close

Enter

Log in using OpenID

Comune di Ostuni RASSEGNA STAMPA

embedDownload
Comune di Ostuni
Ufficio Stampa
RASSEGNA STAMPA
selezione di ritagli-stampa ad uso del destinatario - non riproducibili
sabato 26 aprile 2014
Sommario
•
•
•
•
•
•
•
•
•
Elezioni Amministrative. Ultime ore per la presentazione delle liste (Quotidiano, 2 pagine)
Elezioni Amministrative. Entro oggi la presentazione delle liste (La Gazzetta del Mezzogiorno)
Elezioni Amministrative. Iniziativa della lista “17 marzo–Liberi” (La Gazzetta del Mezzogiorno)
Oratorio sacro musicale in omaggio ai due Papi (Quotidiano)
Escursioni per scoprire la natura (Quotidiano, 2 articoli)
Sport – Calcio a 5. Ultimi botti per il movimento provinciale (Quotidiano)
Cisternino. “Strada dei Colli”: Legambiente, niente marcia (Quotidiano)
Cisternino. “Strada dei Colli”: Legambiente assente (La Gazzetta del Mezzogiorno)
Cisternino. “Strada dei Colli”: il no di Giampiero Bennardi (La Gazzetta del Mezzogiorno)
a cura di:
Natalino Santoro
Francesco Pecere
OSTUNI
La_segreteria generale del Comune attende le consegne
Ultime ore decisive
In 8hanno gìà fatto
di Nicola QUARANTA
AmminiStrative 2014: h)
éorsa può avere inizio. Con la presentazione formale delle
candidature in vista delle consultazioni comunali del 25
maggio, prende il via ufficialmente la campagna elettorale.
Una corsa, quella al timone di
Palazzo San_Francesco, destinata ad essere animata da oltre 500 candidati al Consiglio
comunale.
Ventitre, salvo sorprese, le
liste ai nastri di partenza: nove in più rispetto alle precedenti
elezioni comunali
(2009). A contendersi la poltrona di pomo cittadino saranno in cinque, in testa ad altrettanti coalizioni: l'avvocato Nicola Santoro \a capo della rinnovata maggioranza uscente
di centrosinistra), il generale
Gianfranco Coppola (centrodestra), l'ex vice presidente della provincia Vito Semerano~
(Io amo Ostuni), il . medico
Franco Colizzi (Rete civica) e
Salvo sorprese, 23 liste
ai nastri di partenza
l'infermiere Paolo Mariani, "17 marzo Liberi.,, "Ostuni
leader ostunese del Movimen- che lavora", "Tanzarella per
to cinque stelle. Uno di loro Ostuni", Sei, "Progetto città",
·raccoglierà il "testimone" dal:. "Liberal".
le mani del sindaco uscente
Il centrodestra. invece, è
Domenico Tanzarella. che mol- pronto a sostenere la candidala ]e redini del Comune dopo tura a sindaco del vice presi12 anni. Per la consegna delle -dente vicario del Consiglio cocandidature presso la segreta- munale con undici liste: "Copria generale del Comune di pola sindaco per il cambiamenOstuni c'è tempo sino alle ore to", Forza Italia, Fratelli d'Ita12 di oggi.
lia, "Lista Schittulli", "Ostuni
Il quadro, intanto, appare trièolore", Partito aelle aziengià dClineato: nove · dovrebbe- de, '.'Noi ora'', "Futuro giovani
ro essere ]e liste a sostegno di Ostuni", "La Puglia prima di
Santoro: Pd, Partito socialista, tutto", "No euro" e Nuova Dc.
"Ostuni -in movimento" (sodaQuattro le liste .fuori daipolizio ci-vico nel quale troveran- li, a partire dal ''Movimento
no spazio, tra gli altri~ anche cinque stelle": per i grillini
alcuni candidati espressione - guidati dal candidato sindaco
del Nuovo centro destra,_lega- Mariani. si tratta dell'esordio
ti all'ex ;presidente ·della pro- nella competizione amministravincia Massimo Ferrarese), tiva locale. Due, invece, le · li-
ste a supporto della candidatura a sindaco di Colizzi ("Ostuni città nuova" e "Ostuni bene
comune") ed una in appoggio
a Semerano ("Forte Tutuccio"), che si gioca _dunque la
sua partita, dopo il naufragato
tentativo di apparentamento
con Coppola,· stoppato dallo
stesso candidato sindaco del
centrodestra.
.
UFFICI APERTI
Sopra,
- l'avvocato
Alfredo
Tanzarella e il
_ segretario
comunale Cheti
Narracci
impegnati con i
rappresentanti
di lista
tA·CORSA Al CONSIGIJ01DJllNAlf IÌElfA CITTÀ BIANu='~~e
Senza affanno, nel giorno di
festa. Ed oggi si chiude la consegna. Alle ore 12 scadono i
termini per la presentazione
de!Je liste in vista delle consultazioni amministrative del 25
maggio. Già ieri uffici aperti
(dalle ore 8 sino alle 20) per
consentire ai rappresentanti
delle coalizioni in campo di
formalizzare le . candidature
presso la _segreteria generale
del Comune di Ostvai. E sono
otto le liste già" depositate.
