close

Enter

Log in using OpenID

Autocertificazione strutture extraalberghiere

embedDownload
ffiffi
autocertificazione di classificazione extralberghiera
Oggefto: - Legge Regionale n' 13 del 0610812007 e s.m.i.
4,5e6es.m.i.
tr
-
Regolamento Regionale n.16 del2411012008, artt.
Classificazione / variazione di classificazione per Ia struttura ricettiva Extralberghiera
denominata
di
tr
Specifica aggiuntiva
/
di
cambio denominazione per la struttura ricettiva Extralberghiera
denominata
Il sottoscritto
il
lato a
_
residente in
della Società
(*) In qualità di
Titolarc
(indicare ragione sociale)
della
n.
struttura ricettiva
trilDrRrzzol
sita in
int.
scala
c.a.p.
piano
mun.
e mail
sito web
appaÉenente alla tipologia
Con sede legale sita in
(**)
catastale
Fax-
C)
(indicare se proprietario, comproprietario, comodatario, usufruttuario, affittuario ,ditta individuale o titolare di altro diritto
reale - Per la Società indicare se Amministratore Unico o Legale rappresentante e Ragione Sociale )
(**)
(indicare la tipologia catastale di appartenenza es. Al,A2,A3, A4 ecc ad esclusione di A10 - ufficio)
(vedi Reg. Regionale n.L6l2N8 allegato A1 - nota 1.06c - indicare es. A1,A2,A3 eoc. per la scelta della classificazione)
DICHIARA
sotto la propria responsabilità, ai sensi degli Artt. 21,46,47 e 76 D.P.R. n.445 del 28 dicembre 2000
e
consapevole
che le dichiarazioni mendaci sono punite penalmente:
o
!
che l'unità immobiliare possiede i requisiti funzionali e strutturali previsti dagli artt. 4, 5 e 6 e dagli allegati A1,
i6 del 2411012008 e s.m.i., per la classificazione della struttura ricettiva extralberghiera di
(1^-2^-3^14^- UNICA) ;
nella categoria
A2 del r.r. n'
lba.rare !a caselta se di interesse) che
colazione" possiede
composto
da
n.-
i
la
struttura ricettiva
requisiti minimi per
la
di "Bed and Breakfast o alloggio e prima
classificazione nella categoria Unica denominata
( art.9 del R.R. n.16/2008 e s.m.i.)
letto e n. _
camere e n.
bagni privati in-camera e/o n.-bagnicomuni
-posti
Pagina 1
ffiffi
I
autocertificazione di classificazione extralberghiera
la struttura ricettiva di "Affittacam€rè"
laclassificazionenellacategoria-(1^.2^.3^)
lbarrare la casella se di interesse) che
( art.9 del R.R. n.'16/2008 e s.m.i)
denominata
composto da
I
possiede i requisiti minimi per
n._
camere e
n.
n._
posti letto e
bagni privati in camera e/o
n.-bagni
comuni
la struttura ricettiva di "Casa e appartamenti per vacanze in
forma non imprenditoriale" possiede i requisiti minimi per la classificazione nella categoria
lbarrare ta caseila se di inrer6se) che
1^_2 -3^4
1
{-denominata
composto da
( aÉ.9
n._
camere/monolocale e n.
_posti
letto e
del R.R. n.l6/2008 e succ. mod)
n._bagni comuni e/o
n.-
bagni privati in
camera
( art.g del R.R. n.l6/2008 e succ. mod)
2-denominata
composto
da
n.
_
camere/monolocale e n. _posti letto e
n._bagni
comuni e/o
n._
bagni privati
in
camera
!
"CaSa e appartamenti per vaGanze in
formaimprenditoriale,,possiedeirequisitiminimiperlaclassificazionenellacategoria-(1^.
lbarrare ta casela se di interesse) che
la
struttura ricettiva di
2^-3^-4^) come specificato negli allegati A1 e A2, parte integrante dèlla presènte, per ciascun appartamento per
totale di
I
n.
luarrare ta casela se di interessel che
struttura ricettiva di
( art.9 del R.R. n.16/2008 e s.m.i.)
camere e n. _posti letto e
n._
bagni privati in camera e/o
la struttura ricettiva di
minimi per la classificazione nella categoria Unica
diessere
no-
_
n.
bagni comuni
"OStellO pef Ia gioventù" possiede i requisiti
( art.9 del R.R. n.16/2008 e s.m.i.)
camere e n. _posti letto e
in possesso della classificazione nella
del
"CaSa pef fefie" possiede i requisiti minimi per
;
lbarrare ta casela se di interesse) che
denominata
composto da n._
!
la
la classificazione nella categoria Unica
denominata
composto da n._
I
un
appartamenti;
rilasciata
da_
n._
bagni privati in camera e/o n._bagni comuni;
categoria
_attribuita
con Determinazione/nota
per la struttura ricettiva extralberghiera
di
E
di volersi avvalere delle deroghe previste dall'art.7 aggiuntivo (Disposizione transitoria) e dall'art.8
aggiuntivo del,R.R. n.18 del 211912009 applicabili per quelle strutture già esistentialla data dientrata in
vigore del Regolamento Regionale n.16/2008 (barrare la casella se di interesse)
f]
di essere in possesso dei requisiti stabiliti dall'art.4 e dagli allegati A1 e A2 del R.R. 16/2008 e succ.
