close

Enter

Log in using OpenID

classe terza a itis

embedDownload
PROGRAMMI SVOLTI NELL’ANNO SCOLASTICO 2013/2014
ALLEGATO 1
Disciplina d’insegnamento
Insegnante
n.
Unità di apprendimento
1 I MATERIALI E LE LAVORAZIONI:
Proprietà Fisiche e Chimiche
2
I MATERIALI E LE LAVORAZIONI:
Proprietà Tecnologiche
3
I MATERIALI E LA CORRENTE
ELETTRICA
4
I MATERIALI CONDUTTORI,
ISOLANTI E MAGNETICI
5
6
CIRCUITI E IMPIANTI ELETTRICI:
Il Circuito e le Grandezze Elettriche
CIRCUITI E IMPIANTI ELETTRICI:
Il Circuito e le Grandezze Elettriche
CLASSE: TERZA
SEZIONE: A
INDIRIZZO: ITIS
PROGRAMMA SVOLTO
TECNOLOGIA, DISEGNO E PROGETTAZIONE ELETTRONICA
CONTI GIANFRANCO
Argomenti trattati
 Proprietà fisiche;
 Proprietà termiche.
 Proprietà tecnologiche;
 Trattamenti termici;
 Produzione e lavorazione delle materie plastiche;
 Struttura atomica della materia;
 Stati di aggregazione molecolare;
 Le cariche elettriche e la corrente;
 Bande di energia;
 Proprietà elettriche;
 Proprietà magnetiche;
 Materiali conduttori e superconduttori;
 Materiali isolanti;
 Materiali magnetici;
 Il circuito elettrico elementare;
 Grandezze elettriche fondamentali;
 Corrente continua ed alternata;
 Il circuito elettrico elementare;
 Grandezze elettriche fondamentali;
PROGRAMMI SVOLTI NELL’ANNO SCOLASTICO 2013/2014
7
SIMBOLI ELETTRICI, SCHEMI E
NORME PER IL DISEGNO
8
L’IMPIANTO ELETTRICO NEGLI
EDIFICI DI USO CIVILE
9
LA SICUREZZA ELETTRICA














CLASSE: TERZA
SEZIONE: A
INDIRIZZO: ITIS
Corrente continua ed alternata;
Tipo di scale; Tipi di linee; Formato dei fogli; Il disegno elettrico;
Classificazione degli schemi elettrici;
Gli schemi elettronici;
Principali segni grafici per schemi elettrici ed elettronici
Impianto luce a comando unico o interrotta;
Impianto luce a comando doppio o deviata;
Impianto a due luci con comando unico o commutata;
Impianto luce con comando a relé;
Impianti elettrici in ambienti particolari;
Impianto luce con lampada al neon;
Il progetto degli impianti elettrici negli edifici ad uso civile;
Effetti della corrente elettrica sul corpo umano;
Protezione contro i contatti diretti ed indiretti;
PROGRAMMI SVOLTI NELL’ANNO SCOLASTICO 2013/2014
CLASSE: TERZA
SEZIONE: A
INDIRIZZO: ITIS
ALLEGATO 1
PROGRAMMA SVOLTO
Disciplina d’insegnamento
MATEMATICA
Insegnante
MOLLE VINCENZO
n.
Unità di apprendimento
Argomenti trattati
1
IL PIANO CARTESIANO E LA RETTA
 Le coordinate cartesiane nel piano
 Misure di grandezze geometriche mediante le coordinate cartesiane nel piano
 Luogo geometrico piano
 Equazione della retta
 Problemi relativi alla retta
2
LE CONICHE
 La parabola come luogo di punti e come conica
 L’equazione della parabola, le coordinate del fuoco, del vertice e l’equazione della direttrice
 La circonferenza come conica e come luogo geometrico
 L’equazione della circonferenza in forma standard e in forma canonica
 Equazioni di circonferenze particolari
 Problemi relativi alla circonferenza
 L’equazione della ellisse in forma canonica e sue caratteristiche.
 L’equazione della Iperbole in forma canonica e sue caratteristiche. Iperbole equilatera riferita agli
assi.
