close

Enter

Log in using OpenID

Dagli incentivi alle soluzioni Rotex

embedDownload
25/06/2014
Dagli incentivi alle soluzioni Rotex
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
LE AGEVOLAZIONI FISCALI
A chi sono rivolti:
Intervento:
PER RISPARMIO
ENERGETICO
PER
RISTRUTTUR.
EDILIZIE
CONTO TERMICO
Persone Fisiche ed
Aziende
Persone Fisiche
Privati e
Amm.Pubbliche
Sostituzione del sistema di
climatizzazione invernale esistente con
sistema in pompa di calore
Sì
Sì
Sì, ma non
praticabile = No
Sostituzione del sistema di
climatizzazione invernale esistente con
caldaia a condensazione
Sì
Sì
Sì, solo AP
Installazione di pannelli solari termici
Sì
No
Sì
1.
Gli incentivi applicabili ad un tipo di intervento non sono comulabili tra loro.
2. Condizione indispensabile per fruire delle detrazioni è che gli interventi siano eseguiti su unità
immobiliari e su edifici (o su parti di edifici) esistenti, di qualunque categoria catastale.
Unica eccezione il conto termico per pannelli solari termici: applicabile anche in caso di realizzazione di
nuovi edifici o di edifici sottoposti a ristrutturazioni rilevanti, ma solo per la quota eccedente l’obbligo
d’integrazione delle fonti rinnovabili di cui all’art. 11 del D.Lgs. 28/11 (Decreto rinnovabili)
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
1
25/06/2014
LE AGEVOLAZIONI FISCALI
Agevolazione
AG.FISCALI PER IL
RISPARMIO
ENERGETICO
Persone Fisiche
x
Aziende
x
AG.FISCALI PER LE
RISTRUTT.EDILIZIE
CONTO TERMICO
x
x
Percentuale sui costi
totali: prodotti +
manodopera + materiale +
consulenza
Percentuale sui costi
totali: prodotti +
manodopera + materiale +
consulenza
Fissato dalle
caratteristiche del prodotto
65%
50%
Funzione delle
caratteristiche del prodotto
Detrazione Irpef o Ires
Detrazione Irpef
Rimborso su CC
10 anni
10 anni
2 o 5 anni a seconda
dell’intervento
Destinato a scendere al
50% nel 2015, per poi
scomparire nel 2016
Destinato a scendere al
40% nel 2015 per
attestarsi infine al 36% a
partire dal 2016
Durata fino ad
esaurimento fondi
x
Amm. Pubbliche
Calcolo
dell’incentivo
Valore attuale
Modalità
Durata
Evoluzione
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO
L’agevolazione fiscale consiste in detrazioni dall’Irpef (persone fisiche) o dall’Ires (società)
ed è concessa ad interventi che aumentano il livello di efficienza energetica degli
edifici esistenti.
Valore:
65%
50%
Sostituite dagli
incentivi sulle
ristrut. 36%
Singole unità immobiliari
Fino al 31/12/14
Dal 01/01/15 al
31/12/15
Dal 01/01/16
Parti comuni degli edifici condominiali o
che interessino tutte le unità immobiliari
di cui si compone il singolo condominio
Fino al 30/06/14
Dal 01/07/15 al
30/06/2016
Dal 01/07/16
Interventi su:
Le spese ammesse in detrazione comprendono sia i costi per i lavori relativi
all’intervento di risparmio energetico (fornitura, posa in opera e realizzazione delle
opere idrauliche e murarie collegate allo stesso), sia quelli per le prestazioni
professionali necessarie per realizzare l’intervento stesso.
Da ripartire in dieci quote annuali di pari importo, nell’anno in cui è sostenuta la spesa e in
quelli successivi.
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
2
25/06/2014
LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO
Tipologia di intervento e limite di detrazione
Riqualificazione energetica di
edifici esistenti
100.000 euro
Involucro edifici
60.000 euro
Installazione di pannelli solari
60.000 euro
Sostituzione degli impianti di
climatizzazione invernali
30.000 euro
Intervento definito in funzione del risultato che si deve conseguire
in termini di riduzione del fabbisogno annuo di energia primaria
per la climatizzazione invernale dell’intero fabbricato.
Interventi su edifici esistenti, parti di edifici esistenti o unità
immobiliari esistenti, riguardanti strutture opache orizzontali,
verticali, finestre comprensive di infissi, delimitanti il volume
riscaldato, verso l’esterno o verso vani non riscaldati…
L’installazione di pannelli solari per la produzione di acqua calda
per usi che possono riguardare non soltanto la sfera domestica o
le esigenze produttive ma, più in generale, l’ambito commerciale,
ricreativo o socio assistenziale.
La sostituzione, integrale o parziale, di impianti di climatizzazione
invernale esistenti con:
• impianti dotati di caldaie a condensazione e contestuale
messa a punto del sistema di distribuzione.
• impianti con pompe di calore ad alta efficienza
• impianti geotermici a bassa entalpia.
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO
RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICI ESISTENTI
Per questi interventi il valore massimo della detrazione fiscale è di 100.000 euro.
Rientrano in questa tipologia i lavori che permettono il raggiungimento di un indice di prestazione
energetica per la climatizzazione invernale non superiore ai valori definiti dal decreto del Ministro dello
Sviluppo economico dell’11 marzo 2008 - Allegato A.
Non è stato stabilito quali opere
Il valore
massimo
o impianti occorre
realizzare
per della detrazione fiscale è di 100.000 euro.