(1^-2^€^-4^) alla
modifiche per la Variazione della Classificazione dalla categoria
(1^-2^-3^-4^) aisensidell'art.S comma 4 delr.r. n.16 del 24fi02008 e s.m.i.;
categoria
n di essere in pibssesso dei requisiti previsti dall'art. 3 comma 1 del R.R. 16i2008 e s.m.i. per il
Riconoscimento Della Specificazione Aggiuntiva (ai sensidell'art.3 comma 1):
Pagina2
ffiffi
autocertificazione di classificazione extralberghiera
! a) residenza d'epoca, per le strutture ricettive soggette ai vincoli di cui al decreto legislativo 22
gennaio 2004 n.42 (Codice dei beni culturali e del paesaggio, ai sensi dell'articolo 10 della legge 6luglio
2OO2 n.137) e successive modifiche, ubicate in immobili di particolare interesse paesaggistico e di pregio
storico-architettonico,dotati di mobili ed arredi d'epoca o di particolare livello artistico, idonee ad una
accoglienza altamente qualificata;
b) centri di soggiorno studi per le strutture ricettive gestite da soggetti pubblici o privati o
dedicate ad ospitalità finalizzata alla educazione, alla formazione, allo sviluppo sociale e pedagogico. Tali
strutture devono dotarsi di adeguata altezzaturu per I'attività didattica e convegnistica specializzata, con
tr
camere per il soggiorno degli ospiti dotate dei requisiti minimi previsti per le strutture alberghiere classificate
a due stelle;
E c) case vacanze per ragazzi o kinderheim, per le case per ferie riservate a minori di diciotto
anni, utilizzate per periodi di vacanza estiva o invernale. ln tali strutture è garantita, quale servizio
obbligatorio, la presenza di personale specializzato nel settore pedagogico, l'assistenza medica con
presenza sul posto o con specifica convenzione con medico e/o struttura sanitaria per il primo soccorso;
!
d) residenze di campagna o country houses, per le strutture ricettive che offrono alloggio con
in immobili, ubicati all'esterno del territorio urbanizzato, con caratteristiche proprie
dell'edilizia tradizionale della zona. L'offerta turistica di dette strutture puo comprendere I'ospitalità, la
ristorazione, l'esercizio di attività ricreative, finalizzate alla corretta fruizione dei beni naturalistici, ambientali
o senza
ristorazione
e culturali del territorio rurale;
di qualità ecologica, per le strutture ricettive che rispondono ai criteri per
l'assegnazione del marchio comunitario di qualità ecologica al servizio della ricettività turistica di cui alla
E e) esercizi ricettivi
decisione della Commissione europea del 14 aprile 2003 (20031287|CÉ).
E
(barrare ta caseila soto in caso di richiesta che per
la Variazione della Denominazione:
daa
il sottoscritto ha scelto una denominazione non uguale a quelle di altre strutture ricettive alberghiere, extralberghiere o
all'afla aperta presenti nel territorio provinciale, ai sensi dell'art. 9 commi 1 del R.R. n.16 del 2411012008 e s.m.i.
AIIegato A1-2) :Autocertificazione
dei requisiti minimi "Extralberghiero" (non altegare in caso di "
Riconoscimento della Specifica Aggiuntiva e cambio di denominazione")
Data-
Firma
lnformativa aisensi del Dlgs n. 196 de! 30.6.2003
il trattamento dei dati personali raccolti è finalizzato alla verifica del possesso dei requisiti previsti dalla lggge R.te-
1.
n.
Regolamento.R.le n. 16/2008 modificato ed integrato dal R.R. n.18 del 21-9-2009 in ordine alla classificazione degli
esercizi ricettivi e alle attività relative alla pubblicizzazione dei medesimi;
il conferimento dei dati è obbligatorio e il rifiuto alla comunicazione comporta l'impossibilità ad accogliere la domanda;
i dati trattati vengono archiviati su supporto cartaceo e informatico e non possono essere comunicati o diffusi, ad eccezione
dei dati che verranno inseriti negli elenchi ufficiali degli esercizi alberghieri e per la pubblicità della struttura E' comunque pos§ibile
per gli interessati esercitare presso le competenti sedi i diritti previsti dalla normativa vigente.
io scopo del trattamento è diretto alla formazione del prowedimento di classificazione e alla pubblicizzazione della struttura
ricettiva
, titolare deltrattamento è la Regione Lazio rll sottoscritto presa visione dell'informativa relativa al trattamento dei dati personali sopra riportata con riguardo all'utilizzo per
le seguenti finalità:
per la pubblicizzazione della struttura e I'inserimento della stessa negli elenchi, raccolte, pubblicazioni, annuari ecc.
13t2OO7 e dat
2.
3.
4.
5.
6.
'
a)
l-___l
(barrare con una x la oasella scelta)
presta il consenso
Data
l-__-l
Nega il consenso
Firma
Pagina 3
o
C'
g§'s
E'qa
3 i'J
o=
§
f-
E. "9
§
(à
ìr
\
§
t
*5'
Ài
G
R
B
a
N
0e
o
n
=.Ò
aO
I
t
E'g g
(!