3
Angoli, unità di misura, conversioni, operazioni con essi.
Funzioni goniometriche e loro proprietà.
GONIOMETRIA
Le relazioni fondamentali
Angoli noti
PROGRAMMI SVOLTI NELL’ANNO SCOLASTICO 2013/2014
CLASSE: TERZA
SEZIONE: A
INDIRIZZO: ITIS
Archi associati
Formule goniometriche
ALLEGATO 1
Disciplina d’insegnamento
Insegnante
n.
Unità di apprendimento
1
STATISTICA
PROGRAMMA SVOLTO
COMPLEMENTI DI MATEMATICA
MOLLE VINCENZO
Argomenti trattati
 Universo e campioni, parametri di un universo e di un campione.
 Stimatori e stime, distribuzioni campionarie.
2
ESPONENZIALI E LOGARITMI
3
FUNZIONI DI DUE VARIABILI





Potenze ad esponente reale e logaritmi.
Generalità, definizioni ed operazioni.
Rappresentazione nello spazio cartesiano
Saper tracciare le linee di livello.
Saper tracciare grafici di sezioni.
PROGRAMMI SVOLTI NELL’ANNO SCOLASTICO 2013/2014
ALLEGATO 1
Disciplina d’insegnamento
Insegnante
n.
Unità di apprendimento
1 The atom
2 Electricity
3 The Middle Ages
4 Safety in your lab
5 Electronics
6 Beowulf
7 Geoffrey Chauser
8 The Houses of Parliament
CLASSE: TERZA
SEZIONE: A
INDIRIZZO: ITIS
PROGRAMMA SVOLTO
INGLESE
LENA GIULIA
Argomenti trattati
The components of the atom.
Electric circuits. Circuit components.
Celtic and Anglo-Saxon Britain. The Normans and the French influence.
Electrical safety rules. Preventing accidents.
The atomic roots of electronics. Applications of electronics.
The Canterbury tales.
PROGRAMMI SVOLTI NELL’ANNO SCOLASTICO 2013/2014
ALLEGATO 1
Disciplina d’insegnamento
Insegnante
n.
Unità di apprendimento
1 Basi dell’elettrotecnica e dell’elettronica
2
Sistemi di numerazione e codici
3
Reti logiche combinatorie
4
Funzioni combinatorie integrate MSI e
sistemi di visualizzazione
5
Reti digitali sequenziali
6
Laboratorio
CLASSE: TERZA
SEZIONE: A
INDIRIZZO: ITIS
PROGRAMMA SVOLTO
ELETTRONICA ED ELETTROTECNICA
GIANNETTI MARIA TERESA
Argomenti trattati
Segnali elettrici continui ed alternati
Materiali, isolanti, conduttori, semiconduttori circuiti elettrici: corrente e tensione, potenza; resistenza e
legge di Ohm, condensatori ed induttori. Reti elettriche: nodi, rami e maglie, principi di Kirchhoff. Teoremi
e tecniche per l’analisi dei circuiti:principio di sovrapposizione degli effetti; teorema di Thevenin; teorema
di Norton.
Sistema di numerazione decimale, binario, ottale ed esadecimale, operazioni aritmetiche nel sistema binario,
codici numerici ed alfanumeriri
Porte logiche, algebra di Boole, analisi e progettazione delle reti combinatorie. Minimizzazione delle
funzioni logiche
Multiplexer, codificatori, decodificatori, demultiplexer, half adder , full adder. Integrati per il calcolo
aritmetico, convertitori di codice, led e display.
Latch e flip flop.
Registri parallelo e a scorrimento. Contatori
Strumenti di misura. Misura di resistenze. Realizzazione di reti elettriche. Verifica tabelle di verità porte
logiche. Realizzazione di circuiti combinatori. Realizzazione di un decoder driver con display a catodo
comune. Simulazione di circuiti elettrici ed elettronici con software dedicato.
PROGRAMMI SVOLTI NELL’ANNO SCOLASTICO 2013/2014
ALLEGATO 1
Disciplina d’insegnamento
Insegnante
n.
