close

Enter

Log in using OpenID

CEI EN 55013

embedDownload
N O R M A
I T A L I A N A
Norma Italiana
C E I
Data Pubblicazione
CEI EN 55013
2014-06
La seguente Norma è identica a: EN 55013:2013-06.
Titolo
Ricevitori radiofonici e televisivi e apparecchi associati Caratteristiche di radiodisturbo - Limiti e metodi di misura
Title
Sound and television broadcast receivers and associated equipment Radio disturbance characteristics - Limits and methods of measurement
Sommario
La Norma EN 55013 si applica ai disturbi elettromagnetici generati da ricevitori radiotelevisivi e
apparecchiature associate. Essa descrive i metodi di misura applicabili a detti ricevitori e apparecchiature
e ne specifica i limiti di disturbo nella gamma di frequenza da 9 kHz a 400 GHz.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 55013:2002-10, che rimane applicabile
fino al 22-04-2016.
La presente Norma riporta il testo in inglese e italiano della EN 55013; rispetto al precedente fascicolo
n. 13352E di febbraio 2014, essa contiene la traduzione completa della EN sopra indicata.
© CEI COMITATO ELETTROTECNICO ITALIANO - Milano 2014. Riproduzione vietata
Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte del presente Documento può essere riprodotta, messa in rete o diffusa
con un mezzo qualsiasi senza il consenso scritto del CEI. Concessione per utente singolo. Le Norme CEI sono
revisionate, quando necessario, con la pubblicazione sia di nuove edizioni sia di varianti. È importante pertanto
che gli utenti delle stesse si accertino di essere in possesso dell’ultima edizione o variante.
DATI IDENTIFICATIVI CEI
Norma italiana
CEI EN 55013
Classificazione
CEI 110-3
Edizione
COLLEGAMENTI/RELAZIONI TRA DOCUMENTI
Nazionali
Europei
(IDT) EN 55013:2013-06;
Internazionali
(PEQ) CISPR 13:2009-06;
Legislativi
Legenda
(IDT) - La Norma in oggetto è identica alle Norme indicate dopo il riferimento (IDT)
(PEQ) - La Norma in oggetto recepisce con modifiche le Norme indicate dopo il riferimento (PEQ)
INFORMAZIONI EDITORIALI
Pubblicazione
Norma Tecnica
Stato Edizione
In vigore
Data validità
01-03-2014
Ambito validità
Internazionale
Fascicolo
13639
Ed. Prec. Fasc.
6687:2002-10 che rimane applicabile fino al 22-04-2016
Comitato Tecnico
CT 210-Compatibilità elettromagnetica (ex CT 110)
Approvata da
Presidente del CEI
In data
17-02-2014
CENELEC
In data
22-04-2013
Chiusura in data
29-05-2009
Sottoposta a
Inchiesta pubblica come Documento originale
ICS
33.100.10;
2
EN 55013
Sostituisce le Norme EN 55013:2001 + A1:2003 + A2:2006, EN
55013:2001/IS1:2009
Ricevitori radiofonici e televisivi e apparecchi associati - Caratteristiche di
radiodisturbo - Limiti e metodi di misura
Sound and television broadcast receivers and associated equipment - Radio
disturbance characteristics - Limits and methods of measurement
Récepteurs de radiodiffusion et de télévision et équipements associés Caractéristiques des perturbations radioélectriques - Limites et méthodes de
mesure
Tonund
Fernseh-Rundfunkempfänger
und
verwandte
Geräte
der
Unterhaltungselektronik - Funkstöreigenschaften - Grenzwerte und Messverfahren
I Comitati Nazionali membri del CENELEC sono tenuti, in accordo col regolamento interno del CEN/CENELEC,
ad adottare questa Norma Europea, senza alcuna modifica, come Norma Nazionale. Gli elenchi aggiornati e i
relativi riferimenti di tali Norme Nazionali possono essere ottenuti rivolgendosi al Segretariato Centrale del
CENELEC o agli uffici di qualsiasi Comitato Nazionale membro. La presente Norma Europea esiste in tre
versioni ufficiali (inglese, francese, tedesco). Una traduzione effettuata da un altro Paese membro, sotto la sua
responsabilità, nella sua lingua nazionale e notificata al CENELEC, ha la medesima validità. I membri del
CENELEC sono i Comitati Elettrotecnici Nazionali dei seguenti Paesi: Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia,
Danimarca, Estonia, Ex Repubblica Jugoslava di Macedonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda,
Islanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Norvegia, Olanda, Polonia, Portogallo, Regno Unito,
Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Turchia e Ungheria.
