close

Enter

Log in using OpenID

Comunicato Ufficiale N. 31

embedDownload
1
FEDERAZIONE ITALIANA GIOCO CALCIO
Delegazione Provinciale di LODI
Via Borgo Adda, 78 26900 Lodi
Tel. 0371 - 420868 – Fax 0371 - 424603
E-Mail Info: [email protected]
E-Mail Delegato: [email protected]
Stagione Sportiva 2014/2015
Comunicato Ufficiale N° 31 del 12/02/2015
ATTENZIONE .................................................................................................................... 3
....................................................................................................................................... 3
1.1 BANDO AMMISSIONE CORSO UEFA C ............................................................................. 5
2 COMUNICAZIONI DELLA L.N.D. ..................................................................................... 5
2.1 CIRCOLARI UFFICIALI DELLA L.N.D. ............................................................................... 5
2.2 COMUNICATI UFFICIALI DELLA L.N.D. ............................................................................ 5
3 COMUNICAZIONI DEL C.R.L. ......................................................................................... 6
3.1
CONSIGLIO DIRETTIVO ............................................................................................. 6
3.1.1 SORTEGGIO ABBINAMENTI 3°TURNO PLAY-OFF E SEMIFINALI JUNIORES REG. ................ 6
3.2
SEGRETERIA ............................................................................................................ 8
3.2.1 CONVOCAZIONE PER GARA DI SELEZIONE ................................................................... 8
RAPPRESENTATIVA REGIONALE TORNEO DELLE REGIONI 2014/2015 ...................................... 8
CATEGORIA ALLIEVI .......................................................................................................... 8
3.2.2 Svincoli per INATTIVITA’ con ACCORDO Articolo 110 b4) - ACCOLTI .............................. 8
4 COMUNICAZIONI DELLA DELEGAZIONE PROVINCIALE ...................................................... 9
Rappresentativa Provinciale .............................................................................................. 10
-GIOVANISSIMI- ............................................................................................................. 10
- ALLIEVI- ...................................................................................................................... 11
4.5
OPUSCOLO “NORME FEDERALI E DETERMINAZIONI DEL C.R.L.” ................................. 13
STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 ...................................................................................... 13
4.6
TESSERE DIRIGENTI............................................................................................... 14
4.7
PRONTO A.I.A. ....................................................................................................... 14
4.10
MODIFICHE CAMPI, GIORNATE, ORARI .................................................................. 15
5.
COMUNICAZIONI DEL SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO ........................................ 18
6 NOTIZIE SU ATTIVITA’ AGONISTICA ............................................................................ 19
SECONDA CATEGORIA LODI .......................................................................................... 19
VARIAZIONI AL PROGRAMMA GARE ............................................................................. 19
RISULTATI ................................................................................................................ 19
GIUDICE SPORTIVO ................................................................................................... 20
TERZA CATEGORIA LODI ............................................................................................... 21
VARIAZIONI AL PROGRAMMA GARE ............................................................................. 21
RISULTATI ................................................................................................................ 22
GIUDICE SPORTIVO ................................................................................................... 23
JUNIORES LODI ............................................................................................................ 24
VARIAZIONI AL PROGRAMMA GARE ............................................................................. 24
1/31
2
ALLIEVI LODI PRIMAVERA .............................................................................................
VARIAZIONI AL PROGRAMMA GARE .............................................................................
GIUDICE SPORTIVO ...................................................................................................
ALLIEVI "B" LODI PRIMAVERA ........................................................................................
VARIAZIONI AL PROGRAMMA GARE .............................................................................
GIOVANISSIMI LODI PRIMAVERA ...................................................................................
VARIAZIONI AL PROGRAMMA GARE .............................................................................
GIOVANISSIMI B LODI PRIMAVERA.................................................................................
VARIAZIONI AL PROGRAMMA GARE .............................................................................
7 DELIBERE DEL GIUDICE SPORTIVO TERRITORIALE ........................................................
8 GIUSTIZIA DI SECONDO GRADO TERRITORIALE ............................................................
9 RETTIFICHE ..............................................................................................................
10
LEGENDA ..............................................................................................................
LEGENDA SIMBOLI GIUSTIZIA SPORTIVA ...........................................................................
2/31
25
25
26
27
27
27
27
29
29
30
31
32
32
32
3
CAUSA MALTEMPO
GIOVANISSIMI
ALLIEVI
JUNIORES
TUTTE LE GARE
in programma sabato 14 e domenica 15 febbraio
SONO RINVIATE
CATEGORIA
GIRONE
RECUPERO GARE
DEL 7/8 FEBBRAIO
RECUPERO GARE
DEL 14/15 FEBBRAIO
GIOVANISSIMI
A
B
C
FASCIA “B”
ALLIEVI
A
B
FASCIA “B”
JUNIORES
A
B
CATEGORIE PROVINCIALI
18/19 APRILE
18/19 APRILE
18/19 APRILE
11/12 APRILE
CATEGORIE PROVINCIALI
25/26 APRILE
25/26 APRILE
25/26 APRILE
18/19 APRILE
25/26 APRILE
25/26 APRILE
11/12 APRILE
2/3 MAGGIO
2/3 MAGGIO
18/19 APRILE
25/26 APRILE
25/26 APRILE
2/3 MAGGIO
2/3 MAGGIO
NON SONO AMMESSE VARIAZIONI ALLE GARE SOPRA RIPORTATE.
VARIAZIONI DETTAGLIATE
AL PUNTO 6 DEL COMUNICATO UFFICIALE
3/31
4
TERZA CATEGORIA
SECONDA CATEGORIA
le Società con il terreno di gioco ricoperto di neve e quindi certamente impraticabile
potranno inviare una comunicazione a [email protected], entro le ore 12.00 di venerdì
13 febbraio, allegando la foto dell’intero terreno ed il modulo di variazione gara con
indicata la data di recupero concordata con la società ospitata.
La Delegazione VAGLIERÀ le richieste pervenute ed alle ore 15.00 di venerdì
13 febbraio pubblicherà un Comunicato 31 bis e una “News” con l’elenco delle
gare che considererà da rinviare per l’esistenza dei presupposti relativi all’
impraticabilità certa ed irrimediabile del terreno di gioco.
Per tutte le gare non indicate nel sopra citato elenco, il giudizio
sull’impraticabilità del terreno di gioco sarà di esclusiva competenza
dell’Arbitro designato a dirigere l’incontro.
Si invitano le Società a tenere SEMPRE
monitorato il sito della Delegazione.
4/31
5
1 COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C.
1.1 BANDO AMMISSIONE CORSO UEFA C
In allegato al comunicato si pubblica:
Bando di ammissione per il Corso per l’abilitazione a “Allenatore di Giovani Calciatori Uefa Grassroots C Licence” che avrà luogo dal 23/03/2015 al 30/05/2015 e sarà svolto
presso il Centro Sportivo Scarioni Via Tucidide 10 a MILANO.