Iat
A)
-9
D
\F
o.
(D
*§S
6qg
t\
:J
(D
t
c:6
É'6
Oal
I
o
N
o
a
È
tr
o
§
n
IJ
Ò
p
tr
{rc
6
o
.§
b
tìl
§
N
o
\
\
F]
à
ìr
tl
à
F]
IF
tr
N
N
o
§
o
oé
à
l§
(ò
\ì
f
\
lr
I\l
\:
o
(,Q
N
5i
OU§
o\
!
.J
.)
§
tr
+
6'#
o3
p L_l
d#
8n
A'
t
d#
$n
o-9*t
cÈ\
Fr
9.
f
A'
ò6
ò t-l
glJ
§
@
\ì
x
À)
È
\irl
\
\
E
E
t,
_s3 I
:.
o
o
o
o
o
ir
lq
[q
II
Èà I
§
6
e
\
ìFl
F
\
Ò
§
art
\.i
h.j
Ò
\:
N
o
rì
§
A)
§F1
0Qr
È
tì
q
§§
§Rh
ì *. lì
(§§\
s+ì >
lr,t
x
o
§)
o
oa
o
N)
§)
sx È
()
À)
tD
OQ lJJ
o
I
: §§
s§
s
È.8
ò.\
NÒ
sN
§>,
srì
Èr
§
ò
fra à
o
tl
I
P<
H
N
t\
ù
lt
o
ì!
llì
r'
t!
i:l
§
F'3
st
§
4
o
oB
o=
q3
§
YN
oO
o
it
#e'
gB
\J
lt1
ì
É
E
3-l
É-a
À)j
=(
CL
lD
F
0
o
a.
o
:r.
F,.
2
v
da
rDm
:,
\
ù
lÈ
{
*
:g
'l)
e.q
:E
P7
trr
kN
E
fr
-l\lÀ
c.l=
rt C,
S
!
È
Fl
=
Éà
oEL lP
I D
Efr IH
É'*' ' I
G
G
-§
3_%
al
(!
o
(!
o
0ro -
E
B
F
I
=
3:
I=
:b
lr
Èi
II
È.É I b
È.P I
6
U
§
*.1
o
{E=
tsE
(,!o
9!9
o
F4
ar=
6L
I
ag
il6
:q)
§=
h.i t
o-e àj
§xR
.D E'
ìrj
!ìt
J
e
t
(r)
(l
§1
1l
È
t\
(l
ò*
=.
§
\)l\ì
=lt%
\Fìtl
lÈi\.r\
se
B
§l
iil
=i rrE
U EIHI
|OIOI
od
trl
tr
u
è
dÉ
G
6§a
tr
E
E
E=
!!{
Ò
§gÈ:
rE
,-.9 4e
!lo
E3
r!<d
à
gD
Pg
oF
o5
§)
l.l
É\
(t
o
(a
J
(11 a
s=
aD I'
o-a ài
8É
i,ri
qQ
r'
à,
ù
h
§
À
0a
i6.
6
§
§
()
TD
èN
"3.
E?tss
H
t"''lE
É -' -'
À1,
ò
§
ò
tu
o l1.4
B"-Br
tt
xo
N!4
N
o
6§'
È,
§
o
TD
§
o
§t
eF
i:t
E.
ii'
u-d\
,o
tJ-
'§,r
tr[
E.
nii
.-3
UEL
a
o
n3
o
àaE
Eo
oe
il
trB
X
tr
ts
N
tr
N
n
p
tr
N
tr
c)o
=È
u
tr
N
g
ɧ
o
N
o
È
6
tr
tr
oa
q9.
I
lfD
É
c)Ò
É.P
5 À'
-(D A-0q
H=
oùo
IF§%
È)
Ò
N
§
rrB
*
lJeL +
6
a
ts
tr
NJl
l-.)
trE
trE.
n
c).)
Q*
Qx
§J
=.=r.
c)Ò
n(D5,i
u= 610a
o*9 =.=r.
o
lJg
-5
(!
u
tr=.
u5'+8
*i 5
o
l.J
§
6'R I
u5'+3
*x =
n
+
o
(D d=
=30a
*=.-'
E.
g^
6Àr*
a
ì
.)a
fD§a
E"
§
§
0e*
oao
'oe
=.Ò *
oj
(D
§
9eo
m
g
*
a"É-
tr 6'E'
È\
ar
§
@
*9 =.= r'
*9
QFr\ì
\Fc§
o
oe*
(D
=
Fr
o
p
@
oe*
ùao
'0e
trE.
À
à
o
00
N*
oQ*
9qo
rrESo
u
b-o'q
!l
§.
r§
o
§
o
*
\li
ti\i
ì)\J
o
À.
oo
Eo
c)
nE*
+9=.= -'
trg
-lE
E dÉ
J!+ir=
o =.*Q
Òa
a l-l
3lJ
§
c)
N
b
.D
OQÈ
o
§È
*. §§
§-\0or
§)
o
A]
tì
oa|.J
È)
o
§)
o
Oq
o
1i\ o
§ll
=.%
§dà
Xs§
s'lì >
§:
È
oS>
:.§s
UJ
觧
§,
À-4
t)
A'
tì
RO
oS
oq§
o
t
S'\
§>,
ìrì
A)
ò/
ò='
o-a
u
ttl.r
§*k
Ò
6q)*
r3i
lrl gti6
Eo
X
tr
È=
ò='
qeu
tr
h
ù
=.
