close

Enter

Log in using OpenID

Corso 2014 approcci chirurgici alla cerniera craniocervicale

embedDownload
Dipartimento di Scienze Chirurgiche per le Patologie della Testa e del Collo
Direttore: Prof. Gaetano Paludetti
Istituto di Neurochirurgia
Direttore: Prof. Giulio Maira
U.O.C. di Neurochirurgia Pediatrica
Prof Massimo Caldarelli
U.O.C. di Anatomia Patologica Macroscopica
Direttore: Prof. Fabio M. Vecchio
Corso di Perfezionamento in
“APPROCCI CHIRURGICI ALLA CERNIERA CRANIOCERVICALE”
(Cadaver lab sulla chirurgia spinale complessa)
Anno Accademico 2014-2015
SECONDA EDIZIONE
Approvato dal Consiglio di Istituto di Neurochirurgia/Dipartimento di Scienze Chirurgiche per le
Patologie della Testa e del Collo in data 09/01/2013 con il Patrocinio della Società Italiana di
Neurochirurgia concesso in data 08 – 04 - 2013 ed della Associazione Italiana Malattia di Arnold
Chiari Child (26 – 11- 2013)
pag. 1 di 9
Direttori del Corso: Prof Massimiliano Visocchi - Prof. Giulio
Maira
Coordinatore Didattico e Coordinatore Scientifico: Prof. Massimiliano Visocchi cell 360807781
– [email protected]
[email protected]
Per inoltrare domanda aprire il sito www.rm.unicatt.it
Segreteria Scientifica: Massimiliano Visocchi, Giampiero Tamburrini, Luca Massimi, Giuseppe
La Rocca, Laura Di Giambattista, Benito Peri, Egidio Stigliano, Thomas Conci.
Obiettivi del corso:
La nascita di questo corso è il risultato della collaborazione tra l’Università degli Studi di Messina,
la Sapienza di Roma, L’Università di Brescia e l’Università Cattolica del S Cuore di Roma (UCSC)
all’interno della quale si è andata concretizzando una nuova sinergia tra il Dipartimento di Scienze
Chirurgiche per le Patologie della Testa e del Collo (nella fattispecie l’Istituto di Neurochirurgia e
di Otorinolaringoiatria (ORL) e l’ U.O.C. di Anatomia Patologica Macroscopica.
L’obiettivo del Corso è quello di fornire le basi anatomo fisiologiche per un corretto approccio
diagnostico e chirurgico alla cerniera cranio cervicale (CVJ). Una particolare ed intensiva
trattazione chirurgica multidisciplinare analizzerà le diverse vie di approccio anteriore (transnasale
transorale transmascellare e trans mandibolare endoscopiche e/o microchirurgiche) laterale (far
lateral / extreme lateral), posteriore (sub occipitale) e verterà sulla corretta determinazione del
potenziale volumetrico dei predetti approcci parallelamente alla loro più corretta indicazione. Tutte
le tecniche di artrodesi instrumentata anteriore laterale e posteriore saranno attentamente analizzate
ed indicate sia sul piano metodologico che sulla definizione dell’aspetto protesico, funzionale e
chirurgico delle medesime.
Il Corso avrà un’impronta pratica incentrata sull’esercitazione Hands-On attraverso l’uso del
cadavere, necessario per l’avanzamento della tecnica chirurgica (sulla base di un progetto di ricerca
scientifico approvato dal Comitato Etico dell’Università Cattolica Del S. Cuore – Policlinico A.
Gemelli N° P 663/CE/2010 approvato il 28/07/2010 e successivo emendamento N° P 437/CE 2012
approvato il 02/05/2012).
pag. 2 di 9
Destinatari:
Laureati in Medicina e Chirurgia, Specializzandi e Specialisti in Neurochirurgia, ORL,
Ortopedia
Articolazione del corso:
Il corso prevede 60 ore di lezioni teorico-pratiche comprensive di lezioni frontali, prove in
sala operatoria e in sala settoria, e simulazioni su modelli plastici e su sistemi virtuali.
