close

Enter

Log in using OpenID

catalogo garden tour

embedDownload
27
GARDENTOUR
Programma 2014
TUSCIA
Giardini e paessaggi etruschi
29 aprile - 1 maggio 2014
Mar. 29 Ritrovo dei partecipanti alle 14:30 alla Stazione FS di Orvieto, via funicolare arrivo sull’acropoli, passeggiata nell’area monumentale tra i palazzi medievali comunali e papali; visita del Duomo con i famosi
affreschi di Luca Signorelli e della pinacoteca ricavata nell’ex appartamento pontificio, seguirà la visita al
museo etrusco di Palazzo Faina ove spicca l’eccezionale vaseria ellenizzante color nero e seppia (crateri
a volute, crateri a calice, kylix, kantharos, lekane), infine esclusiva salita alla loggia con vista incomparabile sulle torri medievali di Orvieto. Trasbordo in campagna, passeggiata pittoresca tra querceti, macchia
mediterranea e rovine etrusche con relitti ciclopici (VII a.c.). Arrivo in hotel, cena e pernottamento
Mer. 30 Prima colazione a buffet in hotel, partenza in pullman per la zona dei calanchi di Bagnoregio. Dopo una
breve passeggiata boschereccia, raggiungeremo il ‘rifugio d’aquila’ Hortus Unicorni (1990) opera di uno
scultore che ci guiderà tra le sue opere d’arte poste fra centinaia di arbusti in fiore come Ceanothus,
Daphne, peonie e infilate di Rosa ‘Sally Holmes’, rara collezione di Magnolia tra cui la rara “Vulcano”
prima magnolia a fiore rosso, aperitivo finale. Trasbordo e passeggiata a Civita di Bagnoregio, pittoresca
acropoli medievale condannata su uno sperone tufaceo in via di sfaldamento, attraversamento a piedi del
ponte, (300 m) che domina i lunari e spettacolari paesaggi calanchivi. Pranzo in trattoria, menù di bosco,
passeggiata nel borgo. Di pomeriggio trasbordo in pullman al giardino privato della Tenuta vitivinicola D.
(1995) circondata da suggestivi vigneti ‘verticali’; visita guidata dal giardiniere: sullo sfondo dell’acropoli
di Civita vedremo in fiore la collezione di rose antiche e moderne, le bordure campagnole a foglia tomentosa di Teucrium, Stachys lanata, Perovskia, poi rosmarini, artemisie, lavande, cisti ginestre e potentille.
Assaggio di vini bianchi della casa; possibilità di acquisto. Rientro in pullman in hotel, cena e pernottamento.
Gio. 1
Prima colazione a buffet in hotel, arrivo al più vasto lago europeo di origine vulcanica, imbarco su
motoscafo per mini crociera commentata, periplo dell’Isola Bisentina, già pantheon dei Duchi Farnese
(XVI sec.) popolata di profumati ornielli in fiore e maestosi ontani; tempo permettendo visione della rara
prateria fiorita di ranuncoli acquatici (Ranunculus acquatilis). Approdo a Bolsena e visita privata del
Palazzo del Principe D.D. (XVI sec.): scrigno di opere d’arte, saloni con vaste campiture di affreschi
rinascimentali, sequenza di piccoli giardini all’italiana con piramidi di Rhyncospermum j., agrumi e
melograni nani, rose antiche; aperitivo nel giardino pensile. Pranzo al ristorante sul lago a Bolsena, menù
lacustre, seguirà la passeggiata libera nel borgo fino alla basilica di S. Caterina, teatro del miracolo di
Bolsena. Transfer sui colli di Orvieto, visita esclusiva di Villa FFQ il cui giardino in stile Arts and Craft
contiene pergole di Rosa “bracteata”, collezioni di Iris,
ciliegi giapponesi, labirinto, orto fiorito, giardino bianco
e oltre 350 rose in fiore.
Arrivo alla stazione F.S., fine dei servizi Garden Tour.
Il viaggio comprende
:
Due pernottamenti in hotel
***S con trattamento di mezza
pensione, due pranzi al ristorante, tutti i trasbordi in pullman
privato e la salita/discesa in funicolare, le visite a tre musei,
al palazzo privato e a 4 giardini privati, tre aperitivi, la
mini-crociera in battello, la ‘Borsa garden Tour’ con la
dispensa botanico-didattica e pantofole da camera, la guida
Dr. Gian Luca Simonini, la polizza assicurativa per medico
non-stop e bagaglio, (bevande escluse dai pranzi e cene).
