close

Enter

Log in using OpenID

15 giugno 2014 - ParrocchiaVanzaghello.it

embedDownload
Mantice
il
parrocchia S. ambrogio in Vanzaghello
DOMENICA
DELLA
SS. TRINITà
anno XX
n. 24
15 giugno 2014
Riposa nel tuo Dio,
anima mia
D a d o m en ic a
2 9 g iu g n o
la s. m ess a d el le
o r e 1 8 .0 0
sa r à so sp es a
25 ° di M ess a
i
di do n Pa ol o M il an
22 gi ug no 20 14
Auguri,
don Paolo
25esimo
di sacerd
ozio
Don Paolo Milani è nato a Magnago (MI) il 24 settembre 1963. Ha
compiuto gli studi nel seminario teologico di Novara ed è stato
ordinato prete il 24 giugno 1989, per le mani di Mons. Francesco
M. Franzi. Il primo incarico è stato come assistente dell’Oratorio
Beato Quagliotti di Galliate e insegnante presso le scuole medie
dello stesso paese. Nel 1993 è stato trasferito come coadiutore
della Parrocchia S. Bartolomeo di Borgomanero, proseguendo
l’insegnamento nelle scuole medie locali; nel marzo 1998 è diventato parroco della parrocchia di S. Eustachio al Torrion Quartara. Dal 1° novembre 2012, è
parroco della parrocchia S.
Rita in Novara. Laureato in
Storia presso l’Università Sta-
tale di Milano, ha conseguito il
Dottorato di Ricerca in Storia
Medievale. Attualmente, oltre
all’incarico parrocchiale, insegna Latino presso il seminario
teologico e Storia delle Religioni nell’Istituto Superiore di
Scienze Religiose di Novara.
Suor Giustina da Fatima
Continuando il nostro itinerario
di preparazione all’AEP
vi propongo una riflessione
sulla preghiera.
L’Angelo del Portogallo educa
i bambini alla preghiera
L’
Angelo del Portogallo è inviato da Dio per preparare i tre piccoli
bambini ad entrare attivamente in questa storia di salvezza con
le loro preghiere e i loro sacrifici offerti per la conversione dei
peccatori; un invito che accoglieranno anche nell’appello di Nostra
Signora. E, proprio perché fossero pronti spiritualmente a compiere
esclusivamente il Disegno che Dio ha su di loro l’Angelo:
* nella prima Apparizione alimenta e potenzia la loro fede attraverso
la preghiera;
* nella seconda Apparizione li sprona alla preghiera e al sacrificio
abituandoli a vivere alla “presenza di Dio”. Infatti un giorno mentre
giocano l’Angelo gli appare e gli dice: “Che fate? Pregate, pregate
molto. I Cuori di Gesù e di Maria hanno su di voi disegni di Misericordia. Offrite senza sosta all’Altissimo preghiere e sacrifici. “Spinti dalla
forza soprannaturale che ci avvolgeva, imitavamo l’Angelo in tutto,
cioè prostrandoci come lui e ripetendo le orazioni che Egli diceva.
La forza della presenza di Dio era così intensa, che ci assorbiva e ci
annichilava quasi completamente... Perciò da quel momento cominciammo ad offrire al Signore tutto ciò che ci mortificava, ma senza
darci da fare per cercare altre penitenze se non quella di passare ore
continuamente prostrati per terra ripetendo la preghiera che l’angelo
ci aveva insegnato”. (Memorie di Suor Lucia).
Con queste parole di Lucia sembra di sentire il monito evangelico
“sulla necessità di pregare sempre, senza stancarsi mai”. (Lc 18,1-8)
Contemplando attentamente l’incontro, il dialogo e i gesti dell’Angelo
con i tre pastorelli nelle apparizioni che hanno preceduto quelle della
SS. Vergine, possiamo trarne degli insegnamenti molto validi per il
nostro cammino spirituale, ma anche per prepararci ad accogliere con
maggior intensità l’evento dell’AEP.
