close

Enter

Log in using OpenID

Comunicato Ufficiale - Figc - Comitato Regionale Toscana

embedDownload
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1876
Federazione Italiana Giuoco Calcio
Lega Nazionale Dilettanti
COMITATO REGIONALE TOSCANA
VIA GABRIELE D’ANNUNZIO, 138 – 50135 FIRENZE
TELEFONO: 055 6521400 – FAX: 055 6540782/055 617028
TELEX: 570523 COTOSC
Indirizzo Internet: www.figc-crt .org
e-mail: [email protected]
STAGIONE SPORTIVA 2014 – 2015
Comunicato Ufficiale N. 44 del 19/02/2015
CAMPIONATO JUNIORES “B”
Il Comitato Regionale Toscana in considerazione di proposte emerse
durante le riunioni provinciali da parte di alcune Società, ha
pubblicato – in allegato al C.U. n. 36 del 15 gennaio u.s. – un
questionario per raccogliere pareri da parte delle Società circa
l’istituzione di un nuovo torneo per la categoria Juniores, con impiego
esclusivo dei calciatori in uscita dalla categoria Allievi. Un nuovo
torneo, a base regionale o interprovinciale, che andrebbe ad
aggiungersi alle categorie Juniores.
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1877
1. COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C.
COMUNICATO UFFICIALE N. 006/CFA
(2014/2015)
TESTI DELLE DECISIONI RELATIVE AL
COM. UFF. N. 003/CFA– RIUNIONE DEL 6 OTTOBRE 2014
…omissis…
II° COLLEGIO
Prof. Pierluigi Ronzani – Presidente; Avv. Maurizio Greco, Avv. Maurizio Borgo, Prof. Paolo
Tartaglia, Prof. Alessandro Zampone – Componenti; Dott. Carlo Bravi – Rappresentante A.I.A.;
Dott. Antonio Metitieri – Segretario.
2. RICORSO SIG. MURZI LUCIANO AVVERSO LA SANZIONE DELLA INIBIZIONE
PER MESI 8 INFLITTA AL RECLAMANTE SEGUITO DEFERIMENTO DEL
PROCURATORE FEDERALE PER VIOLAZIONE DELL’ART. 1 COMMA 1 C.G.S. IN
RELAZIONE ALL’ART. 10 COMMA 2 C.G.S. – NOTA N. 7759/1660 PF 13-14 E NOTA
2/1060 PF 13-14 (Delibera del Tribunale Federale Territoriale presso il C.R. Toscana – Com. Uff.
n. 15 dell’11.9.2014)
3. RICORSO POL. ROCCASTRADA A.S.D. AVVERSO LE SANZIONI DELL’AMMENDA
DI € 800,00 E LA PENALIZZAZIONE DI PUNTI 10 IN CLASSIFICA DA SCONTARSI
NELLA STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 INFLITTE ALLA RECLAMANTE, A TITOLO
DI RESPONSABILITÀ DIRETTA ED OGGETTIVA AI SENSI DELL’ART. 4 COMMI 1 E
2 C.G.S. SEGUITO DEFERIMENTO DEL PROCURATORE FEDERALE PER
VIOLAZIONE DELL’ART. 1 COMMA 1 C.G.S. IN RELAZIONE ALL’ART. 10 COMMA
2, ASCRITTA AI PROPRI TESSERATI – NOTA N. 7759/1660 PF 13-14 E NOTA 2/1060 PF
13-14 (Delibera del Tribunale Federale Territoriale presso il C.R. Toscana – Com. Uff. n. 15
dell’11.9.2014)
4. RICORSO CALC. REGOLI LEONE AVVERSO LA SANZIONE DELLA SQUALIFICA
PER 14 GIORNATE EFFETTIVE DI GARA INFLITTA AL RECLAMANTE SEGUITO
DEFERIMENTO DEL PROCURATORE FEDERALE PER VIOLAZIONE DELL’ART. 1
COMMA 1 C.G.S. IN RELAZIONE ALL’ART.10 COMMA 2 C.G.S. – NOTA N. 7759/1660
PF 13-14 E NOTA 2/1060 PF 13-14 (Delibera del Tribunale Federale Territoriale presso il C.R.
Toscana – Com. Uff. n. 15 dell’11.9.2014)
Con atto, spedito in data 15.9.14, il sig. Murzi Luciano, dirigente della Società Pol.
Roccastrada A.S.D., ha proposto reclamo avverso la decisione Tribunale Federale Territoriale della
Toscana (pubblicata sul Com. Uff. n. 15 dell’11.9.2014) con la quale, a seguito di deferimento del
Procuratore Federale, è stata irrogata, a carico del reclamante, la sanzione di mesi 8 di inibizione.
Con atto, spedito in data 15.9.2014, la Società Pol. Roccastrada A.S.D. ha proposto reclamo
avverso la decisione Tribunale Federale Territoriale della Toscana (pubblicata sul Com. Uff. n. 15
dell’11.9.2014) con la quale, a seguito di deferimento del Procuratore Federale, è stata irrogata, a
carico della reclamante, la sanzione dell’ammenda di € 800,00 nonché la penalizzazione di 10 punti
in classifica da scontarsi nella Stagione Sportiva 2014/2015.
Con atto, spedito in data 15.9.14, il sig. Regoli Leone, calciatore della Società Pol.
Roccastrada A.S.D., ha proposto reclamo avverso la decisione Tribunale Federale Territoriale della
Toscana (pubblicata sul Com. Uff. n. 15 dell’11.9.2014) con la quale, a seguito di deferimento del
Procuratore Federale, è stata irrogata, a carico del reclamante, la sanzione della squalifica per 14
giornate effettive di gara.
La decisione, impugnata con gli atti di reclamo (che, avendo il medesimo oggetto ed il
medesimo contenuto, possono essere preliminarmente riuniti), ha riconosciuto la violazione, da
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1878
parte del calciatore, sig. Regoli Leone, dell’art. 1, comma 1, C.G.S., per avere disputato, senza
essere tesserato, diversi incontri di calcio nella squadra della Società Pol. Roccastrada A.S.D. nella
Stagione Sportiva 2013/2014. Con riferimento alla predetta vicenda, sono state deferiti anche il sig.
Murzi Luciano, dirigente della Società Pol. Roccastrada A.S.D., per violazione dell’art. 1, comma 1,
C.G.S., per avere sottoscritto diverse distinte di gara nelle quali era inserito il nominativo del
calciatore Regoli Leone, nonché la Società Pol. Roccastrada A.S.D. per responsabilità diretta ed
oggettiva.
Con i motivi di ricorso, tutti e tre i reclamanti, pur ammettendo la sussistenza delle
violazioni contestate, chiedono una riduzione delle sanzioni irrogate, in considerazione del fatto che
le stesse sarebbero da addebitare ad una mera dimenticanza e non alla volontà preordinata di
impiegare un calciatore in posizione irregolare.
I ricorsi in epigrafe si appalesano fondati per le ragioni che seguono.
Dall’esame degli atti emerge chiaramente che il sig. Regoli Leone rappresenta per la Società
Pol. Roccastrada A.S.D. un “calciatore storico”, essendo stato, più volte, tesserato per la predetta
Società con alcune interruzioni (circostanza, quest’ultima, riconosciuta dallo stesso Tribunale
Federale Territoriale).
Alla luce di quanto sopra, appare credibile che il mancato tesseramento del predetto
calciatore, per la stagione sportiva 2013/2014, sia addebitabile ad una mera dimenticanza ovvero ad
una svista forse addebitale all’introduzione della nuova procedura di tesseramento; circostanza,
quest’ultima, che, se non vale ad esonerare da responsabilità gli odierni reclamanti, giustifica una
congrua riduzione delle sanzioni inflitte attesa l’assenza di una volontà preordinata all’impiego di
un calciatore in posizione irregolare.
Per questi motivi la C.F.A., riuniti preliminarmente i ricorsi n. 2-3-4, come sopra
rispettivamente proposti dal Sig. Murzi Luciano, dalla Pol. Roccastrada A.S.D. di Roccastrada
(Grosseto) e dal calc. Regoli Leone, li accoglie e, per l’effetto, ridetermina le sanzioni inflitte nel
modo seguente:
- Murzi Luciano, mesi 6 di inibizione;
- Pol. Roccastrada A.S.D., € 400,00 di ammenda e punti 5 di penalizzazione da scontarsi
nella Stagione Sportiva 2014/2015;
- Regoli Leone, 7 giornate effettive di gara.
Dispone restituirsi le tasse reclamo rispettivamente versate.
IL PRESIDENTE
Pierluigi Ronzani
Pubblicato in Roma il 13 novembre 2014
IL SEGRETARIO
Antonio Di Sebastiano
IL PRESIDENTE
Carlo Tavecchio
1.2. ALLEGATI
Si allega al presente C.U.:
•
C.U. n. 122/A del 30 gennaio 2015 della F.I.G.C. riguardante modifica degli artt. 11 ter, 11
quater delle NOIF; abrogazione degli artt. 90 quater e 90 quinquies delle NOIF; isttuzione
dell’art. 90 sexies delle NOIF.
•
C.U. n. 125/A del 30 gennaio 2015 della F.I.G.C. riguardante modifica dell’art. 32 ter del
Codice di Giustizia Sportiva.
•
C.U. n. 130/A del 6 febbraio 2015 della F.I.G.C. riguardante abbreviazione dei termini Settore
Giovanile e Scolastico.
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1879
2. COMUNICAZIONI DELLA L.N.D.
Si trascrive stralcio del C.U. N. 168 DEL 13.2.15:
COMUNICATO UFFICIALE N. 168
COPPA ITALIA DILETTANTI 2014/2015
PRIMO TURNO – FASE NAZIONALE
COPPA ITALIA DILETTANTI
RISULTATI GARE DEL 11.2.2015
……….OMISSIS……….
GIRONE C – 1^ GIORNATA
SAMMAURESE – SANGIMIGNANOSPORT
1-1
GIUSTIZIA SPORTIVA
DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO
Il Sostituto Giudice Sportivo Avv. Giacomo Scicolone, assistito dall’Avv. Fabio Pennisi, con la
collaborazione del rappresentante dell’A.I.A. sig. Marco Tosini, nella seduta del 12 febbraio 2015 ha
adottato le decisioni che di seguito integralmente si riportano:
……….OMISSIS……….
A CARICO DEI CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
AMMONIZIONE 1^ INFR. DIFFIDA
……….OMISSIS……….
PAPARELLI MATTIA
MARE MARCO
(SANGIMIGNANOSPORTSCOOPSD)
(SANGIMIGNANOSPORTSCOOPSD)
GARA DI FINALE COPPA ITALIA DILETTANTI 2014/2015
Si comunica che la gara fi finale della Coppa Italia Dilettanti 2014/2015, si svolgerà presso il Centro
di Formazione Federale F.I.G.C. – L.N.D. “Bruno Buozzi” sito in Firenze, Via Ximenes n. 74/76. La
data di svolgimento e l’orario di inizio saranno definitivamente resi noti con successivo Comunicato
Ufficiale.
PUBBLICATO IN ROMA IL 13 FEBBRAIO 2015
IL SEGRETATIO GENERALE
Massimo Ciaccolini
IL PRESIDENTE
Felice Belloli
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1880
3. COMUNICAZIONI DEL COMITATO REGIONALE
3.1. Consiglio Direttivo
Nessuna comunicazione
3.2.Segreteria
3.2.1. 10^ EDIZIONE "TORNEO REGIONALE" RISERVATO ALLE
SOCIETÀ JUNIORES REGIONALI STAGIONE SPORTIVA 2014/2015
Pubblichiamo in allegato il regolamento del Torneo in epigrafe
3.2.2. RAPPRESENTATIVA JUNIORES REGIONALI
La Commissione Tecnica ha reso noto i nominativi dei giocatori convocati per MERCOLEDI’ 25
FEBBRAIO 2015 ore 14.00 (inizio gara ore 15.15) presso il C.F.F. FIGC–L.N.D. “Bruno Buozzi –
Due Strade” – via Ximenes 74 Firenze, per disputare una gara amichevole con gli Juniores Nazionali
della Società Robur Siena Srl in preparazione al Torneo delle Regioni 2015.
ART. IND. LARCIANESE
BIBBIENA
BUCINESE ASD
CAMAIORE CALCIO
CASTIGLIONESE ASD
CUOIOPELLI
FIRENZE OVEST
GHIVIZZANO BORGOAMOZZANO
LUNIGIANA 1919
MALISETI TOBBIANESE
PECCIOLESE ALTA VALDERA
PORTA ROMANA
PROLIVORNO 1919 SORGENTI
REAL FORTE QUERCETA
RIGNANESE
S.C. CENAIA
SANGIMIGNANOSPORT
SOCI SSD
VALDINIEVOLE MONTECATINI
VIAREGGIO 2014
ZENITH AUDAX
CIURLI ALBERTO, BIZZARRI ALESSIO
MALENTACCA Lorenzo
MUGELLI RICCARDO
SACCARDI ALESSANDRO
SPACCINI MARCO
GIOVANNUZZI GABRIELE
BRUNI PIETRO
CECCHETTI GIACOMO
BUO CIRO
CAGGIANESE MATTIA
TARAJ ENERI
TORRINI Leonardo
DOMENICHINI Nicola
PACINI MATTIA EGIDIO
BINDI EMANUELE
MANNUCCI Marco
BORRI LORENZO
CERAMELLI ALEX
ANDREOTTI LUCA
CHIMENTI LORENZO
ALGERINO GIANMARCO
CONSIGLIERE REGIONALE
Responsabile Rappresentativa
Sig. Mario TRALCI
COMMISSARIO TECNICO
SEGRETARIO
MEDICO
ACCOMPAGNATORE UFFICIALE
MASSAGGIATORI
ADDETTO MATERIALE SPORTIVO
Sig. Uberto GATTI
Sig. Piero MORGENNI
Dott. Alfredo MANISCALCO
Sig. Enrico VANNINI
Sig. Giuliano PIERI, Sig. Luigi NARDINELLI
Sig. Roberto PALCHETTI
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1881
3.2.3. CORRISPONDENZA FRA SOCIETA’ E COMITATO REGIONALE
Per evitare possibili disguidi e ritardi nell’espletamento delle pratiche interessanti l’Ufficio
Tesseramento di questo Comitato, si raccomanda a tutte le società dipendenti di trasmettere
tali pratiche in plico separato, evitando in modo assoluto di includere nelle stesse
corrispondenza o quant’altro relativo a pratiche o argomenti diversi da quelli del
tesseramento.
Inoltre si invitano le Società a non inserire nelle buste denaro contante,
bensì esclusivamente copia di bonifico bancario o assegno circolare non
trasferibile. In caso contrario questo Comitato Regionale declina ogni
responsabilità in merito.
3.2.4. COMUNICAZIONI DELL’UFFICIO TESSERAMENTO
COMUNICAZIONE ALLE SOCIETÀ
TESSERAMENTO CALCIATORI MINORI STRANIERI AFFIDATI
In relazione al tesseramento dei calciatori minori stranieri affidati per i quali la Commissione
minori stranieri FIGC richiede documentazione tradotta in una delle 4 lingue ufficiali (inglese,
francese, spagnolo, tedesco) stabilite dalle normative FIFA,
il Comitato Regionale Toscana
proseguendo nel processo di spending review intrapreso oramai da tempo per cercare di
limitare i costi a carico delle proprie Società affiliate,
ha deciso
di attuare un servizio di traduzione gratuito
Le Società interessate dovranno far pervenire la documentazione di cui si richiede
traduzione a questo Comitato Regionale tramite e-mail all’indirizzo [email protected]
La Segreteria e l’Ufficio Tesseramento sono a disposizione per eventuali chiarimenti.
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1882
PRATICHE TESSERAMENTO DILETTANTI E SGS
Si ricorda che le pratiche di tesseramento dilettanti e tesseramento SGS dovranno
pervenire a questo Comitato Regionale e alle Delegazioni provinciali di appartenenza
rispettivamente entro 2 mesi ed entro 3 mesi dall’istruzione della pratica tramite la
procedura on-line.
Decorso tali periodi il sistema informatico procederà automaticamente alla
cancellazione delle pratiche stesse.
MODIFICHE ART. 40 QUATER E QUINQUIES N.O.I.F.
Si ritiene opportuno ricordare alle Società che dalla stagione sportiva 2013/2014 sono state
apportate alcune modifiche all’art 40 N.O.I.F.(C.U. pubblicate integralmente in allegato al C.U. n.7
del 1 agosto 2013) per quanto riguarda il tesseramento di calciatori/calciatrici stranieri per Società
dilettantistiche.
Si riporta di seguito, in breve, uno schema riepilogativo dell’art. 40 quater e quinquies N.O.I.F.:
N. 2 CALCIATORI PER SOCIETA’
TESSERABILI ENTRO IL 31/12/14
N. 1 CALCIATORE TESSERABILE
ENTRO IL 31/12/14 PER SOCIETA’
DELLA DIVISIONE NAZIONALE
CALCIO A CINQUE
CALCIATORI
EXTRACOMUNITARI
CHE HANNO GIOCATO PER
FEDERAZIONE ESTERA
ASSUMONO VINCOLO ANNUALE
POSSONO ESSERE TRASFERITI E
SVINCOLATI NEL CORSO DELLA
STAGIONE SPORTIVA
**********
N. ILLIMITATO DI CALCIATORI
CALCIATORI COMUNITARI
CHE HANNO GIOCATO PER
FEDERAZIONE ESTERA
ASSUMONO VINCOLO ANNUALE
POSSONO ESSERE TRASFERITI E
SVINCOLATI NEL CORSO DELLA
STAGIONE SPORTIVA
**********
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1883
N. ILLIMITATO DI CALCIATORI
CALCIATORI COMUNITARI
CHE NON HANNO MAI
GIOCATO PER
FEDERAZIONE ESTERA
ASSUMONO VINCOLO PLURIENNALE
PARIFICATI AGLI ITALIANI
POSSONO ESSERE TRASFERITI E
SVINCOLATI
NEL CASO DI PRIMO VINCOLO
PLURIENNALE IL CALCIATORE PUÒ
ESSERE SOGGETTO AL PREMIO DI
PREPARAZIONE
**********
CALCIATORI
EXTRACOMUNITARI
CHE NON HANNO MAI
GIOCATO PER
FEDERAZIONE ESTERA
CON PERMESSO DI SOGGIORNO
ILLIMITATO
CON PERMESSO DI
SOGGIORNO CON SCADENZA
ASSUMONO VINCOLO PLURIENNALE
ASSUMONO VINCOLO ANNUALE
PARIFICATI AGLI ITALIANI
POSSONO ESSERE TRASFERITI E
SVINCOLATI
POSSONO ESSERE TRASFERITI E
SVINCOLATI NEL CORSO DELLA
STAGIONE SPORTIVA
NEL CASO DI PRIMO VINCOLO
PLURIENNALE IL CALCIATORE
PUÒ ESSERE SOGGETTO AL
PREMIO DI PREPARAZIONE
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1884
SVINCOLO PER ACCORDO ARTICOLO 108 DELLE N.O.I.F. – PROCEDURA ON LINE
Gli svincoli in epigrafe potranno essere effettuati esclusivamente tramite procedura on line,
operando nella propria pagina web sul sito www.lnd.it
Il percorso da seguire è il seguente: Tesseramento dilettanti
Tesseramento DL alla voce Svincolo
per accordo (art. 108).
Una volta completata la procedura, il documento dovrà essere spedito o depositato in triplice copia
presso questo Comitato comprensivo di data di stipulazione, firme e timbro della Società.
Ricordiamo inoltre che il documento dovrà pervenire a questo Comitato entro 20 giorni dalla stipula
dell’accordo e che il termine ultimo per l’invio o la consegna dello stesso è stabilito per il 30 giugno
2015.
TERMINI E MODALITÀ PER I TESSERAMENTI
Si comunica che nel sito di questo Comitato Regionale (www.figc-crt.org) alla sezione “modulistica”
è consultabile il “Promemoria per le Società–Stagione sportiva 2014/2015”.
SVINCOLI GIOVANI CALCIATORI CON VINCOLO ANNUALE
In base a quanto disposto con il C.U. N. 1 stagione sportiva 2014/15, in ordine alle richieste di
svincolo dei giovani calciatori con vincolo annuale per non avere preso parte a gare dopo quattro
giornate di campionato/torneo, ricevute le documentazioni a riguardo, si dispone lo svincolo dei
sottosegnati calciatori a far data dal 19 febbraio 2015:
Cognome
Nome
data nascita
matricola
Società di appartenenza
MENCONI
CHRISTIAN
19/03/2001
6.800.254
ORATORIO NAZZANO CARRARA
RICHIESTA DI ANNULLAMENTO TESSERA F.I.G.C. PICCOLI AMICI
Si dispone lo svincolo del sottosegnato calciatore a far data dal 12 febbraio 2015:
Cognome
FIORI
Nome
TOMMASO
data nascita
29/05/2007
matricola
2.385.569
Società di appartenenza
FOLGOR MARLIA
RICHIESTA DI ANNULLAMENTO TESSERA F.I.G.C. PICCOLI AMICI
Si dispone lo svincolo del sottosegnato calciatore a far data dal 19 febbraio 2015:
Cognome
DANESI
Nome
NICCOLÒ
data nascita
26/03/2007
matricola
2.259.535
Società di appartenenza
CF 2001 CASALE FATTORIA
3.2.5. TORNEI ORGANIZZATI DALLE SOCIETÀ
In appresso si riporta l'elenco dei tornei approvati:
N.
SOCIETÀ
205 CALCIO CASCIANA TERMELARI
NOME DEL TORNEO E CATEGORIE
08/02/2020
08/02/2020
Giovanile
15/02/2015
01/03/2015
Giovanile
14/02/2015
21/02/2015
Giovanile
19/05/2015
12/06/2015
Giovanile
30/04/2015
19/06/2015
Giovanile
22/04/2015
09/06/2015
Giovanile
Torneo Giacomo Barducci
Pulcini
236 VIACCIA CALCIO
Giovanile
Memorial Bechelli
Pulcini
235 C.F. 2001 CASALE FATTORIA
07/06/2020
Torneo Samuele Coiai
Pulcini
233 POLISPORTIVA BREDACALCIO
06/06/2020
Torneo Carnevale nel Pallone 2015
Pulcini
232 S.FILIPPO A.S.D.
SETTORE
Torneo del Centenario
Pulcini
231 JUVENTUS CLUB VIAREGGIO
TERMINE
Mext Star Cup
Esordienti
230 LIVORNO CALCIO S.R.L.
INIZIO
10° Torneo Circolo la Liberta' 1945
Pulcini
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1885
3.3. MODIFICHE AL PROGRAMMA GARE DEL: 21 e 22 FEBBRAIO
del 21 febbraio
CAMPIONATO JUNIORES REGIONALE
Variazione campo e orario
Causa indisponibilità del campo principale la sotto indicata gara verrà effettuata sul campo e
all’orario a fianco indicati:
PRO LIVORNO 1919 SORGENTI –FORCOLI 1921 VALDERA
CAMPO MAGNOZZI B
ORE 15,00
Variazione orario
A seguito di accordo fra le due società la sotto indicata gara verrà effettuata all’orario a fianco
indicato:
PONZANO – LANCIOTTO CAMPI
ORE 15,00
Variazione campo
Causa indisponibilità del campo principale, la sotto indicata gara verrà effettuata sul campo a fianco
indicato:
GHIVIZZANO BORGOAMOZZANO – PORTA A PIAGGE
CAMPO SPORTIVO COMUNALE
CARRAIA GHIVIZZANO
del 22 febbraio
CAMPIONATO DI ECCELLENZA
Anticipo gara
A seguito di accordo fra le due società la sotto indicata gara si effettuerà come in appresso:
NUOVA A.C. FOIANO – CASTIGLIONESE
AL 21.2.15 ORE 15,00
CAMPIONATO DI PRIMA CATEGORIA
Variazione campo
Causa indisponibilità dei campi principali, le sotto indicate gare verranno effettuate sui campi a
fianco indicati:
C.F. 2001 CASALE FATTORIA – SEANO 1948
CAMPO LA GUARDIANA
LASTRA A SIGNA
ROSELLE 2012 – STAGGIA
CAMPO ATHOS BONINI
MONTIANO (GR)
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1886
CAMPIONATO DI SECONDA CATEGORIA
Variazione campo
Causa indisponibilità dei campi principali, le sotto indicate gare verranno effettuate sui campi a
fianco indicati:
RED DEVILS CASTELFRANCO – AMICI MIEI
CAMPO SUSS. B VIA DELLO STADIO
CASTELFRANCO (PI)
FRECCIA AZZURRA – COLLEVICA
CAMPO S.GIUSTO (ALBERONE) PISA
Variazione orario
A seguito di accordo fra le due società la sotto indicata gara verrà effettuata all’orario a fianco
indicato:
RIO MARINA – CASTELNUOVO VAL DI CECINA
ORE 14,00
3.4 RECUPERI
Si trascrivono le gare in calendario per il 14 e 15 febbraio che causa l’impraticabilità del campo non
si sono effettuate. Le stesse verranno recuperate in data 25 febbraio 2015:
CAMPIONATO DI PRIMA CATEGORIA
G.S.D. CASTIGLIONESE – PAGANICO
ORE 15
CAMPIONATO JUNIORES REGIONALE
CASTELNUOVO GARFAGNANA – FOLGOR MARLIA
3.5 GARE RINVIATE D’UFFICIO
Nessuna comunicazione
ORE 18
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1887
CALCIO FEMMINILE
CAMPIONATO REGIONALE JUNIORES
Variazione orario
A seguito di accordo fra le due società, la sottoindicata gara verrà effettuata all’orario a fianco
indicato:
CASTELFRANCO C.F. – FORTIS JUVENTUS 1909
ORE 15.15
CAMPIONATO REGIONALE GIOVANISSIME A 7
La Società CASTELFRANCO C.F. è risultata vincente del Campionato regionale giovanissime a 7
stagione sportiva 2014-2015.
Al Presidente, ai Tecnici, ai Dirigenti, alle calciatrici , le congratulazioni di questo Comitato.
CONVOCAZIONE RAPPRESENTATIVA
La Commissione tecnica ha reso noto i nominativi delle calciatrcii convocate per MARTEDI’ 24
FEBBRAIO 2015 ore 14,00 (inizio gara ore 15) presso: Campo Sportivo “P. Magnolfi” in Via
della Prata, snc – Calenzano (FI), per disputare una gara amichevole con una squadra maschile
del Calenzano, in preparazione del Torneo delle Regioni. In caso di impossibilità si invita a
contattare il Sig. SIMONE MACCARI al numero di Cell. 3338308543
Si prega di portare al seguito copia della certificazione di idoneità all’attività agonistica,
(senza la quale non sarà possibile partecipare alla gara).
Inoltre copia di un documento d’identita valido.
2003 LUCCA
AREZZO
CASENTINO
CF LIVORNO SORGENTI
RB VALDIENIVOLE
SERAVEZZA
SIENA CALCIO FEMMINILE
BENGASI Valentina, LEHMANN Clizia
MANGANIELLO Elena, MASCILLI Costanza
NELLINI Giulia, RIZZATO Camilla
ATERINI Maria Costanza, TABAKU Jenny, TECI Laura
VERDI Laura
BALLERI Jessica, FOSSI Alessandra, FUSI Ilaria,
SIDONI Benedetta
MENCHETTI Elisa
DEL FRANCIA Debora
CECI Serena, DI FIORE Lucrezia, PICCINI Gaia
MARRACCINI Jessica, NARDI Carlotta,
GWIADZOWSKA Aleksandra
Responsabile Rappresentativa delegato dal Consiglio Direttivo
RESPONSABILE REGIONALE CALCIO FEMM.LE
DIRIGENTI
ALLENATORE
MEDICO
MASSAGGIATORE
MAGAZZINIERE
CARLO NESI
LUCIANA PEDIO
LUCA PIERONI - MIRIA TRAVAGLI
LINA ABATE - GIACOMO ROSSI
SIMONE MACCARI
LORENZO MACCHIARINI
ROMANO BETTINI
GIANCARLO GIULIANI
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1888
5^ EDIZIONE “COPPA TOSCANA” JUNIORES FEMMINILE
riservata alle squadre Juniores Femminile di Società Toscane S/S
2014/2015
REGOLAMENTO
Il Comitato Regionale Toscana della L.N.D. indice per la stagione sportiva 2014/2015
la 5^ edizione della Coppa Toscana Giovanile riservata alle squadre Juniores delle Società di Calcio
Femminile Toscane di qualsiasi categoria.
La manifestazione è da considerare attività ufficiale in base all’Art. 48 delle N.O.I.F. e viene
organizzata secondo il presente Regolamento:
Art. 1 Formula di svolgimento
Le squadre si incontrano all’italiana in gare di sola andata.
Determinazione della Classifica
La classifica sarà stilata in base al punteggio;
La classifica sarà stilata in base al punteggio;
in caso di parità di punti fra 2 o più squadre classificate al primo posto, per la determinazione della
squadra vincente la Coppa, si procederà, in deroga ai commi 3, 4 e 5 dell’art. 51 N.O.I.F., a
compilare una graduatoria (cd. “Classifica avulsa”) fra le squadre interessate, tenendo conto,
nell’ordine:
a. dei punti conseguiti negli incontri diretti fra tutte le squadre;
b. della differenza tra le reti segnate e subite nei medesimi incontri;
c. della differenza tra reti segnate e subite nell’intero Torneo;
d. dal maggior numero di reti segnate nell’intero Torneo;
e. persistendo parità si procederà con una gara di spareggio in campo neutro, con eventuali calci di
rigore secondo norma.
Art. 2 Premi
Alla Società prima classificata sarà assegnata la 5^ Coppa Toscana per squadre Juniores di calcio
Femminile.
Art. 3 Partecipazione delle calciatrici
Alle gare di Coppa Toscana Juniores possono partecipare tutte le calciatrici regolarmente
tesserate per le rispettive Società nate dal 1° Gennaio 1996 in poi e che, comunque, abbiano
compiuto il 14° anno di età.
Durante il corso della manifestazione le società partecipanti oltre alle proprie tesserate possono
utilizzare fino a 3 calciatrici provenienti da altre società mediante rilascio di regolare nulla osta
da parte della Società di appartenenza.
Art. 4 Sostituzioni delle calciatrici
Durante tutte le gare del Torneo è consentita definitivamente la sostituzione di cinque calciatrici
indipendentemente dal ruolo ricoperto.
