close

Enter

Log in using OpenID

catalogo polinesia

embedDownload
POLINESIA
1
Polinesia
MERIDIANO Viaggi e Turismo ..............................................................................................3
Le nostre destinazioni..............................................................................................................4
Polinesia Francese ...................................................................................................................5
Guida al viaggio .................................................................................................................... 10
Le curiosità ............................................................................................................................ 14
Matrimonio polinesiano ........................................................................................................ 21
Arrivare in Polinesia ............................................................................................................ 22
Diving in Polinesia.................................................................................................................25
Bora Bora ...............................................................................................................................33
Moorea .................................................................................................................................. 49
Taha'a.................................................................................................................................... 58
Raiatea .................................................................................................................................. 63
Tahiti ..................................................................................................................................... 68
Tikehau...................................................................................................................................78
Huahine ................................................................................................................................. 83
Maupiti .................................................................................................................................. 89
Rangiroa ............................................................................................................................... 90
Tetiaroa .................................................................................................................................. 97
Millenium Island................................................................................................................... 99
Offerte .................................................................................................................................. 102
Condizioni generali di contratto ......................................................................................... 132
2
MERIDIANO VIAGGI E TURISMO S.p.A. è un tour operator con
più di 40 anni di storia nel mondo del Turismo. Sin dagli inizi con
passione e professionalità si è specializzato, partendo dal settore
dei viaggi organizzati, in diverse aree del Turismo che oggi si
suddividono in Viaggi, MICE e Vacanze Studio. Il tour operator
ha visto da subito uno sviluppo nel segmento dei viaggi
individuali e di gruppo con destinazioni di lungo raggio quali gli
Stati Uniti, i Mari Lontani della Polinesia e l'area del Pacifico
fino alle coste dell'Australia e della Nuova Zelanda. A questi paesi
negli anni si sono uniti anche il Messico, Canada, i Caraibi e
l'America del sud. Importanti il medio e corto raggio che oggi
vedono proposte di viaggio verso gli Emirati e l'area del
Mediterraneo ed anche verso le principali capitali europee. Da
subito uno degli obiettivi di Meridiano è stato investire sulle
professionalità ed è per questo motivo che tutt'ora il personale
operativo in tutti i settori dedicati è composto da collaboratori di
lunga data che hanno maturato le singole esperienze sempre
all'interno della stessa Azienda. Questa peculiarità ci permette di
dire che siamo molto "client-oriented" e totalmente dedicati al
B2B, le Agenzie di Viaggi sono i nostri principali Clienti.
MERIDIANO Viaggi e Turismo, viaggiatori per scelta.
Meridiano Viaggi e Turismo S.p.A.
Ufficio di Roma: Via Mentana 2/b, 00185 Roma
[email protected] - tel: 06.885951
www.meridiano.it
3
LE NOSTRE DESTINAZIONI
Australia - Caraibi - Canada - Cook - Emirati Arabi - Europa – Fiji – HawaiiMessico -Marocco – Nuova Caledonia - Nuova Zelanda - Polinesia Francese Russia - Turchia -Thailandia - Usa - Venezuela
I nostri punti di forza:
Prodotto Tailor Made
Soluzioni originali per i Vostri clienti
Presenza decennale nel settore
Socio fondatore Visit Usa, partner dal 1994
Assistenza H24 in loco tramite nostri corrispondenti
Booking continuativo (stesso operatore dal preventivo alla
consegna documenti)
• Solidi accordi con le migliori compagnie aeree
• Filo diretto con i maggiori partner stranieri
• Personal Concierge a New York per i clienti più esigenti
•
•
•
•
•
•
4
POLINESIA FRANCESE
La Polinesia è costituita dai gruppi insulari
delle Marchesi, di Cook, di Ellice e l’Isola di
dell’Oceano
centromeridionale,
Pasqua. La superficie complessiva di tali
secondo la denominazione introdotta dai
isole è quasi irrilevante (26.000 km2 ca.),
geografi del 19° secolo. I gruppi più
specie se confrontata all’enorme estensione
occidentali formano invece la Melanesia e la
della loro distribuzione nell’oceano (dall’uno
Micronesia. Si suole
comprendere nella
all’altro tropico e oltre). Per la massima
Polinesia gli arcipelaghi delle isole Hawaii,
parte si tratta di isole di formazione
delle Samoa, di Tonga, dei Tokelau (3 atolli),
vulcanica o corallina.
Pacifico
delle Tubuai, delle Tuamotu, della Società,
5
1. Popolazione
Più che un significato geografico, il termine
terre
Polinesia ha un significato etnologico, e da
colonizzazione europea. La forte presenza
questo
aborigena non significa che questi mondi
punto
di
vista
si
estende
a
all’epoca
della
abitatori Maori appartengono appunto al
esterne: la cristianizzazione, la diffusione di
gruppo
Con
merci, stili di vita e di consumo occidentali
delle
hanno al contrario profondamente mutato le
Hawaii, di Tahiti e delle Figi, gran parte
società locali. La mobilità e la capacità di
delle isole polinesiane è anche oggi occupata
incorporare aspetti di altre culture è d’altra
per oltre il 90% da popolazioni ‘aborigene’,
parte attestata già in epoca precoloniale.
l’eccezione
della
Nuova
Zelanda,
subito
e
insulari
polinesiano.
abbiano
scoperta
comprendere anche la Nuova Zelanda, i cui
cosiddetto
non
della
influenze
discendenti di gruppi già presenti su queste
6
L’origine dei Polinesiani è stata rintracciata
cosiddetti Polinesiani esterni o outliers
in popolazioni originarie del Sud-Est asiatico
(Tikopia, Ontong Java, Ouvéa), discendenti
(Taiwan) le quali, circa 5.000 anni fa,
di popolazioni polinesiane che tornarono a
cominciarono un processo di espansione che
occupare isole più a Occidente. Nonostante le
le portò dapprima a ricolonizzare gran parte
differenze, i Polinesiani mantengono alcuni
del mondo indonesiano e melanesiano, per
aspetti comuni: forme di organizzazione
poi spingersi alla conquista dell’Oceania
parentale e di trasmissione della terra di tipo
remota. Grazie a conoscenze innovative nel
cognatico (sia la madre sia il padre
campo dell’orticultura e della navigazione,
trasmettono l’appartenenza al gruppo); un
gli antenati degli attuali Polinesiani furono
particolare legame con la terra e i suoi
in grado di esplorare e colonizzare tutta
prodotti (taro, igname, albero del pane); la
l’Oceania, in alcune aree millenni prima
rilevanza del dono e della reciprocità nello
dell’arrivo degli Europei. Un rapido processo
scambio; l’importanza della primogenitura e
di differenziazione linguistica e culturale
dell’anzianità relativa di individui e gruppi;
caratterizzò l’esodo austronesiano, anche se
forme di performance come la danza e di
non pochi aspetti accomunano tuttora le
tecniche
lingue e le culture polinesiane.
quest’ultimo,
del corpo
come
severamente
il
tatuaggio:
proibito
dai
missionari, è oggi oggetto di recupero così
Gli antropologi hanno ulteriormente distinto
come è crescente l’interesse per le religioni
all’interno
precristiane (divinità, credenze, luoghi di
della
Polinesia
alcune
aree
culturali: la Polinesia occidentale (Figi,
culto quali i marae).
Tonga, Samoa, tra le altre), la Polinesia
orientale (Isole della Società, Marchesi,
Hawaii,
Nuova
Zelanda),
la
Polinesia
intermedia (Cook, Tokelau, Tuvalu) e infine i
Da un punto di vista politico, i Polinesiani
presentavano non poche differenze: sistemi
7
Da un punto di vista politico, i Polinesiani
Nuova Zelanda), Stati inclusi in Stati federali
presentavano non poche differenze: sistemi
(le Hawaii sono uno degli Stati Uniti
caratterizzati da leader non molto dissimili
d’America). Molti Polinesiani vivono oggi in
dai big men dell’area melanesiana erano
diaspora: in paesi quali Samoa, Tonga,
presenti in alcune società della Polinesia
Wallis e Futuna, la popolazione che vive
occidentale; molto diffusi erano i chiefdoms
all’esterno, per lo più in grandi città come
basati su capi portatori di titoli; a Tahiti e
Auckland, Nouméa, Honolulu, è superiore a
alle Hawaii esistevano grandi regni e Tonga
quella che vive nelle isole di origine.
era un vero e proprio impero. Oggi i nuovi
Turismo, pesca e agricoltura industriale,
Stati nazionali hanno integrato al loro
sovvenzioni
interno queste antiche forme politiche. La
cooperazione sono oggi aspetti fondamentali
Polinesia risulta divisa in paesi indipendenti
dell’economia
(Samoa, Tonga, la Nuova Zelanda ecc.),
l’orticoltura
postcolonie (la Polinesia Francese, Wallis e
mantengono una notevole importanza in
Futuna), paesi con forte autonomia, ma
gran parte del mondo oceaniano.
statali
dei
e
e
fondi
Polinesiani
la
pesca
per
anche
la
se
tradizionale
legati ad altri Stati (Cook e Niue con la
2. Territorio
Territorio d’Oltremare della Francia (4000
La popolazione, in gran parte concentrata
km2
con 259.596 ab. nel 2007), è costituito
nelle Isole della Società e in particolare (per
da un centinaio di isole, per lo più assai
ca. 2/3) a Tahiti, isola che accoglie anche il
piccole, disperse su di un’area di circa 4
capoluogo,
milioni di km2, al centro dell’Oceano Pacifico,
maggioranza da Polinesiani, ma esistono
a E del meridiano di 158° di long. O. Si
minoranze asiatiche (Cinesi) ed europee
possono distinguere i quattro arcipelaghi
(Francesi). La religione prevalente è la
delle Isole Marchesi, delle Isole della Società,
cristiana protestante, ma assai numerosi
delle Isole Australi o Tubuai e delle Isole
sono anche i cattolici. Le principali risorse
Tuamotu e Gambier; i primi 3 hanno origine
economiche sono rappresentate
vulcanica, il quarto, invece, corallina.
dall’agricoltura (palma da cocco, canna da
Papeete,
è
costituita
in
zucchero, cotone e vaniglia), dalla pesca
(ostriche
perlifere)
e
dal
turismo.
Gli
esperimenti nucleari, effettuati dalla Francia
a partire dal 1966 negli atolli di Mururoa e
Fangataufa,
sono
stati
sospesi
1996,
grazie
nel
definitivamente
alla
grande
8
opposizione
mondiale
da
parte
di
un’assemblea territoriale di 57 membri (eletti
associazioni ambientaliste e pacifiste (anche
ogni 5 anni a suffragio universale). La
in Francia) e alle ferme prese di posizione da
rappresentanza
parte di diversi Stati, soprattutto oceaniani,
francese è costituita da 2 deputati e un
tra i quali si distinse la Nuova Zelanda.
senatore. La denominazione di Polinesia fu
presso
il
Parlamento
assunta nel luglio 1957, in luogo della
L’amministrazione è affidata a un alto
precedente
commissario del governo francese e a
Oceania.
di
Stabilimenti
Francesi
di
9
Guida al viaggio
DOCUMENTI
Per entrare in Polinesia
digitalizzata; la sua
francese,
validità
essere
è
necessario
muniti
di
va tra il 26 ottobre 2005 e
il 26 ottobre 2006.
passaporto, valido almeno
passaporto
di
• Passaporto munito di un
tre mesi dalla data di
transitare dagli Stati Uniti,
cheap elettronico; la sua
ingresso nel paese.
senza
validità
deve
Tutti i viaggi dall’Europa
visto, fino alla sua
almeno
6
per la Polinesia prevedono
scadenza, solo se rilasciato
passaporto
uno scalo negli USA; il
o rinnovato prima del 26
transitare dagli USA, senza
cittadino italiano, dunque,
ottobre 2005.
richiedere il visto, solo se
che dagli Stati Uniti giunge
•
in Polinesia Francese, deve
ottica con fotografia
possedere un passaporto
digitalizzata; la sua
con determinati requisiti
validità
deve
(le stesse normative
almeno
6
valgono anche per i
passaporto
bambini e i neonati):
transitare dagli USA, senza
necessari
•
richiedere il visto, fino alla
competenti.
ottica
con
a
un
essere
almeno 6 mesi. Tale tipo di
Passaporto
di
deve
rilasciato nel periodo che
lettura
fotografia
permette
richiedere
Passaporto
sua
a
alcun
lettura
Tale
permette
di
emesso dopo il 26 ottobre
di
Vi consigliamo, comunque,
Questo
di chiedere informazioni
consente
scadenza,
mesi.
di
2006.
essere
mesi.
essere
di
solo
riguardo i documenti
alle autorità
se
CLIMA
Il clima è di carattere tropicale, caldo e
pesante, per l’aria condizionata degli hotel o
umido: vi consigliamo di mettere in valigia
per
abiti estivi, preferibilmente in fibre naturali.
dimenticate cappelli, occhiali da sole e
Portate con voi anche qualche indumento
lozioni solari ad alto fattore di protezione.
le
escursioni
in
montagna.
Non
SICUREZZA
Dal punto di vista della sicurezza, non sono presenti zone particolarmente rischiose; tutto
l’arcipelago è piuttosto tranquillo. Tuttavia, si possono verificare piccoli furti.
LINGUA
La Polinesia Francese ha due lingue ufficiali: il francese e il tahitiano. L’inglese è comunque
utilizzato e parlato correttamente soprattutto nelle zone turistiche.
10
MONETA
La moneta in corso è il Franco
della
Comunità
Francese
del
Pacifico (CFP). Visitate il sito
www.uic.it
per
conoscere
il
cambio attuale;
approssimativamente,
1€
vale
119,33 CFP.
FUSO ORARIO
La differenza di fuso orario rispetto all'Italia è di meno 11 ore, che diventano meno 12 quando è in
vigore l'ora legale.
COLLEGAMENTI AEREI TRA LE ISOLE
Air Tahiti assicura voli
Gambier.
interni verso 41 isole, con
collega tutti i giorni Tahiti
presso
partenza da Tahiti. Più voli
a Moorea che si raggiunge
italiani o le compagnie
giornalieri
in soli 10 minuti di volo e in
aeree che effettuano i voli
coincidenza
intercontinentali. A
Isole
della
collegano
le
Società.
Da
Air
Moorea
con
i
voli
agevolata
i
prenotabili
tour
operator
Tahiti partono ogni giorno
internazionali. Il peso del
richiesta sono disponibili
voli per le Tuamotu e le
bagaglio
voli charter con le
Marchesi, mentre per le
muniti di biglietto di volo
compagnie Wan Air e Air
Australi
collegamenti
intercontinentale è di 20
Archipels o elicotteri
variano
da
Kg. Convenienti le formule
privati per trasferimenti
Meno
"Tahiti Air Pass": pacchetti
con partenza da Tahiti.
frequenti i voli verso le
di voli interni a tariffa
i
settimanali
cinque
a
sei.
ai
viaggiatori
COLLEGAMENTI VIA MARE TRA LE ISOLE
Esistono più collegamenti al giorno in
permettono di raggiungere le Tuamotu,
traghetto o catamarano tra Tahiti e Moorea
mentre per le Marchesi e le Australi sono in
con circa 45 minuti di tragitto. Tahiti e le
calendario più partenze al mese. Partenze
Isole della Società sono collegate più volte
mensili sono previste anche per le Gambier.
alla
settimana.
Partenze
settimanali
11
ELETTRICITÀ
La maggior parte degli alberghi fa uso dei 110 o 220 Volt. Trasformatori per rasoi o piccoli
elettrodomestici sono forniti su richiesta.
TELEFONO
Il prefisso internazionale
VINI],
per la Polinesia Francese è
Omnitel
+689. Mentre per chiamare
possesso di un cellulare
cellulare ed un numero
l'Italia bisogna comporre
dualband, l'attivazione del
telefonico
+39 seguito dalla
servizio internazionale di
valido per tre mesi.
numerazione
Costo
naziona
Attenzione, per l'utilizzo dei
roaming
piano
attivazione + carta per 30’
cellulari: con l'operatore
tariffario espresso in euro.
CFP 6.210= Controllare che
TIM si richiede il possesso
La società VINI è l’unico
le isole visitate abbiano la
di un cellulare dualband,
operatore
copertura perché il servizio
l'attivazione
Disponendo
del
servizio
con
l'operatore
si
richiede
ed
un
il
(www.Vini.Pf).
di
ricevendo una nuova carta
Sim
da
inserire
nel
temporaneo
un
non è esteso a tutto il
basterà
territorio. Viste le tariffe è
internazionale di roaming
GSM900/1800
ed un piano tariffario con
acquistare, all’aeroporto di
consigliabile
domiciliazione su carta di
Papeete, un abbonamento
parsimonia,
credito [Operatore locale
temporaneo
facendosi chiamare.
VINI
CARD
usarlo
con
magari
PATENTE
Internazionale (modello Convenzione di Ginevra 1949 oppure Vienna 1968).
AMBASCIATA D’ITALIA COMPETENTE
Ambasciata d'Italia a Parigi (in Francia)
51, Rue de Varenne
75343 Paris
Tel: 003301 4954 03 00
003301 4954 03 00 GRATIS
Fax: 0033 01 4954 04 10
Cellulare di Servizio per emergenze: 0033 6 8025 67 00
0033 6 8025 67 00 GRATIS
e-mail: [email protected]
sito web www.ambparigi.esteri.it
12
I nostri consigli
Vaccinazioni: Per la Polinesia valgono le stesse vaccinazioni europee. Comunque prima di
mettervi in viaggio consultate almeno un mese prima le vostre ASL/USSL/ULSS che sono sempre
informate su nuove epidemie. Se avete intenzione di soggiornare a lungo in Polinesia, fatevi
rilasciare in Italia un certificato di vaccinazione internazionale (libretto giallo). Per il resto,
potete seguire i consigli delle vaccinazioni proposte dall'Organizzazione Mondiale della Sanità.
Le zanzare non sono portatrici di malaria ma sono comunque fastidiose. I repellenti che si
vendono in Italia di solito non risultano essere efficaci con gli insetti polinesiani, conviene
comprare i prodotti locali una volta arrivati.
Salute: L'assistenza medica non manca. Ci sono punti di primo soccorso nelle varie isole ed
anche piccoli ospedali. Le strutture ospedaliere più grandi sono dislocate solo in alcune isole. Per
gli Italiani è bene stipulare un'assicurazione che copra gli imprevisti e le urgenze se non è già
inclusa nel pacchetto viaggio. La tessera sanitaria europea non ha valore in questi casi. Per
lunghe permanenze l'assicurazione è raccomandata almeno per un anno o fino a quando non si
ottiene il permesso di soggiorno. Deve includere eventuali spese di viaggio per trasferimento in
altre strutture con eventuale medico di bordo. Controllate bene la polizza che stipulate.
Una visita medica generica (non specialistica) costa minimo 3500 CFP (€ 30,00 circa).
13
Le curiosità
LA GASTRONOMIA LOCALE
La cucina polinesiana risulta essere leggera e gustosissima: nasce da un incrocio fra la tradizione
culinaria francese, quella cinese e, anche se in minima parte, quella italiana.
I metodi di cottura ed ovviamente le materie prime sono esclusivamente di origine polinesiana.
Tra le specialità da non perdere troviamo pesce crudo alla tahitiana e il po'e, una composta di
frutta servita con cremoso latte di cocco.
Nelle isole polinesiane sicuramente la frutta non manca; possiamo infatti gustare, oltre alla
varietà di frutti esotici, una serie di prodotti locali quasi introvabili ad occidente, quali i
leggendari frutti dell'albero del pane, e i tuberi di taro, di tarna e di ufi.
Per coloro che amano la pesca è possibile organizzare picnic sulle spiagge gustando pesci appena
presi ed arrostiti su falò, godendosi così una cena gustosa in un’atmosfera incantata.
LE ANTICHE LEGGENDE E I SIMBOLI
Il popolo polinesiano ritiene le leggende parte integrante della storia e della geografia del paese.
La causa di questa forte interazione tra il mito dei lucertoloni giganti e la storia sta nel fatto che
la Polinesia non ha mai avuto annotazioni scritte (come del resto tutte le popolazioni del Pacifico
che hanno sempre ignorato la scrittura) e tutti gli eventi sono stati nei secoli raccontati
14
oralmente: l'arte, la narrazione e tutta la cultura passano esclusivamente di generazione in
generazione.
Ogni avvenimento tribale (nascita, circoncisione, matrimoni, morte, raccolto, costruzione della
casa) viene celebrato da tutta la popolazione con canti e danze che si prolungano per tutta la
notte, sempre all'aperto.
I Polinesiani hanno dunque un grosso bagaglio di leggende e tradizioni che spesso si fondono con
la religiosità: la gran parte di queste leggende narrano di dei e della creazione del mondo.
L'antica religione polinesiana, fortenente legata agli elementi naturali, parlava di una creazione
del mondo ad opera di un soffio di vita da parte degli dei che infusero il loro spirito all'universo e
alle creature. Queste creature divine erano immaginate vivere all'interno dei crateri dei vulcani,
nelle acque, sulle cime della montagne. Ricchi di immaginazione, gli abitanti delle isole, di fronte
agli inspiegabili fenomeni della natura, hanno inventato favole e leggende atte a spiegare questi
fatti misteriosi.
Il dio del mare Polinesiano
Ruahatu-Tini-Rau è ciò che per la mitologia occidentale è stato il dio Nettuno.
Il dio dell'oceano è al centro di numerose leggende. Una di queste narrata nell'isola di Raiatea lo
vede come salvatore della famiglia reale. Durante un terribile nubifragio che rischiò di
sommergere l'intera isola, Ruahatu-Tini-Rau innamorato della principessa Airaro salvò lei , la
famiglia reale e tutti i sudditi che avevano trovato rifugio presso l'isolotto Toa Marama
sradicandolo da terra e sollevandolo al cielo.
15
Leggende di squali
Charles Haskins Townsend, funzionario presso l’Acquario di New York all’inizio di questo secolo,
aveva notato che i Polinesiani nutrono per lo squalo lo stesso sentimento che provano alcune
tribù africane per il leone. Le leggende polinesiane descrivono spesso le azioni di divinità-squalo,
e si racconta che gli antichi hawaiiani inscenavano combattimenti fra uomini e squali in recinti di
acqua poco profonda. Gli Hawaiiani facevano anche un uso pratico dello squalo: le donne
indossavano una sorta di guanti costellati di denti di squalo affilati come rasoi per scoraggiare
eventuali corteggiatori troppo aggressivi.
Tra le leggende sugli squali dei Mari del Sud vi sono quelle connesse con la credenza, ampiamente
diffusa, che alcune persone dopo la morte vengano reincarnate in squali. Un racconto narra di un
isolano che fu attaccato da uno squalo mentre era per mare con la sua canoa. Lo squalo balzò
dentro la canoa e l’uomo afferrò una scure per uccidere il pesce. Però prima di colpirlo, l’uomo
notò che lo squalo lo guardava con uno sguardo assolutamente umano. Temendo di essere sul
punto di colpire qualcuno che poteva aver conosciuto, l’uomo della canoa abbandonò
l’imbarcazione e andò a nuoto verso la riva, mentre lo squalo si mosse in un’altra direzione.