La partenza
Ritrovo dei partecipanti il 29 aprile 2014 alle ore 14:30 alla
Stazione F.S. di Orvieto, la segreteria vi dirà la postazione
esatta; rientro nella stessa il primo maggio alle ore 17:30.
Il prezzo:
Per persona in camera doppia…..€590
Supplemento camera singola… € 60
Su richiesta quotazione polizza assicurativa contro annullamento viaggio
PRENOTAZIONE
versare il SALDO entro il 15 marzo 2014
LARIO d’autunno
Parchi e ville del Romanticismo italiano
30-31 ottobre 2014
Gio. 30 Ritrovo dei partecipanti alla Stazione Centrale F.S. di Milano, partenza in pullman privato per il lago di
Como, sosta alla privata Villa d. per una breve passeggiata nel giardino con vista sul basso lago; aiuole di
ortensie e ultime rose rifiorenti; trasbordo in pullman a Bellagio, durante il tragitto consumeremo il pic-nic
a bordo, seguirà la visita del parco della Fondazione Rockfeller aVilla Serbelloni, magnifico sito paesaggistico sul promontorio allo spartiacque dei due rami del Lario, percorso da terrazze mediterranee con
olivi, cipressi, giardino all’italiana e parco dai colori autunnali con esemplari secolari di platani, sequoie,
aceri e noci americani. Seguirà l’aperitivo nei salotti ottocenteschi del Grand Hotel Villa Serbelloni (1873),
circondato da terrazze, giardino sul lungolago e orizzonte alpino innevato. Transfer con battello sulla
sponda del ramo di Como, cena e pernottamento in hotel sul lago.
Ven. 31 Prima colazione in hotel, trasbordo sui colli di Menaggio, a Loveno, visita del parco di Villa Mylius
Vigoni (1829-1855) avvolto ancora dall’ambientazione romantica creata dal paesaggista Giuseppe Balzaretti; vedremo magnifici gruppi arborei e quinte vegetali in foggia autunnale disposti tra balze erbose,
statue, fontane e belvederi sul lago, tra cui il tempietto neoclassico con bassorilievo di Bertel Thorvaldsen;
tra gli alberi secolari si ricordano la collezioni di aceri e ciliegi giapponesi, ginepri, poi sequoie, profumati
osmanti, maestosi faggi rossi e Fagus ‘Asplenifolia’, aiuole con ortensie. La visita si concluderà
nell’appartamento storico, i cui salotti accolsero Alessandro Manzoni e Massimo d’Azeglio, ove tutto
parla di quei tempi tra mobili, arredi, tessuti e la quadreria con pregevoli ritratti a firma di Francesco
Hayez, Pelagio Pelagi, Giovanni Boldini. Trasbordo a Menaggio, pranzo al ristorante, menù di bosco. Di
pomeriggio, a Cernobbio, visita esclusiva del parco di Villa P. esteso sul lungolago per oltre un ettaro,
opera paesaggistica (1835) di Luigi Villoresi, l’agronomo del parco reale di Monza. Tra i gruppi arborei
secolari del Villoresi si ricordano Liquidambar stiracyflua, Gingko biloba, Cinnamomum camphora, tigli,
faggi e platani; tra i sempreverdi cipressi, magnolie e i profumati Eleagnus; i colori autunnali li ritroveremo nei fiori di ortensie, e nelle tante rose del giardino all’italiana. Da ultimo visita della limonaia storica
(1870) contenente agrumi secolari di aranci e limoni. Il piano nobile della dimora, scrigno di arredi
neoclassici del 1840, sarà visitabile previo termine dei restauri. Transfer alla stazione FS di Milano Centrale, arrivo alle 18:00; fine dei servizi Garden Tour.
Il viaggio comprende:
Un pernottamento in hotel (***) con trattamento a mezza pensione, un pranzo pic-nic e uno al ristorante, un aperitivo, gli ingressi e le visite a quattro giardini e una villa, tutti i trasferimenti in pullman privato e uno in battello, la
‘Borsa garden Tour’ con dispensa didattica e le pantofole da camera, la guida Dr. Gian Luca Simonini, la polizza
assicurativa per medico non-stop e bagaglio (bevande escluse a cene e pranzi).