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1889
Art. 5 Organizzazione – reclami e disciplina sportiva
L’organizzazione disciplinare della manifestazione è demandata direttamente al Comitato
Regionale a cui compete tutto quanto inerente lo svolgimento del Torneo ed ogni altro
adempimento connesso.
Per la disciplina sportiva si rimanda alle disposizioni relative all’abbreviazione dei termini
procedurali dinanzi agli Organi di Giustizia Sportiva delle fasi nazionali e regionali delle
manifestazioni organizzate dalla L.N.D. e C.R., che comunque di seguito riportiamo
per la parte inerente alla manifestazione:
- gli eventuali procedimenti d’ufficio o introdotti ai sensi dell’art. 29 commi 3, 5, 7 del Codice
di Giustizia Sportiva, i cui esiti possono avere incidenza sul risultato delle gare di cui in
premessa, si svolgono con le seguenti modalità procedurali e nei termini abbreviati come
segue:
- i rapporti ufficiali saranno esaminati dal Giudice Sportivo il giorno successivo alla disputa
della giornata di gara;
- gli eventuali reclami, a norma dell’art. 29 comma 4 lett. b), comma 6 lett. b) e comma 8 lett.
b) del Codice di Giustizia Sportiva dovranno essere proposti e pervenire entro le ore 12.00
del giorno successivo a quello di effettuazione della gara, le eventuali controdeduzioni
dovranno pervenire entro le ore 12.00 del giorno successivo al ricevimento dei motivi del
reclamo;
- Il Comunicato Ufficiale sarà pubblicato immediatamente dopo la decisione del
Giudice Sportivo;
Gli eventuali reclami alla Commissione Disciplinare Territoriale presso il Comitato Regionale,
avverso le decisioni del Giudice Sportivo Territoriale, dovranno pervenire a mezzo telefax o altro
mezzo idoneo o essere depositati presso la sede del Comitato Regionale entro le ore 12.00 del
giorno successivo alla pubblicazione del Comunicato Ufficiale recante i provvedimenti del Giudice
Sportivo territoriale con contestuale invio – sempre nel predetto termine – di copia alla controparte,
oltre al versamento della relativa tassa. L’attestazione dell’invio alla eventuale controparte deve
essere allegata al reclamo. L’eventuale controparte – ove lo ritenga – potrà far pervenire a mezzo
telefax o altro mezzo idoneo, le proprie deduzioni presso la sede del Comitato Regionale entro le
ore 12.00 del giorno successivo alla data di ricezione del reclamo.
La Commissione Disciplinare Territoriale esaminerà il reclamo e deciderà nella stessa giornata
della discussione, con pubblicazione del relativo Comunicato Ufficiale che sarà trasmesso alle
due Società interessate mediante trasmissione via telefax o altro mezzo idoneo. In ogni caso la
decisione si intende conosciuta dalla data di pubblicazione del Comunicato Ufficiale (Art. 22,
comma 11, C.G.S.)
Tutte le altre norme modali e procedurali non vengono modificate dall’emanazione del presente
provvedimento.
*****
La calciatrice espulsa dal campo nel corso di una gara è automaticamente squalificata secondo
le modalità previsti dall’Art. 45 comma 2 del C.G.S.
Le sanzioni di squalifica a tempo determinato hanno esecuzione secondo il dispositivo dell’Art.
22 comma 2 del Codice di Giustizia Sportiva salvo i casi previsti dal comma precedente. Si
ricorda che per il torneo di Coppa Toscana vengono applicate le disposizioni previste dal titolo
VI del Codice di Giustizia Sportiva (la disciplina sportiva nell’ambito della L.N.D. ed in quella del
Settore per l’attività Giovanile e Scolastica) sempre se non modificate dal presente regolamento.
Art. 6 Rinuncia a gare
Nel caso in cui una società rinunci, per qualsiasi motivo, alla disputa di una gara, verranno
applicate nei suoi confronti, le sanzioni di cui all’art. 17 del Codice di Giustizia Sportiva
(gara persa per 0 – 3) inoltre la stessa società verrà esclusa dal proseguimento della
manifestazione; a suo carico sarà altresì applicata la prevista sanzione pecuniaria fino a Euro
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1890
500,00. Verranno anche escluse dal proseguo della manifestazione le società che utilizzano
calciatrici in posizione irregolare e che comunque si rendono responsabili di fatti in riferimento ai
quali viene applicato nei loro confronti l’art. 17 del Codice di Giustizia sportiva. Qualora si verifichi
la situazione di cui sopra, alla società che avrebbe dovuto incontrare quella esclusa dalla
manifestazione verrà assegnata la vittoria della gara con il punteggio di 3-0.
Art. 7 Orari e Campi di giuoco
Gli orari delle gare sono quelli ufficiali. Le Società potranno comunque concordare per scritto
un orario e un giorno diverso da quello stabilito, entro e non oltre il lunedì precedente la gara.
La indisponibilità dell’abituale campo di giuoco e la indicazione del nuovo impianto deve essere
tempestivamente comunicata al C.R.T./L.N.D.
Art. 8 Arbitri
Verranno designati a cura della C.R.A. Toscana
Art. 9 Applicazione Regolamenti Federali
Per quanto non contemplato nel presente Regolamento valgono le norme federali di
carattere generale vigenti.
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1891
12^ EDIZIONE “COPPA TOSCANA” GIOVANISSIME FEMMINILE
“TORNEO RICCARDO BECHERONI”
riservata alle squadre Giovanissime Femminile di Società Toscane S/S 2014/2015
REGOLAMENTO
Il Comitato Regionale Toscana della L.N.D. indice per la stagione sportiva 2014/2015
la 12^ edizione della Coppa Toscana Giovanile riservata alle squadre Giovanissime Femminile
di Società Toscane di qualsiasi categoria.
La manifestazione è da considerare attività ufficiale in base all’Art. 48 delle N.O.I.F. e viene
organizzata secondo il presente Regolamento:
Art. 1 Formula di svolgimento
Le squadre si incontrano all’italiana in gare di sola andata.
I tempi di gara sono quelli della categoria: 2 tempi di 35 minuti ciascuno.
Le misure del campo di giuoco minime del campo di giuoco dovranno essere 90x45
(tolleranza 4%).
Determinazione della Classifica
La classifica sarà stilata in base al punteggio;
in caso di parità di punti fra 2 o più squadre classificate al primo posto, per la determinazione della
squadra vincente la Coppa, si procederà, in deroga ai commi 3, 4 e 5 dell’art. 51 N.O.I.F., a
compilare una graduatoria (cd. “Classifica avulsa”) fra le squadre interessate, tenendo conto,
nell’ordine:
a. dei punti conseguiti negli incontri diretti fra tutte le squadre;
b. della differenza tra le reti segnate e subite nei medesimi incontri;
c. della differenza tra reti segnate e subite nell’intero Torneo;
d. dal maggior numero di reti segnate nell’intero Torneo;
e. persistendo parità si procederà con una gara di spareggio in campo neutro, con eventuali calci di
rigore secondo norma.
Art. 2 Premi
Alla Società prima classificata sarà assegnata la 12^ Coppa Toscana Giovanissime Femminile.
Art. 3 Partecipazione delle calciatrici
Alle gare di Coppa Toscana Giovanissime possono partecipare tutte le calciatrici regolarmente
tesserate per le rispettive Società nate dal 1° Gennaio 2000 in poi e che, comunque, abbiano
compiuto il 12° anno di età.
Durante il corso della manifestazione le società partecipanti oltre alle proprie tesserate possono
utilizzare fino a 8 calciatrici provenienti da altre società Toscane mediante rilascio di nulla osta
da parte della Società di appartenenza, da presentare al direttore di gara prima dell’inizio della
prima gara da loro svolta.”Tale opportunità, come da norme vigenti, prevede che durante
il periodo di svolgimento del Torneo, le ragazze in “prestito” non potranno partecipare
ad altre attività ufficiali con la Società di appartenenza”.
Per Deroga concessa dal S.G.S. Nazionale potranno essere prese in prestito anche le
calciatrici della Categoria Esordienti.
I prestiti potranno essere richiesti a Società con sede legale in Toscana o da Province di altre
Regioni, comunque limitrofe alla Provincia in cui è la Sede legale della Società richiedente.
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1892
Art. 4 Sostituzioni delle calciatrici
Quelle previste dalla categoria
Art. 5 Organizzazione – reclami e disciplina sportiva
L’organizzazione disciplinare della manifestazione è demandata direttamente al Comitato
Regionale a cui compete tutto quanto inerente lo svolgimento del Torneo ed ogni altro
adempimento connesso.
Per la disciplina sportiva si rimanda alle disposizioni relative all’abbreviazione dei termini
procedurali dinanzi agli Organi di Giustizia Sportiva delle fasi nazionali e regionali delle
manifestazioni organizzate dalla L.N.D. e C.R., che comunque di seguito riportiamo
per la parte inerente alla manifestazione:
- gli eventuali procedimenti d’ufficio o introdotti ai sensi dell’art. 29 commi 3, 5, 7 del Codice
di Giustizia Sportiva, i cui esiti possono avere incidenza sul risultato delle gare di cui in
premessa, si svolgono con le seguenti modalità procedurali e nei termini abbreviati come
segue:
- i rapporti ufficiali saranno esaminati dal Giudice Sportivo il giorno successivo alla disputa
della giornata di gara;
- gli eventuali reclami, a norma dell’art. 29 comma 4 lett. b), comma 6 lett. b) e comma 8 lett.
b) del Codice di Giustizia Sportiva dovranno essere proposti e pervenire entro le ore 12.00
del giorno successivo a quello di effettuazione della gara, le eventuali controdeduzioni
dovranno pervenire entro le ore 12.00 del giorno successivo al ricevimento dei motivi del
reclamo;
- Il Comunicato Ufficiale sarà pubblicato immediatamente dopo la decisione del
Giudice Sportivo;
Gli eventuali reclami alla Commissione Disciplinare territoriale presso il Comitato Regionale, avverso
le decisioni del Giudice Sportivo territoriale, dovranno pervenire a mezzo telefax o altro mezzo
idoneo o essere depositati presso la sede del Comitato Regionale entro le ore 12.00 del giorno
successivo alla pubblicazione del Comunicato Ufficiale recante i provvedimenti del Giudice Sportivo
territoriale con contestuale invio – sempre nel predetto termine – di copia alla controparte, oltre al
versamento della relativa tassa. L’attestazione dell’invio alla eventuale controparte deve essere
allegata al reclamo. L’eventuale controparte – ove lo ritenga – potrà far pervenire a mezzo telefax o
altro mezzo idoneo, le proprie deduzioni presso la sede del Comitato Regionale entro le ore
12.00 del giorno successivo alla data di ricezione del reclamo.
La Commissione Disciplinare territoriale esaminerà il reclamo e deciderà nella stessa giornata
della discussione, con pubblicazione del relativo Comunicato Ufficiale che sarà trasmesso alle
due Società interessate mediante trasmissione via telefax o altro mezzo idoneo. In ogni caso la
decisione si intende conosciuta dalla data di pubblicazione del Comunicato Ufficiale (Art. 22,
comma 11, C.G.S.)
Tutte le altre norme modali e procedurali non vengono modificate dall’emanazione del presente
provvedimento.
*****
La calciatrice espulsa dal campo nel corso di una gara è automaticamente squalificata secondo
le modalità previsti dall’Art. 45 comma 2 del C.G.S.
Le sanzioni di squalifica a tempo determinato hanno esecuzione secondo il dispositivo dell’Art.
22 comma 2 del Codice di Giustizia Sportiva salvo i casi previsti dal comma precedente.
Si ricorda che per il torneo di Coppa Toscana vengono applicate le disposizioni previste dal
titolo VI del Codice di Giustizia Sportiva (la disciplina sportiva nell’ambito della L.N.D. ed in
quella del Settore per l’attività Giovanile e Scolastica) sempre se non modificate dal presente
regolamento.
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1893
Art. 6 Rinuncia a gare
Nel caso in cui una società rinunci, per qualsiasi motivo, alla disputa di una gara, verranno
applicate nei suoi confronti, le sanzioni di cui all’art. 17 del Codice di Giustizia Sportiva
(gara persa per 0 – 3) inoltre la stessa società verrà esclusa dal proseguimento della
manifestazione; a suo carico sarà altresì applicata la prevista sanzione pecuniaria fino a Euro
500,00. Verranno anche escluse dal proseguo della manifestazione le società che utilizzano
calciatrici in posizione irregolare e che comunque si rendono responsabili di fatti in riferimento ai
quali viene applicato nei loro confronti l’art. 17 del Codice di Giustizia sportiva. Qualora si verifichi
la situazione di cui sopra, alla società che avrebbe dovuto incontrare quella esclusa dalla
manifestazione verrà assegnata la vittoria della gara con il punteggio di 3-0.
Art. 7 Orari e Campi di giuoco
Gli orari delle gare sono quelli ufficiali. Le Società potranno comunque concordare per scritto
un orario e un giorno diverso da quello stabilito, entro e non oltre il lunedì precedente la gara.
La indisponibilità dell’abituale campo di giuoco e la indicazione del nuovo impianto deve essere
tempestivamente comunicata al C.R.T./L.N.D.
Art. 8 Arbitri
Verranno designati a cura della C.R.A. Toscana
Art. 9 Applicazione Regolamenti Federali
Per quanto non contemplato nel presente Regolamento valgono le norme federali di carattere
generale vigenti.
COMUNICAZIONI ALLE SOCIETA'
COPPA TOSCANA GIOVANISSIME FEMMINILE “TORNEO RICCARDO BECHERONI
2014/2015
Si riportano le date di inizio e termine delle gare in oggetto:
GIRONE A 7 SQUADRE
-
1a giornata:
7 a giornata:
sabato 7 / domenica 8 marzo 2015
sabato 25 / domenica 26 aprile 2015
*Eventuali osservazioni riguardanti i dati riportati sull’elenco campi di giuoco dovranno
essere comunicati a questo Comitato entro e non oltre lunedì 23 febbraio p.v.
Per le gare in calendario sabato 7 e domenica 8 marzo 2015 le eventuali richieste di
variazione potranno essere comunicate a questo Comitato entro e non oltre lunedì 2 marzo
p.v., a mezzo telefax (n. 055 / 6540782 oppure 055 / 617028)
Inoltre si ricorda alle Società di rispettare gli orari ed i campi di giuoco comunicati in precedenza e
secondo quanto pubblicato nel Comunicato Ufficiale.
Le variazioni al calendario gare devono essere comunicate tassativamente entro e non oltre il
Lunedì precedente la gara al n. di fax 055/6540782 o 055/617028. Eventuali comunicazioni
telefoniche dovranno essere effettuate al 055 6521432 (Delegazione Calcio Femminile).
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1894
PRONTO A.I.A.
Si informano le Società che partecipano alla Coppa Toscana Giovanissime Femminile
che il numero di PRONTO A.I.A. è il seguente :
335 7797449
Allo stesso si potrà ricorrere unicamente qualora il Direttore di Gara non si presenti, in tempo utile
all’impianto sportivo dove è programmata la gara.
ALLEGATI
Si allega al presente C.U.:
•
Calendario gare ed elenco campi giuoco 5^ edizione “Coppa Toscana” Juniores Femminile
•
Calendario gare ed elenco campi giuoco Coppa Toscana Giovanissime Femminile “Torneo
Riccardo Becheroni 2014/2015
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1895
CALCIO A CINQUE
CORSO ALLENATORI
In previsione di organizzare un Corso Allenatori di Calcio a 5 in questa stagione sportiva si invitano
tutte le Società ad inviare a mezzo fax allo 055-6540782, nominativi e relativi recapiti telefonici di
propri tesserati che siano interessati a prenderne parte.
CONVOCAZIONE RAPPRESENTATIVA TOSCANA ALLIEVI CALCIO A 5 MASCHILE
La Commissione Tecnica in preparazione al TORNEO DELLE REGIONI ha reso noto i nominativi
dei giocatori convocati allo stage in programma per LUNEDI 23 FEBBRAIO 2015.
I giocatori sotto indicati dovranno presentarsi, in tenuta di allenamento, presso la sede sotto indicata
muniti di COPIA di certificazione medica valida e documento di identità,pena l’esclusione
dalla selezione. In caso di impossibilità a partecipare si prega avvisare la Segreteria di questo
Comitato al nr. 055 6521431 entro il 20/02/2015.
PALAISOLOTTO , Via dei Bassi, 5 - FIRENZE
Convocazione ore 17:00, i seguenti giocatori:
1. Guasti Andrea
2. KocekuAnxhelo
3. Musio Roberto
4. Macchi Pietro
5. Maio Vincenzo
6. Potorti Sam
7. Caviglia Giacomo
8. Giovannelli Michael
9. Panariello Gioele
10. JeridiYakub
11. Bianchi Pietro
12. Cecchini Lazslo
13. Balducci Lorenzo
14. Palomba Michele
15. Vinci Luca
(Bulls Prato C5)
(Bulls Prato C5)
(Calcetto Poggibonsese)
(CUS Pisa)
(CUS Pisa)
(CUS Pisa)
(Futsal Pistoia)
(Futsal Pistoia)
(Futsal Pistoia)
(Futsal Sangiovannese)
(Midland Global Sport)
(Midland Global Sport)
(Montecalvoli Calcio a 5)
(San Giovanni Calcio a 5)
(Pol. Dil. Elba 97)
Responsabile Rappresentativa Delegato Consiglio Direttivo:
Allenatore Responsabile:
Dirigente Responsabile:
Collaboratore :
Medico:
Massaggiatore:
Addetto Stampa :
Sig.Carlo Nesi
Sig. Maurizio Del Giudice
Sig. Luca Marinari
Sig. Pietro Curci
Dott. Giovanni Torri
Sig. ra Lina Abate
Sig. Antonio Gaggioli
SERIE C2
RECUPERO GARE DEL 06/02/2015
LA SORBA CASCIANO – FUTSAL TORRITA lunedì 02/03/2015 ore 21:30 stesso impianto
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1896
COPPA TOSCANA
Si comunica che la Final Four si disputerà presso l’impianto PALASPORT GADDO CIPRIANI
Via Caiani 28 BORGO S. LORENZO (FI) con il seguente programma:
SEMIFINALI – Lunedi 30 Marzo 2015
S1: FUTSAL PONTEDERA – MASSA C5 ore 20:30
S2: MATTAGNANESE – FUTSAL TORRITA ore 22:00
FINALE – Mercoledi 01 Aprile 2015
Vincente S1 – Vincente S2 ore 21:30
SERIE D
VARIAZIONI GARE DEL 26-27/02/2015
MONTERIGGIONICHIANTIBANCA-TRIDENT SPORT sabato 28/02/2015 ore 16:00 stesso
impianto
FUTSAL VALDARNO –PIETA 2004 lunedì 16/03/2015 ore 21:15 stesso impianto
JUNIORES
VARIAZIONI GARE DEL 21/02/2015
CUS PISA-VERAG VILLAGGIO C5 domenica 22/02/2015 ore 14:00 impianto LAMELLARE
ALLIEVI
VARIAZIONI GARE DEL 1/03/2015
SAN GIOVANNI C5 - CUS PISA sq. B sabato 28/02/2015 ore 17:30 stesso impianto
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1897
4. NORME GENERALI PER LO SVOLGIMENTO DELL’ATTIVITÀ
GIOVANILE
Prospetto incontri 10° Torneo Regionale Categorie Allievi e Giovanissimi
Stagione Sportiva 2014/2015
ALLIEVI
GIOVANISSIMI
1° Turno
2° Turno
Semifinale
Finale
Finale
Semifinale
2°Turno
1° Turno
5a class. girone B
5a class. gIrone B
Vincente
1
Vincente
1
2a class. girone A*
2a class. girone A*
Vincente 1
Vincente 1
Vincente 2
Vincente 2
4a class. girone C
4a class. girone C
Vincente
2
Vincente
2
3a class. girone D
3a class. girone D
5a class. girone D
5a class. girone D
Vincente
3
Vincente
3
3a class. girone A*
3a class. girone A*
Vincente 3
Vincente 3
Vincente 4
Vincente 4
4a class. girone B
4a class. girone B
Vincente
4
Vincente
4
2a class. girone C
2a class. girone C
Vincen
te
Torneo
5a class. girone C
5a class. girone C
Vincente
5
Vincente
5
4a class. girone A*
4a class. girone A*
Vincente 5
Vincente 5
Vincente6
Vincente 6
3a class. girone B
3a class. girone B
Vincente
6
Vincente
6
2a class. girone D
2a class. girone D
5a class. girone A*
5a class. girone A*
Vincente
7
Vincente
7
4a class. girone D
4a class. girone D
Vincente 7
Vincente 7
Vincente 8
Vincente 8
3a class. girone C
3a class. girone C
Vincente
8
2a class. girone B
Vincente
8
2a class. girone B
* Le Società del “Girone di Merito” sono state inserite nei raggruppamenti per sorteggio.
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1898
Riportiamo di seguito le date e orari di svolgimento:
Categoria Allievi
Categoria Giovanissimi
1° Turno
1° Turno
gara unica - 17.05.15*
ore 10:30
*posizione di classificata più bassa in campionato
2° Turno
gara unica - 17.05.15*
ore 10:30
* posizione di classificata più bassa in campionato
2°Turno
gara unica - 24.05.15*
ore 10:30
* rigo superiore del prospetto
Semifinali
gara unica - 24.05.15
ore 10:30
* rigo superiore del prospetto
Semifinali
gara unica – data da stabilire*
*rigo inferiore del prospetto
Finale
gara unica – data da stabilire*
* rigo inferiore del prospetto
Finale
data e campo da stabilire
data e campo da stabilire
ALLEGATI
Si allega al presente C.U.:
•
Regolamento 10° Torneo Regionale categoria Allievi Stagione Sportiva 2014/2015
•
Regolamento 10° Torneo Regionale categoria Giovanissimi Stagione Sportiva 2014/2015
•
Regolamento 18° Trofeo "F. Cerbai" categoria Allievi 'B' e Giovanissimi 'B'
(riservato alle società partecipanti ai campionati provinciali) Stagione Sportiva 2014/2015
NOI PER VOI
Come precedentemente comunicato, il Settore Giovanile e Scolastico della Toscana e
l'Associazione “Noi per Voi” per il Meyer – Genitori contro le leucemie e tumori infantili Onlus, in
collaborazione con la Delegazione Provinciale di Firenze, hanno promosso un progetto a sostegno
dei bambini affetti da tumori ossei, provenienti da altre Regioni del nostro Paese, in cura presso
l'Ospedale Pediatrico Meyer di Firenze.
Molti di loro, a seguito della malattia, devono sospendere improvvisamente la pratica sportiva
rinunciando non solo all’aspetto motorio-agonistico della disciplina praticata, ma anche a tutti gli altri
importanti aspetti che fanno parte dello sport: amicizie, emozioni, momenti conviviali, sentimenti di
appartenenza ad un gruppo.
Noi pensiamo che il loro coinvolgimento nelle realtà sportive locali possa essere di grande aiuto per
poter recuperare per lo meno quegli elementi di “contorno” della pratica agonistica, così importanti
per la loro crescita e formazione.
Nello scorso mese di ottobre, durante le riunioni organizzative dell’attività giovanile, il progetto è
stato illustrato a tutte le società di Firenze, sollecitando la loro adesione all’iniziativa.
Hanno dato la loro disponibilità le seguenti società: Belmonte A.G. ASD, S. Michele C. Virtus CSD,
Firenze Sud Sporting Club SSD, La Nuova Polisportiva Novoli ASD, Sales U.S. ASD, Scandicci
Calcio srl SD, alle quali si è aggiunta recentemente anche la società U.P.D. Isolotto, che
ringraziamo per la sensibilità dimostrata.
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1899
L’associazione “Noi per Voi”, dopo aver effettuato alcune valutazioni (non di merito ovviamente) ma
relative al contesto generale, ha inizialmente coinvolto nell’iniziativa Riccardo, un bambino di 10 anni
del Lazio, che troverà accoglienza presso la Società La Nuova Sportiva Novoli.
Riccardo farà così parte della "famiglia" di quella società, seguendo le partite e gli allenamenti dei
suoi coetanei e partecipando alle loro molteplici attività sociali. Dirigenti, allenatori, genitori e bambini
saranno supportati in questo percorso da psicologi ed esperti del Settore Giovanile e Scolastico
della Toscana e dell'Associazione “Noi per Voi”.
Le adesioni al progetto sono sempre aperte così come suggerimenti, contributi e proposte.
Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi alla Segreteria del Settore Giovanile e Scolastico della
Toscana tel. 0556521444 – mail: [email protected]
RAPPRESENTATIVA REGIONALE GIOVANISSIMI 2000
La Commissione tecnica ha reso noto i nominativi dei calciatori convocati per MARTEDI 24
FEBBRAIO 2015 ore 14,15(inizio gara ore 15,15) presso:Centro Federale FIGC “Bruno Buozzi”
Via L. Ximenes, 74 (Due Strade)- Firenze, per disputare una gara amichevole con i giovanissimi
regionali della società SPORTING ARNO, in preparazione al Torneo delle Regioni 2015.
Si prega di portare al seguito copia della certificazione di idoneità all’attività agonistica
ANTIGNANO
FCG FLORIA 2000
GRACCIANO
MARGINE COPERTA
MONTELUPO
OLMOPONTE AREZZO
SAURORISPESCIA
SCANDICCI CALCIO
SESTESE CALCIO
TAU CALCIO ALTOPASCIO
VALENTINO MAZZOLA
FILIPPI Mattia, FORNACIARI Dario
FRANCIA Matteo
DONATI Vittorio
GARBATI Andrea, MARTINI Alessio, MURGIA Alessio,
SALI Giacomo
BOMBINI Alessio
DE ANGELIS Ciro
COGNO Giovanni, PAZZAGLI Filippo
CAMILLI Cosimo, CANIGGIA Matteo,
CANTINI Cosimo
PACINI Giulio, TANI Alberto, ZELLINI Gioele
BENEDETTI Filippo, BIAGI Tommaso,
MATTEONI Jacopo
MAGAZZINI Alessio
CONSIGLIERE REGIONALE
Responsabile Rappresentativa
Sig. Filippo RAFFAELLI
COMMISSARIO TECNICO
COORDINATORE RAPPRESENTATIVA
COMMISSARIO TECNICO Allievi
MEDICO
FISIOTERAPISTA
MASSAGGIATORE
MAGAZZINIERE
Sig. Roberto CHITI
Sig. Alessandro CAMMILLI
Sig. Stefano MANNELLI
Dott. Giampaolo ANDROSONI
Sig. Filippo BIANCUCCI
Sig. Oscar GIRARDI
Sig. Patrizio NUVOLI
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1900
RADUNI PER GIOVANI CALCIATORI
Questo Comitato Regionale su richiesta della Società interessata autorizza lo svolgimento del
seguente raduno per giovani calciatori:
Società
CAMAIORE
CALCIO
organizzatrice
Sigl
In
UDINESE
CALCIO
a COLLABORAZI
Data
Orari
Località
24.2.15
15,30
STADIO
COM.LE
raduno
o
CAMAIORE
Categorie
GIOVANISSIMI
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1901
5. Risultati Gare
Gare del 9, 11, 13, 14 e 15 febbraio 2015
CAMPIONATO ECCELLENZA – 7A GIORNATA DI RITORNO
GIRONE A
ATLETICO PIOMBINO SSD ARL
CASTELNUOVO GARFAGNANA
FORCOLI 1921 VALDERA
G.URBINO TACCOLA
LAMMARI 1986
PIETRASANTA CALCIO 1911
SERAVEZZA
VIAREGGIO 2014 AR.L.
REAL FORTE QUERCETA SRL
CAMAIORE CALCIO A.S.D.
MARINA LA PORTUALE A.S.D.
S.C. CENAIA
CUOIOPELLI
PRO LIVORNO 1919 SORGENTI
GHIVIZZANO BORGOAMOZZANO
ROSIGNANO SEI ROSE
0
2
2
2
1
2
1
1
-
0
2
0
2
3
2
2
0
ART.IND.LARCIANESE
BALDACCIO BRUNI
BUCINESE A.S.D.
CASTIGLIONESE A.S.D.
GIALLO BLU FIGLINE
PORTA ROMANA A.S.D.
SANGIUSTINESE
SINALUNGHESE A.S.D.
NUOVA A.C. FOIANO
SESTESE CALCIO SSD.AR.L.
QUARRATA OLIMPIA A.S.D.
LANCIOTTO CAMPI V.S.D.
RIGNANESE
CASTELNUOVESE
VALDINIEVOLE MONTECATINI
SANGIMIGNANOSPORT SCOOPSD
0
1
2
1
0
2
0
1
-
2
1
1
2
0
1
3
1
GIRONE B
CAMPIONATO PROMOZIONE – 6A GIORNATA DI RITORNO
GIRONE A
CALENZANO A.S.D.
FIRENZE OVEST A.S.D.
INTERCOMUNALE MONSUMMANO
LASTRIGIANA
MALISETI TOBBIANESE ASD
PONTEBUGGIANESE SRL
SAN MARCO AVENZA 1926
VALLICISA 2000 GS SUCCISA
LUNIGIANA 1919
ZENITH AUDAX
REAL CERRETESE A.S.D.
SIGNA 1914 A.D.
PIAGGE
BAGNI DI LUCCA
FUCECCHIO A.S.D.
LAMPO 1919
1
1
0
0
2
2
0
2
-
2
0
2
1
0
1
0
1
ASTA
BIBBIENA
GRASSINA
LUCIGNANO
PONTASSIEVE
PRATOVECCHIO A.S.D.
SAGGINALE
SOCI S.S.D.AR.L.
MARCIANO
AQUILA 1902 MONTEVARCHI
M.M. SUBBIANO CAPOLONA
NUOVA SOCIETA POL.CHIUSI
ANTELLA 99
AUDAX RUFINA
RESCO REGGELLO
ARNO LATERINA
3
0
1
1
2
1
1
1
-
3
3
0
2
2
2
1
2
ALBINIA
ARMANDO PICCHI CALCIO SRL
BIG BLU GRACCIANO
CASTELBADIE A.S.D.