NESSUN
REQUISITO MINIMO DI PRODOTTO MA REQUISITO
raggiungere
le prestazioni
energeticheMINIMO
richieste. UNICO SUL RISULTATO FINALE
L’intervento, infatti, è definito in
funzione del risultato che lo stesso
deve conseguire in termini di
riduzione del fabbisogno annuo di
energia primaria per la
climatizzazione invernale dell’intero
fabbricato.
NESSUN REQUISITO MINIMO
DI PRODOTTO MA
REQUISITO MINIMO UNICO
SUL RISULTATO FINALE
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
3
25/06/2014
LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO
INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI
Per tali interventi il valore massimo della detrazione fiscale è di 60.000 euro.
Il valore
massimo della
detrazione
è di l’installazione
60.000 euro. di pannelli
Per interventi
di installazione
di pannelli
solarifiscale
si intende
i documenti
richiesti
essere oscaricati
dalla
solari per Tutti
la produzione
di acqua
calda possono
per usi domestici
industriali
e per la
coperturapagina:
del fabbisogno
di acqua calda in piscine, strutture sportive, case di
http://it.rotex-heating.com/professionisti/incentivi-fiscali-ericovero estatali.html
cura, istituti scolastici e università.
In pratica, possono accedere alla detrazione tutte le strutture che svolgono attività e
servizi in cui è richiesta la produzione di acqua calda.
Requisiti:
• i pannelli solari e i bollitori impiegati devono essere garantiti per almeno 5 anni
• gli accessori e i componenti elettrici ed elettronici devono essere garantiti per almeno 2 anni
• i pannelli solari devono disporre della certificazione di conformità alle norme UNI EN 12975
• che l’installazione degli impianti deve essere eseguita in conformità ai manuali d’installazione dei
principali componenti.
Tutti i documenti richiesti possono essere scaricati dalla pagina:
http://it.rotex-heating.com/professionisti/incentivi-fiscali-e-statali.html
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO
SOSTITUZIONE DI IMPIANTI DI CLIMATIZZAZIONE INVERNALE
Per tali interventi il valore massimo della detrazione fiscale è di 30.000 euro.
Per lavori di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale si intende la
sostituzione,
integrale
o parziale,
impianti difiscale
climatizzazione
invernale
Il valore
massimo
delladidetrazione
è di 30.000
euro. esistenti con
• impianti
dotati
di caldaie arichiesti
condensazione
e contestuale
messa adalla
punto del
Tutti
i documenti
possono
essere scaricati
sistema
di distribuzione.
pagina:
http://it.rotex-heating.com/professionisti/incentivi-fiscali-e• Impianti con pompe di calore ad alta efficienza
statali.html
• Impianti geotermici a bassa entalpia.
Le spese ammesse in detrazione comprendono anche lo smontaggio e la dismissione
dell’impianto di climatizzazione invernale esistente, parziale o totale, gli eventuali
interventi sulla rete di distribuzione, sui sistemi di trattamento dell’acqua, sui
dispositivi di controllo e di regolazione, nonché sui sistemi di emissione.
Requisiti:
• Le caldaie a condensazione devono avere un rendimento utile almeno pari ad un valore minimo
• Le pompe di calore devono avere un coefficiente di prestazione (COP) e, qualora l’apparecchio
fornisca anche il servizio di climatizzazione estiva, un indice di efficienza energetica (EER) almeno
pari ai pertinenti valori minimi
Tutti i documenti richiesti e la lista completa delle soluzioni in pompa di calore che
rispettano i requisiti minimi possono essere scaricati dalla pagina:
http://it.rotex-heating.com/professionisti/incentivi-fiscali-e-statali.html
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
4
25/06/2014
RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE: LE AGEVOLAZIONI FISCALI
Il limite massimo di spesa è di 96.000 euro.
L’agevolazione fiscale consiste in detrazioni dall’Irpef (persone fisiche) di una parte degli
oneri sostenuti per ristrutturare le abitazioni e le parti comuni degli edifici
residenziali.
50%
40%
36%
Ristrutturazioni
edilizie
Il valore
massimo
Fino è
al di
31/12/14
Dal 01/01/15 al
Dal 01/01/16
di spesa
96.000 euro.
31/12/15
Detrazione del 50%
NESSUN
REQUISITO
DI PRODOTTO
Da ripartire
in dieci quote
annuali MINIMO
di pari importo
, nell’anno in cui è sostenuta la spesa e in
quelli successivi.
I lavori sulle unità immobiliari residenziali e sugli edifici residenziali per i quali spetta
l’agevolazione fiscale sono anche quelli volti al conseguimento di risparmi energetici.