Le leggende sugli squali polinesiani sono tratte da Edward Ricciuti in Gli assassini del mare,
editore Mursia.
16
L’ARTE DEI TATUAGGI
L'origine dei tatuaggi in Polinesia si perde nella notte dei tempi
ed è più che probabile che esistessero già nelle terre di origine
delle popolazioni migranti che occuparono le isole.
Dal punto di vista del significato sociale e culturale il tatuaggio
è da sempre, per i Polinesiani, un simbolo di bellezza e, al
contrario di quello che verrebbe spontaneo pensare, è più
importante per l'uomo che per la donna.
I tatuatori erano degli specialisti che godevano di un grande
prestigio all'interno della struttura sociale delle isole.
Gli attrezzi e le sostanze coloranti utilizzati per effetture i
tatuaggi erano entrambi ricavati dalla natura: pettini in osso
dai denti aguzzi fissati ad un impugnatura fungevano da
strumento per infiltrare sotto la cute le sostanze coloranti, e
queste ultime erano miscele di fuliggine (ottenuta dalla cottura
di frutta filettata) e acqua.
È alle isole Marchesi che quest'arte ha raggiunto il suo culmine
per raffinatezza e bellezza. Spesso i Marchesiani erano
completamente tatuati, viso compreso.
I motivi decorativi che venivano usati erano presi per la gran parte a prestito dalla natura: i più
diffusi erano sicuramente rappresentazioni di piante, animali ed elementi naturali. Spesso questi
elementi venivano mirabilmente sintetizzati: la dentatura degli squali adesempio era disegnata
con una serie di piccoli triangoli. Insieme a questi motivi anche la rappresentazione del corpo
umano era piuttosto diffusa, spesso isolandone dei particolari, come gli occhi, le mani ecc.
I tatuatori avevano a disposizione un piccolo "catalogo" con i propri disegni riprodotti su pietra o
su legno, in modo che fosse possibile scegliere o addirittura comporre il proprio ornamento.
Caratteristica comune a quasi tutte le isole era una decorazione fatta di triangoli disposti in
maniera irregolare che distingueva i guerrieri valorosi.
Presso le isole Tuamotu solamente gli uomini potevano
essere tatuati completamente, per le donne invece era
prevista una decorazione a fascia intorno alle braccia e
alle gambe.
Alle isole Gambier il tatuaggio era
obbligatorio per gli uomini. I tatuaggi erano invece più
rari nelle isole Australi, ma erano estremamente diversi
dal
resto
delle
tradizioni
decorative
degli
altri
arcipelaghi: bande orizzontali larghe e dai bordi
dentellati sulle spalle sui i fianchi e le braccia.
17
Presso le Isole delle Società il motivo più diffuso era una linea ondulata a forma di z; una
particolarità: i disegni potevano essere tanti e disposti su tutte le parti del corpo ma non sul viso.
Fu proprio presso queste isole che la pratica dei tatuaggi iniziò a scomparire per prima.
I tatuaggi oggi
Oggi, la volontà di affermare la propria identità culturale oltre a motivazioni personali fanno in
modo che soprattutto tra i giovani la pratica della tatuazione sia molto diffusa.
L’ARTIGIANATO
L'artigianato polinesiano, unico al mondo per la
vastità di materiali utilizzati, rappresenta una delle
principali attività delle isole. Numerosissimi oggetti e
complementi d'arredo vengono prodotti da artigiani
locali per essere poi venduti in mercati organizzati nei
vari
arcipelaghi.
Tra
i
cavalli
di
battaglia
dell'artiginato polinesiano, troviamo il Tifaifai, un
copriletto dai meravigliosi motivi entici o vegetali
cuciti a mano, e la perla, detta anche "la regina polinesiana", utilizzata sia per la fabricazione di
lussuosi gioielli che per adornare ed arricchire costumi locali. I materiali maggiormante utilizzati
sono fibre vegetali, quali pandano, cocco o canna, intrecciati secondo antica tradizione ed
utilizzati per la produzione di stuoie, cappelli, borse e cestini.
È molto diffusa anche la lavorazione del legno per realizzare sculture raffiguranti divinità o
motivi locali, integrata alla lavorazione di tou, palissandro locale, e miro, un legno di rosa. Molto
famosa nelle isole Marchesi è la produzione di umete, un portafrutta particolare che viene
utilizzato anche come piatto di portata.
Gli isolani esprimono la propria creatività attraverso la lavorazione di materiale grezzo come la
pietra vulcanica, oppure con materiali di alta qualità e prezzo, come il corallo.
18
LA MUSICA
Elemento rilevante della cultura polinesiana, rito antico e travolgente, la musica per gli abitanti
rappresenta non solo un momento di svago, ma una vera e propria professione. Gli strumenti
musicali sono costruiti artigianalmente, utilizzando soprattutto legno e pelli animali.
Praticamente impossibile restarne indifferenti!
La musica polinesiana viene spesso accompagnata da tipiche danze, svolte dalle "vahine"
(ragazze). Ogni evento sportivo viene accompagnato da manifestazioni canore e balli tipici.
Il ballo in Polinesia non rappresenta solamente un momento di gioia ma un rito utilizzato per
accogliere ospiti, per onorare divinità, per sfidare i nemici o per accompagnare celebrazioni
solenni.
Uomini, donne, bambini, in Polinesia è permesso a tutti di ballare; esistono balli di coppia (upa
upa) ed altri singoli sia maschili che femminili (l'otea ad esempio è tipicamente maschile). Alcuni
balli sono effettuati soltanto di notte in occasione di serate danzanti ed ai partecipanti è richiesto
di essere completamente nudi.
La troupe folkloristica viene chiamata Arioi. Il gruppo si muove a seconda delle richieste della
zona o isola.
19
Gli strumenti musicali sono molto di
base. Includono parecchi strumenti
di percussione e due strumenti a
fiato.
I
tamburi,
pahu,
sono
generalmente ricavati da tronchi
d'albero ed hanno vari decori e
formati.
La membrana allungata
attraverso la parte superiore per
mezzo di cavi tessuti è fatta dalla
pelle del cane o dalla pelle dello
squalo.
Questi strumenti hanno
fornito il ritmo sia per festività che
per cerimonie religiose.
FIVE STAR COLLECTION: Five Stars è il gruppo più popolare della Samoa. Conosciuti in
tutta la Polinesia, hanno pubblicato 10 album nella loro carriera musicale. Gruppo a
composizione famigliare, nasce nel 1974 ed è composto da Aloa Tu'uga, i due figli Alofa e
Solomona ed altri parenti.
THE HEART OF TAHITI: Questo CD è una raccolta dei brani più conosciuti a Tahiti. Contiene
canzoni di Yves Roches, Charlie Mann e Eddie Lund.
ROOTS MUSIC: Compilation di musica raggae tipica delle Hawaii e della Polinesia. Roots
significa appunto radici. Contiene tracce famose, quali "Picture on the Wall" by the Naturalites e
"War Party" by Eddy Grant.
20
Matrimonio polinesiano
Diciamo innanzitutto che questo matrimonio non ha alcun valore legale né, ovviamente,
religioso. Le formule sono abbastanza simili, cambiano le opzioni: numero di ballerini, di
suonatori, massaggi e cocktail inclusi o no. La cerimonia si svolge grosso modo cosi’: se la coppia
soggiorna in overwater, una piroga andrà a cercare la sposa al bungalow (se soggiornano in un
bungalow giardino, la piroga e la sposa partono dal pontile), mentre il marito aspetta sulla
spiaggia. Arrivata sulla spiaggia, la sposa e lo sposo vanno verso l’officiante, che al suono di
tamburi e ukulele, li sposa con delle frasi in tahitiano e rimette loro un certificato in tapa (carta
vegetale) con i loro nuovi nomi polinesiani. A seconda delle cerimonie e del loro costo, seguono
spettacolo, massaggio, cocktail e notte nel fare galleggiante (al Tiki Village). Benché tutti gli
hotel propongano queste cerimonie, le migliori sono organizzate a Bora Bora e Moorea. Gli hotel
hanno anche, per chi volesse, delle cappelle per cerimonie private. Le cappelle più conosciute sono
quelle del Bora Pearl, del Meridien, del Bora Bora Nui e del Thalasso.
21
Come arrivare e spostarsi in Polinesia
Durata media dei voli
Papeete - Los Angeles
08 h 15 min.
Los Angeles - Papeete
08 h 30 min.
Los Angeles - Parigi
10 h 55 min.
Parigi - Los Angeles
11 h 50 min.
Papeete - Tokyo
12 h 10 min.
Tokyo - Papeete
11 h 35 min.
Papeete - Auckland
05 h 55 min.
Auckland - Papeete
05 h 00 min.
Tahiti:
aeroporto Tahiti Faa’a PPT
Voli
Le linee aeree che collegano la Polinesia offrono tutte ottimi servizi e sanno rendere abbastanza
gradevole il viaggio di circa 24 ore dall’Italia, con voli intercontinentali dall’Europa (soprattutto
via Parigi) e dagli Stati Uniti. Il percorso più classico per i voli diretti in Polinesia è via Los Angeles, ma è possibile raggiungere Tahiti anche via Auckland (Nuova Zelanda), Tokyo, Sydney, Santiago del Cile, anche come tappa di chi fa il giro del mondo. Le frequenze di questi voli sono abbastanza limitate e questo rende la tratta Parigi - Los Angeles – Papeete la più frequentata per raggiungere Tahiti e la Polinesia.
La principale compagnia aerea con cui raggiungere in volo la Polinesia Francese è Air Tahiti Nui,
compagnia di bandiera più volte premiata per la qualità del servizio offerto. Air Tahiti Nui Opera
con più voli settimanali Parigi/Los Angeles/Papeete, offrendo coincidenze dai principali aeroporti italiani.
Air France fa più voli settimanali da Parigi e da un’offerta di coincidenze dalle principali città d’Italia. Ricordiamo che la miglior quotazione si ottiene prenotando i voli con largo anticipo e che
22
non esistono sconti o offerte speciali sul volo a chi prenota sotto data; in linea di massima non si
parla mai di Last Minute. Ovviamente operiamo, come agenzia IATA, con tutte le compagnie che
operano su Tahiti, quindi le possibilità per i voli aumentano, e offriamo collegamenti aerei tra le
isole.
Air Tahiti è l’unica compagnia che collega Tahiti con le altre isole degli arcipelaghi della Polinesia. Offre delle tariffe di andata e ritorno su varie isole, ma la formula più conveniente sono i
Pass, biglietti a tariffa speciale in partenza da Tahiti che permettono di compiere un circuito a
propria scelta tra le varie isole della Polinesia per un periodo massimo di 28gg. L’alta stagione
in Polinesia include il periodo da aprile a ottobre e il periodo delle vacanze natalizie, e fa fede la
data di partenza per determinare la stagionalità. Non è permesso ripassare durante il circuito
per Tahiti, salvo in alcune eccezioni particolari. Non è obbligatorio fermarsi in tutte le isole incluse nel pass. I bambini fino a 12 anni con Air Tahiti hanno una tariffa ridotta.
Air Tahiti offre diversi tipi di pass.
Collegamenti via mare
I collegamenti via mare sono generalmente sconsigliati ai turisti diretti in Polinesia perchè scomodi e a volte poco puntuali. Solo su alcune tratte locali sono accettabili, nel resto dei casi sono
spesso disagevoli e non prenotabili dall’Italia. Uniche eccezioni sono i frequenti collegamenti tra
Tahiti e la vicina Moorea e il collegamento con Maupiti da Bora Bora, in quanto in alcuni giorni
rappresenta l'unico mezzo disponibile per raggiungere l'isola. Del tutto diversa la situazione che
prevede delle traversate in crociera fra le varie isole in Polinesia, anche in barca a vela. Nasce il
nuovo Terevau, un catamarano di 45 metri completamente ristrutturato e che è in grado di navigare a 30/35 nodi tra Papeete e Moorea in circa 25/30 minuti. Questo confortevole catamarano è
in grado di trasportare 360 passeggeri e 10 veicoli. È dotato di aree interne con aria condizionata, snack bar per ospiti, televisori ed area esterna sul retro del catamarano.
23
AEROPORTI POLINESIANI
Prima del 1958, le linee internazionali ed i voli interni erano effettuati da idrovolanti. È il
momento della Rotta del Corallo: da San Francisco sino in Cina, con innumerevoli scali, degli
enormi mezzi trasportavano qualche fortunato e facoltoso viaggiatore, il quale scopriva così le
lagune del Pacifico.
A partire dal 1958, la pista di Bora Bora, inizialmente costruita per gli aerei militari USA, viene
ingrandita ed atterra il primo volo della TAI. Il volo effettua la rotta Parigi/Saigon/Djakarta/
Darwin/Nouméa e infine Bora Bora. Da Bora Bora a Tahiti si va in idrovolante.
Gli studi per la costruzione dell’aeroporto di Tahiti cominciano nel 1950.
A partire dal 1958, comincia la costruzione dell’aeroporto di Tahiti Faa’a, costruito sulla laguna
(profonda circa 40 cm), con una pista di 3500×150 metri, e sarà anche qui un DC 7 della TAI ad
inaugurare quello che sarà finalmente un vero aeroporto internazionale, nel 1960.
Tahiti Faa’a è oggi un aeroporto nostalgicamente un po’ vetusto, ma ben situato, poco lontano
dalla città, vicino al Sofitel, all’Hilton ed all’Intercontinental. L’edificio principale ospita i voli
internazionali ed Air Tahiti, mentre un piccolo terminal a 200 metri è predisposto per i voli Air
Moorea. Il suo Duty free è limitato, propone due bar, un self service ed un ristorante, ed è,
paragonato a molti aeroporti, del tutto invecchiato, ma proprio qui sta il suo fascino. Chitarra ed
ukulele attendono i viaggiatori in arrivo con i voli internazionali e vahiné molto carine
propongono dei fiori di Tiare, simbolo della Polinesia.
24
Diving in Polinesia
Quel che c’è da sapere
QUANDO
Grazie alla temperatura dell’acqua, fra 26 e 29 °C, e l’eccezionale limpidezza che consente una
visibilità fra 30 e 40 metri, l’attività subacquea in Polinesia è un’esperienza indimenticabile tutto
l’anno, tutti i giorni.
Lungo tutto l’anno e nella maggior parte delle isole si possono osservare squali pelagici, squali di
reef, squali grigi, squali limone, pesci martello, delfini, carangidi arcobaleno, tartarughe, razze
manta, razze leopardo, razze aquila, pesci napoleone, murene, barracuda, ecc. Tuttavia, in
particolari periodi dell’anno gli incontri si fanno anche più interessanti.
Per citarne alcuni, tra maggio e giugno si osservano raduni di squali grigi “rairas” e la
riproduzione delle cernie alle Tuamotu, specialmente a Manihi e Fakarava; da giugno fino a
novembre raduni di razze manta che si esibiscono nei loro incantevoli balletti sottomarini; da
25
luglio a ottobre nell’arcipelago della Società sono presenti le grandi megattere nodose, in transito
durante le loro migrazioni.
COME
Per prendere parte alle immersioni in Polinesia
occorre essere in possesso di una certificazione di
primo livello o di un Open Water; per immersioni a
profondità superiore a 29/30 metri è consigliabile
avere un livello superiore. Sono accettati i diplomi
riconosciuti a livello internazionale come PADI, CMAS,
SSI, NAUI, diplomi che dovranno essere presentati
all’atto dell’iscrizione al centro diving. È anche utile
munirsi di certificato medico di idoneità.
Molti centri sono ubicati presso gli hotels o hanno speciali convenzioni con gli alberghi. Il livello
di professionalità è molto alto e gli istruttori parlano normalmente inglese e francese, talvolta
anche italiano.
I centri sono assicurati contro la responsabilità civile, ma si consiglia di sottoscrivere
un’assicurazione individuale aggiuntiva che copra eventuali spese mediche o di rimpatrio.
I centri di immersioni inoltre sono dotati di apparecchi di ossigenoterapia normobarica, mentre
una camera iperbarica multiposto è in dotazione all’ospedale di Papeete nell’isola di Tahiti.
Per quanto riguarda l’attrezzatura, è sufficiente una muta dello spessore di 3 mm. Il costo delle
immersioni comprende l’uso di pinne, maschera, erogatore, GAV, cintura e piombi. Si possono
noleggiare
altri
equipaggiamenti
come
muta
corta
e
computer
di
immersione.
A bordo dei voli Air Tahiti che collegano le isole è consentita una franchigia supplementare di 5
kg per ciascun subacqueo, dietro presentazione del diploma.
Prezzi indicativi: pacchetto di 5
immersioni Euro 260; 1 immersione
notturna Euro 67; 1 immersione
esplorativa Euro 56; training PADI Open
Water 4 lezioni Euro 250.
26
DOVE
La Polinesia pullula di straordinari punti per immersioni e ogni arcipelago è attrezzato con
ottimi centri diving. I sub possono scegliere fra tre diverse aree di esplorazione:
la laguna, che offre acque calde, limpide e basse dove vive una grande concentrazione di colorati
pesci tropicali, coralli, ma anche delfini, tartarughe, razze, ecc.;
lo spiovente oceanico, il margine esterno della barriera corallina, vera e propria muraglia
formata da consistenti e brillanti agglomerazioni di corallo, dove si incontrano i grandi predatori
e fitti banchi di pesci;
le “passes” , i canali che collegano la laguna all’oceano, sempre ricchissime di fauna marina.
27
MOOREA
RAIATEA – TAHA’A
Acque calde ricche di abbondante fauna
Queste isole gemelle offrono emozionanti
marina tra cui tartarughe, mante e una
esperienze subacquee, dal relitto di una
straordinaria concentrazione di squali di
goletta affondata oltre un secolo fa, alle
diverse specie. Centri diving presso gli
grotte e agli spioventi in acque profonde,
hotels Sofitel Ia Ora, Beachcomber Inter-
che garantiscono l’incontro con creature
continental, Sheraton Lagoon, Moorea
marine grandi e piccole, inclusi gli squali di
Pearl Resort e Hibiscus.
reef.
Centri diving presso gli hotel Pearl Hawaiki
Nui di Raiatea e Taha’a Private Island di
Taha’a.
HUAHINE
Un paradiso marino intatto, dove i
BORA BORA
subacquei si troveranno ben presto
Grande varietà di squali, tartarughe e
circondati da razze intente alle loro
barracuda appena fuori dalle passes;
scenografiche evoluzioni, pesci napoleone,
indimenticabile il balletto delle razze
tartarughe, banchi di barracuda, ecc. Da
manta nella laguna circondata da picchi
luglio fino a ottobre nelle baie profonde
vulcanici. Centri diving presso gli hotels
simili a fiordi che separano Huahine Nui da
Bora Bora Pearl Resort, Sofitel Marara, Le
Huahine Iti le megattere riposano prima di
Meridien, e nei pressi del Bora Bora Aman
riprendere il loro viaggio…
Resort. I centri diving che non si trovano
Centro diving al molo del villaggio di Fare,
all’interno degli hotel effettuano
con trasferimento gratuito dagli hotel di
trasferimenti gratuiti per i sub.
Huahine.
28
RANGIROA
TIKEHAU
Vero paradiso per i subacquei, vanta una
Un atollo pescosissimo che sta acquistando
decina di punti spettacolari tra cui le
fama anche presso i subacquei grazie alla
passes di Avatoru e Tiputa. Il riflusso
presenza numerosa di squali martello,
dell’acqua provocato dalle maree crea una
squali grigi, razze manta e aquila, delfini,
corrente che trasporta dolcemente e
tartarughe, barracuda.
trasmette al sub la sensazione di volare
Centro diving presso l’hotel Pearl Beach
fra nuvole colorate di pesci tropicali.
Resort.
Esperienza indimenticabile !
Centri diving presso l’hotel Kia Ora Village
e nei villaggi di Avatoru e Tiputa.
MANIHI
Immergersi nelle acque incredibilmente
limpide della laguna di Manihi è una
sensazione straordinaria tanto per i divers
esperti quanto per i principianti, che
potranno incontrare pesci napoleone,
squali di reef e squali grigi, banchi di
barracuda, razze e tonni, oltre ad una
grande varietà di coralli.
Centro diving presso l’hotel Pearl Beach
Resort.
FAKARAVA
L’ecosistema di questo atollo è
particolarmente ricco e include rare specie
di flora e fauna. Qui si incontra la fauna
lagunare e quella pelagica. Nella passe di
Garuae, a nord, si trovano razze, delfini,
cernie e barracuda, mentre in quella di
Tumakohua, a sud, i rairas – gli squali
grigi del reef – si rifugiano nei canyons
tappezzati di corallo.
Centro diving presso l’hotel Le Maitai
Dream.
29
Pacchetti diving
PRINCIPALI SITI SUBACQUEI DI TAHITI
1 L'Acquario Laguna, profondità massima 12 m.
2 I Relitti Laguna, profondità massima 26 m.
3 Strapiombo di St. Etienne Oceano, profondità
massima 60 m.
4 La Sorgente Oceano, profondità massima 25 m
5 Te Maruata Oceano, profondità massima 25 m.
6 Il Foro della Laguna, profondità massima 27 m.
7 Le Gorgonie Oceano, profondità massima 50 m
8 Le Vavi Oceano, profondità massima 60 m
9 La Marado Oceano, profondità massima 60 m
PRINCIPALI SITI SUBACQUEI DI MOOREA
1 Le Tiki Oceano, profondità massima 29 m.
2 Hauru Oceano, profondità massima 25 m.
3 Taotoi Oceano, profondità massima 25 m.
4 Il Mondo dei Trigoni Laguna, profondità massima
20 m.
5 Il Muro di Corallo Oceano, profondità massima 29
m.
6 Gli Anemoni Oceano, profondità massima 18 m.
7 I Canyon Oceano, profondità massima 29 m
8 Il Giardino delle Rose Oceano, profondità massima
49 m.
9 I Canyon Oceano, profondità massima 29 m
PRINCIPALI SITI SUBACQUEI DI BORA BORA
1 Toopua Laguna, profondità massima 35 m.
2 Anau Fafapiti Laguna, profondità massima 35 m.
3 Aquarium Laguna, profondità massima 5 m.
4 Teavauni Pass Pass, profondità massima 40 m.
5 Haapiti Oceano, profondità massima 40 m.
6 Muri Muri Oceano, profondità massima 60 m.
30
7 Tupitipiti Oceano, profondità massima 60 m
8 Turiroa Oceano, profondità massima 45 m.
9 Tapu Oceano, profondità massima 40 m
PRINCIPALI SITI SUBACQUEI DI HUAHINE
1 Fitii Pass Pass, profondità massima 29 m.
2 Fa'a Miti Oceano, profondità massima 27 m.
3 La Città di Corallo Oceano, profondità massima 50
m.
4 La Valle Gialla Laguna, profondità massima 35 m.
5 L'Acquario Laguna, profondità massima 20 m.
6 Hana Iti Laguna, profondità massima 12 m.
7 Avea Beach Laguna, profondità massima 6 m
8 Le Pareti di Parea Laguna, profondità massima 20
m.
9 Parea Pass Pass, profondità massima 25 m
PRINCIPALI SITI SUBACQUEI DI RANGIROA
1 La grotta degli Squali Pass, profondità massima 35
m.
2 Tiputa Pass Pass, profondità massima 50 m.
3 Il Fondale degli Squali Martello Pass, profondità
massima 50 m.
4 La Turbina a Vento Oceano, profondità massima 20
m.
5 Il Blu Oceano, profondità massima 20 m.
6 L'Angolo Oceano, profondità massima 40 m.
7 La Piccola Pass Pass, profondità massima 50 m
8 La Terrazza dei Pesci Napoleone Pass, profondità
massima 20 m.
9 L'Acquario Laguna, profondità massima 23 m
PRINCIPALI SITI SUBACQUEI DI MANIHI
1 Il Circo Laguna, profondità massima 25 m.
2 Tairapa Pass Pass, profondità massima 23 m.
31
3 Lo Strapiombo Oceano, profondità massima 40 m.
4 La Fossa Oceano, profondità massima 30 m.
5 Punta Ovest Oceano, profondità massima 60 m.
6 La Traversata Oceano, profondità massima 40 m.
PRINCIPALI SITI SUBACQUEI DI RAIATEA E
TAHA'A
1 Miri Miri Oceano, profondità massima 25 m.
2 Miri Miri Pass Oceano, profondità massima 30 m.
3 “Nordby” Laguna, profondità massima 29 m.
4 Ceran Pass Pass, profondità massima 50 m.
5 Teavapiti Pass, profondità massima 28 m.
6 Paipai Pass Pass, profondità massima 30 m.
7 Tao Tao Oceano, profondità massima 40 m
8 Toomaru Laguna, profondità massima 25 m.
9 Ivy Laguna, profondità massima 18 m
32
Bora Bora
Questa mitica isola, secondo la leggenda, fu la seconda isola, dopo Raiatea, ad uscire dalle acque
e, per lungo tempo, è stata governata da donne. La "Perla del Pacifico", così battezzata dal
capitano Cook, racchiude in sé la magia delle più belle isole della Polinesia. Lo scrittore
americano James Michenerla chiamò l'isola più bella del mondo e molti famosi registi l'hanno
immortalata nelle loro opere: tra tutte ricordiamo il film "Tabù", considerato il capolavoro di F.
W. Murnau, grande maestro del cinema muto (a titolo di curiosità ricordiamo che questo film fu