GEOTERMICA
PECCIOLESE ALTA VALDERA
PERIGNANO CALCIO
SAN MINIATO BASSO CALCIO
ALABASTRI VOLTERRA
CASCINA VALDERA
SAN DONATO ACLI
BADESSE CALCIO
RIBOLLA
CERTALDO
GAMBASSI
S.MARIA A M.MONTECALVOLI
1
1
0
1
2
0
1
1
-
0
0
1
3
1
2
1
0
GIRONE B
GIRONE C
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1902
A
CAMPIONATO PRIMA CATEGORIA – 6 GIORNATA DI RITORNO
GIRONE A
APUANIAROMAGNANO CALCIO
ATLETICO PODENZANA 2004
AULLESE 1919
CGC CAPEZZANO PIANORE1959
COREGLIA A.S.D.
DIAVOLI NERI GORFIGLIANO
PIEVE FOSCIANA
UNIONE MONTIGNOSO 2005
SERRICCIOLO
VILLA BASILICA
POVEROMO
PIANODICOREGLIA PESCAGLIA
SPORTING BOZZANO
CHIESINA UZZANESE A.S.D.
PORCARI
VORNO A.S.D.
0
0
0
0
1
5
1
2
-
1
0
3
1
2
3
1
0
AGLIANESE
JOLO CALCIO
MONTELUPO A.S.D.
PONTE A CAPPIANO F.C.
SAN GIUSTO
SEANO 1948
VAIANESE IMPAVIDA VERNIO
VIACCIA CALCIO
MONTALE
STAFFOLI A.S.D.
C.F. 2001 CASALE FATTORIA
RINASCITA DOCCIA
MEZZANA A.S.D.
CANDEGLIA PORTAALBORGO
TAVOLA CALCIO 1924
ATLETICA CASTELLO
1
1
2
2
2
2
1
4
-
1
0
3
0
0
1
0
1
AUDACE GALLUZZO A.S.D.
GALLIANESE
IDEAL CLUB INCISA
LA NUOVA POL.NOVOLI
S.GODENZO A.S.D.
S.PIERO A SIEVE A.S.D.
TERRANUOVA TRAIANA
SETTIGNANESE A.S.D.
LUCO A.S.D.
OLIMPIA PALAZZOLO
RONTESE
CENTRO STORICO LEBOWSKI
PELAGO
AUDACE LEGNAIA
2
1
1
1
0
1
2
-
2
1
0
2
2
0
2
4
3
3
0
2
2
1
2
3
-
1*
0
1
1
1
0
2
2
0
0
1
1
1
4
3
1
1
0
-
0*
1
0
1
0
2
1
1
1
GIRONE B
GIRONE C
GIRONE D
ALTA MAREMMA
FOLLONICA
ALTA MAREMMA
CALDANA
AQUILA SCINTILLA A R.L.
FOLLONICA
CASTIGLIONCELLO
GUARDISTALLO MONTESCUDAIO
DONORATICO
BELVEDERE A.S.D.
MONTEROTONDO
FRATRES PERIGNANO A.S.D.
SANROMANESE VALDARNO
ATLETICO ETRURIA
SELVA CAPANNOLI CALCIO
VENTURINA CALCIO
SPORTING CECINA 1929
SEXTUM BIENTINA
* GARA DELLA 4A DI RITORNO–GIOCATA IL 11/02
GIRONE E
CORTONA CAMUCIA CALCIO
U.P. TALLA BIBBIENESE
ALBERORO 1977
UNIONE POL.POLIZIANA ASD
BADIA AGNANO A.S.D.
U.P. TALLA BIBBIENESE
CESA A.S.D.
SULPIZIA A.S.D.
CORTONA CAMUCIA CALCIO
ORANGE DON BOSCO
FONTE BEL VERDE
TORRITA A.S.D.
OLIMPIC SANSOVINO
AMBRA
OLMOPONTE AREZZO
STIA
TERONTOLA A.S.D.
BATTIFOLLE A.S.D.
* GARA DELLA 4A DI RITORNO–GIOCATA IL 11/02
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1903
GIRONE F
ARGENTARIO
ALBERESE
BARBERINO V.ELSA A.S.D.
VALDARBIA CALCIO
CASOLESE
SORANO A.S.D.
CASTIGLIONESE
PAGANICO
FONTEBLANDA
ROSELLE 2012
MONTALCINO
QUERCEGROSSA
PONTE D ARBIA A.S.D.
MANCIANO
STAGGIA
S.QUIRICO
* NON DISPUTATA PER IMPRATICABILITÀ DI CAMPO
0 4 1 *
0 1 0 5 -
0
0
1
RICORTOLA
DON BOSCO FOSSONE
FIVIZZANESE
FILATTIERESE
REAL MONTIGNOSO
BARBARASCO
LUCCA CALCIO
MONTUOLO NAVE
0
1
2
2
1
1
*
2 -
0
0
0
2
2
0
AMICI MIEI
ANTARES A.S.D.
CAPANNE CALCIO 1989
CASINI
CERBAIA CALCIO
GIOVANI VIA NOVA B.P.
ORENTANO CALCIO
PISTOIACALCIO
SAN FELICE
CASALGUIDI 1923CALCIO SRL
NIEVOLE
UNIONE PONTIGIANA
CASTELDELBOSCO A.S.D.
SPEDALINO CALCIO G.S.
VALDIBURE
RED DEVILS CASTELFRANCO
3
1
0
1
2
1
1
1
-
0
1
1
1
1
2
1
0
ACQUACALDAS.PIETRO A VICO
BARGA
CORSAGNA
FOLGOR MARLIA
FORNACI 1928
GALLICANO A.S.D.
MONTAGNA PISTOIESE
SILLICAGNANA
TAU CALCIO ALTOPASCIO
CASCINE SPORTIVA
VIRTUS
SACRO CUORE
A. FORNOLI A.S.D.
RIVER PIEVE
AQUILA S.ANNA
FILETTOLE CALCIO
1
2
2
5
1
2
1
1
-
1
2
0
1
1
1
1
2
GALCIANESE
LIMITE E CAPRAIA A.S.D.
MALMANTILE
PONTE A ELSA 2005 A.S.D.
PONZANO
PRATO 2000
S.MARIA A.S.D.
SAN NICCOLÒ CALCIO
CAMBIANO UNITED A.S.D.
PIETA 2004
CORTENUOVA
GRUPPO SPORTIVO QUERCETO
POGGIO A CAIANO 1909
LA BRIGLIA MISERICORDIA V
VINCI A.S.D.
MONTAIONE
1
2
3
4
2
3
1
2
-
1
3
0
1
2
2
2
2
2
1
3
2
CAMPIONATO SECONDA CATEGORIA – 6A GIORNATA DI RITORNO
GIRONE A
ATLETICO CARRARA DEIMARMI
ATLETICO PONTREMOLI
FILVILLA
LUCCASETTE A.S.D.
MARGINONE 2000
MONTI
STIAVA
TIRRENIA ACADEMY
* PREANNUNCIO DI RECLAMO SOCIETÀ STIAVA
0
GIRONE B
GIRONE C
GIRONE D
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1904
GIRONE E
ATLETICO FORCOLI 2012
BUTESE CALCIO
COLLEVICA
FABBRICA
PAPPIANA A.P.D.
POL. GIOVANILE BIENTINA
PORTUALE GUASTICCE
SAN GIULIANO F.C.
S.FREDIANO CALCIO
FORNACETTE CASAROSA ASD
TIRRENIA
LA CELLA
LAIATICO
FRECCIA AZZURRA
ANTIGNANO A R.L.
SPORTING CLUB CALCI
1
2
3
1
1
2
0
2
-
3
1
0
1
1
1
1
0
AUDACE ISOLA D ELBA
CASALE MARITTIMO
FORTE DI BIBBONA CALCIO
PALAZZI MONTEVERDI A.S.D.
POMARANCE
RIOTORTO
SALIVOLI CALCIO
VADA
RIO MARINA
MARCIANA MARINA
ETRUSCA VETULONIA
CAMPIGLIA
CASTELNUOVO VAL DI CECINA
S.VINCENZO
MONTIERI A.S.D.
SALINE
4
3
2
2
0
0
0
0
-
1
1
1
1
2
0
3
1
INTERCOMUNALE S.FIORA
MONTORGIALI
NUOVA RADICOFANI
S.ANDREA
AURORA PITIGLIANO
PORTO ERCOLE
INTERCOMUNALE S.FIORA
CINIGIANO
MARSILIANA AICS
AMIATA
MONTIANO
CASTELL AZZARA
NUOVA RADICOFANI
MONTORGIALI
ORBETELLO A.S.D.
TORBIERA CITTA DICAPALBIO
S.ANDREA
NEANIA CASTEL DEL PIANO
SAURORISPESCIA DILETTANT. MAGLIANESE
* GARA DELLA 4A DI RITORNO–GIOCATA IL 11/02
3
0
3
3
1
2
1
3
1
2
-
3*
0*
1
2
1
4
0
1
3
1
GIRONE F
GIRONE G
GIRONE H
CALCIO ALBACARRAIA 1997
COMEANA BISENZIO
FIRENZE SUD SPORTING CLUB
RIFREDI 2000
SALES A.S.D.
SAN GIUSTO LE BAGNESE
SANCASCIANESE CALCIO ASD
SETTIMELLO A.S.D.
ATLETICO CALCIO IMPRUNETA
ISOLOTTO
CALCIO CARTAGINE 1959
CLUB SPORTIVO FIRENZE P.D
GINESTRA FIORENTINA ASD
S.LORENZO CAMPI GIOVANI
VIRTUS COMEANA
MONTESPERTOLI
1
1
3
1
0
0
4
3
-
1
0
0
1
2
0
1
0
AMELINDO MORI
CASTELLINA SCALO
GEGGIANO A.S.D.
PIENZA
RADDA IN CHIANTI
SAMBUCA U. CASINI A.S.D.
SAN POLO
TORRENIERI A.S.D.
CHIANTI NORD A.S.D.
VIRTUS ASCIANO
CHIANTIGIANA
TRESSA
VALENTINO MAZZOLA A.S.D.
MERCATALE A.S.D.
PIANELLA
LA SORBA CASCIANO
1
1
0
1
0
1
1
2
-
1
1
3
0
0
1
1
1
GIRONE I
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1905
GIRONE L
CASTIGLION FIBOCCHI
CAVRIGLIA
FAELLESE A.S.D.
INDOMITA QUARATA
POPPI
RASSINA
STRADA
VIRTUS LEONA
PERGINE A.S.D.
FULGOR CASTELFRANCO
FOLGOR CASTELLUCCIO 2008
ATLETICO FIGLINE
VAGGIO PIANDISCO 1932
ETRURIA CAPOLONA
VICIOMAGGIO
MONTEMIGNAIO
0
3
2
0
1
3
0
1
-
1
0
1
1
0
0
5
0
AFFRICO A.S.D.
BAGNO A RIPOLI
BORGHIGIANA FOOTBALL CLUB
CASELLINA
FIRENZUOLA
FLORIAGAFIR BELLARIVA
LONDA 1974
MOLINENSE A.S.D.
TRO.CE.DO
VG RONDINELLA MARZOCCO
S.BANTI BARBERINO
LUDUS 90 VALLE DELL ARNO
IMPRUNETA TAVARNUZZE
SCARPERIA 1920 A.S.D.
ALLEANZA GIOVANILE A.S.D.
VAGLIA 1970
3
4
0
1
2
1
1
1
-
0
4
0
5
1
0
0
1
AREZZO FOOTBALL ACADEMY
FRATTA S.CATERINA
GUAZZINO S.S.D.
MONTERCHIESE
PIEVE AL TOPPO 06
S.FIRMINA
SPOIANO
VIRTUS CHIANCIANO T.1945
ATLETICO PIAZZE
PALAZZO DEL PERO A.S.D.
BETTOLLE
CIRCOLO FRATTICIOLA
MONTECCHIO
MONTAGNANO 1966
TEGOLETO
C.S. VITIANO
1
2
1
2
1
1
1
6
-
0
0
1
2
1
0
0
0
2
6
2
0
1*
2*
1
0
1
2
0
0
1
**
-
0
2
3
3
1
3
2
0
-
3
1
2
3
1
2
1
4
GIRONE M
GIRONE N
CAMPIONATO REGIONALE JUNIORES – 8A GIORNATA DI RITORNO
GIRONE A
CASTELNUOVO GARFAGNANA
ART.IND.LARCIANESE
CUOIOPELLI
FOLGOR MARLIA
CAMAIORE CALCIO A.S.D.
SAN MARCO AVENZA 1926
CASCINA VALDERA
LAMMARI 1986
CASTELNUOVO GARFAGNANA
FOLGOR MARLIA
CUOIOPELLI
REAL FORTE QUERCETA SRL
DON BOSCO FOSSONE
LUNIGIANA 1919
FUCECCHIO A.S.D.
GHIVIZZANO BORGOAMOZZANO
PORTA A PIAGGE A.S.D.
ART.IND.LARCIANESE
SERAVEZZA
G.URBINO TACCOLA
* GARA DELLA 4A DI RITORNO–GIOCATA IL 11/02
** NON DISPUTATA PER IMPRATICABILITÀ DI CAMPO
0
1
2
0
1
GIRONE B
ANTIGNANO A R.L.
ATLETICO PIOMBINO SSD ARL
FORCOLI 1921 VALDERA
PRO LIVORNO 1919 SORGENTI
ROSELLE 2012
VALDARBIA CALCIO
VALENTINO MAZZOLA A.S.D.
VENTURINA CALCIO
CALCIO CASTELFIORENTINO
S.C. CENAIA
NUOVA GROSSETO BARBANELLA
SPORTING CECINA 1929
BIG BLU GRACCIANO
CASTELBADIE A.S.D.
SAN MINIATO BASSO CALCIO
ARMANDO PICCHI CALCIO SRL
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1906
GIRONE C
AUDACE LEGNAIA
C.F. 2001 CASALE FATTORIA
LANCIOTTO CAMPI V.S.D.
MEZZANA A.S.D.
POGGIO A CAIANO 1909
RINASCITA DOCCIA
SESTESE CALCIO SSD.AR.L.
SETTIGNANESE A.S.D.
FIRENZE OVEST A.S.D.
VAIANESE IMPAVIDA VERNIO
PISTOIACALCIO
MALISETI TOBBIANESE ASD
CALENZANO A.S.D.
LASTRIGIANA
PORTA ROMANA A.S.D.
PONZANO
0
2
4
1
0
1
0
1
-
1
0
1
3
1
2
1
1
ANTELLA 99
ARNO LATERINA
M.M. SUBBIANO CAPOLONA
NUOVA SOCIETA POL.CHIUSI
ORANGE DON BOSCO
PONTASSIEVE
RIGNANESE
UNIONE POL.POLIZIANA ASD
SOCI S.S.D.AR.L.
GIALLO BLU FIGLINE
BALDACCIO BRUNI
SINALUNGHESE A.S.D.
BIBBIENA
GRASSINA
CASTIGLIONESE A.S.D.
CORTONA CAMUCIA CALCIO
2
2
2
3
0
1
4
1
-
0
1
1
0
1
0
0
0
4 7 *
3 0 -
0
0
2
1
3
2
1
2
1
0
-
2
1
5
2
2
1
0
4
3
3
- 5
- 1
- 1
- 14
GIRONE D
CAMPIONATO FEMMINILE REGIONALE - SERIE C – 4A GIORNATA DI RITORNO
GIRONE A
AREZZO A.S.D.
RB VALDINIEVOLE CF
BAGNI DI LUCCA
SAN MINIATO A.S.D.
CASTIGLIONE DELLA PESCAIA CF LIVORNO SORGENTI
DON BOSCO FOSSONE
VIRTUS CHIANCIANO T.1945
SIENA CALCIO FEMMINILE
PISA CALCIO FEMMINILE
* NON DISPUTATA PER IMPRATICABILITÀ DI CAMPO
CAMPIONATO FEMMINILE REGIONALE - SERIE D – 4A GIORNATA DI RITORNO
GIRONE A
GHIVIZZANO BORGOAMOZZANO
LA CELLA
MARZOCCO SANGIOVANNESE
RINASCITA DOCCIA
S.LORENZO CALCIO A.S.D.
SERAVEZZA
VIGOR RIGNANO
BARGA
BELLARIA CAPPUCCINI A.S.D
CASENTINO CALCIO FEMM.
SAN GIUSTO LE BAGNESE
SCANDICCI CALCIO S.R.L.
CAMPIONATO FEMMINILE JUNIORES – 5A GIORNATA DI RITORNO
GIRONE A
AREZZO A.S.D.
CASTELFRANCO C.F.
CF LIVORNO SORGENTI
FORTIS JUVENTUS 1909
FIRENZE A.S.D.
GRIFO PERUGIA
DON BOSCO FOSSONE
SIENA CALCIO FEMMINILE
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1907
CAMPIONATO CALCIO A CINQUE SERIE C1 – 6
A
GIORNATA DI RITORNO
GIRONE A
BULLS PRATO CALCIO A 5
CASCINA MONTECALVOLI C5
FUTSAL EUROFLORENCE
GERACI FIRENZE CALCIO A 5
LASTRIGIANA
REAL FUCECCHIO
SAN GIOVANNI CALCIO A 5
FUTSAL TERRANUOVESE
FIRENZE CALCIO A 5
UNIONE LIVORNO CALCIO A 5
MENSSANA SIENA CALCIO A 5
MONTECALVOLI CALCIO A 5
CDP COIANO
MIDLAND GLOBAL SPORT
3
7
6
0
3
2
6
-
0
7
9
1
4
3
1
9
8
9
8
2
5
6
-
6
2
3
1
2
3
1
1
4
3
11
7
2
4
-
9
1
2
2
6
2
2
UNIONE LIVORNO CALCIO A 5
BULLS PRATO CALCIO A 5
LEGEA PRATO SAN GIUSTO C5
FUTSAL PISTOIA
6
0
5
2
-
6
4
2
9
FUTSAL TERRANUOVESE
ATLETICO SAN GIMIGNANO
VIGOR FUCECCHIO A.S.D.
LASTRIGIANA
7
8
6
7
-
5
5
2
2
CAMPIONATO CALCIO A CINQUE SERIE C2 – 6A GIORNATA DI RITORNO
GIRONE A
ATONTEL MONTELUPO FIOR.NO
ELBA 97
FOLLONICA
FUTSAL PONTEDERA
LEGEA PRATO SAN GIUSTO C5
MONSUMMANO CALCIOACINQUE
OLIMPIA TAVOLA
POGGIO A CAIANO 1909
VIGOR FUCECCHIO A.S.D.
VERAG VILLAGGIO CALCIO A5
DLF FIRENZE CALCIO
MASSA CALCIO A 5
GARZELLA MARINESE U.S.D.
ARPI NOVA
ATLETICO SAN GIMIGNANO
CENTRO SPORTIVO ANCHETTA
FUTSAL TORRITA
MATTAGNANESE BSL
REAL CALCETTO RAPOLANO
S.MICHELE C.VIRTUS
SPORTIVA STAGGIA
DEPORTIVO CHIESANUOVA VP
IBS LE CRETE
POLISPORTIVA E. CURIEL
LA SORBA CASCIANO
ULIGNANO CALCIO A5
CALCIO A CINQUE REMOLE
VIRTUS CALCIO POGGIBONSI
GIRONE B
CAMPIONATO CALCIO A CINQUE JUNIORES
GIRONE A – 6A GIORNATA DI RITORNO
CALCETTO INSIEME
CDP COIANO
MONTECALVOLI CALCIO A 5
VERAG VILLAGGIO CALCIO A5
GIRONE B – 4A GIORNATA DI RITORNO
FIRENZE CALCIO A 5
FUTSAL SANGIOVANNESE
IBS LE CRETE
REAL FUCECCHIO
CAMPIONATO ALLIEVI REGIONALI CALCIO A 5 MASCHILI – 5A GIORNATA DI RITORNO
GIRONE A
C.U.S. PISA
sq.B
FUTSAL PISTOIA
MENSSANA SIENA CALCIO A 5
SAN GIOVANNI CALCIO A 5
CALCETTO INSIEME
CALCETTO POGGIBONSESE
MIDLAND GLOBAL SPORT
GERACI FIRENZE CALCIO A 5
10
3
3
13
-
5
1
6
4
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1908
A
CAMPIONATO ALLIEVI REGIONALI – 6 GIORNATA DI RITORNO
GIRONE A
ANTIGNANO A R.L.
CASCINA VALDERA
FCG FLORIA 2000
FORCOLI 1921 VALDERA
SCANDICCI CALCIO S.R.L.
SESTESE CALCIO SSD.AR.L.
SPORTING ARNO A.S.D.
TAU CALCIO ALTOPASCIO
MALISETI TOBBIANESE ASD
MARGINE COPERTA A.S.D.
PONTASSIEVE
CAPOSTRADA BELVEDERE SB
S.MICHELE C.VIRTUS
SPORTING CECINA 1929
OLIMPIA FIRENZE A.S.D.
BIBBIENA
3
1
0
1
1
2
1
0
-
1
2
0
0
4
3
3
1
2
1
0
4
2
2
1
1
2
3
-
0*
1
3
3
1
2
1
1
3
0
3
0
1
1
0
1
3
-
2
2
0
3
2
2
0
3 0 1 *
1 0 2 2 -
1
0
0
GIRONE B
ROSIGNANO SEI ROSE
LIVORNO NORD PONTINO ASD
CERTALDO
SANGIMIGNANOSPORT SCOOPSD
MONTERIGGIONICHIANTIBANCA PONSACCO 1920 SSD ARL
NAVACCHIO ZAMBRA
NUOVA GROSSETO BARBANELLA
PRO LIVORNO 1919 SORGENTI VENTURINA CALCIO
ROSIGNANO SEI ROSE
POGGIBONSI S.R.L.
S.FREDIANO CALCIO
SAURORISPESCIA DILETTANT.
SAN DONATO TAVARNELLE
ARMANDO PICCHI CALCIO SRL
SAN MINIATO A.S.D.
LIVORNO NORD PONTINO ASD
VALENTINO MAZZOLA A.S.D.
CALCIO CASTELFIORENTINO
* GARA DELLA 4A DI RITORNO–GIOCATA IL 11/02
GIRONE C
AQUILA 1902 MONTEVARCHI
COIANO SANTA LUCIA A.S.D.
LANCIOTTO CAMPI V.S.D.
PIANESE A.S.D.
TUSCAR
VIRTUS ARCHIANO A.S.D.
ZENITH AUDAX
FORTIS JUVENTUS 1909
CALENZANO A.S.D.
AREZZO FOOTBALL ACADEMY
AFFRICO A.S.D.
SINALUNGHESE A.S.D.
S.FIRMINA
UNIONE POL.POLIZIANA ASD
GIRONE D
DON BOSCO FOSSONE
PIETRASANTA CALCIO 1911
FIRENZE OVEST A.S.D.
SAN MARCO AVENZA 1926
GIOVANI FUCECCHIO 2000
LASTRIGIANA
LIDO DI CAMAIORE A.S.D.
JOLLY MONTEMURLO
MONTELUPO A.S.D.
LUCCASETTE A.S.D.
PONTE A GREVE
LUNIGIANA 1919
QUARRATA OLIMPIA A.S.D.
CGC CAPEZZANO PIANORE1959
SPORTING MASSESEROMAGNANO S.MARIA A.S.D.
* NON DISPUTATA PER IMPRATICABILITÀ DI CAMPO
0
1
0
0
CAMPIONATO ALLIEVI FASCIA B A LIVELLO REGIONALE – 6A GIORNATA DI RITORNO
GIRONE A
FCG FLORIA 2000
FORCOLI 1921 VALDERA
ISOLOTTO
SAN MARCO AVENZA 1926
SCANDICCI CALCIO S.R.L.
SETTIGNANESE A.S.D.
SPORTING ARNO A.S.D.
TAU CALCIO ALTOPASCIO
MARGINE COPERTA A.S.D.
PORTUALE GUASTICCE
SESTESE CALCIO SSD.AR.L.
VALENTINO MAZZOLA A.S.D.
PONTASSIEVE
OLIMPIA FIRENZE A.S.D.
AFFRICO A.S.D.
S.MICHELE C.VIRTUS
2
4
1
4
7
0
2
2
-
1
0
2
1
1
1
1
0
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1909
CAMPIONATO GIOVANISSIMI REGIONALI
GIRONE A – 6A GIORNATA DI RITORNO
AFFRICO A.S.D.
CGC CAPEZZANO PIANORE1959
JOLLY MONTEMURLO
MARGINE COPERTA A.S.D.
OLIMPIA FIRENZE A.S.D.
PORTUALE GUASTICCE
S.MICHELE C.VIRTUS
SAN MARCO AVENZA 1926
FCG FLORIA 2000
CASCINA VALDERA
SESTESE CALCIO SSD.AR.L.
SCANDICCI CALCIO S.R.L.
NAVACCHIO ZAMBRA
SPORTING ARNO A.S.D.
VALENTINO MAZZOLA A.S.D.
TAU CALCIO ALTOPASCIO
0
3
2
3
1
1
1
1
-
2
0
2
1
1
2
0
2
FORCOLI 1921 VALDERA
SAN DONATO TAVARNELLE
ANTIGNANO A R.L.
CERTALDO
POGGIBONSESE CALCIO
PRO LIVORNO 1919 SORGENTI
MONTERIGGIONICHIANTIBANCA
BIG BLU GRACCIANO
1
5
1
1
1
0
2
1
-
3
2
3
1
0
0
2
3
ZENITH AUDAX
AQUILA 1902 MONTEVARCHI
PIANESE A.S.D.
LANCIOTTO CAMPI V.S.D.
ARNO LATERINA
VALDARNO FOOTBALL CLUB
FIRENZE OVEST A.S.D.
COIANO SANTA LUCIA A.S.D.
1
0
3
4
0
1
2
1
-
3
2
0
1
0
1
1
3
CALENZANO A.S.D.
SCINTILLA PISAEST AR.L.
CAPOSTRADA BELVEDERE SB
GIOVANI VIA NOVA B.P.
LASTRIGIANA
QUARRATA OLIMPIA A.S.D.
LUCCASETTE A.S.D.
FOLGOR MARLIA
MALISETI TOBBIANESE ASD
FORNACI 1928
PISTOIA NORD A.S.D.
AULLESE 1919
RICORTOLA
SPORTING MASSESEROMAGNANO
UNIONE MONTALBANO CALCIO
LIDO DI CAMAIORE A.S.D.
* NON DISPUTATA PER IMPRATICABILITÀ DI CAMPO
1
1
5
1
8
0
*
0 -
5
0
0
0
1
1
1 3 0 *
3 3 1 -
0
2
6
GIRONE B – 6A GIORNATA DI RITORNO
ARMANDO PICCHI CALCIO SRL
CALCIO CASTELFIORENTINO
NUOVA GROSSETO BARBANELLA
POGGIBONSI S.R.L.
S.MARIA A.S.D.
SAURORISPESCIA DILETTANT.
SPORTING CECINA 1929
STELLA ROSSA
GIRONE C – 6A GIORNATA DI RITORNO
AREZZO FOOTBALL ACADEMY
BIBBIENA
OLMOPONTE AREZZO
PONTASSIEVE
RINASCITA DOCCIA
S.FIRMINA
SETTIGNANESE A.S.D.
UNIONE POL.POLIZIANA ASD
GIRONE D – 6A GIORNATA DI RITORNO
3
GIRONE E – 4A GIORNATA DI RITORNO
CARRARESE CALCIO S.R.L.
LIVORNO CALCIO S.R.L.
FIORENTINA S.P.A.
sq.B PRATO SPA
sq.B
GROSSETO F.C. S.R.L.
EMPOLI F.B.C. S.P.A.
LUCCHESELIBERTAS1905 SRL
PISA 1909 S.S.AR.L.
PISA 1909 S.S.AR.L. sq.B CITTA DI PONTEDERA S.R.L.
PISTOIESE 1921 S.R.L.sq.B TUTTOCUOIO 1957 S.M. SRL
PRATO SPA
FIORENTINA S.P.A.
* NON DISPUTATA PER IMPRATICABILITÀ DI CAMPO
5
2
0
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1910
A
CAMPIONATO REGIONALE GIOVANISSIMI 'B' – 4 GIORNATA DI RITORNO
GIRONE A
EMPOLI F.B.C. S.P.A.
GROSSETO F.C. S.R.L.
LIVORNO CALCIO S.R.L.
CARRARESE CALCIO S.R.L.
PISA 1909 S.S.AR.L.
LUCCHESELIBERTAS1905 SRL
PISTOIESE 1921 S.R.L.
PISA 1909 S.S.AR.L. sq.B
PRATO SPA
sq.B FIORENTINA S.P.A.
SPEZIA CALCIO
LUCCHESELIBERTAS1905 sq.B
* NON DISPUTATA PER IMPRATICABILITÀ DI CAMPO
3 1 1 *
1 2 -
0
3
3
VERAG VILLAGGIO CALCIO A 5
POLISPORTIVA E. CURIEL
REAL CALCETTO RAPOLANO
LEGEA PRATO SAN GIUSTO C5
6
4
4
3
-
5*
1
1
0
PRATO
AREZZO
MASSA CARRARA
GROSSETO
0
3
0
3
-
1
1
0
2
PRATO
AREZZO
MASSA CARRARA
GROSSETO
1
0
1
2
-
2
0
0
2
2
1
COPPA TOSCANA CALCIO A 5 SERIE C2
FUTSAL TORRITA
MASSA CALCIO A 5
MATTAGNANESE
FUTSAL PONTEDERA
* DOPO I TEMPI SUPPLEMENTARI
XXVIII TORNEO REGIONALE
MARCO ORLANDI
CATEGORIA ALLIEVI–2A GIORNATA
PISTOIA
SIENA
LUCCA
PISA
CATEGORIA GIOVANISSIMI–2A GIORNATA
PISTOIA
SIENA
LUCCA
PISA
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1911
6. GIUSTIZIA SPORTIVA
6.1. Decisioni del Giudice Sportivo Territoriale
Il Giudice Sportivo Territoriale per la Toscana Cleto Zanetti, assistito dal rappresentante A.I.A.
Giovanni Martini e dai Sostituti Giudici Lorenzo Rocchi, Andrea Tonerini, Federico Carpanesi e
Jacopo Piccioli, nella seduta del 18/02/2015 ha adottato le decisioni che di seguito integralmente si
riportano:
6.1.1. CAMPIONATO ECCELLENZA
GARE DEL
25/ 1/2015
DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO
39.-RECLAMO DELLA SSD ATLETICO PIOMBINO ARL AVVERSO REGOLARITA’ GARA
FORCOLI 1921 VALDERA A.S.D. - SSD ATLETICO PIOMBINO ARL DEL 25.1.2015 (12).
