close

Enter

Log in using OpenID

2014 - Automotoclub Storico Italiano

embedDownload
per Auto Classiche Inglesi
Editore ASI Service s.r.l.
Ricambi di Qualità
LAND ROVER - MINI - JAGUAR - TRIUMPH
MG - AUSTIN HEALEY - MORRIS MINOR
IANO
ITALD
INI
OR
E
ONLIN
À>˜`iÊÃ̜VŽÊ`ˆÊÀˆV>“LˆÊi`Ê>VViÃÜÀˆÊ`ˆÊµÕ>ˆÌD
Ordini online: www.angloparts.com
Anglo-Parts srl
N. 2 • Febbraio 2014
I fratelli Maserati – Storia Chrysler – Ford Mustang – Lancia Ardea – Carrozzeria Fissore – Moto Autofauteuil – Triumph Bonneville
RIVISTA UFFICIALE DELL’AUTOMOTOCLUB STORICO ITALIANO
I FONDATORI
RI DELLA
D
MASERATI
MASERA
ASERATI
6ˆ>ʏiÃÃ>˜`ÀœÊ6œÌ>ÊÓÊUʇΣäÓäÊ6ˆœÀL>Ê­/6®
/i°Ê³Î™Êä{ÓÓÊÎÓ£ÊxääÊUÊ>ÝʳΙÊä{ÓÓÊÎÓ£Ê{ÇäÊUÊÃ>iðÌÀiۈÜJ>˜}œ«>ÀÌðVœ“
Quality Par ts & Service
«iÀ̜\ʏ՘i`ŒÊ‡ÊÛi˜iÀ`Œ\Ên°ÎäÊ>iÊ£Ó°ÎäÊiÊ`>iʣΰÎäÊ>iÊ£n°ää
IL MENSILE DI MOTORISMO STORICO PIÙ DIFFUSO IN ITALIA
N. 2 - FEBBRAIO 2014 - EURO 5,50 - MENSILE - ANNO LIV
Per tutte le informazioni ASI consultare il sito internet: www.asifed.it
ASIPRESS
NOTIZIARIO UFFICIALE
DELL’AUTOMOTOCLUB
B
STORICO ITALIANO
NO
COMMISSIONI MANIFESTAZIONI A BOLOGNA
AUTO: GRANDE SVOLTA
MOTO: CRESCONO GLI IMPEGNI
Grande partecipazione da parte dei Commissari dei Club alla riunione che si
è tenuta a Bologna sabato 11 gennaio per definire i calendari e, soprattutto,
far conoscere agli organizzatori le novità della stagione entrante.
Novità che riguardano in gran parte il settore auto, la cui Commissione è
presieduta da Pietro Piacquadio. Quasi una rivoluzione, come annunciato sui
numeri scorsi de La Manovella, che ha portato a una situazione di maggior
libertà da parte di chi organizza che quest’anno, eliminati i trofei, può realizzare la manifestazione con maggior libertà, rientrando in una delle tipologie previste. In ogni caso le manifestazioni di regolarità permetteranno ai
partecipanti di concorrere per la partecipazione alla finale, in programma in
autunno, che radunerà i migliori classificati nelle diverse specialità.
Le categorie sono principalmente due: “manifestazioni di regolarità” e “manifestazioni turistiche”. Le prime prevedono 3 principali tipologie:
• Regolarità Formula ASI, che in pratica prendono il posto delle “promozionali”, con la durata limitata a un solo giorno, un minimo di 20 rilevamenti
cronometrati e un costo di iscrizione che non deve superare i 150 euro per
equipaggio, compreso il pranzo;
• Regolarità Classica, con strumentazione a lancette, durata di almeno 2
giorni e 30 rilevamenti cronometrici, chilometraggio minimo di 120 km,
costo massimo di iscrizione 500 Euro per 2 giorni e 700 per tre giorni;
• Regolarità Libera, con strumentazione libera, durata di almeno 2 giorni
e 40 rilevamenti cronometrici, chilometraggio minimo di 150 km, costo
massimo di iscrizione 500 Euro per 2 giorni e 700 per tre giorni.
