close

Enter

Log in using OpenID

ANNOVIs.rl - Sporting Club Sassuolo

embedDownload
ANNOVI
s.r.l.
STAMPAGGIO TAMPONI
IN GOMMA E RESINA
TROFEO “AREA PREFABBRICATI”
MEMORIAL ARGO MANFREDINI
Sommario
5
Il saluto del Presidente
7
Memorial Argo Manfredini
9
Sassuolo terra di Lavoro, Cultura e Sport
11
Succedeva un anno fa...
13
Assessorato allo Sport della Provincia di Modena
15
Coppa Davis...c’è sempre la Spagna
17
Gli azzurri crescono e ringraziano Sassuolo
19
www.torneoatpsassuolochallenger.com
21
Così nacque la Federtennis...
23
Neroverdi da C1
25
L’attività giovanile dello Sporting
27
L’attività senjor dello Sporting
29
I giocatori di quest’anno
31
L’organizzazione
33
3
SCS NEWS
Aut. Trib. MO n.963 del 14/2/89
Entry List
SPORTING CLUB SASSUOLO
Via Vandelli, 25 loc. San Michele
41049 Sassuolo – Modena
tel. 0536-852331 fax 0536-852025
e-mail: [email protected]
www.sportingclubsassuolo.it
Proprietà:
Sporting Club Sassuolo
Segreteria:
Roberta Schenetti
Progetto Grafico:
Arc En Ciel Bologna
Stampa: Tipografia
Moderna Bologna
Direttore Responsabile:
Daniele Morandi
ATP SASSUOLO CHALLENGER 2006
TROFEO “AREA PREFABBRICATI”
MEMORIAL ARGO MANFREDINI
Il saluto del Presidente
Cari concittadini e amici Soci,
è con immenso piacere che, a nome del
Consiglio Direttivo, Vi invito alla VII°
edizione del Torneo Internazionale di
Tennis,Trofeo “AREA
Prefabbricati”
Memorial
“Argo
Manfredini”, facente parte del circuito
di
tennis
ATP.
Questa manifestazione,
patrocinata
dall’Amministrazione
Comunale, da sempre
sensibile allo strumento dello sport
come stimolo fondamentale di crescita
sociale, rappresenta per lo Sporting
Club il principale collegamento a tutte
le attività facenti parte della mission
associativa:“Essere punto di riferimento
e di aggregazione sociale nonché di sviluppo sportivo, ludico e culturale per i
propri associati e per la collettività”.
Il tennis, per lo Sporting Club, ha una
pluralità di significati e di contenuti: in
prima analisi si può affermare che “il
tennis è padre fondatore” del Club,
poiché 36 anni fa i promotori ne fecero
l’obiettivo primario della loro volontà di
realizzare l’opera; inoltre, ad oggi, il tennis rappresenta il “movimento sportivo”
predominante per ciò che riguarda la
vitalità del Club, per i Soci dai 5 ai 70
anni e passa. A
corollario di ciò,
assume un significato fondamentale
il
Titolo
di
Campioni d’Italia
under 12 che lo
Sporting
Club
detiene ad oggi.
Sarà una settimana
di grande spessore sportivo in cui i cancelli del Club saranno aperti per tutti gli
appassionati di tennis e non solo.
Pertanto, colgo l’occasione per porgere
un saluto di benvenuto non solo agli
atleti e ai loro allenatori, ma anche a
tutti gli appassionati che assisteranno
all’evento.
Cordialmente,
5
il Presidente dell’Associazione
Sportiva Dilettantistica
Sporting Club Sassuolo
Dott. Andrea Sarti
ATP SASSUOLO CHALLENGER 2006
TROFEO “AREA PREFABBRICATI”
MEMORIAL ARGO MANFREDINI
Memorial Argo
Manfredini
L’apertura del Torneo ATP Trofeo Area
Prefabbricati - Memorial Argo
Manfredini che anche quest’anno
coincide con l’avvio della stagione
estiva, offre l’occasione di entusiasmanti momenti sportivi e ricreativi.
Da alcuni anni è diventato un appuntamento irrinunciabile per gli amanti
del tennis di tutta la provincia.
La Famiglia Manfredini vuole ricordare
la figura dell’indimenticabile padre e
dell’amato marito per il grande attaccamento alla famiglia e la sua esemplare onestà dedicandogli questo tor-
neo internazionale di tennis.
Argo Manfredini, grande amante e
sostenitore dello sport, manifestò
questa sua grande passione a 360° in
modo concreto attraverso numerose
sponsorizzazioni. Ricordiamo gli aiuti
dati all’Atletica Leggera di Sassuolo,
alla squadra di Calcio So.Pre.A. di
Casalgrande, alla A.C. Reggiana oltre
alla mitica squadra di Hockey
Amatori Modena già campioni
d’Italia della massima categoria. Fu
anche socio e consigliere per diversi
anni, del Modena calcio.
Il contributo dato dalla
famiglia Manfredini a
questo torneo internazionale permette di
continuare quella che
è diventata ormai una
solida tradizione che
da a tutti la possibilità
di vedere qui
a
Sassuolo il grande
tennis.
La famiglia Manfredini
è orgogliosa di contribuire, insieme ad altri
sponsor, all’allestimento e all’organizzazione
di questa grande e prestigiosa manifestazione
che, come è stato più
volte sottolineato, cresce di anno in anno
per importanza e qualità. E’ anche certa che
Argo non solo avrebbe
approvato questa iniziativa ma l’avrebbe
appoggiata e sicuramente stimolata perchè credeva fortemente che manifestazioni
di questo genere fossero un mezzo adeguato
per spingere i giovani
verso lo sport e trovare
qui il gusto per le competizioni.
7
ATP SASSUOLO CHALLENGER 2006
TROFEO “AREA PREFABBRICATI”
MEMORIAL ARGO MANFREDINI
Sassuolo terra di lavoro,
cultura e sport
Sassuolo è il centro della produzione
italiana di piastrelle di ceramica, concentrata prevalentemente nel comprensorio produttivo tra Modena e
Reggio Emilia, rappresenta quasi il 20%
della produzione mondiale e circa il
35% di quella europea.
L’ambiente e lo sviluppo sostenibile, la
trasformazione, riqualificazione e integrazione del territorio, la mobilità urbana e territoriale, la città e le attività produttive, la casa nel nuovo sistema urbano sono i punti forti che guidano lo sviluppo della città, attraverso il nuovo
piano urbanistico che verrà presentato
proprio alla fine di maggio.