2 COMUNICAZIONI DELLA L.N.D.
2.1 CIRCOLARI UFFICIALI DELLA L.N.D.
Allegato al presente comunicato si pubblica:
Circolare Ufficiale n°31 LND riguardante “La legge di Stabilità 2015 – nuovo
ravvedimento operoso”
2.2 COMUNICATI UFFICIALI DELLA L.N.D.
Allegato al presente comunicato si pubblica:
Comunicato Ufficiale n°166 LND riguardante “Approvazione Regolamento del 54° Torneo
delle Regioni riservato alle Rappresentative delle categorie ALLIEVI e GIOVANISSIMI”
relativo alla stagione sportiva 2014-2015
Comunicato Ufficiale n°167 LND riguardante “Approvazione Regolamento del 54° Torneo
delle Regioni riservato alle Rappresentative delle categorie JUNIORES MASCHILE,
Calcio FEMMINILE e Calcio a CINQUE MASCHILE e FEMMINLE” relativo alla stagione
sportiva 2014-2015
5/31
6
3 COMUNICAZIONI DEL C.R.L.
3.1
CONSIGLIO DIRETTIVO
3.1.1 SORTEGGIO ABBINAMENTI 3°TURNO PLAY-OFF E SEMIFINALI JUNIORES REG.
Nella giornata di Martedì 10 Febbraio 2015, nel corso del Consiglio Direttivo del CR
Lombardia si sono svolti i sorteggi per definire gli abbinamenti del 3° Turno, in gara UNICA,
dei play-off delle seguenti categorie:
PROMOZIONE
ABBINAMENTI 3° TURNO PLAY-OFF – Sabato 16 Maggio 2015 ore 16.00
1
2
3
Vincente Play-Off Girone E
Vincente Play-Off Girone D
Vincente Play-Off Girone A
Vincente Play-Off Girone B
Vincente Play-Off Girone C
Vincente Play-Off Girone F
ABBINAMENTI 4° TURNO PLAY-OFF – Sabato 23 Maggio 2015 ore 16.00
Vincente GARA n°1
Vincente GARA n°3
Vincente GARA n°2
Vincente Coppa Italia PROMOZIONE
PRIMA CATEGORIA
ABBINAMENTI 3° TURNO PLAY-OFF - Domenica 17 Maggio 2015 ore 16.00
1
2
3
4
5
6
Vincente Play-Off
Vincente Play-Off
Vincente Play-Off
Vincente Play-Off
Vincente Play-Off
Vincente Play-Off
Girone H
Girone D
Girone M
Girone G
Girone B
Girone F
Vincente Play-Off
Vincente Play-Off
Vincente Play-Off
Vincente Play-Off
Vincente Play-Off
Vincente Play-Off
Girone I
Girone C
Girone A
Girone N
Girone E
Girone L
ABBINAMENTI 4° TURNO PLAY-OFF - Domenica 24 Maggio 2015 ore 16.00
Vincente GARA n°1
Vincente GARA n°3
Vincente GARA n°5
Vincente GARA n°2
Vincente GARA n°4
Vincente GARA n°6
6/31
7
SECONDA CATEGORIA
ABBINAMENTI 3° TURNO PLAY-OFF - Domenica 17 Maggio 2015 ore 16.00
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
Vincente Play-Off
Vincente Play-Off
Vincente Play-Off
Vincente Play-Off
Vincente Play-Off
Vincente Play-Off
Vincente Play-Off
Vincente Play-Off
Vincente Play-Off
Vincente Play-Off
Vincente Play-Off
Vincente Play-Off
Girone X
Girone J
Girone H
Girone U
Girone G
Girone A
Girone L
Girone R
Girone M
Girone T
Girone Q
Girone C
Vincente Play-Off
Vincente Play-Off
Vincente Play-Off
Vincente Play-Off
Vincente Play-Off
Vincente Play-Off
Vincente Play-Off
Vincente Play-Off
Vincente Play-Off
Vincente Play-Off
Vincente Play-Off
Vincente Play-Off
Girone W
Girone O
Girone E
Girone V
Girone B
Girone Z
Girone I
Girone P
Girone S
Girone N
Girone D
Girone F
ABBINAMENTI 4° TURNO PLAY-OFF - Domenica 24 Maggio 2015 ore 16.00
Vincente GARA n°1
Vincente GARA n°3
Vincente GARA n°5
Vincente GARA n°7
Vincente GARA n°9
Vincente GARA n°11
Vincente GARA n°2
Vincente GARA n°4
Vincente GARA n°6
Vincente GARA n°8
Vincente GARA n°10
Vincente GARA n°12
Inoltre si sono svolti i sorteggi per definire gli abbinamenti delle SEMIFINALI del TITOLO
REGIONALE della categoria JUNIORES REGIONALE “A” e gli SPAREGGI PROMOZIONE
fra le 2° classificate della categoria JUNIORES REGIONALE “B”.
JUNIORES REGIONALE “A”
ABBINAMENTI SEMIFINALE TITOLO REGIONALE
Vincente Girone D
Vincente Girone C
Vincente Girone B
Vincente Girone A
JUNIORES REGIONALE “B”
ABBINAMENTI SPAREGGI PROMOZIONE SECONDE CLASSIFICATE
Andata SABATO 2 Maggio 2015 ore 16.00
Ritorno SABATO 9 Maggio 2015 ore 16.00
2a Classificata
2a Classificata
2a Classificata
2a Classificata
2a Classificata
2a Classificata
2a Classificata
2a Classificata
Girone E
Girone A
Girone F
Girone H
7/31
Girone G
Girone D
Girone C
Girone B
8
3.2
SEGRETERIA
3.2.1 CONVOCAZIONE PER GARA DI SELEZIONE
RAPPRESENTATIVA REGIONALE TORNEO DELLE REGIONI 2014/2015
CATEGORIA ALLIEVI
I sotto elencati giocatori, individuati dallo staff tecnico del C.R. Lombardia - L.N.D., sono
convocati per giovedì 12 febbraio p.v. alle ore 14.00 (inizio gara ore 15.15) presso il
Campo Enotria di Via Carlo Cazzaniga 26 a Milano.
Si rammenta che il terreno di gioco è in erba sintetica
Gli stessi, alla gara, dovranno presentarsi ai Responsabili del Comitato Regionale muniti del
corredo personale e di gioco, documento di riconoscimento e copia del certificato di
idoneità agonistica significando che il certificato è indispensabile ai fini della partecipazione
alla gara.
Le Società interessate provvederanno ad avvertire i propri giuocatori.
