146–1157, 2012.
[10]
R. Spiering, R. van der Zee, J. Wagenaar, D. Kapetis, F. Zolezzi,
W. van Eden, and F. Broere, “Tolerogenic Dendritic Cells That
Inhibit Autoimmune Arthritis Can Be Induced by a Combination
of Carvacrol and Thermal Stress,” PLoS ONE, vol. 7. p. e46336,
2012.
[11]
C. G. Elsik, R. L. Tellam, K. C. Worley, R. A. Gibbs, D. M.
Muzny, G. M. Weinstock, D. L. Adelson, E. E. Eichler, L.
Elnitski, R. Guigó, D. L. Hamernik, S. M. Kappes, H. A. Lewin,
D. J. Lynn, F. W. Nicholas, A. Reymond, M. Rijnkels, L. C.
Skow, E. M. Zdobnov, L. Schook, J. Womack, T. Alioto, S. E.
Antonarakis, A. Astashyn, C. E. Chapple, H.-C. Chen, J. Chrast,
F. Câmara, O. Ermolaeva, C. N. Henrichsen, W. Hlavina, Y.
Kapustin, B. Kiryutin, P. Kitts, F. Kokocinski, M. Landrum, D.
Maglott, K. Pruitt, V. Sapojnikov, S. M. Searle, V. Solovyev, A.
Souvorov, C. Ucla, C. Wyss, J. M. Anzola, D. Gerlach, E. Elhaik,
D. Graur, J. T. Reese, R. C. Edgar, J. C. McEwan, G. M. Payne, J.
M. Raison, T. Junier, E. V Kriventseva, E. Eyras, M. Plass, R.
Donthu, D. M. Larkin, J. Reecy, M. Q. Yang, L. Chen, Z. Cheng,
C. G. Chitko-McKown, G. E. Liu, L. K. Matukumalli, J. Song, B.
Zhu, D. G. Bradley, F. S. L. Brinkman, L. P. L. Lau, M. D.
Whiteside, A. Walker, T. T. Wheeler, T. Casey, J. B. German, D.
G. Lemay, N. J. Maqbool, A. J. Molenaar, S. Seo, P. Stothard, C.
L. Baldwin, R. Baxter, C. L. Brinkmeyer-Langford, W. C. Brown,
C. P. Childers, T. Connelley, S. A. Ellis, K. Fritz, E. J. Glass, C.
T. A. Herzig, A. Iivanainen, K. K. Lahmers, A. K. Bennett, C. M.
Dickens, J. G. R. Gilbert, D. E. Hagen, H. Salih, J. Aerts, A. R.
Caetano, B. Dalrymple, J. F. Garcia, C. A. Gill, S. G. Hiendleder,
E. Memili, D. Spurlock, J. L. Williams, L. Alexander, M. J.
Brownstein, L. Guan, R. A. Holt, S. J. M. Jones, M. A. Marra, R.
Moore, S. S. Moore, A. Roberts, M. Taniguchi, R. C. Waterman,
J. Chacko, M. M. Chandrabose, A. Cree, M. D. Dao, H. H. Dinh,
R. A. Gabisi, S. Hines, J. Hume, S. N. Jhangiani, V. Joshi, C. L.
Kovar, L. R. Lewis, Y.-S. Liu, J. Lopez, M. B. Morgan, N. B.
Nguyen, G. O. Okwuonu, S. J. Ruiz, J. Santibanez, R. A. Wright,
C. Buhay, Y. Ding, S. Dugan-Rocha, J. Herdandez, M. Holder, A.
Sabo, A. Egan, J. Goodell, K. Wilczek-Boney, G. R. Fowler, M.
E. Hitchens, R. J. Lozado, C. Moen, D. Steffen, J. T. Warren, J.
Zhang, R. Chiu, J. E. Schein, K. J. Durbin, P. Havlak, H. Jiang,
Y. Liu, X. Qin, Y. Ren, Y. Shen, H. Song, S. N. Bell, C. Davis,
A. J. Johnson, S. Lee, L. V Nazareth, B. M. Patel, L.-L. Pu, S.
Vattathil, R. L. Williams, S. Curry, C. Hamilton, E. Sodergren, D.
A. Wheeler, W. Barris, G. L. Bennett, A. Eggen, R. D. Green, G.
P. Harhay, M. Hobbs, O. Jann, J. W. Keele, M. P. Kent, S. Lien,
S. D. McKay, S. McWilliam, A. Ratnakumar, R. D. Schnabel, T.
Smith, W. M. Snelling, T. S. Sonstegard, R. T. Stone, Y.
Sugimoto, A. Takasuga, J. F. Taylor, C. P. Van Tassell, M. D.
Macneil, A. R. R. Abatepaulo, C. A. Abbey, V. Ahola, I. G.
Almeida, A. F. Amadio, E. Anatriello, S. M. Bahadue, F. H.
Biase, C. R. Boldt, J. A. Carroll, W. A. Carvalho, E. P. Cervelatti,
E. Chacko, J. E. Chapin, Y. Cheng, J. Choi, A. J. Colley, T. A. de
Campos, M. De Donato, I. K. F. de M. Santos, C. J. F. de
Oliveira, H. Deobald, E. Devinoy, K. E. Donohue, P. Dovc, A.
Eberlein, C. J. Fitzsimmons, A. M. Franzin, G. R. Garcia, S.
Genini, C. J. Gladney, J. R. Grant, M. L. Greaser, J. A. Green, D.
L. Hadsell, H. A. Hakimov, R. Halgren, J. L. Harrow, E. A. Hart,
N. Hastings, M. Hernandez, Z.-L. Hu, A. Ingham, T. Iso-Touru,
C. Jamis, K. Jensen, D. Kapetis, T. Kerr, S. S. Khalil, H. Khatib,
D. Kolbehdari, C. G. Kumar, D. Kumar, R. Leach, J. C.-M. Lee,
C. Li, K. M. Logan, R. Malinverni, E. Marques, W. F. Martin, N.
F. Martins, S. R. Maruyama, R. Mazza, K. L. McLean, J. F.
Medrano, B. T. Moreno, D. D. Moré, C. T. Muntean, H. P.
Nandakumar, M. F. G. Nogueira, I. Olsaker, S. D. Pant, F.
Panzitta, R. C. P. Pastor, M. A. Poli, N. Poslusny, S. Rachagani,
S. Ranganathan, A. Razpet, P. K. Riggs, G. Rincon, N.
Rodriguez-Osorio, S. L. Rodriguez-Zas, N. E. Romero, A.
Rosenwald, L. Sando, S. M. Schmutz, L. Shen, L. Sherman, B. R.
Southey, Y. S. Lutzow, J. V Sweedler, I. Tammen, B. P. V. L.
Telugu, J. M. Urbanski, Y. T. Utsunomiya, C. P. Verschoor, A. J.
Waardenberg, Z. Wang, R. Ward, R. Weikard, T. H. Welsh, S. N.
White, L. G. Wilming, K. R. Wunderlich, J. Yang, and F.-Q.
[Digitare il testo]
Zhao, “The genome sequence of taurine cattle: a window to
ruminant biology and evolution.,” Science, vol. 324, pp. 522–528,
2009.
[12]
R. Brugnoni, D. Kapetis, P. Imbrici, M. Pessia, E. Canioni, L.
Colleoni, N. K. de Rosbo, L. Morandi, P. Cudia, N. Gashemi, P.
Bernasconi, J.-F. Desaphy, D. Conte, and R. Mantegazza, “A large
cohort of myotonia congenita probands: novel mutations and a highfrequency mutation region in exons 4 and 5 of the CLCN1 gene.,” J.
Hum. Genet., vol. 58, pp. 581–7, 2013.
[13] S. Marcuzzo, D. Kapetis, R. Mantegazza, F.Baggi, S.Bonanno, C.
Barzago, P. Cavalcante, N.K. de Rosbo, P. Bernasconi, “Altered miRNA
expression is associated with neuronal fate in G93A-SOD1 ependymal
stem progenitor cells.” Experimental Neurology, volume 252, pp 91-101
Il sottoscritto si autorizza il trattamento dei propri dati personali ai sensi del D. Lgs. n.
196 del30/06/2003. Inoltre, il presente CV ha funzione di autocertificazione ai
sensi del D.P.R. n. 445 del 28/12/200
Milano, 15 Ottobre 2013
[Digitare il testo]
Dimos Kapetis
Nome e cognome: Silke Krol
Data di nascita: 17/09/1968
Luogo di nascita: Gronau, Germany
Titolo di studio: dottorato, Institute of Biochemistry, Westfälische Wilhelms-University,
Münster, Germany
Diploma (M.S.) in Chimica/Biochimica, Westfälische Wilhelms-University of Münster
Esperienza professionale:
- Febbraio 2010 – oggi: assistente senior del direttore del Centro europeo per la
nanomedicina (CEN) presso Fondazione I.R.C.C.S. Istituto Neurologico Carlo Besta
- Gennaio 2007 – Gennaio 2010: Responsabile scientifico del laboratorio di nanotecnologie
presso CBM (Centro per la biomedicine molecolare, Trieste)
CIPE project “Application of Nanotechnology in Biomedicine“
- Agosto 2004 - dicembre 2006: EU project “NMP3-CT-2003-505614: BARP+
„Development of a Bioartificial Pancreas for Type I Diabetes Therapy“
- Giugno 2003 - agosto 2004: Biophysics group of Prof. A. Gliozzi/ Microscopy group of
Prof. A. Diaspro. EU project “Nanocapsules with functionalized surfaces”
- Giugno 2001 – maggio 2003: Biophysics group of Prof. A. Gliozzi/ Microscopy group of
Prof. A. Diaspro. EU project “Nanocapsules with functionalized surfaces”
- Novembre 2000 – maggio 2001: Membrane group of Prof. H.-J. Galla. “Biophysical
investigations on the hydrophobic compounds of the pulmonary surfactant”
Responsabilità e mansioni nel corso delle esperienze professionali:
- “Adjunct faculty member” presso l’ Istituto Pakistano delle scienze applicate e ingeneria
- “Project technical advisor” presso la EC per progetti europei
- 2008/2009, 2009/2010 e 2011/2012: Professore a contratto della Facoltà di Medicina e
Chirurgia per “Nanomedicina” Corso di Laurea Biotecnologia sanitaria
- Gennaio 2007 – Gennaio 2010: Responsabile scientifico del laboratorio di nanotecnologie
presso CBM
- Agosto 2004 - dicembre 2006: Ricercatore senior/professore a contratto presso il
Dipartimento di Fisica, Università di Genova
- Giugno 2003 - agosto 2004: Ricercatore senior presso INFM, Istituto di Fisica, Università
di Genova
- Giugno 2001 – maggio 2003: Post-doc presso INFM, Istituto di Fisica, Università di
Genova
- Novembre 2000 – maggio 2001: Post-doc presso Institute of Biochemistry, Westfälische
Wilhelms-University, Münster, Germany
Si autorizza il trattamento dei propri dati personali ai sensi del D. Lgs. n. 196 del 30/06/2003.
Il presente CV ha funzione di autocertificazione ai sensi del D.P.R. n. 445 del 28/12/2000.
Pubblicazioni scientifici:
1.
Krol S., Ross M., Sieber M., Künneke S., Galla H.-J., Janshoff A. (2000)
Formation of Three Dimensional Protein-Lipid-Aggregates in Monolayer
Films Induced by Surfactant Protein B. Biophys. J., 79, 904-918
ISI: 4,462
2.
Krol S., Janshoff A., Ross M., Galla H.-J. (2000) Structure and function of
surfactant protein B and C in lipid monolayers: a scanning force microscopy
study. PCCP, 2, 4586-4593
3.
Trommeshauser D., Krol S., Bergelson L. D., Galla H.-J. (2000) The effect
of lipid composition and physical state of phospholipid monolayer on the
binding and incorporation of a basic amphipathic peptide from the Cterminal region of the HIV envelope protein gp41. Chem. Phys. Lipids, 107,
83-92
ISI: 1,653
ISI: 2,328
4.
Ross M., Krol S., Janshoff A., Galla H.-J. (2002) Kinetics of phospholipid
insertion into a monomolecular layer containing lung surfactant proteins SPB and SP-C. Eur. Biophys. J., 31, 52-61
5.
Diaspro A., Silvano D., Krol S., Cavalleri O., Gliozzi A. (2002). Single
living cell encapsulation in nano-organized polyelectrolyte shells. Langmuir,
18, 5047-5050.
6.
Silvano D., Krol S., Cavalleri O., Diaspro A., Gliozzi A. (2002).
Polyelectrolyte multilayer nanocapsules derived from CdCO3 templates
analyzed by means of confocal laser scanning microscopy. Micro. Res.
Techn., 59, 536-541.
7.
Diaspro A., Krol S., Cavalleri O., Silvano D., Gliozzi A. (2002).
Microscopical characterization of nanocapsules templated on ionic crystals
and biological cells towards biomedical applications. IEEE Transactions on
nanobioscience, 1, 1-6.
8.
Diaspro A., Federici F., Viappiani C., Krol S., Pisciotta M., Chirico G.,
Cannone F., Gliozzi A. (2003). Two-photon photolysis of 2nitrobenzaldehyde monitored by fluorescent-labeled nanocapsules. J. Phys.
Chem. B; 107, 11008-11012.
9.
Krol S., Cavalleri O., Ramoino P., Gliozzi A., Diaspro A. (2003)
Encapsulated yeast cells inside Paramecium primaurelia: a model system for
protection capability of polyelectrolyte shells. J. Microsc. 212, 239-243.
ISI: 1,508
ISI: 3,248
ISI: 2,524
ISI: 1.899
ISI: 3,679
ISI: 1,779
10. Krol S., Diaspro A., Magrassi R., Ballario P., Grimaldi B., Filetici P.,
Ornaghi P. Ramoino P., Gliozzi A. (2004) Nanocapsules: Coating for Living
Cells. IEEE Transactions on nanobioscience, 3, 32-38.
ISI: 1.899
11. Diaspro A., Schneider M., Magrassi R., Bianchini P., Caorsi V., Mazza D.,
Cannone F., Chirico G., Vicidomini G., Krol S. (2004). Polyelectrolytes,
Polyelectrolyte Microcapsules and Nanospheres- Valuable tools for
Microscope Refinement in Subresolution Range. Microscopy and
Microanalysis, 10 (Suppl. 02), 1288-1289 doi:10.1017/S1431927604881613.
ISI: 3.04
12. Malengo G., Milani R., Cannone F., Krol S., Diaspro A., Chirico G. (2004)
High sensitivity optical microscope for single molecule spectroscopy studies.
Review of Scientific Instruments, 75, 2746-2751.
ISI: 1,226
13. Krol S., Nolte M., Diaspro A., Mazza D., Magrassi R., Gliozzi A., Fery A.
(2005) Encapsulated living cells on microstructured surfaces. Langmuir, 21,
705-709.
ISI: 3,295
14. Chanana M., Gliozzi A., Diaspro A., Chodnevskaja I., Huewel S.,
Moskalenko V., Ulrichs K., Galla H.-J., Krol S. (2005) Interaction of
polyelectrolytes and their composites with living cells. NanoLetters 5(12),
2605-2612
ISI: 9,849
15. Diaspro A., Krol S., Cavalleri O., Gliozzi A. (2005) Nano-organized
polyelectrolyte shells: coating for living cells and tissues. Europe BIOforum,
9(6), 58-59.
16. Svaldo Lanero T., Cavalleri O., Krol S., Gliozzi A., Rolandi R. (2006)
Mechanical properties of single living cells encapsulated in polyelectrolyte
matrixes. J. Biotechn., 124, 723-731.
ISI: 2,323
17. Krol S., del Guerra S., Grupillo M., Diaspro A., Gliozzi A., Marchetti P.
(2006) Multilayer nanoencapsulation – New approach for immune protection
of human pancreatic islets. NanoLetters, 6(9), 1933-1939.
ISI: 9,849
18. Diaspro A., Krol S., Cannone F., Campanini B., Chirico G. (2006)
Enhanced GFP fluorescence after polyelectrolyte caging. Optics Express, 14,
9815-9824.
ISI: 4,009
19. Krol S., Gliozzi A., Diaspro A. (2006) Polyelectrolyte Nanocapsules –
Promising Progress in development of New Drugs and therapies. Frontiers in
drug design and discovery, 2, 333-348.
20. Vicidomini G., Schneider M., Bianchini P., Krol S., Diaspro A. (2007)
Utilization of uniform ultra-thin fluorescent layers to quantify the Z-response
of 3D optical microscopes. J. Microscopy, 225, 88–95.
ISI: 2,095
21. Cannone F., Milani R., Chirico G., Diaspro A., Krol S., Campanini B.
(2007) Voltage regulation of single Green Fluorescent Protein Mutants.
Biophysical Chemistry 125, 368–374
ISI: 1,925
22. Caorsi V., Ronzitti E., Vicidomini G., Krol S., McConnell G., Diaspro A.
(2007) FRET Measurements on Fuzzy Fluorescent Nanostructures.
Microscopy Research and Technique, 70, 452-458.
ISI: 1,279
23. Svaldo Lanero T., Krol S., Magrassi R., Diaspro A., Rolandi R., Gliozzi A.,
Cavalleri O. (2007) Morphology, mechanical properties and viability of
encapsulated cells. Ultramicroscopy 107, 913–921.
ISI: 2,490
24. Buzio R., Bosca A., Krol S., Marchetto D., Valeri S., Valbusa U. (2007)
Deformation and Adhesion of Elastomer Poly(dimethylsiloxane) Colloidal
AFM Probes. Langmuir 23, 9293–9302.
ISI: 3,705
25. Mazza D., Cella F., Vicidomini G., Krol S., Diaspro A. (2007) Role of three
dimensional bleach distribution in confocal and two-photon FRAP
experiments. Applied Optics, 46, 7401-7411.
ISI: 1,717
26. Grimm M., Gasser M., Konigshausen M., Stein C., Lutz J., Krol S.,
Nichiporuk E., Thiede A., Heemann U., Waaga-Gasser A.M. (2008) Clinical
significance and therapeutic potential of programmed death 1 ligand-1 and
programmed death-1 ligand-2 expression in human colorectal cancer.
Onkologie, 31, Suppl. 1, 80
27. Krol S. (2008) Nanomedicine in diabetes – Recent developments. European
Journal of Nanomedicine, 1, 40-44.
28. Krol S., Cannone F., Caccia M., Sironi L., Bianchini P., Campanini B.,
Collini M., Chirico G., Diaspro A. (2008) Structural stability of Green
Fluorescent Proteins entrapped in polyelectrolyte Nanocapsules. J.
Biophotonics, 1, 1-10.
ISI: 1.558
29. Viota J. L., Mandal S., Delgado A. V., Toca-Herrera J. L., Möller M.,
Zanuttin F., Balestrino M., Krol S. (2009) Electrophoretic characterization
of gold nanoparticles functionalized with human serum albumin (HSA) and
creatine. JCIS, 332, 215–223.
ISI: 2.309
30. Zattoni A., Rambaldi D. C., Reschiglian P., Melucci M., Krol S., Coto
Garcia A. M., Sanz-Medel A., Roessner D., Johann C. (2009) Asymmetrical
flow field-flow fractionation with multi-angle light scattering detection for
the analysis of structured nanoparticles. J. Chromatogr. A, 1216, 9106–9112.
ISI: 3.641
31. Sousa F., Mandal S., Garrovo C., Alfonso A., Bonifacio A., Latawiec D.,
Menk R. H., Arfelli F., Legname G., Galla H.-J., Krol S. (2010)
Functionalized Gold Nanoparticles: Detailed In Vivo Multimodal
Microscopic Brain Distribution Study. Nanoscale, 2 (12), 2826-2834.
ISI: 5.914
32. Sousa F., Tran H. N. A., Moda F., Mandal S., Chanana M., Vimercati C.,
Morbin M., Krol S., Tagliavini F., Legname G. (2010) A novel class of
potential prion drugs: preliminary in vitro and in vivo data for multilayer
coated gold nanoparticles. Nanoscale 2, 2724-2732.
ISI: 5.914
33. Mandal S., Bonifacio A., Zanuttin F., Sergo V., Krol S. (2011) Novel
generation of non-aggregating targeted functionalized gold nanoparticles and
a detailed surface enhanced Raman spectroscopic characterization. Colloids
and Polymer Sciences, 289(3), 269-280. DOI: 10.1007/s00396-010-2343-2.
ISI: 2.443
34. Mandal S., Bakeine G. J., Krol S., Ferrari C., Clerici A. M., Zonta C.,
Cansolino L., Ballarini F., Bortolussi S., Stella S., Protti N., Bruschi P.,
Altieri S. (2011) Design, Development and Characterization of Multifunctionalized Gold Nanoparticles for Biodetection and Targeted Boron
Delivery in BNCT Applications. Appl Radiat Isot. 2011;69(12):1692-7.
ISI: 1.172
35. Mandal S., Rosso N., Tiribelli C., Scoles G., Krol S. (2011) Targeted
Multicomponent Polysomes for High Efficiency, Simultaneous Anti-sense
and Gene Delivery. Soft Matter, 7 (19), 9424 – 9434. DOI:
10.1039/C1SM05942D.
ISI: 4.39
36. Krol S., Ellis-Behnke R., Marchetti P. Nanomedicine for treatment of
diabetes in an aging population: State-of-the-art and future developments.
Maturitas, (2011) doi:10.1016/j.maturitas.2011.12.004 /Nanomedicine:
Nanotechnology,
Biology,
and
Medicine,
(2012)
10.1016/j.nano.2012.05.005.
ISI: 2.767
ISI: 4.882 (2010)
37. Krol S. (2012) Challenges in drug delivery to brain in vivo: Nature is against
us.
J.
Controlled
Release,
164(2),
145-55.
DOI:
10.1016/j.jconrel.2012.04.044.
ISI: 5.732 (2011)
38. Marsich L., Bonifacio A., Mandal S., Krol S., Beleites C., Sergo V. (2012)
Poly-L-Lysine coated silver nanoparticles as sensors for bilirubin
quantification using surface enhanced resonance Raman spectroscopy.
Langmuir, 28 (37), 13166–13171. DOI: 10.1021/la302383r.
ISI: 4.186 (2011)
Krol S, Macrez R, Docagne F, Defer G, Laurent S, Rahman M, Hajipour MJ, Kehoe PG,
Mahmoudi M. (2013) Therapeutic benefits from Nanoparticles: The potential significance of
nanoscience in diseases to diseases with compromise to the blood brain barrier. Chem. Rev., 113
(3), 1877–1903, DOI: 10.1021/cr200472g.
ISI: 41.298 (2012)
40.
Krol S. (2013) Nanomedicine: a sweet spot in fighting diabetes. International Innovation, 117,
118-119.
39.
41.
Schäffler M., Sousa F., Wenk A., Sitia L., Hirn St., Schleh C., Haberl N., Violatto M., Canovi
M., Andreozzi P., Salmona M., Bigini P., Kreyling W.G., Krol S. (2014) Blood Protein coating of
gold
nanoparticles
as
potential
tool
for
organ
targeting.
Biomaterials,
DOI:10.1016./biomaterials.2013.12.100.
ISI: 7.604 (2012)
CURRICULUM VITAE
Eleonora Lamantea
INFORMAZIONI PERSONALI
Nome
Eleonora Lamantea
Data e luogo di nascita
30/10/1965, Milano
Codice Fiscale
Qualifica
Ente
Incarico attuale
LMNLNR65R70F205N
Biologo Collaboratore Coordinato Continuativo
UO Neurogenetica Molecolare
Area della Medicina Diagnostica e dei Servizi
Fondazione IRCCS Istituto Neurologico C. Besta - Milano
Collaboratore Biologo – UO Neurogenetica Molecolare
Numero telefonico
dell’ufficio
02.2394.2662
Fax dell’ufficio
02.2394.2619
E-mail istituzionale
PEC
[email protected]
[email protected]
TITOLI DI STUDIO E
PROFESSIONALI ED
ESPERIENZE LAVORATIVE
Titolo di studio
Altri titoli di studio e
professionali
Esperienze professionali
(incarichi ricoperti)
Laurea in Scienze Biologiche (12/12/1991).
Abilitazione all’Esercizio della Professione di Biologo (1993).
Iscrizione all’Ordine Nazionale Biologi dal 05/09/1994 (numero A-42409).
Presta servizio presso l’Istituto Neurologico C. Besta (INCB) dal gennaio
1992 con i seguenti inquadramenti:
01/01/1992 – 15/04/1997
01/05/1997 – 30/06/1997
01/07/1997 – 31/12/1997
01/11/1997 – 31/10/2000
01/11/2000 – 30/04/2001
10/05/2001 – 30/04/2002
01/04/2003 – 09/05/2003
10/05/2003 – 09/05/2004
17/05/2004 – 01/07/2012
Pagina 1 di 9
Borsista presso la Divisione di Biochimica e
Genetica dell’INCB.
Incarico di consulenza (Ricerca Finalizzata
del Ministro della Sanità) presso la Divisione
di Biochimica e Genetica dell’INCB.
Incarico di Collaborazione Coordinata e
Continuativa
(Ricerca
Finalizzata
del
Ministro della Sanità) presso la Divisione di
Biochimica e Genetica dell’INCB.
Borsista presso la Divisione di Biochimica e
Genetica dell’INCB (finanziamento dalla
Fondazione Pierfranco e Luisa Mariani).
Borsista (Finanziamento Telethon) presso la
Divisione di Biochimica e Genetica
dell’INCB.
Borsista (Fondazione Mariani – Brain)
presso la Divisione di Biochimica e Genetica
dell’INCB.
Consulente presso la U.O. di Neurogenetica
Molecolare dell’INCB.
Borsista (Ricerca Finalizzata 2003/2004
Fondazione Mariani) presso la U.O. di
Neurogenetica Molecolare dell’INCB.
Incarichi di Collaborazione Coordinata e
CURRICULUM VITAE
Eleonora Lamantea
Continuativa (Finanziamento Fondazione
Mariani) progetto “Centro Mariani per le
malattie mitocondriali” presso la U.O. di
Neurogenetica Molecolare dell’INCB.
02/07/2012 – 01/03/2014
Incarico a tempo determinato di Dirigente
Biologo – Area della Medicina Diagnostica e
dei Servizi presso la U.O. di Neurogenetica
Molecolare
dell’INCB
(Fondi
privati
Fondazione Mariani).
02/03/2014 – ad oggi
Incarico di Collaborazione Coordinata e
Continuativa (Finanziamento Fondazione
Mariani) progetto “Introduzione di nuove
tecnologie ad alta efficienza in ambito
biochimico e genetico-molecolare nella
diagnostica
e
ricerca
delle
Malattie
Mitocondriali”
presso
la
U.O.
di
Neurogenetica Molecolare dell’INCB.
Dal 21/03/2013 Responsabile della Qualità dell’U.O. Neurogenetica
Molecolare.
Capacità linguistiche
Principali attività e
responsabilità
Lingua
Livello Parlato
Livello Scritto
[Inglese]
Fluente
Fluente
[Francese]
Scolastico
Scolastico
Le conoscenze di biochimica e genetica nel campo delle malattie
metaboliche maturate negli anni e documentate dalla produzione
scientifica, ne hanno fatto la referente di laboratorio per la diagnostica
biochimica e molecolare delle malattie mitocondriali. In questo ambito si fa
carico degli aspetti organizzativi del processo diagnostico, gestendo e
coordinando il flusso di informazioni e lavoro, mantenendo costanti
rapporti con i colleghi clinici e biologi e fornendo un servizio qualificato
d’informazioni ai pazienti. E’ impegnata nel mantenimento di procedure
diagnostiche di qualità e nel costante miglioramento del servizio, anche
attraverso l’acquisizione di nuove tecnologie ad alta efficienza per meglio
caratterizzare i profili biochimici dei pazienti affetti da patologie
mitocondriali. Si dedica all’aggiornamento dei data-base dei pazienti
mitocondriali dell’UO di Neurogenetica Molecolare – Centro Mariani.
Responsabile della Qualità dell’U.O. Neurogenetica Molecolare.
Capacità nell’uso delle
tecnologie
Decennale esperienza nell’utilizzo di tecniche di biochimica, enzimologia
e biologia molecolare. In particolare tecniche preparative (tripsinizzazione
fibroblasti in coltura, tecniche centrifugative per separazione di frazioni e
subfrazioni cellulari, cromatografia per purificazione di proteine); tecniche
biochimiche (spettrofotometriche, spettrofluorimetriche e radiochimiche
per saggi proteine, metaboliti e attività enzimatiche, polarografia per
valutazione concentrazione di Ossigeno, elettroforesi per analisi delle
proteine mediante SDS-PAGE, BN-PAGE ed Western blot); tecniche di
biologia molecolare (estrazione DNA e RNA da differenti tessuti, sintesi di
sonde oligonucleotidiche, amplificazione mediante PCR di frammenti di
gene, elettroforesi per la rivelazione di prodotti di PCR, screening di
mutazioni mediante DHPLC e light scanner, sequenza diretta di frammenti
di gene utilizzo di enzimi di restrizione a scopo diagnostico, utilizzo PCR
quantitativa (Real time-PCR).
Utilizzo di programmi di scrittura, grafica, statistica, fogli elettronici,
Internet (Pacchetto Office) per Piattaforme Windows e Apple.
Utilizzo programmi per la gestione di banche dati dei pazienti (tra cui
WinLab web/WinLab e Pathox).
Pagina 2 di 9
CURRICULUM VITAE
Eleonora Lamantea
Altro (partecipazione a
convegni e seminari,
pubblicazioni, collaborazioni
a riviste, ecc. e ogni altra
informazione che il dirigente
ritiene di dover pubblicare)
Congressi
- XXX Annual Symposium SSIEM - Leuven, Belgium - September 8-11,
1992.
- VII Congresso Nazionale FISME - Genova - 25-28 novembre 1992.
- XXXI Annual Symposium SSIEM - Manchester, UK - September 7-10,
1993.
- VI International Congress Inborn Errors of Metabolism - Milan, Italy May 27-31, 1994.
- IX Congresso Nazionale FISME - Spoleto - 28 settembre - 1 ottobre
1994.
- X Congresso Nazionale FISME - Spoleto - 20-23 settembre 1995.
- XI Congresso Nazionale FISME - Spoleto - 9-12 ottobre 1996.
- Advances in Clinical Neurosciences: a Four Neurological Institute
Conference - Milan, Italy - December 7-11, 1996.
- I Congresso Nazionale SISMME - Milano Prevenzione - Milano - 26-29
novembre 1998.
- VIII International Congress Inborn Errors of Metabolism - Cambridge,
UK - September 13-17, 2000.
- III Congresso Nazionale SIGU - Orvieto - 29 novembre-1° dicembre
2000.
- Euromit 5 – V European Meeting on Mitochondrial Pathology – San
Servolo Island, Venice, Italy – 19-23 September 2001.
- IV Congresso Nazionale SIGU – Orvieto – 28-30 novembre 2001.
- VII Congresso Nazionale SIGU – Pisa – 13-16 ottobre 2004 (con
certificazione ECM – 14 crediti).
- IX Congresso Nazionale SIGU – Venezia – 8-10 novembre 2006 (con
certificazione ECM – 16 crediti).
- XXXVIII Congresso Società Italiana di Neurologia – Firenze – 14
ottobre 2007
- Euromit 7 – VII European Meeting on Mitochondrial Pathology –
Stockholm, Sweden – 11-14 June 2008.
- XI Congresso Nazionale SIGU – Genova – 23-25 novembre 2008 (con
certificazione ECM – 11 crediti).
- III Convegno Nazionale Malattie Mitocondriali – Mitocon – Tivoli Terme
– 1-2 Giugno 2013.
- XVI Congresso Nazionale SIGU – Roma – 25-27 Settembre 2013.
- IV Convegno Nazionale Malattie Mitocondriali – Mitocon – Tivoli
Terme – 23-24 Maggio 2014.
- Euromit 2014 – International Meeting on Mitochondrial Pathology –
Tampere, Finland – 15-19 June 2014
Pubblicazioni
58: Mutations in APOPT1, Encoding a Mitochondrial Protein, Cause
Cavitating Leukoencephalopathy with Cytochrome c Oxidase
Deficiency.
Melchionda L, Haack TB, Hardy S, Abbink TE, Fernandez-Vizarra
E, Lamantea E, Marchet S, Morandi L, Moggio M, Carrozzo R,
Torraco A, Diodato D, Strom TM, Meitinger T, Tekturk P, Yapici Z,
Al-Murshedi F, Stevens R, Rodenburg RJ, Lamperti C, Ardissone A,
Moroni I, Uziel G, Prokisch H, Taylor RW, Bertini E, van der Knaap
MS, Ghezzi D, Zeviani M.
Am J Hum Genet. 2014 Sep 4;95(3):315-25.
57: VARS2 and TARS2 mutations in patients with mitochondrial
encephalomyopathies.
Diodato D, Melchionda L, Haack TB, Dallabona C, Baruffini E,
Donnini C, Granata T, Ragona F, Balestri P, Margollicci M,
Lamantea E, Nasca A, Powell CA, Minczuk M, Strom TM, Meitinger
Pagina 3 di 9
CURRICULUM VITAE
Eleonora Lamantea
56:
55:
54:
53:
52:
51:
50:
49:
48:
T, Prokisch H, Lamperti C, Zeviani M, Ghezzi D.
Hum Mutat. 2014 Aug;35(8):983-9.
A new mutation in GJC2 associated with subclinical leukodystrophy.
Abrams CK, Scherer SS, Flores-Obando R, Freidin MM, Wong S,
Lamantea E, Farina L, Scaioli V, Pareyson D, Salsano E.
J Neurol. 2014 Jul 25. [Epub ahead of print].
Common and Novel TMEM70 Mutations in a Cohort of Italian
Patients with Mitochondrial Encephalocardiomyopathy.
Diodato D, Invernizzi F, Lamantea E, Fagiolari G, Parini R, Menni F,
Parenti G, Bollani L, Pasquini E, Donati MA, Cassandrini D,
Santorelli FM, Haack TB, Prokisch H, Ghezzi D, Lamperti C,
Zeviani M.
JIMD Rep. 2014 Apr 17. [Epub ahead of print].
MTO1 mutations are associated with hypertrophic cardiomyopathy
and lactic acidosis and cause respiratory chain deficiency in
humans and yeast.
Baruffini E, Dallabona C, Invernizzi F, Yarham JW, Melchionda L,
Blakely EL, Lamantea E, Donnini C, Santra S, Vijayaraghavan S,
Roper HP, Burlina A, Kopajtich R, Walther A, Strom TM, Haack TB,
Prokisch H, Taylor RW, Ferrero I, Zeviani M, Ghezzi D.
Hum Mutat. 2013 Aug 8.
Phenylbutyrate therapy for pyruvate dehydrogenase complex
deficiency and lactic acidosis.
Ferriero R, Manco G, Lamantea E, Nusco E, Ferrante MI, Sordino
P, Stacpoole PW, Lee B, Zeviani M, Brunetti-Pierri N.
Sci Transl Med. 2013 Mar 6;5(175).
Adult-onset leukodystrophies from respiratory chain disorders: do
they exist?
Salsano E, Farina L, Lamperti C, Piscosquito G, Salerno F, Morandi
L, Carrara F, Lamantea E, Zeviani M, Uziel G, Savoiardo M,
Pareyson D.
J Neurol. 2013 Jan 29.
MELAS-like encephalomyopathy caused by a new pathogenic
mutation in the mitochondrial DNA encoded cytochrome c oxidase
subunit I.
Lamperti C, Diodato D, Lamantea E, Carrara F, Ghezzi D,
Mereghetti P, Rizzi R, Zeviani M. MELAS-like encephalomyopathy
caused by a new pathogenic mutation in the mitochondrial DNA
encoded cytochrome c oxidase subunit I.
Neuromuscul Disord. 2012 Nov;22(11):990-4. Epub 2012 Jul 23.
Expanded spectrum of Pelizaeus-Merzbacher-like disease:
literature revision and description of a novel GJC2 mutation in an
unusually severe form.
Biancheri R, Rosano C, Denegri L, Lamantea E, Pinto F, Lanza F,
Severino M, Filocamo M.
Eur J Hum Genet. 2012 Jun 6.
Mayr JA, Haack TB, Graf E, Zimmermann FA, Wieland T,
Haberberger B, Superti-Furga A, Kirschner J, Steinmann B,
Baumgartner MR, Moroni I, Lamantea E, Zeviani M, Rodenburg RJ,
Smeitink J, Strom TM, Meitinger T, Sperl W, Prokisch H.
Lack of the mitochondrial protein acylglycerol kinase causes
Sengers syndrome.
Am J Hum Genet. 2012 Feb 10;90(2):314-20. Epub 2012 Jan 26.
Haack TB, Madignier F, Herzer M, Lamantea E, Danhauser K,
Invernizzi F, Koch J, Freitag M, Drost R, Hillier I, Haberberger B,
Mayr JA, Ahting U, Tiranti V, Rötig A, Iuso A, Horvath R, Tesarova
M, Baric I, Uziel G, Rolinski B, Sperl W, Meitinger T, Zeviani M,
Freisinger P, Prokisch H.
Pagina 4 di 9
CURRICULUM VITAE
Eleonora Lamantea
47:
46:
45:
44:
43:
42:
41:
40:
39:
38:
Mutation screening of 75 candidate genes in 152 complex I
deficiency cases identifies pathogenic variants in 16 genes
including NDUFB9.
J Med Genet. 2012 Feb;49(2):83-9. Epub 2011 Dec 26.
Franceschetti S, Uziel G, Lamantea E, Carrara G, Antozzi C,
Zeviani M, Canafoglia L.
Epilepsy in Mitochondrial Disorders. In Novel Aspects on Epilepsy
Edited by H. Foyaca-Sibat, September 2011. ISBN 978-953-307678-2
Haack TB, Danhauser K, Haberberger B, Hoser J, Strecker V,
Boehm D, Uziel G, Lamantea E, Invernizzi F, Poulton J, Rolinski B,
Iuso A, Biskup S, Schmidt T, Mewes HW, Wittig I, Meitinger T,
Zeviani M, Prokisch H.
Exome sequencing identifies ACAD9 mutations as a cause of
complex I deficiency.
Nat Genet. 2010 Dec;42(12):1131-4. Epub 2010 Nov 7.
Salsano E, Giovagnoli AR, Morandi L, Maccagnano C, Lamantea E,
Marchesi C, Zeviani M, Pareyson D.
Mitochondrial dementia: a sporadic case of progressive cognitive
and behavioral decline with hearing loss due to the rare
m.3291T>C MELAS mutation.
J Neurol Sci. 2011 Jan 15;300(1-2):165-8. Epub 2010 Oct 12.
Baruffini E, Horvath R, Dallabona C, Czermin B, Lamantea E,
Bindoff L, Invernizzi F, Ferrero I, Zeviani M, Lodi T.
Predicting the contribution of novel POLG mutations to human
disease through analysis in yeast model.
Mitochondrion. 2011 Jan;11(1):182-90. Epub 2010 Sep 29.
Spinazzola A, Invernizzi F, Carrara F, Lamantea E, Donati A,
Dirocco M, Giordano I, Meznaric-Petrusa M, Baruffini E, Ferrero I,
Zeviani M.
Clinical and molecular features of mitochondrial DNA depletion
syndromes.
J Inherit Metab Dis. 2009 Apr 32: 143-58.
Orthmann-Murphy JL, Salsano E, Abrams CK, Bizzi A, Uziel G,
Freidin MM, Lamantea E, Zeviani M, Scherer SS, Pareyson D.
Hereditary spastic paraplegia is a novel phenotype for GJA12/GJC2
mutations.
Brain. 2009 Feb;132: 426-38.
Valente L, Piga D, Lamantea E, Carrara F, Uziel G, Cudia P, Zani
A, Farina L, Morandi L, Mora M, Spinazzola A, Zeviani M, Tiranti V.
Identification of novel mutations in five patients with mitochondrial
encephalomyopathy.
Biochim Biophys Acta. 2008 Oct 15.
Bugiani M, Gyftodimou Y, Tsimpouka P, Lamantea E, Katzaki E,
d'Adamo P, Nakou S, Georgoudi N, Grigoriadou M, Tsina E,
Kabolis N, Milani D, Pandelia E, Kokotas H, Gasparini P,
Giannoulia-Karantana A, Renieri A, Zeviani M, Petersen MB.
Cohen syndrome resulting from a novel large intragenic COH1
deletion segregating in an isolated Greek island population.
Am J Med Genet A. 2008 Sep 1;146A(17):2221-6.
Galassi G, Lamantea E, Invernizzi F, Tavani F, Pisano I, Ferrero I,
Palmieri L, Zeviani M.
Additive effects of POLG1 and ANT1 mutations in a complex
encephalomyopathy.
Neuromuscul Disord. 2008 May 24.
Malfatti E, Bugiani M, Invernizzi F, de Souza CF, Farina L, Carrara
F, Lamantea E, Antozzi C, Confalonieri P, Sanseverino MT,
Giugliani R, Uziel G, Zeviani M.
Pagina 5 di 9
CURRICULUM VITAE
Eleonora Lamantea
37:
36:
35:
34:
33:
32:
31:
30:
29:
28:
Novel mutations of ND genes in complex I deficiency associated
with mitochondrial encephalopathy.
Brain. 2007 Jul;130(Pt 7):1894-904.
Bugiani M, Lamantea E, Invernizzi F, Moroni I, Bizzi A, Zeviani M,
Uziel G.
Effects of riboflavin in children with complex II deficiency.
Brain Dev. 2006 Oct;28(9):576-81.
Bugiani M, Al Shahwan S, Lamantea E, Bizzi A, Bakhsh E, Moroni I,
Balestrini MR, Uziel G, Zeviani M.
GJA12 mutations in children with recessive hypomyelinating
leukoencephalopathy.
Neurology 2006 Jul; 67: 273-279.
Horvath R, Hudson G, Ferrari G, Futterer N, Ahola S, Lamantea E,
Prokisch H, Lochmuller H, McFarland R, Ramesh V, Klopstock T,
Freisinger P, Salvi F, Mayr JA, Santer R, Tesarova M, Zeman J,
Udd B, Taylor RW, Turnbull D, Hanna M, Fialho D, Suomalainen A,
Zeviani M, Chinnery PF.
Phenotypic spectrum associated with mutations of the
mitochondrial polymerase gamma gene.
Brain. 2006 Jul;129(Pt 7):1674-84.
Tiranti V, Briem E, Lamantea E, Mineri R, Papaleo E, Gioia LD,
Forlani F, Rinaldo P, Dickson P, Abu-Libdeh B, Cindro-Heberle L,
Owaidha M, Jack RM, Christensen E, Burlina A, Zeviani M.
ETHE1 mutations are specific to ethylmalonic encephalopathy.
J Med Genet. 2006 Apr;43(4):340-6.
Palmieri L, Alberio S, Pisano I, Lodi T, Meznaric-Petrusa M, Zidar J,
Santoro A, Scarcia P, Fontanesi F, Lamantea E, Ferrero I, Zeviani
M.
Complete loss-of-function of the heart/muscle-specific adenine
nucleotide translocator is associated with mitochondrial myopathy
and cardiomyopathy.
Hum Mol Genet. 2005 Oct 15;14(20):3079-88.
Ferrari G, Lamantea E, Donati A, Filosto M, Briem E, Carrara F,
Parini R, Simonati A, Santer R, Zeviani M.
Infantile hepatocerebral syndromes associated with mutations in
the mitochondrial DNA polymerase-gammaA.
Brain. 2005 Apr;128(Pt 4):723-31.
Bugiani M, Invernizzi F, Alberio S, Briem E, Lamantea E, Carrara F,
Moroni I, Farina L, Spada M, Donati MA, Uziel G, Zeviani M.
Clinical and molecular findings in children with complex I deficiency.
Biochim Biophys Acta. 2004 Dec 6;1659(2-3):136-47.
Lamantea E, Zeviani M.
Sequence analysis of familial PEO shows additional mutations
associated with the 752CT and 3527CT changes in the POLG1
gene.
Ann Neurol. 2004 Sep;56(3):454-5.
Tiranti V, D'Adamo P, Briem E, Ferrari G, Mineri R, Lamantea E,
Mandel H, Balestri P, Garcia-Silva MT, Vollmer B, Rinaldo P, Hahn
SH, Leonard J, Rahman S, Dionisi-Vici C, Garavaglia B, Gasparini
P, Zeviani M.
Ethylmalonic encephalopathy is caused by mutations in ETHE1, a
gene encoding a mitochondrial matrix protein.
Am J Hum Genet. 2004 Feb;74(2):239-52.
Crimi M, Galbiati S, Moroni I, Bordoni A, Perini MP, Lamantea E,
Sciacco M, Zeviani M, Biunno I, Moggio M, Scarlato G, Comi GP.
A missense mutation in the mitochondrial ND5 gene associated
with a Leigh-MELAS overlap syndrome.
Neurology. 2003 Jun 10;60(11):1857-61.
Pagina 6 di 9
CURRICULUM VITAE
Eleonora Lamantea
27:
26:
25:
24:
23:
22:
21:
20:
19:
18:
17:
Agostino A, Invernizzi F, Tiveron C, Fagiolari G, Prelle A, Lamantea
E, Giavazzi A, Battaglia G, Tatangelo L, Tiranti V, Zeviani M.
Constitutive knockout of Surf1 is associated with high embryonic
lethality, mitochondrial disease and cytochrome c oxidase
deficiency in mice.
Hum Mol Genet. 2003 Feb 15;12(4):399-413.
Lamantea E, Tiranti V, Bordoni A, Toscano A, Bono F, Servidei S,
Papadimitriou A, Spelbrink H, Silvestri L, Casari G, Comi GP,
Zeviani M.
Mutations of mitochondrial DNA polymerase gammaA are a
frequent cause of autosomal dominant or recessive progressive
external ophthalmoplegia.
Ann Neurol. 2002 Aug;52(2):211-9.
Moroni I, Bugiani M, Bizzi A, Castelli G, Lamantea E, Uziel G.
Cerebral white matter involvement in children with mitochondrial
encephalopathies.
Neuropediatrics. 2002 Apr;33(2):79-85.
Corona P, Lamantea E, Greco M, Carrara F, Agostino A, Guidetti
D, Dotti MT, Mariotti C, Zeviani M.
Novel heteroplasmic mtDNA mutation in a family with
heterogeneous clinical presentations.
Ann Neurol. 2002 Jan;51(1):118-22.
Lamantea E, Carrara F, Mariotti C, Morandi L, Tiranti V, Zeviani M.
A novel nonsense mutation (Q352X) in the mitochondrial
cytochrome b gene associated with a combined deficiency of
complexes I and III.
Neuromuscul Disord. 2002 Jan;12(1):49-52.
Canafoglia L, Franceschetti S, Antozzi C, Carrara F, Farina L,
Granata T, Lamantea E, Savoiardo M, Uziel G, Villani F, Zeviani M,
Avanzini G.
Epileptic phenotypes associated with mitochondrial disorders.
Neurology. 2001 May 22;56(10):1340-6.
Wittig I, Augstein P, Brown GK, Fujii T, Rotig A, Rustin P, Munnich
A, Seibel P, Thorburn D, Wissinger B, Tamboom K, Metspalu A,
Lamantea E, Zeviani M, Wehnert MS.
Sequence variations in the NDUFA1 gene encoding a subunit of
complex I of the respiratory chain.
J Inherit Metab Dis. 2001 Feb;24(1):15-27.
Corona P, Antozzi C, Carrara F, D'Incerti L, Lamantea E, Tiranti V,
Zeviani M.
A novel mtDNA mutation in the ND5 subunit of complex I in two
MELAS patients.
Ann Neurol. 2001 Jan;49(1):106-10.
Petruzzella V, Vergari R, Puzziferri I, Boffoli D, Lamantea E, Zeviani
M, Papa S.
A nonsense mutation in the NDUFS4 gene encoding the 18 kDa
(AQDQ) subunit of complex I abolishes assembly and activity of the
complex in a patient with Leigh-like syndrome.
Hum Mol Genet. 2001 Mar 1;10(5):529-35.
Poggi GM, Lamantea E, Ciani F, Donati MA, Bartalena L,
Garavaglia B, Zammarchi E.
Fatal neonatal outcome in a case of muscular mitochondrial DNA
depletion.
J Inherit Metab Dis. 2000 Nov;23(7):755-7.
Nardocci N, Morbin M, Bugiani M, Lamantea E, Bugiani O.
Neuronal ceroid lipofuscinosis: detection of atypical forms.
Neurol Sci. 2000;21(3 Suppl):S57-61.
Pagina 7 di 9
CURRICULUM VITAE
Eleonora Lamantea
16:
15:
14:
13:
12:
11:
10:
9:
8:
7:
6:
5:
Tiranti V, Corona P, Greco M, Taanman JW, Carrara F, Lamantea
E, Nijtmans L, Uziel G, Zeviani M.
A novel frameshift mutation of the mtDNA COIII gene leads to
impaired assembly of cytochrome c oxidase in a patient affected by
Leigh-like syndrome.
Hum Mol Genet. 2000 Nov 1;9(18):2733-42.
Henderson NS, Nijtmans LG, Lindsay JG, Lamantea E, Zeviani M,
Holt IJ.
Separation of intact pyruvate dehydrogenase complex using blue
native agarose gel electrophoresis.
Electrophoresis. 2000 Aug;21(14):2925-31.
Uziel G, Carrara F, Granata T, Lamantea E, Mora M, Zeviani M.
Neuromuscular syndrome associated with the 3291TC mutation
of mitochondrial DNA: a second case.
Neuromuscul Disord. 2000 Aug;10(6):415-8.
Pons R, Cavadini P, Baratta S, Invernizzi F, Lamantea E,
Garavaglia B, Taroni F.
Clinical and molecular heterogeneity in very-long-chain acylcoenzyme A dehydrogenase deficiency.
Pediatr Neurol. 2000 Feb;22(2):98-105.
Tiranti V, Lamantea E, Uziel G, Zeviani M, Gasparini P, Marzella R,
Rocchi M, Fried M.
Leigh syndrome transmitted by uniparental disomy of chromosome
9.
J Med Genet. 1999 Dec;36(12):927-8.
Di Rocco M, Caruso U, Moroni I, Lupino S, Lamantea E, Fantasia
AR, Borrone C, Gibson KM.
3-Methylglutaconic aciduria and hypermethioninaemia in a child
with clinical and neuroradiological findings of Leigh disease.
J Inherit Metab Dis. 1999 Jun;22(5):593-8.
Tiranti V, Carrara F, Confalonieri P, Mora M, Maffei RM, Lamantea
E, Zeviani M.
A novel mutation (8342G>A) in the mitochondrial tRNA(Lys) gene
associated with progressive external ophthalmoplegia and
myoclonus.
Neuromuscul Disord. 1999 Mar;9(2):66-71.
Parini R, Menni F, Garavaglia B, Fesslova V, Melotti D, Massone
ML, Lamantea E, Rimoldi M, Vizziello P, Gatti R.
Acute, severe cardiomyopathy as main symptom of late-onset very
long-chain acyl-coenzyme A dehydrogenase deficiency.
Eur J Pediatr. 1998 Dec;157(12):992-5.
Bonioli E, Di Stefano A, Peri V, Caruso U, Cerone R, Lamantea E,
Taroni F, Bellini C.
Fumarate hydratase deficiency.
J Inherit Metab Dis. 1998 Jun;21(4):435-6.
Ribes A, Riudor E, Garavaglia B, Martinez G, Arranz A, Invernizzi
F, Briones P, Lamantea E, Sentis M, Barcelo A, Roig M.
Mild or absent clinical signs in twin sisters with short-chain acylCoA dehydrogenase deficiency.
Eur J Pediatr. 1998 Apr;157(4):317-20.
Uziel G, Moroni I, Lamantea E, Fratta GM, Ciceri E, Carrara F,
Zeviani M.
Mitochondrial disease associated with the T8993G mutation of the
mitochondrial ATPase 6 gene: a clinical, biochemical, and
molecular study in six families.
J Neurol Neurosurg Psychiatry. 1997 Jul;63(1):16-22.
Munaro M, Tiranti V, Sandona D, Lamantea E, Uziel G, Bisson R,
Zeviani M.
Pagina 8 di 9
CURRICULUM VITAE
Eleonora Lamantea
4:
3:
2:
1:
A single cell complementation class is common to several cases of
cytochrome c oxidase-defective Leigh's syndrome.
Hum Mol Genet. 1997 Feb;6(2):221-8.
Tiranti V, Munaro M, Sandona D, Lamantea E, Rimoldi M, DiDonato
S, Bisson R, Zeviani M.
Nuclear DNA origin of cytochrome c oxidase deficiency in Leigh's
syndrome: genetic evidence based on patient's-derived rho
degrees transformants.
Hum Mol Genet. 1995 Nov;4(11):2017-23.
Parini, R., Garavaglia, B., Ploia, E., Melotti, D., Massone, M.L.,
Lamantea, E., Rimoldi, M., Vizziello, P., Gatti, R.
Miopatia, cardiomiopatia, epatopatia acute;
Prospettive in Pediatria 1995;25: 83-88.
Verderio E, Cavadini P, Montermini L, Wang H, Lamantea E,
Finocchiaro G, DiDonato S, Gellera C, Taroni F.
Carnitine palmitoyltransferase II deficiency: structure of the gene
and characterization of two novel disease-causing mutations.
Hum Mol Genet. 1995 Jan;4(1):19-29.
Taroni F, Verderio E, Fiorucci S, Cavadini P, Finocchiaro G, Uziel
G, Lamantea E, Gellera C, DiDonato S.
Molecular
characterization
of
inherited
carnitine
palmitoyltransferase II deficiency.
Proc Natl Acad Sci U S A. 1992 Sep 15;89(18):8429-33.
Premi
 1994 Premio Giovani Ricercatori IX Congresso Nazionale FISME
(Federazione Italiana per lo Studio delle Malattie Ereditarie)
 1995 Premio Giovani Ricercatori X Congresso Nazionale FISME
(Federazione Italiana per lo Studio delle Malattie Ereditarie)
 2001 Premio Fondazione Legato Ferrari per la Miglior Comunicazione
riguardante le Basi Molecolari delle Patologie Neuromuscolari
Ereditarie - IV Congresso Nazionale SIGU
Crediti ECM
La partecipazione a Congressi Scientifici, Corsi di Aggiornamento e
Convegni le ha consentito di ottenere 351,5 Crediti ECM.
- Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del D. Lgs. n. 196 del 30/06/2003.
- Il presente CV ha funzione di autocertificazione ai sensi del D.P.R. n. 445 del 28/12/2000.
Milano, 16 settembre 2014
Eleonora Lamantea
Pagina 9 di 9
Valerio Leoni, MD, PhD
Medico chirurgo
Specialista in Biochimica Clinica
PhD in Clinical Chemistry
UO Laboratorio di Patologia Clinica e Genetica Medica, R17
Fondazione IRCCS Istituto Neurologico Carlo Besta,
Via Celoria 11, 20133 Milano (MI), Italia
Phone: +39.02.2394.4572
Mobile: +39.333.3818519
Fax: +39.02.2394.4713
email: [email protected]
email: [email protected]
CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE
Formazione professionale
 Laurea in Medicina e Chirurgia (110/110 con lode) il 29.09.1999, Università dell’ Insubria.
Titolo tesi: I proteoglicani dell’interstizio del polmone di coniglio e le loro modificazioni in tipi
differenti di edema.
 Abilitazione professionale esercizio professione medica, Maggio 2000, Università dell’
Insubria. Iscritto in posizione 6104 all’Ordine dei medici chirurghi e degli Odontoiatri della
provincia di Como.
 Specializzazione in Biochimica Clinica, il 12.11.2003, Università degli studi dell’ Insubria
(50/50). Titolo tesi: “La perossidazione delle lipoproteine plasmatiche. Studio sull’effetto proossidante del glucosio ed impiego di una tecnica di chemiluminescenza per lo studio
dell’ossidazione del siero.
 PhD (dottorato di ricerca) in Clinical Chemistry, il 18.03.2005, Karolinska Institutet,
Stoccolma, Svezia. Titolo della tesi: “On the Possible use of oxysterols for the diagnosis and
evaluation of patients with neurological and neurodegenerative diseases”. ISBN 91-7140255-1
Attuale posizione lavorativa: Medico Specialista e Ricercatore CoCoCo presso UO Laboratorio di
Patologia Clinica e Genetica Medica, Fondazione IRCCS Istituto Neurologico Carlo Besta, Milano
ininterrottamente dal luglio 2005 ad oggi.
Esperienze professionali e incarichi ricoperti
 Tutor in Anatomia Umana Normale per 2 anni e internato di laurea di 1 anno presso i
laboratori del Dipartimento di Scienze Biomediche Sperimentali e Cliniche (DSBSC).
 Novembre 1999 - Novembre 2003 medico specializzando presso Laboratorio di Analisi
dell’Ospedale di Circolo di Varese e ricercatore frequentatore presso il DSBSC. In Ho lavorato
in tutte le diverse sezioni del laboratorio (Biochimica, Chimica Clinica, Ematologia e
Coagulazione, Chimica Analitica). Ho utilizzato con continuità diverse tecniche analitiche
(HPLC, CZE, GC-MS, spettrometria, fluorimetria) delle quali ho una approfondita conoscenza.
Ho anche svolto attività di ricerca occupandomi di stress ossidativi, dei meccanismi di
ossidazione dei lipidi e delle LDL in vitro, e degli effetti pro-ossidanti del glucosio nel caso
dell’ossidazione delle LDL isolate e del siero. Ho inoltre fatto ricerca sulla variabilità biologica
della Serum Amyloid A (SAA).
 Marzo 2002 - Marzo 2003, guest researcher presso Division of Clinical Chemistry del
Karolinska Insitutet, Stockholm, Svezia.
 Novembre 2003 - Giugno 2005: PhD student e guest researcher presso Department of
Laboratory Medicine, Division of Clinical Chemistry del Karolinska University Hospital in
1








Huddinge, Stockholm, Svezia, nel gruppo di ricerca del prof. I. Björkhem. Mi sono occupato
dell’ uso di oxysteroli e steroli come biomarcatori diagnostici nel corso di malattie
neurodegenerative. Ho partecipato alle normali attività diagnostiche e formative del
laboratorio di chimica clinica.
Tesi di PhD discussa il 18.03.2005 presso il Karolinska Institutet. Titolo: “On the Possible use
of oxysterols for the diagnosis and evaluation of patients with neurological and
neurodegenerative diseases”. ISBN 91-7140-255-1.
Nel periodo in cui ho lavorato presso il Karolinska Institutet ho coordinato l’attività come
supervisore e relatore di 5 studenti impegnati in progetti di ricerca seguiti poi dalla
discussione di una tesi sperimentale.
Dal luglio 2005 lavoro presso l’ UO Laboratorio di Patologia Clinica e genetica medica,
Fondazione IRCCS Istituto Neurologico Carlo Besta in Milano. Mi occupo della diagnostica
biochimica e metabolomica malattie metaboliche (disturbi della β-ossidazione, acidosi e
acidurie organiche, malattie lisosomiali, malattie mitocondriali), mediante tecniche di
spettrometria di massa. Proseguo le mie ricerche sul metabolismo del colesterolo e dei lipidi
nelle malattie neurodegenerative (malattia di Huntington, Alzheimer, Subcortical atrophy,
Sclerosi multipla) e in studi nel campo della metabolomica mediante spettrometria di massa.
Le mie attività scientifiche si svolgono in collaborazione con numerosi altri gruppi di ricerca
nazionali o internazionali.
Nell’aprile 2010 e poi a partire dal 1 dicembre 2010 sono Principal Investigator del progetto
“Study of cholesterol metabolism as biomarker in Huntington disease: new insights in the
pathogenesis of neurodegeneration”. Ministero della Salute, GR-2008-1145270. Progetto
finanziato per Euro 485.500. Scadenza progetto 1 dicembre 2013 prolungata al 1 dicembre
2014.
Nel giugno 2011 ho partecipato ad un concorso pubblico per un posto di dirigente medico in
Biochimica Clinica presso l’ospedale di Circolo e Fondazione Macchi di Varese,
classificandomi secondo nella graduatoria di merito (cfr. BURL 15 ott 2011).
Nel febbraio 2012 ho partecipato ad un bando per dirigente medico di Patologia Clinica
presso l’Ospedale di Lecco. Nel luglio 2013 un analogo incarico presso l’Ospedale di Luino che
ho preferito non accertare in quanto Principal Investigator del progetto Ministero della
Salute, GR-2008-1145270.
Responsabile del progetto “Approccio metabolomico alle malattie neurodegenerative.
Funzionalità mitocondriale, metabolismo lipidico e biomarkers nelle patologie
neurodegenerative associate all’invecchiamento”, linea 2 programma 3 della ricerca corrente
dell’ IRCCS Istituto Besta
Capacità linguistiche: italiano, inglese (scritto: eccellente; parlato: eccellente), svedese (scritto e
parlato: scolastico).
Capacità nell’uso delle tecnologie
 Massima familiarità e ottima conoscenza delle tecniche analitiche di spettrometria di massa
(GC-MS e LC-MS/MS). Lavoro quotidianamente con la spettrometria di massa. Ho partecipato
con profitto al I e II modulo del corso SPML “ Specificità, accuratezza e sensibilità nella
diagnostica medica: la spettrometria di massa nel laboratorio di chimica clinica”.
 Ottima conoscenza delle principali tecnologie e tecnologie biochimiche (analisi e dosaggio
enzimatico di enzimi o substrati, purificazione e quantificazione di proteine per elettroforesi
zonale o isoelettrofocusing) e cellulari (coltura e conservazione di cellule di mammifero,
frazionamento cellulare con tecniche analitiche o preparative).
 Ottima familiarità e conoscenza delle tecniche analitiche (spettrofotometria, fluorimetria,
immunoluminescenza, spettrometria di massa)
2