censurato nell' America degli anni '30 poiché vi figuravano ragazze polinesiane col seno
scoperto).
Bora Bora è la sintesi perfetta dei due
volti
del
Pacifico:
quello
dell'isola
montagnosa e frastagliata di origine
vulcanica, che sta al centro, e quello del
basso atollo corallino che la circonda.
33
Con una superficie di circa 38 kmq (più o meno come Lipari), è lunga 10 km e larga 4 e si trova a
240 km a nord-est di Tahiti. L'isola è dominata dai monti Paihia (660 m) e Otemanu (727 m), che
rappresentano il resto di un vulcano che risale probabilmente al Pliocene e quindi inattivo da
molto tempo.
Rinomata per essere la più bella del mondo, la laguna di Bora Bora, collegata all’oceano
attraverso il passaggio di Teavanui, è una piscina naturale multicolore e luminosa, dalle
innumerevoli sfumature di colore, con atolli sabbiosi che s'estendono lungo quasi tutta la
barriera corallina. Qui è possibile nuotare fra mante, tartarughe di mare, murene e pesci
multicolori; si possono praticare tutti gli sport
acquatici: diving, vela, sci nautico, snorkeling,
escursioni in piroghe con il fondo di vetro. Anche
gli squali qui sono docili: tutte le mattine fra le 9
e le 12, nelle acque tranquille della laguna, si
lasciano tranquillamente imboccare dalle mani
di esperti subacquei.
Le spiagge più belle, di sabbia bianca e fine,
orlate da palme di cocco, si trovano sulla
penisola di Matira oppure sui motu (isolotti), che
rappresentano
la
destinazione
ideale
per
escursioni indimenticabili.
34
Il motu più famoso è il motu Tapu, anticamente riservato ai re. Il motu Toopua, oggi occupato da
un resort di lusso, secondo la leggenda sarebbe la piroga pietrificata del dio Hiro, il dio
polinesiano della guerra; una piccola collina che
sorge sul motu e che produce strani effetti sonori,
viene
considerata
la
"Campana
di
Hiro".
Il villaggio principale di Bora Bora è Vaitape, dove si
trovano l'ufficio postale, la gendarmeria, il bazar
cinese, la chiesetta protestante e quella cattolica.
Una strada costiera di 32 km, in gran parte asfaltata,
corre tutt'intorno all'isola. A sud di Vaitape, la baia di
Pofai offre una fantastica vista sulle impervie
montagne che sovrastano l'isola. All'estremo sud di
Bora Bora si trova la maggior parte delle strutture turistiche dell'isola, disseminate lungo le tre
lunghe e sottili penisole di Raititi, Matira e Paoaoa.
La costa est è selvaggia e solitaria: la strada passa ai piedi delle montagne toccando minuscoli
villaggi e antichi marae. Altri marae (ne sono stati contati 23), sono sparsi nel cuore dell'isola e
intorno alla baia di Faanui, la più grande di Bora Bora, dove gli Americani, durante la seconda
guerra mondiale, installarono una base militare.
Passando alla costa ovest, sulla punta estrema della penisola di Faretipi, si può ammirare il
marae reale di Fare Tua, lungo 50 metri, largo tre e mezzo e alto tre.
Per godere di un panorama straordinario, si può salire con una vettura fuori strada lungo il
vecchio sentiero degli americani fino alla base del monte Pahia: da qui, proseguendo a piedi, in
circa tre ore si raggiunge la cima.
Per gli abitanti di Bora Bora la vita è sempre stata una lotta contro la natura, essendo l'isola
formata per lo più da grandi rocce vulcaniche e quindi coltivabile solo in piccolissima parte.
Durante la seconda guerra mondiale l'isola fu utilizzata dagli americani come base di appoggio
per la battaglia del Pacifico. L'aeroporto, costruito dagli americani nel 1943 sul "Motu Mute", fu il
primo aeroporto della Polinesia e ancora oggi serve ottimamente il traffico turistico dell'isola.
Bora Bora, tutti gli anni, nel mese di ottobre, rappresenta l’ultima tappa della più rinomata corsa
di piroghe del Pacifico del sud: la Havaiki Nui Va'a
35
Gli hotel a Bora Bora
36
INTERCONTINENTAL LE MOANA
Le Moana Intercontinental, a soli 15 minuti
tradizione della Polinesia e dispongono
dall’aeroporto
di
e
a
principale, Vaitape,
8
km
dal
centro
è un resort di prima
aria
pale,
condizionata,
terrazza,
ventilatore
solarium
a
privato,
categoria su una spiaggia bianca e acque
macchina per caffè e tè, TV, lettore
turchesi.
CD/DVD,
Le camere dell’Intercontinental Bora Bora Le
Internet, asciugacapelli, ferro/tavola
Moana sono costituite da 64 suite in
da stiro, minibar.
bungalow, delle quali 14 Beach Bungalows
Il resort presenta due ristoranti, il
Junior Suite, 24 Overwater Bungalows
“Vini Vini” e il “Noa Noa”; quest’ultimo
Junior Suite “Lagoon” , 22 Overwater
offre
Bungalows Junior Suite “Horizon”, 4
internazionale con vista sulla laguna.
White
Inoltre, tra i vari servizi, il resort dispone
Overwater
Villas.
Tutte
le
telefono,
cucina
francese,
camere sono arredata da oggetti di
di
artigianato
possibilità di praticare sport.
locale
tipici
della
una
connessione
piscina,
spiaggia
locale
e
privata,
37
HILTON BORA BORA NUI RESORT & SPA
Il resort si trova in luogo idialliaco del
semplice, si trova sulla spiaggia. Si possono
gruppo di isole della Polinesia, dove gli ospiti
prenotare vari sport acquatici o escursioni in
arrivano via barca e godono di viste
barca. Le camere dell’hotel sono molto
mozzafiato
raffinate e si suddividono in: 16 Lagoon
sulla
laguna
dalle
camere
sull’acqua o in giardini.
View Suite, 9 Garden Villa, 11 Hiliside Villa,
Dispone di una grande spiaggia, due bar,
38
una piscina, fitness centre, spa e due
Overwater Villa. Dispongono di TV, lettore
ristoranti, “l’Iritai” e il “Tamurè Beach Fare
CD/DVD, telefono, connessione Internet,
Grill”. Il primo, più elegante, serve cucina
asciugacapelli,
locale e internazionale; il secondo, più
minibar.
Overwater
Villa
e
2
ferro/tavola
Presidential
da
stiro
e
38
LE MAITAI POLYNESIA
L’hotel Maitai Polynesia si trova nel cuore
Il Maitai è la destinazione ideale se cercate
di un giardino tropicale e vicino alla
una sistemazione davanti alla spiaggia ad
spaiggia di Matira, la sola spiaggia libera
un
di Bora Bora. Questo hotel offre un
soggiorno alla scoperta delle isole della
eccellente rapporto qualità/prezzo,
Società, di Tahiti e della Polinesia
un’atmosfera conviviale e un’accoglienza
Francese.
polinesiana senza uguali, due bar, negozi
Overwater, 13 bungalows Spiaggia, 20
di souvenirs e due ristoranti, il “Haere
stanze vista oceano , 28 stanze vista
Mai”
il
giardino. Tra i servizi a pagamento:
“Tama’a Maitai”, il cui nome significa
escursioni e crociere in laguna, baby sitter,
“buon appetito”, e si trova vicino alla
lavanderia
dall’atmosfera
romantica
e
prezzo
abbordabile
Dispone
e
di
accesso
per
13
ad
il
vostro
Bungalows
internet.
spiaggia, sul bordo della laguna.
39
THE ST. REGIS BORA BORA RESORT
Dettaglio, eleganza e raffinatezza, sono
Oceanfront Villa” l’incanto racchiuso in
elementi propri del “St. Regis”. Le camere
250 mq con giardino e piscina privata, e
sono: le “Overwater Villa”, affacciate sulla
con
laguna,
grazie
spiaggia; le “Royal Oceanfront Pool Villa”
all’utilizzo del marmo e del legno di
con una vista mozzafiato sulle vicine isole
provenienzenza esotica, con terrazza e
di
gazebo privato; le “Superior Overwater
appartato, con 2 camere da letto, un
Villa”, situate sul pontile tra la spiaggia e
rigoglioso
l’area comune, tranquille, rilassanti e
infinity; le “Royal Overwater Pool Villa”,
pensate per garantire sempre la privacy
lussuosa dimora con piscina privata; la
dei suoi ospiti; le “Pool Beach Villa” con
“Royal Estate” è il trionfo dell’eleganza
accesso diretto alla spiaggia e giardino
trasformata in un lusso non invasivo, con
privato;
Villa”,
3 pavillion che si sviluppano intorno ad
rivolte verso l’isola principale di Bora
una piscina privata e Spa riservata. I
Bora; le “Premier Overwater Villa” con
giardini privati confinano con la spiaggia
terrazza
privata di sabbia bianca.
dal
le
design
“Deluxe
privata
ricercato,
Overwater
provvista
di
vasca
un
veloce
Taha’a
e
collegamento
Raiatea,
giardino
ed
un
una
con
la
paradiso
piscina
idromassaggio o con gazebo; le “Private
40
LE MERIDIEN BORA BORA
Le Meridien Bora Bora, hotel di categoria
graziosa
lusso, si trova in un punto di laguna
naturale bagnata da un mare
meraviglioso, a sud del Motu di Piti Aau e
limpidissimo, attorno alla quale sono
a 20 minuti in barca dall’aeroporto. Da
ubicate anche alcune camere di diversa
qui
vista
tipologia: 6 Beach Bungalow, 4 One
sull’isola di Bora Bora e sul Monte
Bedroom Pool Beach Villa, 4 Two Bedroom
Otemanu. Costituito da uno scenografico
Pool
corpo
la
Bungalow, 11 Motu Overwater Bungalow,
uno
15 Otematu Premiu Overwater Bungalow,
si
gode
della
centrale
boutique,
i
in
due
meravigliosa
cui
bar,
si
trovano
tra
cui
laguna
Beach
interna,
Villa,
3
con
Classic
sabbia
Motu
sopraelevato con vista sull’isola
7 End of Pontoon Overwater Bungalow. Le
principale, il ristorante centrale ed il
camere sono dotate di TV, asciugacapelli,
Beachside
molto
set tè e caffè, minibar e aria condizionata,
tropicale, è un paradiso circondato da un
terrazza privata, accapatoio, pantofole e
rigoglioso giardino tropicale. Il resort è
lettore CD e MP3.
Cafè
dall’atmosfera
anche caratterizzato da una piccola e
41
INTERCONTINENTAL THALASSO
L’Intercontinental Bora Bora Resort &
la “Deep Ocean Spa” , il primo centro di
Thalasso Spa
talassoterapia
è situato di fronte al
costruito
Sud
del
gestito
da
maestoso Monte Otemanu in uno dei punti
Pacifico
più suggestivi della laguna di Bora Bora, i
Algotherm, società nota in tutto il mondo
cui colori rapiscono lo sguardo. Il resort
per
dispone
“Reef”,
terapia. Il resort si compone di 80 ville
moderno e innovativo, e il “Sands” sulla
overwater di 100 mq, arredate con classe e
spiaggia, due bar, un business center, un
materiali di prestigio, le quali dispongono
fitness center, una grande piscina, un
di aria condizionata, accesso a internet (a
campo
pagamento), TV a schermo piatto, lettore
di
da
due
ristoranti,
tennis,
una
il
cappella
per
l’organizzazione di matrimoni,
attrezzatura
per
sport,
come
i
completamente
nel
trattamenti
legati
alla
talasso
CD e DVD, salotto, ampia terrazza con
canoe,
accesso al mare, macchina del caffè,
pedalò, snorkeling e kayak. Il Resort mette
minibar, cassetta di sicurezza, asse/ferro
a disposizione per gli amanti del benessere
da stiro, asciugacapelli.
42
PEARL BEACH RESORT & SPA
Il Pearl Beach Resort è un hotel di prima
centro benessere e negozi. In spiaggia è
categoria superior che si trova sul motu
possibile praticare sport gratuiti, come
privato di Tevairoa da dove si può
snorkeling, kayak, canoa e pedalò. Le
ammirare il Monte Otemanu. Il resort, che
camere sono costruite tutte con materiali
fa parte della catena Leading, è arredato
dell’isola e si dividono in: 20 Garden Pool
in stile tipico polinesiano ed è circondato
Suite, 10 Beach Suite con jacuzzi, 20
da
Overwater Bungalow, 21 Premium
un
bellissimo
giardino
tropicale.
Dispone di 3 ristoranti: l’“Ambrosia”, che
Overwater Bungalow e 9 End of Pontoon
offre cucina italiana; il “Tevairoa”, che
Overwater Bungalow. Sono tutte dotate di
offre cucina francese e internazionale; il
terrazza, aria condizionata, TV, telefono,
“Miki Miki”, che si trova a bordo piscina.
lettore CD/DVD, asciugacapelli, minibar,
Nel resort troverete anche due bar, una
macchina per il caffè/tè e cassetta di
piscina con 2 jacuzzi, una campo da tennis,
sicurezza.
un campo da minigolf, una libreria, un
43
VILLAGE TEMANUATA
Il
Village
Temanuata
conduzione
familiare,
è
un
hotel
situato
a
sulla
snorkeling tra i coralli, nuotando tra pesci e
dando da mangiare agli squali.
spiaggia di “Pointe Matira” nella migliore
Tra le attività c'è lo scuba diving per tutte le
area turistica di Bora Bora. È adatto a chi
età con equipaggiamento incluso, safari 4x4
non dispone di un elevato budget e non
in montagna per esplorare il cuore di Bora
desidera soggiornare nei grandi alberghi
Bora ammirando i bellissimi panorami delle
di lusso.
montagne, la vista della laguna, i manufatti
Dispone di 11 bungalow con accesso diretto
storici e molto più; il tutto organizzato in
a una spiaggia privata, ventilatore a pale
gruppo o privatamente. C'è la possibilità di
e terrazza sulla quale (a richiesta) i
sorvolare l'isola in elicottero, fare tatuaggi o
visitatori possono godersi la colazione
organizzare
continentale. Nell’hotel non sono presenti
polinesiano in un'isola privata, celebrato da
punti di ristoro, ma a breve distanza ci
un
sono vari ristoranti, bar e un minimarket.
polinesiani,
Si mettono a disposizione biciclette per fare
pensione c'è la biblioteca e un giardino
un giro in piena libertà, si organizzano tour
tropicale.
prete
un
locale
matrimonio
tra
picnic e
balli
in
di
champagne.
stile
gruppo
Nella
sulla laguna per una giornata facendo
44
Le immersioni a Bora Bora
Bora Bora non è, tra le isole polinesiane, la più quotata per le immersioni, ma presenta
comunque dei siti molto interessanti. La nota positiva è che in qualunque hotel siate, avrete
sempre un centro immersioni nell’hotel o a pochi passi. L’offerta a Bora Bora, infatti, è molto
ricca. Bora Bora è l’isola ideale per chi vuole cominciare la pratica delle immersioni, grazie a siiti
non troppo profondi, non troppo lontani dall’isola, ma con massima visibilità e con fondali e vita
sottomarina molto ricca.
L’acquario, poco lontano dal Bora Bora Nui, a circa-5-6 metri con grosse formazioni di corallo,
numerosi pesci picasso e molluschi, è il luogo ideale per chi vuole immergersi per la prima volta
con le bombole. Tupitipiti, per chi è già più esperto, ha come “clou” un insieme di grotte in
prossimità del precipizio realmente vertiginoso al di là
del reef, interessante per la topografia, purtroppo di
difficile accesso a sud est dell’isola.
Altri due spot,
simili per bellezza
e per vita
sottomarina, sono Muri Muri e Tapu, entrambi entro
20 e -40 m. Il primo si trova vicino al reef, nell’ oceano,
45
dietro l’aeroporto, ed il secondo all’esterno della passe, a sud. Questi luoghi sono ideali per
sommozzatori che hanno già un po’ di esperienza, ma che vogliono comunque mantenere vivo il
lato ludico dell’attività.
46
Le escursioni via terra a Bora Bora
Sulla terraferma, l’escursione più interessante è il safari 4x4, che oltre all’interno dell’isola
permette anche di godere di una vista magnifica sulla laguna e di vedere i resti della presenza
americana a Bora Bora negli anni della seconda guerra mondiale.
Le escursioni in elicottero sulla laguna
A Bora Bora si ha la possibilità di effettuare in elicottero un tour sulla laguna, da cui si ha una
vista unica, meravigliosa e da cui si può godere dei colori unici della Perla del Pacifico. Non è
un’escursione economica ma sicuramente è per coloro che vogliono rendere questa vacanza
indimenticabile.
47
Le escursioni in barca a Bora Bora
Le escursioni in barca sulla laguna sono
numerose e soddisfano tutti i gusti. La
scelta va dal tour di mezza giornata (in
gruppo o in privato) al tour di una
giornata intera con picnic incluso su un
motu. Questi tour permettono di scoprire i
vari giardini di corallo, di fare il bagno con
razze e squali, ma anche di godere dei
colori della laguna e della bellissima
sagoma dell’isola.
Specialmente per coloro che hanno poca
dimistichezza con il mare o non amano
nuotare, la visita al lagoonarium, un vero acquario in laguna, può essere una valida alternativa.
Per gli sposi e gli innamorati, le crociere al calar del sole con champagne sono momenti
romantici indimenticabili.
Gli sportivi, invece, saranno forse più interessati a jetski, sci nautico, parasailing e pesca d’altura,
che può essere effettuata sia in barca a motore che con una speciale barca a vela. Unico in
Polinesia il sottomarino Spirit of Pacific: una discesa nel blu del mare, alla scoperta dei suoi
fondali e delle creature marine.
48
Moorea
Sette minuti di volo o trenta minuti di traghetto e si raggiunge Moorea, l'isola più vicina a Tahiti.
La vista dall'aereo è superba: una grande vetta smeraldina che emerge dalle acque azzurre
circondata da un anello bianco. Situata a 17 km a Nord-Ovest di Tahiti, nel gruppo delle Isole
Sopravento dell'arcipelago della Società, ha una superficie di 133 Kmq (cioè circa la metà della
nostra isola d'Elba) e conta circa 15.000 abitanti.
Secondo la leggenda il nome dell'isola, che significa "lucertola gialla", deriverebbe dal fatto che
un'enorme lucertola, con un colpo di coda, formò le due baie che la caratterizzano. Dopo Tahiti e
Bora Bora è l'isola più visitata dai turisti che si recano in Polinesia. Di origine vulcanica,
circondata da una splendida barriera corallina e orlata di spiagge di sabbia bianca, sovrastata
da alte montagne frastagliate circondate da piantagioni di profumata vaniglia e di ananas,
Moorea è impreziosita dalle due magnifiche baie: quella di Cook, dove, per tradizione, approdò il
celebre navigatore, e quella di Opunohu.
Moorea ha anche montagne bellissime, con vette spettacolari. I monti più famosi sono il monte
Rotui (899 metri) e il monte Mouaputa (830 metri), da cui si possono godere panorami di
ineguagliabile bellezza. L’entroterra è coperto da fitte foreste di giganteschi castagni tipici della
Polinesia.
49
Punta Hauru è toccata dalla strada costiera nell’angolo nord occidentale dell’isola. Si tratta di
una delle principale aree turistiche, piena di ristoranti, villaggi e piccoli alberghi. Al largo della
punta si vedono Motu Taihura e Motu Fareone, due incantevoli isolotti che si possono
raggiungere a nuoto.
Dal Marae Nuurua inizia il lato selvaggio di Moorea, con meno gente e auto in giro. Il villaggio
più grande della costa occidentale è Haapiti. A Moorea troverete spiagge meravigliose, monti che
si innalzano verticalmente sulla laguna, punti di immersione fantastici e tante bellissime
passeggiate. Insomma un posto da sogno, degno della fama della Polinesia.
50
Gli hotel a Moreea
51
HILTON MOOREA LAGOON RESORT
AND SPA
L'Hilton Moorea Lagoon Resort si trova su
Bungalow sono situati tra la laguna e la
una spiaggia di sabbia bianca tra le due
spiaggia, offrendo una vista privilegiata; gli
bellissime baie di Opunohu e Cook, a soli 15
Overwater Bungalow si caratterizzano per il
minuti dall'aeroporto e 25 minuti dal molo
balcone privato da cui ammirare l’oceano o
dei traghetti.
le maestose montagne alle proprie spalle; i
L'hotel
vanta
davvero
Panoramic Overwater Bungalow offrono il
strategica, si affaccia su uno dei tratti di
meglio in termini di comfort e cura dei
barriera corallina più belli di Moorea ed è
particolari.
circondato da un lussureggiante giardino
Ciascuna unità dispone di aria condizionata,
tropicale.
TV, telefono, lettore CD e DVD, minibar,
Si
una
tratta
posizione
di
un
albergo
meraviglioso con dei oveverwater
sveglia, cassetta di sicurezza, asciugacapelli
spettacolari. Per chi vuole una cosa unica
e terrazza privata, ventilatore, bollitore per
nella vita consigliamo di soggiornare in
tè e caffè, accesso internet (a pagamento),
questo lussuosissimo albergo, che si compone
ferro da stiro e accesso a internet. Inoltre
di 104 bungalow: i Garden Bungalow e i
solamente gli overwater bungalow
Deluxe Garden Bungalow sono predisposti di
dispongono di accesso diretto alla laguna.
terrazza circondata dal verde; i Lagoon
52
SOFITEL MOOREA IA ORA BEACH
RESORT
Scoprite perché la magica isola di Moorea
docce a pioggia in pietra, prodotti da
è una delle destinazioni più suggestive
bagno di lusso, tecnologia moderna, letti
della Polinesia francese. Il Sofitel Moorea
lussuosi e rilassanti divani letto. Scegliete
Ia Ora Beach Resort si distende su una
fra i due ristoranti e il bar Polynesian.
laguna cristallina con sabbia bianca e
Scoprite i percorsi curativi della Le Spa.
colline
Rilassatevi
lussureggianti.
I
bungalow
nella
favolosa
piscina
o
polinesiani sparsi sulla laguna immersi
splorate l’isola scegliendo fra le molte
nei
attività
giardini
o
sulla
spiaggia
bianca
proposte.
Il
resort
è
una
offrono le scelte Overwater, Beach Garden
destinazione ideale per lune di miele o
e Lagoon View. Ognuno dei bungalow del
lussuosi matrimoni. Coronate il vostro
resort nel Sud Pacifico riflette la bellezza
sogno d’amore in un luogo che resta
della destinazione con materiali naturali,
nell’anima.
53
MOOREA PEARL BEACH RESORT & SPA
L'hotel Moorea Pearl Resort & Spa 4* è
Tutte le sistemazioni offrono un alto livello
una struttura ricettiva che spicca soprat-
di comfort che comprende aria condiziona-
tutto per le sistemazioni giardino. Si trova
ta, telefono, fax, connessione ad internet,
all'altezza del villaggio di Maharepa, su
minibar, bollitore per tè e caffè, cassetta di
una spiaggia di sabbia bianca a 3 km dalla
sicurezza, balcone privato, ferro ed asse da
magnifica Baia di Cook, a soli 10 minuti
stiro, TV a schermo piatto 26'', lettore CD e
dall'aeroporto e 15 minuti dal porto.
DVD.
Questo grazioso “boutique hotel” è un per-
Gli overwater bungalow dispongono di un
fetto mix di lusso, serenità e stile polinesia-
tavolino con fondo in vetro per ammirare i
no ed è una destinazione adatta sia per
pesci che popolano la laguna e di accesso
coppie in viaggio di nozze, che per famiglie
diretto alla spiaggia, ma non hanno la
e appassionati di subacquea.
doccia. Invece le camere vista giardino e i
Il Moorea Pearl Resort & Spa si compone
bungalow giardino con piscina sono delle
di 94 camere, suddivise in varie categorie.
camere comunicanti.
54
HOTEL LES TIPANIERS (hotel **)
L’hotel Les Tipaniers è uno degli alberghi
“bungalow vanille” situati nel giardino;
di categoria turistica più richiesti per il
bungalow con cucina; “chambre jardin”
soggiorno
situati tra il giardino e la spiaggia;
a
Moorea,
grazie
alle
sistemazioni confortevoli e alla spiaggia di
bungalow
sabbia bianca su cui si affaccia. Si
Tipaniers Iti, a 1 km dal villaggio di
raggiunge dall’aeroporto di Moorea con
Papetoai,
circa 20 km di strada. Dalla vicina isola di
Opunohu accessibile tramite barca.
Tahiti è raggiungibile con 8 minuti di volo
Ciascuna unità dispone di ventilatore a
e 30 con il catamarano.
pale, frigorifero, cassetta di sicurezza,
Dall’ambiente semplice ed informale, è
telefono e accesso internet gratuito e
particolarmente
che
propone attività gratuite come piroghe a
cercano un soggiorno a stretto contatto
remi, pallavolo, ping pong, bocce, ed altre
con la natura e senza esigenze di comfort
a pagamento, tra cui escursioni e pesca.
di
lusso.
adatto
L’hotel
si
a
coloro
compone
di
con
cucina
all’ingresso
vista
della
mare
baia
a
di
22
bungalow con arredi semplici e essenziali:
bungalow
standard
con
terrazza;
55
Le immersioni a Moorea
A Moorea ci sono dei centri diving in ogni grande hotel, siti di immersione per tutte le
esperienze e livelli. Nel sito detto del Tiki, in oceano, dietro i motu, si possono incontrare
numerosi squali grigi e punta nera, cioè squali relativamente piccoli e innoffensivi.
L’immersione continua lungo il precipizio sottomarino, a circa 25 -27 metri, dove si può
osservare un grande numero di pesci.
Il Canyon di Pounohu è invece un’immersione conosciuta per la presenza di squali gialli, più