Le Manifestazioni turistiche - suddivise tra Turistiche Culturali, Rievocative
e Tematiche - hanno una durata di almeno un giorno e possono non avere
prove o, nel caso i rilevamenti cronometrici, questi non possono essere più
di 5. Massima libertà per quanto riguarda tutti gli altri aspetti.
Come anticipato, nelle manifestazioni di regolarità sarà possibile acquisire
un punteggio in base alla classifiche degli eventi a cui si partecipa, con un
massimo di 5 risultati utili per ciascun concorrente. Occorre tenere conto
che, nel caso in cui alla regolarità prendessero parte meno di 20 equipaggi,
i punteggi assegnati saranno ridotti della metà.
Nell’ambito del calendario nazionale, che per il 2014 prevede circa 350 eventi, sono inseriti anche i “Concorsi di Eleganza”, i “Concorsi di Restauro”, i “Concorsi di Conservazione”, i “Concorsi Dinamici”, i “Raduni di Marca”, le “Mostre
statiche” e le “Gite sociali”. È previsto inoltre uno speciale calendario per le
Manifestazioni Classiche costituito da eventi che nel corso dell’ultimo decennio abbiano dato prova di comprovato successo. Anche per questi Eventi
sarà prevista la Finale Tricolore quando è prevista una prova di regolarità.
UNA SCELTA DI SVILUPPO
Nel suo breve saluto il presidente Loi ha voluto ribadire l’importanza della
qualità delle manifestazioni dei Club e come sia essenziale che l’esperienza
dei Commissari sia messa a disposizione degli organizzatori per la riuscita
degli eventi, che nella maggioranza dei casi rappresentano momenti culturali e
di diffusione del motorismo storico su tutto il territorio nazionale.
L’ACI NON PUÒ CERTIFICARE
I VEICOLI STORICI
BOCCIATO L’EMENDAMENTO PRO AUTOMOBILE CLUB
Alla fine del 2013, nell’ambito della Legge di Stabilità i deputati Stefania Covello e Antonio Castricone hanno presentato alcuni emendamenti a favore
dell’Automobile Club d’Italia. Uno di questi, il 1.887, è stato respinto dall’aula:
avrebbe inserito Aci Storico, attraverso il registro appena creato, tra i soggetti
abilitati ad attestare la storicità dei veicoli. Non è un buon momento questo
per l’ACI, ripetutamente attaccato dalla stampa nazionale per i suoi bilanci e la
sua politica nei confronti dei problemi degli automobilisti e della circolazione.
LaManovella | febbraio 2014 | 7
ASIPRESS
A
Per tutte le informazioni ASI consultare il sito internet: www.asifed.it
NO
NOTIZIARIO
UFFICIALE
DELL’AUTOMOTOCLUB
DEL
STORICO
ITALIANO
STOR
UN 2014 INTENSO
PER GLI APPASSIONATI DI MOTO
Sempre a Bologna si è riunita la Commissione Manifestazioni
Moto, presieduta da Palmino Poli, che quest’anno ha un programma decisamente intenso, con l’organizzazione diretta di
molti eventi importanti. A cominciare dal fiore all’occhiello Asi
Motoshow, che di anno in anno vede crescere la sua notorietà
anche all’estero, richiamando sul circuito di Varano de’ Melegari,
in provincia di Parma, centinaia di motociclisti e di campioni del
passato. La formula è sempre la stessa e prevede giri in pista con
le moto storiche suddivise per categoria e il gran finale con la
parata dei campioni. Le iscrizioni sono aperte, ma si raccomanda
di inviare al più presto la richiesta - il modulo si trova nelle prossime pagine - in modo da poter essere ammessi alla kermesse.
L’appuntamento è fissato per il weekend che va da venerdì 9 a
domenica 11 maggio.
