close

Enter

Log in using OpenID

carta dei servizi della uoc - Azienda Complesso Ospedaliero San

embedDownload
RTI 0290
A ZIENDA C OMPLESSO O SPEDALIERO
Dipartimento Tutela della Salute della Donna
e del Bambino
Unità Operativa Complessa
Ostetricia e Ginecologia
OSPEDALE DI RILIEVO NAZIONALE
E DI ALTA SPECIALIZZAZIONE
il percorso di nascita
rev1 del 10/10/2014
Dove ci troviamo
Il Dipartimento Tutela della Salute della Donna e del Bambino è situato al 2° Piano del Padiglione A
dell’Ospedale San Filippo Neri, e comprende un'area sita al piano terra presso il Poliambulatorio
e tre aree al secondo piano. Alcuni servizi sono dislocati presso Padiglione D.
Al piano terra:
•
2
AREA SERVIZI (Pad. A, stanze 6, 22 e 23) comprende gli Ambulatori di Ostetricia e Ginecologia
Patologia ostetrica, Uroginecologia, Menopausa, Ginecologia oncologica.
(Pad. D) Tamponi vaginali, Pap-test, Colposcopia, Riabilitazione del pavimento pelvico, Corsi di
preparazione al parto, Cardiotocografia, Parto analgesia
Al secondo piano:
•
AREA SERVIZI (Padiglione A, 2° Piano) Comprende il Pronto Soccorso Ostetrico e Ginecologico,
il Centro di Procreazione Medicalmente Assistita (PMA), gli Ambulatori di Ecografia OstetricaGinecologica, Isteroscopia diagnostica, Endometriosi, Ambulatorio di Neonatologia e dell'Allattamento, Servizio di Procreazione Responsabile e Interruzione Volontaria di Gravidanza (IVG),
DH Ginecologico
•
AREA DEGENZA (Padiglione A, 2° Piano) Comprende il Reparto di Neonatologia (con annessa Terapia Intensiva Neonatale TIN), il Reparto di Ostetricia e Ginecologia.
•
AREA TRAVAGLIO PARTO - BLOCCO OPERATORIO (Padiglione A, 2° Piano)
comprende le sale operatorie, le sale travaglio e la sala parto.
A cura di Pietro Saccucci, Francesco Antonino Battaglia, Rosalia Balistreri, Luciana Di Troia
Alessandra Loreti, Antonella Scaffidi
con Laura Scaringella e per IMAGINE Onlus Alyssa Rychtarik.
Chi siamo
La nostra unità Operativa Complessa fa capo al Dipartimento “Tutela della salute della Donna
e del Bambino", insieme con l'Unità Operativa Complessa di Neonatologia
Il nostro personale è formato da:
• Dirigenti medici
• Ostetriche
• Infermiere
• Operatrici socio-sanitarie
3
Il Direttore di Dipartimento è il prof. Pietro Saccucci
I Dirigenti Medici sono:
Francesco A.Battaglia
Fabio Bechini
Maria Clara D’Alessio
Francesca Donadio
Emanuela Feliciani
Claudia Fiorelli
Carla A. Lattavo
Francesca Marzano
Massimo Matone
Giuseppe Nagar
Cosimo Oliva
Mirella Parachini
Alessandra Pipan
Serena Ronca
Francesco Timpano
Michele Tiraburri
Rocco Ventura
La coordinatrice Ostetrica
è la CPS A. Loreti
La Caposala della UO di Ostetricia e Ginecologia
e del DG Ginecologico
è la CPSE R. Brugnettini
Il Caposala del Blocco Operatorio
è il CPSE S. Rabbia
La Caposala dell'UOC di Neonatologia
è la CPSE A. Fabi
Come riconoscerci
Ognuno di noi ha un tesserino di riconoscimento con la qualifica e
il numero di matricola.