I diritti di riproduzione di questa Norma Europea sono riservati esclusivamente ai membri nazionali del CENELEC.
CENELEC members are bound to comply with the CEN/CENELEC Internal Regulations which stipulate the
conditions for giving this European Standard the status of a National Standard without any alteration. Up-todate lists and bibliographical references concerning such National Standards may be obtained on application to
the Central Secretariat or to any CENELEC member. This European Standard exists in three official versions
(English, French, German). A version in any other language and notified to the CENELEC Central Secretariat
has the same status as the official versions. CENELEC members are the national electrotechnical committees
of: Austria, Belgium, Bulgaria, Cyprus, Croatia, Czech Republic, Denmark, Estonia, Finland, Former Yugoslav
Republic of Macedonia, France, Germany, Greece, Hungary, Iceland, Ireland, Italy, Latvia, Lithuania,
Luxembourg, Malta, Netherlands, Norway, Poland, Portugal, Romania, Slovakia, Slovenia, Spain, Sweden,
Switzerland, Turkey and United Kingdom.
© CENELEC Copyright reserved to all CENELEC members.
CENELEC
Comitato Europeo di Normalizzazione Elettrotecnica
European Committee for Electrotechnical Standardization
Central Secrétariat
Comité Européen de Normalisation Electrotechnique
Avenue Marnix 17, B – 1000 Bruxelles
Europäische Komitee für Elektrotechnische Normung
NORMA TECNICA
CEI EN 55013:2014-06
PREFAZIONE
Il testo del documento CISPR/I/296/FDIS, futura quinta edizione della CISPR 13, preparato
dal SC I “Electromagnetic compatibility of information technology equipment, multimedia
equipment and receivers”, è stato sottoposto al voto parallelo IEC-CENELEC ed è stato
approvato dal CENELEC come EN 55013:2013.
Una bozza di variante che incorpora le modifiche comuni alla CISPR 13:2009, è stata
preparata dal CLC/TC 210 “Electromagnetic Compatibility (EMC)” e approvata dal CENELEC.
Sono state fissate le seguenti date:
–
–
Data ultima entro la quale il presente documento deve
essere recepito a livello nazionale mediante pubblicazione
di una Norma nazionale identica o mediante adozione
Data ultima entro la quale le Norme nazionali
contrastanti con il presente documento devono essere
ritirate
(dop)
22-04-2014
(dow)
22-04-2016
Il presente documento sostituisce la EN 55013:2001 + IS1:2009 + A1:2003 + A2:2006.
La EN 55013:2013 include le seguenti modifiche tecniche significative rispetto alla
EN 55013:2001:
La EN 55013:2013 sancisce l’introduzione del rivelatore di valor medio-RMS come alternativa
ai rivelatori di quasi-picco e di valore medio per le misure delle emissioni condotte e irradiate.
Si richiama l’attenzione sulla possibilità che alcuni elementi del presente documento possano
essere oggetto di brevetti. Il CENELEC [e o il CEN] non deve essere ritenuto responsabile di
identificare alcuni o tutti i suddetti brevetti.
Il presente documento è stato preparato su mandato conferito al CENELEC dalla
Commissione Europea e dall’Associazione Europea per il Libero Scambio (EFTA) e soddisfa i
requisiti essenziali della(e) Direttiva(e) UE.
Per la relazione con le Direttive UE si veda l’Allegato informativo ZZ che costituisce parte
integrante del presente documento.
AVVISO DI ADOZIONE
Il testo della Norma Internazionale CISPR 13:2009 è stato approvato dal CENELEC come
Norma Europea con le modifiche comuni concordate ed evidenziate con una barra verticale a
margine.
Nella versione ufficiale della Bibliografia sono stati aggiunti i seguenti riferimenti alle norme
indicate:
CISPR 11:2003 + A1:2004
NOTA
Armonizzata come EN 55011:2007 (modificata).
CISPR 16-2-1:2008
NOTA
Armonizzata come EN 55016-2-1:2009 (non modificata).
CISPR 16-2-3:2006
NOTA
Armonizzata come EN 55016-2-3:2006 (non modificata).