Solo per qualsiasi impedimento è fatto obbligo comunicare tramite fax al nr. 02/21722315 o
nr. 02/21722230 la motivazione, corredata da pezza giustificativa, entro e non oltre Mercoledì
11 febbraio 2015 (orario ufficio).
Per tutti gli altri si considera la certa presenza.
E' fatto modo per ulteriori altre necessità contattare telefonicamente i responsabili Sig. Introzzi
al nr. 3475539803 o Sig. Pedrazzini al nr. 3357326167.
Si ricorda che la mancata adesione alla convocazione, senza giustificate motivazioni, può
comportare il deferimento agli Organi Disciplinari, ai sensi dell'Art. 76 delle N.O.I.F., sia delle
Società che dei giuocatori.
SANCOLOMBANO
LEONI RICCARDO
Si ringrazia la società Enotria per la fattiva collaborazione
3.2.2 Svincoli per INATTIVITA’ con ACCORDO Articolo 110 b4) - ACCOLTI
6831840
MANDI DENIS
31/10/2002
8/31
PAULLESE
9
4 COMUNICAZIONI DELLA DELEGAZIONE PROVINCIALE
4.1
CORSI ORGANIZZATI DALLA DELEGAZIONE DI LODI
CORSO UTILIZZO DEFIBRILLATORE
La Delegazione sollecita tutte le Società interessate ad inoltrare la richiesta
tramite e-mail all’indirizzo [email protected] .
IL CORSO VERRÀ EFFETTUATO SOLO A CONDIZIONE CHE VENGA RAGGIUNTO IL
NUMERO MINIMO DI 40 PARTECIPANTI.
Adesioni ricevute: 35
CORSO SEGRETARI E DIRIGENTI
La delegazione di Lodi provvederà a riproporre corsi serali (indicativamente il
mercoledì dalle 19.30 alle 23.30) per le Società interessate ad un approfondimento
degli argomenti sotto riportati.
-
Tesseramento, trasferimento, svincolo, accordo e premio di preparazione;
Utilizzo del portale societario;
Diritti / Doveri delle Società in merito allo svolgimento delle gare;
Giustizia sportiva;
Omologazione tornei con e senza arbitri ufficiali.
Le Società interessate dovranno richiedere tramite e-mail a [email protected]
l’iscrizione all’incontro comunicando cognome/nome delle persone interessate
e specificando la preferenza del mese.
Adesioni ricevute: 20
RITIRO ATTESTATO C.O.N.I. F.I.G.C. 2013-2014
Presso la Delegazione di Lodi sono disponibili gli attestati di partecipazione al Corso
C.O.N.I. F.I.G.C. 2013 - 2014 di “Istruttore di Scuola Calcio – privo di qualifica
federale”.
In allegato si pubblica l’elenco dei partecipanti.
9/31
10
4.2 APPROVAZIONE TORNEI CON ARBITRI UFFICIALI
SOCIETÀ
DENOMINAZIONE
CATEGORIA
N° APPROVAZIONE
DATA
G.S. AZZURRA
“COPPA LODI 2015”
GIOVANISSIMI
8061
DAL 07/04/2015
ALLIEVI
8060
AL 06/06/2015
JUNIORES
8059
4.3
RAPPRESENTATIVE PROVINCIALI S.S. 2014 / 2015
Rappresentativa Provinciale
-GIOVANISSIMII NOMINATIVI e le informazioni relative al prossimo incontro
verranno pubblicati sul Comunicato Ufficiale n° 31 BIS
di venerdì 13 febbraio 2015.
10/31
11
Rappresentativa Provinciale
- ALLIEVISi pubblicano, di seguito, le convocazioni dei calciatori, in preparazione dell’attività istituzionale, per la
stagione sportiva corrente, della Rappresentativa in epigrafe.
Le convocazioni sono state disposte dallo staff tecnico della Delegazione Provinciale di Lodi.
Responsabile Rappresentativa: ARFANI GIUSEPPE
Allenatore : LIVRAGHI ANGELO
La Delegazione di Lodi raccomanda alle Società ed ai calciatori la massima collaborazione e
puntualità, in risposta alle convocazioni.
I sottoelencati calciatori sono convocati per la gara AMICHEVOLE con la Società
R.C. CODOGNO alle ORE 16.15 (RITROVO ore 15.15) a Codogno presso il Campo
COMUNALE "F. LLI MOLINARI" in Via Ferrari.
MERCOLEDì 18 FEBBRAIO 2015
I calciatori dovranno presentarsi muniti del materiale sportivo personale.
Le Società interessate provvederanno ad avvertire i propri giocatori.
In caso di indisponibilità motivata dei calciatori convocati, le società sono obbligate a darne immediata
comunicazione al Responsabile ARFANI GIUSEPPE TEL. 333-8387751 o alla Delegazione inviando
un fax al numero 0371-424603.
Per tutti gli altri si considera certa la presenza.
Si ricorda altresì, che secondo le norme previste dall'articolo 76 comma 2 delle N.O.I.F., “I calciatori
che, senza provato e legittimo e plausibile impedimento, neghino la loro partecipazione all’attività
delle Rappresentative dei Comitati sono passibili di squalifiche da scontarsi in gare ufficiali della loro
Società. In tali casi il Presidente del Comitato ha potere di deferimento dei calciatori e delle Società
ove queste concorrono, ai competenti Organi Disciplinari.
11/31
12
CONVOCATI DALL’ALLENATORE ANGELO LIVRAGHI
SOCIETA’
GIOCATORI
REAL QCM
CURRA’ SIMONE
DI CESARE LORIS
CURTI NICOLO'
MAGGI MATTIA
MAIOCCHI LORENZO
MINOIA CRISTIANO
TOMELLA STEFANO
SCOTTI PAOLO
BAIDAOUI YASSIR
MUSTICA GIORGIO
LA ROSA DAVIDE
ALBINI ANDREA
DE VIZZI LORENZO
VITALI DANIELE
SQUILLANTE GIORGIO
BENINI YARI
TIMIS FEDERICO
TOUAI MONNOUEH GEORGEES
SETTALESE
RUGGERI MATTEO
VIZZOLO
MASTROTOTARO RICCARDO
CASALMAIOCCO
CAVENAGO
DRESANO
FRASSATI CASTIGLIONESE
LODIVECCHIO
MELEGNANO
MONTANASO
Si ringrazia la Società R.C. CODOGNO per la gentile collaborazione.