Massima familiarità e ottima conoscenza delle tecniche separative (cromatografia,
elettroforesi zonale, CZE, cromatografia ad alta pressione, gas-cromatografia,
centrifugazione, gel filtrazione);
Massima familiarità con tutte le tecniche di dosaggio di metaboliti implicati nelle analisi
biochimiche di laboratorio biomedico (biochimica clinica, proteine ed enzimi, urinalisi,
ematologia e coagulazione, biochimica analitica)
Ottima conoscenza delle tecniche di biometria e statistica, la creazione di modelli
sperimentali cellulari per lo studio di effetti biologici e l’attività, sperimentale e clinica, del
laboratorio di biochimica.
approccio metabolomico nella diagnostica e ricerca delle malattie prevalentemente
neurodegenerative
ottima conoscenza end-user delle tecnologie informatiche per scrittura di testi, elaborazione
di immagini, creazione e gestione di database, bioinformatica e statistica, networking
Altre informazioni
 Autore di 40 lavori scientifici originali e reviews peer reviewed, H-index = 18, numero di
citazioni 762 (633), numero di citazione medio per articolo = 21.18 (Web of Science)
 Ha tenuto corsi e seminari in Italia e all’estero in occasione di eventi scientifici;
 Presentato oltre 40 poster e presentazioni scientifici invitate presso congressi nazionali e
internazionali;
 Responsible come Principal Investigator per il progetto “Study of cholesterol metabolism as
biomarker in Huntington disease: new insights in the pathogenesis of neurodegeneration.
Ministero della Salute, GR-2008-1145270. Progetto finanziato per Euro 485.500.
 Responsabile del progetto di ricerca “Approccio metabolomico alle malattie
neurodegenerative. Funzionalità mitocondriale, metabolismo lipidico e biomarkers nelle
patologie neurodegenerative associate all’invecchiamento”, linea 2 programma 3 della
ricerca corrente dell’ Istituto Neurologico Carlo Besta
 Premio Max Mangeri (5.000.000 Lire) per la tesi di laurea 1999, Lions Club Luvinate-Campo
dei Fiori, Varese. Dicembre 1999
 Grant annuale dalla Fondazione Boncompagni-Ludovisi neè Bild. Stockolm. Maggio 2003 (SKr
150.000)
 Grant dalla Fondazione Odd-Fellow, Stockholm. Ottobre 2004 (Skr 200.000)
 Doktorandtjänster del Karolinska Institutet, Stockholm, a partire dal 01.01.2005
 Grant annuale dalla Fondazione Boncompagni-Ludovisi neè Bild. Stockolm. Maggio 2005 (SKr
160.000)
 Membro di alcune società scientifiche nazionali e internazionali. Membro fondatore di
European Network Oxysterols Research (ENOR)
Informazioni personali
 Nato a Varese il 6.11.1974.
 CF: LNEVLR74S06L682Z
 Residenza: via Scalabrini 20, 22100, Como (CO), Italia
 Sposato l’ 11.03.2006 con Jolanda, medico radiologo. Padre di Lorenzo, nato il 9.10.2009.
 Dedico il tempo libero allo studio ed alla lettura, soprattutto di letteratura, economia, storia,
scienza e filosofia.
 Alpinista collezionista, membro del CAI, membro del CLUB 4000 – CAI Torino. Ho compiuto
più di 100 ascensioni oltre i quattromila metri ed ho scalato 60/82 quattromila delle Alpi.
Pratico vari sporti relativi all’ambiente montano.
3
Lista pubblicazioni
1. Melzi d’Eril GV, Anesi A, Maggiore M, Leoni V. Biological variation of Serum Amyloid A in healthy
subjects. Clin Chem, 2001; 47(8): 1498-1499. IF: 7.905
2. Leoni V, Albertini R, Passi A, Abuja P, Borroni P, Melzi d’Eril GV and De Luca G. Glucose accelerates
copper- and ceruloplasmin-induced oxidation of low-density lipoprotein and whole plasma. Free Rad
Res 2002; 36(5): 521-529. IF: 2.878
3. Leoni V, Masterman T, Diczfalusy U, De Luca G, Hillert J and Björkhem I. Changes in human plasma
levels of 24S-hydroxycholesterol during progression of multiple sclerosis. Neurosci Lett 2002; 331:
163-166. IF 2.105
4. Leoni V, Masterman T, Patel P, Meaney S, Diczfalusy U, Björkhem I. Side-chain oxidised oxysterols
in cerebrospinal fluid and integrity of blood-brain barrier. J Lipid Res 2003; 44: 793-799. IF: 5.559
5. Leoni V, Mastermann T, Mousavi FS, Wretlind B, Wahlund LO, Diczfalusy U, Hillert J, Björkhem I.
Diagnostic use of cerebral and extracerebral oxysterols. Clin Chem Lab Med 2004; 42: 186-191. IF:
2.150
6. Leoni V, Lutjohann D, Mastermann T. Levels of 7-oxocholesterol in cerebrospinal fluid in patients
with multiple sclerosis are more than a thousand times lower than reported. J Lipid Res. 2005;
46:191-195. IF: 5.559
7. Bjorkhem I, Heverin M, Leoni V, Meaney S, Diczfalusy U. Oxysterols and Alzheimer's disease. Acta
Neurol Scand Suppl. 2006;185:43-9. IF: 2.469
8. Danylaité Karrenbauer V, Leoni V, Lim ET, Giovannoni G, Ingle GT, Sastre-Garriga J, Thompson AJ,
Rashid W, Davies G, Hillert J, Miller DH, Björkhem I, Masterman T. Plasma cerebrosterol and
magnetic resonance imaging measures in multiple sclerosis. Clin Neurol Neurosurg. 2006;108(5):45660. IF: 1.581
9. Leoni V, Shafaati M, Salomon A, Kivipelto M, Bjorkhem I, Wahlund LO. Are the CSF levels of 24Shydroxycholesterol a sensitive biomarker for mild cognitive impairment? Neurosci Lett. 2006;397: 837. IF 2.105
10. Shafaati M, Solomon A, Kivipelto M, Björkhem I, Leoni V. Levels of ApoE in cerebrospinal fluid are
correlated with Tau and 24S-hydroxycholesterol in patients with cognitive disorders. Neurosci Lett.
2007;425:78-82 IF 2.105
11. Valenza M, Leoni V, Tarditi A, Mariotti C, Bjorkhem I, Di Donato S, Cattaneo E. Progressive
dysfunction of the cholesterol biosynthesis pathway in the R6/2 mouse model of Huntington's
disease. Neurobiol Dis. 2007;28(1):133-42. IF: 5.403
12. Valenza M, Carroll JB, Leoni V, Bertram LN, Bjorkhem I, Singaraja RR, Di Donato S, Lutjohann D,
Hayden MR, Cattaneo E. Cholesterol biosynthesis pathway is disturbed in YAC128 mice and is
modulated by huntingtin mutation. Hum Mol Genet. 2007;16(18):2187-98. IF: 7.636
13. Leoni V, Mariotti C, Tabrizi SJ, Valenza M, Wild EJ, Henley SM, Hobbs NZ, Mandelli ML, Grisoli M,
Björkhem I, Cattaneo E, Di Donato S. Plasma 24S-hydroxycholesterol and caudate MRI in premanifest and early Huntington's disease. Brain. 2008;131:2851-9. IF: 9.457
4
14. Leoni V. Oxysterols as markers of neurological disease – A review. Scand J Clin Lab Invest.
2009;69(1):22-5. IF: 1.156
15. Björkhem I, Cedazo-Minguez A, Leoni V, Meaney S. Oxysterols and neurodegenerative diseases.
Mol Aspects Med. 2009 Jun;30(3):171-9. Epub 2009 Feb 25. Review. PubMed PMID: 19248803. IF:
9.970
16. Solomon A, Leoni V, Kivipelto M, Besga A, Oksengård AR, Julin P, Svensson L, Wahlund LO,
Andreasen N, Winblad B, Soininen H, Björkhem I. Plasma levels of 24S-hydroxycholesterol reflect
brain volumes in patients without objective cognitive impairment but not in those with Alzheimer's
disease. Neurosci Lett. 2009 Oct 2;462(1):89-93. Epub 2009 Jun 26. PubMed PMID: 19560513. IF
2.105
17. Björkhem I, Leoni V, Meaney S. Genetic connections between neurological disorders and
cholesterol metabolism. J Lipid Res. 2010 Sep;51(9):2489-503. Epub 2010 May 13. PubMed PMID:
20466796; PubMed Central PMCID: PMC2918434. IF: 5.559
18. Leoni V, Solomon A, Kivipelto M. Links between ApoE, brain cholesterol metabolism, tau and
amyloid beta-peptide in patients with cognitive impairment. Biochem Soc Trans. 2010
Aug;38(4):1021-5. Review. PubMed PMID: 20658997. IF: 3.711
19. Valenza M, Leoni V, Karasinska JM, Petricca L, Fan J, Carroll J, Pouladi MA, Fossale E, Nguyen HP,
Riess O, MacDonald M, Wellington C, DiDonato S, Hayden M, Cattaneo E. Cholesterol defect is
marked across multiple rodent models of Huntington's disease and is manifest in astrocytes. J
Neurosci. 2010 Aug 11;30(32):10844-50. PubMed PMID: 20702713. IF: 7.115
20. Björkhem I, Lövgren-Sandblom A, Piehl F, Khademi M, Pettersson H, Leoni V, Olsson T, Diczfalusy
U. High levels of 15-oxygenated steroids in circulation of patients with multiple sclerosis: fact or
fiction? J Lipid Res. 2011 Jan;52(1):170-4. Epub 2010 Oct 7. PubMed PMID: 20934989. IF: 5.559
21. Mateos L, Ismail MA, Gil-Bea FJ, Leoni V, Winblad B, Björkhem I, Cedazo-Mínguez A. Upregulation
of brain renin angiotensin system by 27-hydroxycholesterol in Alzheimer's disease. J Alzheimers Dis.
2011;24(4):669-79. Erratum in: J Alzheimers Dis. 2011;25(4):763. PubMed PMID: 21297254. IF: 3.745
22. Leoni V. The effect of apolipoprotein E (ApoE) genotype on biomarkers of amyloidogenesis, tau
pathology and neurodegeneration in Alzheimer's disease. Clin Chem Lab Med. 2011;49(3):375-83.
PubMed PMID: 21388338. IF: 2.150
23. Leoni V, Mariotti C, Nanetti L, Salvatore E, Squitieri F, Bentivoglio AR, Bandettini Del Poggio M,
Piacentini S, Monza D, Valenza M, Cattaneo E, Di Donato S. Whole body cholesterol metabolism is
impaired in Huntington's disease. Neurosci Lett. 2011 May 2;494(3):245-9. Epub 2011 Mar 22.
PubMed PMID: 21406216. IF: 2.105
24. Leoni V, Caccia C. Oxysterols as biomarkers in neurodegenerative diseases. Chem Phys Lipids.
2011 Sep;164(6):515-24. Epub 2011 Apr 16. PubMed PMID:21515244. IF: 2.571
25. Xiang Z, Valenza M, Cui L, Leoni V, Jeong HK, Brilli E, Zhang J, Peng Q, Duan W, Reeves SA,
Cattaneo E, Krainc D. Peroxisome-Proliferator-Activated Receptor Gamma Coactivator 1 {alpha}
Contributes to Dysmyelination in Experimental Models of Huntington's Disease. J Neurosci. 2011 Jun
29;31(26):9544-9553. PubMed PMID: 21715619; PubMed Central PMCID: PMC3132810. IF: 7.115
5
26. Leoni V. Caccia C. Relationship between cholesterol metabolism, ApoE and brain volumes in
Alzheimer’s disease. Future Neurology, September 2011, Vol. 6, No. 5, Pages 613-626.
27. Leoni V, Caccia C, Björkhem I. Cholesterol metabolism in Huntington’s Disease. in Huntington’s
Disease - Core Concepts and Current Advances ISBN 979-953-307-066-6. Intech ed.
28. Arciello M, Petta S, Leoni V, Iannucci G, Labbadia G, Cammà C, Craxì A, Balsano C. Inverse
correlation between plasma oxysterol and LDL-cholesterol levels in hepatitis C virus-infected
patients. Digest Liver Dis. 2012 Mar;44(3):245-50. Epub 2011 Dec 11. PubMed PMID: 22154950.IF:
3.054
29. Leoni V, Strittmatter L, Zorzi G, Zibordi F, Dusi S, Garavaglia B, Venco P, Caccia C, Souza AL, Deik A,
Clish CB, Rimoldi M, Ciusani E, Bertini E, Nardocci N, Mootha VK, Tiranti V. Metabolic consequences
of mitochondrial coenzyme A deficiency in patients with PANK2 mutations. Mol Genet Metab. 2012
Mar;105(3):463-71. Epub 2011 Dec 14. PubMed PMID: 22221393. IF: 3.193
30. Besga A, Cedazo-Minguez A, Kåreholt I, Solomon A, Björkhem I, Winblad B, Leoni V, Hooshmand
B, Spulber G, Gonzalez-Pinto A, Kivipelto M, Wahlund LO. Differences in brain cholesterol metabolism
and insulin in two subgroups of patients with different CSF biomarkers but similar white matter
lesions suggest different pathogenic mechanisms. Neurosci Lett. 2012 Feb 29;510(2):121-6. Epub
2012 Jan 16.
PubMed PMID: 22281444. IF 2.105
31. Marullo M, Valenza M, Leoni V, Caccia C, Scarlatti C, De Mario A, Zuccato C, Di Donato S, Carafoli
E, Cattaneo E. Pitfalls in the detection of cholesterol in Huntington's disease models. PLoS Curr. 2012
Oct 11;4:e505886e9a1968. doi:10.1371/505886e9a1968. PubMed PMID: 23145355; PubMed Central
PMCID: PMC3493072
32. Leoni V, Caccia C. 24S-hydroxycholesterol in plasma: a marker of cholesterol turnover in
neurodegenerative diseases. Biochimie. 2013 Mar;95(3):595-612. doi:10.1016/j.biochi.2012.09.025.
Epub 2012 Oct 3. PubMed PMID: 23041502. IF: 3.022
33. Leoni V, Long JD, Mills JA, Di Donato S, Paulsen JS; the members of the PREDICT-HD study group.
Plasma 24S-hydroxycholesterol correlation with markers of Huntington disease progression.
Neurobiol Dis. 2013 Jul;55:37-43. doi:10.1016/j.nbd.2013.03.013. Epub 2013 Apr 1. PubMed PMID:
23557875; PubMed Central
PMCID: PMC3671851. IF 5.403
34. Paradis S, Leoni V, Caccia C, Berdeaux A, Morin D. Cardioprotection by the TSPO ligand 4'chlorodiazepam is associated with inhibition of mitochondrial accumulation of cholesterol at
reperfusion. Cardiovasc Res. 2013 Jun 1;98(3):420-7. doi: 10.1093/cvr/cvt079. Epub 2013 Apr 3.
PubMed PMID: 23554458. IF 6.086
35. Leoni V, Caccia C. Potential diagnostic applications of side chain oxysterols analysis in plasma and
cerebrospinal fluid. Biochem Pharmacol. 2013 Jul 1;86(1):26-36. doi: 10.1016/j.bcp.2013.03.015.
Epub 2013 Mar 28. PubMed PMID: 23541982. IF 4.705
36. Leoni V, Solomon A, Lövgren-Sandblom A, Minthon L, Blennow K, Hansson O, Wahlund LO,
Kivipelto M, Björkhem I. Diagnostic power of 24S-hydroxycholesterol in cerebrospinal fluid: candidate
marker of brain health. J Alzheimers Dis. 2013 Jan 1;36(4):739-47. doi: 10.3233/JAD-130035. PubMed
PMID: 23666171. IF 3.745
6
37. Gnanapavan S, Grant D, Morant S, Furby J, Hayton T, Teunissen CE, Leoni V, Marta M, Brenner R,
Palace J, Miller DH, Kapoor R, Giovannoni G. Biomarker report from the phase II lamotrigine trial in
secondary progressive MS – neurofilament as a surrogate of disease progression. PLoS One. 2013
Aug 1;8(8):e70019. doi: 10.1371/journal.pone.0070019. Print 2013. PubMed PMID: 23936370;
PubMed Central PMCID: PMC3731296 IF 4.411
38. Björkhem I, Lövgren-Sandblom A, Leoni V, Meaney S, Brodin L, Salveson L, Winge
K, Pålhagen S, Svenningsson P. Oxysterols and Parkinson's disease: evidence that levels of 24Shydroxycholesterol in cerebrospinal fluid correlates with the duration of the disease. Neurosci Lett.
2013 Oct 25;555:102-5. doi:10.1016/j.neulet.2013.09.003. Epub 2013 Sep 10. PubMed PMID:
24035896. IF 2.105
39. Valerio L, Caccia C. Study of cholesterol metabolism in Huntington's disease. Biochem Biophys
Res Commun. 2014 Feb 10. pii: S0006-291X(14)00234-4. doi:10.1016/j.bbrc.2014.01.188. [Epub
ahead of print] Review. PubMed PMID: 24525128.
40. Cerutti R, Pirinen E, Lamperti C, Marchet S, Sauve A, Li W, Leoni V, Schon EA, Dantzer F, Auwerx J,
Viscomi C and Zeviani M.NAD+-dependent activation of Sirt1 corrects the phenotype in a mouse
model of mitochondrial disease. Accepted for publication on Cell Metabolism IF 14.619
In preparazione:
1. Iuliano L and Leoni V. Cholesterol metabolism and oxidative stress in Alzheimer Disease. Accepted
for publication
2. Leoni V, Caccia C, Iuliano L. Oxysterols in neurodegenerative diseases. Review articles for Clinical
Lipidology 2013. Accepted by Clinic Lipidology
3. Leoni V, Salomon A, Bjorkhem I, Kivipelto I. Cholesterol metabolic biomarkers and
neurodegeneration in Cognitive Impairment and aging population. A CAIDE study.
Altre pubblicazioni
Valerio Leoni. On the Possible use of oxysterols for the diagnosis and evaluation of patients with
neurological and neurodegenerative diseases. Karolinska Institutet, Stockholm, 2005. ISBN 91-7140255-1
Abstract, poster e invited oral communication
1. Melzi d’Eril G, Finazzi S, Biotti M, Leoni V, Calegari M, Ageno W, Venco A. Predictive value of
plasma D-dimer in the early diagnosis of stroke subtypes. Clin Chem 2001; 47:(S6):A164, 536.
2. Melzi d’Eril GV, Leoni V, Macchi G, Nauti A, Finazzi S, Biotti M, Barassi A. D-Dimer Plus, a new
rapid automated assay: analytical performance and comparison with two other latex assays.
Clin Chem 2001; 47:(S6):A164, 537.
3. Melzi d’Eril G, Ansesi A, Maggiore M, Leoni V. Biological variation of serum amyloid A (SAA).
Clin Chem 2001;47(S6):A32-104
4. Melzi d’ Eril GV, Leoni V, Mastermann T, Diczfalusy U, Hillert J, Bjorkhem I. Plasma levels of
the brain specific 24S-hydroxycholesterol may reflect progression of multiple sclerosis. Clin
Chem 2003;49(S6): A163, F59
5. Melzi GV, Merlini P, Finazzi S, Biotti MG, Leoni V, Ageno W, Venco A. Plasma D-Dimer levels
in patients with chronic heart failure. 33° Congresso SIBIOC Biochimica Clinica 2001;25(2):027
6. Leoni V, Mastermann, T, Melzi d’ Eril GV, Hillert J, Björkhem I. Cerebral and extracerebral
oxysterols: diagnostic use. Sibioc 2003; Biochimica Clinica. 2003;27(3):G122
7
7. Albertini R, Leoni V, Borroni P, Passi A, Alpini C, Melzi d’ Eril G, Moratti R, De Luca G.
Chemiluminescence assay of human serum oxidation. SIBIOC 2004. Biochimica Clinica
2004;28(1):151. 183;
8. Leoni, Mariotti, Genetrini, Tabrizi, Valenza, Mandelli, Grisoli, Cattaneo, DiDonato: Plasma
24S-hydroxycholesterol and caudate MRI in premanifenst and early Huntington Disease
Congresso SIBIOC; Biochimica Clinica 2008; 32, 5
9. Leoni V, Albertini R, Borroni PA, Melzi d’Eril GV, Passi A, De Luca G. Glucose, at
pathophysiological concentration, accelerate copper-induced low density lipoprotein
oxidation presso Redox Signaling in Proliferative disorders 2, Roma 2001
10. Leoni V, Anesi A, Nauti A, Landino A, Melzi d’Eril GV. Livelli di taurina nel liquor di pazienti
con tumori cerebrali. Il Patologo Clinico 2000;3/4:161:P2-40
11. Leoni V, Quacci D, Thione A. Sulphur’s distribution n metaphyseal cartilage of rats. An edax
study. Italian Journal of Anatomy and Embryology, 51° Congresso Nazionale Società italiana
di anatomia 1997, S102:80
12. Albertini R, Leoni V, Abuja PM, Borroni PA, Melzi d’Eril GV, Passi A, DeLuca G.
Pathophysiological concentration of glucose accelerate copper and ceruloplasmin-induced
low density lipoprotien oxidation. Italina Biochemical Society Transaction, SIB 2001;17, 168,
9.02
13. Leoni V, Macchi G, Nauti A, Finazzi S, Biotti Mg, Barassi A, Melzi d’ Eril GV. Analytical
performance of D-Dimer Plus, a new rapid automated assay. 14th IFCC-FESCC Congress
Prague. Clin Chem Lab Med 2001;39(S): S270, PO-N024
14. Mastermann, Leoni, Diczfalusy, Melzi D’Eril, Hillert, Bjorkhem; Plasma levels of brain specific
oxysterol may reflet c progression of MS; P9; Benzon Symposium 49, MS: genetics,
pathogenesis and therapy, Copenaghen 18-22 Aug 2002
15. Imperiale, Ageno, Finazzi, Bertolini, Leoni, Melzi d’Eril, Venco. I livelli plasmatici di D-Dimero
in pazienti con scompenso cardiaco cronico suggeriscono in un lieve stato pro trombotico
indipendentemente dalla gravità dei paramentri ecocardiografici. 62° Congresso Nazionale
della Società Italiana di Cardiologia. Roma 8-2 dic 2001;
16. Leoni, Shafaati, Solomon, Kivipelto, Wahlund, Bjorkehm. Is the CSF level of 24Shydroxycholesterol a sensitive biomarker for early alzheimer’s disease? ICAD Conference,
Madrid 15-20 july 2006: Alzheimer and Dementia Suppl vol 2, Issue 3, Suppl 1 July 2006
17. Leoni V et al, plasma 24s-hydroxycholesterol and caudate mri in premanifest and early
huntington’s disease, WCHD, Vancouver 2009;
18. Leoni V, Mariotti C, Valenza M, Cattaneo E, Di Donato S. Cholesterol biosynthesis is impaired
in HD patients: implication for brain cholesterol homeostasis, Firenze EFNS 2009;
19. Solomon A, Leoni V, Besga A, Soininen H, Wahlund L-O, Kivipelto M, Björkhem I. Plasma
levels of 24OHC are related to brain volumes in memory clinic patients. ICAD, Vienna 2009
20. Leoni v et al. Plasma 24S-hydroxycholesterol and caudate MRI in premanifest and early
Huntington’s disease. SIN Napoli 2008;
21. Leoni V et al. Preliminary analysis of cholesterol metabolism in HD patients and R6/2 mice.
SIBIOC 2006;
22. Leoni V. Oxysterols as markers for neurological and neurodegenerative diseases Symposium
of the XXX Nordic Congress in Clinical Chemistry, June 14-17 2006 in Copenhagen, Denmark.
Invited oral comunication
23. Leoni V. Oxysterols in CNS disorders, Stockholm, 11 novembre 2007, Invited oral
comunication
24. Leoni V. 24S-hydroxycholesterol and caudate MRI in premanifest and early Huntington’s
disease. SIBIOC 2008, Rimini Selected oral communication
25. Leoni V. 24S-hydroxycholesterol and caudate MRI in premanifest and early Huntington’s
disease. Innsbruck, Euromedlab 2009, invited oral communication, Clin Chem Lab Med 2009,
47
8
26. Leoni V et al. Plasma markers of cholesterol homeostasis in relation to brain volumes in
memory clinic patients, Innsbruck Euromedlab 2009, poster, Clin Chem Lab Med 2009, 47,
W-A199;
27. Leoni v et al, CSF 24S-hydroxycholesterol levels are a sensitive biomarker for early
Alzheimer’s disease, Innsbruck Euromedlab 2009, poster; Clin Chem Lab Med 2009, 47, WA200;
28. Leoni V, Solomon A, Shafaati M, Kivipelto M. Plasma markers of cholesterol homeostasis in
relation to brain volumes in memory clinic patients. Poster 171. 41° Congresso Nazionale
SIBIOC. Biochimica Clinica 2009; 33(5):444
29. Leoni V, Solomon A, Kivipelto M. ApoE is correlated with Tau and 24S hydroxycholesterol in
CSF. The biology and pathology of Tau and its role in Tauopathies, Robinson College,
Cambridge 7-8 gennaio 2010. Selected oral communication
30. Leoni v et al, Cerebral and extra-cerebral cholesterol biosynthesis is impaired in HD patients,
EHDN meeting in Prague, 3-5 sept 2010, poster;
31. Leoni V, Mariotti C, Nanetti L, Tommasello C, Salvatore E, Di Michele G, Soletti F, Bentivoglio
AR, di Poggio MB , Abbruzzese G. PIacentini S, Squitieri F, Valenza M, Cattaneo E, Di Donato
S. Cerebral and extra-cerebral cholesterol biosynthesis is impaired in HD patients. European
Journal Of Neurology 2010; 17 (SI 3): 111-111
32. Leoni V, Solomon A, Kivipelto M. Markers of cholesterol metabolism are related to brain
volumes in memory clinic patients. European Journal Of Neurology 2010; 17(SI 3): 41-4.
Selected Oral communication, SC207, EFNS, Geneve 27.09.2010. European Journal of
neurology 2010, 17, 41
33. Leoni V, Mateos L, Gil-Bea FX, Solomon A, Kivipelto M, Cedazo-Minguez A. Brain cholesterol
metabolism is involved in pathogenesis of Alzheimer Disease. P037. Models of dementia: the
good, the bad and the future. Robinson College, Cambridge, 15-17 december 2010
34. Leoni V, Caccia C, Ciusani E, Tiranti V. Metabolic Consequences Of Coenzyme A Deficiency In
Patients With Pank2 Mutations. Sibioc 2011, Parma, Nov 2011
35. Leoni V and Nauti A. Whole body cholesterol metabolism is impaired in Huntington´s disease.
SIBIOC 2011, Parma, Nov 2011.
36. Leoni V, Caccia C. ApoE effect on biomarkers of amyloidogenesis, tau pathology and
neurodegeneration in Alzheimer Disease. The biology and pathology of Tau and its role in
Tauopathies II, Robinson College, Cambridge 8-9 gennaio 2012
37. Oxysterols and cholesterol metabolism in neurodegeneration. Evidence for anabolic
impairement. 2nd ENOR Symposium, Dijion, 20-21 settembre 2012. Selected oral
communication
38. Leoni V, Caccia C, Tiranti V. Oxysterols and cholesterol metabolism in neurodegenerative
disease. A metabolic approach. 1st ENOR symposium oxysterols and related sterols in
chemistry biology and medicine roma 22-24 sept 2011
39. Arciello M, Petta S, Conti B, Leoni V, Iannucci G, Labbadia G, Sofia S, Camma C, Craxi A,
Balsano C low serum levels of ldl-cholesterol inversely correlate with oxysterols plasma levels
in hcv infected patients. JOURNAL OF HEPATOLOGY Volume: 54 (S1); S449-S450 Meeting
Abstract: 1137 Published: MAR 2011
40. Leoni V, Caccia C. 24S-hydroxycholesterol in plasma: A Marker Of Cholesterol Turnover In
Neurodegenerative Diseases, 44° congresso Sibioc, Roma novembre 2012
41. Leoni V, Solomon A, Minthon L, Blennow K, Kivipelto M, Bjorkhem I. Diagnostic Power Of 24sHydroxycholesterol In Cerebrospinal Fluid 44° congresso Sibioc, Roma novembre 2012
42. Bergendal G, Stawiarz L, Almkvist O, Fredrikson S, Glaser A, Hillert J, Masterman T, Bjorkhem
I, Leoni V, Karrenbauer VD . Cross-sectional study on relationship between Symbol Digit
Modalities Test, plasma cerebrosterol concentration and MRI-based brain volumes of MS
patients EUROPEAN JOURNAL OF NEUROLOGY 19 (SI:1), 711-711
43. Strittmatter L, Leoni V, Zorzi G, Zibordi F, Dusi S, Garavaglia B, Venco P, Caccia C, Souza AL,
Deik A, Clish CB, Rimoldi M, Ciusani E, Bertini E, Nardocci N, Mootha VK, Tiranti V. Global
9
44.
45.
46.
47.
48.
metabolic profiling reveals metabolic consequences of mitochondrial coenzyme A deficiency
in patients with PANK2 mutations. MITOCHONDRION 2012; 12(5): 577-577 DOI:
10.1016/j.mito.2012.07.069
Leoni V, Caccia C, Nauti A. Oxysterols and cholesterol metabolism in neurodegeneration.
Evidence for anabolic impairment. Milano 16-18 maggio 2013 Eurmedlab 2013, T157
Leoni V, Caccia C, Nauti A, Ciusani E, Tiranti V. Metabolic consequences of coenzyme a
deficiency in patients with PANK2 mutations Milano 16-18 maggio 2013 Eurmedlab 2013,
T158
Leoni V Caccia C. Impairment of cholesterol metabolism in Huntington Disease: evidence of
anabolic dysfunction in neurodegenerative process. 3rd Enor symposium, Swansea UK, 19-20
sept 2013
Leoni Caccia, Evidence of dysfunction in lipid metabolism in neurodegenerative diseases. 5th
Conference of Advances in Molecular Mechanism Underlying Neurological Disorders, Bath,
UK, 23-26 june 2013
Leoni V. Diagnostica metabolomica mediante GCMS e LC-MS/MS. La spettrometria di massa
in ambito sperimentale e clinico. Milano, Istituto Nazionale dei Tumori, 21 Nov 2013 Invited
oral presentation
Collaborazioni nazionali e internazionali
1. E. Cattaneo e M. Valenza, Department of Pharmacological Sciences and Centre for Stem Cell
Research, University of Milan, Milan, Italy: studio del metabolismo del colesterolo nella
malattia di Huntington in modelli animali e cellulari;
2. Italian HD network, sottogruppo dell’ Italian Euro HD (Università di Roma, Genova, Firenze,
Istituto neurologico Pozzilli (IS), Istituto Neurologico Besta (MI):studio del metabolismo del
colesterolo in individui HD gene positive, pazienti HD e controlli;
3. J. Paulsen, University of Iowa: the PREDICT-HD study; B. Levitt, University of British Columbia,
responsabile progetto biomarkers del PREDICT-HD project: studio del 24S-hydroxycholesterol
come biomarker nel’evoluzione della malattia di Huntington;
4. S.J. Tabrizi, responsabile settore biomarker del TRACK-HD study, Department of
Neurodegenerative Disease and Dementia Research Centre, Institute of Neurology,University
College, London, UK: studio del metabolismo del colesterolo in pazienti HD, studio
Paddington;
5. I. Bjorkhem, Karolinska University Stockholm: studio del metabolismo del colesterolo
cerebrale in modelli cellulari, animali e pazienti umani;
6. M. Kivipelto, e A. Solomon, University of Kuopio, Finland: studio del metabolsimo del
colesterolo nei pazienti affetti da malattia di Alzheimer.
7. V. Tiranti, Division of Molecular Neurogenetics, IRCCS Istituto Neurologico "Carlo Besta":
studio metabolomico in modelli cellulari, animali e pazienti degli effetti metabolici della
mutazione della Pantotenato Kinase 2 (PANK2)
8. E. Ciusani, UO Laboratorio di Patologia Clinica e Genetica medica, IRCCS Istituto Neurologico
“C. Besta”: studio metabolomico di modelli cellulari di glioma e glioblastoma
9. D. Morin, University of Creteil: studio dell’effetto tossico degli ossisteroli nei mitocondri di
miocarido di ratto sottoposto ad ischemia e riperfusione;
10. J. M. Lobaccaro, University of Clermond Ferraand: metabolismo del colesterolo tissutale in
modelli LXR knock out
11. Prof. R. Luthi-Carter, Università di Losanna: studio del colesterolo in modelli cellulari
neuronali primari
12. Membro fondatore dell’ European Network of Oxysterols Research (ENOR)
10
Attività diagnostica presso Fondazione IRCCS Istituto Neurologico Carlo Besta
Dal 2005 la mia affiliazione nell’organizzazione dell’ IRCCS Besta è cambiata varie volte. Ciò
nonostante, assieme all’attività di ricerca, in qualità di medico chirurgo specialista in Biochimica
Clinica ed esperto in tecniche analitiche di spettrometria di massa, ho partecipato fin dal mio arrivo al
Besta nel luglio 2005 all’attività diagnostica biochimica della SOS Laboratorio di screening metabolico
ed enzimologia e dell’ UO Patologia Clinica e Genetica Medica.
Mediante gas cromatografia e spettrometria di massa degli acidi organici urinari, di steroli ed
ossisteroli di significato diagnostico e degli acidi grassi plasmatici a corta, media, lunga e molto lunga
catena e mediante liquido-tandem-massa del dosaggio delle acilcarnitine, degli amminoacidi, della
creatina e dell’acido guanidinoacetico plasmatici ed urinari, mi occupo della diagnosi e dello studio di
malattie del metabolismo mitocondriale, della beta-ossidazione, delle malattie lisosomiali e
perossisomiali e delle malattie da difetto degli enzimi per il catabolismo degli amminoacidi. Mi
occupo infine del dosaggio degli steroli plasmatici e del colestanolo per la diagnosi della xantomatosi
cerebro-tendinea e altri difetti del metabolismo del colesterolo.
All’attività diagnostica dedico circa 70% del mio tempo lavorativo mentre la ricerca mi impegna per il
30% circa. Nonostante avesi fatto richiesta di essere associato alla firma dei referti frutto della mia
attività diagnostica, per ragioni che non mi sono mai state spiegate solo a partire dal dicembre 2011
firmo i referti della mia attività diagnostica.
Attività diagnostica e analitica annuale
Anno
AO
FA
Steroli e metabolomica
2005
235
~ 50
~ 200
2006
478
~ 150
~ 250
2007
487
~ 150
~ 500
2008
425
160
~ 400
2009
479
136
~ 600
2010
520
170
~ 1000
2011
500
170
>3000
2012
510
150
>3000
2013
470
130
>4000
AO: acidi organici; FA: acidi grassi plasmatici; Steroli e metabolomica: latosterolo, lanosterolo,
colesterolo, 24OHC, 27OHC, desmosterolo, campesterolo, sitosterolo, acidi grassi, zuccheri, acidi
organici del metabolismo intermedio, acilcarnitine, aminoacidi, vitamine
11
Contratti, orario di lavoro e trattamento economico
inizio
fine
01-lug-05
30-mag-06
01-giu-06
30-mag-07
01-giu-07
30-mag-08
01-giu-08
30-mag-09
01-giu-09
30-mag-10
01-giu-10
30-mag-11
01-giu-11
30-apr-14
Mansione
CoCoCo Ricercatore,
medico specialista
CoCoCo Ricercatore,
medico specialista
CoCoCo Ricercatore,
medico specialista
CoCoCo Ricercatore,
medico specialista
CoCoCo Ricercatore,
medico specialista
CoCoCo Ricercatore,
medico specialista
CoCoCo Ricercatore,
medico specialista
Durata
(mesi)
Orario
Settimanale
Compenso
(Euro)
11
40
36000
12
40
40000
12
40
40000
12
40
40000
12
40
45000
12
40
45000
35
40
135000
Partecipazione a Congressi, Simposi o Corsi rilevanti:
1. 50° Congresso nazionale AIPAC. Milano, 11 Maggio 2000 (presentato poster);
2. 32° Congresso Nazionale SIBIOC 2000. Rimini, 13-14 settembre 2000;
3. XXVI corso di aggiornamento su: Alterazioni congenite ed acquisite della coagulazione.
Fondazione Internazionale Menarini. Milano, 23-24 novembre 2000;
4. Master Universitario Internazionale in Medicina Molecolare. IUSS Università di Pavia. Pavia,
marzo 2001;
5. International Workshop on redox signaling in proliferiative disorders. Università cattolica,
Scuola di medicina e Giovanni XXIII Cancer Center. Roma, 21 giungo 2001 (presentato
poster);
6. 46° Congresso Nazionale SIB. Siena, 26-29 settembre 2001 (presentato poster);
7. EUROMEDLAB 2003 Barcellona. 1-5 June 2003 (presentato poster);
8. Svenska Läkaresällskapets Riksstämma. Stockholm, 26-28 novembre 2003 (presentato poster;
ricevuto premio per il miglior poster della sessione di Medicina di Laboratorio);
9. La diagnostica liquorale tra presente e futuro. Università dell’ Insubria, Ospedale di Circolo e
fondazione Macchi. Varese, 27 novembre 1998;
10. 107° corso CEFAR: Cistatina C nella nefropatia diabetica. Pavia, 30 marzo 2000;
11. 108° Corso CEFAR: La medicina di laboratorio nello sport. Milano, 25 maggio 2000;
12. 112° corso CEFAR: Citometria a flusso: aspetti gestionali e ruolo specialistico nella medicina
di laboratorio. Milano, 1 giugno 2000;
13. Quality And Accreditation Of Medical Laboratories: State Of The Art, Harmonization And
Projects In The European Union. Centro di Ricerca Biomedica - Azienda USSL 8 Regione
Veneto, Fondazione Angelo Burlina per la Medicina di Laboratoro, Dipartimento di Scienze
Medico Diagnostiche e Terapie Speciali, Università degli Studi di Padova, Azienda Ospedaliera
di Padova. Padova, 25 ottobre 2000;
14. Il controllo di qualità intra-laboratorio ed inter-laboratorio come elemento fondamentale
delle procedure di certificazione. BIORAD. Segrate, 10 Novembre 2000;
15. Sindrome Metabolica e Rischio Cardiovascolare: Attualità e Prospettive Terapeutiche.
Università dell’Insubria e Ospedale di Circolo e Fondazione Macchi. Varese, 25 novembre
2000;
12
16. Seminario n°8: Significato Biologico ed Utilizzo Clinico dei Marcatori del Metabolismo Osseo.
Istituto Nazionale per lo Studio e la Cura dei Tumori. Milano, 1 dicembre 2000;
17. L’esame delle urine: dalla striscia reattiva alla pratica clinica. Vaprio d’ Adda, 21 settembre
2001;
18. II Incontro di aggiornamento in medicina di laboratorio. AMCLI-SIBIOC. Jesi, 18-19 novembre
2001;
19. La gestione del paziente con gammopatia monoclinale. SIBIOC. Padova, 25 Marzo 2003;
20. Certificato di partecipazione EUROMEDLAB 2003, Barcellona, Spania, 1-5 June 2003
21. Biomarcatori e cardiotossicità da farmaci, 2 crediti ECM; Milano 5 dic 05;
22. La patologia tiroidea: le domande del clinico le risposte del laboratorio, 4 crediti ECM; Milano
22 set 05;
23. Neuroimmagini in neurologia , presente e futuro, 6 crediti ECM; Milano 16 dic 05;
24. La medicina centrata sulla sicurezza del paziente, 3 crediti ECM, Induco olona 24.11.2005;
25. Journal club di Neuroscienze Istituto besta, 11 crediti ECM, Milano 29.12.2005;
26. Journal club neuroscienze Istituto besta, 12 crediti ECM, Milano 16.05.2006;
27. Journal club neuroscienze Istituto besta, 12 crediti ECM, Milano 19.07.2006;
28. Aggiornamenti in neuroscienze 8 crediti ECM, Milano 24.04.2007;
29. Attestato partecipazione al 40° Congresso Sibioc Rimini 31 ott 2008 e relativo attestato per la
comunicazione orale Plasma 24S-hydroxycholesterol and caudate MRI in prenamifenst and
early HD, 3 crediti ECM;
30. Standardization in clinical enzimology: a challenge for the theory of metrological traceability;
3.75 crediti ECM; Milano 25.11.2008;
31. Aggiornamenti Medicina di Laboratorio; 10 crediti ECM; Milano 3.07.2008
32. Aggiornamenti in neuroscienze 8 crediti ECM, Milano 18.12.2007;
33. Aggiornamenti in neuroscienze 8 crediti ECM, Milano 10.04.2008;
34. Aggiornamenti in neuroscienze 12 crediti ECM, Milano 16.07.2009;
35. Aggiornamenti in neuroscienze 8 crediti ECM, Milano 23.12.2009;
36. Aggiornamenti in neuroscienze 7 crediti ECM, Milano 18.12.2008;
37. Aggiornamenti Medicina di Laboratorio; 7.5 crediti ECM; Milano 28.07.2009
38. Molecular mechanism of neurodegeneration, Milano 8-10 maggio 2009;
39. Euromedlab Innsbruck 2009, 7-11 giugno 2009
40. The biology and pathology of Tau and its role in Tauopathies, Cambridge 7-8 gennaio 2010
41. 14th Congress of European Federation of Neurological Societies Geneve, 25-28 september
2010, presentato poster e selected oral comunication
42. Models of Dementia: the good, the bad and the future. Cambridge, 15-17 december 2010.
Presentao poster: P037: Leoni V, Mateos L, Gil-Bea FX, Solomon A, Kivipelto M, CedazoMinguez A. Brain cholesterol metabolism is involved in pathogenesis of Alzheimer Disease
43. Workshop proteomica 2011 Corso teorico dimostrativo Università Piemonte Orientale
Alessandria 23-24 febbraio 2011 e realitvi ECM (14 crediti)
44. Leoni V, Caccia C, Tiranti V. Oxysterols and cholesterol metabolism in neurodegenerative
disease. A metabolic approach. 1st ENOR symposium “Oxysterols and related sterols in
chemistry, biology and medicine. Roma 22-24 settembre 2011. Presentato comunicazione
orale
45. Partecipazione alla 2 Conferenza Nazionale sulla Ricerca Sanitaria. Cernobbio 7-8 novembre
2011
46. Ricerca Traslazionale e Clinica della Fondazione IRCCS Istituto Neurologico “C. besta” Status e
prospettive. Milano 21-22 Novembre 2011
47. The biology and pathology of Tau and its role in Tauopathies II, Robinson College, Cambridge
8-9 gennaio 2012, presentato poster: Leoni V, Caccia C. ApoE effect on biomarkers of
amyloidogenesis, tau pathology and neurodegeneration in Alzheimer Disease.
13
48. 2nd ENOR Symposium, Dijion, 20-21 settembre 2012. Selected oral communication:
Oxysterols and cholesterol metabolism in neurodegeneration. Evidence for anabolic
impairment.
49. Aggiornamento in medicina di laboratorio ID 52350.1 IRCCS Besta ECM 10.5 Milano
13.01.2012
50. Certificato formazione individuale nell’anno 2011 per ECM 5 presso IRCCS Besta, Milano
21.05.2012
51. Seminari di neuroscienze precliniche IRCCS Besta ECM 11.25 Milano 07.11.2011
52. Seminari di neuroscienze precliniche presso IRCCS Besta ID 69691.1 ECM 10.5 08/01/2013
53. Formazione individuale 2012, ECM 10, Milano 26 marzo 2013;
54. I rischi occupazionali nei laboratory di ricerca presso IRCCS Besta ID 69697.3, ECM 7.5,
Milano 08.01.2013
55. BLS-D eventi ID 71402.1 presso IRCCS Besta ECM 10 Milano 09.01.2013
56. Euromedlab Milano 2013: 2oth IFCC-EFLM European Congresso f Clinical Chemistry and
Laboratory Medicine, Milano 19-23 Maggio 2013
57. Corso SPML. Specificità, accuratezza e sensibilità nella diagnostica medica: la spettrometria di
massa nel laboratorio di chimica clinica. I modulo. Parma 13-16 maggio 2013
58. Oxysterols, marker and pathways: 3rd Enor symposium, Swansea UK, 19-20 sept 2013
59. 5th Conference of Advances in Molecular Mechanism Underlying Neurological Disorders,
Bath, UK, 23-26 june 2013
60. Corso SPML. Specificità, accuratezza e sensibilità nella diagnostica medica: la spettrometria di
massa nel laboratorio di chimica clinica. II modulo. Roma 23-26 settembre 2013.
61. Corso di formazione in Tema di Farmacovigilanza, Milano 25 novembre 2013
Scuola di Specializzazione in Biochimica Clinica, indirizzo Diagnostico, dell’ Università dell’ Insubria
(con esame finale): la scuola ha avuto durata di 4 anni con corsi annuali seguiti da esami di profitto, e
discussione finale di una tesi sperimentale.
I Anno
II Anno
III Anno
IV Anno
Biochimica I
Statistica Medica e
Biometria
Informatica Medica
Genetica Medica
Biofisica
Biochimica II
Biochimica Clinica I
Biochimica Clinica II
Biochimica Applicata
Epidemiologia
Immunologia
Chimica Analitica
Enzimologia
Tecnologie Ricombinanti
Igiene e Salute Pubblica
Patologia Clinica
Economia Aziendale
Organizzazione
Aziendale
Immunoematologia
Radiologia
Farmacologia Clinica
Metodologia Biochimica
Dottorato di Ricerca (PhD) in Clinical Chemistry svolto presso il Karolinska Institutet, Stockholm,
Svezia
Secondo il sistema svedese e le regole del Karolinska Institutet, per conseguire il dottorato di ricerca
il candidato deve aver pubblicato almeno 5 lavori originali su riviste interazionali peer reviewed con
IF e deve essere primo autore di almeno 3 di queste.
Lo studente deve raccogliere 20 crediti formativi. Ciascun credito corrisponde ad un corso full-time
della durata di 1 settimana con esame finale.
Corsi svolti durante il dottorato di ricerca:
1. Clinical Research in Lipid Metabolism (1 settimana full time);
2. Pedagogy (1 settimana full time);
14
3. Medical Information Technology (1 settimana full time);
4. Epidemiology I: Introduction For Clinical Researchers And Clinical Epidemiologists (1
settimana full time);
5. Medical Biochemistry (Esame sostenuto 11.05.2004, 4 crediti);
6. Phylosophy Of Science (1 settimana full time);
7. Medical Statistics (1 settimana full time);
8. How To Write A Scientific Paper (1 settimana full time);
9. Laboratory Animal Science (2 settimane full time);
10. An Overview Of The Processes Of Atherosclerosis (1 settimana full time);
11. Neurodegernative Diseases: An Overview (1 settimana full time);
12. Clinical Techniques In The Study Of Metabolic And Endocrine Disorders (1 settimana full
time);
13. Partecipazione ai seminari scientifici dipartimentali (2 crediti)
14. Partecipazione al congresso IFCC 2003 di Biochimica Clinica con attestazione della frequenza
e dei corsi (1 credito)
15. Corso di genetica molecolare presso lo IUSS di pavia (1 credito)
Razionale ricerca e risultati
Circa il 25% del colesterolo totale si trova nel cervello dove diversamente dagli altri tessuti che
possono importarlo, viene sintetizzato localmente per la presenza della barriera ematoencefalica. Il
colesterolo è elemento strutturale della membrana cellulare ed è fondamentale per la struttura delle
guaine mieliniche, la conduzione degli stimoli nervosi, la sinaptogenesi, la riparazione e funzionalità
sinaptica. Viene sintetizzato a partire dall’ AcetilCoA trasportato come citrato dal mitocondrio nel
citosol e reso disponibile dalla ATP-citratoliasi. Attraverso numerose reazioni e la formazioni di
intermedi (lanosterolo, desmosterolo, latosterolo, marcatori della biosintesi) si giunge alla
formazione del colesterolo. Nel cervello adulto i neuroni riducono al minimo la sintesi di colesterolo e
dipendono prevalentemente da quello sintetizzato dagli astrociti e trasportato mediante ApoE ai
neuroni che lo utilizzano per la sinaptogenesi. Gli oligodendrociti che formano le guaine mieliniche
riducono il loro rate di sintesi. Per mantenere l’omeostasi, i neuroni convertono il colesterolo in 24Shydroxycholesterolo (24OHC) che viene poi rilasciato nel sangue per essere eliminato dal fegato.
Processi neurodegenerativi causano la morte delle cellule nervose, e di conseguenza una minore
espressione della colesterolo 24-idrossilasi (CYP46) responsabile della formazione di 24OHC. La
minore sintesi determina una riduzione dei livelli plasmatici di 24OHC, in parallelo con il grado di
atrofia cerebrale misurata con la MRI, come osservato nel corso di morbo di Alzheimer, malattia di
Huntington e Sclerosi Multipla. La determinazione di questa molecola risulta quindi essere un
promettente marcatore plasmatico di atrofia cerebrale. Il 27-hydroxycholesterol (27OHC) è formato
dall’ossidazione del colesterolo mediante la sterolo-27-idrossilasi (CYP27) espressa soprattutto nei
macrofagi e nell’endotelio. La quasi totalità del 27OHC presente nel cervello è di origine plasmatica. il
24OHC favorisce l’ alpha- clivaggio di APP riducendo la formazione di β-Amiloide (Aβ) contestando
l’effetto proamiloidogenico del colesterolo e del 27OHC. Il 27OHC attiva anche il sistema ReninaAngiotensina a livello cerebrale favorendo la cascata amiloidogenica.
In modelli cellulari e animali di malattia di Huntington si è osservata una ridotta espressione degli
enzimi della biosintesi del colesterolo, un ridotto accumulo e una riduzione del rate della biosintesi.
L’ huntingtina (Htt) normale regola l’espressione di LXR, fattore di regolazione di numerosi geni
coinvolti nel metabolismo lipidico, nel metabolismo del colesterolo e nella β-ossidazione degli acidi
grassi. Htt mutata interagisce in modo anomalo con LXR e riduce la maturazione e translocazione
nucleare di SREBP che non attiva propriamente i geni SRE-dipendenti. La mutazione dell’ Htt
interferisce anche con la maturazione della mielina, probabilmente tramite una ridotta espressione
di PGC1α. Anche l’export di colesterolo dagli astrociti ai neuroni, mediato da ApoE sembrerebbe
coinvolto.
15
Il 24OHC è risultato significativamente ridotto a livello cerebrale e plasmatico nei modelli animali, e a
livello plasmatico nel caso di pazienti affetti. Abbiamo osservato che questa riduzione era
proporzionale al grado di atrofia del nucleo striato misurato con tecniche di MRI. Il 24OHC plasmatico
è risultato significativamente ridotto rispetto ai controlli nei pazienti clinicamente manifesti e nei
pazienti prossimi all’esordio della malattia. Nei pazienti lontani dal disease onset i livelli di 24OHC
erano comparabili a quelli dei controlli.
Nella fase preclinica della malattia si osserva una progressiva atrofia del nucleo striato e della
corteccia cerebrale, i cui neuroni convertono il colesterolo in 24OHC che passa dal cervello al plasma.
Il 24OHC è risultato significativamente correlato alle misure mediante MRI delle dimensioni del
caudato, della materia bianca e della materia grigia, tutti indicatori del grado di atrofia cerebrale.
Significative correlazioni sono state osservate anche con il peggioramento delle performance motorie
e cognitive. I nostri dati suggeriscono che il processo di neurodegenerazione è precoce nei pazienti
HD, significativo prima dell’esordio clinico della malattia e che il 24OHC plasmatico dipende dal
numero di neuroni metabolicamente attivi a livello cerebrale
La determinazione degli ossisteroli a livello del liquor cefalorachidiano misura la degenerazione delle
cellule nervose, la disfunzione della barriera ematoencefalica (27-hydroxycholesterolo, 27OHC), ed
anche l’intensità della perossidazione lipidica e degli stress ossidativi (7α-hydroxy, 7β-hydroxy e 7oxocholesterolo). Nel caso prevalgano fenomeni neurodegenerativi si osserva un aumento del
rapporto 24OHC/27OHC, che invece si abbassa qualora prevalgono le alterazioni della barriera
emato-encefalica.
Gli ossisteroli e altri metaboliti del colesterolo sono potenti stimolatori della risposta cellulare. Il
24OHC regola la sintesi e l’espressione della ApoE da parte degli astrociti: questa apolipoproteina è il
principale responsabile del trasporto lipidico nel SNC. Il 24OHC e ApoE controllano poi i processi di
neurodegenerazione e la formazione di neurofilamenti di proteina tau e la deposizione della βAmyloid. Infine il 27OHC influenza sia il clivaggio di APP e la formazione di β-Amiloide, sia il sistema
renina-angiotensina a livello cerebrale, coinvolto nella patogenesi del morbo di Alzheimer.
In numerosi modelli di roditori della malattia di Huntington abbiamo osservato una riduzione
significativa di sintesi, accumulo e turnover del colesterolo a livello cerebrale assoicato ad una
diminuzione dell’espressione di alcuni geni della biosintesi (HMGCR, HMGCS, Cyp51). In cellule
neuronali staminali si è osservata una riduzione metabolica della sintesi e turnover del colesterolo
assieme ad una riduzione della quantità di acidi grassi. In astrociti isolati era significativamente
ridotta l’espressione dei geni della sintesi ed escrezione del colesterolo (AbcA1 e ApoE) associata ad
una riduzione metabolica del metabolismo del colesterolo (bassi colesterolo e lathosterol, lanosterol,
desmosterol). Simili risultati sono stati osservati degli oligodendrociti dove la mHtt riduce
l’espressione di PGC1alpha e dei geni della biosintesi del colesterolo assieme alla riduzione della
proteina basica della mielina ed ad una alterazione della struttura mielinica. Nel caso dei pazienti HD
abbiamo osservato una significativa riduzione dei precursori plasmatici lanosterolo e latosterolo,
indicativo di una ridotta biosintesi extra-cerebrale, una significativa riduzione del 24OHC (indicatore
di neurodegenerazione e di ridotto turnover del colesterolo cerebrale) e del 27OHC (precursore degli
acidi biliari e indicatore di una ridotta eliminazione del colesterolo).
Nel caso dei pazienti affetti da Sclerosi Multipla abbiamo osservato una riduzione del 24OHC
plasmatico, un significativo aumento dei precursori e una riduzione del 27OHC.
Nei pazienti affetti da SM si osserva spesso ipercolesterolemia (che spiegherebbe i valori aumentati
dei precursori, probabilmente dovuta alle terapie con steroidi). I fenomeni neurodegenerativi
marcati spiegherebbero i livelli ridotti del 24OHC.
Infine nel caso dei pazienti AD abbiamo osservato una significativa riduzione del 24OHC plasmatico.
La mutazione dell’enzima pantotenato kinase 2 mitocondriale causa una malattia neurodegenerative
nota come PANK. Mediante un approccio metabolomico in collaborazione con la Dr.ssa Tiranti
abbiamo riscontrato una significativa riduzione della sintesi di acidi grassi e steroli sia a livello
16
cellulare che tissutale, una riduzione di numerosi speci di lipidi esterificati nel plasma ed alterazione
del metabolismo degli acidi biliari.
Numerose patologie neurodegenerative hanno un significativo effetto metabolico, misurabile con
tecniche di spettrometria di massa appositamente sviluppate personalmente da Valerio Leoni negli
ultimi anni.
Si autorizza il trattamento dei propri dati personali ai sensi del D. Lgs. n. 196 del 30/06/2003.
Il presente CV ha funzione di autocertificazione ai sensi del D.P.R. n. 445 del 28/12/2000.
Como, 9 aprile 2014
Valerio Leoni
Valerio Leoni, MD, PhD
Medico chirurgo
Specialista in Biochimica Clinica
PhD in Clinical Chemistry
Via Scalabrini 20
22100 Como (CO)
Mobile: +39.333.3818519
email: [email protected]
email: [email protected]
17
Curriculum Vitae
Laura Librizzi
PERSONAL INFORMATION
Current Address:
Dept Experimental Neurophysiology and Clinical Epileptology
Fondazione IRCCS Istituto Neurologico “Carlo Besta”
via Amadeo, 42
20133 Milan, Italy
Tel: +(39)-(02)-2394-4519
E-mail: [email protected]
Birthplace and Date Siracusa, Italy, January 25th, 1973
Citizenship: Italian
CURRENT POSITION
2010-today
Senior Scientist
Blood brain barrier and glial alterations in neurological diseases models
Fondazione IRCCS Istituto Neurologico “Carlo Besta”
Milan, Italy
Supervisor: Marco de Curtis, MD
FIELD OF STUDY
Interactions between neuronal, extracellular and vascular compartments during epileptogenesis and
relationship between BBB impairment and inflammatory process underlying the pathophysiology of
epilepsy.
PREVIOUS POSITIONS AND EDUCATION
2004-2010
Post doc
Pre-clinic experimental models to study cerebrovascular diseases
Fondazione IRCCS Istituto Neurologico “Carlo Besta”
Milan, Italy
Supervisor: Marco de Curtis, MD
2000 – 2004
PhD Student
Characterization of the early mechanisms involved in the cellular adhesion-infiltration process during
a neuro-inflammatory event.
Università degli Studi di Milano/ Fondazione IRCCS Istituto Neurologico “Carlo Besta”
Milan, Italy
Supervisors: Giancarlo Folco, PhD / Marco de Curtis MD
2001-2002
Fellow
Interactions between interictal and ictal epileptiform activity.
2000-2001
Fellow
Interactions between neuronal, extracellular and vascular compartment during the generation of
interictal and ictal potential: a study on a in vitro model of focal epileptogenesis.
1999-2000
Fellow
Mechanism of drug resistance to anti-epileptic therapy.
1998-1999
Fellow
Characterization of an in vitro model of cerebral ischaemia.
Fondazione IRCCS Istituto Neurologico “Carlo Besta”
Milan, Italy
Supervisor: Marco de Curtis, MD
1997 Degree in Biological Sciences
Thesis: Effects of tramadol, an atypical analgesic drug, on immune responses and nociceptive
thresholds in mice.
Università degli Studi di Milano
Institute of Pharmacology
Supervisor: Prof A. E. Panerai
PUBLICATIONS
Laura Librizzi, Gerardo Biella, Carlo Cimino, Marco de Curtis (1999) Arterial supply of limbic
structure in the guinea pig. The Journal of Comparative Neurology 411: 674-682.
Laura Librizzi, Giancarlo Folco e Marco de Curtis (2000) NO-synthase inhibitors unmasked
acetylcholine-mediated constriction of cerebral vessels in the in vitro isolated guinea-pig brain.
Neuroscience 101: 2: 283-287.
Laura Librizzi, Damir Janigro, Silvia De Biasi e Marco de Curtis (2001) Blood brain barrier
preservation in the in vitro isolated guinea pig brain preparation. Journal of Neuroscience Research 66;
289-297.
Marco de Curtis, Laura Librizzi e Gerardo Biella (2001) Discharge threshold is enhanced for several
seconds after a single interictal spike in a model of focal epileptogenesis. European Journal of
Neuroscience 14: 174-178.
Laura Librizzi and Marco de Curtis (2003) Epileptiform ictal discharges are prevented by periodic
interictal spiking in the olfactory cortex. Annals of Neurology 53: 3: 382-389
Samanta Mazzetti, Laura Librizzi, Simona Frigerio, Marco de Curtis and Laura Vitellaro-Zuccarello
(2003) Cytochemical and immunocytochemical characterization of microvasculature in guinea pig brain
maintained in vitro. Brain Research 999: 81-90.
Antonio Di Gennaro, Chiara Carnini, Carola Buccellati, Rossana Ballerio, Simona Zarini, Francesca
Fumagalli, Serena Viappiani, Laura Librizzi, Alicia Hernandez, Robert C.Murphy, Gabriela
Constantin, Marco de Curtis, Giancarlo Folco, and Angelo Sala (2004) Cysteinyl-Leukotriene receptors
activation in brain inflammatory reactions and cerebral edema formation: a role for transcellular
biosynthesis of cysteinyl-leukotrienes. FASEB Journal 18(7):842-4.
Librizzi Laura, Pastori Chiara, de Grazia Ugo, Croci Danilo, de Curtis Marco (2005) Rapid in vitro
elimination of anesthetic doses of thiopental in the isolated guinea pig brain. Neuroscience Letters
27;380(1-2):66-9.
Marco de Curtis, Laura Librizzi and Laura Uva (2005) In Vitro Isolated Guinea Pig Brain. In Models
of Seizures and Epilepsy. pp 103-109 Ed.Pitkanen, Schwartzkroin, Moshé. Elsevier Academic Press.
Laura Uva*, Laura Librizzi*, Fabrice Wendling and Marco de Curtis (2005) Propagation dynamics of
epileptiform activity acutely induced by bicuculline in the hippocampal-parahippocampal region of the
isolated guinea pig brain. Epilepsia 46 (12):1914-1925
*
These authors equally contributed to the paper
Laura Librizzi, Samanta Mazzetti, Chiara Pastori, Simona Frigerio, Andrea Salmaggi, Carola
Buccellati, Antonio Di Gennaro, Giancarlo Folco, Laura Vitellaro-Zuccarello and Marco de Curtis
(2006) Activation of cerebral endothelium is required for mononuclear cell recruitment in a novel in
vitro model of brain inflammation. Neuroscience 137; 1211-1219.
Chiara Pastori, M.Cristina Regondi, Laura Librizzi, Marco de Curtis (2007) Early excitability
changes in a novel acute model of transient focal ischemia and reperfusion in the in vitro isolated guinea
pig brain. Experimental Neurologyl 204(1); 95-105.
Laura Librizzi, M.Cristina Regondi, Chiara Pastori, Simona Frigerio, Carolina Frassoni, Marco de Curtis
(2007) Expression of adhesion factors induced by epileptiform activity in the endothelium of the isolated
guinea pig brain in vitro. Epilepsia 48(4):743-51
Laura Uva, Laura Librizzi, Nicola Marchi, Francesco Noe, Rodolfo Dongiovanni, Annamaria
Mezzani, Damir Janigro, Marco de Curtis (2008) Acute induction of epileptiform discharges by pilocarpine
in the in vitro isolated guinea-pig brain requires enhancement of blood-brain barrier permeability.
Neuroscience 151(1) 303-12.
Pastori Chiara, Librizzi Laura, Breschi Gianluca, Regondi Cristina, Frassoni Carolina, Panzica Ferruccio,
Frigerio Simona, Gelati Maurizio, Parati Eugenio, De Simoni MariaGrazia, de Curtis Marco (2008)
Arterially perfused neurosphere-derived cells distribute outside the ischemic core in a model of transient
focal ischemia and reperfusion in vitro. Plos One 23; 3(7):e2754.
Gnatkovsky Vadym, Librizzi Laura, Trombin Federica, de Curtis Marco (2008) Fast activity at
seizure
onset is mediated by inhibitory circuits in the entorhinal cortex in vitro. Annals Neurol 64 (6):674-86.
Christoph R.W. Kuhlmann*, Laura Librizzi*, Dorothea Closhen, Thorsten Pflanzner, Volkmar
Lessmann, Claus U. Pietrzik, Marco de Curtis, Heiko J. Luhmann (2009) Mechanisms of C-reactive
protein induced blood brain barrier disruption. Stroke Apr;40(4):1458-66
* These authors equally contributed to the paper
Gian Luca Breschi, Laura Librizzi, Chiara Pastori, Ileana Zucca, Alfonso Mastropietro, Alessandro
Cattalini and Marco de Curtis (2010) Functional and structural correlates of magnetic resonance patterns
in a new in vitro model of cerebral ischemia by transient occlusion of the medial cerebral artery.
Neurobiology of Disease Aug;39(2):181-91.
Beretta S, Pastori C, Sala G, Piazza F, Ferrarese C, Cattalini A, de Curtis M, Librizzi L (2011) Acute
lipophilicity-dependent effect of intravascular simvastatin in the early phase of focal cerebral ischemia.
Neuropharmacology May;60(6):878-85.
Christoph M. Zehendner§, Laura Librizzi§, Marco de Curtis, Christoph RW Kuhlmann, Heiko J.
Luhmann (2011) Caspase-3 contributes to ZO-1 and Cl-5 tight-junction disruption in rapid anoxic
neurovascular unit damage. PLOS ONE Feb 22;6(2):e16760.
§
Questi These authors equally contributed to the paper
Laura Librizzi, Francesco Mattia Noè, Annamaria Vezzani, Marco de Curtis, Teresa Ravizza (2012)
Seizure induced brain-born inflammation sustains seizure recurrence and blood-brain barrier damage.
Annals of Neurology 72:82–90.
Zehendner CM, Librizzi L, Hedrich J, Bauer NM, Angamo EA, de Curtis M, Luhmann HJ (2013)
Moderate Hypoxia Followed by Reoxygenation Results in Blood-Brain Barrier Breakdown via
Oxidative Stress-Dependent Tight-Junction Protein Disruption. PLoS One. Dec 6;8(12):e82823.
Breschi GL, Cametti M, Mastropietro A, Librizzi L, Baselli G, Resnati G, Metrangolo P, de Curtis
M. (2013). Different Permeability of Potassium Salts across the Blood-Brain Barrier Follows the
Hofmeister Series. PLoS One. Oct 28;8(10):e78553.
ATTENDED INTERNATIONAL MEETINGS
Congresso della Società Italiana di Neuroscienze “Giornate Pisane dei giovani cultori
delle Neuroscienze”, Pisa, december 1998
1°Conference on Epileptogenesis, S.Servolo, Venezia, june 1999
VIII Congresso della Società Italiana di Neuroscienze, Roma , september 1999
FENS, Brighton, june 2000
IX Congresso della Società Italiana di Neuroscienze, Torino, september 2001
FENS, Paris, july 2002
2° Conference on Epileptogenesis, Ferrara, june 2003
Society for Neuroscience (SfN) meeting, New Orleans, november 2003
Society for Neuroscience (SfN) meeting, Washington DC, november 2005
PENS School, Berlin, may 2006
Giornate di Studio sull’Eccitabilità Neuronale- Anno V, Grotte di Castro (VT), may 2008
Bis 08, Brain Ischemia and Stroke, Roma, october 2008
Society for Neuroscience (SfN) meeting, Chicago, october 2009
European Congress on Epilepsy, Rhodes, june 2010
American Epilepsy Society (AES), San Antonio, december 2010
IX International Course on Epilepsy: Advanced International Course: Bridging Basic with Clinical
Epileptology-4, San Servolo, Venezia, 2011
Society for Neuroscience (SfN) meeting, Washington DC, november 2011
X European Congress on Epileptology, London October 2012
III International School on Astrocytes (IAS), Bertinoro 17-23 march 2013
Society for Neuroscience (SfN) meeting, San Diego november 2013
Il sottoscritto è a conoscenza che, ai sensi dell’art. 26 della legge 15/68, le dichiarazioni mendaci, la
falsità negli atti e l’uso di atti falsi sono puniti ai sensi del codice penale e delle leggi speciali. Inoltre,
il sottoscritto autorizza al trattamento dei dati personali, secondo quanto previsto dalla Legge 196/03.
Si autorizza il trattamento dei propri dati personali ai sensi del D. Lgs. n. 196 del 30/06/2003.
Il presente CV ha funzione di autocertificazione ai sensi del D.P.R. n. 445 del 28/12/2000.
Milano, 23 january 2014
Curriculum Vitae
Europass
Informazioni personali
Cognome(i/)/Nome(i)
Locatelli Denise
Indirizzo(i)
Telefono(i)
Fax
E-mail
02 23942605
+39 02 23942619
[email protected]
Stato civile
Coniugata
Cittadinanza
Italiana
Data di nascita
Sesso
Mobile:
29-06-1974
F
Occupazione desiderata/Settore Ricerca Scientifica
professionale
Esperienza professionale
Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità
Nome e indirizzo del datore di lavoro
Tipo di attività o settore
Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità
Nome e indirizzo del datore di lavoro
Tipo di attività o settore
09/2004 ad oggi
Ricercatrice scientifica
Studio dell’Atrofia Muscolare Spinale o SMA
Dr. Giorgio Battaglia, Fondazione IRCCS Istituto Neurologico “Carlo Besta”, Via Temolo 4 - 20126
Milano Tel. +39 02 23942605
Ricercatrice
11/2002 - 07/2004
Tirocinio
Studio del ruolo della proteina SMN nei motoneuroni: studio di localizzazione in vitro e trasporto
assonale in vivo
Laboratorio di Neuroanatomia molecolare
Fondazione IRCCS Istituto Neurologico “Carlo Besta”, Via Temolo 4 - 20126 Milano
Tel. +39 02 23942605
Malattie neurodegenerative
Istruzione e formazione
Date Novembre 2010
Titolo della qualifica rilasciata
Pagina 1/4 - Curriculum vitae di
Locatelli Denise
Specializzazione in Farmacologia
Principali tematiche/competenze
professionali possedute
Nome e tipo d'organizzazione erogatrice
dell'istruzione e formazione
Date
Titolo della qualifica rilasciata
Principali tematiche/competenze
professionali possedute
Nome e tipo d'organizzazione erogatrice
dell'istruzione e formazione
Livello nella classificazione nazionale o
internazionale
Date
Titolo della qualifica rilasciata
Principali tematiche/competenze
professionali possedute
Nome e tipo d'organizzazione erogatrice
dell'istruzione e formazione
Livello nella classificazione nazionale o
internazionale
Date
Titolo della qualifica rilasciata
Principali tematiche/competenze
professionali possedute
Nome e tipo d'organizzazione erogatrice
dell'istruzione e formazione
Livello nella classificazione nazionale o
internazionale
Pagina 2/4 - Curriculum vitae di
Locatelli Denise
Farmacologia, Farmacocinetica, Faramcogenomica, Statistica clinica.
Università degli Studi di Milano, Via festa del Perdono 7 - 20122 Milano Tel. +39 02 503111
Luglio 2005
Abilitazione alla professione di Farmacista
Farmacologia, Tecnica e Legislazione
Università degli Studi di Milano, Via festa del Perdono 7 - 20122 Milano Tel. +39 02 503111
338/350
Abilitazione alla professione di Farmacista
10/1995 - 07/ 2004
Laurea in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche
Chimica Generale ed Inorganica, Chimica Organica, Biochimica, Chimica farmaceutica, Farmacologia
Università degli Studi di Milano, Via festa del Perdono 7 - 20122 Milano Tel. +39 02 503111
102/110
Diploma di Laurea
09/88 - 07/ 1994
Diploma di Maturità Tecnica
Chimica Generale ed Inorganica, Chimica Organica, Chimica Fisica, Biochimica ,Lingua straniera
(Inglese), Laboratori di Chimica
Istituto Tecnico Industriale di Stato “G. Natta” , Via Europa 15 - 24125 Bergamo Tel. +39 035 319376
56/60
Diploma di scuola secondaria superiore
Pubblicazioni scientifiche - d'Errico P, Boido M, Piras A, Valsecchi V, De Amicis E, Locatelli D, Capra S, Vagni F, Vercelli A,
Battaglia G. Selective Vulnerability of Spinal and Cortical Motor Neuron Subpopulations in delta7 SMA
Mice. PLoS One. 2013 Dec 6;8(12):e82654. doi: 10.1371/journal.pone.0082654.
- Finardi A, Colciaghi F, Castana L, Locatelli D, Marras CE, Nobili P, Fratelli M, Bramerio MA, Lorusso
G, Battaglia GS. Long-duration epilepsy affects cell morphology and glutamatergic synapses in type IIB
focal cortical dysplasia. Acta Neuropathol. 2013 Aug;126(2):219-35. doi: 10.1007/s00401-013-1143-4.
- D Locatelli, M Terao, M Fratelli, A Zanetti, M Kurosaki, M Lupi, MM Barzago, A Uggetti, S Capra, P
D'Errico, G Battaglia and E Garattini, Human Axonal Survival of Motor Neuron (a-SMN) Protein
Stimulates Axon Growth, Cell Motility, C-C Motif Ligand 2 (CCL2), and Insulin-like Growth Factor-1 (IGF1)
Production. J Biol Chem. 2012 Jul 27;287(31):25782-94.
- Denise Locatelli, Paolo d'Errico, Silvia Capra, Adele Finardi, Francesca Colciaghi, Veronica Setola,
Mineko Terao, Enrico Garattini, and Giorgio Battaglia. Spinal muscular atrophy pathogenic mutations
impair the axonogenic properties of axonal-SMN. Journal of Neurochemistry 2012 May;121(3):465-74
- Colciaghi F, Finardi A, Frasca A, Balosso S, Nobili P, Carriero G, Locatelli D, Vezzani A, Battaglia G.
Status epilepticus-induced pathologic plasticity in a rat model of focal cortical dysplasia. . Brain. 2011
Oct;134(Pt 10):2828-43.
- Setola V, Terao M, Locatelli D, Bassanini S, Garattini E, and Battaglia G. Axonal-SMN (a-SMN), a
novel protein isoform of the Survival Motor Neuron gene, is specifically involved in axonogenesis.
(PNAS, 2007).
- Setola V, Terao M, Locatelli D, Bassanini S, Garattini E, and Battaglia G. Axonal-SMN (a-SMN), a
novel protein isoform of the Survival Motor Neuron gene, is specifically involved in axonogenesis.
Comment in Science, 2 March 2007, p. 1194
- Battaglia G, Caccia C, Finardi A, Colciaghi F, Locatelli D, Chiapparini L, Granata T, Taroni F.
Periventricular nodular heterotopia: clinical and genetic findings. In: Genetics of Epilepsy and Genetic
Epilepsies; Ed by Avanzini G and Noebels J. Mariani Foundation Pediatric Neurology, 2009; chapter 17,
pp. 195-204
Comunicazioni scientifiche
V. Setola, D. Locatelli , E. Garattini, M. Terao, and G. Battaglia. Functional mapping of
domains of the a-SMN protein: an in vivo analysis.
“10th Annual Meeting International SMA research group”, Montreal -Canada (giugno 2006).
V. Setola, D. Locatelli, A. Finardi, E. Garattini, M. Terao and G. Battaglia. Analysis of intragenic SMN1
mutations on the axonal-SMN (a-SMN) function in inducing axon
“11 th Annual Meeting International SMA research group”, Schamburg (giugno 2007).
“ VIII Workshop SLA Sclerosi Laterale Amiotrofica”, Palermo 21-22 novembre 2008. Invited speaker.
The relevance of the axonal-SMN (a-SMN) protein in the process of axonogenesis and in the
pathogenesis of Spinal MuscularAtrophy
Locatelli D, Setola V, D’Errico P, Terao M, Finardi A , Colciaghi F, Garattini E , Battaglia G . Role of the
axonal-SMN (a-SMN) protein in axon growth and Spinal Muscular Atrophy (SMA) pathogenesis.“FENS
Forum 2008”, Ginevra (luglio 2008).
Denise Locatelli; Mineko Terao; Paolo D’Errico; Silvia Capra; Donatella Regano;
Veronica Setola; Enrico Garattini; Giorgio Battaglia. Motor neuron cells with conditional expression of aSMN: a cell model to investigate a-SMN function in inducing axon growth. 25th Anniversary Special
Family and Professionals Conference (fSMA), Cincinnati-Ohio (18-20 Giugno, 2009).
D Locatelli, P D’Errico, S Capra, D Regano, A Finardi, F Colciaghi, M Terao, E Garattini, G Battaglia.
Motor neuron cells with conditional expression of a-SMN: a cell model to investigate a-SMN functionn
inducing axon growth. SfN, Chicago (17-21 Ottobre 2009).
Pagina 3/4 - Curriculum vitae di
Locatelli Denise
D Locatelli (1), M Terao (2), P D’Errico (1), S Capra (1), D Regano (1), A Finardi (1), F Colciaghi (1), M
Fratelli (2), M. De Curtis (3), E Garattini (2), G Battaglia (1). In vitro cell models of conditional a-SMN
expression: a tool to investigate cell mechanisms of a-SMN induced axon growth. SfN, San Diego (13-17
novembre 2010).
Denise Locatelli, Mineko Terao, Maddalena Fratelli, Paolo D’Errico, Adriana Zanetti, Silvia Capra,
Enrico Garattini and Giorgio Battaglia. Human axonal SMN expression in motor neuron cells controls
axonogenesis, motility and secretion of the two chemokines CCL2 and CCL7. “15th Annual International
Spinal Muscular Atrophy Meeting” Orlando, Florida 23-25 Giugno 2011.
Denise Locatelli, Mineko Terao, Paolo D’Errico, Silvia Capra, Francesca Colciaghi, Paola Nobili,
Maddalena Fratelli, Adriana Zanetti, Enrico Garattini and Giorgio Battaglia. Human axonal SMN
expression in motor neuron cells controls axonogenesis, motility and secretion of the two chemokines
CCL2 and CCL7. Society for Neuroscience 2011 Washington DC, 12-16 Novembre 2011.
Denise Locatelli, Mineko Terao, Maddalena Fratelli, Paolo D’Errico, Adriana Zanetti, Silvia Capra,
Enrico Garattini and Giorgio Battaglia. Human axonal-SMN regulates axon outgrowth, cell motility, CCL2
and IGF1 production. 2012 SMA Research Meetning- Minneapolis (MN), June 2012
Silvia Capra, Denise Locatelli, Mineko Terao, Annette Gartner, Carlos Dotti, Giorgio Battaglia. Silencing
of FL-SMN vs proteins suggests a differential role in axon differentation and growth. 2013 SMA Research
Meetning- Los Angeles (CA), June 2013
Partecipazione a Corsi e Convegni
Partecipazione a numerosi congressi scientifici nazionali ed internazionali.
Premi
- Vincitrice Borsa di Ricerca (luglio2007- dicembre2007 ) Sovvenzione Globale Ingenio (Regione
Lombardia) nell’ambito del progetto ”Ruolo della proteina a-SMN nella SMA”
AUTORIZZO IL TRATTAMENTO DEI MIEI DATI PERSONALI AI SENSI D.LGS N.196 del 30/06/2003
Il presente CV ha funzione di autocertificazione ai sensi del D.P.R. n. 445 del 28/12/2000.
Data 27/01/2014
Pagina 4/4 - Curriculum vitae di
Locatelli Denise
FORMATO EUROPEO
PER IL CURRICULUM
VITAE
INFORMAZIONI PERSONALI
Nome
Indirizzo
Telefono
Fax
E-mail
Nazionalità
Data di nascita
Pagina 1 - Curriculum vitae di
[ COGNOME, gnome ]
LOMBARDI RAFFAELLA
VIA ADAMELLO, 1 – VEDANO AL LAMBRO, 20854 – MB - ITALY
02 2394 2727 (lab) 339 5326031
+39 02 2394 4057
[email protected]
italiana
29/05/1973
Per ulteriori informazioni:
www.cedefop.eu.int/transparency
www.europa.eu.int/comm/education/index_it.html
http://www.curriculumvitaeeuropeo.org
• Date (da – a)
01 maggio 2013 - 30 aprile 2014: contratto co.co.co. presso la U.O. Neurologia 3 - Cefalee e
Neuroalgologia - dell’Istituto Neurologico Nazionale Carlo Besta (Milano) – “Neuropatie
periferiche nell’uomo ed in modelli animali: studi in vitro, analisi strutturale e funzionale delle
fibre nervose, protocolli sperimentali di neuroprotezione e analgesia”01 maggio 2012 - 30 aprile 2013: contratto co.co.co. presso la Divisione di Malattie
Neuromuscolari dell’Istituto Neurologico Nazionale Carlo Besta (Milano) – “Applicazione della
biopsia cutanea nelle neuropatie periferiche”01 maggio 2011 - 30 aprile 2012: contratto co.co.co. presso la Divisione di Malattie
Neuromuscolari dell’Istituto Neurologico Nazionale Carlo Besta (Milano) – “Applicazione della
biopsia cutanea nelle neuropatie periferiche”01 maggio 2010 - 30 aprile 2011: contratto co.co.co. presso la Divisione di Malattie
Neuromuscolari dell’Istituto Neurologico Nazionale Carlo Besta (Milano) – “Applicazione della
biopsia cutanea nelle neuropatie periferiche”16 maggio 2009 - 30 aprile 2010 : contratto co.co.co. presso la Divisione di Malattie
Neuromuscolari dell’Istituto Neurologico Nazionale Carlo Besta (Milano) – “Applicazione della
biopsia cutanea nelle neuropatie periferiche”16 giugno 2008 - 15 maggio 2009: contratto co.co.co. presso la Divisione di Malattie
Neuromuscolari dell’Istituto Neurologico Nazionale Carlo Besta (Milano) – “Applicazione della
biopsia cutanea nelle neuropatie periferiche”16 maggio 2007 - 15 maggio 2008: contratto co.co.co. presso la Divisione di Malattie
Neuromuscolari dell’Istituto Neurologico Nazionale Carlo Besta (Milano) – “Applicazione della
biopsia cutanea nelle neuropatie periferiche”1 febbraio 2007- 30 aprile 2007: contratto co.co.co. presso la Divisione di Malattie
Neuromuscolari dell’Istituto Neurologico Nazionale Carlo Besta (Milano) – “Applicazione della
biopsia cutanea nelle neuropatie periferiche”maggio 2005 - febbraio 2006: contratto co.co.co. presso la Divisione di Malattie Neuromuscolari
dell’Istituto Neurologico Nazionale Carlo Besta (Milano) – “Applicazioni della biopsia cutanea
per la quantificazione delle fibre intraepidermiche e dermiche in modelli sperimentali di
neuropatia e nell’uomo”2003-2004: Borsa di Studio presso la Divisione di Neurologia I dell’Istituto Neurologico
Nazionale Carlo Besta (Milano) – “Studio delle neuropatie ereditarie ed acquisite”2002-2003: Borsa di Studio presso la Divisione di Neurologia I dell’Istituto Neurologico
Nazionale Carlo Besta (Milano) - "Studio delle neuropatie ereditarie ed acquisite”gennaio 2002/luglio 2002: Borsa di studio europea (ENS) presso la University Hospital Basel
Neurobiology di Basilea (Svizzera) –“Quantitative and immunohistochemical study of nerve
fibers in anti-MAG neuropathy”10/5/2001-10/5/2002: Borsa di Studio presso la Divisione di Neurologia I dell’Istituto
Neurologico Nazionale Carlo Besta (Milano) – “Studio delle neuropatie ereditarie ed acquisite”20/9/2000-20/4/2001: contratto presso la Divisione di Neurologia I dell’Istituto Neurologico
Nazionale Carlo Besta (Milano) – “Studio delle neuropatie ereditarie ed acquisite”1999-2000: tirocinio presso il Laboratorio di Neuroanatomia dell’Istituto Neurologico Nazionale
Carlo Besta (Milano) sullo studio della biopsia cutanea nelle neuropatie periferiche.
Pagina 2 - Curriculum vitae di
[ COGNOME, gnome ]
1998-1999: lavoro sperimentale della durata di un anno e nove mesi, svolto presso il
Laboratorio di Neurofisiologia Sperimentale dell’Istituto Neurologico Nazionale Carlo Besta
(Milano).
Per ulteriori informazioni:
www.cedefop.eu.int/transparency
www.europa.eu.int/comm/education/index_it.html
http://www.curriculumvitaeeuropeo.org
ESPERIENZA LAVORATIVA
• Nome e indirizzo del datore di lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e responsabilità
ISTRUZIONE E FORMAZIONE
• Date (da – a)
Dr. Lauria Giuseppe –f.f. U.O. 3 – Istituto IRCCS C.Besta – via Celoria, 11 -Milano
Cefalee e Neuralgologia - Istituto IRCCS C.Besta
Biologo ricercatore
Diagnostica e ricerca nell’ambito delle neuropatie periferiche
1992: Maturità scientifica – Liceo Paolo Frisi (Monza)
1999: Laurea in Scienze Biologiche (indirizzo fisiopatologico) presso l'Università degli Studi di
Milano. Votazione finale: 100/110.
Titolo: "Modulazione della funzionalità dei canali del Na+ voltaggio-dipendenti nei neuroni
neocorticali di ratto da parte della proteina chinasi C", correlatrice Dott.ssa Silvana
Franceschetti, relatore Prof. Enzo Wanke.
2001: Abilitazione alla professione di Biologo.
2003: Partecipazione al FENS SUMMER SCHOOL OFIR (30 giugno-8 luglio – Portogallo)
Dicembre 2012: Corso base per ricercatori e personale impegnato nella sperimentazione
animale (presso l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Milano. Durata del
corso: 48 ore)
Dal 2003 ad oggi: Partecipazione a numerosi congressi nazionali ed internazionali
(presentazione di posters e comunicazioni orali)
• Nome e tipo di istituto di istruzione o
formazione
Università degli Studi di Milano
• Principali materie / abilità professionali
oggetto dello studio
• Qualifica conseguita
Citologia e Istologia, anatomia umana, immunologia, fisiologia umana, biochimica,
farmacologia, anatomia comparata, biologia molecolare, statistica, genetica, microbiologia
Laurea in Scienze Biologiche
Pagina 3 - Curriculum vitae di
[ COGNOME, gnome ]
Per ulteriori informazioni:
www.cedefop.eu.int/transparency
www.europa.eu.int/comm/education/index_it.html
http://www.curriculumvitaeeuropeo.org
CAPACITÀ E COMPETENZE
PERSONALI
Acquisite nel corso della vita e della
carriera ma non necessariamente
riconosciute da certificati e diplomi ufficiali.
MADRELINGUA
ITALIANA
ALTRE LINGUA
INGLESE, FRANCESE
• Capacità di lettura
• Capacità di scrittura
• Capacità di espressione orale
CAPACITÀ E COMPETENZE
RELAZIONALI
Vivere e lavorare con altre persone, in
ambiente multiculturale, occupando posti
in cui la comunicazione è importante e in
situazioni in cui è essenziale lavorare in
squadra (ad es. cultura e sport), ecc.
CAPACITÀ E COMPETENZE
ORGANIZZATIVE
Ad es. coordinamento e amministrazione
di persone, progetti, bilanci; sul posto di
lavoro, in attività di volontariato (ad es.
cultura e sport), a casa, ecc.
CAPACITÀ E COMPETENZE
TECNICHE
Con computer, attrezzature specifiche,
macchinari, ecc.
BUONO
BUONO
BUONO
FACILITÀ NELL’ISTAURARE BUONI RAPPORTI CON LE PERSONE CON CUI ENTRO IN RELAZIONE . TALE
CAPACITÀ DERIVA DAL CARATTERE E DALLA FREQUENZA CON CUI INCONTRO PERSONE DI DIVERSE
NAZIONALITÀ E CON LE QUALI INSTAURO OTTIMI RAPPORTI DI COLLABORAZIONE .
BUONA CAPACITÀ DI INSEGNAMENTO ED ESPOSIZIONE, MIGLIORATA GRAZIE AI NUMEROSI ANNI DI
DIVULGAZIONE DELLE MIE CONOSCENZE SCIENTIFICHE NELL ’AMBITO DELLA BIOPSIA CUTANEA.
DISCRETA CAPACITÀ NEL COORDINARE UN GRUPPO DI LAVORO ALL ’INTERNO DI UN LABORATORIO DI
RICERCA.
PARTECIPAZIONE ALLA PREPARAZIONE, COORDINAMENTO ED ESECUZIONE DI PROGETTI DI RICERCA
NELL’AMBITO DELLE NEUROPATIE PERIFERICHE SIA IN MODELLI ANIMALI CHE NELL ’UOMO.
Utilizzo della tecnica del patch clamp: registrazioni elettrofisiologiche in voltage clamp in
configurazione whole-cell su neuroni dissociati dalla neocorteccia di ratto. Utilizzo del programma
CLAMPEX 6 per l’acquisizione dei dati di elettrofisiologia, del programma CLAMPFIT per l’analisi
dei dati e del programma ORIGIN 40 per la costruzione delle curve relative ai dati ottenuti e per
la successiva analisi statistica. Apprendimento di alcune tecniche di analisi di laboratorio: I.E.F.
(isoelettrofocusing su siero e liquor per la determinazione di sintesi intratecale di IgG o di un
eventuale danno della barriera ematoencefalica), analisi di routine su siero e liquor, estrazione
del DNA da siero e PCR per il fattore II, il fattore V e l'omocisteina (tecniche acquisite nell’ambito
del progetto di tesi).
Utilizzo di tecniche di immunoistochimica ed immunofluorescenza per la rilevazione delle fibre
nervose e per l’analisi istopatologica nella cute umana di pazienti con neuropatie periferiche.
Analisi istopatologiche su tessuto cutaneo, nervo sciatico e DRG ottenuti da modelli sperimentali
di neuropatia periferica. Collaborazione in studi in vitro per la valutazione di meccanismi di
neurodegenerazione e neuroprotezione in modelli di neuropatia. Preparazione di colture
compartimentalizzate (Campenot Chambers).
Acquisizione di immagini al confocale.
Discreta conoscenza del pacchetto Office .
Conoscenza del programma di grafica Corel Presentation e ADOBE PHOTOSHOP.
Utilizzo dei programmi ANALITICA-LITE e IMAGE-PRO PLUS per l’acquisizione di immagini da
vetrino e per la successiva analisi dell’immagine stessa.
Utilizzo dei programmi per la gestione dei pazienti e per la refertazione degli esami di laboratorio:
WINLABWEB, WINLAB e PATHOX (TESIS).
.
Pagina 4 - Curriculum vitae di
[ COGNOME, gnome ]
Per ulteriori informazioni:
www.cedefop.eu.int/transparency
www.europa.eu.int/comm/education/index_it.html
http://www.curriculumvitaeeuropeo.org
PUBBLICAZIONI
- Lauria G, Devigili G, Eleopra R, Pierro T, Lombardi R, Rinaldo S, Lettieri C, Faber CG, Merkies
IS and Waxman SG. “Paroxysmal itch caused by gain-of-function Nav1.7 mutation.” Submitted
PAIN
- Figliuzzi M, Bianchi R, Cavagnini C, Lombardi R, Porretta-Serapiglia C, Lauria G, Avezza F,
Canta A, Carozzi V, Chiorazzi A, Marmiroli P, Meregalli C, Oggioni N, Sala B, Cavaletti G,
Remuzzi A. “Islet transplantation and insulin administration relieve long-term complications and
rescue the residual endogenous pancreatic β cells.” Am J Pathol. 2013 Nov;183(5):1527-38.
- Latronico N, Filosto M, Fagoni N, Gheza L, Guarneri B, Todeschini A, Lombardi R, Padovani A,
Lauria G. “Small nerve fiber pathology in critical illness.” PLoS One. 2013 Sep 30;8(9):e75696.
- Karlsson P, Porretta-Serapiglia C, Lombardi R, Jensen TS, Lauria G. "Dermal innervation in
healthy subjects and small fiber neuropathy patients: a stereological reappraisal.” J Peripher Nerv
Syst. 2013 Mar;18(1):48-53.
- Idiaquez J, Fadic R, Verdugo R, Idiaquez JF, Iodice V, Low DA, Mathias CJ, Lombardi R,
Lauria G.”Pure autonomic failure with cold induced sweating. ”Auton Neurosci. 2013 Mar 16
- Lauria G, Lombardi R. “Skin biopsy in painful and immune-mediated neuropathies.” J Peripher
Nerv Syst. 2012 Dec;17 Suppl 3:38-45
- Moro ML, Giaccone G, Lombardi R, Indaco A, Uggetti A, Morbin M, Saccucci S, Di Fede G,
Catania M, Walsh DM, Demarchi A, Rozemuller A, Bogdanovic N, Bugiani O, Ghetti B, Tagliavini
F. “APP mutations in the Aβ coding region are associated with abundant cerebral deposition of
Aβ38.” Acta Neuropathol. 2012 Dec;124(6):809-21.
- Faber CG, Lauria G, Merkies IS, Cheng X, Han C, Ahn HS, Persson AK, Hoeijmakers JG,
Gerrits MM, Pierro T, Lombardi R, Kapetis D, Dib-Hajj SD, Waxman SG. “Gain-of-function
Nav1.8 mutations in painful neuropathy.” Proc Natl Acad Sci U S A. 2012 Nov 20;109(47):194449.
- Lauria G, Lombardi R. “Small fiber neuropathy: is skin biopsy the holy grail?” Curr Diab Rep.
2012 Aug;12(4):384-92.
- Ruts L, van Doorn PA, Lombardi R, Haasdijk ED, Penza P, Tulen JH, Hempel RJ, van den
Meiracker AH, Lauria G. “Unmyelinated and myelinated skin nerve damage in Guillain-Barré
syndrome: correlation with pain and recovery” Pain. 2012 Feb;153(2):399-409.
- Pesaresi M, Giatti S, Cavaletti G, Abbiati F, Calabrese D, Lombardi R, Bianchi R, Lauria G,
Caruso D, Garcia-Segura LM, Melcangi RC. “Sex-dimorphic effects of dehydroepiandrosterone in
diabetic neuropathy” Neuroscience. 2011 Dec 29;199:401-9.
- Ruggenenti P, Lauria G, Iliev IP, Fassi A, Ilieva AP, Rota S, Chiurchiu C, Barlovic DP,
Sghirlanzoni A, Lombardi R, Penza P, Cavaletti G, Piatti ML, Frigeni B, Filipponi M, Rubis N,
Noris G, Motterlini N, Ene-Iordache B, Gaspari F, Perna A, Zaletel J, Bossi A, Dodesini AR,
Trevisan R, Remuzzi G. “Effects of manidipine and delapril in hypertensive patients with type 2
diabetes mellitus: the delapril and manidipine for nephroprotection in diabetes (DEMAND)
randomized clinical trial.” DEMAND Study Investigators. Hypertension. 2011 Nov;58(5):776-83.
- Lauria G, Cazzato D, Porretta-Serapiglia C, Casanova-Molla J, Taiana M, Penza P, Lombardi
R, Faber CG, Merkies IS. “Morphometry of dermal nerve fibers in human skin.” Neurology. 2011
Jul 19;77(3):242-9. Epub 2011 Jul 6.
- Lauria G, Bakkers M, Schmitz C, Lombardi R, Penza P, Devigili G, Smith AG, Hsieh ST,
Mellgren SI, Umapathi T, Ziegler D, Faber CG, Merkies IS. “Intraepidermal nerve fiber density at
hte distale leg: a worldwide normative reference study.” J Peripher Nerv Syst. 2010
Sep;15(3):202-7.
Pagina 5 - Curriculum vitae di
[ COGNOME, gnome ]
Per ulteriori informazioni:
www.cedefop.eu.int/transparency
www.europa.eu.int/comm/education/index_it.html
http://www.curriculumvitaeeuropeo.org
- Penza P, Majorana A, Lombardi R, Camozzi F, Bonadeo S, Sapelli P, Lauria G. “”Burning
tongue” and “burning tip”: the diagnostic challenge of the burning mouth syndrome.” Clin J Pain.
2010 Jul-Aug;26(6):528-32.
- - Nanetti L, Lauria G, Scaioli V, Marchesi C, Salsano E, Lombardi R, Pareyson D.“Slowly
progressive sensory hemisyndrome: unusual presentation of paraneoplastic sensory
neuronopathy.” J Peripher Nerv Syst. 2010 Mar;15(1):73-4
- Penza P, Lombardi R, Camozzi F, Ciano C, Lauria G. “Painful neuropathy in subclinical
hypothyroidism:clinical and neuropathological recovery after hormone replacement therapy”.
Neurol Sci. 2009 Feb 13.
- Lauria G, Lombardi R, Camozzi F, Devigili G. “Skin biopsy for the diagnosis of peripheral
neuropathy.”Histopathology. 2009 Feb;54(3):273-85.
- Penza P, Campanella A, Martini A, Melli G, Lombardi R, Camozzi F, Devigili G, Lauria
G.“Short- and intermediate-term efficacy of buprenorphine TDS in chronic painful
neuropathies.”J Peripher Nerv Syst. 2008 Dec;13(4):283-8
- Devigili G, Tugnoli V, Penza P, Camozzi F, Lombardi R, Melli G, Broglio L, Granieri E, Lauria
G.“The diagnostic criteria for small fibre neuropathy: from symptoms to neuropathology.”Brain.
2008 Jul;131(Pt 7):1912-25.
- Lauria G, Lombardi R. “Skin biopsy: a new tool for diagnosing peripheral neuropathy.” BMJ.
2007 Jun 2;334(7604):1159-62. Review.
- Lauria G, Morbin M, Lombardi R, Capobianco R, Camozzi F, Pareyson D, Manconi M,
Geppetti P. “Expression of capsaicin receptor immunoreactivity in human peripheral nervous
system and in painful neuropathies.” J Peripher Nerv Syst. 2006 Sep;11(3):262-71.
- Bianchi R, Brines M, Lauria G, Savino C, Gilardini A, Nicolini G, Rodriguez-Menendez V,
Oggioni N, Canta A, Penza P, Lombardi R, Minoia C, Ronchi A, Cerami A, Ghezzi P, Cavaletti
G. “Protective effect of erythropoietin and its carbamylated derivative in experimental Cisplatin
peripheral neurotoxicity.” Clin Cancer Res. 2006 Apr 15;12(8):2607-12.
- Lauria G, Lombardi R, Borgna M, Penza P, Bianchi R, Savino C, Canta A, Nicolini G,
Marmiroli P, Cavaletti G. “Intraepidermal nerve fiber density in rat foot pad: neuropathologicneurophysiologic correlation..” J Peripher Nerv Syst. 2005 Jun;10(2):202-8.
- Lauria G, Majorana A, Borgna M, Lombardi R, Penza P, Padovani A, Sapelli P.“Trigeminal
small-fiber sensory neuropathy causes burning mouth syndrome.” Pain. 2005 Jun;115(3):332-7.
- Lombardi R, Erne B, Lauria G, Pareyson D, Borgna M, Morbin M, Arnold A, Czaplinski A, Fuhr
P, Schaeren-Wiemers N, Steck AJ. “IgM deposits on skin nerves in anti-myelin-associated
glycoprotein neuropathy.” Ann Neurol. 2005 Feb;57(2):180-7.
- Lauria G, Borgna M, Morbin M, Lombardi R, Mazzoleni G, Sghirlanzoni A, Pareyson D.
“Tubule and neurofilament immunoreactivity in human hairy skin: markers for intraepidermal
nerve fibers.” Muscle Nerve. 2004 Sep;30(3):310-6.
- Bianchi R, Buyukakilli B, Brines M, Savino C, Cavaletti G, Oggioni N, Lauria G, Borgna M,
Lombardi R, Cimen B, Comelekoglu U, Kanik A, Tataroglu C, Cerami A, Ghezzi P.
“Erythropoietin both protects from and reverses experimental diabetic neuropathy.” Proc Natl
Acad Sci U S A. 2004 Jan 20;101(3):823-8.
- Lauria G, Morbin M, Lombardi R, Borgna M, Mazzoleni G, Sghirlanzoni A, Pareyson D.
“Axonal swellings predict the degeneration of epidermal nerve fibers in painful neuropathies.”
Neurology. 2003 Sep 9;61(5):631-6.
Pagina 6 - Curriculum vitae di
[ COGNOME, gnome ]
Per ulteriori informazioni:
www.cedefop.eu.int/transparency
www.europa.eu.int/comm/education/index_it.html
http://www.curriculumvitaeeuropeo.org
Curriculum Vitae
Informazioni personali
Nomi / Cognomi
Indirizzo
Telefono
E-mail
Cittadinanza
Data di nascita
Sesso
Rui Miguel Madeira Quintas
20099 Sesto San Giovanni (MI)
Italia
+39
[email protected]
Portoghese
25 maggio 1985
Maschile
Settore professionale Psicologia Clinica
Neuropsicologia
Disability & Case Manager
Esperienza professionale
Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità
Nome e indirizzo del datore di lavoro
Tipo di attività o settore
Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità
Nome e indirizzo del datore di lavoro
Tipo di attività o settore
Date
Lavoro o posizione ricoperti
Pagina 1 / 10
settembre 2013 – momento attuale
Psicologo frequentante del Servizio di Psicologia
Gestione casi
Valutazione neuropsicologica di pazienti affetti da demenza (80%) e altre malattie neurologiche (20%)
Sostegno Psicologico al caregiver del paziente affetto da demenza
Istituto Pio Albergo Trivulzio
Via Trivulzio, 15, 20146 Milano (Italia)
Psicologia Clinica (volontariato)
settembre 2013 – 23 ottobre 2013
Psicologo frequentante del Servizio di Psicologia
Gestione e discussione casi
Valutazione neuropsicologica di pazienti affetti da malattie neurologiche
Fondazione Don Carlo Gnocchi Onlus
Via Don Luigi Palazzolo, 21, 20149 Milano (Italia)
Psicologia Clinica (volontariato)
novembre 2008 → ottobre 2013
Ricercatore preso l'Unità Operativa Neurologia, Salute Pubblica e Disabilità - Direzione Scientifica
Curriculum vitae di Rui Miguel Madeira Quintas
Principali attività e responsabilità
Nome e indirizzo del datore di lavoro
Tipo di attività o settore
Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità
Nome e indirizzo del datore di lavoro
Tipo di attività o settore
Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità
Nome e indirizzo del datore di lavoro
Tipo di attività o settore
Uso dell’ICF (Classificazione Internazionale di Funzionamento Salute e Disabilità) e strumenti correlati
per raccogliere dati di pazienti neurologici, disabilità, fragilità, funzionamento e invecchiamento.
Creazione e linking di strumenti nel contesto del modello ICF
Preparazione di revisioni sistematiche di letteratura: pubblicazioni sull’ICF 2001-2009, difficoltà
psicosociali del paziente con epilessia e del paziente con ictus
Organizzazione e didattica in corsi di formazione su ICF
Collaborazione nel management di progetti europei: PARADISE (www.paradiseproject.eu/),
COURAGE in EUROPE (www.courageproject.eu/) e MURINET (www.murinet.eu)
Stesura di progetti Europei e nazionali
Organizzazione e management di ricerche nell’ambito di progetti Europei e nazionali
Collaborazione nell’ambito della gestione del progetto per la creazione di un servizio di Disability
Manager all’interno dell’Unità di Neuro-oncologia
Collaborazione nel progetto di valutazione delle complicanze e della qualità di vita dei pazienti
sottoposti a neurochirurgia nell’Unità di Neurochirurgia II.
Raccolta di dati, nell’ambito di progetti di ricerca, mediante colloqui con pazienti con disabilità affetti
da malattie neurologiche
Analisi dei dati raccolti sui pazienti con disabilità affetti da malattie neurologiche e stesura di articoli
scientifici riguardanti temi di disabilità e malattie neurologiche
Revisione di articoli scientifici nell’ambito della classificazione ICF, la disabilità, le malattie
neurologiche, l’invecchiamento e l’ambiente costruito (peer-review)
Collaborazione con RSPP per la valutazione del rischio stress lavoro-correlato e programmazione di
interventi
Fondazione IRCCS Istituto Neurologico Carlo Besta di Milano
Via Giovanni Celoria, 11, 20133 Milano (Italia)
Ricerca di salute pubblica
agosto 2008 - settembre 2008
Ricercatore per la Società Portoghese per lo Studio dell'Obesità
Coordinamento del progetto nazionale per lo studio dell’obesità in bambini e adolescenti
Amministrazione e scoring dei questionari di valutazione, Data Entry e Data Analysis
Sociedade Portuguesa para o Estudo da Obesidade
(Società Portoghese per lo Studio dell'Obesità)
Rua Freitas Gazul 34, loja 2, 1350-149 Lisbona
Portogallo
Ricerca in psicologia della salute
agosto 2008 - settembre 2008
Coordinatore di progetto di validazione della batteria DRS-II (Dementia Rating Scale – II)
Coordinamento del progetto nazionale per la validazione alla popolazione portoghese della batteria di
valutazione neuropsicologica per le demenze
Amministrazione e Scoring dei questionari che compongono la DRS-II, Data Entry e Data Analysis
Hospital de Santo Antonio
(Ospedale di Sant’Antonio)
Largo Prof. Abel Salazar, 4099 - 001 Porto
Portogallo
Ricerca in neuropsicologia
Istruzione e formazione
Date
Titolo della qualifica rilasciata
Principali tematiche/competenze
professionali acquisite
Nome e tipo d'organizzazione
erogatrice dell'istruzione e formazione
Pagina 2 / 10
febbraio 2012
Corso di Formazione Valutazione dei Rischi Stress lavoro-correlato
Identificazione dei rischi
Valutazione dei rischi
Modelli di intervento
Software WSRQ Professional
SIPISS – Società Italiana di Psicoterapia integrata per lo sviluppo sociale
Via Bellotti 15, 20129 Milano
Curriculum vitae di Rui Miguel Madeira Quintas
Date
Titolo della qualifica rilasciata
Principali tematiche/competenze
professionali acquisite
Nome e tipo d'organizzazione
erogatrice dell'istruzione e formazione
Date
Titolo della qualifica rilasciata
Principali tematiche/competenze
professionali acquisite
Nome e tipo d'organizzazione
erogatrice dell'istruzione e formazione
Date
Titolo della qualifica rilasciata
Principali tematiche/competenze
professionali acquisite
Nome e tipo d'organizzazione
erogatrice dell'istruzione e formazione
Date
Titolo della qualifica rilasciata
Principali tematiche/competenze
professionali acquisite
Nome e tipo d'organizzazione
erogatrice dell'istruzione e formazione
Date
Titolo della qualifica rilasciata
Principali tematiche/competenze
professionali acquisite
Nome e tipo d'organizzazione
erogatrice dell'istruzione e formazione
Livello nella classificazione
Pagina 3 / 10
gennaio 2012 - maggio 2012
Corso di Formazione in Neuropsicologia Clinica
Valutazione neuropsicologica
Disturbi neuropsicologici
Neuropsicologia dell'invecchiamento e demenze
Neuropsicologia degli eventi traumatici e psicopatologia cognitiva.
Centro MensIuris
Via delle Fonti di Mezzana 7, 59100 Prato (Italia)
gennaio 2012 - maggio 2012
Corso di Perfezionamento in Disability & Case Manager
Il Disability & Case Manager, partendo dall’offerta disponibile sul territorio, favorisce l’accessibilità, il
coordinamento socio-sanitario, l’assistenza alla famiglia, l’integrazione scolastica, l’inclusione
lavorativa, ecc.
Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano - Centro di Ateneo di Bioetica (Istituzione Universitaria)
Via Nirone 15, 20123 Milano (Italia)
giugno 2010 - giugno 2010
An Introduction to Qualitative Research Methods
Metodologie di ricerca qualitative
Management di ricerca qualitativa
Tecniche di raccolta, estrazione e analisi dei dati di tipo qualitativo
Health Service and Population Research Department
Institute of Psychiatry Summer School
King’s College London – University of London
Box 30. De Crespigny Park.
Denmark Hill. London Se5 8AF (UK)
febbraio 2010 - maggio 2010
Corso di Perfezionamento in Bioetica
Autonomia e dipendenza nella condizione umana
Disabilità: aspetti medici e sociali
Bioetica, economia e management sanitario
Questioni medico-biologiche nell’inizio vita
La morte cerebrale: aspetti antropologici e etici
Terapia del dolore e assistenza dei malati terminali
Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano - Centro di Ateneo di Bioetica (Istituzione Universitaria)
Via Nirone 15, 20123 Milano (Italia)
settembre 2003 - luglio 2008
Laurea in Psicologia, area di psicologia clinica
Neuropsicologia Clinica
Counseling Psicologico
Psicoterapia Cognitiva e Comportamentale
Psicoterapia Dinamica
Intervento psicologico con bambini, adolescenti, adulti e anziani
Tirocinio accademico in riabilitazione neuropsicologica per persone con deficit cognitivo ( Valutazione
neuropsicologica; Stimolazione cognitiva; Training cognitivo; Terapie di gruppo; Colloquio di sostegno)
Universidade de Évora (Università di Évora) (Istituzione Universitaria)
Largo dos Colegiais, 2, 7004-516 Évora (Portogallo)
ISCED 5A - 15 (0-20)
Curriculum vitae di Rui Miguel Madeira Quintas
Capacità e competenze
personali
Madrelingua
Portoghese
Altre lingue
Comprensione
Autovalutazione
Livello europeo
Ascolto
Utente avanzato
Lettura
Interazione orale
Scritto
Produzione orale
Italiano
C2 Utente avanzato C2 Utente avanzato C2 Utente avanzato C2 Utente avanzato C2 Utente avanzato
Inglese
C2 Utente avanzato C2 Utente avanzato C1 Utente avanzato C1 Utente avanzato C1 Utente avanzato
Spagnolo / Castigliano
C2 Utente avanzato C2 Utente avanzato C1 Utente avanzato C1 Utente avanzato C2 Utente avanzato
Capacità e competenze sociali
A seguito della formazione ricevuta, dell’esperienza lavorativa, delle attività di volontariato, ho
sviluppato:
buona capacità di lavoro in gruppo e coordinamento di partner, anche fisicamente remoti
buone competenze di comunicazione
Indipendenza e capacità di lavoro in contesti molto strutturati e con scadenze ravvicinate
Competenze didattiche
Spirito di adattamento al cambiamento e a condizioni di lavoro diverse
Capacità e competenze organizzative
Organizzazione e pianificazione di meeting e conferenze a carattere scientifico
Organizzazione e docenza in corsi di formazione
Intraprendenza e autonomia nella risoluzione di problemi
Stesura di progetti di ricerca, in particolare nel 7º programma quadro dell’UE
Organizzazione di focus group, interviste e colloqui con pazienti neurologici
Capacità e competenze tecniche
Stesura di articoli scientifici
Ottima padronanza delle principali batterie e test di valutazione neuropsicologica
Ottima padronanza dei programmi di riabilitazione neuropsicologica e training cognitivo (informatici)
Esperto nell’utilizzo della Classificazione Internazionale di Funzionamento (ICF)
Esperto nella conduzione di ricerche qualitative
Capacità e competenze informatiche
Capacità e competenze artistiche
Ottima padronanza degli strumenti di Microsoft Office™, di strumenti di analisi statistica (SPSS™) e
di software di analisi dati qualitativi (NVivo™)
Pratica di Pianoforte (Corso di Musica Classica nell'Accademia di Musica de Elvas, Portogallo)
Esperienza di recitazione teatrale (Associazione Teatrale Giovanile "Arkus" di Elvas, Portogallo)
Altre capacità e competenze
Patente
Membro e capo scout (Corpo Nacional de Escutas di Elvas, Portogallo)
Membro dell'Associazione Giovanile di Psicologia "AJPsi" dell'Università di Évora, Portogallo
B italiana
Ulteriori informazioni Studente nell’ambito del programma Erasmus nell’Universidad Autónoma di Madrid nel 2005
Psicologo, iscritto nella sezione A dell'Albo professionale dell'Ordine della Lombardia con il numero
03/15637
Pagina 4 / 10
Curriculum vitae di Rui Miguel Madeira Quintas
Allegati Pubblicazioni Scientifiche/Libri:
 Borgnolo G, Soares I C, Soares B S, Gongolo F, Vaz P, Meucci P, Quintas R, Lembo R,
Martinuzzi A. Preliminary results of ICF dissemination in primary health care in Mozambique: Sharing
the Italian experience. Disability & Rehabilitation 2009 31:s1, S78-S82.
 Leonardi M, Meucci P, Ajovalasit D, Albanesi F, Cerniauskaite M, Invernizzi V, Lembo R,
Quintas R, Sattin D, Carella F, Romito L, Soliveri P, Bussone G, D'amico D, Maggi L, Mantegazza R,
Raggi A. ICF in neurology: Functioning and disability in patients with migraine, myasthenia gravis and
Parkinson's disease. Disability & Rehabilitation 2009 31:s1, S88-S99.
 Cerniauskaite M, Quintas R, Bold C, Raggi A, Cieza A, Leonardi M. Systematic literature
review on ICF from 2001 to 2009: its use, implementation and operationalisation. Disability and
Rehabilitation 2010 33:4, 281-309.
 Quintas R, Koutsogeorgou E, Raggi A, Bucciarelli P, Cerniauskaite M, Leonardi M. The
selection of items for the preliminary version of the COURAGE in Europe built environment
instrument. Maturitas 2011 71:2, 147-53.
 Quintas R, Cerniauskaite M, Ajovalasit D, Sattin D, Boncoraglio G, Parati E A. Leonardi M.
Describing functioning, disability, and health with the International classification of functioning,
disability and health brief core set for stroke. American Journal of Physical Medicine and
Rehabilitation 2012 91:13, S14-21.
 Cerniauskaite M, Ajovalasit D, Quintas R, Alvarez A S, Franceschetti S, Casazza, M, Raggi
A, Leonardi M. Functioning and disability in persons with Epilepsy. American Journal of Physical
Medicine and Rehabilitation 2012 91:13, S22-30.
 Quintas R, Alvarez A S, Koutsogeorgou E, Cerniauskaite M, Meucci P, Sattin D, Leonardi M,
Raggi A. The relationship between health-related quality-of-life and disability in patients with
controlled epilepsy: a cross-sectional observational study. American Journal of Physical Medicine and
Rehabilitation 2012 91:13, S31-8.
 Cerniauskaite M, Quintas R, Koutsogeorgou E, Meucci P, Sattin D, Leonardi M, Raggi A.
Quality-of-life and disability in patients with stroke. American Journal of Physical Medicine and
Rehabilitation 2012 91:13, S39-47.
 Andronache A S, Alvarez A,S Ajovalasit D, Cerniauskaite M, Koutsogeorgou E, Quintas R,
Leonardi M. Analysis of general population surveys with regard to comparable estimates of disability
and its correlates across selected European surveys. American Journal of Physical Medicine and
Rehabilitation 2012 91:13, S141-5.
 Quintas R, Raggi A, Giovannetti A, Pagani M, Sabariego C, Cieza A, Leonardi M.
Psychosocial difficulties in people with epilepsy: A systematic review of literature from 2005 until
2010, Epilepsy Behav 2012, 25, 60–7
 Koutsogeorgou E, Quintas R, Raggi A, Bucciarelli P, Cerniauskaite M, Leonardi M. Linking
COURAGE in Europe Built Environment instrument to the International Classification of Functioning,
Disability and Health for Children and Youth (ICF-CY) Maturitas 2012 73:218– 224
 Alberto Raggi A, Giovannetti A M, Quintas R, D’Amico D, Cieza A, Sabariego C, Bickenbach
J E, Leonardi M. A systematic review of the psychosocial difficulties relevant to patients with migraine.
J Headache Pain 2012;13:595–606
 Bucciarelli P, Leonardi M, Quintas R. (2012) L’ambiente come ‘facilitatore’ o ‘barriera’:
Classificazione ICF e Universal Design. In: Steffan I.T. (ed.) Design for all – il progetto per tutti:
metodi, strumenti, applicazioni (1°parte) Santarcangelo di Romagna: Maggioli Editore, 149-161.
 Raggi A., Quintas R., Russo E., Martinuzzi A., Costardi D., Frisoni GB., Franco MG.,
Andreotti A., Ojala M., Peña Fajuri S., Perales J., Chatterji S., Miret M., Tobiasz-Adamczyk B.,
Koskinen S., Frattura L., Leonardi M.. Mapping SAGE protocol to the International Classification of
Functioning, Disability and Health (ICF). Clinical Psychology & Psychotherapy Journal 2013 (e-pub).
DOI: 10.1002/cpp.1857
 Quintas R., Raggi A., Bucciarelli P., Franco M.G., Andreotti A., Caballero F.F., Olaya B.,
Chatterji S., Galas A., Meriläinen-Porras S., Frisoni G., Russo E., Minicuci N., Power M., Leonardi M.
The COURAGE Built Environment Outdoor Checklist: An Objective Built Environment Instrument to
Investigate the Impact of the Environment on Health and Disability. Clin. Psychol. Psychother 2013.
doi: 10.1002/cpp.1858
 Raggi A., Quintas R., Bucciarelli P., Franco MG., Andreotti A., Miret M., Zawisza K., Oyala
B., Chatterji S., Sainio P., Frisoni GB., Martinuzzi A., Minicuci N., Power M., Leonardi M. Validation of
the COURAGE Built Environment Self-Reported Questionnaire (CBE-SR). Clinical Psychology &
Psychotherapy Journal 2013 (e-pub). DOI: 10.1002/cpp.1859
 Koutsogeorgou E., Davies J.K., Aranda K., Zissi A., Chatzikou M., Cerniauskaite M., Quintas
R., Raggi A., Leonardi M. Healthy and active ageing: social capital in health promotion. Health
Education Journal 0017896913509255, first published on November 18, 2013
Pagina 5 / 10
Curriculum vitae di Rui Miguel Madeira Quintas
doi:10.1177/0017896913509255
 Koutsogeorgou E., Nyqvist F., Nygård M., Cerniauskaite M., Quintas R., Raggi A., Leonardi
M. Social capital and self-rated health among older adults: a comparative analysis of Finland, Poland
and Spain. Ageing & Society, first published on January 9, 2014. doi: 10.1017/S0144686X13001025
Abstracts di Presentazioni Orali:
 Leonardi M, Ajovalasit D, Cerniauskaite M, Quintas R. Transfer of knowledge in the field of
disability and rehabilitation: the EU-MURINET Project. 10th EFRR Congress 2009, Riga. Abstract on
Int J Rehabil Res 2009;32(suppl 1):S46 (Oral communication)
 Leonardi M, Cerniauskaite M, Quintas R, Ajovalasit D, Raggi A, Invernizzi V, Sattin D, Parati
E, Boncoraglio G, Gomez J. ICF and Stroke: describing functioning and disability. 10th EFRR
Congress 2009, Riga. Abstract on Int J Rehabil Res 2009;32(suppl 1):S16 (Oral communication)
 Leonardi M, Ajovalasit D, Franceschetti S, Casazza M, Albanesi F, Cerniauskaite M,
Invernizzi V, Quintas R, Sattin D. Functioning and disability in person with epilepsy: evaluating needs
of rehabilitation with ICF. 10th EFRR Congress 2009, Riga. Abstract on Int J Rehabil Res
2009;32(suppl 1):S49 (Oral communication)
 Leonardi M, Ajovalasit A, Cerniasukaite C, Quintas R, Franceschetti S, Casazza M, Parati E,
Boncoraglio G, Gomez J. Functioning and Disability in Epilepsy and Stroke: the EU MURINET
Project. XL Congress of the Italian Neurological Society. Abstract on Neurological Sciences
November 2009; 30:S113-114 (Oral communication)
 Quintas R, Cerniasukaite C, Ajovalasit A, Parati E, Boncoraglio G, Gomez J. Leonardi M,
Functioning and Disability in Stroke Patients: results from EU MURINET Project. XLI Congress of the
Italian Neurological Society. Abstract on Neurological Sciences November 2010; 31 (Abstract of Oral
communication)
 Koutsogeorgou E, Nyqvist F, Nygård M, Cerniauskaite M, Quintas R, Raggi A, Leonardi M.,
Social Capital, Ageing and Health in Europe: Comparative Analyses between Three European
Countries. The Gerontological Society of America's (GSA) 64th Annual Scientific Meeting. Boston,
U.S.A., 2011 (Oral presentation)
 Koutsogeorgou E, Nyqvist F, Nygård M, Cerniauskaite M, Quintas R, Raggi A, Leonardi M.,
Social Capital, Ageing and Health in Europe: Comparative Analyses between Three European
Countries. 10th Conference of the European Sociological Association (ESA). Geneva, Switzerland,
2011 (Oral presentation)
 Palazzo D, Leonardi M, Bucciarelli P, Quintas R, Raggi A, Cerniauskaite M, Koutsogeorgou
E., Healthy Environments as Determinants of Healthy Ageing: the Experience of COURAGE in
Europe Project. World Planning School Congress. Perth, Australia. 2011 (Oral presentation)
 Raggi A, Meucci P, Cerniauskaite M, Quintas R, Koutsogeorgou E, Giovannetti A, Pagani M,
Sattin D, Leonardi M., ICF and Sport: ICF Classification framework and the evaluation of athletes with
disability. XI Congress of European Federation for Research in Rehabilitation "Controversial
questions and perspectives for research in rehabilitation". Riva Del Garda, Italy. 2011 (Oral
presentation)
 Koutsogeorgou E, Andronache A S, Alvarez A, Ajovalasit D, Cerniauskaite M, Quintas R,
Leonardi M., Analysis of general population surveys with regard to comparable estimates of disability
and its correlates across selected European surveys. XI Congress of European Federation for
Research in Rehabilitation "Controversial questions and perspectives for research in rehabilitation".
Riva Del Garda, Italy. 2011 (Oral presentation)
 Koutsogeorgou E, Leonardi M, Bickenbach JE, Cerniauskaite M, Quintas R, Raggi A.
Fostering Social Capital for Persons with Disabilities: Implications and the Potential Contribution of
the International Classification of Functioning, Disability and Health (ICF). 11th European Sociological
Association (ESA) Conference. [Oral Presentation: 01RS06 - Disability Models and Theories (ESA1473)], Turin, Italy (29/08/2013)
 Leonardi M, Quintas R, Cerniauskaite M, Covelli V, Giovannetti AM, Schiavolin S, Raggi A,
Meucci P, Sattin D, Pagani M, Parati E, Caputi L, Carriero MR, Boncoraglio G, Ciaraffa F, Vela
Gomez J, Coenen M, Sabariego C, Cieza A. Psychosocial difficulties of patients with Stroke. 12th
Congress of European Forum for Research in Rehabilitation. Istanbul, Turkey. 12 September
2013 (Oral Presentation - EFRR-0202)
Abstracts di Posters:
 Lembo R, Raggi A, Ajovalasit D, Cerniauskaite M, Quintas R, Invernizzi V, Albanesi F, Sattin
D, Meucci P, Leonardi M. Count-based methodology of extension and severity to describe disability
with International Classification of Functioning. V° Congresso Nazionale SISMEC (Società Italiana di
Statistica Medica ed Epidemiologia Clinica). Pavia, 16-19/09/2009. Atti del Convegno: pag. 231. La
Goliardica Pavese, 2009-10-12 (Poster)
Pagina 6 / 10
Curriculum vitae di Rui Miguel Madeira Quintas
 Meucci P., Lembo R., Raggi A, Ajovalasit D., Albanesi F., Sattin D., Invernizzi V.,
Cerniauskaite M., Quintas R., Leonardi M. WHO” is ICF? Libro Bianco: First application of
classification to identify invalid civil in Italy. Meeting of the Italian Statistical Society (SIS), Pescara,
23-25/09/2009 (Poster)
 Lembo R., Meucci P., Raggi A., Ajovalasit D., Albanesi F., Sattin D., Invernizzi V.,
Cerniauskaite M., Quintas R., Francescutti C., Leonardi M. Correlations of Environmental Factors
with Disability of Persons with Invalidity pension: Results of application of International Classification
of Functioning, Disability and Health Meeting of the Italian Statistical Society (SIS), Pescara, 2325/09/2009 (Poster)
 Leonardi M, Ajovalasit A, Quintas R, Panigada D, Osler M. The Italian Federation of
Neurological Associations (FIAN): a national overview. XL Congress of the Italian Neurological
Society. Abstract on Neurological Sciences November 2009; 30:S113-114 (Poster)
 Borgnolo G, Soares B, Soares dos Santos P, Vaz P, Meucci P, Quintas R, Martinuzzi A,
Lembo R. Preliminary results of ICF dissemination in primary health care in Mozambique. Annual
Meeting of the WHO-FIC Network 2009. Seoul, North Corea.
(http://www.who.int/classifications/network/WHOFIC2009_A004_ListofDocuments_13Oct.pdf). 2009
(Poster)
 Leonardi M, Pessina M, Aluas M, Cerniauskaite C, Quintas R, Ajovalasit D. International
colloquium ethics, disability and justice. Annual Meeting of the WHO-FIC Network 2009. Seoul, North
Corea. (http://www.who.int/classifications/network/WHOFIC2009_A004_ListofDocuments_13Oct.pdf).
2009 (Poster)
 Quintas R, Cerniasukaite C, Ajovalasit A, Parati E, Boncoraglio G, Gomez J. Leonardi M,
Role of Environment on Functioning and Disability of a Stroke Patient: a case report. XLI Congress of
the Italian Neurological Society. Abstract on Neurological Sciences. 2010; 31 (Poster)
 Leonardi M., Sattin D., Giovannetti A., Pagani M., Ajovalasit D., Alvarez A., Cerniauskaite M.,
Koutsogeorgou E., Meucci P., Quintas R., Raggi A. Functioning And Disability In Patients With
Disorders Of Consciousness. XLI Congress of the Italian Neurological Society. Abstract on
Neurological Sciences. 2010; 31 (Poster)
 Leonardi M, Invernizzi V, Lembo R, Ajovalasit D, Alvarez A, Cerniauskaite M, Koutsogeorgou
E, Meucci P, Quintas R, Raggi A, Sattin D,. Functioning and disability in Vegetative State and in
Minimally Conscious State: a national study. Annual Meeting of the WHO-FIC Network 2010. Toronto,
Canada (http://www.who.int/classifications/network/WHOFIC2010_A004_ListDocuments_12oct.pdf).
2010 (Poster)
 Quintas R, Cerniasukaite C, Ajovalasit A, Parati E, Boncoraglio G, Gomez J. Leonardi M,
Functioning and Disability in Stroke Patients: results from EU MURINET Project. European Stroke
Conference. Abstract on Cerebrovascular Diseases 2010;29 (suppl 2):254
(http://content.karger.com/ProdukteDB/produkte.asp?Aktion=ShowPDF&ArtikelNr=321266&Ausgabe
=254215&ProduktNr=224153&filename=321266.pdf) (Poster)
 Quintas R, Cerniasukaite C, Ajovalasit A, Parati E, Boncoraglio G, Gomez J. Leonardi M.
Role of Environment on Functioning and Disability of a Stroke Patient: a case report. European Stroke
Conference. Abstract on Cerebrovascular Diseases 2010;29 (suppl 2):257
(http://content.karger.com/ProdukteDB/produkte.asp?Aktion=ShowPDF&ArtikelNr=321266&Ausgabe
=254215&ProduktNr=224153&filename=321266.pdf) (Poster)
 Quintas R, Cerniasukaite C, Parati E, Boncoraglio G, Gomez J, Raggi A, Leonardi M.
Longitudinal study on Quality of Life, Functioning and Disability in Stroke patients. European Stroke
Conference. Abstract on Cerebrovascular Diseases 2011;31(suppl 2):199.
(http://content.karger.com/ProdukteDB/produkte.asp?Aktion=ShowPDF&ArtikelNr=329448&Ausgabe
=255343&ProduktNr=224153&filename=329448.pdf)
 Leonardi M, Raggi A, Koutsogeorgou E, Cerniauskaite M, Quintas R. Understanding ageing
and determinants of health and disability in ageing to guide public health policies: the COURAGE in
EUROPE Project. Annual Meeting of the WHO-FIC Network. Cape Town, South Africa
(http://www.who.int/classifications/network/WHOFIC2011_A004_ListDocuments28oct.pdf), 2011
(Poster)
 Leonardi M, Meucci P, Cerniauskaite M, Quintas R. ICF training in Albania and Bosnia and
Herzegovina. Annual Meeting of the WHO-FIC Network. Cape Town, South Africa
(http://www.who.int/classifications/network/WHOFIC2011_A004_ListDocuments28oct.pdf), 2011
(Poster)
 Quintas R, Raggi A, Cerniauskaite M, Koutsogeorgou E, Ojala M, Pena S, Costardi D,
Franco M G, Russo E, Leonardi M,. Mapping EU project courage in Europe’s protocol to ICF
classification. XI Congress of European Federation for Research in Rehabilitation "Controversial
questions and perspectives for research in rehabilitation". Riva Del Garda, Italy. 2011 (Poster)
 Quintas R, Raggi A, Cerniauskaite M, Koutsogeorgou E, Leonardi M,. EU Courage in Europe
Pagina 7 / 10
Curriculum vitae di Rui Miguel Madeira Quintas
project: overview of an ICF-based survey for measuring health and health-related outcomes of ageing
in Europe. XI Congress of European Federation for Research in Rehabilitation "Controversial
questions and perspectives for research in rehabilitation". Riva Del Garda, Italy. 2011 (Poster)
 Raggi A, Cerniauskaite M, Giovannetti A, Koutsogeorgou E, Meucci P, Pagani M, Quintas R,
Sattin D, Leonardi M,. Comparison between use of ICF categories in patients with myasthenia gravis,
Migraine and Parkinson’s disease: similarities and differences. XI Congress of European Federation
for Research in Rehabilitation "Controversial questions and perspectives for research in
rehabilitation". Riva Del Garda, Italy. 2011 (Poster)
 Giovannetti A, Raggi A, Sattin D, Pagani M, Meucci P, Cerniauskaite M, Quintas R,
Koutsogeorgou E, Leonardi M,. Functioning of workers with Parkinson’s disease: an observational
study to define a tailored ICF checklist. XI Congress of European Federation for Research in
Rehabilitation "Controversial questions and perspectives for research in rehabilitation". Riva Del
Garda, Italy. 2011 (Poster)
 Quintas R, Raggi A, Koutsogeorgou E, Cerniauskaite M, Giovannetti A, Meucci P, Pagani M,
Sattin D, Covelli V, Schiavolin S, Leonardi M,. COURAGE in Europe project: an ICF-based survey on
ageing in Europe describing functioning of stroke patients with ICF. 7th World Congress for
Neurorehabilitation, Melbourne, Australia, 2012 (Poster)
 Cerniauskaite M; Quintas R; Koutsogeorgou E; Giovannetti AM; Meucci P; Pagani M; Sattin
D; Covelli V; Schiavolin S; Raggi A; Leonardi M. Describing functioning of stroke patients with ICF.
7th World Congress for Neurorehabilitation, Melbourne, Australia, 2012 (Poster)
 Giovannetti AM, Raggi A, Sattin D, Pagani M, Meucci P, Cerniauskaite M, Quintas R, Covelli
V, Schiavolin S, Quatrini A, Leonardi M. Functioning of workers with Parkinson’s disease: an
observational study. 7th World Congress for Neurorehabilitation, Melbourne, Australia, 2012 (Poster)
 Raggi A, Cerniauskaite M, Giovannetti A, Koutsogeorgou E, Meucci P, Pagani M, Quintas R,
Sattin D, Covelli V, Schiavolin S, Leonardi M. Use of ICF categories in patients with myasthenia
gravis, migraine and parkinson’s disease: similarities and differences. 7th World Congress for
Neurorehabilitation, Melbourne, Australia, 2012 (Poster)
 Sattin D, Covelli V, Giovannetti AM, Pagani M, Raggi A, Meucci P, Cerniauskaite M, Quintas
R, Schiavolin S, Quatrini A, Leonardi M. Functioning and disability in patients in vegetative state and
in minimally conscious state:results from a national study. 7th World Congress for Neurorehabilitation,
Melbourne, Australia, 2012 (Poster)
 Sattin D, Giovannetti A, Cerniauskaite M, Covelli V, Koutsogeorgou E, Meucci P, Pagani M,
Quintas R, Schiavolin S, Raggi A, Leonardi M. Functioning and disability of children and youth with
disorders of consciousness. 7th World Congress for Neurorehabilitation, Melbourne, Australia, 2012
(Poster)
 Pagani M, Giovannetti A, Covelli V, Sattin D, Meucci P, Cerniauskaite M, Koutsogeorgou E,
Quintas R, Schiavolin S, Raggi A, Leonardi M. Cognitive functioning and disability outcomes of
children in vegetative state and minimally conscious state. 7th World Congress for
Neurorehabilitation, Melbourne, Australia, 2012 (Poster)
 Quintas R, Cerniauskaite M, Parati E, Boncoraglio G, Gomez J,Raggi A, Leonardi M,.
Functioning and disability in stroke patients: the ICF brief core set for stroke. XXI European Stroke
Conference. 2012 (Poster)
 Quintas R,Cerniauskaite M, Parati E, Boncoraglio G, Gomez J,Raggi A, Leonardi M,. Quality
of Life and Disability in patients with Stroke. XXI European Stroke Conference. 2012 (Poster)
 Leonardi M, Quintas R, Cerniauskaite M, Covelli V, Franceschetti S, Binelli S, Canafoglia L,
Casazza M, Villani F, Didato G, Deleo F, Sabariego C, Cieza A. Psychosocial Difficulties in people
with Epilepsy. XLI Congress of the Italian Neurological Society. Abstract on Neurological Sciences
October 2012;33:S279 (Poster)
 Leonardi M, Quintas R, Raggi A, on behalf COURAGE in EUROPE Consortium. The
COURAGE in EUROPE Project Health and disability on Ageing population of Poland, Spain and
Finland. Annual Meeting of the WHO-FIC Network. Brasilia, Brazil, 2012
(http://apps.who.int/classifications/network/meeting2012/en/) (Poster)
 Quintas R, Raggi A, Koutsogeorgou E, Cerniauskaite M, Giovannetti A, Meucci P, Pagani M,
Sattin D, Covelli V, Schiavolin S, Leonardi M. COURAGE IN EUROPE PROJECT: an ICF-based
survey on ageing in europe. 7th World Congress for NeuroRehabilitation 2012. Abstract on Journal of
NeuroRehabilitation and NeuroRepair
http://www.dcconferences.com.au/wcnr2012/pdf/Posters_Abstrracts_ALL.pdf (Poster)
 Giovannetti A, Cerniauskaite M, Koutsogeorgou E, Meucci P, Pagani M, Quintas R, Sattin D,
Covelli V, Schiavolin S, Raggi A, Leonardi M. Functioning of workers with parkinson’s disease: an
observational study to define a tailored ICF checklist. 7th World Congress for NeuroRehabilitation
2012. Abstract on Journal of NeuroRehabilitation and NeuroRepair
http://www.dcconferences.com.au/wcnr2012/pdf/Posters_Abstrracts_ALL.pdf (Poster)
Pagina 8 / 10
Curriculum vitae di Rui Miguel Madeira Quintas
 Raggi A, Cerniauskaite M, Giovannetti A, Koutsogeorgou E, Meucci P, Pagani M, Quintas R,
Sattin D, Covelli V, Schiavolin S, Leonardi M. Use of ICF categories in patients with myasthenia
gravis, migraine and parkinson’s disease: similarities and differences. 7th World Congress for
NeuroRehabilitation 2012. Abstract on Journal of NeuroRehabilitation and NeuroRepair
http://www.dcconferences.com.au/wcnr2012/pdf/Posters_Abstrracts_ALL.pdf (Poster)
 Cerniauskaite M, Quintas R, Koutsogeorgou E, Giovannetti A, Meucci P, Pagani M, Sattin D,
Covelli V, Schiavolin S, Raggi A, Leonardi M. Describing functioning of stroke patients with ICF. 7th
World Congress for NeuroRehabilitation 2012. Abstract on Journal of NeuroRehabilitation and
NeuroRepair http://www.dcconferences.com.au/wcnr2012/pdf/Posters_Abstrracts_ALL.pdf (Poster)
 Sattin D, Giovannetti A, Cerniauskaite M, Covelli V, Koutsogeorgou E, Meucci P, Pagani M,
Quintas R, Schiavolin S, Raggi A, Leonardi M. Functioning and disability of children and youth with
disorders of consciousness. 7th World Congress for NeuroRehabilitation 2012. Abstract on Journal of
NeuroRehabilitation and NeuroRepair
http://www.dcconferences.com.au/wcnr2012/pdf/Posters_Abstrracts_ALL.pdf (Poster).
 Pagani M, Giovannetti A, Covelli V, Sattin D, Meucci P, Cerniauskaite M, Koutsogeorgou E,
Quintas R, Schiavolin S, Raggi A, Leonardi M. Cognitive functioning and disability outcomes of
children in vegetative state and minimally conscious state. 7th World Congress for
NeuroRehabilitation 2012. Abstract on Journal of NeuroRehabilitation and NeuroRepair
http://www.dcconferences.com.au/wcnr2012/pdf/Posters_Abstrracts_ALL.pdf (Poster).
 Koutsogeorgou E, Maxwell G, Moretti M, Aluas M, Quintas R. Associations of Social Capital
and Inclusive Education Policies: the Usefulness of the Biopsychosocial Model. 11th European
Sociological Association (ESA) Conference [PosterRN10 (ESA-2716)], Turin, Italy (29/08/2013)
 Leonardi M, Quintas R, Taraschi S, Bressi S, Gatti C, Gotti Tedeschi L, Giovannetti AM,
Meucci P, Pagani M, Pessina A. Disability-case manager: results of seven years of training in Italy.
12th Congress of European Forum for Research in Rehabilitation. Istanbul, Turkey. 12 September
2013 (Poster Presentation - EFRR-P163)
 Leonardi M, Schiavolin S, Quintas R, Pagani M, Raggi A, Covelli V, Giovannetti AM,
Cerniauskaite M, Meucci P, Sattin D, Schiariti M, Acerbi F, Brock S, Visintini S, Cusin A, Ferroli P.
Functioning, disability and quality of life in patients with brain tumours and spinal disorders
undergoing neurosurgery. 12th Congress of European Forum for Research in Rehabilitation. Istanbul,
Turkey. 12 September 2013 (Poster Presentation - EFRR-P164)
 Covelli V, Pagani P, Giovannetti AM, Sattin D, Meucci P, Cerniauskaite M, Quintas
R, Schiavolin S, Raggi A, Leonardi M. Pathways of care of Italian patients in vegetative state and
minimally conscious state: results from a national study. XXIst World Congress of Neurology
September 21-26, 2013. (Poster).
 Giovannetti AM, Quintas R, Cerniauskaite M, Covelli V, Raggi A, Schiavolin S, Meucci P,
Pagani P, Sattin D, Sabariego C, Cieza A, Coenen M, Leonardi M. Horizontal epidemiology
approach: functioning and disability in patients with neurological disorders. XXIst World Congress of
Neurology September 21-26, 2013. (Poster).
 Meucci P, Covelli V, Cerniauskaite M, Quintas R, Pagani P, Giovannetti AM, Sattin D, Raggi
A, Leonardi M. Neurological diseases of ageing people with down syndrome: a review from 1960 to
2011. XXIst World Congress of Neurology September 21-26, 2013. (Poster).
 Pagani P, Covelli V, Sattin D, Giovannetti AM, Schiavolin S, Meucci P, Raggi A, Cerniauskaite
M, Quintas R, Leonardi M. Elderly patients in vegetative state and minimally conscious state. XXIst
World Congress of Neurology September 21-26, 2013. (Poster).
 Quintas R, Cerniauskaite M, Covelli V, Giovannetti AM, Schiavolin S, Raggi A, Meucci P,
Sattin D, Pagani P, Villani F, Didato G, Deleo F, Franceschetti S, Binelli S, Canafoglia L, Casazza M,
Sabariego C, Coenen M, Cieza A, Leonardi M. Functioning and disability in patients with epilepsy:
psychosocial difficulties reported by patients. XXIst World Congress of Neurology September 21-26,
2013. (Poster).
 Sattin D, Pagani M, Covelli V, Giovannetti A M, Schiavolin S, Meucci P, Raggi A,
Cerniauskaite M, Quintas R, Leonardi M. Italian study on functioning and disability of people with
disorder of consciousness. XXIst World Congress of Neurology September 21-26, 2013. (Poster).
 Schiavolin S, Quintas R, Pagani M, Raggi A, Covelli V, Giovannetti A M, Cerniauskaite M,
Meucci P, Sattin D, Brock S, Ferroli P, Leonardi M. Disability, quality of life and well-being in patients
undergoing brain surgery. XXIst World Congress of Neurology September 21-26, 2013. (Poster).
 Raggi A, Quintas R, Giovannetti A M, Schiavolin S, Cerniauskaite M, Meucci P, Covelli V,
Pagani M, Sattin D, D’Amico D, Grazzi L, Usai S, Curone M, Di Fiore P, Bussone G, Leonardi M.
Predictors of disability in patients with chronic migraine. XXIst World Congress of Neurology
September 21-26, 2013. (Poster).
 Leonardi M, Raggi A, Quintas R, Cerniauskaite M, Giovannetti AM, Pagani M, Sattin D,
Covelli V, Schiavolin S, Meucci P. ICF implementation in Poland and Egypt. Annual Meeting of the
Pagina 9 / 10
Curriculum vitae di Rui Miguel Madeira Quintas
WHO-FIC Network. Beijing, China. 12-18 October 2013 (Poster Presentation)
 Leonardi M, Raggi A, Quintas R, Cerniauskaite M, Giovannetti AM, Pagani M, Sattin D,
Covelli V, Schiavolin S, Meucci P. Using the ICF framework and UN convention on the Rights of
Persons with Disabilities to define the Italian Disability Action plan. Annual Meeting of the WHO-FIC
Network. Beijing, China. 12-18 October 2013 (Poster Presentation)
 Leonardi M, Raggi A, Cerniauskaite M, Giovannetti AM, Pagani M, Sattin D, Covelli V,
Schiavolin S, Meucci P, Quintas R. Health, Well-being and Quality of life of ageing population in
Europe: results from EU COURAGE in Europe project. Annual Meeting of the WHO-FIC Network.
Beijing, China. 12-18 October 2013 (Poster Presentation)
 Leonardi M, Schiavolin S, Covelli V, Giovannetti AM, Raggi A, Quintas R, Cerniauskaite M,
Meucci P, Sattin D, Albanese A, Romito L, Carella F, Soliveri P, Elia A, Coenen M, Sabariego C,
Cieza A. Psychosocial Difficulties of patients with Parkinson Disease measured with an ICF-based
instrument. Annual Meeting of the WHO-FIC Network. Beijing, China. 12-18 October 2013 (Poster
Presentation)
 Giovannetti AM, Schiavolin S, Raggi A, Quintas R, Cerniauskaite M, Covelli V, Meucci P,
Sattin D, Mantegazza R, Confalonieri P, Antozzi C, Torri V, Coenen M, Sabariego C, Cieza A,
Leonardi M. Psychosocial Difficulties of patients with Multiple Sclerosis measured with an ICF-based
instrument. Annual Meeting of the WHO-FIC Network. Beijing, China. 12-18 October 2013 (Poster
Presentation)
Si autorizza il trattamento dei propri dati personali ai sensi del D. Lgs. n. 196 del 30/06/2003.
Il presente CV ha funzione di autocertificazione ai sensi del D.P.R. n. 445 del 28/12/2000.
Milano, 11 marzo 2014
Rui Miguel Madeira Quintas
Pagina 10 / 10
Curriculum vitae di Rui Miguel Madeira Quintas
CURRICULUM VITAE
Dati personali
Nome
Emanuela
Cognome
Maderna
Luogo e data di nascita
Novara, 29/02/1976
Indirizzo abitazione
Via Maestra 52, 28100 Novara
Tel. 0321/431616
Cell. +39 347/4641833
E-mail: [email protected]
[email protected]
Cittadinanza:
Italiana
Titoli di studio