Oltre alle spese necessarie per l’esecuzione dei lavori, ai fini della detrazione è
possibile considerare anche:
• le spese per la progettazione e le altre prestazioni professionali connesse
• le spese per prestazioni professionali comunque richieste dal tipo di intervento
• le spese per l’acquisto dei materiali
NESSUN REQUISITO MINIMO DI PRODOTTO
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
CONTO TERMICO
L’incentivazione per:
Interventi di
incremento
dell’efficienza
energetica
Isolamento termico di superfici opache…
Soggetti:
Amm.Pubbliche
Installazione di sistemi di schermatura e/o ombreggiamento di chiusure
trasparenti…
Interventi di piccole
dimensioni di
produzione di energia
termica da fonti
rinnovabili e di
sistemi ad alta
efficienza
Sostituzione di impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti di
climatizzazione invernale utilizzanti pompe di calore elettriche o a gas,
anche geotermiche
Sostituzione di chiusure trasparenti…
Sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con generatori di calore
a condensazione di qualsiasi potenza
Soggetti:
Amm.Pubbliche e Privati
Sostituzione di impianti di climatizzazione invernale o di riscaldamento delle
serre esistenti e dei fabbricati rurali esistenti con generatori di calore
alimentati da biomassa
Installazione di collettori solari termici
Sostituzione di scaldacqua elettrici con scaldacqua a pompa di calore
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
5
25/06/2014
CONTO TERMICO
INSTALLAZIONE DI SISTEMI SOLARI TERMICI
L’incentivo annuo si calcola con la seguente formula:
Iatot = Ci · Sl
Iatot = incentivo annuo in euro
Sl = superficie solare lorda dell’impianto, espressa in metri quadrati (m2)
Ci = coefficiente di valorizzazione dell’energia termica prodotta definito nella tabella seguente
Tipologia
SoggettiAmmessi Durata in anni
Coefficiente di valorizzazione
Con Sl ≤ 50 m2: 2 anni
Installazione di collettori solari
170 (€/m2) con Sl ≤ 50m2
termici, anche abbinati sistemi
PA e SoggettiPrivati
55 (€/m2) con 50m2 < Sl≤
2
di solar cooling, con superficie
Con Sl ≤ 1000 m : 5 anni 1000m2
solare lorda fino a 1000 m2
Requisiti:
• i pannelli solari e i bollitori impiegati devono essere garantiti per almeno 5 anni
• gli accessori e i componenti elettrici ed elettronici devono essere garantiti per almeno 2 anni
• i pannelli solari devono disporre della certificazione di conformità alle norme UNI EN 12975 e della
certificazione keymark
• che l’installazione degli impianti deve essere eseguita in conformità ai manuali d’installazione dei
principali componenti.
Tutti i documenti richiesti possono essere scaricati dalla pagina:
http://it.rotex-heating.com/professionisti/incentivi-fiscali-e-statali.html
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
CONTO TERMICO
INSTALLAZIONE DI SISTEMI SOLARI TERMICI
Opportunità:
9 Completare sistemi HPSU/GSU/GCU esistenti installando in abbinamento un sistema
solare termico
NOTA: in caso di bollitori esistenti è necessario che la garanzia di 5 anni sia ancora in corso,
alla data di conclusione dell’intervento
Per ogni pannello solare V26P o H26P installato (2,6m2 lordi di superficie) il
cliente ottiene un incentivo totale pari a 884,00Euro che verranno restituiti
su C.C. in due rate annue da 442,00Euro!
9 Negli edifici di nuova costruzione e negli edifici esistenti sottoposti a ristrutturazione
rilevante gli interventi accedono agli incentivi del Conto Termico limitatamente alla quota
eccedente quella necessaria per il rispetto degli obblighi di integrazione delle fonti
rinnovabili:
Per ogni pannello solare V26P o H26P installato in più (2,6m2 lordi di
superficie) il cliente ottiene un incentivo totale pari a 884,00Euro che
verranno restituiti su C.C. in due rate annue da 442,00Euro!
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
6
25/06/2014
CONTO TERMICO – AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE
INSTALLAZIONE DI CALDAIE A CONDENSAZIONE
Calcolo dell’incentivo incentivo totale dell’intervento cumulato per l’intera durata, che verrà ripartito e
corrisposto in 5 rate annuali costanti:
Itot = 40% · C · Pn int
Itot ≤ Imax : valore massimo raggiungibile dall’incentivo totale
Pn int= somma delle potenze termiche del focolare dei generatori di calore installati, da intendersi riferita
al potere calorifico inferiore, espressa in kWt
C = (spesa sostenuta in €)/(potenza termica al focolare installata in kWt) , costo specifico sostenuto
Qualora il costo
dell’intervento (C)
superi il valore di
Cmax, il calcolo
dell’incentivo (Itot)
viene effettuato con
Cmax.
L’incentivo copre al massimo il 40% della spesa sostenuta!
Per una caldaia da 33kW, l’incentivo copre il 40% fino a 5300,00Euro di spesa
Requisiti: il rendimento termico del nuovo generatore, al 100% del carico, deve rispettare la seguente
rendimento termico ≥ 93 + 2logPn
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
LE AGEVOLAZIONI FISCALI – QUALI PRODOTTI?
A chi sono rivolti:
PER RISPARMIO
ENERGETICO 65%
PER
RISTRUTTUR.
EDILIZIE 50%
CONTO
TERMICO
Persone Fisiche ed Aziende
Persone Fisiche
Privati e
Amm.Pubbliche
Intervento:
Riqualificazione energetica di
edifici esistenti
Sostituzione del sistema di
climatizzazione invernale
esistente con sistema in pompa
di calore
Tutti i prodotti
HPSU Compact H/C 4/6/8
HPSU Compact H/O 11/14/16
Integrated H/O
BiBloc H/O
HPSU/HPU HT 11/14
HPU Hybrid H/O 5/8
Sostituzione del sistema di
climatizzazione invernale
esistente con caldaia a
condensazione
Tutte
Installazione di pannelli solari
termici
Tutti
Tutte
Non praticabile
Tutte
Tutte, ma solo
per AP
Tutti
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
7
25/06/2014
ROTEX Full Condens
Caldaie murali di nuova generazione
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
Nuove caldaie a condensazione Full Condens
La caldaia murale che condensa sia in
riscaldamento che in produzione ACS
Alta efficienza sia in riscaldamento che in
produzione ACS:
9 Efficienza in riscaldamento: 107%
9 Efficienza in ACS: 101,4%
Su base annua, è fino al 20% più efficiente in
produzione ACS rispetto ad una caldaia a
condensazione tradizionale!