grossi degli squali di reef, che si trovano a circa 15 metri di profondità.
Chi invece ha più esperienza può vedere il sito detto Le Rose, a -45m, il cui nome viene dalle
formazioni coralline molto grandi a forma di rosa o di fiore (Montipora).
Taotoi e Papetoai sono infine due siti per tutti, esperti ed inesperti, un buon compromesso
tra squali e fondali.
56
Le escursioni via terra a Moorea
Moorea propone una bella scelta di escursioni e mezzi per visitare l’isola.
Il Safari 4x4 permette di avere un’idea dell’isola e di muoversi in tranquillità e comodità.
Bellissima la vista della Montagna Magica e la strada sterrata. Da questa postazione inoltre
si può vedere la parte nord dell’isola e le due baie.
Il tour guidato in quad per chi vuole un’escursione eccitante e all’aria aperta è adatto ai
giovani.
La migliore soluzione per visitare tutta l’isola è attraverso l’affitto di un’automobile, ci si
impiega una giornata, guidando con tutta calma. Vi è anche la possibilità di noleggiare
motorini e scooter.
Per i più sportivi si possono effettuare escursioni di trekking dalle 4 alle 8 ore all’interno
dell’isola.
A piedi o su un mezzo, la visita dell’isola sarà un viaggio nella natura inebriante e
memorabile.
57
Taha'a
In passato chiamata Uporu, si affaccia sulla stessa laguna di Raiatea, dalla quale, secondo
la leggenda, fu divisa da un'anguilla sacra posseduta dallo spirito di una principessa.
Esclusa dai circuiti turistici tradizionali, Taha'a, dalle coste frastagliate, è un'isola il cui
fascino è autentico, un paradiso incantevole posato su una laguna color smeraldo, solcata da
tre spettacolari vallate, circondata da motu e dominata dal monte Ohiri, da cui si gode un
panorama straordinario. La sua laguna dalle sfumature di zaffiro e smeraldo, è un paradiso
per gli amanti delle immersioni.
Quest'isola è conosciuta come "Isola della Vaniglia" per la presenza di numerose coltivazioni
di questa preziosa orchidea. Tahaa produce l'80% della vaniglia raccolta a Tahiti e nelle
vicine isole. Forte e inebriante, l'aroma di questi baccelli profumati viene distillato su tutto il
litorale e nei piccoli villaggi, circondati da ibisco, che si trovano sulle colline di Taha'a.
I pacifici e sorridenti abitanti, che hanno conservato il carattere tradizionale della Polinesia
di un tempo, vi conducono una vita tranquilla, dedita alla pesca, all'allevamento e alla
vendita dei propri prodotti sui mercati di Uturoa e di Papeete.
Sull'isola si svolgono alcune manifestazioni tipiche della cultura polinesiana, come la "pesca
con il sasso”, per i visitatori è davvero magnifico assistervi; in sintesi i pescatori si collocano
58
a coppia in decine di piroghe tutte allineate in prossimità della costa, all'interno della
barriera corallina. Su ciascuna imbarcazione, un indigeno sta a prua e batte la superficie
dell'acqua con un sasso legato ad una fune, mentre l'altro rema verso la costa. I pesci,
spaventati dal rumore, fuggono verso la riva, dove trovano altri pescatori che impediscono
loro la fuga e li catturano a mani nude caricandoli su ceste o su altre piroghe. Hawaiki Nui
Va'a, invece, si tratta della più famosa competizione polinesiana tra piroghe, che si tiene in
ottobre. A Tahaa passa la seconda tappa, le piroghe partono dalla spiaggia di Uturoa,
attraversano la baia di Apu e quindi fiancheggiano la costa orientale di Tahaa per arrivare
a Patio meta finale della tappa.
Oltre che per la vaniglia, Tahaa è famosa per la raccolta delle perle nere.
Tahaa è ricoperta da una lussureggiante vegetazione, composta per lo più da palme da
cocco.
Le sue acque pullulano di granchi, barracuda, squali grigi, napoleoni, delfini, ostriche e
coralli. Patio è il principale centro dell’isola, mentre Tiva è il maggiore porto. Non avendo un
aeroporto, Tahaa può contare su quello di Uturoa, sull’isola di Raiatea.
59
Gli hotel a Tahaa
60
LE TAHA’A ISLAND RESORT & SPA
Le Taha’a Island Resort & Spa si trova su
accesso diretto alle acque cristalline. Le 10
un
di
Beach Villas sono considerate il marchio di
navigazione dall’aeroporto di Raiatea e a
riferimento dell’hotel. Sono composte da
5
una camera con un soggiorno separato,
isolotto
minuti
“motu”,
di
barca
a
35
dal
minuti
villaggio
di
Tapuamu.
una piccola piscina propria e un giardino
L’intero resort è stato costruito intorno
tropicale. Le 2 Royal Beach Villas sono
alla vegetazione esistente, alberi antichi,
costituite da due camere e hanno giardino
fiori colorati e piante inusuali su motu.
e piscina privata. Tutte le sistemazioni
Il resort dispone di negozi, 3 ristoranti, 2
sono costruite secondo la tradizione, con
bar, campo da tennis, centro fitness,
materiali
piscina all’aperto, spa, attrezzatura e
raffinata e lusso.
servizio per le immersioni, internet point.
Il mare è bellissimo con un fondale
Le 45 Overwater Suites sono spaziose,
stupendo, nonostante l’assenza di pesci e
luminose, decorate perfettamente e hanno
corallo ma la barriera corallina è vicina.
locali
abbinati
a
eleganza
61
VAHINE ISLAND
Il Vahine Island si trova sull’isolotto privato
Bungalow. Sono costruite in tipico stile
di Tuvahine, di 23 acri, nel mezzo della
polinesiano con materiali tradizionali e
laguna di Taha, ed è ideale per chi desidera
dispongono di ventilatore a pale.
soggiornare in una struttura intima e
Sull’isola sono previste attività gratuite,
tranquilla. Si trova a 35 minuti in barca
come canoa, kayak, pesca, snorkeling, e altre
dall’aeroporto
a pagamento, come le escursioni.
di
Raiatea.
Il
resort
è
immerso nella natura e si trova nella laguna
La spiaggia è di fine sabbia di corallo bianco,
cristallina da cui si ha accesso a meravigliosi
su cui sono attrezzate sdraio e poltrone. Nel
giardini corallini che formano una diga
ristorante dell’hotel si può assaporare sia
naturale di fronte all’oceano.
cucina locale che internazionale.
Le camere sono suddivise in 3 Beach
Unicità, armonia e serenità
Bungalow, 3 Beach Suite e 3 Overwater
contraddistinguono l’isola e l’hotel.
62
Raiatea
Nonostante il movimento, l'allegria e i colori del suo importante mercato, Raiatea è in realtà
un'isola sacra, protagonista di innumerevoli leggende che regalano ai suoi luoghi meravigliosi un
alone di magia e di mistero.
È stata la prima isola dell’intera Polinesia Francese ad essere abitata ed è dominata
dall’imponente monte Temehani, considerato luogo di origine degli dei polinesiani, l'Olimpo
polinesiano: un paradiso profumato che ospita una pianta unica al mondo, il misterioso Tiare
apetahi, sentinella di quest'isola ancora incontaminata. Si narra che sia stata governata dal re
Hiro, discendente del dio creatore Taaroa e di Oro.
Il suo paesaggio è praticamente incontaminato e l’unica cittadina è Uturoa, scalo per traghetti
da crociera e centro economico e agricolo.
A differenza della vicina Tahaa, però, i suoi hotel sorgono per lo più sull'isola, non disponendo
Raiatea di molti motu
Le principali compagnie di imbarcazioni-charter hanno base ad Uturoa e offrono una serie di
incantevoli crociere nelle zone limitrofe.
Vi consigliamo un’escursione sul monte Temehani e una visita al sito archeologico di
Taputapuatea.
63
Gli hotel a Raiatea
64
OPOA BEACH HOTEL RAIATEA
L’hotel Opoa Beach è situato nella parte
categorie:
sud dell’isola di Raiatea, “l’isola sacra”,
ognuna di esse sono presenti TV, lettore
che condivide la laguna turchese con Taha,
DVD e CD, minibar, macchina per caffè e
“l’isola sorella”. Questo luogo permette di
tè e accesso internet.
scoprire fantastici panorami della laguna,
Tra le attività gratuite ci sono: canoa,
dell’oceano
kayak, snorkelling, pesca, giochi sulla
e
dell’isola
di
Huahine,
Beach,
Pool
e
Garden.
In
bellissime cascate, valli ricche di cultura,
spiaggia e biblioteca.
spiagge vergini e luoghi di nascita della
Il ristorante propone cucina innovativa
cultura Maohi.
con prodotti locali, servita in un’atmosfera
Tutti i bungalow sono costruiti secondo
di
l’architettura tropicale e sono divisi in 3
sull’oceano.
relax
con
vista
sulla
piscina
e
65
Le immersioni a Raiatea
Due centri immersioni, Raiatea e l’Hawaiki Nui, sono conosciuti per l’immersione sul relitto del
Nordby, a poche decine di metri dall’hotel, il cui ponte aperto permette anche ai più inesperti di
esplorarlo in sicurezza. Raiatea dispone di circa 15 siti d’immersione, frequentati sopratutto da
divers locali.
I subacquei esperti possono esplorare gli strapiombi delle scogliere e le grotte pescose
incontrando aquile di mare, barracuda e squali a Huahine o avventurarsi nella “Grotta delle
Piovre” tra Raiatea e Tahaa. Le straordinarie dimensioni della laguna che lambisce Raiatea e
Tahaa ha favorito lo sviluppo di un’incredibile fauna e flora sottomarina, un esempio il bellissimo
“Giardino Giapponese” con le sue rose di corallo.
.
Le escursioni via terra a Raiatea
Raiatea non è molto frequentata dai turisti, per cui le escursioni e le attività non sono numerose.
Come a Huahine, la scelta è tra una escursione in 4×4, in minibus lungo la strada che fa il giro
dell’isola, oppure, se si vuole essere più liberi, l’affitto di un automobile. A Raiatea come
a Moorea, è possibile organizzare delle uscite in quad.
66
Le escursioni in barca a Raiatea
Raiatea è la capitale delle crociere con basi nautiche disseminate nelle sue baie, che ospitano una
flotta di barche a vela e catamarani. Impossibile non lasciarsi conquistare dal desiderio di salire
su un’ imbarcazione per solcare le acque: splendide lagune, isolotti incantevoli, scali in isole
vicine a sola mezza giornata di navigazione. Unico in Polinesia, la possibilità di andare in kayak
lungo il Faaroa, l’unico fiume navigabile delle isole. Questa escursione in crociera permette di
effettuare snorkeling e nuotare intorno al “motu” nella baia di Faaroa.
A Raiatea, potete, se siete appassionati di pesca, divertivi con un uscita in mare per pesca
d’altura. L’Hawaiki Nui organizza anche uscite e trasferimenti per andare sugli splendidi motu
che circondano l’isola.
Consigliato anche il Taha’a Lagoon Tour, una giornata in barca nella splendida laguna di Tahaa
e la visita alla fabbrica di perle, il giardinodi corallo e il pranzo al “motu” .
67
Tahiti
Il territorio di Tahiti, caratterizzato da scoscesi picchi vulcanici, e le sue spiagge, caratterizzate
da sabbia di color bianco, rosa o nero, rendono l’isola uno dei luoghi più belli del mondo.
Se ci fosse un modo per definire Tahiti e le sue isole nella Polinesia Francese, il più appropriato
sarebbe quello dei forti contrasti. Così differenti tra loro, possono essere molto basse o dalle cime
altissime, con un mare che varia dal blu intenso al bianco avorio passando dal verde smeraldo.
Ammirare Tahiti e le sue isole significa ammirare una copia dei quadri di Gauguin: pennellate di
colori favolosi e intensi.
Per un totale di 118 perle in cinque diversi arcipelaghi, sono tutte da scoprire e da amare nella
loro unicità. Sono abitate da gente cordiale che accoglie i turisti alla dolce melodia dell’ukelele,
con una collana di fiori come benvenuto. Un sogno che diventa realtà per un viaggio che resterà
nel cuore.
Un viaggio in Polinesia Francese non può che iniziare da Tahiti, l’isola più grande dell’arcipelago
della Società e con Papeete. Offre paesaggi impressionanti, soprattutto nella parte interna grazie
a montagne scoscese avvolte dalle nuvole, grandi cascate e verdi vallate. E non mancano spiagge
dai riflessi d’oro e incantevoli lagune oltre a colorati e vivaci mercati a Papeete. Tahiti è il centro
economico, culturale e politico della Polinesia.
68
L'isola si compone di due parti quasi circolari centrate su montagne vulcaniche e collegate da un
breve istmo che prende il nome dalla piccola città di Taravao, ivi situata. La parte nordoccidentale è nota come Tahiti Nui ("Grande Tahiti"), mentre la parte molto più piccola a sud-est
è conosciuta come Tahiti Iti ("Piccola Tahiti") o Taiarapu. Tahiti Nui è densamente popolata
lungo la costa, soprattutto intorno alla capitale Papeete. Nell'entroterra Tahiti Nui è quasi
completamente disabitata. Tahiti Itiè rimasta isolata, in quanto la sua metà sud-orientale (Te
Pari) è accessibile con la barca o a piedi. Il resto dell'isola è circondata da una strada principale
che taglia tra le montagne e il mare.
La cultura di Tahiti include una tradizione orale che include la mitologia di varie divinità e
credenze così come antiche tradizioni come il tatuaggio e la navigazione.
L'annuale Festa di Heiva nel mese di luglio è una celebrazione della cultura tradizionale,
danza, musica e sport tra cui una gara di lunga distanza tra le isole della Polinesia francese,
su una moderna canoa a bilanciere (Va'a).
Da visitare il museo di Paul Gauguin e la casa di James Norman Hall, l'autore di "Gli
ammutinati del Bounty".
69
Gli hotel a Tahiti
70
INTERCONTINENTAL RESORT TAHITI
L’hotel InterContinental Tahiti Resort &
telefono, connessione internet, macchina
Spa, dichiarato il migliore hotel di Tahiti,
per
si trova a fianco della laguna, con veduta
tavola/ferro da stiro.
sull’isola sorella di Tahiti, Moorea. Il
Al centro del piano terra dell’hotel c’è il
resort si trova all’interno di un sontuoso
ristorante Tiare, che si affaccia sulla
giardino di 12 ettari.
piscina e su Moorea. Il menù del ristorante
Questo albergo di lusso ha 253 camere e
è molto vario e propone anche specialità di
suite dall'arredamento pregiato: 18
carne provenienti dalla Nuova Zelanda.
Standard, 62 Garden View, 86 Lagoon
Durante la cena è set di spettacoli di danza
View, 60 Panoramic View, 16 Overwater
tipica di Tahiti.
Motu Bungalows, 14 Overwater Lagoon
Offre diversi servizi, tra cui parcheggio
Bungalows junior Suite, 1 Panoramic
gratuito, due piscine, sala fitness e
Suite, 1 Overwater Motu Villa.
business center, attività sportive
Tutte le camere dispongono di terrazza o
acquatiche e non, attività culturali ed
balcone privato, aria condizionata, TV,
escursioni.
il
caffè
e
tè,
asciugacapelli,
71
RADISSON PLAZA RESORT TAHITI
L’hotel Radisson Plaza Resort sorge sulla
Tutte le camere affacciano sull’oceano e
suggestiva spiaggia scura di Lafayette e
sono arredate con gusto combinando stile
offre tutti i comfort tipici degli alberghi di
contemporaneo con influenze polinesiane.
lusso di Tahiti, tra cui una piscina e un
L’atmosfera tranquilla del resort invita gli
centro benessere. La struttura si trova
ospiti a relax più completo.
nella parte est dell’isola, a 10 minuti dal
Il ristorante centrale lungomare “Hiti
centro
Mahana” serve buffet sontuosi al mattino e
di
Papeete,
a
20
minuti
dall'aeroporto e a 10 minuti dal porto.
piatti di pesce fresco la sera. Cucina
Le sistemazioni sono di varie tipologie:
gourmet presso “Le 5 Sens”; cocktail
Deluxe Ocean View Rooms, Ocean View
tropicali, vini e birre locali al “Lafayette
Whirlpool Rooms, Deluxe Ocean View
Bar” con splendida vista su Matavai Bay.
Suite, Ocean View Duplex Suite.
72
MANAVA RESORT TAHITI
Il Manava Resort Thaiti è un hotel di
20 Garden Suite con cucina, 22 Lagoon
prima categoria nato nel 2009, adatto sia
Suite con cucina, 4 One Bedroom Duplex
per viaggi d’affari sia per i viaggi di
Suite con cucina. Ciascuna unità dispone
piacere, che si trova nella zona nord-ovest
di
della regione di Punaauia, a soli 10 minuti
ventilatore, bollitore per caffè e tè, ferro
dall’aeroporto e dal centro, di fronte al
da stiro, asciugacapelli, minibar, accesso
mare.
internet (a pagamento) e telefono.
Si compone di 121 camere, tutte arredate
L’hotel dispone di piccola spiaggia, sala
con lo stile polinesiano ma allo stesso
congressi, piscina, fitness center, centro
tempo moderne nei servizi, che si dividono
benessere, 2 bar e un ristorante, il
in: 12 Standard Room, 20 Garden Studio
“Vaithoi” aperto a colazione, pranzo e
con cucina, 32 Lagoon Studio con cucina,
cena.
aria
condizionata,
TV
satellitare,
73
LE MÉRIDIEN TAHITI
Le Méridien è un albergo di lusso nel cuore
per caffè e tè, minibar e connessione
della regione di Punaauia, costruito su una
Internet a
spiaggia di fine sabbia bianca, protetta
L’hotel
dalle montagne. Dista 9 km dall’aeroporto
Plantation”, che offre specialità francesi
e 15 km dal centro di Papeete.
con un tocco di esotismo polinesiano, e “Le
Conta 149
camere suddivise in Garden
Carré” per la cucina gourmet; di 2 bar,
Rooms, Deluxe Lagoon Rooms, Panoramic
luoghi ideali per incontrare persone e
Rooms,
Junior
sorseggiare cocktail; una piscinadal fondo
Suites, Senior Suites e Presidential Suite.
sabbioso; spiaggia; possibilità di praticare
Tutte le camere sono dotate dei comfort
kayak, snorkeling e canoa.
Overwater
Bungalows,
pagamento.
dispone
di
2
ristoranti,
“Le
più funzionali e moderni, tra cui telefono,
TV,
cassetta
condizionata,
di
sicurezza,
asciugacapelli,
aria
macchina
74
Le immersioni a Tahiti
Tahiti è molto generosa con i sub. Offre fondali spettacolari sia per la diversità dei siti che per gli
incontri con flora e fauna da mille e una notte.
Il centro Eleuthera Plongée si trova immerso nella tranquillità di una splendida marina nel cuore
di Punanaauia, sulla costa ben riparata dai venti di Tahiti.
Nicolas e Joshua, titolari del centro, vi propongono ogni giorno quattro uscite: in pieno oceano,
con partenza alle 9,00 e alle 14,00; nel blu turchese della laguna, dalle 11,00 alle 16,30.
L'attrezzatura a disposizione dei clienti offre il massimo in termini di modernità e sicurezza.
Il centro propone immersioni in più di trenta siti diversi, con la possibilità di immersioni
notturne, esplorazioni tra i relitti e escursioni a
Moorea e Tetiaora.
Nuotare con i delfini e le balene di Tahiti è
un'esperienza indimenticabile. Da fine luglio a ottobre
un branco di balene fa capolino lungo la scogliera che
abbraccia la laguna. Dal neofita al sub più esperto,
ognuno può seguire i corsi che si adattano al suo
livello.
È possibile ottenere brevetti PADI ANPI e CEDIP. I
corsi, naturalmente, sono rivolti anche ai bambini. Il
centro è patrocinato dal Ministero della gioventù e
dello sport.
Altri spot di immersioni specialmente interessanti sono:
- La Zelée, dal nome del relitto, si trova all’uscita del porto di Papeete, a circa -25/30 metri. Zona
ricca di coralli, il relitto dà quel tono di mistero, specialmente durante l’ immersione notturna.
- L’acquario, adatto ai principianti, poco lontanto dall’Intercontinental, dove a -5/10 metri si
possono osservare una moltitudine di pesci sul fondo di sabbia bianca.
- In zona Sud Ovest, per persone con esperienza, è interessante il precipizio di Saint Etienne, sino
a 60 metri di profondità e la Sorgente, zona di sorgenti sotterranee.
75
Le escursioni via terra a Thaiti
Sull’isola di Tahiti, l’escursione più interessante è sicuramente il Safari 4×4.
Si visiterà la
bellissima valle di Papenoo con i suoi fiumi, cascate e lussureggiante vegetazione tropicale.
La società Tahiti Safari Expedition è probabilmente quella che organizza il tour in modo più serio
e con gli automezzi più moderni. Le guide parlano inglese e francese e spesso qualche parola di
italiano, ma la lingua non è indispensabile per godersi il panorama e l’interno dell’isola. Il tour è
di 120 km circa e porta all’interno dell’isola, tra cascate, vegetazione e vallate. Partenza verso le
09.00 e ritorno alle 17.30.
Noleggio auto: Per chi volesse visitare l’isola, noleggiare un automobile può essere una buona
idea. Non sarà possibile visitare l’interno, ma il giro completo di Tahiti e Tahiti Iti può essere
facilmente fatto in giornata. È impossibile sbagliarsi, c’è una sola strada.
Altra escursione molto interessante è quella che conduce alla scoperta dei tesori di Tahiti: si
visiteranno Pointe Venus, Trou du Souffleur, il Museo di Gauguin, il giardino tropicale di
Vaipahi.
Imperdibile la visita di Papeete, una giornata per scoprire il meglio di Tahiti: si visiteranno
Pointe Venus, Trou du Souffleur, il Museo di Gauguin, il giardino tropicale di Vaipahi, il
caratteristico mercato locale, la Cattedrale, il Vaima Center con i suoi numerosi negozi, il Museo
della Perla.
76
Le escursioni in barca a Tahiti
Veleggiare fra le isole della Polinesia Francese nel silenzio della natura, circondati dal blu e
baciati dal sole è un’esperienza che fa sentire davvero fuori dal mondo, sia che si scelga di
prender parte a tranquille escursioni nelle lagune sia che si pensi di organizzare tour di più isole e
di diversa durata.
Le isole della Società offrono baie profonde e riparate, ideali per l’ormeggio. Le scogliere esterne
sono spesso orlate sul lato delle lagune da distese di sabbia finissima e poco profonde.
Splendide imbarcazioni a motore, catamarani, barche a vela per la pesca sportiva o per crociere
private sono ormeggiate sulle principali isole: per mezza giornata o per l’intero giorno, per weekend o anche per periodi più lunghi, alla scoperta dei luoghi più suggestivi tra incantevoli atolli.
La barca privata, per il tempo che si desidera, è senz’altro una valida alternativa alla
sistemazione in hotel: provare per credere!
Tra le molteplici escursioni se ne evidenziano alcune:
- Atollo di Marlon Brando, partendo presto la mattina con la barca a vela;
- Dolphin watch: navigando sulla laguna, si raggiungerà il luogo dove amano giocare i delfini.
Condizioni meteorologiche permettendo, si potrà entrare in acqua e nuotare con questi simpatici
animali;
- Tahiti Cruise: Margouillat è un catamarano per beach landings, che ospita fino a 14 persone
con 2 membri dell’equipaggio in formula escursione e fino a 8 persone in cabina doppia con due
membri dell’equipaggio in crociera.
- Vaimiti tours: questa imbarcazione ospita da 2 a 8 persone per crociere di mezza giornata,
giornata intera, di 5 o più giorni a Tahiti e Moorea. Specializzata in uscite di “pesca grossa”,
crociere e charter surf, e effettua anche crociere al tramonto sulla laguna di Tahiti.
- Pesca Sportiva in alto mare: Il “Tahitian International Billfish Tournament” coordina tutte le
gare di pesca d’altura a Tahiti e organizza un torneo internazionale biennale di pesca sportiva.
77
Tikehau
Tikehau fa parte dell'arcipelago Tuamotu, è un atollo di forma circolare situato a nord-ovest di
Rangiroa dal quale dista circa 10 Km ed è meta in particolare degli amanti della natura. L'atollo
è altresì famoso per essere uno dei luoghi più incontaminati di tutta la Polinesia; vi si incontrano
molte colonie di uccelli che si insediano nei diversi "motu" di cui il più noto è il bird motu, l'isolotto
degli uccelli appunto.
Tikehau è nonostante le modeste dimensioni uno dei maggiori luoghi di produzione di prodotti
pescati
di
tutta
la
Polinesia,
alimentando
periodicamente
il
mercato
di
Papeete.
La laguna ha un unico accesso Tuheiava.
L'isola di Tikehau possiede incantevoli spiagge con sabbia bianca o rosa, e, oltre che per gli
amanti della natura, è considerata destinazione di quanti vogliono soggiornare nel massimo
relax immersi in un'oasi di pace totale.
Si consiglia di visitare:

Motu Ohihi, magnifico isolotto con spiagge di sabbia rosa.

Coltivazioni di perle; Tikehau è anche nota per le rarissime perle nere.

Tuherahera, piccolo villaggio le cui abitazioni sono immerse tra alberi, fiori e palme da
cocco
La simpatia degli abitanti, l’incanto delle spiagge, la poesia dei balli che le eleganti mante
offrono agli spettatori sono ricordi unici che riempiono non soltanto gli occhi, ma anche il
cuore.
78
Gli hotel a Tikehau
79
TIKEHAU PEARL BEACH RESORT
Situato su una bellissima spiaggia di sabbia
comfort, esclusività, eleganza, prestigio ed
dai colori che sfumano tra il rosa e il bianco,
ospitalità.
il Tikehau Pearl Beach Resort si trova su un
Il Resort dispone di 37 bungalow, tutti arre-
atollo a 3 km da Tuherahea, il villaggio prin-
dati in stile polinesiano: 12 Beach Bungalow,
cipale dell'isola, ed a soli 15 minuti di barca
9 Overwater Bungalow (senza accesso al
dall'aeroporto.
mare), 7 Premium Overwater Bungalow
Considerato uno degli atolli più belli della
(accesso diretto al mare), 8 Overwater Suite,
Polinesia, Tikehau è una corona di piccoli
1 Beach Villa con piscina.
isolotti con una laguna interna di circa 25
Ciascuna unità dispone di ventilatore, mini-
km ed il Pearl Beach Resort si trova in uno di
bar, bollitore per tè e caffè, telefono, cassetta
questi favolosi motu, circondato da spiagge
di sicurezza, televisione, asse e ferro da stiro,
di sabbia finissima e da un giardino tropica-
veranda privata, un letto king-size o due letti
le di 4 ettari. Il Tikehau Pearl Beach Resort si
gemelli più un divano letto, asciugacapelli,
è recentemente affiliato alla prestigiosa cate-
minibar. Solo i bungalow spiaggia e Over-
na Select Hotels & Resort International e ciò
water suites dispongono di aria condiziona-
garantisce agli ospiti un elevato livello di
ta.
80
Le immersioni a Tikehau
L’immersione è l'attrazione principale dell'isola, la bellezza e la ricchezza della sua fauna ha
consentito a Tikehau di diventare famosa in tutto il mondo tra la comunità degli appassionati di
immersioni.
I 4 siti di immersione sono concentrati intorno al passo
di Tuheiva a 30 minuti in barca dal Tikehau Pearl Beach
Resort.
A Tikehau e Manihi le immersioni sono proposte dalla
stessa società, Blue Nui. Le immersioni sono spesso tra i
-20 e -25 metri, per cui possono essere fatte anche da chi
ha poca dimestichezza. Essendo i centri immersioni così
come gli hotel di piccole dimensioni, non avrete mai dei
grossi gruppi di divers, il che vi permetterà di effettuare
immersioni in un ambiente rilassato e ludico.
All'interno della laguna il sito della Ferme Perlière è visitato durante i nostri mesi estivi da
eleganti mante (manta birostris) che volteggiano con le bocche spalancate per farsi liberare
dei parassiti dai pesci pulitori nella stazione di pulizia. Compiono una danza a giri
concentrici, con il movimento lento e maestoso delle ali pettorali, la cui apertura raggiunge i
quattro metri. È uno spettacolo magico e surreale, che ipnotizza. L'immersione si svolge alla
profondità di soli 8 metri, ma è davvero imperdibile.
Sul versante dell'Oceano, la Passe de Tuheiava è stata definita da Jacques Cousteau quella
con la più alta densità di pesci di tutti gli atolli del pianeta, ed è ancora più vero se si
aggiunge la varietà. A Tikehau può apparire tutto in qualsiasi momento, a sorpresa: squali
martello (Sphyrna Mokarran) sul pianoro, squali dalle punte argentee (Carcharhinus
Abimarginatus) nel blu, squali grigi di reef (Carcharhinus Amblyrhynchos) in rapide
puntate, squali nutrice che stazionano sotto le grotte e squali pinna bianca ch e pattugliano il
fondo sabbioso, e poi polpi, murene, barracuda, pesci rana giganti, sogliole tropicali e aquile
di mare. Quando i delfini si annunciano
con i loro vocalizzi a ultrasuoni, si scende
in acqua e ci si fa trascinare dalla corda
della barca con la faccia in giù per
godersi
lo
spettacolo.
Una
tale
abbondanza di vita a Tikehau è dovuta
anche
al
fatto
che
l'isola
è
meno
conosciuta ed affollata da sub delle sue
sorelle più famose.
81
Le escursioni via terra a Tikehau
Tikehau è proprio l’atollo di Robinson
Crusoe, con i suoi lunghi nastri di sabbia
rosa o bianca, ancora vergini, che orlano
una laguna turchese del diametro di 26
chilometri, dove abbondano le specie
marine
più
fantastiche
e
insolite.
Un’escursione al vivaio di pesci o allo
stretto di Tuheiava, importante centro di
pesca lagunare, consente, in special modo,
di osservare la danza delle razze manta, i
banchi di barracuda e di tonni e la
presenza
silenziosa
dei
variopinti
carangidi, che spiegano graziosamente le loro pinne translucide. Tuttavia, le immersioni
diventano quasi accessorie, tanto lo scenario si presta all’ozio e alle passeggiate a piedi
attraverso l’incantevole villaggio fiorito di Tuherahera, reso vivace da file di alberi di cocco, di
buganvillee e d’ibisco. Si possono anche raggiungere con la piroga i piccoli “motu”, disseminati
sulla laguna, dove si rifugiano colonie di uccelli dai nomi magici, come sule dalle zampe rosse,
sterne dalla cresta, sterne grigie-blu o fregate aquila, che contribuiscono a fare di Tikehau un
luogo di villeggiatura sempre più apprezzato.
Delle escursioni inedite sul “motu” selvaggio, al lagonarium o sull’isola degli uccelli, la visita del
villaggio di Tuherahera, le crociere al tramonto, la traversata della laguna fino alle sabbie rosa,
la visita di una coltivazione di perle sono altrettanto esperienze magiche da non perdere.
Il Pearl Beach Resort mette a disposizione dei clienti delle biciclette, per chi volesse visitare il
villaggio ed il suo motu (un paio d’ore).
82
Huahine
È un’isola magica e particolarmente selvaggia, anzi due isole perché è composta da Huahine
Nui a nord e Huahine It a sud, separate da uno stretto lembo di sabbia. Secondo una
leggenda locale, le due isole furono separate dalla piroga del dio Hiro, che cerca va riparo da
una tempesta. È una delle isole più diverse geograficamente rispetto alle altre Isole della
Società.
Una vacanza a Huahine è una full immersion in un paesaggio meraviglioso, fatto di
altissime montagne verdi smeraldo e magnifiche baie con spiagge di sabbia color dell’avorio.
L'isola è ricoperta da una lussureggiante vegetazione, composta in buona parte da palme da
cocco. Ospita inoltre due importanti giardini botanici: l'Ariiura Garden Paradise, ospitante
le tradizionali piante medicinali della Polinesia, e l'Eden Parc, ove sono coltivati alberi da
frutto provenienti dal resto del mondo. È un tesoro naturale da scoprire, fatto di tranquillità
e calma, essendo meno visitata dai turisti. È l’isola della rigenerazione, una vera vacanza, in
un mondo paradisiaco.
83
Gli hotel a Huahine
84
MAITAI LAPITA VILLAGE
Il Maitai Lapita Village Huahine si trova tra
snorkeling,
un lago e la laguna, su un antico sito
Lapita e, gratuitamente, attrezzatura per
archeologico dove vivevano gli
antenati
snorkeling (maschere, boccagli e pinne),
Huahiniani: da qui deriva il nome Lapita
kayak e giubbotti salvagente per tutti coloro
Village,
questa
che desiderano scoprire la laguna cristallina.
comunità. Il Maitai è la destinazione sognata
Le camere si suddividono in : 12 Bungalow
da tutti i subacquei, gli esploratori, gli
Giardino, incastonati in mezzo ad una
appassionati del mare e da chi cerca una
grande varietà di piante e fiori profumati,
vacanza ricca di emozioni e scoperte.
ideali per un budget ristretto; 5 Bungalow
Il Maitai Lapita Village Huahine vi propone
Premium Giardino, spaziosi e ben arredati,
vari luoghi piacevoli, come un ristorante
costruiti secondo il modello delle antiche case
moderno e un bar.
delle piroghe polinesiane; 15 Bungalow
L’hotel dispone di: accesso ai computer con
Premium Lago, in riva ad un lago
internet, WIFI, attività ed escursioni,
dall’atmosfera serena e rilassante, e allo
noleggio auto, scooter e biciclette, negozio di
stesso tempo circondato da un ricco giardino
souvenirs, prestito di canoe e materiale per
tropicale.
che
fa
riferimento
a
museo di storia del popolo
85
ROYAL HUAHINE
Il Royal Huahine si trova sulla costa ovest di
escursioni a cavallo, pesca d’altura, noleggio
Huahine, di fronte a Raiatea e a Taha’a, ed è
di biciclette e motorini e picnic su piccoli
raggiungibile solo con la barca da Fare. È
motu.
l’unico hotel dell’isola ad avere bungalow
Le 40 camere, arredate in stile polinesiano si
overwater.Il resort è immerso in un giardino
suddividono in 18 Garden Bungalow, 6
tropicale e dispone di un ristorante su
Beach Bungalow, 5 Lagoon Bungalow e 11
palafitta chiamato “Ari’i”, che propone
Deep
cucina internazionale e locale, di più bar, 1
sistemazioni sono orientate verso ovest e
boutique, 1 piccola piscina e 1 Internet Point
permettono
(a pagamento). A disposizione dei clienti
meraviglioso tramonto, e presentano aria
tavolo da ping pong, canoe, kayak e
condizionata,
equipaggiamento da snorkeling. Il Royal
macchina per caffè e tè, ventilatore a pale,
Huahine
minibar, cassetta di sicurezza e TV.
propone
a
pagamento
delle
Overwater
di
Bungalow.
godere
ogni
asciugacapelli,
Tutte
sera
le
del
telefono,
86
Le immersioni a Huahine
In genere le immersioni vengono effettuate all’esterno della laguna, lungo la scogliera oppure in
corrispondenza del passaggio avapeihi, che continua ad essere il punto più noto dell’isola. Le
immersioni vengono effettuate per lo più nella zona dei 20-25 metri e sono generalmente facili,
quindi accessibili a qualunque sub in possesso del brevetto. Sono altresì previste delle immersioni
particolarmente adatte per i principianti, in particolare all’interno della laguna (ad esempio la
parete spiovente di Fitii o l’acquario). I sub più esperti potranno cimentarsi in un’immersione
profonda, che consentirà loro di scoprire un immenso campo di rose di corallo giganti (Les
roses). Anche qui, il sito prende il nome dalle grandi formazioni coralline a mo’ di rosa
(Montipore).
I siti più conosciuti sono: la passe Fitii, dai -4 ai -25 metri, per cui accessibile anche a chi possiede
il brevetto 1 livello Padi. È interessante perché inizia con dei bei fondali, e a metà immersione
l’attenzione si focalizza sui banchi di pesci. La città dei coralli è un’ immersione simile a Fiiti, con
delle formazioni coralline più imponenti, dai-6 ai -30 metri. Il precipizio di Parea, conosciuto per
lun particolare tipo di razza, circa -20 metri. Il sito delle Rose, riservato ai divers con 2 livello,
sopra descritto.
Le escursioni via terra a Huahine
Tutto il perimetro dell’isola è attraversato da una strada che consente di ammirare numerosi
villaggi circondati da piantagioni di banani, alberi del pane, papaie e mango. Preservata da uno
sviluppo turistico di massa, Huahine è orgogliosa del suo importante passato: nel villaggio di
Maeva e sulle rive della laguna prospicente si resta affascinati dagli antichi altari costruiti oltre
1.000 anni fa e dai villaggi su palafitte, che fanno di quest’isola uno dei più importanti siti
archeologici del Pacifico.
87
La vegetazione lussureggiante, le spiagge vergini, le baie deserte, i numerosi “motu” paradisiaci,
l’abbondanza di coltivazioni di prodotti alimentari e fruttiferi, la laguna con colori dalle
sfumature fiabesche sono le mete delle escursioni proposte dalle esperte guide locali fiere di
condividere il loro patrimonio. Il safari 4x4 permette di vedere varie aree di Huahine: le due
isole, i siti archeologici e danno la possibilità di abbinare anche l’escursione lagunare.
Si evidenzia la visita al giardino delle piante medicinali polinesiane “Ariiura Paradise”, molto
istruttiva soprattutto per gli appassionati di botanica.
Le escursioni in barca
L’escursione più emblematica è la giornata picnic sul Motu con pesce crudo. Una piroga farà
scoprire i vari giardini di corallo, un allevamento di perle, l'acquario naturale dove è possibile
gettare il cibo ai pesci e agli squali di barriera, che si avvicinano direttamente in acqua o su una
speciale piattaforma da cui si ha una vista ravvicinata della vita sottomarina.
Chi è amante dei jetski troverà in Huahine un luogo perfetto.
88
Maupiti
Maupiti è la gemma poco conosciuta della Polinesia Francese e si trova a 315 km da Tahiti e
a 40 km da Bora Bora. Ricorda quest’ultima nella sua forma, un’isola vulcanica dominata da
una montagna centrale, il monte Teurafaatui, alto circa 380 metri, in una laguna
contornata da isolette coralline con spiagge di sabbia bianca. I re delle Hawaii, delle
Gambier e delle Tuamotu venivano a farsi incoronare proprio qui su quest'isola, un angolo
di Polinesia fra i più intatti.
La costa offre spiagge bianchissime lambite dalla laguna, l'interno è montuoso e selvaggio. I
circa 1100 abitanti vivono per lo più nel villaggio di Vai'ea.
Il più grande motu dell’isola è Motu Auira, una striscia di terra che chiude la parte nord
occidentale della laguna, dove si trovano le spiagge incontaminate.
Maupiti ha molti siti archeologici, tra cui il Motu Paeao, su cui ci sono 16 sepolture che
risalgono all’anno 850 d.C., il Marae Vaiahu e le fortificazioni del monte Terama che
testimoniano la presenza umana sull’isola almeno dalla metà del IX secolo.
Un piccolo aeroporto (situato su un motu) ha permesso lo sviluppo turistico dell’isola, su cui
non esistono grandi alberghi, ma pensioni gestite dagli abitanti. Ciò permette di avere un
contatto maggiore con la popolazione e cultura locale.
Oltre all’aereo è possibile raggiungere l’isola tramite il servizio navale fornito dalla Maupiti
Express che 3 volte alla settimana parte da Vaitape a Bora Bora e dopo circa 2 ore
raggiunge Maupiti, ripartendo poi nel pomeriggio così da permettere la visita dell’isola
anche a chi non vi soggiorna.
89
Rangiroa
È il più grande atollo delle isole Tuamoto e uno dei più grandi al mondo che, con il suo aeroporto,
rappresenta un punto di partenza per chiunque voglia visitare le isole circostanti.
L'atollo è costituito da circa 250 isole e isolotti che si estendono su una superficie totale di circa 79
km². Si contano circa 100 passaggi, chiamati hoa, tra la laguna interna e l'oceano. Dalla veduta
aerea l’isola sembra una collana di perle gigante sopra l’acqua. Circondata da due specchi
d’acqua leggendari, Moana-tea e Moana-uri, i maggiori villaggi di Avatoru e Tiputa offrono ai
visitatori uno sguardo unico sull’oceano.
È il più visitato degli atolli che costituiscono il gruppo delle Tuamotu e con la sua spettacolare
fauna e flora ittica è l’ideale per chi pratica immersioni; qui è possibile praticare anche pesca
d’altura. Per il resto è un posto tranquillo i cui bei paesaggi non sono in grado di colmare le
esigenze di caratteri estroversi e amanti del viver mondano.
È assolutamente obbligatorio visitare la Laguna Blu, con il suo mare cristallino e una variopinta
barriera corallina.
90
Gli hotel a Rangiroa
91
KIA ORA RESORT & SPA
L'Hotel Kia Ora Resort & Spa si trova nella
Robinson Crusoe, l'hotel dispone anche di 5
parte nord-ovest dell’ atollo di Rangiroa, tra
bungalow in stile tradizionale situato su
passaggi e Tiputa Avatoru. Situato nel cuore
un'isola privata, poco più di un'ora in barca
di una piantagione di cocco magnifica,
dal resto della struttura, soprannominata Le
circondato da una spiaggia di sabbia bianca
Sauvage Private Island.
e una laguna color turchese, l'hotel vanta
L'atollo di Rangiroa è certamente uno dei
un'architettura elegante e raffinata, in
luoghi più adatti per la pesca e le immersioni
perfetta armonia con l'ambiente.
con una delle più belle lagune della Polinesia
Include 60 camere tra ville e bungalow con
francese e l’hotel è in grado di far scoprire le
uno stile eccezionale, 1
isole selvagge con escursioni o
centro benessere
completo di doccia a pioggia e sala fitness, 2
semplicemente affittando un veicolo.
ristoranti in riva al mare di cui uno gourmet
Suggeriamo alle coppie di fidanzati un
e 1 bar su palafitte e 1 piscina con
servizio di matrimonio completo eseguito
idromassaggio. Per i viaggiatori in cerca di
secondo la tradizione polinesiana.
92
MAITAI RANGIROA
L’hotel Maitai Rangiroa si trova in riva alla
polinesiana, dotati di un letto matrimoniale
laguna, tra i due canali di Avatoru e di
decorato di fiori locali.
Tiputa.
Il ristorante Blue Lagon propone cucina
Il Maitai è la destinazione sognata da tutti i
francese e aromi polinesiani in un’atmosfera
subacquei, degli appassionati del mare e di
conviviale e calorosa, grazie a serate di
chi desidera delle vacanze sensazionali.
animazione
Dispone
ballerini polinesiani.
di
22
bungalow
giardino
con
musicisti,
cantanti
e
incastonati in mezzo a giardini ricchi di una
Il Maitai Rangiroa mette gratuitamente a
grande varietà di piante e fiori profumati;
disposizione di tutti i clienti l’attrezzatura
10
che
per lo snorkeling (maschere e boccagli),
utilizzano materiali naturali come il legno di
kayak e giubbotti salvagente per tutti coloro
cocco intrecciato per i tetti, il bambù
che desiderano scoprire la laguna cristallina
intrecciato e legni esotici e rari, conchiglie e
di Rangiroa, e organizza escursioni e attività
perle,
creare
interessanti, come la visita al villaggio di
un’atmosfera calorosa; 6 bungalow Laguna,
Tiputa, Jet Ski, pesca, visita della laguna blu
costruiti
e delle barriere coralline, massaggi e molto
bungalow
Vini
con
permettendo
nel
rispetto
giardino,
così
della
di
tradizione
altro.
93
Le immersioni a Rangiroa
Rangiroa è uno dei luoghi di immersione subacquea più rinomati al mondo. Dall’immersione di
iniziazione all’esplorazione della laguna, dei canali e degli scogli scoscesi dell’oceano, i neofiti o i
sub esperti ed esigenti saranno impressionati dall’eccezionale varietà e ricchezza della fauna
sottomarina e dalla bellezza senza eguali dei suoi fondali e della sua flora. Il carattere eccezionale
dei suoi luoghi è dovuto alla forte densità della fauna della laguna ed all’esistenza dei suoi due
canali che provocano violente correnti in entrata ed in uscita. Tra le immersioni più spettacolari,
spiccano quelle dei due canali o delle ripide scogliere dalle numerose caverne, che hanno nomi
estremamente azzeccati ed evocativi: “le caverne”, “la grotta degli squali” o “lo spiovente e la pala
a vento”. I nugoli di pesci chirurgo, triglie, napoleoni procedono a fianco dei balletti maestosi
delle razze manta o leopardo mentre sfilano i banchi di caranghe o di barracuda. Rangiroa ha un
sito specifico per i debuttanti, l’acquario. Le sensazioni forti cominciano dall’incontro con gli
onnipresenti squali: squali grigi “raira” dalla punta bianca vicino agli scogli e ai loro versanti
scoscesi, e squali martello nei fondali alti. L’ebbrezza prosegue fino al calar del sole, con lo
spettacolo dei grandi delfini che danzano nelle onde e, per i più fortunati, la felicità di udire, nella
stagione adatta, i canti commoventi delle balene risalenti dagli abissi.
Le escursioni via terra a Rangiroa
In quest’isola sono suggerite soprattutto escursioni in barca, ma tra quelle via terra le più
interessanti sono la visita a Otepipi e ai due villaggi principali. Il primo è un villaggio
anticamente abitato, che si trova a poco meno di 2 ore da Avatoru. Abbandonato, alcuni dicono
per malattia, altri a causa di un ciclone, ospita attualmente i resti quasi intatti della chiesa.
94
I due villaggi principali, Tiputa e Avatoru, si trovano alle estremità opposte del motu, collegate
da una strada di polvere di corallo. Una passeggiata in bicicletta è un modo simpatico per
visitare questa stretta striscia di terra facendo tappa nei vivai di perle. Rotonda o barocca, dai
riflessi blu oppure rosa, modesta o prestigiosa che sia, rappresenterà per ognuno un piacevole
ricordo.
Le escursioni in barca a Rangiroa
Se Rangiroa è conosciuta in tutto il mondo come paradiso dell’immersione subacquea, l’atollo
offre anche innumerevoli possibilità di escursioni: alle “sabbie rosa”, luogo di bagno privilegiato,
oppure una gita in barca fino a Taeo, isolotto rinomato per la sua varietà di pappagalli blu, o
all’isola dei reef, disseminata di formazioni coralline dalle forme bizzarre (Feo); daranno al
visitatore un’occasione supplementare di scoprire questo quadro naturale prodigioso.
Il mezzo ideale consigliato per spostarsi successivamente e visitare i luoghi di Rangiroa è la
barca, speed boat o fuori bordo, indispensabile in tutti questi atolli dalle immense distese di
acqua.
95
Si possono effettuare crociere all’interno della laguna di Rangiroa e crociere in immersione. Per
approfondire ulteriormente la scoperta delle isole Tuamotu, le crociere della durata di una
settimana possono dirigersi verso i vicini atolli di Manihi e Tikehau. Potrete scegliere tra crociere
“Robinson”, a bordo di catamarani lussuosi, o crociere “immersioni” a bordo di battelli
equipaggiati proprio per questo scopo.
Una paletta di attività nautiche all’altezza dell’eccezionale bellezza di questi luoghi incantevoli:
scoperta dei fondali sottomarini a bordo di battelli con fondo di vetro, escursioni in piroga a
motore nella “laguna blu”, vero acquario naturale gigante, immersioni libere nei giardini di
corallo, incontri con i delfini, gita all’isola dei reef, visita delle spiagge di sabbia rosa, pesca di
altura.
L’inevitabile escursione a bordo di una barca dal fondo in vetro è anche l’occasione per scoprire i
due canali ed ammirare le evoluzioni dei delfini nelle onde del canale. L’escursione classica alla
“Laguna blu”, ad un’ora di barca, vicino al Motu Taeoo, acquario naturale gigante in una
stupenda laguna, incarna da sola il sogno polinesiano. Le miriadi di pesci nelle acque limpide
invogliano all’immersione libera. I motu che adornano di frange questo luogo ospitano diverse
specie di uccelli rari, tra i quali i pappagallini, “vini ultramarina”. L’escursione all’“isola degli
scogli”, per ammirare le sue straordinarie formazioni coralline sopraelevate, può essere
effettuata insieme a quella che conduce alle “sabbie rosa”, una miscela esplosiva di cielo blu,
sabbie rosa ed acque turchesi della laguna.
96
Tetiaroa
Tetiaroa, una delle Isole della Società, è un atollo che si trova a 59 km a nord di Papeete, la
capitale della Polinesia Francese, ed è sempre stato un luogo di straordinaria bellezza e
tranquillità: per la famiglia reale Tahitiana, che ha scelto quest'isola su tutte le altre per il suo
ritiro estivo ed anche perché Marlon Brando la scelse come rifugio personale.
L'atollo ha un solo abitante: Simon Teihotu Brando, figlio dell'attore Marlon Brando e della sua
terza moglie, l'attrice Tarita Teriipia.
Nel 1789, tre disertori dell'H.M.S. Bounty soggiornarono qui per ventitré settimane. Il loro
allontanamento dalla nave fu una conseguenza di quello che divenne noto come il famoso
ammutinamento del Bounty. Nel 1904, la Famiglia Reale Pomare di Tahiti donò l'isola al dentista
Johnston Walter Williams. In seguito Tetiaroa subì diversi passaggi di proprietà fino al 1965,
quando Marlon Brando, dopo le riprese del film “Gli ammutinati del Bounty”, acquistò l'isola per
la figlia. L'attore statunitense visse sull'isola fino al 1990. Non sono state poche le volte che
quest'ultimo ha annunciato di voler costruire un resort sull'isola, ma i prezzi per la costruzione
erano troppo alti e ha dovuto abbandonare i suoi progetti. Brando concesse l'utilizzo per tutta la
vita di 2 000 m2 dell'isoletta di Onetahi, poco più a nord di Tetiaroa, al suo amico Michael
Jackson in segno dell'amicizia che li legava. Nel 2005 l'isola fu venduta a Richard Bailey, un
promotore immobiliare con sede a Tahiti. Tetiaroa è uno dei pochi atolli al mondo privi di pass
attraverso la barriera corallina che lo circonda, di conseguenza i colori e le luminescenze del
mare interno sono particolarmente accesi. Attualmente, sull'atollo è in costruzione un resort di
lusso che aprirà a Luglio 2014. La compagnia aerea locale si è già proposta per mettere in
collegamento l'aeroporto con il resort.
97
HOTEL THE BRANDO
L'hotel The Brando è un lussuoso ed esclusivo
rate
e
con
resort situato nell'atollo di Tetiaroa. L'intero
Ogni villa dispone di aria condizionata, mi-
atollo fu acquistato da Marlon Brando nel
nibar, angolo cottura, terrazzo / solarium,
1966, da qui il nome della struttura. Rispet-
telefono, cassetta di sicurezza e una piscina
tando l'idea originale dell'attore si è costrui-
privata. Inoltre ogni unità è dotata di bagno
to un resort modello di sostenibilità tecnolo-
privato con asciugacapelli, biancheria e pro-
gica in un'isola privata.
dotti da bagno. Le ampie vetrate permettono
L’hotel The Brando è collegato all'isola di Ta-
di godere di una splendida vista della lagu-
hiti con voli privati Air Tetiaroa della durata
na.
di 20 minuti.
Nel resort è possibile svolgere moltissime
Il resort è circondato da una lussureggiante
attività, dalla bicicletta allo snorkeling, e dal
vegetazione, lunghe distese di sabbia bianca,
bird
palme da cocco e le acque turchesi di una
completamente nella natura, e si possono
piccola e privata laguna.
incontrare tartarughe marine, squali e altri
L'hotel The Brando si compone di 35 ville
tipi di pesci. La laguna e i motu sono
private situate lungo la West Turtle Beach
esplorabili con canoe e kayak.
South Mermaid Bay, ideate e costruite in ti-
L’hotel comprende un ristorante vista mare
pico stile polinesiano con finiture molto cu-
di due stelle Michelin, due negozi e una Spa.
watching
attenzione
al
surf.
ai
Si
è
dettagli.
immersi
98
Millenium Island
Volete essere i primi a vedere l’alba del 1° gennaio? Allora il prossimo anno organizzatevi per
andare sull’isola di Caroline, nell’Oceano Pacifico, dove il nuovo giorno arriva prima di tutto il
resto del mondo. L’isola fa parte delle Kiribati, nella Polineasia Francese, e dal 1995 (anno del
riallineamento della linea internazionale) è la prima zona terreste ad avere il nuovo giorno, quasi
un giorno in anticipo rispetto all’altra parte del mondo.
L’isola è stata anche denominata “Millennium Island” e si trova, come potete vedere dalla foto,
nel centro dell’oceano, a 1530 miglia ad est del 180° meridiano. L’isola però ha anche un altro
nome con cui viene identificata, ed è “Christmas Island”, ovvero isola di Natale, perché fu
scoperta nel 1777 dal capitane James Cook proprio il 25 dicembre. Insomma, si tratta di un’isola
davvero particolare e seppur sia difficile da raggiungere (potete provare a contattare solo la
compagnia aerea Air Marshall o organizzarvi settimane prima via mare) sicuramente è un luogo
da mettere tra le mete più sognate.
99
CROCIERE DI LUSSO
100
Viaggi di nozze
Ai Sofitel di Moorea e Bora Bora gli ospiti in luna di miele riceveranno i seguenti servizi
aggiuntivi in base alla permanenza in ciascun resort:
Sofitel Ia Ora Moorea: collana di fiori, salviette rinfrescanti, cocktail di benvenuto e una
bottiglia di acqua minerale in camera. Per soggiorni di 3 notti: un pareo e una polo; 4 notti:
un pareo, una polo e champagne; 5 notti: un pareo, una polo, champagne e "Romantic
Honeymoon Dinner" (bevande escluse) al ristorante "K" o "Pure".
Sofitel Marara Bora Bora: collana di fiori, salviette rinfrescanti, cocktail di benvenuto, una
bottiglia di acqua minerale e champagne in camera. Per soggiorni di 3 notti: un cocktail per due
al bar; 4 notti: un cocktail per due al bar e addobbo floreale sul letto; 5 notti: un cocktail per
due al bar, addobbo floreale sul letto e una perla nera.
Sofitel Private Island Bora Bora: collana di fiori, salviette rinfrescanti, cocco fresco di
benvenuto, una bottiglia di acqua minerale e champagne in camera. Per soggiorni di 3 notti:
addobbo floreale sul letto; 4 notti: addobbo floreale sul letto e "Sunset Champagne" (2 bicchieri
di champagne e canapé alla terrazza panoramica); 5 notti: addobbo floreale sul letto, "Sunset
Champagne" (2 bicchieri di champagne e canapé alla terrazza panoramica) e una perla nera.
101
Offerte particolari
MOOREA – BORA BORA – RANGIROA – PAPEETE
Viaggio di 14 giorni - 11 notti
1 notte Papeete – Radisson Plaza – camera Ocean View solo pernottamento
3 notti Moorea – Sofitel Ia Ora - bungalow superior lagoon in mezza pensione
3 notti Bora Bora – Sofitel Marara – bungalow giardino luxury in mezza pensione
3 notti Rangiroa – Kia Ora Resort & Spa - bungalow spiaggia con Jacuzzi con prima colazione
americana
1° Giorno Italia - Tahiti
Partenza dall'Italia con voli di linea per la Polinesia Francese, via Parigi e Los Angeles. Arrivo a
Tahiti. Incontro in aeroporto con i nostri assistenti, benvenuto floreale e trasferimento in hotel
Radisson Plaza con trattamento di pernottamento e prima colazione a buffet.
2° Giorno Tahiti - Moorea
In mattinata trasferimento in aeroporto e partenza per l'isola di Moorea. All'arrivo,
