close

Enter

Log in using OpenID

Brochure - MedicoCompetente.it

embedDownload
FACULTY
Dott. Liviano Vianello direttore Spisal ULSS 16 –
responsabile scientifico)
Avv. Egidio Ardoino – avvocato penalista dello
studio associate Ardoino Brugnolo Pagin
Dott. Davide Pastorelli – Specialista in Oncologia –
dirigente medico IOV Padova
Dott. Alessandro Pisano – Specialista in
Cardiologia
Prof. Canzio Romano – Direttore della scuola di
specialità di Medicina del Lavoro Facoltà di
Medicina e chirurgia Università di Torino.
Dott.ssa Perla Tironi – Specialista in Psichiatria
Dott. Andrea Venturin – Specialista in Medicina
Fisica e Riabilitazione Dirigente Medico Azienda
Ospedaliera di Padova, Riabilitazione Ortopedica
QUOTA DI ISCRIZIONE
Il corso è aperto a 25 Medici Competenti e dà
diritto a 36 crediti specifici per la disciplina di
Medicina del Lavoro in ottemperanza con le
disposizioni del Dg.L81/08. La quota di
partecipazione è di €460,00.+ IVA (=€561,20). (Gli
Enti Pubblici ai fini dell’esenzione IVA di cui all’art.
10 DPR 633/72 dovranno rendere espressa
dichiarazione, obbligatoria). Per chi si iscrive entro
il 12/10 €440,00+ IVA (=€536,20) . Per chi ha già
frequentato corsi con la nostra segreteria
organizzativa € 430,00 + IVA (=€524,60).
ll corso si svolgerà al raggiungimento del
numero minimo di iscritti (18). In caso di
superamento delle iscrizioni, è prevista una
riedizione del corso
IDONEITA’
DIFFICILI
CORSO ECM PER MEDICI
COMPETENTI
MODALITA’ DI ISCRIZIONE
1. Verificare la disponibilità di posto al numero tel.
340 0750760
2. inviare via mail [email protected] o via
fax Fax 049 2700531 la scheda di iscrizione
4.
Effettuare l’iscrizione tramite bonifico bancario
MedlavEcm IBAN
IT48F0622512127100000002858 (entro 5 gg dalla
prenotazione, " c a u s a l e : COGNOME, NOME
E TITOLO DEL CORSO)
3.Dare conferma al numero 3400750760
dell’avvenuto pagamento (anche sms
specificando: nome-cognome o via mail a
[email protected])"
5– La fatturazione dell’iscrizione al corso verrà
inviata via mail entro la fine del mese dell’arrivo
de- pagamento"
Segreteria Organizzativa:
Medlavecm - Elena Cipresso tel 340 0750760 Fax
049 2700531 [email protected]
Padova 6-20 Novembre e 5
Dicembre 2014
Presso centro di formazione
Varotto Berto
Via Toblino 53
Direzione Scientifica: dott. Liviano
Vianello
1
2
Introduzione
La legislazione italiana affronta il tema dell’idoneità al lavoro
in un insieme di leggi, decreti, provvedimenti che, elaborati
in momenti storici diversi, non sono sempre armonizzati tra
loro.
L’accresciuta complessità del mondo del lavoro rende
estremamente complesso in Italia il ruolo del Medico
Competente, al quale la legge affida in via esclusiva il
compito di effettuare la sorveglianza sanitaria dei lavoratori
nei casi previsti dalla normativa vigente.
Il ventaglio di conoscenze che il Medico Competente deve
possedere per poter svolgere la propria attività in modo
appropriato è estremamente ampio.
Il Decreto Legislativo
81/2008, infatti, oltre a richiamare tali professionisti al
rispetto delle indicazioni della Commissione internazionale di
salute occupazionale (ICOH), obbliga gli stessi a tener conto
degli indirizzi scientifici più avanzati nell’espletamento della
propria attività in ambito occupazionale, quindi con l’
esigenza di un costante ed approfondito aggiornamento.La
valutazione dell’idoneità al lavoro è oggi resa più complessa
dalla necessità di una valutazione più ampia rispetto al
rischio professionale così come inteso attualmente, con la
necessità di prendere in considerazione anche la gestione
del rischio per terzi e la salute complessiva del lavoratore.
Il
progressivo invecchiamento della forza lavoro e la
particolare attenzione verso la possibilità di inserimento
