close

Вход

Log in using OpenID

Capitolato delle opere

embedDownload
CAPITOLATO DELLE OPERE
ALLESTIMENTO DEL CANTIERE
1. Realizzazione della recinzione del cantiere, e posizionamento dei cartelli di cantiere
2. Installazione dell’impianto elettrico di cantiere con idonea messa a terra e completo degli
eventuali quadri di zona, qualora necessari
3. Posa della “baracca” di cantiere (locale per il ricovero attrezzi e dispositivi di protezione
individuale) ed installazione del servizio igienico
4. Installazione di gru da cantiere, se ritenuta indispensabile da parte dell’Impresa
SCAVI, REINTERRI, TRASPORTI
5. Pulizia dell’area realizzata mediante scavo di scotico del terreno vegetale, per una profondità
massima di cm 10 dal piano di campagna, eseguito con mezzi meccanici
6. Scavo di sbancamento del terreno di qualsiasi
natura e consistenza eseguito con mezzi meccanici,
compreso lo spianamento e la configurazione del
fondo, sono escluse le demolizioni di eventuali
trovanti e la roccia da mina
7. Scavo a sezione obbligata per fondazioni continue
e/o opere di fognatura eseguito con miniescavatore
meccanico, fino alla profondità massima di 0,50 m
dal piano di campagna, comprese le rettifiche
eseguite a mano e lo spianamento del fondo, escluse
le demolizioni di eventuali trovanti
8. Rinterro degli scavi eseguito utilizzando il materiale proveniente dagli scavi precedenti e
depositato nell'area di cantiere e/o utilizzando del materiale di riporto analogo, è compreso l'onere
per il costipamento del terreno depositato
12.12 Preventivo 2012_II° versione - 04/07/2012
pag. 1 di 23
Ogni riproduzione, totale o parziale del testo e delle immagini è vietata se non espressamente accordata in forma scritta da
Tiemme Costruzioni Edili spa. Ogni violazione verrà perseguita a norma della legge italiana.
FONDAZIONI
9. Formazione del piano di posa delle fondazioni (MAGRONE) con calcestruzzo magro a basso
dosaggio (C 12/15) gettato contro terra compreso l’eventuale impiego di sponde
10. PLATEA DI FONDAZIONE realizzata in conglomerato cementizio armato (C 25/30), compresa la
lavorazione e la posa del ferro d’armatura in ragione di 40 kg/m³ di calcestruzzo, la realizzazione
delle eventuali sponde e la vibratura del getto, il disarmo e la pulizia delle sponde realizzate.
CALCESTRUZZI E CEMENTI ARMATI IN ELEVAZIONE
11. Calcestruzzo (C 25/30) per opere in cemento armato in elevazione quali i pilastri gettati con
l’ausilio di casseri e casseforme, compreso l’armatura di sostegno, le puntellazioni, il getto, la
vibratura, il disarmo e la pulizia delle casseforme realizzate; incluso la fornitura e la posa del ferro
d’armatura in barre longitudinali (B450C) e/o staffe
12. Calcestruzzo (C 25/30) per opere in cemento armato
quali travi in spessore di solaio, le solette, le cornici
gettate in opera con sagoma di polistirolo, gettato con
l’ausilio di casseri e casseforme, l’armatura di
sostegno, le puntellazioni, il getto, la vibratura, il
disarmo e la pulizia delle casseforme realizzate; la
fornitura e la posa del ferro d’armatura in barre
longitudinali (B450C) o staffe compreso
13. Realizzazione di scale in calcestruzzo (C 25/30) per opere in cemento armato, gettato con l’ausilio
di casseri e casseforme, l’armatura di sostegno, le puntellazioni, il getto, la vibratura, il disarmo e
la pulizia delle casseforme realizzate; la fornitura e la posa del ferro d’armatura in barre
longitudinali (B450C) o staffe compreso
14. Fornitura, lavorazione e posa in opera di ferro per cemento armato in tondo d’acciaio B450C, per
barre longitudinali o staffe ad aderenza migliorata o per reti elettrosaldate a maglia quadra,
compresi lo sfrido e le legature
15. Realizzazione dei marciapiedi, perimetrali il fabbricato e dei vialini pedonali per accesso
all’ingresso, eseguiti in calcestruzzo, con resistenza caratteristica C 25/30, gettato in opera con
l’ausilio di sponde laterali
12.12 Preventivo 2012_II° versione - 04/07/2012
pag. 2 di 23
Ogni riproduzione, totale o parziale del testo e delle immagini è vietata se non espressamente accordata in forma scritta da
Tiemme Costruzioni Edili spa. Ogni violazione verrà perseguita a norma della legge italiana.