Movimento S S.. (cuctidate sindaco P8elo Mariani): Alessandro Cavallo, Angelo Consoli, Angelo Turi, Antonia Nacci, Domenico· D' Errico, Donato Tanzarella, Elisa
· Ferrari, Francesco Palmisano,
Giovanni Roma, .Giuseppe Tagliente, Isabella Dentamaro,
Isabella Moro, Lucia Cisternino, Marcello Fortunato Manelli, Maria Giovanna Furone,
Onofrio Fortunato, Oronzo
Turchiarulo, Paola Loparco,
Pasqua Bagnulo, Pierluigi Santorsola, Pietro Claudio Ancona.
Democrazia
Cristiana
(candidato sindaco Gianfranco Coppola) : Rocco Colucci,
Ecco le prime candidature certe
Francesco Marzio, Erminia
Alosa, Francesco Barnaba,
Giuseppe Calamo, Marco Cardone, Domenico cavallo, Michele De Luca, Elisa D'Urso,
Vito Iaia, Nicoletta Leoci, Giovanni Lococciolo, Daniela Locorotondo, Maria Locorotondo, Leonardo Marseglia, Giovanni Massuno Melpignano,
Lea Nicofotti, Giovanni Petraroli, Concetta Piccoli, Angela
Semeraro, Giuseppe Sgura,
Stella Speciale, Domenico Antonio Tina, Nunzia Totero.
''Noi Ora" (candidato sin-
daco Gianfranco Coppola):
Francesco Anglani, Martino
Bagnardi, _G iuseppe Andrea
Bax, Franeesco Bionda, Ernesto Camassa, Luca Cavallo,
Rosa Cirasino, Salvatore De
Pasquale, Sabrina·Fama, Luigi
Frallonardo, Elena Lanzillotti,
Cosimo Lavecchia, Cosimo
Maldarella, Antonio Molentino, Miriàm Morelli, Anna Pastore, Madia Rapanà. Giuseppi~
na Rizzo, Angelo Semerano,
Cosimo Semeraro, Leonardo
Antònio Suma, Raffaella Tanzarella, Francesca Tanzariello,
Elena Claudia Trifan.
Isabella Clarizia, Roberto Colucci, Pietro Convertini, Oronzo De Iure, Giuseppe Epifani
detto Pino, Giuseppe Flore, Pa"Coppola Sindaco per il ta Stefano, Emanuela Monaco, ola Flore, Vito Lanzilotti, GiuCambiamento"· (candidato Michelina Piccigallo, Teresa·. seppe Marzio, Maria Elena Mi~
sindaco Gianfranco Coppo- Carmela Sgura, Raffaele Pal- Ione, Dario Saponaro, Massila): Giuseppe Bagnulo, Giu- rnisano, Andrea Monachino, . mo Saponaro, Alessandro Seseppe Francioso, Francesco Se- Francesca Lorenzina Scaligeri, merano, Carmine Semerano,
merario, Laura Specchia, V aie- Pietro Scaligeri, Francesco Se- Silvana Simone, Maria Carmeria Cervellera, Michele Conen- meraro, Antonia Locorotondo.
la Sternatia, Gitii-0 Pasquale
-''O!nai Tric:elore" (caadi- Tanzarella, Lucia Testone e
na, Angelo Emidio D'Amico,
Valeria Fedele, Anlooio Lococ- •to ~e GiMfra11c• Rosanna flore.
ciolo, carlnen Lofino, Cosimo Ceppela): Lucia Andriola,
OsQi8i città ..... (~
Marceliini, Leonardo Marse- . Francesco . Beato, Egidio Bru- ùte sillNlace Frwa. Colizgli.a, Francesco Miccoli, Leo- no, Maria. Stella·· Francesca zi): Isabella Asciano detta Isa,
nardo Monopoli, Romualdo Pa- Buongiorno, Gianna Ciaccia, Marianna Calamo, Francesco
risi, Loredana Pecere, Marghe- Giuseppe Cisternino, Valenti- Caroli detto Ciccio, Roberta
rita Penta, Antonio Pignatelli, na Colucci, Giuseppe Corona, Cisternino, Angelo Clarizia,
Paolo Pinna, Alessandra Schia- Elena Anna Maria De Marinis, Isabella Faggiano, Luigi Franvone, Laura Sgura, Francesco ·Manuela Epifani, Giovanni Fe- cioso detto Gino, Giacinto GiSumma, Gianfranco Tanzariel- dele, Donato Francioso, Cateri- glio, Maurizio Lococciolo, Rona Giannotti, Massimo Gian- sa Lofino, Paolo Moro, Giolo, Michele Tattoli.
notti, Francesco Guitti, Gessi" vanni Narracci, Maria Isabella
''No Euro" (candidato sin- ca Puppi, Giovanni Puteo, Notaro detta Marisa, Antoneldaco Gianfranco Coppola): Francesco Roma, Salvatore la · Orsi, · Carmela Palmisano
Giovanni Angiolla, Salvatore- Schirosi, Giuseppe Alessandro detta Carmen, -Vera PalmisaColella, Daniele Epifani, Toni- Sorada, Laura Spalluto, Pietro no, Altomare Pomarico detto
no Dell'Orso, Umberto Fanel- Specchia, Pierluigi Veneziano, Mara, Giulio Saponaro, · Giuli, Maria Vittoria Galeone, Angela Zizzi.