Calendario:
Le lezioni si svolgeranno







Lunedì 01 dicembre2014
Martedì 02 dicembre2014
Mercoledì 03 dicembre 2014
Giovedì 04 dicembre 2014
Venerdì 05 dicembre 2014
Giovedì 17 dicembre 2014
Venerdì 18 dicembre 2014
Piano degli Studi:
Embriologia e relative malformazioni della CVJ;
Anatomia chirurgica della CVJ;
Neuroradiologia della CVJ;
Storia dell’endoscopia e tecniche endoscopiche;
Approcci chirurgici nel bambino e nell’adulto:
Approccio endoscopico trannasale;
Approccio endocopico transorale;
Approccio microchirurgico transorale;
Approcci transfacciali ;
Approcci laterali;
Approcci posteriori;
Tecniche di instrumentazione e fusione della CVJ;
Procedure ricostruttive e riparative della CVJ;
pag. 3 di 9
Implicazioni anestesiologiche e rianimatorie relative a pazienti con patologie a carico della
CVJ;
Implicazioni medico – legali nell’organizzazione del Cadaver Lab;
Preservazione del cadavere;
Tecniche preparatorie del cadavere;
Tecniche di perfusione del cadavere;
- Cadaver Lab
- Anatomia Virtuale
Cadaver Lab: Direttore Massimiliano Visocchi,
Surgical Team: Massimiliano Visocchi, Mario Rigante, Giuseppe La Rocca, Laura Di
Giambattista, Egidio Stigliano, Benito Peri.
Docenti:
1. Giovanni Almadori - Istituto di Otorinolaringoiatria, U.C.S.C. – ROMA
2. Flavio Angileri – Istituto di Neurochirurgia Università di Messina
3. Vincenzo Arena - U.O.C. di Anatomia Patologica Macroscopica, U.C.S.C. – ROMA
4. Giuseppe Barbagallo Istituto di Neurochirurgia Università degli Studi di Catania
5. Paolo Bolognese The Chiari Institute New York USA
6. Duccio Boscherini – Ospedale Cantonale Universitario Ginevra CH
7. Massimo Caldarelli Istituto di Neurochirurgia UCSC Roma
8. Gian Paolo Cantore Istituto Neuromed Pozzili Isernia
9. Paolo Cappabianca Istituto di Neurochirurgia Università di Napoli
10. Pasquale Ciappetta Istituto di Neurochirurgia Università degli Studi di Bari
11. Alessandro Maria Costantini Istituto di Radiologia UCSC - Roma
12. Thomas Conci - THC Scientific Documentation Service - Società Museo Civico di Rovereto
13. Fabio de Giorgio - Istituto di Medicina Legale U.C.S.C. - Roma
14. Laura Di Giambattista - U.O.C. di Anatomia Patologica Macroscopica, U.C.S.C. – Roma
15. Nicola Di Lorenzo – Istituto di Neurochirurgia Università di Firenze
pag. 4 di 9
16. Giuseppe Maria Di Lella Istituto di Radiologia UCSC - Roma
17. Concezio Di Rocco - Istituto di Neurochirurgia, U.C.S.C. - Roma
18. Roberto Delfini - Istituto di Neurochirurgia Università degli Studi La Sapienza Roma 19. Marco Fontanella Istituto di Neurochirurgia Università di Brescia
20. Natale Francaviglia Reparto di Neurochirurgia Ospedale di Palermo
21. Cesare Giorgi – Radiochirurgia Ospedale S. Maria Terni
22. Orazio Genovese Istituto di Anestesiologia e Rianimazione UCSC ROMA
23. Antonino Germanò Istituto di Neurochirurgia Università di Messina
24. Giancarlo Guizzardi ospedale Careggi Firenze
25. Gerardo Iacopino Istituto di Neurochirurgia Università di Palermo
26. Gualtiero Innocenzi Istituto di Neurochirurgia NEUROMED Pozzilli Isernia
27. Giuseppe La Rocca - Istituto di Neurochirurgia, U.C.S.C. - Roma
28. Luigi Lattanzi Dipartimento di Neurochirurgia Ospedale Civile di Taranto
29. Antonello Leone Dipartimento di radiologia U.C.S.C. - Roma
30. Davide Locatelli Istituto di Neurochirurgia Ospedale Civile di Legnano
31. Corrado Lucantoni - Istituto di Neurochirurgia, U.C.S.C. - Roma
32. Luca Massimi - Istituto di Neurochirurgia, U.C.S.C. - Roma