Sassuolo sta operando per darsi un
volto più moderno, più ordinato e più
europeo.Vanno in questo senso numerosi interventi di viabilità urbana ed
extraurbana, la completa ristrutturazione della centrale e storica piazza
Garibaldi. Particolare l’attenzione per
l’ambiente e la sua valorizzazione, per
esempio nelle numerose iniziative
dedicate al Fiume Secchia, al suo
ambiente naturale e ai suoi frequentatori, con due occasioni di festeggiamenti proprio nei due ultimi week
end di maggio.
Anche dal punto di vista sportivo
Sassuolo ha raggiunto una dimensione
ormai nazionale e oltre. Col torneo di
tennis dello Sporting, ma anche con la
presenza della Unicom Starter Kerakoll,
in A2 di Volley femminile, con la partecipazione del Sassuolo ai play off per la
promozione in serie C1, ospitando
annualmente la Settimana internazionale “Coppi e Bartali”di ciclismo, con tutti
i migliori atleti delle due ruote. Con
impianti d’avanguardia a partire dalla
pista di atletica, per passare ai numerosi campi sportivi coperti e scoperti presenti sul territorio.
Sassuolo è anche sede di turismo e cultura, come potrà verificare chi sarà in
città per il torneo internazionale.
Dall’inizio del 2006 il Palazzo Ducale,
delizia estense ricca di elementi unici e
importanti, è visitabile in tutti i week
end, sabato dalle 15 alle 18 e domenica
anche al mattino. Informazioni presso
lo IAT, ufficio turistico cittadino,
0536/1844853.
In città sono aperte numerose mostre e
visibili alcuni spettacoli teatrali nel
week end.
Il Comune di Sassuolo si è dotato
recentemente di un nuovo portale
Internet moderno e aggiornato.
All’indirizzo www.comune.sassuolo.mo.it
sarà possibile ottenere ogni tipo di
informazione per accoglienza e soggiorno in città e ogni indicazioni su
luoghi da visitare ed eventi a cui partecipare.
9
Il sindaco di Sassuolo
Graziano Pattuzzi
ATP SASSUOLO CHALLENGER 2006
TROFEO “AREA PREFABBRICATI”
MEMORIAL ARGO MANFREDINI
Succedeva
un anno fa...
E’ l’austriaco Oliver Marach il vincitore
dell’edizione 2005 del “Trofeo Città di
Sassuolo”, torneo internazionale di
tennis con 25.000$ di montepremi. In
finale ha avuto la meglio dopo tre
combattutissimi set sul cileno Paul
Capdeville 6-3 4-6 6-4. Una vittoria arrivata dopo una lunga maratona. Più
potente Marach che ha nel dritto il suo
colpo migliore. Sottotono Capdeville.
Il cileno, forse affaticato dai numerosi
incontri disputati in settimana, è arrivato in finale anche in doppio, non è
riuscito a mettere in mostra tutto il
suo enorme talento. Così a succedere a
Starace nell’albo d’oro è l’austriaco
Oliver Marach. Parte subito forte
Marach che si porta avanti di un break
sul 3-1. Capdeville recupera e pareggia
3-3.Ancora Marach avanti che chiude il
primo set 6-3. Nel secondo ancora
equilibrio fino al 4-4. Capdeville va sul
5-4 e strappando il servizio all’avversario si porta in parità. Combattutissimo
il terzo set. Sul 1-1 break di Marach che
va avanti 2-1, contro-break di
Capdeville che pareggia 2-2. Ancora
break per Marach che vola sul 4-2, ma
Capdeville non molla e pareggia di
nuovo 4-4. Ancora break per l’austria-
co che si porta avanti 5-4. Capdeville
non molla e si porta avanti 40-15 su
servizio dell’avversario. Marach annulla le due palle break e ha la prima
occasione per chiudere il match ma
Capdeville annulla con un bel passante. Qui il fattaccio: Capdeville fa due
gran recuperi prima di soccombere e
concedere il secondo match-point
all’avversario che lo irride. Pronta la
risposta del cileno che si becca un
penalty point dal giudice di sedia che
chiude il match.
Vince Marach che si porta a casa l’assegno di 3600$ spettante al vincitore.
11
ATP SASSUOLO CHALLENGER 2006
TROFEO “AREA PREFABBRICATI”
MEMORIAL ARGO MANFREDINI
Saluto dell’Assessore
allo sport della
Provincia di Modena
Il territorio della Provincia di Modena
da sempre ospita manifestazioni tennistiche di importanza internazionale e
tra queste si colloca a pieno titolo il
Torneo di Tennis che si svolge a
Sassuolo facente parte del circuito
internazionale di tennis ATP, di indubbio valore e qualità, per la bravura
degli atleti che saranno presenti e per
l’attenzione mediatica che catalizzerà
su di sé.
Ciò deve essere motivo di orgoglio per
tutte le istituzioni ed i soggetti privati
coinvolti, perché assume un significato
importante non solo per la valenza
sportiva e sociale che lo caratterizza,
ma anche per il riverbero positivo e
concreto che queste manifestazioni
hanno sulla promozione del territorio
e della città.
La Provincia che vi ospita è quindi una
realtà in grado di ospitare eventi di
questa importanza ma anche un territorio che si può fregiare della presenza di centinaia di enti, associazioni e
gruppi sportivi che promuovono lo
sport di base, come aggregazione, per
il benessere e la salute dei praticanti,
come esempio di rispetto dell’altro e
delle regole di convivenza, come occasione di promozione turistica.
Il saluto e il benvenuto della Provincia
di Modena, a tutti gli atleti, gli organi
di informazione, i visitatori e gli appassionati al seguito di questo torneo,
come auspicio per una accogliente e
positiva permanenza, e per un gradito
ritorno, un domani, ancora come sportivi oppure come turisti di questa
genuina e laboriosa terra.
13
L’Assessore provinciale allo sport
Stefano Vaccari
ATP SASSUOLO CHALLENGER 2006
TROFEO “AREA PREFABBRICATI”
MEMORIAL ARGO MANFREDINI
COPPA DAVIS,
c’è sempre la Spagna
Sarà Santander, cittadina della
Cantabria di circa 185mila abitanti nel
Nord della Spagna, la sede in cui verrà
ospitata la prossima sfida di Coppa
Davis fra Spagna e Italia. La sfida, valida per i play off promozione per il
World Group, si svolgerà dal 22 al 24
settembre 2006. Dopo la grande sfida
dell’anno scorso di Torre del Greco,
con l’Italia vicina al miracolo, si ripropone la sfida.