8§
it
(o
It)
o
À)
a
c
c
d
o
x
ro
-)
EL
(cI
i6'
r)F
.)È
§=
*
D
a
§
t
o
o
@
o
@
.ii
trg +€
oa
X*
ò
o
tr
eL
(a
+
o
É
oa
o§^
=()
:i30a
id -5
È)
o
-5
LJ
nq
A? :1
r,id
A'<
LI
E+'D
c)
o§r^
oa
oq
+*
ztt
E
oa
oa
o
n;
\l§
Fi
ùc
oc
ge
§.6
À
oe
F3
@
t
a.eédÈ
-q
E
3'J4
r§=.
H t.6
X
6'
ùa
E
tr3
o
0a
oe
6
a
6§'
Ò
o
o
tl
À)
0e
\F
6o
ct
oa
o
E
n
Èl
(D
tl
(r\
(D
o
(D
o
tr
N
o
Ò
c§
oe
tl
§l
o
ct
§
6
tl
F
C'
()
èl
À
o-
t§
§
ct
?
§
Ò
o
.)
Ò
(D
Pg
.Èt
v(D
lt
t
a)
sÈ
É
É,H É.
ffi
Ò
Xih
NID
LN
§
o
e.
5
i^. g.
N
Ò
1'
qt
B>
É0
oaÀ
tlo=
g **
z'5'R
!È5=
N)
AI
(D
PBÉÉ.
..b é. ?
o§(!
<>
UJ
§
(A
òFp
o xt
È,
tà
§
(f
00
6
o\
Oì
o\
o\
o\
o
0e
o\
o.
o\
o\
6
C,
o\
È)
&
*§)òrrt
ÈÒ
<
Ò
F
gf.
(À
(t)
e)
9E
E(D
o-=
L.5
^ 4.5
ELLi a
E:$3
a-tD
ito
!{o
3"e
1R
.D È.
AT
9(D
cÀ
ÉP
À=
!o
§o
oà
§o
!r, !,
N
t
o
oR
q
o
.)
.]
È
=E
=. 6i
^Ò
raÈ
6E
0a@
§'oa
A)
N
X
n
^N
TD;
Eo
(lfa
!, É'
d
a
À
o
N
§
X
tr
cl
o
o
0e
o-
o
q
o
X
tr
(D
0e
§
@
H6'
Ra
:i§
gB
o
o
o
o.
o
o
§8
io
E.P
/-a
8^
!r:
'6
Èr-X'
s
PT
AP
Ì..J
u">
X
tr
tr
0-
t-'§
:E
vf§
I
(ì
o
§
X
n
@
(rc
;.t
N
N)
X
o
p
X
!
tr"8
tr
@
t})
Ò
È
X
tr
@
m
trb
(,t
a
tr
tr
X
n
X
fI
x
tr
X
tr
!;;
X
!
D
n
X
tr
c)
§)
o
À)
§
.D
OQÈ
o
§l
=N
c)
ir
X
tr
X
tr
trÉ
_
È,
tl
0a N)
o
I
§
(l
}B
X
!
!
X
l..J
-§
tr
À.
lJ
t\
È
>U
Fl
ouo
ò§K
:l Ft Cl
lìi §.et
È\
c)
*;
X
!J
È
lp
X
\ll
§
Ir\]
m
È
{
nfl
ao
^.)
qq
,a
ts8
(!3.
N*
À)
Ào
o<
É:5
Èa
.9
130
'o oa
e
N
o
§
o
@s:
A)
@
ùalJJ
o
I
È,
r.rt L)
U>b
X
tr
o
§
oa§
@
t
aÀ,
!
0)
€.
X
n
0)
(r)
fDa
-o
X
tr
>à>
s
o
>
X
!
C)c)
ve
n8
s=
ÒF
8§
ȧl*§Èà
I *.tì
*. o'
a§lN
:s,* >
§x
È
: §=
§ì s
tà
ò.\
§o
sN
o>,
Irl
llj
§ro
§§k
o
(o
o
o
0l
U'
t
c
É
d
o
x
0)
6
o
(cI
J
X
n
.)É
N=
8§
OÈ
§E
tr
c,
§lr]
=.
§ fr1
0o r'
À,
tÈa
oo
o
8§
i5'
È
)<È
ù
qà
oa
d
N)
N.)
N)
N)
IJ
N)
IQ
l..J
N)
NJ
?D
À
br
Frl
o
o
o
o-
A'
A:
o-
I
Ò
,.o
l0
§
É.
§l
o
()
ɧ
(l
o
è
0l
(D
o*
(D
À
§
§:
§
d
0q
0§
t'b
Ò
te
(D
o
o
o
E
.)
§
0
Èt
Ò
§,
Ò
(t
a
rD
5':-6
-§
EttJx
9.-É
t='
ta
'Y
p l'J*
o oe
À, -!0
(D!,
ti
X
X
X
p5
n tr;
X
tr tr
U
X
tr
X
tr
X
X
X
u tr
X
tr
X
X
*
n u flo. n
p.6
u;
X
X
tr
u tr
X
X
X
E.