33. Massimiliano Neroni (Dipartimento di Neurochirurgia Ospedale S Giovanni Roma)
34. Piero Oppido Dipartimento di Neurochirurgia IFO Regina Elena (IRCCS nazionale) Roma
35. Gaetano Paludetti - Istituto di Otorinolaringoiatria, U.C.S.C. Roma
36. Benito Peri - U.O.C. di Anatomia Patologica Macroscopica, U.C.S.C. – Roma
37. V Perotti Istituto di Anestesiologia e Rianimazione UCSC ROMA
38. Mario Rigante - Istituto di Otorinolaringoiatria, U.C.S.C. – Roma
39. Antonio Santoro - Istituto di Neurochirurgia La Sapienza Roma
40. Franco Servadei - Direttore UOC Neurochirurgia Parma
41. Sganzerla Erik – Istituto di Neurochirurgia Università Bicocca – Monaza/ Milano
42. Egidio Stigliano - U.O.C. di Anatomia Patologica Macroscopica, U.C.S.C. - Roma
43. Gianpiero Tamburrini - Istituto di Neurochirurgia, U.C.S.C. - Roma
44. Francesco Tomasello Istituto di Neurochirurgia Università di Messina
45. Mario Valenti Istituto di Anestesiologia e Rianimazione UCSC ROMA
46. Fabio Maria Vecchio - U.O.C. di Anatomia Patologica Macroscopica, U.C.S.C. - Roma
pag. 5 di 9
47. Giuseppe Vetrugno - Direzione Sanitaria, U.C.S.C. – Roma
48. Massimiliano Visocchi - Istituto di Neurochirurgia, U.C.S.C. - Roma
Ammissione:
Saranno ammessi a partecipare minimo 6 massimo 20 candidati in possesso dei requisiti
previsti.
Sono previsti posti riservati al personale interno a condizioni economiche particolari. E’
ammessa la partecipazione di un numero massimo di due uditori per i quali la quota di
iscrizione è ridotta del 50% e ai quali verrà rilasciato un certificato di partecipazione.
La domanda di ammissione, corredata dal curriculum formativo e professionale, dovrà essere
compilata online (www.rm.unicatt.it) entro il 30 ottobre 2014
La frequenza del corso è obbligatoria (almeno all’80% delle lezioni).
Iscrizione:
Le tasse accademiche dovute per l’intero corso, a titolo di rimborso delle spese del
materiale didattico e di organizzazione, ammontano a € 800/00 + IVA.
Il versamento dovrà essere effettuato, a seguito della conferma dell’ammissione da parte
dei Servizi formazione Post laurea – Ufficio Corsi di perfezionamento, sul:

c/c bancario IBAN: IT 97 P 02008 05314 000400000619 intestato all’Università
Cattolica del Sacro Cuore.
In caso di impossibilità a partecipare occorre dare comunicazione all’Ufficio Corsi di
perfezionamento. Non verranno effettuati rimborsi.
Sponsor
(E’ possibile la partecipazione di sponsor che andranno a ridurre le spese di
organizzazione o a coprire in maniera parziale o totale le tasse di iscrizione).
Titolo Rilasciato
A conclusione del corso, a coloro che avranno superato la valutazione finale per la verifica
del livello formativo e di apprendimento raggiunto, ai sensi dell’art. 6 della legge nr.
341/1990, verrà rilasciato un attestato come disposto dall'art. 2, comma 5, del titolo I del
regolamento didattico di Ateneo.
A norma del programma di Educazione Continua in Medicina del Ministero della Salute, il
partecipante a un corso di perfezionamento universitario è esonerato dall’acquisire i crediti
formativi ECM per l’anno in corso.
L’Università Cattolica del Sacro Cuore si riserva di non attivare o di annullare il corso
qualora non si raggiunga la copertura delle spese.
Il corso prevede 60 ore di lezioni teorico-pratiche comprensive di lezioni frontali,
prove in sala operatoria e in sala settoria, e simulazioni su modelli plastici e su sistemi
virtuali.