seppina Saponaro detta Giusy,
Alessandro .Fanelli, Cosimo
. ''Forte Tutuccio": (candi- Leonardantonio Semeraro det.Giacovelli, Vita Maria Moro, dato sindaco Vito Semera- to Leonardo, Giovanna Sgura,
Luigi Maida, Amedeo Turi, no): Claudia Cardane, Sante Nicola Giovanni Solari detto
Salvatore . Sbario, Daniele Sta- Antelmi, Francesco Argentieri, Nico, Pietro Tanzarella, Sabrinisci, Dario Stanisci, Anna Ri- · Angela Cavallo, Rita Cavallo, na Trucchi.
laiilJ: iI ANCORA NESSUNA TRACCIA DELLE 9 LISTE ASOSTEGNO DEL CENTROSINISTRA, MA ÈSOLO QUESTIONE DI ORE
\mministrative, •ecco chi c'è
1elle prime 8liste consegnate
:ntro oggi si conosceranno-anche tutti gli ·altri candidati consiglieri
delle quali è stata ancora presentata.
• OSTUNI. Saranno 24 le liste che prenderanno ligeri, Francesco Semeraro, Antonia Locorotondo.
Sempre a sinistra, poi, il candidato sindaco FranAlle 19.50 Ostnni Tricolore con Lucia Andriola,
tite alle prossime elezioni amministrative.
Il Movimento 5 Stelle. col candidato sindaco Francesco Beato, Egidio Bruno, Maria Stella Fran- co C-Olizzi ha presentato alle ore 19.47la prima delle
1010 Mariani ha presentato ieri, alle ore 9.05, la sua
cesca Buongiorno, Gianna Ciaccia, Giuseppe Ci-. sue liste, Ostnni città nuova con Colizzi Sindaco,
;ta di 21 candidati: Alessandro Cavallo, Angelo sternino, Valentina Colucci, Giuseppe Corona, Ele- composta da: Isabella Asciano detta Isa, Marianna
Jnsoli, Angelo Turi, Antonia Nacci, Domenico na Anna Maria De Marinis, Manuela Epifani, Gio- Calamo, Francesco Caroti detto Ciccio, Roberta Ci'Errico, Donato Tanzarella, Elisa Ferrari, Fran· vanni Fedele, Donato Francioso, Caterina Gian- -sternino, Angelo Clarizia, Isabella Faggi.ano, Luigi
notti, Massimo Giannetti, Francesco Guitti, Ges- Francioso detto Gino, Giacinto Giglio, Maurizio
lSCO Palmisano, Giovanni Roma, Giuseppe Ta.iente, Isabella Dentamaro, Isabella Moro, Lucfa 'sica Puppi, Giovanni Puteo, Francesco Roma, Sal- Lococcìolo,RosaLofino,PaoloMoro,GiovanniNaristernino, Marcello Fortunato Manelli, Maria Gio- vatore Schirosi, Giuseppe Alessandro Sorada, Lau- ·, racci, Maria Isabella Notaro detta Marisa, Antomna Furone, Onofrio Fortwlato, Oronzo Turchia- ra Spalluto, Pietro ·specchia, Pierluigi Veneziano, -·,' nella Orsi, Carmela Palmisano detta Carmen, Vera
.Ilo, Paola LOparco, Pasqùa Bagnulo, Pierluigi San- Àngela Zizzi.
·
'· ; :· Palmisano, Altomare Pom:arico detta Mara, Giulio
Queste sono le 11 li~ messe in campo dal cen- , Saponaro, Giuseppina Saponaro detta Giusy, Leo1rsola, Pietro Claudio Ancona.
,
.
_ nardantonio Semeraro detto Leonardo, Giovanna
-Alle ore 11.17, è stata presentata dalla Deìiio- trodèstra _ . - _ ..
Il centrosini.Si:ra, invece," col candidato sindaco Sgura, Nicola Giovanni Solari detto Nico, Pietro
razia Cristiana la lista con candidato sindaco,
•ianfranco Coppola e· -composta da 24 candidati: - Nicola $aritoro, sarà supportato da 9 liste, nessuna Tanzarella, Sabrina Trucchi. Oggi Colizzi presen:occo Colucci, Francesco Marzio; Erminià Alosa,
terà l'aJtra;lista, denominata: Ostuni benécoìnu'rancesco Barnaba, Giuseppe Calamo, Marco Carne.
one, Domenico cavallo, Michele De Luca, El~~\
C'è poi il &ndiclato sindaco Vrto Semerano, che
l'Urso, Vito Iaia, Nicoletta Leoci, Giovanni wi '
alle ore 18.50 ha presentato la sna uriicalista civica
occiolo, Daniela Locorotondo, Maria Locorotondo,
Forte Tutuccio: Claudia Càrdone, Sante Antelmi
.eonardo Marseglia, Giovanni Massiino MelpignaF:ancesco Argentieri, Angela Cavallo detta Angela'.
to, Lea Nicoletti, Giovanni Petraroli, Concetta PicRita Cavallo detta Rita, Isabella ClariZia; .Roberto
oli, Angela Semeraro, Giuseppe Sgura, Stella SpeColucèì, Pietro Convertini, Oronzo De !lire, Giu·
LA. GAZZETIA DELMElZOGIOR~O
:iale, Domenico Antonio Tina, Nunzia Totero.