Ecco la scheda della Spagna.
SPAGNA
Esordio: 1921
Migliori risultati: Vittoria nel 2000 e
2004 (vinte contro Australia e Stati
Uniti) e finalista nel 2003
(sconfitta a Melbourne dall'Australia)
Giocatori
Rafael Nadal n. 2 Atp
Tommy Robredo n.12 Atp
David Ferrer n. 20 Atp
Juan Carlos Ferrero n. 28 Atp
Carlos Moya n. 31 Atp
Fernando Verdasco n. 34 Atp
Feliciano Lopez n. 45 Atp
Nicolas Almagro n. 42 Atp
Al primo turno della Davis 2006 ha
perso a Minsk per 4-1 con la
Bielorussia (mancava Rafael Nadal).
Nei confronti diretti l'Italia conduce
per 7-5: la prima sfida risale al 1932,
l'ultima, disputata appena qualche
mese fa a Torre del Greco, è stata vinta
da Nadal&Co. per 3-2.
Qui di seguito il dettaglio di tutte le
sfide:
2005 Spagna b. Italia 3-2 (in Italia)
World Group, Play Off, Primo turno
2000 Spagna b. Italia 4-1 (in Spagna)
World Group, Primo turno
1997 Italia b. Spagna 4-1 (in Italia)
World Group, Quarti di finale
1994 Spagna b. Italia 4-1 (in Spagna)
World Group, Primo turno
1992 Italia b. Spagna 4-1 (in Italia)
World Group, Primo turno
1977 Italia b. Spagna 3-2 (in Spagna)
Europe, Zone B, Fianle
1973 Italia b. Spagna 3-2 (in Italia)
Europe, Zone B, Semifinali
1968 Spagna b. Italia 3-2 (in Spagna)
Europe, zona A, Finale
1963 Spagna b. Italia 4-1 (in Spagna)
Europe, Secondo turno
1959 Italia b. Spagna 4-1 (in Italia)
Europe, Finale
1954 Italia b. Spagna 5-0 (in Spagna)
Europe, Secondo turno
1932 Italia b. Spagna 4-1 (in Italia)
Europe, Secondo turno
15
ATP SASSUOLO CHALLENGER 2006
TROFEO “AREA PREFABBRICATI”
MEMORIAL ARGO MANFREDINI
Gli Azzurri crescono
e ringraziano
Sassuolo
E’ il 30 aprile 2006 e la splendida
settimana marocchina di Daniele
Bracciali (n. 68 del mondo) si è conclusa nel migliore dei modi con la
prima vittoria in carriera nel circuito Atp.Arrivato al Grand Prix Hassan
II (302.000 euro di montepremi) di
Casablanca con lo status di settimo
favorito, l'aretino ha strappato il
titolo al n.1 del seeding, il cileno
Nicolas Massu (n. 37 del ranking),
grande specialista della terra battuta
e già vincitore in questa stagione a
Costa Do Sauipe: 6-1 6-4 il punteggio a favore dell'azzurro.
Amico
dello
Sporting
Club
Sassuolo, nelle ultime edizioni si è
sempre fatto vedere prima di prendere il volo, poco più di un anno fa,
grazie ad una splendida interpretazione del torneo di Wimbledon,.
Così, anche Sassuolo, gli ha dato una
mano a crescere.
Ed ecco che ora, sulla terra, continua a togliersi le sue soddisfazioni.
Dopo aver dominato il primo set
nella finale di Casablanca, Bracciali
ha aperto il secondo set strappando
il servizio all'avversario. Sul 4-3 il
cileno ha tentato la rimonta, ma il
suo sforzo si è esaurito sullo 0-30,
servizio Bracciali. Sul 5-3, servizio
Massu, Bracciali ha avuto a disposizione tre match-point, ma il cileno è
stato bravo ad annullarli e allungare
la partita di qualche minuto.
Al decimo game Bracciali, al 21° torneo Atp, ha completato il suo capolavoro. Dopo i quarti di finale raggiunti in questa stagione a
Rotterdam e lo scorso anno ad
Amsterdam e Mosca, il toscano conquista così a 28 anni il miglior risultato della carriera, proprio sulla
superficie da sempre considerata la
meno adatta alle sue caratteristiche.
17
ATP SASSUOLO CHALLENGER 2006
TROFEO “AREA PREFABBRICATI”
18
ATP SASSUOLO CHALLENGER 2006
MEMORIAL ARGO MANFREDINI
TROFEO “AREA PREFABBRICATI”
MEMORIAL ARGO MANFREDINI
Il nuovo Sito del
“Torneo ATP SassuoloChallenger”
In occasione del torneo internazionale di tennis “ATP Sassuolo
Challenger”, e grazie alla stretta collaborazione tra gli organizzatori del
torneo - Sporting Club Sassuolo e
Arc-En-Ciel-Group-, e due aziende
importanti del territorio, che si occupano specificamente di comunicazione e Web-Design, - Satcom e
Mediarte -, e’ online il sito interamente dedicato a questa importante
manifestazione.
Mediarte, agenzia di comunicazione
multimediale di Modena, ha interamente realizzato questo progetto
web dinamico (visitabile sui domini
"www.torneoatpsassuolochallenger.com" e "www.trofeoareaprefabbricati.com") dalle caratteristiche
estremamente evolute, che illustriamo brevemente.
Il sito, come anticipato, e’ completamente dinamico, ossia gestibile e
modificabile autonomamente da
parte dell’ organizzazione del torneo,
e prevede numerose sezioni, tutte
finalizzate ad offrire il massimo
numero di informazioni, ovviamente
in tempo reale, sullo svolgimento del
torneo.
Entrando piu’ nello specifico:
Grande risalto viene dato alla sezione
News (sulla destra della homepage),
dove saranno visualizzate le ultime
10 news.
Come strumento di ulteriore dettaglio della sezione “News”,sulla sinistra della home page e’ presente la
sezione degli “Aggiornamenti Live”:
in questa sezione compariranno, a
rotazione, gli incontri che si stanno
disputando in quel momento: facendo click nella sezione, verrà presentato il dettaglio di ogni incontro
aggiornato in tempo reale set per set.
Nelle sezioni “Calendario” e
“Risultati” ci saranno rispettivamente l'elenco delle partite, suddivise per
campo e per orario ed il tabellone
degli incontri.