Diploma di Ragioneria Indirizzo Programmatore, conseguito nel 1995, presso l’Istituto
Tecnico Commerciale “O.F. Mossotti” di Novara, votazione conseguita 60/60.
Laurea in Scienze Biologiche indirizzo Biologico-Ecologico, conseguita nel febbraio
2002, presso l’Università Degli Studi di Milano, votazione 100/110.
Tesi di morfologia funzionale, svolta presso la Sezione di Zoologia e Citologia del Dip. di
Biologia “L. Gorini” dell’Università degli Studi di Milano sotto la guida della Prof. M. D.
Candia Carnevali, dal titolo: “Potenzialità rigenerative negli Echinodermi Crinoidei,
eviscerazione e rigenerazione dei visceri in Antedon mediterranea”.
Idoneità all’abilitazione professionale conseguita mediante Esame di Stato presso
l’Università degli Studi di Milano nel 2002.
Specializzazione in Patologia Clinica – Indirizzo Tecnico - presso la facoltà di Medicina
e Chirurgia, Università degli Studi del Piemonte Orientale ‘Amedeo Avogadro’ nel
settembre 2012.
Corsi post-diploma
Corso Regionale per Programmatore E.D.P. presso il C.I.O.F.S. di Novara, della durata di
1200 ore, nell’anno 1995-1996.
Lingue straniere