SEMPLICE, EFFICIENTE e AFFIDABILE
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
8
25/06/2014
Nuove caldaie a condensazione Full Condens
Caldaie a condensazione tradizionali
RISCALDAMENTO
ACS
Scambiatore aria-fumi a singolo
circuito:
MAGGIORI CONSUMI:
9 NO condensazione durante il servizio
ACS
9 circolatore sempre attivo sia in
riscaldamento che produzione ACS
MINORE AFFIDABILITA’:
9 necessari una valvola a 3 vie ed uno scambiatore a piastre
9 servizio ACS vincolato al circuito di riscaldamento
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
Nuove caldaie a condensazione Full Condens
Caldaie a condensazione
Rotex Full Condens
RISCALDAMENTO
ACS
Scambiatore aria-fumi a doppio
circuito:
MINORI CONSUMI:
9 condensazione durante il servizio ACS
9 circolatore attivo solo durante il
riscaldamento
MAGGIORE AFFIDABILITA’:
9 assenza di valvola a 3 vie e di scambiatore a piastre
9 servizio ACS svincolato dal circuito di riscaldamento
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
9
25/06/2014
Nuove caldaie a condensazione Full Condens
ACS
RISCALDAMENTO
Caldaia a condensazione
tradizionale
Nessuna o minima condensazione
Caldaia a condensazione Full
Condens
Massima condensazione
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
Nuove caldaie a condensazione Full Condens
Tubo in rame dedicato al
servizio acqua calda
sanitaria
Tubo in rame dedicato al
servizio riscaldamento
Scambiatore di calore aria
fumi in alluminio in cui sono
annegati i tubi in rame
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
10
25/06/2014
Nuove caldaie a condensazione Full Condens
9 Condensazione durante il servizio ACS:
EFFICIENZA FINO AL 101,4%
9 Circolatore attivo solo durante il riscaldamento:
SOLO 55 W ELETTRICI IN SERVIZIO ACS
SEMPLICE,
EFFICIENTE e
AFFIDABILE
9 Assenza di valvola a 3 vie e di scambiatore a piastre:
MINORE MANUTENZIONE
9 Servizio ACS svincolato dal circuito di riscaldamento:
SERVIZIO ACS SEMPRE GARANTITO
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
Nuove caldaie a condensazione Full Condens
Tre linee di prodotto per un totale di 9 nuovi modelli:
Full Condens TOP
RKOMBG*
Full Condens
RKOMB*
RHOB*
Riscaldamento e ACS
Riscaldamento e ACS
Riscaldamento
9 Scambiatore con alette a profilo speciale
per migliorare lo scambio termico:
maggiore efficienza!
9 Circolatore DC modulante ad alta
efficienza: minori consumi!
9 Alto isolamento termico e acustico
9 Scambiatore con alette lineari
9 Circolatore AC standard a 3 velocità
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
11
25/06/2014
Nuove caldaie a condensazione Full Condens
Full Condens
TOP
Full Condens
solo riscaldamento
Modulante
3 Velocità
3 Velocità
23 | 29 | 33
22 | 28 | 33
12 | 18 | 42
Fino a 109%
Fino a 108%
Fino a 109%
Fino a 101,4%
Fino a 95,8%
-
10 | 12,5 | 15
1,5
10 | 12,5 | 15
1,5
-
Massimo assorbimento elettrico
80
105
105
Assorbimento elettrico in ACS
55
55
-
Doppia condensazione
Tipo di circolatore
Alto isolamento termico ed acustico
Taglie di potenza [kW]
Efficienza in riscaldamento (Min
potenza)
Efficienza in produzione ACS
Prelievo in servizio continuo DT=30 C
[l/min] - Prelievo minimo
Grado di protezione IP
Tipologie di installazione
Gas
IP44
C13, C33, C43, C53, C63, C83
Metano o GPL
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
Nuove caldaie a condensazione Full Condens
9 Elevata silenziosità
9 Funzione di preriscaldo ACS
intelligente: impara dalle abitudini del
cliente
9 Controllo ottimale della temperatura
dell’ACS grazie al misuratore di portata
9 Possibilità di controllo da
cronotermostati wireless*
9 Possibilità di controllo da tablet o
smartphone tramite App*
* in abbinamento alla scheda WLAN codice
accessorio EKRFLAN1A
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
12
25/06/2014
Nuove caldaie a condensazione Full Condens
Set valvole:
Abbinabile con:
EKVK4A
Set B-Pack:
EKFJS1A
EKFJM1A
EKFJL1A
Diametro connessioni:
Circuito riscaldamento: tubo liscio D.22 mm
Circuito ACS: tubo liscio D.15 mm
Alimentazione GAS: tubo liscio D.15 mm
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
Nuove caldaie a condensazione Full Condens
Set valvole EKVK4A
Comprende:
9 Piastra/Dima di fissaggio a muro
9 Rubinetti di intercettazione lato
circuito di riscaldamento, circuito ACS
e alimentazione GAS
9 Rubinetto di caricamento circuito di
riscaldamento
9 Valvola di svuotamento circuito di
riscaldamento
9 Valvola di sovrappressione da 3 Bar
Soluzione ideale se:
9 è necessario limitare l’ingombro in profondità
9 l’installazione richiede un vaso di espansione di capacità diversa da 8Litri.
Il vaso di espansione può essere montato sopra o a fianco della caldaia.