Come contattarci
4
Direttore di Dipartimento
06 33062410 fax 06 33062525
Caposala: UOC Ostetricia e Ginecologia
06 33062389
UOC di Ostetricia e Ginegologia
06 33062376
Coordinatrice Ostetrica
06 33062480
Sala Parto
06 33062396
Blocco Operatorio
06 33062242
Pronto Soccorso Ostetrico-Ginecologico
06 33062472
UOC Neonatologia
06 33062455
Ambulatori:
Ecografia Ostetrica/Ginecologica, Endometriosi
06 33063207
Isteroscopia diagnostica
06 33062537
Ambulatorio Divisionale / Patologia Ostetrica / Tamponi Vaginali
Pap Test / Menopausa / Uroginecologia
06 33062405
Partoanalgesia
06 33063121
Per poter accedere telefonicamente ai servizi suindicati si rimanda alle fasce orarie, indicate di
seguito per ogni singolo ambulatorio
Servizi e Prenotazione
tamponi cervico vaginali
ambulatorio di ecografia
Servizio di prelievo per lo studio
uÈtilizzato nella diagnostica
della patologia infettiva cervico
della patologia ginecologica,
vaginale
in ostetricia monitorizza
Dal Lunedì al Giovedì
lo sviluppo fetale e ne studia
ore 8:00-9:00 Presso Stanza 23,
le eventuali patologie.
Pad. A, piano terra
Martedì-Giovedì-Venerdì
Penotazione direttamente allo
ore 9:00-13:00 2° Piano
sportello CUP piano terra con imPrenotazione con impegnativa
del medico curante tramite
pegnativa del medico curante
Centro Unico Prenotazione
pap test
Regionale (RECUP) 80 33 33
Servizio per la prevenzione della
Le ecografie morfologiche vanno patologia tumorale della cervice
prenotate direttamente allo
uterina
sportello con impegnativa
Venerdì ore 08:00-09:00
del medico curante e con
Pad. A, piano terra Stanza 23,
indicazione del ginecologo
curante circa il periodo specifico Prenotazione con impegnativa del
medico curante tramite RECUP
per l'esecuzione dell'esame
80 33 33
ambulatorio di isteroscopia
ambulatorio per lo studio
diagnostica
dell''? 'ìòàù.,<endometriosi
Studio della patologia endouterina
Mercoledì 09.00 - 13.00
Lunedì ore 9:00-13:00 Pad. A
2°Piano Prenotazione con impegnaPad.A Secondo piano
tiva del medico curante tramite
Prenotazione con impegnativa del
RECUP 80 33 33
medico curante tramite RECUP
ambulatorio di patologia
80 33 33
ostetrica
ambulatorio di colposcopia e
Diagnosi e trattamento delle
patologia del distretto vulvo
patologie della gravidanza
vagino - perineale
Mercoledì ore 9:00-13:00
Diagnosi e trattamento della paPad. A, piano terra, stanza 23
tologia cervicovaginale
Prenotazione con impegnativa del
Martedì 09.00 - 13.00
medico curante tramite RECUP
Pad.A, piano terra Stanza 23,
80 33 33
Prenotazione con impegnativa del
servizio di cardiocotografia
medico curante tramite RECUP
Dal Lunedì al Venerdì
80 33 33
ore 9:30-13:00
Pad. A, piano terra, stanza 22
ambulatorio di uroginecologia
Prenotazione direttamente al servizio, Diagnosi e trattamento della pao telefonicamente allo 0633062536
tologia Uroginecologica
dal lunerì al venerdì (9:30-13:00)
Giovedì
09.00 - 13.00
ambulatorio di
Pad.A, piano terra Stanza 23,
ostetricia e ginecologia
Lunedì, Mercoledì, Venerdì 09.00
Prenotazione con impegnativa del
13.00. Pad. A, piano terra
medico curante tramite RECUP
Stanza 23,
80 33 33
Prenotazione con impegnativa del
medico curante tramite RECUP
80 33 33
servizio procreazione responsabile
e interruzione volontaria della
gravidanza (L194/78)
E' possibile prenotare:
1) Presso i Consultori Familiari RME
elenco consultori disponibile sul sito
www.asl-rme.it
2) Presso il Day Hospital della UOC
Pad.A, secondo piano, nei giorni
Lunedì, Mercoledì, Venerdì dalle 07.00
alle 11.00 (per un massimo di quattro
appuntamenti al giorno)
Per ulteriori informazioni sul servizio
consultare il sito aziendale dell'ACO
San Filippo Neri nelle pagine dedicate
al Dipartimento Tutela della Salute
della Donna e del Bambino/Ostetricia
e Ginecologia/IVG
5
ambulatorio di riabilitazione del
pavimento pelvico
Lunedì e Mercoledì 14.00 - 17.00
Pad.A, piano terra Stanza 23,
Prenotazione previa visita presso
l'ambulatorio di uroginecologia.
ambulatorio integrato di
ginecologia oncologica
Follow-up delle pazienti trattate a
Ostetricia e Ginecologia, in collabozione con l'UOC Oncologia
Mercoledì 11.00 - 13.00
Pad.D, piano terra
Prenotazione direttamente al Day
Hospital Oncologico, Pad.D, piano terra
centro di procreazione
medicalmente assistita
Screening delle coppie infertili; inseminazione intrauterina, FIVET, ICSI, congelamento embrioni.