Buona conoscenza della lingua inglese
Francese a livello scolastico
Esperienze professionali

Stage lavorativo presso l’Istituto Geografico De Agostini di Novara, al Centro
Elaborazione Dati, della durata di 2 mesi, nell’anno 1996.







Supporto per consulenza certificazione di qualità presso la Società di Certificazione VBM
System di Novara con un contratto di collaborazione occasionale della durata di quattro
mesi (15 maggio-14 settembre 2002).
Corso di formazione organizzato dalla Regione Lombardia e finanziato dal Fondo Sociale
Europeo di 800 ore di “Operatore della Rieducazione Equestre per disabili “ (gennaiomaggio 2003).
Da giugno 2003 a maggio 2007 Borsa di Studio presso l’Istituto Neurologico “C. Besta”,
U.O. Neuropatologia, per le seguenti linee di ricerca:
- “Espressione delle molecole di adesione (CAMs) nei tumori cerebrali” (2003/2004);
- “Filamenti intermedi (FI) precoci nei tumori neuroectodermici” (2004/2005 e
2005/2006)
- “Studio dell’ espressione di neurotrofine e dei loro recettori in metastasi cerebrali”
(2006/2007)
Da giugno 2007 a maggio 2009: Contratto di collaborazione coordinata e continuativa
nell’ambito del progetto “Rete Nazionale telepatologia (TESEO) integrazione delle
attività di ricerca attraverso la costituzione di strutture e reti” presso la Fondazione
IRCCS Istituto Neurologico “C.Besta”, U.O. Neuropatologia.
Da giugno 2009 ad aprile 2012: Contratto di collaborazione coordinata e continuativa
nell’ambito dei progetti:
- Profilo genetico e valutazione clinica e radiologica dei gliomi di basso grado Progetto AIRC - Consistente in attività di ricerca in Neuropatologia Oncologica
- Caratterizzazione multidimensionale dei tumori (Progetto Strategico Ministeriale)
Da maggio 2012 a aprile 2013 Contratto di collaborazione coordinata e continuativa
nell’ambito del progetto: ‘Bad gene, good gene: a recessive APP mutation can be both’
Da maggio 2103 ad oggi 2013 Contratto di collaborazione coordinata e continuativa
nell’ambito del progetto: Genomica funzionale delle malattie neurodegenerative’
Conoscenze scientifiche, tecniche e utilizzo software








Buona conoscenza delle patologie neurodegenerative e dei tumori del Sistema Nervoso
Centrale. Buona conoscenza teorica e pratica delle tecniche di allestimento e lettura di
preparati istologici fissati e congelati e di immunoistochimica.
Tecniche di allestimento dei preparati attraverso fissazione aldeidica e in tetrossido di
osmio, inclusione in resine epossidiche o in paraffina, sezionamento dei campioni
mediante l’impiego di ultramicrotomo, microtomo e polycut, colorazione e fotografia per
la microscopia ottica, elettronica (a scansione e a trasmissione) e a fluorescenza.
Tecniche di processazione istologica, tecniche di colorazione istochimica ed
immunoistochimica dei tessuti cerebrali umani e murini, utilizzo di immunocoloratore,
preparazione di tessuto congelato per esame istologico estemporaneo e taglio con
criostato.
Studio biochimico e molecolare di modelli murini di malattia di Alzheimer
Tecniche di selezione ed allestimento di campioni tessutali per indagini genetiche e
molecolari.
Allestimento di colture cellulari di cellule tumorali e fibroblasti.
Conoscenza ed esperienza dell’uso di strumentazione di laboratorio di ricerca biologica:
apparati elettroforetici e sistemi di blottaggio per proteine (Western Blot).
Buona conoscenza dell’uso del PC. Sistema operativo: MS/DOS. Linguaggi di
programmazione: COBOL. Pacchetti Applicativi: Excel, Access, Word.





Buona capacità di gestione ed elaborazione immagini (Adobe Photoshop) e di
organizzazione di presentazioni (PowerPoint). Uso di software per fotografia digitale dei
preparati istopatologici e gestione di un archivio elettronico di immagini istopatologiche.
Capacità di utilizzo di un sistema di acquisizione/archiviazione/trasmissione di immagini
istologiche digitali, impiegato nell’ambito del progetto della Telepatologia, contribuendo
a migliorare la resa digitale dei preparati istologici.
Contributo nella creazione di un archivio digitale di immagini istologiche, utilizzare le
immagini per attività didattica, di ricerca, di consultazione e di controllo di qualità, per la
formazione e per le esperienze di concordanza diagnostica come base di linea guida
(nell’ambito del progetto TESEO).
Utilizzo del Microscopio a Forza Atomica in dotazione presso l’ Unità Operativa di
Neuropatologia.
Buona capacità di gestione del software NIS Elements per la quantificazione e
l’elaborazione dei preparati istologici
Pubblicazioni
1. Prognostic value of CXCL12 expression in 40 low-grade oligodendrogliomas and
oligoastrocytomas.
Calatozzolo C, Maderna E, Pollo B, Gelati M, Marras C, Silvani A, Croci D, Boiardi A,
Salmaggi A.
Cancer Biol Ther 2006 Jul;5(7):827-32
2. Expression of the neurogenic basic helix-loop-helix transcription factor NEUROG1
identifies a subgroup of medulloblastomas not expressing ATOH1.
Salsano E, Croci L, Maderna E, Lupo L, Pollo B, Giordana MT, Consalez G and
Finocchiaro G.
Neuro Oncol. 2007 Jul;9(3):298-307
3. Nestin, PDGFR-beta, CXCL12 and VEGF in glioma patients: different profiles of (proangiogenic) molecule expression are related with tumor grade and may provide prognostic
information.
Maderna E, Salmaggi A, Calatozzolo C, Limido L and Pollo B.
Cancer Biol Ther 2007 Apr 30;6(7)
4. Radiation-induced glioblastoma in a medulloblastoma patient: a case report with molecular
features.
Gessi M, Maderna E, Guzzetti S, Massimino M, Solero CL, Finocchiaro G, Pollo B
Neuropathology 2008 Dec 28(6): 633-9
5. Mucinous low-grade adenocarcinoma arising in an intracranial enterogenous cyst: case
report
Gessi M, Legnani GF, Maderna E, Casali C, Solero CL, Pollo B, Di Meco F
Neurosurgery April 2008 62(4): E972-3
6. Late-onset sporadic ataxia, pontine lesion, and retroperitoneal fibrosis: a case of ErdheimChester disease.
Salsano E, Savoiardo M, Nappini S, Maderna E, Pollo B, Chinaglia D, Guerra U,
Finocchiaro G, Pareyson D.
Neurol Sci. 2008 Sept 29(4):263-7
7. Intracerebral haemorrhage in primary metastatic brain tumors
Salmaggi A, Erbetta A, Silvani A, Maderna E, Pollo B.
Neurol Sci 2008 Sept; 29 Suppl 2 : S264-5
8. Epilepsy in glioblastoma multiforme: correlation with glutamine synthetase levels.
Rosati A, Marconi S, Pollo B, Tomassini A, Lovato L, Maderna E, Maier K, Schwartz A,
Rizzato N, Padovani A, Bonetti B
J Neurooncol 2009 Jul 93(3):319-24
9. CXCL12, CXCR4 and CXCR7 expression in brain metastases
Salmaggi A, Maderna E, Calattozolo C, Gaviani P, Canazza A, Milanesi I, Silvani A, Di
Meco F, Carbone A, Pollo B
Cancer Biol Ther 2009 Sept 8(17):1608-14
10. Aquaporin-4 contributes to the resolution of peritumoral brain oedema in human
glioblastoma multiforme after combined chemotherapy and radiotherapy.
Nico B, Mangieri D, Tamma R, Longo V, Annese T, Crivellato E, Pollo B, Maderna E,
Ribatti D, Salmaggi A
Eur J Cancer 2009 Dec 45(18):3315-25
11. Expression of vascular endothelial growth factor receptor-1/-2 and nitric oxide in unruptured
intracranial aneurysms. Maderna E, Corsini E, Franzini A, Giombini S, Pollo B, Broggi G,
Solero C.L., Ferroli P, Messina G, Marras C.E. Neurol Sci 2010 Oct;31(5):617-23
12. Expression of the new CXCL12 receptor, CXCR7, in glioma. Calatozzolo C, Canazza A,
Pollo B, Di Pierro E, Ciusani E, Maderna E, Salce E, Sponza V, Frigerio S, Di Meco F,
Schinelli S, Salmaggi A. Cancer Biol Ther. 2011 Jan 15;11(2): 242-53.
13. DNA microarray analysis identifies CKS2 and LEPR as potential markers of meningioma
recurrence. Menghi F, Orzan FN, Eoli M, Farinotti M, Maderna E, Pisati F, Bianchissi D,
Valletta L, Lodrini S, Galli G, Anghileri E, Pellegatta S, Pollo B, Finocchiaro G. Oncologist
2011; 16 (10): 1440-50
14. Expression profile of frizzled receptors in human medulloblastomas. Salsano E, Paterra R,
Figus M, Menghi F, Maderna E, Pollo B, Solero CL, Massimino L, Finocchiaro G. J
Neurooncol 2012 Jan; 106(2): 271-80
15. FABP4 is a candidate marker of cerebellar liponeurocytomas. Anghileri E, Eoli M, Paterra
R, Ferroli P, Pollo B, Cuccarini V, Maderna E,Tringali G, Saini M, Salsano E, Finocchiaro
G. J Neurooncol. 2012 Jul;108(3):513-9.
16. The MET oncogene is a functional marker of a glioblastoma stem cell subtype. De Bacco F,
Casanova E, Medico E, Pellegatta S, Orzan F, Albano R, Luraghi P, Reato G, D'Ambrosio
A, Porrati P, Patanè M, Maderna E, Pollo B, Comoglio PM, Finocchiaro G, Boccaccio C.
Cancer Res. 2012 Sep 1;72(17):4537-50
17. The somatic genomic landscape of glioblastoma. Brennan CW, Verhaak RG, McKenna A,
Campos B, Noushmehr H, Salama SR, Zheng S, Chakravarty D, Sanborn JZ, Berman SH,
Beroukhim R, Bernard B, Wu CJ, Genovese G, Shmulevich I, Barnholtz-Sloan J, Zou L,
Vegesna R, Shukla SA, Ciriello G, Yung WK, Zhang W, Sougnez C, Mikkelsen T, Aldape
K, Bigner DD, Van Meir EG, Prados M, Sloan A, Black KL, Eschbacher J, Finocchiaro G,
Friedman W, Andrews DW, Guha A, Iacocca M, O'Neill BP, Foltz G, Myers J,
Weisenberger DJ, Penny R, Kucherlapati R, Perou CM, Hayes DN, Gibbs R, Marra M,
Mills GB, Lander E, Spellman P, Wilson R, Sander C, Weinstein J, Meyerson M, Gabriel S,
Laird PW, Haussler D, Getz G, Chin L; TCGA Research Network. Cell. 2013 Oct
10;155(2):462-77. doi: 10.1016/j.cell.2013.09.034.
Abstracts
1. Nestin expression in endothelial proliferation on 60 gliomas
E. Maderna, M. De Rossi, M. Gelati, A. Salmaggi and B. Pollo
Clinical Neuropatology, 23/3, May/June 2004. pag. 127
2. Immunodetection of nestin and nternexin on 80 CNS tumors
Pollo B., Maderna E., Salmaggi A.
Clinical Neuropatology, 23/3, May/June 2004. pag 133
3. Nestin and nternexin expression on 80 CNS tumors
Pollo B., Maderna E., Salmaggi A.
Neurological Sciences, Suppl I, Vol 25, March 2004, 39
4. Clinicopathological correlation of nestin and CXCL12 expression in endothelial
proliferation on 60 gliomas”
E. Maderna, M. Gelati, M. De Rossi, A. Salmaggi, B.Pollo
IX Congresso Nazionale e corso Residenziale della Associazione Italiana di NeuroOncologia, Varese 28-30 ottobre 2004, pag.86
5. Nestin expression in 60 ependymomas: clinico-pathological correlation
B. Pollo, E. Maderna
IX Congresso Nazionale e corso Residenziale della Associazione Italiana di Neuro
Oncologia, Varese 28-30 ottobre 2004, pag. 96
6. Nestin and nternexin expression on 100 Central Nervous System tumors: an
immunohistochemical study
B. Pollo, E. Maderna, and A. Salmaggi
Neuro-Oncology. Vol 6, Issue 4, October 2004, pag.354
7. Nestin, CXCL12/SDF1, PDGFR- and VEGF expression in endothelial proliferation on 80
gliomas: clinicopathological correlations and suggestions for angiogenesis
B. Pollo, E. Maderna, C. Calatozzolo, and A. Salmaggi
Second quadrennial meeting of the World Federation of NeuroOncology, EANO VI,
Edinburgh, 5-8 May 2005, Abstract book, pag 53
8. Gliomas : prognostic significance of nestin, CXCL12, CXCR4, PDGFR- and VEGF
expression in proliferating endothelial cells
E. Maderna, C. Calatozzolo, A. Salmaggi and B. Pollo
Clinical Neuropathology Vol 24/3, May/June 2005, pag. 143-144
9. -Internexin and TRKC as prognostic markers in pediatric and adult medulloblastomas
B. Pollo, E. Salsano, E. Maderna, L. Valentini, A. Silvani and G. Finocchiaro
Clinical Neuropathology Vol 24/3, May/June 2005, pag. 148
10. Valutazione neuropatologica di 30 glioblastomi lungo-sopravviventi: markers istologici,
genetici e fattori prognostici
B. Pollo, E. Maderna, L. Valletta, G. Broggi, G. Finocchiaro, G. Filippini
X Congresso Nazionale e corso Residenziale della Associazione Italiana di NeuroOncologia, Napoli 7-9 novembre 2005, pag. 108
11. Valore prognostico di CXCL12 in un gruppo di 25 oligodendrogliomi e oligoastrocitomi di
basso grado
Calatozzolo C., Gelati M., Maderna E., Pollo B. e Salmaggi A.
X Congresso Nazionale e corso Residenziale della Associazione Italiana di NeuroOncologia, Napoli, 7-9 novembre 2005, pag. 114
12. Neurotrophins and neurotrophin receptors expression in brain metastasis from different
human malignancies
B. Pollo, E. Maderna, C. Calatozzolo, G. Filippini and A. Salmaggi
Neuro-Oncology. Vol 8, Issue 4, October 2006, pag. 299
13. Studio dell’espressione delle isoforme della proteina 14.3.3 nei tumori del sistema nervoso
centrale
E. Maderna, B. Pollo, L. Limido, G. Di Fede
XI Congresso Nazionale e corso Residenziale della Associazione Italiana di NeuroOncologia, Bergamo, 1-4 ottobre 2006, pag. 76
14. Valore prognostico dell’espressione di CXCL12 in 40 oligodendrogliomi e oligoastrocitomi
di basso grado
C. Calatozzolo, E. Maderna, B. Pollo, M. Gelati, C. Marras, A. Silvani, D. Croci, A.
Boiardi, A. Salmaggi
XI Congresso Nazionale e corso Residenziale della asoociazione Italiana di NeuroOncologia, Bergamo, 1-4 ottobre 2006, pag. 83
15. Neurotrophins and chemokines in brain metastases
B. Pollo, E. Maderna, C. Calatozzolo, P. Gaviani, G. Filippini, A. Salmaggi
Neuro-Oncology. Vol 9, Issue 4, October 2007, pag. 541
16. Analysis of forebrain progenitors markers in supratentorial primitive neuroectodermal
tumors (st-PNETs)
Figus M., Salsano E., Maderna E., Paterra R., Giordana M.T., Pollo B., Finocchiaro G.
Clinical Neuropathology. Vol 26, Issue 5, September/October 2007, pag. 250
17. Studio dell’espressione di neurotrofine e dei loro recettori in metastasi cerebrali:
correlazioni clinico-patologiche
B. Pollo, E. Maderna, C. Calatozzolo, P. Gaviani, G. Filippini, A. Salmaggi
Rivista Medica. Vol 13. Suppl 2. Settembre 2007. Pag 105
18. Studio retrospettivo e di correlazione clinico-patologica mono-istituzionale su pazienti
operati per malattia metastatica cerebrale
A. Salmaggi, P. Gaviani, B. Pollo, E. Maderna, C. Calatozzolo, I. Milanesi, L. Fariselli, G.
Broggi, F. Di Meco, A. Boiardi
Rivista Medica. Vol 13. Suppl 2. Settembre 2007. Pag 106
19. Expression of markers of neuroepithelial progenitors (NEPs) and radial glia (RG) in
supratentorial primitive neuroectodermal tumors (S-PNETs)
E. Salsano, M Figus, E Maderna, R Paterra, MT Giordana, B Pollo, G Finocchiaro
Clinical Neuropathology Vol 27 No 3/2008 (129-218)
20. Espressione di CXCL12 e dei suoi recettori CXCR4 e CXCR7 nel glioblastoma
Canazza A, Sponza V, Calatozzolo C, Ciusani E, Maderna E, Pollo B, Schinelli S, Russo
A, Broggi G, Salmaggi A
Rivista Medica Vol 14 Suppl 3 Giugno 2008. Pag 32
21. Espressione di YKL-40 nei gliomi: valutazioni clinico-patologiche
Pollo B, Maderna E, Gaviali P, Salmaggi A
Rivista Medica Vol 14 Suppl 3 Giugno 2008. Pag 36
22. Aspetti clinico-patologici di quattro casi di “granular cell tumor” della regione sellare
Gessi M, Maderna E, Solero CL, Giombini S, Savoiardo M, Pollo B
Rivista Medica Vol 14 Suppl 3 Giugno 2008. Pag 80
23. Glioblastoma radio-indotto in paziente affetto da medulloblastoma: aspetti clinico-patologici
e molecolari
Gessi M, Maderna E, Guzzetti S, Cefalo M, Massimino M, Solero CL, Finocchiaro G,
Pollo B
Rivista Medica Vol 14 Suppl 3 Giugno 2008. Pag 209
24. MGMT and p53 expression in primary central nervous system lymphoma
B Pollo, E Maderna, P Gaviani, S Spinello, A Salmaggi, A Silvani
Neuro-Oncology . Vol 10 Issue 5 October 2008. Pag. 866
25. Clinicopathological evaluation of YKL-40 expression in glioma
Pollo B, Maderna E, Gaviani P, Salmaggi A
Neuro-Oncology. Vol 10 Issue 6 December 2008. Pag. 1104
26. CXCL12 and CXCR7 expression in brain metastases
Salmaggi A, Maderna E, Calatozzolo C, Gaviani P, Boiardi A, Di Meco F, Milanesi I,
Silvani A, Pollo B.
Neuro-Oncology. Vol 10 Issue 6 December 2008. Pag. 1133
27. Impatto prognostico delle mutazioni dell’isocitrato deidrogenasi 1 e 2 e dello stato di
mutilazione di MGMT negli astrocitomi diffusi
Valletta L, Guzzetti S, Di Stefano A.L., Maderna E, Pollo B, Finocchiaro G, Eoli M
Rivista Medica Vol. 15 Suppl 2 2009 Pag. 100
28. Espressione di WT-1 nel glioblastoma e nelle sue varianti: studio-clinico in 100 pazienti
Pollo B, Grecchi I, Salsano E, Salmaggi A, Maderna E
Rivista Medica Vol. 15 Suppl 2 2009 Pag. 104-105
29. Neurocitoma Centrale: studio clinico-patologico di 31 casi
Grecchi I, Saini M, Maderna E, Broggi G, Solero C.L., Giombini S, Pollo B
Rivista Medica Vol 15 Suppl 2 2009 Pag. 106-107
30. Validation of prognostic and therapeutic worth of molecular markers by routine tools in
diagnostic and clinical neuropathology: a study of 193 glioblastomas
Pollo B, Maderna E, Guzzetti S, Grecchi I, Farina R, Finocchiaro G, Salmaggi A.
EANO/EORTC Budapest marzo 2009
31. Clinical pathological correlation to biomarkers profile in a consecutive series of 250
glioblastomas.
B Pollo, E Maderna, S Guzzetti, I Grecchi, R Farina, G Finocchiaro, A Salmaggi
Neuro-Oncology . Vol 11 Issue 5 October 2009. Pag. 648
32. Expressione del nuovo recettore di CXCL12, CXCR7 nei gliomi.
C Calatozzolo, E Di Pierro, E Ciusani, A Canazza, E Maderna, S Frigerio, F Di Meco, S
Schinelli, B Pollo, A Salmaggi. Aino Fiuggi 2010
33. Effetti delle terapie a livello delle cellule endoteliali tumorali di glioblastoma multiforme :
studio di markers endoteliali
Maderna E, Filippini G, Salmaggi A, Pollo B. Aino Fiuggi 2010
34 Comparative analysis of IDH1 mutation, TP53 mutation, and MGMT hypermethylation in
astrocytomas. M Eoli, A Di Stefano, L Valletta, S Guzzetti, E Maderna, B Pollo, G
Finocchiaro. Neuro-Oncology 2010. Pag. 52
35 Prognostic value of markers for primary and secondary glioblastoma
B Pollo, E Maderna, R Nunziata, C Calatozzolo, G Finocchiaro, A Salmaggi. EANO 2010.
36 Prognostic significance of immunohistochemical markers identifying primary and secondary
glioblastoma
B Pollo, E Maderna, L Valletta, S Guzzetti, M Eoli, C Calatozzolo, R Nunziata, A
Salmaggi, G Finocchiaro. SNO Montreal Novembre 2010.
37 Angiogenesi nei tumori pediatrici: ependimoma e medulloblastoma. Maderna E, L.G.
Valentini, R. Nunziata, F.C. Cacciatore, C.L. Solero, B.Pollo. XVI Congresso Nazionale
Associazione Italiana di Neuro-Oncologia (AINO) 2011 Milano.
38 Markers immunoistochimici di possibile progressione anaplastica nello Xantoastrocitoma
Pleomorfo. R. Nunziata, E. Maderna, A. Lodrini, S. Spinello, B. Pollo. XVI Congresso
Nazionale Associazione Italiana di Neuro-Oncologia (AINO) 2011 Milano.
39 Study of angiogenesis related biomarkers on glioblastoma patients: effect of treatments.
B Pollo, E Maderna, Calatozzolo C, Nunziata R, Silvani A, Eoli M, Salmaggi A,
Finocchiaro G. SNO 2011.
40 Biomarkers of angiogenesis in 52 paediatric glial brain tumors. E Maderna, R Vuono, C
Calatozzolo, R Nunziata, L.G. Valentini and B Pollo. Clinical Neuropathology 3/2012.Vol
31 (182).
41 Prognostic markers related to angiogenesis on paediatric ependymomas and
medulloblastoma: study of 61 cases. R Vuono, E Maderna, M Patanè, C Calatozzolo, R
Nunziata, FC Cacciatore, LG Valentini and B Pollo. Clinical Neuropathology 3/2012.Vol 31
(198).
42 Alzheimer’s disease: a novel therapeutic strategy. Di Fede G, Catania M, Maderna E,
Ruggerone M, Diomede L, Romeo M, Morbin M, Palamara L, Kubis A, Giaccone G,
Campagnani I, Colombo L, Rossi A, Stoilova T, Gobbi M, Salmona M, Tagliavini F.
Clinical Neuropathology 32/3 May-June 2013 p. 211
43 Markers of anaplasticprogression in pleomorphic xanthoastrocytoma. Calatozzolo C,
Nunziata R, Maderna E, Patanè M, Spinello S, Farinotti M, Lodrini S and Pollo B. Clinical
Neuropathology 32/3 May-June 2013 p. 218
44 Widening the spectrum of cerebral amyloid angiopathy-related inflammation. Giaccone G,
Maderna E, Nunziata R, Spinello S, Cacciatore F, Prioni S, Savoiardo M, Boncoraglio G,
Rozemuller A, Piazza F, Di Francesco J and Tagliavini F. Clinical Neuropathology 32/3
May-June p. 226
45 Cerebral Aβ amyloid deposits and neurofibrillary changes: two aged subjects with
overlapping neuropathology and divergent cognitive status. Maderna E, Cattaneo C,
Cacciatore C, Spinello S, Di Fede G, Tagliavini F and Giaccone G. Clinical Neuropathology
32/3 May-June 2013 p 228.
Partecipazioni a Congressi e Corsi di Aggiornamento










Partecipazione al XL Congresso AINP svoltosi a Padova dal 24 al 26 maggio 2004.
Presentazione Poster :“Nestin expression in endothelial proliferation on 60 gliomas”
Partecipazione al Congresso di Neurooncologia a Varese dal 26 al 28 ottobre 2004
Comunicazione dal titolo: “Clinicopathological correlations of nestin and CXCL12
expression in endothelial proliferation on 60 gliomas”
Partecipazione al “Journal Club di Neuroscienze” organizzato dall’Istituto Besta dal 14
settembre al 21 dicembre 2004 e acquisizione dei crediti formativi E.C.M.
Partecipazione al 41° Congresso AINP svoltosi a Saluzzo dal 26 al 28 maggio 2005
Presentazione Poster : “Gliomas: prognostic significance of nestin, CXCL12, CXCR4,
PDGFR and VEGF expression in proliferating endothelial cells”
Partecipazione a “Aggiornamento in Neurooncologia” organizzato dall’Istituto Nazionale
Neurologico “Carlo Besta” dal 05 settembre 2005 al 12 dicembre 2005 e acquisizione dei
crediti formativi E.C.M.
Partecipazione al XI Congresso Nazionale e Corso Residenziale della AINO svoltosi a
Bergamo dal 1 al 4 ottobre 2006. Comunicazione dal titolo: “Studio dell’espressione delle
isoforme della proteina 14.3.3 nei tumori del sistema nervoso centrale”
Partecipazione al corso ECM ‘L’analisi del liquor nelle malattie neurologiche’
organizzato dall’ Istituto Besta dal 2 maggio al 6 giugno 2007
Partecipazione al 2° International Meeting-Updates in neuro-oncology-Brain tumor
satellite symposium svoltosi a Cortona dal 28 al 30 giugno 2007. Comunicazione dal
titolo “Neurotrophins and neurotrophin receptors expression in brain metastasis from
different human malignancies”
Partecipazione al Simposio Internazionale “Brain tumor immunotherapy” svoltosi il 19
ottobre 2007 presso IFOM-IEO Campus
Partecipazione al IX European Congress of Neuropathology, Atene 8-10 maggio 2008
Partecipazione al XIII Congresso Nazionale AINO svoltosi a Roma dal 29 giugno al 2
luglio 2008








