close

Enter

Log in using OpenID

Convegno CUG: strumento di promozione della salute e del

embedDownload
Convegno
CUG: strumento di promozione della salute e del benessere
Mercoledì 21 maggio 2014
Codice edizione: SDS 13086/AE
SEDE: Auditorium “G. Gaber”, Palazzo Pirelli,
Piazza Duca d’Aosta 3, 20124 Milano
PREMESSA E OBIETTIVI FORMATIVI
In recepimento dei principi comunitari in tema di pari opportunità, l’art. 21 della legge
183/2010, ha previsto la costituzione all’interno delle Pubbliche Amministrazioni, del
Comitato Unico di Garanzia. Tale organismo paritetico assume, unificandole, tutte le
funzioni precedentemente attribuite ai Comitati Pari Opportunità e ai Comitati sul
fenomeno del Mobbing. Le linee guida emanate dalla Presidenza del Consiglio dei
Ministri hanno definito il funzionamento e l’attività del CUG attribuendogli tre compiti
principali: compiti propositivi, compiti consultivi e compiti di verifica. Tali compiti si
concretizzano precipuamente nella formulazione di azioni positive volte a valorizzare il
benessere di chi lavora, a garantire la tutela delle pari opportunità e ad evitare ogni
forma di discriminazione professionale relativamente all’età, alla disabilità, all’origine
etnica, alla religione, alla razza, e, per la prima volta, all’orientamento sessuale.
In particolare il benessere lavorativo è riconosciuto come un elemento imprescindibile
per qualunque organizzazione che voglia migliorare la propria produttività e la propria
immagine, creando nei dipendenti affezione al lavoro e senso di appartenenza, che si
traduce nel miglioramento continuo della qualità del servizio erogato. Nell’attuale
contesto sanitario e secondo quanto espresso dalla D.G.R. X/1185 del 20/12/2013
“DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLA GESTIONE DEL SERVIZIO SOCIO
SANITARIO REGIONALE PER L’ESERCIZIO 2014” che definisce le “linee
evolutive del Sistema Sociosanitario Lombardo”, questo obiettivo risulta essere di
primaria l’importanza per garantire adeguati livelli di appropriatezza ed un uso più
efficiente delle risorse umane.
In conformità a quanto affermato nel Programma Regionale di Sviluppo (P.R.S.) della
X Legislatura (d.c.r. n. 78 del 9/07/2013), viene ribadita la necessità di operare un
riordino del sistema sociosanitario che permetta di mantenere e migliorare i livelli
raggiunti e di individuare nuovi scenari evolutivi.
Il P.R.S. della X Legislatura di Regione Lombardia focalizza inoltre l’attenzione
sull’innovazione e sulla progettualità organizzativa, che si realizzano anche attraverso il
miglioramento dell’appropriatezza clinical gender oriented.
In quest’ottica la Direzione Generale Salute ha dato avvio al Progetto “Rete CUG” che
coinvolge i Presidenti dei CUG delle Aziende Ospedaliere, ASL, IRCCS della Regione
Lombardia al fine di potenziare, connettere e supportare le attività svolte.
Programma SDS 13086
rev 4 del 05/05/2014
Pagina 1 di 5
Nell’ambito di tale scenario e del progetto “Rete CUG”, la Direzione Generale Salute
propone la presente iniziativa formativa, che mira a perseguire i seguenti obiettivi:
- promuovere la diffusione della conoscenza del ruolo del CUG e delle attività
svolte;
- potenziare il ruolo del CUG all’interno delle strutture sanitarie lombarde;
- valorizzare il ruolo del CUG come organo alleato della Direzione Strategica
Aziendale;
- promuovere percorsi formativi nell’ambito della Medicina di Genere;
- descrivere gli strumenti per promuovere il benessere organizzativo e prevenire le
discriminazioni in ambito professionale;
- illustrare le esperienze delle attività dei CUG nelle strutture sanitarie lombarde.
DESTINATARI
Il convegno è rivolto a:
- Direttori Generali, Direttori Sanitari, Direttori Amministrativi, Direttori Sociali,
Direttori Medici delle AO, ASL e IRCCS di Regione Lombardia e strutture
sanitarie private accreditate;
- Presidenti e Componenti CUG delle aziende sanitarie, ASL e IRCCS di Regione
Lombardia;
- Presidenti e Componenti CUG SIREG, CUG delle Università e CUG e P.O. Enti
Locali;
- Dirigenti SITRA;
- Medici del Lavoro;
- Responsabili Servizi Protezione e Prevenzione;
- Consigliere Parità regionali e provinciali;
- Gruppi di interesse di ASL e AO per la medicina di genere;
- Responsabili Qualità;
- Responsabili Risk Manager;
- Studenti Corso di Laurea in Scienze Infermieristiche.