Innanzitutto l’Angelo ci invita alla preghiera. La preghiera infatti è il
respiro del cuore pieno d’amore: questo è “pregare sempre”. L’Angelo
e la Vergine di Fatima ci chiedono di pregare, pregare molto e pregare
ogni giorno, perché la preghiera è la vita del “Cuore Nuovo”. Come ai
pastorelli anche a noi ci è chiesto di restare “solo a solo con Dio” per
attingere forza e luce per la nostra vita. In ogni tempo, ma particolarmente in questo tempo, l’uomo corre il rischio di lasciarsi assorbire
dalle preoccupazioni di questo mondo a detrimento delle aspirazioni
spirituali. San Bernardo ha detto che “vivere la vita spirituale è come
risalire un fiume remando controcorrente. Se smettete di remare, la
corrente vi riporta indietro, lontano dalla meta”.
Ma non solo la preghiera, ma anche il gesto esteriore dell’Angelo di
“prostrarsi sino a terra” imprime nei tre pastorelli il senso del sacro
come risposta alla desacralizzazione dell’oggi. La Sacra Scrittura ci
dice: “Tutte le nazioni che hai fatte verranno a prostrarsi davanti a Te,
4
Signore, e glorificheranno il tuo nome” (Sal.86). L’uomo del XXI secolo
sembra averlo dimenticato prostrandosi davanti agli idoli del denaro,
del potere, del sesso, del piacere. L’Angelo del Portogallo ci educa a
“prostrarci” e tale gesto, è in primo luogo un modo per glorificare Dio,
il quale è glorificato dagli umili, dai piccoli, da coloro che confessano
il proprio “nulla” e si affidano totalmente a Lui con tutto il cuore e con
tutta la loro vita riconoscendolo come il “Tutto, il Creatore e il Signore
della Vita. I pastorelli di Fatima furono perseveranti nel rimanere nella
posizione di totale prostrazione e di profonda adorazione pregando
per molte ore di seguito... e noi? Nel nostro quotidiano come dimostriamo al Signore il nostro amore per Lui che ci ama infinitamente
e personalmente?
La relazione con Dio, così come una relazione interpersonale, richiede disciplina e in gran parte dipende da essa. Se desidero avere un
rapporto buono e cordiale con qualcuno, devo passare del tempo con
quella persona. Se ritengo che qualcuno sia importante nella mia vita,
gli dedico del tempo. Così è con il Signore, la fedeltà al mio “tempo”
con Lui esprime il grado della mia risposta al Suo amore.
Se il Signore occupa un posto importante nella mia vita, nel mio cuore,
allora troverò il tempo per pregare, per stare con lui, per quanto la
mia giornata possa essere indaffarata. La preghiera autentica non
ha bisogno di molte parole, ce lo dice anche Gesù nel Vangelo, ma
parte direttamente dal cuore. Dice semplicemente: «Ti amo, Signore,
sia fatta la tua volontà» e, «Grazie per il Tuo amore». È Lui solo che
dà significato al mondo e alla storia e vuole dare significato a me e
alla mia vita. È Lui che mi invita a riporre saldamente nelle sue mani, quando prego, tutti i miei interessi, le mie preoccupazioni, i miei
problemi. Qualunque cosa che mi distragga nella preghiera o che
possa farlo, posso innalzarla al Signore, rimettendola nelle sue mani.
In effetti, quando prego posso riporre nelle mani del Signore ogni
cosa della mia vita: le mie paure, le mie angosce, i miei fallimenti; i
miei progetti, le mie speranze, i miei successi; le mie scelte, le mie
decisioni, le mie risoluzioni. Gesù si interessa ad ogni cosa della mia
vita poiché è il “Signore della Vita”.
Infine:
* Nella terza e ultima Apparizione, l’Angelo prostrato sino a terra, col
Calice e l’Ostia sospesi per aria, insegna ai pastorelli una preghiera
alla SS. Trinità da recitare sempre in Spirito di adorazione e riparazione, e dona loro il Cibo Eucaristico per sostenerli nel cammino.
Nella prossima riflessione fermeremo la nostra attenzione sull’ultima
apparizione dell’Angelo che ci permetterà di approfondire maggiormente come l’Eucarestia sia il centro e il culmine della nostra vita
cristiana.
3
Processione del Corpus Domini
con partenza da Madonna in Campagna
Domenica 22 giugno
Presiede don Paolo Milani
Ore 20.45: Ritrovo di tutti i fedeli a Madonna in Campagna
Ore 21.00: Partenza della Processione con in SS. Sacramento.
ITINERARIO: Madonna in Campagna, via Matteotti, chiesa parrocchiale.