Partecipazione al XIV Congresso Nazionale AINO svoltosi a Padova dal 4 ottobre al 7
ottobre 2009
Corso di Istopatologia Forense: preparativa, osservazione e documentazione al
microscopio organizzato dalla Università degli Studi di Milano Dipartimento di
Morfologia Umana 10/11/2009
Partecipazione al XV Congresso Nazionale AINO svoltosi a Fiuggi dal 3 ottobre al 6
ottobre 2010
Partecipazione a: Advanced corse on Surgical Neuropathology- XVI Pezcoller Seminar.
Trento 15-16 Settembre 2011
Partecipazione al XVI Congresso Nazionale AINO svoltosi a Milano dal 3 novembre al 5
novembre 2011
Partecipazione al Joint meeting XXXVIII Congress of the Italian Association of
Neuropathology and Clinical Neurobiology. Napoli 24-26 maggio 2012.
Partecipazione al Corso di Perfezionamento di Scienze Forensi. Coordinatore: Prof.
Cristina Cattaneo presso il Laboratorio di Antropologia Forense e Odontologia Forense Università degli Studi di Milano. Settembre 2012
Partecipazione al 49° Congresso AINP e NC. Pisa 30 maggio-1 giugno 2013
Milano, 24/01/2014
Maderna Emanuela
Il presente Curriculum formativo e professionale ha funzione di autocertificazione
ai sensi del D.P.R. n. 445 del 28/12/2000.
Autorizzo il trattamento dei dati personali ai sensi del D. Lgs. n. 196 del
30/06/2003.
FORMATO EUROPEO
PER IL CURRICULUM
VITAE
Sonia Magani
[email protected]
Dal 12 aprile 2010 al 31 maggio 2015
Fondazione I.R.C.C.S.
Istituto Neurologico Carlo Besta
Segreteria Dipartimento Diagnostica e Tecnologia
Applicata
Segreteria di Neurologia 5 - Neuropatologia
Esperienze Professionali
Attività di segreteria e attività amministrativa e, nello
specifico:
• Collaboratrice del Direttore di Dipartimento
Diagnostica e Tecnologia Applicata, nonché
Primario
dell’U.O.
di
Neurologia
5Neuropatologia, con funzioni di segreteria, di
amministrazione, gestione dei rapporti telefonici e
telematici con i pazienti e/o con i loro parenti.
• Accettazione e controllo della refertazione degli
esami di biochimica genetica e molecolare
(richiesti dalle strutture ospedaliere di tutto il
territorio nazionale e dalle U.O. interne
all'Istituto), mediante impiego di software specifici
(Winlab e Pathox).
• Inserimento informazioni e schede di ricovero dei
pazienti utilizzando software specifici (Medical
Tutorial, Cuponline , ADTWeb).
• Gestione e prenotazione accessi diretti.
• Monitoraggio dei progetti di ricerca finalizzata e
ricerca corrente per l'aggiornamento dei residui al
fine di imputare le spese da sostenere ai più recenti
progetti in scadenza.
• Gestione segretariale dell'attività ambulatoriale per
i medici della U.O. Neurologia 5-Neuropatologia.
• Organizzazione dei trasferimenti per Congressi,
Convegni e Seminari in Italia e all’Estero di tutto
il personale del Laboratorio, nonché relative
richieste di rimborso spese al rientro;
• Posta, posta elettronica e archivio.
Contratto: CO.CO.CO
Settembre 2007 al 9 aprile 2010
Didasco Comunicazione Srl – Via Crocefisso 5,
Milano
Editore Annuario Ufficiale del Sistema Italiano per la
Qualità
Qualifica: Segretaria di redazione e responsabile:
- gestione clienti e relativa banca dati del
sistema qualità
- archivio e fatturazione
- sito aziendale (aggiornamento e grafica pagine
web).
- verifica validità certificati qualità delle aziende
aderenti
Contratto a tempo indeterminato (part-time).
FORMATO EUROPEO
PER IL CURRICULUM
VITAE
Sonia Magani
[email protected]
Maggio 2004 a giugno 2008
Ink Shop Srl – Via S. Michele del Carso 10, Milano.
Negozio specializzato nella vendita al dettaglio di
cartucce e toner per stampanti e altri materiali di
consumo per ufficio.
Mansioni: socio e collaboratore.
Ottobre 2004 – Marzo 2007
Quine Srl - Via Spadari 3, Milano
Casa editrice di riviste business to business per i
settori: confezione, sportswear e underwear.
Qualifica: segretaria di redazione e responsabile
ufficio traffico pubblicitario.
Contratto a progetto (part-time)
Esperienze Professionali
Ottobre 2000 – maggio 2004
Mediatex International Srl
Casa editrice di riviste business to business per il
settore: tessile/abbigliamento/confezione.
Qualifica: segretaria di redazione e aiuto grafico.
Giugno 1989 – settembre 2000
Associazione Nobilitazione Tessile Italiana - V.le
Sarca 223, Milano.
Associazione di categoria dei nobilitatori tessili
aderente a Confidustria.
Qualifica: inizialmente segretaria ufficio
amministrativo/statistico, poi segretaria di direzione e,
successivamente, segretaria di redazione della rivista
associativa Tinctoria.
Gennaio 1989 – giugno 1989
Fidial Srl – Via Gallarate, Milano
Qualifica: impiegata data entry effetti bancari.
Conoscenze informatiche
Istruzione
Corsi di formazione e specializzazione
Ambienti operativi (Windows e Macintosh),
programmi di uso comune (Word, Excel, Power Point)
e programmi più specifici (Photoshop, QuarkXpress,
Illustrator, Macromedia Dreamweaver, pgAdminIII).
Diploma di Perito Aziendale e Corrispondente in
lingue estere (inglese e tedesco) conseguito presso
l’Istituto IX° ITC “F. Besta” di Milano.
Settembre 1997 – giugno 1999
Corsi serali di lingue straniere presso il Liceo Ginnasio
“Carducci” di Via Beroldo a Milano.
Valutazione Inglese: Buono
Valutazione Tedesco: Buono
Si autorizza il trattamento dei propri dati personali ai sensi del D. Lgs. n. 196 del 30/06/2003.
Il presente CV ha funzione di autocertificazione ai sensi del D.P.R. n. 445 del 28/12/2000.
Curriculum Vitae
(Modello Europeo)
Informazioni personali
Cognome/ Nome (i)
Cittadinanza
Data di nascita
Sesso
Esperienza Lavorativa
MAGNA, Giacomo
Italiana
26/06/1987
Maschile
Da Marzo 2012 - ad oggi
Fondazione IRCCS Istituto Carlo Besta
Collaboratore presso l’U.O.C. Economico- finanziaria e Controllo di Gestione
Principali attività svolte:
- Gestione della reportistica dell’Istituto (Budget, Conto Economico), analisi degli
scostamenti e proposta azioni correttive
- Analisi di contabilità analitica su specifiche tematiche
- Elaborazione dei dati sanitari di attività ed economici
- Invio flusso dati trimestrali in Regione
Istruzione e formazione
Date
Titolo della qualifica rilasciata
Nome e tipo d'organizzazione erogatrice
dell'istruzione e formazione
Ottobre 2009 – 22 Febbraio 2012
Laurea in Economia: corso di Laurea Magistrale in “Management per l’Impresa”
Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano – Sede centrale: Largo Gemelli,1
-
Date
Titolo della qualifica rilasciata
Nome e tipo d'organizzazione
erogatrice dell'istruzione e formazione
Pagina 1/2 - Curriculum vitae di
MAGNA, Giacomo
Tesi di laurea: I Sistemi di Programmazione e Controllo in Sanità: il caso Asl
Milano. Analisi teorica con successiva verifica in una realtà aziendale degli
strumenti tradizionali e innovativi di programmazione e controllo all’interno
dell’ambiente sanitario.
Ottobre 2006 – 1 Ottobre 2009
Laurea in Economia e Gestione Aziendale
Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano– Sede centrale: Largo Gemelli,1
Date
Titolo della qualifica rilasciata
Nome e tipo d'organizzazione
erogatrice dell'istruzione e formazione
Livello nella classificazione nazionale o
internazionale
Settembre 2001 – Giugno 2006
Diploma di Liceo Scientifico, (sezione bilinguismo)
Liceo Scientifico Elio Vittorini, Milano – Via Donati,5/7
Diploma di scuola secondaria superiore
Capacità e competenze
personali
Acquisite nel corso della vita e della
carriera ma non necessariamente
riconosciute da certificati e diplomi
ufficiali
Madrelingua
Italiano
Altra(e) lingua(e) Inglese
Tedesco
Capacità di lettura
Molto Buona
Buona
Capacità di scrittura
Molto Buona
Scolastica
Capacità di espressione orale
Molto Buona
Scolastica
Capacità e competenze sociali
Buona autonomia organizzativa e capacità di prendere decisioni, mantenendo un
costante confronto con il team.
Capacità e competenze
organizzative
Buone capacità di coordinamento di gruppi di lavoro e di studio
Capacità e competenze
informatiche
Ottima conoscenza degli applicativi Microsoft, del pacchetto Office e del sistema
informatico SAS Financial Management
Patente
Patente B ed automunito
Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 "Codice in materia di
protezione dei dati personali"
Il curriculum ha funzione di autocertificazione ai sensi del D.P.R. n. 445 del 28/12/2000
Data: 27/01/2014
Pagina 2/2 - Curriculum vitae di
MAGNA, Giacomo
FIRMA
BARBARA MAISTRELLO
Data di nascita: 15 Dicembre 1970
Luogo di nascita: Rho, Milano
Residenza: via Filanda, 55 Cornaredo, Milano
Stato civile: Nubile
Cittadinanza: Italiana
Cellulare: 366-1737912
Indirizzo e-mail: [email protected]
ESPERIENZE PROFESSIONALI
Febbraio 2009-Presente
Assistente amministrativa e di segreteria presso la SOSD Neurologia, Salute
Pubblica, Disabilità diretta dalla Dott.ssa Matilde Leonardi presso la Fondazione
IRCCS Istituto Neurologico Carlo Besta di Milano:
assistente alla responsabile SOSD dott.ssa Leonardi in veste di P.I/Direttore
Scientifico progetti, gestione dei ricercatori afferenti alla SOSD, revisione per la
lingua inglese di papers scientifici, collaborazione alla stesura di relazioni
scientifiche, organizzazione logistica meeting scientifici e viaggi in Italia ed
all’estero, collaborazione alla gestione amministrativa dei progetti di ricerca,
collaborazione alla rendicontazione scientifica ed economico-finanziaria periodica
dei progetti di ricerca, gestione rapporti con i partner dei progetti nazionali ed
europei, gestione database pazienti coinvolti nei progetti
Maggio 2007-Novembre 2008
Impiegata presso Aedificat realizzazioni e vendite immobiliari: assistenza clienti e
customer service; gestione contatti con fiere ed eventi per promozione vendite;
gestione campagne pubblicitarie
2004-Aprile 2007
Addetta alla vendita diretta e per corrispondenza presso Koala Sport di Milano
2001-2004
Agente Rappresentante per Milano e provincia in farmacia di prodotti da banco per
conto di Pierre-Fabre, Francia
1996-Dicembre 2000
Impiegata presso la Multinazionale Farmaceutica TEVA nella sede italiana
di Settimo Milanese (Prosintex-Teva): rapporti con la casa madre in Israele e le
filiali europee ed americane, gestione degli ordini ai clienti finali,
gestione ordini per acquisti delle materie prime
Saltuari lavori d’interpretariato presso fiere e convegni in Milano
ISTRUZIONE
1993
Diploma Interprete Traduttore per le lingue Inglese e Francese presso la Fondazione
Scuola Superiore per Interpreti e Traduttori di via Silvio Pellico a Milano, ora Scuola
Superiore per Mediatori Linguistici Carlo Bo, via Simone Martini detto Memmi,
Milano
1989
Maturità linguistica presso Liceo Linguistico Dardi di Milano. Voto: 54/60
Lingue straniere: Inglese, Francese, Spagnolo
CORSI DI FORMAZIONE
2010
Corso di Informatica Excel organizzato da IRCCS Fondazione Istituto Neurologico
Carlo Besta
2000
Corso per Agente Rappresentante presso la Camera di Commercio Industria e
Artigianato di Milano
LINGUE STRANIERE
Inglese:
Capacità di Letturra: C2 Proficient User
Capacità di Scrittura: C2 Proficient User
Capacità di Espressione Orale: C2 Proficient User
Francese:
Capacità di Lettura: C2 Proficient User
Capacità di Scrittura: B2 Independent User
Capacità di Espressione Orale: C1 Proficient User
Spagnola:
Capacità di Lettura: B2 Independent User
Capacità di Scrittura: A2 Basic
Capacità di Espressione: A2 Basic
PROGRAMMI PC
Pacchetto Office e Internet
CAPACITA’ E COMPETENZE RELAZIONALI ED ORGANIZZATIVE
Buone capacità organizzative, di lavoro in team e problem solving
Autorizzo al trattamento dei miei dati personali ai sensi del D.L.G.S. n. 196 del 30-6-2003
Dichiaro che il presente Curriculum Vitae ha funzione di autocertificazione ai sensi del D.P.R. n.
445 del 28/12/2000.
Gennaio 2014
Curriculum Vitae
Europass
Informazioni personali
Cognome(i/)/Nome(i)
Data di nascita
Cittadinanza
E-mail istituzionale
Telefono ufficio
Impiego ricercato/settore di
appartenenza
MANFREDI VALENTINA
20/11/1982
Italiana
[email protected]
02-23942344
Neuropsicologa presso U.O. Neuropatologia
ISTITUTO NEUROLOGICO C. BESTA – MILANO
Istruzione e formazione
Date
Titolo della qualifica rilasciata
Nome e tipo d'organizzazione
erogatrice dell'istruzione e formazione
Date
Titolo della qualifica rilasciata
Nome e tipo d'organizzazione
erogatrice dell'istruzione e formazione
Date
Titolo della qualifica rilasciata
Nome e tipo d'organizzazione
erogatrice dell'istruzione e formazione
Date
Titolo della qualifica rilasciata
Dicembre 2010 →
Specializzanda in psicoterapia ad indirizzo cognitivo-comportamentale
“Istituto Miller” (Genova)
Novembre 2007- Marzo 2011
Dottorato di Ricerca in Psicologia. Indirizzo:Psicologia generale e Psicobiologia
Università degli Studi di Pavia
Ottobre 2004 – Settembre 2006
Laurea Specialistica in Psicologia. Indirizzo: Psicologia sperimentale e Neuropsicologia
Voto: 110 / 110 e lode
Università degli Studi di Pavia
Ottobre 2001 - Luglio 2004
Laurea triennale in Scienze e Tecniche Psicologiche
Nome e tipo d'organizzazione
erogatrice dell'istruzione e formazione
Università degli Studi di Pavia
Date
Settembre 1996 - Luglio 2001
Titolo della qualifica rilasciata
Diploma di scuola secondaria superiore
Esperienza professionale
Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità
Nome e indirizzo del datore di lavoro
Pagina 1/4 – Curriculum vitae di
Manfredi Valentina
Maggio 2013 →
Neuropsicologa - Collaborazione Coordinata e Continuativa
Titolo progetto: “Trattamento non farmacologico del declino cognitivo: efficacia di un protocollo
standardizzato per il training delle funzioni cognitive superiori in pazienti con malattia di Alzheimer di
recente insorgenza”
Fondazione IRCCS Istituto Neurologico “Carlo Besta”, Milano. U.O. Neuropatologia.
Per maggiori informazioni su Europass: http://europass.cedefop.europa.eu
© Comunità europee, 2003 20060628
Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità
Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità
Nome e indirizzo del datore di lavoro
Maggio 2012 – Aprile 2013
Neuropsicologa - Collaborazione Coordinata e Continuativa
Titolo progetto: “Stimolazione cognitiva versus musicoterapia in pazienti con sclerosi multipla o
tumore cerebrale”.
Ottobre 2011 – Aprile 2012
Neuropsicologa - Collaborazione Coordinata e Continuativa
Titolo progetto: “Terapie non farmacologiche dei disturbi cognitivi”
Fondazione IRCCS Istituto Neurologico “Carlo Besta”, Milano. Servizio Dipartimentale di
Neuropsicologia
Date Febbraio 2013 – Marzo 2013; Aprile2011 – Maggio 2011
Lavoro o posizione ricoperti
Nome e indirizzo del datore di lavoro
Date
Lavoro o posizione ricoperti
Nome e indirizzo del datore di lavoro
Date
Attività di docenza all’interno dei corsi di “Psicologia Fisiologica” e “Fondamenti anatomo-fisiologici
dell’attività psichica”.
Corso di Laurea in Psicologia. Università degli studi di Pavia.
Giugno 2011→
Tirocinante specializzanda
Azienda Ospedaliera Santi Antonio e Biagio e Cesare Arrigo, Alessandria.
Maggio- Luglio 2010; Maggio-Agosto 2009
Lavoro o posizione ricoperti Ricercatrice
Principali attività e responsabilità ESF Exange Grant - European Research Network for Investigating Human Sensorimotor Function in
Health and Disease (ERNI-HSF). Progetto: “Spatial metric deficits: a TMS approach”.
Nome e indirizzo del datore di lavoro School of Psychology, University of Nottingham (UK)
Date Ottobre 2006 – Settembre 2007
Lavoro o posizione ricoperti
Nome e indirizzo del datore di lavoro
Tutor del corso di “Fondamenti anatomo-fisiologici dell’attività psichica”
Università degli studi di Pavia, Dipartimento di Psicologia
Capacità e competenze
personali
Madrelingua(e)
Italiano
Altra(e) lingua(e)
Autovalutazione
Comprensione
Ascolto
Livello europeo (*)
Francese
Inglese
Capacità e competenze tecniche
Pagina 2/4 – Curriculum vitae di
Manfredi Valentina
B
1
Livello
intermedio
Parlato
Lettura
B
2
Livello
intermedio
Interazione orale
A
2
Scritto
Produzione orale
Livello
elementare
A
2
Livello
elementare
A
2
Livello
elementare
B
Livello
C
Livello
B
Livello
2
intermedio
1
avanzato
2
intermedio
(*) Quadro comune europeo di riferimento per le lingue
B
2
Livello
intermedio
C
1
Livello
avanzato
Completa autonomia nella diagnostica psicologica e neuropsicologica; colloqui e trattamento
psicologico; riabilitazione cognitiva. Buone competenze nella stesura di progetti e articoli scientifici.
Uso in autonomia del macchinario di Stimolazione Magnetica Transcranica (TMS), conoscenze di
base della tecnologia Eye Tracking.
Per maggiori informazioni su Europass: http://europass.cedefop.europa.eu
© Comunità europee, 2003 20060628
Capacità e competenze
informatiche
Patente
Uso piattaforma Windows e Linux
Buona conoscenza: Word, Excel, PowerPoint e Internet
Buona conoscenza: pacchetti statistici (SPSS), programmi di morphing (Abrosoft Fantamorph) e di
programmazione di esperimenti (E-Prime, DMDX)
Automobilistica (patente B)
Ulteriori informazioni
Abilitata all’esercizio della professione di Psicologo sezione A, sessione I, anno 2007, presso
l’Università degli Studi di Pavia. Iscritta all’Albo degli Psicologi del Piemonte, n°5159.
Tutor di tirocinanti psicologi lauree triennali e magistrali.
Attestato di primo soccorso: Croce Rossa Italiana, sede di Milano.
Pubblicazioni Parente A., Manfredi V., Villani F., Franceschetti S., Giovagnoli A.R. (2013). Investigating higher-order
cognitive functions in temporal lobe epilepsy: Cognitive estimation. Epilepsy & Behavior, 29 (2), 330336.
Parente A.*, Manfredi V.*, Tarallo A.*, Salsano E., Erbetta A., Pareyson D., Giovagnoli A.R.(2013).
Selective theory of mind impairment and cerebellar atrophy: a case report. Journal of Neurology, 1-4.
*A. Parente, V. Manfredi, and A. Tarallo have contributed equally to this work
Parente A., Manfredi V., Franceschetti S., Panzica F., Villani F., Giovagnoli A.R. (2013).
Theory of mind and implications for mood and behavior in temporal lobe epilepsy. Epilepsy & Behavior
28, 325.
Giovagnoli A.R., Parente A., Manfredi V., Oliveri S., Didato G., Deleo F., Marras C., Villani F., Spreafico
R. (2013). Lexical abilities after temporal lobe epilepsy surgery. Epilepsy & Behavior 28, 324-325.
Jackson S.R., Parkinson A., Manfredi V., Millon G., Hollis C.P., Jackson G.M.(2013). Inter-hemispheric
functional connectivity in children and adolescents with Tourette syndrome. Journal of
Neuropsychology, 7, 29-44.
Giovagnoli A.R., Manfredi V., Parente A., Oliveri S., Didato G, Deleo F., D'Incerti L., Marras C., Villani
F., Spreafico R. (2012). Language after temporal lobe epilepsy surgery. Epilepsia, 53 (S5), 216-217.
Sedda A., Manfredi V., Bottini G., Cristani M., Murino V. (2012). Automatic human interaction
understanding: lessons from a multidisciplinary approach. Frontiers in Human Neuroscience, 6, 57. *All
authors have contributed equally to this work.
Bonfiglio N., Manfredi V., Pessa E. (2012). Influence of motion on face recognition. Psychological
Reports, 110,133-143.
Carniglia E., Caputi M., Manfredi V., Zambarbieri D., Pessa E.(2012).The influence of emotional picture
thematic content on exploratory eye movements. Journal of Eye Movement Research, 5, 1-9
Manfredi V., Pessa E. (2011) Il riconoscimento dei volti: aspetti cognitivi, neuropsicologici e
computazionali. Sistemi Intelligenti, XXIII, 447-467.
Sedda A., Manfredi V., Parente A. & Bottini G. (2010) Motion influences emotion , but also structural
facial features recognition. ‘Proceedings of ESN-Amsterdam 2010’.Behavioural Neurology, 23, 253254.
Carniglia E., Zambarbieri D., Cauputi M., Manfredi V. (2010). Analysis of emotional picture viewing
through eye movement recording. Secondo Congresso Nazionale di Bioingegneria, Patron Editore, pp.
449-450, Torino.
Pagina 3/4 – Curriculum vitae di
Manfredi Valentina
Per maggiori informazioni su Europass: http://europass.cedefop.europa.eu
© Comunità europee, 2003 20060628
Partecipazione a convegni
Manfredi V., Oliveri S., ParenteA., Schifano L., Raglio A., Giovagnoli A.R. (2013). Non-pharmacological treatment in cognitive
decline: cognitive and behavioural outcomes. 4th Meeting of the Federation of European Societies of Neuropsychology (ESN).
12-14 September 2013, Berlin.
Oliveri S., Manfredi V ParenteA., Schifano L., Raglio A., Giovagnoli A.R. (2013). Active music therapy influences cognition and
behaviour in chronic vascular encephalopathy: A case report. . 4th Meeting of the Federation of European Societies of
Neuropsychology (ESN). 12-14 September 2013, Berlin
Parente A., Manfredi V., Tarallo A., Salsano E., Erbetta A., Pareyson D., Giovagnoli A.R. (2013). Selective theory of mind
impairment and cerebellar atrophy: a case report. . 4th Meeting of the Federation of European Societies of Neuropsychology
(ESN). 12-14 September 2013, Berlin
Giovagnoli A.R., Parente A, Manfredi V. Didato G, Deleo F., Marras C., Villani F., Spreafico R. (2012) Lexical abilities after
temporal lobe epilepsy surgery. 2nd International Congress on Epilepsy, Brain and Mind, Praga 2012; March 29-31.
Parente A., Manfredi V., Franceschetti S., Panzica F., Villani F., Giovagnoli A.R. (2012). Theory of mind and implications for
mood and behavior in temporal lobe epilepsy. 10th European Congress on Epileptology, London, September 30th – October 4th
2012.
Manfredi V., Parente A., Oliveri S., Didato G., Deleo F., Marras C., Villani F., Spreafico R., Giovagnoli A.R. (2012).Picture naming
after left temporal lobe surgery. Thirtieth European Workshop on Cognitive Neuropsychology (EWCN), Bressanone, 22-27
January 2012. Oral Presentation.
Toraldo A., Manfredi V., Ferrè E.R., Morone E.A., Scarpina F., Coltheart M. (2011). Early and Late Visual Processing in reading:
An integrated model. 3rd Scientific Meeting of the European Societies Of Neuropsychology (ESN), Basel (Switzerland); 2011,
September 7-9. Oral presentation
Toraldo A., Manfredi V., Scarpina F., Casali S., Pistarini C. (2011). Anisometry: perceptual and premotor factors. 5th workshop
on Concepts, Actions, and Objects: Functional and Neural Perspectives, Rovereto (Italy); 2011, May 19-22.
Toraldo A., Manfredi V., Ferrè E.R., Morone E.A., Scarpina F., Coltheart M. (2011). Early and Late Visual Processing in reading:
An integrated model. 5th workshop on Concepts, Actions, and Objects: Functional and Neural Perspectives, Rovereto (Italy);
2011, May 19-22
Toraldo A., Manfredi V., Scarpina F., Casali S., Gianinazzi C. & Pistarini C. (2010). Anisometry: perceptual and premotor factors.
Second Meeting of the Federation of European Societies of Neuropsychology (ESN). 22-24 September 2010, Amsterdam, The
Netherlands. Abstract book pp.113.
Manfredi V., Caputi M., Carniglia E., Zambarbieri D., Pessa E. (2010). Looking at emotional pictures: an eye tracking study.
Second Meeting of the Federation of European Societies of Neuropsychology (ESN). 22-24 September 2010, Amsterdam, The
Netherlands. Abstract book pp.183.
Sedda A., Manfredi V., Parente A. & Bottini G. (2010). Motion influences emotion , but also structural facial features recognition.
Second Meeting of the Federation of European Societies of Neuropsychology (ESN). 22-24 September 2010, Amsterdam, The
Netherlands. Abstract book pp.83. Oral Presentation
Carniglia E., Zambarbieri D., Cauputi M., Manfredi V. (2010). Analysis of emotional picture viewing through eye movement
recording. Secondo Congresso Nazionale di Bioingegneria, 6-8 luglio 2010, Torino.
Toraldo A., Manfredi V., Scarpina, F., Ottobrini M., Pistarini C. (2010). Anisometry: an attempt towards decomposition. Twentyeighth European Workshop on Cognitive Neuropsychology (EWCN), Bressanone, 24-29 gennaio 2010.
Manfredi V., Bonfiglio N.S. (2009). Il riconoscimento dell’emozione di un volto inserito in un contesto. Conferenza Associazione
Italiana di Psicologia (AIP), Sezione Psicologia Sperimentale, Chieti, 26-26 settembre 2009.
Manfredi V., Bonfiglio N.S., Borelli V. (2009). Facial expression recognition in context. British Psychological Society (BPS),
Cognitive Psychology Section Annual Conference 2009. University of Hertfordshire, 1-3 September 2009. Best Poster Prize.
Toraldo A., Manfredi V., Curti I., Rivolta D., Bosoni S., Pistarini C. (2008). "Anisometry": perceptual or visuo-motor?. First Meeting
of The Federation of the European Society of Neuropsychology (ENS). Edinburgh, 2–5 settembre 2008.
Toraldo A., Manfredi V., Curti I., Bosoni S., Mora G., Zaliani A (2008). Loss of metric information with spared categorical
information in open-loop antipointing. First Meeting of The Federation of the European Society of Neuropsychology (ENS),
Edinburgh, 2–5 settembre 2008.
Bonfiglio S.N., Pessa E., Manfredi V.(2007). The influence of presentation time and presentation order on face recognition: a
neural model. European Workshop on imagery & cognition (EWIC), Utrecht ,26-29 giugno 2007.
Si autorizza il trattamento dei propri dati personali ai sensi del D. Lgs. n. 196 del 30/06/2003.
Il presente CV ha funzione di autocertificazione ai sensi del D.P.R. n. 445 del 28/12/2000
Pagina 4/4 – Curriculum vitae di
Manfredi Valentina
Per maggiori informazioni su Europass: http://europass.cedefop.europa.eu
© Comunità europee, 2003 20060628
Massimo Mantegazza
CURRICULUM VITAE
Informazioni Personali
Nome:
Indirizzo (residenza):
Indirizzo (domicilio italiano):
Indirizzo (laboratorio):
Telefono (laboratorio):
E-mail:
Nazionalità:
Data di Nascita
Massimo Mantegazza
305 Avenue Saint Philippe, 06410 Biot, Francia
Via Guaita 7, 22037 Ponte Lambro (CO)
IPMC, CNRS UMR6097 e Università di Nizza-Sophia Antipolis,
660 Route des Lucioles, 06560 Valbonne, Francia
+33 4 93953425
[email protected]
Italiana
02/02/1968, Erba (Como).
Educazione ed esperienze professionali
1987-1992 Laurea in Scienze Biologiche (110/110) Università degli Studi di Milano. Tutore: Prof. Enzo
Wanke (Dipartimento di Fisiologia e Biochimica Generali).
1993
Borsa di studio della Freie Universitat di Berlino (Germania) per una collaborazione con il
Prof. Jürgen Hescheler (Institute of Pharmacology).
1994
Contrattista presso l’Università degli Studi di Padova per una collaborazione con la
Prof.ssa Daniela Pietrobon (Dipartimento di Scienze Biomediche Sperimentali).
1996
Esame di Stato - Università di Milano.
1994-1998 Dottorato in Scienze Fisiologiche, Università degli Studi di Milano. Tutori: Prof. Enzo
Wanke (Dipartimento di Fisiologia e Biochimica Generali) e Prof. Giuliano Avanzini (Istituto
Neurologico Besta, Milano).
1998-2001 Senior fellow presso il laboratorio del Prof. William Catterall, Department of Pharmacology,
University of Washington, Seattle, WA, USA.
2001-2007 Group leader, Dipartimento di Neurofisiopatologia , Istituto Neurologico Besta, Milano.
2008-2009 Ricercatore CR1 Inserm e group leader ATIP/Avenir (missione presso Istituto Neurologico
Besta, Milano)
2010Ricercatore CR1 Inserm e group leader ATIP/Avenir. IPMC, Nizza-Sophia Antipolis,
Francia.
Società Scientifiche
1999
2000
2007
American Biophysical Society.
American Society for Neuroscience.
Lega Italiana Contro l’Epilessia.
Riconoscimenti
■ Human Frontier Science Program - Long Term Fellowship, 1998-2000.
■ Atip/Avenir start-up grant (Francia), 2008-2012.
■ Reviewer di manoscritti per Annals of Neurology, Brain, Brain Research, Brain Research Bulletin,
British Journal Pharmacology, Clinical Evidence, Epilepsia, Epilepsy Research, Epileptic Disorders,
Expert Review of Neurotherapeutics, FEBS Letters, Human Molecular Genetics, Human Mutation,
Journal of Medical Genetics, Journal of Membrane Biology, Journal of Neurophysiology, Journal of
Neuroscience, Journal of Physiology, Marine Drugs, Molecular and Cellular Neuroscience, Nature
Communications,
Neurobiology
of
Disease,
Neurogenetics,
Neurological
Sciences,
Neuropharmacology, Neuroscience Letters, Pflugers Archiv-European Journal of Physiology, PNAS,
Toxins.
■ Reviewer di progetti di ricerca per: Medical Research Council (MRC, UK), Epilepsy Research
Foundation (UK), Agence Nationale de la Recherche (ANR, France), Fondation pour la Recherche
1
Medicale (FRM, France), Federation pour la Recherche sur le Cerveau (FRC, France), University
College London (UK), University Paris V-Descartes (France), Emergence Program-City of Paris
(France), Neurological Foundation of New Zealand, FWO Research Foundation-Flanders (Belgium),
FFER (French Foundation for Epilepsy Research), CURE (USA).
■ Membro dell’editorial board di Frontiers in Pharmacology dal 2010 e di Frontiers in Neurosciences
dal 2013.
■ Subproject coordinator, EFP6 European Integrated Project EPICURE (Functional genomics and
neurobiology of epilepsy: a basis for new therapeutic strategies), 2007-2011.
■ Workpackage coordinator, EFP7 European Project DESIRE 2013-2016.
Presentazioni come oratore invitato
■ 11th European Congress on Epileptology, 29/6-3-7 2014 Stockholm, Sweden.
■ EuroEpinomics meeting, Tubingen, Germany 01/11/2013
■ Mariani Foundation Meeting on “Pediatric diseases: basic and clinical research” Milan, Italy 23-24
September 2013.
■ Workshop on: genetic and multidisciplinary research on Sudden and "Unexplained" death.
University of Bologna-Fondazione il Bene, Bologna, Italy 28-29 June 2013
■ Joint Russian-Swiss-French Channelopathy Meeting, Moscow, Russia 21-22/06/2013.
■ Italian Dravet syndrome association meeting, Milan, Italy, 11 May 2011
■ Institut du Cerveau et de la Moelle Epinière (ICM), Paris, France 26/10/2012.
■ 10th European Congress on Epileptology, London (UK), 30-09/04-10 2012.
■ Gordon Research Conference on “Mechanisms of Epilepsy and Neuronal Synchronization”,
Waterville Valley, New Hampshire (USA) 19-24 August 2012.
■ Italian Institute of Technology (IIT), Genova, Italy. 29-02-2012
■ Young Neuroscientists Meeting, Charite University, Berlin 14/09/2011
■ CHUV, University of Lausanne, Switzerland, 12 September 2011.
■ Meeting of the Federation of European Physiological Societies (FEPS), symposium on “Functional
alterations of membrane channels and neuronal excitability in epilepsy and muscle diseases“. Istanbul
03-07 September 2011.
■ 29th International Epilepsy Congress, Rome, 28 August - 1 September 2011
■ Meeting of the French Society for Neuroscience, symposium on the “The channelopathy side of
epilepsy, Marseille, 24-27 May 2011.
■ American Epilesy Society satellite symposium on Dravet Syndrome, 2 December 2010, San Antonio
TX (USA).
■ Institut du Fer à Moulin, Paris, France 28 Octobre 2010.
■ MipTec Conference on Life Science and Biomedical Research, Symposium on “Ion channels and
GProt Receptors”, Basel, Switzerland 20-24 September 2010.
■ 16th IUPHAR World Congress on Basic and Clinical Pharmacology, “Conference on
Channelopathies”, Copenhagen, Denmark 17-23 July 2010.
■ German Epilepsy Meeting, 28 April-1 May 2010, Wiesbaden, Germany.
■ Workshop “Severe Myoclonic Epilepsy: 30 years later” Verona, Italy, October 4-6, 2009
■ Meeting of the Italian Neuroscience Society, symposium on “Neurodevelopmental alterations in
Epilepsy”, Milano, Italy 2-5 October, 2009.
■ Institute of Membrane and Systems Biology, University of Leeds, 18 June 2009, Leeds, UK.
■ FASEB Research Conference on Ion Channel Regulation, 7 June 2009, Snowmass, Colorado.
■ Cold Spring Harbor Course on Ion Channel Physiology, 5 June 2009, Cold Spring Harbor, New
York, USA
■ Institute of Molecular and Cellular Pharmacology (IPMC), Nice-Sophia Antipolis, France, 18
February 2009.
■ European Congress on Epileptology, Workshop on “Sodium Channel Defects in Genetics and
Pharmacogenetics of Epilepsy”, Berlin, Germany, 21 September 2008.
2
■ Federation of European Neuroscience Societies (FENS) Forum, Symposium on “Role of Sodium
Channels in Epilepsy” (chair), Geneva, Switzerland, 12 July 2008.
■ University of Lausanne, Department of Pharmacology and Toxicology, Lausanne, Switzerland, 11
July 2008.
■ Mariani Foundation Course: “Genetics of Epilepsy and Genetic Epilepsies”, 3 March 2008, Venice,
Italy
■ Institute Jean Roche, Marseille, France, 18 February 2008.
■ University of Padova, Padua, Italy, 11 February 2008.
■ 41st Winter Conference on Brain Research, Snowbird, Utah (USA) February 2008 Symposium on:
“Epileptogenic Mutations of Ion Channels”.
■ First EPICURE Meeting, La Valletta, Malta 15 January 2008.
■ Third Symposium on “Membrane Signal Transduction”, Seattle WA, USA, 11 July 2007. ■
Mediterranean Institute of Neurobiology (INMED), Marseille, France, 16 April 2007.
■ EPICURE kick-off meeting, Venice, Italy, 12 January 2007.
■ Université Descartes Paris V, Paris, France, 8 December 2006.
■ NeuroNet Meeting on “Progress in the Genetic Analysis of CNS Disorders”, Bonn, Germany, 1 April
2006.
■ Institute of Neurology, University College, London, UK, 23 February 2006.
■ Université Fourier-CEA, Grenoble, France, 30 January 2006.
■ Italian Society of Neurology, Workshop on Channelopathies, Cernobbio, Italy, 9 October 2005.
■ Julius Maximilians University, Wurzburg, Germany, 18 January 2005.
■ Society for Neuroscience Meeting, San Diego (CA) USA, 24 October 2004.
■ Italian League Against Epilepsy Meeting, Workshop on “Genetics of Epilepsy”, Milan, Italy, 19
September 2004.
■ Université de la Méditerranée, Marseille, France, 22 March 2004.
■ Emory University, Atlanta, USA, 13 November 2003.
■ Society for Neuroscience Meeting, New Orleans (LA) USA, 8 November 2003.
■ 2nd Conference on Epileptogenesis, Ferrara, Italy, 20 June 2003.
■ Milano-Bicocca University, Milan, Italy. Host: Department of Biology and Biotechnology, May 2000.
Attività Didattica
ILAE-VIREPA (International League against Epilepsy-Virtual Epilepsy Academy) ■2007-2008, 20092010, 2012-2013 e-learning course on Genetics of Epilepsy (“Animal Models of Epilepsy” unit).
VENICE INTERNATIONAL UNIVERSITY - SAN SERVOLO (VENEZIA) ■2011, 2014 Advanced International
Course: “Bridging Basic with Clinical Epileptology”.
UNIVERSITÀ DI FERRARA (professore a contratto): ■2007-2008 Master in Epilettologia (5ore)
UNIVERSITÀ DI MILANO-BICOCCA (professore a contratto): ■2005-2006 Elementi di Fisiologia (Laurea
Specialistica in Biostatistica), (18ore). ■2004-2005 Neuroscienze (Laurea Specialistica in Biologia) (36
ore); Elementi di Fisiologia (Laurea Specialistica in Biostatistica), (18ore). ■2003-2004 Elementi di
Fisiologia (Laurea Specialistica in Biostatistica), (18ore). ■2002-2003 Neurobiologia (Laurea di Primo
Livello in Biologia), (24 ore).
UNIVERSITY OF W ASHINGTON, SEATTLE, WA, USA (lecturer): ■2000-2001 Pharmacology 561
(postgraduate course), (6hours); ■1999-2000 Pharmacology 561 (postgrad. course), (6hours); ■19981999 Pharmacology 561 (postgrad. course), (6hours); ■1997-1998 Pharmacology 561 (postgrad.
course) (6hours).
Supervisione Didattico-Scientifica
■2002-presente Cinque dottorandi (Raffaella Rusconi, Paolo Scalmani, Giulia Bechi, Dottorato in
Fisiologia, Università di Milano; Camille Liautard e Jennifer Lavigne, Dottorato in Scienze della Vita,
Università di Nizza-Sophia Antipolis Francia) e nove laureandi/studenti di Master (Corsi di Laurea in
Biotecnologie ed in Biologia, Università di Milano, Università Milano-Bicocca e in Sciences de la Vie,
Università di Nizza-Sophia Antipolis Francia).
3
FINANZIAMENTI
Attivi
■ European Project DESIRE 2013-2017 partner and workpackage coordinator
■ European Project PROPANE 2013-2016 partner
■ LabEx ICST (Ion Channels Science and Therapeutics), 2012-2019, partner
■ PICS-CNRS NavROLE 2013-2015, PI
Completati
■ Young Investigator Grant, Health Ministry (Italy), 135k€ (quota), 2009-2013; partner
■ Region PACA , France 59k€(quota), 2011-2013; co-PI
■ Avenir/ATIP (France), 240k€, 2008-2012; PI.
■ Province “Alpes-Maritimes” France 35k€, 2011-2012; PI
■ University of Nice-Sophia Antipolis France 25k€, 2011-2012; PI
■ CURE (Citizens United for Research in Epilepsy) and Dravet Syndrome Foundation Research
Award (USA), 75k$, 2010-2011; co-PI.
■ European Union Integrated Project “EPICURE”, 300k€ (quota), 2007-2011; partner and subproject
coordinator (Coordinator: Giuliano Avanzini, Besta Neurological Institute, Milan).
■ Fondation pour la Recherce Medicale (France) Implantation of New Groups, 75k€, 2010; PI
■ Federation pour la Recherche sur le Cerveau (France), 30k€, 2009-2010; PI.
■ Telethon Research Grant (Italy), 130k€, 2007–2009; PI.
■ Mariani Foundation Grant (Italy), 160k€, 2007-2009; PI.
■ CV Therapeutics Inc. (CVT), Palo Alto, California (USA) 40k€ (quota) 2007; Role: co-PI with Antonio
Zaza, Milano-Bicocca University.
■ Mariani Foundation (Italy), 150k€ (quota), 2001-2003; Co-investigator (Coordinator: Giuliano Avanzini,
Besta Neurological Institute, Milan).
Pubblicazioni (peer-reviewed)
40) Guerrini R., Marini C. and Mantegazza M. (2014) Genetic epilepsy syndromes without structural
brain abnormalities: clinical features and experimental models. Neurotherapeutics. Review. In
press.
39) Cestèle S., Schiavon E., Rusconi R., Franceschetti S. and Mantegazza M. (2013) A nonfunctional NaV1.1 FHM mutant transformed into gain of function by partial rescue of folding defects.
Proceedings of the National Academy of Sciences USA. 110(43):17546-51. Corresponding author.
38) Verpelli C., Carlessi L., Bechi G., Fusar Poli E., Orellana D., Heise C., Franceschetti S.,
Mantegazza R., Mantegazza M., Delia D. and Sala C. (2013) Comparative neuronal differentiation
of self-renewing neural progenitor cell lines obtained from human induced pluripotent stem cells.
Frontiers in Cellular Neurosciences. doi: 10.3389/fncel.2013.00175.
37) Partemi S., Cestèle S., Pezzella M., Campuzano O., Paravidino R., Pascali VL, Zara F., Tassinari
A., Striano S., Oliva A., Brugada R., Mantegazza M. and Striano P. (2013) A loss of function
KCNH2 mutation in a family with long QT syndrome, epilepsy, and sudden death. Epilepsia.
54(8):e112-116.
36) Liautard C., Scalmani P., Carriero G., de Curtis M., Franceschetti S. and Mantegazza M. (2013)
Hippocampal hyperexcitability and specific epileptiform activity in a mouse model of Dravet
syndrome. Epilepsia. 54(7):1251-1261. Corresponding Author.
35) Colombo E., Franceschetti S., Avanzini G. and Mantegazza M. (2013) Phenytoin inhibits the
persistent Na+ current in neocortical neurons by modifying its inactivation properties. PLOS ONE,
8(1):e55329. Corresponding Author.
4
34) Cestèle S., Labate A., Rusconi R., Tarantino P., Annesi G., Mumoli L., Franceschetti S.,
Mantegazza M. and Gambardella A., (2013) Divergent Effects of the T1174S SCN1A Mutation
Associated with Seizures and Hemiplegic Migraine. Epilepsia. 54(5):927-935 Co-corresponding
author.
33) Bechi G., Scalmani P., Schiavon E., Rusconi R., Franceschetti S. and Mantegazza M. (2012)
Dravet syndrome: pure haploinsufficiency for NaV1.1 (SCN1A) truncating mutations. Epilepsia
53(1):87-100. Corresponding Author.
32) Goaillard JM, Groc L., Levi S, Mantegazza M, Matifat F, Morel JL and Baron-Forster A (2012) The
22nd French Ion Channel Meeting. Channels 6(3).
31) Mantegazza M. (2011) Dravet syndrome: insights from in vitro experimental models. Epilepsia.
52(S2):62-69. Review. Corresponding Author
30) Mantegazza M. and Catterall WA. (2010) Na+ channels and Epilepsy. Epilepsia 51(S5):9. Review.
Corresponding Author.
29) Mantegazza M., Rusconi R., Scalmani P., Avanzini, G. and Franceschetti S. (2010) Epileptogenic
ion channel mutations: form bedside to bench and, hopefully, back again. Epilepsy Research 92:129. Review. Corresponding Author.
28) Mantegazza M., Curia G., Biagini G., Ragsdale D and Avoli M. (2010) Voltage-gated sodium
channels as therapeutic targets in epilepsy and other neurological disorders. Lancet Neurology.
9(4):413-424. Review.
27) Marini C. and Mantegazza M. (2010) Sodium channelopathies and epilepsy: recent advances and
novel perspectives. Expert Review of Clinical Pharmacology 3(3):371-384. Review. Corresponding
Author.
26) Riva D., Vago C., Pantaleoni C., Bulgheroni S., Mantegazza M., Franceschetti S. (2009) Similar
progressive neurocognitive decline in two children with Dravet Syndrome, de novo SCN1A
truncations and different epileptic phenotype severity. American Journal of Medical Genetics.
American Journal of Medical Genetics. 149A(10):2339-45.
25) Rusconi R., Combi R., Cestèle S., Grioni D., Franceschetti S., Dalprà L. and Mantegazza M.
(2009) A rescuable folding defective Nav1.1 (SCN1A) Na+ channel mutant causes GEFS+:
common mechanism in Nav1.1 related epilepsies? Human Mutation, 30(7):E747-E760.
Corresponding Author.
24) Tang B., Dutt K., Papale L., Rusconi R., Shankar A., Hunter J., Tufik S., Yu F.H. Catterall W.A.,
Mantegazza M., Goldin A.L., Escayg A. (2009) A BAC transgenic mouse model reveals neuron
subtype-specific effects of a Generalized Epilepsy with Febrile Seizures Plus (GEFS+) mutation.
Neurobiology of Disease, 35(1):91-102.
23) Cestèle S., Scalmani P., Rusconi R., Terragni B., Franceschetti S. and Mantegazza M. (2008)
Self-limited hyperexcitability: functional effect of a familial hemiplegic migraine mutation of the
Nav1.1 (SCN1A) Na+ channel. Journal of Neuroscience, 28(29):7273-7283. Corresponding Author.
Highlighted in “This week in the Journal” (2008) Journal of Neuroscience, 28(29):I
22) Rusconi R., Scalmani P., Restano Cassulini R., Giunti G., Gambardella A., Franceschetti S.,
Annesi G., Wanke E. and Mantegazza M. (2007) Modulatory proteins can rescue a trafficking
detective epileptogenic Nav1.1 (SCN1A) Na+ channel mutant. Journal of Neuroscience,
27(41):11037-11046. Corresponding Author.
Highlighted in “This Week in the Journal” (2007) Journal of Neuroscience, 27(41):I, and in
Stafstrom C.E. (2008) Traffic Jam at the Sodium Channel. Epilepsy currents, 8(3):81-82.
21) Avanzini G., Franceschetti S., Mantegazza M. (2007) Epileptogenic channelopathies:
experimental models of human pathologies. Epilepsia 48(S2): 51-64.
5
20) Curia G., Aracri P., Colombo E., Scalmani P., Mantegazza M., Avanzini G., Franceschetti S.
(2007) Na+ channel phosphorylation due to PKC-Activation modulates topiramate-induced inhibition
of transient Na+ current. British Journal of Pharmacology 150: 792-797.
19) Colosimo E., Gambardella A, Mantegazza M., Labate A., Rusconi R., Schiavon E, Annesi F.,
Restano Cassulini R., Carrideo S.,Chiari R., Canevini M.P., Canger R., Franceschetti S., Annesi G,
Wanke E., Quattrone A. (2007) Electroclinical Features of a Family with Simple Febrile Seizures
and Temporal Lobe Epilepsy Associated with SCN1A Loss-of-Function Mutation. Epilepsia
48(9):1691-1696.
18) Scalmani P., R. Rusconi, E. Armatura, G. Avanzini, S. Franceschetti, M. Mantegazza (2006)
Effects in neurons of mutations of Nav1.2 sodium channel causing Benign Familial NeonatalInfantile Seizures. Journal of Neuroscience 26: 10100-10109. Corresponding Author.
17) Yu, FH, Mantegazza M, Westernbroek RE, Robbins CA, Kalume F, Burton KA, Spain WJ,
McKnight GS, Scheuer T, Catterall, WA (2006). Reduced Sodium Current in GABAergic
Interneurons in a Mouse Model of Severe Myoclonic Epilepsy in Infancy. Nature Neuroscience 9(9):
1142-1149.
16) Aracri P, Colombo E, Mantegazza M, Scalmani P, Curia G, Avanzini G, Franceschetti S. (2006)
Layer-specific properties of the persistent sodium current in sensorimotor cortex. Journal of
Neurophysiology 95(6): 3460-3468.
15) Mantegazza M., A. Gambardella, R. Rusconi, E. Schiavon, F. Annesi, R. Restano Cassulini, A.
Labate, S. Carrideo, R. Chiari, M.P. Canevini, R. Canger, S. Franceschetti, G. Annesi, E. Wanke,
A. Quattrone (2005) Identification of a Nav1.1 Sodium Channel (SCN1A) Loss-of-Function Mutation
Associated with Familial Simple Febrile Seizures. Proceedings of the National Academy of
Sciences USA, 102(50): 18177-18182. Corresponding Author.
14) Mantegazza M., Cestèle S. (2005). Beta-scorpion toxin effects suggest electrostatic interactions in
domain II of voltage-dependent sodium channels. Journal of Physiology, 568(1):13-30.
13) Mantegazza M., F.H. Yu, A.J. Powell, J.J. Clare, W.A. Catterall, T. Scheuer (2005). Molecular
Determinants for Modulation of Persistent Sodium Current by G Protein βγ Subunits. Journal of
Neuroscience, 25(13):3341-3349.
12) Srairi-Abid N., J.I. Guijarro, R.B. Khalifa, M. Mantegazza, A. Cheikh, M.B. Aissa, P.Y. Haumont,
M. Delepierre and M. El Ayeb (2005) A new type of scorpion Na+-channel toxin like polypeptide
active on K+ channels. Biochemistry Journal, 388(2):455-464.
11) Curia G., P. Aracri, G. Sancini, M. Mantegazza, G. Avanzini, S. Franceschetti (2004). PKCdependent phosphorilation modulates the effect of the antiepileptic drug Topiramate on the
persistent fraction of sodium currents. Neuroscience, 127(1): 63-68.
10) M’Barek S., Z. Fajloun , S. Cestèle , B. Jouirou, C. Devaux, P. Mansuelle, A. Mosbah, M.
Mantegazza, J. VanRietschoten, M. El Ayeb, H. Rochat, J.M. Sabatier, F. Sampieri (2004).
Chemical synthesis of a scorpion α–toxin affecting Sodium Channels: the Aah I toxin of
Androctonus australis hector. Journal of Peptide Science, 10(11):666-677.
9) Mantegazza M., F.H. Yu, W.A. Catterall, T. Scheuer (2001) Role of the C-terminal domain in
inactivation of brain and cardiac sodium channels. Proceedings of the National Academy of
Sciences USA, 98(26):15348-15353.
8) Cestelè S., T. Scheuer, M. Mantegazza, H. Rochat, W.A. Catterall (2001) Neutralization of gating
charges in domain II of the Sodium Channel α subunit enhances voltage sensor trapping by βscorpion toxins. Journal of General Physiology, 118(3):291-302.
7) Taverna S., G. Sancini, M. Mantegazza, S. Franceschetti, G. Avanzini (1999). Inhibition of
transient and persistent Na+ current fractions by the new anticonvulsant Topiramate. Journal of
6
Pharmacology and Experimental Therapeutics, 288(3):960-968.
6) Taverna S., M. Mantegazza, S. Franceschetti, G. Avanzini (1998). Valproate selectively reduces
the persistent fraction of the Na+ current in neocortical neurons. Epilepsy Research, 32:304-308.
5) Mantegazza M., S. Franceschetti and G. Avanzini (1998). Anemone toxin (ATX II) induced increase
in persistent sodium current: effects on the firing properties of rat neocortical pyramidal neurones.
Journal of Physiology, 507.1:105-116. Corresponding Author.
4) Magistretti J., M. Mantegazza, M. deCurtis and E. Wanke (1998). Modalities of distortion of
physiological voltage signals by patch-clamp amplifiers: a modeling study. Biophysical Journal,
74(2):831-842.
3) Magistretti J., M. Mantegazza, E. Guatteo and E. Wanke (1996). Spikes recorded with the Patch
Clamp technique: are they genuine? Trends in Neurosciences, 19(12):530-534.
2) Mantegazza M., C. Fasolato, J. Hescheler and D. Pietrobon (1995). Stimulation of single L-Type
calcium channels in rat pituitary GH3 cells by thyrotropin-releasing hormon. EMBO Journal, 14(6):
1075-1083.
1) Wanke E., L. Bianchi, M. Mantegazza, E. Guatteo, E. Mancinelli and A. Ferroni (1994). Muscarinic
regulation of Ca2+ currents in rat sensory neurons: channel and receptor types, dose-response
relationships and cross-talk pathways. European J. Neuroscience, 6: 381-391.
Book chapters
3) Mantegazza M. and Catterall WA (2012) “Voltage Gated Sodium Channels: Structure, Function and
Pathophysiology“ in Jasper's Basic Mechanisms of the Epilepsies- IV edition, J. Noebels, M. Avoli,
M.A. Rogawski, R.W Olsen & A.V. Delgado-Escueta Eds., Lippincott Williams & Wilkins.
2) Mantegazza M. and Avanzini G. (2009) Functional Analysis of Epileptogenic Ion Channel
Mutations, in “Genetics of Epilepsy and Genetic Epilepsies”. John Libbey.
1) Nabbout R, Mantegazza M. and Dulac O. (2009) Febrile Seizures, in “Encyclopedia of Molecular
Mechanisms of Disease”. Springer.
- Si autorizza il trattamento dei dati personali ai sensi del D. Lgs. n. 196 del 30/06/2003.
- Il presente CV ha funzione di autocertificazione ai sensi del D.P.R. n. 445 del 28/12/2000.
20-01-2014
7
Curriculum Vitae
Marcuzzo Stefania, PhD
Place and data of birth
Address
Mobile telephone
e-mail
Milan, July 26th 1981
Via Bari 20, 20143 Milan
+39.3402694857
[email protected]
EDUCATION
January 2013
PhD in Translational and Molecular Medicine (DIMET)
Department of Medicine, University of Studies of Milan Bicocca. Thesis title: “New insights in
the understanding of motor neuron disease by longitudinal brain and muscle MRI analysis and
characterization of spinal cord-derived stem cells in G93A-SOD1 mouse model of amyotrophic
lateral sclerosis” PhD tutor: Prof. Renato Mantegazza.
March 2008
Master Science Degree in Neurobiology
Department of Physiological and Molecular and Cellular Pharmacological Science, University
of Pavia (PV) Thesis title: “Caratterizzazione di cellule staminali neurali (NSCs) ottenute da
zona sottoventricolare (SVZ) di topi con mutazione Vps54”. Grade:105/110 Lecturers: Dr.
Daniela Curti.
July 2006
First level Master Science Degree
Department of pharmacology, chemotherapy and medical toxicology, University of Milan (MI)
Thesis title “Modificazioni comportamentali valutate in un modello sperimentale di
encefalopatia spongiforme nel criceto”. Lecturers: Dr. Mariaelvina Sala.
PROFESSIONAL EXPERIENCES
July 01 th 2014 – in corse
I.R.C.C.S. FOUNDATION - Neurologic Institute C. Besta, Milan
Department of Neurology IV – Neuromuscular Diseases and Neuroimmunology
Employment contract in the frame of the project Myasthenias, a group of immune mediated
neurological diseases: from etiology to therapy” Supervisors: Dr. Pia Bernasconi and Dr.
Renato Mantegazza.
January 01 th – June 30 t h 2013
I.R.C.C.S. FOUNDATION - Neurologic Institute C. Besta, Milan
Department of Neurology IV – Neuromuscular Diseases and Neuroimmunology
Employment contract in the frame of the project “ErythroPOietin in ALS: a Study of dosefinding and Safety".Supervisors: Dr. Pia Bernasconi and Dr. Renato Mantegazza.
February 01 t h – April 30 th 2011
Scientific visit at the Neuronal Regeneration Laboratory, Department of Regenerative
Medicine, directed by Dr. Victoria Moreno-Manzano, at Centro de Investigation Principe
Felipe in Valencia, Spain, supported by a grant funded by Fondazione Cariplo, to improve
expertise and technical competences regarding the in vitro studies on neural stem cells in the
frame of PhD program.
January 01 th 2010– January 16 th 2013
I.R.C.C.S. FOUNDATION - Neurologic Institute C. Besta, Milan
Department of Neurology IV – Neuromuscular Diseases and Neuroimmunology
PhD in Translational and Molecular Medicine (DIMET) Supervisors: Dr. Pia Bernasconi and
Dr. Renato Mantegazza.
1
May 10 th -December 31 th 2009
I.R.C.C.S. FOUNDATION - Neurologic Institute C. Besta, Milan
Department of Neurology IV – Neuromuscular Diseases and Neuroimmunology
Junior Fellowship: “Meccanismi patogenetici cellulari e molecolari implicati nella
degenerazione muscolare, nel dolore neuropatico e neuropatie periferiche”. Supervisors: Dr. Pia
Bernasconi and Dr. Renato Mantegazza.
May 8 th 2008-May 9 th 2009
I.R.C.C.S. FOUNDATION - Neurologic Institute C. Besta, Milan
Department of Neurology IV – Neuromuscular Diseases and Neuroimmunology
Junior Fellowship: “Ruolo del gene Vap-B nella patogenesi della sclerosi laterale
amiotrofica”. Supervisors: Dr. Pia Bernasconi and Dr. Renato Mantegazza.
SCIENTIFIC PUBLICATIONS
•
•
Marcuzzo S, Kapetis D, Mantegazza R, Baggi F, Bonanno S, Barzago C, Cavalcante P, Kerlero
de Rosbo N, Bernasconi P. “Altered miRNA expression is associated with neuronal fate in G93ASOD1 ependymal stem progenitor cells.”Exp Neurol 2014;253:91-101.
Marcuzzo S, Zucca I, Mastropietro A, de Rosbo NK, Cavalcante P, Tartari S, Bonanno
S, Preite L, Mantegazza R, Bernasconi P. “Hind limb muscle atrophy precedes cerebral
neuronal degeneration in G93A-SOD1 mous model of amyotrophic lateral sclerosis: a
longitudinal MRI study.” Exp Neurol. 2011 Sep;231(1):30-7.
PATENTS
Italian patent: Title “Biomarcatore di staminalità e/o neurogenesi e metodo di monitoraggio della
progressione di una malattia neurodegenerativa”Inventors: Stefania Marcuzzo, Pia Bernasconi,
Renato Mantegazza. REQUEST NO. MI2011A002106.
COMMUNICATIONS AT CONGRESSES
•
•
•
Stefania Marcuzzo, Silvia Tartari, Paola Cavalcante, Silvia Bonanno, Cristina
Cappelletti, Pia Bernasconi, and Renato Mantegazza. “Analysis of staminal and
neuronal microRNA expression in spinal cord and ependymal stem cells from G93ASOD1 amyotrophic lateral sclerosis mice” V Meeting on the Molecular Mechanisms of
Neurodegeneration, in Milan (May, 2011).
Stefania Marcuzzo, Paola Cavalcante, Cristina Cappelletti, Ileana Zucca, Pia
Bernasconi, and Renato Mantegazza. “Adult neural stem cells from spinal cord of
G93A: a new in vitro model of Amyotrophic Lateral Sclerosis.” XII International
Congress on Neuromuscular Disease, in Naples (July, 2010).
Stefania Marcuzzo, Lorenzo Preite, Cristina Cappelletti, Anna Maria Zingale,
Benedetta Terragni, Massimo Mantegazza, Pia Bernasconi, Renato Mantegazza. “Spinal
cord from an animal model of ALS: a potential source of adult neural stem cells in
response to neurodegeneration.” IV Meeting on the Molecular Mechanisms of
Neurodegeneration, in Milan (May, 2009).
PARTECIPATIONS AT CONGRESSES
•
•
Stefania Marcuzzo, Victoria Moreno-Manzano, Ileana Zucca, Matteo Bigini,
Alessandro Scotti, Silvia Bonanno, Barbara Garbaldi, Dimos Kapetis, Pia Bernasconi1
and Renato Mantegazza. “Diffusion magnetic resonance imaging: a promising novel
tool for early detection and monitoring of motor neuron degeneration in ALS”. 13 th
International congress on neuromuscular diseases, in Nice, France, (July, 2014).
Sara D’Alessandro, Stefania Marcuzzo, Claudia Barzago, Silvia Bonanno, Dimos
Kapetis, Barbara Galbardi, Giovanna Zorzi, Renato Mantegazza, and Pia Bernasconi
“Human induced pluripotent stem cells as an in vitro model for investigating infantileonset ascending hereditary spastic paralysis pathogenesis”. 13 th International congress
on neuromuscular diseases, in Nice, France, (July, 2014).
2
•
•
•
•
•
Silvia Bonanno, Stefania Marcuzzo, Claudia Barzago, Paola Cavalcante, Dimos
Kapetis, Pia Bernasconi, and Renato Mantegazza.. “Altered expression patterns of
neural- and cell cycle-related miRNAs and their predicted target genes in G93A-SOD1
mouse brain regions”. 9 th FENS forum of Neuroscience, in Milan (July, 2014).
Stefania Marcuzzo, Dimos Kapetis, Silvia Bonanno, Paola Cavalcante, Claudia
Barzago, Pia Bernasconi, and Renato Mantegazza. “Altered neural fate of ependymal
stem progenitor cells in ALS G93A-SOD1 mouse model: the microRNA regulation”.
24 th International Symposium on ALSMD, in Milan (December, 2013).
Stefania Marcuzzo, Dimos Kapetis, Silvia Bonanno, Paola Cavalcante, Claudia
Barzago, Pia Bernasconi, and Renato Mantegazza. “Unraveling the role of microRNAs
in the neural fate of ependymal stem progenitor cells in G93A-SOD1 mice.” XV
congress of the Italian Society of Neuroscience, in Rome (July, 2013).
Silvia Bonanno, Stefania Marcuzzo, Claudia Barzago, Paola Cavalcante, Dimos
Kapetis, Pia Bernasconi, and Renato Mantegazza. “Neural stem cell activation in the
subventricular zone and hippocampus of G93A-SOD1 mice: the microRNA upregulation.” XV congress of the Italian Society of Neuroscience, in Rome (July, 2013).
Stefania Marcuzzo, Silvia Bonanno, Barzago Claudia, Paola Cavalcante, Pia
Bernasconi and Renato Mantegazza. Altered differentiation processes of ex-vivo
ependymal stem progenitor cells in the pathogenesis of Amyotrophic Lateral
Sclerosis.”8th FENS forum of Neuroscience, in Barcelona, Spain (July, 2012).
AWARDS AND HONORS
2010 DIMET, travel award for XII International Congress on Neuromuscular Disease, Naples
(Italy).
2011 DIMET, fellow award scientific visit (from January to April) at the Neuronal
Regeneration laboratory directed by Dr.Victoria Moreno-Manzano, Valencia, Spain.
TECHNICAL SKILLS AND COMPETENCES
Animal biology:
Maintaining of animal G93A-SOD1 transgenic colony
Genotyping
Molecular biology:
Nucleic acids extraction, PCR amplification and sequencing
Molecular cloning
RealTime PCR (ABI PRISM 7000 and 7500 programs - SDS Software)
Reverse-transcription PCR
MicroRNA expression profiling analysis (miRNomica)
Quantitative-Competitive PCR (QC-PCR)
Biochemistry:
Western blot
Cellular biology:
Primary cellular cultures of myoblast
Primary cultures of adult neural stem cells from ALS mice; characterization of adult neural stem cells by
immunofluorescence and molecular analysis; protocols of differentiation into neural phenotypes for adult
neural stem cells
Primary cultures of fibroblasts from human biopsy; reprogramming of human fibroblasts by retrovirus to
obtain human induced pluripotent stem cell (IPs) cultures; characterization of iPS by immunofluorescence
and molecular analysis; protocols of differentiation into neural phenotypes for iPS
Immunohystochemistry and immunofluorescence:
Tissue processing at cryostat
Confocal microscopy
Informatic abilities :
Use of the main Windows applications and instrument software, use of Adobe Photoshop,
Image Pro-plus, Image J, Lasersharp 2000 and Panoramic Viewer for image acquisition, use of
GraphPad PRISM version.5 and Origen for statistical analysis.
LANGUAGES
3
Italian – native language
English written/spoken – good level
Il presente curriculum ha funzione di autocertificazione ai sensi del D.P.R. n. 445
del 28/12/2000. La sottoscritta è a conoscenza che, ai sensi dell’art. 26 della legge
15/68, le dichiarazioni mendaci, la falsità negli atti e l’uso di atti falsi sono puniti
ai sensi del codice penale e delle leggi speciali. Inoltre, il sottoscritto autorizza al
trattamento dei dati personali, secondo quanto previsto dalla Legge 196/03.
Milano, 09/06/2014
Stefania Marcuzzo
4
FORMATO EUROPEO
PER IL CURRICULUM
VITAE
INFORMAZIONI PERSONALI
Nome
Indirizzo
MAROCCO CRISTINA AMELIA
VIA FILARETE, 5 – 20145 – MILANO - ITALIA
Telefono
Cell: 339. 28.75.038
Fax
E-mail
Nazionalità
Data di nascita
[email protected]
ITALIANA
12 NOVEMBRE 1962
ESPERIENZA LAVORATIVA
• Date (da – a)
• Nome e indirizzo del datore di
lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e responsabilità
• Date (da – a)
• Nome e indirizzo del datore di
lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e responsabilità
• Date (da – a)
• Nome e indirizzo del datore di
lavoro
• Tipo di azienda o settore
Pagina 1 - Curriculum vitae di
MAROCCO Cristina
dal 1/5/2012
Fondazione IRCCS- ISTITUTO NEUROLOGICO C. BESTA – MILANO – Via Celoria 11 – 20133
- MILANO
Presso il Dipartimento Amministrativo – UO Economico-Finanziaria
Ente Ospedaliero - Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico di diritto pubblico
Amministrativo-Contabile
Contratto di collaborazione coordinata e continuativa nell’ambito del progetto di ricerca
INNOVAZIONE GESTIONALE – “Modello per la rilevazione dei costi dei fattori produttivi della
ricerca corrente e finalizzata”- con mansioni di supporto rendicontazione progetti di ricerca –
supporto agli Audit per i progetti di ricerca finanziati dalla Commissione Europea – Monitoraggio
incassi e spese dei progetti soprattutto per quando concerne le partecipazione a congressi, ecc.,
– Scadenziario progetti - Preparazione atti utili alla rendicontazione e alla predisposizione dei
Bilanci di ricerca corrente, finalizzata.
dal 1/4/2010 al 30/4/2012
Fondazione IRCCS- ISTITUTO NEUROLOGICO C. BESTA – MILANO – Via Celoria, 11 –
20133 - MILANO
Presso il Dipartimento Amministrativo – UO Economico-Finanziaria
Ente Ospedaliero - Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico di diritto pubblico
Amministrativo-Contabile
Contratto di collaborazione coordinata e continuativa nell’ambito del progetto di ricerca
INNOVAZIONE GESTIONALE con mansioni di supporto rendicontazione progetti di ricerca –
supporto agli Audit per i progetti di ricerca finanziati dalla Commissione Europea – Monitoraggio
incassi e spese dei progetti - spese congressuali– Preparazione atti utili alla rendicontazione e
a supporto della predisposizione dei Bilanci di ricerca corrente e finalizzata.
dal 15/12/2007 al 31/3/2010
Fondazione IRCCS-ISTITUTO NEUROLOGICO C. BESTA – MILANO – Via Celoria 11 – 20133
- MILANO
Presso il Dipartimento Amministrativo – UO Economico-Finanziaria
Ente Ospedaliero - Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico di diritto pubblico
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e responsabilità
Amministrativo-Contabile
Contratto di collaborazione occasionale nell’ambito del progetto di ricerca INNOVAZIONE
GESTIONALE con mansioni di supporto rendicontazione progetti di ricerca – supporto agli
Audit per i progetti di ricerca finanziati dalla Commissione Europea – Monitoraggio incassi e
spese dei progetti –
• Date (da – a)
• Nome e indirizzo del datore di
lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e responsabilità
Dal 1/1/2006 al 31/12/2010
Ditta ing. FRATTA di Paola Fratta – Via Marostica 35 - MILANO
• Date (da – a)
• Nome e indirizzo del datore di
lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e
responsabilità
Impianti di allarme, antifurti e videosorveglianza
Amministrativo-Contabile
Consulenza saltuaria per gestione contabilità clienti e fornitori – fatturazione e Banca
Dal 1/5/1991 al 31/12/2001
Ditta CESARI DIFFUSIONE di Simone CESARI – Viale Gorizia 22- MILANO
Distribuzione oreficeria e gioielleria
Amministrativo-Contabile
Addetta ai clienti – Gestione ordini – Partecipazione a Fiere del settore – Recupero crediti –
emissione bolle e fatture – tenuta registri contabili
• Date (da – a)
• Nome e indirizzo del datore di
lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e responsabilità
Dal 1/4/1981 al 30/6/1986
Ditta GRUPPO UNO – Via Ferrini 3 - MILANO
• Date (da – a)
• Nome e indirizzo del datore di
lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e responsabilità
Dal 1/9/1978 al 31/3/1995
Ditta SILVER STYLE di Fumagalli R. – Via Palmieri 43 – MILANO
Distribuzione oreficeria e gioielleria
Amministrativo-Contabile
Addetta ai clienti – Gestione ordini – Partecipazione a Fiere del settore
Produzione e vendita vasellame e oggettistica in argento presso l’azienda di famiglia
Amministrativo-Contabile
Addetta ai fornitori – collaborazione saltuaria
ISTRUZIONE E FORMAZIONE
• Date (da – a)
• Nome e tipo di istituto di istruzione
o formazione
• Principali materie / abilità
professionali oggetto dello studio
• Qualifica conseguita
• Livello nella classificazione
nazionale (se pertinente)
Pagina 2 - Curriculum vitae di
MAROCCO Cristina
1976/1977-1977/1978
ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE Luigi Zappa - MILANO
Ragioneria – Tecnica commerciale
Attestato di superamento di due anni di scolarità presso Istituto Tecnico commerciale
CAPACITÀ E COMPETENZE
PERSONALI
Acquisite nel corso della vita e della
carriera ma non necessariamente
riconosciute da certificati e diplomi
ufficiali.
MADRELINGUA
ITALIANO
ALTRE LINGUA
• Capacità di lettura
• Capacità di scrittura
• Capacità di espressione orale
CAPACITÀ E COMPETENZE
RELAZIONALI
Vivere e lavorare con altre persone, in
ambiente multiculturale, occupando posti
in cui la comunicazione è importante e in
situazioni in cui è essenziale lavorare in
squadra (ad es. cultura e sport), ecc.
CAPACITÀ E COMPETENZE
ORGANIZZATIVE
INGLESE
elementare
elementare
elementare
AVENDO INIZIATO DA GIOVANISSIMA A LAVORARE NEL SETTORE DEL COMMERCIO
HO SPICCATE
CAPACITA’ A RELAZIONARMI CON LE PERSONE - IL LAVORO MI HA PORTATO DI ANNO IN ANNO AD
ACQUISIRE ESPERIENZA DI COMUNICAZIONE ANCHE GRAZIE ALLA PARTECIPAZIONE A NUMEROSE FIERE E
CONVENTION.
HO RICOPERTO MANSIONI COME ADDETTO ALLA VENDITA DIRETTA, COLLABORANDO CON I TITOLARI
DELLE DITTE ED OTTENENDO LA PIENA FIDUCIA DA PARTE LORO VISTO IL DELICATO SETTORE DEI
PREZIOSI.
HO SEMPRE LAVORATO IN AUTONOMIA CON CLIENTI
OTTIMO RAPPORTO CON TUTTI.
–
FORNITORI
-
COLLEGHI AVENDO SEMPRE UN
Ad es. coordinamento e amministrazione
di persone, progetti, bilanci; sul posto di
lavoro, in attività di volontariato (ad es.
cultura e sport), a casa, ecc.
CAPACITÀ E COMPETENZE
TECNICHE
Con computer, attrezzature specifiche,
macchinari, ecc.
PRECEDENTEMENTE ALL’ATTUALE IMPIEGO, COME ADDETTA ALLA CONTABILITA’ CLIENTI E FORNITORI ,
ECC… , HO UTILIZZATO PROGRAMMI INFORMATICI AD HOC
E TENUTO REGISTRI CONTABILI
INFORMATIZZATI .
ATTUALMENTE UTILIZZO PRINCIPALMENTE IL PC PER LA POSTA ELETTRONICA E INTERNET
CAPACITÀ E COMPETENZE
ARTISTICHE
Musica, scrittura, disegno ecc.
ALTRE CAPACITÀ E COMPETENZE
Competenze non precedentemente
indicate.
PATENTE O PATENTI
Patente B
ULTERIORI INFORMAZIONI
ALLEGATI
Il presente CV ha funzione di autocertificazione ai sensi del DPR 445 del 28/12/2000.
Io sottoscritta sono a conoscenza che, ai sensi dell’art. 26 della legge 15/68, le dichiarazioni
mendaci, la falsità negli atti e l’uso di atti falsi sono puniti ai sensi del codice penale e delle leggi
speciali. Inolre io sottoscritta autorizzo al trattamento dei dai personali secondo quanto previsto
dalla Legge 675/96 e successive modificazioni ed integrazioni.
Milano, 4 aprile 2013
Pagina 3 - Curriculum vitae di
MAROCCO Cristina
Curriculum Vitae
INFORMAZIONI PERSONALI
Alfonso Mastropietro
Alfonso Mastropietro
Laboratorio Risonanza Magnetica Sperimentale, c/o Istituto Neurologico Carlo Besta, Milano
+39 02 2394 3572
[email protected]
Sesso M | Data di nascita 02/03/1984 | Luogo di Nascita Foggia | Nazionalità Italiana | Stato civile
Celibe |
ESPERIENZA
PROFESSIONALE
09/2009 – oggi
Bioingegnere/Ricercatore
Fondazione IRCCS Istituto Neurologico “Carlo Besta”, Via Celoria 11, 20133, Milano
▪ Esecuzione di studi preclinici in vivo, in vitro ed ex vivo mediante sistemi MRI ad alto campo (7T).
Post processing ed analisi dei dati. Collaborazione nella ideazione e stesura di lavori scientifici e
progetti di ricerca
Co.co.co
01/10/2012 – 24/03/2013;
11/06/2013 – 28/06/2013;
Bioingegnere/Ricercatore
In Vivo NMR Lab - Max Planck Institute for Neurological Research, Gleueler Str. 50, Colonia,
Germania
▪ Ideazione ed esecuzione di studi preclinici mediante MRI ad alto campo (11.7T) e BLI. Post
processing ed analisi dei dati
Internship
05/2006 – 10/2006;
09/2007 – 12/2007;
Addetto Servizio Prestito Libri
ISU Politecnico di Milano
▪ Gestione prestito e restituzione. Assistenza studenti. Gestione catalogo libri.
Collaborazione Studenti 150 ore
ISTRUZIONE E FORMAZIONE
02/10/2013
Dottorato di Ricerca in Bioingegneria
Dipartimento di Elettronica, Informazione e Bioingegneria (DEIB) – Politecnico di Milano, Milano
▪ Tesi: 19F MRI and Molecular Imaging: Optimization and Application in Multimodal In-Vivo Brain CellTracking
21/07/2009
Laurea Specialistica in INGEGNERIA BIOMEDICA
Dipartimento di Bioingegneria – Politecnico di Milano, Milano
▪ Tesi: 19F MRI nell’imaging molecolare ad alto campo: studio preliminare su uno scanner preclinico a
7T
▪ Voto: 105/110
05/03/2007
Laurea in INGEGNERIA BIOMEDICA
Dipartimento di Bioingegneria – Politecnico di Milano, Milano
▪ Tesi: Metodi per la valutazione del segnale neuronale in vitro su matrici di elettrodi
▪ Voto: 98/110
© Unione europea, 2002-2013 | http://europass.cedefop.europa.eu
Pagina 1 / 6
Curriculum Vitae
07/2003
Alfonso Mastropietro
Diploma di Maturità Scientifica
Liceo Scientifico Statale “A.Volta”, Foggia
▪ Voto: 100/100
COMPETENZE PERSONALI
Lingua madre
Italiano
Altre lingue
COMPRENSIONE
PARLATO
PRODUZIONE SCRITTA
Ascolto
Lettura
Interazione
Produzione orale
Inglese
C1
C1
C1
C1
C1
Francese
A1
A2
A1
A1
A1
Livelli: A1/2 Livello base - B1/2 Livello intermedio - C1/2 Livello avanzato
Quadro Comune Europeo di Riferimento delle Lingue
Competenze relazionali e
comunicative
Competenze organizzative e
gestionali
Competenze professionali
Ottima propensione al lavoro di gruppo e alle relazioni interpersonali
Buona capacità di comunicazione scritta e orale
Buona capacità di adattamento in ambienti lavorativi multiculturali
Buona capacità di parlare in pubblico
Buona capacità di organizzare il lavoro in maniera autonoma
Ottima propensione al lavoro in team
Buona propensione al lavoro multitasking
Buona attitudine alla gestione di progetti di ricerca
Dinamismo e puntualità
Esperienza nella risonanza magnetica per immagini ad alto campo per studi preclinici su piccoli
animali, nella 19F MRI e nell’ analisi ed elaborazione di segnali e immagini biomediche
Buone capacità di ottimizzazione di protocolli MRI in particolare per studi di imaging molecolare con
19F MRI
Competenze informatiche
Ottima padronanza dei sistemi operativi Windows e degli applicativi Office.
Conoscenza di base degli ambienti di lavoro Linux
Conoscenza di base dei linguaggi C, HTML, SQL, JSCRIPT, VBSCRIPT, ASP.
Buona conoscenza del software MATLAB.
Ottima conoscenza di Paravision 5.0 e 5.1
Buona conoscenza dei software di analisi delle immagini (MIPAV, IMAGEJ, TRACKVIS, DIFFUSION
TOOLKIT, FSL)
Altre competenze
Membro Volontario Staff ISMRM, 08-11 Maggio 2014, Milano
Steward servizio stadio A.S.S.I. per F.C. Internazionale, dalla stagione 2009/2010 alla stagione
2012/2013
Arbitro di calcio FIGC, stagione 2004/2005
Hobby
Patente di guida
Musica leggera (ascolto), Cinema, Lettura, Cucina
B
© Unione europea, 2002-2013 | http://europass.cedefop.europa.eu
Pagina 2 / 6
Curriculum Vitae
Alfonso Mastropietro
ULTERIORI INFORMAZIONI
Pubblicazioni Scientifiche
COMPARISON BETWEEN OPTIMIZED GRE AND RARE SEQUENCES FOR 19F-MRI STUDIES
SOFFIENTINI C.D., MASTROPIETRO A., CAFFINI M., COCCO S., ZUCCA I., SCOTTI A., BASELLI
G., BRUZZONE M.G.
Proc. SPIE 9033, Medical Imaging 2014: Physics of Medical Imaging, 90334E (19 March 2014); doi:
10.1117/12.2042658
OPTIMIZATION OF RAPID ACQUISITION WITH RELAXATION ENHANCEMENT (RARE) PULSE
SEQUENCE PARAMETERS FOR 19F MRI STUDIES.
MASTROPIETRO A., DE BERNARDI E., BRESCHI G.L., ZUCCA I., CAMETTI M., SOFFIENTINI
C.D., DE CURTIS M., TERRANEO G., METRANGOLO P., SPREAFICO R., RESNATI G., BASELLI
G.
JOURNAL OF MAGNETIC RESONANCE IMAGING. 2013. Article first published online: 13 NOV
2013 DOI: 10.1002/jmri.24347
DIFFERENT PERMEABILITY OF POTASSIUM SALTS ACROSS THE BLOOD-BRAIN BARRIER
FOLLOWS THE HOFMEISTER SERIES.
BRESCHI GL, CAMETTI M, MASTROPIETRO A, LIBRIZZI L, BASELLI G, RESNATI G,
METRANGOLO P, de CURTIS M.
PLoS One. 2013 Oct 28;8(10):e78553. doi: 10.1371/journal.pone.0078553.
BLURRING IN PATIENTS WITH TEMPORAL LOBE EPILEPSY: CLINICAL, HIGH-FIELD
IMAGING AND ULTRASTRUCTURAL STUDY. GARBELLI R, MILESI G, MEDICI V, VILLANI F,
DIDATO G, DELEO F, D'INCERTI L, MORBIN M, MAZZOLENI G, GIOVAGNOLI AR, PARENTE A,
ZUCCA I, MASTROPIETRO A, SPREAFICO R.
BRAIN. 2012 AUG;135(PT 8):2337-49.
PENUMBRA REGION EXCITABILITY IS NOT ENHANCED ACUTELY AFTER CEREBRAL
ISCHEMIA IN THE IN VITRO ISOLATED GUINEA PIG BRAIN. BRESCHI GL, MASTROPIETRO A,
ZUCCA I, LIBRIZZI L, DE CURTIS M.
EPILEPSIA. 2012 MAR;53(3):448-58. DOI: 10.1111/J.1528-1167.2011.03356.X. EPUB
2011 DEC 22.
TRACTOGRAPHIC RECONSTRUCTION PROTOCOL OPTIMIZATION IN THE RAT BRAIN INVIVO: TOWARDS A NORMAL ATLAS. PRETI MG, DI MARZIO A, MASTROPIETRO A, AQUINO D,
BASELLI G, LAGANÀ MM, ZUCCA I, FRASSONI C, SPREAFICO R.
CONF PROC IEEE ENG MED BIOL SOC. 2011;2011:8467-70.
IN VIVO DETECTION OF CORTICAL ABNORMALITIES IN BCNU-TREATED RATS, MODEL OF
CORTICAL DYSPLASIA, USING MANGANESE-ENHANCED MAGNETIC RESONANCE
IMAGING. MORONI RF, ZUCCA I, INVERARDI F, MASTROPIETRO A, REGONDI MC,
SPREAFICO R, FRASSONI C.
NEUROSCIENCE. 2011 SEP 29;192:564-71. EPUB 2011 JUL 18
A CRITICAL ROLE FOR REGULATORY T CELLS IN DRIVING CYTOKINE PROFILES OF TH17
CELLS AND THEIR MODULATION OF GLIOMA MICROENVIRONMENT. CANTINI G, PISATI F,
MASTROPIETRO A, FRATTINI V, IWAKURA Y, FINOCCHIARO G, PELLEGATTA S.
CANCER IMMUNOL IMMUNOTHER. 2011 DEC;60(12):1739-50. EPUB 2011 JUL 21.
HIND LIMB MUSCLE ATROPHY PRECEDES CEREBRAL NEURONAL DEGENERATION IN
G93A-SOD1 MOUSE MODEL OF AMYOTROPHIC LATERAL SCLEROSIS: A LONGITUDINAL
MRI STUDY. MARCUZZO S, ZUCCA I, MASTROPIETRO A, DE ROSBO NK, CAVALCANTE P,
TARTARI S, BONANNO S, PREITE L, MANTEGAZZA R, BERNASCONI P.
EXP NEUROL. 2011 SEP;231(1):30-7. EPUB 2011 MAY 14.
COMBINED 7-T MRI AND HISTOPATHOLOGIC STUDY OF NORMAL AND DYSPLASTIC
SAMPLES FROM PATIENTS WITH TLE. GARBELLI R, ZUCCA I, MILESI G, MASTROPIETRO A,
D'INCERTI L, TASSI L, COLOMBO N, MARRAS C, VILLANI F, MINATI L, SPREAFICO R.
NEUROLOGY. 2011 MAR 29;76(13):1177-85.
© Unione europea, 2002-2013 | http://europass.cedefop.europa.eu
Pagina 3 / 6
Curriculum Vitae
Alfonso Mastropietro
FUNCTIONAL AND STRUCTURAL CORRELATES OF MAGNETIC RESONANCE PATTERNS IN
A NEW IN VITRO MODEL OF CEREBRAL ISCHEMIA BY TRANSIENT OCCLUSION OF THE
MEDIAL CEREBRAL ARTERY. BRESCHI GL, LIBRIZZI L, PASTORI C, ZUCCA I,
MASTROPIETRO A, CATTALINI A, DE CURTIS M.
NEUROBIOL DIS. 2010 AUG;39(2):181-91. EPUB 2010 APR 13.
Partecipazione a corsi di
aggiornamento e formazione
SCUOLA NAZIONALE GNB 2012 – DALLA RICERCA AL MERCATO
GRUPPO NAZIONALE BIOINGEGNERIA
17-21 SETTEMBRE 2012, BRESSANONE
10th INTERNATIONAL SUMMER SCHOOL ON BIOMEDICAL IMAGING
IEEE EMBS
22-30 GIUGNO 2012, BERDER ISLAND, BRETAGNA, FRANCIA
CORSO MRI “TECNICHE AVANZATE”