Sciogliendo la riserva assunta nel C.U. 39 del 29.1.2015 il G.S.T. rileva
che l’SSD Atletico Piombino arl, con tempestivo e rituale reclamo, ha
contestato la regolarita’ della gara in epigrafe supponendo la sussistenza
della violazione, da parte della societa’ Forcoli 1921 Valdera A.S.D.,
della disposizione riguardante i limiti di partecipazione di calciatori per
le gare dell’attivita’ ufficiale 2014/2015 del campionato Eccellenza in
relazione all’eta’, contenuta nel C.U. n. 2 del 3.7.2014 ed ha concluso per
veder dichiarata la perdita della gara per la società reclamata con il
risultato di 0-3 in suo favore. Controdeduceva ritualmente la societa’
reclamata, non contestando i fatti storici riportati nel reclamo ma
argomentando le proprie tesi difensive sulla ratio interpretativa delle
norme che regolano la questione dei limiti di partecipazione in relazione
all’eta’ e richiamando giurisprudenza a suo dire conforme alla propria
linea difensiva, concludendo così per il rigetto del reclamo.
Il G.S.T. preso atto del circostanziato reclamo e delle altrettante
approfondite controdeduzioni, osserva quanto segue.
Il reclamo e’ fondato e deve essere accolto, come da motivazione che segue.
Il thema decidendum, una volta verificato che i fatti storici oggetto del
reclamo non sono errati tanto che non sono stati oggetto di contestazione,
verte sulla applicazione della disposizione adottata dal Consiglio
Direttivo del Comitato Regionale Toscana (vedi C.U. 46 del 20.02.2014)
pubblicata nel C.U. n.2 del 3.07.2014 riguardo ai limiti di partecipazione
di
calciatori
alle
gare
del
campionato
Eccellenza
per
le
gare
dell’attivita’ ufficiale 2014/2015 in relazione all’eta’.
La disposizione, e’ bene ricordarlo, ha previsto che nel corso delle gare
dell’attivita’ ufficiale le Societa’ partecipanti al campionato Eccellenza
hanno l’obbligo sin dall’inizio delle stesse gare e per l’intera durata,
quindi anche in caso di sostituzioni successive, di impiegare almeno 2
calciatori nati dal 1 gennaio 1995 in poi e 1 calciatore nato dal 1 gennaio
1996 in poi. Resta inteso che – prosegue la disposizione – in relazione a
quanto precede, debbono eccettuarsi i casi di espulsione dal campo e,
qualora siano gia’ state effettuate tutte le sostituzioni consentite, anche
i casi di infortunio dei calciatori delle fasce di età interessate.
Ora, questa disposizione consente intanto di respingere la prima eccezione
avanzata dalla societa’ reclamata, laddove essa afferma che la sostituzione
del calciatore Alessio Lamberti classe ’96 ,rimasto sul terreno di gioco
dopo l’espulsione del calciatore Bracci Mirko classe ’96, non avesse
violato gli obblighi di impiego di giovani calciatori perche’ avvenuta in
seguito ad infortunio. L’eccezione e’ palesemente infondata in quanto la
sostituzione del calciatore Lamberti e’ stata la prima sostituzione
effettuata dal Forcoli 1921 Valdera e pertanto – come tale – non poteva
rientrare nelle ipotesi di esclusione della violazione poiché il calciatore
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1912
classe ’96 ben avrebbe potuto essere sostituito da altro calciatore
rientrante nei limiti di eta’.
Sgombrato il campo dalla possibilità di poter applicare l’ipotesi
dell’infortunio
con
esaurimento
delle
sostituzioni
consentite
come
fattispecie di salvaguardia per la società reclamata, resta da valutare se
e’ possibile invocare l’altra ipotesi eccezionale di salvaguardia, ovvero
quella della espulsione dal campo.
E’ infatti un fatto storico attestato dal referto arbitrale e non
contestato dalle due societa’, che la societa’ Forcoli 1921 Valdera abbia
impiegato, dal minuto 8 al minuto 30 del II tempo un numero di calciatori
in quota inferiore a quelli prescritti dalla disposizione richiamata.
Infatti, la societa’ reclamata, che aveva subito l’espulsione dal campo del
calciatore Bracci Mirko classe ’96, con la sostituzione del calciatore
Lamberti classe ’96 con il calciatore Barbaro Federico classe ‘95, al
minuto 8 del II tempo si sia oggettivamente trovata nella situazione di non
vedere schierato alcun calciatore classe ’96. La situazione, da un punto di
vista oggettivo, si sarebbe ripristinata al minuto 30 del II tempo,
allorquando e’ entrato il calciatore Telleschi Matteo classe ’96 in
sostituzione del calciatore Dughetti Giorgio classe ’91.
La societa’ reclamata ritiene, tuttavia, di non essere incorsa in alcuna
violazione della disposizione per effetto della precedente espulsione del
calciatore Bracci Mirko classe ’96, avvenuta al minuto 2 del II tempo e
quindi precedentemente alle sostituzioni, che avrebbe fatto scattare
l’eccezione alla violazione della disposizione per il caso dell’espulsione
dal campo di un calciatore tra quelli in quota.
L’interpretazione,
sebbene
ampiamente
motivata
nelle
controdeduzioni
inviate, ad avviso di questo G.S.T. non e’ condivisibile poiché la
disposizione in oggetto si limita ad obbligare le societa’ a schierare, sin
dall’inizio e per tutta la durata della gara, almeno 2 calciatori classe 95
e 1 classe 96.
I casi di esclusione della violazione sono eccezionali e sono volti a non
sanzionare quelle societa’ che si vedono espulsi dal campo uno o più
calciatori in quota ovvero questi si infortunino senza possibilità di
essere sostituiti per aver gia’ effettuato tutti i cambi consentiti, e che
per effetto dell’abbandono del campo da parte del giocatore, espulso o
infortunato, altrimenti subirebbero automaticamente la sanzione della
perdita della gara senza responsabilità alcuna, non avendo compiuto alcuna
scelta tecnica.
Nel caso in oggetto, invece, la societa’ reclamata una volta vistosi
espulso dal campo il calciatore Bracci Mirko classe 96 aveva ancora
schierati sul terreno di gioco 2 calciatori classe 95 e un calciatore
classe 96 e pertanto in quel frangente non vi era alcuna violazione della
disposizione e, di conseguenza, la possibilita’ di invocare e ricorrere
alla clausola di esclusione della violazione, cioe’ quella relativa
all’espulsione dal campo. In buona sostanza, non essendoci stata al momento
dell’espulsione del calciatore la violazione della disposizione riguardante
i limiti di età non si poteva ancora invocare la clausola di esclusione.
La violazione e’, invece, intervenuta in un momento successivo e
precisamente al minuto 8 del II tempo allorquando, per scelta tecnica o
infortunio qui non rileva, e’ stato sostituito il calciatore Lamberti
Alessio senza che al suo posto sia stato fatto entrare un altro calciatore
classe 96 o inferiore. E’ in quel momento, cioe’ quando si e’ verificata la
violazione della disposizione, che il G.S.T. deve giudicare se potesse
essere utilmente invocata la clausola di eccezione ma quella violazione non
si è verificata a causa di una seconda espulsione dal campo ne’ per causa
di un infortunio senza possibilita’ di sostituire il calciatore, bensi’ per
una scelta puramente tecnica.
Sul punto e’ illuminante il richiamo alla decisione della C.A.F. (Gara
Campionato Eccellenza Stella Jonica Taras / Toma C.R. Puglia in Com. Uff.
n. 22/C del 14.02.2002), decisione peraltro gia’ citata in senso conforme
da questo G.S.T. (Reclamo gara Pitigliano – Manciano del 2.10.2011 C.R.
Toscana C.U. 21 del 20.10.2011)
Non e’, viceversa, condivisa da questo G.S.T. la motivazione della
Commissione Disciplinare Territoriale del C.R. Calabria richiamata dalla
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1913
società reclamata e che rappresenta una pronuncia isolata rispetto
all’indirizzo giurisprudenziale prevalente e ben piu’ consolidato, proprio
perche’ la Commissione ha ritenuto che l’obbligo della societa’ fosse
limitato a schierare sin dall’inizio della gara 3 elementi in quota e che
anche se ne erano stati schierati 4, l’evento espulsione avesse attivato
immediatamente la clausola di salvaguardia. Questo G.S.T. ritiene invece
che la clausola di salvaguardia, se ne ricorrono i presupposti, debba
trovare applicazione unicamente nel momento in cui si concretizza la
violazione dell’obbligo e non anche precedentemente.
Ecco che ogni altro motivo di lagnanza e’ assorbito dall’attenta analisi
dei fatti storici e degli elementi normativi esistenti. Peraltro, non
sfugge a questo G.S.T. che evidentemente l’applicazione della disposizione
possa creare una disomogeneità di effetti e di conseguenze puramente
tecniche, a seconda dello sviluppo temporale di determinati episodi nel
corso della gara, che pero’ esulano dalle competenze funzionali di questo
G.S.T., che e’ chiamato ad applicare le disposizioni vigenti, ma che
potranno essere oggetto di valutazione da parte degli organi direttivi per
le stagioni future.
In ogni caso la disposizione – cosi’ come emanata per la stagione corrente
– consente a priori alle societa’ ed agli allenatori di poter valutare
attentamente tutte le opzioni tecniche circa l’impiego di calciatori in
quota e la loro possibile sostituzione nel corso della gara.
Tutto cio’ premesso,
P.Q.M.
Il G.S.T. sciogliendo la riserva assunta, accoglie il reclamo proposto
dalla SSD Atletico Piombino arl avverso la regolarita’ della gara Forcoli
1921 Valdera A.S.D. – SSD Atletico Piombino arl disponendo la sanzione
sportiva della perdita della gara per 0-3 alla societa’ Forcoli 1921
Valdera A.S.D., per non avere impiegato nel corso della gara e precisamente
dal minuto 8 al minuto 30 del II tempo, almeno un calciatore classe ’96 o
inferiore e cio’ in violazione dei limiti stabiliti dalla disposizione del
Consiglio Direttivo del Comitato Regionale Toscana per le gare ufficiali
del campionato Eccellenza per la stagione 2014/2015. Dispone non
addebitarsi la relativa tassa.
GARE DEL
15/ 2/2015
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti
sanzioni disciplinari.
A CARICO DI SOCIETA’
AMMENDA
Euro
300,00 PRO LIVORNO 1919 SORGENTI
Per contegno offensivo verso un A.A. ed organi arbitrali parte gara. Per
contegno offensivo verso calciatore avversario fine gara.
Euro
150,00 LAMMARI 1986
Per aver consentito a persona non indicata in distinta di accedere al
recinto spogliatoi a fine gara.
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1914
A CARICO DIRIGENTI
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’
FINO AL
19/ 4/2015
QUILICI MASSIMO
(LAMMARI 1986)
A fine gara accedeva indebitamente al recinto spogliatoi ed assumeva
contegno irriguardoso ed intimidatorio verso la terna arbitrale.
A CARICO DI MASSAGGIATORI
SQUALIFICA
FINO AL
17/ 3/2015
MARIOTTI MASSIMO
(ART.IND.LARCIANESE)
A fine gara offendeva un A.A..
A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA
PARISI EDOARDO
FALL ELHADJI MAISSA
ANZILOTTI LUCA
PELLEGRINI DARIO
SARR PAPA BOUBACAR
COLUCCIA NICO
BRONDI MATTIA
(ART.IND.LARCIANESE)
(CAMAIORE CALCIO A.S.D.)
(LAMMARI 1986)
(LAMMARI 1986)
(LANCIOTTO CAMPI V.S.D.)
(S.C. CENAIA)
(VIAREGGIO 2014 AR.L.)
A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE VIII infr
DEL CARLO LORENZO
TOLAINI SIMONE
MACHETTI MANUEL
(CASTELNUOVO GARFAGNANA)
(CASTELNUOVO GARFAGNANA)
(SANGIMIGNANOSPORT SCOOPSD)
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr
PINTO NICOLA
SERRI FEDERICO
QUADRONI MICHAEL
ARUS ANDREA
BALESTRI FEDERICO
BANI NICCOLO
BRIZZI ANTONIO
BRACCI ANDREA
(ART.IND.LARCIANESE)
(ATLETICO PIOMBINO SSD ARL)
(BALDACCIO BRUNI)
(CASTELNUOVESE)
(FORCOLI 1921 VALDERA)
(G.URBINO TACCOLA)
(PIETRASANTA CALCIO 1911)
(ROSIGNANO SEI ROSE)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA X infr
AMATUCCI MATTEO
SIRENO ALESSIO
(ART.IND.LARCIANESE)
(GHIVIZZANO BORGOAMOZZANO)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr
CITERA PIETRO
TREGHINI DAVIDE
FILIPPI SIMONE
CASALI MARCO
BARRETTA ANTONIO
MORIANI RAFFAELE
(ART.IND.LARCIANESE)
(BALDACCIO BRUNI)
(CASTELNUOVO GARFAGNANA)
(G.URBINO TACCOLA)
(GHIVIZZANO BORGOAMOZZANO)
(MARINA LA PORTUALE A.S.D.)
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1915
SGARIGLIA ANTONIO
MANGONI MATTEO
PELLICCIA GIUSEPPE
VEZZI FILIPPO
(PRO LIVORNO 1919 SORGENTI)
(QUARRATA OLIMPIA A.S.D.)
(SERAVEZZA)
(SESTESE CALCIO SSD.AR.L.)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr
CAPPELLI ANDREA
TONAZZINI SANDRO
PERTICI DARIO
PICCHI STEFANO
SCOSCINI MATTEO
LORENZI THOMAS
CARIGNANI ALESSIO
COLOMBI DARIO
SAVIOZZI ALESSIO
SANNINO DANIELE
CORSINELLI MICHAEL
BETTINI RICCARDO
DEGL INNOCENTI TOMMASO
BARTOLENA ALESSIO
BORRI FEDERICO
DE GREGORIO FERDINANDO
GORI GABRIELE
MORELLI LORENZO
MONOPOLI LUIGI
(ART.IND.LARCIANESE)
(CAMAIORE CALCIO A.S.D.)
(CASTELNUOVESE)
(CASTELNUOVO GARFAGNANA)
(CASTIGLIONESE A.S.D.)
(FORCOLI 1921 VALDERA)
(GHIVIZZANO BORGOAMOZZANO)
(GHIVIZZANO BORGOAMOZZANO)
(GHIVIZZANO BORGOAMOZZANO)
(PRO LIVORNO 1919 SORGENTI)
(REAL FORTE QUERCETA SRL)
(RIGNANESE)
(RIGNANESE)
(S.C. CENAIA)
(SANGIMIGNANOSPORT SCOOPSD)
(SANGIUSTINESE)
(SERAVEZZA)
(SESTESE CALCIO SSD.AR.L.)
(VIAREGGIO 2014 AR.L.)
6.1.2. CAMPIONATO PROMOZIONE
GARE DEL
15/ 2/2015
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti
sanzioni disciplinari.
A CARICO DI SOCIETA’
AMMENDA
Euro
2.500,00 SIGNA 1914 A.D.
Per scoppio reiterato di petardi nel s.t. della gara ed accensione fumogeni
di cui uno veniva lanciato sul terreno di gioco in prossimita' delle
panchine pur senza conseguenze. Per lanci, negli ultimi 30' della gara, di
sassi, pigne ed accendini con l'intento di raggiungere un AA.. In tali
circostanze detto ufficiale di gara veniva raggiunto da alcuni sassi di
dimensione di una noce e da pigne ad un braccio, al dorso ed alla nuca che
gli provocavano intenso dolore seppur di breve durata.
Euro
1.500,00 AUDAX RUFINA
Per contegno minaccioso verso un A.A. parte gara. Per contegno offensivo
verso detto A.A. ed organi federali parte gara. Per avere, circa quindici
sostenitori ospiti, abbandonata la zona a loro riservata dirigendosi verso
quella ove si trovavano sostenitori locali , iniziato con essi scontro
fisico ricercato e provocato. A causa di cio' il D.G. era costretto ad
interrompere la gara per 5'. Da tali fatti derivavano danni gravi
all'incolumita' fisica di piu' persone. (art. 14 commi 1 e 2 del C.G.S.).
Recidiva nel contegno offensivo verso gli ufficiali di gara.
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1916
Euro
1.000,00 PRATOVECCHIO A.S.D.
Per avere, propri sostenitori, preso parte ad una rissa con quelli
avversari che provocava sospensione della gara per 5' e danni gravi
all'incolumita' fisica di piu' persone. (art. 14 comma 1 e 2 del C.G.S.)
Euro
130,00 SOCI S.S.D.AR.L.
Per aver consentito a persona non autorizzata di accedere allo spogliatoio
arbitrale.
A CARICO DIRIGENTI
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’
FINO AL
5/ 5/2015
SASSOLI MORENO
(SOCI S.S.D.AR.L.)
A fine gara accedeva indebitamente al recinto spogliatoi e quindi prima
offendeva la terna arbitrale e quindi assumeva nei confronti della stessa
contegno intimidatorio pretendendo inoltre che l'arbitro gli fornisse
notizie circa la propria residenza.
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’
FINO AL
19/ 4/2015
CALVELLI SIMONE
(SOCI S.S.D.AR.L.)
Per avere offeso la terna arbitrale e gli organi arbitrali in ripetute e
distinte circostanze.
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’
FINO AL
5/ 4/2015
BETTI FABIO
(LUCIGNANO)
Per aver offeso i componenti la terna arbitrale in ripetute e distinte
circostanze.
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’
ANDREOLI EUGENIO
FINO AL
17/ 3/2015
(PECCIOLESE ALTA VALDERA)
A CARICO DI ALLENATORI
SQUALIFICA
FINO AL
MAESTRINI GIANNI
TORTELLI GIOVANNI
5/ 3/2015
(BADESSE CALCIO)
(GRASSINA)
A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER TRE GARE
TELLINI MICHELE
(SOCI S.S.D.AR.L.)
Espulso per aver offeso il D.G., dopo la notifica reiterava le offese nei
confronti di un A.A..
SQUALIFICA PER DUE GARE
GRANDOLI TOMMASO
CROCETTI BRUNO
(ALABASTRI VOLTERRA)
(SAN MARCO AVENZA 1926)
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1917
SQUALIFICA PER UNA GARA
BENCISTA DANIELE
(ANTELLA 99)
FINI GABRIELE
(BIBBIENA)
RIDOLFI MARCO
(FIRENZE OVEST A.S.D.)
BALDACCINI MATTEO
(FUCECCHIO A.S.D.)
TEMPINI RAMON
(GEOTERMICA)
VANGELISTI ALESSANDRO
(PRATOVECCHIO A.S.D.)
PRATELLI RODRIGUEZ EMMANUEL GUILL (RIBOLLA)
AMMANNATI ANDREA
(SIGNA 1914 A.D.)
A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA
MAGNELLI ALBERTO
(RESCO REGGELLO)
A fine gara danneggiava la porta dello spogliatoio colpendola con un pugno.
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE XI infr
MALENTACCA LORENZO
VIVIANI CLAUDIO
(BIBBIENA)
(INTERCOMUNALE MONSUMMANO)
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE VIII infr
MARZI EMANUELE
CORTI MASSIMILIANO
ROMANI VINCENZO
TELLOLI ANDREA
BOSCHI TOMMASO
ZUCCARELLI ARTURO
(BIBBIENA)
(MARCIANO)
(NUOVA SOCIETA POL.CHIUSI)
(PECCIOLESE ALTA VALDERA)
(SAN MINIATO BASSO CALCIO)
(VALLICISA 2000 GS SUCCISA)
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr
IACOPOZZI GIACOMO
BARBI DAVIDE
FONTANELLI GIULIANO
FINI GABRIELE
NUCCI ALESSANDRO
TOSI TOMMASO
CAPANNI GABRIELE
CHIRICI NICCOLO
LASTRUCCI GIACOMO
FALCONE ANDREA
MUSETTI SAMUELE
SPAGNOLI CRISTIAN
ROSSETTI STEFANO
FANTACCINI MICHAEL
OUSSOU WELLE
GIANNINI TOMMASO
IGNESTI PAOLO
CUCURNIA GIANMARIA
(ANTELLA 99)
(BADESSE CALCIO)
(BAGNI DI LUCCA)
(BIBBIENA)
(CASCINA VALDERA)
(CASCINA VALDERA)
(GEOTERMICA)
(GRASSINA)
(INTERCOMUNALE MONSUMMANO)
(LAMPO 1919)
(LUNIGIANA 1919)
(LUNIGIANA 1919)
(M.M. SUBBIANO CAPOLONA)
(PONTASSIEVE)
(RESCO REGGELLO)
(S.MARIA A M.MONTECALVOLI)
(SAGGINALE)
(VALLICISA 2000 GS SUCCISA)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr
LORENZINI FABIO
SEQUI ALESSANDRO
TORI DAVID
RICCI FRANCESCO
CIRENGA JACOPO
POLETTI ALESSIO
(ALBINIA)
(AUDAX RUFINA)
(M.M. SUBBIANO CAPOLONA)
(MARCIANO)
(SIGNA 1914 A.D.)
(VALLICISA 2000 GS SUCCISA)
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1918
AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr
ROSATI NICCOLO
HALITI GENTRIT
DEL BUONO PAOLO
GORI TOMMASO
MESSERI LORENZO
TEMPINI RAMON
BARTOLINI FEDERICO
SCOTECE ANGELO
PILASTRI LUCA
CARNICCI ALBERTO
SILVESTRI FRANCESCO
NEGRINI LUCA
VIAGGI ANDREA
CAPPELLI TOMMASO
BIGI WOLMER
VUTURO DIEGO
(ALBINIA)
(ANTELLA 99)
(ASTA)
(AUDAX RUFINA)
(CERTALDO)
(GEOTERMICA)
(INTERCOMUNALE MONSUMMANO)
(LAMPO 1919)
(M.M. SUBBIANO CAPOLONA)
(PONTASSIEVE)
(RIBOLLA)
(SAN DONATO ACLI)
(SAN MARCO AVENZA 1926)
(SIGNA 1914 A.D.)
(SOCI S.S.D.AR.L.)
(SOCI S.S.D.AR.L.)
6.1.3. CAMPIONATO PRIMA CATEGORIA
GARE DEL
11/ 2/2015
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti
sanzioni disciplinari.
A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr
CORRADO ROBERTO
MENCHINI MATTIA
(FOLLONICA)
(U.P. TALLA BIBBIENESE)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr
ERRICO DARIO
(FOLLONICA)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr
PALAZZINI ALESSANDRO
GARE DEL
(CORTONA CAMUCIA CALCIO)
15/ 2/2015
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti
sanzioni disciplinari.
A CARICO DI SOCIETA’
AMMENDA
Euro
400,00 MONTALCINO
Per contegno offensivo e minaccioso verso il D.G. gara. Per lancio di sputi
verso l'arbitro a fine gara ad opera di propri sostenitori che si
sporgevano dalla rete di recinzione.
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1919
Euro
170,00 CESA A.S.D.
Per contegno offensivo e minaccioso verso il D.G..
Euro
160,00 ATLETICO ETRURIA
Per danneggiamento all'impianto della societa' ospitante.
Euro
160,00 AUDACE LEGNAIA
Per danneggiamento alle strutture della societa' ospitante.
Euro
160,00 C.F. 2001 CASALE FATTORIA
Per danneggiamenti alle strutture della societa' ospitante.
Euro
60,00 TORRITA A.S.D.
Per aver indicato in distinta calciatore con nominativo errato.
A CARICO DIRIGENTI
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’
FINO AL
5/ 4/2015
BORSINI ALESSANDRO
(MONTELUPO A.S.D.)
Per condotta violenta verso un calciatore avversario.
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’
BINI SILVIO
FINO AL
17/ 3/2015
FINO AL
5/ 3/2015
(VALDARBIA CALCIO)
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’
TROVO MAURO
PUCCI ADELMO
DELLA MAGGIORE ROSSANO
(ALBERESE)
(APUANIAROMAGNANO CALCIO)
(JOLO CALCIO)
A CARICO DI ALLENATORI
SQUALIFICA
FINO AL
5/ 4/2015
CARDINALE NICO
(SEANO 1948)
Allontanato per aver bestemmiato, uscendo offendeva il D.G..
ATTILI ANDREA
(TERRANUOVA TRAIANA)
Per condotta violenta verso un calciatore avversario.
SQUALIFICA
FINO AL
17/ 3/2015
GAROZZO GIORGIO
MARINAI RICCARDO
CEI STEFANO
SQUALIFICA
FINO AL
GRONCHI LUCIANO
(AMBRA)
(LA NUOVA POL.NOVOLI)
(MONTELUPO A.S.D.)
5/ 3/2015
(GUARDISTALLO MONTESCUDAIO)
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1920
A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER CINQUE GARE
DODERO NICCOLO
(LA NUOVA POL.NOVOLI)
Espulso per condotta violenta nei confronti di un calciatore avversario,
dopo la notifica si posizionava nei pressi dell'ingresso agli spogliatoi ed
offendeva ripetutamente il D.G. sino al termine della gara.
SQUALIFICA PER TRE GARE
CANNONI CLAUDIO
(RINASCITA DOCCIA)
Per condotta violenta nei confronti di un calciatore avversario.
SQUALIFICA PER DUE GARE
TONIUTTI ANDREA
CECCHI GIONATA
LUCCHESI DAVIDE
FIORAVANTI SIMONE
BACCI FRANCESCO
MUMELTER DAVIDE
(AUDACE GALLUZZO A.S.D.)
(CHIESINA UZZANESE A.S.D.)
(PIEVE FOSCIANA)
(RINASCITA DOCCIA)
(SPORTING CECINA 1929)
(TERRANUOVA TRAIANA)
SQUALIFICA PER UNA GARA
META ANDI
SCLANO GIORDANO
BASTERI ALESSANDRO
LANNI MATTEO
TANINI IACOPO
BOCCALINI ALESSIO
AZZI TIZIANO
SARDELLI EMANUEL
STORTINI LORENZO
FEDI FRANCESCO
MARMUGI EMANUELE
CAPPARELLI PAOLO
NOCENTINI LUCA
PAZZAGLIA LUCA
RUFFINI EMILIANO
MALATESTA MATTEO
AMANZI MARCO
COCCHI GUIDO
INCERTI GABRIELE
CEI MANUEL
MORI MARCO
BACCI RICCARDO
BARSANTI UMBERTO
BIGGI DAMIANO
BICCHIERAI MARCO
BARONI ALESSANDRO
BETTI MATTEO
DELLA MAGGIORE SAVERIO
PERNA MATTIA
CECCHETTI TOMMASO
NARDINI TATIANO
VANNINI TOMMASO
(AGLIANESE)
(ARGENTARIO)
(ATLETICA CASTELLO)
(ATLETICA CASTELLO)
(AUDACE GALLUZZO A.S.D.)
(AUDACE LEGNAIA)
(AULLESE 1919)
(BELVEDERE A.S.D.)
(BELVEDERE A.S.D.)
(C.F. 2001 CASALE FATTORIA)
(CASTIGLIONCELLO)
(CENTRO STORICO LEBOWSKI)
(CESA A.S.D.)
(FONTE BEL VERDE)
(FONTE BEL VERDE)
(GALLIANESE)
(IDEAL CLUB INCISA)
(LA NUOVA POL.NOVOLI)
(LA NUOVA POL.NOVOLI)
(MONTELUPO A.S.D.)
(MONTELUPO A.S.D.)
(PELAGO)
(PIEVE FOSCIANA)
(PIEVE FOSCIANA)
(SAN GIUSTO)
(SELVA CAPANNOLI CALCIO)
(STAFFOLI A.S.D.)
(STAFFOLI A.S.D.)
(STAFFOLI A.S.D.)
(TORRITA A.S.D.)
(UNIONE MONTIGNOSO 2005)
(VAIANESE IMPAVIDA VERNIO)
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1921
A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE VIII infr
MENICHETTI TOMMASO
VANNI JACOPO
CIVITELLI MARCO
MALATESTA ALESSIO
TAI GIACOMO
NESI FRANCESCO
ALLORI ALESSANDRO
MARRAGHINI MICHELE
BENVENUTI PATRICH
PETRENI NICCOLO
ONORI ROBERTO
MENCATTINI FABRIZIO
CECCHETTI MATTEO
(CASTIGLIONCELLO)
(CGC CAPEZZANO PIANORE1959)
(CHIESINA UZZANESE A.S.D.)
(DIAVOLI NERI GORFIGLIANO)
(LUCO A.S.D.)
(MONTALCINO)
(MONTELUPO A.S.D.)
(OLMOPONTE AREZZO)
(S.GODENZO A.S.D.)
(S.QUIRICO)
(SORANO A.S.D.)
(STIA)
(TORRITA A.S.D.)
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr
MASSIERI CIOLFI TOMMASO
GUIGGIANI GIACOMO
LIBURDI SIMONE
MESSANA MATTEO
ALLOCCA SIMONE
CHERICI TOMMASO
MIGLIORINI MARCO
MAZZUOLI ANDREA
DEI RICCARDO
PAJO ADRIAN
SARTINI EDOARDO
SADOTTI GIACOMO
AMIDEI DIEGO
BRUGIATI DIEGO
GEMMA LORENZO
ORSI DIEGO
BERRETTI GIANLUCA
SABATINI ALESSIO
TORRESI GIANLUCA
BALZANO FRANCESCO
COVERI ALESSANDRO
PUZZO SALVATORE
CAPUANO GIUSEPPE
SALVINI RICCARDO
BIAGIONI TOMMASO
MARI ANDREA
MARIOTTI MARCO
TOCCHI MIRCO
PERLINI MATTEO
PICCHI DAVIDE
FEI ANDREA
MANETTI NICCOLO
LIGIONI ALESSANDRO
GUIDOTTI MATTEO
MARINI FILIPPO
TORNABONI FILIPPO
PAPINI FRANCESCO
TIZZANO STEFANO
RUGGERI DAVID
KALYNYCH YURIY
VENTRONE THOMAS
DONATI EMILIANO
GUALTIERI LORENZO
(ALBERESE)
(ALTA MAREMMA)
(AMBRA)
(AMBRA)
(ATLETICA CASTELLO)
(ATLETICA CASTELLO)
(BADIA AGNANO A.S.D.)
(BARBERINO V.ELSA A.S.D.)
(BATTIFOLLE A.S.D.)
(BATTIFOLLE A.S.D.)
