close

Enter

Log in using OpenID

brochure 13

embedDownload
Coordinatrice del Corso Dr.ssa Anna Maria Lanzillo
L A T E R A P I A P E R S O N A L I Z Z ATA N E L C A R C I N O M A D E L C O L O N R E T T O M E TA S TAT I C O :
A P P R O C C I O M U LT I D I S C I P L I N A R E
Il carcinoma del retto–colon (CRC) rappresenta la terza forma tumorale per frequenza e la seconda causa di morte per tumori nei Paesi
Occidentali e ad alto sviluppo tecnologico. Ogni anno si registrano 678.000 nuovi casi nel mondo, 150.000 in Europa e 35.000 in Italia.
Poiché la sopravvivenza stimata e’ intorno al 50 – 60 %, circa 15 mila persone all’anno muoiono per questa patologia. L'età avanzata ne
è più colpita, con un massimo di frequenza tra i 50 ed i 70 anni. Il tumore si sviluppa più spesso nel colon (circa il 70% dei casi) e meno
frequentemente nel retto (30%). E’ un tumore che si può prevenire o guarire se la diagnosi viene fatta in fase precoce. Negli ultimi anni,
l'affermarsi della medicina basata sulle prove e la necessità di razionalizzare e rendere utilizzabile per le decisioni cliniche la grande
quantità di nuove conoscenze prodotte in campo medico e biologico (con una inevitabile e notevole variabilità di erogazione di prestazioni
sanitarie) ha fatto avvertire anche nel nostro paese la necessità di disporre di strumenti per promuovere l'appropriatezza e l'efficacia degli
interventi ed un uso più razionale delle risorse La migliore strategia nell’affrontare il tumore del colon retto è ,senza
dubbio ,multidisciplinare ; essa si basa sull’integrazione e la collaborazione tra numerose figure professionali , tutte coinvolte a pieno
titolo nelle diverse
fasi della malattia: gastroenterologi, chirurgi e oncologi medici, anatomopatologici e radiologi, nonché genetisti,
radioterapisti e nutrizionisti, farmacisti, medici di medicina generale, infermieri e non ultimi, psicologi.
Per tutti questi motivi e per quelli che verranno evidenziati nel confronto dialettico, si è deciso di organizzare questo corso con l’intento di
perfezionare un flusso di interventi atti ad affrontare la patologia con la necessaria,profonda consapevolezza che permetta l’utilizzo di
tutte le opportunità di prevenzione, di diagnosi e di cura per i nostri pazienti.
Anna Maria Lanzillo
CA
EMANUELE
ANGELUCCI
CA
GRAZIA
BITTI
CA
DANIELA
CAPRA
CA
EFISIO
DEFRAIA
CA
MANUELA
DETTORI
CA
DANIELE
FARCI
CA
SERGIO
GEMINI
CA
ANNA MARIA
LANZILLO
CA
MAURIZIO
MARCIAS
CA
LUIGI
MASCIA
CA
MAURA
MURRU
CA
SANDRA
ORRÙ
CA
DOLORES
PALMAS
CA
GIUSEPPE
SOLLAI
CA
RAFFAELE
SULIS
CA
VINCENZO
TONDOLO
CA
ALBERTO
ZANIBONI
BS
CON IL PATROCINIO
MODERATORI e RELATORI
MARIA BERNARDETTA ALOI
Azienda Ospedaliera
Ospedale A. Businco
LA TERAPIA PERSONALIZZATA NEL CARCINOMA DEL COLON-RETTO M E TA S TAT I C O :
APPROCCIO MULTIDISCIPLINARE
ligth lunch - Registrazione dei partecipanti
13.00 - 14.00
D. FARCI
AIOM REGIONALE E FORMAZIONE
14.00 - 14.15
E. ANGELUCCI
IMPORTANZA DEL FLUSSO FORMATIVO NEL DIPARTIMENTO
14.15 - 14.30
A. M. LANZILLO
OBIETTIVI DEL CORSO E PRESENTAZIONE DELLA STRUTTURA
14.30 - 14.45
D. PALMAS
AMBULATORIO INFERMIERISTICO
14.45 - 15.00
L. MASCIA R. SULIS G. SOLLAI
1ª SESSIONE
M. DETTORI
PRESENTAZIONE INTERATTIVA CASO CLINICO
15.00 - 15.20
D. CAPRA
PRESENTAZIONE INTERATTIVA CASO CLINICO
15.20 - 15.40
S. ORRÙ
IL RUOLO DEL PATOLOGO : LA CARATTERIZZAZIONE BIOMOLECOLARE
15.40 - 16.00