Unità di apprendimento
1 Sistema internazionale
2
Trigonometria
3
Vettori
4
Statica
5
Idrostatica
6
Cinematica
7
Fluidodinamica
CLASSE: TERZA
SEZIONE: A
INDIRIZZO: ITIS
PROGRAMMA SVOLTO
MECCANICA APPLICATA E MACCHINE A FLUIDO
SBARDELLA PAOLO
Argomenti trattati
unità di misura;
grandezze fondamentali e derivate;
multipli e sottomultipli.
funzioni seno,coseno, tangente, cotangente;
relazione fra funzioni trigonometriche dello stesso angolo e di angoli associati;
funzioni trigonometriche inverse: arcoseno, arcocoseno, arcotangente.
grandezze scalari e vettoriali;
operazioni di somma, differenza, prodotto scalare e prodotto vettoriale;
regole di composizione e scomposizione
forze e momenti;
vincoli e reazioni vincolari;
diagramma del corpo libero;
esempi di applicazioni: travi ad asse rettilineo, carrucole, paranchi, cuneo, piano inclinato.
Leggi di Pascal e Archimede;
pressione idrostatica.
Grandezze caratteristiche: spostamento, velocità e accelerazione lineare e angolare;
equazioni fondamentali e relazioni fra grandezze;
moti rettilinei uniformi o accelerati;
moti circolari uniformi o accelerati.
Grandezze caratteristiche;
tipi di moto dei fluidi;
PROGRAMMI SVOLTI NELL’ANNO SCOLASTICO 2013/2014
8
Geometria delle aree
CLASSE: TERZA
SEZIONE: A
INDIRIZZO: ITIS
equazione di continuità;
teorema di Bernoulli;
perdite di carico nelle condotte.
baricentro e momento statico di figure piane;
teorema di Guldino: baricentro di solidi di rotazione;
momento di inerzia di sezione di figure piane rispetto ad un asse (teorema del trasporto).
PROGRAMMI SVOLTI NELL’ANNO SCOLASTICO 2013/2014
ALLEGATO 1
Disciplina d’insegnamento
Insegnante
n.
Unità di apprendimento
1 Sistemi di numerazione
2
3
CLASSE: TERZA
SEZIONE: A
INDIRIZZO: ITIS
PROGRAMMA SVOLTO
SISTEMI E AUTOMAZIONE
SERRA ANTONELLA
Argomenti trattati
I sistemi di numerazione binario, ottale ed esadecimale
Conversioni numeriche dal sistema decimale ai sistemi: binario, ottale ed esadecimale; conversioni dal
sistema binario al decimale, ottale ed esadecimale.
Principi fondamentali dell'algebra di Boole
Algebra booleana
Logica combinatoria
Operazioni logiche fondamentali YES, NOT, AND, OR, NAND, NOR
Tabella della verità e schema elettrico funzionale
Laboratorio di sistemi: realizzazione di porte logiche elementari e circuiti logici con pannello elettrico
Laboratorio multimediale: tabella della verità realizzata con foglio elettronico di calcolo
Laboratorio multimediale: circuiti logici realizzati con Fluidsim
Mappe di Karnaugh
Laboratorio multimediale: costruzione di un foglio di calcolo per mappa di Karnaugh
Laboratorio di elettronica: esercitazione con breadboard alimentazione di un integrato 7400 .
Fondamenti di elettrotecnica e di misure La corrente elettrica, resistenza e generatore di tensione
elettriche
Prima e seconda legge di ohm
Resistenze in serie e parallelo
Circuiti elettrici in corrente continua
Primo e secondo principio di Kirchhoff
Condensatori
Laboratorio: misure di tensione, corrente e resistenza elettrica
PROGRAMMI SVOLTI NELL’ANNO SCOLASTICO 2013/2014
ALLEGATO 1
Disciplina d’insegnamento
Insegnante
n.
Unità di apprendimento
1 Le prestazioni fisiche di resistenza, forza e
velocità
2
La mobilità articolare
3
Le capacità coordinative
4
Consolidamento del carattere, sviluppo
della socialità e del senso civico.
5
Calcio a cinque.
6
Pallavolo
7
Interdisciplinarietà.