Il convegno è altresì rivolto a tutto il personale operante nelle strutture sanitarie.
RESPONSABILE SCIENTIFICO
Dr. Mauro Agnello – Dirigente Unità Organizzativa Programmazione e governo dei
servizi sanitari, Direzione Generale Salute, Regione Lombardia
COORDINATORE SCIENTIFICO
Dr.ssa Maria Antonietta Banchero - Dirigente Medico Direzione Generale Salute,
Regione Lombardia
Programma SDS 13086
rev 4 del 05/05/2014
Pagina 2 di 5
RELATORI
Dr.ssa Mara Azzi – Direttore Generale ASL di Bergamo
Dr.ssa Maria Antonietta Banchero – Dirigente Medico Direzione Generale Salute,
Regione Lombardia
Dr. Umberto Benezzoli - Direttore Generale Arpa Lombardia
Dr. Giuseppe Brazzoli – Direttore Sanitario A.O. Ospedale Sant’Anna di Como
Dr. Enrico Burato - Responsabile Struttura Qualità, Accreditamento e Appropriatezza
A.O. Carlo Poma di Mantova
Dr.ssa Mariarosa Caporali - Presidente CUG ARPA Lombardia
Dr.ssa Gaia Cimolino - Staff Struttura Qualità Accreditamento e Appropriatezza A.O.
Carlo Poma di Mantova
Dr.ssa Franca di Nuovo – Presidente CUG A.O. "Guido Salvini" di Garbagnate
Milanese
Dr.ssa Annarita Frullini - Coordinatrice Osservatorio FNOMCeO della professione
medica e odontoiatrica femminile
Dr.ssa Loredana Luzzi – Direttore Amministrativo A.O. "Guido Salvini" di Garbagnate
Milanese
Dr.ssa Patrizia Monti - Direttore Sanitario A.O. della Provincia di Lecco
Dr.ssa Carolina Pellegrini - Consigliera di Parità Regionale, Regione Lombardia
Dr. Augusto Righi - Responsabile della Struttura Riabilitazione Residenziale
Psichiatrica A.O. Ospedale Niguarda Ca’ Granda
Dr. Marco Trivelli – Direttore Generale A.O. Ospedale Niguarda Ca’ Granda
Prof. Gianluca Vago – Magnifico Rettore Università degli Studi di Milano
Dr.ssa Annalisa Voltolini – Presidente CUG A.O. Spedali Civili di Brescia
A.O. Fatebenefratelli e Oftalmico – in definizione
MODERATORI
Dr.ssa Maria Antonietta Banchero - Dirigente Medico Direzione Generale Salute,
Regione Lombardia
Dr.ssa Barbara Garavaglia - Presidente CUG Fondazione I.R.C.C.S. Istituto
Neurologico Carlo Besta
REFERENTE SEGRETERIA ORGANIZZATIVA
Valentina Bardozzo
Éupolis Lombardia – Scuola di Direzione in Sanità
Via Taramelli 12/F – 20124 Milano
Telefono ufficio: 02/67.507.423
Fax ufficio: 02/67.507.477
E-mail: [email protected]
Programma SDS 13086
rev 4 del 05/05/2014
Pagina 3 di 5
PROGRAMMA
Orario
13.30 – 14.00
Argomento
Registrazione partecipanti e welcome coffee
Saluti istituzionali
14.00 – 14.30
Rete CUG di Regione Lombardia, Maria Antonietta Banchero
La rete nazionale dei CUG Sanità, Annarita Frullini
Il CUG: strumento di promozione della salute
La Medicina di genere nei curricula universitari: presente e futuro, Gianluca Vago
14.30 – 15.00
Prima esperienza di survey: Laurea in Scienze Infermieristiche dell’Università degli Studi di
Milano, Franca Di Nuovo
Il CUG: strumento di promozione del benessere organizzativo
15.00 – 15.45
Mara Azzi, ASL di Bergamo
Umberto Benezzoli, Arpa Lombardia
Giuseppe Brazzoli, A.O. Ospedale Sant’Anna di Como
Gender budgeting
Marco Trivelli, A.O. Ospedale Niguarda Ca’ Granda
15.45 – 16.30
Loredana Luzzi, A.O. "Guido Salvini" di Garbagnate Milanese
Patrizia Monti, A.O. della Provincia di Lecco
I CUG raccontano le loro azioni positive
Moderatore: Barbara Garavaglia
CUG ARPA Lombardia, Mariarosa Caporali
L'asilo nido aziendale dell'A.O. Spedali Civili di Brescia, Annalisa Voltolini
16.30 - 17.30
Danza terapia, Augusto Righi
WELL.CO.ME: benessere, comunicazione e mediazione, Enrico Burato
CUG A.O. Fatebenefratelli e Oftalmico
Il ruolo della consigliera di fiducia, Gaia Cimolino
17.30 – 17.45
Discussione
17.45 – 18.00
Il ruolo della consigliera di parità nella promozione di azioni positive, Carolina Pellegrini
PARTECIPAZIONE E CREDITI ECM
La partecipazione richiesta all’evento è del 100% delle ore totali previste.