trasferimento presso l'hotel Sofitel Ia Ora. Trattamento di mezza pensione per la durata del
soggiorno. Resto della giornata a disposizione.
3°-5° Giorno Moorea
Giornate a disposizione per attività balneari o per eventuali escursioni sull'isola.
6° Giorno Moorea - Bora Bora
Trasferimento in aeroporto e partenza per l'isola di Bora Bora. All'arrivo trasferimento per
l'hotel Sofitel Private Island. Trattamento di mezza pensione per la durata del soggiorno. Resto
della giornata a disposizione.
7°-8° Giorno Bora Bora
Giornate a disposizione per attività balneari o per eventuali escursioni sull'isola.
9° Giorno Bora Bora - Rangiroa
Trasferimento in aeroporto e partenza per l'isola di Rangiroa. All'arrivo trasferimento per l'hotel
Kia Ora. Trattamento di pernottamento e prima colazione a buffet per la durata del soggiorno.
Resto della giornata a disposizione.
102
10°-11° Giorno Rangiroa
Giornate a disposizione per attività balneari o per eventuali escursioni sull'isola.
12° Giorno Rangiroa - Thaiti
Trasferimento in aeroporto e partenza per Papeete. Proseguimento con il volo intercontinentale
per l'Italia. Pernottamento a bordo.
13° Giorno Thaiti - Italia
Pernottamento a bordo.
14° Giorno Italia
Arrivo in Italia.
QUOTA INDIVIDULE DI PARTECIPAZIONE A PARTIRE DA € 4.389 (in camera
doppia in bassa stagione)
103
La quota include:
Pernottamenti nella categoria e trattamento indicato, accoglienza in lingua italiana ed
assistenza, trasferimenti in Polinesia, voli domestici in Polinesia, voli intercontinentali dall'Italia,
operati da Air Tahiti Nui in classe "Q "ed Alitalia o Air France in classe "L" - "N" .
La quota non include:
Tasse aeroportuali - Assicurazione - Extra e tutto quanto non indicato nella "quota include"
adeguamentto carburante.
Le quote potrebbero variare senza preavviso.
ESTENSIONE A LOS ANGELES:
2 notti Hotel Millenium Biltmore – cat prima: € 130 per persona
La quota include: camera standard con trattamento di solo pernottamento.
ESTENSIONE A SAN FRANCISCO:
3 notti Hotel Nikko – cat prima: € 460 per persona
La quota include: camera standard con trattamento di solo pernottamento e volo andata e
ritorno da Los Angeles.
ESTENSIONE A NEW YORK:
4 notti The Hotel At Times Square – cat prima: € 550 per persona
La quota include: camera standard con trattamento di prima colazione e volo incluso.
104
POLINESIA ANCESTRALE E MOOREA
16 NOTTI 18 GIORNI:
1 NOTTE A TAHITI, CROCIERA ARANUI DI 10 NT, 4 NOTTI A MOOREA
1° giorno: Partenza dall’Italia e itinerario di volo via Stati Uniti. Pasti e pernottamento a bordo.
Arrivo a Tahiti la sera dello stesso giorno (per effetto del fuso orario), accoglienza, trasferimento
in hotel e pernottamento.
2° giorno: trasferimento in aeroporto e volo interno per Nuku Hiva, isole Marchesi. Il fuso orario delle Isole Marchesi è mezz'ora avanti rispetto a Tahiti. Trasferimento e imbarco su Aranui
III. Sistemazione in cabina doppia cat. A, letti separati e trattamento di pensione completa.
Navigazione nella spettacolare baia di Taiohae, un gigantesco anfiteatro vulcanico dominato da
alte scogliere striate di cascate. Dopo aver scaricato le merci sarà possibile esplorare Taiohae, la
piccola capitale amministrativa delle Isole Marchesi, la valle del Hatiheu e la valle di Taipivai.
Taiohae Bay è dove un marinaio 23enne, Herman Melville, sbarcò da una baleniera nel 1842. Seguiamo il suo percorso in jeep lungo la ripida e tortuosa strada di montagna sterrata a Taipivai
(Typee) Valley.
Potrete scoprire tesori archeologici di inestimabile valore nascosti tra le piantagioni di bambù e
vaniglia: tiki in pietra, siti sacri (me'ae), ed enigmatici petrofligi con disegni di animali sacri.
105
La bellissima baia di Hatiheu attorniata da una cresta montuosa offre un antico sito archeologico
(tohua), meravigliosamente restaurato, dove una famosa compagnia di ballerini eseguirà le
danze tradizionali per i passeggeri di Aranui. Le guide vi condurranno presso Chez Yvonne, uno
dei migliori ristoranti delle Marchesi, dove la specialità è il maiale cotto in un forno interrato.
Dopo il pranzo, sarà possibile raggiungere a piedi un sito archeologico subito sopra ad una piantagione di cocco. Il percorso è ripido e spesso scivoloso in caso di pioggia. Questa passeggiata è
consigliata solo a persone allenate.
Ore 4:00, rientro nella valle di Taipivai dove è ancorata Aranui.
3° giorno Mercoledì Ua Pou (Hakahau, Hakahetau), nelle Isole Marchesi
Dal ponte, vedrete avvicinarsi le altissime vette di Ua Pou. Preparatevi ad un'accoglienza speciale
perchè ogni volta che Aranui si ferma nel porto, tutti gli abitanti dell'isola escono dalle proprie
abitazioni a salutare i passeggeri. Dopo aver scaricato le forniture - dal cemento allo zucchero
alla copra- potrete esplorare la piccola città di Hakahau. Durante la visita sarà possibile incontrare alcuni scultori di talento o prendere parte all'escursione sulla collina. Al ristorante di Rosalie, gusterete poi un tipico pranzo Marchesiano: albero del pane, capra al curry, aragosta alla
griglia, poisson cru (pesce crudo marinato in succo di lime e imbevuto di latte di cocco), taro e
banane rosse.
4° giorno Giovedì Hiva Oa (Atuona), nelle Isole Marchesi
Durante la giornata avremo molto tempo per esplorare Atuona, il secondo villaggio più grande
delle Marchesi. Qui è dove Paul Gauguin ha vissuto e ha realizzato alcuni dei suoi lavori migliori.
Nelle vicinanze si trova una replica della sua famigerata "Casa del Piacere." Visita al cimitero
dove sotto un grande albero di frangipani si trova la tomba di un altro famoso artista europeo
sedotto da Hiva Oa: il compositore belga Jacques Brel, che morì nel 1978. Il pranzo verrà servito
presso il ristorante Hoa Nui.
106
5° giorno Venerdì Fatu Hiva (Omoa, Hanavave), nelle Isole Marchesi
Questa è l'isola più rigogliosa e remota delle Marchesi ma è anche un affascinante centro artigianale. Fatu Hiva è famosa infatti per i suoi parei dipinti a mano, per il Monoi, un olio di cocco al
profumo di tiaré e legno di sandalo e per la lavorazione di legno e osso. Nella baia di Omoa, gli
intagliatori esperti vi inviteranno nelle loro abitazioni / studio per mostrarvi le loro opere. Successivamente Aranui salperà per l'ultimo villaggio abitato, Hanavave, sulla baia delle Vergini,
una delle baie più belle del mondo. Alcuni passeggeri atletici potranno scegliere di fare il viaggio
a piedi. In questa escursione di dieci miglia avrete una vista indimenticabile di alte scogliere e cascate maestose.
6° giorno Sabato Hiva Oa (Puamau,
Hanaiapa), nelle Isole Marchesi
Raggiungerete a piedi o in jeep i siti archeologici più importanti di tiki (antiche
sculture religiose con sembianze umane)
interessanti per la loro diversità rispetto
ai Moai di Rapa Nui. Le guide esperte vi
mostreranno le misteriose rovine Puamau e racconteranno le storie di queste
statue ammalianti e di una civiltà antica.
7° giorno Domenica Tahuata (Vaitahu, Hapatoni), nelle Isole Marchesi
Su questa isola a forma di foglia, si respira nell'aria profumo di Tiare, profumo di Frangipani e
un'intensa e crudele storia. Nel piccolo villaggio di Vaitahu, gli esploratori spagnoli sbarcarono
nel 1595 e aprirono il fuoco su una folla di isolani curiosi, uccidendone circa 200. Tahuata fu
anche il primo insediamento francese nel 1842. Dopo questa giornata istruttiva avrete la possibilità di fare un picnic nella valle di Apatoui e nuotare in una spiaggia vicina.
8° giorno Lunedì Ua Huka (Vaipaee, Hane, Hokatu), nelle Isole Marchesi
Visiterete un museo con stupende riproduzioni d'arte marchesiana. Alcuni passeggeri di Aranui
esploreranno l'isola in 4x4, mentre altri potranno andare a cavallo per le successive tre ore. Qui i
cavalli selvaggi (portati dal Cile nel 1856) prosperano, superando in numero i 476 abitanti delle
isole. Il pranzo verrà servito in un ristorante locale e ci sarà molto tempo a disposizione per visitare gli studi di intagliatori del legno. Ritorno all' Aranui, danze e cena sul ponte.
9° Giorno: NUKU HIVA/UA POU
Rientro alla prima tappa delle Isole Marchesi, Nuku Hiva in mattinata e Ua Pou nel pomeriggio.
Questa sarà l'ultima occasione per acquistare tipici souvenirs di artigianato locale.
107
10° Giorno: Navigazione
11° Giorno: RANGIROA - Arcipelago
delle Tuamotu
Nella stupenda Rangiroa, l'atollo più grande
del mondo, faremo un picnic sulla spiaggia
dorata. Si potrà trascorrere liberamente il pomeriggio in spiaggia. Snorkeling e immersioni
subacquee sono disponibili per ogni livello di
esperienza. "Rangi" è un scrigno sottomarino
con coralli dai colori mozzafiato e nuvole di pesci tropicali. Avrete la possibilità di acquistare le
perle nere nelle locali farm perlier. Queste rare perle sono la principale risorsa economica della
Polinesia francese.
12° Giorno: Arrivo a Papeete, Tahiti in mattinata. Trasferimento e imbarco su Aremiti, traghetto per Moorea. Arrivo a Moorea e trasferimento andata/ritorno per Green Lodge. Sistemazione
in garden bungalow con trattamento di prima colazione.
12-16° giorno: Soggiorno libero a Moorea. Sarà possibile visitare l’isola con quad, auto a
noleggio o tour organizzato. Potrete prendere parte ad escursioni in barca, all' avvistamento
delle balene e a serate tipiche come il Tiki Village, spettacolo di danze locali con cena a buffet.
16° giorno: Rientro a Tahiti con traghetto Aremiti. Trasferimento in aeroporto. Coincidenza con
volo intercontinentale per l'Italia.
17° giorno: In volo, pasti e pernottamento a bordo.
18° giorno: Arrivo in Italia nel primo pomeriggio (per effetto del fuso orario).
Tutti i pasti e le attività libere, ad eccezione di immersioni e passeggiate a cavallo.
Itinerario su base indicativa, soggetto a modifiche senza preavviso.
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE A PARTIRE DA € 5.300 (quota d'iscrizione e tasse aeroportuali escluse)
108
POLINESIA ANCESTRALE E POLINESIA CLASSICA
16 NOTTI 18 GIORNI:
1 NOTTE A TAHITI, CROCIERA ARANUI DI 7 NT, 1 NOTTE A TAHITI, 3 NOTTI A
HUAHINE, 3 NOTTI A BORA BORA
1° giorno: Partenza dall’Italia e itinerario di volo via Stati Uniti. Pasti e pernottamento a bordo.
Arrivo a Tahiti la sera dello stesso giorno (per effetto del fuso orario), accoglienza, trasferimento
in hotel e pernottamento.
2° giorno: trasferimento in aeroporto e volo interno per Nuku Hiva, isole Marchesi. Il fuso orario delle Isole Marchesi è mezz'ora avanti rispetto a Tahiti. Trasferimento e imbarco su Aranui
III. Sistemazione in cabina doppia cat. A, letti separati e trattamento di pensione completa.
Navigazione nella spettacolare baia di Taiohae, un gigantesco anfiteatro vulcanico dominato da
alte scogliere striate di cascate. Dopo aver scaricato le merci sarà possibile esplorare Taiohae, la
piccola capitale amministrativa delle Isole Marchesi, la valle del Hatiheu e la valle di Taipivai.
Taiohae Bay è dove un marinaio 23enne, Herman Melville, sbarcò da una baleniera nel 1842. Seguiamo il suo percorso in jeep lungo la ripida e tortuosa strada di montagna sterrata a Taipivai
(Typee) Valley.
Potrete scoprire tesori archeologici di inestimabile valore nascosti tra le piantagioni di bambù e
vaniglia: tiki in pietra, siti sacri (me'ae), ed enigmatici petrofligi con disegni di animali sacri.
109
La bellissima baia di Hatiheu attorniata da una cresta montuosa offre un antico sito archeologico
(tohua), meravigliosamente restaurato, dove una famosa compagnia di ballerini eseguirà le
danze tradizionali per i passeggeri di Aranui. Le nostre guide vi condurranno presso Chez Yvonne, uno dei migliori ristoranti delle Marchesi, dove la specialità è il maiale cotto in un forno interrato.
Dopo il pranzo, sarà possibile raggiungere a piedi un sito archeologico subito sopra ad una piantagione di cocco. Il percorso è ripido e spesso scivoloso in caso di pioggia. Questa passeggiata è
consigliata solo a persone allenate.
Ore 4:00, rientro nella valle di Taipivai dove è ancorata Aranui.
3° giorno Mercoledì Ua Pou (Hakahau, Hakahetau), nelle Isole Marchesi
Dal ponte, vedrete avvicinarsi le altissime vette di Ua Pou. Preparatevi ad un'accoglienza speciale
perchè ogni volta che Aranui si ferma nel porto, tutti gli abitanti dell'isola escono dalle proprie
abitazioni a salutare i passeggeri. Dopo aver scaricato le forniture - dal cemento allo zucchero
alla copra- potrete esplorare la piccola città di Hakahau. Durante la visita sarà possibile incontrare alcuni scultori di talento o prendere parte all'escursione sulla collina. Al ristorante di Rosalie, gusterete poi un tipico pranzo Marchesiano: albero del pane, capra al curry, aragosta alla
griglia, poisson cru (pesce crudo marinato in succo di lime e imbevuto di latte di cocco), taro e
banane rosse.
4° giorno Giovedì Hiva Oa (Atuona), nelle Isole Marchesi
Durante la giornata avremo molto tempo per esplorare Atuona, il secondo villaggio più grande
delle Marchesi. Qui è dove Paul Gauguin ha vissuto e ha realizzato alcuni dei suoi lavori migliori.
Nelle vicinanze si trova una replica della sua famigerata "Casa del Piacere." Visita al cimitero
dove sotto un grande albero di frangipani si trova la tomba di un altro famoso artista europeo
sedotto da Hiva Oa: il compositore belga Jacques Brel, che morì nel 1978. Il pranzo verrà servito
presso il ristorante Hoa Nui.
5° giorno Venerdì Fatu Hiva
(Omoa, Hanavave), nelle Isole
Marchesi
Questa è l'isola più rigogliosa e remota delle Marchesi ma è anche un
affascinante centro artigianale. Fatu
Hiva è famosa infatti per i suoi parei
dipinti a mano, per il Monoi, un olio
di cocco al profumo di tiaré e legno
110
di sandalo e per la lavorazione di legno e osso. Nella baia di Omoa, gli intagliatori esperti vi inviteranno nelle loro abitazioni / studio per mostrarvi le loro opere. Successivamente Aranui salperà per l'ultimo villaggio abitato, Hanavave, sulla baia delle Vergini, una delle baie più belle del
mondo. Alcuni passeggeri atletici potranno scegliere di fare il viaggio a piedi. In questa escursione di dieci miglia ammirerete alte scogliere e cascate maestose.
6° giorno Sabato Hiva Oa (Puamau, Hanaiapa), nelle Isole Marchesi
Raggiungerete a piedi o in jeep i siti archeologici più importanti di tiki (antiche sculture religiose
con sembianze umane) interessanti per la loro diversità rispetto ai Moai di Rapa Nui. Le nostre
guide esperte vi mostreranno le misteriose rovine Puamau e racconteranno le storie di queste statue ammalianti e di una civiltà antica.
7° giorno Domenica Tahuata (Vaitahu, Hapatoni), nelle Isole Marchesi
Su questa isola a forma di foglia, si respira nell'aria profumo di Tiare, profumo di Frangipani e
un'intensa e crudele Storia. Nel piccolo villaggio di Vaitahu, gli esploratori spagnoli sbarcarono
nel 1595 e aprirono il fuoco su una folla di isolani curiosi, uccidendone circa 200. Tahuata fu
anche il primo insediamento francese nel 1842. Dopo questa giornata istruttiva avrete la possibilità di fare un picnic nella valle di Apatoui e nuotare in una spiaggia vicina.
8° giorno Lunedì Ua Huka (Vaipaee, Hane, Hokatu), nelle Isole Marchesi
Visiterete un museo con stupende riproduzioni d'arte marchesiana. Alcuni passeggeri di Aranui
esploreranno l'isola in 4x4, mentre altri potranno andare a cavallo per le successive tre ore. Qui i
cavalli selvaggi (portati dal Cile nel 1856) prosperano, superando in numero i 476 abitanti delle
isole. Il pranzo verrà servito in un ristorante locale e ci sarà molto tempo a disposizione per visitare gli studi di intagliatori del legno. Ritorno all' Aranui,
danze e cena sul ponte.
9° giorno Martedì Sbarco a Nuku Hiva (Taiohae),
Isole Marchesi
Rientro alla prima tappa delle Isole Marchesi, Nuku Hiva e
sbarco in mattinata. Trasferimento in aeroporto e rientro
a Tahiti, trasferimento in hotel Tahiti Nui 3* o similare.
Pernottamento e pasti esclusi.
10° giorno trasferimento in aeroporto e volo per
Huahine.
Arrivo e trasferimento all'hotel Maitai la Pita 3*.
111
10-13° giorno soggiorno libero a Huahine.
Giornate a disposizione per visitare l’isola, l'Ariiura Garden Paradise dove scoprire i molteplici
usi di piante e alberi medicinali o semplicemente concedersi un po' di relax sulla spiaggia.
13° giorno trasferimento in aeroporto e volo per Bora Bora.
Arrivo e trasferimento all'hotel Maitai Polinesia 3*. Sistemazione in garden room con mezza pensione.
13-16° giorno soggiorno libero a Bora Bora.
Giornate a disposizione per escursioni in barca nella laguna o tour in fuoristrada nell’interno dell’isola, con fermate nei punti panoramici.
16° giorno Bora Bora/Tahiti
Trasferimento all'aeroporto di Bora Bora e rientro a Tahiti. Coincidenza con volo intercontinentale per l'Italia.
17° giorno volo
In volo, pasti e pernottamento a bordo.
18° giorno rientro
Arrivo in Italia nel primo pomeriggio (per effetto del fuso orario).
QUOTA INDIVIDUALE A PARTIRE DA € 5.700 (quota d'iscrizione e tasse aeroportuali
escluse)
112
TAHITI – MOOREA – HUAHINE – BORA BORA – RANGIROA O FAKARAVA
13 NOTTI EFFETTIVE IN POLINESIA
Categoria Hotels: 4 stelle con trattamento di mezza pensione
- 1 nt a Tahiti: Hotel Manava Suite Resort- Garden Studio
- 3 nt a Moorea: Hotel Sofitel Ia Ora-Luxury Beach Bungalow
- 3 nt a Huahine: Hotel Relais Mahana-Deluxe Garden Bungalow
- 3 nt a Bora Bora: Hotel Sofitel Marara Beach Resort-Beach Bungalow
- 3 nt a Rangiroa: Hotel Kia Ora Resort & Spa- Beach Bungalow with Jacuzzi
*le coppie in viaggio di nozze riceveranno un’autentica perla polinesiana all’arrivo, a Moorea un
pareo per la sposa e una polo per lo sposo, a Bora Bora una bottiglia di champagne in camera e
letto decorato con fiori e a Rangiroa una bottiglia di vino in camera.
Categoria Hotels: 4 stelle con trattamento di mezza pensione
- 1 nt a Tahiti: Hotel InterContinental Resort-Garden View Room
- 4 nt a Huahine: Hotel Relais Mahana-Deluxe Beach Bungalow
- 4 nt a Bora Bora: Hotel Pearl Beach Resort&Spa-Garden Pool Suite
- 4 nt a Ragiroa: Hotel Kia Ora Resort&Spa-Overwater Bungalow
113
*le coppie in viaggio di nozze riceveranno un’autentica perla polinesiana all’arrivo, a Bora Bora
una bottiglia di vino in camera e una perla nera di Bora Bora e a Rangiroa una bottiglia di vino
in camera.
Categoria Hotels: 4 stelle con
trattamento di mezza pensione
- 1 nt a Tahiti: Hotel InterContinental
Resort-Garden View Room
- 4 nt a Tahaa: Hotel Vahine IslandOverwater Bungalow
- 4 nt a Bora Bora: Hotel Pearl Beach
Resort&Spa-Garden Pool Suite
- 4 nt a Fakarava: Hotel White Sand Beach
Resort-Luxury Beach FrontBungalow
*le coppie in viaggio di nozze riceveranno
un’autentica perla polinesiana all’arrivo,
una bottiglia di champagne in camera a Tahaa, a Bora Bora una bottiglia di vino in camera e
una perla nera di Bora Bora. A Fakarava una romantica cena sul pontile direttamente sulla
spiaggia più un cocktail, una perla tipica di Fakarava per la sposa e una T-shirt per lo sposo.
**Da aggiungere:
Tariffa aerea: € 1091,00
Poiché le tariffe aeree nel corso dell’anno variano secondo le stagioni e le classi di prenotazione,
quella indicata qui sopra è la più bassa ma la sua validità è soggetta alla classe di prenotazione e
al periodo del viaggio.
Assicurazione medico/bagaglio: € 60,00
Tasse aeroportuali: € 665,00 (sono soggette a variazioni)
114
Per persona non in luna di miele
01.04-31.05 € 3785,00** € 3772,00**
01.06-31.10 € 3889,00** € 3954,00**
01.11-10.12 € 3672,00** € 3659,00**
11.12-20.12 € 3785,00** € 3772,00**
21.12-31.12 € 3919,00** € 3906,00**
Per persona non in luna di miele
01.04-31.05 € 4652,00** € 4080,00**
01.06-31.10 € 4824,00** € 5018,00**
01.11-10.12 € 4540,00** €4687,00**
11.12-20.12 € 4652,00** € 4080,00**
21.12-31.12 € 4799,00** € 4945,00**
I pacchetti includono (per tutti):
- Accoglienza con tipica collana floreale all’arrivo
- Una confezione del famoso olio solare polinesiano “Monoi”
- 2 tipici parei polinesiani
- Tutti i trasferimenti da/per gli alberghi
- Tutti i voli interni
- 1 escursione di mezza giornata (da un minimo di 2 a un massimo di 4 ore) in ciascuna isola
115
LOS ANGELES – TOUR WESTERN – POLYNESIAN SOFITEL
VIAGGIO DI 21 GIORNI – 18 NOTTI
UN VIAGGIO DI NOZZE DA FAVOLA A PROVA DI TASCA!
1° Giorno Italia - Los Angeles
Partenza dall'Italia con voli di linea. Arrivo all'aeroporto di Los Angeles e trasferimento collettivo
shuttle bus all'hotel Hilton Airport o similare. Cena libera. Pernottamento.
2° Giorno Los Angeles
In mattinata visita della città di mezza giornata con guida locale delle principali attrazioni di Los
Angeles. Da Hollywood a Beverly Hills, da Santa Monica alla Downtown....un'occasione unica
per vedere tutto, ideale sopratutto per chi non ha noleggiato l'auto per il suo soggiorno nella Città
degli Angeli. Pomeriggio e serata Libera. Cena libera e pernottamento in hotel.
3° Giorno Los Angeles - Las Vegas (435 km)
Partenza alle ore 07:00 dall'Hotel Los Angeles Airport Hilton. Partenza verso est attraverso il
deserto per raggiungere la scintillante Las Vegas.
4° Giorno Las Vegas
Intera giornata a disposizione per visitare Las Vegas e tentare la fortuna in un casino, assistere
ad uno dei tanti show oppure effettuare un'escursione facoltativa.
5° Giorno Las Vegas - Mammoth Lakes (670 km)
Viaggerete passando dal Deserto del Mojave e arriverete a Mammoth. Questa pittoresca località
è frequentata sia d'estate che d'inverno, qui potrete ammirare stupendi paesaggi delle zone
circostanti. Pernottamento presso Mammoth Mountain Inn o similare.
116
6° Giorno Mammoth Lakes - Yosemite
National Park (175 km)
Da Mammoth vi sposterete verso il Yosemite
National Park, l'attrazione naturale più popolare
della California. Potrete visitare il parco ed
ammirare la bellezza dei suoi paesaggi e della sua
fauna. Sistemazione nella zona di Yosemite.
7° Giorno Yosemite - San Francisco (268
km)
Vi lasciate Yosemite alle spalle per proseguire
lungo i bordi della Sierra Nevada e raggiungere San Francisco. All'arrivo, prima di raggiungere
l'hotel ci aspetta la visita della "Città sulla Baia": Union Square e China Town, il Golden Gate
Park e il Fisherman's Wharf e la vista dell'isola di Alcatraz dall'altro lato della baia.
8° Giorno San Francisco
Giornata a disposizione da dedicare alla visita della città o ad escursioni facoltative.
9° Giorno San Francisco-Carmel/Monterey-Santa Maria Area (490 km)
Partenza alla volta di Monterey percorrendo la suggestiva 17 Mile Drive. Sosta nel pittoresco
villaggio di Carmel per proseguire verso a sud in direzione della Costa Californiana.
10° Giorno Santa Maria Area - Los Angeles (255 Km)
Lungo la strada del rientro a Los Angeles una sosta a Santa Barbara, cittadina caratterizzata
dall'architettura spagnola coloniale e conosciuta come la "Perla della Riviera Americana". Arrivo
previsto nel pomeriggio e pernottamento in hotel.
11° Giorno Los Angeles - Papeete
Trasferimento collettivo shuttle bus in aeroporto
per la partenza del volo per la Papeete. Arrivo a
Tahiti. Incontro in aeroporto con in nostri
assistenti, benvenuto floreale e trasferimento per
l'hotel Radisson Plaza Resort con trattamento di
pernottamento e prima colazione.
12° Giorno Papeete – Moorea
In mattinata trasferimento in aeroporto e
partenza per Moorea. All'arrivo incontro con i nostri assistenti e trasferimento presso l'hotel
117
Sofitel Moorea Ia Ora Beach Resort in camera doppia Luxury Garden Bungalow con trattamento
di mezza pensione (colazione americana e cena) per la durata del soggiorno. Resto della giornata
a disposizione.
13°-15° Giorno Moorea
Giornate a disposizione per attività balneari o per eventuali escursioni sull'isola.
16° Giorno Moorea - Bora Bora
In mattinata trasferimento in aeroporto e partenza per Bora Bora . All'arrivo incontro con i
nostri assistenti e trasferimento presso l'hotel Sofitel Bora Bora Marara Beach Resort in camera
doppia Superior Giardino Bungalow con trattamento di mezza pensione (colazione americana e
cena) per la durata del soggiorno. Resto della giornata a disposizione.
17°-19° Giorno Bora Bora - Papeete
Trasferimento in aeroporto, partenza per Papeete e coincidenza con il volo intercontinentale per
l'Italia.
20° Giorno Papeete - Italia
In volo. Pernottamento a bordo.
21° Giorno Italia
118
Arrivo in Italia
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE € 4.435
La quota include:
* Volo di linea dall'Itali AZ/TN classe Q per partenza fino al 31 Marzo 2015;
* Trasferimenti in arrivo e partenza da Los Angeles seat in coach o con shuttle bus;
* 10 notti in albergo durante il tour, trattamento di solo pernottamento incluse tasse e
facchinaggio (1 collo per persona);
* Visita della città di Los Angeles il secondo giorno;
* Pullman con aria condizionata e guida locale multilingue (Italiano);
* Ingressi : 17 Mile Drive e tutti i Parchi Nazionali;
*Trasferimenti e voli domestici in Polinesia come da itinerario;
*1 notte in hotel Radisson Plaza Resort in camera doppia deluxe ocean view con prima colazione;
*4 notti in hotel Sofitel Moorea Ia Ora Beach Resort in camera doppia Luxury Garden Bungalow
con trattamento di mezza pensione;
*3 notti in hotel Sofitel Bora Bora Marara Beach Resort Resort in camera doppia Superior
Giardino Bungalow con trattamento di mezza pensione.
La quota non include:
* Tasse aeroportuali
* I pasti non indicati nel programma
* Bevande ed extra personali negli hotel e nei ristoranti
* Mance ad autisti e guide
* Assicurazione medico bagaglio e booking fee
* Tutto quanto non indicato ne "la quota comprende"
Supplemento aereo alta stagione in classe "V":
In classe "Q": Dal 20 giugno 2014 al 19 luglio 2014 – dal 19 agosto 2014 al 30 settembre 2014 –
dal 20 al 31 dicembre 2014: euro 99,00.
In classe "V": Dal 20 luglio al 18 agosto 2014: euro 499,00
119
UN VIAGGIO DI NOZZE DA FAVOLA A PROVA DI TASCA!
3 notti
Los
Angeles
Hotel Millennium Biltmore camera standard solo pernottamento
1 notti
Papeete
Radisson Plaza camera Ocean View solo pernottamento
6 notti
Moorea
Sofitel Ia Ora bungalow superior lagoon con trattamento di mezza
pensione
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE € 2.810
La quota include:
Pernottamenti nella categoria e trattamento indicato, accoglienza in lingua italiana ed
assistenza, trasferimenti in Polinesia, voli domestici in Polinesia, voli intercontinentali dall'Italia
operati da Air Tahiti Nui in classe "Q "ed Alitalia o Air France in classe "L" - "N".
La quota non include:
Tasse aeroportuali - Assicurazione - Extra e tutto quanto non indicato nella "quota include".
Supplementi aerei alta stagione:
In classe "Q": dal 20 giugno 2014 al 19 luglio 2014 – dal 19 agosto 2014 al 30 settembre 2014 –
dal 20 al 31 dicembre 2014: euro 99,00. In classe "V":dal 20 luglio al 18 agosto 2014: euro
499,00.
Supplemento alta alberghiera: Euro 198,00 per persona.
VIAGGI DI NOZZE:
Al Sofitel di Moorea gli ospiti in luna di miele riceveranno servizi aggiuntivi in base alla
permanenza al resort: collana di fiori, salviette rinfrescanti, cocktail di benvenuto e una
bottiglia di acqua minerale in camera. Per soggiorni di 3 notti: un pareo e una polo 4 notti: un
pareo, una polo e champagne. 5 notti: un pareo, una polo, champagne e “Romantic Honeymoon
Dinner” (bevande escluse) al ristorante “K” o “Pure”.
120
ESTENSIONE A SAN FRANCISCO:
3 notti Hotel Nikko – cat prima: a partire da € 460 per persona
La quota include: camera standard con trattamento di solo pernottamento e volo andata e
ritorno da Los Angeles
ESTENSIONE A NEW YORK:
4 notti The Hotel At Times Square – cat prima: a partire da € 650 per persona
La quota include: camera standard con trattamento di prima colazione e volo incluso
121
COMBINATO PEARL RESORTS E MANEA SPA
13 GIORNI E 10 NOTTI
Un soggiorno per scoprire il fascino polinesiano con la catena di Lusso Pearl Resort e i loro
Manea Spa.
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE A PARTIRE DA € 6.124
Questo pacchetto comprende:
- I voli Italia -Papeete-Italia con Air Tahiti Nui in classe economica.
- Accoglienza a Papeete con collana di fiori
- Tutti i trasferimenti
- I voli inter-isole con Air Tahiti
- Il trasferimento da Taha’a a Bora Bora in elicottero
- 1 notte a Tahiti con prima colazione
- 3 notti a Moorea con prima colazione
- 1 trattamento Monoi Maita di 50 min (Manea Spa)
- 1 trattamento Rai Fenua di 50 min (Manea Spa)
- 3 notti a Bora Bora con prima colazione
- 1 massaggio Manea Taurumi di 50 min (Manea Spa)
- 1 trattamento Ofai con pietre calde di 80 minuti (Manea Spa)
122
- 3 notti a Taha’a con prima colazione
- 1 trattamento Vai Ora di 110 min (Manea Spa)
- 1 massaggio Monoi Pape Iti di 50 min(Manea Spa)
QUOTA INDIVIDUALE A PARTIRE DA
€ 6.100 (sistemazione in camera doppia)