(BELVEDERE A.S.D.)
(CESA A.S.D.)
(COREGLIA A.S.D.)
(DIAVOLI NERI GORFIGLIANO)
(DIAVOLI NERI GORFIGLIANO)
(DIAVOLI NERI GORFIGLIANO)
(DONORATICO)
(GALLIANESE)
(GALLIANESE)
(IDEAL CLUB INCISA)
(JOLO CALCIO)
(JOLO CALCIO)
(LUCO A.S.D.)
(MANCIANO)
(MEZZANA A.S.D.)
(MONTALCINO)
(MONTALE)
(MONTEROTONDO)
(OLIMPIC SANSOVINO)
(PIANODICOREGLIA PESCAGLIA)
(PONTE D ARBIA A.S.D.)
(PONTE D ARBIA A.S.D.)
(S.QUIRICO)
(SAN GIUSTO)
(SETTIGNANESE A.S.D.)
(SPORTING BOZZANO)
(STAGGIA)
(STIA)
(SULPIZIA A.S.D.)
(TORRITA A.S.D.)
(VALDARBIA CALCIO)
(VENTURINA CALCIO)
(VIACCIA CALCIO)
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1922
AMMONIZIONE CON DIFFIDA X infr
FILIPPINI GIACOMO
NESI SIMONE
VALLESI GIANNI
(CALDANA)
(MEZZANA A.S.D.)
(STAFFOLI A.S.D.)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr
NOCCIOLINI LUCA
GUADAGNI DAVID
TACCHETTO JURI
COPPINI CRISTOFORO
ZURLO DAVIDE
AGOSTINI LORENZO
SAPIO VINCENZO
GIRONI PETER
BORGOGNI MARCO
BLINISHTA ALBERT
CECCHI LEONARDO
MINUCCI MIRKO
LUCCI LUCA
MICCHI ALESSIO
MARRUCCI MIRKO
BELLE STEFANO
D ANTONIO MIRKO
RAITO SIMONE
POSI LEONARDO
AIELLO GIANLUCA
PAPINI MATTIA
CERAGIOLI SIMONE
TAFFINI GIACOMO
CALAMAI MATTEO
PICCHIONI EMANUELE
CIULLI ALESSANDRO
CORTI LORENZO
(ALBERORO 1977)
(APUANIAROMAGNANO CALCIO)
(ATLETICO ETRURIA)
(AUDACE LEGNAIA)
(CALDANA)
(CANDEGLIA PORTAALBORGO)
(CANDEGLIA PORTAALBORGO)
(CASOLESE)
(CESA A.S.D.)
(LUCO A.S.D.)
(MONTALE)
(MONTALE)
(OLIMPIC SANSOVINO)
(PIEVE FOSCIANA)
(PORCARI)
(POVEROMO)
(RINASCITA DOCCIA)
(ROSELLE 2012)
(S.GODENZO A.S.D.)
(SELVA CAPANNOLI CALCIO)
(SORANO A.S.D.)
(SPORTING BOZZANO)
(SULPIZIA A.S.D.)
(TAVOLA CALCIO 1924)
(TERRANUOVA TRAIANA)
(VAIANESE IMPAVIDA VERNIO)
(VALDARBIA CALCIO)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr
MACCIONI ROBERTO
VACCHIANO VITTORIO
GORI YURI
MARRA RICCARDO
ALBERTI MIRKO
TOSI FRANCESCO
ROSSI MATTIA
VALENTINI NICOLO
PERINI FRANCESCO
BERTINI FRANCESCO
FEDI FRANCESCO
MARCANTUONO MATTEO
TOCCACELI DANIELE
DANGELO VINCENZO
GIORLI FRANCESCO
BARBETTA TOMMASO
BALDANZI STEFANO
BIAGIONI ANDREA
CASCI FILIPPO
ZANOTTI FRANCESCO
MELCHIONDA ALESSIO
SCARPA MICHELE
VENTURINI SAMUELE
BONAIUTI COSIMO
TOCCAFONDI JACOPO
(AGLIANESE)
(ALBERORO 1977)
(AMBRA)
(AMBRA)
(APUANIAROMAGNANO CALCIO)
(APUANIAROMAGNANO CALCIO)
(ATLETICO ETRURIA)
(ATLETICO PODENZANA 2004)
(AUDACE GALLUZZO A.S.D.)
(BATTIFOLLE A.S.D.)
(C.F. 2001 CASALE FATTORIA)
(C.F. 2001 CASALE FATTORIA)
(C.F. 2001 CASALE FATTORIA)
(CASOLESE)
(CASOLESE)
(CASTIGLIONCELLO)
(CHIESINA UZZANESE A.S.D.)
(COREGLIA A.S.D.)
(COREGLIA A.S.D.)
(FONTE BEL VERDE)
(FONTEBLANDA)
(GUARDISTALLO MONTESCUDAIO)
(JOLO CALCIO)
(LA NUOVA POL.NOVOLI)
(LA NUOVA POL.NOVOLI)
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1923
AMARABOM NDUBISI OBINNA
CAPUTO GIOVANNI
BAMBI TOMMASO
MUGNAI GIANNI
CALVANI FRANCESCO
TOZZO SALVATORE PIO
FOSSI NICCOLO
RICCOMINI SIMONE
BINARELLI ALESSIO
RAPALLI LUCA
FOCARDI NICCOLO
LEONCINI NICCOLO
MACCARI MIRKO
GOLDONI ANDREA
FABBRI LUCA
BARDELLI RICCARDO
CESARANO ANTONIO
PICCIRILLO GIOVANNI
CERAGIOLI GIACOMO
D ANNA EDOARDO
PERREGRINI FABIO
MACCARI ALESSANDRO
CAIRO SAMUELE
(MONTALCINO)
(MONTALE)
(OLIMPIA PALAZZOLO)
(OLIMPIA PALAZZOLO)
(ORANGE DON BOSCO)
(ORANGE DON BOSCO)
(PELAGO)
(PIANODICOREGLIA PESCAGLIA)
(PONTE D ARBIA A.S.D.)
(RINASCITA DOCCIA)
(RONTESE)
(SANROMANESE VALDARNO)
(SANROMANESE VALDARNO)
(SERRICCIOLO)
(SPORTING CECINA 1929)
(TERONTOLA A.S.D.)
(TERONTOLA A.S.D.)
(TORRITA A.S.D.)
(UNIONE MONTIGNOSO 2005)
(UNIONE MONTIGNOSO 2005)
(UNIONE MONTIGNOSO 2005)
(UNIONE POL.POLIZIANA ASD)
(VAIANESE IMPAVIDA VERNIO)
6.1.4. CAMPIONATO SECONDA CATEGORIA
GARE DEL
1/ 2/2015
DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO
31.- RECLAMO DELL'A.S.D. FRECCIA AZZURRA AVVERSO REGOLARITA' GARA ATLETICO
FORCOLI 2012/FRECCIA AZZURRA DEL 1.2.2015 (2-0).
Con atto del 6 febbraio 2015 la A.S.D. Freccia Azzurra ha proposto reclamo
tendente ad ottenere l'assegnazione della vittoria della partita giocata
contro l'Atletico Forcoli 2012 il 1° febbraio 2015.
Questa Societa' secondo l'assunto della reclamante, aveva impiegato nella
sua squadra il calciatore Pardossi Alessio irregolarmente tesserato.
Il reclamo e' infondato.
Come risulta dalla puntuale decisione della Corte di Appello Sportiva
Territoriale apparsa sul C.U. n. 43 del 12.2.2015 il procedimento relativo
al tesseramento del calciatore e' stato sospeso in attesa delle
determinazioni del Tribunale Federale Nazionale Sezione Tesseramento ma che
comunque , gli atti ufficiali hanno reso possibile accertare, in modo
inconfutabile, che, dal 23 gennaio 2015 (la gara contestata venne
disputata solo successivamente) il calciatore Pardossi Alessio, a seguito
dell'avvenuta richiesta di correzione del
dato riferito al codice fiscale, era stato sicuramente regolarizzato e
quindi correttamente tesserato a favore dell'A.S.D. Atletico Forcoli 2012;
sicche' la doglianza si rileva priva di ogni consistenza.
L'ordine di addebito della tassa segue di diritto.
Per questi motivi il G.S.T. respinge il reclamo come innanzi proposto dalla
A.S.D. Freccia Azzurra di Pisa e dispone l'addebito della tassa.
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1924
GARE DEL
11/ 2/2015
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti
sanzioni disciplinari.
A CARICO DIRIGENTI
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’
CHECHI FABIO
FINO AL
5/ 3/2015
(NUOVA RADICOFANI)
A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA
NALDI RICCARDO
ZAULI EMILIANO
(MONTORGIALI)
(S.ANDREA)
A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr
VENTO CRISTIAN
(MONTORGIALI)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr
TETTAMANTI ANDREA
(NUOVA RADICOFANI)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr
DEMURU NICCOLO
AGLIANO ANGELO
GARE DEL
(INTERCOMUNALE S.FIORA)
(MONTORGIALI)
15/ 2/2015
DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO
PREANNUNCIO DI RECLAMO
GARA DEL 15/2/2015 STIAVA - LUCCA CALCIO
Preso atto del preannuncio di reclamo da parte della Societa' U.S.D. STIAVA
si soprassiede ad ogni decisione in merito.
Nel relativo paragrafo, di seguito, si riportano i provvedimenti
disciplinari assunti a carico di tesserati per quanto in atti.
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti
sanzioni disciplinari.
A CARICO DI SOCIETA’
AMMENDA
Euro
800,00 FILATTIERESE
Per accensione fumogeni inizio gara. Per contegno minaccioso verso il D.G.
con scuotimento rete e lancio di bottigliette d'acqua senza colpire. Per
contegno minaccioso fine gara. Reiterata recidiva.
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1925
Euro
250,00 NUOVA RADICOFANI
Per contegno minaccioso ed offensivo verso il D.G. ed organi arbitrali gara
ed intervallo.
Euro
90,00 TEGOLETO
Per contegno offensivo verso il D.G..
A CARICO DIRIGENTI
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’
FINO AL
19/ 4/2015
CASABONA GIAMPAOLO
(PORTUALE GUASTICCE)
A fine gara entrava indebitamente nello spogliatoio arbitrale e dopo aver
gettato a terra le liste dal tavolo, offendeva il D.G..
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’
FINO AL
5/ 4/2015
BARBAGLI FRANCESCO
(VIRTUS ASCIANO)
Allontanato per aver offeso il D.G., parte gara e termine.
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’
FINO AL
17/ 3/2015
BARTOLINI PASQUALE
(FOLGOR CASTELLUCCIO 2008)
TONI FLAVIO
(FORNACI 1928)
COVITTO LORENZO
(MAGLIANESE)
BOSCHI VALDEMARO
(SAN POLO)
NERI NICCOLO
(SPEDALINO CALCIO G.S.)
CHERICI LUCA
(TEGOLETO)
A fine gara rivolgeva al D.G. frasi irriguardose.
MURRI MICHELE
GENTILINI FEDERICO
(TORBIERA CITTA DICAPALBIO)
(VALENTINO MAZZOLA A.S.D.)
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’
LUZZI GABRIELE
LOLA ANTONIO
VELOTTO MASSIMO
RIGHINI MANUELE
FINO AL
5/ 3/2015
(ATLETICO FIGLINE)
(LA SORBA CASCIANO)
(LIMITE E CAPRAIA A.S.D.)
(RIOTORTO)
A CARICO DI MASSAGGIATORI
SQUALIFICA
FINO AL
PESUCCI GIOVANNI
17/ 3/2015
(SALES A.S.D.)
A CARICO DI ALLENATORI
SQUALIFICA
FINO AL
19/ 4/2015
CERVARA LEONARDO
(FILATTIERESE)
Per aver lanciato una bottiglietta di acqua verso il D.G. senza peraltro
raggiungerlo.
SQUALIFICA
FINO AL
5/ 4/2015
RAVAGLI LUCA
(GRUPPO SPORTIVO QUERCETO)
Entrava indebitamente in campo protestando. Allontanato, dopo la notifica
minacciava il D.G..
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1926
SQUALIFICA
FINO AL
17/ 3/2015
BARSANTI CLAUDIO
GENNAIOLI ALFREDO
SQUALIFICA
FINO AL
(SAN GIULIANO F.C.)
(TEGOLETO)
5/ 3/2015
MORETTI ROMEO
(ATLETICO CALCIO IMPRUNETA)
BRACCIALI FABRIZIO
(MONTAGNANO 1966)
PESCARI VALERIO
(MONTERCHIESE)
DANTI ANDREA
(SALES A.S.D.)
PARRINI RICCARDO
(SALIVOLI CALCIO)
Richiedeva al D.G. di trascrivere l'ammonizione inflitta a proprio
calciatore ad altro tesserato.
TAMBURINI DAVIDE
(VINCI A.S.D.)
A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER QUATTRO GARE
GIANGERI MICHELE
(FOLGOR CASTELLUCCIO 2008)
Espulso per doppia ammonizione, dopo la notifica si rivolgeva al D.G. in
maniera irriguardosa. Sanzione aggravata in quanto capitano.
BARSOTTI LUCA
(STIAVA)
Espulso per aver offeso il D.G., reiterava le offese sia a fine primo tempo
che al termine della gara.
SQUALIFICA PER TRE GARE
CORBARI LUCA
(ATLETICO PIAZZE)
Espulso per doppia ammonizione, dopo la notifica assumeva un atteggiamento
provocatorio nei confronti di alcuni calciatori avversari e del pubblico
sugli spalti.
GJOKA JUSTINO
(ETRURIA CAPOLONA)
Per aver profferito frase irriguardosa verso il D.G. e blasfema.
MAGGINI GIANLUCA
(INDOMITA QUARATA)
Espulso per aver bestemmiato, dopo la notifica applaudiva ironicamente il
D.G..
PAOLIERI MARCO
(PRATO 2000)
Espulso per aver bestemmiato ed offeso il D.G..
TERRAMOCCIA MARCO
(TORBIERA CITTA DICAPALBIO)
Espulso per essersi rivolta in maniera irriguardosa al D.G., dopo la
notifica lo offendeva.
MASSELLUCCI ALESSANDRO
(TORRENIERI A.S.D.)
Espulso per aver rivolto al D.G. frase irriguardosa, dopo la notifica lo
offendeva.
SQUALIFICA PER DUE GARE
PATERNI MAICOL
TEDESCHI MATTIA
RENTINI YURI
STOLFI GIANLUCA
CIANI ALESSANDRO
SPIGA NICCOLO
(FILETTOLE CALCIO)
(FIVIZZANESE)
(FOLGOR CASTELLUCCIO 2008)
(GRUPPO SPORTIVO QUERCETO)
(LA SORBA CASCIANO)
(MOLINENSE A.S.D.)
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1927
AIAZZI ALBERTO
SHAKA ORNEL
MARIOTTI LORENZO
CASALINI MATTIA
(PRATO 2000)
(TAU CALCIO ALTOPASCIO)
(TORRENIERI A.S.D.)
(VINCI A.S.D.)
SQUALIFICA PER UNA GARA
TACCOLA MIRKO
SANTELLI FRANCESCO
CATTEDRA FABIO
TORNIAI GIACOMO
BENCINI GABRIELE
MASANI MARCO
BARTALI ANDREA
PERNICI MARCO
MARCHETTI MATTEO
DEGLINNOCENTI FILIPPO
LUCARELLI STEFANO
TOSETTI ALESSANDRO
BARBIERI MICHELE
FERDANI EMANUELE
LASTRUCCI ANDREA
BARSOTTI OMAR
MARIANELLI MARCO
BENEVIERI ALESSIO
MANNUCCI CARLOALBERTO
NASELLI FEDERICO
GERI MATTEO
BERNESCHI ANDREA
DAGOSTINO ADRIANO
MICHELI FRANCESCO
CAMINARECCI FRANCESCO
VANNUCCI FRANCESCO
VENTURINI LEONARDO
FANTERIA RAFFAELLO
STRINGARDI FABRIZIO
PETRUCCI MORGAN
RICCIARINI SAMUEL
FANI ALESSANDRO
D ERRICO MAICOL
NEROZZI MANUEL
VACCHIANO FRANCESCO
CHIAPPE MICHELE
D INNOCENTI NICCOLO
BELLI SILVIO
PERI GIACOMO
CERRAI ENRICO
CENI SIMONE
FALORNI FAUSTO
CALAMASSI FILIPPO
SCHIANO ALESSIO
PATRASCU ROBERT
TORRE CRISTIAN
MORETTI CHRISTIAN
FERRARI LUCA
CANALETTI CARMINE
BIGAZZI SAMUELE
SATTI LUCA
BORRI MARCO
CACIOLI ALESSANDRO
LOTTATORI ANDREA
GABBRIELLI ANDREA
GRIFONI CHRISTIAN
RAMERINI LAPO
(ACQUACALDAS.PIETRO A VICO)
(AMIATA)
(ATLETICO CALCIO IMPRUNETA)
(ATLETICO FIGLINE)
(BUTESE CALCIO)
(CASCINE SPORTIVA)
(CASTELLINA SCALO)
(CASTIGLION FIBOCCHI)
(CIRCOLO FRATTICIOLA)
(CLUB SPORTIVO FIRENZE P.D)
(ETRUSCA VETULONIA)
(FABBRICA)
(FILATTIERESE)
(FILATTIERESE)
(FILATTIERESE)
(FORTE DI BIBBONA CALCIO)
(FRECCIA AZZURRA)
(FULGOR CASTELFRANCO)
(FULGOR CASTELFRANCO)
(GALCIANESE)
(GINESTRA FIORENTINA ASD)
(INDOMITA QUARATA)
(ISOLOTTO)
(LA SORBA CASCIANO)
(LAIATICO)
(LUCCASETTE A.S.D.)
(MAGLIANESE)
(MARSILIANA AICS)
(MARSILIANA AICS)
(MONTAGNA PISTOIESE)
(MONTAGNANO 1966)
(MONTEMIGNAIO)
(MONTERCHIESE)
(MONTORGIALI)
(NEANIA CASTEL DEL PIANO)
(NIEVOLE)
(NIEVOLE)
(NUOVA RADICOFANI)
(ORENTANO CALCIO)
(PAPPIANA A.P.D.)
(POGGIO A CAIANO 1909)
(POMARANCE)
(PONZANO)
(PORTO ERCOLE)
(RASSINA)
(RED DEVILS CASTELFRANCO)
(RIOTORTO)
(SACRO CUORE)
(SALES A.S.D.)
(SAMBUCA U. CASINI A.S.D.)
(SILLICAGNANA)
(TEGOLETO)
(TEGOLETO)
(TORBIERA CITTA DICAPALBIO)
(TRESSA)
(TRO.CE.DO)
(VALENTINO MAZZOLA A.S.D.)
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1928
A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER TRE GARE
TELLESCHI GIACOMO
(ATLETICO FORCOLI 2012)
A fine gara offendeva e minacciava il D.G..
SQUALIFICA PER DUE GARE
FONTANI FILIPPO
(LIMITE E CAPRAIA A.S.D.)
A fine gara spintonava un calciatore avversario e protestava con veemenza
nei confronti del D.G..
CANESSA MAURO
(SALIVOLI CALCIO)
Al termine della gara chiedeva al D.G. di non riportare nel referto
l'ammonizione ricevuta nel corso della gara. Sanzione aggravata in quanto
capitano.
BALDASSARRI DARIO
(TEGOLETO)
A fine gara rivolgeva al D.G. frasi ironiche.
SQUALIFICA PER UNA GARA
PIERGUIDI MARCO
(AMIATA)
Per essersi spintonato con un calciatore avversario a fine gara.
ROCCONI ENZO
(MARSILIANA AICS)
Per essersi spintonato con un calciatore avversario a fine gara.
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE VIII infr
ANSALDI GIANNI
PELLEGRINI DAMIANO
CORRIERI SIMONE
BAUSI ALESSIO
FICHELE MASSIMO
BIRIBICCHI FABIO
PACE SIMONE
CECCHI LUCA
SCAPIGLIATI DIEGO
ANGIOLI ALESSANDRO
DONATELLI GIANLUCA
PISTOLESI MATTIA
SIMONCINI ALESSANDRO
TETTAMANTI ANDREA
BARBAFINA SIMONE
NANNINI JACOPO
CONFORTI MATTEO
DI BAUDA FABIO
MATTEIS DENNY
CONTI NICCOLO
FORTINI GIACOMO
CANESSA MAURO
BETTI GIANLUCA
BRIASCHI GIACOMO
MICHELI SAMUELE
SMACCHI LORENZO
BARGELLINI FEDERICO
DEGL INNOCENTI LUCA
(A. FORNOLI A.S.D.)
(ACQUACALDAS.PIETRO A VICO)
(AMICI MIEI)
(ATLETICO CALCIO IMPRUNETA)
(ATLETICO FIGLINE)
(AURORA PITIGLIANO)
(CAMBIANO UNITED A.S.D.)
(CASINI)
(CASTELL AZZARA)
(ETRURIA CAPOLONA)
(GALLICANO A.S.D.)
(LA SORBA CASCIANO)
(MOLINENSE A.S.D.)
(NUOVA RADICOFANI)
(POGGIO A CAIANO 1909)
(POMARANCE)
(RED DEVILS CASTELFRANCO)
(RICORTOLA)
(S.FREDIANO CALCIO)
(SALES A.S.D.)
(SALES A.S.D.)
(SALIVOLI CALCIO)
(SAURORISPESCIA DILETTANT.)
(SAURORISPESCIA DILETTANT.)
(TEGOLETO)
(VAGLIA 1970)
(VALDIBURE)
(VICIOMAGGIO)
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1929
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr
FEDE ALESSANDRO
VERDI LEONARDO
LEPORINI FRANCESCO
SACCHI ALESSIO
TIRINNANZI PAOLO
DICIOTTI FEDERICO
PARRETTI FABIO
CAVANI STEFANO
GIANNINI EMANUELE FRANCO
ANDREOTTI YURI
BARBANTI FABIO
CACIOLI FEDERICO
FONTANI FEDERICO
GIGLI DAVIDE
FANARA ALFONSO
RUGGIERO FEDERICO
KASUMOV ADNAN
BUFI AVNI
PANFI EMANUELE
BERTOCCI FRANCESCO
ASCIERTO JACOPO
DE VINCENTIIS FRANCESCO
MAIMONE MANUEL
LUPPI ALESSANDRO
BARZAGLI FRANCESCO
ROSSI GIACOMO
BANCHETTI FEDERICO
GIANNECCHINI DANIELE
CASAMONTI GERARDO
FORTINO SIMONE
CAMPANELLI DANIELE
D ALESSANDRO ANTONIO
STIVE ROBERTO
KRAMER DENIS
MOROTTI GABRIELE
FERRETTI DANIELE
DI BARTOLOMEO ANTONY
PARDI GALILEO
MONACI ANDREA
LUCCINI FABIO
LA ROCCA MATTEO
GAMBERI FABRIZIO
ROSSI GIACOMO
CIMA ALESSANDRO
GIACCO ALESSANDRO
PACINI LUCA
BAKOULIAS PAOLO
MIANO SALVATORE
FALORNI FAUSTO
REALI NICOLA
FORMICHINI GIACOMO
FABBRI MASSIMILIANO
MASSAI MAURIZIO
ANGELONI LUCA
MAGALDI DAVIDE
MAXHARRI EMILJAN
BERTINI ALESSANDRO
SIMONELLI FABRIZIO
CAPPELLI ANDREA
TUCCI MARCO
GIUSTI GIACOMO
PANICUCCI FRANCESCO
(A. FORNOLI A.S.D.)
(ALLEANZA GIOVANILE A.S.D.)
(AMIATA)
(AMIATA)
(AREZZO FOOTBALL ACADEMY)
(ATLETICO FORCOLI 2012)
(ATLETICO PIAZZE)
(BARGA)
(BARGA)
(BUTESE CALCIO)
(BUTESE CALCIO)
(C.S. VITIANO)
(CALCIO ALBACARRAIA 1997)
(CALCIO ALBACARRAIA 1997)
(CALCIO CARTAGINE 1959)
(CASALGUIDI 1923CALCIO SRL)
(CHIANTI NORD A.S.D.)
(CINIGIANO)
(CINIGIANO)
(CIRCOLO FRATTICIOLA)
(CLUB SPORTIVO FIRENZE P.D)
(CLUB SPORTIVO FIRENZE P.D)
(COMEANA BISENZIO)
(FILVILLA)
(FIRENZUOLA)
(FIVIZZANESE)
(FOLGOR CASTELLUCCIO 2008)
(FORNACI 1928)
(IMPRUNETA TAVARNUZZE)
(IMPRUNETA TAVARNUZZE)
(ISOLOTTO)
(LIMITE E CAPRAIA A.S.D.)
(LIMITE E CAPRAIA A.S.D.)
(LUCCA CALCIO)
(LUCCA CALCIO)
(MARCIANA MARINA)
(MOLINENSE A.S.D.)
(MOLINENSE A.S.D.)
(MONTAGNANO 1966)
(MONTI)
(MONTUOLO NAVE)
(NUOVA RADICOFANI)
(PALAZZO DEL PERO A.S.D.)
(PAPPIANA A.P.D.)
(PAPPIANA A.P.D.)
(PAPPIANA A.P.D.)
(PERGINE A.S.D.)
(PIANELLA)
(POMARANCE)
(PONZANO)
(PORTUALE GUASTICCE)
(RADDA IN CHIANTI)
(RADDA IN CHIANTI)
(REAL MONTIGNOSO)
(S.BANTI BARBERINO)
(S.LORENZO CAMPI GIOVANI)
(SALIVOLI CALCIO)
(SALIVOLI CALCIO)
(SAN FELICE)
(SCARPERIA 1920 A.S.D.)
(SPEDALINO CALCIO G.S.)
(STIAVA)
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1930
ZIBERI RAMADAN
PARDINI MARCO
BORGONZOLA FEDERICO
CITI JACOPO
GARGANI JACOPO
MOSTI JACOPO
SCARPONI ENRICO
GUIDICELLI JEAN SEBASTIAEN
CORTESI GABRIELE
FICCANTERRI FRANCESCO
CARUSO MARCO
MEINI FRANCESCO
BERTI ALESSANDRO
MAGLIONI DANIEL
NARDINI SIMONE
BENINCASA ANDREA
FUCELLI MARCO
VALLOCCHIA ETTORE
LOTTI ANDREA
(STRADA)
(TAU CALCIO ALTOPASCIO)
(TIRRENIA)
(TIRRENIA)
(TIRRENIA)
(TIRRENIA ACADEMY)
(TORBIERA CITTA DICAPALBIO)
(TORRENIERI A.S.D.)
(UNIONE PONTIGIANA)
(VADA)
(VALDIBURE)
(VALENTINO MAZZOLA A.S.D.)
(VG RONDINELLA MARZOCCO)
(VG RONDINELLA MARZOCCO)
(VINCI A.S.D.)
(VIRTUS ASCIANO)
(VIRTUS CHIANCIANO T.1945)
(VIRTUS CHIANCIANO T.1945)
(VIRTUS LEONA)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA X infr
OLEANDRO ANDREA
DANESE FRANCESCO
CIAVATTINI DAVIDE
MARCONI MASSIMO
(BAGNO A RIPOLI)
(FILETTOLE CALCIO)
(INTERCOMUNALE S.FIORA)
(MONTIANO)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr
RICCI ANDREA
GALLONE ANDREA
COSTAGLI MICHELE
MASSERELLI ANDREA
ARBULLA ALESSANDRO
BALLERI MASSIMILIANO
DELL AMICO LORENZO
CIOBANU CRISTIAN VALENT
PERI NICCOLO
BERTOLOTTI MATTEO
TEDESCHI MATTIA
MORI FEDERICO
FALERI MATTIA
CASTRI MARCO
CASAGRANDE MARCO
ROSSETTI JURI
ANSELMI TOMMASO
IACOBACCI FILIPPO
GENTILE FRANCESCO
PAPPALARDO MATTEO
BIAGIONI LUCA
GRANDI EDOARDO
BELLUCCI ANDREA
BRESCHI GABRIELE
CIAMPA FILIPPO
BONACCHI MATTIA
ARAPI ARBER
DI COCCO DAVIDE
MORONI LORENZO
BASAGNI FABIO
MEGNA GIANLUCA
SENESI MARCO
MANTELLI GUIDO
INCIOCCHI SIMONE
(AMELINDO MORI)
(ATLETICO CARRARA DEIMARMI)
(CASTELNUOVO VAL DI CECINA)
(CIRCOLO FRATTICIOLA)
(COLLEVICA)
(COLLEVICA)
(DON BOSCO FOSSONE)
(ETRURIA CAPOLONA)
(FAELLESE A.S.D.)
(FIVIZZANESE)
(FIVIZZANESE)
(FRECCIA AZZURRA)
(LA SORBA CASCIANO)
(MONTEMIGNAIO)
(MONTUOLO NAVE)
(NUOVA RADICOFANI)
(PIENZA)
(PIETA 2004)
(POL. GIOVANILE BIENTINA)
(POL. GIOVANILE BIENTINA)
(PRATO 2000)
(RIOTORTO)
(SAN FELICE)
(SAN FELICE)
(SAN GIULIANO F.C.)
(SAN NICCOLÒ CALCIO)
(SPOIANO)
(TIRRENIA)
(UNIONE PONTIGIANA)
(VAGGIO PIANDISCO 1932)
(VALDIBURE)
(VICIOMAGGIO)
(VINCI A.S.D.)