CLASSE: TERZA
SEZIONE: A
INDIRIZZO: ITIS
PROGRAMMA SVOLTO
EDUCAZIONE FISICA
PEZZULLO GIOVANNI
Argomenti trattati
Metodologie semplici per l’allenamento delle capacità condizionali di resistenza, forza e velocità.
Metodologie di riscaldamento rd attivazione generale, lo stretching ed i suoi effetti, esercizi di
tonificazione generale, educazione respiratoria.
Metodologia per lo sviluppo ed il miglioramento della mobilità articolare (stretching ed esercizi di
mobilizzazioni delle singole articolazioni)
Individuazioni delle più importanti capacità coordinative: ritmo, orientamento spazio-temporale, equilibrio.
Esercizi per il miglioramento della lateralità.
Gioco di squadra. Attività di arbitraggio.
Esecuzioni tecniche specifiche della disciplina, fondamentali individuali e di squadra del calcio a cinque.
Regole di gioco ed arbitraggio.
Esecuzioni tecniche specifiche della materia,fondamentali di attacco, difesa, schemi di gioco ed arbitraggio.
Argomenti inerenti le esercitazioni pratiche ed argomenti teorici in riferimento alle materie di studio con
caratteristiche interdisciplinari.
PROGRAMMI SVOLTI NELL’ANNO SCOLASTICO 2013/2014
ALLEGATO 1
Disciplina d’insegnamento
Insegnante
n.
Unità di apprendimento
1 Le origini
2
Lo Stilnovo
3
La poesia comico-realistica
4
Dante Alighieri
5
Francesco Petrarca
CLASSE: TERZA
SEZIONE: A
INDIRIZZO: ITIS
PROGRAMMA SVOLTO
ITALIANO
PETRUCCI MARIA LUISA
Argomenti trattati
La lirica provenzale, Le chansons de geste e il romanzo cortese, La letteratura religiosa in Italia
Francesco d'Assisi “Cantico di frate sole”
Jacopone da Todi “Donna de Paradiso”
La scuola siciliana
Jacopo da Lentini “Amor è un desio che ven da core”
I poeti siculo-toscani
Il “dolce stil novo” della poesia italiana La dimensione filosofica dello Stilnovo
Due maestri dello Stilnovo:G.Guinizzelli e G.Cavalcanti
G.Guinizzelli “Io voglio del ver la mia donna laudare”
G.Cavalcanti “Chi è questa che vèn,ch'ogn'om la mira”
Il contesto: nella Toscana comunale. Temi e stile
Cecco Angiolieri “S'i' fosse fuoco,arderei'l mondo
Cecco Angiolieri “Tre cose solamente m'ènno in grado
La vita Il pensiero. La poetica
Le opere: Vita nuova, Convivio,De vulgari eloquentia,De Monarchia, La Divina Commedia
“Tanto gentile e tanto onesta pare”
“Guido,i'vorrei che tu e Lapo ed io. Inferno: canti I, III, V, VI, XXVI, XXXIII
La vita Il pensiero La poetica Le opere
Il Canzoniere “Era il giorno ch'al sol si scoloraro” “Solo et pensoso i più deserti campi” “Padre del
ciel,dopo i perduti giorni” “Erano i capei d'oro a l'aura sparsi” “La vita fugge ,et non s'arresta una hora”
“Chiare,fresche e dolci acque”
PROGRAMMI SVOLTI NELL’ANNO SCOLASTICO 2013/2014
6
Giovanni Boccaccio
7
Il Rinascimento
8
9
La poesia del Quattrocento
Lorenzo il Magnifico
CLASSE: TERZA
SEZIONE: A
INDIRIZZO: ITIS
La vita. Il pensiero e la poetica. Le opere
Il Decameron “Chichibio e la gru, “Federigo degli Alberighi”, “Lisabetta da Messina”
Umanesimo e Rinascimento
La figura dell'intellettuale nell'Umanesimo e nel Rinascimento
I centri di produzione culturale
La produzione rinasimentale
La poesia degli umanisti
“Trionfo di Bacco e Arianna”
PROGRAMMI SVOLTI NELL’ANNO SCOLASTICO 2013/2014
ALLEGATO 1
Disciplina d’insegnamento
Insegnante
n.