Un mese decisamente “pieno” per gli appassionati delle 2 ruote
che la settimana successiva, dal 16 al 18 maggio, potranno prendere parte o assistere ad Asi Motocross Show, rievocazione a cadenza biennale dei Campionati Europei e Mondiali di Motocross
di Imola, disputati tra il 1948 e il 1965. La stessa città romagnola
ospita l’evento, organizzato dal CRAME per conto dell’Asi.
Il mese di giugno prevede un nuovo, stimolante impegno da parte della Commissione, con la Rievocazione del Circuito Motociclistico d’Italia del 1914. Una manifestazione itinerante che dura 9
giorni, dal 14 al 22 giugno, con forte spirito rievocativo.
Sempre a giugno la partecipazione di un gruppo di centauri Asi al
Rally Motociclistico FIVA, in programma in Svizzera dal 26 al 29.
L’ultimo impegno che vede direttamente convolto l’Asi è la rievocazione del Circuito di Ospedaletti con l’organizzazione del
XXVI Gran Premio Motociclistico Internazionale di Sanremo, in
programma dal 5 al 7 settembre nella cittadina ligure.
Il settore delle due ruote è in crescita e lo dimostrano le 53 manifestazioni che compongono il calendario 2014, con una dislocazione degli eventi su tutto il territorio nazionale. Già nel 2013 si
è notato un incremento, soprattutto di partecipanti, sempre più
numerosi ai raduni e alle rievocazioni organizzate dai Club.
8 | LaManovella | febbraio 2014
DAL 16 AL 18 MAGGIO
NEL FANGO (O NELLA POLVERE) DI IMOLA
L’evento dei motocrossisti si presenta quest’anno particolarmente ricco, grazie anche alla
collaborazione del Club Alzavalvola di Bologna, che organizzerà la performance della
domenica pomeriggio, e il MC Santerno Checco Costa, storico sodalizio che organizzò i mondiali
di Imola all’epoca. È stata invitata ufficialmente la KTM ITALIA, che parteciperà con gli
ultimi modelli da cross. Hanno aderito all’evento 2014 più di trenta collezionisti di moto da
cross Golden Era pre ‘65 provenienti dall’Italia e dall’Europa, oltre a diversi altri collezionisti
KTM italiani che renderanno possibile la realizzazione di una seconda mostra storica KTM
comprendente un’ampia gamma delle produzioni cross dalle prime Penton del 1969 fino ai
modelli attuali. L’Asi Motocross Show, oltre alla mostra e alla performance, prevede anche la
premiazione degli ospiti campioni nella piazza centrale di Imola e una sfilata storica Golden Era
che dal centro si recherà al Parco delle Acque Minerali, sede del motocross storico. Hanno già
dato la loro adesione quasi tutti i campioni presenti all’edizione del 2012, oltre ad altri nuovi
piloti di rilievo. Saranno quindi presenti:
1 Roger De Coster, campione del mondo classe 500 del 1971, 1972, 1973, 1975 e 1976. Ha
partecipato al primo Gran premio della sua vita a Imola nel 1964.
2 Sten Lundin, campione del mondo classe 500 del 1959 e 1961, vincitore di quattro Gran
Premi a Imola.
3 Jeff Nilsson, ex-campione del mondo Enduro e figlio del campione del mondo Bill Nilsson
classe 500 del 1957 e 1960, vincitore di tre Gran Premi a Imola e recentemente scomparso.
4 Rolf Tibblin, campione del mondo classe 500 del 1962 e 1963, vincitore di tre Gran Premi a
Imola, e campione europeo classe 250 del 1959.
5 Torsten Hallman, campione del mondo classe 250 del 1962, 1963, 1966 e 1967, vincitore del
Gran Premio a Imola del 1964.
6 Jeff Smith, campione del mondo classe 500 del 1964 e 1965.
7 Leslie Archer, campione europeo classe 500 del 1956.
8 Dave Bickers, campione europeo classe 250 del 1960-1961.
9 Alan Clough, pilota inglese di punta classe 250.
10 I fratelli Derek e Donald Rickman vincitori di diversi Motocross delle Nazioni con la squadra
nazionale inglese e costruttori del famoso marchio Rickman Metisse.