DISPOSIZIONI PER LA PARTENZA (l’inizio della processione sarà in p.zza S. Ambrogio, la coda
della processione in via Novara)
1. Croce e cantari 2. Ragazzi/e delle elementari; medie. 3. Gruppi e associazioni 4. CBV 5. Scuola Materna 6. Baldacchino con il SS. Sacramento 7. Amministrazione Comunale. 8. Altri fedeli.
N.B. VI PREGHIAMO DI NON ESPORRE I SACCHI DELLA SPAZZATURA NELLE VIE IN CUI PASSERà LA PROCESSIONE.
Campagna in festa
per Maria
Domenica 29 giugno
In occasione della collocazione della grotta della Madonna di Lourdes, presso il
santuario della Madonna in Campagna, si organizza, per Domenica 29 giugno 2014:
Ore 11.15 S. Messa, a seguire aperitivo e pranzo all’aperto.
L’organizzazione metterà a disposizione:
Tavoli, sedie, sole e ombra giochi e musica.
Costo partecipazione:
- Aperitivo, con pranzo portato da casa: € 5.
- Pranzo servito:
Insalata di riso, Salamella, Patatine, Anguria.
€ 12 adulti € 6 bambini
Per informazioni e prenotazioni:
Angela Giudici: 338 4270337 Amedea Veronesi: 0331 305030
Dorina: 340 5349211
4
Iscrizioni
entro
domenica
22 giugno
Il Prato Fiorito: 0331 305443
Fioridea: 0331 659205
SERATA
pro RESTAURO
di SAN ROCCO
MERCOLEDì 25 giugno
ore 21.00
In collaborazione con l'azienda
IMPERIAL LIFE vi proponiamo
una serata per il vostro benessere fisico con degli esperti de
settore.
L'azienda si impregna a corrispondere per ogni coppia partecipante un sostanzioso contributo da destinare al
restauro della chies di San Rocco.
Vi invitiamo pertanto a essere presenti e a partecipare a tale incontro perché più siamo e più contribuiamo al resturo di san Rocco.
Programma della serata:
Ore 21.00 inizio dell'incontro in salone dell’oratorio maschile (climatizzato)
Ore 22.15 conclusione
Ore 22.30 rinfresco per tutti offerto dagli oratori.
INVITIAMO TUTTE LE COPPIE A PARTECIPARE PER DARE IL
LORO CONTRIBUTO PER IL RESTAURO DI SAN ROCCO.
GRAZIE DI CUORE! VI ASPETTIAMO!
Una proposta per una vacanza diversa.
VACANZA con le FAMIGLIE
«DI GENERAZIONE
IN GENERAZIONE»
Un torrente di volti che scorre tra gli argini di una
stessa avventura.
La settimana è indirizzata alle famiglie di AC e a tutte quelle famiglie che desiderano vivere momenti di
vita insieme, riflessione e condivisione all’interno di
una vacanza che sia momento di rigenerazione per
il corpo e per lo spirito.
Tema della settimana è uno sguardo trasversale sulla città e la sua storia che mette in risalto il
rapporto intergenerazionale: vogliamo guardare al
passato con riconoscenza per poter avere sogni e
speranza nel futuro.
Durante la settimana seguiremo un percorso di riflessione, che coinvolge sia i genitori che i figli –
seguiti da educatori dell’ACR e baby‐sitter per i più
piccoli – e sperimenteremo momenti di laboratorio
e modalità per immaginare percorsi di spiritualità
familiare incisivi e praticabili.
Modalità di partecipazione
Arrivo sabato 2 agosto dalle ore 14 e partenza sabato 9 agosto dopo pranzo.
Luogo: Casa La Benedicta, Santa Caterina Valfurva. La casa può ospitare fino a 90 persone.
Sistemazione: soggiorno in pensione completa.
Costi a persona per l’intero periodo
Adulti soci AC € 270,00 /Adulti non soci AC € 300,00
Adolescenti 15-18 anni € 230,00, Ragazzi 11-14
anni € 210,00, Bambini 6-10 anni € 180,00, Bambini 3-5 anni € 140,00, Bambini 0-2 anni gratis
Quota iscrizione per nucleo famigliare: € 30,00.
Acconto/caparra € 20,00 a persona
Eventuali difficoltà economiche non devono scoraggiare il desiderio di partecipazione e possono
essere segnalate alla segreteria. Le iscrizioni vanno effettuate presso la segreteria del centro diocesano, segnalando la presenza e l’età dei bambini
e verranno chiuse al raggiungimento dei posti disponibili.
dal 2 al 9 agosto 2014
presso la casa “La Benedicta” di Santa Caterina Valfurva.