La partenza
Ritrovo dei partecipanti il 30 ottobre
2014 alle ore 11:00 alla stazione FS di
Milano Centrale, la segreteria vi comunicherà la postazione esatta; rientro
nella stessa stazione il 31 ottobre alle
18:00.
Il prezzo:
Per persona in camera doppia…… € 390
Supplemento in camera singola…...€ 40
Per viaggiatori eruditi:
• Mirella Macera (a cura) I Giardini del
Principe, Torino 1994.
PRENOTAZIONE
versare il SALDO entro il 30 agosto 2014
COSTA AZZURRA
Giardini da film di ieri e di oggi
30 maggio - 4 giugno 2014
Ven. 30 Ventimiglia, ritrovo dei partecipanti alla stazione F.S. transfer alla penisola di Cap d’Antibes, passeggiata
tra la macchia della scogliera di Garoupe oppure relax con aperitivo al Keller Café, Plage de la Garoupe,
set di film della ‘nouvelle vague’. Seguirà la visita esclusiva del giardino di Villa Eilenroc* (1867), opera
del paesaggista J.H. Gréber e dell’arch. Charles Garnier, passeggiata nel parco (11 ha) tra pinete, il giardino segreto di piante grasse, il nuovo roseto di Louis Meilland con 800 varietà in fiore e i belvederi tra le
falesie della ‘Baie des millionaires’.Visita finale ai raffinati interni decò, creati per i magnati americani
Dudley Beaumont (1927-1950), riaperti dopo lunghi restauri; vedremo i rari specchi disegnati da J.
Dunant, i paralumi di René Lalique, la camera blu che ospitò i Pr.ti della Repubblica francese, il salotto
‘Greta Garbo’. Boutique di memorabilia. Tempo permettendo, passeggiata sui bastioni medievali del borgo
di Antibes, tra la cattedrale e il castello che ospita il museo Picasso. Arrivo in hotel, immerso nei querceti
secolari del fondovalle tra i colli di Cannes, cena e pernottamento.
Sab. 31 Prima colazione a buffet in hotel, giornata dedicata ai giardini moderni disegnati dal celebre paesaggista
Jean Mus per le star e la borghesia anglo-americana; la mattina sarà la volta di La Mour.* (1938) opera di
stile Arts & Crafts creata sulle sponde di un torrente attorno a un mulino, stanze con bordi misti, grande
collezione di ortensie, teoria di giardini acquatici con cascate e rivoli, molte graminacee d’acqua, ninfee,
calle, papiri, canneti orientali, pergole di rose. Aperitivo finale con i proprietari. Transfer al borgo pittoresco di Valbonne, passeggiata libera tra boutique artigianali di alto pregio manifatturiero. Pranzo in ristorante storico sulla piazza medievale. Arrivo in collina e passeggiata nel plurisecolare bosco di olivi di Notre
Dame du Brusc, visita guidata della suggestiva pieve romanica, poi passeggiata lungo il viale storico di
cipressi che ci condurrà all’esclusivo Domaine du V.* (1998), giardino di gariga con erbe aromatiche,
raffinati giardini monocromi grigi e bianchi, giardino roccioso, macchie minimaliste con ‘onde’ di salvie
e rosmarini. Arrivo in hotel, cena e pernottamento.
Dom. 1 Prima colazione a buffet in hotel, giornata dedicata alla Belle époque del Principato di Monaco, città-stato di
195 ha; il percorso rientra nella mostra fotografica del 2012: ‘Grace Kelly e i giardini’. Lungo il tragitto della
Moyenne Corniche visione del film ‘Caccia al ladro’ di A.J. Hitchcock (1955) con C. Grant e G. Kelly, I
parte. Visita del Jardin exotique (1938) aggrappato sulle vertiginose rocce monegasche: centinaia di
cactacee tra cui il monumentale viale di Cereus messicani e argentini, Yucca filifera arborea e Cactus
colonnari insediati tra belvederi da capogiro, avvolti da cuscini di Lampranthus rosa, sullo sfondo di precipizi, mare e grattacieli. Arrivo al giardino del Casinò di Monte Carlo, capolavoro di C. Garnier (1878),
maestosi carrubi, Ficus microcarpa indiani e Metrosideros tomentosa della N. Zelanda, masse di Strelitzia
arboree, maestosi alberi di euforbie grasse delle Canarie e Sudafrica, aiuole Liberty. Passeggiata libera,
seguirà il pranzo al ristorante vicino al giardino giapponese che visiteremo tra padiglioni, ghiaie, laghetti,
tripudio di azalee e bambù tappezzanti. Trasbordo e salita in ascensore all’antica Monaco per la visita libera
ai saloni del Palazzo dei Principi Grimaldi, che fu dal 1956 residenza di Grace Kelly. Via Moyenne Corniche, rientro in hotel, in pullman visione de‘Caccia al ladro’, parte II; cena e pernottamento.