La sezione “Organizzazione”è dedicata allo Sporting Club ed Arc-En-CielGroup, che da alcuni anni stanno collaborando nell’organizzazione del
torneo, che è diventato di fatto il più
importante della nostra regione.
La sezione “Player” comprende l'elenco di tutti i partecipanti al torneo,
con ranking mondiale e link diretto
al profilo sul sito ATP per conoscere
Torneo,.
Le prerogative e le potenzialità di
questo sito Internet sono enfatizzate
grazie all’ospitalità su apposite macchine dedicate all’interno della
Server Farm di Satcom SpA, che fornisce banda Internet ad alta velocità
verso utenti nazionali e internazionali, domini e indirizzi IP necessari al
suo corretto funzionamento per otti-
19
i dettagli di ogni singolo partecipante al Torneo.
Nel piccolo menu in alto si può accedere alla pagina degli eventi (statica)
dove vengono indicate le varie cene,
presentazioni, eventi ecc., e a quella
delle Info (dettagli vari sull'organizzazione).
Infine le sezioni “Photo Gallery” e
“Partners” sono il cuore vero dell’evento perché contengono i riferimenti alle due sole realtà fondamentali per il torneo, cioè il gioco del tennis allo Sporting Club ed i sostenitori
economici dell’evento, senza i quali
tutto questo non sarebbe realizzato,
quindi le foto dei giocatori e del
Torneo suddivise per data ed i vari
loghi e link ai siti dei partner del
mizzare l’accessibilità e fruibilità del
sito a tutti i navigatori internettiani. Il
servizio di ospitalità di siti internet
ed applicazioni web è coerente e
sinergico con i servizi tecnologici e
di telecomunicazione che già Satcom
SpA offre allo Sporting Club di
Sassuolo, come fonia, connettività in
fibra ottica, videosorveglianza.
Un progetto complesso ma allo stesso tempo facilmente fruibile da parte
degli utenti finali e dell’organizzazione, che contribuisce ulteriormente
ad elevare il prestigio e l’immagine di
questo importante evento sportivo,
allineandolo alle tecnologie più
moderne per una comunicazione
efficace e tempestiva.
ATP SASSUOLO CHALLENGER 2006
TROFEO “AREA PREFABBRICATI”
MEMORIAL ARGO MANFREDINI
20
OFFICINA
FERRARI
CARLO S.p.A.
STAMPI
PER CERAMICHE
ATP SASSUOLO CHALLENGER 2006
TROFEO “AREA PREFABBRICATI”
MEMORIAL ARGO MANFREDINI
Così nacque la
Federtennis.
Un passo indietro nel tempo
Il primo tentativo di fondare una
Federazione del tennis italiano lo si
deve a Gino De Martino, nel 1894. Fu
un esperimento infruttuoso, minato dai
particolarismi dei diversi circoli affiliati. Solo sedici anni più tardi, grazie a
Piero Antinori, eletto primo presidente
della Filt, fu possibile far decollare l'iniziativa.
La Federazione Italiana Tennis, acronimo Fit, si costituisce definitivamente,
infatti, il 18 maggio 1910, a Firenze, con
26 circoli affiliati, sotto la presidenza
del marchese Pietro Antinori. La denominazione iniziale fu di Federazione
Italiana Lawn Tennis ma la parola
"lawn", prato, cadde successivamente
con le variazioni allo Statuto apportate
nel 1946.
La prima svolta, nella storia della
Federazione Tennis risale agli anni
Venti.
Il presidente Beppe Croce, genovese,
avvia infatti un significativo periodo di
sviluppo che vede la Fit protagonista di
importanti decisioni, come la creazione di strutture periferiche, l'istituzione
delle classifiche nazionali e la partecipazione italiana alla Coppa Davis (nel
1922). Trascorsi i difficili anni della
Seconda Guerra Mondiale, il tennis italiano, condotto da due grandi personaggi quali Aldo Tolusso e Giorgio de'
Stefani, vive un'epoca di nuovo splendore a livello europeo e mondiale, che
lo porta ai vertici della Coppa Davis e
dei più grandi tornei internazionali. A
questo periodo appartengono giocatori di grande qualità e temperamento
come Gianni Cucelli, i fratelli Del Bello,
Fausto Gardini, Beppe Merlo e più tardi
Orlando Sirola e Nicola Pietrangeli.
Furono proprio Pietrangeli e Sirola, tuttora record-man mondiale della Davis
con ben 164 presenze, a portare l'Italia
verso la prima finale di Coppa Davis,
avviando una strada che avrebbe visto
il nostro Paese arrivare ai livelli delle
più grandi potenze tennistiche mondiali, come USA, Australia e Gran
Bretagna. Si arriva così agli anni '70, in
cui il tennis vive una sorprendente
popolarità.
Sorgono i Centri Federali Estivi, voluti
da Giorgio Neri, e il Centro Tecnico
Nazionale di Formia, affidato a Mario
Belardinelli, che avrà una enorme
importanza per il tennis italiano: è qui,
infatti, che nasceranno grandi giocatori
come Adriano Panatta, Corrado
Barazzutti, Paolo Bertolucci e Tonino
Zugarelli.
Siamo infatti nel 1976, e questi quattro
giocatori, guidati da Nicola Pietrangeli
come capitano, vincono la Coppa
Davis. La squadra si dimostra eccezionale, raggiunge altre finali (in Australia
nel 1977, negli Stati Uniti nel 1979 e in
Cecoslovacchia nel 1980) e il suo successo dà un nuovo impulso al tennis in
Italia, che diventa finalmente sport di
grande popolarità.
Una condizione mantenuta ancora
oggi, nonostante i successi di Panatta e
degli azzurri non si siano più ripetuti.
Gli ultimi venti anni del nostro tennis,
tuttavia, hanno fornito risultati apprezzabili seppure senza la necessaria continuità: una nuova finale di Coppa
Davis, la prima in Italia, a Milano nel
1998, l'ingresso in pianta stabile della
squadra di Fed Cup nel gruppo di
eccellenza e alcune buone prove individuali dei nostri tennisti nei tornei del
Grand Slam. Da quando la FIT è gestita
dal gruppo di dirigenti eletti per la
prima volta nel 2001, comunque, il
trend dei risultati globali è in netta
ascesa: nel 2005 sono già stati ben otto
le giocatrici ben sei i giocatori italiani
in grado di figurare fra i primi 100 del
mondo.