,F 6s
60H
AE o
r5:
o\
+
n
E.3l
tr
§
a
NJ
+
n
+
tr
tÈ
n tr
X
tr
tr
1l
q)
e.
5
X
X
!
x
X
n
X
tr
tr tr
X.
X
ID
]
D3
€
,è
*
§
r5
**
§
]o.
i-
À
s
@
n
X
ix
tr tr Ia.;-
tr
u
p.É
n;
D
o\
.)=
+
tr;
'fl
a
X
tr
*l§
NJ
tr
e5
!;
n
tr?
+
§
+
n
A'
N
R
I
ì
§
o
ca
o
A'
**
**
È
so
:1Xr\
à
Ò
A'
o§
0qF
ca
o
§
rì
**
f§
\cÈt§
tri tr- Èi
2!"tr
{AF
T,O NJ
(§^!v
E
s§
§
:§'\
s§!À
È)
o
È
À-q
ta
oo t,
t
§,
ss
ò
()
A'
o
ùo§
o
I
§,
o
le
o
Àl
sN
;J%
à.'r
ȧ
É
a
+
+
o
!9
o
A'
B
È
È
(l
§,
à
q
§,
!)
tr
t
tr tr
tl
o
à
I
ù
r..,
t§
§ §'ri
§sÈ o
\
6
o\
È
t§
È
tsl fì
È-a §
Ò
@
I
*i
tt§
§ RE lì
§r, Ò
=§
S
§ Èr i\ o
§§
§
§
*
o
o
À\
\
(D
5
tr n
F1
È
fi
N)
n
F]
()
aé
+
É
f!
o
oa
o
§
**
tr tr
o\
+
Ò
5
-9
l,.o
la
lr
È
È
(r)
oo
§
o\
+
-5
l.o
*
tr
**
A'
oé
{È
X
r.r
x
o
6
l,§
J!t5 -5
n
l,
oa
tr
§
tJ)
o\
XI
§
o
+
+
L
Ò
oo
!
Cra
N
+
+
tr
X X
l,.a
u n -x
§
oa
§
o\
tr
oa
n n
+
\
\
o
+
§ oo
€ +
l\J
ì
x\.
Ò
tr n
+
tr
tr tr
h.{
A'
+
Htfl
?
i§
5
=
i!
§
tr
o\
È
Fr
À
§
oe
o\
u
I
u)
6
tr
tr
X
X
tD
o
§
()
ar.
É. e..
rì
§l
*
,.o
X
X
()
H€
5H
a,P
o\
o
n;
N
d
o
g *§ fi È)o
E'"a !! !)E
=
PH À
6E
o
-É:ElI !3pÉ. EEFE
95
tr;
L.i
lr
?'rc =
b3 à:J ;g.E
B
'55Ee
^(Dr
-(D
o\
e5
Itap
il tr tr
X
F
(l^
§
I
,
o\
X
B
Ie Iunuoc Ipcol
g gF
s:
E'
o
:o
vE
§ Éo9)§)
D
U
X
=
x
e Òl
5.ts
F*
tr
N)
§)
aleu?c olululu olueluBuolsueul(l
b6
A'
Ò
c)
!g N)='
(D
eÉ
o.
§)
o
G
(D
N)
N.J
b
b
(D
d
o
§.)
alenlue^e €llep o$eu
.)
§
ts
E
-o
(D
É
N)
ouSeq Bp €zusls
-o
o
Frl
§
tJ
I
o
(o
o
o
o)
o
c
t\
f§
c
d
o
x
f.r
ol
à
o-
o
ò
i6'
l-l)
N) N) NJ N) N) l.J
Ò
tD
d
§
b
§
,+,
N
NJ
l.J
§.J
ì\) t\)
§ § § § §§
ir- .) b
?D
UJ
N)
t,
b
cucina
b
l.)
§.J
()) t,
§.)
l.J l'.)
N)
19
l.J
lJ)
UJ
UJ
r!
UJ
b
UJ
.J
d
i»
Ia
p
Arredo completo
bagni composto da:
attrezzattJre
N) N
b
u)
+
ID
ir
§.)
Arredo completo camsre composto da:
t
Ò
U\
fa
lr
\i
o
o
o
q
(D
(D
p
o
o !9
o
o5
À
Iq U
§)
o §
o
§
6
§
È)
,e D
F)
!D
a o
o
À ()
o D' §,
o Àl
À
A)
d
tì
!o
tD
Ò ii'
o
d o
tD
Ò d (D o @
o o
§)
a @ § o
(D
o c)
c)
§
c)
A]
t Yoa
o o Ep
É#
ca
o
o @ o §
Ò
tì§
(D
o
oÀ,
(D
o
§
o è, !l
o 30
É o (ì È)
o
o
d
a)
,e tl^
(D
I
? È
(D(!
o
o ()
-(t
a I Ò
t1 § o o o
(D
o
ta
,a
o^
(D
@
c) o §)
(! (D o
o o oo
d
Ia
iÈ o.
6 p, À
o
o
A)
ta
0e
Èr
o
È)
Ò
§
,a
§
ID
q
(D
(D
o §)
o
A]
P
§
,q
o
.)