FONDAZIONE IRCCS ISTITUTO NEUROLOGICO C. BESTA, MILANO
28-30 SETTEMBRE 2011, MILANO
SCUOLA NAZIONALE GNB 2011 – NEUROINFORMATICA
GRUPPO NAZIONALE BIOINGEGNERIA
19-23 SETTEMBRE 2011, BRESSANONE
SCUOLA NAZIONALE GNB 2010 – BIOLOGIA SINTETICA
GRUPPPO NAZIONALE BIOINGEGNERIA
13-17 SETTEMBRE 2010, BRESSANONE
CORSO DI RISONANZA MAGNETICA PER IMMAGINI
BRUKER BIOSPIN S.R.L.
30 NOVEMBRE - 4 DICEMBRE 2009, MILANO
PROCEDURE DI EMERGENZA E SICUREZZA IN RMN
FONDAZIONE IRCCS ISTITUTO NEUROLOGICO CARLO BESTA
18 NOVEMBRE 2009, MILANO
RISCHIO DA GAS ANESTETICI PER USO SPERIMENTALE SU ANIMALI: OPERARE IN
SICUREZZA
FONDAZIONE IRCCS ISTITUTO NEUROLOGICO CARLO BESTA
14 LUGLIO 2009, MILANO
Partecipazione a congressi e
workshop
Joint Annual Meeting ISMRM-ESMRMB 2014
INTERNATIONAL SOCIETY FOR MAGNETIC RESONANCE IN MEDICINE
12-16 MAGGIO 2014, MILANO, ITALIA
8th EUROPEAN MOLECULAR IMAGING MEETING
EUROPEAN SOCIETY OF MOLECULAR IMAGING
26-28 MAGGIO 2013, TORINO, ITALIA
ENCITE FINAL PUBLIC WORKSHOP ON CELL IMAGING AND TRACKING
THE EUROPEAN NETWORK FOR CELL IMAGING AND TRACKING EXPERTISE (ENCITE)
05 NOVEMBRE 2012, LEIDEN, PAESI BASSI
RED HOT MRI: IN VIVO 19F IMAGING
THE EUROPEAN NETWORK FOR CELL IMAGING AND TRACKING EXPERTISE (ENCITE)
25-26 OTTOBRE 2012, NIJMEGEN, PAESI BASSI
© Unione europea, 2002-2013 | http://europass.cedefop.europa.eu
Pagina 4 / 6
Curriculum Vitae
Alfonso Mastropietro
LE CINQUE GIORNATE DI MILANO – TECNICHE AVANZATE IN RM: DIFFUSIONE E
SPETTROSCOPIA
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO
10 NOVEMBRE 2011, MILANO
6th EUROPEAN MOLECULAR IMAGING MEETING
EUROPEAN SOCIETY OF MOLECULAR IMAGING
19-21 GIUGNO 2011, LEIDEN, THE NETEHRLANDS
RISONANZA MAGNETICA IN MEDICINA: DALLA RICERCA TECNOLOGICA AVANZATA ALLA
PRATICA CLINICA
ISMRM – ITALIAN CHAPTER
30 APRILE-1 MARZO 2011, MILANO
SECONDO CONGRESSO NAZIONALE BIOINGEGNERIA
GRUPPO NAZIONALE BIOINGEGNERIA
8-10 LUGLIO 2010, TORINO
RISONANZA MAGNETICA IN MEDICINA: DALLA RICERCA TECNOLOGICA AVANZATA ALLA
PRATICA CLINICA
ISMRM – ITALIAN CHAPTER
4-5 FEBBRAIO 2010, MILANO
“ITALIAN MRI/MRS USER’S MEETING”
BRUKER BIOSPIN S.R.L
21 LUGLIO 2010, TORINO
Attività didattica e
Seminari attivi
BASIC PRINCIPLES OF MRI
EDUCATIONAL LESSON
10 GENNAIO 2013, 2 ORE, IN VIVO NMR LAB, MAX PLANCK INSTITUTE FOR NEUROLOGICAL
RESEARCH, COLONIA, GERMANIA
19F
MRI AND MOLECULAR IMAGING: BASIC PRINCIPLES AND PRECLINICAL APPLICATIONS
JOURNAL CLUB DI NEUROANATOMIA
14 SETTEMBRE 2012, 1 ORA, FONDAZIONE IRCCS ISTITUTO NEUROLOGICO C. BESTA,
MILANO
PERFUSION MRI: DATA ANALYSIS OVERVIEW
CORSO MRI TECNICHE AVANZATE
28-30 SETTEMBRE 2011, 2 ORE, FONDAZIONE IRCCS ISTITUTO NEUROLOGICO C. BESTA,
MILANO
HARDWARE OF MAGNETIC RESONANCE IMAGING
LEZIONE DEL CORSO METODI PER IMMAGINI BIOMEDICHE E CHIRURGIA ASSISTITA
22 MARZO 2012, 2 ORE, POLITECNICO DI MILANO
19
F-MRI AD ALTO CAMPO NELL’IMAGING MOLECOLARE
LEZIONE DEL CORSO “METODI PER IMMAGINI BIO-MEDICHE”
12 APRILE 2010, 1 ORA, POLITECNICO DI MILANO
HARDWARE OF MAGNETIC RESONANCE IMAGING
LEZIONE DEL CORSO “METODI PER IMMAGINI BIO-MEDICHE”
22 MARZO 2010, 1 ORA, POLITECNICO DI MILANO
© Unione europea, 2002-2013 | http://europass.cedefop.europa.eu
Pagina 5 / 6
Curriculum Vitae
Alfonso Mastropietro
Il sottoscritto è a conoscenza che, ai sensi dell’art. 76 del DPR 445/2000, le dichiarazioni mendaci, la falsità negli atti
e l’uso di atti falsi sono puniti ai sensi del codice penale e delle leggi speciali
Autorizzo il trattamento e la comunicazione dei dati personali ai sensi del D. Lgs. 196/03
Il documento ha funzione di autocertificazione ai sensi del D.P.R. n. 445 del 28/12/2000
© Unione europea, 2002-2013 | http://europass.cedefop.europa.eu
Pagina 6 / 6
Informazioni personali
Nome(i) / Cognome(i)
Laura Mastrosimone
Indirizzo(i)
Via Monte nevoso n.30 Nerviano (MI) 20014
Telefono(i)
0331 419184
Fax
0331 419184
E-mail
Cittadinanza
Data di nascita
Sesso
Cellulare:
333 4644883
[email protected]
italiana
01.03.1982
Femminile
Occupazione Impiegata, segretaria.
desiderata/Settore
professionale
Esperienza
professionale
Date
Novembre 2011 – oggi
Lavoro o posizione ricoperte
Principali attività e
responsabilità
Impiegata presso Istituto Neurologico C. Besta Via Celoria Milano
Date
Lavoro o posizione ricoperte
Principali attività e
responsabilità
Coordinatrice dati per Sperimentazione Epos Trial , con mansioni di compilazione CRF elettronica e
coordinamento Centri partecipanti allo Studio, Riferimento Dr Lauria Dr Filippini, impiegata presso
Servizio e Ricerca Sviluppo Clinico, impiegata presso segreteria Comitato Etico.
2010-2011
Impiegata presso Dolce& Gabbana industria Legnano (Mi)
Avanzamento ed inserimento dati a computer, gestione commesse di produzione e lavoro di magazzino.
Date
1.03.2006 al 30.11.2009
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e
responsabilità
Nome e indirizzo del datore di
lavoro
Tipo di attività o settore
Date
Lavoro o posizione ricoperte
Principali attività e
responsabilità
Tipo di attività o settore
Segretaria
Gestione della documentazione contabile generale, relazioni con clientela, gestione ufficio, siti internet,
receptionist.
Consulenze Immobiliari S.a.s. Via Madonna n.55 Rho (MI) 20017
Agenzia immobiliare
Da Novembre 2003 a Febbraio 2006
Titolare e gestrice negozio
Gestione contabilità, relazione con pubblico, fornitori e clientela, manutenzione negozio.
Settore alimentare
Istruzione e formazione
Date
Titolo della qualifica rilasciata
Principali
tematiche/competenze
professionali possedute
Nome e tipo d'organizzazione
erogatrice dell'istruzione e
formazione
Livello nella classificazione
nazionale o internazionale
Anno 2002/2003
Diploma di Perito Aziendale corrispondente in lingue estere
Corso e progetto ERICA , specializzazione in lingue.
ITCG Maggiolini Parabiago (M)
Valutazione 70/100
Capacità e competenze
personali
Madrelingua(e) italiano
Altra(e) lingua(e)
Autovalutazione
Livello europeo (*)
Lingua Francese
Lingua Inglese
Francese, inglese
Comprensione
Ascolto
Parlato
Lettura
Scritto
Interazione orale
Produzione orale
Buono
Buono
Sufficiente
Sufficiente
Sufficiente
Sufficiente
Sufficiente
Sufficiente
Sufficiente
Sufficiente
Capacità e competenze
sociali
Predisposizione a lavori di gruppo. Sempre operato in stretta relazione con pubblico e clientela.
Capacità e competenze
organizzative
Ottime capacità organizzative.
Capacità e
competenze informatiche
Altre capacità e
competenze
Patente
Pacchetto Office, Word ed Excel, posta elettronica, Internet. Ottimo utilizzo di database informatici.
Buona dialettica
Patente B. Automunita.
- Si autorizza il trattamento dei propri dati personali ai sensi del D. Lgs. n. 196 del 30/06/2003.
- Il presente CV ha funzione di autocertificazione ai sensi del D.P.R. n. 445 del 28/12/2000.
Curriculum Vitae di
Mazzetti Samanta Fabia
Impiego attuale Contratto presso la Neuropatologia
dell'Istituto Neurologico C. Besta
Istruzione e formazione
Novembre 2008-marzo
2009
Borsa di studio in collaborazione con Università degli
Studi di Milano, Bicocca Dipartimento di Biotecnologie e
Bioscienze, per la caratterizzazione di colture cellulari
primarie di neuroni ottenute da corteccia cerebrale di
topo in età postnatale.
2006-giugno 2007
Assegno di ricerca su fondi COFIN per lo svolgimento
della ricerca “ Caratterizzazione del destino di cellule
staminali trapiantate e del parenchima neurale del sito
di lesione in un modello di trauma spinale”.
2003-2005
Assegno di ricerca su fondi COFIN per lo svolgimento
della ricerca “ Caratterizzazione morfologica ed
immunocitochimica degli effetti indotti nel midollo
spinale di ratto dal trattamento con eritropioetina
ricombinante umana in un modello di trauma spinale”
2000-2003
Dottorato di ricerca in biologia cellulareTitolo della
tesi “Caratterizzazione immunocitochimica dei vasi
in un modello di encefalo di cavia isolato e
mantenuto in vitro”.
Prima sessione 2002
2000/2001
20 luglio 2000
1989/1994
Abilitazione all’esercizio della professione di biologo
Master Universitario in Tecniche di Analisi Microscopica
in Biologia
Laurea quinquennale in Scienze Biologiche
(104/110); indirizzo biomolecolare
Maturità scientifica (50/60)
Capacità e competenze
tecniche
Buona conoscenza della linguainglese.Conoscenza
dei maggiori applicativi di window 98/2000/ME/XP,
Mac OS; Programmi: Microsoft Word, Excel, Adobe
Photoshop, Microsoft Power Point, Internet Explorer,
programmi per masterizzare.Utilizzo microscopi
confocale ed elettronico con analisi critica dei
preparati.
Esperienza lavorativa
2009-marzo 2010
a.a. 2004/2005 a.a.
2005/2006
a.a. 2007/2008 a.a.
2008/2009
a.a 2010/2011
Responsabile microscopio confocale del CIMAINA
Attività didattica integrativa nel corso di Tecniche
istologiche ed immunocitochimiche presso Università
degli Studi di Milano, Bicocca
a.a. 2002/2003
a.a. 2003/2004
a.a. 2004/2005
Attività didattica integrativa nel corso di Citologia ed
Istologia (lezioni ed esercitazioni per la comprensione
teorica e la visione pratica di preparati istologici) presso
l’Università degli Studi di Milano.
a.a. 2003/2004
a.a. 2004/2005
Tutoraggio modulo professionalizzante Laboratorio
Metodologie Fisiologiche e Biochimico-Cliniche presso
Università degli Studi di Milano.
a.a. 2004/2005
Correlatore di due tesi di laurea per il corso di laurea
quinquennale in Scienze Biologiche.
1999/marzo 2010
• Principali mansioni e
responsabilità
Attività di ricerca scientifica presso Università degli
Studi di Milano, Dipartimento di Scienze Biomolecolari e
Biotecnologie, via Celoria, 26 - 20133 Milano.
L’ attività di ricerca è stata svolta in collaborazione con
l’Istituto Neurologico C. Besta di Milano, l’Ospedale San
Paolo di Milano e l’ Università degli Studi di Milano,
Bicocca.
L'attività di ricerca, svolta utilizzando approcci integrati
di tipo morfologico (
t ecniche citochimiche, analisi
microscopiche in campo chiaro, in fluorescenza e
microscopia elettronica ) e biochimico, ha riguardato i
seguenti temi principali nel campo delle neuroscienze:
Analisi dell’interazione tra endotelio e cellule
ematiche nella patogenesi dell’infarto­infiammazione
cerebrale in un modello di encefalo di cavia isolato e
mantenuto in vitro .
Neuroni e matrice
extracellulare: correlazione fra fenotipo neurochimico
e composizione delle reti perineuronali nel midollo
spinale di roditore. Analisi dell’espressione di
PSA-NCAM durante lo sviluppo postnatale del talamo
di ratto. - Effetti dell'eritropoietina sul recupero
strutturale e funzionale dei motoneuroni in un modello
animale di trauma spinale. caratterizzazione di
colture cellulari primarie di neuroni ottenute da
corteccia cerebrale di topo in età postnatale.
L'attività scientifica è documentata da 10 lavori in
extenso su riviste internazionali con Impact Factor
(IF), in 5 dei quali figura come primo autore e 9
comunicazioni a congressi nazionali ed
internazionali.
Pubblicazioni
Lavori in extenso
1.
2.
3.
4.
5.
6.
Mazzetti S. , Librizzi L., Frigerio S., de Curtis M.,
Vitellaro-Zuccarello L., Molecular anatomy of the
cerebral microvessels in the isolated guinea-pig
brain. Brain Res. 999:81-90, 2004.
Mazzetti S. , Frigerio S., Gelati M., Salmaggi A.,
Vitellaro-Zuccarello L., Lycopersicon esculentum
lectin: an effective and versatile endothelial marker
of normal and tumoral blood vessels in mammal
central nervous system. Eur J Histochem.
48(4):423-428, 2004.
Vitellaro-Zuccarello L., Mazzetti S., Bosisio P., Monti
C., De Biasi S. Distribution of aquaporin 4 in rodent
spinal cord: relationship with astrocyte markers and
chondroitin sulfate proteoglycans. GLIA 51:148-159,
2005.
Librizzi L.*, Mazzetti S.* , Pastori C., Frigerio S.
Salmaggi A., Buccellati C., Folco G., L. VitellaroZuccarello, de Curtis M. Co-activation of
endothelium is required for lympho-monocyte
recruitment in the in vitro isolated guiena pig brain. *
LL and MS equally contributed to this work .
Neuroscience137(4):1211-9, 2006.
Mazzetti S. , Ortino B., Inverardi F., Frassoni C.,
Amadeo A. PSA-NCAM in the developing and
mature thalamus. Brain Res Bull; 71(6):578-86,
2007.
Vitellaro-Zuccarello L., Bosisio P.,Mazzetti S., Monti
C., Biasi S. Differential expression of several
molecules of the extracellular matrix in functionally
and developmentally distinct regions of rat spinal
cord. Cell and Tissue Res327(3):433-47, 2007.
7. Vitellaro-Zuccarello L, Mazzetti S , Madaschi L,
Bosisio P, Gorio A, De Biasi S. Erythropoietinmediated preservation of the white matter in rat
spinal cord injury. Neuroscience 144(3):865-77,
2007.
8. Mazzetti S , Ortino B, Inverardi F, Frassoni C,
Amadeo A, PSA-NCAM in the developing and
mature thalamus. Brain Res Bull. 71(6):578-86,
2007.
9. Vitellaro-Zuccarello L, Mazzetti S , Madaschi L,
Bosisio P, Fontana E, Gorio A, De Biasi S. Chronic
erythropoietin-mediated effects on the expression of
astrocyte markers in a rat model of contusive spinal
cord injury. Neuroscience 151(2):452-66, 2008.
10. Gullo F, Mazzetti S, Maffezzoli A, Dossi E, Lecchi
M, Amadeo A, Krajewski J, Wanke E. Orchestration
of "presto" and "largo" synchrony in up-down activity
of cortical networks. Front Neural Circuits. 22:411,.2010.
Comunicazioni a Congressi
Mazzetti S. , Inverardi F., Ortino B. e Amadeo A.,
Espressione di PSA-NCAM nel talamo di ratto
durante lo sviluppo postnatale. SINS Giovani Cultori
delle Neuroscienze, 2000.
Amadeo A., Inverardi F.,
Mazzetti S. , Ortino B.,
Frassoni C., Differential expression of neuronal
intermediate filaments in the rat thalamus during
development. SINS, 2001.
Mazzetti S. , Ortino B., Inverardi F., Frassoni C. e
Amadeo A., Espressione di PSA-NCAM nel talamo
durante lo sviluppo. UZI, 2001.
Librizzi L., Mazzetti S. , Vitellaro-Zuccarello L. e De
Curtis M., The in vitro isolated guinea pig brain: a
model to study the early mechanisms of neuroinflammation. FENS FORUM, 2002.
Vitellaro-Zuccarello L., Mazzetti S., Librizzi L., de Curtis
M. Cytochemical and immunocytochemical
characterization of the microvasculature in the
guinea pig brain maintained in vitro. Proc. 30 th Natl.
Congr. It. Soc. Histochemistry. Eur J. Histochem. 47,
33, 2003.
Vitellaro-Zuccarello L., Mazzetti S., Bosisio P., De Biasi
S. The perineural nets of the mouse spinal cord.
XIXth FECTS Meeting Taormina-Giardini Naxos,
P74.
Vitellaro-Zuccarello L., Mazzetti S., Bosisio P., Monti C.,
De Biasi S. Aquaporin 4 in rodent spinal cord: a
confocal and electron microscopy study. Proc. 31 th
Natl. Congr. It. Soc. Histochemistry, Pisa. Eur J
Histochem 49S:8, 2005
Vitellaro Zuccarello L., Mazzetti S., Bosisio P., De Biasi
S. Effects of EPO on the structural recovery of the
nervous tissue in a rat model of traumatic spinal
cord injury. XXV Meeting SISC. Pavia 22-23
settembre 2005. Eur J Histochem 49:320, 2005.
Vitellaro Zuccarello L.,
Mazzetti S ., Madaschi L.,
Bosisio P., Fontana E., Gorio A., De Biasi S.Chronic
effect of erythropoietin in a rat model of contusive
spinal cord injury. Ital LX congresso società italiana
di anatomia e istologia. Pavia settembre 2006. J of
Anat and Embryol 111:275, 2006.
Si autorizza il trattamento dei propri dati personali ai sensi del D. Lgs. n. 196 del 30/06/2003.
Il presente CV ha funzione di autocertificazione ai sensi del D.P.R. n. 445 del 28/12/2000.
FORMATO EUROPEO PER
IL CURRICULUM VITAE
INFORMAZIONI PERSONALI
Nome
MEUCCI PAOLO
Indirizzo
VIA CONSOLE MARCELLO 10 – 20156 MILANO (MI)
Telefono
338.9114956
[email protected]
[email protected]
E-mail
Nazionalità
Data di nascita
Italiana
17/11/1980
ESPERIENZA LAVORATIVA
• Date
• Nome e indirizzo del datore
di lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e
responsabilità
Dal 01/02/’07 al (in corso)
Fondazione Istituto Neurologico IRCCS Fondazione Carlo Besta, via Celoria
11 - Milano
Ricerca
Collaboratore a progetto
Ph.D, Pedagogista, Ricercatore.
Contratto di collaborazione presso la Direzione Scientifica della Fondazione
Istituto Neurologico C. Besta.
Progetti di ricerca conclusi:
Pagina 1 - Curriculum vitae di
Meucci Paolo
•
Volontariato e Disabilità in Italia - Progetto RF ex art. 56. Attività
svolta: raccolta dati attraverso interviste strutturate, analisi dati e
produzione scientifica (Studio finanziato dal Ministero della Salute);
•
Questionario ICF based per la progettazione. Interventi di
valutazione, esperienze ed elaborazione di criteri per la
realizzazione di progetti sul Dopo di Noi”. Attività svolta: analisi dei
percorsi di riabilitazione nelle strutture Dopo di Noi, secondo una
lettura basata sul modello ICF (Studio finanziato da Fondazione
Cariplo);
•
Messa a punto di protocolli di valutazione della disabilità basati sul
modello biopsicosociale e la struttura descrittiva della Classificazione
Internazionale del Funzionamento, della Disabilità e della Salute.
Attività avolta: elaborazione del protocollo di ricerca, formazione in
materia di ICF all’equipe di valutazione multidisciplinare, analisi dati
e produzione scientifica (Studio finanziato da CCM - Centro Nazionale
per la Prevenzione ed il Controllo delle Malattie - Studio finanziato
dal Ministero della Salute);
Per ulteriori informazioni:
338.9114956 – [email protected]; [email protected]
•
Progetto di supporto alla disseminazione in Mozambico della
Classificazione Internazionale del Funzionamento della Disabilità e
della salute per bambini e adolescenti (ICF-CY), coordinato dal
Research Branch del Centro Collaboratore OMS del Friuli Venezia
Giulia, in collaborazione con l’Istituto Besta di Milano e il CESTAS
(Centro di Educazione Sanitaria e Tecniche Appropriate Sanitarie) di
Bologna. Attività svolta: Formazione in materia di ICF alla Comunità
di referenti sanitari locali, analisi dati e produzione scientifica ;
•
“Net-WorkINprogress”:creazione di un sistema integrato dei soggetti
territoriali per l’inserimento lavorativo e l’inclusione sociale delle
persone con disabilità. Attività svolta: definizione di un sistema di
raccolta dati e analisi dei profili di soggetti con disabilità avviati al
lavoro, formazione ad operatori qualificati all’uso della piattaforma
di raccolta dati (progetto finanziato da Regione Lombardia);
• The first European child heath report for the age group of 0-12 years
in European countries. Attività svolta: Revisione della letteratura e
produzione di un report scientifico legato alla salute nei bambini con
disabilità neurologiche (Studio finanziato dal 7° Programma Quadro –
Unione Europea);
• RICHE – a platform and inventory for child health research in Europe.
Attività svolta: definizione dei gap nella ricerca sulla salute dei
bambini e degli adolescenti attraverso revisione della letteratura e il
coinvolgimento di esperti internazionali sul tema, analisi dati e
produzione scientifica (Studio finanziato dal 7° Programma Quadro –
Unione Europea);
• Modelli organizzativi per la gestione in continuità di presa in carico
per lungo-sopravviventi con patologie complesse nella transizione
dall'età evolutiva all'età adulta. Attività svolta: elaborazione del
protocollo di ricerca, raccolta dati, analisi e produzione scientifica
(Studio finanziato da CCM - Centro Nazionale per la Prevenzione ed il
Controllo delle Malattie - Studio finanziato dal Ministero della Salute).
Progetti di ricerca attivi:
•
• Date
• Nome e indirizzo del datore
di lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e
responsabilità
Pagina 2 - Curriculum vitae di
Meucci Paolo
RODDI - New Robotic Platform for Rehabilitation of Children with
Pervasive Developmental Disorders and Cognitive Impairments Progetto GR-2010. Attività svolta: Coordinamento scientifico delle
azioni di progetto, tra le quali, definizione della piattaforma utile
alla riabilitazione, definizione del protocollo di ricerca, raccolta dati,
analisi e produzione scientifica (Studio finanziato dal Ministero della
Salute).
dal 12/03/2014 al 23/12/2014
Centro Terapeutico e Riabilitativo Semiresidenziale di neuropsichiatria
infantile per il trattamento dei disturbi pervasivi dello sviluppo – Centro
Mafalda Luce, Via Rucellai 36 - Milano.
Riabilitazione
Tirocinio
Partecipazione ai progetti di intervento e valutazione dell’efficacia dei
protocolli riabilitativi. Implementazione delle metodologie di ricerca in
merito all’efficacia dei diversi approcci riabilitativi.
Per ulteriori informazioni:
338.9114956 – [email protected]; [email protected]
• Date
• Nome e indirizzo del datore
di lavoro
• Tipo di impiego
• Date
• Nome e indirizzo del datore
di lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e
responsabilità
Anno Accademico 2008/2009; 2009/2010; 2010/2011; 2011/2012; 2012/2013;
2013/2014; 2014/2015
Università Cattolica del Sacro Cuore, Largo Gemelli 1, Milano
Referente: prof.ssa Matilde Leonardi
Cultore della Materia presso il Corso di Aspetti Neuropsichiatria, Salute
Pubblica e Disabilità
2010-2011-2012
Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali: Osservatorio Nazionale sulla
condizione delle persone con disabilità
Organismo istituito ai sensi dell’art. 3 della legge 3 marzo 2009, n. 18 e
presieduto dal Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali.
Collaborazione / Consulenza
Collaboratore del Comitato Tecnico Scientifico istituito presso L’Ossevatorio
Nazionale e membro del Gruppo di Lavoro su “Processi formativi e inclusione
scolastica”.
• Date
• Nome e indirizzo del datore
di lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e
responsabilità
Anno Scolastico 2008/2009; 2009/2010
Istituto Cortivo, via Padre Ezechiele Ramin, 1 - 35136 Padova - tel.
049/8901222
Istituto di formazione professionale
Collaborazione a progetto
Docenza e Tutoraggio presso Centro di formazione professionale specializzato
in Corsi per Operatori Sociali.
• Date
• Nome e indirizzo del datore
di lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e
responsabilità
Dal 01/01/’07 al 30/09/’08
Cascina Verde Onlus – Milano (MI)
• Date
• Nome e indirizzo del datore
di lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e
responsabilità
• Date
• Nome e indirizzo del datore
di lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e
responsabilità
• Date
• Nome e indirizzo del datore
di lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
Pagina 3 - Curriculum vitae di
Meucci Paolo
Riabilitazione - Sociale
Collaborazione a progetto
Educatore presso comunità di recupero per tossicodipendenti in doppia
diagnosi. Progetti finalizzati al reinserimento degli utenti in società.
Dal 28/09/’05 al 31/07/’06
Coop. Soc. Nuovi Orizzonti s.r.l. - Milano (MI)
Educazione - Sociale
Collaborazione a progetto
Educatore che agisce contesti legati alla disabilità mentale (autismo, ritardo
mentale grave) in progetti di ADH (assistenza domiciliare a disabili).
Dal 01/06/’05 al 30/09/’05
Associazione Il Seme - Comunità per Minori ‘Tursiope’ - Varedo (MI)
Educazione - Sociale
Collaborazione a progetto
Educatore presso comunità residenziale per minori allontanati dalle famiglie
con decreto del Tribunale per i Minori di Milano. Utenza con problematiche di
natura psichiatrica.
Dal 01/04/’05 al 31/07/’05
Creda onlus - Monza (MB)
Educazione
Collaborazione a progetto
Per ulteriori informazioni:
338.9114956 – [email protected]; [email protected]
• Principali mansioni e
responsabilità
• Date
• Nome e indirizzo del datore
di lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e
responsabilità
• Date
• Nome e indirizzo del datore
di lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e
responsabilità
• Date
• Nome e indirizzo del datore
di lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e
responsabilità
Educatore che agisce in progetti di educazione ambientale con scuole
primarie e secondarie presso il Parco di Monza.
Dal 01/06/’02 al 30/06/’05
Coop. Soc. Lotta Contro l’Emarginazione - Sesto San Giovanni (MI)
Educazione - Sociale
Collaborazione a progetto
Educatore che agisce in ambito di prevenzione primaria e riduzione dei rischi
con gruppi di giovani informali, formali e nelle scuole. Educativa di strada
con minori.
Dal 12/03/’03 al 30/09/’04
Coop. Soc. Insieme - Morbegno (SO)
Educazione - Sociale
Collaborazione a progetto
Educatore che agisce in progetti legati alla disabilità e all’educativa di
strada.
Dal 01/12/’00 al 31/10/’01
A.S.L. distretto di Morbegno ( SO) / Area disabili – S.E.A.D.
Educazione - Sociale
Servizio Civile
Servizio educativo ed assistenza disabili.
ISTRUZIONE E FORMAZIONE
• Date
• Nome e tipo di istituto di
istruzione o formazione
• Principali materie / abilità
professionali oggetto dello
studio
• Qualifica conseguita
• Date
• Nome e tipo di istituto di
istruzione o formazione
• Principali materie / abilità
professionali oggetto dello
studio
• Qualifica conseguita
Pagina 4 - Curriculum vitae di
Meucci Paolo
In corso
Master Universitario di II livello in Disfunzioni cognitive in età evolutiva:
Assessment e intervento neuropsicologico per disturbi e difficoltà di
apprendimento e disabilità intellettiva - I Edizione – Università Cattolica di
Milano
Il Master è volto a far acquisire i concetti teorici di base a riguardo dei
disturbi cognitivi in età evolutiva facendo riferimento alle conoscenze
della neuropsicologia dello sviluppo, della psicologia e delle neuroscienze
cognitive e della psicologia dell’apprendimento.
Master universitario di secondo livello “Disfunzioni cognitive in età
evolutiva: Assessment e intervento neuropsicologico per disturbi e
difficoltà di apprendimento e disabilità intellettiva”.
03/09/’14
Corso di perfezionamento Universitario in Tecniche comportamentali per
bambini con disturbi autistici ed evolutivi globali – Università degli studi di
Modena e Reggio Emilia
Il corso si propone di fornire ad insegnanti ed educatori ed altre figure
abilitative/riabilitative che già lavorano nel campo dell’autismo una
conoscenza di base delle tematiche che riguardano l’intervento sull’autismo
secondo i principi dell’ABA.
Perfezionamento Universitario in Tecniche comportamentali per bambini
con disturbi autistici ed evolutivi globali - S.S.D.: M-PED/03, M-PSI/04,
MED/01
Per ulteriori informazioni:
338.9114956 – [email protected]; [email protected]
• Date
• Nome e tipo di istituto di
istruzione o formazione
• Principali materie / abilità
professionali oggetto dello
studio
• Qualifica conseguita
22/03/’13
Dottore di ricerca in Persona, Sviluppo, Apprendimento. Prospettive
epistemologiche, teoriche ed applicative presso la Scuola di Dottorato in
Scienze della formazione– Università Cattolica di Milano.
Dottorato di ricerca con focus sulla disabilità nei
prospettiva psicologica, filosofica ed educativa
Progetto di ricerca: KidQol – La qualità della
nell’adolescente con disturbo del movimento.
Tesi di dottorato: La qualità della vita nel bambino
disturbo del movimento. Riflessioni metodologiche e
secondo un’analisi quantitativa e qualitativa.
bambini secondo una
vita nel bambino e
e nell’adolescente con
lettura dell’esperienza
Dottore di ricerca, Ph.D - S.S.D.: M-PED/03, M-PSI/04
• Date
• Nome e tipo di istituto di
istruzione o formazione
2009
Corso di perfezionamento Universitario in Case Manager – Bioetica , Scienze
Umane e ICF per progettare e unire le reti con e per le persone con disabilità
presso l’Università Cattolica di Milano.
• Principali materie / abilità
professionali oggetto dello
studio
Il Disability Manager, consapevole delle dinamiche culturali in atto e delle
problematiche bioetiche, interviene, sulla base di una chiara concezione
della persona e dei suoi diritti inalienabili, assicurando un servizio
multidisciplinare centrato sulla persona e sulle sue esigenze piuttosto che
soltanto sull’organizzazione e i bisogni del sistema stesso.
• Qualifica conseguita
• Date
• Nome e tipo di istituto di
istruzione o formazione
• Principali materie / abilità
professionali oggetto dello
studio
• Qualifica conseguita
• Date
• Nome e tipo di istituto di
istruzione o formazione
• Principali materie / abilità
professionali oggetto dello
studio
• Qualifica conseguita
Pagina 5 - Curriculum vitae di
Meucci Paolo
Disability Manager
Anno Accademico 2005/2006 – 2006/2007
Laurea presso il Corso di Laurea Specialistica in Consulenza Pedagogica per la
Disabilità e la Marginalità presso la Facoltà di ‘Scienze della Formazione’
dell' Università Cattolica di Milano.
Pedagogia, psicologia, tecniche per la riabilitazione, filosofia. Progettazione,
intervento e consulenza in ambito di disabilità.
Tesi: “La Partecipazione nel minore con Sindrome di Tourette e la
progettazione di interventi socio-educativi: progetto per la definizione dei
percorsi multidisciplinari integrati con la Classificazione ICF – CY” discussa in
data 03-12-’07. Votazione finale 110/110 con lode.
Giugno – Dicembre 2006: tirocinio presso la Direzione Scientifica della
Fondazione Istituto Neurologico C. Besta di Milano finalizzato ad apprendere
l’uso dell’ ICF e strumenti derivati per costruire percorsi socio sanitari
integrati per persone con patologia cronica e disabilità.
Pedagogista
Anno Accademico 2001/2002 – 2002/2003 – 2003/2004
Laurea presso la Facoltà di ‘Scienze della Formazione’ Corso di Laurea in
Scienze Dell’Educazione dell’Università degli Studi di Milano
Pedagogia, psicologia, filosofia.
Tesi: “Educare al Silenzio” discussa in data 16 marzo 2005. Votazione finale
109/110.
Educatore Professionale
Per ulteriori informazioni:
338.9114956 – [email protected]; [email protected]
• Date
• Nome e tipo di istituto di
istruzione o formazione
• Principali materie / abilità
professionali oggetto dello
studio
Anno Scolastico 1994/1995– 1995/1996– 1996/1997– 1997/1998– 1998/1999
Istituto Tecnico Commerciale P. Saraceno - Morbegno (SO)
• Qualifica conseguita
Ragioniere Programmatore
Diploma di Perito Commerciale e Programmatore – Votazione finale: 88/100
(Diploma di Web Master – voto: 24/30)
CAPACITÀ E COMPETENZE
PERSONALI
MADRELINGUA
ITALIANO
ALTRE LINGUA
INGLESE
• Capacità di lettura
• Capacità di scrittura
• Capacità di espressione e
comprensione orale
Pagina 6 - Curriculum vitae di
Meucci Paolo
Buona
Buona
Buona
Per ulteriori informazioni:
338.9114956 – [email protected]; [email protected]
PUBBLICAZIONI
Articoli su riviste internazionali
I. Preliminary results of ICF dissemination in Primary Health Care in
Mozambique.
Disability
&
Rehabilitation
Manuscript.
Borgnolo;Soares;dos Santos Soares; Gongolo; Vaz; Meucci; Quintas;
Lembo; Martinuzzi. Disability & Riabilitation 31, S78-S82 (2009).
II. The White Book on Disability in Italy: an ICF-based Italian survey.
Disability & Rehabilitation Manuscript.
Leonardi; Meucci;Albanesi;
Invernizzi; Raggi; Lembo; Franco; Genetti. Disability & Riabilitation 31,
S40-S45 (2009).
III. ICF in neurology: functioning and disability in patients with Migraine,
Myasthenia Gravis and Parkinson’s Disease. Disability & Rehabilitation
Manuscript. Leonardi; Meucci; Ajovalasit; Albanesi; Cerniauskaite;
Invernizzi; Lembo; Quintas; Sattin; Carella; Romito; Soliveri; Bussone;
D'Amico; Maggi; Mantegazza; Raggi. Disability & Riabilitation 31, S88-S99
(2009).
IV. Towards a common disability assessment framework: theoretical and
methodological issues for providing public services and benefits using
ICF. Disability & Rehabilitation Manuscript. Francescutti, Frattura,
Troiano, Gongolo, Martinuzzi, Sala, Meucci, Raggi, Russo, Buffoni,
Gorini, Conclave, Petrangeli,
Solipaca, Leonardi. Disability &
Rehabilitation, 31, S8-S15 (2009).
V. Role of disability-case manager for chronic diseases: Using the ICF as
a practical background. Disability & Rehabilitation Manuscript.
Albanesi, Invernizzi, Meucci, Leonardi, Caspani, Pessina, Brayda-Bruno.
Disability & Rehabilitation, 31, S50-S54 (2009).
VI. Measuring participation in children with Gilles de la Tourette
syndrome: A pilot study with ICF-CY. Disability & Rehabilitation
Manuscript. Meucci, Leonardi, Zibordi, Nardocci. Disability &
Rehabilitation, 31, S116-S120 (2009).
VII. The Relationship Between Health-Related Quality-of-Life and
Disability in Patients with Controlled Epilepsy: A Cross-Sectional
Observational Study. American Journal of Physical Medicine &
Rehabilitation. Quintas, Rui MSc; Alvarez, Ana Sabela MSc;
Koutsogeorgou, Eleni MA; Cerniauskaite, Milda MSc; Meucci, Paolo MA;
Sattin, Davide PsyD; Leonardi, Matilde MD; Raggi, Alberto PsyD. Artiche.
Issue: Volume 91(13) Supplement 1 pgs. S31-S38. February 2012.
VIII. Quality-of-Life and Disability in Patients with Stroke. American
Journal of Physical Medicine & Rehabilitation. Cerniauskaite, Milda MSc;
Quintas, Rui MSc; Koutsogeorgou, Eleni MA; Meucci, Paolo MA; Sattin,
Davide PsyD; Leonardi, Matilde MD; Raggi, Alberto PsyD. Artiche.
Issue: Volume 91(13) Supplement 1 pgs. S39-S47. February 2012.
IX. The Clinical Application of the Biopsychosocial Model in Mental
Health: A Research Critique. American Journal of Physical Medicine &
Rehabilitation. Alvarez, Ana Sabela MSc; Pagani, Marco MSc; Meucci,
Paolo MA. Review. Issue: Volume 91(13) Supplement 1 pgs. S173-S180.
February 2012.
X. A Population Survey in Italy Based on the ICF Classification:
Recognizing Persons with Severe Disability. The Scientific World
Journal. Matilde Leonardi, Andrea Martinuzzi, Paolo Meucci, Marina
Sala, Emanuela Russo, Mara Buffoni and Alberto Raggi vol. 2012, Article
ID 189097, 9 pages, 2012.
XI. The development of a structured schedule for collecting ICF-CYbased information on disability in school and preschool children: an
action research from Italy. Raggi, A; Meucci, P; Leonardi, M; Barbera,
T; Villano, A; Caputo, M; Grassi, A. International Journal of
Rehabilitation Research, 6 December 2013
Pagina 7 - Curriculum vitae di
Meucci Paolo
Per ulteriori informazioni:
338.9114956 – [email protected]; [email protected]
Sociodemographic features and diagnoses as predictors of severe
disability in a sample of adults applying for disability certification.
Alberto Raggi, Venusia Covelli, Marco Pagani, Paolo Meucci, Andrea
Martinuzzi, Mara Buffoni, Emanuela Russo and Matilde Leonardi. Int J
Rehabil Res 2014; 37(2):180-186
XIII. RICHE – Research Inventory, Indicators, Gaps and Roadmaps for Child
Health in Europe - an EU FP7 project. Staines A, Rigby M, Leonardi M,
Ravens-Sieberer U, Bourek A, Meucci P et al. (2014). PeerJ PrePrints
2:e295v1 http://dx.doi.org/10.7287/peerj.preprints.295v1
XIV. Do diagnostic differences between Vegetative state and Minimally
conscious state patients’ correspond to differences in functioning and
disability profiles? Results from a national study. Sattin, D., Covelli,
V., Pagani, M., Giovannetti, A.M., Raggi, A., Meucci, et al (2014).
European Journal Physical and Rehabilitation Medicine, 50, 309-21
XV. A survey on feasibility of ICF-CY use to describe persisting difficulties
in executing tasks and activities of children and adolescent with
disability in Italy. Meucci P, Leonardi M, Sala M, Martinuzzi A, Russo E,
Buffoni M, Fusaro G, Raggi A. Disability and Health Journal (2014), doi:
10.1016/j.dhjo.2014.05.006.
XII.
Articoli su riviste nazionali
Studio di popolazione sull’invalidità civile nel nord e nel centro Italia:
la definizione dei bisogni delle persone con disabilità con ICF.
Leonardi M., Raggi A., Albanesi F., Meucci P. Approfondimento
pubblicato dal rapporto annuale ‘Osservasalute 2008’ dell’ Università
Cattolica del Sacro Cuore di Roma in collaborazione con l’ISTAT – pp.
225-228 (2008).
XVII. La classificazione ICF e i processi di inserimento lavorativo per le
persone con disabilità. Leonardi M, Valera M, Meucci P. Difesa Sociale.
61-75 Unico 2009.
XVI.
Libri / Capitoli di libro / Report
Libro Bianco sull’Invalidità Civile in Italia. Leonardi M., Meucci P.,
Albanesi F., Cattoni G., Genetti B. Uno studio nelle Regioni del Nord e
del Centro. Franco Angeli – Dicembre 2008.
XIX. Classificare la disabilità: cosa è e come è nata la Classificazione ICF
dell’OMS. Progettare per le persone con disabilità. Leonardi M.,
Meucci P., in La scuola con l’handicap a cura di Davide Cervellin,
Marsilio Editori – pp. 17-34 (2009).
XX. Child Health in the European Union. Cattaneo A, Cogoy L, Macaluso A,
Tamburlini G, Bavcar A, Bruno I, Carletti C, Lazzerini M, Monasta L,
Montico M, Pani P, Ronfani L, Alvarez A, Cerniauskaite M, Leonardi M,
Meucci P, Merletti F, Pisani P, Mastroiacovo P, Barbone F, Deroma L,
Valent F, Averna R, Freda F, Penge R, Bonati M, Clavenna A, Severino F,
Spencer N. Publisher: European Comission, Editor: Cattaneo A, Cogoy L,
Macaluso A, Tamburlini G. – January 2012.
XVIII.
XXI.
Pagina 8 - Curriculum vitae di
Meucci Paolo
Research Inventory of Child Health: A Report on Roadmaps for the
Future of Child Health Research in Europe. Veronika Ottova, Denise
Alexander, Michael Rigby, Anthony Staines, Anders Hjern, Matilde
Leonardi, Mitch Blair, Giorgio Tamburlini, Margarida Gaspar De
Matos, Ales Bourek, , Csilla Kaposvari, Candace Currie, , Else-Karin
Grøholt, Hein
Raat, Polonca
Truden, Reli
Mechtler,Toomas
Veidebaum, Milda Cerniauskaite, Paolo Meucci, et al. Publisher:
Research Inventory of Child Health in Europe (RICHE) - January 2013.
Per ulteriori informazioni:
338.9114956 – [email protected]; [email protected]
CONFERENCE PROCEEDINGS E
XXII.
Measuring functioning and disability in children and adolescents with
disability with the biopsychosocial model of ICF-CY. Leonardi M,
Koutsogeorgou E, Meucci P, in “Innovative Practice and Interventions
for Children and Adolescents with Psychosocial Difficulties and
Disabilities” a cura di Kourkoutas
E. 2013 - Cambridge Scholar
Publishing – In press.
XXIII.
Convenzione ONU, ICF e la persona con disabilità in ospedale. Meucci
P, Leonardi M, in Persone con disabilità e Ospedale a cura di Luigi
Vittorio Berlini e Nicola Pannocchia. Edizioni Erickson – In press.
I.
Cattoni G., Ajovalasit D., Albanesi F., Cornelio P., Di Salvo F., Meucci
P., Pisoni C., Raggi A., Leonardi M. The White book on disability
pension holders in Italy: a population survey. Abstract presentato in
sessione plenaria alla Conferenza mondiale della Famiglia delle
Classificazioni internazionali dell’OMS (WHO-FIC Meeting), tenutasi dal
29 ottobre al 3 novembre 2007 a Trieste (Italia).
Leonardi M, Raggi A, Albanesi F, Invernizzi V, Meucci P. Population
Survey on Invalidity Pension in Italy: defining needs of Person with
Disabilities with ICF. WHO-FIC Meeting 2008. Delhi, India.
Meucci P. Funzionamento e Disabilità nel bambino con Sindrome di
Tourette – Studio pilota italiano. Conferenza presso l’Istituto Gaslini di
Genova con il patrocinio della Società Italiana di Neuropsichiatria
dell’Infanzia e dell’Adolescenza , dal titolo “Disturbi da Tic, Malattia di
Tourette e PANDAS: dalla patogenesi alla clinica”. Genova 9 febbraio
2009. (Oral communication)
Lembo R, Raggi A, Ajovalasit D, Cerniauskaite M, Quintas R, Invernizzi V,
Albanesi F, Sattin D, Meucci P, Leonardi M. Count-based methodology
of extension and severity to describe disability with International
Classification of Functioning. V° Congresso Nazionale SISMEC (Società
Italiana di Statistica Medica ed Epidemiologia Clinica). Pavia, 1619/09/2009. Atti del Convegno: pag. 231. La Goliardica Pavese, 200910-12
Lembo R, Meucci P, Raggi A, Ajovalasit D, Albanesi F, Sattin D,
Invernizzi V, Cerniauskaite M, Quintas R, Francescutti V, Leonardi M.
Correlations of Environmental Factors with Disability of Persons with
Invalidity pension: Results of application of International
Classification of Functioning, Disability and Health. Meeting 2009 SIS
(Società Italiana di Statistica). Pescara, 23-29/09/2009
Borgnolo G, Soares I, Soares dos Santos B, Vaz P, Meucci P, Quintas R,
Martinuzzi A, Gongolo F, Lembo R. Preliminary results of ICF
dissemination in Primary Health Care in Mozambique. WHO-FIC
Meeting 2009. Seoul.
Borgnolo G, Soares I, Soares dos Santos B, Vaz P, Meucci P, Quintas R.
Resultados Preliminares da Disseminação do CIF ao nível dos Cuidados
de Saúde Primários da Área de Saúde de Mavalane. Febbraio 2010.
Maputo (Mozambico).
Meucci P, Nardocci N, Zibordi F, Pessina A, Leonardi M, Definire il
profilo funzionale e la presa in carico del bambino con patologia
cronica - Proposta di protocollo anamnestico-terapeutico a partire
dall’analisi dei dati di un campione di bambini con patologia
neuropsichiatrica. Convegno Neuroetica – 5 maggio 2010, Università di
Padova (Padova).
Meucci P, Pipari D, Leonardi M, Migrant child or child with disability? A
one year study in a population of Italian and foreign children: who is
requesting child
neuropsychiatric interventions and for which
problems? 6th European Congress on Psychopathology in Childhood and
Adolescence, 5 maggio 2011, Bologna.
POSTER
II.
III.
IV.
V.
VI.
VII.
VIII.
IX.
Pagina 9 - Curriculum vitae di
Meucci Paolo
Per ulteriori informazioni:
338.9114956 – [email protected]; [email protected]
Sattin D, Giovannetti A, Cerniauskaite M, Covelli V, Koutsogeorgou E,
Meucci P, Pagani M, Quintas R, Schiavolin S, Raggi A, Leonardi M.
Functioning and disability of children and youth with disorders of
consciousness. 7th World Congress for NeuroRehabilitation 2012. 16-19
maggio 2012. Melbourne, Australia.
XI. Meucci P, Leonardi M, Preliminary results of ICF dissemination in
Albania, WHO-FIC Meeting 2012. Brasilia, Brasile.
X.
XII.
XIII.
XIV.
XV.
XVI.
XVII.
XVIII.
XIX.
XX.
XXI.
XXII.
Pagina 10 - Curriculum vitae di
Meucci Paolo
Meucci P, Nardocci N, Zorzi G, Covelli V, Cerniauskaite M, Leonardi M,
Quality of life of children with dystonia: children and parents voices,
43° Congresso della Società Italiana di Neurologia, Rimini, Ottobre 2012.
Cattaneo A, Leonardi M, Cogoy L, Meucci P, Cerniauskaite M, Macaluso
A, Tamburlini G. A report on Child Health in the European Union.
Child Health Research, the Key to a Healthier European Society.
Dublin City University, Dublin, Ireland. 30-31 maggio 2013.
Leonardi M, Tamburlini G, Černiauskait÷ M, Meucci P and RICHE project
group. Gaps in European Child Health Research: Delphi Survey. Child
Health Research, the Key to a Healthier European Society. Dublin City
University, Dublin, Ireland. 30-31 maggio 2013.
Černiauskait÷ M, Leonardi M, Meucci P & RICHE Project Group. Analysis
of European Child Health Surveys. Child Health Research, the Key to
a Healthier European Society. Dublin City University, Dublin, Ireland.
30-31 maggio 2013.
Meucci P, Cerniauskaite M, Raggi A, Leonardi M. Implementation of an
ICF-CY based protocol for Inclusive Education in Italy. Child Health
Research, the Key to a Healthier European Society. Dublin City
University, Dublin, Ireland. 30-31 maggio 2013.
Leonardi M, Schiavolin S, Quintas R, Pagani M, Raggi A, Covelli V,
Giovannetti AM, Cerniauskaite M, Meucci P, Sattin D, Schiariti M.³,
Acerbi F, Brock S, Visintini S, Cusin A, Ferroli P. Functioning, disability
and quality of life in patients with brain tumors and spinal disorders
undergoing neurosurgery. 12th Congress of European Forum for
Research in Rehabilitation. 11 – 14 September 2013
Istanbul, Turkey.
Leonardi M, Meucci P. Article 26 of the UN Convention on the Rights
of Persons with Disabilities. 12th Congress of European Forum for
Research in Rehabilitation. 11 – 14 September 2013
Istanbul, Turkey.
Leonardi M, Quintas R, Taraschi S, Bressi S, Gatti C, Gotti Tedeschi L,
Giovannetti AM, Meucci P, Pagani M, Pessina A.
Disability-case
manager: results of seven years of training in Italy. 12th Congress of
European Forum for Research in Rehabilitation. 11 – 14 September
2013. Istanbul, Turkey.
Černiauskait÷ M, Meucci P, Leonardi M. Gaps in European child health
research: RICHE project. 12th Congress of European Forum for
Research in Rehabilitation. 11 – 14 September 2013. Istanbul, Turkey.
Martinuzzi A, Piccoli S, Canciani M, Leonardi M, Cavallera V, Meucci P
et al. Mapping met and unmet needs of persons with complex health
conditions in the transition from childhood into adulthood with an
ICF-based protocol. In proceeding of: WHO-FIC Network Annual Meeting
2013,
At
Beijing
P.R.
China,
12-18
Oct
2013,
Volume:http://apps.who.int/classifications/network/meeting2013/en/
Leonardi M, Raggi A, Quintas R, Cerniauskaite M, Giovannetti AM, Pagani
M, Sattin D, Covelli V, Schiavolin S, Meucci P. ICF implementation in
Poland and Egypt. In proceeding of: WHO-FIC Network Annual Meeting
2013,
At
Beijing
P.R.
China,
12-18
Oct
2013,
Volume:http://apps.who.int/classifications/network/meeting2013/en/
Per ulteriori informazioni:
338.9114956 – [email protected]; [email protected]
Leonardi M, Raggi A, Quintas R, Cerniauskaite M, Giovannetti AM, Pagani
M, Sattin D, Covelli V, Schiavolin S, Meucci P. Using the ICF framework
and UN convention on the Rights of Persons with Disabilities to define
the Italian Disability Action plan. In proceeding of: WHO-FIC Network
Annual
Meeting
2013,
At
Beijing
P.R.
China,
12-18
Oct2013,Volume:http://apps.who.int/classifications/network/meeting2
013/en/
XXIV. A.M. Giovannetti, R. Quintas, M. Cerniauskaite, V. Covelli, A. Raggi, S.
Schiavolin, P. Meucci, M. Pagani, D. Sattin, C. Sabariego, A. Cieza, M.
Coenen, M. Leonardi. Horizontal epidemiology approach: Functioning
and disability in patients with neurological disorders. Journal of the
Neurological Sciences. Volume 333, Supplement 1 , Page e711, 15
October 2013.
XXIII.
RICONOSCIMENTI
2012
NOTE
XXV.
P. Meucci, V. Covelli, M. Cerniauskaite, R. Quintas, M. Pagani, A.
Giovannetti, D. Sattin, S. Schiavolin, A. Raggi, M. Leonardi.
Neurological diseases of ageing people with Down syndrome: A
review from 1960 to 2011. Journal of the Neurological Sciences.
Volume 333, Supplement 1 , Page e711-e712, 15 October 2013.
XXVI.
M. Leonardi, A. Staines, G. Tamburlini, M. Cerniauskaite and P. Meucci
on behalf of RICHE consortium. Towards Horizon 2020: Eliciting
Experts’ Views and Identifying Priorities for Research and Funding in
European Child Health. European Journal of Public Health Volume 23,
Issue suppl 1, November 2013.
XXVII.
Meucci P. et al. Roddi - New robotic platform for rehabilitation of
children with pervasive developmental disorders and cognitive
impairments. XIV Congresso Nazionale Società Italiana di Riabilitazione
Neurologica, 8/10 Maggio 2014.
XXVIII.
Leonardi M, Cavallera V, Meucci P, Nardocci N. QTB - Questionario
Transizione Besta. XIV Congresso Nazionale Società Italiana di
Riabilitazione Neurologica, 8/10 Maggio 2014.
VINCITORE DEL BANDO GIOVANI RICERCATORI 2010 (MINISTERO DELLA SALUTE) CON IL
PROGETTO:
RODDI - NEW ROBOTIC PLATFORM FOR REHABILITATION OF CHILDREN WITH PERVASIVE
DEVELOPMENTAL DISORDERS AND COGNITIVE IMPAIRMENTS” (PROGETTO IN COLLABORAZIONE
CON: SSD NEUROLOGIA, SALUTE PUBBLICA E DISABILITÀ DELLA
FONDAZIONE BESTA,
BIOROBOTICS INSTITUTE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT’ANNA DI PISA, ASSOCIAZIONE
“L’ABILITÀ” DI MILANO).
In materia di disabilità, in qualità di relatore e formatore ho partecipato a
diversi Convegni, Giornate di studio e Corsi per operatori sanitari e sociali.
B
Patente
Si autorizza il trattamento dei propri dati personali ai sensi del D. Lgs. n. 196 del 30/06/2003. Il presente CV ha
funzione di autocertificazione ai sensi del D.P.R. n. 445 del 28/12/2000.
Milano, 9 dicembre 2014
Pagina 11 - Curriculum vitae di
Meucci Paolo
NOME E COGNOME (FIRMA)
Per ulteriori informazioni:
338.9114956 – [email protected]; [email protected]
%
,%%
%
--
$
$$
%
0
%
&
!"
()
'
#
.
#
!
%
.
$$
#
%*
$
+ #
# $
%
/
"
-
-
#
!"
23!"
1
4 +
"
"! ++
1
9" ""+ ! '
%
:
!
5
"
7
# 6
8
6
O
;
<
1
= 1
<= 6 #
6
O
<= 6 #
&B
&
<= 6 #
) * )
C
%
!
'
,
= 1
<=
<= 6 #
$
&B
@ A#
&B
, 3
<= #
" / /
4
?
++12 +1 -
$
,
4 %
.
$
6
#
>
O
,
F #
! " &B
*1 # ;
%
$
6
@ A&
" / "/
*1 #
?
@A
4
<
1
$
= 1
/ /
! *1 <
$
'
+), - .
1 -
B
O
'
/
' (
.
= 1
!
#
" /
$
@ A#
O
O
>
(
6
$
%
" /
$
6
/
/ '/
A
"&
*1 # ;
<
@A
/
' !
*1 # ;
$
*1 D
#
1
0
<
EF
1
8
$
( - G
3
# 1
"
O
O
O
3#
3#
3#
O
O
O
O
$
5
(#1
F
35
3(#1
3F
/
'/
+! ' <= 5
! <=
(5
! " !+ <= F
/
G #>
8 G>
8@
F % - % 3
6 #
->
@ +"'
,
3
%@ "
F
@ # % >)
C* -= 6
!F
*
@ '!
- ;
"
%&'%
%&'( )
*
3
- (#1
3
B
B
"
+,
!
G # 6 7
%
# #>
# #> - %
8
*
3# &
#
%
%
%
,
-7 1
6 #
%
- # H
%
>
1
) G #
%
- %
*
%
1
#
%>
>
*
%
FG,)3 , F(> "
,
6# # # *
# 6
-6 I J G #
%
- %
# 6
% %
- ?7 &
#%
# 2G
1
%
2 8>' K 8
- >
%% *
1 4( , I'J #
# H
#
*
8
1
1*
6 #%
%
%
- %
D $$ &
# 4
$
)33F F
) %
I J
G #
*
?
%
(5 / )
<3
I J
#
>
$
%
1
% *
#
6 # , $# % &
> %
%
B
#
8 - #
? # #
*
6 #( (
# F ) -<
1
G
%
>
%
6 7
# *
(5 / )
?
8
#
- * #
% % 1
1 %
B#
>
- #
6#
#
? %
1 %
G
%
#
#
8 ? *1 # <=
%
#
1
F
1D
FD
)
#3
)3 G #
1 %
%
#
#
1
8
I J
$%&'%
%&'&
%&'% )
. $
*,
)
#
#
#
- #
3 # 1 # % 1
#
%
6
- #
* %
#
% 8
#
1 #
#- )
>
I 'J ; # *
- #
1
( 7
&
G
&
I""J
8
#
%
8
%
<
( *
= $ FL
5)(
- #
%
% I" J
,- #
# % - # *
#
%
1 -
#
(
*
,
$
"
#
8 - #
# 6 #
>% 7
7
%
- %
%
%
1 #
# 1
%
8
5)(
>
#
- % - # * #
8
#
%
- # *
8
#
# * 6
1
7
>
%
3F
D
I J C#
#
1 # 6
*
>% 7
I J
%
#%
# H
%
-
( 1
%
7
%
6 #
7
#
I J
1
#
1
%
*
#
8
%
-6
G #
)
6 7
6
D
#
6 # #
#
#
-
- ) G
8
%
%
#
6 7%
#
#
1 %
%
%
1 #
1
I "J #
# H
*
%
>6 7
1
% 6 # 1 %
%
#
*
- 1
%
1 8
%
1 %
I +J , - #
##
%
#% %
M*
N
# # #
%
6#
*
%
*1 % # >
1 %
- %
#
#
%
*1
- )B #
# 6
*
>
I J
#
%%
- # MF >
%
#
3)3 N
?
*1
%*
6 # 6# # #
>
- 6 7> 7
#
1 >
1
6 #
1
#
%
- %
>
- ) I J G
H
>
8>
%
?
I "
J
> #
% #
- 1 %
I"'J
*
1
%I J #
#
#
- #
%
* #
#
EF
8
F #
#
>
1>
#
6 #
*
*
3 *
1 - 1 %
>
#
#
?
>
1
H
%
$
>
- %
% %
G
1
#
*
# 7
#
'
8
%
) 1 %
$#
%&&/
%&'& )
. $
*
0,
!
3
#
#
%
#
% -( - G
# 1 #
#
% %
%
%*
- ) 5)( > 1 - )F
%
%
G
1 > #
6
#
% %
- #1
%
)
6
- 1
I+ J
1 # # %
1
1
1
#
I +J
1
%
%
8
- )F I J
F * H
1 #
% #
# #1
%
- #
- )F
*1 1 % I"!J
#
* 6
# - )F
- )
I"+J
G
*
1
# -1
*
1
%
5)( I J 6# # - % # *
8
%
1
I !J
* 6
% % % 1 I 'J
%
I" J , #
# 6# # # # *
# #>% #
#
*
# *
1
8
% # % ,
& 1
% I! +J
I J
>
1%
8
I J 4 #
# # %
% % 1
%
%
I" J
>% 7
%
I" J
% >
1
-# I" J
1 1
#
I" J
* 6
?
#1 % * 1 8 1
*
I J
#
#
#
%
# 6 7
16 # 1 #
# 7 1
*
1
H
- %
#1
1
6 #
8
%
% -6
# 6
#1
-*
#
% #
)
*
1 G #
*
#
6
- 6
#
- #
%
#
%%
#
# 6# # 6
%
# 4
$
3
D
*
?
$
$
G
F
%&&1
- %&&+ )
*,
"
,
#
%
1 %
-%
-
?
1 <
1 *
6
#
) I' J F * H
1
%
1 #
$
%
#
%&&+
-
) * >
- #
( 7
&
*
%
% %
#
#
#
%&&/ )
.
%
1 6 # #
%
#
I'"J
) G>
1
- % - ->
- # # > 7
"
*
%
-
%
8-*
--
#
#
#
%
% #
% # %
I "J
#
#
I' J 4
#
6
#
#
*> 8
6 7
- #
#1
$
-1
%
I !J
7
-1 -H
#
- #
%
#
#1- )
5)( G
1
*
- )
% I+'J
5)(
1
I+"J F * H
1 #
#
*
1%
- % 6>
5)( I+ J
%
1 8
I +!J
1
I++J
6 , $# % &
I+ J
*
- )
1 I" J
%1
1I
'J
G
1 %
)> % * *
#
%
I 'J G
#
>
#1
1
# H
* F( 4F
4
- )
*
# F1
F %
,
(
)
%&&%.%&&2,
#
%
%
%
*
--
#?
#
%
- #
I J G
%
I J
G>
1
6
1
#6 1
6
- )
- %
%*
G
% % 1
-
% - %
%
-
- ) /5)(
% >
$
I+ J
1
>
I
">
' '+J
#
I' J
>
* #
%
1
7
#
%
*
D
F %
#
D 7
%*G
- %
6 7
H
55
2
#
$
%
#
%
3
#
7
#
$
3 %
- %
#
1
%
%
%
#
%
1 % F
1 %
F *F
% #
8 - #
# 6 7
6
1
# , %* 1 3
399
# 5 C ; 3,
$
1
1
%
>-
)
$ - %&&%
% %*
*
3#
C
%
%
D $$
F
"B !
4(+
"
H
&/
D
,
3 F
3
# , )
(F
#1
*
(
5%
15 6
+
'
5
# *
*
3 3
%
1
8
--
6 1
7
0
6 7
,
%
*
&
-
%
#
) 5
3#
%
1
%
,&
,
@
"B +" @+ >
-6 #
)
-
% 8%$
7B ' !>'+"
>-
*
#
8%
1 *1
6
>
@ + +> +"
- )
3 3
6 7 #
6
3#
%
>%
"B '@
5
, 3
)@
, 5
"B "+
- %
"B
- #
3
%
OD
*
$$ 3 F
*
+
F
# 6
1-
>
% 1
I'!J
%
7
1
8
- * %
3 %F ,
*
H
?
%
8
< K
%&&2,
5-@ '"'
,3
6 #
#
?
+
,
)
>
5
"B "+
%
-*
- >
%% *
@ +" > +"
1@
1
!
)
3
5
# 1 G ,* %
-1>%
#
D G
>
1
#
,
1
, D #
16 #
1
% (
,
4
3# 6 3 P
)3
6 7
"B @' >
'
) $$ 3 # %
D $$
0
*
1
5
1 (
2
-
4
&
# #
%
)*
6 #%
+
D
D
%
, 4
-(
3#
'
(
6
! G
D
#
4
1
1
5
?
1
, 3
#
# 1G
- %
-
%
1@
*
1 ,
# 1G
D
"B
5
, 3
,
1
D
# 1G
4 5
, Q
#
F # ,= 3
) (
D
%
8>F
1 ,
>3 # F
%*
F 8 -B ' @ "!"++
#
D
8
>3 #
#
4 33
#
1
% ,
F
%*
G
1 #
1
1
2
S
4
C#
# G
%
#
$
4
@
@
B
0,
F
) * %
, 3
1 -
3 C 7
-
, G 6
*
, 3 # 1G D
1% %
,
# #>
) - )
%%
7@
#>*
>% 7
@
> +
B
%
2
%@ *
#
*1 -
# 1G
%
D
1F
, 3
5
, <$
%
1
%@
)
1
-
1
3
4 5*
3
8
>
(5 > )
# 1G
*1
@+ +>+
5%
(
4
3 F
8 - 3#
@ "!>
F
F
8
1
%
"B +
( $
5
D $$
* -
C
((
>!
!@
#
)Q F # ,= 3
3
#
"B
)
4 (
1
% 1-
5
# D
# 1G
1%
* %
,
4
%
)
-*
,D
)
, G
%
"
1
Q3 5 (Q 3#
F%
"B
" @ !>
, ) $$ 3 D $$
1 >
*
B " + @ + >!
->
, 5
+ D
5
Q, D # 4
#1 % * 1@
B
@+ !>
)
7
%
*
6 Q
,6
(
5
3 F
4
#
$
+
(
*
@+" > "
* 6
F
- )
@ # #>-
(
%
- 7 F D
%
F
3
%
(F 4
,
+
&
3
1 - %1
"B
@ ' >+
)
@
@
% (
F
)
3
%
- )
"B '@ +
7 3,
1 ==
%
#1
"B
? -
%
4
,
$
- %
(F Q
&
R
# 16 #
1>
#
(
5
"B
@! >
%
+
(
4 %*
(
)
*
5
3 2
4
>
4 3#
4 D
>
"
,
4 (
-
4
%
(
#
( $
1
;
*
2
(
- ) 2
>
>
"B "@'">!"
F
5
@(
->
+
6 7
, 3# 6 3 P
) G
>
* % 7
-5
B " @' >
3
1
, G
, 3
# 1
+
G
, %
--
8
3 %
- #
7
3F
% 7
'
5
! =
, 1 @,4
+ " @ !+>
"
"
#L 3 3
5(
#
1
, D
Q
3
+
1
@ ">+
""
"
=
F 5 -
,
@ 6
4
F%
=
*
# 1G
%
'
< 2
#
@ !">!
%
(
*1 5
B
@
B
3
1
* 6
& () &
(
, 3
5
B
)
Q
5
B
# 1 G 5%
@ ! >
#
*
#
-
(
1
B
5
( 7
7 > > 7
5
B
3
Q 3
) R
F
- %
,
*
5
*
2
3
# 1
0
#%
"@
*
>+
1
%
# 1G <
>% 7
%
- %
@
7 ,
6 7@
-
1
4 5
3
# 1G
%
5
5
(
#
#>
# 1G
>
1
F # ,=
5
# 1G
>
D
-%
B
(
- %
"@ " >
3
%*
1 -
, 2
,H
% 5) /5)F * < -8 58
@,F%
F ( $ 4 ,*
*
B
@ +>''"
3
8
)F %
6
, 0
' > )
#
#
B ' " @ ''>!+
) 3 %*
(
3
6
> -
R 3
2
5
D $$
4
(
6 #<
F 1
1
-8
>F1
5
4
# 1G
%
B "+ >' @"' >
, C
1
)
>
B " + @''">!+
1
*
-
1
5
)D
4
-
@
@
$$ 3
5
F
,
>% 7
1
+ @'+">'
G
"!
"
>
G
3
1G
(
+
B
%
% #) H
1 5),
Q 3 # 1G C
- 8 >
1 1
6
3
"' )
(
-
) %
F 3
5
%
B
-
P = % ,G G
- %
+
--
F 4 T4
, 3#
>
)
5
B
2
> -
Q
%
,*
1
71
% %
D $$
1 - # 3
>D
#
7
"
# %
%
(F )
%
4
<
*
%
>
%
#1 55
4 D
#
8 >*
@!">
% 8 > %*
,
F
2
# 5 1) # ,
*1
1
"+
B ""
-
4
# %
4
) %
@F
)
> ->
#
(
,*
(
G
%*
5
>'
"
@
(
#
4
1 #
) $$ 3
)
>F
4
3 %
, 1
"" @ ! >'
"
#
7
#L 3
" @ ++
*
1 & () &
# 1G D
(F 5-8
(43
5
B " @! >!!
4
F 3 # 1G
) 4 )
B + @'">
(
-
3 %
--
%
%
3 2
1
4 $ (
D;
)
55 >- )
--
>
7
"
,
,H
F
#
F 5
*1
%
@ ">!
+ D
#
4
)
>
$$ 3 (
%
1
R
3
' 2
@
%
%
>
5
4
!
%
B
+
3
8
+@ "
1
1
1@ >+
,
,
@*
5
(
2
55 >- )
/ 1 #
$
) $$ 3
D $$
5
% 6 #"
@ " >
-
G
+" )
%
(
5
%
)
4
>%
+
+' 2
4
%
F F
- 1
D 6
B
,
)
4
) 2
4 4
0
1
(
8@ %
@ "! >+
$$ 3 R
0
) - ) ,
5 2
-%
F
F
5%
)
F
%
B"
@'
%
-
5
(#1
%
4 F
- )
% % 1@
5
B
5 ,*
, D $$
%
1
B
' @" >
@
2
1 3 D $$
%
,H
B +
+
>
@ +>
F
)
$
-
>
D $$
*
1
1
4
,
#>
-%
B
-%
, $# % &
B
5
-
1
) 5
3
5 2
1 @!'>
0
#
) $$ 3
4 ) /5)( - %
(
)
5
!B
+
(
3
1
3
@
, 5
1
-
1%
5
, 2
4 5 *
*
& () &
(
4 ;
B!" >
#
5-7
@ +>
# 1G
%
3
& /3 84
,
(
P
$
5)(
@
$$ 3 0
) /5
>
(
)
,
#
@
(
D $$
6 &
1
++
+!
B"
$$ 3 3 U
#6 1
6
+
3 3
# ( 7
>
%
5
# 1G
1 (
62 3
5 5*
%
*
# #1 *?
+
C#
& () &
1
-
# %
4
%
- # %
) %
%
5
4 $ ( ,H
6 #<
# % 1 %
, 3
(Q
$
1
#1 - %
3 ,H
5*
,
1
#
V & () &
(
,
% %
+> +
B '"@
,
#
> -
G
# 1G
F
-@ 6# # 8
Q
, 3
2 ,
@ #
)
F
- ) D $$
* 8
-# %
&1 &5
B "
F
D $$
#
+
; #
8
#
3 F ( $ 4 F%
1 #
$
5
@
'!
#
>
(
@
#
% % *
B"+ " @ + > "
5 ( $ 4 F
-%
0%
0
) G
%
" >" @ "> "
B
5
,
C#
5
$
, U
1
5 2
5)( % 7
*1 %
8 1
,
,
%
B + " @!+">
D $$
5*
*1 >
G> )
8*
4
5
4*
@ '> "'
3
% - %
(
F
2 D $$
3
3
7
1 ?
-
* *
F )
5
2
@
$
!B ! " @
% @
>" +
1 3 D $$
H
F
3
1
-5
>)
'
(
5)( @ , F
)
@
4
F
1
3
!B
-&1 &5
3
#
7
@
!B
3#
>
@
> '
%
>" +
) %
%
> 1
F
%*
( 4
V & () &
(
, 8
)
5
>
,H
-@
) %
%
7
F (
1
-#
"
-'B !
F%
%
>
@
$$ (
D $$
->
&1 &5
'B
*?
D $$
*
3
8-
1
F
#1
4
7
+ 3
5
) %
@
3
%
7
-* 8
1 8
%
(
!B
16 #4
3 4
8
%
#
--
1
$$ (
%
1 %
4
3 (
)@
#
(
%
1
>+"
) F
,Q ) ,% (
1
3
*
@
# 1
5 D 8
6 #
7>
%
+> @
5
- # 5>
$
&
5
3 3
'B
F
# ,
H
@
>
&
5
5
'B
'B
''@ " >
F
3#
F
" ' @ !! > "
4
' 3
%
5 1 8
#
)
!
D
5
#
7
D$ $
7
1 2;G @
3) F
4
%
%
'
5
3
4
*
#
D,F5
'
%
#
'"
3
- #
(
*
5
'
6 #
%
,H
''
%
G
1 &,
5,
1
7 ,
D D
8
7F 3
%
,
--
0
%
%
(
%
3
,
5
-(
5
F
,
, $# % 0
* 4
(
#
- #
>
'B
@">
%
1
) %
& () &
3 D $$ , D $$
>*
6 #
'B
@" >
5
1 #
)
%*
4 3
'B " " @ " >"+
)
>
3
'B " @ '!>" '
,
D $$
6 #
( *
B
-
1 6
1
0
3
3 ,
F 3 %
- DF5V ,
@ #
D
(
Q
@ >
)
)
$
7
> 8
!B
1
#
4
F%
( 7
@" > "
3#
-- --
=
6 #
5
6
3
%
#1
@! >+
F
2
%
4
$1
#1 %
@' >
*
# %
-#
4
@,)
# %
4 3 *
1 %@
'+ 2
(
# 2 )
'
'B !
'B
1 ( )
D $$
*
@
D
1
5
D $$ , D $$
1
3 F
D $$
#%
, R
# DF5
G D
5 4
*
6
6 #
7 Q
$ C( (#1
- # D
) 3
,H
6 # %
+
&
# 4
D $$
5
'B !+
#
(
CW
%
)
'
F%
#1
5
D >%
-
3 )
( )
B ' " @ >'
--
$
%
"S !
# H @ 3
5
B !" @+ ">+
;
6 - (#1
(
3
*
!
'!
*
O
O
O
O
O
, ,
) 0
#
B
3
-
O
R
& '
6 ##
@+ +> !
#
%
Q
+ (
2
(
%
+,
" -
- (#1
- (#1
-5
-5
-
- # *
"
#
Q
5
;(B
+ (
#
>
%
#
,
-" Q
B
%
-%
%
*1 #1
" +' + - F
(5 B 3
%*
5
B
#
5
1 5 B
%*
555B F
## 8
%
-
% %*
+,
- %
,
*1
B
B
%*
G
>
6 # 6
- ?
@ ,Q ) ,% Q
1 D
)
# D
#1 D
58
%
D
)
# 3
#1
1 5 1 G %
%
%
)
#
1 #
)
D %
5
(#1
( F ;
F
,%
Q
, $# %
E;#
%
-) 1 F
1
D
- ( 7
0 <=
(
% 3 %%
% %* - ! #
F1%
%
%
F
(
, 1
F(, " G
,
5
- # Q
- , $# % &
O
(#1 K
*F
D
%
1@ % %*
-F
D
-
-
Informazioni
personali
Cognome/Nome
Indirizzo
Moda Fabio
Italy
Telefono
E-mail(s)
Nazionalità
Data di nascita
Sesso
Campo di studio
[email protected]
[email protected]
Italiana
1 Marzo 1982
Maschio
-
Neuroscienze
Medicina traslazionale e molecolare
Esperienza
lavorativa
Settembre 2013 - presente
Ricercatore nel laboratorio di Neuropatologia, divisione di Neurologia 5 e
Neuropatologia dell’Istituto neurologico “Carlo Besta”, 20133 Milano, Italy.
Periodo
Posizione
Principali
attività/responsabilità e
collaborazioni
- Responsabile del laboratorio con livello di contenimento di classe 3 (BSL3)
- Sviluppo di tests per la diagnosi precoce delle malattie da prioni umane (forme
sporadiche – sCJD, e acquisite - vCJD) o animali (encefalopatia spongiforme
bovina classica e atipica) basati sulla rilevazione di biomarcatori specifici di
malattia presenti in tessuti periferici e liquidi biologici (urina e sangue)
- Sviluippo di tests per la diagnosi precoce di malattie neurodegenerative, in
particolare Alzheimer, Parkinson e demenze frontotemporali, utilizzando liquidi
biologici (sangue e urina) e tessuti periferici facilmente accessibili (mucosa
olfattoria) per la ricerca di biomarcatori specifici di malattia.
- Caratterizzazione biochimica ed immunoistochimica di ceppi prioni umani e
animali
- Studi di trasmissione della malattia di Alzheimer, Parkinson e delle malattie da
prioni a modelli murini transgenici
- Stesura di progetti per la raccolta di fondi a favore della ricerca (Cariplo,
Ministero della Salute, Telethon, Alliance BioSecure)
Collaborazione con la University of Texas Health Science Center at Houston
(UTHSC-Houston). Department of Neurology. George P. and Cynthia W. Mitchell
Center for Research in Alzheimer's Disease and Related Brain Disorders. Protein
Misfolding Disorders Laboratory, Houston, TX 77030, USA.
Periodo
Settembre 2011 - Settembre 2013
Posizione
Ricercatore alla University of Texas Health Science Center at Houston (UTHSCHouston). Department of Neurology. George P. and Cynthia W. Mitchell Center
for Research in Alzheimer's Disease and Related Brain Disorders. Protein
Misfolding Disorders Laboratory, Houston, TX 77030, USA.
- Responsabile del laboratorio con livello di contenimento di classe 3 (BSL3)
Principali
attività/responsabilità
Periodo
- Sviluppo di test per la diagnosi precoce delle malattie da prioni (forme
sporadiche ed acquisite CJD)
- Caratterizzazione biochimica ed immunoistochimica di ceppi prioni umani e
animali
- Studio dell’effetto dell’ictus cerebrale e del Traumatic Brain Injury (TBI) quali
fattori di rischio per lo sviluppo della malattia di Alzheimer
Posizione
Gennaio 2011 - Settembre 2011
Ricercatore nel laboratorio di Neuropatologia, divisione di Neurologia 5 e
Neuropatologia dell’Istituto neurologico “Carlo Besta”, 20133 Milano, Italy.
Principali
attività/responsabilità
- Approcci terapeutici basati su terapia genica e nanomedicina in modelli animali
di malattie da prioni
- Studi di trasmissione di prioni, Alzheimer e demenze frontotemporali in modelli
murini transgenici
- Diagnostica delle malattie da prioni umane
Periodo
1) Gennaio 2008 - Dicembre 2010
Posizione
Studente PhD in Medicina Traslazionale e Molecolare (DIMET) presso il
laboratorio di Neuropatologia (Divisione di Neurologia e Neuropatologia)
dell’Istituto Neurologico “Carlo Besta”, 20133 Milan, Italy. Titolo del progetto PhD:
“Engineered Adeno-Associated-Viruses expressing anti-PrP molecules and
Polyelectrolyte Gold Nanoparticles as new therapeutic strategies for prion
diseases in mouse models”. Tutor: Dr. Fabrizio Tagliavini.
Principali
attività/responsabilità e
collaborazioni
Approcci terapeutici in modelli animali di malattie da prioni
- Pianificazione di specifici approcci terapeutici basati sull’uso di vettori virali
Adeno Associati (AAVs) ingegnerizzati per esprimere anticorpi diretti contro la
proteina prionica
- PIanificazione di terapie basate su nanomedicina e basate sull’uso di
nanoparticelle d’oro ricoperte di polielettroliti (AuNPs).
- Pianificazione di specifiche terapie basate sull’uso di acidi umici somministrati
oralmente a modelli animali di malattie da prione
- Manipolazione degli animali da sperimentazione (induzione di anestesia,
inoculazione intracerebrale stereotassica di specifici composti, inoculazione
endovena) monitoraggio basato su tests comportamentali (Y maze, Novel Object
Recognition e Olfactory test) e necroscopie (perfusione intracardiaca e collezione
degli organi per studi biochimici ed immunoistichimi).
- Analisi biochimica ed immunoistochimica
- Analisi al microspio delle principali lesioni neuropatologiche
- Collaborazione con il laboratorio di Neurobiologia della International School for
Advanced Studies (SISSA/ISAS) di Trieste (Italy), con il Dipartimento di Medicina
Molecolare dell’ International Centre for Genetic Engineering and Biotechnology
(ICGEB) di Trieste (Italy), con il Dipartimento di NanoDiagnostica del Cluster in
Biomedicine (CBM) di Trieste (Italy), con l’ European Centre for Nanomedicine
dell’Istituto Neurologico “Carlo Besta” (Italy) e con il Consiglio per la Ricerca e la
sperimentazione in Agricoltura (CRA) di Trieste (Italy).
Studi di trasmissione in modelli murini transgenici
- Studio di trasmissione della forma variante della malattia di Creutzfeldt-Jakob
(vCJD) e della demenza frontotemporale (FTD) a modelli murini transgenici
esprimenti la proteina tau umana con la mutazione P301L
- Studio di trasmissione della forma sporadica e variante della CJD in modelli
transgenici murini esprimenti la proteina prionica umana (TgHu)
- Studio di trasmissione delle encefalopatie da prioni bovine tipiche (BSE) e
atipiche (BASE) in modelli murini transgenici esprimenti la proteina prionica
bovina (TgbovXV)
- Studio di trasmissione di forme sporadiche e familiari della malattia di Alzheimer
in modelli transgenici esprimenti la proteina precursore dell’amiloide (APP)
umana (APP23, APP/PS1).
Diagnositica delle malattie da prioni umane
- Processazione ed analisi del tessuto nervoso di pazienti con sospetta CJD.
Periodo
2) Gennaio 2007 - Gennaio 2008
Posizione
Ricercatore nel laboratorio di Neuropatologia, divisione di Neurologia 5 e
Neuropatologia dell’Istituto neurologico “Carlo Besta”, 20133 Milano, Italy.
Principali
attività/responsabilità
- assistente alla ricerca
Educazione e
formazione
Data
Qualifica
Data
Qualifica
Data
Qualifica
1) Gennaio 2008 – Dicembre 2010
Dicembre 2010. PhD in “Translational and Molecular Medicine” (DIMET) presso
l’università Milano-Bicocca, Via Cadore 48, 20052 Monza (Milan). Le attività
sperimentali sono state svolte presso il laboratorio di Neuropatologia, divisione di
Neurologia 5 e Neuropatologia dell’Istituto Neurologico “Carlo Besta”, 20133
Milano, Italy. Voto: cum laude
Tutor: Dr. Fabrizio Tagliavini
2) Ottobre 2004 – Ottobre 2006
Ottobre 2006. Master in Biotecnologie Mediche e Medicina Molecolare presso
l’Università degli studi di Milano. Voto: 103/110
Le attività sperimentali sono state svolte presso l’Istituto di Medicina Legale e
delle Assicurazioni, Via Mangiagalli 37, 20133 Milano.
Tutor: Dr. Andrea Piccinini, Dipartimento di genetica ed ematologia forense
Tutor: Dr. Antonella Lazzaro, Dipartimento di istopatologia forense
3) Ottobre 2001 – Luglio 2004
Luglio 2004. Laurea in biotecnologie Mediche presso l’università degli studi di
Milano. Voto: 104/110. Le attività sperimentali sono state avolte presso l’Azienda
Ospedaliera di Desio, via Mazzini 1, 20033 Milano.
Tutor: Dr. Laura Colombo, Divisione di nefrologia e dialisi.
Data
Qualifica
4) Settembre 1996 – Luglio 2001
Scuole superiori “I.T.I.S. Magistri Cumacini”, Mariano Comense (Como). Voto:
77/100
Personal skills
and competence
Lingua madre
Altre lingue
Self-assessment
Inglese
Francese
Italiano
Understanding
Listening
C1
A1
Reading
C1
A2
Speaking
Spoken interaction
C1
A2
Writing
Spoken production
C1
A2
B2
A2
Common European Framework of Reference (CEF) level
TOEFL test
Competenze ed abilità
sociali
Conseguito a Houston (TX) nell’anno 2012 con la votazione finale di 97
Spesso coinvolto in lavori di gruppo, ho mantenuto buoni rapporti di
collaborazione con gli altri istituti di ricerca rilevanti per la mia attività
professionale.
Soccorritore-Istruttore presso l’associazione Croce Bianca (Milano).
Certificazione regionale ottenuta nell’ Ottobre 2005. Istruttore Certificato AREU
118 per l’utilizzo dell’ External Automatic Defibrillator (AED) (ILCOR guidelines
2005).
Competenze ed abilità
organizzative
Ottima capacità di gestione e organizzazione dei progetti di ricerca, capace di
promuovere collaborazioni multidisciplinari e di favorire la collaborazioni intra- e
inter-laboratorio. Supervisore dei progetti di ricerca di studenti e specializzandi
dell’Istituto Neurologico Carlo Besta. Coinvolto nella stesura di progetti di ricerca,
capitoli di libri e data reports.
Competenze ed abilità
informatiche
- European Computer Drive Licence (ECDL) ottenuta nel Maggio del 2002 (vedi
allegato B1). Buone competenze nell’utilizzo di:
- Microsoft Office (Word, Power Point, Excel).
- programmi per le analisi dei dati (GraphPad and NisElements)
- Adobe PhotoShop ed Acrobat Reader.
- Internet Explorer per la consultazione di siti contenenti riviste medicoscientifiche specializzate (PubMed, OVID, Sbbl and MedLine).
Competenze
professionali
acquisite
Istologia
- Esperto nell’esecuzione di procedure istologiche di base (fissazione,
deidratazione ed inclusione) sia per i tessuti umani che animali (topi, criceti,
cani).
- Esperto nel taglio di campioni inclusi in paraffina mediante l’utilizzo di
microtomo rotativo e a slitta.
- Esperto nell’esecuzione di colorazioni istochimiche ed immunoistochimiche
- Capace di identificare le principali alterazioni neuropatologiche relative alle
principali patologie neurodegenerative (AD, PD, CJD, FTD) mediante l’utilizzo di
microscopi ottici, a fluorescenza e confocali
Biochimica
Molecular biology
Manipolazione degli
animali da laboratorio
- Omogenizzazione di tessuti.
- Purificazione e quantificazione di specifiche proteine.
- SDS-PAGE.
- Western blot.
- Immunohistoblot.
- Dot blot.
- Protein Misfolding Cycling Amplification (PMCA).
- Real Time quaking-induced conversion (RT-QuIC)
- Sandwich ELISA.
- Estrazione di DNA da tessuti freschi e da tracce.
- PCR.
- Purificazione e digestion enzimatica del DNA
- Somminitrazione intraperitoneale e orale di anestesia (topo e criceto).
- Esecuzione di tests comportamentali (topo): novel object recognition, barnes
maze, test olfattori.
- GAVAGE, somministrazione intragastrica (topo).
- Esecuzione di perfusione intracardiaca (topo e criceto).
- Collezione di sangue (topo e criceto)
- Inoculazione intracerebrale mediante l’utilizzo dello strumento stereotassico
(topo).
- Esecuzione di necroscopie e collezione di organi per le analisi istologiche e
biochimiche (topo e criceto).
Partecipazione
a corsi e
workshop
- “Post-doctoral training: career development, responsible conduct in research,
communication skills and teaching skills” 11 Settembre 2011 – 31 Luglio 2013,
University of Texas Health Science Center at Houston (UTHSC-Houston).
Department of Neurology. George P. and Cynthia W. Mitchell Center for
Research in Alzheimer's Disease and Related Brain Disorders. Protein Misfolding
Disorders Laboratory, Houston, TX 77030, USA.
- “Basic methodologie for laboratory mice” 11 Ottobre – 11 Dicembre 2011,
University of Texas Health Science Center at Houston (UTHSC-Houston).
Department of Neurology. George P. and Cynthia W. Mitchell Center for
Research in Alzheimer's Disease and Related Brain Disorders. Protein Misfolding
Disorders Laboratory, Houston, TX 77030, USA.
- “Introductory PhD course in translational medicine”. 8 -12 Novembre 2010,
Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri, Milan (Italy)
- “Workshop on the epidemiology of human and animal TSEs”. 30 Aprile 2010,
Torino (Italy)
- “Corso introduttivo alla sperimentazione animale indirizzato a ricercatori e
personale impiegato nella sperimentazione animale”. 23 Febbraio –25 Marzo
2010, Istituo Zooprofilattico Sperimentale, Milano (Italy)
- “3rd International Workshop SISSA/ELETTRA PRION research workshop”. 11
Gennaio 2010, Trieste (Italy)
- “Rischio da gas anestetici per uso sperimentale su animali: operare in
sicurezza”. 14 Luglio 2009, Milan (Italy).
- “Human and animal TSE”. 26-28 Giugno 2008, Grado (Italy)
- “Italian MRI/MRS users’ meeting” 25 Giugno 2008, Milan (Italy)
- “Basic Course of Neuropathology” organized by EURO-CNS. 10-14 Marzo
2008, Aachen (Germany)
- “Strumenti di ricerca dell’informazione biomedica in formato elettronico
attraverso il sistema bibliotecario biomedico lombardo (SBBL)”. 21 Febbraio
2007, Milano (Italy)
Allegati al CV
A) Lista di posters, presentazioni orali, seminari e pubblicazioni
B) Certificato della European Computer Drive Licence (ECDL)
C) Attestati di partecipazione a corsi
D) Dichiarazione sostitutiva di certificazione ai sensi del DPR 445/2000 e DL
196/2003 per l’autorizzazione al trattamento dei dati personali
E) Lettera di raccomandazione
A) Lista di posters, presentazioni orali, seminari e pubblicazioni
Posters e comunicazioni orali
1- Moda F., Lovisolo A., De Giorgio B., Lazzaro A., Gentile G., Cattaneo C., Piccinini A.: “Protocollo operativo per
lo studio della correlazione tra analisi istomorfologica del tessuto osseo e analisi genetico-identificativa”. XXI
Convegno Nazionale GeFI (Gruppo Genetisti Forensi Italiani) September 5-7th 2006, Lipari (Italy). Poster
presentation.
2- Molteni R., Gentile G., Lazzaro A., Moda F., Roselli M. R., Sangiorgio P., Taborelli A.: “Su due casi di morte
improvvisa del giovane adulto con riscontro di cardiomiopatia aritmogena del ventricolo destro (ARVC)”. V
Congresso Nazionale COMLAS (Coordinamento dei Medici Legali delle Aziende Sanitarie) November 8-11th
2006, Genova (Italy). Oral comunication.
3- Molteni R., Gentile G., Lazzaro A., Moda F., Roselli M. R., Taborelli A.: “Il rischio infettivo da cadavere:
riconoscimento e protezione”. V Congresso Nazionale COMLAS (Coordinamento dei Medici Legali delle
Aziende Sanitarie) November 8-11th 2006, Genova (Italy). Poster presentation.
4- Arcari V. E., Gentile G., Lazzaro A., Moda F., Molteni R., Roselli M. R., Taborelli A. : “Segnalazione di due casi
di SIDS con reperto istomorfologico indicativo di funzionalità cardiorespiratoria”. V Congresso Nazionale
COMLAS (Coordinamento dei Medici Legali delle Aziende Sanitarie) November 8-11th 2006, Genova (Italy).
Poster presentation.
5- Molteni R., Gentile G., Lazzaro A., Moda F., Roselli M. R., Taborelli A.: “Diagnosi post-mortem di meningite
batterica in soggetto adulto”. V Congresso Nazionale COMLAS (Coordinamento dei Medici Legali delle Aziende
Sanitarie) November 8-11th 2006, Genova (Italy). Poster presentation.
6- Limido L., Mangieri M., Capobianco R., Moda F., Vimercati C., Campagnani I., Catania M., Ghetti B., Giaccone
G., Levy E., Tagliavini F.: “Role of cystatin C in prion propagation and prion disease pathogenesis”.
- International Congress NeuroPrion, September 26-28th 2007, Edinburgh (Scotland). Poster
presentation;
- XLIII Congresso Nazionale AINP (Associazione Italiana NeuroPatologia) September 30th – October 3rd
2007, Verona (Italy). Abtract published in Cinical Neuropathology 26 (5):253; 2007. Poster
presentation.
7- Campagnani I., Vimercati C., Ruggerone M., Moda F., Suardi S., Bishop M., Manson J., Tagliavini F.: “
Experimental transmission of sporadic CJD variants to transgenic mice expressing human PrP with different
codon 129 genotype”. XLV Congresso nazionale AINP e XXXV congresso AIRIC” June 3-6th 2009, Bologna (
Italy). Abstract published in Clinical Neuroparthology 28 (3): 223; 2009. Poster presentation.
8- Moda F., Legname G., Zentilin L., Giacca M., Vimercati C., Suardi S., Campagnani I., Ruggerone M.,Tagliavini
F.: “Engineered Adeno-Associated-Viruses as new therapeutic strategy for prion disease”.
- XLV Congresso AINP e XXXV congresso AIRIC June 3-6th 2009, Bologna (Italy). Abstract published
in Clinical Neuropathology 28 (3):235; 2009. Oral Comunication;
- International Congress Neuroprion, September 23-25th 2009, Tessalonica (Greece). Poster
presentation.
9- Ai Tran H.N., Sousa F., Mandal S., Moda F., Tagliavini F., Krol S. and Legname G.: “Inhibition of scrapie prion
replication by polyelectrolyte nanogold particles”. International Congress Neuroprion, September 23-25th 2009,
Tessalonica (Greece). Poster presentation.
10- Koren S., Kosmač M., Vranac T., Moda F., Suardi S., Bresjanac M., Giachin G., Gennaro R., Tagliavini F.,
Legname G., Šerbec V.: “Discrimination between prion-infected and normal brain with monoclonal antibodies