12/31
13
4.4
VARIAZIONI AL CALENDARIO
GIOVANISSIMI (L/)
GIRONE A
NESSUNA COMUNICAZIONE
GIRONE B
CAVENAGO: CAMPO DI CAVIAGA
GIRONE C
LOCATE: SABATO 17.30
PAULLESE: DOMENICA 10.00
GIOVANISSIMI FASCIA B (6%)
GIRONE A
ATL.S.GIULIANO: DOMENICA 10.30 – VIA TOSCANA
MELEGNANO: CAMPO IN VIA PER LANDRIANO
ALLIEVI (6*)
GIRONE A
NESSUNA COMUNICAZIONE
GIRONE B
FISSIRAGA sq.B: CAMPO DI BORGO S. GIOVANNI
ALLIEVI FASCIA B (6$)
GIRONE A
NESSUNA COMUNICAZIONE
JUNIORES (J6)
GIRONE A
NESSUNA COMUNICAZIONE
GIRONE B
NESSUNA COMUNICAZIONE
GIRONE A
NESSUNA COMUNICAZIONE
GIRONE B
NESSUNA COMUNICAZIONE
GIRONE M
NESSUNA COMUNICAZIONE
TERZA CAT. (36)
SECONDA CAT. (OO)
4.5
OPUSCOLO “NORME FEDERALI E DETERMINAZIONI DEL C.R.L.”
STAGIONE SPORTIVA 2014/2015
Si comunica che sul sito della Delegazione di Lodi, nella sezione News, è pubblicato
l’opuscolo “Norme Federali e Determinazioni del C.R.L.” S.S. 2014/2015.
13/31
14
4.6
TESSERE DIRIGENTI
Si prega di consegnare presso la Delegazione le variazioni di organigramma per poter
procedere con la ratifica e l’emissione delle tessere dei dirigenti in sospeso.
4.7
PRONTO A.I.A.
Nel caso in cui l’arbitro designato non si sia presentato quando mancano 30 minuti
all’orario fissato per l’inizio della gara le Società sono invitate a chiamare il “Pronto A.I.A.”
che provvederà ad inviare un altro arbitro.
349.8775096
SABATO E DOMENICA
Tale servizio è utilizzabile per i seguenti campionati:
SECONDA CATEGORIA - TERZA CATEGORIA - JUNIORES PROVINCIALI - ALLIEVI
PROVINCIALI - GIOVANISSIMI PROVINCIALI.
Una volta attivato il “Pronto A.I.A.” ed avuta assicurazione dall’Organo Tecnico regionale dell’invio di
un altro arbitro, bisognerà attendere l’arrivo di quest’ultimo, anche se l’attesa dovesse protrarsi oltre il
termine regolamentare, secondo lo spirito del comma 1 dell’art.67 delle N.O.I.F.. Spetterà poi
all’arbitro, a suo insindacabile giudizio, in relazione all’ora del suo arrivo, stabilire se dare o meno
inizio alla gara.
4.8
RITIRO TESSERINI
SI SOLLECITANO
LE SOCIETÀ AL RITIRO DEI TESSERINI DISPONIBILI IN DELEGAZIONE
NON esistono più eccezioni per l’identificazione
delle persone ammesse nel recinto di gioco.
Vedere le modalità sotto riportate.
4.9
IDENTIFICAZIONE GARE UFFICIALI (TORNEI E CAMPIONATO)
DIRIGENTE / MASSAGGIATORE / ADDETTO ALL’ARBITRO
• tessera F.I.G.C.
ASSISTENTE DI PARTE
• tessera F.I.G.C.
• se calciatore, tabulato dei calciatori che attesti che lo stesso sia tesserato per la Società
CALCIATORI
• documento di riconoscimento ufficiale rilasciato dalle Autorità competenti
• tessera F.I.G.C.
• personale conoscenza da parte dell’arbitro
TECNICO
• tessera F.I.G.C.
• in attesa dell’emissione della tessera: richiesta inviata al Settore Tecnico ed il documento di
identità
NELLE CATEGORIE GIOVANISSIMI, ALLIEVI E JUNIORES PROVINCIALI
IL TECNICO PUÒ ESSERE UN DIRIGENTE UFFICIALE
14/31
15
4.10 MODIFICHE CAMPI, GIORNATE, ORARI
Si ricorda che per la richiesta di variazioni gare occorre tassativamente utilizzare il modulo
preposto, scaricabile dal sito cliccando nella sezione “DELEGAZIONI” LODI entrare in
MODULISTICA.
LE RICHIESTE DI VARIAZIONE DEVONO ESSERE INVIATE ALL’UFFICIO ALMENO 7
GIORNI PRIMA DELLA DISPUTA DELLA GARA DA VARIARE.
In caso di richieste successive rispetto al termine prescritto, verrà applicato un
diritto fisso di Euro 20,00 da addebitarsi alla società tardivamente richiedente; se
la richiesta fosse congiunta da parte delle due società che devono affrontarsi, il
suddetto importo verrà suddiviso fra le due società interessate.
Le variazioni di orario di inizio di singole gare e lo spostamento ad altra data delle stesse
(anticipi e posticipi) devono essere preventivamente autorizzate dal competente Comitato.
Si informano le Società che le variazioni e i recuperi delle singole gare sono pubblicate nella
sezione 6 “notizie su attività agonistica”, nella propria categoria di appartenenza.
Essendoci cambiamenti che non necessitano di accordo con la Società avversaria si
pregano le stesse di controllare attentamente le variazioni pubblicate.
4.11 ANTICIPO GARE
La Delegazione darà la possibilità alle Prime squadre di anticipare al venerdì/sabato,
in orario pomeridiano o serale, i turni di campionato previsti la domenica pomeriggio.
Tali anticipi, infatti, consentiranno alle squadre di seconda e terza categoria di avere
maggiore visibilità nell'ampio panorama calcistico.
COMUNQUE, LE RICHIESTE DI VARIAZIONE DOVRANNO ESSERE
ALL’UFFICIO ALMENO 7 GIORNI PRIMA DELLA DISPUTA DELLA GARA.
15/31
INVIATE
16
4.12
INCONTRI FORMATIVI
G.S.O. LAUDENSE
ORGANIZZA
VENERDÌ 13 FEBBRAIO 2015
“IL CALCIO È UN GIOCO…
LASCIAMOLI GIOCARE”
Relatori: Antonio ROVIDA
Docente presso la Facoltà di Scienze Motorie dell’Università di Pavia
Docente del Settore Tecnico F.I.G.C.
In allegato la locandina dell’incontro.
A.C. CASALMAIOCCO
ORGANIZZA
VENERDÌ 13 FEBBRAIO 2015
“LA GESTIONE DEGLI INFORTUNI NEL CALCIO
E LA RIPRESA DELL’ATTIVITÀ IN CAMPO”
Relatori: Geremia GIORDANO
Medico sociale A.C. Casalmaiocco A.S.D.
In allegato la locandina dell’incontro.