Unità di apprendimento
1 La rinascita dopo il Mille
2
La lotta fra papato e impero e le crociate
3
Il Comune
4
Il declino dei poteri universali
5
La crisi del Trecento
6
Le monarchie nazionali e le nuove
CLASSE: TERZA
SEZIONE: A
INDIRIZZO: ITIS
PROGRAMMA SVOLTO
STORIA
PETRUCCI MARIA LUISA
Argomenti trattati
Progressi e innovazioni tecniche
Rinascita delle città
Il risveglio culturale fra XI e XII secolo
Ascesa e declino delle repubbliche marinare
La decadenza della Chiesa e l'esigenza di una riforma religiosa
La lotta per le investiture
Le crociate
Il feudalesimo
Lo scontro fra papato e impero
Origine ed evoluzione politica dei Comuni
Organizzazione sociale ed economica dei Comuni italiani
Lo scontro fra i Comuni e l'impero
I Normanni nell'Italia meridionali
Il pontificato di Innocenzo III
L'ascesa delle monarchie nazionali
La politica imperiale di Federico II
L'Italia meridionale fra Angioini e Aragonesi
L'Europa devastata dalla peste
Il collasso dell'economia europea
I movimenti di protesta e la crisi del feudalesimo nelle campagne
Francia e Inghilterra nella guerra dei Cent'anni
PROGRAMMI SVOLTI NELL’ANNO SCOLASTICO 2013/2014
CLASSE: TERZA
SEZIONE: A
INDIRIZZO: ITIS
frontiere dell'Europa
7
Il rafforzamento delle monarchie nazionali in Francia e in Inghilterra
La Spagna verso l'unificazione
L'espansione dell'impero ottomano
L'Italia e il papato tra il XIV e il XV secolo L'Italia centro-settentrionale: dal Comune alla Signoria
Il ducato di Milano dai Visconti agli Sforza
Le repubbliche di Genova e di Venezia e il ducato di Savoia
Firenze dal Comune alla Signoria dei Medici
Lo Stato della Chiesa e il Grande Scisma d'Occidente
L'Italia meridionale sotto gli Aragonesi
L'Italia contesa da Francia e Spagna
ALLEGATO 1
Disciplina d’insegnamento
Insegnante
n.
Unità di apprendimento
1 Gli idoli di ieri e di oggi. Mitologia,
teologia e magia.
2 La rivelazione cristiana e l’annuncio del
messaggio di Gesù Cristo
3 La Chiesa cattolica e l’ecumenismo:un
lavoro per costruire l’unità
4 Le grandi religioni
PROGRAMMA SVOLTO
IRC
CICCONE ANNA MARIA
Argomenti trattati
Religione e religiosità. Nuove spiritualità e movimenti religiosi alternativi .Le sètte : un fenomeno mondiale
sempre più in crescita. Il fenomeno della magia in Italia.
Dio come Padre. Un Dio che si comunica agli uomini. Con Gesù Cristo si completa in maniera definitiva la
rivelazione dell’amore di Dio. Dio è Padre di Gesù e Padre di ogni uomo.
Chiesa cattolica, Chiesa ortodossa, Chiese protestanti. Cos’è l’ecumenismo. Unità nella diversità. Il
Consiglio Ecumenico delle Chiese.
Induismo, Buddismo e Islam. Le religioni ,i testi sacri,i riti e la preghiera.
PROGRAMMI SVOLTI NELL’ANNO SCOLASTICO 2013/2014
ALLEGATO 1
Disciplina d’insegnamento
Insegnante
n.
Unità di apprendimento
1 Sistemi di vettori
2
Matrici
3
Determinanti
4
Probabilità e Statica
CLASSE: TERZA
SEZIONE: A
INDIRIZZO: ITIS
PROGRAMMA SVOLTO
MATEMATICA (INDIRIZZO MECCANICA)
NERI PIERO
Argomenti trattati
Risoluzione di sistemi di “m” equazioni ed “n” incognite;
Sistemi Omogenei ed eterogenei;
Condizione di compatibilità;
I Teorema dell’unicità – dimostrazione e applicazioni;
II Teorema dell’unicità – dimostrazione e applicazioni
Proprietà delle matrici - applicazioni;
Matrice triangolare - applicazioni;
Matrice Trasposta - applicazioni;
Matrice Inversa.- applicazioni;
Prodotto tra matrici
Proprietà;;
Sviluppo di un determinante con il metodo di La Place;
Sviluppo del determinante con il metodo di Sarrus
Rango o Caratteristica di un determinante;
Minore di un determinante.