MURATURE E TRAMEZZATURE
16. Muratura perimetrale di tamponamento
(30+10): muratura realizzata in blocchi
termolaterizio
tipo
POROTON
dello
spessore di 30 cm, e rivestimento
termoisolante a cappotto esterno costituito
da un pannello isolante in polistirene
espanso da cm 10, unito alla muratura per
mezzo di colla e/o appositi tasselli in
plastica, esternamente viene eseguita una
rasatura con interposta una rete in nylon
17.
18. Muratura tra appartamento/vano scale e appartamento/garage: muratura realizzata in blocchi
cassero in legno mineralizzato tipo ISOSPAN o ISOTEX o similare dello spessore di 30 cm.
(legge 10 cod. M2, M4, M7)
19. Muratura divisoria tra appartamenti
(8+8+8 legge 10 cod. M3): muratura
divisoria interna composta : da una anima in
cartongesso, sostenuta da una struttura
interna in profilati di lamiera metallica
zincata
pressopiegata,
con
traversi
orizzontali inferiori e superiori e montanti
posti ad interasse di cm. 60 circa e
tamponature con lastre in gesso tipo
Ecophon (sp. 15 mm), compresa la rasatura
dei giunti; all’interno delle lastre vengono
posti due fogli di Topsilent (posizionati uno
per lato), con interposti 4 cm di isolante in
materiale fibroso tipo lana di roccia o vetro,
la parete nel suo complesso misura 8 cm di
spessore. Alla parete in cartongesso così
strutturata verranno addossate, da entrambe
le parti, una rifodera in laterizio forato,
spess. cm 8 al fine di consentire il
posizionamento degli impianti a parete.
Alla base delle pareti di rifodera verranno
poste delle fettuccine isolanti al piede delle
tramezze; lo spessore complessivo della
muratura divisoria fonoisolante risulterà di
cm 24
20. Tramezzi interni in blocchi di laterizio forato, spess. cm. 8, lavorati con malta bastarda, compreso
il posizionamento di fettuccine isolanti al piede delle tramezze, gli occorrenti ponteggi interni, gli
architravi delle porte interne ed ogni altro onere
12.12 Preventivo 2012_II° versione - 04/07/2012
pag. 3 di 23
Ogni riproduzione, totale o parziale del testo e delle immagini è vietata se non espressamente accordata in forma scritta da
Tiemme Costruzioni Edili spa. Ogni violazione verrà perseguita a norma della legge italiana.
21. Tramezzi interni in blocchi di laterizio forato, spess. cm. 12 (parete dei bagni con lo scarico per wc
sospeso) lavorati con malta bastarda, compreso il posizionamento di fettuccine isolanti al piede
delle tramezze, gli occorrenti ponteggi interni, gli architravi delle porte interne ed ogni altro onere
CANNE FUMARIE E ASPIRAZIONI
22. Fornitura e posa in opera di canna fumaria, (di diametro Ø120, Ø140, Ø160 in
riferimento al numero di caldaie collegate) in acciaio inossidabile AISI 316,
completa di curve, raccordi, fascette, guarnizioni, sportello di ispezione e scarico
condensa, inserita su coppella di lana di roccia e/o all’interno di blocco cavo in
calcestruzzo prefabbricato
23. Fornitura e posa in opera di tubo in PPS del diametro mm. 100, inserito nelle murature per la
realizzazione delle aspirazioni forzate dei servizi igienici ciechi e/o delle zone cottura, compreso
il foro in copertura o a parete, e l’eventuale posizionamento di un elemento aeratore sul manto di
copertura, l’elemento è provvisto di scarico condensa collegato allo scarico del lavandino e/o
lavello
24. Realizzazione di n. 2 fori per la ventilazione delle cucine, del diametro 140 e/o 160 mm previo
inserimento di un tubo in PVC nelle murature ad un’altezza di ca. cm. 20 da pavimento e dal
soffitto, è compreso il posizionamento della griglia in plastica di colore bianco per la chiusura del
foro
25. Esecuzione del fuori-tetto per canne fumarie
realizzato in lamiera (dello stesso materiale
scelto per le lattonerie), fumaiolo antivento con
sagoma a disegno semplice
SOLAI, COPERTURA ED IMPEMEABILIZZAZIONI
26.
Solaio controterra (legge 10 cod. P1): sopra la platea verrà posato uno strato di ghiaia grossa
dello spessore di 50 cm., successiva realizzazione di cappa in cemento armato, massetto
FOACEM dello spessore di 12 cm., isolamento con pannello in polistirene espanso da 7 cm.,
barriera al vapore e successivo pacchetto di riscaldamento a pavimento, massetti e
pavimentazione
27.