11 René Baeten, figlio del campione del mondo René Baeten classe 500 del 1958.
12 Albert Courajod, campione svizzero classe 500 del 1954, 1955, 1956, 1957 e 1958.
13 Otto Walz, campione tedesco classe 125 e 175 del 1957, classe 175 nel 1958, classi 175 e
o
WaBeHa.
350 nel 1960 e classe 500 nel 1962. Costruttore moto
el
14 Fritz Betzlbacker, campione europeo classe 250 del
1957. Costruttore moto WaBeHa.
15 Chris Horsfield, pilota di punta britannico classe 500.
ci
16 I fratelli Triss e Brian Sharp, piloti di punta britannici
classe 500.
17 Jan Nemečeck, campione nazionale cecoslovacco classee
500.
18 Karel Pilar, campione nazionale cecoslovacco classe 250..
19 Emilio Ostorero, sedici volte campione italiano classe
250 e 500.
20 Lanfranco Angelini, sette volte campione italiano classe
250 e 500 - Fiamme Oro.
21 Canzio Tosi, cinque volte campione italiano classe 250 e
500, Fiamme Oro.
22 Giuseppe Cavallero, campione italiano classi 250 e 500
del 1971.
23 Carlo Caroli, pilota italiano di punta classe 500.
24 Gian Pio Ottone, pilota italiano Fiamme Oro classe 500.
25 Piero Coscia, pilota italiano di punta classe 250 e 500.
26 Gianni Altafini, pilota italiano Fiamme Oro classe 500.
27 Romano Jaffei, pilota italiano Fiamme Oro classe 500.
28 Gianfranco Spiga, pilota italiano Fiamme Oro
classe 500.
2 014
13ª
edi
zio
ne
La storia della moto in pista
Autodromo di Varano de’ Melegari (Parma)
9 - 10 - 11 Maggio 2014
Ingresso gratuito al pubblico
INFO: Tel. +39 331 4795403 - [email protected] - www.asifed.it
Autodromo di
Varano de’ Melegari
(Parma)
9 - 10 - 11 maggio
Costi di iscrizione
Conduttori con almeno un motociclo ante 1918
Conduttori Stranieri
Conduttori Soci ASI
Conduttori non Soci ASI
Accompagnatori (italiani o stranieri)
euro 50
euro 140
euro 120
euro 200
euro 50
I passeggeri dei sidecar sono tenuti a iscriversi e a versare
la metà della quota Conduttori
Pagamento
(CON BONIFICO BANCARIO)
DATI DA INSERIRE:
BENEFICIARIO: ASI - Automotoclub Storico Italiano
BANCA: Banca del Piemonte - Agenzia 8, 10152 Torino (Italy)
CODICE IBAN: IT87Z0304801008000000082175
SWIFT: BDCP IT TT
CAUSALE: Iscrizione Asi Motoshow 2014
(specificare nome e cognome del partecipante)
Tutte le spese/commissioni bancarie sono a carico del partecipante (barrare l’apposita casella sull’ordine di bonifico)
Termine
delle iscrizioni
5 APRILE 2014
2014
tel. +39.331.4795403
[email protected]
www.asifed.it
MODALITÀ E TERMINI DI ISCRIZIONE
Ogni conduttore può iscrivere non più di due motoveicoli costruiti entro
il 1993. L’iscrizione comprende: la partecipazione alla Manifestazione,
la cena di gala, i gadget. I motocicli che non possiedono Certificato di
Identità ASI (Omologazione - Targa Oro) oppure FIVA devono allegare alla
domanda di iscrizione due foto di ciascuna moto, lato destro e lato sinistro,
formato cm. 10x15 su fondo neutro; se la moto è carenata, aggiungere
due foto del motore (lato destro e lato sinistro). I passeggeri dei sidecar
sono considerati conduttori, pertanto sono tenuti a compilare la scheda
d’iscrizione e a pagare metà della quota. Il pagamento deve essere effettuato
con bonifico bancario. Le domande di iscrizione devono pervenire per
posta entro il giorno 5 aprile 2014 al seguente indirizzo: ASI Automotoclub
Storico Italiano, Villa Rey, Strada Val San Martino Superiore 27, 10131
Torino. Le iscrizioni verranno accettate a discrezione della Commissione
Esaminatrice (fino a esaurimento posti) solo se correttamente compilate
e accompagnate dalla copia della ricevuta del versamento. L’accettazione
della domanda verrà comunicata direttamente dalla Segreteria ASI. In caso
di mancata accettazione, la quota versata verrà rimborsata integralmente.