(VIRTUS ASCIANO)
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1931
AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr
MONTICELLI GIANLUCA
PARENTINI LUCA
FELCI LUCA
VEZZANI NICOLA
GALASSI ALBERTO
FICHELE ALESSIO
PESCI LORENZO
CECCATTONI EDOARDO
PULITI EMANUELE
LENZINI DARIO
COLTELLINI MARCO
CINELLI RICCARDO
PIERINI CRISTIANO
BERNARDINI TOMMASO
BICCHIERAI ANDREA
DEL SARTO NICOLA
BIANCHI EMILIANO
CRINI GIULIO
VALOCCHIA LUCA
BIBBIANI SAVERIO
BETTARINI GABRIELE
BERNACCA NICOLA
MORELLI FABRIZIO
FIORENTINI MARCO
AMMANATI DANIELE
CAMPERA SAMUELE
GIOVANNARDI LORENZO
VENTURINI MICHAEL
CANORI LORENZO
POGGIALI MARCO
CERBINI DANIELE
ROMANI CHRISTIAN
SARTI NICCOLO
PAGNINI EDOARDO
NICCOLAI GIANMARCO
ASARA ANDREA
ZANIERI ANDREA
BARBIERI JACOPO
GOZZI MARCO
CENCINI RAFFAELE
MOSCARINI EDOARDO
ZANNONI FILIPPO
CIARDI MATTEO
DELLI FEDERICO
GIACOMELLI MATTEO
BRASINI FAUSTO
VENTURINI ALESSANDRO
BALOCCHI SIMONE
GALARDI MIRKO
GUAZZINI DAMIANO
FOIANESI TOBIA
STIRBEI COSTEL
MAGAZZINI MATTEO
MANZELLA FRANCESCO
SFORZI LORENZO
AVANZATI ALESSIO
GORI ALESSIO
SANTI NICCOLO
PUGLIELLI MANFREDO
CARMIGNATO MARCO
PARENTI MARCO
SCHIANO JONATHAN
(A. FORNOLI A.S.D.)
(AMELINDO MORI)
(AMICI MIEI)
(AMICI MIEI)
(ATLETICO CALCIO IMPRUNETA)
(ATLETICO FIGLINE)
(ATLETICO FIGLINE)
(ATLETICO PIAZZE)
(ATLETICO PIAZZE)
(BUTESE CALCIO)
(CALCIO ALBACARRAIA 1997)
(CALCIO CARTAGINE 1959)
(CAMPIGLIA)
(CASALE MARITTIMO)
(CASCINE SPORTIVA)
(CASCINE SPORTIVA)
(CASTIGLION FIBOCCHI)
(CAVRIGLIA)
(CINIGIANO)
(COMEANA BISENZIO)
(CORTENUOVA)
(DON BOSCO FOSSONE)
(ETRURIA CAPOLONA)
(FABBRICA)
(FILETTOLE CALCIO)
(FILETTOLE CALCIO)
(FIRENZUOLA)
(FIRENZUOLA)
(FIVIZZANESE)
(FLORIAGAFIR BELLARIVA)
(FOLGOR CASTELLUCCIO 2008)
(FOLGOR MARLIA)
(GALCIANESE)
(GALLICANO A.S.D.)
(GIOVANI VIA NOVA B.P.)
(GRUPPO SPORTIVO QUERCETO)
(GRUPPO SPORTIVO QUERCETO)
(IMPRUNETA TAVARNUZZE)
(IMPRUNETA TAVARNUZZE)
(INTERCOMUNALE S.FIORA)
(INTERCOMUNALE S.FIORA)
(ISOLOTTO)
(LA BRIGLIA MISERICORDIA V)
(LIMITE E CAPRAIA A.S.D.)
(LIMITE E CAPRAIA A.S.D.)
(MAGLIANESE)
(MAGLIANESE)
(MARSILIANA AICS)
(MERCATALE A.S.D.)
(MOLINENSE A.S.D.)
(MONTAGNANO 1966)
(MONTECCHIO)
(MONTESPERTOLI)
(MONTIANO)
(MONTIANO)
(MONTORGIALI)
(ORBETELLO A.S.D.)
(ORBETELLO A.S.D.)
(PALAZZI MONTEVERDI A.S.D.)
(PONTE A ELSA 2005 A.S.D.)
(PONZANO)
(PORTUALE GUASTICCE)
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1932
VERALLI ANDREA
SANTINI PIETRO GIULIO
MBENGUE SERIGNE MACOUMB
SEVERINI MATTEO
PIACENTINI DIEGO
SANTI BRUNO
MARAVIGLI ANDREA
CAMBI IACOPO
FANICCHI ANDREA
GAROFALO GIUSEPPE
ANGELI ALESSANDRO
GIOE MIRKO
VANNUCCI ALESSANDRO
BENCI MARCO
CACIOLI ALESSANDRO
LECCARDI CARLO ALBERTO
CAPE NICCOLO
POGGI FRANCESCO
AVANZATI FRANCESCO
CACCAVIELLO LORENZO
LASTRI DANIELE
MORO MATTEO
DEDISTI FRANCESCO
DEL FIO ANDREA
ULIVI SIMONE
AGNORELLI IURY
MOCCIA DAVIDE
(REAL MONTIGNOSO)
(RIOTORTO)
(S.MARIA A.S.D.)
(S.VINCENZO)
(SACRO CUORE)
(SACRO CUORE)
(SAMBUCA U. CASINI A.S.D.)
(SAN GIULIANO F.C.)
(SAN POLO)
(SAURORISPESCIA DILETTANT.)
(STIAVA)
(TAU CALCIO ALTOPASCIO)
(TAU CALCIO ALTOPASCIO)
(TEGOLETO)
(TEGOLETO)
(TORRENIERI A.S.D.)
(TRO.CE.DO)
(TRO.CE.DO)
(UNIONE PONTIGIANA)
(VADA)
(VADA)
(VADA)
(VAGGIO PIANDISCO 1932)
(VAGGIO PIANDISCO 1932)
(VG RONDINELLA MARZOCCO)
(VINCI A.S.D.)
(VIRTUS COMEANA)
6.1.5. CAMPIONATO REGIONALE JUNIORES
GARE DEL
11/ 2/2015
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti
sanzioni disciplinari.
A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA
DE MASI RICCARDO
DEL CARLO DANIEL
(ART.IND.LARCIANESE)
(CASTELNUOVO GARFAGNANA)
A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER SETTE GARE
BACCI FEDERICO
(CASTELNUOVO GARFAGNANA)
Al fischio di fine gara colpiva con un pugno al volto un calciatore
avversario, provocandone la reazione e, conseguentemente, il coinvolgimento
di altri calciatori delle due squadre. Il calciatore, in particolare,
colpiva con ulteriori calci e pugni altri calciatori avversari nel
frattempo accorsi. Il primo calciatore colpito riportava una contusione
allo zigomo.
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1933
SQUALIFICA PER QUATTRO GARE
ROSSI ANDREA
(CASTELNUOVO GARFAGNANA)
A fine gara si rendeva protagonista di atti di violenza nei confronti di
alcuni calciatori avversari.
SQUALIFICA PER TRE GARE
MASCANI ALESSANDRO
(ART.IND.LARCIANESE)
Per aver colpito con un pugno un calciatore avversario, a fine gara, in
reazione ad un colpo subito.
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr
DEL CARLO DANIEL
(CASTELNUOVO GARFAGNANA)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr
COVATO EMANUELE
(CUOIOPELLI)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr
MASCANI ALESSANDRO
MELANI NERI
META DANIELE
GARE DEL
(ART.IND.LARCIANESE)
(ART.IND.LARCIANESE)
(CUOIOPELLI)
14/ 2/2015
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti
sanzioni disciplinari.
A CARICO DIRIGENTI
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’
TANGANELLI ANDREA
FABBRIZZI DANIELE
FALLENI ALESSANDRO
MASINI GIACOMO
SPATARO GIACOMO
BONCIANI WALTER
(LASTRIGIANA)
(LASTRIGIANA)
(RINASCITA DOCCIA)
A CARICO DI ALLENATORI
FINO AL
BRANCHI ANDREA
5/ 3/2015
(CASTIGLIONESE A.S.D.)
(GIALLO BLU FIGLINE)
(PRO LIVORNO 1919 SORGENTI)
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’
SQUALIFICA
FINO AL
5/ 3/2015
(ORANGE DON BOSCO)
FINO AL
26/ 2/2015
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1934
A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER TRE GARE
CIPRIANI GABRIELE
(BALDACCIO BRUNI)
Espulso per aver colpito con un calcio ad una gamba un calciatore
avversario con il pallone non a distanza di gioco, alla notifica applaudiva
ironicamente il D.G..
BUFALINI OMAR
(CORTONA CAMUCIA CALCIO)
Espulso per avere offeso il D.G., dopo la notifica tentava di venire a
contatto con il D.G., non riuscendovi per il pronto intervento di alcuni
compagni di squadra.
CASUCCI LUCA
(POGGIO A CAIANO 1909)
Per aver bestemmiato ed offeso il D.G..
BERTINI LORENZO
(VAIANESE IMPAVIDA VERNIO)
Espulso per aver rivolto al D.G. frase irriguardosa. Uscendo dal terreno di
gioco lo offendeva.
KOKORA MUAMED
(VALENTINO MAZZOLA A.S.D.)
Per condotta violenta nei confronti di un calciatore avversario.
SQUALIFICA PER DUE GARE
MESINA MATTIA
BERTI LORENZO
POLI MICHAEL
TALANTI FRANCESCO
(GIALLO BLU FIGLINE)
(LASTRIGIANA)
(PISTOIACALCIO)
(RINASCITA DOCCIA)
SQUALIFICA PER UNA GARA
PERSICO ANDREA
TOZZI LORENZO
TALLARICO ALESSIO
BERRETTI SIMONE
LARAS LORENZO
MALAJ XHULJANO
DANUBIO ANDREA
MIGLIACCI GIANNI
CHAGDOUNE REDA
GALEOTTI RICCARDO
FERRARA MATTIA
GIUBBANI LUCA
TOZZO SALVATORE PIO
MORETTI LUCA
GORI TOMMASO
VERZONI ANDREA
TIOLI LORENZO
(ATLETICO PIOMBINO SSD ARL)
(AUDACE LEGNAIA)
(C.F. 2001 CASALE FATTORIA)
(CALENZANO A.S.D.)
(CAMAIORE CALCIO A.S.D.)
(CASTIGLIONESE A.S.D.)
(CORTONA CAMUCIA CALCIO)
(CORTONA CAMUCIA CALCIO)
(CUOIOPELLI)
(DON BOSCO FOSSONE)
(FUCECCHIO A.S.D.)
(LUNIGIANA 1919)
(ORANGE DON BOSCO)
(POGGIO A CAIANO 1909)
(PORTA ROMANA A.S.D.)
(PRO LIVORNO 1919 SORGENTI)
(REAL FORTE QUERCETA SRL)
A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE VIII infr
PANERAI RICCARDO
COVATO EMANUELE
CORTI TOMMASO
PETRIZZO FRANCESCO
HYSA GANI
REGINI FILIPPO
LAMOLLE TOMMASO
(BIG BLU GRACCIANO)
(CUOIOPELLI)
(FIRENZE OVEST A.S.D.)
(FUCECCHIO A.S.D.)
(LAMMARI 1986)
(SAN MINIATO BASSO CALCIO)
(SPORTING CECINA 1929)
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1935
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr
NATALI LEONARDO
RICIGLIANO ANDREA
NENCIARINI FILIPPO
BONUCCELLI EDOARDO
BUCCHIONI JACOPO
NERI ENRICO
DI SANDRO MATTIA
FRANCHI NICOLA
SCARPELLINI SAMUELE
MICHELI BORIS
PEZZATINI MATTEO
REBURATI RICCARDO
GIORDANO ALESSANDRO
AGATI BARTOLO
SEVERI NICCOLO
CRETELLA LUCA
MAZZEI ANDREA
BASTIANINI LORENZO
CORBO DANIELE
ATTUCCI MATTEO
MARTINI ANTONIO
(ART.IND.LARCIANESE)
(BIG BLU GRACCIANO)
(C.F. 2001 CASALE FATTORIA)
(CAMAIORE CALCIO A.S.D.)
(CASTIGLIONESE A.S.D.)
(CORTONA CAMUCIA CALCIO)
(FORCOLI 1921 VALDERA)
(G.URBINO TACCOLA)
(GIALLO BLU FIGLINE)
(LAMMARI 1986)
(LASTRIGIANA)
(LUNIGIANA 1919)
(MALISETI TOBBIANESE ASD)
(ORANGE DON BOSCO)
(ORANGE DON BOSCO)
(PISTOIACALCIO)
(PONZANO)
(RINASCITA DOCCIA)
(SAN MARCO AVENZA 1926)
(VAIANESE IMPAVIDA VERNIO)
(VENTURINA CALCIO)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr
BENEDETTI ANDREA
VIGNALI LORENZO
RIPELLINO LUCA
CONTI SIMONE
CESARETTI ETIENNE
POLITANO VINCENZO
NERI MATTEO
BIANCHI FEDERICO
(CASCINA VALDERA)
(CASTELBADIE A.S.D.)
(MEZZANA A.S.D.)
(POGGIO A CAIANO 1909)
(PONZANO)
(PORTA A PIAGGE A.S.D.)
(SOCI S.S.D.AR.L.)
(VENTURINA CALCIO)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr
PANELLI GABRIELE
PETRI GIACOMO
LEVICA NAIM
DI SOMMA MARCO
MARINARI ALESSIO
SARNO GABRIELE
SERIO ALESSIO
CICALINI CLAUDIO
FAVILLA FRANCESCO
GUIDOTTI FEDERICO
CIABANI FRANCESCO
BINDI LORENZO
LANDINI LORENZO
BRUNETTI MATTEO
GUARDUCCI NICCOLO
FOCARDI EDOARDO
CROCETTI FRANCESCO
RAKOVIC LEONARDO
SGAMMA MICHELE
TONETTI NICOLA
GABBRIELLI TOMMASO
PEZZATINI EDOARDO
LANCIONI FRANCESCO
HODA ARTUR
LOTTINI ALBERTO
(ART.IND.LARCIANESE)
(ATLETICO PIOMBINO SSD ARL)
(BIG BLU GRACCIANO)
(CUOIOPELLI)
(CUOIOPELLI)
(FUCECCHIO A.S.D.)
(GIALLO BLU FIGLINE)
(GRASSINA)
(LAMMARI 1986)
(LAMMARI 1986)
(LASTRIGIANA)
(M.M. SUBBIANO CAPOLONA)
(M.M. SUBBIANO CAPOLONA)
(PISTOIACALCIO)
(POGGIO A CAIANO 1909)
(PONTASSIEVE)
(PONZANO)
(PONZANO)
(PORTA A PIAGGE A.S.D.)
(REAL FORTE QUERCETA SRL)
(RIGNANESE)
(RINASCITA DOCCIA)
(ROSELLE 2012)
(S.C. CENAIA)
(S.C. CENAIA)
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1936
CAPPELLI GIOVANNI
TERROSI ALESSANDRO
CURCIO KEVIN
TOSCANO GIANLUCA
(SESTESE CALCIO SSD.AR.L.)
(UNIONE POL.POLIZIANA ASD)
(VAIANESE IMPAVIDA VERNIO)
(VALENTINO MAZZOLA A.S.D.)
6.1.6. CAMPIONATO FEMMINILE REGIONALE - SERIE C
GARE DEL
15/ 2/2015
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti
sanzioni disciplinari.
A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr
CHIODI GIADA
(VIRTUS CHIANCIANO T.1945)
6.1.7. CAMPIONATO FEMMINILE REGIONALE - SERIE D
GARE DEL
15/ 2/2015
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti
sanzioni disciplinari.
A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA
GARUGLIERI STEFANIA
(SAN GIUSTO LE BAGNESE)
A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr
VERDI LAURA
METTI ELISA
GROTTERIA TERESA
PIONI ELEONORA
(CASENTINO CALCIO FEMM.)
(RINASCITA DOCCIA)
(SAN GIUSTO LE BAGNESE)
(VIGOR RIGNANO)
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1937
6.1.8. CAMPIONATO FEMMINILE JUNIORES
GARE DEL
14/ 2/2015
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti
sanzioni disciplinari.
A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA
ALESSI BENEDETTA
GARE DEL
(GRIFO PERUGIA)
15/ 2/2015
NESSUNA COMUNICAZIONE
6.1.9. CAMPIONATO CALCIO A CINQUE SERIE C1
GARE DEL
13/ 2/2015
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti
sanzioni disciplinari.
A CARICO DI SOCIETA’
AMMENDA
Euro
100,00 FUTSAL EUROFLORENCE
Per contegno offensivo verso il D.G. e gli organi arbitrali. Recidiva.
A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER DUE GARE
BANTI SAMUEL
(UNIONE LIVORNO CALCIO A 5)
SQUALIFICA PER UNA GARA
MAMMOLITI MICHELE
(CASCINA MONTECALVOLI C5)
A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr
MARAIA FRANCESCO
ROSSI TOMMASO
CARUCCI DAVIDE
PRATELLI TOMMASO
PACICCA ANTONIO
(CASCINA MONTECALVOLI C5)
(FUTSAL EUROFLORENCE)
(MENSSANA SIENA CALCIO A 5)
(MONTECALVOLI CALCIO A 5)
(UNIONE LIVORNO CALCIO A 5)
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1938
AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr
MARGUTTI FRANCESCO
(MIDLAND GLOBAL SPORT)
6.1.10. CAMPIONATO CALCIO A CINQUE SERIE C2
GARE DEL
13/ 2/2015
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti
sanzioni disciplinari.
A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA
BARBIERI NICCOLO
SFIENTI ANDREA
ROCCHI ALESSIO
(DLF FIRENZE CALCIO)
(LEGEA PRATO SAN GIUSTO C5)
(VIGOR FUCECCHIO A.S.D.)
A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE VIII infr
BONINI NICCOLO
(POLISPORTIVA E. CURIEL)
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr
SOMMARIO TOMMASINO
ABATE GIACOMO
BANDINI NICCOLO
TRAPANI IACOPO
FOSSI LORENZO
SANTONI TOMMASO
FEDI ALESSIO
DAMI DENNY
LOVETERE LEONARDO
(ARPI NOVA)
(ATLETICO SAN GIMIGNANO)
(DEPORTIVO CHIESANUOVA VP)
(DEPORTIVO CHIESANUOVA VP)
(DLF FIRENZE CALCIO)
(GARZELLA MARINESE U.S.D.)
(OLIMPIA TAVOLA)
(VIGOR FUCECCHIO A.S.D.)
(VIRTUS CALCIO POGGIBONSI)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr
CANNIZZARO GIUSEPPE
RIZZUTO ANDREA
(POLISPORTIVA E. CURIEL)
(VERAG VILLAGGIO CALCIO A5)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr
BALLERINI ALESSANDRO
GORI MICHELANGELO
ORRU ANTONIO
SERMATTEI DAVIDE
SECOLA ANTONIO
CRIPEZZI MARCO
STELLA GUIDO
(LEGEA PRATO SAN GIUSTO C5)
(LEGEA PRATO SAN GIUSTO C5)
(LEGEA PRATO SAN GIUSTO C5)
(MASSA CALCIO A 5)
(SPORTIVA STAGGIA)
(VIGOR FUCECCHIO A.S.D.)
(VIRTUS CALCIO POGGIBONSI)
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1939
6.1.11. CAMPIONATO CALCIO A CINQUE JUNIORES
GARE DEL
14/ 2/2015
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti
sanzioni disciplinari.
A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER TRE GARE
DE MAIO LORENZO
(VERAG VILLAGGIO CALCIO A5)
Per condotta violenta verso un calciatore avversario.
SQUALIFICA PER DUE GARE
CIARLELLI LUDOVICO
(MONTECALVOLI CALCIO A 5)
SQUALIFICA PER UNA GARA
DITIFECI ALVIN
(ATLETICO SAN GIMIGNANO)
A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr
CAPPINI LORENZO
GIANNINI EDOARDO
COLELLA FRANCESCO
(FIRENZE CALCIO A 5)
(MONTECALVOLI CALCIO A 5)
(VERAG VILLAGGIO CALCIO A5)
6.1.12. CAMPIONATO ALLIEVI REGIONALI CALCIO A 5 MASCHILI
GARE DEL
14/ 2/2015
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti
sanzioni disciplinari.
A CARICO DI SOCIETA’
AMMENDA
Euro
60,00 SAN GIOVANNI CALCIO A 5
Per carenze funzionali negli spogliatoi.
A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr
PINTILIE MADALIN FLORIN
(SAN GIOVANNI CALCIO A 5)
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1940
GARE DEL
15/ 2/2015
NESSUNA COMUNICAZIONE
6.1.13. CAMPIONATO ALLIEVI REGIONALI
GARE DEL
11/ 2/2015
NESSUNA COMUNICAZIONE
GARE DEL
15/ 2/2015
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti
sanzioni disciplinari.
A CARICO DI SOCIETA’
AMMENDA
Euro
90,00 MALISETI TOBBIANESE ASD
Per contegno offensivo e minaccioso verso il D.G. fine gara.
A CARICO DIRIGENTI
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’
LUCHESINI VALERIO
FINO AL
17/ 3/2015
(SAN MARCO AVENZA 1926)
A CARICO DI MASSAGGIATORI
SQUALIFICA
FINO AL
AREZZO FRANCESCO
5/ 3/2015
(MONTELUPO A.S.D.)
A CARICO DI ALLENATORI
SQUALIFICA
FINO AL
GOZZI FRANCESCO
5/ 3/2015
(S.MICHELE C.VIRTUS)
A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER TRE GARE
CALABRESE NICCOLO
(SPORTING CECINA 1929)
Per condotta violenta verso un calciatore avversario.
SCOPAIOLI SIMONE
(UNIONE POL.POLIZIANA ASD)
Espulso per doppia ammonizione, alla notifica offendeva il D.G..
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1941
SQUALIFICA PER DUE GARE
ERRICO RAFFAELE
(CALENZANO A.S.D.)
SQUALIFICA PER UNA GARA
DIAMANTINI DARIO
TACCOLA CRISTIAN
BERTACCA ANDREA
AMERIGHI NICCOLO
PUGGELLI ALBERTO
LUCA ANTONIO ADRIANO
MASETTI MATTEO
GRATTAROLA LUCA
FIASCHI EDOARDO
URTI EMANUEL
INNOCENTI RICCARDO
INTRECCIALAGLI ROBERTO
(ANTIGNANO A R.L.)
(CASCINA VALDERA)
(CGC CAPEZZANO PIANORE1959)
(MALISETI TOBBIANESE ASD)
(MALISETI TOBBIANESE ASD)
(MONTELUPO A.S.D.)
(MONTELUPO A.S.D.)
(PONTASSIEVE)
(QUARRATA OLIMPIA A.S.D.)
(S.MARIA A.S.D.)
(SCANDICCI CALCIO S.R.L.)
(SCANDICCI CALCIO S.R.L.)
A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA
FAGIOLINI FEDERICO
(SPORTING CECINA 1929)
A fine gara spingeva un tesserato avversario.
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE VIII infr
MARKU ALVIS
VANNINI MICHELE
LAGJI ANGELO
(CALENZANO A.S.D.)
(PONTASSIEVE)
(SAN DONATO TAVARNELLE)
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr
CARRETTI LUCA
ALMERICO LEONARDO
VIDAL NATALI STEFANO
TURINI NICO
GUARDUCCI MANUEL
MANESCHI GEREMIA
SIMONCINI DARIO
LIONETTI FRANCESCO
NANNINI IACOPO
BERTIERI MARCO
MEY PIETRO
NARDONE GIORGIO
CHIOSTRINI LAPO
SESSA SALVATORE
BARDAZZI FEDERICO
CANIGIANI SIMONE
NIOTTA DAVIDE
CHIBOUB WALID
PALUMBO NICCOLO
LOPPI ALESSANDRO
MARSEGLIA GABRIELE
(AFFRICO A.S.D.)
(ANTIGNANO A R.L.)
(AREZZO FOOTBALL ACADEMY)
(ARMANDO PICCHI CALCIO SRL)
(FIRENZE OVEST A.S.D.)
(FORCOLI 1921 VALDERA)
(GIOVANI FUCECCHIO 2000)
(LUCCASETTE A.S.D.)
(LUCCASETTE A.S.D.)
(PIETRASANTA CALCIO 1911)
(PONSACCO 1920 SSD ARL)
(S.MICHELE C.VIRTUS)
(SAN DONATO TAVARNELLE)
(SANGIMIGNANOSPORT SCOOPSD)
(SESTESE CALCIO SSD.AR.L.)
(SESTESE CALCIO SSD.AR.L.)
(SPORTING CECINA 1929)
(UNIONE POL.POLIZIANA ASD)
(VALENTINO MAZZOLA A.S.D.)
(VIRTUS ARCHIANO A.S.D.)
(VIRTUS ARCHIANO A.S.D.)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr
MARTINI TOMMASO
RIGATTI ALESSIO
CETOLONI DEVID
DONATI GHERARDO
(AREZZO FOOTBALL ACADEMY)
(GIOVANI FUCECCHIO 2000)
(TUSCAR)
(TUSCAR)
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1942
AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr
BALDINI GIULIO
BARSOTTI MIRKO
BOCCIANTI YURI
BELLOMO MICHELE
BENCINI LUCA
MANESCHI GREGORIO
CAMPIGLI VADIM
FILIPPELLI DAVIDE
GASBARRO LUCA
ZUCCARELLI DANIELE
MUNI ALESSANDRO
SALUSTI MATTEO
KELMENDI ARDI
PALAZZINI LEONARDO
AMODDIO ALESSIO
DA POZZO LEONARDO
VEGNI LAPO
GIUNTINI LORENZO
MARSEGLIA LUCA
ESPOSITO PASQUALE
PERSICO MATTEO
TORRITI NICCOLO
PANNILUNGHI ANDREA
(CALCIO CASTELFIORENTINO)
(CASCINA VALDERA)
(COIANO SANTA LUCIA A.S.D.)
(FIRENZE OVEST A.S.D.)
(FORCOLI 1921 VALDERA)
(FORCOLI 1921 VALDERA)
(LASTRIGIANA)
(LIVORNO NORD PONTINO ASD)
(LIVORNO NORD PONTINO ASD)
(LUNIGIANA 1919)
(MALISETI TOBBIANESE ASD)
(MARGINE COPERTA A.S.D.)
(PONSACCO 1920 SSD ARL)
(S.FIRMINA)
(S.MICHELE C.VIRTUS)
(SAN MARCO AVENZA 1926)
(SCANDICCI CALCIO S.R.L.)
(SESTESE CALCIO SSD.AR.L.)
(SESTESE CALCIO SSD.AR.L.)
(SPORTING ARNO A.S.D.)
(SPORTING CECINA 1929)
(UNIONE POL.POLIZIANA ASD)
(ZENITH AUDAX)
6.1.14. CAMPIONATO ALLIEVI FASCIA B A LIVELLO REGIONALE
GARE DEL
14/ 2/2015
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti
sanzioni disciplinari.
A CARICO DIRIGENTI
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’
MORLACCHI MAXIMILLIAN
FINO AL
26/ 2/2015
(PORTUALE GUASTICCE)
A CARICO DI ALLENATORI
SQUALIFICA
FINO AL
MORROCCHI GIANNI
MAFFEI MARCO
5/ 3/2015
(S.MICHELE C.VIRTUS)
(TAU CALCIO ALTOPASCIO)
A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER TRE GARE
LEONI NICCOLO
(S.MICHELE C.VIRTUS)
Espulso per condotta gravemente sleale, alla notifica offendeva il D.G..
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1943
A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE VIII infr
DURANTI ALESSIO
(VALENTINO MAZZOLA A.S.D.)
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr
MONTAGNI ALESSANDRO
BARNINI MIRCO
BENEDETTI MARCO
GAZZANELLI GIACOMO
PICARI KLAJDI
MANZO MARCO
CANALI LEONARDO
FROSINI MATTEO
(AFFRICO A.S.D.)
(FORCOLI 1921 VALDERA)
(FORCOLI 1921 VALDERA)
(PORTUALE GUASTICCE)
(PORTUALE GUASTICCE)
(SAN MARCO AVENZA 1926)
(SCANDICCI CALCIO S.R.L.)
(TAU CALCIO ALTOPASCIO)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr
BINI DIEGO
CICATIELLO MATTIA
(S.MICHELE C.VIRTUS)
(SETTIGNANESE A.S.D.)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr
SARDELLI LEONARDO
MENCARINI NICCOLO
BENINI LAPO
MARTIS FEDERICO
MARTELLINI NOCENTI MARCO
TOZZI ALESSANDRO
GARE DEL
(AFFRICO A.S.D.)
(MARGINE COPERTA A.S.D.)
(OLIMPIA FIRENZE A.S.D.)
(OLIMPIA FIRENZE A.S.D.)
(PONTASSIEVE)
(PONTASSIEVE)
15/ 2/2015
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti
sanzioni disciplinari.
A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA
SOTO AGUIRRE KEVIN CARLOS
(ISOLOTTO)
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1944
6.1.15. CAMPIONATO GIOVANISSIMI REGIONALI
GARE DEL
1/ 2/2015
DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO
1.-RICHIESTA DI RICONOSCIMENTO CAUSE DI FORZA MAGGIORE DELL'U.S. PIANESE
A.S.D. PER MANCATA PRESENTAZIONE GARA SETTIGNANESE/PIANESE DEL 1'.12.2015.
Sciogliendo la riserva contenuta nel C.U. n. 41 del 5.2.2014;
-il G.S.T. letto il referto dell'arbitro, preso atto del preannuncio e
della comunicazione con cui si comunica la sussistenza di causa di causa di
forza maggiore da parte della societa' U.S. Pianese;
-rilevato che la gara in epigrafe non si e' disputata per l'assenza della
societa' U.S. Pianese;
-osserva: la societa' richiedente ha ritualmente e documentalmente
giustificato, mediante certificazione rilasciata dalla Legione Carabinieri
Toscana - ''Stazione di Piancastagnaio (Si)'', la mancata presenza in
campo. Inoltre, il Comando di detta Stazione Carabinieri ha puntualizzato,
nella certificazione rilasciata in data 9.02.2015, all'U.S. Pianese, che, a
causa delle abbondanti precipitazioni nevose verificatesi nella nottata del
1'.02.2015 e perdurate nel corso della mattinata, nonche' delle formazioni
di ghiaccio formatesi sul manto stradale generate dalle basse temperature
notturne, il transito sulle strade provinciali e comunali situate nel
Comune di Piancastagnaio, era vietato ai veicoli non muniti di catene o
pneumatici da neve.
Premesso quanto sopra, considerato che l'orario fissato per la disputa
della gara in epigrafe era fissata alle ore 11.00 e che le avverse
condizioni meteorologiche non potevano, in una valutazione obiettiva,
configurare un rassicurante presupposto in ordine alla possibilita' di
disputa della gara entro il periodo regolamentare d'attesa, tenuto conto
dell'ulteriore esigenza di raggiungere, in tempo utile, il campo di gioco,
questo G.S.T., considerate tutte le circostanze, di fatto e di diritto,
nonche' valutata la vicenda sulla base della ragionevolezza, a maggior
ragione al cospetto di una comitiva di giovanissimi calciatori (per cui ai
dirigenti incombe tutelarne l'incolumita'), in condizioni
meteorologiche, definite avverse da una certificazione ufficiale,
rilasciata dal competente Comando Stazione dei Carabinieri, ritiene di
dover accogliere la richiesta della societa' U.S. Pianese, configurando
l'evento in una causa di forza maggiore. Il G.S.T., in applicazione
dell'art. 55, comma 2, delle N.O.I.F. dispone di trasmettere gli atti al
competente C.R. Toscana affinche' fissi una
nuova data per la disputa della gara. Ordina non addebitarsi la tassa.