Concetto di evento;
Concetto di probabilità;
Probabilità Composta
Media Ponderata - Teoria degli errori;
Varianza;
Moda;
PROGRAMMI SVOLTI NELL’ANNO SCOLASTICO 2013/2014
5
Matematica Finanziaria
Tolleranza.
Concetto di costo del denaro
Interessi semplici
Interessi composti
Rappresentazione grafica;
Rendite.
CLASSE: TERZA
SEZIONE: A
INDIRIZZO: ITIS
PROGRAMMI SVOLTI NELL’ANNO SCOLASTICO 2013/2014
ALLEGATO 1
Disciplina d’insegnamento
Insegnante
n.
Unità di apprendimento
1
I processi automatici e i sistemi di
controllo
2
Sistemi e modelli;
Sistemi retroazionati
3
Trasformate di Laplace
4
Sensori e Trasduttori
5
Gli attuatori
6
Algoritmi e linguaggi di programmazione.
CLASSE: TERZA
SEZIONE: A
INDIRIZZO: ITIS
PROGRAMMA SVOLTO
SISTEMI AUTOMATICI
D’ORIO MARIA ROSARIA
Argomenti trattati
nozioni fondamentali sull’automazione ed i concetti di processo e di segnale;
struttura di un sistema di controllo e differenza fra sistemi ad anello aperto e ad anello chiuso, fra
sistemi analogici e sistemi digitali.
metodi per lo studio dei sistemi: l’approccio sistemico e il modello di un sistema;
definizione formale di un sistema: gli insiemi delle variabili tempo, ingresso, stato e uscita;
dal sistema al modello: software di simulazione dei circuiti elettronici;
le funzioni di trasferimento;
algebra degli schemi a blocchi
Definizione;
passaggio dal dominio del tempo al dominio di Laplace;
sistemi del I e II ordine
circuito RC ed RLC nel dominio di Laplace;
Parametri caratteristici;
Termistore NTC.
I relé;
le valvole
Nozione di algoritmo e di programma; progettazione di diagrammi di flusso; rappresentazione dei dati
strutturati.
PROGRAMMI SVOLTI NELL’ANNO SCOLASTICO 2013/2014
ALLEGATO 1
Disciplina d’insegnamento
Insegnante
n.
Unità di apprendimento
1
SISTEMA INTERNAZIONALE
2
METROLOGIA
3
PROVE DEI MATERIALI
4
MATERIALI METALLICI
5
FONDERIA
CLASSE: TERZA
SEZIONE: A
INDIRIZZO: ITIS
PROGRAMMA SVOLTO
TECNOLOGIA MECCANICA (CORSI DI MECCANICA)
GELFUSA GIORGIO
Argomenti trattati
1. unità di misura;
2. grandezze fondamentali e derivate;
3. multipli e sottomultipli.
1.
incertezza di misura
2.
3.
1.
2.
3.
4.
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
1.
2.
3.
4.
5.
misura di massa e di forza;
misure termiche
prova di trazione
prova di fatica;
prova di durezza;
prova di resilienza;
leghe metalliche a base di ferro
processi di produzione dell’acciaio;
produzione della ghisa;
colata dell’acciaio;
altoforno;
leghe di alluminio;
confronto e scelta dei metalli;
Processo di fonderia;
Stampo con terre da fonderia;
Formatura con modello permanente - a perdere;
Prototipazione rapida
Difetti dei Getti
PROGRAMMI SVOLTI NELL’ANNO SCOLASTICO 2013/2014
6
PROCESSI PER DEFORMAZIONE
PLASTICA
1.
2.
3.
4.
5.
6.
laminazione;
estrusione;
trafilatura
punzonatura
calandratura e curvatura
momento d’inerzia: teorema del trasporto.
CLASSE: TERZA
SEZIONE: A
INDIRIZZO: ITIS
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
3
File Size
392 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content