16/31
17
A.S. SANCOLOMBANO
ORGANIZZA
VENERDÌ 20 FEBBRAIO 2015
“SETTORE GIOVANILE:
DA GIOCATORE DI CALCIO A CALCIATORE”
Relatori: Dott. CAROLI ALBERTO
Terapista della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva
IRCCS Fondazione Maugeri Pavia
Allenatore Squadra Giovanissimi Reg. “AS Sancolombano”
In allegato la locandina dell’incontro.
17/31
18
5.
COMUNICAZIONI DEL SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO
FASE PRIMAVERILE
IN ALLEGATO
I CALENDARI DI TUTTE LE CATEGORIE
CONTROLLARE ATTENTAMENTE
Eventuali comunicazioni devono essere inoltrate alla Delegazione
entro lunedì 16 febbraio 2015
SUCCESSIVAMENTE NON SARA’ PIU’ POSSIBILE
APPORTARE MODIFICHE
SI RICORDA CHE DURANTE LA STESURA DEI CALENDARI LE VARIE
ABBINATE/ALTERNATE RICHIESTE DALLE SOCIETÀ SONO STATE PRESE IN
ESAME SOLO PER LA CATEGORIA ESORDIENTI.
PER I PULCINI ED I PICCOLI AMICI LA GESTIONE VIENE LASCIATA ALLE
SOCIETÀ.
INIZIO CAMPIONATI
28/02/2015
5.1 APPROVAZIONE TORNEI
SOCIETÀ
DENOMINAZIONE
CATEGORIA
DATA
A.P.D. LA LOCOMOTIVA
XIV ED.
P. / P.A.
DAL 03/05/2015
“LA LOCOMOTIVA BAMBINI E RAGAZZI”
G.S. AZZURRA
“COPPA LODI 2015”
AL 29/05/2015
E. / P.
DAL 07/04/2015
AL 06/06/2015
18/31
19
6
NOTIZIE SU ATTIVITA’ AGONISTICA
SECONDA CATEGORIA LODI
VARIAZIONI AL PROGRAMMA GARE
GARA VARIATA
GIRONE M
Data Gara
N°
Gior.
Squadra 1
Squadra 2
Ora
Var.
Impianto
22/03/2015 11 R VIRTUS MALEO A.S.D.
CRESPIATICA
PARROCCHIALE
14:30 CRESPIATICA P.ZA
PARCHEGGIO
01/04/2015 4 R CRESPIATICA
BORGHETTO
DILETTANTISTICA
17:00
04/04/2015 5 R AZZURRA
POLISPORTIVA SORDIO 15:30
04/04/2015 5 R
BORGHETTO
DILETTANTISTICA
ALPINA
15:30
04/04/2015 5 R MAIRAGO
VIRTUS MALEO A.S.D.
15:30
04/04/2015 5 R PRO MARUDO A.S.D.
LODIVECCHIO
15:30
04/04/2015 5 R S.BERNARDO
NUOVA ZORLESCO
15:30
04/04/2015 5 R SECUGNAGO A.S.D.
VALERA FRATTA
15:30
CRESPIATICA
15:30
SUPERGA WATT
MUZZA
15:30
04/04/2015 5 R
SOCIETA CALCIO
BERTONICO
04/04/2015 5 R VIRTUS GRAFFIGNANA
RISULTATI
RISULTATI UFFICIALI GARE DEL 01/02/2015
Si trascrivono qui di seguito i risultati ufficiali delle gare disputate
GIRONE M - 4 Giornata - R
SUPERGA WATT MUZZA
- SOCIETA CALCIO BERTONICO
19/31
2-1
Y
20
GIUDICE SPORTIVO
Il Giudice Sportivo Pietro Parisio, sentito il Rappresentante A.I.A. Antonio Gentile, ha adottato le decisioni che di
seguito integralmente si riportano:
GARE DEL 1/ 2/2015
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.
A CARICO DI ALLENATORI
SQUALIFICA FINO AL 12/ 3/2015
DONATI DOMENICO
(SOCIETA CALCIO
BERTONICO)
PER AVER CONTESTATO CON INSOLENZA UNA DECISIONE DEL DIRETTORE DI GARA; PER AVER
SUCCESSIVAMENTE INSULTATO IL MEDESIMO RIENTRANDO INDEBITAMENTE IN CAMPO DURANTE
L'INTERVALLO MALGRADO L'ESPULSIONE COMMINATAGLI; PER AVER INFINE REITERATO IL PROPRIO
COMPORTAMENTO OFFENSIVO ALL'ESTERNO DEL RECINTO DI GIOCO PER LA RESTANTE PARTE
DELL'INCONTRO - GIA' DIFFIDATO
A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV INFR
TAVAZZI ELIA
(SOCIETA CALCIO
BERTONICO)
AMMONIZIONE (VI INFR)
SASSO ANDREA
(SOCIETA CALCIO
BERTONICO)
CREMONESI ELIA
(SUPERGA WATT
MUZZA)
CRISCI ALESSANDRO
(SUPERGA WATT
MUZZA)
AMMONIZIONE (V INFR)
LUKAJ ALEKSANDER
(SOCIETA CALCIO
BERTONICO)
AMMONIZIONE (II INFR)
ABBIATI FRANCESCO
(SUPERGA WATT
MUZZA)
20/31
21
TERZA CATEGORIA LODI
VARIAZIONI AL PROGRAMMA GARE
GARA VARIATA
GIRONE A
Data Gara
N°
Gior.
Squadra 1
Squadra 2
Ora
Var.
14/02/2015
5 R QUARTIANO 1964
FULGOR LODI
VECCHIO A.S.D
20:30
15/02/2015
5 R M 04
MECENATE
17:30
15/02/2015
5R
ACADEMY SANT
ANGELO
14:30
22/02/2015
6 R CALCIO PRO PAULLO
VIDARDESE
14:30
12/04/2015
12 R UNION MULAZZANO
ACADEMY SANT
ANGELO
15:30
19/04/2015
13 R CALCIO PRO PAULLO
UNION MULAZZANO
15:30
26/04/2015
4R
M 04
15:30
26/04/2015
4 R CALCIO PRO PAULLO
DRESANO
15:30
26/04/2015
4R
VIDARDESE
15:30
26/04/2015
4 R MECENATE
LA LOCOMOTIVA
15:30
26/04/2015
4 R MILAN PAULLO
QUARTIANO 1964
15:00
26/04/2015
4 R RIOZZESE
POLISPORTIVA K2
CASELLE
15:30
26/04/2015
4 R UNION MULAZZANO
MEDIGLIA 2005
15:30
POLISPORTIVA K2
CASELLE
ACADEMY SANT
ANGELO
FULGOR LODI
VECCHIO A.S.D
21/31
Impianto
COMUNALE MARUDO VIA
MARCONI
22
GIRONE B
Data Gara
N°
Gior.
Squadra 1
Squadra 2
Ora
Var.