Lun. 2
Mar. 3
Prima colazione a buffet in hotel. Transfer in pullman tra gli oliveti e i boschi mediterranei di Opio, passeggiata e visita esclusiva del giardino La Ca.* (1991), creato da due disegnatori anglo-tedeschi. Vedremo una
maestrevole opera di arte topiaria, bordi misti mediterranei, ‘nuvole’ blu di Ceanothus arborei in fiore,
cascate di agapanti e rosmarini azzurri, piramidi celesti di Plumbago capensis, parterre grigi e lilla, collezioni di salvie, erbe aromatiche, gelsomini, terrazze percorse da ‘onde’ viola di lavande. Transfer in pullman
sui colli di Grasse lungo la ‘Route Napoléon’, arrivo alla tenuta privata La Mou.* (1995), accolti da Lady
M. Lekt, autrice del giardino che visiteremo dopo la colazione, un pic-nic-chic da lei preparato nei cestini;
lo degusteremo all'ombra di fichi e di 250 olivi plurisecolari, aggrappati su terrazze rocciose con vista da
capogiro di tutta la Côte d’Azur: Mentone, Cannes, le isole di Lérins fino ai monti dell’Esterel. Il giardino
è ambientato nell’oliveto che fu del profumiere Léon Chiris, percorso da aree tematiche con migliaia di
arbusti e cespugli, rose inglesi, bulbi e la nuova macchia di gariga ‘reinventata’ tra vertiginose scale inerpicate tra falesie e olivi. E’ possibile l’acquisto di marmellata d'arancia emulsionata alla lavanda della casa.
Pomeriggio libero a Grasse per visitare i famosi musei Fragonard, tra cui il palazzo del pittore, le quadrerie,
le collezioni di costumi provenzali, il museo dei profumi poi le ceramiche. Grasse è la mecca delle
boutiques di tessuti 'Boutis', profumi e saponi artigianali, confetterie. Trasbordo in collina, visita esclusiva
del giardino Hay.*, vasta opera contemporanea di piante della gariga, erbe aromatiche, suggestive aiuole
a baccello che rivestono lo spartiacque collinare dove abbondano rose inglesi rifiorenti e rampicate sugli
olivi; aperitivo finale con i proprietari. Rientro in hotel, cena e pernottamento.
Prima colazione a buffet in hotel. Giornata dedicata alla penisola di Cap Ferrat tra i ‘giardini da film’. Di
mattina visita di Villa Ephrussi de Rothschild: dodici giardini mediterranei nella zona più alta ed esclusiva del Capo: parterre, canale d’acqua con ninfee, palmizi, giardino andaluso con agrumi e collezione di
Brugmansia, giardino di succulente con grandi Cereus, cascate di rose rosa, aiuole ‘Belle epoque’; seguirà
la visita audio-guidata all’appartamento rosa: concentrazione lussuosa di mobili stile Marie Antoniette,
COSTA AZZURRA
Giardini da film di ieri e di oggi
30 maggio - 4 giugno 2014
quadri, vetri, porcellane di Limoges e tessuti stile Luigi XVI, attestati sui colori ‘rosa Rothschild’. Piccola
colazione in villa o a piacere in giardino. Seguirà la breve passeggiata per raggiungere l’esclusivo giardino
Les Cèd. il più famoso parco privato costiero (14 ha), già dimora del Re Leopoldo II del Belgio, poi dei
parigini Marnier Lapostolle (1924), i distillatori del liquore Gran Marnier: collezioni di arbusti australiani,
due laghi con loti e ninfee esotiche tra cui le cultivar ‘Marnier’, festoni di rose Liberty con ‘American Pillar’
e la sublime Rosa rampicante (cinese x gigantea) ‘Senateur La Follette’ (Cannes, 1910), stanze con doppi
bordi misti, bulbi e cespugli sudafricani, collezioni di: Araceae, Amaryllidaceae, Bromeliaceae, Euphorbiaceae, Cactaceae, Calymmanthium, Crassulaceae, Liliaceae e palme curate da 21 giardinieri. Tempo permettendo, passeggiata libera e aperitivo alla famosa Paloma Beach. Rientro in hotel, cena e pernottamento.