21
ATP SASSUOLO CHALLENGER 2006
TROFEO “AREA PREFABBRICATI”
22
ATP SASSUOLO CHALLENGER 2006
MEMORIAL ARGO MANFREDINI
TROFEO “AREA PREFABBRICATI”
MEMORIAL ARGO MANFREDINI
Neroverdi da C1
Vi ricordate lo scorso anno, quando di
questi tempi mi venne chiesto (e scrissi) un articolo sulla prima volta del
Sassuolo calcio ai play off? Iniziai con
“Una lunga cavalcata su un terreno
prima agevole, poi irto di difficoltà,
quindi altalenante e infine, all’ultimo
respiro, trionfale”. Nel calcio, come in
diversi altri campi della vita, non è facile ripetersi. Succede, ogni tanto, ai grandi. Ebbene, il Sassuolo calcio della stagione 2005-2006, figlio di quello della
passata stagione, è stato grande. Certo,
come ho appena scritto, era “figlio di
quello della passata stagione”; ma non
bastava se…. Ebbene, i ragazzi neroverdi, quasi tutti al bis della stagione precedente, hanno trovato, oltre all’amalgama che era già stato iniziato, una coesione frutto di quel bravo mister che
risponde al nome di Gianmarco
Remondina. L’ex allenatore della
Canzese è giunto a Sassuolo in punta di
piedi ma non troppo: aveva vinto il
campionato di D. Ma per quello che ho
potuto conoscere di lui in una stagione
dall’andamento regolare, tranne qualche incidente di percorso, posso affermare senza dubbi che è uno tosto,
“pane al pane e vino al vino”, in una
frase ancora più calzante: “poche balle
e lavorare”. E se vogliamo analizzare
questa stagione sportiva, ancora più
positiva di quella passata, possiamo dire
che questi ragazzi meritano di andare
in C1 anche e soprattutto per un motivo: hanno sempre fatto bene (e punti)
con le grandi, meno con le pericolanti
(fin dall’inizio). Un buon segno? Forse
quando leggerete questa sintesi i giochi
saranno fatti, il merito della categoria
superiore e della storia (mai calcati i
campi di C1) già consumato. Ma quello
che dovevano fare, in una stagione di
conferme del passato, lo hanno ampiamente fatto. Pensierino della sera (valido anche se letto di giorno…). Alla
società “Sassuolo calcio” servono anche
imprenditori appassionati che contribuiscano a restare tra i professionisti e
tra quanti leggono queste righe ci
potrebbe essere anche l’uomo o gli
uomini giusti. Da Milano, sponda
Mapei, si conferma lo sforzo di sponsorizzazione in caso di C1, ma potrebbe non bastare. Chi ha sostenuto la
baracca fino ad oggi è davvero stato
splendido oltre ogni considerazione
sul denaro. Ed anche da parte delle istituzioni, che a brindare ci hanno già
pensato, serve un sostegno che porti
fiducia e grano.
Alfonso Scibona
23
ATP SASSUOLO CHALLENGER 2006
TROFEO “AREA PREFABBRICATI”
24
ATP SASSUOLO CHALLENGER 2006
MEMORIAL ARGO MANFREDINI
TROFEO “AREA PREFABBRICATI”
MEMORIAL ARGO MANFREDINI
Attività Giovanile
Sporting Club Sassuolo
Grande lustro sta ottenendo il club
dall’attività dei suoi “under”.
Numerose sono infatti le squadre
iscritte ai vari campionati di categoria sia maschile che femminile e
lusinghieri i risultati che stanno
ottenendo i ragazzi a livello individuale. Fra pre-agonistica e agonistica sono 22 gli atleti del futuro che
difendono i nostri colori. Punta di
diamante è Mazzoli Giulio, numero
uno d’Italia U. 12 a livello individuale nel 2005, e campione italiano a
squadre 2005 con Albicini Fabio e
Bragusi Florin.
In questa stagione ha già ottenuto
numerosi risultati a livello nazionale, sta cominciando l’attività under a
livello internazionale e ha difeso i
colori dell’Emilia Romagna nella
coppa Belardinelli (ex coppa delle
regioni) che ha visto il suo epilogo
nella finale a 4 disputata al foro italico a Roma il 19-20-21 maggio
durante le finali femminile degli
internazionali d’Italia. I campionati
a squadre ai quali siamo iscritti e
abbiamo partecipato sono:
UNDER 12 MASCHILE con: Dallari
Filippo , Micheloni Mattia, Paulicelli
Gabriele, Prampolini Alberto,
Scacchetti Davide, Servadei Simone.
Prima esperienza di campionato
per questi giovani allievi che nonostante due sconfitte su tre incontri
hanno però venduto cara la pelle.
UNDER 14 FEMMINILE con Caselli
Giulia, Cecchelli Barbara e Facchini
Valentina. Anche loro alle prime
esperienze, soprattutto Caselli e
Facchini che nonostante siano
ancora Under 12, hanno partecipato al campionato della categoria
superiore per fare la squadra con la
loro amica Barbara di un anno più
grande. Risultati alterni hanno caratterizzato le loro partite; importanti
comunque il confronto con ragazze
di altri circoli per verificare i miglioramenti e le lacune su cui lavorare
in allenamento.
UNDER 16 FEMMINILE: Pedrazzi
Rebecca, Severi Federica e Tosi
Norina formano la squadra. Le
nostre “bimbe” sono state esentate
dalla prima fase ed hanno cominciato il tabellone ad eliminazione
Enrico, Liberi Enrico e Prampolini
Luca. Con entrambe le squadre
siamo stati esentati dalla prima fase
e nel tabellone principale abbiamo
ottenuto un bye al primo turno,
quindi prima giornata di gara Sabato
27 maggio in casa per la squadra A
contro lo Z2 Modena e fuori per la
B contro la vincente fra Faenza e
Cesenatico. Qui si punta decisamen-
25
diretta sabato 20 maggio contro il
CT Correggio. Da notare che
Pedrazzi Rebecca è ancora Under
14 ma già si confronta alla pari con
atleti più grandi;Tosi Norina invece
si allena in Spagna all’Accademia di
Sanchez-Casal; Severi Federica sta
disputando tornei di 3^ Categoria
con buoni risultati.
UNDER 14 MASCHILE: in questa
categoria schieriamo due squadre: la
prima
con
Bragusi
Florin,
Ceccarello Andrea e Mazzoli Giulio
e la seconda con Albicini Fabio,
Baracchi Nicolò e Tedeschi
Tommaso e come riserve Ferrara
te in alto, se non a bissare il successo del 2005 comunque ad andarci
molto vicini.