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
13
25/06/2014
Nuove caldaie a condensazione Full Condens
Set completi B-Pack EKFJS1A, EKFJM1A e EKFJL1A
Comprende tutto quanto incluso nel set valvole
EKVK4AA:
9 Rubinetti di intercettazione lato circuito di
riscaldamento, circuito ACS e alimentazione GAS
9 Rubinetto di caricamento circuito di riscaldamento
9 Valvola di svuotamento circuito di riscaldamento
9 Valvola di sovrappressione da 3Bar
con in più: un vaso di espansione da 8Litri ed il relativo
tubo flessibile di collegamento.
Gli unici collegamenti da realizzare sono quelli tra caldaia
e B-Pack, il tempo richiesto per l’installazione è
inferiore fino al 30% rispetto alle caldaie tradizionali
Soluzione ideali per avere una soluzione completa,
facile e veloce da installare!
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
Nuove caldaie a condensazione Full Condens
Pesi e dimensioni
Full Condens TOP e Full condens
EKVK
B-Pack
Peso Altezza
RKOMBG2 30 kg 590
2A
mm
RKOMB22
A
RKOMBG2 33 kg 650
8A
mm
RKOMB28
A
RKOMBG3 36 kg 710
3A
mm
RKOMB33
A
Installata:
H=
770 mm RKOMBG22
A
RKOMB22A
830 mm RKOMBG28
A
RKOMB28A
890 mm RKOMBG33
A
RKOMB33A
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
14
25/06/2014
Nuove caldaie a condensazione Full Condens
Pesi e dimensioni
solo riscaldamento
RHOB12A
EKVK
RHOB18A
RHOB42A
Peso Altezza
30 kg 590
mm
33 kg 590
mm
36 kg 710
mm
Installata:
H=
B-Pack
770 mm RHOB12A
RHOB18A
890 mm RHOB42A
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
Nuove caldaie a condensazione Full Condens
Tabella di
compatibilità:
Full Condens TOP
RKOMBG22
A
RKOMG28A
Full Condens
RKOMBG33
A
RKOMB22A
RKOM28A
RKOM33A
Set B-Pack
EKFJS1A
Set B-Pack
EKFJM1A
Set B-Pack
EKFJL1A
Set valvole
EKVKAA
solo riscaldamento
RHOB12A
RHOB18A
RHOB42A
Set B-Pack EKFJS1A
Set B-Pack EKFJM1A
Set B-Pack EKFJL1A
Set valvole EKVKAA
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
15
25/06/2014
Nuove caldaie a condensazione Full Condens
Set di conversione
a GPL:
Taglia
Full Condens TOP
23
29
33
Full Condens
22
28
33
solo riscaldamento
12
18
42
EKPS075917
EKPS075877
EKPS075867
EKHY075787
Accessori compatibili con tutti i modelli:
EKCP1A – Cover di copertura delle interconnessioni tra set completi B-Pack e
caldaia
EKOSK1A – Sonda di temperatura ambiente esterna per controllo in curva climatica
EKRFLAN1A – Modulo WLAN per comunicazione con cronotermostati o gateway wireless
14 01 11 – Valvola angolare di bypass DN20
EK3WV1A – Valvola a tre vie con connessioni F 3/4"
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
Nuove caldaie a condensazione Full Condens
Componenti di fumisteria:
EKHY090707 – adattatore per sistemi di fumisteria sdoppiati da DN60/100 a 2xDN80
EKHY090717 – adattatore concentrico da DN60/100 a DN80/125
È possibile individuare i componenti di fumisteria necessari utilizzando il tool online:
fluegas.daikin.eu
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
16
25/06/2014
E' possibile installare le caldaie della serie FullCondens anche con condotti di
fumisteria D.70/60/50mm facilmente reperibili sul mercato
Tale possibilità è ovviamente molto utile nel caso di sostituzione di una caldaia tradizionale non a condensazione, quando si
ha la necessità di intubare il nuovo condotto di scarico all'interno dell'esistente.
Nel caso, la lunghezza massima consentita viene ridotta come da indicazioni riportate a pagina 288 del manuale di
installazione FullCondens TOP (pagina 21 del pdf in sola lingua italiana scaricabile dal sito web).
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
ROTEX HPU Hybrid
Riqualificare impianti Autonomi
Rotex Truck Tour 2014
© ROTEX Heating Systems
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning
Italy GmbH
17
25/06/2014
Sostituzione impianti Autonomi
Hybrid = combinazione di due fonti energetiche
Pompa di calore & Caldaia a condensazione
Unità Interna Integrata
Unità esterna 5 e 8kW
•
•
Hydrobox PdC
SoloCaldo o Reversibile
Caldaia condensazione 33kW
a Metano e GPL
R410a
gas Acqua fredda
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
HPU HYBRID
La Tecnologia per la riqualificazione dell’esistente
L’Hybrid è l’unità pensata appositamente per il grande mercato della
riqualificazione. Alimentazione di terminali a medio alta temperatura
disponendo di Metano o GPL.
Nello specifico:
- Utenze residenziali (sostituzione caldaia)
- Utenze piccolo commerciali (sostituzione minichiller+caldaia)
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
18
25/06/2014
Cos’è l’Hybrid?
E’ la perfetta integrazione “realmente ibrida” tra:
- la Pompa di calore con migliore efficienza sul mercato
- e la caldaia COMBI con migliore efficenza in produzione istantanea di ACS
grazie alla:
- logica del controllo di flusso
- logica di gestione modalità di funzionamento mirata all’ottimizza dei costi di esercizio
- allo scambiatore bitermico in grado di gestire l’ACS con grande efficienza senza dover
abbandonare il funzionamento di riscaldamento(o raffrescamento).
Pump
CV_out
60 C
HW
GCB
CW
3WV1
BPHE
L
CV_in
40 C
G
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
Cos’è l’Hybrid?