ABBIGLIAMENTO! È obbligatorio rispettare le indicazioni
del Regolamento della Manifestazione (punto 2)
consultabile sul sito www.asifed.it.
PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE
consultabile sul sito www.asifed.it
SCHEDA DI ISCRIZIONE ASI MOTOSHOW 2014
(compilare in stampatello leggibile)
DATI DEL CONDUTTORE
Cognome ............................................................ Nome .........................................Luogo e data di nascita ...............................................................
Indirizzo........................................................................... Città........................................................... Prov.............. CAP ..................Stato ...................
Tel. ..................................... Cell.. ..................................... Fax. ..................................... e-mail ....................................................................................
Club ASI (se Socio)............................................... Tessera ASI n°............................................... Patente di Guida n° .............................................
Scade il ........................................ ACCOMPAGNATORE (cognome e nome) ...............................................................................................................
DATI DELLA MOTO 1 Marca ................................................ Modello ............................................ Cilindrata ...................... Anno ...............
Telaio n°.......................................... Motore n°..................................................... n° CERTIFICATO IDENTITÀ ASI (OMOLOGAZIONE/TARGA
ORO) oppure FIVA ............................................ (ATTENZIONE! Se la moto non possiede il Certificato di Identità ASI, allegare due foto
cm. 10 x 15, lato destro e lato sinistro. Se la moto è carenata, aggiungere anche due foto del motore, lato destro e lato sinistro)
La moto ha già partecipato ad ASI MOTOSHOW?
Sì, in quale anno? ...... NO .............. Note storiche e tecniche della moto
(caratteristiche, storia sportiva, ecc.) ...................................................................................................................................................................
DATI DELLA MOTO 2 Marca ................................................ Modello ............................................ Cilindrata ...................... Anno ...............
Telaio n°.......................................... Motore n°..................................................... n° CERTIFICATO IDENTITÀ ASI (OMOLOGAZIONE/TARGA
ORO) oppure FIVA ............................................ (ATTENZIONE! Se la moto non possiede il Certificato di Identità ASI, allegare due foto
cm. 10 x 15, lato destro e lato sinistro. Se la moto è carenata, aggiungere anche due foto del motore, lato destro e lato sinistro)
La moto ha già partecipato ad ASI MOTOSHOW?
Sì, in quale anno? ...... NO .............. Note storiche e tecniche della moto
(caratteristiche, storia sportiva, ecc.) ...................................................................................................................................................................
DICHIARAZIONE DELL’ISCRITTO AD ASI MOTOSHOW 2014
Il sottoscritto ........................................................................... dichiara di avere letto il Regolamento della Manifestazione visibile sul sito www.asifed.it e di accettarlo.
Luogo .................................................. Data ............................... Firma leggibile .....................................................................................................................................
Il sottoscritto ............................................................................dichiara di accettare ai sensi dell’art. 1341 CC espressamente le clausole numero 2/5/6/7 del Regolamento.
Luogo .................................................. Data ............................... Firma leggibile .....................................................................................................................................
Il sottoscritto ............................................................................ in osservanza di quanto previsto dal D.Lgs 30/6/2003 numero 196, autorizza il trattamento dei dati personali.
Luogo .................................................. Data ............................... Firma leggibile .....................................................................................................................................