4
NORMA TECNICA
CEI EN 55013:2014-06
INDICE INTRODUZIONE ................................................................................................................... 6 1 Campo di applicazione .................................................................................................... 7 2 Riferimenti normativi ....................................................................................................... 7 3 Termini, definizioni ed abbreviazioni ............................................................................... 8 4 3.1 Termini e definizioni ............................................................................................. 8
3.2 Abbreviazioni ........................................................................................................ 8
Limiti di disturbo ............................................................................................................. 9 4.1
4.2
4.3
4.4
5 Generalità ............................................................................................................ 9
Tensione di disturbo ai morsetti della rete ............................................................. 9
Tensione di disturbo ai morsetti di antenna ........................................................... 9
Segnale utile e tensione di disturbo all’uscita RF di apparecchiature munite
di un modulatore video RF incorporato o aggiunto ................................................10
4.5 Potenza di disturbo ..............................................................................................11
4.6 Disturbi irradiati ...................................................................................................12
4.7 Potenza irradiata .................................................................................................12
Procedure di misura ..................................................................................................... 13 5.1
5.2
5.3
6 Generalità ...........................................................................................................13
Segnali di prova ..................................................................................................13
Tensione di disturbo ai morsetti della rete di alimentazione nella gamma di
frequenze da 150 kHz a 30 MHz ..........................................................................14
5.4 Misura della tensione di disturbo ai morsetti di antenna di un ricevitore e di
apparecchi associati con ingresso RF nella gamma di frequenze tra 30 MHz
e 2,15 GHz ..........................................................................................................16
5.5 Misura del segnale utile e della tensione di disturbo ai morsetti di uscita RF
degli apparecchi associati con modulatore video RF, nella gamma di
frequenze compresa tra 30 MHz e 2,15 GHz ........................................................17
5.6 Misura della potenza di disturbo degli apparecchi associati (videoregistratori
esclusi) nella gamma di frequenze compresa tra 30 MHz e 1 GHz ........................18
5.7 Misura dell’irradiazione nella gamma di frequenze comprese tra 30 MHz e
1 GHz a 3 m di distanza .......................................................................................19
5.8 Misura dell’irradiazione nella gamma di frequenze compresa tra 1 GHz e
18 GHz ................................................................................................................22
5.9 Misura della potenza dell’oscillatore locale ai morsetti di ingresso dell’unità
esterna ................................................................................................................24
Interpretazione dei limiti di radiodisturbo CISPR ............................................................ 24 6.1
6.2
6.3
Allegato
Conformità alla presente Norma ...........................................................................24
Significato di un limite CISPR ..............................................................................24
Conformità al limite su base statistica ..................................................................24
A (normativo) Ricevitori di radiodiffusione per segnali digitali ................................ 32 Allegato B (informativo) Specifica relativa al segnale utile................................................... 36 Bibliografia ......................................................................................................................... 41 Allegato ZA (normativo) Riferimenti normativi alle Pubblicazioni Internazionali con le
corrispondenti Pubblicazioni Europee .................................................................................. 42 Allegato ZZ (informativo) Requisiti essenziali delle Direttive Comunitarie soddisfatti
dalla presente Norma .......................................................................................................... 44 5
NORMA TECNICA
CEI EN 55013:2014-06
INTRODUZIONE
Il CISPR raccomanda che i limiti e i metodi di misura delle caratteristiche dei radiodisturbi
provocati dai ricevitori radiofonici e televisivi, contenuti nell’ultima edizione della CISPR 13,
modifiche incluse, siano utilizzati senza aggiunte o modifiche regionali o nazionali. Le
prescrizioni sono considerate sufficienti a raggiungere i livelli di emissione adeguati per
proteggere i servizi di radiodiffusione e di telecomunicazioni e a consentire ad altre
apparecchiature di funzionare come previsto a una ragionevole distanza.
6
NORMA TECNICA
CEI EN 55013:2014-06
RICEVITORI RADIOFONICI E TELEVISIVI E APPARECCHI ASSOCIATI –
CARATTERISTICHE DI RADIODISTURBO –
LIMITI E METODI DI MISURA
1
Campo di applicazione
La presente Norma si applica alla generazione di energia elettromagnetica proveniente dai
ricevitori radiofonici e televisivi per la ricezione di trasmissioni di radiodiffusione e similari e
da apparecchiature associate. La gamma di frequenze interessata è compresa tra 9 kHz e
400 GHz.
Non è necessario effettuare misure alle frequenze per le quali non sia stato specificato alcun
limite.
I sistemi di ricezione di antenne collettive, in particolare:

terminali per la distribuzione via cavo (antenne centralizzate, CATV);

sistemi di ricezione collettiva (antenne collettive, MATV)
sono trattati nella IEC 60728-2.