E’ la perfetta integrazione “realmente ibrida” tra:
- la Pompa di calore con migliore efficienza sul mercato
- e la caldaia COMBI con migliore efficenza in produzione istantanea di ACS
grazie alla:
- logica del controllo di flusso
- logica di gestione modalità di funzionamento mirata all’ottimizza dei costi di esercizio
- allo scambiatore bitermico in grado di gestire l’ACS con grande efficienza senza dover
abbandonare il funzionamento di riscaldamento(o raffrescamento).
Questi plus devono essere esaltati e tenuti da
conto
nelle soluzioni installative promosse
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
19
25/06/2014
PRODUZIONE ACS
nelle diverse modalità di funzionamento
Pump
CV_out
HW
GCB
CW
3WV1
BPHE
L
CV_in
G
Funzionamento
contemporaneo
Riscaldamento e ACS
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
Funzionamento IBRIDO – Il controllo di Flusso per la gestione del ΔT Logica sistema bivalente alternativo
Logica sistema ibrido ottimizzato
Mode 3: T mandata alta richiesta
es. T_man 60 C => 50 C (dT 10K sui terminali)
Mode 3: T mandata alta richiesta
Il circolatore viene portato a velocità inferiore, per ampliare
il dT sui terminali
e.g. T_man 60 C => 40 C (dT 20K sui terminali)
Con ingresso T_water alla PdC (Tewc): 50 C
il COP_50 C < Price ratio
⇒ Funzionamento con sola Caldaia
Pump
Pump
CV_out
60 C
ON
HW
GCB
Con ingresso T_water alla PdC (Tewc): 40 C
il COP_40 C > Price ratio
⇒ Efficienza superiore
⇒ Fornendo la richiesta capacità
60 C
ON
HW
GCB
CW
CW
3WV1
BPHE
L
CV_out
CV_in
50 C
3WV1
BPHE
L
G
OFF
CV_in
40 C
G
ON
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
20
25/06/2014
Ottimizziamo il Funzionamento IBRIDO
QUINDI......
SE POSSIBILE, NO SEPARATORE IDRAULICO
Inserendo il separatore idraulico si peggiorano le
performance in quanto la logica di funzionamento
ibrida basata sul controllo del dT tramite le portate
può essere influenzata negativamente.
Un eventuale separatore idraulico e circolatore
secondario dovrebbero essere dimensionati in
modo da garantire un ΔT sufficiente.
No separatore
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
DA RICORDARE SEMPRE
BYPASS
Il bypass è obbligatorio in quanto potrei avere le valvole termostatiche(obbligatorie in riqualificazione) quasi chiuse e conseguentemente un aumento esponenziale delle perdite di carico ‐> una malfunzionamento della macchina causata da mancanza di flusso.
BY PASS
Obbligatorio
g
Le valvole di zona o le valvole termostatiche variano la portata sui terminali, con l’aumentare di flusso sul singolo terminale le perdite di carico aumentano in modo esponenziale.
In assenza di bypass si possono generare problemi di circolazione e di rumorosità dell’impianto per cui l’installazione di un bypass regolabile è indispensabile il quale può essere tarato a circa 4mca in modo che:
‐ si garantisca il flusso minimo richiesto dalla macchina
‐ non si stressa la pompa
‐ e si evitano rumorosità su valvole/terminali impianto. Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
21
25/06/2014
Ottimizziamo il Funzionamento IBRIDO
E la PREVALENZA CIRCOLATORE?
IL CIRCOLATORE è STATO DIMENSIONATO PER LE POTENZE e LE APPLICAZIONI A CUI SI RIFERISCE
NELLA STRAGRANDE MAGGIORANZA DEI CASI IL LA PREVALENZA DISPONIBILE E’ PIU’ CHE SUFFICIENTE
Gli impianti di riscaldamento normalmente (con P alla Tdes fino a 16kW) hanno perdite di carico comprese tra i 2 e 3mca.
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
Formule base:
P[W]= m[l/h]*Cp[Wh/kgK]*ΔT[K]
P[W]/ (Cp[Wh/kgK]*ΔT[K]) =m[l/h]
ESEMPIO:
Portate necessarie su abitazione da 15kW a Milano
2
dT 10/25 K
10 [kW]
10.000/(1,16*20) ‐> 430[l/h]‐> 7 [l/min]
7 [l/min]‐> dalla curva disponiamo di 6,5 mca
1
dT 5/10 K
7 [kW] 7.000/(1,16*7) ‐> 860[l/h]‐> 14 [l/min]
14 [l/min] ‐> dalla curva superiore a 4 mca
3
dT 10/20 K
15 [kW]
15000/(1,16*20)‐> 645 [l/h]‐> 11 [l/min]
11 [l/min] ‐> dalla curva superiore a 5,5 mca
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
22
25/06/2014
EVENTUALE REGOLAZIONE DELLE PORTATE
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
SOLUZIONI IMPIANTISTICHE CONSIGLIATE
STAND ALONE
Più tardi al quaderno
schemi
Soluzione ideale per sostituzione tal quale di caldaia esistente
- FER su riscaldamento
- ACS con Caldaia (non rinnovabile) con plus della condensazione
- Ingombro limitato (± compatibile con l’esistente)
Lavorando sulla riqualificazione sempre suggerito filtro defangatore
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
23
25/06/2014
PLUS
1
Sfruttamento energia rinnovabile anche con emettitori ad alta T
2
Rivaluta l’abitazione ‐> classe energetica
3
Valorizza il sistema fotovoltaico
4
Contatore elettrico limitato
5
Ottimizza modalità d’esercizio al variare dei prezzi energetici
6
Riduzione dei costi di esercizio
7
Produzione di ACS con o senza accumulo con grande efficienza
8
Reversibile ‐ Un’unica soluzione per riscaldamento e raffrescamento
9
Funzionante come caldaia a condensazione anche con la sola interna
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
Convenienza ed Efficienza
65°C
Caldaia
Pompa di calore
Ibrido
Carico (kWh)
COPNominale 5,04
Gestito automaticamente in
funzione del:
- Prezzo energia elettrica
- Prezzo Metano/GPL
- T. esterna
- T mandata richiesta
- Carico termico
35% più efficiente
di una caldaia a
condensazione.