seppe Epifani detto Pino, Giuseppe Flore déttò GiuSABATO
26
APRILE
2014
Alle ore 17.40 quella di Noi Ora: Francesco Anseppe, Paola Flore detta Paola, Vito LanzilottL Giu·
~ani. Martino Bagnardi, Giuseppe Andrea Bax,
seppe Marzio, Maria Elena Milone, Dario Saponaro
i'rancesco Blonda, Ernesto Camassa, Luca Cavallo,
detto Dario, Massimo Saponaro detto Massimo,
losa Ci.rasino, Salvatore De Pasquale, Sabrina FaAlessandro Semerano. detto Alessandro, Carmine
na, Luigi Frallonardo, Elena .Lanzillotti, C-Osimo
Semerano detto Semerano, Silvana Simone, Malia
:.avecchia, Cosimo Maldarella, Antonio Molentino;
Carmela Sternatia, Giulio Pasquale Taniarella Lu\fuiam Morelli, Anna Pastore, Madia Rapanà, Giucia Testone ~ Rosanna Flore detta Rosanna. '
;eppina Rizzo, Angelo Semerano, Cosimo Seme:aro, Leonardo Antonio Suma, Raffaella Tanzarella, Francesca Tanzariello, Elena Claudia Trifan.
Alle ore 17.25 quella di Coppola Sindaco per il
i:ambiamento composta da: Giuseppe Bagnalo,
Giuseppe Francioso, Francesco Semerano, Laura
Specchia, Valeria Cervellera, Michele Conenna, Angelo Emidio D'Amico,Valeria Fedele, Antonio Lococciolo, Carmen Lofmo, C-Osimo Marcellini, Leonardo Marseglia, Francesco Miccoli, Leonardo Monopoli, Romualdo Parisi, Loredana Pecere, Margherita Penta, Antonio Pignatelli, Paolo Pinna,
Alessandra Schiavone, Laura Sgura, Francesco
Summa, Gianfranco Tanzariello, Michele Tattoli.
Alle ore 19.20 ND Euro con: Giovanni Angiolla,
Salvatore Colella, Daniele Epifani, Tonino Dell'Orso, Umberto Fanelli, Maria Vittoria Galeone, Alessandro Fanelli, Cosimo Giacovelli, Vita Maria Moro, Luigi Maida, Amedeo Turi, Salvatore Sbano,
Cl SIA.'VIO Awiata la consegna delle liste al Comune di Ostuni
Daniele Stanisci, Dario Stanisci, Anna Rita Stefano,
Emanuela Monaco, Michelina Piccigallo, Teresa
Carmela Sgura, Raffaeìe Pah;1isa..-.o, A..•d.--eo. ~.~c1achino, Francesca Loreruina Scaligeri, Pietro Sca-
IA GAZZETIA D:ELMEZZOGIOR"JO
SABATO 26 APRILE 2014
OSTUNI SVOLTA MANIFESTAZIONE PUBBLICA PER PRESENTARE IL PROGRAMMA Erum GLI ADERENTI AL MOVIMENTO
Dallalista«17 marzo -Liberi»
la ricetta per ilgiusto rilancio
RESPONSABILI Si guarda già alle elezioni
• OSTUNI. Incontro· del sedel territorio nonché delle sue
gretario
del
movimento potenzialità -ricettive_ L'Am"17marzo - liberi", Giuseppe rriinistrazione .comunale doSgura cori gli aderenti alla -~vrà favorire _ed . affiancar~
lista. -Nella sua relazione ha l'iniziativa degli operatori pridetto: "Il nostro territorio pre· - yati; in_ "modo -da aiutare i
senta enormi potenzialità nei - nostriesercizìcommercìaliatsettore terziario, legate al tu- traverso promozioni atte aa··
.rismo. E' necessario puntare attirare la clientela. attraverso
sulla qualità e sul rispetto le possibilità fornite dalla rete
dell'ambiente. Sarebbe quindi_ internet,.- indicizzando le atauspicabile partecipare al net- tiVità ricettive e_ i -punti di
work delle Bandiere Arancio- interesse sùiporlali di ricerca
ni ma affinchè il turismo rap- con l'inserimento di spot di
presenti davvero un'impor- accesso di Wi-F) pubblici in
tante voce dello sviluppo è · network ·nazionali per far conecessario procedere alla sua • noscere il territorio ed i serdestagionalizzazione.-L a pros~. vizi offerti; Altro settore imsima amministrazione .r.lovrà .- <portan~«:M}_queilo dell'agricol:continuare _a valortzzare uF- _· tura" .Trattando di agricoltuteriormente il patrimonio del' -- .ra e del prodotto fil eccellenza
territorio. Si dovranno :-;esa- : quale l'olio,, Sguni ha detto:
mi.Iiàre e dovranno· éssere .fu: ' · -"UAmministrazfon:é-dovrà tutraprese nuove strade per la telate anche le attività agripromozione e valorizzazione _ cole assieme alla vocazione
artigianale ed industriale del·
la .zona pianeggiante del nostro territorio. Siamo convi.Iiti
che non debba-essere accantonato l'uso agricolo del territorio. L'Amministrazione
dovrà farsi promotrice di politiche volte alla realizzazione
della filiera corta (c.d; l\ln O).