29/03/2015 11 R NUOVA LODI
FRASSATI
CASTIGLIONESE
15:30
26/04/2015 4 R CASALESE
CASTELNOVESE
15:30
26/04/2015 4 R CASELLE LANDI A.S.D. CASONI BORGHETTO
15:30
26/04/2015 4 R EDELWEISS
LAUDENSE
15:30
26/04/2015 4 R NUOVA LODI
EDERA TURANO A.S.D.
15:30
26/04/2015 4 R ORATORIO LIVRAGA
FRASSATI
CASTIGLIONESE
15:30
26/04/2015 4 R S.FEREOLO
SAN FIORANO A.S.D.
15:30
26/04/2015 4 R SOMAGLIA
SANMARTINESE.
15:30
Impianto
COMUNALE DI VIA PIER
MARINI LODI VIA PIER MARINI
RISULTATI
RISULTATI UFFICIALI GARE DEL 01/02/2015
Si trascrivono qui di seguito i risultati ufficiali delle gare disputate
GIRONE A - 3 Giornata - R
QUARTIANO
MECENATE
0–1
D
1-1
Y
3-1
Y
RISULTATI UFFICIALI GARE DEL 01/02/2015
Si trascrivono qui di seguito i risultati ufficiali delle gare disputate
GIRONE A - 3 Giornata - R
DRESANO
- UNION MULAZZANO
GIRONE B - 3 Giornata - R
CASONI BORGHETTO
- EDELWEISS
22/31
23
GIUDICE SPORTIVO
Il Giudice Sportivo Pietro Parisio, sentito il Rappresentante A.I.A. Antonio Gentile, ha adottato le decisioni che di
seguito integralmente si riportano:
GARE DEL 1/ 2/2015
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.
A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV INFR
DOSSENA SIMONE
RUTIGLIANO GIULIO
(DRESANO)
(EDELWEISS)
GAUDENZI FEDERICO (EDELWEISS)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA (III INFR)
BERTOLETTI
CRISTIAN
(CASONI
BORGHETTO)
AMMONIZIONE (II INFR)
ANTIZANA UGARTE
MICHAEL ANTHONY
LIMONTA ERIK
(EDELWEISS)
SCHIAVONE
PASQUALE
(EDELWEISS)
VIGNATI NICOL
(EDELWEISS)
(UNION MULAZZANO)
AMMONIZIONE (I INFR)
SPANO ALESSANDRO (DRESANO)
23/31
24
JUNIORES LODI
VARIAZIONI AL PROGRAMMA GARE
GARA VARIATA
GIRONE A
Data Gara
N°
Gior.
Squadra 1
Squadra 2
01/04/2015 1 R LAUDENSE
Ora
Var.
DRESANO
18:00
MONTANASO
LOMBARDO
15:00
25/04/2015 4 R DRESANO
PRO MARUDO A.S.D.
16:45
25/04/2015 4 R MEDIGLIA 2005
ZIVIDO
17:15
UNION MULAZZANO
17:00
25/04/2015 4 R USOM CALCIO A.S.D.
VIZZOLO
16:30
25/04/2015 4 R VIDARDESE
LAUDENSE
17:30
25/04/2015 4 R
25/04/2015 4 R
ACADEMY SANT
ANGELO
POLISPORTIVA
SORDIO
Impianto
GIRONE B
Data Gara
N°
Gior.
Squadra 1
Squadra 2
Ora
Var.
07/03/2015 8 R S.FEREOLO
SOMAGLIA
25/04/2015 4 R ALPINA
SUPERGA WATT MUZZA 15:00
25/04/2015 4 R EDELWEISS
ORATORIO SENNA
LODIGIANA
15:30
25/04/2015 4 R FISSIRAGA A.S.D.
SOMAGLIA
16:30
S.FEREOLO
17:00
25/04/2015 4 R NUOVA LODI
S.BERNARDO
15:00
25/04/2015 4 R S.BIAGIO
CASALPUSTERLENGO
1947
15:00
25/04/2015 4 R
FRASSATI
CASTIGLIONESE
24/31
15:00
Impianto
25
ALLIEVI LODI PRIMAVERA
VARIAZIONI AL PROGRAMMA GARE
GARA VARIATA
GIRONE A
Data Gara
N°
Gior.
Squadra 1
Squadra 2
15/02/2015 5 A NUOVA LODI
SOMAGLIA
CASALPUSTERLENGO
NUOVA LODI
1947
BORGHETTO
08/03/2015 8 A
NUOVA LODI
DILETTANTISTICA
22/02/2015 6 A
15/03/2015 9 A NUOVA LODI
ACADEMY SANT
ANGELO
FRASSATI
26/04/2015 4 A
CASTIGLIONESE
ORATORIO SENNA
26/04/2015 4 A
LODIGIANA
26/04/2015 4 A
26/04/2015 4 A S.BIAGIO
26/04/2015 4 A VIRTUS MALEO A.S.D.
Impianto
10:30
10:15
10:00
EDELWEISS
10:15
NUOVA LODI
10:15
R.C. CODOGNO 1908
14:30
EDELWEISS
10:00
BORGHETTO
DILETTANTISTICA
CASALPUSTERLENGO
1947
26/04/2015 4 A S.BERNARDO
Ora
Var.
10:00
10:00
SANCOLOMBANO *FCL* 10:00
GIRONE B
Data Gara
N°
Gior.
Squadra 1
Squadra 2
FISSIRAGA A.S.D. sq.B
REAL QCM 2003
*FCL*
Ora
Var.
COMUNALE BORGO SAN
15:00 GIOVANNI VIA ALDO MORO
33
15/02/2015
5A
26/04/2015
4 A FISSIRAGA A.S.D.
FISSIRAGA A.S.D. sq.B
*FCL*
10:30
26/04/2015
4 A LOCATE
VIDARDESE
10:00
26/04/2015
NUOVA ACOP ZELO
4A
B.P. ASD
VIRTUS GRAFFIGNANA 10:15
26/04/2015
4 A REAL QCM 2003
USOM CALCIO A.S.D.
10:15
26/04/2015
4 A SETTALESE
DRESANO
10:00
26/04/2015
4 A TRIBIANO
LA LOCOMOTIVA
10:00
26/04/2015
4 A VIZZOLO
R.C. CODOGNO 1908
sq.B *FCL*
10:00
25/31
Impianto
26
GIUDICE SPORTIVO
Il Giudice Sportivo Pietro Parisio, sentito il Rappresentante A.I.A. Antonio Gentile, ha adottato le decisioni che di
seguito integralmente si riportano:
GARE DEL 1/ 2/2015
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.