specific for C-terminally truncated PrP fragment”. International Congress Neuroprion, September 23-25th 2009,
Tessalonica (Greece). Poster presentation.
11- Suardi S., Vimercati C., Moda F., Ruggerone M., Campagnani I., Lombardi G., Capucci L., Groschup M.H.,
Buchmann A., Casalone C., Caramelli M., Monaco S., Zanusso G., Tagliavini F.: “Infectivity in skeletal muscle
of BASE-infected cattle”. International Congress Neuroprion, September 23-25th 2009, Tessalonica (Greece).
Poster presentation.
12- Moda F., Legname G., Krol S., Campagnani I., Ruggerone I., Vimercati C., Zentilin L., Giacca M., Sousa F.,
Morbin M., Giaccone G., Tagliavini F.: “Engineered Adeno-Associated Viruses and Polyelectrolyte Gold
Nanoparticles as new therapeutic approaches for prion disease”. 3rd International Workshop SISSA/ELETTRA
PRION research workshop, January 11th 2010, Trieste (Italy). Oral Comunication.
13- Koren S., Kosmac M., Giachin C., Moda F., Gennaro R., Bresjanac M., Tagliavini F., Legname G., Serbec V.C.:
“Monoclonal antibodies that discriminate between prion-infected and normal brain tissue are specific for a Cterminally truncated prion protein fragment”. 3rd International Workshop SISSA/ELETTRA PRION research
workshop. January 11th 2010, Trieste (Italy). Poster presentation.
14- Giaccone G., Botta M., Di Fede G., Moda F., Catania M., Morbin M., Tagliavini F.: “Familial Alzheimer’s disease
associated with the A673V APP recessive mutation presents a distinctive neuropathological phenotype”.
- XLVI Congresso AINP e XXXVI congresso AIRIC. May 23-25th 2010, Squillace (Italy). Poster
presentation
- XVIIth International Congresso of Neuropathology ICN. September 11-15th 2010, Salzburg
(Austria). Abstract published in Brain Pathology, 20 (Suppl 1) 21, 2010.
15- Moda F., Giaccone G., Di Fede G., Terruzzi A., Suardi S., Tagliavini F.: “Neuropathological and biochemical
characterization of unusual cases of Creutzfeldt-Jakob disease in young, PRNP 129MM subjects”. International
Congress Neuroprion September 8-11th 2010, Salzburg (Austria). Abstract published in Prion, 4(3); 2010.
Poster presentation.
16- Ai H-N. Tran*, Sousa F.*, Moda F.*, Mandal S., Chanana M., Vimercati C., Ruggerone M., Campagnani I.,
Morbin M., KrolS., Tagliavini F. and Legname G.: “Coated nanogolds as novel potent anti-prion compounds”. (*
these authors equally contributed to the work ). International Congress Neuroprion September 8-11th 2010,
Salzburg (Austria). Abstract published in Prion, 4(3): 210, 2010. Poster presentation
17- Moda F., Vimercati C., Campagnani I., Ruggerone M., Zentilin L., Giacca M., Krol S., Sousa F., Morbin M.,
Giaccone G., Legname G., Tagliavini F.:” Engineered Adeno-Associated Viruses expressing anti-PrP molecules
and polyelectrolyte gold nanoparticles as new therapeutic strategies for prion diseases in mouse models”. 4th
International Workshop SISSA/ELETTRA PRION research workshop, January 10th 2011, Trieste (Italy). Oral
Comunication
18- Moro M.L., Catania M., Di Fede G., Moda F., Viscomi A.R., Colombo L., Uggetti A., Giaccone G., Morbin M.,
Salmona M., Tagliavini F.: “Distinctive Oligomeric Profile of the Recessive A673V APP Mutation”. 10th
International Congress on Alzheimer’s and Parkinson’s disease (AD/PD). March 9-13th 2011, Barcelona
(Spain). Poster presentation.
19- Di Fede G., Catania M., Moro M.L., Ghidoni R., Albertini V., Giaccone G., Morbin M., Uggetti A., Moda F.,
Salmona M., Tagliavini F.: “Recessive A673V APP Mutation: Central Role of Mutant Aβ1-40 in Oligomerization
and Amyloidogenesis”. International Congress”. 10th International Congress on Alzheimer’s and Parkinson’s
disease (AD/PD). March 9-13th 2011, Barcelona (Spain). Poster presentation.
20- Brunetti D., Dusi S., Moda F., Uggetti A., Lamperti C., Tsujimoto Y., Morbin M., Tiranti V.:” Ketogenic diet
accelerates the onset of disease in a PLA2G6 KO mouse model”. European Human Genetics Conference. May
28-31st 2011, Amsterdam (Netherlands). Poster presentation.
21- Marcon G., Giaccone G., Indaco A., Moro M. Moda F., Cupidi C., Bruni A., Demarchi A., Bogdfanovic N., Ghetti
B., Tagliavini F.:”Alzheimer disease: APP mutations are associated with high percentage of cerebral amyloid
deposits containing Aβ40”. XLVII Congresso AINP e XXXVII congresso AIRIC. May 19-21st 2011, Genova
(Italy). Poster presentation.
22- Moda F., Giaccone G., Di Fede G., Terruzzi A., Fociani P., Suardi S., Tagliavini F.:” Widening the spectrum of
MM2-thalamic form of Creutzfeldt Jakob Disease”. XLVII Congresso AINP e XXXVII congresso AIRIC. May 1921st 2011, Genova (Italy). Poster presentation.
23- Moda F., Vimercati C., Campagnani I., Ruggerone M., Morbin M., Giaccone G., Zentilin L., Giacca M.,
Legname G., Tagliavini F.:” Brain delivery of AAV9 expressing anti-PrP molecules delays prion disease onset in
mice”. International Congress Prion2011 May 16-19th 2011, Montreal (Canada). Abstract published in Prion, 5:
135, 2011. Poster presentation. (Poster prize winner)
24- Brunetti D., Dusi S., Moda F., Uggetti A., Lamperti C., Tsujimoto Y., Morbin M., Tiranti V.:“Ketogenic diet
accelerates the onset of disease in a PLA2G6 KO mouse model”. V Meeting on the Molecular Mechanisms of
Neurodegeneration. May 13-15th, 2011, Milan (Italy). Poster presentation.
25- Brunetti D., Dusi S., Moda F., Uggetti A., Morbin M., Hayflick S., Tiranti V.:“Pantothenate kinase-associated
neurodegeneration: further investigations of a PANK2 KO mouse model”. European Meeting mitochondrial
pathology (EUROMIT.8) June 20-23rd 2011, Zaragoza (Spain). Poster presentation.
26- Tran A.H.N., Le T.T.N., Moda F., Zucca P., Tagliavini F., Gustincich S., Legname G.:” Human α-synuclein fibrils
induce α-synuclein aggregation in vitro and behavioral alterations in vivo upon inoculation in wildtype mice”. XIX
World Congress on Parkinson's Disease and Related Disorders. December 11-14th 2011, Shanghai (China).
Poster presentation
27- Ruggerone M., Suardi S., Moda F., Campagnani I., Vimercati C., Fociani P., Bishop M.T., Will R.G., Manson
J.C., Giaccone G., Tagliavini F.: “Transmission studies of a mixed MV sporadic Creutzfeldt-Jakob disease in
transgenic mice models”. International Congress Prion2012 May 9-12th 2012, Amsterdam (Netherlands).
Abstract published in Prion. Poster presentation
28- Suardi S., Moda F., Di Fede G., Indaco A., Ruggerone M., Campagnani I., Langeveld J., Terruzzi A., Brambilla
A., Zerbi P., Fociani P., Bishop M.T., Will R.G., Manson J.C., Giaccone G., Tagliavini F.: “MM2-thalamic
Creutzfeldt-Jakob disease: neuropathological, biochemical and transmission studies identify a distinctive prion
strain”. International Congress Prion2012 May 9-12th 2012, Amsterdam (Netherlands). Abstract published in
Prion. Poster presentation
29- Di Fede G., Catania M., Giaccone G., Ghidoni R., Albertini V., Moda F., Kubis A., Moro ML., Ruggerone M.,
Tagliavini F.: “Phenotypic heterogeneity of Alzheimer’s disease: towards the identification of molecular
determinants underlying distinct clinico-pathological subgroups”. VII Congresso Sindem, Italian Society for the
study of Dementia. March 22-24th 2012, Naples (Italy). Poster presentation.
30- Di Fede G., Ghidoni R., Catania M., Giaccone G., Benussi L., Moda F., Gobbi M., Moro ML., Kubis A.,
Ruggerone M., Ghetti B., Binetti G., Salmona M., Tagliavini F.: “Phenotypic heterogeneity of Alzheimer’s
disease: towards the identification of molecular determinants underlying distinct clinico-pathological subgroups”.
Alzheimer’s Association International Conference (AAIC). July 14-19th 2012, Vancouver (Canada). Poster
presentation
31- Tagliavini F., Di Fede G., Catania M., Moda F., Kubis A., Maderna E., Ruggerone M., Giaccone G., Morbin M.,
Moro M., Ghidoni R., Albertini V., Ghetti B.: “Phenotypic Heterogeneity of Alzheimer Disease Is Paralleled by
Differences in Abeta Species Profile and Propagation of Amyloidosis in Animal Models”. International
Congress”. 11st International Congress on Alzheimer’s and Parkinson’s disease (AD/PD). March 6-10th 2013,
Florence (Italy). Poster presentation.
32- Tran Thanh NL., Hoang Ngoc AT., Aulic S., Moda F., Zucca P., Tagliavini F., Gustincich S., Legname G.:
“Parkinson's Disease as Prion Disorder”. International Congress”. 11st International Congress on Alzheimer’s
and Parkinson’s disease (AD/PD). March 6-10th 2013, Florence (Italy). Poster presentation.
33- Moda F., Notari S., Gambetti P., Fugnanesi V., Park KW., Morbin M., Suardi S., Tagliavini F., Soto C.: “Prion
detection in urine of patients with variant Creutzfeldt-Jakob disease”. International Congress Prion2013 May 2629th 2013, Banff (Canada). Abstract published in Prion, vol 7 (suppl): 15; 2013. Oral communication
34- Pritzkow S., Morales R., Moda F., Soto C.: “Prion-contaminated plants can transmit prion disease”.
International Congress Prion2013 May 26-29th 2013, Banff (Canada). Abstract published in Prion, vol 7 (suppl):
15; 2013. Poster presentation
35- Tran Thanh NL., Hoang Ngoc AT., Aulic S., Moda F., Zucca P., Tagliavini F., Gustincich S., Legname G.:
“Synthetic human α-synuclein prions”. International Congress Prion2013 May 26-29th 2013, Banff (Canada).
Abstract published in Prion, vol 7 (suppl): 15; 2013. Oral communication
36- Di FedeG., Diomede L., Catania M., Maderna E., Moda F., Ruggerone M., Romeo M., Morbin M., Palamara L.,
Campagnani I., Colombo L., Rossi A., Cagnotto A., Messa M., De Luigi A., Mancini S., Stravalaci M., Gobbi M.,
Borsello T., Salmona M., Tagliavini F.: “Targeting ß-amyloid by the A2V Aß variant: a novel disease-modifying
strategy for the treatment of Alzheimer’s disease”. XI National Conference SINDEM March 13-15th 2014,
Florence (Italy). Oral communication
37- Armijo E., Edwards III G., Moda F., Flores A., Gonzalez C., Soto C.: “Induced pluripotent stem cells-derived
neuronal precursors improves behavior and pathology in a mouse model of Alzheimer’s disease”. Keystone
Symposia on molecular and cellular biology April 6-11st 2014, California (USA). Poster presentation
38- Moda F., Gambetti P., Catania M., Concha Marambio L.M., Maderna E., Notari S., Park K-W., Pan I., Haik S.,
Brandel J.P., Ironside J., Knight R., Suardi S., Tagliavini F., Soto C.: “Prion detection in urine of patients with
variant Creutzfeldt-Jakob disease: an update”. International Congress Prion2014 May 27-30th 2014, Trieste
(Italy). Abstract published in Prion, vol 4 (suppl): 23; 2014. Oral communication
Pubblicazioni
1- Ai Tran HN*, Sousa F*, Moda F*, Mandal S, Chanana M, Vimercati C, Morbin M, Krol S, Tagliavini F, Legname
G.: “A novel class of potential prion drugs: preliminary in vitro and in vivo data for multilayer coated gold
nanoparticles.” Nanoscale. 2010 Dec;2(12):2724-32. Epub 2010 Oct 14. (* these authors equally contributed to
the work ).
2- Giaccone G, Morbin M, Moda F, Botta M, Mazzoleni G, Uggetti A, Catania M, Moro ML, Redaelli V, Spagnoli A,
Rossi RS, Salmona M, Di Fede G, Tagliavini F.: “Neuropathology of the recessive A673V APP mutation:
Alzheimer disease with distinctive features.” Acta Neuropathol. 2010 Dec;120(6):803-12.
3- Moda F, Suardi S, Di Fede G, Indaco A, Limido L, Vimercati C, Ruggerone M, Campagnani I, Langeveld J,
Terruzzi A, Brambilla A, Zerbi P, Fociani P, Bishop MT, Will RG, Manson JC, Giaccone G, Tagliavini F.: “MM2thalamic Creutzfeldt-Jakob disease: neuropathological, biochemical and transmission studies identify a
distinctive prion strain.” Brain Pathol. 2012 Sep;22(5):662-669.
4- Suardi S., Vimercati C., Casalone C., Gelmetti D., Corona C., Iulini B., Mazza M., Lombardi G., Moda F.,
Ruggerone M., Campagnani I., Piccoli E., Catania M., Groschup M.H., Balkema-Buschmann A., Caramelli M.,
Monaco S., Zanusso G., Tagliavini F.: “Infectivity in Skeletal Muscle of Cattle with 1 Atypical Bovine Spongiform
Encephalopathy”. PLoS One. 2012;7(2):e31449.
5- Moda F., Vimercati C., Campagnani I., Ruggerone M., Giaccone G., Morbin M., Zentilin L., Giacca M., Zucca I.,
Legname G., Tagliavini F.: “Brain Delivery of AAV9 Expressing an Anti-PrP Monovalent Antibody Delays Prion
Disease in Mice”. Prion. 2012 Sep 1;6(4):383-90.
6- Wilson R., Plinston C., Hunter N., Casalone C., Tagliavini F., Suardi S., Ruggerone M., Moda F., Graziano S.,
Sbriccoli M., Cardone F., Pocchiari M., Ingrosso L., Baron T., Richt J., Andreoletti O., Simmons M., Lockey R.,
Manson J.C., Barron R.M.: “Title: Atypical ruminant Prion Diseases are not transmissible to mice expressing
wild-type levels of human PrP”. J Gen Virol. 2012 Jul;93(Pt 7):1624-9.
7- Brunetti D., Dusi S., Morbin M., Uggetti A., Moda F., D’Amato I., Giordano C., d’Amati G., Cozzi A., Levi S.,
Hayflick S., Tiranti V.: “Pantothenate kinase-associated neurodegeneration: alterated mithocondria membrane
potential and defective respiration in Pank2 knock-out mouse model”. Hum Mol Genet. 2012 Dec
15;21(24):5294-305.
8- Aulic S., Nhat Le T.T., Moda F., Abounit S., Corvaglia S., Casalis L., Gustincich S., Zurzolo C., Tagliavini F.,
Legname G.:”Defined alfa-synuclein prion-like molecular assemblies spreading in cell culture”. BMC
Neuroscience 2014, in press
9- Moda F., Gambetti P., Notari S., Concha-Marambio L., Catania M., Kyung-Won P., Maderna E., Suardi S., Haïk
S., Brandel J.P., Ironside J., Knight R., Tagliavini F., Soto C.: “Prions in the urine of patients with variant
Creutzfeldt-Jakob disease”. N Engl J Med 2014, in press.
Capitoli di libri
Moda F., Pritzkow S., Soto C.: “Protein Misfolding Cyclic Amplification”. In Prion and Diseases. Editors: Wen-Quan Zou
and Pierluigi Gambetti. Assistant editor: Portia Formento, Biomedicine; Springer Science & Business Media 233 Spring
Street | New York, NY 10013-1578 | United States. ISBN 978-1-4614-5304-8
Seminari
1- Italian MRI/MRS users’ meeting. Organizzato dalla BRUKER. 25 Giugno 2008. Palazzo delle Stelline, Milano
(Italy).
B) Certificato della European Computer Drive Licence (ECDL)
C) Attestati di partecipazione
1. “Strumenti di ricerca dell’informazione biomedica in formato elettronico attraverso il sistema bibliotecario
biomedico lombardo (SBBL)”. 21 Febbraio 2007, Milano (Italy)
2. “Basic Course of Neuropathology” organizzato dalla EURO-CNS. 10-14 Marzo 2008, Aachen (Germany).
3. “Rischio da gas anestetici per uso sperimentale su animali: operare in sicurezza” 14 Luglio 2009, Milano (Italy).
4. “Corso introduttivo alla sperimentazione animale” 23 Febbraio –25 Marzo 2010, Milano (Italy)
D) DPR 445/2000 – DL196/2003
Si autorizza il trattamento dei propri dati personali ai sensi del D. Lgs. n. 196 del 30/06/2003.
Il presente CV ha funzione di autocertificazione ai sensi del D.P.R. n. 445 del 28/12/2000.
Il sottoscritto, Moda Fabio, si dichiara consapevole delle sanzioni penali nelle quali può incorrere
nel caso di dichiarazioni mendaci
Date
22 Luglio, 2014
E) Lettera di raccomandazione
SCHOOL OF MEDICINE
Mitchell Center for Alzheimer’s Disease
and Related Brain Disorders
April 4, 2014
To whom it may concern
I am writing this letter in support of Dr. Fabio Moda’s application to the project entitled “Sviluppo e
validazione di biomarcatori specifici per la diagnosi precoce delle malattie neurodegenerative (CA
97/2014)”. Dr. Moda worked with our research team for almost two years and was actively involved in
various research projects conducted under my guidance. Especially, he successfully led a project aiming the
detection of prions in biological fluids of patients suffering from sporadic and variant forms of CreutzfeldtJakob disease (CJD).
I was impressed by the speed with which he learnt specific biochemical techniques (e.g. Protein Misfolding
Cyclic Amplification and Real-Time quaking induced conversion analysis) and successfully applied them to
the field of CJD and AD diagnosis. Dr. Moda, with his high motivation, hard work and creativity, optimized
these techniques for extremely high sensitivity and specificity of prion detection. He was the first researcher
able to detect infectious prions in the urine of patients suffering from the variant form of CJD. The results of
this work have been presented at the international conference Prion 2013 and got some very good feedback.
He is now writing a manuscript to communicate these findings in a high profile scientific journal.
Simultaneously, he was also able to lead and complete another project related with the adaptability of variant
CJD prions to different physiological environments. This concept of prion “adaptability” has opened
important questions especially related with the possibility of the appearance of drug-resistant prions after
treatment of CJD patients with specific medicines. He is now preparing his second manuscript to be sent for
publication.
Taking into account his deep knowledge of neuropathology and histopathology, he helped my research team
in several additional projects. In particular, he was able to set up and optimize the immunohistological
staining for prions in several animal models of prion diseases, thus bringing a great contribution to our
histological facility. One of the attributes that sets him apart is his ability to effectively and genuinely
communicate with others as well as organize effectively his time. He is very motivated and works well both
independently and with others. He trained several lab members in basic histology techniques (prion
immunostaining, lesion profiling) that now can work independently.
After observing the excellent work skills and responsibility of Dr. Moda, I decided to give him the position
of manager of our biosafety level 3 laboratory (BSL3). He managed the laboratory with determination and
professionalism. He trained, tested and supervised the personnel working in the BSL3 laboratory, making
sure they were working in compliance with our University requirements. Under his supervision, we always
successfully passed the regular BSL3 inspections that are monthly and annually performed (by the Biosafety
Committee of the University or by an inspector of the United States Department of Agriculture,
respectively). Moreover, he established an excellent relationship with our biosafety committee.
In summary, Fabio’s performance and productivity during the time he was part of my group was outstanding,
showing high innovation, deep theoretical knowledge of the field, excellent experimental skills, great
independence, good motivation and very hard and committed work. Undoubtedly, I wanted to keep him in
my lab, but he has decided to return to his country. Nevertheless, we will continue collaborating and I will do
my best to help him to succeed in his promising career.
Sincerely,
Claudio Soto, PhD
Professor and Director
Mitchell Center for Alzheimer’s Disease and Related Brain Disorders
Dept of Neurology
University of Texas Medical School at Houston
1
6431 Fannin St, MSE R468, Houston, TX 77030
(713) 500-7086  Fax (713) 500-0667  [email protected]
CURRICULUM
Nome
E-mail
VITAE
Anna Moiana
[email protected];
Esperienza professionale
• Date
• Nome e indirizzo
del datore di lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e
responsabilità
2005 ad oggi
Fondazione IRCCS Istituto Neurologico C. Besta
Fondazione Ospedaliera, Istituto di Ricovero e Cura a carattere
scientifico di Natura Pubblica
Assistente amministrativa con contratto di collaborazione
coordinata continuativa presso la SOSD Neurologia, Salute
Pubblica, Disabilità della Direzione Scientifica
Assistente della Responsabile della SOSD
Supporto organizzativo e coordinamento amministrativo delle
attività di ricerca della SOSD; gestione amministrativa ed
economico-finanziaria di progetti di ricerca europei e
ministeriali e della corrispondenza con i partner. Traduzione
documenti e revisione linguistica di articoli scientifici.
• Date
• Nome e indirizzo del
datore di lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e
responsabilità
2003 - 2008
• Date
• Nome e indirizzo del
datore di lavoro
• Tipo di azienda o settore
gennaio 2003 – luglio 2004
Fondazione IRCCS Istituto Neurologico C. Besta
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e
responsabilità
• Date
• Nome e indirizzo del
datore di lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e
responsabilità
Insegnamento lingua inglese
Organizzazione e docenza corsi di inglese per adulti in
collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di
Cernobbio
Fondazione Ospedaliera, Istituto di Ricovero e Cura a carattere
scientifico di Natura Pubblica
Contratto di consulenza presso l’U.O. Neurologia I
Organizzazione convegni, revisione linguistica traduzioni.
gennaio – settembre 2002
Auxilium Vitae Volterra S.p.A.
Centro Clinico multispecialistico di riabilitazione
Assistente del Direttore Scientifico
Organizzazione convegni, ricerche bibliografiche, traduzione di
articoli scientifici
• Date
• Nome e indirizzo del
datore di lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
Principali mansioni e
responsabilità
• Date
• Nome e indirizzo del
datore di lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e
responsabilità
ottobre 1977 – novembre 2001
Villa d’Este S.p.A.
Complesso alberghiero 5 stelle e centro congressi
Addetta ufficio prenotazioni; coordinatrice ufficio meeting e
congressi
Gestione corrispondenza in tre lingue con la clientela;
pianificazione e gestione convegni; assistenza all’ufficio
Pubbliche Relazioni
dicembre 1976 – settembre 1977
Italo Bartoletti S.p.A. - Como
Impresa costruzioni stradali con cantieri in Nigeria
Segretaria rapporti internazionali
Gestione corrispondenza e problematiche amministrative
relative ai cantieri all’estero.
Istruzione e formazione
• Date
• Nome e tipo di istituto
di istruzione o
formazione
Oggetto dello studio
Qualifica conseguita
2004 - 2005
International School Milan
• Date
• Nome e tipo di istituto
di istruzione o
formazione
• Qualifica conseguita
1972 - 1976
Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano
• Date
• Nome e tipo di istituto
di istruzione o
formazione
• Qualifica conseguita
1967 - 1971
Istituto Magistrale Teresa Ciceri, Como
Tecniche di didattica applicabili all’insegnamento dell’ inglese
agli adulti
Diploma CELTA (Certificate of English Teaching for Adults)
per l’insegnamento dell’inglese agli adulti, rilasciato dalla
Cambridge University
Laurea in lingue e letterature straniere
Maturità Magistrale
Capacità e competenze personali
Madrelingua
ITALIANO
Altre lingue
INGLESE
• Capacità di lettura
• Capacità di scrittura
• Capacità di espressione orale
C2 Proficient User
C2 Proficient User
C2 Proficient User
FRANCESE
• Capacità di lettura
• Capacità di scrittura
• Capacità di espressione orale
C2 Proficient User
C1 Proficient User
C1 Proficient User
TEDESCO
Capacità di lettura
Capacità di scrittura
Capacità di espressione orale
A2 Basic User
A2 Basic User
A2 Basic User
SPAGNOLO
Capacità di lettura
Capacità di scrittura
Capacità di espressione orale
B2 Independent User
A2 Basic User
A2 Basic User
Conoscenze informatiche
Patente
Ulteriori informazioni
Utilizzo pacchetto Office e Internet
Patente B
•
•
Vice Presidente dell’Associazione Italiana per la Ricerca
sulla Distonia (ARD)
Delegata ARD presso Dystonia Europe, Bruxelles.
Si autorizza il trattamento dei propri dati personali ai sensi del D. Lgs. n. 196 del 30/06/2003.
Il presente CV ha funzione di autocertificazione ai sensi del D.P.R. n. 445 del 28/12/2000.
Anna Moiana
27 gennaio 2014
Curriculum Vitae
PERSONAL INFORMATION
Alessia Mongelli
Via Bellincione 14, 20134 Milan (Italy)
+39 345 4455478
[email protected]
Sex Female | Date of birth 28 Apr 88 | Nationality it
WORK EXPERIENCE
1 October 2014 - Present
Data Manager
Istituto Neurologico C. Besta
Via Celoria 11, 20133 Milan (MI) (Italy)
Setting and conducting clinical trials with physicians.
Business or sector U.O. Human Pathology and Medical Genetics
5 May 2014 – 30 September
2014
Clinical Research Associate
OPIS s.r.l
Via Matteotti 10, 20832 Desio (MB) (Italy)
Monitoring of clinical trials.
Business or sector Clinical Research
21 October 2013 – 20 April 2014
Trainee
CLIOSS s.r.l.
Viale Pasteur 10, 20014 Nerviano (MI) (Italy)
Supporting activities in the following areas:
- Pharmacovigilance;
- Data Management;
- Clinical Leadership;
- Regulatory Affairs;
- Monitoring
Business or sector Clinical Research
September 2011–November 2012
Master Degree Internship
Dr. Maurizio Ferrari
Via Olgettina 58, 20132 Milan (Italy)
During my master degree's internship I've characterized 102 Brugada patients with no mutations in
SCN5A gene using DHPLC (Denaturing High-Performance Liquid Cromatography) and MLPA
(Multiplex Ligation-dependent Probe Amplification) techniques in order to find new mutations
associated with Brugada syndrome.
Business or sector Genomics Unit for the Diagnosis of Human Pathologies
EDUCATION AND TRAINING
5 May 2014 – 30 September
2014
Training for fulfilling DM 15.11.2011 requirements
OPIS s.r.l.
Via Matteotti 10, 20832 Desio (MB) (Italy)
Page 1 / 4
21 October 2013 – 20 April 2014
Training for supporting clinical research activities
CLIOSS s.r.l
Viale Pasteur 10, 20014 Nerviano (MI) (Italy)
27 July 2013 – 4 August 2013
“Missione CRA” Summer Camp: 40-hour course on Clinical
Research as per Italian Ministerial
CRAsecrets.com, in collaboration with Yghea and ISBEM Institute, Mesagne (BR) (Italy)
- Clinical Research methodology;
- Good Clinical Practice (GCP);
- Good Manufacturing Practice (GMP);
- Pharmacovigilance;
- Quality system and Quality control;
- Role of CRA in clinical research
20 June 2013 – 8July 2013
Qualification as a Professional Biologist
University of Milan
Via Festa del Perdono 7, 20122 Milan (MI) (Italy)
22 March 2013
iBT TOEFL Exam
Score: 83
September 2010–November
2012
Master of Science in Medical, Molecular and Cellular
Biotechnologies.
Final grade: 109/110
Vita-Salute San Raffaele University
Via Olgettina 58, 20132 Milan (MI) (Italy)
Cellular and Molecular Biology Diagnosis of Human Pathologies, Microbiology, Virology, Gene
Expression, Proteomics, Pathophysiology, Oncology, Gene Therapy, Genetics, Quality standards in
Biotechnological processes
September 2007–September
2010
Bachelor of Science in Medical and Pharmaceutical
Biotechnologies
Final grade: 103/110
Vita-Salute San Raffaele University
Via Olgettina 58, 20132 Milan (MI) (Italy)
Cellular and Molecular Biology, Chemistry, Physiology, Biochemistry, Protein expression, Genetics,
Microbiology, Virology, Immunology, Pharmacology, Bioimaging, Business economics for
pharmaceutical companies, Training laboratories
September 2002 – July 2007
Scientific high school Diploma
"G. Marconi" (high school)
via Danimarca 25, 71122 Foggia (FG) (Italy)
Page 2 / 4
Curriculum Vitae
PERSONAL SKILLS
Mother tongue(s)
Italian
Other language(s)
UNDERSTANDING
SPEAKING
WRITING
Listening
Reading
Spoken interaction
Spoken production
B2
B2
B2
B2
English
B2
iBT TOEFL
Levels: A1/A2: Basic user - B1/B2: Independent user - C1/C2: Proficient user
Common European Framework of Reference for Languages
Communication skills
- Team spirit
- Ability to adapt to multicultural environments
- Good communication skills
Organisational / managerial skills
- Ability to meet deadlines
- Ability to be independent in my work
- Good experience in project or team management
Job-related skills
Clinical Research:
- ICH-GCP
- Pharmacovigilance: SUSAR reporting and DSUR elaboration
- Data Management: paper-based CRF and electronic CRF
- Clinical Leadership: Medical Review
- Regulatory Affairs: Ethics Committees and Italian Competent Authority (AIFA) Submission
- Monitoring: 10 co-monitoring visit as per Italian Ministerial Decree 15.11.2011
- Quality control and Quality Assurance
Cellular and Molecular Biology:
- DNA extraction from peripheral blood using automatic machines or phenol chloroform
- PCR and RT-PCR
- Northern Blot
- Southern Blot
- Ability to work with viruses in biosafety level P2
Genetics:
- Sanger Sequencing (ABI 3730, Applied Biosystem)
- Next Generation sequencing (Illumina Genoma Analyser IIx)
- DHPLC
- MLPA
Proteins expression:
- Gene cloning using bacterial and eukaryotic vectors
- Western Blot
- Immunofluorescence (traditional and confocal microscopy)
Page 3 / 4
Computer skills
Mac OSX, Windows XP, Office (Excel, Word, Power point), Internet Explorer, Firefox, Chrome,
Sequencer, Oligo 7, Navigator Software, Gene Mapper 7, Coffalyser
Driving licence
B
Related document(s):
ADDITIONAL INFORMATION
Publications
Authors: Chiara Di Resta, Alessandro Pietrelli, Roberta Bordoni, Simone Sala, ALESSIA MONGELLI,
Gianluca De Bellis, Maurizio Ferrari, Sara Benedetti.
Search of new candidate genes in Brugada syndrome using Next-Generation Sequencing
GoldenHelix Symposia, Torino 2012
Publications
Authors: Chiara Di Resta, ALESSIA MONGELLI, Simone Sala, Paolo Della Bella, Maurizio Ferrari,
Sara Benedetti.
Screening for large genomic rearrangements using MLPA in a cohort of 102 Brugada patients.
Euromedlab 2013, Milan
Si autorizza il trattamento dei propri dati personali ai sensi del D. Lgs. n.196 del 30/06/2003.
Il presente CV ha funzione di autocertificazione ai sensi del D. P. R. n.445 del 28/12/2000.
Page 4 / 4
CURRICULUM
VITAE
~
~
INFORMAZIONI PERSONALI
MONZA dottoDANIELA
Nome
Indirizzo
Residente in Via Cavalcabò 2, 20146 Milano
Telefono
Cellulare
E-mail
02-36525239
347-7162909
[email protected]
Nazionalità
italiana
Data di nascita
Luogo di nascita
21/01/1964
Milano (MI.)
Codice fiscale
MNZDNL64A61 F205H
ESPERIENZA CLINICA E
ATTIVITA' LAVORATIVA
Ottobre 2012-Dicembre 2012
Gennaio 2011-Settembre 2012
Aprile 2006 - Dicembre 2010
Gennaio 2006-Marzo 2006
Pagina 1 -.Curriculum vitae di
MONZA Daniela
Dal 1 ottobre 2012 al 31 dicembre 2012, per scelta personale, ha limitato la precedente
attività di Language Coordinator e Monitor nell'ambito del progetto European
Huntington Disease Network al training e all' assistenza dei Language Coordinators a
lei subentrati per lo svolgimento delle proprie precedenti mansioni.
Dal 1 gennaio 2011 al 30 settembre 2012 ha svolto l'attività di Language Coordinator e
Monitor dello Studio Osservazionale Registry nell'ambito del progetto European
Huntington Disease Network, con contratto libero professionale con l'Università di Ulm
in Germania.
Dal 1 aprile 2006 al31 dicembre 2010 ha svolto la propria attività, con rapporto di
collaborazione coordinata, presso la VIII Divisione di Neurologia - già U.O di
Biochimica e Genetica della Fondazione IRCCS Istituto Neurologico "C. Besta", diretta
dal Or. S. Di Donato e successivamente presso la Direzione Scientifica sempre .
nell'ambito del progetto European Huntington Disease Network, in qualità di Language
Coordinator e Monitor dello Studio Osservazionale Registry.
Dal 1 gennaio 2006 al 31 marzo 2006 ha svolto la propria attività, con rapporto di
consulenza, presso la VIII Divisione di Neurologia - già U.O di Biochimica e Genetica
della Fondazione IRCCS Istituto Neurologico "C. Besta", diretta dal Or. S. Di Donato,
nell'ambito del progetto European Huntington Disease Network.
Giugno 2005-Gennaio 2006
Marzo 2002-Aprile 2005
Giugno 2000-Marzo 2002
Marzo 1999- Maggio 2000
Novembre 1993 - Marzo 1999
PREGRESSA ATTIVIT A' DI
RICERCA CLINICA E
SPERIMENT AZIONI
FARMACOLOGICHE SVOLTE
PRESSO LA FONDAZIONE
IRCCS ISTITUTO
NEUROLOGICO" C. SESTA" DI
MILANO
Dal 1 giugno 2005 al31 gennaio 2006 ha svolto la propria attività, con rapporto di
consulenza in libera professione, presso il Centro Regionale Sclerosi Multipla
dell'Ospedale Civile di Brescia, presso la Fondazione Don Gnocchi - Casa di Salute
Moro, Via Crispi - Brescia.
Dal 18 marzo 2002 al 30 aprile 2005 è stata assunta con contratto a tempo
indeterminato presso ·Ia Direzione Medica di TEVA Pharma Italia s.r.l. con la funzione
di Responsabile di Progetto.
Dal 01.06.2000 al 15.03.2002 ha svolto la propria attività con Incarico di collaborazione
libero professionale presso la I Divisione di Neurologia della Fondazione IRCCS Istituto
Neurologico "C. Besta", diretta dal Prof. A. Albanese.
Dal 22.03.1999 al 31.05.2000 è stata assunta a tempo determinato con rapporto a
tempo pieno con la Qualifica di Medico Assistente presso il Reparto di Neurologia della
Casa di Cura Policlinico San Pietro, Via Forlanini, 15 - Ponte San Pietro
Dal Novembre 1993 al Marzo 1999 ha prestato la propri attività professionale
usufruendo di Borse di Studio presso la I Divisione di Neurologia, diretta sino al
30.06.1998 dal Prof. T. Caraceni e attualmente dal Prof. A. Albanese, della Fondazione
IRCCS Istituto Neurologico "C. Besta di Milano.
Presso la Fondazione IRCCS Istituto Neurologico Carlo Besta di Milano si è occupata
in particolare di disturbi del movimento e malattie degenerative nell'ambito dei seguenti
programmi di ricerca, utilizzando scale di valutazione validate:
•
Dal 01.03.1994 al 28.02.1995: "Follow-up clinico e neuropsicologico nei pazienti
affetti da malattie degenerative dei nuclei della base".
•
Dal 20.03.1995 al 29.02.1996: "Storia naturale della Atrofia Multisistemica e della
Paralisi Sopranucleare Progressiva".
•
Dal 01.03.1996 al 15.04.1997: "Valutazione Clinica e neuropsicologica delle
Sindromi Parkinsoniane".
•
Dal 16.04.1997 al 15.04 1998: "Profilo psichiatrico, cognitivo e motorio nei soggetti
affetti da Malattia di Huntington, nei soggetti asintomatici portatori del gene e nei
soggetti a rischio dei quali è disponibile il test genetico".
•
Dal 20.04.1998 al 15.03.1999: "Malattie neurodegenerative: diagnosi e terapia".
•
Dal 01.03.2000 al 15.03.2002: "Storia naturale e prognosi dei parkinsonismi".
Sempre presso e/o per conto della Fondazione, dal 2006 al 2012 ha svolto l'attività di
Language Coordinator (LAC) Italiano e Monitor dello Studio Osservazionale "Registry"
nell'ambito del progetto European Huntington Disease Network (EHDN)
In qualità di Language Coordinator Italiano (coordinatore per area linguistica), ha
mantenuto costanti rapporti con i Language Coordinators delle altre nazioni coinvolte
nel progetto e con l'Università di Ulm, sede del Centro di Coordinamento Centrale,
mediante riunioni a cadenza fissa, conferenze telefoniche e continui contatti mediante
posta elettronica, così da garantire che tutti i centri, coinvolti nel progetto potessero
lavorare seguendo le medesime linee guida e nel modo più uniforme possibile per
realizzare gli obiettivi della EHDN: favorire studi sulla storia naturale della Malattia di
Huntington e trial clinici in accordo con le norme di Buona Pratica Clinica ('Good
Clinical Practice').
In qualità di LAC ha seguito gli studi promossi da EHDN mediante:
- identificazione di centri interessati e idonei a partecipare all'EHDN
- preparazione dei documenti necessari per la sottomissione degli studi ai Comitati Etici
locali in accordo alla normativa locale
Pagina 2 - Curriculum vitae di
MONZA Daniela
- traduzioni/preparazione dei consensi informati, delle schede di raccolta dati e dei
questionari/materiali da sottomettere al paziente
- monitoraggio nei centri italiani partecipanti al Progetto, per assicurare la veridicità, la
qualità e l'accuratezza dei dati inseriti.
- mantenimento di uno Study Site Dossier per ogni centro coinvolto
- creazione e aggiornamento dell'lnvestigar's File sempre per ogni centro coinvolto
- traduzione in Italiano del sito web pubblico dell'EHDN e di altri materiali a richiesta del
coordinamento centrale
- supporto nello sviluppo di strumenti di valutazione equivalenti in tutte le lingue
- consulenza informativa riguardo l' EHDN, gli studi e valutazioni promosse dall'EHDN
stesso.
- organizzazione di un Investigators Meeting locale - almeno una volta all'anno
Sempre durante il periodo di attività presso la Fondazione ha partecipato, in qualità di
co-Investigator, alle seguenti sperimentazioni farmacologiche:
Beta-interferon in SLA: Controlled Clinical Trial on the use of Recombinant BetaInterferon for the Treatment of Amiotrophic Lateral Sclerosis (ALS)
Pramipezolo in PD: Efficacy, safety, and tolerance of the non-ergoline dopamine
agonist pramipexole in the treatment of advanced Parkinson's disease: a double blind,
placebo controlled, randomised, multicentre study
ENA 713 (rivastigmina) in AD: Efficacy and safety of rivastigmine in patients with
Alzheimer's disease: International randomised controlled trial
Donepezil in AD: A 24-week, double-blind, placebo-controlled trial of donepezil in
patients with Alzheimer's disease. Donepezil Study Group
Riluzolo nella M. di Huntington: A Phase 111Multicenter, Double-Blind, Parallel-Group,
Placebo Controlled Study to Measure the Effect of Riluzole 50 mg b.i.d. Over a Period
of Three Years on the Progression of Huntington's Disease
Levodopa-etilestere nella M. di Parkinson: A randomized, parallel-group, double-blind
comparison of etilevodopa and immediate-release levodopa in patients with PD and
motor f1uctuations receiving optimized levodopa therapy.
Rasagilina Mesilato nella M. di Parkinson: A Multicenter, Open-Label, Phase 111Study
for the Safety, Tolerability and Clinical Effect of Rasagiline Mesylate in Patients With
Parkinson's Disease.
Huntexil nella M. di Huntington: A Multicentre, Multinational, Randomized, Double-blind,
Parallel-group Study Comparing ACR16 Versus Placebo for the Symptomatic
Treatment of Huntington's Disease
FORMAZIONE
PROFESSIONALE ACQUISITA E
ATTIVITA' SVOLTA
NELL'AMBITO DELL' AZIENDA
FARMACEUTICA ,
Pagina 3 - Curriculum vitae di
MONZA Daniela
Nel periodo in cui stata è stata assunta con contratto a tempo indeterminato presso la
Direzione Medica di TEVA Pharma Italia s.r.l. con la funzione di Responsabile di
Progetto ha svolto attività composita nell'ambito di diversi Progetti (Studi di Fase Il, 111
e IV), con ruolo più o meno preminente nelle seguenti attività:
•
valutazione di Draft di Protocolli provenienti da Casa Madre
• traduzione di Protocolli in lingua italiana
• svolgimento delle pratiche autorizzative necessarie per l'avvio delle
Sperimentazioni nei singoli centri, in conformità alle richieste dei Comitati Etici
locali
•
mantenimento dei contatti con i Laboratori Centralizzati e con i Sistemi Interattivi
Vocali utilizzati nei vari Studi
•
monitoraggio dei Centri assegnatole.
Si è occupata, inoltre, di attività nell'ambito della Farmacovigilanza, svolgendo le
seguenti mansioni:
• Accesso alla Rete Nazionale di Farmacovigilanza per la visualizzazione delle
segnalazioni di Eventi Avversi, archiviazione del modulo stampato, mantenimento
dei contatti con i Responsabili di Farmacovigilanza delle Strutture Periferiche
individuate ai sensi del D.L. 8 Aprile 2003, n° 95, coordinamento nell'invio dei
CIOMS provenienti da Casa Madre sempre tramite la Rete Nazionale di
•
•
•
•
•
Farmacovigilanza.
Valutazione degli Eventi Avversi pervenuti in forma cartacea, archiviazione degli
stessi, coordinamento, se il caso, nell'invio della segnalazione all'Autorità
Competente in conformità alla Normativa attualmente in vigore.
Inserimento di tutte le segnalazioni di Eventi Avversi pervenute in un Database
locale
Traduzione in inglese di tutte le segnalazioni di Eventi Avversi pervenute e loro
invio al Centro Globale di Farmacovigilanza
Stesura di SOPs locali in conformità alle SOPs Globali attinenti la
Farmacovigilanza e alla Legislazione locale.
Supporto al Responsabile di Farmacovigilanza Aziendale a seguito di specifiche
richieste.
ISTRUZIONE E FORMAZIONE
13/10/1998
20/0211991
1990
09/10/1990
Luglio 1983
Specializzata in Neurofisiopatologia il 13/10/1999 presso l'Università di Pavia. Voto di
Specialità: 50/50. Titolo della tesi: "Valutazione clinica, neurofisiologica e
neuroradiologica nella Degenerazione Cortico Basale".
Iscritta all'Albo Professionale dei Medici-Chirurghi di Milano dal 20/02/1991, iscrizione
n.30752.
Abilitata all'esercizio della professione di Medico Chirurgo avendo superato presso
l'Università degli Studi di Milano l'esame di Stato nella seconda sessione relativa
dell'anno 1990
Laureata in Medicina e Chirurgia il 9/10/1990 presso l'Università degli Studi di Milano.
Voto di Laurea: 110/110
Maturità classica conseguita nell'anno scolastico 1982/83 presso il Liceo Ginnasio
Statale C. Beccaria di Milano con votazione 50/60
PRODUZIONE SCIENTIFICA
60 pubblicazioni su riviste nazioni e intemazionali e atti congressuali.
Madrelingua
ITALIANO
Altre lingua
• Capacità di lettura
• Capacità di scrittura
• Capacità di espressione orale
Pagina 4 - Curriculum vitae di
MONZA Daniela
INGLESE
Buono/Ottimo
Buono/Ottimo
Buono/Ottimo
CAPACITÀ E
COMPETENZE TECNICHE
Conoscenza discreta dei principali programmi Windows (Word, Excel, PowerPoint)
PATENTE O PATENTI
Patente B
ULTI;RIORIINFORMAZIONI
Dal 17 Aprile 2007 è un Regular Mernber dell' European Huntington's Disease Network
Dal 2007 al 2012 ha conseguito il Motor Rater Certificate da parte dell'European
Huntington Disease Network per la somministrazione della sessione motoria della
Unified Hungtington Disease Rating Scale (UHDRS).
Dal 28 Marzo al17 Maggio 2011 ha partecipato all'evento formati va "Ricerca Clinica:
Procedure Operative Standard e Buona Pratica Clinica" Milano, presso Fondazione
IRCCS Istituto Neurologico Carlo Besta
Il presente CV ha funzione di autocertificazione ai sensi del D.P.R. n. 445 del 28/12/2000
Autorizzo il trattamento dei dati personali contenuti nel curriculum, essendo a conoscenza che rientrano nel
novero dei dati sensibili ai sensi del D.Lgs n. 196 del 30/06/2003
Milano, 15 dicembre 2013
ACi/I'2..I.2cL?:>
Pagina 5 - Curriculum vitae di
MONZA Daniela
C U R RI C U L U M
V IT A E
D I
RAMONA FRIDA MORONI
DATI PERSONALI
•
Data di nascita: 23/08/1975
•
E-mail: [email protected]
TITOLI CONSEGUITI
•
•
1994. Diploma linguistico (inglese – francese)
Dic 2000. Laurea in Scienze Biologiche (Università degli Studi di Milano): 109/110
•
Set 2001. Esame di stato (Università degli Studi di Milano)
•
Apr 2005. Dottorato di Ricerca in “Neurologia Psichiatria e Neurogenetica” (Università degli Studi di
Genova)
ESPERIENZE DI LAVORO
•
Dal 09/1999 al 12/2000 - Dip. di Zoologia e Citologia dell’Università degli Studi di Milano: studente
Titolo della tesi: “Espressione di una E-caderina durante i primi stadi dello sviluppo embrionale di
Zebrafish”
-
analisi dell’espressione temporale (mediante Western blotting e saggio con anticorpi) e spaziale
(mediante immunofluorescenza whole-mount) della E-caderina
-
clonaggio del 3’ del c-DNA codificante per la suddetta proteina
-
analisi della distribuzione temporale (mediante RT-PCR) e spaziale (mediante ibridazione in situ) del
trascritto della E-caderina.
•
Dal 01/2001 al 12/2001 - Dip. di Biotecnologie e Bioscienze dell’Università di Milano-Bicocca: borsista
Telethon
Nell’ambito del progetto “Ruolo del fattore trascrizionale Sox-2 nelle cellule staminali ti topo” mi sono
occupata dell’analisi dell’espressione di Sox-2 durante alcuni stadi dello sviluppo embrionale di topo e nel
cervello dell’adulto.
Esperienza acquisita: tecniche di manipolazione del modello topo, preparazione di sezioni di tessuti ed
embrioni con criostato (o microtomo), colorazioni istologiche, determinazione del genotipo degli animali
analizzati, preparazione di costrutti.
•
Dal 01/2002 al 01/2005 - Dip. di Biologia e Genetica per le Scienze Mediche dell’Università di Milano:
dottoranda
Svolgimento del dottorato di “Neurologia, Psichiatria e Neurogenetica” nell’ambito del progetto di
ricerca: “Caratterizzazione del gene MARK4 e suo coinvolgimento nella patogenesi dei tumori gliali”
1
Esperienza acquisita: manipolazione di colture cellulari (linee primarie di glioma), principali tecniche di
biologia cellulare e molecolare, citogenetica molecolare e bioinformatica
•
Dal 01/02/2005 ad oggi- Istituto Nazionale Neurologico C. Besta (U.O. Epilettologia Clinica e
Neurofisiologia Sperimentale)
-
dal 01/02/2005 al 30/04/2005:
Collaborazione coordinata e continuativa per lo svolgimento di un programma di ricerca sullo studio
delle proteine espresse durante lo sviluppo dell’encefalo e loro coinvolgimento nella genesi di patologie
umane
-
dal 12/05/2005 al 09/05/2006 :
Borsa di studio dal titolo “Analisi immunocitochimica nello studio delle patologie autoimmuni che
coinvolgono il sistema nervoso centrale”
-
dal 10/05/2006 al 31/10/2006:
Borsa di studio dal titolo “Analisi anatomo-funzionale di un modello animale di displasia corticale”
-
dal 01/11/2006 al 15/05/2007
Collaborazione coordinata e continuativa per lo svolgimento di un programma di ricerca dal titolo
“Ruolo della SNAP-25, proteina associata alle vescicole sinaptiche, nell’eccitabilità neuronale”
-
dal 16/05/2007 al 15/05/2009
Collaborazione coordinata e continuativa per lo svolgimento di un programma di ricerca dal titolo
“Analisi anatomo-funzionale di un modello di displasia corticale”
-
dal 16/05/2009 al 30/04/2013
Collaborazione coordinata e continuativa per lo svolgimento di un programma di ricerca dal titolo
“Studio comparativo anatomo-molecolare, elettrofisiologico e comportamentale del modello BCNU di
displasia corticale”
-
dal 1/05/2013 ad oggi
Collaborazione coordinata e continuativa per lo svolgimento di un programma di ricerca dal titolo
“Studio della genesi delle alterazioni corticali in un modello di displasia corticale (BCNU) e del ruolo
delle alterazione del comparto gliale nella genesi del fenotipo epilettico”
2
TECNICHE
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
Tecniche di biologia molecolare (PCR, estrazione di acidi nucleici, preparazione di costrutti,
sequenziamento, ibridazioni in situ di RNA su tessuto…)
Utilizzo di programmi bioinformatici in rete
Utilizzo di software per analisi di immagine
SDS-page e immunoblotting
Tecniche di biologia cellulare (colture di cellule tumorali e neurali staminali, immunocitochimica,
trasfezioni…)
Citogenetica molecolare (FISH)
Immunoistochimica
Utilizzo di criostato e microtomo
Manipolazione di modelli animali (Zebrafish e topo: dissezioni dell’animale adulto e degli embrioni)
Elettroporazione in utero
INTERESSI DI RICERCA
•
•
•
Sviluppo della neocorteccia
Disturbi della migrazione neuronale
Epilessia
GRANT RICHIESTI
•
•
Presentazione del progetto di ricerca come capofila: “2013 Challenge Award-CURE Citizens
United for Research in EPILPSY”
Presentazione del progetto di ricerca come collaboratore: “CARIPLO 2013-Ricerca scientifica in
ambito biomedico”
PUBBLICAZIONI
1. The Neural progenitor-restricted isoform of the MARK4 gene in 19q13.2 is upregulated in human
gliomas and overexpressed in a subset of glioblastoma cell lines
Alessandro Beghini, Ivana Magnani, Gaia Roversi, Tiziana Piepoli, Simona Di Terlizzi, Ramona F
Moroni, Bianca Pollo, Anna M. Fuhrman Conti, John K. Cowell, Gaetano Finocchiaro & Lidia Larizza
Oncogene. 2003; 22(17):2581-91
2. Identification of oligodendroglioma specific chromosomal copy number changes by array-CGH and
FISH analysis in the glioblastoma MI-4 cell line
Ivana Magnani, Ramona F Moroni, Gaia Roversi, Alessandro Beghini, Rolph Pfundt, Eric Schoenmakers
and Lidia Larizza
Cancer Genetics and Cytogenetics 2005; 161 (2): 140-5
3. Evidence by expression analysis of candidate genes for congenital heart defects in the NF1 microdeletion
interval
Venturin Marco, Bentivegna Angela, Moroni Ramona, Larizza Lidia and Riva Paola
Annals of Human Genetics 2005; 69 (5): 508-16
3
4. Identification of novel genomic markers related to progression to glioblastoma through genomic
profiling of 25 primary glioma cell lines.
Gaia Roversi, Rolph Pfundt, Ramona Moroni, Ivana Magnani, Simon van Reijmersdal, Bianca Pollo,
Huub Straatman, Lidia Larizza and Eric Schoenmakers
Oncogene 2006; 25 (10): 1571-83
5. Distinct expression pattern of MAP/microtubule affinity-regulating kinase 4 (MARK4) in differentiated
neurons.
Ramona F Moroni, Silvia De Biasi, Patrizia Colapietro, Lidia Larizza and Alessandro Beghini
Neuroscience 2006; 143: 83-94
6. GABA immunoreactivity in the developing rat thalamus and OTX2 homeoprotein expression in the
migrating neurons.
Francesca Inverardi, Sana M Beolchi, Barbara Ortino, Ramona F Moroni, Alida Amadeo, Maria C
Regondi and Carolina Frassoni
Brain Research Bulletin 2007; 73: 64-74
7. Altered spatial distribution of PV-cortical cells and dysmorphic neurons in the somatosensory cortex of
BCNU-treated rat model of cortical dysplasia.
Ramona F Moroni, Francesca Inverardi, Maria C Regondi, Ferruccio Panziaca, Roberto Spreafico and
Carolina Frassoni
Epilepsia 2008; 49: 872-87
8. Expression of layer-specific markers in the adult neocortex of BCNU-treated rats, a model of cortical
dysplasia
Ramona F Moroni, Francesca Inverardi, Maria C Regondi, Akiya Watakabe, Tetsuo Yamamori, Roberto
Spreafico and Carolina Frassoni
Neuroscience 2009; 159: 682-91
9. Layer-specific genes reveal a rudimentary laminar pattern in human nodular heterotopia
Rita Garbelli, Laura Rossini, Ramona F Moroni, Akiya Watakabe, Tetsuo Yamamori, Laura Tassi,
Manuela Bramerio, Giorgio Lo Russo, Carolina Frassoni, and Roberto Spreafico
Neurology 2009; 73: 746-53
10. Development of cortical malformations in BCNU-treated rat, model of cortical dysplasia
Ramona F Moroni, Barbara Cipelletti, Francesca Inverardi, Maria C Regondi, Roberto Spreafico and
Carolina Frassoni
Neuroscience 2011; 175: 380-393
11. In vivo detection of cortical abnormalities in BCNU-treated rats, model of cortical dysplasia, using
manganese-enhanced magnetic resonance imaging
Ramona F Moroni, Ileana Zucca, Francesca Inverardi, Alfonso Mastropietro, Maria C Regondi, Roberto
Spreafico and Carolina Frassoni
Neuroscience 2011; 192: 564-571
4
12. Altered layer-specific gene expression in cortical samples from patients with temporal lobe epilepsy
Laura Rossini, Ramona F Moroni, Laura Tassi, Akiya Watakabe, Tetsuo Yamamori, Roberto Spreafico
and Rita Garbelli
Epilepsia 2011; 52: 1928-1937
13. Differential signature of the centrosomal MARK4 isoforms in glioma
Ivana Magnani, Chiara Novielli, Laura Fontana, Silvia Tabano, Davide Rovina, Ramona F Moroni, Dario
Bauer, Stefania Mazzoleni, Elisa A Colombo, Gabriella Tedeschi, Laura Monti, Giovanni Porta , Silvano
Bosari, Carolina Frassoni, Rossella Galli, Lorenzo Bello and Lidia Larizza
Analytical Cellular Pathology 2011; 34: 319–338
14. Cytoarchitectural, behavioural, and neurophysiological dysfunctions in the BCNU-treated rat model of
cortical dysplasia
Francesca Inverardi, Maia Chikhladze , Andrea Donzelli, Ramona F Moroni, Maria C Regondi, Paolo
Pennacchio, Ileana Zucca, Irene Corradini, Daniela Braida, Mariaelvina Sala, Silvana Franceschetti and
Carolina Frassoni
European Journal of Neuroscience 2013 (37(1):150-62)
15. Genesis of Heterotopia in BCNU Model of Cortical Dysplasia, Detected by Means of in utero
Electroporation
Ramona F Moroni, Francesca Inverardi, Maria C Regondi, Paolo Pennacchio, Roberto Spreafico, Carolina
Frassoni
Developmental Neuroscience 2013; 35: 516-526
Il presente curriculum ha funzione di autocertificazione ai sensi del D.P.R. n°445 del 28/12/2000
Si autorizza il trattamento dei propri dati personali ai sensi del D. Lgs. n. 196 del 30/06/2003.
5
FORMATO
EUROPEO
PER IL CURRICULUM
VITAE
Informazioni personali
Nome
MOROSINI Sara
Indirizzo
Via Benedetto Marcello 93, 20124, Milano
Telefono
335-7458746 (cellulare)
Fax
/
E-mail
[email protected]
Nazionalità
Italiana
3 Novembre 1985
Data di nascita
Esperienza lavorativa
• Date
• Nome e indirizzo del datore di lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e responsabilità
Da Luglio 2013 ad oggi
Fondazione IRCCS Istituto Neurologico Carlo Besta, Via Celoria 11, 20133 Milano
U.O. Neurologia VIII – Neuro-oncologia Molecolare
Borsista junior
Attività di diagnostica e ricerca nell’ambito della neurofibromatosi di tipo 1 (NF1): acquisizione
delle tecniche base di genetica molecolare applicate alla diagnostica di NF1 ed in particolare
sviluppo e messa a punto di test diagnostici mediante RNA.
Partecipazione alla rielaborazione del database genetico elettronico del laboratorio e
caratterizzazione delle mutazioni identificate negli ultimi 10 anni. Compartecipazione
all’ideazione di un progetto di ricerca di caratterizzazione di una famiglia affetta da NF1.
Esperienza lavorativa/Premio
• Data
• Ente
• Tipologia premio
• Titolo bando
Febbraio 2014
Associazione Italiana Tumori Cerebrali, A.I.T.C. ONLUS
Borsa di studio in ricordo del piccolo Matteo
Glioblastoma: nuovi sviluppi
Esperienza lavorativa
• Date
• Nome e indirizzo del datore di lavoro
• Tipo di azienda o settore
Da Maggio 2012 al 30aprile 2013
Fondazione IRCCS Istituto Neurologico Carlo Besta, presso campus IFOM-IEO in via Adamello
16, Milano
U.O. Neurologia VIII – Neuro-oncologia Molecolare
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e responsabilità
Borsista junior
Titolo borsa “Ruolo del microambiente nella progressione del glioblastoma”.
Progetto di ricerca focalizzato sullo studio dell’interazione e comunicazione tra il tumore e il
microambiente circostante. In particolare si è studiata l’alterazione dell’espressione della
proteina EZH2 in questi due compartimenti grazie al rilascio di microvescole (MV) da parte delle
cellule tumorali. Le MV tumorali sono in grado di modulare il fenotipo delle cellule sane del
microambiente circostante. Lo studio si è focalizzato sullosviluppo di nuovi tools per l'isolamento
delle MV tumorali e il loro effetto su fibroblasti per simulare la trasformazione a fibroblasti tumore
associati che rivestono un ruolo importante nel predisporre un microambiente favorevole per la
progressione tumorale.
Esperienza lavorativa
• Date
• Date
Da Gennaio 2011 - Aprile 2012
Fondazione IRCCS Istituto Neurologico Carlo Besta, presso AMADEO Lab Via Amadeo 42,
• Nome e indirizzo del datore di lavoro
20133 Milano
• Tipo di azienda o settore
U.O. Neurologia VIII – Neuro-oncologia Molecolare
• Tipo di impiego
Borsista junior
Responsabilità e partecipazione alla gestione dell’area di biologia cellulare per l’isolamento di
• Principali mansioni e responsabilità
linee cellulari primarie (glioma-stem like cells) da exeresi di gliomi umani giunti alla nostra unità
operativa dall’istituto Besta. Partecipazione alla gestione del database clinico/biologico di
raccolta dati associati ai campioni pervenuti. Valutazioni farmacologiche e molecolari di alcune
linee linee cellulari da noi isolate.
Esperienza lavorativa
• Date
• Nome e indirizzo del datore di lavoro
• Tipo di azienda o settore
Ottobre 2009 – Dicembre 2010
Istituto scientifico San Raffaele, Via Olgettina 58, 20132 Milano
Divisione di Medicina Medicina rigenerativa, Cellule Staminali e Terapia Genica.
Unità di Biologia di Cellule Staminali Neurali.
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e responsabilità
Ricercatore
Progetto sulla caratterizzazione di cellule staminali tumorali prostatiche isolate dal modello
murino transgenico di adenocarcinoma (TRAMP - Transgenic Mouse model of prostatic
Adenocarcinoma). In particolare mi sono occupata dello studio in vivo della tumorigenicità delle
linee precedentemente isolate di Cellule Staminali Tumorali (CST) prostatiche.
Le linee di CST sono state inoltre caratterizzate a livello molecolare, anche per mezzo della
tecnologia dei Microarray.
Data l’expertise del laboratorio della dottoressa Rossella Galli, ho avuto l’opportunità di acquisire
le capacità tecniche e di seguire lo sviluppo del progetto sul ruolo delle Cellule Staminali
Tumorali nei tumori Cerebrali, in particolare nel Glioblastoma Multiforme (GBM).
Istruzione e formazione
• Date
• Nome e tipo di istituto di istruzione o
formazione
• Principali materie / abilità professionali
oggetto dello studio
Da Gennaio 2011 – (15 luglio 2014 discussione tesi )
Università degli Studi Milano-Bicocca, Milano
• Date
Ottobre 2007- Settembre 2009
Iscritta al terzo anno del programma di dottorato in Translational and Molecular Medicine
(DIMET) – titolo della tesi: “Integrated genetic diagnosis of Neurofibromatosis type 1
(NF1) and molecular characterization of one case of compound heterozygosity”
• Nome e tipo di istituto di istruzione o
formazione
• Principali materie / abilità professionali
oggetto dello studio
Università Vita-Salute San Raffaele, Milano
Settembre 2008-Settembre 2009: tesi di laurea sperimentale presso il laboratorio di biologia di
Cellule Staminali Neuronali diretto dalla dottoressa Rossella Galli all’interno del istituto di
Ricerca di Cellule Staminali (HSR-SCRI) del DIBIT S.Raffaele, Milano.
Il progetto di tesi si è focalizzato sulla caratterizzazione di cellule staminali tumorali isolate dal
modello murino di adenocarcinoma prostatico (TRAMP model). Il titolo dell’elaborato è
“Caratterizzazione di cellule staminali tumorali isolate dal modello murino TRAMP”.
Ottobre 2007-Settembre 2008: corsi accademici su basi molecolari e cellulari delle malattie
umane, medicina interna, modelli animali e sperimentali per la ricerca, organizzazione della
ricerca e found raising.
• Qualifica conseguita
Laurea Magistrale in Biotecnologie Mediche Cellulari e Molecolari (voto 109/110)
• Date
• Nome e tipo di istituto di istruzione o
formazione
• Principali materie / abilità professionali
oggetto dello studio
2004 - 2007
Università Vita-Salute San Raffaele, Milano
• Qualifica conseguita
• Date
• Nome e tipo di istituto di istruzione o
formazione
• Principali materie / abilità professionali
oggetto dello studio
• Qualifica conseguita
Corsi accademici in biologia cellulare e molecolare, fisiologia, farmacologia, genetica, patologia
ed immunologia; basi in management di proprietà intellettuale e in business administration.
Esperienza in laboratorio in culture cellulari, basi in tecniche di biologia molecolare, tecniche di
imaging.
Tesi compilativa intitolata “JCV e la Leucoencefalopatia Multifocale Progressiva (PML): Aspetti
Molecolari e nuovi Target Farmacologici” seguita dalla dottoressa Paola Cinque dell’unità
operativa di Malattie Infettive dell’ospedale San Raffaele, Milano.
Laurea in Biotecnologie Mediche e Farmaceutiche (voto 102/110)
1999-2004
Liceo Scientifico “Galileo Ferraris”, Varese
Corso sperimentale di scienze con approfondimento in Biologia, Chimica, Scienze della Terra
oltre a Fisica, Matematica, Italiano, Latino, Inglese, Arte e Disegno Tecnico.
Diploma di maturità Scientifica (voto 86/100)
Capacità e competenze personali
Prima lingua
Italiano
Altre lingue
• Capacità di lettura
• Capacità di scrittura
• Capacità di espressione orale
Inglese
Buona
Buona
Buona
• Capacità di lettura
• Capacità di scrittura
• Capacità di espressione orale
Francese
Elementare
Elementare
Elementare
Capacità e competenze
relazionali
Buone capacità di organizzazione del lavoro in modo indipendente, determinazione e flessibilità
nel lavoro.
Ottime capacità relazionali e d’interazioni tra colleghi per lo sviluppo e la realizzazione di
progetti di ricerca ed organizzazione di lavori in ambiti complementari.
Buone capacità interpersonali con ricercatori di altri gruppi, anche in ambito internazionale, per
implementare le competenze tecniche/scientifiche in modo reciproco.
Capacità e competenze
organizzative
- Comitato organizzativo “PhD students meeting 2014”, milano, 24-25 giugno (Istituto Besta,
Istituto Nazionale dei Tumori, Istituto Mario Negri e Istituto Humanitas).
- Capacità organizzative di corsi d’aiuto allo studio nell’evento PrePost.
- Organizzazione con altri colleghi di attività di orientamento universitario “Ricercatore per un
giorno”.
Capacità e competenze
tecniche
Competenze in biologia cellulare: tecniche nell’isolamento e coltura di linee di cellule staminali
tumorali murine (da prostata) ed umane (da gliomi). Familiarità anche con diverse tipologie di
linee cellulari immortalizzate come fibroblasti e linfoblasti. Capacità nell’ isolare microvescicole
presenti in surnatanti di linee cellulari e caratterizzazione del contenuto proteico e di acidi
nucleici come RNA. Saggi in vitro di proliferazione e migrazione.
Competenze in biologia molecolare: estrazione DNA e RNA; valutazione dell’espressione
genica mediante RT-PCR, qPCR, validazione di Microarray e conoscenze di base in clonaggi e
trasfezioni transienti di plasmidi. Familiarità con tecniche di sequenziamento genico per
identificare mutazioni.
Inoltre, confidenza nelle tecniche Western Blot . Familiarità in immunocitochimica e tecniche
istologiche in campioni inclusi in OCT e in paraffina. Manipolazioni con topi (inoculi intracranici,
subcutanei e sotto capsula renale di cellule tumorali o sane).
Software di predizione patogenicità di alterazioni geniche (MutationTaster, Polyphen-2,
ESEFinder, HSF, database di consultazione HGMD, LOVD), per analisi di sequenze
nucleotidiche e proteiche (Ensemble, Blast, FastA, Prosite, SwissProt, Cytoscape e Adam).
Software di ricerca per imaging (ImageJ, Photoshop e funzioni base di Prism), Utilizzo del
sistema operativo Mac fino a OSX 10.6. Sistema operativo Windows da XP a Vista. Programmi
Microsoft Office. Tutti i browsers internet.
Congressi e meeting
“Seminari di Neuroscienze Pre-Clinica”, Istituto Carlo Besta, Milano, 2012-2013.
“Neurofibromatosi I e il rischio oncologico.” Istitutodei tumori, Milano, ottobre 2013.
“Impact Factor, H-index e analisi delle citazioni:gli indicatori e i database per la valutazione
della produttività scientifica” Istituto Carlo Besta, Milano, 18 ottobre 2012.
“Pathway Analysis” UNIMIB Joint Informatics, Biology And Medicine Short Doctoral Course.
17-18 Maggio 2012.
Progetto di Formazione sul Campo (FSC), “Gruppi di miglioramento” dal titolo “Aggiornamenti
di Neuro-Oncologia”, Istituto Carlo Besta, Milano, 2012.
“Seminari di Neuroscienze Pre-Clinica”, Istituto Carlo Besta, Milano, 2011-2012.
“Chromatin&[email protected], IFOM-IEO Campus, Milano, Italia, 18 Ottobre 2011.
6° Seminario Nazionale della SIBBM Frontiers in Molecular Biology. Padova, Italia, 3-5
Giugno 2010.
“Stem Cells and genes in brain development” – 9th Workshop UNISTEM on Stem Cells,
Milano, Italia, 11 Giugno 2010.
5TH Meeting on Combined Biotherapy of Cancer of the ALLEANZA CONTRO IL CANCRO,
Program2, Istituto scientifico San Raffaele, Milano, 9-10 aprile, 2010.
”Prostate Cancer Network” – Workshop on prostate tumor, San Raffaele Research Istitute,
Milan, Italy, 21 Maggio 2009.
Ciclo di seminari settimanali afferenti a PIBIC (Program In Immunology and Bio Immuno Gene
Therapy of Cancer), Istituto scientifico San Raffaele, Milano, Italia, 2009-2010.
San Raffaele Scientific Retreat 2009, Stresa, Italia, Febbraio 2009.
“The Cancer stem cells”. 5° Giornata di studio UNISTEM sulle Cellule Staminali, Milano, Italia,
20 Giugno 2008.
Poster presentati
“ A ten year of italian experience in Neurofibromatosis type 1: 104 novel mutations.”
Donatella Bianchessi, Sara Morosini, Veronica Saletti, Cristina Ibba, Silvia Esposito, Daria Riva,
Federica Natacci, Gaetano Finocchiaro and Marica Eoli. 16° congresso Europeo
Neurofibromatosi. Barcellona, 4-7 settembre 2014.
“Diagnostica Molecolare della Neurofibromatosi di tipo 1”. Donatella Bianchessi, Sara Morosini,
Cristina Ibba, Silvia Esposito, Veronica Saletti, Daria Riva, Federica Natacci, Gaetano
Finocchiaro and Marica Eoli. “Besta 3.0” , 12/13/14 maggio 2014, Milano
“Integrated genetic studies of Neurofibromatosis type 1. A ten year, italian experience.”
Donatella Bianchessi, Sara Morosini, Cristina Ibba, Silvia Esposito, Veronica Saletti, Daria Riva,
Federica Natacci, Gaetano Finocchiaro and Marica Eoli. Congresso Europeo dell’associazione di
Neuroncologia (EANO). Torino, 9-12 ottobre 2014.
“Immunological properties of murine prostate cancer stem/initiating cells”. Elena Jachetti,
Stefania Mazzoleni, Matteo Grioni, Arianna Calciotto, Sara Morosini, Massimo Freschi,
Rossella Galli, Matteo Bellone. San Raffaele Scientific Retreat 2011, Stresa, Italia, Febbraio
2011.
“Characterization of Prostate Cancer Stem Cells from TRAMP Mouse Model”. Morosini, S,
Mazzoleni, S, Jachetti, E, Freschi, M, Grioni, M, Bellone, M, Galli, R 6° Seminario Nazionale
della SIBBM Frontiers in Molecular Biology, Padova, Italia, 3-5 Giugno 2010.
“EGFR expression identifies functionally and molecularly distinct tumor-initiating cells in human
glioblastoma multiforme and it is required for gliomagenesis.” Mazzoleni, S, Politi, L.S.,
Morosini, S, Pala, M, Cominelli, M, Franzin, A, Sergi Sergi, L, Falini, A, De Palma, M, Bulfone,
A, Poliani , P.L, Galli, R. EuroSyStem Consortium Meeting 2010- Information for APIs
Schiermonnikoog Island, Netherlands 30 Giugno – 2 Luglio 2010
“Prostate cancer stem/initiating cells as targets of immunosurveillance and active
immunotherapy”. Elena Jachetti, Stefania Mazzoleni, Matteo Grioni, Arianna Calciotto, Sara
Morosini, Massimo Freschi, Rossella Galli, Matteo Bellone. San Raffaele Scientific Retreat
2010, Stresa, Italia, Febbraio 2010.
“Isolation and characterization of prostate cancer stem cells from the TRAMP mouse model”.
Sara Morosini, Stefania Mazzoleni, Elena Jachetti, Massimo Freschi, Matteo Grioni, Matteo
Bellone, Galli Rossella, Doglioni Claudio. San Raffaele Scientific Retreat 2009, Stresa, Italia,
Febbraio 2009.
“Prostate cancer initiating cells as targets of immunosurveillance and active
immunotherapy”.Elena Jachetti, Stefania Mazzoleni, Matteo Grioni, Sara Morosini, Massimo
Freschi, Rossella Galli, Matteo Bellone. San Raffaele Scientific Retreat 2009, Stresa, Italia,
Febbraio 2009.
“Integrated genetic studies of Neurofibromatosis type 1. A ten year, italian experience.”
Sara Morosini, Donatella Bianchessi, Cristina Ibba, Silvia Esposito, Veronica Saletti, Daria Riva,
Federica Natacci, Gaetano Finocchiaro and Marica Eoli. In preparazione.
Paper
"Frequency of NFKBIA deletions is low in glioblastoma and skewed in gliomblastoma
neurospheres"Patanè M, Porrati P, Bottega E, Morosini S, Cantini G, Girgenti V, Rizzo A, Eoli
M, Pollo B, Sciacca FL, Pellegatta S, Finocchiaro G.; Mol Cancer. 2013 Dec
“Gene signatures distinguish stage-specific prostate cancer stem cells from transgenic
adenocarcinoma of the mouse prostate (TRAMP) lesions and predict the malignancy of human
tumors”. Stefania Mazzoleni, Elena Jachetti, Sara Morosini, Matteo Grioni, Ignazio Piras, Mauro
Pala, Alessandro Bulfone, Massimo Freschi, Matteo Bellone e Rossella Galli. Stem Cells Transl
Med. 2013 Sep;
Ulteriori informazioni
Per eventuali referenze:
Dottor Gaetano Finocchiaro, M.D
Direttore UO Neurologia VIII - Neuro-oncologia molecolare
Direttore Dipartimento di Neuro - oncologia (DIPO III)
Fondazione IRCCS Istituto Neurologico Besta
Via Celoria 11, 20133 Milano
Tel. +39 02 23942453
e-mail: [email protected]
Dottoressa Rossella Galli, PhD
Neural Stem Cell Biology Unit
Division of Regenerative Medicine, Stem Cells and Gene Theraphy
San Raffaele Scientific Institute
Via Olgettina 58, 20132 Milano, Italy
Tel. +39 02 26434626
e-mail : [email protected]
Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del D.lgs. 196 del 30 giugno 2003.
Dichiaro inoltre che il presente curriculum vitae ha funzione di autocertificazione ai sensi del D.P.R. n.445 del 28/12/2000.
Data
19/08/2014
Firma
Morosini Sara
Silvia Musio, PhD ________________________________________________________________________ Data di nascita 13/10/1978 Nazionalità Italiana Indirizzo Via Aldo Moro, 29 -­‐ 24050 Mozzanica (Bg) Italy Telefono 3401512523 e-­‐mail [email protected] Educazione 2006-­‐2008 PhD in Medicina Molecolare e Traslazionale (DIMET) 2004 Laurea in Scienze Biologiche presso Università degli Studi, Milano Esperienze Professionali 2008-­‐present Post-­‐Doc nel laboratorio della Dr.ssa Rosetta Pedotti presso l’U.O. Malattie Neuromuscolari, Fondazione Istituto Neurologico “C.Besta” (Milano). 2004-­‐2008 Fellowship nel laboratorio della Dr.ssa Rosetta Pedotti presso l’U.O. Malattie Neuromuscolari, Fondazione Istituto Neurologico “C.Besta” (Milano). 2001-­‐2003 Tesi sperimentale nel laboratorio della Dr.ssa Rosetta Pedotti presso l’U.O. Malattie Neuromuscolari, Fondazione Istituto Neurologico “C.Besta” (Milano). ______________________________________________________________________________ Tecniche di laboratorio Biologia cellulare: colture cellulari, test ELISA, proliferazioni, separazioni cellulari, flow cytometry cell sorting (FACS). Biologia molecolare: estrazione di DNA, RNA, RT-­‐PCR. Modelli animali: induzione della encefalite autoimmune sperimentale (EAE) in topi C57BL/6, SJL/J Pubblicazioni 1. MUSIO S, GALLO B, SCABENI S, LAPILLA M, POLIANI P, MATARESE G, OHTSU H, GALLI S.J, MATEGAZZA R, STEINMAN L, PEDOTTI R. A key regulatory role for histamine autoimmune encephalomyelitis: Disease exacerbation in histidine decarboxylase-­‐deficient mice. Journal of Immunology 2006 Jan 1;176(1):17-­‐26. 2. GERDONI E, GALLO B, CASAZZA S, MUSIO S, BONANNI I, PEDEMONTE E, MANTEGAZZA R, FRASSONI F, MANCARDI G, PEDOTTI R AND UCCELLI A. Mesenchymal stem cells effectively modulate pathogenic immune response in Experimental Autoimmune Encephalomyelitis. Annals of Neurology 2007 March ; 61 (3): 219-­‐227. 3. SCABENI S, LAPILLA M, MUSIO S, GALLO B, CIUSANI E, STEINMAN L, MANTEGAZZA R, PEDOTTI R. CD4+CD25+ Tregs specific for a thymus-­‐expressed antigen prevent the development of anaphylaxis to self. J Immunol. 2008 Apr 1;180(7):4433-­‐40. 4. MUSIO S, PEDOTTI P, MANTEGAZZA R, OHTSU H, BOON L, STEINMAN L, GALLI SJ, PEDOTTI R. Anaphylaxis to a self peptide in the absence of mast cells or histamine Lab Invest. 2009 Apr;89(4):398-­‐405. 5. PICONESE S, GRI G, TRIPODO C, MUSIO S, GORZANELLI A, FROSSI B, PEDOTTI R, PUCILLO CE, COLOMBO MP. Mast cell counteract regulatory T cell suppression through interleukin-­‐6 and OX40/OX40L axis toward Th17 cell differentiation. Blood. 2009 Sep 24;114(13):2639-­‐48. 6. PICONESE S, COSTANZA M, MUSIO S, TRIPODO C, POLIANI PL, GRI G, BUROCHI A, PITTONI P, GORZANELLI A, COLOMBO MP, PEDOTTI R. Exacerbated experimental autoimmune encephalomyelitis in mast-­‐cell-­‐deficient Kit(W-­‐
sh/W-­‐sh) mice. Lab Invest. 2011 Apr;91(4): 627-­‐41 7. LAPILLA M, GALLO B, MARTINELLO M, PROCACCINI C, COSTANZA M, MUSIO S, ROSSI B, ANGIARI S, FARINA C, STEINMAN L, MATARESE G, CONSTANTIN G, PEDOTTI R. Histamine regulates autoreactive T cell activation and adhesiveness in inflamed brain microcirculation. J Leukoc Biol. 2011 Feb;89(2):259-­‐67. 8. PICONESE S, COSTANZA M, MUSIO S, TRIPODO C, POLIANI PL, GRI G, BUROCCHI A, PITTONI P, GORZANELLI A, COLOMBO MP, PEDOTTI R. Exacerbated experimental autoimmune encephalomyelitis in mast-­‐cell-­‐deficient Kit W-­‐
sh/W-­‐sh mice. Lab Invest. 2011 Apr;91(4):627-­‐41 9. PICONESE S, COSTANZA M, TRIPODO C, SANGALETTI S, MUSIO S, PITTONI P, POLIANI PL, BUROCCHI A, PASSAFARO AL, GORZANELLI A, VITALI C, CHIODONI C, BARNABA V, PEDOTTI R, COLOMBO MP. The matricellular protein SPARC supports follicular dendritic cell networking toward Th17 responses. J Autoimmun. 2011 Dec;37(4):300-­‐10 10. MENON R, DI DARIO M, CORDIGLIERI C, MUSIO S, LA MANTIA L, MILANESE C, DI STEFANO AL, CRABBIO M, FRANCIOTTA D, BERGAMASCHI R, PEDOTTI R, MEDICO E, FARINA C. Gender-­‐based blood transcriptomes and interactomes in multiple sclerosis: involvement of SP1 dependent gene transcription. J Autoimmun. 2012 May;38(2-­‐3):J144-­‐55 11. COSTANZA M, MUSIO S, PEDOTTI R Multiple role of histamine in autoimmune demyelinating disease of the central nervous system. Anti-­‐Inflammatory & Anti-­‐Allergy Agents in Medicinal Chemistry, 2012, 10, 418-­‐426 12. PEDOTTI R, MUSIO S, SCABENI S, FARINA C, POLIANI PL, COLOMBO E, COSTANZA M, BERZI A, CASTELLUCCI F, CIUSANI E, CONFALONIERI P, HEMMER B, MANTEGAZZA R, ANTOZZI C. Exacerbation of experimental autoimmune encephalomyelitis by passive transfer of IgG antibodies from a multiple sclerosis patient responsive to -­‐immunoadsorption J Neuroimmunol, 2013, June 12 13. COSTANZA M, MUSIO S, ABOU-­‐HAMDAN M, PEDOTTI R. Prolactin is not required for the development of severe chronic experimental autoimmune encephalomyelitis J Immunol. 2013 Sep 1;191(5):2082-­‐8 14. BOSTICARDO M, MUSIO S, FONTANA E, ANGIARI S, DRAGHICI E, CONSTANTIN G, POLIANI PL, PEDOTTI R AND VILLA A Development of central nervous system autoimmunity is impaired in the absence of Wiskott-­‐Aldrich Syndrome Protein PlosOne 2014 Jan23:9 (1) Si autorizza il trattamento dei propri dati personali ai sensi del D. Lgs. n. 196 del 30/06/2003. Il presente CV ha funzione di autocertificazione ai sensi del D.P.R. n. 445 del 28/12/2000. FORMATO EUROPEO
PER IL CURRICULUM
VITAE
INFORMAZIONI PERSONALI
Nome
Indirizzo
Telefono
E-mail
Nazionalità
Data di nascita
GIORGIA MUSSO
VIA ZARA, 3
CORMANO (MI)
20032
(+39) 3494546043
[email protected]
Italiana
5 FEBBRAIO 1983
ISTRUZIONE E FORMAZIONE
• Data
• Nome e tipo di istituto di istruzione
o formazione
• Principali materie / abilità
professionali oggetto dello studio