ηEP 120% vs ηEP 90%
40°C
Superiore
Temperatura mandata
CLASSE ENERGETICA
Meglio di una caldaia a condensazione
20%
-7ºC
50%
30%
0
Temperatura esterna (ºC)
15ºC
Preriscaldo tramite Pompa di calore e finale con Caldaia a condensazione
grazie al CONTROLLO DI FLUSSO brevettato
Valorizzo l’eventuale campo FOTOVOLTAICO installato
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
24
25/06/2014
Sempre nella modalità più “conveniente”
GAS
Tflow
HP
Tamb
Load
%
COPheat pump
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
“Condensare” in produzione Sanitaria
Produzione istantanea ACS (fino a 15 l/min)
▸ NO 3 vie e piastre secondario
▸ Manutenzione minima
▸ Condensazione
Combinazione con Accumulo Rotex
20% più
Caldaia standard
efficiente rispetto
ad una caldaia a
condensazione.
HPU Hybrid
▸ Possibile combinazione solare
▸ Igienicità – produzione a flusso
continuo
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
25
25/06/2014
Risparmio economico
RISPARMIO
market
market
ECONOMICO
Riscaldamento + ACS: Comparazione costi d’esercizio con METANO su impianto a Radiatori
Comparzione su sistema solo CALDO con RADIATORI
Esempio Milano Malpensa
Carico termico
T emperatura di progetto
Temperatura spegnimento riscaldamento
Massima temperatura acqua
Minima temperatura acqua
Prezzo gas
Prezzo elettricità (giorno)
Prezzo elettricita (notte)
Totale richieta riscaldamento
Totale richiesta ACS (4 persone)
12 kW
‐7°C
16°C
60°C
38°C
0,090 €/kWh
0,280 €/kWh
0,280 €/kWh
19.00 kWh
3.000 kWh
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
RISPARMIO ECONOMICO
Risparmio economico
market
Riscaldamento + ACS: Comparazione costi d’esercizio con METANO su impianto a Radiatori
Hybrid
Caldaia esistente
Riscaldamento
Energia fornita dalla PDC
Efficienza PDC
Energia fornita dalla caldaia
Efficienza caldaia in riscaldamento
Costi esercizio
11.400 kWh
3,64 SCOP
7.600 kWh
90%
1.660 €
Energia fornita dalla caldaia
Eff caldaia in riscaldamento
Costi esercizio
19.000 kWh
70%
2.443 €
3.000 kWh
90%
300 €
Energia fornita dalla caldaia
Efficienza caldaia in ACS
Costi esercizio
3.000 kWh
55%
490 €
ACS Energia fornita dalla caldaia
Efficienza caldaia in ACS
Costi esercizio
Totale
Costi esercizio
1.940 €
Risparmio annuale
Verso caldaia esistente non cond.
Costi esercizio
2.930 €
Risparmio fino al 30%
1.000 €/year
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
26
25/06/2014
RISPARMIO
Risparmio economico
market
ECONOMICO
Riscaldamento + ACS: Comparazione costi d’esercizio con GPL su impianto a
Radiatori
Comparzione su sistema solo CALDO con RADIATORI
Esempio Milano Malpensa
Carico termico
T emperatura di progetto
Temperatura spegnimento riscaldamento
Massima temperatura acqua
Minima temperatura acqua
Prezzo gas
Prezzo elettricità (giorno)
Prezzo elettricita (notte)
Totale richieta riscaldamento
Totale richiesta ACS (4 persone)
12 kW
‐7°C
16°C
60°C
38°C
0,210 €/kWh
0,280 €/kWh
0,280 €/kWh
19.00 kWh
3.000 kWh
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
RISPARMIO ECONOMICO
Risparmio economico
Which
in residential heating market?
marketopportunities
Riscaldamento
+ ACS: Comparazione costi d’esercizio con GPL su impianto a Radiatori
Hybrid
Caldaia esistente
Riscaldamento
Energia fornita dalla PDC
Efficienza PDC
Energia fornita dalla caldaia
Efficienza caldaia in riscaldamento
Costi esercizio
12.500 kWh
3,64 SCOP
6.500 kWh
90%
2.570 €
Energia fornita dalla caldaia
Eff caldaia in riscaldamento
Costi esercizio
19.000 kWh
70%
5.700 €
3.000 kWh
90%
700 €
Energia fornita dalla caldaia
Efficienza caldaia in ACS
Costi esercizio
3.000 kWh
55%
1145 €
ACS Energia fornita dalla caldaia
Efficienza caldaia in ACS
Costi esercizio
Totale
Costi esercizio
3.720 €
Risparmio annuale
Verso caldaia esistente non cond.