1 notte al Radisson Plaza Resort Tahiti in
camera Jacuzzi vista oceano

3 notti al Moorea Pearl Resort & Spa in bungalow giardino con piscina

3 notti Bora Bora Pearl Beach Resort & Spa Suite spiaggia

3 notti Le Taha’a Island Resort & Spa villa overwater Taha’a
Questo pacchetto non comprende :
-La Tassa comunale di 1,26 euro a notte a persona da pagare direttamente in hotel.
-Le tasse aeree di Air Tahiti Nui (circa 350 euro a persona) che saranno però’ incluse nel vostro
preventivo.
123
TAHITI – MOOREA – BORA BORA
11 GIORNI E 8 NOTTI
QUOTA INDIVIDUALE A PARTIRE DA € 2.290 (a persona in camera doppia)
1 notte al Mandarin Tahiti in camera standard
3 notti Hibiscus Moorea bungalow giardino
4 notti al Mai Tai Polinesia Bora Bora in camera vista laguna
QUOTA INDIVIDUALE A PARTIRE DA € 2.700 (a persona in camera doppia)
1 notte Intercontinental Tahiti in camera giardino
1 notte Intercontinental Moorea in camera Lanai
4 notti Mai Tai Polynesia Bora Bora in bungalow Overwater
QUOTA INDIVIDUALE A PARTIRE DA € 3.760 (a persona in camera doppia)
1 notte Radisson Plaza Resort Tahiti in camera con jacuzzi
124
3 notti Moorea Pearl Resort & Spa Bungalow giardino Deluxe
4 notti Bora Bora Pearl Beach resort bungalow Overwater
Il pacchetto comprende:

I voli Italia-Papeete-Italia con Air tahiti Nui in
classe economica.

Accoglienza a Papeete con collana di fiori

Tutti i trasferimenti

I voli inter-isole

1 notte a Tahiti con prima colazione

3 notti a Moorea con prima colazione

1 Tour dell’Isola di Moorea e belvedere

4 notti a Bora Bora in Mezza pensione

1 Safari 4×4 a Bora Bora
Questo pacchetto non comprende :
-La Tassa comunale di 1,26 euro a notte a persona da pagare direttamente in hotel;
-Le tasse aeree di Air Tahiti Nui (circa 350 euro a persona) che saranno però incluse nel vostro
preventivo;
-Le assicurazioni di viaggio proposte in opzione;
-Le tariffe possono essere modificate senza preavviso e sono soggette a disponibilità;
- I soggiorni del 24 e 31 Dicembre possono essere soggetti a supplementi.
125
ITINERARIO MOOREA – BORA BORA – TIKEHAU
10 NOTTI IN HOTEL
1° giorno Italia / Papeete
Partenza dall'Italia con volo di linea Air Tahiti Nui via Parigi. Partenze da Milano-RomaVenezia- Bologna-Torino-Napoli (per partenze da altri aeroporti bisogna partire la sera prima e
dormire a Parigi). Pasti a bordo / Scalo tecnico a Los Angeles. Arrivo a Papeete in serata,
incontro con il nostro rappresentante e trasferimento in hotel. Sistemazione per una notte in
camera doppia/matrimoniale con prima colazione inclusa.
2° giorno Papeete / Moorea
Colazione in hotel, trasferimento all'aeroporto e volo Air Tahiti per Moorea. Arrivo a Moorea e
trasferimento al vostro hotel. Sistemazione per 3 notti in camera doppia/matrimoniale con
mezza pensione inclusa.
3°-4° giorno Moorea
5° giorno Moorea / Bora Bora
Colazione in hotel, trasferimento all'aeroporto e volo Air Tahiti per Bora Bora. Arrivo a Bora
Bora e trasferimento al vostro hotel Sistemazione per 3 notti in camera/doppia matrimoniale con
mezza pensione inclusa.
6°- 7° giorno Bora Bora
Soggiorno a Bora Bora.
8° giorno Bora Bora /
Tikehau (volo via
Papeete o Rangiroa)
Colazione in hotel,
trasferimento all'aeroporto e
volo Air Tahiti per Tikehau.
Arrivo a Tikehau e
trasferimento al vostro hotel
Sistemazione per 3 notti in
camera/doppia matrimoniale con mezza pensione inclusa.
126
9° – 10°giorno Tikehau
Soggiorno a Tikehau.
11° giorno Tikehau / Papeete (volo diretto o
via Rangiroa)
Colazione, trasferimento all'aeroporto e volo Air
Tahiti per Papeete. Arrivo a Papeete e connessione
con volo Air Tahiti Nui per l'Italia. Pasti e pernottamento a bordo.
12° giorno In volo / scalo a Los Angeles
Scalo a Los Angeles e ripresa per Parigi. Pasti e pernottamento a bordo.
13° giorno Parigi / Italia
Arrivo a Parigi in mattina e connessione con volo Air France per rientro in Italia. Arrivo in Italia
e fine del viaggio.
127
QUOTA DI PARTECIPAZIONE A PARTIRE DA :
QUOTA BASIC PER PERSONA IN DOPPIA A PARTIRE DA: € 3.600
QUOTA BUDGET PER PERSONA IN DOPPIA A PARTIRE DA: € 3.700
QUOTA COMFORT PER PERSONA IN DOPPIA A PARTIRE DA: € 4.600
QUOTA LUXURY PER PERSONA IN DOPPIA A PARTIRE DA: € 4.850
la quota è soggetta:
•
alla disponibilità dei voli nelle classi dedicate
•
alla stagionalità degli alberghi ( bassa - alta e altissima )
•
alla disponibilità degli alberghi richiesti
E può variare in base a :
•
incrementi di carburante e tasse aeroportuali
•
variazione dei cambi locali con euro e usd
•
incremento tasse governative e iva decise dai governi
•
modifiche richieste dal viaggiatore
Può anche diminuire in presenza di offerte di compagnie aeree e alberghi o speciali promo.
La quota include:
•
Volo intercontinentale Air France o Air Tahiti Nui dall’Italia via Parigi
•
Trasferimenti da/per aeroporti su Papeete e su tutte le isole dell’itinerario
•
Soggiorno 10 notti in hotel o pensione a seconda della tipologia richiesta
•
Mezza pensione
•
Air Tahiti Bora Pass per i voli interni tra le isole
•
Assistenza in loco da parte nostro corrispondente – lingua italiana
•
Assicurazione medico/bagaglio
•
Tasse aeroportuali (soggette a qualche piccola variazione dovuta a tassi cambio e costo
carburante)
La quota Non include :
•
Pasti non menzionati nel programma
•
Supplemento Overwater
•
Tassa turistica di soggiorno da pagarsi in loco (1,30 euro a persona al giorno)
128
PAPEETE – MOOREA – BORA BORA – TAHAA
VOLO E 10 NOTTI IN HOTEL
1° giorno Italia / Papeete
Partenza dall'Italia con volo di linea Air Tahiti Nui via Parigi. Partenze da Milano-RomaVenezia-Bologna-Torino-Napoli (per partenze da altri aeroporti bisogna partire la sera prima e
dormire a Parigi). Pasti a bordo / Scalo tecnico a Los Angeles. Arrivo a Papeete in serata,
incontro con il nostro rappresentante e trasferimento in hotel. Sistemazione per una notte in
camera doppia/matrimoniale con prima colazione inclusa.
2° giorno Papeete / Moorea
Colazione in hotel, trasferimento all'aeroporto e volo Air Tahiti per Moorea. Arrivo a Moorea e
trasferimento al vostro hotel. Sistemazione per 3 notti in camera doppia/matrimoniale con
mezza pensione inclusa.
3°-4° giorno Moorea
5° giorno Moorea / Bora Bora
Colazione in hotel, trasferimento all'aeroporto e volo Air Tahiti
per Bora Bora. Arrivo a Bora Bora e trasferimento al vostro
hotel Sistemazione per 3 notti in camera/doppia matrimoniale
con mezza pensione inclusa.
6°- 7° giorno Bora Bora
Soggiorno a Bora Bora.
8° giorno Bora Bora / Tahaa (via Raiatea)
Colazione in hotel, trasferimento all'aeroporto e volo Air Tahiti
per Raiatea. Arrivo a Raiatea, proseguimento in barca per Tahaa e trasferimento al vostro hotel.
Sistemazione per 3 notti in camera/doppia matrimoniale con mezza pensione inclusa.
9° - 10° giorno Tahaa
Soggiorno a Tahaa.
129
11° giorno Tahaa / Papeete (via Raiatea) / Italia
Colazione, trasferimento all'aeroporto di Raiatea e volo Air Tahiti per Papeete. Arrivo a Papeete
e connessione con volo Air Tahiti Nui per l'Italia. Pasti e pernottamento a bordo.
12° giorno In volo / scalo a Los Angeles
Scalo a Los Angeles e ripresa per Parigi. Pasti e pernottamento a bordo.
13° giorno Parigi / Italia
Arrivo a Parigi in mattina e connessione con volo Air France per rientro in Italia. Arrivo in Italia
e fine del viaggio.
130
QUOTA DI PARTECIPAZIONE A PARTIRE DA:
QUOTA BASIC PER PERSONA IN DOPPIA A PARTIRE DA : € 3.650
QUOTA BUDGET PER PERSONA IN DOPPIA A PARTIRE DA: € 3.850
QUOTA COMFORT PER PERSONA IN DOPPIA A PARTIRE DA: € 4.650
QUOTA LUXURY PER PERSONA IN DOPPIA A PARTIRE DA: € 5.100
la quota è soggetta:
•
alla disponibilità dei voli nelle classi dedicate

alla stagionalità degli alberghi ( bassa - alta e altissima )

alla disponibilità degli alberghi richiesti
E può variare in base a :

incrementi di carburante e tasse aeroortuali

variazione dei cambi locali con euro e usd

incremento tasse governative e iva decise dai governi

modifiche richieste dal viaggiatore
Possono anche diminuire in presenza di offerte di compagnie aere e alberghi o speciali promo.
La quota include:

Volo intercontinentale Air France o Air Tahiti Nui dall’Italia via Parigi

Trasferimenti da/per aeroporti su Papeete e su tutte le isole dell’itinerario

Soggiorno 10 notti in hotel o pensione a seconda della tipologia richiesta

Mezza pensione

Air Tahiti Bora Pass per i voli interni tra le isole

Assistenza in loco da parte nostro corrispondente – lingua italiana

Assicurazione medico/bagaglio

Tasse aeroportuali (soggette a qualche piccola variazione dovuta a tassi cambio e costo
carburante)
La quota Non include :