Secondo le indicazioni contenute nella “Scheda di attribuzione Crediti Formativi”
contenuta nella D.G.R. n° VII/18576 del 05/08/2004 e successive modificazioni,
all’evento sono stati attribuiti n. 3 crediti ECM.
L’attestato crediti sarà rilasciato solo ed esclusivamente ai partecipanti che avranno
raggiunto la percentuale di partecipazione prevista.
Programma SDS 13086
rev 4 del 05/05/2014
Pagina 4 di 5
DESCRIZIONE MODALITÀ DI VALUTAZIONE DELL’EVENTO
Al termine dell’evento sarà somministrato un Questionario di Customer Satisfaction.
MODALITÀ DI ISCRIZIONE
La partecipazione al corso è a titolo gratuito, poiché l’iniziativa è prevista all’interno del
Piano di formazione per il personale del SSR della Regione Lombardia – anno 2013.
ISCRIZIONE PER DIPENDENTI SERVIZIO SANITARIO REGIONALE o PER
RILASCIO CREDITI ECM:
La richiesta di iscrizione deve necessariamente essere effettuata attraverso la
registrazione sul sito della Scuola di Direzione in Sanità
Collegarsi al sito: www.eupolislombardia.it
- link a destra della homepage “Scuola di Direzione in Sanità”
- link “Piano annuale degli interventi formativi rivolto al personale del sistema
sanitario regionale”
- al termine del paragrafo seguire l’indicazione “Per gli eventi formativi previsti clicca
qui.” (oppure per procedere direttamente con l’iscrizione clicca qui)
- selezionare dal menù a tendina il codice corso “SDS 13086”.
Comparirà successivamente una stringa contenente i dati riepilogativi del corso, la
presentazione (ovvero il file pdf del programma, scaricabile e stampabile) e il campo
“iscriviti”; cliccando su “iscriviti” si aprirà il format della scheda di iscrizione.
La scheda dovrà essere compilata inserendo i dati personali e l’edizione prescelta
(anche se unica), cliccando sulla scritta “aggiungi” che compare in corrispondenza
delle date del corso.
Una volta compilata la scheda, occorrerà cliccare sulla scritta a piè pagina “salva e
stampa”; si genererà un file formato pdf che andrà stampato, fatto firmare per
autorizzazione aziendale (ove richiesto) ed inviato a mezzo fax al numero
02/67.507.477 entro giovedì 15 maggio 2014.
La trasmissione del fax è obbligatoria ai fini del perfezionamento della procedura
di iscrizione. Una volta chiuse le iscrizioni, la Scuola di Direzione in Sanità
provvederà a fornire comunicazioni tramite e-mail sull’inserimento nella classe.
ISCRIZIONE NON DIPENDENTI SERVIZIO SANITARIO REGIONALE e NON
SANITARI (SENZA NECESSITÀ DEI CREDITI ECM):
È possibile procedere all’iscrizione inviando entro giovedì 15 maggio 2014
all’indirizzo [email protected] i seguenti dati:
- NOME
- COGNOME
- AZIENDA e RUOLO
- INDIRIZZO E-MAIL
Programma SDS 13086
rev 4 del 05/05/2014
Pagina 5 di 5
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
553 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content