In tal modo non solo i prodotti
agricoli potranno essere mag·
giormente remunerativi e
quindi aumentare la ricchezza
del territorio, ma i cittadini
consumatori .potranno beneficiare di prodotti sani, di qualità e- a prezzi più bassi rispetto alla grande distribuzione. Il filo conduttore .che
dovrà legare le politiche nel
settore dello sviluppo economico è · quello della ricerca
dell'eccellenza e della qualità
nei vari settori yroduttivi, nel
rispetto dell'ambiente".
Quoti~iano
SABATO 26 APRILE 2014
. OSTUNI
Oratorio sacro musicale
·in omaggio ai due ,Papi
di Sara MACCHITELLA
ra~oglieranno saranno- utilizzàti per il restauro di parti delle
Al via la rassegna "Intravedo l'arte e l'anima'', sesta stagione concertistica Arteorema,
che, iniziata a Ostuni il 12 aprile scorso, proseguirà fino-al 14
giugno. Ricca di laboratori, appuntamenti, concerti pronti a
svelare antichi mestieri come
il liutaio, suoni originali come
la musica delle piante e chiese
poco cooosciute del centro storico di Ostuni. Prossimo appuntamento questo pomeriggio alle 18.30- con un oratorio sacro
musicale scritto -da Antonella
Cavallo sugli scritti di Giovanni XXIII e Giovanni Paolo· II
sull'argomento Pace il giorno
prima della- loro santificazione.
L'incontro sarà preceduto alle
17.30 da_ una visita guidata
presso i luoghi del Monastero
delle suore oblate Benedettine
di Villa Speechia.
La rassegna è organizzata
dall'associazione musicale "Arteorema" e nasce dal progetto
del maestro Antonella Cavallo
di interagire con diverse associazioni culturali del luogo
con un unico intento e cioè la
promozione culturale .del territorio e la conoscenza delle novità che là cultura ci propone~
Le associazioni partners e
organizzatrici che, ctin Arteorema, collaborano sono l'associazione Italia_ Nostra, lassociazione biblioteca diocesana "R.
Ferrigno", l'associazione Meic
e il patrocinio del parco delle
Dune costiere.
·
La rassegna farà riscoprire
alcune chiese poco vissute negli ultimi tempi quali la Chiesa dello Spirito Santo (domenica 11 maggio) e San Fr;mcesco di Paoia (sabato 14 giugno), dove si terranno due concerti con la cantante Teresa Panunzio, lorganista Pierluigi
Mazzoni e il pianista D'Ippolito. I fondi che le associazioni
stesse chiese.
Ci sarà la mostra fotografica ed un concerto dedicato al
Maestro Marco Falgheri, maestro - compositore e direttore
d'orchestra nato in Ostuni a fine ottocento. In tale occasione
torneranno ad_ Ostuni i suoi famigliari discendenti diretti.
L'-11 maggio un lalx>ratorio
di liuteria -con due liutai delle
botteghe .d i lititeri_a di Cremo-
Antonella Cavallo
na sarà aperto a tutti ~- ragazzi
interessati al ,restauro e alla costruzione di strumenti musicali
ad arco. Domenica 8 giugno
un incontro a Masseria Marrone per conoscere il ,problema
della pianta olivetana e subito
dopo, sempre sul posto, la musica della -piante del laboratorio condotto da Antonella Cavallo con uno spettacolo sul
suono delle ,piante sacre con la
straordinaria partecipazione di
Alfonso de Filippis e uno sfondo di_ una mòstra pittorica della pittrice_ e decoratrice Danie~
la Marzio. Il 9 giugno il 6° saggio musicale degli allievi del
centro studi Arteorema. Per informazioni sugli appuntamenti
della Rassegna contattare il numero 349.6629646.
ESCURSIONE
:
Tra frantoi e masserie
riscoprendo la natura
Domani nuovo importante àppunta- Li Santuri e Masseria~
mento con le iniziative del parco delle Ottava Grande, pas•
Dune Costiere. ''In bici percorri la via sando per·il dolmen,
Traiana tra le masserie e il dolmen di -1ungo il tracciato dell'
Montalbano. La partenza è prevista al- antica Via Traiana.
sarà, inoltre, possile 9.30 dalla casa del Parco delle Dune Costiere (ex stazione di Fontevec- bile visitare masseria
La partenza
chia). Il gruppo. avrà modo di cono- Oasi S. Giovanni Battista· dove, evenper l'escursione
è-prevista alle
scere le peculiarità s.toriche e naturali- tualmente, vi si potrà rimanere a pran-.
·
9.30
stiche della campagna di Montalbano zo previa prenotazione. dana casa
di Fasano, tra masserie storiche e franLa parteèipazione è gratuita, ad
del Parco
toi, agrumeti e oliveti seeolari, il dol- esclusione del pranzo. I primi 30 pre.delle
Dune
men e la chiesa medievale di Ottava notati P<>tranno noleggiare la bici.
Costiere
Grande.
Info e prenotazioni: Coopei:ativa (ex stazione
_ Prima tappa dell'itinèrario sarà Mas- Serapia - [email protected] ;_ ·
di
.