@
A)
(D
o
o
o
o
o
§
o
oq
o
q
o
()
N
o
FÈ
CD
n
o
n
tl'
o
TD
o
X X X X X
X
X X X
f n n : tr tr l n n l
I fX trX !X Xl : fX IX trX
X
o
X
X
n tr n
o
§
o
oa
o
§
\.
\li
ì
NJ
X
tr
X
l
tr
X
X X X X X
X
tr
l
l ! tr l
X,r X X X X X
tr
I lX trX trX
X X
l l tr T f
x
X
X
tr
X
§
X
n tr
X
Ò
! tr
X X X
X
o
Ò
N
(J)
È
{
.)
§
o
X
: tr tr n
!J
t\
(D
oe
tìj
0e
o
§
É
n
x
X X
l tr : l n tr f
n
x
X X
X X
X
X X X
X X X X X
l
tr
x
X
tr
X
r
f
(ì
l n
tr tr tr tr
X X X X X X X X X X
X
n
X
x
tr
s lÈr r§
lrt F- Fli
2
!- t'f,IAT\
\
..i
ID
()
§
o
!)
o
§
o
X X X X X
X X X X X
f
tr
tr
tr
X X X X X
f
X
tr
X
X
tr
A)
.l
leN
o
È)
X
tr
X
tr
I
>i
l
X X X X X
X
n
X
n
E
§,
e.
: n
l :
:
X* X X X X X
f,
l tr f f f
X
n: l n
X X X
tr
x
l l n
X
X
f n
X
X
l tr
o
A]
t'0
tQ
o
§
X
SN§
§SaÈ
§§§'§
i. I s §
§*B
X X X
X
X X X X X
X
n T tr l l tr
X
X
f n
E
§d_N
o
§
a
tD
tìc
o
§
§
Ò
U'
tr
c
d
o
x
o)
§)
§
o
L
^tìà
*Q
Ò
i6'
(cI
0t
0)
VU\
!\
§)
C'ì
rìi È
6
o
(cI
)
g
@
(J)
Q*,
-§
§ § >L
È,
l tr l : f
)
X X X
I-l
i\
*. .\ !a
S r§t\
IQÈ
X X X
tr
f :
X
u
X* ,* X X X X
i6'
X X X X X
X
f n tr l l f
n T tr l l tr
X* X X X X X
X
l tr n l f tr
tr
X
X
l tr
c)
lo
X
X
o
D
()
l
È
o
A)
t§
Àt
à
§
q
d
À
c)
§,
§
o
.J
o
èO
4g
E8c)
=.
o
.{
6
o
À
(D
À)
=ò
6'o
o
o
È
E
§
-o6
HsE
6
5gR
§ -.!a
É89
(D
I
q
+
N
{
.J
ì.)
N)
[Q
tr
{b
o\ o\
b
{
Documentazione di presentazione fomita dal gestore
nelle camere
o
@
È:
@
(D
I
N
-tl
o=
n
(D
0
o.H
'o-
m ?E É rlo À
hqÉ3'.=tgu
*l
!5
<Xa-mX 3E ?§ *HE a:.ÉB'6
+3ÀuE
H
§§$§ra3
:
ɧè 3§€
§.à
3à
,-:,.
ts
(D
È)
Éa)
9^
0
(D=
+A)
30
a
i!,
o
§
o
6
È
o
o
o
@
X
!
Ò'
Èi
ié
o
o
ts
o
oe
0q
§
o\
{
o
F
§
o
§
(D
U oe
§
!r
(D
e
()
F
§
@
§
§
'6
i
§)
À
o
A)
o
N)
P
(n
Ò
?
lrr
nq
a
6
6
@
q
@
6o
N
§
c)
o,
X X
I l
tr
X X
X
X
tr
n
T
X
X
tr
n
ts
o
o
o. o
.) o
o
rd
cr
o
A' d È
o
o l..J §)
o§
o
t
§
I
l
Ò
It{
o
0a
o
I
N
tr
l
§
UJ
È
(D
Fr
oa
o
I
X
X
!
n
l l
É
\l
Ò
slìrlts
È. l'. F,i
2
\taÈ
È)
l'§
c)
À\
à)
Ò
X
n
X X
X
tr
l l
§)
tl
ùao
()
X
n
X X
X
l l
n
A)
ta
ùe
o
§.J
§)
tr
X
tr
X X
l f
§
(D
0§(J)
o
t'
§)
E
1'
0l
e.
3
X X
l l
tr
§§
S§B
S
§
ta
oa§
o
I
n
X
tr
X X*
.)
;.1
X
ta
Ììl
l f
()
§
ȧ
X X
Ò
ù
o,
È)
È
o)
g
6
X
!
X
n
l l
X*
T
!0
a)
o
è)
Ò
§l
È
Ò
o
o
o
È
*L.Ò
o
(o
0)
-ȧ
è,
X
§
§
§d_N
v!\
Ò
X
Q r';
-.§
§ § >\
X §N§
§SeÈ
a)
X
e
-.\(,
s- i\ lt
n
§
A]
o
o
o
ro
à
o
§
* X*
(o
o
\J
t\
À)
X X
Fl
i/
!}r
cn
00 oe
t§
\.
tì
oa
o
I
N.)