A CARICO DI ALLENATORI
SQUALIFICA FINO AL 27/ 8/2015
GUARISCHI
FRANCESCO
(SANCOLOMBANO)
PER AVER INGAGGIATO UN VIOLENTO ALTERCO CON L'ALLENATORE AVVERSARIO IN SEGUITO A
COMPORTAMENTO INADEGUATO DA PARTE DI QUEST'ULTIMO
SQUALIFICA FINO AL 12/ 3/2015
ROSSI GIOVANNI
(ACADEMY SANT
ANGELO)
PER ESSERE INDEBITAMENTE ENTRATO SUL TERRENO DI GIOCO AL FINE DI AFFRONTARE UN
CALCIATORE DELLA SQUADRA AVVERSARIA REO DI AVER COMMESSO UN FALLO,
REDARGUENDOLO ASPRAMENTE E STRATTONANDOLO CON VEEMENZA; NONCHE' PER AVER
INGAGGIATO UN VIOLENTO ALTERCO CON L'ALLENATORE AVVERSARIO IN MARGINE ALL'ESPISODIO
DESCRITTO - RECIDIVO PER COMPORTAMENTI INAMMISSIBILI IN RELAZIONE AL RUOLO RICOPERTO
A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
AMMONIZIONE (I INFR)
ZUCCARELLO LUIGI
(ACADEMY SANT
ANGELO)
26/31
27
ALLIEVI "B" LODI PRIMAVERA
VARIAZIONI AL PROGRAMMA GARE
GARA VARIATA
GIRONE A
Data Gara
14/02/2015
N°
Gior.
Squadra 1
Squadra 2
Ora
Var.
4 A VIDARDESE
LODIVECCHIO
19:00
22/02/2015
5 A VIDARDESE
PANTIGLIATE CALCIO
1977
10:00
29/03/2015
5R
VIDARDESE
10:30
11/04/2015
3 A CARPIANESE
VIDARDESE
17:00
11/04/2015
3 A LODIVECCHIO
MELEGNANO CALCIO
16:00
PANTIGLIATE CALCIO
1977
Impianto
GIOVANISSIMI LODI PRIMAVERA
VARIAZIONI AL PROGRAMMA GARE
GARA VARIATA
GIRONE A
Data Gara
N°
Gior.
Squadra 1
Squadra 2
14/02/2015 4 A SAN GIOVANNI BOSCO LAUDENSE
Ora
Var.
Impianto
15:00
15/02/2015 4 A ACADEMY FANFULLA
MONTANASO
LOMBARDO
COMUNALE (ERBA
ARTIFICIALE) MONTANASO
09:30
LOMBARDO STRADA
PROVINCIALE 202
21/02/2015 5 A LAUDENSE
R.C. CODOGNO 1908
15:30
18/04/2015 3 A LAUDENSE
VIDARDESE
15:30
18/04/2015 3 A LODIVECCHIO
EDELWEISS
16:30
18/04/2015 3 A S.BERNARDO
NUOVA LODI
15:30
18/04/2015 3 A VIZZOLO
ACADEMY FANFULLA
17:30
SANCOLOMBANO
*FCL*
10:00
19/04/2015 3 A
MONTANASO
LOMBARDO
19/04/2015 3 A R.C. CODOGNO 1908
SAN GIOVANNI BOSCO 15:30
27/31
28
GIRONE B
Data Gara
N°
Gior.
Squadra 1
Ora
Var.
Squadra 2
Impianto
21/02/2015 5 A CAVENAGO
AURORA ORATORIO
SECUGNAGO
PARROCCHIALE CAVIAGA
CAVENAGO D'ADDA
15:00
FRAZ.CAVIAGA VIA GAS
FRAZ.CAVIAGA
25/02/2015 3 A CASTELNOVESE
FRASSATI
CASTIGLIONESE
19:30
ALPINA
16:00
18/04/2015 3 A
ORATORIO SENNA
LODIGIANA
18/04/2015 3 A SAN FIORANO A.S.D.
18/04/2015 3 A VIRTUS MALEO A.S.D.
19/04/2015 3 A
AURORA ORATORIO
SECUGNAGO
POLISPORTIVA
JUVENTINA
FISSIRAGA A.S.D. sq.B
ORIESE
*FCL*
15:00
16:00
10:00
GIRONE C
Data Gara
N°
Gior.
Squadra 1
Squadra 2
23/02/2015
5 A UNION MULAZZANO
18/04/2015
3A
18/04/2015
3 A LOCATE *FCL*
18/04/2015
3A
18/04/2015
19/04/2015
REAL QCM 2003
GIARDINO ORATORIO
MEDIGLIA 2005
SGB
Ora
Var.
18:00
16:30
CASALMAIOCCO A.S.D.
17:30
SETTALESE
15:30
3 A TRIBIANO
REAL QCM 2003
16:30
3 A PAULLESE CALCIO
POLISPORTIVA SORDIO 10:00
NUOVA ACOP ZELO
B.P. ASD
28/31
Impianto
29
GIOVANISSIMI B LODI PRIMAVERA
VARIAZIONI AL PROGRAMMA GARE
GARA VARIATA
GIRONE A
Data Gara
N°
Gior.
14/02/2015 4 A
Squadra 1
Squadra 2
POLISPORTIVA
SORDIO
15/02/2015 4 A MELEGNANO CALCIO
Ora
Var.
MEDIGLIA 2005
14:30
ACADEMY SANT
ANGELO
09:30
Impianto
COMUNALE 3 MELEGNANO
VIA PER LANDRIANO
22/02/2015 5 A
ATLETICO S.GIULIANO
MELEGNANO CALCIO
1936
10:30
21/03/2015 4 R
ATLETICO S.GIULIANO
ZIVIDO
1936
C.S. COMUNALE CAMPO N.1
16:45 SAN GIULIANO MILANESE
VIA RISORGIMENTO 22
11/04/2015 3 A
ACADEMY SANT
ANGELO
15:30
11/04/2015 3 A ZIVIDO
12/04/2015 3 A MEDIGLIA 2005
ATLETICO S.GIULIANO
1936
POLISPORTIVA
SORDIO
MELEGNANO CALCIO
29/31
15:00
10:30
30
7
DELIBERE DEL GIUDICE SPORTIVO TERRITORIALE
Campionato Provinciale di Terza Categoria – Girone A
Gara ASD QUARTIANO 1964 – FC MECENATE
Disputata in data 1° Febbraio 2015
*****
Premesso che:
- la società ASD Quartiano 1964, mediante nota depositata presso la Delegazione
FIGC di Lodi in data 2 Febbraio c.a., ha preannunciato reclamo a questo G.S.T. con
riferimento alla regolarità della gara in epigrafe, lamentando un presunto errore
tecnico commesso dall'Arbitro;
- a fronte di quanto sopra è stata pertanto sospesa l’omologazione del risultato della
gara in discorso, così come reso noto sul C.U. della nominata Delegazione n° 30 del 5
Febbraio 2015;
- a detto preannuncio la società ASD Quartiano 1964 non ha tuttavia fatto seguire
formale reclamo nei termini previsti dal primo comma dell'art. 46 CGS.