Lunedì - venerdì 07.00 - 14.00
Pad.A, secondo piano, prenotazioni direttamente al servizio o tel. 0633063903
CENTRO TEMPORANEAMENTE CHIUSO
PER LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE
ambulatorio di partoanalgesia
Valutazione delle pazienti che richiedano l'analgesia per il parto
Mercoledì ore 13.30 - 15.30
Venerdì ore 08.30 - 11.30
Pad.A, piano terra, stanza 6.
Si prenota a partire dalla 34a sett.
di gravidanza, con impegnativa, diS rettamente allo sportello dove verrà rilasciato l'elenco degli esami propedeutici alla visita, oppure via e-mail
[email protected]
6
PARTOANALGESIA
L’Unità operativa di Ostetricia
e Ginecologia insieme con
l’unità operativa di
Partoanalgesia, offre
gratuitamente, su richiesta
della gestante, l’assistenza
al parto indolore nelle 24
ore. Dalla 34a settimana
di gravidanza la paziente
può rivolgesi presso
l’ambulatorio di
partoanalgesia per effettuare
la visita con l'anestesista,
dove vengono valutate
le sue condizioni e si
consiglia la soluzione
migliore per lei.
Tutte le pazienti ostetriche in
lista per taglio cesareo programmato dovranno essere valutate
preventivamente, a partire dalla
34a settimana di gravidanza. Le
visite anestesiologiche saranno
effettuate negli stessi giorni e
orari delle visite per la partoanalgesia, con le stesse modalità
di prenotazione.
corsi di accompagnamento
alla nascita
Mercoledì ore 16:00-20:00
Sabato ore 09:30-11:00
presso l'UO di Ostetricia e Ginecologia, pad.A, 2° piano.
I corsi di preparazione al parto
per le coppie di futuri genitori
sono tenuti a cura del
Dipartimento della Tutela della
Salute della Donna e del Bambino
Le attività si svolgono in gruppi
e prevedono incontri con l'ostetrica
il ginecologo, l'anestesista, il neonatologo e lo psicologo.
Si prenotano o direttamente
presso l'ambulatorio di cardiotocografia, pad. A, piano terra, stanza 22, oppure telefonicamente
06 3306 2536
Lunedì - Venerdì 09:30-12:30
Il giorno del pirmo incontro occorre
portare:
• l’ impegnativa del medico
curante con la dicitura “corso
preparto”
Qualora fosse necessario annullare
o spostare l’appuntamento è utile
comunicarlo il prima possibile,
per rendere il servizio disponibile
alle altre future mamme utilizzando
le stesse modalità della prenotazione
> I servizi previsti dal percorso
nascita hanno tempi di attesa
compatibili con i periodi di
controllo della gravidanza
IL SERVIZIO DI DAY HOSPITAL DI OSTETRICIA
E GINECOLOGIA
E' attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 7:00
alle 14:00
Pad.A, secondo piano
Il ricovero
Alla fine del 2010 è stato costituito,
presso l'Unità Operativa Complessa di
e Ostetricia e Ginecologia dell'Ospedale
San Filippo Neri di Roma, un percorso
finalizzato all'esecuzione di interventi di
CHIRURGIA GINECOLOGICA MINI INVASIVA.
Questo termine, oggigiorno, viene utilizzato per definire delle procedure chirurgiche
che, oltre a risolvere patologie ginecologiche che necessitino di un approccio
chirurgico, tengano conto di aspetti quali
la riduzione del dolore post-operatorio, incisioni addominali di pochi millimetri, ripresa funzionale più rapida e quindi ridotta
ospedalizzazione e ritorno alle proprie attività in tempi più rapidi. Non è pertanto
una chirugia minore, come il termine potrebbe far pensare, bensì una chirurgia che si
avvale, oltre che di esperienza e professionalità da parte degli operatori, dell'utilizzo di moderne apparecchiature
a e di tecnologia sempre in evoluzione. La chirurgia laparoscopica, isteroscopica e del pavimento
pelvico rappresentano i mezzi con i quali
vengono trattate l'80% delle patologie ginecologiche, quali fibromi uterini, endometriosi, patologie ovariche, prolasso utero-vaginale, incontinenza urinaria. L'atto chirurgico mini invasivo, grazie all'utilizzo di
fibroscopi e telecamere ad alta definizione,
permette un approccio chirurgico sempre
più conservativo, laddove sia possibile, finalizzato al mantenimento funzionale della
struttura interessata.