pag. 6 di 9
L’orario delle lezioni sarà compreso tra le ore 08:00 e le ore 19:00
ORDINAMENTO E CALENDARIO DIDATTICO
Lezioni frontali (45 ore):
Insegnamenti
Embriologia e relative malformazioni della CVJ
1 dicembre 2013 h12 – h14
Anatomia chirurgica della CVJ
1 dicembre h 14 - h 16
Neuroradiologia della CVJ
1 dicembre h 16 - h 18
Chirurgia della CVJ: an overview
2 dicembre h10 – h12
Storia dell'endoscopia e tecniche endoscopiche:
chirurgia della base cranica
2 dicembre h12 – h15
Approccio endoscopico trans nasale alla cerniera
2 dicembre h15 – h17
Tecniche percutanee transorali
2 dicembre h17- h18
Approccio endoscopico
3 dicembre h12 – h14
Approccio endoscopico
3 dicembre h14 – h16
trans orale in età pediatrica
trans orale in età adulta
Docente
G.M. Della Pepa
G. La Rocca
C. Lucantoni
M. Visocchi
A. Costantini
G.M. Di Lella,
A. Leone
F. Tomasello
G. Cantore
P. Ciappetta
F. Servadei
P. Cappabianca
M. Caldarelli
G. Tamburrini
L. Massimi
P. Oppido
G. Paludetti
M. Rigante
M. Fontanella
D. Locatelli
F. Angileri
N. Francaviglia
G. Innocenzi
G. Guizzardi
C. Di Rocco
W. Peul
M. Visocchi
Ore
Crediti
MED 27
2h
0,08
MED 27
2h
0,08
MED 37
2h
0,08
MED 27
2h
0,08
MED 27
3h
0,12
Settore
MED 31
2h
0,12
MED 27
1h
MED 27
2h
0,08
MED 27
2h
0,08
pag. 7 di 9
Approccio microchirurgico trans orale in età
pediatrica
3 dicembre h16 – h18
Approccio microchirurgico trans orale in età adulta
4 dicembre h12 – h14
Approcci trans facciali
4 dicembre h14 – h16
Approcci posteriori non in strumentati:
M di Chiari ed altre malformazioni del SNC della
cerniera
4 dicembre h16– h18
Approcci laterali
5 dicembre h12 – h14
Tecniche di in strumentazione e fusione CVJ. L’uso
intraoperatorio dell’O - Arm
5 dicembre h14 – h17
Instrumentazioni e fusioni della CVJ: pitfalls and
failures
5 dicembre h17 – h19
Radiochirurgia delle lesioni della CVJ
Implicazioni anestesiologiche e rianimatorie relative a
pazienti con patologie a carico della CVJ
17 dicembre h12 – h14
Implicazioni medico-legali nell'organizzazione del
Cadaver Lab
17 dicembre h14 – h16
Preservazione del cadavere
17 dicembre h16 – h18
Tecniche preparatorie del cadavere
18 dicembre h13 – h16
Tecniche di perfusione del cadavere
18 dicembre h16 – h18
C. Di Rocco
N. Di Lorenzo
MED 27
2h
0,08
M. Visocchi
MED 27
2h
0,08
MED 31
2h
0,08
MED 27
2h
0,08
MED 27
2h
0,08
MED 27
3h
0,12
MED 27
2h
0,08
MED 27
1h
MED 41
1h
MED 43
2h
0,08
MED 08
2h
0,08
MED 08
3h
0,12
MED 08
3h
0,12
G. Almadori
M. Rigante
A. Germanò
G. Iacopino
E. Sganzerla
M. Caldarelli
G. Maira
A. Santoro
R. Delfini
M. Visocchi
P Bolognese
D. Boscherini
E. Sganzerla
G. Barbagallo
L. Lattanzi
M. Neroni
C.Giorgi
G. Conti
O Genovese
V Perotti
M Valenti
G. Vetrugno
F. De Giorgio
L. Di Giambattista
F.M. Vecchio
A. Arena
T. Conci
E. Stigliano
0,08
Esercitazioni pratiche (15 ore)
Laboratori/Stage/Tirocini presso:
Reparto di Neurochirurgia /
Ambulatorio di Neurochirurgia /
Sala Operatoria / Neuroadiologia
Cadaver Lab (preparatore: Benito Peri)
 Lunedì 01 dicembre2013 ore
8 – 10 sala operatoria
 Martedì 02 dicembre2013 ore
8 – 10 sala operatoria
pag. 8 di 9
Sala settoria (preparatore: Benito Peri)
Simulazione su modelli plastici e sistemi virtuali
 Mercoledì 03 dicembre 2013
ore 8 – 10 sala settoria
 Giovedì 04 dicembre 2013 ore
8 – 10 sala settoria
 Venerdì 05 dicembre 2013 ore
8 – 10 simulazione modelli in
plastica e sistemi virtuali
 Giovedì 18 dicembre 2013 ore
8 – 10 simulazione modelli in
plastica e sistemi virtuali
 Venerdì 19 dicembre 2013 ore
 8 – 11 simulazione modelli in
plastica e sistemi virtuali
pag. 9 di 9
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
696 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content