Mer. 4
Prima colazione a buffet in hotel, transfer alla penisola di Cap Martin e visita esclusiva del giardino Liberty
di Villa Torre Clementina* (1901) dell’italo-francese Ernesta Minerbi Stern, creato dall’eclettico pittore e
paesaggista simbolista Raffaele Mainella che vi ha eretto il teatrino verde, il giardino acquatico, il parco di
pini marittimi e cipressi, la prima scala fiorita verso il mare creata in Costa Azzurra, poi una teoria di
padiglioni neo-bizantini con lapidi e pergole sulle falesie protratti verso la punta di Cap Martin; dai belvederi
vedremo le impareggiabili viste da Monte Carlo all’Italia. Transfer sui monti de la Turbie, arrivo a Eze,
borgo medievale a picco sulla Costa Azzurra, circondato da gariga e pinete, tempo libero per visite e pranzo.
Trasbordo in pullman alla Stazione F.S. di Ventimiglia, fine dei servizi Garden Tour.
*Giardini privati, sedi diplomatiche e set cinematografici suscettibili di essere mutati con altrettanti giardini di valore.
Il viaggio comprende:
Il soggiorno in hotel ***S con trattamento a mezza pensione, tutti i trasferimenti in pullman indicati, tutti gli ingressi
ai musei, 11 giardini e dimore segnalati nel programma, quattro pranzi di cui uno privato, due aperitivi, le visite
guidate, la ‘Borsa Garden Tour’ con dispensa didattica e pantofole da camera, la polizza assicurativa per medico
non-stop e bagaglio, la guida Dr. Gian Luca Simonini (bevande escluse a cene e pranzi). NB tutte le sere in hotel è
possibile organizzare, a prezzo vantaggioso, il trasbordo in navetta per Cannes.
La partenza
Ritrovo dei partecipanti il 30 maggio 2014
alla Stazione F.S. di Ventimiglia, la segreteria
vi darà la postazione esatta; rientro nella stessa
il 4 giugno alle 15:30.
Il prezzo (*):
Per persona in camera doppia……..€ 1.690
Supplemento camera singola……... € 250
Su richiesta è possibile acquistare il
biglietto aereo da alcune città italiane per
Nizza e prenotare l’hotel con parcheggio
auto, in prossimità della stazione FS di
Ventimiglia.
E’ facoltativa la polizza assicurativa
Mondial contro annullamento viaggio
per motivi di salute, supplemento € 90
in camera doppia, € 110 in camera
singola.
Per viaggiatori eruditi:
• Louisa Jones Gardens of the French Riviera.
Paris, Flammarion 1994.
• Jean Mus Jardins secrets de Méditerranée.
Paris, Flammarion 2005.
PRENOTAZIONE
versare € 700 entro il 15 febbraio 2014
SALDO entro il 30 aprile 2014
MADERA
Giardini e dimore coloniali
15-20 giugno 2014
Dom. 15 Ritrovo dei partecipanti alle 9:30 all’aeroporto di Milano Malpensa, volo TAP 803 per Lisbona, transito e
volo TAP 1625 per Madera, arrivo a metà pomeriggio; giungeremo in pullman alle prime falesie di
Funchal, la capitale, visita del Giardino contemporaneo Magic, opera dei paessaggisti Gerald Luckhurts
e Susanna Jesus, il secondo ci guiderà alla scoperta di migliaia di piante accilmatate in una visionaria
spirale rocciosa affacciata sull’Atlantico dove si susseguono habitat australiani, giapponesi, californiani e
messicani. Sarà in fiore l’anfiteatro rosa-amaranto di azalee e bambù nani, Cordyline australis “purpurea”
e Croton malesiani. Sistemazione al Park hotel (****) opera famosa dell’arch. razionalista brasiliano
Oscar Neymeier, include il nuovo giardino sub-tropicale G. Luckhurts; cena a buffet e pernottamento.