PATOLOGIE TRATTATE
•
•
•
•
•
•
•
Fibromi uterini
Endometriosi
Cisti ovariche
Neoplasie maligne uterine in stadi iniziali
Infertilità
Prolasso utero-vaginale
Incontinenza urinaria
TECNICHE CHIRURGICHE
•
•
•
•
Laparoscopia
Isteroscopia operativa
Chirurgia del pavimento pelvico
Chirurgia protesica uro-ginecologica
Come accedere al ricovero
chirurgico
Le pazienti vengono visitate dai Dirigenti
Medici presso l’ambulatorio e successivamente
e inviate alla Preospedalizzazione chirurgica
sita al Pad.D, piano -1, fatta eccezione per
i casi urgenti.
Nella proposta di ricovero sono contenuti i dati
anagrafici, il codice fiscale, il tipo di intervento
e il numero di telefono della paziente; il Direttore, insieme alla Caposala dell'UO di Ginecologia, aggiorna le liste di attesa e programma
le liste operatorie, secondo la priorità clinica
di ogni paziente.
La paziente viene contattata telefonicamente
dalla Caposala del Servizio di Preospedalizzazione che comunica il giorno dell'appuntamento per gli esamiNON è necessaria l’impegnativa del medico
curante e gli accertamenti sono gratuiti.
7
Preospedalizzazione
per le pazienti chirurgiche
Il giorno programmato la paziente deve
presentarsi a digiuno presso gli ambulatori
della Preospedalizzazione Chirurgica
sita al Pad.D, piano -1. Qui effettua:
• Prelievo del sangue
• ECG
• Rx al torace (se richiesto)
• Visita dell’anestesia
La preospedalizzazione termina verso
le ore 14.00
È importante che la paziente porti in visione
tutti i documenti (esami, terapie, etc.) sulla
patologia presente ed inerenti quelle
pregresse, ed eventuali farmaci assunti.
Inoltre sono utili:
•
•
•
•
Biancheria personale
Asciugamani
Vestaglia
Effetti personali
La paziente si reca preso il P.U.A. (Punto Unico
di Accettazione) al Pad. A, piano terra, per le
procedure preliminari propedeutiche
.
al ricovero.
Successivamente la paziente viene inviata presso il reparto di Ginecologia (Pad.A, 2° piano).
Nella stanza di degenza assegnata. Ha a sua
disposizione un comodino e un armadio
dove riporre i propri effetti personali.
Il medico di reparto completa le procedure di
ricovero.
Ricovero d’urgenza
Le pazienti che hanno bisogno di visita ostetrica
o ginecologica urgente accedono direttamente
al Pronto Soccorso Ostetrico. Il personale valuta
le condizioni generali ed avverte il medico di
Ricovero programmato
guardia o l’ostetrica in base alla priorità clinica
In relazione alla programmazione settimanale Le pazienti in gravidanza sono seguite dal personale medico, ostetrico e infermieristico, all'
degli interventi la paziente viene informata
arrivo e durante il ricovero.
dalla Capo Sala della UOC di Ginecologia
Le donne in gravidanza dovranno presentare tute Ostetricia telefonicamente sulla data
ta la documentazione clinica relativa alla gravidanprevista per il ricovero.
za e ad eventuali patologie (esami ematici, speciaIl giorno programmato, la paziente deve
listici, ecografie, ecc). Presso il nostro reparto di
presentarsi all’ora indicata dalla Caposala,
degenza e presso l'ambulatorio è disponibile
a digiuno se richiesto, e con tutti
una brochure all'interno della quale sono
i documenti necessari:
indicate le informazioni necessarie per il ricovero
• Eventuale documentazione sanitaria
per l'espletamento del parto.
personale (esami, analisi, terapia)
• Documento di Identità valido
• Codice fiscale
• Tessera sanitaria
Qualora la paziente rifiuti il ricovero
le verranno addebitate le spese del ticket
per gli esami eseguiti.