Ò
Ò
I
N
N
ie 6
4
tì o
o §
o
t
Ò
il
o
5
3E §
6"àà: ;à8e5
X
TD
ci*
h
ll
È:
b
è
o
-E
F
@
a
oe
ffi
@
o
o
,ÈiEE
§ .)
o §,
(D
d
À o
iE
g §'§
ɧIàS
lEè§[EE
§ =.
[{§rrÉ+r
O[§f,
r'6'Fio
9#§l ffi H e 6 sP i I !He"=e[;
o
C {I.ò =s -'
=.
EFÉ83É3É iiiHel=e
'6§
'§:*tHÈE FEÉÈX
EF
3"R
;.@
ÈX@9.Y5-
C)
§J
s.s
sa
F'A
@
È)
1...)
C
c
d
o
x
o
oo
ò
6'
6
AO].J
o
É'Ò
f;P5x l
*E
-Ò@
>
(>
(À
o
irso
X^6o!rÒEAÈ.
§a^
it=
5.Dii.
tl -. a
À,
il
*
(D
-.-BOa
li,-
o\
Or
rl'
-
c
E
(a
at
o
o
su
t!il
H*
aÉ
9§
Èo
ic,
Q-
(D
.r
9ta O-
tl
^A
x@(!
E
Ò
RrÉ
tav3
Bo(D
AOa
ioo5
o
o
a)
IE e.9
ta
o
=ìe:
=.P
0(DE'
S
B-a
Fo='
5
"ro
FrÉ (D
trN5
83P.I
N=ii
=.(!
t)
o
o
.)
.)
1,.
B=
-i5
5É.
B3
(!r
{a
q9.
tlò
6'
=§
a3
9tl
gE
5t!
a|À
go
(D
o
§
o-
o
@
(D
N
(D
§
oo
ùq
N
@
o
@
I
6
À)
o(D
N
B
N
rl
È)
D'
(D-
o
ofd
o
t)
è)
o
@
d
CD
o
d
s9
=9!
AU
3(D
F@
-tl
À
E(d
a
0a
o
o
o
òC
=.§
É
a=
-
a§
!r*
o
À)
.D
o(D
t.>
t
§
È)
()6\
T6
È
o
È)
9, 9,
Bo§) -.
a
cDo
ùa5
Fhr
(D5
-o
=o
oÀ
Éo
bfd
=.ù
Oa
-;
9-
6'3
o-
tD
o)
(D
b
!o
6:
i
O.
Àl
*o
§)
15q
!D À)
@aD
9o
tÌ
dg
§É.
A)
(D*
1i,
oB
Dgo
è),
Èt o-
xi.
-§
t,
0)
e.
=
ol
\.1
g
@
Y.
5@
§=o
rto
*o
0'=
o
:.
Ò
o
N
tl
t
è)
o
q
.)
o
ro
o
§
À,
o
(D
o
A)
d
tl
!g
€
(D
À)
o
o
(l
4
oa
0q
oa
(D
(D
N
o
()
o
A]
CD
o
É
o-
o
o
TD
o
§
(D
@
§
I
@
o.
o
0
o
§
N
o
o.
(D
ùe
§
@
È)
o
ÉH86fi
*
à9iÉ. I .a'
*
ouà9a
[email protected]
3
§
e§F-=É
r.t
i;:
[il
qE
I 6.
tt F4 3
E# ti- B
3ooi.:-'
Eà
,i;
il
dP
a3 gA
§i E
E= tÉ e
il
ir
3s
E.;
E
§;
=r A
ii q
E*
iÈ B
U.Z É fi'
(D
l+
E§
3
3E Ef -E
FÉ sq ì
è
o
*HE
E§
4
s
o
làHail
d§ a {
f;$ a
fre9=
È:
oà;EBÈ+
9l=q.d
o'!D'@É
P
§
<.
'e
c.
=ì
a
E
*
a
-d
t
tr
oE
a
B
*
È
4.6='N
i-aBÈ
!3EE
EiEs
iln
*
6o;
Egq
$E§
*
€
.D
@
§)
f..)
!)
@
(D
o-
§,
o
o
o.
o
§
N
È)
O)
**
{.
o
o
o
0
B
(D
tlr.i
€
o
è)
'6
@
o
.§o-
§,
o
0t
0e
ùa
o
5
()
o
(o
§)
0a
@
@
+
Ò
È)
o
o
tD
o
§)
È
x,
@3
@§
E
.1ti[É*l§
.?s,+às $ §
:=ifr$ §
-06'o97@
(D
al
@
(Do
o-Ò
È)tr
(D
È)
Òo()i»
(!-
À)
o
o
§
N
a!
§
Ò
.D
d,
t
o
@
è
(D
I
E
o
a
o
(D
ID
o
t§
@
o
N
o,
§,
(D
t§
è
§,
@
d'2
E. §'
9',u
o
o
o
§
260
rd
§)
A)
o
16
@
(D
o
o
o
j.o
d'9
Oa
<(Dv
c)
tl
(D
(}
9. 6-
§É
d
o
i*
(D*
F@
PO
b ì,5
o §):(! ia
(D
@§i
tL
À
É
A)
ar-E
i.D
t.q
tl@
§
è
^§
oil
Ex
oai
6A
#i*ril[ÉE§iÉÈt
o-E
tì:
òll
É@
§<
o.