.Fontevecchia)
seria Carparelli. Seguiranno Masseria . 328.647471.
e
-
- -_,.,,,.,. ..=-=--
AL TRAMONTO IN BICI
TRA IL MARE E GLI ULIVI
e In mountain bikè tra il mare e gli
ulivi fino al tramonto con gli amici di
Millenari di Puglia. Oggi alle 16.30
L'itinerario ha inizio lungo i sentieri
oi una bellissima lama carsica,
Lamasanta, che dal bosco arrivano
alla ciclabile costiera del tratto di
Costa Merlata - Villanova -
Q1:1~~ic.J_iano
SABATO 26 APRILE 2014
Q~?~.~d.-_iano
CALCIO A5
SABATO 26 APRILE 2014
Cisternino: assalto alla coppa naziònale
e
Il movimento provinciale del calcio a 5
spara gli ultimi botti in attesa del finale cli
stagione.
L'attesa maggiore è tutta per il Futsal
Cisternino, al primo _d ei due appuntamenti
per deeretare chi vincerà la Coppa Italia
nazionale. Il carnIÌl.Ìno cli coppa, peÌ" i cistranesi allenati da mister Francesco Castellana, era ·.iniziato lo scorso 3 agosto
con il derby ~·alido per il primo turno della fase regionale: avversario, lAlberto
San Pietro allenato da mister GiordaQO
Marelli. Ora, l'ultimo atto della competizione ed il doppio confronto contro il Pe'rugia Calcio a 5: l'andata. in c~a degli
umbri, è prevista per domani a partire dalle 1730, mentre il ritorno al PalaTodisco
è previsto per il 4 maggio allo stesso ora-
rio~· Per i giallorossi portare a·.casa questo. _ partita che .si dlsputerà in casa degli joriirisultato coronerebbe un~ annata già di per -ci.
_, · · · .
·_ .
sé straordinaria. che li ha visti portare a Si Scende cli categorfa · ma rimangono
casa la Coppa Italia regionale battendo in gli appuntamenti importanti: per la seconfinale il Givova Ruvo, il primo posto nel- da fase del campionato cli C2, il primo turla Cl (cori promozione in serie B) e la _Su- no vedrà impegnato il Real Five Carovipercoppa cli Puglia contro le Aquile Mol- gno, che si disputerà in casa del Real Cafetta. Si tratta, .comunque, di un'onda !un- stellaneta la possibilità di andare alla finaga che arriva da lontano: ·anche l'anno le. contro l'O!ympique Ostuni, che decrete- ,
scorso Cistemino portò a casa la vittoria rà la seconda in classifica del girone C. In
.nella serie C2, oltre a quella nella Coppa regular season gli ostunesi sono giunti ·sePuglia e nella Supercoppa di Puglia (nel ·condi, con un distacco superiore ai 10 puncentro della Valle d'Itria si usa il termine · ti rispetto al Futsal Francavilla che le ha
"triplete").
permesso di evitare cli scontrai-si con la
Sempre.J]ella Cl, oggi scenderà in cam- compagine della Città degli Imperiali per
po l'Alberto per disputare, nella gara più . il primo turno. In questo stesso raggruppa- '
importante della stagione~ la permanen-. mento, inoltre, c'è già stata la promozione \
za nel massimo campionato pugliese: la diretta in Cl del Messapia Brindisi.
.
sfida sarà al Torre Rossa Taranto, cori la
- .
F.Tri.
.,, .., ,._..1 . . - '-"'~' "·'
:·~ -~-·.
-,;;:''
"'' • ,.
>!" '"/
p-,;• ..,, "''J"· ; . •
,..,,.., •. ·;.•<; ,, .. " """"
.1~
• .,,,_.
,.,,
1
·1
CISTERNINO
Il circof o~non ci sarà at corteo contrò la strada dei Colli
•
Legambiente, · nìen~e .marcia
di Vittorio ZIZZI
dhl Circolo di Cistemino e .dal
presidente· Regionale.
-Gran parte delle eccezioni
Il circolò l.egambiente di
Cisternino non parteciperà alla sollevate· in quella circostanza
marcia organiizata per domani sono state recepite _dalla Giun~ . _
nel centro storico dal comitato ta e l'attuale bozza di progetto per la Salvaguardia dell' Am- ci risri.lta sia ancora in fase di .· .
biente e del Territorio di Cl- defiiiizione ·e altre criticìtà po- •
sternino contro la "cosiddetta" trebbero essere rimosse.
Strada dei Colli. _
In attesa della versione defiLo comunica il presidente nitiva, e dei.pareri·sia della Redel locale circolo Massimo gione che .dalla · SoprintendenPema che fa presente che l'in- za, è giusto · aspettare; dichiavito arrivato al· Circolo di Ci- rarsi contro in·questo inomen~
sternino ·tramite il presidente to · significherebbe avere dei
. regionale ~gatl!biente France- pregiudizi_e una posizione presco Tarantini: «E stato accolto concetta non può appartenere
con piacere mà che. al Ìnomen'.' a chi ha tin apprciceio scientifito il coinvòlgirnento nella con- co alla difesa .dell'ambiente.
. ~<Qùando ·tutti ,gli atti pr~
testazione contro non può essere. accolto~>. Un distinguo sottigeiiuali· - si legge ·ancora in
le che sottolinea, al momento; una nota --saranno definiti da
·una differente pre5adi posino- chi ·ha: il. dovere di. governare ~ .
ne.
il territono, la nostra Associa-?,c
..
.