L’unica a non essere menzionata
all’interno delle squadre è Marta
Bellucco, la più piccola dei nostri
atleti. Infatti Marta è ancora Under
10 e solo dal prossimo anno potrà
iniziare l’attività agonistica dei tornei a squadre. Intanto però ha già
cominciato a togliersi delle soddisfazioni in vari tornei individuali
della sua categoria e con la convocazione nella rappresentative di
Modena vincitrice della Coppa delle
Province 2005 e finalista nel 2006.
ATP SASSUOLO CHALLENGER 2006
TROFEO “AREA PREFABBRICATI”
Produttori di attrazione.
Per ricevere maggiori informazioni www.fabbricadelvignola.it
26
ATP SASSUOLO CHALLENGER 2006
Lorenzo Marini & Associati
MEMORIAL ARGO MANFREDINI
a brand of EMILCERAMICA
TROFEO “AREA PREFABBRICATI”
MEMORIAL ARGO MANFREDINI
Attività Senior
Sporting Club Sassuolo
Se i giovani che rappresentano il nostro
futuro stanno ottenendo buoni risultati, i “vecchi” non sono da meno, vicecampioni regionali di serie C e campioni regionali Over 45 nel 2005 e quest’anno?.
Otto le squadre iscritte ai campionati
regionali: tre nei veterani con O 35
maschile O 45 maschile e O 50 maschile, serie C maschile D maschile, D1
femminile e due squadre in D3 maschile.
La squadra principale dello Sporting è
quella di SERIE C MASCHILE capitanata
dal maestro Massimo Nicolini e formata da Arginelli Alessandro, Bregoli
Matteo , Ferrara Andrea, Frullini
Giacomo e Ghiselli Arrigo che quest’anno, dopo due finali perse consecutivamente, è riuscita a vincere il titolo
regionale e domenica 11 giugno si giocherà la qualificazione al campionato
di SERIE B in trasferta a Bolzano o
Udine.
D1 FEMMINILE formata da Bontempi
Valentina, Orienti Francesca, Pedrazzi
Rebecca, Severi Federica e Tosi Norina,
ha iniziato domenica 7 maggio il cammino (si spera) verso la promozione in
serie C con due incontri disputati e
vinti a Ferrara e in casa con il TC Ca’
Marta.
D1 MASCHILE: agli ordini del capitano
Notari Marco sono scesi in campo
Capponi Ettore, Dallari Maurizio,
Ferrari Nino, Frigieri Francesco,
Gualandi Guido, Leonardi Daniele,
Manfredini Emanuel, Margine Cristian,
Mazzoli Giulio, Nicolini Antonio, Sarti
Andrea e Storchi Stefano.
Obiettivo principale la riconferma in
D1 e poi se i risultati verranno un
occhio alla promozione è sempre aperto. Sconfitti nella prima giornata dal TC
Vergato (BO) si sono prontamente
riscattati con un perentorio 5 /1 sui
campi della Muratori Vignola.
D3 MASCHILE : in questa categoria
siamo presenti con due squadre: la C
formata da Albicini Fabio, Andreani
Maurizio, Baracchi Nicolò, Dal Borgo
Marco, Franchini Mauro, Franchini
Vittorio, Tagliavini Roberto, Tedeschi
Tommaso e Toni Carlo; la D formata da
Capi Davide e Mirco, Ferrari Fabiano e
Sandro, Fiandri Stefano e Silingardi
Luca. A disposizione di tutti e due
Bettuzzi Carlo, Botti Marcello ,
Gasparini Alessandro, Merlini Mattia,
Orienti Eugenio, Pezzali Paolo e
Vincenzi Carlo. Obiettivo primario per
entrambe le squadre è centrare la promozione in D2 e per la C quello di far
fare esperienza ai numerosi Under che
vi giocano.
Passando ai campionati VETERANI , tre
sono le squadre iscritte: O.35 con
Fiandri Stefano, Leonardi Daniele,
Nicolini Massimo, Notari Marco, Sarti
Andrea e Tagliavini Roberto. Dopo aver
passato il girone e aver vinto la prima
giornata del tabellone principale è
stato sconfitto dal TC Massa Lombarda
(RA) forte dei seconda categoria Capra
e Dalboni.
O.50 formata da Andreani Maurizio,
Dallari Maurizio, Ferrari Nino, Franchini
Vittorio e Orienti Eugenio. Dopo aver
passato la prima fase al primo posto
sono stati sconfitti in semifinale dal CT
Cesena al doppio di spareggio.
.O.45 è formata da Bontempi
Massimo, Capponi Ettore, Gualandi
Guido e Manfredini Emanuel. Esentati
dalla prima fase in quanto campioni
regionali in carica, hanno sconfitto nei
quarti di finale il CT Castenaso di
Bologna, in semifinale lo Z2 Modena e
sabato 20 maggio si sono giocati la fina-
27
le per il titolo regionale contro il CT
Cervia aggiudicandosi il titolo di
Campioni Regionali.
A tutto questo si devono aggiungere le
molteplici attività interclub, come il
campionato di doppio per Ladies, la
neonata classifica operativa, i tornei
sociali e la Fun –Cup, campionato a
squadre maschile e femminile con
master finale a Portorose (Slovenia)
dall’11 al 15 ottobre 2006.
ATP SASSUOLO CHALLENGER 2006
TROFEO “AREA PREFABBRICATI”
28
ATP SASSUOLO CHALLENGER 2006
MEMORIAL ARGO MANFREDINI
TROFEO “AREA PREFABBRICATI”
MEMORIAL ARGO MANFREDINI
Giocatori del
Torneo 2006
Testa di serie numero 1 Potito
Starace. Numero 2 Alessio Di mauro,
poi Tipsarevic e Marach. L'entry list
del torneo di Sassuolo è il più iomportante da quando esiste il torneo
Challenger da 25mila dollari.
Quattro giocatori sotto la centesima
posizione, di cui due italiani. Ma
andiamo con ordine. Starace, 25
anni di Cervinara (Avellino) è esploso due anni fa, proprio a Sassuolo,
quando mise in fila una serie
impressionante di successi, reduce
da un Roland Garros strepitoso che
lo vide arrivare sino al terzo turno.
Nell'ultima stagione, stoppato da
qualche problema fisico, ha faticato
ad affermarsi e proprio sulla terra
rossa di Sassuolo vuole rilanciarsi.