I dati sopra dichiarati saranno trattati da ASI Automotoclub Storico Italiano, Villa Rey, Strada Val San Martino Superiore 27, 10131 Torino
ASIPRESS
Per tutte le informazioni ASI consultare il sito internet: www.asifed.it
NOTIZIARIO UFFICIALE
DELL’AUTOMOTOCLUB
B
STORICO ITALIANO
NO
VARIE
BREVI
sessioni auto
2014
CALENDARIO PROVVISORIO
Pubblichiamo il calendario provvisorio delle sessioni di verifica - per il 2014 - per
il rilascio del certificato di identità e/o Certificato d’Identità FIVA, invitando tutti i
club a comunicare alla Segreteria Generale (anche a mezzo fax al n. 011/8198098)
eventuali altre richieste.
TORINO
LO SCAFFALE DI ASI SERVICE
L’ASSEMBLEA
ANNUALE
A TORINO
SABATO 12 APRILE
NUOVA E PIÙ
RICCA EDIZIONE
DEL LIBRO
MICROMOTORI
ITALIANI
Si terrà sabato 12 aprile, secondo
le consuete modalità, l’Assemblea
annuale dell’Asi, che prevede l’approvazione del bilancio 2013 e quella
del bilancio preventivo 2014. Nell’occasione il presidente Roberto Loi farà
il punto sull’attività svolta, mentre i
presidenti delle varie Commissioni
relazioneranno sulla loro attività.
COMMISSIONE CLUB
ESAMINATE 48
RICHIESTE
DI FEDERAZIONE
Il 2013 è stato un anno molto intenso
per la Commissione Club, presieduta
da Luciano Olivieri. Sono state ben 48
le richieste di federazione pervenute
in Segreteria, ognuna delle quali
richiede un esame molto attento.
Oltre a queste si è dovuto far fronte
alle richieste di 6 Club di marca e/o di
modello e di 8 Club aderenti. Tutto ciò
ha comportato la necessità di organizzare 9 riunioni nel corso dell’anno,
alle quali si è aggiunta la presenza di
quattro commissari nello stand Asi
alla Fiera di Padova per rispondere ai
quesiti dei tesserati.
Esaurito già da tempo, il volume che
censisce i piccoli motori che, soprattutto
nel dopoguerra, equipaggiavano motociclette e biciclette avrà presto una nuova e più completa edizione, stampata da
Asi Service e presentata in occasione
di Automotoretrò, a Torino il prossimo
febbraio. Il libro sarà ancora più ampio
con l’aggiunta di circa 60 nuove schede
di propulsori.
A FORLÌ
PREMIAZIONE
DEI TROFEI,
DELLE MANOVELLE
D’ORO E DELLE
PEDIVELLE D’ORO
Si terranno alla Fiera di Forlì, sabato 8
marzo, in occasione di Old Time Show,
le premiazioni dei trofei Vittorio Zanon,
Gino Munaron e Marco polo 2013,
della Pedivella d’Oro, quest’ultima per
i motociclisti e l’assegnazione delle
Manovelle d’Oro, per gli organizzatori
che si sono distinti l’anno scorso.
Un’occasione per conoscere le novità
del 2014 e per incontrarsi in vista della
stagione entrante.
COMMISSARI TECNICI A ROMA
SABATO
15 FEBBRAIO
LA RIUNIONE
Tutti i Commissari tecnici nazionali e di
Club si riuniscono sabato 15 febbraio a
Roma per l’ormai tradizionale seduta
di aggiornamento e confronto, durante
il quale vengono prese in esame le
criticità di alcune certificazioni.