Lun. 16 Prima colazione in hotel, salone dell’Oceano; trasbordo in pullman privato sui colli di S.Gonçalo alla
Quinta do Bon Successo, ex dimora della fam. inglese Reid (1881), oggi sede del prestigioso Orto
Botanico di Madera che accoglie flora di tutto il mondo ed endemismi maderensi, tra le rarità in fiore a
giugno: spettacolari parterre di Aloa, Aeonium neri e Croton multicolori, palmeto, collezioni di Echium,
begonie, piante acquatiche. Trasbordo nel centro storico di Funchal e pausa libera per pranzo/visite; di
pomeriggio visita dell’interessante Quinta de Freitas, già dimora privata del facoltoso e cosmopolita
conte di Calçada (XIX sec.), memento mori con arredi e souvenir coloniali anglo-franco-portoghesi, prestigiosa collezione di porcellane e azulejos, salotti del XIX sec., intimo e raro giardino pensile urbano color
amaranto: Begonia tuberosa del Messico, Croton, Anthurium e Bougainvillae; aperitivo nel prezioso
gazebo panoramico. Cena al ristorante e pernottamento.
Mar. 17 Prima colazione in hotel, salone dell’Oceano. Mattina libera per visitare Funchal: la cattedrale, la collegiata dei Gesuiti, il famoso mercato dei fiori e verdure inondato di Strelitzia e Anthurium, oppure lo shopping:
l’antica cantina di Madera São Francisco, il nuovo ‘Madera Story Centre’ o ‘La Casa Ingles’ dall’atmosfera
coloniale, arredata con lini e pizzi manufatti di Madera, acquerelli, ceramiche e bric-à-brac. Di pomeriggio
trasbordo in pullman lungo Cabo Girao, falesia di 570 m sull’Ocenao, vedremo vigneti e bananeti terrazzati; scopriremo con un botanico tre habitat isolani nel corso di tre facili passeggiate botaniche: ‘Laurisilva’
(900 m slm) a Serra de Agua tra castagni e lauri alti 20m (Ocotea foetens, Quercus ilex sub. rotundifolia)
nonché fiori che fanno la gloria di tanti giardini: Geranium maderensis, Isoplexis sceptrum color albicocca,
Echium fastuosum blu, poi ‘laghi’ di ortensie e agapanti blu; arriveremo al passo di Encumeadas (1000 m
slm), belvedere mozzafiato con prateria di Erica maderensis e Juniperus cedrus; da ultimo giungeremo
alle falesie costiere di Seixal, tra drammatiche cascate di torrenti tuffati nell’Oceano sovrastanti i tripudi
della vasta colonia di Aeonium maderensis e glandulosum color verde acido e amaranto, violacciocche e
saxifraghe autoctone (Matthiola maderensis, Saxifraga maderensis). Cena in rifugio di montagna (900 m
slm), menù di monte; arrivo in hotel e pernottamento.
Mer. 18 Prima colazione in hotel, salone dell’Oceano. Mattina libera per rilassarsi nella piscina oceanica
dell’albergo, oppure passeggiare nei vicini giardini sub-tropicali di S. Caterina tra secolari alberi di Tipuana tipu dai fiori albicocca e Brachychiton acerifoglia color aragosta o fare due passi nel vicino centro
storico. Nel primo pomeriggio visita del giardino coloniale Reid’s Palace affacciato sulle terrazze oceaniche dell’omonimo hotel storico inglese (Orient Express): palmeto, collezione di begonie sudamericane,
bordi blu-viola di Echium fastuosum. Alle 15 ‘brunch inglese’ esclusivo (miscele di tè Reid’s, scones,
tramezzini salati, dolcetti) servito ai tavoli della terrazza vittoriana ove Sir Winston Churchill dipinse ad
acquerello. Transfer in pullman alla Quinta des Cruzes (XVI), villa-museo che fu dei nobili genovesi
Lomellino, accoglie prestigiosi mobili coloniali e toilette da viaggio di navigatori d’alto rango, avori
indo-portoghesi, azulejos, famosa collezione di porcellane di Nanchino, quadreria e acquerelli inglesi della
Madeira che fu; seguirà la visita del giardino, insediato di piccoli manufatti gotici ‘manuelini’di opere
scomparse poste tra parterre di Clivia, cascate di Bougainvillae, rose, felci, palmeto, orchidee, poi spettacolari Strelitzia nicolai arborea e Chorisia speciosa del Brasile. Seguirà la visita ai chiostri secenteschi del
Monastero di S.ta Chiara, prezioso sito religioso con cassettoni ed altari lignei, rari azulejos barocchi
bianchi-blu. Cena al ristorante e pernottamento.