Titolo della tesi
Qualifica conseguita
Livello nella classificazione
nazionale

Impiego attuale
Pagina 1 - Curriculum vitae di [Giorgia Musso]
Novembre 2011
Corso di Laurea in Logopedia presso “Università degli Studi di Milano”









Riabilitazione logopedica nella patologia vocale
Riabilitazione logopedica nella patologia delle funzioni orali
Metodologie e strumenti di valutazione logopedica
Riabilitazione logopedica nella patologia della fluenza verbale
Logopedia nei disturbi comunicativo-linguistici conseguenti a sordità
Logopedia nei disturbi di linguaggio specifici e secondari
Logopedia nei disturbi dell' apprendimento
Riabilitazione logopedica dell'afasia
Riabilitazione logopedica dei disturbi cognitivo-linguistici generali e disartrie
“Potenziamento logopedico in bambini di II primaria con profilo di lettura borderline” eseguita
presso Collegio San Carlo, C.so Magenta, Milano. Tale progetto ha partecipato al XX Congresso
nazionale A.I.R.I.P.A. nella sezione poster
Diploma di Laurea
110/110 e lode
Da giugno 2012 ad Aprile 2013 logopedista presso Fondazione I.R.C.S.S. -Istituto Neurologico
C. Besta, via Celoria 11, Milano, U.O. Neurologia dello Sviluppo, sezione per i disturbi del
linguaggio e dell’ apprendimento, impiegata al progetto di ricerca Efficacia di un training
uditivo-percettivo in bambini prescolari con Disturbo Specifico di Linguaggio. Da
novembre 2011 logopedista presso Collegio San Carlo, C.so Magenta 71,Milano. Intervento
precoce riabilitativo in soggetti a rischio per lo sviluppo di disturbo specifico d’apprendimento.
(Monte ore complessivo 190)
Da settembre 2012 logopedista presso studio privato Rezzonico, via Panizza 11, Milano

Precedenti esperienze lavorative
(gennaio 2012-agosto 2012)
Logopedista presso Fondazione I.R.C.S.S Santa Maria Nascente.- Don C.
Gnocchi, via Capecelatro, Milano nell’U.O. di fisiatra e neurologia per la
riabilitazione dell’’età adulta.
Ottobre 2012
partecipazione al XXI Congresso Nazionale AIRIPA – Associazione Italiana
per la Ricerca e l’Intervento nella Psicopatologia dell’Apprendimento – con il
progetto presentato nella sezione poster “Può il bilinguismo scolastico
influenzare la velocità d’apprendimento del processo di lettura?”
CONGRESSI
Ottobre 2011
partecipazione al XX Congresso Nazionale AIRIPA – Associazione Italiana
per la Ricerca e l’Intervento nella Psicopatologia dell’Apprendimento – con il
progetto presentato nella sezione poster “Potenziamento logopedico in
bambini di II primaria con profilo di lettura borderline”
Ottobre 2010
partecipazione al XIX Congresso Nazionale AIRIPA – Associazione Italiana
per la Ricerca e l’Intervento nella Psicopatologia dell’Apprendimento –
Giugno 2012
Partecipazione al XLIV Congresso Nazionale S.I.F.E.L
SEDI DI TIROCINIO FORMATIVO
Data
Sede
Da Ottobre 2010 a Novembre2011
U.O Otorinolaringoiatria – Servizio di logopedia
Presso Azienda Ospedaliera “Luigi Sacco” - Milano
Data
Sede
Da Marzo 2010 a Settembre 2010
Servizio riabilitazione adulti
Presso Fondazione Don C. Gnocchi - Milano
• Data
• Sede
Da Ottobre 2009 a Febbraio 2010
Servizio di riabilitazione logopedica infantile
Presso Fondazione Don C. Gnocchi - Milano
• Data
• Sede
Da Marzo 2009 a Luglio 2009
Servizio di riabilitazione logopedica
presso “La Nostra Famiglia” - Bosisio Parini (LC)




CORSI E SEMINARI SPECIFICI
UNIVERSITARI
Giugno 2011
“Gestione del bambino dislessico”
A.Schindler – A.Rezzonico
Azienda Ospedaliera – polo universitario “Luigi Sacco”
Milano
Giugno 2011
“La comunicazione Aumentativa Alternativa “
A.Schindler – E.Borghi
Azienda Ospedaliera – polo universitario “Luigi Sacco”
Pagina 2 - Curriculum vitae di [Giorgia Musso]
Milano
Giugno 2011
“La presa in carico del paziente disfagico”
A.Schindler – E.Borghi
Azienda Ospedaliera – polo universitario “Luigi Sacco”
Milano
Gennaio 2011
“Patologia dell’articolazione temporo-mandibolare”
Presso Policlinico- Milano
Gennaio 2010
“Anatomofisiolofia dell’apparato pneumo-fono-articolatorio
F. Ottaviani
Azienda Ospedaliera – polo universitario “Luigi Sacco”
Milano
Giugno 2009
“Il sistema nervoso”
D. Esposti
ALTRO
Novembre 2005
• Data
• Nome e tipo di istituto di istruzione
o formazione
• Qualifica conseguita
• Livello nella classificazione
nazionale
Conseguimento della laurea in Scienza e Conservazione dei Beni Culturali presso
l’Università degli Studi di Milano, con votazione 105/110
2005
Liceo Scientifico Sperimentale “Giuseppe Peano”
Cinisello B.mo (MI)
Diploma
78/100
CAPACITÀ E COMPETENZE
PERSONALI
MADRELINGUA
ITALIANO
ALTRA LINGUA
INGLESE
• Capacità di lettura
• Capacità di scrittura
• Capacità di espressione orale
PORTOGHESE
OTTIMOBUONO
BUONODISCRETO
BUONOBUONO
CAPACITÀ E COMPETENZE
INFORMATICHE
Software
WINDOWS
Buona capacità di utilizzo del pacchetto Office
Buona capacità di navigazione e di ricerca Internet
PATENTE
B, AUTOMUNITA
- Si autorizza il trattamento dei propri dati personali ai sensi del D. Lgs. n. 196 del 30/06/2003.
Pagina 3 - Curriculum vitae di [Giorgia Musso]
- Il presente CV ha funzione di autocertificazione ai sensi del D.P.R. n. 445 del 28/12/2000.
Pagina 4 - Curriculum vitae di [Giorgia Musso]
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
11 853 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content