FEBBRAIO
09 Circolo Pontino la Manovella (Lazio - Latina)
09 Asas Siracusa (Sicilia - Siracusa)
22 Musical Watch Veteran Car Club (Brescia)
MARZO
08 Ruote d’Epoca Riviera dei Fiori (Liguria - Villanova
d’Albenga)
15 Club Veicoli Storici Piacenza (Emilia R. - Fiorenzuola d’Arda - PC)
29 Club Piacentino Automoto Epoca (Piacenza)
29 Club Autostoriche Rieti (Lazio - Rieti)
APRILE
05 OMC Abruzzo (Teramo)
05 Club Milanese Auto Moto Epoca (Lombardia Milano)
12 Veteran Car Club Carducci (Lombardia - Torrazza
Coste - PV)
12 Fiat Topolino Club (Friuli Venezia Giulia - Piove di
Sacco - PD)
26 Antiquariauto (Campania - Napoli)
26 Scuderia Veltro (Piemonte - Cuneo)
MAGGIO
03 Veteran Car Club Torino (Piemonte)
03 Club Auto Moto d’Epoca Perugino (Umbria)
10 La Tartaruga (Lazio - Roma)
10 Veteran Car Club Como (Lomazzo)
24 AMS Porretta (Emilia R. - Porretta Terme)
24 Altotevere (Umbria - Città di Castello)
31 Scuderia Marche (Macerata)
GIUGNO
07 Ruote a Raggi (Emilia R. - Parma)
07 Lucania Ancient Motors Club (Basilicata - Tito - PZ)
14 Club Romagnolo Auto e Moto d’Epoca (Emilia R. Imola)
21 Club Salerno Autostoriche (Campania - Salerno) nella mattinata
GIUGNO
21 Autorevival Club (Campania - Vallo della
Lucania - SA) - nel pomeriggio
LUGLIO
05 Circolo della Biella (Modena)
12 ACN Novara (Piemonte - Novara)
12 CAEM L. Scarfiotti (Marche - Macerata)
SETTEMBRE
13 Nostalgic Car Club (Vipiteno)
20 Fiat 500 C.i. (Sicilia - Marsala - TP)
20 Collectors Historic Carclub (Cesena)
27 Piemonte Club Veteran Car (Chieri - TO)
27 Veteran Car Team Bolzano (Trentino Alto
Adige)
OTTOBRE
04 Ruote del Passato (Veneto - Fiume Veneto)
11 Ruote Storiche in Canavese (Ivrea)
11 Classic Car Club Napoli (Campania)
18 Club Orobico Auto Epoca (Lombardia Bergamo)
25 Veteran Car Club Como (Lombardia)
25 Oldtimer Club Pusteria (Bolzano)
NOVEMBRE
08 Club Automoto Epoca Campano (Campania - Caserta)
22 Ass. Piero Taruffi Automoto (Lazio - Viterbo)
29 Club Milanse Auto Moto Epoca (Lombardia - Milano)
29 Veteran Club Valle d´Itria (Puglia - Martina Franca)
30 Old Cars Club Bari (Bari)
DICEMBRE
13 Il Saracino (Toscana - Arezzo)
sessioni moto
MARZO
08 Ruote d’Epoca della Riviera dei Fiori Villanova d’Albenga
15 HRC Fascia d’Oro - Montichiari (BS)
22 CMEF - Osmannoro - Sesto Fiorentino (FI)
29 CAEM - Macerata
Data da destinarsi - Ruote Storiche in Canavese Rivarolo Canavese (TO)
APRILE
05 CMAE - Milano
05 CVSP Club Veicoli Storici - Fiorenzuola
d’Arda (PC)
19 Bagni della Porretta - Porretta Terme (BO)
26 CJMAE - Jesi (AN)
MAGGIO
10 Scuderia Romana La Tartaruga
24 Lucania AMC - Potenza
25 Omc Abruzzo - Montesilvano (PE)
31 Scuderia Marche - Macerata
2014
GIUGNO
07 Nostalgic Car Club
- Val di Vizze/Vipiteno
14 CRAME Imola - luogo da definire
21 Autorevival Club - Vallo della Lucania (SA)
LUGLIO
12 VCC Como - Lecco
12 ACN - Novara
SETTEMBRE
06 Club Orobico - Albegno di Treviolo (BG)
27 Piemonte CVC - Chieri (TO)
OTTOBRE
18 CAVEC - Cremona
NOVEMBRE
23 Old Cars Club - Bari
29 CMAE - Milano
I tesserati interessati a partecipare ad una verifica devono rivolgersi al proprio club di
appartenenza il quale, dietro debita compilazione della modulistica necessaria, invierà
la stessa alla Segreteria Generale dell’Asi (improrogabilmente entro e non oltre 30 giorni
prima della data alla quale intendono partecipare) che provvederà a inserire la richiesta nella
sessione organizzata dal club più vicino alla residenza, salvo diverse indicazioni.