Gio. 19 Prima colazione in hotel, salone dell’ Oceano. Transfer alla dimora coloniale privata anglo-portoghese di
Quinta Palheiro Ferreiro Blandy (1885), visita del raffinato giardino vittoriano ‘Jardim da Sehnora’ di
Lady Margarita Blandy: Dahlia arborea messicana rosa e pesca,‘lago’ di Agapanthus blu, belle pergole
di rose antiche inglesi intrecciate a Passiflora, peschiere di ninfee, alberi bicentenari come Liriodendron
tulipifera, Metrosideros robusta, canfore, sequoie, siepi di Echium f. viola, dature color rosa-albicocca,
vasti giardini con rarissimi bordi misti sub-tropicali. Colazione esclusiva nell’ex-casino di caccia (1811)
del conte J. Xavier Carvalhal immerso in un parco secolare. Di pomeriggio visita del giardino privato
anglo-portoghese di Quinta Palmeira Hinton (1928):ampie ed eleganti terrazze all’italiana con pergole,
roseto, palme, agrumi, siepi di dature, distese collinari di Agapanthus blu, maestosi alberi secolari come
I
LT
U
O
M
O
N
N
A
MADERA
Giardini e dimore coloniali
15-20 giugno 2014
lecci e sugheri, peschiere di ninfee e bordi di crassulacee; poi in pullman saliremo fino al quartiere di
Monte (550 m slm) che sovrasta Funchal, quartiere borghese dei coloni inglesi del XIX sec.; visita del
santuario mariano di Nossa Senhora da Incarnacao (1818) anticipato da una ripida ‘scala votiva’ del
Settecento; la chiesa cela la tomba dell’ultimo Imperatore d’Austria Carlo I d’Asburgo, accoglie sempre
una corona di fiori freschi. Rientro in hotel, cena di gala al ristorante e pernottamento.
Ven. 20 Prima colazione in hotel, salone dell’Oceano; visita esclusiva del giardino privato Quinta Do T. (1793),
superba dimora che fu della favorita del Conte di Carvalhal, circondata da parco coloniale inglese con
terrazze, bordi misti sub-tropicali, maestosi Ficus elastica, boschetti arancioni di Croton, salvia, Cordyline
australis “Dalleriana”, peschiera con loti, voliere e aiuole amaranto di Iresine. Aperitivo con il proprietario, ci mostrerà alcuni quadri ad acquarello di Max Römer, pittore tedesco che negli anni Quaranta dipinse
giardini e paesaggi di Madera. Pranzo-buffet esclusivo alla terrazza coloniale del Ritz-Café (1903)
affacciato sul lungo viale di Jacaranda mimosafolia. Trasbordo all’aeroporto, imbarco sul volo TAP 1626
per Lisbona, transito, volo TAP 808 per Milano Malpensa, atterraggio alle 23:20.
Il viaggio comprende:
I voli di linea andata e ritorno TAP con snack a bordo Milano Malpensa-Lisbona e Lisbona-Funchal, il trattamento a
mezza pensione per tutto il soggiorno (bevande escluse) in hotel (****) dotato di sala fitness, piscina oceanica
scoperta e coperta, tutte le cene e due pranzi al ristorante (bevande escluse), il brunch inglese al Reid’s Hotel, due
aperitivi, tutti i trasferimenti in pullman privato e tutte le viste guidate a 9 giardini e monumenti come da programma, la ‘Borsa Garden Tour’ con dispensa botanico-didattica e le pantofole da camera, la polizza assicurativa medico
non-stop e bagaglio, la guida Dr. Gian Luca Simonini.
La partenza
Ritrovo dei partecipanti il 15 giugno alle 9:30 all’aeroporto di Milano Malpensa, Terminal 1, banchi di registrazione
TAP, volo TP 803 per Lisbona; rientro il 20 giugno a Milano Malpensa con volo TAP 808, atterraggio alle 23:20.