In Coppa Davis Potito ha giocato
sette partite di singolare conquistando altrettante vittorie. Parigi
resta il suo miglior risultato. In carreira vanta cinque vittorie in altrettanti tornei Challenger a Napoli
(2006), genova (2005), San remo,
Sassuolo e San Marino nel 2004. Per
quattro volte si è fermato in finale:
Napoli, Reggio Emilia, Mantova e
Aschaffenburg.
Poi Alessio Di Mauro, un altro protagonista a Sassuolo. Il 29 enne siracusano, mancino professionista dal
1998, è cresciuto grazie all'applicazione sul campo. Nel torneo di
Acapulco dello scorso febbraio il
siciliano ha conquistato per la
prima volta i quarti di finale in un
torneo dell'Atp Tour. Sulla terra battuta messicana, al primo turno,
Alessio ha realizzato l'impresa battendo in due set (6-2 6-4) uno dei
più forti specialisti del rosso,
Guillermo Coria. Nello Slam il
miglior piazzamento è un secondo
turno a Wimbledon l'anno scorso
mentre sono tre i Challenger vinti:
Monza (2005), Mantova (2004), San
Marino (2003). Sei, invece, le occasioni mancate in finale nei
Challenger: Napoli (2006), Barletta,
Olbia, Torino (2005), Sassuolo e
Budapest (2004).
Tra gli stranieri, i più in vista sono
certamente Janko Tipsarevic, numero 93 del mondo, e Oliver Marach,
numero 95 delle classifiche Atp. Il
primo, originario di Belgrado, vanta
un terzo turno a Wimbledon l'anno
scorso, poco dopo (maggio 2005)
essere entrato per la prima volta
nella Top 100. Per l'austriaco
Marach, invece, un discorso quasi
affettivo, viste le ottime prestazioni
che lo legano indissolubilmente alla
terra rossa di Sassuolo.
Tra gli iscritti italiani anche Giorgio
Galimberti, da sempre amico del circolo, Francesco Aldi, Flavio Cipolla e
Federico Luzzi. Ci sono tutti i motivi per sognare.
29
ATP SASSUOLO CHALLENGER 2006
TROFEO “AREA PREFABBRICATI”
MEMORIAL ARGO MANFREDINI
FORNI, VEICOLI AUTOMATICI, LINEE DI SCELTA E PALLETTIZZAZIONE PER L’INDUSTRIA CERAMICA
30
ATP SASSUOLO CHALLENGER 2006
TROFEO “AREA PREFABBRICATI”
MEMORIAL ARGO MANFREDINI
Organizzazione
Comitato Organizzatore
CONSIGLIO DIRETTIVO
dello Sporting Club Sassuolo
ARC-EN-CIEL-GROUP
Raccattapalle
ALLIEVI Scuola Tennis dello
Sporting Club Sassuolo
ALLIEVI SAT Provinciali
Giudice Arbitro Supervisor
VINCENZO BOTTONE (Italia)
Segreteria
SCHENETTI ROBERTA
CINZIA PEDRIELLI
G.A. Supervisor Qualifyng MIRO BRATEV (Bulgaria)
Direttore del Torneo
GIANPRIMO NICOLINI
Logistica
MAURO FRANCHINI
Staff Tecnico
Maestro MASSIMO BONTEMPI
Maestro MASSIMO NICOLINI
ILARIA PONGILUPPI
Ufficio Stampa
DANIELE MORANDI
LUCA RIGOLON
Assistenza Medica
Dott. ANDREA CANTERGIANI
Dott. EMANUELE MINISCI
Fisioterapista
ANDREA CASALI
Ufficio Giocatori
GIULIA FEDERZONI
ALESSANDRA BAZZANI
CLAUDIA TUTINO
Servizio Incordatura
CLAP SPORT Sassuolo
c/o Centro Comm.Panorama
0536/813336
Supporto
Maestro ROBERTO PAOLI
Ristorazione
RISTORANTE SPORTING CLUB
“Reng srl” - tel. 0536/852364
Giudici di Sedia “ATP”
MIRO BRATOEV
BORIS PIANACCIOLI
RICCARDO RAGAZZINI
Giudici di linea
SOCI dello Sporting
Club Sassuolo
BOLOGNA Team
BAUZANUM Team
Servizio Bar
BAR SPORTING tel. 0536/852317
31
Alberghi Convenzionati
H. SALVAROLA TERME
H. MICHELANGELO
Comunicazione e Marketing
ARC-EN-CIEL-GROUP
Noleggio a lungo termine
di autovetture ed autocarri
Noleggio attrezzature ed
hardware per ufficio
Official Transportation
Sassuolo Challenger 2005/06
Tel. 0536.914105 - Fax 0536.832910
[email protected]
Noleggio attrezzature
industriali
Parco auto: 35 auto
di diversa categoria, dalle
monovolume alle utilitarie
Preventivi gratuiti
in tempi brevi
ATP SASSUOLO CHALLENGER 2006
TROFEO “AREA PREFABBRICATI”
MEMORIAL ARGO MANFREDINI
GOMMALACCA 2002
allestimenti
32
w w w. s a g u a r o . i t
Official Transportation
Sassuolo Challenger 2005/06
ATP SASSUOLO CHALLENGER 2006
TROFEO “AREA PREFABBRICATI”
MEMORIAL ARGO MANFREDINI
Direct Acceptances
Wild Cards
Qualifiers
Special Exempts
Entry List
22
4
4
2
Main Draw
Starace Potito
Di Mauro Alessio
Tipsarevic Janko
Marach Oliver
Marin Juan Antonio
Roitman Sergio
Hernandez Oscar
Cipolla Flavio
Junqueira Diego
Hartfield, Diego
Vassallo Arguello Martin
ITA
ITA
SCG
AUT
CRC
ARG
ESP
ITA
ARG
ARG
ARG
78
80
93
95
118
120
124
153
154
157
180
Dorsch, Benedikt
Darcis, Steve
Luzzi Federico
Galimberti Giorgio
# Gil Frederico
Aldi, Francesco
Snobel Pavel
Istomin, Denis
Silva, Julio
Gonzalez, Maximo
Witten, Jesse
GER
BEL
ITA
ITA
POR
ITA
CZE
UZB
BRA
ARG
USA
189
190
192
198
201
205
208
209
210
212
214
BRA
SUI
CZE
CHI
ARG
USA
CRO
RUS
GER
ITA
GER
FRA
RUS
ARG
HUN
ARG