,
Pema, . poi., così. continua.. ~ione ~~~erà .con. attenzìorié .'. ., scie:nfi!ic!o e non politicO-ideo«L'Assbciazionè Legambiente 1 Ipotesi pro~sta e, sol.o. do- , logieo.' Infine fa presente di
è sempre stata ìÌl prima linea po, assumera . un~ posmone ' ~>:aver ricevuto la massima dinella difesa del territorio e dell' c~e po~à ~ssere di f~vore~ se ' •. sponi~ilità dal sìodaco, Donaambiente con riguardo al pro- c1 sarà il nspetto deU ambien- - to Baccara e ·dall'assessore ai
getto di costruzione della Stra- te, 0 di ferma contrarietà, ma- · Lavori Pubblici Vito Zizzi. a
da, più di altri e prima cli tutti. gari con un secondo .ric?rso al tenere un inc~ntro pubblico
La nostra associazione. è stata Tar, se non_saremo d accor- _ con la cittadinanza appena ci
quella che.ha bloccafèflo sèein:.:-- ·-do».
.
saranno «carte alla mano» tutti
pio e il disastro che si sarebbe
Il circolo Legambiente di · gli elementi e i pareri tecnici
realizzato con il progetto ap- Cistemino augura, comùnque, per valutare il progetto della
provato nel 2011, proponendo al Cornitafo di tenere una bella Strada dei Colli;
Oltre che bella, il Comitato
e vincendo rin ricorso al Tara manifestazione·ma nel contemfirma del presidente Naziona- po ribadisce ·1a posizione di at- per la Salvaguardia ·dell' Arnie, sollecitato per l'appunto· tenzione al territorio in senso . biente e del Territorio di Ci-
sternino, la deftrnsce una grande· manifestazione : popòlare
èoil. corteo, manifesti, bandiere, ·la banda musicale, le insegne di Slow Food Puglia,
Wwf Puglia, Fai Fauglia, Forufn. .Salviamo il.Paesaggio, altre associazioni tra cui Legam-_
biente Pugli~ Italia Nostra Puglia, Terra Libera dai Veleni,
gruppi politici locali e una miriade_di commercianti der po- 1
sto. L'appuntamento è per dò·mani alle 10 in piazza Garibaldi-Porta Grande.
@ti Ì #jJ ~ j j~ (•l IL GRUPPO ATTENDE DI CONOSCERE ALTRI DETTAGLI SULLA QUESTIONE PRIMA DI PROTESTARE
Strada dei colli, domani
Legambiente. «assente»
• CISTERNINO. Il Circolo Legambiente
di Cisternino non parteciperà alla marcia
organizzata per domani dal Comitato che si
batte contro la cosiddetta "Strada dei Col-
li".
L'invito arrivato al Circolo di Cisternino
- tramite il présidente regionale di Legambiente Francesco Tarantini - é stato
accolto con piacere. dal Presidente locale
Massimo Perna ma, al momento, il coinvolgimento. nella contestazione "contro"
non può essere accolto.
«L'Associazione Legambiente é sempre
stata in prima linea nella difesa del .territorio e dell'ambiente con riguardo iù
progetto di costruzione della Strada, più di
altri e prima di tutti - spiega il presidente·.
La nostra associazione é stata quella che ha
bloccato lo scempio e il disastro che si
sarebbe realizzato con il progetto approvato nel 2011, proponendo e vincendo un
ricorso al TAR a firma del Presidente
nazionale, sollecitato per l'appunto dal
Circolo di Cisternino e dal Presidente
regionale. Gran parte delle eccezioni sollevate in quella circostanza sono state
recepite dalla Giunta e l'attuale bozia di
progetto ci risulta sia ancora in fase di
definizione e alcune altre criticità po..
trebbero essere rimosse. In attesa della
versione definitiva, e dei pareri sia della
Regione che dalla Soprintendenza, é giusto
aspettare; dlchiararsi contro in questo·
momento significherebbe avere dei. pregiudizi e una posizione preconcetta nori
può. appartenere a chi ha un approccio
scientifico alla difesa dell'ambiente».
«Quando tutti gli atti progettuali saranno definiti da chi ha il dovere di
governare il territorio - aggiunge - la
nostra Associazione studierà con attenzione l'ipotesi proposta e, solo dopo, assumerà una posizione che potrà essere di
favore, se ci sarà il rispetto dell'ambiente, o
di ferma contrarietà, magari con un secondo ricorso al TAR, se non saremo
d'accordo».
«Auguriamo al Comitato di tenere una
bella manifestazione - conclude -, ma ribadiamo la nostra posizione di attenzione
al territorio in senso scientifico e non
politico ideologico, ovvero pregiudizievole.
In questi giorni, i nostri dirigenti hanno
già avuta la massima disponibilità del
.:>indaco Donato Bacca;.-0 e dt:ll'a:;:;,-,:;son:::
Vito zìizi a tenere un incontro pubblico
con la cittadinanza, organizzato.dal Circolo
di Cisternino della Legambiente, appena ci
saranno "carte alla mano" tutti gli elementi
e i pareri tecnici per valutare -il progetto
"Strada dei Colli"».
Insomma, quasi una guerra legata a
questa strada con favorevoli e contrari e •
come nel caso· di Legambiente · anche...
attendisti.