Possibile partire da Roma Fiumicino, quotazione su richiesta.
Il prezzo (*):
Per persona in camera doppia……..€ 1.980
Supplemento camera singola……... €
180
(*) tasse aeroportuali ed oneri per carburante esclusi, ad oggi € 110 da pagarsi in viaggio.
E’ facoltativa la polizza
assicurativa
Mondial contro annullamento viaggio per
motivi di salute, supplemento
€ 90 in camera doppia, € 110
in camera singola.
Per viaggiatori eruditi:
• John e Susan Farrow Madeira.
Pearl of the Atlantic, London, Hale, 1988
• Gerald Luckhurst Gardens of Madeira.
London, Lincoln 2010
PRENOTAZIONE
versare € 700
entro il 15 febbraio 2014
SALDO entro il 30 aprile 2014
SCONTI
per gruppi a partire
da 8 persone
SCHEDA DI PRENOTAZIONE
Per aderire ai viaggi Garden Tour è obbligatorio confermare la prenotazione del viaggio via telefono o fax ed
inviare la seguente scheda firmata a:
VIAGGIO SCELTO:
DA
AMPATELLO
DA COMPILARSI
COMPILARSI IN
IN ST
STAMPATELLO
DA COMPILARSI IN STAMPATELLO
Nome e Cognome
Nome e Cognome
Nome e Cognome
Luogo e Data di nascita
Carta d’identità SI
NO
/ Passaporto
SI
NO
Codice Fiscale
Carta
d’identità SI
NO
/ Passaporto
SI
NO
Nϒ.................................................................
Emesso il .......................................
Scadenza il .......................................
Carta d’identità SI
NO
/
Passaporto
SI
NO
Nϒ................................................................. Emesso il ....................................... Scadenza il .......................................
N°................................................................. Emesso il ....................................... Scadenza il .......................................
Tel. .............................................................. Cell. ..................................................... Fax ..............................................
Polizza assicurativa contro annullamento viaggio
SI
NO
Per i viaggiatori minorenni
/ Nome, cognome e residenzaSI..........................................................................................
Polizza
NO
Polizza assicurativa
assicurativa contro
contro annullamento
annullamento viaggio
viaggio
SI
NO
da 0 a 18 anni occorre la Carta d’identità o il Passaporto individuale ......................................................................
Per
Per ii viaggiatori
viaggiatori minorenni
minorenni // Nome,
Nome, cognome
cognome ee residenza
residenza ..........................................................................................
..........................................................................................
da 00 aa 18
18 anni
anni occorre
occorre la
la Carta
Carta d’identità
d’identità oo ilil Passaporto
Passaporto individuale
individuale ......................................................................
......................................................................
da
Il contratto si intenderà concluso per effetto dell’accettazione da parte Vs. della presente proposta; esso sarà disciplinato dalle
condizioni - delle quali attesto di aver acquisito piena conoscenza e che dichiaro di accettare - riportate nei depliants, opuscoli e
qualsiasivoglia altra documentazione illustrativa del pacchetto turistico fin qui fornitami. Il contratto è altresì disciplinato dalla CCV
ratificata e resa esecutiva con L. 27/12/77 n. 1084 nonchè dal D.L. n. 111 del 17/3/1995 di attuazione della Direttiva 90/314 CEE.
Si dà atto che tutte le informazioni previste dalla normativa sovracitata mi sono state da Voi ritualmente fornite, fatte salve quelle
previste degli artt. 7, 8 e 9 DL 111/95 che in quanto non già precedentemente in mio possesso, mi verranno da Voi fornite prima della
partenza unitamente ai titoli di viaggio. Nel caso di annullamento per motivi non imputabili all’Organizzazione di un pacchetto
turistico costruito conformemente alle specifiche e personali indicazioni del cliente (viaggio su misura) questi sarà tenuto a rimborsare le eventuali spese sostenute per l’espletamento dell’incarico.
, lì,
Firma del genitore (per i minorenni)
Firma
( In nome proprio oltre che in nome
e per conto delle persone sopra elencate)
Validità del presente catalogo: dicembre 2013 - luglio 2014
presentato alla Provincia di Parma 7.12.2013
GARDENTOUR
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
1 755 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content