Costi esercizio
6.850 €
Risparmio fino al 50%
3.100 €/year
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
27
25/06/2014
APPLICAZIONI TIPO
La riqualificazioni di utenze residenziali e commerciali:
1
In presenza di impianto Fotovoltaico
2
Nella riqualificazione di abitazioni con Fancoil
3
Utenze piccole commerciali con caldaia (Risc+ACS) e minichiller per condizion
4
In presenza di GPL ma senza gli spazi necessari ad una HPSU HT e relativo accumulo
5
In abitazioni con consumi rilevanti
6
Sostituzione caldaie esistenti con la possibilità di aggiungere il condizionamento e migliorare classe energetica dell’abitazione
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
ROTEX HPSU Hybrid
Una «best practice»
Rotex Truck Tour 2014
© ROTEX Heating Systems
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning
Italy GmbH
28
25/06/2014
OPPORTUNITA’ DIVENUTE REALTA’
La Casupola (Lecco), ristorante e centro congressi/eventi
Unico edificio diviso in 2 strutture
indipendenti:
- Abitazione dei proprietari
- Appartamenti dei lavoratori
Riscaldato da radiatori
tradizionali alimentati da n.1
unica caldaia a condensazione a
LPG
Sistema solare pressurizzato per
la produzione di Acqua Calda
Sanitaria
Spesa totale stagionale in GPL: 11.000€
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
OPPORTUNITA’ DIVENUTE REALTA’
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
29
25/06/2014
OPPORTUNITA’ DIVENUTE REALTA’
N.1 caldaia a condensazione a GPL che alimenta radiatori
Sistema solare in pressione per la produzione di ACS
Spesa totale stagionale in GPL: 11.000€
5.500€ per struttura
N.2 sistemi HPU Hybrid, uno per struttura, con la caldaia a
condensazione alimentata da GPL, che alimenta i radiatori
Sistema solare in pressione per la produzione di ACS
Spesa totale stagionale GPL + Elettricità: 6.000€
Risparmio: 5.000€
Risparmio per struttura: 2.500€
Intervento tipo incentivabile al 65%
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
ROTEX HPSU Hybrid
Hybrid flyer
Rotex Truck Tour 2014
© ROTEX Heating Systems
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning
Italy GmbH
30
25/06/2014
VOLANTINO HPU HYBRID
Due semplici esempi in cui il cliente target si può riconoscere
Due semplici esempi che devono guidare la distribuzione del volantino
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
VOLANTINO HPU HYBRID – Basi di calcolo
1. In caso sia già presente un impianto fotovoltaico: copre il 20%
dell’energia elettrica richiesta dalla pompa di calore
2. L’aumento di valore dell’immobile ottenibile grazie al miglioramento della
sua classe energetica è stato calcolato sulla base di uno studio pubblicato
su Casa24 Plus de Il Sole 24 Ore
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
31
25/06/2014
VOLANTINO HPU HYBRID – Esempio 1
Vecchio appartamento/villa da 200m2
in Classe F (standard regione
Lombardia: EP >145 Kwh/m2a)
Riscaldato da una vecchia caldaia
Costi del riscaldamento:
Metano: 2800€
GPL: 5600€
1.
2.
Stima dei benefici ottenibili con
l’installazione di un sistema HPU
Hybrid:
1. Risparmio annuale
2. Miglioramento della classe
energetica (D è <116 Kwh/m2a e C is
<87 Kwh/m2a) e stima del
conseguente incremento di valore
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
VOLANTINO HPU HYBRID – Esempio 2
Vecchio appartamento/villa da 120m2
in Classe G (standard regione
Lombardia: EP >175 Kwh/m2a)
Riscaldato da una vecchia caldaia
Costi del riscaldamento:
Metano: 1900€
GPL: 3800€
1.
2.
Stima dei benefici ottenibili con
l’installazione di un sistema HPU
Hybrid:
1. Risparmio annuale
2. Miglioramento della classe
energetica (E è <145 Kwh/m2a e D is
<116 Kwh/m2a) e stima del
conseguente incremento di valore
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
32
25/06/2014
VOLANTINO HPU HYBRID
Ritorno dell’investimento: non è il principale argomento di vendita… ma può
essere discusso!
1. Annual saving
bozza di una delle proposte di realizzazione
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
33
25/06/2014
ROTEX HPSU Hybrid
Corsi sul territorio
Rotex Truck Tour 2014
© ROTEX Heating Systems
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning
Italy GmbH
NUOVI CORSI
sul territorio
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
34
25/06/2014
NUOVI CORSI
sul territorio
Società
Indirizzo (uff.) - Città
prov
regione
IDROCLIMA SNC di Ancora D. & C.
Rimini
RN
EMILIA ROMAGNA
RINALDI PIETRO SNC DI RINALDI
ALESSANDRA E FRANCESCA & C
Parma
PR
EMILIA ROMAGNA
ROCCA IMPIANTI SRL
LAMEZIA TERME
CZ
CALABRIA
SIPI FORNITURE di Sigismondi Pier Luca
Ponte S.Giovanni
PG
UMBRIA
T.A.R.C.A. srl
Beinette
CN
PIEMONTE
TECNOFIAMMA snc
San Cataldo
CL
SICILIA
TECNOTHERM SRL
Verona
VR
VENETO
TERMOCONTROL srl - Sede di Pistoia
Cintolese Monsummano
Terme
PT
TOSCANA
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
Soluzioni tecnologie per tutte le applicazioni
Sostituzione
caldaie a gas
Riqualificare
METANO e
GPL
Nuove
abitazioni
Nuove
abitazioni
Riqualificare
GASOLIO
Sostituzioni
caldaie a gasolio
Rotex – Divisione riscaldamento Daikin Air Conditioning Italy
35
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
2 547 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content