@
.§
6=
-O
Ho
§
(D
d.6
JD
t
o
o
o
o
o
JD g.
o- (io
6
A)
A)
N6H
6
=.er
(D
u6
0q
6:J,
§a
3È)
(a=
1:ll
+Ye
trÈ
At!
(D
o
@
E
E
d
o
x
6
6
o
-
(cI
)
i5'
o)
N)
o\
l+
il
t!
o
oe
o
(!
È
o
§
oe
o
o.N)
Bp
o
o\ §)§ oo
o
<ir
gà-§.
5il
il
1rr
* o^
N)
0ìt
A)
o
o
§)<
=.f
§)
n
Ò
ID
o
0e
§
o
a
o
a
o
o.
o
o
§
Eo
§
Èl
a.
0
o
o
o
t
q
9
A)
0a
o
È)
.D
À)
àr
o,
E
o
o
o
o
o
o
a
o.
A:
o
!,
o
É
q
§
oo
I
a
(D
o.
o
!,
N
o
o
a
d
D'
o
o
!J
o
o
lo
A:
oa
o
()
o
ido
@
I
À:
o
(D
§)
§
§
()
o
è:
o
o
@
o
À
(D
{
È,
o-
à)
(D
a
(D
§)
(!
(D
0a
t!
.)
È)
o
'o
§)
9.
)
0,
o
e
o
Ò
o
6
À
o
(D7
o
o
0
d
tì
ta
o
o
§
d
o
o
c,
9:
A]
§:
(D
o
!0
{§
o'
o
I
I
6
É
-=
À
6
À)
§
o.
(D
@
o
t
N
o
ùa
§
ÉE!Q
ts e'P
2 H. I
ll
F't)
=.o
eÒ-
*
o=P
oo=L
-Y.5-'a(li
È O-
o
o
o
o
o
È)
§
§
§
L
§
(,
b
§
ocDd
3(D
o-è
È(D
!Lo
ɧ
H3
{6
66
§t§
-cr
zOO
§5
oro
oB
o
o-
N
h)
tl
o
.)
a
Eì
ò(D
g-a
o§
0Qa
5É
EE
'oc)
R
3'§)
[email protected]
=Èri-
H.§ rt
tl
8eE
B6d
id.j=.
o
o
§
1à$
-'id
§)
0
(D
D)
!t
o
oe
ùe
!,
o
o
À
t!
0e
@
a
o
tl
o
t
(D
q
.o
§)
N
o
€r=
^
§.d§)
*E
+O:. -E
6-ì E
a qE
Àroo,
FoÀ3o
K
5'= E
B 83.
R6A
a,H g
3E È.
&BÉ
É
i.6
:ad
x-À)
a
§)N;
0
t
=8. oH3e
ooa
6'ut
-d
*x
X*
Òll
(D.6
A'
N
o
(D
(D
o
o
@
òR
o
tQ
D'
<.d
Oa
o$
CN
5tD
<d
ai§
È! 0e
a5
^o
f,o
òa)r
És
É.Ò
ÒB
À
(D
§:
5
(D
o
o
es
vÀ)
o§.
*O
§'e
JD 5'
8§
eoc
='5'
3ò
oo
o-t
ÈrB
Eoo-
5
* ='e.)oe
6.=.9
TE Fq
*o
(D
!d
o
I
§:
.)
nq
19
N
tD
o
E
o
o
o
È)
È)
E
@
t
()
o
19
Ò
o
I
o
o
§
oo
o
o
rr
È.
N
o
ai È)'"
5 e'o
dE.E
É.
='È
s+E
o6tr
g.e.d
Esd
=sP
r.r§ I-'
bo
.
J.§
9E
3
c)
§,
t.lil
o
o
À-
ql
(Ùq
-q
§e9
@ ɧ
(D
(r
.D
D
;-r.0q
.D5
"(D
o
A
!,
uH5
*'5 oa
&
Ò
0
(D
D'
=
6
À'o38.
q'E c?
t5
^A)
*o-
0
il
!6
(D
t
Xt)
<3§
<. Q
o
o
oN)
o.roe
x(DÉ
à;(D
{D
0
I
cr
(D
q
!,
()
*
d
o
o
o,
II
À
o
(!
§)
N
tl
'o
o
3
o
I
E
N
(D
(D
@
o
@
F=
(D
oe
@
(D
9O
È,
o
o
o
o
§
o
5*
1. q
NJ
oo
-§
oi.it
6
P.
5
8
l.J5E
TÈ
""
=.
:NJ iD
!e. È)
É H'o
r=ta
-(i Èi -'
§o
a\)
il;
*.(D
;
tD,
§
o
io
§:
N
(D
0
(D
tl
(D'
o
ta
F]
'o
N)
€
o
t
È)
o
oa
oa
o
(D
A)
À
É
o
o
@
tD
§
UJ
oo
ro
(D
N
it
(cI
o
o
0)
(rt
a
C
c
§
o
x
o)
d
o
(ct
=
iD'
d
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
7 549 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content