Per ulteriori informazioni: [email protected]
Segreteria Azione cattolica tel. 02.58391328
Avvisi e Comunicazioni
Offerte
DOMENICA 6 LUGLIO
VISITA A
SANTA CATERINA
DEL SASSO
Ore 13,00: partenza in pullman da piazza Pertini
Ore 14,00: inizio visita con guida a Santa Caterina
Una struttura antica dove chiesa e monastero, cortili e portici regalano vedute
uniche e tanti gioielli d’arte
Ore 16,00: partenza per Angera
Ore 16,30: visita guidata alla Rocca Borromeo di Angera.
Costruzione fortificata che regala vedute uniche del lago Maggiore.
La circondano bellissimi giardini e all’interno museo delle Bambole.
Ore 18,00: partenza per Vanzaghello
Prezzo: euro 15 – comprensivo di pullman e guide,
Prenotazioni presso il Centro tutti i giorni dalle ore 14,30 alle ore 18,30.
Donazione dalle maestre,
genitori e alunni della
classe 2 B della scuola
primaria di Vanzaghello a
favore della Croce Azzurra Ticinia: € 75.
La croce azzurra ringrazia.
5 LUGLIO 2014
BENEDIZIONE AUTOVETTURA CROCE AZZURRA TICINIA
ore 18.15 RITROVO DEGLI ESECUTIVI DI SEZIONE PRESSO LA SEDE
DI VIA MATTEOTTI N. 9
ore 18.30 SANTA MESSA.
ore 19.30 BENEDIZIONE AUTOVETTURA.
RESTITUZIONE
TUTE
FIACCOLA
VOTIVA
Coloro che non avessero ancora restituito le
tute della fiaccola votiva
sono pregati di risportarla
quanto prima in oratorio
maschile.
Numeri telefonici utili
Don Armando (presso Oratorio maschile)
0331.658393
Cellulare don Armando (solo per emergenze)
338.7272108
E-mail don Armando [email protected]
E-mail sala stampa [email protected]
Suor Gabriella Belleri
333.2057374
Suor Irma Colombo
349.1235804
Scuola materna parrocchiale
0331.658477
Patronato ACLI
348.7397861
E-mail gruppo Caritas [email protected]
Pompe Funebri (Gambaro)
0331.880154
Pompe Funebri (S. Ambrogio)
0331.658912 - 348.0008358
Croce azzurra Ticinia
0331.658769
Sito Parrocchiale
www.parrocchiavanzaghello.it
Codice IBAN parrocchia IT41P0335901600100000017774
Codice IBAN scuola materna parrocchiale
“Parrocchia S. Ambrogio, sezione Asilo” IT92R0335901600100000017776
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
Calendario parrocchiale Giugno
Settimana liturgica
Lunedì
16 Lunedì
S. Aureliano
10.30: Battesimo Simeoni Cristina.
Feria
Martedì
SS. Messe
8.30 Torretta Roberto e nonni
18.30 SOSPESA
S. Adolfo
Mercoledì
Battesimo
10.30 Simeoni Cristina
S. Romualdo
Giovedì
Solennità del
Corpus Domini
20.30: S. Rosario Gruppo Padre Pio all’oratorio femminile.
Feria
Venerdì
S. Ettore
confessore
Sabato
S. Luigi
Gonzaga
Domenica
II dopo Pentecoste
T.O. XII - L.O. IV sett.
11.00: Matrimonio De Palma Clara e Novello Diego.
10.00: 25° di Messa di Don Paolo Milani.
21.00: Processione eucaristica presieduta da Don Paolo.
Lunedì
S. Giuseppe
Cafasso
Martedì
Natività di San
Giovanni Battista
20.30: S. Rosario a Madonna in Campagna.
Mercoledì
S. Guglielmo
da Vercelli
Giovedì
S. Josemaría Escrivá
de Balaguer
20.30: S. Rosario Gruppo Padre Pio all’oratorio femminile.