A. ZANIBONI
LETTURA MAGISTRALE ALGORITMO DECISIONALE
16.00 - 17.00
A. ZANIBONI TUTOR
DISCUSSIONE PLENARIA INTERATTIVA CON REVISIONE CASI CLINICI
17.00 - 17.30
MODERATORI
VENERDÌ 28 MARZO 2014 – SALA CONGRESSI OSP. A. BUSINCO CAGLIARI
MODERATORI
E. ANGELUCCI E. DEFRAIA S. GEMINI
2ª SESSIONE
G. BITTI
IL RADIOLOGO : LA MIGLIORE VALUTAZIONE DELLA RISPOSTA DOPO
FARMACI BIOLOGICI
17.30 - 17.50
E. TONDOLO
IL CHIRURGO : QUANDO E COME INSERIRE LA CHIRURGIA DELLE METASTASI
EPATICHE - UNA STRATEGIA CONDIVISA -
17.50 - 18.10
M. MARCIAS
IL FARMACISTA : LA PREVENZIONE DELL’ERRORE NELLA TERAPIA CON
FARMACI ANTINEOPLASTICI : IL MODELLO DELL’OSPEDALE BUSINCO
18.10 - 18.30
M. MURRU
GESTIONE DELL’EMESI
18.30 - 18.50
M. B. ALOI
IL BIOETICISTA : ETICA E SOSTENIBILITA’
18.50 - 19.10
A. M. LANZILLO
PER UN “MULTIDISCIPLINARE” POSSIBILE, CONCRETO E SINERGICO.
DISCUSSIONE PLENARIA INTERATTIVA CON ESPRESSIONE D’INTENTI
- CONCLUSIONI -
19.10 - 19.40
COMPILAZIONE E CONSEGNA QUESTIONARIO ECM
19.40 - 20.00
ACCREDITAMENTO E.C.M.:
In conformità alla relativa normativa vigente, il Corso è accreditato con 6,5 crediti ECM nella misura e per le
figure professionali e discipline che seguono: n°80 Medico Chirurgo (Anatomia Patologica, Chirurgia Generale,
Continuità Assistenziale, Gastroenterologia, Genetica Medica, Medicina Generale, Medicina Legale, Oncologia,
SEGRETERIA SCIENTIFICA:
Dr. Luigi Mascia
e-mail [email protected]
Radiodiagnostica, Radioterapia, Scienza dell’Alimentazione, Cure Palliative) Psicologi, Biologi, Farmacisti
Ospedalieri, Infermieri, Tecnici di Laboratorio Biomedico.
ISTRUZIONI PER LA RILEVAZIONE DELLE PRESENZE:
Ai fini E.C.M. è richiesta la presenza effettiva a tutto l’evento. La rilevazione delle presenze ai lavori scientifici
avverrà con firma in entrata all’apertura del Corso e in uscita al termine dei lavori.
ATTESTATI DI PARTECIPAZIONE:
Gli attestati di partecipazione verranno rilasciati il 28 marzo 2014, al termine dei lavori.
ATTESTATI ECM:
Gli attestati con l’attribuzione dei crediti verranno inviati dal PROVIDER TALENT S.r.l. ai partecipanti, dopo aver
accertato l’effettiva partecipazione all’intero evento formativo, all’avvenuta compilazione del questionario E.C.M.
PROVIDER ECM N°2964
TALENT
e v e n t i
f o r m a t i v i
Tel.070274126
Cell. 3473064524
www.talentconsulenza.it
[email protected]
completo del modulo di valutazione dell’evento, entrambi firmati ed alla verifica che almeno il 75% delle risposte
SEGRETERIA ORGANIZZATIVA
risultino esatte.
La mancata o parziale presentazione di uno solo dei suddetti documenti o la parziale compilazione di uno di essi
comporterà l’impossibilità di assegnare i crediti E.C.M.
SEDE CONGRESSUALE:
Sala Congressi Osp. A. Businco via Jenner Cagliari
MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE:
La partecipazione al Corso è a numero chiuso con iscrizione obbligatoria da effettuare
ONLINE sul sito
www.pangeaetica.it
o tramite contatto con la SEGRETERIA ORGANIZZATIVA
Cell. 3488818503
Cell. 3930299108
fax. 1786069113
www.pangeaetica.it
[email protected]
CON IL CONTRIBUTO NON CONDIZIONANTE DI
LA TERAPIA PERSONALIZZATA NEL CARCINOMA DEL COLON RETTO METASTATICO:
APPROCCIO MULTIDISCIPLINARE
28 Marzo 2014 Cagliari Sala Congressi Osp. A. Businco
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
1 260 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content