I ricevitori di radiodiffusione di segnali digitali sono trattati nell’Allegato A e nell’Allegato B.
Gli apparecchi per la tecnologia dell’informazione (ITE) sono esclusi, anche se previsti per il
collegamento a un ricevitore televisivo.
La porta di telecomunicazione dei ricevitori di radiodiffusione, previsti per il collegamento a
una rete di telecomunicazioni, è trattata nella CISPR 22.
Inoltre, le misure sulla porta di telecomunicazione sono effettuate con le funzioni di ricezione
di radiodiffusione, che sono indipendenti dalla funzione di telecomunicazione, disabilitata
durante la misura.
I sintonizzatori a scheda per PC (personal computer) sono misurati in base agli articoli
corrispondenti della presente Norma.
La presente Norma descrive i metodi di misura applicabili ai ricevitori radiofonici e televisivi e
agli apparecchi associati, e specifica i limiti per il controllo dei disturbi emessi da tali
apparecchi.
Per gli apparecchi multifunzione, soggetti simultaneamente a più articoli della presente Norma
e/o di altre Norme, sono forniti dettagli in 4.1.
7
NORMA TECNICA
CEI EN 55013:2014-06
Allegato ZA
(normativo)
Riferimenti normativi alle Pubblicazioni Internazionali
con le corrispondenti Pubblicazioni Europee
I documenti citati nel seguito ai quali viene fatto riferimento, in tutto o in parte, nel presente
documento sono indispensabili per la sua applicazione. Per quanto riguarda i riferimenti
datati, si applica esclusivamente l’edizione citata. Per quanto riguarda i riferimenti non datati,
si applica l’ultima edizione del documento al quale viene fatto riferimento (comprese eventuali
Modifiche).
NOTA Quando la Pubblicazione Internazionale è stata modificata da modifiche comuni CENELEC, indicate con
(mod), si applica la corrispondente EN/HD.
Pubblicazione
Anno
Titolo
EN/HD
Anno
Norma CEI
CISPR 16-1-1
+ A1
+ A2
2006 Specificazione per gli apparati e i EN 55016-1-1 2007
2006 metodi di misura del
+ A1
2007
radiodisturbo e dell'immunità
2007
+ A2
2008
Parte 1-1: Apparati di misura del
radiodisturbo e dell'immunità Apparecchi di misura
210-84
CISPR 16-1-2
+ corr. Gennaio
+ A1
+ A2
2003
2009
2004
2006
Specificazione per gli apparati e i EN 55016-1-2 2004
metodi di misura del
radiodisturbo e dell'immunità
+ A1
2005
Parte 1-2: Apparati di misura del
+ A2
2006
radiodisturbo e dell'immunità Apparecchi associati - Disturbi
condotti
210-85
CISPR 16-1-3
2004 Specificazione per gli apparati e i EN 55016-1-3 2006
metodi di misura del
radiodisturbo e dell'immunità
Parte 1-3: Apparati di misura del
radiodisturbo e dell'immunità Apparecchi associati - Potenza di
disturbo
210-86
CISPR 16-1-4
+ A1
+ A2
2007 Specificazione per gli apparati e i EN 55016-1-4 2007
2007 metodi di misura del
+ A1
2008
radiodisturbo e dell'immunità
2008
+ A2
2009
Parte 1-4: Apparati di misura del
radiodisturbo e dell'immunità Antenne e siti di prova per
misure di disturbo irradiato
210-87
CISPR 16-2-2
+ A1
+ A2
2003 Specificazione per gli apparati e i EN 55016-2-2 2004
2004 metodi di misura del
+ A1
2005
radiodisturbo e dell'immunità
2005
+ A2
2005
Parte 2-2: Metodi di misura dei
disturbi e dell'immunità - Misura
della potenza di disturbo
210-89
CISPR 22
(mod)
2008 Information technology
equipment - Radio disturbance
characteristics - Limits and
methods of measurement
42
EN 55022
+ AC:2011
2010
2011
–
NORMA TECNICA
Pubblicazione
CEI EN 55013:2014-06
Anno
Titolo
EN/HD
Anno
Norma CEI
IEC 60050-161
+ A1
+ A2
1990 International Electrotechnical
1997 Vocabulary (IEV) Chapter 161: Electromagnetic
1998
compatibility
–
–
–
IEC 60728-2
2002 Cabled distribution systems for
television and sound signals Part 2: Electromagnetic
compatibility for equipment
–
–
–
–
–
–
ITU-R BT.471-1 –
Nomenclature and description of
colour bar signals
43
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
182 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content