8
Prestazioni e ricoveri
in regime libero professionale intramoenia
9
attenzione da parte del parente che vi accede
(marito o persona di fiducia) a rispettare le
indicazioni del personale sanitario e a non interferire in alcun modo con l’operato del personale stesso.
Orari per le prenotazioni telefoniche
dal lunedì al venerdì ore 08:30 - 12:30
Le sale travaglio sono attrezzate con moderne
apparecchiature per il monitoraggio materno lunedì e mercoledì ore 14:30 - 16:00
fetale.
Tel: 0633064336 - 4337
Adiacente alle sale di travaglio si trovano
Si può inviare un fax con i propri dati
la sala parto e le sale operatorie per
(nome, cognome e numero di telefono)
assicurare la pronta assistenza in caso
e si verrà richiamati appena possibile.
di necessità.
(servizio attivo 24 ore festivi compresi)
0633064373
La paziente in travaglio deve fornirsi di:
•
Una camicia da notte in cotone leggero
Email: [email protected]
• Mutandine a rete monouso
Si possono lasciare i propri dati per
• Assorbenti post-parto
essere richiamati o effettuare direttamen• Primo cambio per il neonato (in una busta
te la richiesta di prenotaizone per la predi plastica con nome e cognome della
stazione. Si riceverà una e-mail di rispomadre)
sta.
• Un asciugamano per avvolgere il bambino
Le prenotazioni di visite e prestazioni si
Alla nascita l'ostetrica compila il certificato di
possono effettuare anche recandosi presassistenza al parto che permetterà ai genitori
so l'Ufficio ALPI - settore prenotazioni:
di effettuare la registrazione del neonato
Pad. D Piano -1 dal lunedì al venerdì:
presso l'Ufficio Certificazioni Sanitarie.
ore 08:30 - 13.00
dal lunedì al venerdì 08:30 - 12:50
lunedì e mercoledì: ore 14:30 - 16:30
martedì e venerdì 14:00 - 16:50
(sabato e festivi esclusi)
Il Parto
La registrazione può essere effettuata presso
Sala Parto
l'Ospedale entro il 3° giorno dalla nascita
Padiglione A, 2° Piano
(compreso il giorno della nascita stesso)
Telefono: 0633062396
oppure all'Ufficio Anagrafe del Comune di Roma
Fax: 0633062979
o del Comune di residenza, entro il 10° giorno.
Coordinatrice Ostetrica: Sig.ra A. Loreti
Per effettuare il riconoscimento occorre:
L’accesso alla sala travaglio è limitato
Per i coniugati uno dei genitori munito di docua una persona di fiducia scelta dalla donna
mento di identità valido.
in travaglio. Vista la peculiarità dell'ambiente Per i non coniugati: entrambi i genitori con docudella sala parto, sia per le pocedure che vi si mento di identità valido.
svolgono sia per per la delicatezza del momento
stesso della nascita, si raccomanda massima
ROOMING-IN
È istituito il rooming-in nell’arco delle 24
ore. I neonati saranno vicini alle loro
mamme in maniera continuativa con
il supporto del personale sanitario.
Disponibile presso l'UOC Neonatologia o sul
Sito Aziendale dell'ACO San Filippo Neri
la rispettiva Carta dei Servizi
Parto in anonimato
Quando la mamma vuole rimanere segreta
La nascita di un bambino è un evento
straordinario nella vita di una donna,
che incide profondamente nella sua vita
concreta, emotiva e relazionale.
Non tutte le donne riescono a accogliere
la loro maternità, per una complessità
di motivazioni che occorre ascoltare,
comprendere e riconoscere.
La legge consente la madre di non
riconoscere il bambino e di lasciarlo
nell’ospedale dove è nato (DPR 396/200,
art. 30,2) affinché sia assicurata l’assistenza
e anche la sua tutela giuridica.
Il nome della madre rimane per sempre
segreto e nell’atto di nascita del bambino
viene scritto “nato da donne che non
consente di essere nominata”.
Al neonato “non riconosciuto” vengono
assicurati specifici interventi “secondo precisi
obblighi normativi” per garantirgli la dovuta
protezione, nell’attuazione dei suoi diritti
fondamentali.