Alla manifestazione di domani, che porevede la partecipazione di tanta gente
. vicina ai problemi legati all'ambiente e al
rispetto del territorio, Legambiente dunque non ci sarà facendo mancare il suo
sostengo,··
1
CISTERNINO COMITATO Ut1.1~u
IA GAZZE1D\ DEL.MEZZOGIORNO
Appuntamento alle.10
i domani mattina
per la grande protesta
SABATO 2 6 A PRI LE 2 0 14
I
• CISTI:RNINO. «Diamo appuntamento per
domani, ore 10, davanti alla Porta Grande per
dare vita a una grande manifestazione contro il
nuovo progetto di Strada dei Colli, cinque chilometri di asfalto e cemento che distruggerebbero irrimediabilmente il paesaggio dei colli di
Cistermno, uno degli angoli più belli del territorio di Puglia».
È quanto scrivono i responsabili del comitato.
«E' ormai evidente che l'opinione contraria
al progetto è largaménte maggioritaria nella
popolazione - proseguono -, non solo di Cisterillno ma anche del circondario e tra tantissimi
cistranesi di adozione. Anche dalla Giunta regionale sono giunti segnali inequivocabili: il
nuovo Piano Paesaggistico Territoriale Regionale, PPI'R, privilegia la salvaguardia di ambiente e territorio contro ogni genere di scempi, in primo luogo contro le colate di asfalto e
cemento, il taglio degli alberi, la.distruzione dei
muretti a secco. L'assessore al Territorio e vicepresidente della Regione Puglia, Angela Bar·
banente, in un recente incontro con il nostro
Comitato ha dato la sua disponibilità a promuovere un tavolo tecnico per rivedere il progetto. Dal canto suo il cistranese Leo Caroti,
assessore regionale al Lavoro, si è dichiarato
decisamente contrario a una strada dei colli>>.
CONTRARI PER ORA Massimo Pema e la strada ,
[3 ti iBil ~ 11 ~ ('l LAVORl PER LA STRADA DEI COW: IL CASO ORA DIVENTA PURE POLITICO
«Il mio "no" èinderogabile
E vi spiego anche perché»
Il capogruppo
Bernardi manifesta le·
tante perplessità in
merito aquel progetto
ROBERTO LONGO
e CISTERNINO. Si infiamma la polemica che divide
Cisternino stilla nota vicenda
della "Strada dei Colli" che
domani vivrà, con ogni probabilità, il suo momento più
significativo con la _manife~
stazione che aggregherà il
partito del "no" nella speranza che l'amministrazione pos.
sa fare un passo indietro e
tornare sulle· proprie decisioni.
Tra i contrari al progetto un
cistranese "doc", Giampiero
Bennardi, moderato di vecchia. data e capogruppo di
"Uniti per Cisterrùno" che
propone soluzioni alternative parlare del fatto che nessuno
alla devastazione del progetto ci abbia fino ad oggi spiegato
qlliù.e sia l'interessa della CO·
originale.
"Ho letto con attenzione - munità...".
"In questa occasione vorrei
l'articolo apparso sulla GaZzetta del Mezzogiorno alcuni stimolare le coscienze di chi,
giorni fa, articolo che ripor- _-come il sottoscritto, -comprentavçi. alcune .considerazionl de . che , .la~ ,: . salvaguardia
espresse dal Sindaco di Ci- dell'ambiente costituisca il besternino . sulla realizzazione -- -~ ne primario e· comune per U
della Strada· dei Colli ma il " nostro paese, un paese ad eleprimo cittadino, pronuncian- vata trazione turistica che
do uno slogan che potrebbe tanti riconoscimenti ha gjà
colpire le sensibilità di tutti ricevuto in questi anni ed il
coloro che amano Cisternino, cui principale obiettivo deve
tenta di motivare l'ostinazio- essere quello di ;ùlargare e
ne nel portare a termine que- diversificare ·1a propria offerta
sto progetto affermando con specifica nella consapevolezza
malizia che questa strada si · · di poter offrire ai turisti la
deve fare per il bene della tipicità del potenziale parco
comunità contro l'interesse di · naturale esistente nelle località tra Piantella ed Acqua·
pochi..." dice Bennardi.
"Prima di ogni altra cosa è rossa piuttosto che l'ennesima
necessario chiarire che non si .strada, e sarebbe la quarta, in
tratta dell'interesse di pochi direzione di Ostuni!":
E conclude richiamando il
perchè più di tremila persone·
hanno gjà firmato la petizione concetto della disinformaziocontro .la Strada dei Colli -. ne.
"Credo che ci sia stata, piutcontinua Bennardi - per non
tosto - sottolinea-, da pfili:e di
chi a tutti i costi vuole la
Strada dei Colli e che ha dif- _CHIEDE AL
fuso dati falsi. Gli alberi che COMUNE DI
saranno spiantati saranno un CAMBIARE
migliaio e non meno di 2·00 ed ·IDEA
i chilometri di muretti a secco Giampiero
che dovranno essere abbat- Bennardi è
tutti, seppur ricostruiti lasce- capogruppo
ranno conseguenze devastanti
per l'habitat naturale. Abbiamo l'obbligo di evitare tutto
questo, a volte ammettere di
aver sbagliato è più onorevole
che persever_a re nell'errore...''.
Insomma, un parere decisamente contrario condiviso
da tanti in paese.
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
1 254 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content