Tutto ciò premesso, il GST, visto l'art. 33 commi 8 e 12 CGS, previa omologa del risultato
della gara così come conseguito sul campo (ASD QUARTIANO 1964 0 – FC MECENATE
1),
DISPONE
l'addebito alla società ASD Quartiano 1964 della tassa di reclamo nella misura stabilita dalla
vigente normativa e la contestuale archiviazione della pratica.
I provvedimenti disciplinari assunti a carico dei tesserati che hanno partecipato alla gara de
qua sono stati pubblicati sul C.U. della Delegazione di Lodi n° 30 del 5.2.2015.
Così deciso in Lodi, 10 Febbraio 2015
In appendice alla pregressa delibera, ed affinché non possa in alcun modo ritenersi
surrettiziamente disattesa la prerogativa riconosciuta al Giudice Sportivo dall'art. 29 comma 4
lettera a) del CGS, preme a questo Organo Deliberante rimarcare che il preannunciato
reclamo, anche se adeguatamente coltivato, non sarebbe comunque risultato vincente.
In fatto:
pochi minuti dopo l'inizio del secondo tempo, il Direttore di gara constatava che, durante
l'intervallo, la società FC MECENATE aveva proceduto, senza il suo consenso, alla
sostituzione del calciatore n° 7 LANZILLOTTI SALVATORE con il calciatore n° 14 DELUSSU
ALESSIO. Interrompeva quindi il gioco ed ammoniva entrambi i giocatori, ma accorgendosi
che il n° 7 Lanzillotti era già stato ammonito in precedenza, ne decretava l'espulsione
ordinando la contestuale uscita dal campo del n° 14 Delussu allo scopo di dare concreta e
reale attuazione alla sanzione irrogata. Conseguentemente la società FC Mecenate
disputava la restante frazione della gara in dieci contro undici ma, pur trovandosi in
situazione di svantaggio, riusciva a segnare una rete ed a portare a termine l'incontro col
risultato di 1 – 0 a proprio favore.
30/31
31
In diritto:
Ai sensi della regola 3 del gioco del calcio, l'operato dell'Arbitro è stato corretto in ordine
all'interruzione del gioco, all'ammonizione inflitta al calciatore Delussu ed al calcio di
punizione assegnato alla società ASD Quartiano 1964, mentre sono da ritenersi senz'altro
ingiustificate tanto l'ammonizione comminata al calciatore Lanzillotti quanto la correlativa
espulsione del medesimo.
L'errore tecnico arbitrale appare perciò evidente ed è stato, per altro, ammesso e certificato
dallo stesso Direttore di gara tramite un supplemento allegato al suo rapporto.
Nel preannuncio di reclamo, asserisce la società ASD Quartiano 1964 che la rete segnata
dalla compagine avversaria sarebbe stata originata dalla confusione causata dall'erroneo
provvedimento arbitrate ed accentuata dal successivo rientro in campo del calciatore Delussu
in sostituzione di un compagno di squadra.
Tale argomentazione appare chiaramente insostenibile sia nel merito che sotto il profilo
codicistico in quanto di un eventuale stato di disorientamento avrebbe ben potuto
approfittare, secondo logica, la squadra avvantaggiata dalla decisione del Direttore di gara e
perciò proprio la società ASD Quartiano 1964, venutasi a trovare in superiorità numerica.
D'altro canto nessun rilievo può essere mosso riguardo al successivo rientro in campo del
calciatore Delussu al posto di un altro giocatore (Senesi Marco), essendosi trattato di una
normale sostituzione regolarmente consentita dal fatto che il precedente allontanamento del
Delussu non poteva configurarsi come sanzione disciplinare a suo carico, ma come misura
specificamente strumentale all'espulsione (erronea) comminata al giocatore Lanzillotti.
Dato atto di quanto fin qui esposto, occorre ora focalizzare l'attenzione sul cosiddetto
“principio di effettività” stabilito dal quarto comma dell'art. 17 CGS, laddove viene demandato
agli Organi della Giustizia Sportiva il compito di valutare l'effettiva influenza esercitata sulla
regolarità della gara dagli eventi di natura non esclusivamente tecnica intervenuti nel corso
della medesima. Fra tali eventi rientra per l'appunto l'errore tecnico arbitrale, per tale
intendendosi non il giudizio sullo svolgimento dell'azione di gioco ma, ad esempio e come
nell'episodio in esame, la falsa interpretazione o l'inesatta applicazione della normativa
regolamentare.
Nel caso di specie, l'erroneo operato arbitrale non può sicuramente venire rappresentato
come oggettivamente dannoso per la Società FC Mecenate, che ne ha dedotto la rilevanza
invalidante, mentre, al limite, questa valenza avrebbe dovuto essere opposta dalla Società
ASD Quartiano 1964, che invece nulla ha obiettato in considerazione del positivo risultato
conseguito al termine della partita.
L'ininfluenza dell'errore commesso dal Direttore di gara appare dunque perfettamente
comprovata e meritevole di riconoscimento da parte dell'Organo giudicante.
8
GIUSTIZIA DI SECONDO GRADO TERRITORIALE
8.1
CORTE SPORTIVA DI APPELLO TERRITORIALE DEL C.R.L.
Nessuna comunicazione.
8.2
TRIBUNALE FEDERALE TERRITORIALE DEL C.R.L.
Nessuna comunicazione.
31/31
32
9 RETTIFICHE
Nessuna comunicazione.
10 LEGENDA
LEGENDA SIMBOLI GIUSTIZIA SPORTIVA
A
B
D
F
G
H
I
K
M
P
R
U
W
Y
NON DISPUTATA PER MANCANZA ARBITRO
SOSPESA PRIMO TEMPO
ATTESA DECISIONI ORGANI DISCIPLINARI
NON DISPUTATA PER AVVERSE CONDIZIONI ATMOSFERICHE
RIPETIZIONE GARA PER CAUSE DI FORZA MAGGIORE
RECUPERO D'UFFICIO
SOSPESA SECONDO TEMPO
RECUPERO PROGRAMMATO
NON DISPUTATA PER IMPRATICABILITA' CAMPO
POSTICIPO
RAPPORTO NON PERVENUTO
SOSPESA PER INFORTUNIO D.G.
GARA RINVIATA
RISULTATI DI RAPPORTI PERVENUTI IN RITARDO
IL SEGRETARIO
Giancarlo GEROLI
IL DELEGATO
Erminio AMPISIO
PUBBLICATO ED AFFISSO ALL’ALBO DELLA DELEGAZIONE PROVINCIALE DI LODI IL 12 FEBBRAIO 2015
32/31
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
204 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content