Orari di visita
in reparto
Per garantire il buon funzionamento del
reparto e permettere al personale di
assistere al meglio le pazienti si devono
seguire queste indicazioni:
Orari di visita
Dal Lunedì al Venerdì
• Mattina
solo i papà per le procedure
di registrazione
• Pomeriggio
ore 15:00-16:00
ore 19:00-20:00
Sabato, Domenica e festivi
•
Pomeriggio
ore 15:00-16:00
ore 19:00-20:00
10
Come comportarsi
> I visitatori entrano in camera in numero
limitato e non usano il bagno delle
degenti.
> I visitatori tengono presenti le esigenze
di serenità delle degenti, delle mamme
e dei neonati.
11
> Per tutelare la salute di tutti, i bambini al
di sotto dei 12 anni non entrano nell’area
di degenza.
> Dalle ore 22:00 alle ore 6:00 si rispetta
il riposo notturno di tutte le pazienti.
> Durante le visite mediche, l’assistenza
per l’igiene personale e la distribuzione
dei pasti i visitatori attendono al di fuori
del reparto.
> In casi eccezionali per motivate ragioni
mediche e previa autorizzazione
del Direttore della UOC una sola persona
può assistere in maniera continua
la paziente.
> La paziente collabora con la pulizia della
camera, evitando il disordine nella stanza
e nella toilette dopo l’uso.
> Ogni paziente tiene conto del diritto delle
altre alla tranquillità e fa un uso
appropriato di televisione, radio ed altri
dispositivi audiovisivi.
> È assolutamente vietato fumare.
> È opportuno che tutti limitino l’uso dei
cellulari; essi devono essere spenti
durante la visita medica e devono essere
tenuti con la suoneria a basso volume
soprattutto per la presenza
dei neonati.
> Le pazienti dimesse sono tenute a lasciare
la stanza di degenza entro le ore 11.
> Il personale di servizio è tenuto a far
rispettare queste norme per assicurare
la salute ed il benessere di tutti.
> Il personale è disponibile per qualunque
ulteriore chiarimento.
> La paziente è tenuta ad informare
il personale se esce dal reparto.
> La paziente porta con sé solo
l’indispensabile e non lascia incustoditi
soldi e oggetti di valore.
Il personale non è responsabile dell'eventuale
sparizione di quanto lasciato incustodito
La dimissione
Il giorno della dimissione viene stabilito di regola
con breve anticipo, comunque sufficiente per
avvertire i Suoi familiari. All'atto della dimissione, a seguito di una visita medica, Le verrà
consegnata una lettera rivolta al Suo medico
di famiglia, contenente la diagnosi, gli atti medico-chirurgici praticati durante il ricovero, la
terapia domiciliare, i successivi controlli. Per
quanto riguarda i ricoveri ostetrici (tagli cesarei
e parti spontanei), la dimissione è prevista in
terza giornata dopo un parto cesareo e in seconda giornata dopo un parto spontaneo. La
dimissione non potrà avvenire, comunque, prima di 48 ore dal parto. Se l'ora della dimissione teorica è successiva alle ore 16.00, la dimissione è prevista per il giorno successivo.
Può accadere che il bambino debba rimanere ricoverato ulteriori giorni per accertamenti o terapie ma, in questo caso, non è
possibile rimandare anche la dimissione
della mamma. Ciò comporterebbe grandi
problemi organizzativi, primo tra tutti l'impossibilità di garantire un posto letto per
altre partorienti o pazienti che necessitino
ricovero ospedaliero.
>
La visita di controllo può essere effettuata
presso l’ambulatorio con prenotazione
presso il CUP, oppure si può scegliere di
si può scegliere di essere
e visitate dal ginecologo curante.
>
I certificati di degenza vanno richiesti
all’Ufficio Certificazioni Sanitarie
Tel 06 3306 238 al 1° piano
Padiglione A dell'ospedale.
Orario di apertura al pubblico
Lunedì - Venerdì ore 8.30 - 13.00;
Martedì - Venerdì ore 14.00 - 17.00.
>
La copia della cartella può esser richiesta
all'Ufficio Cartelle Cliniche: Piano terra
edificio A Orario di apertura al pubblico:
dal Lunedì al Venerdì ore 8.30 -13.00];
Martedì e Venerdì ore 14.00 - 17.00;
sabato chiuso - tel 06.3306.3707
(dopo le ore 11).