Sacratissimo
Cuore di Gesù
Cuore Immacolato
di Maria
Domenica
III dopo Pentecoste
SS. Messe
8.30 Antonia, Andrea e generi
18.30 SOSPESA
18 Mercoledì
Feria
SS. Messe
8.30 Bonaita Luigi, Angelo, Giani Attilio e
Puricelli Maria (defunti) Giani Enrica (viva),
Mainini Antonio, Fam. Molla, Riganti, Rivolta
18.30 SOSPESA
19 Giovedì
Corpus Domini
Venerdì
Sabato
17 Martedì
SS. Messe
8.30 Remo, Rosa e Giuseppe Mainini,
Castagna Andrea
18.30 SOSPESA
S. Rosario 20.30 Gruppo Padre Pio in O.F.
20.30: S. Rosario a Madonna in Campagna.
20 Venerdì
Feria
Da oggi la S. Messa delle ore 18.00 è sospesa.
T.O. XIII - L.O. I sett.
Ss. Confessioni In settimana, mezz’ora prima delle Ss. Messe
Sabato: dalle 16.00 alle 18.00
22 Domenica
SS. Messe
8.30 Giana Antonio e Turri Carolina,
Carla e Francesco Canziani, Ettore
18.30 SOSPESA
21 Sabato
S. Luigi Gonzaga – Memoria
SS. Messe
8.00 Don Rino e Don Arialdo Beneggi, Foltran Bruno
10.00 Pro populo
18.00 Rivolta Cherubina e Ferrari Luigi,
Rivolta Teresio e Bonza Carla
S. Messa Vigiliare Vespertina
18.30 Orizio Gianluigi, Gina Colombo, Merlo
Giovanni, Filippi Natale, Santino e famiglie,
Famiglia Carnaghi, Famiglia Mainini Giuseppe
e Angelina, famiglia Rossi Paolo, Domenica e
Luigina e Suor Maria Milani, Giani Francesco,
Branca Luigi e Merlo Paola
Processione
21.00 Presiede da Don Paolo Milani
Matrimonio
11.00 De Palma Clara e Novello Diego
II domenica dopo Pentecoste (A)
Oratorio Feriale 2014
Vi aspettiamo alle 9.15 per chi partecipa alle attività del mattino in oratorio maschile, e alle 13.30 per le attività pomeridiane nei rispettivi
oratori.
Il menù della settimana
Lunedì Risotto allo zafferano, scaloppine con rosette di patate. Frutta.
Martedì Penne al ragù, cotoletta con crocchette di patate. Frutta.
Mercoledì Pizze e focacce. Frutta.
Giovedì Pasta al pomodoro, Polpette di carne con patate. Frutta.
Venerdì Pasta al forno, prosciutto cotto e formaggio, pomodori. Frutta.
Se dovessero esserci problemi e intolleranze particolari siete invitati di segnalarlo prima possibile in oratorio.
Il servizio mensa è a cura di
Gastronomia ELLE 3, p.za Gallarini, 3 - Borsano. Tel 0331/350766
Oratorio Feriale serale per le famiglie
Tutte le famiglie sono attese mercoledì 18 giugno dalle 21.00 alle 22.30 per la prima sera di Oratorio Feriale per tutte le famiglie. Durante la serata sarà consegnata la busta della caccia al tesoro. VI
ASPETTIAMO!
Il programma della seconda settimana
Lunedì 16
Giornata in piscina.
Partenza alle ore 10 dall’oratorio maschile.
Per coloro che non vengono in piscina: tutti al maschile.
Mercoledì 18 Uscita in bici e pulman al parco comunale di Vizzola Ticino. Partenza con le bici alle 9.00 dall’oratorio
maschile. Giochi organizzati. Pranzo.Nel pomerigggio continuazione dei giochi e ritorno in oratorio.
N.B. L’uscita in bicicletta sarà piuttosto impegnativa per via di alcune salite. Coloro che partecipano
devono essere un po allenati.
La Fondazione Ticino Olona Onlus approva e finanzia
la proposta della catechesi per l’anno 2014/2015
Nell’anno 2013 al Fondazione Ticino Olona Onlus di Legnano ha emanato un
bando di concorso da tema “Educare con gli Oratori”.
Abbiamo presentato un progetto riguardante il nuovo sistema di catechesi
che vedrà coinvolti i nostri ragazzi e le nostre ragazze attraverso la catechesi
domenicale avvalendosi di mezzi multimediali.
La Fondazione ha accolto il nostro progetto e in questi giorni ha elargito un contributo di 4.000 euro
per contribuire alle spese di progettazione e realizzazione della catechesi.
Ringraziamo di cuore la fondazione per il prezioso contributo.
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
1 586 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content