Pasti non menzionati nel programma

Supplemento Overwater

Tassa turistica di soggiorno da pagarsi in loco (1,30 Euro a persona al giorno)
131
Condizioni generali di contratto
CONTENUTO DEL CONTRATTO DI
rivolge, devono essere abilitati
(omissis). che costituiscano per la
VENDITA DEL PACCHETTO
all'esecuzione delle rispettive attività in
soddisfazione delle esigenze ricreative
TURISTICO
base alla normativa amministrativa
del
applicabile, anche regionale.
"pacchetto turistico" (art. 34 Cod. Tur.).
turista,
parte
significativa
del
Il turista ha diritto di ricevere copia del
Costituiscono parte integrante del
contratto di viaggio oltre che le
contratto di vendita di pacchetto
3. DEFINIZIONI
turistico (ai sensi degli artt. 35 e 36 Cod.
condizioni generali che seguono, la
Tur.)
descrizione del pacchetto turistico
Ai fini del presente contratto si intende
contenuta nel presente catalogo,
per:
ovvero nel separato programma di
soggetto che si obbliga in nome proprio e
5. INFORMAZIONI AL TURISTA –
viaggio, nonché la conferma di
verso corrispettivo forfetario, a
SCHEDA TECNICA
prenotazione dei servizi richiesti
procurare a terzi pacchetti
dal viaggiatore, con tutte le
realizzando la combinazione degli
L'organizzatore ha l'obbligo di
ed informazioni in essa contenute, da
elementi di cui al seguente art. 4 o
realizzare in catalogo o nel programma
richiedersi alla propria Agenzia. Nel
offrendo al turista, anche tramite un
fuori catalogo – anche su supporto
sottoscrivere la proposta di
sistema di comunicazione a distanza,
elettronico o per via telematica - una
compravendita di pacchetto turistico, il
la possibilità di realizzare
scheda tecnica. Gli elementi obbligatori
viaggiatore deve tener bene a mente che
autonomamente ed acquistare tale
da inserire nella scheda tecnica del
essa dà per letta ed accettata, per sé e
combinazione;
per i soggetti per i quali chiede il servizio
soggetto che, anche non
tutto compreso, sia il pacchetto
professionalmente e senza scopo di
turistico per come
lucro, vende o si obbliga a procurare
- estremi dell'autorizzazione
pacchetti turistici realizzati ai sensi del
amministrativa - estremi della polizza
seguente art. 4 verso un
assicurativa di responsabilità civile;
clausole
disciplinato, sia le
avvertenze, sia le presenti
condizioni
generali.
a)organizzatore di viaggio, il
b)intermediario,
corrispettivo forfetario;
1. FONTI LEGISLATIVE
turistici,
il
catalogo o del programma fuori
catalogo sono:
c)turista,
l'acquirente, il cessionario di un
-periodo di validità del catalogo o del
pacchetto turistico o qualunque
programma fuori catalogo; - modalità e
La vendita di pacchetti turistici,
persona anche da nominare, purché
condizioni di sostituzione del viaggiatore
che abbiano ad oggetto servizi da
soddisfi tutte le condizioni richieste per
(Art. 39 Cod. Tur.); - parametri e criteri
fornire in territorio sia nazionale che
la fruizione del servizio, per conto
di adeguamento del prezzo del viaggio
estero, è disciplinata –fino alla sua
della quale il contraente principale si
(Art. 40 Cod. Tur.). L'organizzatore
abrogazione ai sensi dell'art. 3 del D.
impegna ad acquistare senza
potrà
Lgs. n. 79 del 23 maggio 2011 (il "Codice
remunerazione un pacchetto turistico.
tecnica eventuali ulteriori condizioni
del Turismo") - dalla L.
altresì
inserire
nella
scheda
particolari. L'organizzatore inoltre
27/12/1977 nº 1084 di ratifica ed
4. NOZIONE DI PACCHETTO
informerà i passeggeri circa l'identità
esecuzione della Convenzione Inter-
TURISTICO
del/i vettore/i effettivo/i al momento
nazionale relativa al contratto di
della conclusione del contratto, fermo
viaggio (CCV) firmata a Bruxelles il
La nozione di pacchetto turistico è la
quanto previsto dall'art. 11 del Reg. CE
23.4.1970
seguente: "I pacchetti turistici hanno ad
2111/2005.
nonché
–
in
quanto
applicabile
dal Codice del Consumo di
oggetto i viaggi, le vacanze, i circuiti
cui al D. Lgs n. 206 del 6 settembre
"tutto compreso", le crociere turistiche,
2005 (artt. 82-100) e sue successive
risultanti
dalla
modificazioni.
chiunque
ed
2. REGIME AMMINISTRATIVO
L'organizzatore e
l'intermediario
pacchetto turistico, cui il turista si
del
in
combinazione,
qualunque
6. PROPOSTA DI ACQUISTO
da
modo
La
proposta
di
compravendita
di
realizzata, di almeno due degli elementi
pacchetto turistico dovrà essere redatta
di seguito indicati, venduti od offerti in
su apposito modulo contrattuale, se del
vendita ad un prezzo forfetario a)
caso elettronico, compilato in ogni sua
trasporto; b) alloggio; c) servizi turistici
parte e sottoscritto dal cliente, che ne
non accessori al trasporto o all'alloggio
132
riceverà
al momento della sottoscrizione della
variazione del prezzo che ne consegue.
proposta si intende perfezionata, con
proposta di acquisto. Il mancato
Ove il turista non accetti la proposta di
conseguente conclusione del contratto,
pagamento delle somme di cui sopra,
modifica di cui al comma 1, potrà
solo nel momento in cui l'organizzatore
alle date stabilite, costituisce clausola
esercitare alternativamente il diritto di
invierà relativa conferma, anche a
risolutiva espressa tale da determinare
riacquisire la somma già pagata, o di
mezzo di sistema telematico, al cliente
la risoluzione di diritto. Il saldo del
godere
presso l'agenzia di viaggi intermediaria,
prezzo si considera avvenuto nel
turistico sostituivo ai sensi del 2º e 3º
che
momento in cui perviene materialmente
comma dell'articolo 10. Il turista può
all'organizzatore.
esercitare i diritti sopra previsti anche
ne
copia.
curerà
L'accettazione
la
della
consegna
al
viaggiatore. Le indicazioni relative al
pacchetto turistico non contenute nei
documenti contrattuali, negli opuscoli
quando
8. PREZZO
ovvero in altri mezzi di comunicazione
scritta,
saranno fornite
dell'offerta
di
l'annullamento
un
pacchetto
dipenda
dal
mancato raggiungimento del numero
minimo di partecipanti previsto nel
Il prezzo del pacchetto turistico è
Catalogo o nel Programma fuori
dall'organizzatore, in regolare
determinato nel contratto, con
catalogo. Resta tra le parti inteso che il
adempimento degli obblighi previsti a
riferimento a quanto indicato in
diritto alla restituzione di quanto
proprio carico dall'art. 37 comma 2 Cod.
catalogo o programma fuori catalogo ed
versato sorge a seguito di mancata
Tur., prima dell'inizio del viaggio. Ai
agli eventuali aggiornamenti degli stessi
accettazione di modifiche sostanziali
sensi dell'art. 32, comma 2, Cod. Tur.,
cataloghi, o programmi fuori catalogo
determinate da evento imputabile o
nel caso di contratti a distanza o al di
successivamente intervenuti.
riconducibile al T.O.; è pertanto escluso
fuori dei locali commerciali (come
il diritto alla piena restituzione di
rispettivamente definiti dagli artt. 50 e
Esso potrà essere variato fino a 20
quanto versato ove la modifica sia
45 del D. Lgs. 206/2005),
giorni precedenti la partenza e soltanto
conseguente a caso fortuito ed il T.O.
l'organizzatore potrà comunicare per
in conseguenza alle variazioni di:
abbia corrisposto o debba corrispondere
iscritto al turista l'esclusione del diritto
ai terzi fornitori di servizi somme delle
di recesso previsto dagli artt. 64 e ss. del
-costi di trasporto, incluso il costo del
quali non può esigerne la ripetizione. A
D. Lgs. 206/2005.
carburante; -diritti e tasse su alcune
titolo esemplificativo e non esaustivo si
tipologie di servizi turistici quali
indicano i costi della biglietteria aerea
imposte, tasse di atterraggio, di sbarco o
con tariffa speciale che non può essere
di imbarco nei porti e negli aeroporti; -
rimborsata in caso di mancata fruizione.
All'atto della sottoscrizione della
tassi di cambio applicati al pacchetto in
Per gli annullamenti diversi da quelli
proposta
questione.
causati da caso fortuito, forza maggiore
7. PAGAMENTI
di
acquisto
del
pacchetto
e da mancato raggiungimento del
turistico dovrà essere corrisposta la
quota d'iscrizione ed un acconto pari al
Per tali variazioni si farà riferimento al
numero minimo di partecipanti, nonché
25% del prezzo del pacchetto turistico.
corso dei cambi ed ai costi di cui sopra
per quelli diversi dalla mancata
Tale importo viene versato a titolo di
in vigore alla data di pubblicazione del
accettazione da parte del turista del
caparra confirmatoria ed anticipo conto
programma come riportata nella scheda
pacchetto turistico alternativo offerto,
prezzo, pertanto la eventuale mancata
tecnica del catalogo ovvero alla data
l'organizzatore che annulla, restituirà al
accet-tazione da parte dell'organizzatore
riportata negli eventuali aggiornamenti
turista una somma pari al doppio degli
della proposta di acquisto del pacchetto
di cui sopra.
importi di cui il consumatore sarebbe in
pari data debitore secondo quanto
turistico, comporta l'immediata
restituzione al cliente della somma
9. MODIFICA O ANNULLAMENTO DEL
previsto dall'art. 10, 4º comma
versata. Nel periodo di validità della
PACCHETTO TURISTICO PRIMA
qualora fosse egli ad annullare. Resta
proposta di compravendita e pertanto
DELLA PARTENZA
inteso che il diritto al risarcimento del
danno non si applica qualora il turista
prima della conclusione del contratto, gli
effetti di cui all'art.1385 c.c. non si
Prima della partenza l'organizzatore o
sia stato informato dell'annullamento
producono qualora il recesso dipenda da
l'intermediario che, per fatti a sé
per iscritto almeno 20 giorni prima della
fatto sopraggiunto non imputabile. Il
imputabili e\o riconducibili, abbia
data prevista per la partenza.
saldo dovrà essere improrogabilmente
necessità di modificare in modo
versato 30 giorni prima dell'inizio del
significativo uno o più elementi del
viaggio. Per le prenotazioni in epoca
contratto, ne dà immediato avviso in
successiva alla data sopra indicata,
forma scritta al consumatore,
l'intero ammontare dovrà essere versato
indicando il tipo di modifica e la
10. RECESSO DEL TURISTA
1) Il turista può recedere dal
contratto, senza pagare penali, nelle
133
seguenti ipotesi: - aumento del prezzo di
10. PENALI
Da quanto sopra sono esclusi i viaggi
cui al precedente art. 8 in misura
che includono l'utilizzo dei voli di linea
eccedente il 10%; - modifica in modo
Viaggi, corsi studio e sistemazioni in
con tariffe speciali. In questi casi le
significativo, esclusa in ogni modo
college, per singoli partecipanti e per
condizioni
l'ipotesi del caso fortuito, di uno o più
gruppo. - 10%della quota totale sino a
cancellazione sono deregolamentate e
elementi del contratto oggettivamente
30
molto più restrittive:
configurabili come fondamentali ai fini
partenza. - 40% della quota totale da 29
della fruizione del pacchetto turistico
a 21 giorni lavorativi prima della
Deregolamentazione
complessivamente considerato e
partenza. - 70% della quota
generali di viaggio (da intendersi per
proposta dall'organizzatore dopo la
20 a 11 giorni lavorativi prima della
conclusione del contratto stesso ma
partenza. - 90% della quota totale da 10
prima della partenza e non accettata dal
a 4 giorni lavorativi prima della
1) in caso di cancellazione del pacchetto
turista. Nei casi di cui sopra, il turista ha
partenza. Nessun rimborso da 3 giorni
di viaggio e/o del solo biglietto per il
alternativamente diritto: - ad usufruire
prima della partenza o a soggiorno
volo di linea con tariffa speciale, sarà
di un pacchetto turistico alternativo,
iniziato. b) Viaggi e corsi di studio con
applicata la penalità totale dell'importo
senza supplemento di prezzo o con la
sistemazioni in college, campus,
dovuto per il servizio di trasporto.
restituzione dell'eccedenza di prezzo,
residenze, per singoli partecipanti e per
qualora il secondo pacchetto turistico
gruppo: - 50% della quota totale alla
2) Le normali penalità saranno
abbia valore inferiore al primo;
prenotazione. - 100% della quota totale
applicate per le cancellazioni sui restanti
60
servizi (eventuali biglietti aerei per voli
giorni
giorni
lavorativi
lavorativi
prima
della
totale da
prima
della
relative
alle
penalità
delle
di
condizioni
persona):
- alla restituzione della sola parte di
partenza. c) Viaggi e corsi di studio con
speciali,
prezzo già corrisposta. Tale restituzione
sistemazioni in appartamento ed in casa
compongono il viaggio.
dovrà essere effettuata entro sette giorni
dell'insegnante: - 100% della quota
lavorativi dal momento del ricevimento
totale. Per tutte le combinazioni, nessun
Nel caso di gruppi precostituiti tali
della richiesta di rimborso. Il turista
rimborso saràaccordato a chi non si
somme verranno concordate di volta in
dovrà dare comunicazione della propria
presenterà alla partenza o rinuncerà
volta alla firma del contratto.
decisione (di accettare la modifica o di
durante lo svolgimento del viaggio. Così
recedere) entro e non oltre due giorni
pure, nessun rimborso spetterà a chi non
lavorativi dal momento in cui ha
potesse effettuare il viaggio per
ricevuto l'avviso di aumento o di
mancanza o invalidità o insufficenza dei
Dopo la partenza, quando una parte
modifica. In difetto di espressa
previsti documenti personali di espatrio.
essenziale dei servizi previsti dal
comunicazione entro il termine suddetto,
Nel caso di gruppi precostituiti tali
contratto non può essere effettuata, per
la proposta formulata
somme verranno concordate di volta in
fatti o atti imputabili all'organizzatore,
dall'organizzatore si intende accettata.
volta alla firma del contratto prima
questi, predispone adeguate soluzioni
della partenza.
alternative per la prosecuzione del
2) Al turista che receda dal contratto
servizi
a
terra
etc.)
che
11. MODIFICHE DOPO LA PARTENZA
viaggio programmato non
prima della partenza al di fuori delle
Onde evitare spiacevoli ed onerose
comportante oneri di qualsiasi tipo a
ipotesi elencate al primo comma,
situazioni è consigliabile stipulare per
carico del turista, oppure rimborsa
saranno addebitati - indipendentemente
ogni partecipante la polizza contro le
quest'ultimo nei limiti della differenza
dal pagamento dell'acconto di cui all'art.
penali derivanti da cancellazioni.
tra
7/1º comma
le
prestazioni
originariamente
previste e quelle effettuate, salvo il
Nel caso di gruppi precostituiti tali
risarcimento del danno. Qualora non
- il costo individuale di gestione pratica
somme verranno concordate di volta in
risulti
– poiché relativo a prestazione già
volta alla firma del contratto.
alternativa, ovvero la soluzione
effettuata al momento del recesso e come
possibile
alcuna
soluzione
predisposta dall'organizzatore venga
tale non ripetibile - l'eventuale
In tutti i casi saranno addebitate le
rifiutata dal turista per comprovati e
corrispettivo di coperture assicurative
tasse d'iscrizione. Nessun rimborso
giustificati motivi, l'organizzatore
già richieste al momento della
inoltre sarà accordato a quanti
fornirà senza supplemento di prezzo, un
conclusione del contratto o per altri
rinunceranno al viaggio durante lo
mezzo di trasporto equivalente a quello
servizi già resi e la penale nella misura
svolgimento dello stesso.
originario previsto per il ritorno al luogo
indicata qui di seguito:
di partenza o al diverso luogo
eventualmente pattuito,
134
compatibilmente alle disponibilità di
rappresentanze diplomatiche presenti in
I consumatori saranno chiamati a
mezzi e posti, e lo rimborserà nella
Italia e/o i rispettivi canali informativi
rispondere
misura della differenza tra il costo delle
governativi ufficiali. In ogni caso i turisti
l'organizzatore e/o l'intermediario
prestazioni
delle
provvederanno, prima della partenza, a
dovessero subire anche a causa del
prestazioni effettuate fino al momento
verificarne l'aggiornamento presso le
mancato rispetto degli obblighi sopra
del rientro anticipato.
competenti autorità (per i cittadini
indicati, ivi incluse le spese necessarie al
italiani le locali Questure ovvero il
loro rimpatrio Il turista è tenuto a
Ministero degli Affari Esteri tramite il
fornire all'organizzatore tutti i
sito www.viaggiaresicuri.it ovvero la
documenti, le informazioni e gli elementi
Centrale Operativa Telefonica al numero
in suo possesso utili per l'esercizio del
06.491115) adeguandovisi
diritto di surroga di quest'ultimo nei
previste
e
quello
12. SOSTITUZIONI
Il
turista
rinunciatario
può
farsi
sostituire da altra persona sempre che:
prima del
di
tutti
i
danni
che
viaggio. In assenza di tale verifica,
confronti dei terzi
a) l'organizzatore ne sia informato per
nessuna responsabilità per la mancata
danno ed è responsabile verso
iscritto almeno 4 giorni lavorativi prima
partenza di uno o più turisti potrà essere
l'organizzatore del pregiudizio arrecato
della data fissata per la partenza,
imputata all'intermediario o
al diritto di surrogazione. Il turista
ricevendo contestualmente
all'organizzatore. I turisti dovranno
comunicherà altresì per iscritto
comunicazione circa le ragioni della
informare l'intermediario e
all'organizzatore, all'atto della proposta
sostituzione e le generalità del
l'organizzatore della propria
di compravendita del pacchetto turistico
cessionario;
cittadinanza e, al momento della
e quindi prima della comunicazione di
partenza, dovranno accertarsi
conferma di prenotazione dei servizi, le
definitivamente di essere muniti dei
particolari
condizioni per la fruizione del servizio
certificati di vaccinazione, del
potranno formare oggetto di accordi
(ex art. 89 Cod. Cons.) ed in particolare i
passaporto individuale e di ogni altro
specifici sulle modalità del viaggio,
requisiti relativi al passaporto, ai visti,
documento valido per tutti i Paesi toccati
sempre che ne risulti possibile
ai certificati sanitari;
dall'itinerario, nonché dei visti di
l'attuazione. Si ricorda infine che, nel
soggiorno, di transito e dei certificati
caso di minori, gli stessi devono essere
c) i servizi medesimi o altri servizi in
sanitari che fossero eventualmente
muniti di documento di identità valido
sostituzione possano essere erogati a
richiesti. Inoltre, al fine di valutare la
per l'espatrio.
seguito della sostituzione;
situazione sanitaria e di sicurezza dei
b)
il
cessionario
soddisfi
tutte
le
Paesi di
destinazione e, dunque,
responsabili del
richieste
personali
che
14. CLASSIFICAZIONE
d) il sostituto rimborsi all'organizzatore
l'utilizzabilità oggettiva dei servizi
tutte le spese aggiuntive sostenute per
acquistati o da acquistare, il turista
procedere alla sostituzione, nella misura
reperirà (facendo uso delle fonti
La classificazione ufficiale delle
che gli verrà quantificata prima della
informative indicati al comma 2) le
strutture alberghiere viene fornita in
cessione. Il cedente ed il cessionario sono
informazioni ufficiali di carattere
catalogo od in altro materiale
solidalmente responsabili per il
generale presso il Ministero Affari Esteri
informativo in base alle espresse e
pagamento del saldo del prezzo nonché
che indica espressamente se le
formali
degli importi di cui alla lettera d) del
destinazioni sono o meno assoggettate a
autorità del paese in cui il servizio è
presente articolo.
formale sconsiglio.
erogato. In assenza di classificazioni
13. OBBLIGHI DEI TURISTI
I consumatori dovranno inoltre
Pubbliche Autorità dei Paesi anche
attenersi all'osservanza della regole di
membri della UE cui il servizio si
Nel corso delle trattative e comunque
normale prudenza e diligenza ed a quelle
riferisce, l'organizzatore si riserva la
prima della conclusione del contratto, ai
specifiche in vigore nei paesi
facoltà di fornire in catalogo o nel
cittadini italiani sono fornite per iscritto
destinazione del viaggio, a tutte le
depliant una propria descrizione della
le informazioni di carattere generale -
informazioni fornite loro
struttura ricettiva, tale da permettere
aggiornate alla data di stampa del
dall'organizzatore, nonché ai
una valutazione e
catalogo - relative agli obblighi sanitari
regolamenti alle disposizioni
accettazione della stessa da parte del
e alla documentazione necessaria per
amministrative o legislative relative al
turista.
l'espatrio. I cittadini stranieri
pacchetto turistico.
ALBERGHIERA
ufficiali
reperiranno le corrispondenti
indicazioni
delle
competenti
riconosciute dalle competenti
conseguente
15. REGIME DI RESPONSABILITÀ
informazioni attraverso le loro
135
(artt. 15 e 16 delle presenti Condizioni
assistenza sullo stesso incombente, può
arrecati al turista e a motivo
L'organizzatore
Generali),
rifiutare la richiesta di prenotazione di
dell'inadempimento totale o parziale
inesatta
delle prestazioni contrattualmente
imputabile al turista o è dipesa dal fatto
consumatore non dimostri di essere in
dovute,
sia
risponde
che
le
dei
stesse
danni
quando
la
esecuzione
mancata
od
del contratto è
servizi\pacchetti turistici ove il
vengano
di un terzo a carattere imprevedibile o
possesso di idonea copertura
effettuate da questi personalmente che
inevitabile, ovvero è stata causata da un
assicurativa a copertura delle spese di
da terzi fornitori dei servizi, a meno che
caso fortuito o di forza maggiore.
assistenza sanitaria e\o rimpatrio.
Il danno derivante dall'inadempimento
20. STRUMENTI ALTERNATIVI DI
o dall'inesatta.
RISOLUZIONE DELLE
provi che l'evento è derivato da fatto del
turista (ivi comprese iniziative
autonomamente assunte da quest'ultimo
nel corso dell'esecuzione
dei
servizi
turistici) o da circostanze estranee alla
CONTROVERSIE
18. RECLAMI E DENUNCE
fornitura delle prestazioni previste in
Si segnala al Turista che sul catalogo,
contratto, da caso fortuito, da forza
Ogni
maggiore, ovvero da circostanze che lo
contratto deve - a pena di decadenza -
dell'Organizzatore potranno essere
stesso organizzatore non poteva,
essere contestata dal consumatore senza
previste specifiche clausole di
secondo la diligenza professionale,
ritardo affinché l'organizzatore, il suo
mediazione o conciliazione delle
ragionevolmente prevedere o risolvere.
rappresentante locale o
controversie ai sensi dell'art. 67 del Cod.
L'intermediario presso il quale sia stata
l'accompagnatore vi pongano
effettuata la prenotazione del pacchetto
tempestivamente
turistico non risponde in alcun caso delle
contrario non potrà essere contestato
21. FONDO DI GARANZIA (art. 51 Cod.
obbligazioni relative all'esecuzione del
l'inadempimento
Tur.)
viaggio, ma è responsabile
l'obbligo di cui sopra, il consumatore
esclusivamente delle obbligazioni
può altresì sporgere reclamo mediante
Il Fondo Nazionale di Garanzia istituito
nascenti dalla sua qualità di
l'invio di una raccomandata, con avviso
a tutela dei consumatori che siano in
intermediario e comunque nei limiti
di ricevimento, all'organizzatore o al
possesso di contratto, provvede alle
previsti per tale responsabilità dalle
venditore, entro e non oltre dieci giorni
seguenti esigenze in caso di insolvenza
norme vigenti in materia.
lavorativi dalla data del rientro presso
o di fallimento dichiarato del venditore o
la località di partenza.
dell'organizzatore:
mancanza
nell'esecuzione
rimedio.
del
sulla documentazione o sul sito internet
Tur.
In
contrattuale.
caso
Fermo
16. LIMITI DEL RISARCIMENTO
19.
ASSICURAZIONE
CONTRO
I risarcimenti di cui agli artt. 44, 45 e 47
SPESE DI ANNULLAMENTO E DI
del Cod. Tur. e relativi termini di
RIMPATRIO
LE
a) rimborso del prezzo versato;
b)
prescrizione, sono disciplinati da quanto
rimpatrio
nel
caso
di
viaggi
all'estero.
ivi previsto e comunque nei limiti
Se non espressamente comprese nel
stabiliti dalle Convenzioni Internazionali
prezzo, è possibile, ed anzi consigliabile,
Il fondo deve altresì fornire
che
stipulare al momento della prenotazione
un'immediata disponibilità economica in
formano oggetto del pacchetto turistico
presso gli uffici dell'organizzatore o del
caso di rientro forzato di turisti da Paesi
nonché dagli articoli 1783 e 1784 del
venditore speciali polizze assicurative
extracomunitari in occasione di
codice civile.
contro le spese derivanti
emergenze imputabili o meno al
dall'annullamento del pacchetto, dagli
comportamento dell'organizzatore.
disciplinano
le
prestazioni
che
17. OBBLIGO DI ASSISTENZA
infortuni e per la perdita e\o
bagaglio. Sarà
Le modalità di intervento del Fondo
L'organizzatore è tenuto a prestare le
danneggiamento
altresì possibile stipulare un contratto di
sono stabilite col decreto del Presidente
misure di assistenza al turista imposte
assistenza
del Consiglio dei Ministri del 23/07/99,
dal criterio di diligenza professionale
rimpatrio in caso di incidenti e malattie.
esclusivamente
I
in
riferimento
agli
diritti
che
del
copra
nascenti
dai
le
spese
contratti
di
n. 349.
di
obblighi a proprio carico per
assicurazione devono essere esercitati
L'organizzatore concorre ad alimentare
disposizione di legge o di contratto.
dal
tale Fondo nella misura stabilita dal
consumatore
direttamente
nei
confronti delle Compagnie di
L'organizzatore e
l'intermediario sono
esonerati dalle rispettive responsabilità
comma 2 del citato art. 100 Cod. Cons.
Assicurazioni stipulanti.
L'Organizzatore,
stante
attraverso il pagamento del premio di
l'obbligo
di
assicurazione obbligatoria che è tenuto a
136
stipulare, una quota del quale viene
Per qualsiasi controversia il viaggiatore
vendita
versata al Fondo con le modalità
può rivolgersi al giudice ordinario del
(venditore, soggiorno ecc.).
previste dall'art. 6 del DM 349/99.
luogo
22. MODIFICHE
OPERATIVE
ove
risulta
residente
di
singoli
servizi
turistici
ovvero
ricorrere alla procedura conciliativa
Approvate
presso gli organismi accreditati.
Assotravel, Fiavet ; in caso di eventuale
da
Astoi,
Assoviaggi,
contenuto parzialmente difforme con le
Gli orari e le tratte dei voli indicati nella
ADDENDUM
conferma dei servizi potranno subire
GENERALI
CONDIZIONI
variazioni poiché soggetti a riconferma
VENDITA DI SINGOLI SERVIZI
le condizioni indicate nel presente
da parte degli Enti di volo preposti.
TURISTICI
catalogo.
DI
CONTRATTO
condizioni pubblicate sui siti delle
DI
Associazioni richiamate, prevarranno
Variazioni, rispetto a quanto indicato
pertanto nella conferma di prenotazione
A) DISPOSIZIONI NORMATIVE
dei servizi, potranno quindi riguardare
gli orari, la Compagnia aerea,
l'aeromobile
-
fermo
I contratti aventi ad oggetto l'offerta del
l'obbligo
di
solo servizio di trasporto, del solo
utilizzare aeromobili e compagnie aeree
servizio di soggiorno, ovvero di
di qualità ed affidabilità pari a quelle
qualunque altro separato servizio
inizialmente indicati- gli aeroporti di
turistico, non potendosi
partenza\arrivo e gli scali intermedi,
come fattispecie negoziale di
garantendo comunque il
organizzazione di viaggio ovvero di
raggiungimento
della
originaria
configurare
pacchetto turistico, sono disciplinati
aerostazione indicata nella conferma di
dalle seguenti disposizioni della CCV:
prenotazione,
a
art. 1, n. 3 e n. 6; artt. da 17 a 23; artt.
disposizione dal T.O., ove ciò si rendesse
da 24 a 31 (limitatamente alle parti di
necessario per motivi operativi o altra
tali disposizioni che non si riferiscono al
ragionevole causa. A tal fine il
contratto di organizzazione) nonché
viaggiatore dovrà chiedere conferma
dalle altre pattuizioni specificamente
alla propria Agenzia sull'orario dei voli e
riferite alla vendita del singolo servizio
sui vettori due giorni prima della
oggetto di contratto. Il venditore che si
partenza.
obbliga a procurare a terzi, anche in via
con
mezzi
messi
telematica, un servizio turistico
L'Organizzatore informerà i passeggeri
disaggregato, è tenuto a rilasciare al
circa l'identità del vettore\i effettivo\i
turista i documenti relativi a questo
nei tempi e con le modalità previste
servizio, che riportino la somma pagata
dall'art.11 del Reg. CE 2111/2005.
per il servizio.
23. TRATTAMENTO DEI DATI
B) CONDIZIONI DI CONTRATTO
PERSONALI
A tali contratti sono altresì applicabili le
Il consumatore presta consenso al
seguenti clausole delle condizioni
trattamento dei suoi dati personali, che
generali di contratto di vendita di
l'organizzatore
si
pacchetti turistici sopra riportate: art. 6
impegnano a trattare secondo quanto
comma 1; art. 7 comma 2; art. 13; art.
previsto dalla L.31.12.96 n.675 e
18. L'applicazione di dette clausole non
successive modif., adottando altresì le
determina assolutamente la
relative misure di sicurezza al fine di
configurazione dei relativi servizi come
impedirne la divulgazione se non per i
fattispecie di pacchetto turistico. La
casi consentiti dalla legge.
terminologia delle citate clausole
ed
il
venditore
relativa al contratto di pacchetto
24. CONTROVERSIE
turistico (organizzatore, Viaggio ecc.)
va pertanto intesa con riferimento alle
corrispondenti figure del contratto di
137
138
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
7 309 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content