ITA
ESP
PAK
ESP
ITA
AUS
ARG
NED
FRA
UZB
ESP
ITA
CZE
CRO
ITA
GER
ITA
SCG
CZE
ISR
NED
ARG
GER
AUS
CZE
ITA
ARG
AUS
AUT
SWE
FRA
NZL
MAR
ITA
CRO
ARG
FRA
JPN
369
371
374
382
384
386
398
399
402
403
404
406
409
412
415
417
423
427
429
436
437
438
1017
446
450
464
466
474
480
490
492
496
499
509
513
521
524
525
530
547
569
572
580
592
602
640
647
668
725
821
871
1017
1118
1240
Alternates
1
Roger-Vasselin Edouard
2
Ungur Adrian
3
Montcourt Mathieu
4
Meffert Dominik
5
Fraile Gorka
6
Balleret Benjamin
7
Wauters Stefan
8
Klec Ivo
9
Adaktusson Jacob
10
Odesnik Wayne
11
Lorenzi, Paolo
12
Lammer Michael
13 @ Van Lottum John
14
Lopez Marc
15
Cuadrado Carlos
16
Granollers-Pujol Marcel
17
Saoudi Slimane
18
Crivoi Victor
19
Ventura Santiago
20
Brzezicki Juan Pablo
21
Stoppini Andrea
22
Vagnozzi Simone
23
Nunez Eric
24
Hadad Amir
25
Rehnquist Bjorn
26
Fognini Fabio
27
Patriarca Damian
28 # Moraru Gabriel
29
Navratil Michal
30
Dell'Acqua Massimo
31
Guez David
32 @#Golmard Jerome
33
Mergea Florin
34
Ghem Andre
35
Vinciguerra Andreas
36
Herm-Zahlava Jakub
37
Sanchez de Luna Jose
38
Uebel Lars
39
Op der Heijde Melvyn
40
Pedrini Marco
41
Wiltschnig Herbert
42
Azzaro Leonardo
43
Marrero David
44 # Machado Rui
45
Salva-Vidal Bartolome
46
Olejniczak Dawid
47
Bruthans Victor
48
Andujar Pablo
49
Zitko Radim
50 # Santos-Gonzales
51
Marcaccio Gustavo
52
Ruiz-Cadenas Hector
53
Lacko Lukas
54
Zemlia Grega
55
Recouderc Laurent
56
Naso Gianluca
57
Tenconi Tomas
58 @ Peric Tomislav
FRA
ROM
FRA
GER
ESP
MON
BEL
SVK
SWE
USA
ITA
SUI
NED
ESP
ESP
ESP
ALG
ROM
ESP
ARG
ITA
ITA
USA
ISR
SWE
ITA
ARG
ROM
CZE
ITA
FRA
FRA
ROM
BRA
SWE
GER
ESP
GER
NED
ITA
AUT
ITA
ESP
POR
ESP
POL
SVK
ESP
CZE
ESP
ARG
ESP
SVK
SLO
FRA
ITA
ITA
CRO
215
218
220
221
222
223
225
228
230
238
241
244
446
246
248
249
251
253
254
256
258
261
262
265
270
276
278
279
283
287
288
1118
291
293
294
295
299
301
304
305
309
312
316
319
323
325
328
329
331
334
335
340
341
346
349
353
354
871
59
60
61
62
63
64
65
66 #
67
68
69
70
71
72
73 #
74 #
75
76
77
78
79
80
81 @
82
83
84
85
86 #
87
88
89
90
91
92 #
93
94
95
96
97 #
98
99
100
101#
102
103
104
105
106
107#
108
109
110
111#
112
Simoni Alexandre
Scherrer Jean-Claude
Tabara Michal
Parada Felipe
Tarantino Agustin
Monroe Nick
Cerovic Ivan
Ivanov Pavel
Satschko Alex
Crugnola Marco
Marx Philipp
Di Pasquale Arnaud
Golubev Andrey
Todero Nicolas
Bardoczky Kornel
Guzman Juan-Pablo
Brizzi Alberto
Genaro-Martinez Javier
Qureshi Aisam-Ul-Haq
Munoz-De La Nava Daniel
Colangelo Fabio
Durek Raphael
Veronelli Diego
Van Lottum John
Audouy Xavier
Dustov Farrukh
Poch-Gradin Carlos
Jorquera Manuel
Rosol Lukas
Zovko Lovro
Petrazzuolo Giancarlo
Moser Frank
Torresi Federico
Popovic Petar
Hasek Jakub
Valtzer Dekel
Van Haasteren Martijn
Alvarez Diego
Kretschmer Gero
Sirianni Joseph
Kralert Petr
Ianni Stefano
Decoud Sebastian
Nettle Shannon
Gruber Konstantin Don
Brunstrom Johan
Martin Fabrice
Statham Jose (Rubin)
Ouahabi Talal
Motti Alessandro
Peric Tomislav
Veronelli Diego
Golmard Jerome
Fukaumi Hiroshi
33
@ entry protection
# not signed players
ATP SASSUOLO CHALLENGER 2006
TROFEO “AREA PREFABBRICATI”
34
ATP SASSUOLO CHALLENGER 2006
MEMORIAL ARGO MANFREDINI
L’agenzia di viaggi svolge servizi di
intermediazione con i maggiori Tour
Operator e biglietteria I.A.T.A con le compagnie aeree nazionali ed internazionali.
Saguaro è altamente specializzata in
organizzazione tecnica di viaggi di gruppo,
incentive e convention aziendali e per enti pubblici.
turismo
turismoeventigraficapubblicità
arc en ciel
gra f i c a
p u bbl i c i t à
La divisione eventi, vanta un'esperienza
decennale di organizzazione nei seguenti
settori: viaggi di gruppo, concerti, eventi
sportivi, manifestazioni e serate.
Arc-en-Ciel realizza anche eventi a richiesta,
che soddisfino le esigenze di ogni azienda.
Lo studio grafico crea e realizza, ad hoc,
“immagine” e prodotti promozionali per
aziende, sponsor o partner.
Tra i servizi: progettazione grafica, consulenza
di immagine coordinata aziendale, stampe
su qualsiasi tipo di supporto.
La concessionaria pubblicitaria è lo
strumento che utilizziamo per proporre
prodotti e servizi pubblicitari, attraverso i
principali canali di comunicazione.
In Vista si occupa, inoltre, di consulenza e
gestione dei budget pubblicitari aziendali.
e ve n t i
group - www.arc-group.it
info: 051.755115 - Riale di Zola Predosa - Bologna - Italy
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
3 365 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content