Consultare sempre il sito internet www.asifed.it
LaManovella | febbraio 2014 | 11
LA POSTA
DE LAMANOVELLA
UN APPELLO PER IL
TROFEO ALFASUD
cato
‘70 allo scopo di scrivere un libro dedi
si è tenuto a partire dagli ultimi anni
che
sud
Alfa
eo
Trof
il
ardi
rigu
e
Sto cercando qualunque informazion
ci, organizzatori, etc..)
one in esse coinvolte (piloti, meccani
memorie nel libro in preparaa queste gare monomarca ed alle pers
erebbe includere profili personali e
piac
mi
hé
perc
mi,
atta
cont
di
ato
gare è preg
Chi avesse avuto un ruolo in queste
no?, anche dei video fai-da-te.
, poster, schede d’iscrizione o, perché
hure
broc
,
ce sono abbanfoto
e
avet
se
e
anch
i
zione. Scrivetem
sud Trofeo tuttora utilizzate o che inve
o corso, magari siete al corrente di Alfa
hann
che
auto
sulle
zie
noti
di
ca
Sono anche alla ricer
;
di qualche garage.
izzo email: [email protected]
donate in qualche fienile o nel retro
Io sono Lincoln, contattami a questo indir
t
sud.i
oalfa
trofe
web:
sito
Ricordiamo agli appassionati che il Trofeo Alfasud si è disputato dal 1975 (con la serie austriaca) al 1981con la versione berlina e nel 1982 e 1983 con la Sprint. L’Alfasud Trofeo era dotata
di motore di 1300 cm3 con un kit di elaborazione messo a punto
dall’Autodelta.
AUMENTANO LE TARIFFE DELLE
AUTOSTRADE
L’ACI CHE FA?
Oggi, giovedì 2 gennaio, la mia indig
nazione nei confronti del Governo
e dell’Automobile Club d’Italia ha ragg
dell’aumento delle tariffe autostrad
iunto il suo culmine. Ieri la notizia
ali: un incremento piuttosto pesante
che, a parer mio, non trova giustificazio
mento di crisi e il fatto che tutto ciò
ni,
soprattutto considerando il mopotrebbe innescare un aumento del
costo delle merci, per la maggior part
in cui si debbono fare sacrifici sarebbe
e
trasp
ortate su gomma. In un periodo
stato opportuno farne fare qualcuno
anche ai concessionari delle autostrad
Imbestialito da questo fatto, oggi ho
e
italiane.
cercato in tutti i siti internet dei quot
idiani una reazione da parte dell’Auto
ogle le parole chiave e, alla voce Aci
mob
ile Club d’Italia. Digito su Goautostrade” non leggo alcuna presa
di posizione da parte dell’ente. Non
pensando a chi ancora oggi pensa che
nasc
ondo
la delusione, soprattutto
l’Automobile Club d’Italia tuteli gli inte
ressi degli automobilisti.
Lettera firmata, Milano
L’aumento delle tariffe autostradali è sicuramente inopportuno in
un periodo nel quale il Paese cerca di risollevarsi per uscire dalla
crisi. Un settore nevralgico, come quello dei trasporti, dovrebbe essere maggiormente disponibile a fare la sua parte.
Per quanto riguarda l’atteggiamento dell’Automobile Club d’Italia
appare ancora una volta più evidente come gli interessi degli automobilisti non siano al centro dell’attenzione.
12 | LaManovella | febbraio 2014
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
2 438 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content