GARE DEL
14/ 2/2015
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti
sanzioni disciplinari.
A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr
ROZZI ALESSANDRO
(PRATO SPA)
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1945
GARE DEL
15/ 2/2015
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti
sanzioni disciplinari.
A CARICO DI SOCIETA’
AMMENDA
Euro
60,00 AREZZO FOOTBALL ACADEMY
Per mancata presentazione al D.G. della richiesta di Forza Pubblica.
Euro
60,00 GROSSETO F.C. S.R.L.
Per carenze igieniche spogliatoio D.G..
A CARICO DIRIGENTI
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’
GENOVA ANGELO
FINO AL
17/ 3/2015
(SCANDICCI CALCIO S.R.L.)
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’
CAMPIONI ALESSANDRO
FINO AL
5/ 3/2015
(CERTALDO)
A CARICO DI MASSAGGIATORI
SQUALIFICA
FINO AL
ARRIGHI ALESSIO
(FIRENZE OVEST A.S.D.)
A CARICO DI ALLENATORI
SQUALIFICA
FINO AL
17/ 3/2015
RIDOLFI MAURIZIO
(SCANDICCI CALCIO S.R.L.)
A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER TRE GARE
BOSCO GIULIO
(CERTALDO)
Per condotta violenta verso un calciatore avversario.
SQUALIFICA PER DUE GARE
DAUGELLO ANTONIO
(S.MICHELE C.VIRTUS)
SQUALIFICA PER UNA GARA
MEINI FERNANDO
TENERINI ANDREA
(CASCINA VALDERA)
(GROSSETO F.C. S.R.L.)
5/ 3/2015
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1946
A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr
TONIZZO GIORGIO
FIORAVANTI GUIDO
BASSI GABRIELE
TABARRANI NICCOLO
FISCELLA MICHELE
FRESCHI EMANUELE
CHITI MATTEO
BARTORELLI MITIA
FEDELI FRANCESCO
ORLANDI LORENZO
VERDELLI GIANLUCA
BERTINI GIACOMO
CALZOLAI GIULIO
SORRENTI ALESSANDRO
CARLINI CARLO
MAGAZZINI ALESSIO
(BIG BLU GRACCIANO)
(CALCIO CASTELFIORENTINO)
(CITTA DI PONTEDERA S.R.L.)
(FOLGOR MARLIA)
(PISA 1909 S.S.AR.L. sq.B)
(PISA 1909 S.S.AR.L. sq.B)
(PONTASSIEVE)
(PORTUALE GUASTICCE)
(S.FIRMINA)
(S.FIRMINA)
(S.FIRMINA)
(SAN MARCO AVENZA 1926)
(SESTESE CALCIO SSD.AR.L.)
(SETTIGNANESE A.S.D.)
(TAU CALCIO ALTOPASCIO)
(VALENTINO MAZZOLA A.S.D.)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr
AGOSTINI EDOARDO
GAMBINERI NICCOLO
LUSINI EMANUELE
FOSSI FRANCESCO
BELTRAMI MATTEO
GAI ALESSANDRO
BURGASSI TOMMASO
PICARELLA FEDERICO
MARRADI MATTEO
MOLLA FRANCESCO
FANTONI ANDREA
DELLA BIDIA SAMUELE
COLIBAZZI NICCOLO
VIGNOZZI ALESSANDRO
RODELLA ALBERTO
RONCUCCI FILIPPO
(BIBBIENA)
(BIBBIENA)
(BIBBIENA)
(CALCIO CASTELFIORENTINO)
(CAPOSTRADA BELVEDERE SB)
(CAPOSTRADA BELVEDERE SB)
(CERTALDO)
(CITTA DI PONTEDERA S.R.L.)
(JOLLY MONTEMURLO)
(LANCIOTTO CAMPI V.S.D.)
(LASTRIGIANA)
(LUCCASETTE A.S.D.)
(POGGIBONSI S.R.L.)
(SCANDICCI CALCIO S.R.L.)
(STELLA ROSSA)
(VALENTINO MAZZOLA A.S.D.)
6.1.16. CAMPIONATO REGIONALE GIOVANISSIMI 'B'
GARE DEL
14/ 2/2015
NESSUNA COMUNICAZIONE
GARE DEL
15/ 2/2015
NESSUNA COMUNICAZIONE
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1947
6.1.17. COPPA TOSCANA CALCIO A 5 SERIE C2
GARE DEL
9/ 2/2015
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti
sanzioni disciplinari.
A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA
FINO AL
15/ 3/2015
ROSSI CRISTIANO
(FUTSAL TORRITA)
Per avere offeso il D.G. in ripetute e distinte circostanze. Sanzione
aggravata in quanto capitano.
SQUALIFICA PER DUE GARE
BALLERINI ALESSANDRO
(LEGEA PRATO SAN GIUSTO C5)
SQUALIFICA PER UNA GARA
BONINI NICCOLO
(POLISPORTIVA E. CURIEL)
A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
I AMMONIZIONE
CACIAGLI FEDERICO
BALLERINI ALESSANDRO
NARDI MATTEO
USSI MATTEO
MARRANI ALESSANDRO
RUSSO SEBASTIANO
(FUTSAL PONTEDERA)
(LEGEA PRATO SAN GIUSTO C5)
(LEGEA PRATO SAN GIUSTO C5)
(MASSA CALCIO A 5)
(MATTAGNANESE BSL)
(POLISPORTIVA E. CURIEL)
6.1.18. XXVIII TORNEO REGIONALE MARCO ORLANDI
CATEGORIA ALLIEVI
GARE DEL
11/ 2/2015
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti
sanzioni disciplinari.
A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER DUE GARE
TONAZZINI LORENZO
(MASSA CARRARA)
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1948
A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE II infr
BANDINI JAN LUIS
(PISTOIA)
I AMMONIZIONE
LA PORTA FRANCESCO PIO
PINESCHI LUCA
AVOLA SAMUELE
CERVETTI ANDREA
CICERCHIA TIZIANO
MARZOCCHI LUCA
PARENTINI LORENZO
ROSSI LUCA
BEDINI BRIAN
MARCHETTI DAVIDE
REBUGHINI ANDREA
D AGOSTA ANDREA
CARFAGNA ANTONIO
NIGRO JACOPO
BERRETTI GIACOMO
KHADIM SARR
VANNUCCHI TOMMASO
DELLA CORTE GIUSEPPE
(AREZZO)
(AREZZO)
(GROSSETO)
(GROSSETO)
(GROSSETO)
(GROSSETO)
(GROSSETO)
(LUCCA)
(MASSA CARRARA)
(MASSA CARRARA)
(MASSA CARRARA)
(PISA)
(PISTOIA)
(PISTOIA)
(PRATO)
(PRATO)
(PRATO)
(SIENA)
CATEGORIA GIOVANISSIMI
GARE DEL
11/ 2/2015
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti
sanzioni disciplinari.
A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER DUE GARE
BERTI MATTIA
(PISA)
SQUALIFICA PER UNA GARA
HYSA ENDI
(GROSSETO)
A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
I AMMONIZIONE
SAMAKE AMADOU MACTAR
FORTUNATO ANDREA
IARDELLA ELIA
BIANCHI FRANCESCO
CHELINI THOMAS
DE BONIS CRISTIAN
BALDESI MARCO
CERRETELLI MATTEO
(AREZZO)
(GROSSETO)
(MASSA CARRARA)
(PISA)
(PISA)
(PISTOIA)
(PRATO)
(PRATO)
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1949
6.2. Decisioni del Tribunale Federale Territoriale C.R. Toscana
Nessuna comunicazione
6.3. Decisioni della Corte di Appello Sportiva Territoriale C.R.
Toscana
La Corte di Appello così composto:
Dott. Carmine Compagnini
Presidente
Avv. Enzo François
Componente
Avv. Pietro Villari
Componente
Con L’ assistenza alla segreteria dei sig.ri Coli Renzo e Tosi Fabrizio si è riunito il giorno 13 Febbraio 2015
alle ore 18.00 e seguenti assumendo le seguenti decisioni:
CAMPIONATO DI SECONDA CATEGORIA
70 / R - stagione sportiva 2014 / 2015.
Reclamo proposto dall’U.S.D. S. Firmina avverso la decisione con la quale il G.S.T. ha inflitto
la sanzione dell’ammenda di € 3.000,00 (tremila) alla Società ed ha inibito fino al 19.2.2015, il
Dirigente – accompagnatore ufficiale – Rosati Dante.
(C.U. n. 37 del 22.1.2015).
L’Arbitro della gara di II categoria U.S.D. Santa Firmina / A.S.D. Fratta S. Caterina, disputatasi in
data 18 gennaio 2015, è stato oggetto, fuori dal terreno di gioco, di un’aggressione da parte di una
sostenitrice della Società S. Firmina, riconosciuta come tale dall’Ufficiale di gara.
L’Arbitro nel proprio rapporto descrive il fatto affermando che, dopo essere stato spinto da detta
signora contro l’auto sulla quale si accingeva a salire, veniva da questa attinto con uno sputo al
volto.
L’azione proseguiva, una volta che il D.G. era entrato nell’auto, con altro sputo che colpiva un
finestrino e da un pugno assestato sul cofano dell’auto senza che ciò, comunque, producesse alcun
danno.
Nell’emettere la decisione il G.S.T., preso atto delle risultanze degli atti di gara, riteneva dover tener
conto, in termini di aggravante nella determinazione della sanzione, del comportamento omissivo
della Società per non aver fornito al D.G. la necessaria assistenza.
Per lo stesso motivo sanzionava contestualmente il Dirigente accompagnatore ufficiale della Società
alla quale incombeva tale compito specifico, essendo l’U.S.D. Fimina Società ospitante.
In sede di decisione questa Corte, alla presenza del Presidente della Società reclamante che aveva
formulato espressa richiesta di audizione, ha dovuto rilevare con rammarico - stante la rilevanza
economica della sanzione e la peculiarità del provvedimento assunto - di non poter procedere
all’esame del gravame non essendo il sottoscrittore di detto atto legittimato ad agire.
Il reclamo è infatti redatto e sottoscritto dal Signor Dante Rosati, Presidente della Società che nella
gara in questione rivestiva la qualifica di Dirigente Accompagnatore Ufficiale e che in tale veste, per
fatti connessi con la gara in esame, risultava inibito, peraltro con decisione non reclamabile, alla data
del reclamo.
Si richiama a tal proposito quanto stabilito dall’art. 19, c. 2, lettera a) del C.G.S. il quale nell’indicare
quali siano le “Sanzioni a carico di dirigenti, soci e tesserati delle società” dispone testualmente:
“La sanzione della inibizione temporanea comporta in ogni caso:
a) il divieto di rappresentare la Società di appartenenza in attività rilevanti per l’ordinamento sportivo
nazionale…”
P.Q.M.
dichiara inammissibile il reclamo, disponendo l’incameramento della tassa.
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1950
67 stagione sportiva 2014/2015 reclamo presentato dall’a.s.d. Faellese avverso la decisione
del g.s.t. che ha squalificato il sig. Brocci Lorenzo fino al 30.03.2015.(c.u. n. 36 del 15.1.2015)
Il Giudice Sportivo squalificava il calciatore Brocci Lorenzo, poiché “a fine gara offendeva il D.G. e
quindi, preso un tubo per acqua, gli indirizzava un getto raggiungendolo ad un fianco”.
Con il reclamo proposto, sottoscritto anche dal calciatore, la società richiede una riduzione della
sanzione.
Non contesta la descrizione dei fatti indicata dal D.G., ma evidenzia e sottolinea la totale mancanza
di volontarietà di attingere l’arbitro con un getto d’acqua.
Allega al reclamo le foto dello stato dei luoghi, al fine di avvalorare la tesi difensiva, sostenendo che
è del tutto plausibile che durante la pulizia delle scarpe da gioco alcuni schizzi possano aver
raggiunto l’arbitro durante il suo passaggio.
Conclude con la richiesta di audizione personale.
All’udienza odierna, nessun rappresentante della società si presenta, mentre partecipa il calciatore
Brocci, sottoscrittore anch’egli del reclamo, assistito dal legale di fiducia.
La parte ribadisce quanto già esposto nel gravame, confermando le offese al D.G.
L’arbitro, nel supplemento di rapporto richiesto ai fini istruttori, ricostruisce la dinamica dell’accaduto,
precisando che il gesto del calciatore è stato accompagnato dall’offesa, e afferma non avere alcun
dubbio sull’intenzionalità dell’incolpato.
Alla luce degli atti, pertanto, questo Collegio ritiene non potersi accogliere le motivazioni a difesa,
stante anche quanto precisato dal D.G.
In relazione all’entità della sanzione, questa appare equa, tenuto appunto conto della volontarietà
del comportamento del tesserato.
La decisione del Giudice Sportivo, pertanto, merita conferma.
P.Q.M.
la C.A.S.T.T. respinge il reclamo, disponendo l’incameramento della relativa tassa
76 Stagione sportiva 2014 -2015 Oggetto: C.U. n. 41 del 05.02.2015
Reclamo dell’A.C.D. FOLGOR CASTELLUCCIO 2008 avverso la squalifica per 5 gg. inflitta dal
G.S.T. al calciatore Cianchi Giacomo.
Reclama la società A.C.D. Folgor Castelluccio 2008 avverso la squalifica per 5 gg. inflitta dal
Giudice Sportivo Territoriale al calciatore Cianchi Giacomo, con la seguente motivazione: “per aver
colpito a gioco fermo un calciatore avversario con un pugno al volto ed avergli provocato un taglio
con sanguinamento”;
La società contesta la motivazione posta a fondamento del provvedimento impugnato, chiedendo
una riduzione della sanzione.
In particolare, la reclamante nega l’episodio di violenza, rilevando che se questo fosse avvenuto la
società avrebbe ulteriormente sanzionato il calciatore 'tenendolo fermo' per un periodo superiore alle
cinque giornate comminate.
Tiene a precisare che, in occasione dell’episodio oggetto d'esame, il Cianchi è intervenuto per
dirimere un alterco tra due giocatori, frapponendosi a loro, limitandosi ad allontanare il calciatore
avversario (Patrascu) attingendolo con una spinta sul petto, senza violenza.
Rileva, pertanto, che il gesto del Cianchi non può aver procurato conseguenze al Patrascu,
evidenziando che lo stesso calciatore, precedentemente all'episodio in questione, si era procurato
una ferita in occasione di uno scontro di giuoco.
Conclude evidenziando, ai fini dell'impugnazione e della relativa richiesta di riduzione della
sanzione, la buona condotta del calciatore nel periodo di militanza sportiva e il pentimento del
calciatore per l’episodio avvenuto, chiedendo in via istruttoria di essere 'eventualmente' ascoltata.
La Corte, acquisito il supplemento di rapporto, delibera quanto segue.
Preliminarmente, si osserva che non si è dato luogo alla richiesta di audizione avanzata dalla
reclamante, in quanto la stessa richiesta risulta formulata in via meramente ipotetica.
Il Collegio ritiene opportuno ancora una volta ricordare alle società, ai calciatori e, comunque, a tutti i
soggetti che abbiano interesse e titolo a partecipare all'udienza di discussione dinanzi all'Organo
Giudicante, di farne espressamente richiesta nel reclamo – in modo non equivoco – conformemente
alle disposizioni vigenti (art. 34, c.6, C.G.S.).
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1951
Passando al merito, il Collegio osserva che il provvedimento del Giudice Sportivo oggi impugnato
risulta corretto e pienamente conforme alla narrazione arbitrale dei fatti.
Occorre evidenziare, infatti, che il reclamo proposto dalla società Folgor Castelluccio 2008 si
sostanzia nel negare, recisamente, l'esistenza della condotta violenta del Cianchi, asserendo che la
ferita riportata dal calciatore Patrascu sarebbe frutto di uno scontro di giuoco avvenuto
precedentemente al fatto in questione.
La versione fornita dalla reclamante viene smentita dalla minuziosa descrizione dei fatti indicata
negli atti arbitrali, i quali contengono elementi e circostanze che divergono con quelle della società,
sia in riferimento alla tipologia del gesto, sia relativamente all'entità delle lesioni cagionate.
Il narrato arbitrale, infatti, riferisce che il Cianchi 'con fare minaccioso colpiva con un pugno un
avversario, sotto l'occhio sinistro, procurandogli un taglio di circa mezzo centimetro, con fuoriuscita
di sangue', evidenziando, in modo non equivoco, la sussistenza degli elementi costituenti la
fattispecie incriminante oggi contestata (elemento soggettivo – elemento oggettivo) alla luce del
principio di prevalenza delle risultanze arbitrali ex art. 35, c.1.1, C.G.S..
Si osserva, infine, che la richiesta di riduzione formulata dalla reclamante non è degna di
accoglimento, in quanto la fattispecie oggetto d'indagine risulta correttamente calibrata dal Giudice
di prime cure, in relazione all'orientamento di seguito ed applicato da quest'Organo Giudicante che
considera, in applicazione del disposto normativo di cui all'art. 19, c.4, lett. c), C.G.S., condotte
violente di 'particolare gravità' quelle che abbiano inevitabilmente cagionato lesioni e conseguenze di
vario tipo.
Né, del resto, paiono di rilievo ai fini della riduzione le dedotte circostanze attenuanti, atteso che la
sanzione comminata al calciatore risulta comminata, alla luce della richiamata normativa, al minimo
edittale.
P.Q.M.
la CS.A.T.T.:
rigetta il ricorso proposto dalla società A.C.D. Folgor Castelluccio 2008, confermando il
provvedimento impugnato;
ordina l’addebito della tassa di reclamo.
CAMPIONATO DI TERZA CATEGORIA
72 stagione sportiva 2014/2015 Oggetto: Reclamo della Società Cobra Kai A.S.D., avverso la
squalifica inflitta dal G.S.T. al calciatore Lenardon Lapo per tre gare (C.U. n. 31 del
28/01/2015).
L'impugnazione promossa dalla Società Cobra Kai A.S.D. investe il contenuto della decisione
del G.S.T. che sanzionava il comportamento tenuto dal calciatore Leonardon nel corso dell'incontro
esterno disputato, in data 26 gennaio 2015, contro la società Santa Brigida.
Il G.S.T. motivava così la sanzione irrogata: “A fine gara si posizionava sulla soglia dello
spogliatoio arbitrale impedendo l'accesso al D.G.. Veniva allontanato da un proprio dirigente”.
La Società, nel reclamo, eccepisce che il giocatore avrebbe solo cercato di ottenere una
spiegazione da parte del D.G. per un cartellino rosso, asseritamente esibito, di cui non vi è traccia
nel rapporto arbitrale.
Il calciatore si sarebbe però sempre trovato, nell'angusto corridoio che conduce allo
spogliatoio dell'arbitro, alle spalle del D.G. e pertanto non avrebbe in alcun modo ostacolato il suo
incedere; l'atto di impugnazione dunque conclude conformemente avanzando istanza di revoca della
squalifica comminata.
All'udienza del 13 febbraio 2015 la società, rappresentata dal Vicepresidente, resa edotta del
supplemento arbitrale, attestava la scarsa sicurezza del D.G. nella conduzione della gara
sottolineando che, solo dopo la lettura del reclamo, lo stesso avesse dato contezza dell'errore che
aveva portato il giocatore a chiedere spiegazioni.
Confermando quanto dedotto nell'atto di impugnazione si riportava alle stesse conclusioni.
Il reclamo non può essere accolto.
In effetti lo stesso D.G. nel supplemento specifica di aver “erroneamente espulso” il calciatore
Leonardon Lapo ammettendo, con piena sincerità, un plateale errore (l'esibizione del cartellino
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1952
rosso) difficilmente comprensibile se non all'interno di quella cornice di “confusione” nella gestione
della gara eccepita dalla reclamante.
E' però innegabile che deve essere riservata piena credibilità all'arbitro anche quando il
medesimo, nello stesso documento, attesta di avere immediatamente informato il giocatore che
però, in attesa forse di ulteriori garanzie, si sarebbe posto innanzi al suo spogliatoio impedendogli
l'ingresso.
Quale che fosse la motivazione del calciatore - il quale però, ad avviso del D.G. era stato
preventivamente reso edotto del disguido - il comportamento assunto appare illegittimo, non
conforme al dettato normativo e totalmente estraneo alle regole federali.
La fede privilegiata conferita alle dichiarazioni arbitrali non consente di poter fornire alcuna
concretezza alle difese spese nel reclamo e la sanzione adottata dal Giudice di prime cure,
cristallizzata la condotta per come sopra esposto, appare congrua e conforme alla giurisprudenza
sportiva consolidata.
P.Q.M.
La Corte Sportiva d'Appello Territoriale non accoglie il reclamo della Società Cobra Kai
A.S.D. e dispone l'incameramento della relativa tassa.
73 stagione sportiva 2014/2015 Oggetto: Reclamo della Società Cobra Kai A.S.D., avverso la
squalifica inflitta dal G.S.T. al calciatore Tavanti Daniele per sei gare (C.U. n. 31 del
28/01/2015).
La Società Cobra Kai A.S.D., con rituale e tempestivo gravame, adiva questa Corte Sportiva
d'Appello Territoriale contestando le decisioni del G.S.T., adottate nei confronti del tesserato sopra
indicato con riferimento a quanto avvenuto nel corso dell'incontro esterno disputato, in data 26
gennaio 2015, contro la società Santa Brigida.
Il G.S.T. motivava così la sanzione irrogata al calciatore Tavanti Daniele: “A seguito di decisione
tecnica del D.G., teneva nei suoi confronti atteggiamento gravemente irriguardoso, alla notifica del
provvedimento disciplinare scagliava a terra la fascia di capitano e cercava di avvicinarsi al D.G. con
fare minaccioso ma veniva fermato dai compagni di squadra. Sanzione aggravata perché capitano”.
La Società reclamante non contesta l'atteggiamento irriguardoso ma specifica che il giocatore
avrebbe solo chiesto al D.G., restando ad oltre 5 metri di distanza, le motivazioni del provvedimento
disciplinare.
Nulla nel comportamento del giocatore avrebbe lasciato desumere un concreto pericolo di
aggressione nei confronti dell'arbitro e pertanto la società sottolinea una evidente sproporzione della
squalifica rispetto all'entità ed alla lesività delle condotte; insiste per una diversa quantificazione
della sanzione irrogata concludendo, conformemente a quanto contenuto nel reclamo, per la
riduzione della stessa.
In data 13 febbraio 2015 era presente, previa convocazione, in rappresentanza della società Cobra
Kai il Vicepresidente il quale, preso atto di quanto indicato dal D.G. sul supplemento di rapporto,
ribadiva le censure avanzate nell'atto di impugnazione affermando di essere meravigliato dalla presa
di posizione dell'arbitro. Il medesimo non avrebbe infatti corso alcun pericolo trovandosi sempre a
distanza considerevole dal giocatore.
Il reclamo merita parziale accoglimento.
Nel rapporto di gara sono particolarmente precise le descrizioni delle singole condotte illecite poste
in essere dal Capitano che consentono di dettagliare le violazioni oggetto di censura.
Il supplemento poi specifica inequivocabilmente che l'arbitro ha esattamente percepito e
correttamente valutato il comportamento gravemente minaccioso assunto dal calciatore; rileva che la
reazione illegittima posta in essere dal medesimo sarebbe stata arginata solo grazie alla pronta
reazione di un dirigente.
Non appare convincente la difesa laddove nega, in ragione del fatto che il calciatore non sia riuscito
ad avvicinarsi fisicamente al D.G., che l'atteggiamento minaccioso possa essere adeguatamente
riconosciuto dall'arbitro; il dato invece sembra solo dimostrare che l'azione di “contenimento”,
correttamente operata dalla dirigenza, ha effettivamente impedito qualsiasi possibile contatto tra i
due soggetti impedendo il degenerare della discussione.
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1953
La valutazione del trattamento sanzionatorio può invece essere mitigata dalla considerazione che il
gesto di abbandonare a terra la fascia di Capitano e le due frasi offensive risultano, anche alla luce
del supplemento arbitrale, assolutamente contestuali.
Pur nell'oggettiva illiceità di un comportamento non corretto tenuto dal giocatore squalificato che non
dovrebbe mai assumere, anche in considerazione del ruolo ricoperto, alcun atteggiamento offensivo
o minaccioso nei confronti del D.G., la sanzione irrogata deve essere comunque oggetto di una
minima riduzione, anche nella sussistenza dell'aggravante contestata; una rivalutazione della
posizione, collegata alla puntuale analisi delle singole violazioni, così per come dettagliate dal
G.S.T., appare complessivamente meritevole della riduzione di un'unica giornata.
P.Q.M.
La Corte Sportiva d'Appello Territoriale, in parziale riforma, accoglie il reclamo della Società Cobra
Kai A.S.D. e riduce la squalifica inflitta al calciatore Tavanti Daniele a cinque gare (anziché sei).
Dispone la restituzione della relativa tassa.
CAMPIONATO JUNIORES PROVINCIALE
75 stagione sportiva 2014/2015 Gara Albereta San Salvi – Floriagafir Bellariva (1-2) del
24/01/2015. Campionato Juniores Provinciali. In C.U. n.31 del 28/01/2015 della Delegazione
Provinciale di Firenze.
Reclama in proprio, assistito dai genitori esercenti la potestà, il calciatore Minicucci Rino avverso la
squalifica per dieci gare inflitta dal G.S. in quanto “In reazione al gesto di un avversario lo offendeva
con frase dal tenore razzista”.
Il tesserato nega ogni addebito e si dichiara addirittura meravigliato dal fatto che l’arbitro lo abbia
espulso.
Chiede di essere presente, con l’ausilio dei genitori, all’udienza dibattimentale e formula istanza per
l’annullamento della sanzione oltre alla richiesta istruttoria del confronto con il D.G.
L’arbitro, nel supplemento di rapporto, riporta che il Minicucci ha proferito all’indirizzo del calciatore
avversario la seguente frase:” Sei un imbecille, te sei proprio fuori di cervello”.
Convocato dalla Corte per ulteriori chiarimenti, l’arbitro conferma le offese rivolte dal Minicucci
all’avversario e sostiene di non essere assolutamente certo che la frase di stampo razzista sia stata
pronunciata dallo stesso calciatore.
All’udienza del 13/02/2015 il reclamante, alla presenza dei genitori, è stato reso edotto del
supplemento di rapporto arbitrale ed il padre ha quindi confermato il contenuto del reclamo
rinunciando di fatto all’istanza istruttoria.
La Corte passa quindi in decisione.
In via preliminare la Giudicante rileva che l’istanza istruttoria, ancorchè non reiterata, è inammissibile
ai sensi dell’art. 34 comma 5 del C.G.S.
Nel merito appare oltremodo evidente che la versione del fatto fornita dall’arbitro diverge in maniera
assoluta confrontando il contenuto dei suoi due scritti di cui il secondo è stato sostanzialmente
confermato a verbale.
Infatti, mentre nel rapporto di gara si evince con chiarezza che il calciatore ha pronunciato una frase
di stampo razzista verso l’avversario, nel supplemento tale frase non compare assolutamente,
limitandosi il D.G. a riportare soltanto una frase irriguardosa ed offensiva del Minicucci verso il
contendente.
La Corte ribadisce ancora una volta, che il rapporto di gara deve essere redatto in modo chiaro ed
inequivocabile, ma soprattutto deve essere veritiero nel suo contenuto.
Infatti, la modifica del pensiero arbitrale, contenuta nel supplemento, fa pensare ad una mancanza di
certezza circa il fatto riferito in prime cure, così come riportato anche nelle dichiarazioni rese a
verbale dall’arbitro, il quale, da una parte ha indotto il G.S. in errore in quanto è stato costretto ad
emettere una sanzione non consona rispetto a quanto avvenuto e, tenuto conto delle norme federali
in proposito, assolutamente afflittiva, dall’altra a colpevolizzare il calciatore oltre le sue reali
responsabilità.
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1954
Da quanto esposto si rileva che il calciatore deve essere certamente punito ma limitatamente a
quanto risulta certo dal resoconto dell’arbitro.
P.Q.M.
La Corte Sportiva di Appello Territoriale cassa la squalifica inflitta dal G.S. e squalifica il calciatore
Minicucci Rino per due giornate di gara.
Dispone il non addebito della tassa di reclamo.
77 stagione sportiva 2014/2015 Gara Sesto Calcio – Fortis Juventus (1-7) del 1/2/2015.
Campionato Giovanissimi Provinciali. In C.U. n.32 Delegazione Provinciale di Firenze.
Reclama la società Fortis Juventus avverso la squalifica per tre gare inflitta al calciatore Cianferoni
Riccardo il quale “A fine gara teneva contegno irriguardoso nei confronti del D.G. Sanzione
aggravata poichè capitano”.
La società reclamante contesta la versione arbitrale sostenendo che il termine “coglione”
pronunciato dal tesserato era riferito ad un avversario reo di avergli tirato un calcio a gioco fermo.
Chiede una riduzione della sanzione.
Il D.G. nel supplemento di rapporto modifica la versione fornita in prime cure ove manifestava la
certezza che il termine “coglione” fosse stato indirizzato a lui, sostenendo che siccome negli ultimi
minuti di gara il Cianferoni aveva contestato quasi ogni sua decisione gli ha “fatto ritenere che
l’offesa fosse rivolta nei miei confronti o al massimo nei confronti di un dirigente del sesto calcio,
data la presenza, al momento della stretta di mano, mia e loro, restando comunque sia una cosa
grave e da punire”.
La Corte, visionati gli atti ufficiali accoglie il reclamo.
In via preliminare il Collegio rileva che la valutazione circa l’irrogazione di una sanzione non spetta
agli arbitri ma ai Giudici Sportivi.
Premesso quanto sopra, appare evidente ictu oculi, come la versione del fatto fornita dall’arbitro
diverga in maniera plateale confrontando i suoi due scritti.