lavorativo di chi è affetto da varie patologie, determina la
necessità per il Medico Competente di confrontarsi nella
formulazione del giudizio di idoneità con diversi aspetti
patologici come per esempio: malattie mentali, alcuni
disturbi del comportamento (danni da stress, mobbing, etc.),
i gravi handicap (vista, udito, motilità, etc.), le malattie
neurologiche (epilessia, demenze, Parkinson, etc.), le
malattie genetiche ad insorgenza tardiva (Corea di
Huntington, sclerosi multipla, etc.), gli stati di
tossicodipendenza, alcooldipendenza, farmacodipendenza,
etc.
L’evento si propone di creare un momento di analisi delle
criticità che il Medico Competente si trova ad affrontare e
soprattutto di realizzare una iniziativa formativa in grado di
fornire ai Medici Competenti delle concrete indicazioni
operative.
Programma
PRIMA SESSIONE - 6 Novembre
Prima sessione: Giudizio di idoneità :Aspetti
Normativi e stress lavoro correlato
h. 11.00 -L’approccio normativo. Legislazione specifica
su idoneità sanitaria alla mansione specifica e
sorveglianza. Gli obblighi e gli adempimenti del medico
competente, le sanzioni previste. il ricorso avverso
giudizio avv. Egidio Ardoino!h. 12.00- La collaborazione
del medico competente con il datore di lavoro nella
valutazione dei rischi lavorativi avv. Egidio Ardoino
h. 13.45 -Il giudizio medico di idoneità lavorativa
specifica: 1) redazione in conformità ai contenuti minimi
legislativamente previsti; avv. Egidio Ardoino
h. 14.15 - Lo stress lavoro correlato e idoneità Liviano
Vianello
h. 15.30 - Discussione su casistica razionale
h. 17.00 - coffee break
h. 17.00 Lavoro a piccoli gruppi su casistica
consegnata dai docenti prova prati a ai fini della
valutazione dell’apprendimento ECM
h.19.00 - Esposizione in sessione plenaria del lavoro di
ogni gruppo alla presenza dell’esperto
H. 20 chiusura lavoro
SECONDA SESSIONE 20 Novembre
Le idoneità difficili
h. 11.00 .Condizioni e caratteristiche che possono
influire in modo decisivo sulla formulazione dei giudizi di
idoneità alla specifica attività lavorativa (Prof. Canzio
Romano)
15.00 La valutazione del rischio e il problema delle
idoneità difficili (dott.Canzio Romano)
light lunch
–
h. 14.30 Valutazione dell'idoneità difficili alcool e lavoro (dott.
Liviano Vianello)
h. 15.00 Le idoneità difficili: Il reinserimento lavorativo (dott.
Liviano Vianello)
H. 16.30: Le idoneità difficili: Disabilità e lavoro (dott. Liviano
Vianello)
h. 16.45 Coffee break
H. 17.00 Prova Pratica: lavoro a piccoli gruppi su casistica
presentata
- L’idoneità in relazione al rischio di colpi di calore- Idoneità in
relazione al rischio di cadute dall'alto
- Idoneità nelle patologie dell'arto superiore
h. 19.30 Esposizione in sessione plenaria delle conclusioni del
lavoro di ciascun gruppo alla presenza dei docenti
h. 20.30 chiusura lavori
TERZA SESSIONE - 5 Dicembre
Idoneità difficili: la collaborazione del medico competente
con lo specialista
h. 10.30 Casistica razionale Spisal Padova – Liviano Vianello
h. 13.30 light lunch
h. 14.00 Le idoneità complesse: il lavoratore cardiopatico e
diabetico e idoneità alla mansione specifica (dott. dott.
Alessandro Pisano)
h. 15.00: Patologie del rachide e idoneità (dott. Andrea Venturin)
h. 16.00 coffee break
h. 16.15: Idoneità difficili: il disagio mentale e tossico dipendenza
(dott.ssa Perla Tironi)
h. 17.15: le idoneità difficili: il lavoratore oncologico - (dott.
Davide Pastorelli)
h.18.15 prova pratica valevole per la valutazione
dell’apprendimento ai fini ECM. Lavoro a piccoli gruppi su
problematiche consegnate dai docenti
19.30: Esposizione in sessione plenaria
h. 20.30 chiusura lavori.
h. 20.30 chiusura dei lavori
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
716 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content