12
I farmaci prescritti relativamente alla prima settimana di cura possono essere ritirati nella
farmacia dell'Ospedale nel seminterrato
È possibile richiedere la cartella clinica
dell'edificio A dal Lunedì al Venerdì
con il modulo on-line sul sito
dalle ore 11:00 alle 15:00
www.sanfilipponeri.roma.it
Sabato dalle ore 11:00 alle ore 13:00
Diritti
Doveri
La paziente ha diritto a:
> Ricevere le cure migliori, con le più
avanzate conoscenze scientifiche
e le migliori tecnologie disponibili
Ci aspettiamo che la paziente:
> Collabori con i medici e il personale,
dando informazioni chiare e precise sulla
sua salute, sui ricoveri recedenti e sulle
terapie eseguite
>
13
>
Avere informazioni complete sul suo stato
di salute sugli esami da fare e sulle terapie
da eseguire
Non essere sottoposta a nessuna cura
o intervento senza essere d’accordo
>
Massima riservatezza (legge 675/86)
>
Una cartella clinica chiara e completa
di tutte le informazioni
>
Avvisi subito il personale sanitario
di qualunque alterazione del suo stato
di salute durante la degenza
>
Dimostri rispetto e considerazione
per il lavoro di tutto il personale, usando
gentilezza nei rapporti e ragionevolezza
nelle richieste
>
Si attenga alle prescrizioni raccomandate
>
Ricevere un’assistenza che rispetti la
dignità umana e tenga in considerazione
la sua sfera privata e personale
>
Eviti comportamenti che possono creare
disturbo o disagio alle altre pazienti,
rispettando i comportamenti già detti
>
Rispetto dell’integrità fisica psicologica
e religiosa
>
Utilizzi in modo appropriato gli ambienti,
le attrezzature e gli arredi del reparto
>
La collaborazione tra medico ospedaliero
e medico curante, che viene informato
sulla diagnosi, i trattamenti, e gli interventi
eseguiti
>
Segnali eventuali disagi incontrati
per migliorare la qualità dei servizi
>
Rispetti il divieto di fumare in tutto
l’ospedale
>
Esprimere la propria opinione sulla qualità
della prestazione e ricevere una risposta
pronta, chiara ed esauriente ad eventuali
reclami
Orario pasti
>
La prima colazione è servita
dalle 7:30 alle 8:00
Servizi
a disposizione
Psicologia Clinica
>
Il pranzo è servito alle ore 12:30
con ritiro vassoi alle ore 13:00
Pad. A 3° Piano
>
La cena è servita dalle ore 18:30
con ritiro vassoi alle ore 19:00
Ufficio relazioni
con il pubblico
14
Piano Terra, Padiglione A,
Ospedale S. Filippo Neri
Lunedì - Venerdì 7:30-13:30/ 14-17.00
Tel. 06 33062676 fax 06 33 06 2343
[email protected]
Servizio Sociale
Piano Terra, Padiglione A,
Ospedale S. Filippo Neri
Lunedì - Sabato, 8:00 – 14:00
Tel. 06 3306 2208
email: [email protected]
Assistenza
ai cittadini stranieri
15
L’Ufficio Stranieri è attivo tutti i giorni
dal Lunedì al Venerdì
dalle ore 8.30 alle ore 13.00
Martedì e Giovedì
dalle ore 14.00 alle 16.30
presso l’Ospedale San Filippo Neri Pad. “C”
piano terra, via G. Martinotti, 20
Telefono 06.33063228
Fax 06.33063149
[email protected]
Altre informazioni
>
E' attivo un BAR interno sito al Piano Terra
del Padiglione A
>
Negli orari di chiusura e alternativamente
al BAR sono presenti distributori automatici sia al Piano seminterrato Pad. A
sia presso il CUP
>
I telefono pubblici sono nel corridoio
al piano
>
Sono presenti servizi Bancomat presso
i padiglioni A e B, piano terra.
Servizio Religioso
Religione Cattolica
> visita tre volte a settimana del prete,
che su richiesta delle pazienti può
amministrare i Sacramenti
Tutte le mattine SS Messa ore 7:00
e i festivi ore 7:00 e 8:30 presso
la Cappella dell’ Ospedale
Religione Ortodossa
Si può contattare il sacerdote
presso la parrocchia Santa Madre di Dio
e San Giorgio
Via Cassia 2101/2103
Tel. 0630888059
[email protected]
Religione Ebraica
>
Si possono contattare i seguenti recapiti:
Fax: 0668400655 Tel.0668400651-2
[email protected]
E' comunque garantito l'accesso ai ministri di
altre confessioni religiose non contemplate
nell'elenco di cui sopra
www.sanfilipponeri.roma.it
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
550 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content