Infatti, mentre nel primo si evince con chiarezza che il termine sconveniente e sicuramente
irriguardoso pronunciato dal calciatore Cianferoni era diretto all’arbitro in maniera inequivocabile, nel
secondo scritto si evidenzia che la certezza è diventata una presunzione ed è venuta meno anche
quella relativa al soggetto passivo cui l’espressione è stata rivolta.
Questo Giudice, ribadisce ancora una volta, che il rapporto di gara deve essere redatto in modo
chiaro ed inequivocabile, ma soprattutto deve essere veritiero nel suo contenuto.
Infatti, la modifica del pensiero arbitrale, contenuta nel supplemento, fa pensare ad una mancanza di
certezza circa il fatto riferito in prime cure, con la conseguenza di avere indotto il G.S. (e mai
l’arbitro) ad emettere una sanzione non consona rispetto a quanto avvenuto, con il risultato che il
calciatore è stato punito in virtù di un atteggiamento che con ogni probabilità non ha posto in essere
con le modalità indicate in primitivo.
Da quanto esposto il Collegio rileva comunque che il comportamento tenuto dal calciatore deve
essere sanzionato anche se con una quantificazione diversa.
P.Q.M.
La Corte Sportiva di Appello Territoriale cassa la decisione del G.S. ed infligge al calciatore
Cianferoni Riccardo la squalifica per una giornata di gara.
Dispone il non addebito della tassa di reclamo.
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1955
CAMPIONATO GIOVANISSIMI “B”
74 / R - stagione sportiva 2014 / 2015.
Reclamo proposto dal G.S.D. Albereta San Salvi avverso la decisione con la quale il G.S.T.
presso la D.P di Firenze ha inflitto la squalifica fino al 12 marzo 2015 all’Allenatore Bussotti
Jacopo (C.U. n. 31 del 28.1.2015).
Il provvedimento indicato in epigrafe, così motivato: “A fine gara teneva nei confronti del D.G. un
comportamento irriguardoso e minaccioso” viene impugnato dal G.S.D. Albereta San Salvi il quale,
dopo aver chiesto in via istruttoria che venga ascoltato sia l’Allenatore sanzionato che un Dirigente
della Società ed ipotizzato un contraddittorio con il D.G., espone la propria ricostruzione dei fatti.
Secondo quanto argomentato dalla reclamante, l’Allenatore Bussotti si sarebbe limitato a chiedere,
“…senza accedere allo spogliatoio dell’Arbitro, né venendo a contatto in alcun modo con lo stesso, e
senza neanche alzare il tono della voce….”al D.G. spiegazioni sul fatto che fossero stati concessi 10
minuti di neutralizzazione in una gara del Campionato Giovanissimi.
Le medesime affermazioni venivano ripetute nell’ambito della richiesta audizione dal rappresentante
designato dalla Società il quale ha preso conoscenza, in tale occasione, del contenuto del
supplemento richiesto al D.G. da quest’Organo giudicante.
Decidendo, la Corte respinge preliminarmente le istanze istruttorie formulate significando che nel
processo disciplinare sportivo della F.I.G.C.:
-è espressamente vietato il confronto tra gli Ufficiali di gara e gli Enti affiliati o i soggetti tesserati
secondo quanto indicato dall’art. 34, c. 5, del C.G.S.;
-per quanto riguarda la prova per testi essa è, come ripetutamente affermato da questo giudice,
esperibile unicamente nell’ambito del procedimento per illecito sportivo stante che, per quanto
concerne l’ordinario procedimento disciplinare, la materia è regolata in via esclusiva
dall’applicazione dell’art. 35 del C.G.S..
In punto di merito la Corte osserva che eventuali richieste di spiegazioni all’Arbitro di una gara, circa
il contenuto di decisioni assunte, non possono prescindere dall’osservanza di quanto disposto dalla
normativa federale nei rapporti fra tesserati (vedasi N.O.I.F.) ed anche delle norme comportamentali
di carattere civile che debbono regolare i rapporti interpersonali.
Dall’esame degli atti di gara risulta che il comportamento del Bussotti sia stato del tutto opposto a tali
principi dato che il D.G., nel supplemento al rapporto di gara, ribadisce il tono arrogante, espresso a
voce alta, con il quale il tesserato gli si è rivolto.
Peraltro la richiesta di spiegazioni effettuata nei dovuti modi deve avere un sia pur minimo
fondamento e non essere basata su una (presunta) propria conoscenza dei regolamenti
accompagnata, nella fattispecie, da una domanda retorica circa la conoscenza della norma da parte
del D.G..
E’ appena il caso di osservare che la dilatazione dei tempi di recupero, indicata dall’Allenatore in 10
minuti primi, non trova rispondenza nel rapporto di gara dal quale risulta una neutralizzazione di 2’
nel corso della prima parte della gara e di 6’ nella seconda.
Sfugge infine alla reclamante il fatto determinante che la durata del recupero è determinata in
applicazione della normativa federale generale che regola la disputa delle gare, a discrezione
dell’arbitro (regola 7 del Regolamento del gioco del Calcio).
Né il C.U. n. 1 del S.G.S. – che regola annualmente l’attività giovanile ad un settore della quale si
riferisce la gara in esame – dispone in maniera diversa.
E’ appena il caso di ricordare che qualsiasi allenatore, in particolare quelli di una squadra di
Giovanissimi (calciatori infraquattordicenni) deve essere in grado di insegnare loro, oltre la tecnica
del gioco, anche le norme di comportamento nei confronti di altri tesserati ed in particolare degli
Arbitri.
Provata la sussistenza del fatto, il Collegio, nell’esaminare la congruità della sanzione non può non
rilevare che con il supplemento qui pervenuto il D.G., evidentemente dopo aver attentamente letto il
reclamo proposto dalla Società, ha modificato la descrizione del comportamento tenuto
dall’allenatore modificandolo da”….in maniera arrogante e minacciosa….” a “…. maniera arrogante
ed alzando il tono di voce….”.
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1956
Siffatta rettifica consente a quest’Organo giudicante di potere apportare alla decisione impugnata
una modifica in relazione alla entità della sanzione irrogata;
P.Q.M.
la C.A.S. Territoriale della Toscana in parziale accoglimento del reclamo delibera di infliggere, in via
definitiva, all’Allenatore Ivano Bussotti la squalifica per un mese e così fino al 28 febbraio del
corrente anno.
Tassa da restituire se corrisposta.
CAMPIONATO JUNIORES CALCIO A CINQUE
81 stagione sportiva 2014/2015 reclamo presentato dall’a.f. Firenze Calcio a 5 a.s.d. avverso
la decisione del g.s.t. che ha squalificato il sig. Trama Connor per 3 gare. (c.u. n. 41 del
5.2.2015)
Il Giudice Sportivo squalificava il calciatore Trama Connor per tre gare, “per condotta violenta verso
un calciatore avversario a fine gara”.
Avverso tale provvedimento propone reclamo la società.
Preme rilevare, in via preliminare, come nel corpo del reclamo la società indichi il calciatore con il
nome Maximilian (anche questi nelle liste di gara, ed espulso) anziché Connor. Si ritiene che si sia
trattato di mero errore materiale, e quindi irrilevante ai fini procedurali, alla luce delle motivazioni del
reclamo, che escludono che si sia voluto ricorrere contro la sanzione (di una giornata e quindi non
reclamabile), del sig. Trama Maximilan).
In merito alle motivazioni del reclamo, la società attribuisce il comportamento dell’incolpato a quanto
accaduto precedentemente al fatto contestato (un calcio subito dallo stesso tesserato ad opera di un
sostenitore avversario).
Chiede, quindi, in buona sostanza, una riduzione della sanzione.
Il reclamo non merita accoglimento.
Al di là del fatto che anche un eventuale gesto a reazione di quanto subito non comporti il
riconoscimento di un’attenuante, lo stesso D.G., nel supplemento di rapporto chiesto ai fini istruttori,
confuta quanto affermato dalla società, evidenziando come il calciatore abbia subito il calcio dopo
aver compiuto il gesto sanzionato.
Sull’entità della sanzione, non si ravvisa margine per una sua riduzione, stante la condotta violenta.
P.Q.M.
la C.A.S.T.T. respinge il reclamo, disponendo l’incameramento della relativa tassa.
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1957
7. Errata Corrige
PRECISAZIONI A C.U. N. 41 DEL 5/02/2015
CAMPIONATO REGIONALE GIOVANISSIMI “B” – GIRONE A
A seguito di errata trascrizione la gara PISTOIESE 1921 SRL - FIORENTINA SPA giocata il
1/02/2015 deve intendersi conclusa con il punteggio di 1 – 3 (e non di 0 - 2 come erroneamente
riportato nel C.U. in oggetto)
PRECISAZIONE A C.U. 43 DEL 12/02/2015
CAMPIONATO DI PROMOZIONE
Causa errata trascrizione sul C.U. indicato all’oggetto, l’Allenatore squalificato Sig. ZUCCARO
FABIO deve intendersi tesserato per la società PONTASSIEVE e non per la società M.M.
SUBBIANO CAPOLONA come erroneamente indicato sul C.U. in epigrafe.
CAMPIONATO DI SECONDA CATEGORIA
Causa errata imputazione ammonizione, il calciatore DEDISTI FRANCESCO (SOC. VAGGIO PIAN
DI SCO’ 1932) non deve considerarsi in diffida III^ INFR. come erroneamente pubblicato sul C.U. in
epigrafe. Tale ammonizione viene trasferita al calciatore DEDISTI MAURIZIO (STESSA SOCIETA’)
8. ALLEGATI
Si allega al presente C.U.:
•
C.U. n. 122/A del 30 gennaio 2015 della F.I.G.C. riguardante modifica degli artt. 11 ter, 11
quater delle NOIF; abrogazione degli artt. 90 quater e 90 quinquies delle NOIF; isttuzione
dell’art. 90 sexies delle NOIF.
•
C.U. n. 125/A del 30 gennaio 2015 della F.I.G.C. riguardante modifica dell’art. 32 ter del
Codice di Giustizia Sportiva.
•
C.U. n. 130/A del 6 febbraio 2015 della F.I.G.C. riguardante abbreviazione dei termini Settore
Giovanile e Scolastico.
•
Regolamento della 10a edizione "Torneo Regionale" riservato alle società Juniores Regionali
Stagione Sportiva 2014/2015
•
Calendario gare ed elenco campi giuoco 5^ edizione “Coppa Toscana” Juniores Femminile
•
Calendario gare ed elenco campi giuoco Coppa Toscana Giovanissime Femminile “Torneo
Riccardo Becheroni 2014/2015
•
Regolamento 10° Torneo Regionale categoria Allievi Stagione Sportiva 2014/2015
•
Regolamento 10° Torneo Regionale categoria Giovanissimi Stagione Sportiva 2014/2015
•
Regolamento 18° Trofeo "F. Cerbai" categoria Allievi 'B' e Giovanissimi 'B'
(riservato alle società partecipanti ai campionati provinciali) Stagione Sportiva 2014/2015
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1958
9. CALENDARIO GARE
DEL 21 FEBBRAIO 2015 (ORE 15,30):
CAMPIONATO JUNIORES REGIONALE
9^ GIORNATA DI RITORNO
(eventuali modifiche sono riportate in altra parte del presente C.U.)
DEL 22 FEBBRAIO 2015 (ORE 15):
CAMPIONATO DI ECCELLENZA
9^ GIORNATA DI RITORNO – GIRONE A
8^ GIORNATA DI RITORNO – GIRONE B
(eventuali modifiche sono riportate in altra parte del presente C.U.)
CAMPIONATO DI PROMOZIONE
7^ GIORNATA DI RITORNO
(eventuali modifiche sono riportate in altra parte del presente C.U.)
CAMPIONATO DI PRIMA CATEGORIA
7^ GIORNATA DI RITORNO
(eventuali modifiche sono riportate in altra parte del presente C.U.)
CAMPIONATO DI SECONDA CATEGORIA
7^ GIORNATA DI RITORNO
(eventuali modifiche sono riportate in altra parte del presente C.U.)
DEL 25 FEBBRAIO
CAMPIONATO PRIMA CATEGORIA
RECUPERO GARA
G.S.D. CASTIGLIONESE
PAGANICO
ORE 15
CAMPIONATO JUNIORES REGIONALE
RECUPERO GARA
CASTELNUOVO GARFAGNANA
FOLGOR MARLIA
ORE 18
CAMPIONATO DI SECONDA CATEGORIA
RECUPERO GARA
RADDA IN CHIANTI
GEGGIANO
ORE 19,45
COPPA TOSCANA DI PRIMA CATEGORIA
GARE DEL 4° TURNO ORE 15,00
VILLA BASILICA
ROSELLE 2012
CORTONA CAMUCIA CALCIO
VAIANESE IMPAVIDA VERNIO
VORNO
QUERCEGROSSA
BARBERINO V. ELSA
ATLETICA CASTELLO
CAMPO ATHOS BONINI MONTIANO
STADIO VAIANO
ORE 20,30
XXVIII TORNEO REGIONALE MARCO ORLANDI
CATEGORIA GIOVANISSIMI
GARE DEL 3° TURNO
AREZZO
PRATO
GROSSETO
PISA
PISTOIA
FIRENZE
LIVORNO
LUCCA
CAMPO S.FIRMINA
CAMPO CHIAVACCI B
IMPIANTO UZIELLI PAGANICO VIA DELLA STAZIONE (SINTETICO)
STADIO BUI DI S.GIULIANO T.
ORE 15,30
ORE 15,30
ORE 14,30
ORE 15,00
PISTOIA
FIRENZE
LIVORNO
LUCCA
CAMPO GIUNTI OLMOPONTE
CAMPO CHIAVACCI B
IMPIANTO UZIELLI PAGANICO VIA DELLA STAZIONE (SINTETICO)
STADIO BUI DI S.GIULIANO T.
ORE 15,30
ORE 16,50
ORE 16,00
ORE 16,45
CATEGORIA ALLIEVI
GARE DEL 3° TURNO
AREZZO
PRATO
GROSSETO
PISA
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1959
DEL 21 e 22 FEBBRAIO 2015:
CAMPIONATO ALLIEVI REGIONALI
Girone A
Giornata 7R
FCG FLORIA 2000
TAU CALCIO ALTOPASCIO
FIRENZE VIALE MALTA "GRAZZINI"
FIRENZE
22-feb
11:00
S.MICHELE C.VIRTUS
SPORTING ARNO A.S.D.
FIRENZE STADIO S.MICHELE
FIRENZE
22-feb
10:00*
MALISETI TOBBIANESE ASD
CASCINA VALDERA
MALISETI COMUNALE
PRATO MALISETI
22-feb
10:30
PONTASSIEVE
SCANDICCI CALCIO S.R.L.
PONTASSIEVE STADIO COMUNALE
PONTASSIEVE
22-feb
10:30
BIBBIENA
FORCOLI 1921 VALDERA
BIBBIENA STAZIONE PIAZZA AVIS
BIBBIENA STAZIONE
22-feb
10:30
SPORTING CECINA 1929
ANTIGNANO BANDITELLA
CECINA STADIO "L. ROSSETTI"
CECINA
22-feb
10:30
MARGINE COPERTA A.S.D.
SESTESE CALCIO SSD.AR.L.
MARGINE COP./BRIZZI COMUNALE B
MARGINE COPERTA
22-feb
11:00
CAPOSTRADA BELVEDERE ASD
OLIMPIA FIRENZE A.S.D.
CAPOSTRADA VIA BOLOGNESE 44
CAPOSTRADA
22-feb
11:00
NUOVA GROSSETO BARBANELLA
VALENTINO MAZZOLA A.S.D.
B. PASSALACQUA VIA AUSTRALIA 15
GROSSETO
22-feb
11:00
SAURORISPESCIA DILETTANT.
PRO LIVORNO 1919 SORGENTI
GROSSETO VIA LAGO DI VARANO
GROSSETO
22-feb
10:30
ARMANDO PICCHI CALCIO SRL
S.FREDIANO CALCIO
LIVORNO/BANDITELLA SUSS PICCHI
LIVORNO BANDITELLA
22-feb
10:30
* ACCORDO TRA SOCIETÀ
Girone B
Giornata 7R
SANGIMIGNANOSPORT SCOOPSD
NAVACCHIO ZAMBRA
S.GIMIGNANO COMUNALE BELVEDERE SAN GIMIGNANO
22-feb
10:30
CALCIO CASTELFIORENTINO
SAN DONATO TAVARNELLE
CASTELFIORENTINO SUSS. STADIO
CASTELFIORENTINO
22-feb
10:45
POGGIBONSI S.R.L.
VENTURINA CALCIO
POGGIBONSI LOC. MALTRAVERSO
POGGIBONSI
22-feb
11:00
PONSACCO 1920 SSD ARL
SAN MINIATO A.S.D.
PONSACCO LOC. I POGGINI
PONSACCO
22-feb
10:45
ROSIGNANO SEI ROSE
MONTERIGGIONICHIANTIBANCA
ROSIGNANO/LILLATRO A. FACCHINI
ROSIGNANO SOLVAY
22-feb
10:30
LIVORNO NORD PONTINO ASD
CERTALDO
LIVORNO/DELLA PACE VIA TURATI
LIVORNO
22-feb
11:00
ZENITH AUDAX
SINALUNGA STADIO ANGELETTI
SINALUNGA
22-feb
10:30
Girone C
Giornata 7R
SINALUNGHESE A.S.D.
PIANESE A.S.D.
TUSCAR
PIANCASTAGNAIO STADIO COMUNALE PIANCASTAGNAIO
22-feb
10:00
SETTIGNANESE A.S.D.
AQUILA 1902 MONTEVARCHI
FIRENZE "ROMAGNOLI A"
FIRENZE
22-feb
11:00
UNIONE POL.POLIZIANA ASD
CALENZANO A.S.D.
ACQUAVIVA STADIO T. CECCUZZI
ACQUAVIVA DI MONTEPULCIANO
22-feb
10:00
FORTIS JUVENTUS 1909
LANCIOTTO CAMPI V.S.D.
BORGO S.LORENZO SUSS. DONATINI
BORGO SAN LORENZO
22-feb
10:30
S.FIRMINA
COIANO SANTA LUCIA A.S.D.
AREZZO LOC. S.FIRMINA
AREZZO
22-feb
11:00
AFFRICO A.S.D.
VIRTUS ARCHIANO A.S.D.
FIRENZE/AFFRICO VIALE FANTI 20
FIRENZE
22-feb
11:00
JOLLY MONTEMURLO
DON BOSCO FOSSONE
OSTE DI MONTEMURLO "A. NELLI"
OSTE DI MONTEMURLO
22-feb
10:30
S.MARIA A.S.D.
GIOVANI FUCECCHIO 2000
EMPOLI/BIAGIOLI LOC. S.MARIA
EMPOLI LOC. S.MARIA
22-feb
11:00
Girone D
Giornata 7R
PIETRASANTA MARINA 1911
MONTELUPO A.S.D.
PIETRASANTA STADIO COMUNALE
PIETRASANTA
22-feb
10:30
SPORTING MASSESEROMAGNANO
FIRENZE OVEST A.S.D.
MASSA LOC. ROMAGNANO "RAFFI"
MASSA LOC. ROMAGNANO
22-feb
10:45
LUCCASETTE A.S.D.
LIDO DI CAMAIORE A.S.D.
LUCCA/S.CONCORDIO PIAZZA MORO
LUCCA S.CONCORDIO
22-feb
10:30
SAN MARCO AVENZA 1926
QUARRATA OLIMPIA A.S.D.
AVENZA STADIO VIA COVETTA 41
AVENZA
22-feb
10:45
CGC CAPEZZANO PIANORE1959
LUNIGIANA 1919
CAPEZZANO PIANORE LOC. CAVANIS
CAPEZZANO PIANORE
22-feb
10:30
LASTRIGIANA
PONTE A GREVE
LASTRA A SIGNA "LA GUARDIANA"
LASTRA A SIGNA
22-feb
11:00
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1960
CAMPIONATO ALLIEVI FASCIA B A LIVELLO REGIONALE
Girone A
Giornata 7R
TAU CALCIO ALTOPASCIO
SPORTING ARNO A.S.D.
ALTOPASCIO STADIO COMUNALE
ALTOPASCIO
21-feb
16:00
S.MICHELE C.VIRTUS
ISOLOTTO
FIRENZE STADIO S.MICHELE
FIRENZE
21-feb
15:30
VALENTINO MAZZOLA A.S.D.
PONTASSIEVE
SIENA LOC. CERCHIAIA
SIENA
21-feb
15:30
MARGINE COPERTA A.S.D.
FORCOLI 1921 VALDERA
MARGINE COP./BRIZZI COMUNALE B
MARGINE COPERTA
21-feb
16:30
OLIMPIA FIRENZE A.S.D.
FCG FLORIA 2000
FIRENZE/CERRETI2 VIALE FANTI18
FIRENZE
21-feb
15:30
SESTESE CALCIO SSD.AR.L.
SCANDICCI CALCIO S.R.L.
SESTO FIORENTINO SUSS. BIAGIOTTI
SESTO FIORENTINO
21-feb
17:30
PORTUALE GUASTICCE
SETTIGNANESE A.S.D.
LIVORNO/LOC SCOPAIA VIA SPAGNA
LIVORNO
21-feb
15:30
AFFRICO A.S.D.
SAN MARCO AVENZA 1926
FIRENZE/AFFRICO VIALE FANTI 20
FIRENZE
21-feb
16:30
CAMPIONATO GIOVANISSIMI REGIONALI
Girone A
Giornata 7R
SCANDICCI CALCIO S.R.L.
SAN MARCO AVENZA 1926
SCANDICCI STADIO BARTOLOZZI
SCANDICCI
22-feb
11:00
SESTESE CALCIO SSD.AR.L.
AFFRICO A.S.D.
SESTO FIORENTINO SUSS. BIAGIOTTI
SESTO FIORENTINO
22-feb
11:00
TAU CALCIO ALTOPASCIO
JOLLY MONTEMURLO
ALTOPASCIO STADIO COMUNALE
ALTOPASCIO
22-feb
10:45
NAVACCHIO ZAMBRA
FCG FLORIA 2000
S.LORENZO ALLE CORTI COMUNALE
SAN LORENZO ALLE CORTI
22-feb
11:00
CASCINA VALDERA
PORTUALE GUASTICCE
LATIGNANO VIA DE AMICIS
LATIGNANO
22-feb
09:45*
VALENTINO MAZZOLA A.S.D.
MARGINE COPERTA A.S.D.
SIENA LOC. CERCHIAIA
SIENA
22-feb
11:00
OLIMPIA FIRENZE A.S.D.
CGC CAPEZZANO PIANORE1959
FIRENZE/CERRETI2 VIALE FANTI18
FIRENZE
22-feb
10:30
SPORTING ARNO A.S.D.
S.MICHELE C.VIRTUS
BADIA A SETTIMO COMUNALE
BADIA A SETTIMO
22-feb
10:45
PRO LIVORNO 1919 SORGENTI
ARMANDO PICCHI CALCIO SRL
LIVORNO VIA V.E. ORLANDO 4
LIVORNO
22-feb
10:45
BIG BLU GRACCIANO
SPORTING CECINA 1929
GRACCIANO COMUNALE A. GRASSI
GRACCIANO DI COLLE VAL D ELSA 22-feb
11:00
SAN DONATO TAVARNELLE
NUOVA GROSSETO BARBANELLA
TAVARNELLE V.PESA STADIO
TAVARNELLE VAL DI PESA
22-feb
10:30
MONTELUPO A.S.D.
SAURORISPESCIA DILETTANT.
GRAZIANI VIA LANDINI
MONTELUPO F.
22-feb
11:00
* ACCORDO TRA SOCIETÀ
Girone B
Giornata 7R
ANTIGNANO BANDITELLA
POGGIBONSI S.R.L.
LIVORNO ANTIGNANO CAMPO A
LIVORNO LOC. BANDITELLA
22-feb
10:45
FORCOLI 1921 VALDERA
CALCIO CASTELFIORENTINO
CAPANNOLI STADIO COMUNALE
CAPANNOLI
22-feb
10:30
CERTALDO
STELLA ROSSA
CERTALDO SUSSIDIARIO STADIO
CERTALDO
22-feb
10:45
MONTERIGGIONICHIANTIBANCA
S.MARIA A.S.D.
UOPINI VIA CARPELLA
UOPINI
22-feb
11:00
AQUILA 1902 MONTEVARCHI
PIANESE A.S.D.
MERCATALE VALDARNO STADIO
MERCATALE VALDARNO
22-feb
10:00
LANCIOTTO CAMPI V.S.D.
UNIONE POL.POLIZIANA ASD
S.DONNINO VIA DELLE MOLINA
SAN DONNINO CAMPI BISENZIO
22-feb
10:30
RINASCITA DOCCIA
AREZZO FOOTBALL ACADEMY
SESTO FIORENTINO LOC. DOCCIA
SESTO FIORENTINO
22-feb
10:45
Girone C
Giornata 7R
VALDARNO FOOTBALL CLUB
OLMOPONTE AREZZO
INCISA VALDARNO STADIO
INCISA VALDARNO
22-feb
10:00
FIRENZE OVEST A.S.D.
PONTASSIEVE
FIRENZE/PERETOLA VIA VESPUCCI
FIRENZE
22-feb
10:30
ZENITH AUDAX
BIBBIENA
PRATO CHIAVACCI VIA PURGATORIO
PRATO
22-feb
10:00
ARNO LATERINA
S.FIRMINA
LATERINA STADIO COMUNALE
LATERINA
22-feb
10:30
COIANO SANTA LUCIA A.S.D.
SETTIGNANESE A.S.D.
PRATO "V. ROSSI A" VLE GALILEI
PRATO S.LUCIA
22-feb
10:00
C.U. N. 44 del 19/02/2015 – pag. 1961
Girone D
Giornata 7R
AULLESE 1919
UNIONE MONTALBANO CALCIO
AULLA STADIO QUARTIERI
AULLA
22-feb
10:30
CALENZANO A.S.D.
CAPOSTRADA BELVEDERE ASD
SUSS. "S. FACCHINI"
CALENZANO
22-feb
10:45
GIOVANI VIA NOVA B.P.
MALISETI TOBBIANESE ASD
PIEVE A N. SUSS. LA PALAGINA
PIEVE A NIEVOLE
22-feb
11:00
QUARRATA OLIMPIA A.S.D.
LUCCASETTE A.S.D.
QUARRATA COMUNALE "L. BENNATI"
QUARRATA
22-feb
10:45
SCINTILLA PISAEST AR.L.
SPORTING MASSESEROMAGNANO
RIGLIONE/ORATOIO "R. GEMIGNANI
RIGLIONE ORATOIO
22-feb
10:30
FOLGOR MARLIA
PISTOIA NORD A.S.D.
MARLIA STADIO VIALE EUROPA
MARLIA
22-feb
10:30
FORNACI 1928
LASTRIGIANA
FORNACI DI BARGA "L. ORLANDO"
FORNACI DI BARGA
22-feb
10:45
LIDO DI CAMAIORE A.S.D.
RICORTOLA
LIDO DI CAMAIORE "E RAFFAELLI"
LIDO DI CAMAIORE
22-feb
10:30
Girone E
Giornata 5R
CITTA DI PONTEDERA S.R.L.
LUCCHESELIBERTAS1905 SDRL
PONTEDERA "NUOVO MARCONCINI"
PONTEDERA
22-feb
15:00*
FIORENTINA S.P.A.
CARRARESE CALCIO S.R.L.
FIRENZE LOC. GALLUZZO "GUIDI"
FIRENZE LOC. GALLUZZO
22-feb
11:00
PISA 1909 S.S.AR.L.
GROSSETO F.C. S.R.L.
FORNACETTE VIA CIRCONVALAZIONE
FORNACETTE
22-feb
11:30**
LIVORNO CALCIO S.R.L.
PISA 1909 S.S.AR.L. sq.B
STAGNO/CAMPO B SINTETICO
STAGNO
22-feb
11:00
PISTOIESE 1921 SRLSD
PRATO SPA
PISTOIA VIA DI RAMINI 51
PISTOIA LOC. RAMINI
21-feb
15:30**
PRATO SPA sq.B
PISTOIESE 1921 S.R.L.sq.B
PRATO "V. ROSSI B" VLE GALILEI
PRATO S.LUCIA
22-feb
09:45**
EMPOLI F.B.C. S.P.A.
FIORENTINA S.P.A. sq. B
LOC. MONTEBORO
EMPOLI
21-feb
16:30**
* ACCORDO TRA SOCIETÀ–POSTICIPO
** ACCORDO TRA SOCIETÀ
CAMPIONATO REGIONALE GIOVANISSIMI 'B'
Girone A
Giornata 5R
LUCCHESELIBERTAS1905 SRL
EMPOLI F.B.C. S.P.A.
CARIGNANO VIA DI S.ALESSIO
LUCCA LOC. CARIGNANO
22-feb
10:45
PISA 1909 S.S.AR.L. sq.B
LIVORNO CALCIO S.R.L.
S.DONATO/S.MINIATO VIA CIMAROSA
SAN DONATO
22-feb
11:00
LUCCHESELIBERTAS1905 SDRL
PISTOIESE 1921 SRLSD
SALTOCCHIO VIA DELLA CHIESA
SALTOCCHIO
21-feb
16:45*
PRATO S.LUCIA
22-feb
11:00
PRATO SPA
SPEZIA CALCIO
PRATO "V. ROSSI B" VLE GALILEI
GROSSETO F.C. S.R.L.
PISA 1909 S.S.AR.L.
GROSSETO LOC CASOTTO PESCATORI GROSSETO
22-feb
10:30
CARRARESE CALCIO S.R.L.
PRATO SPA sq.B
FOSSONE/CAMPO2 VIA DI CAVAIOLA
FOSSONE
21-feb
15:30*
B. PASSALACQUA VIA AUSTRALIA 15
GROSSETO
* ACCORDO TRA SOCIETÀ
DEL 25 FEBBRAIO 2015:
CAMPIONATO GIOVANISSIMI REGIONALI
RECUPERO DEL 1 FEBBRAIO 2015
Girone E
Giornata 2R
GROSSETO F.C. S.R.L.
TUTTOCUOIO 1957 S.M. SRL
* ACCORDO TRA SOCIETÀ
Pubblicato in Firenze ed affisso all’albo del C.R. Toscana il 19/02/2015.
Il Segretario
(Dr. Sauro Falciani)
Il Presidente
(Dr. Fabio Bresci)
25-feb
17:30*
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
5
File Size
423 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content