Solaio interpiano tra appartamento/ spazio areato (legge 10 cod. P3): solaio in laterocemento da gettare in opera, formato da travetti prefabbricati (a traliccio con fondello in cotto) ed
interposti elementi di alleggerimento in laterizio (comunemente chiamate pignatte e/o interposte), è
compresa la formazione dei cordoli perimetrali di collegamento, lo spessore del solaio è di 24+4
cm. Sopra il solaio verrà eseguito un massetto FOACEM dello spessore di circa 13 cm., un
materassino tipo FONOSTOP DUO e successivo pacchetto di riscaldamento a pavimento,
massetti e pavimentazione. All’intradosso per la correzione del ponte termico, verrà realizzato un
isolamento a cappotto dello spessore di 6 cm.
12.12 Preventivo 2012_II° versione - 04/07/2012
pag. 4 di 23
Ogni riproduzione, totale o parziale del testo e delle immagini è vietata se non espressamente accordata in forma scritta da
Tiemme Costruzioni Edili spa. Ogni violazione verrà perseguita a norma della legge italiana.
28.
Solaio interpiano tra garage/appartamento (legge 10 cod. P4): strato isolante in polistirene o
materiale fibroso da 6 cm., solaio in latero-cemento da gettare in opera, formato da travetti
prefabbricati (a traliccio con fondello in cotto) ed interposti elementi di alleggerimento in laterizio
(comunemente chiamate pignatte e/o interposte), è compresa la formazione dei cordoli perimetrali
di collegamento, lo spessore del solaio è di 24+4 cm. Sopra il solaio verrà eseguito un massetto
FOACEM dello spessore di circa 13 cm., un materassino tipo FONOSTOP DUO e successivo
pacchetto di riscaldamento a pavimento, massetti e pavimentazione. All’intradosso verrà eseguito
un isolamento in materiale fibroso o polistirene idoneo all’utilizzo in garage
29.
Solaio interpiano tra appartamento/appartamento (legge 10 cod. S1): solaio in laterocemento da gettare in opera, formato da travetti prefabbricati (a traliccio con fondello in cotto) ed
interposti elementi di alleggerimento in laterizio (comunemente chiamate pignatte e/o interposte), è
compresa la formazione dei cordoli perimetrali di collegamento, lo spessore del solaio è di 24+4
cm. Sopra il solaio verrà eseguito un massetto FOACEM dello spessore di circa 13 cm., un
materassino tipo FONOSTOP DUO e successivo pacchetto di riscaldamento a pavimento,
massetti e pavimentazione
30.
Solaio interpiano tra appartamento/terrazza (legge 10 cod. S2): solaio in latero-cemento da
gettare in opera, formato da travetti prefabbricati (a traliccio con fondello in cotto) ed interposti
elementi di alleggerimento in laterizio (comunemente chiamate pignatte e/o interposte), è
compresa la formazione dei cordoli perimetrali di collegamento, lo spessore del solaio è di 24+4
cm. Sopra il solaio verrà eseguito una barriera al vapore tipo PRO-TEC da 3 mm., un pannello di
isolamento in polistirene o materiale fibroso da 10 cm., sottofondo in massetto,
impermeabilizzazione con doppia guaina e pavimentazione sopraelevata. Le acque piovane
verranno smaltite attraverso uno scarico esterno inserito nel parapetto del poggiolo e
successivamente raccordato al canale di gronda esterno, escluso la formazione di pilette di
scarico interne alla pavimentazione.
31.
Solaio di copertura (legge 10 cod. S3): solaio in latero-cemento da gettare in opera, formato
da travetti prefabbricati (a traliccio con fondello in cotto) ed interposti elementi di alleggerimento in
laterizio (comunemente chiamate pignatte e/o interposte), è compresa la formazione dei cordoli
perimetrali di collegamento, lo spessore del solaio è di 24+4 cm. Sopra il solaio verrà eseguito
una barriera al vapore tipo PRO-TEC da 3 mm., un pannello di isolamento in polistirene o
materiale fibroso da 18 cm., sottofondo in massetto, impermeabilizzazione con doppia guaina e
ghiaia grossa per uno spessore di 10 cm. circa.
IMPERMEABILIZZAZIONI E ISOLAMENTI
32. Impermeabilizzazione delle murature di laterizio con posa di fettuccia in guaina bituminosa
tagliamuro per l’eliminazione dell’umidità ascendente posta sopra e sotto il primo corso di blocchi
di laterizio
33. Impermeabilizzazione dei marciapiedi
perimetrali mediante fornitura e posa di
guaina bituminosa ad L (sviluppo 50 cm) a
base di bitume distillato ed elastomeri,
armata con “tessuto non tessuto” al
poliestere, dello spessore di mm 4 con
risvolto di cm 10, posta sotto il massetto,
con formazione della sguscia in malta per
raccordo alla muratura, e seconda guaina
realizzata mediante la fornitura e posa di
guaina liquida tipo Mapelastic o similare,
ottenuta mediante la stesura di due mani a
12.12 Preventivo 2012_II° versione - 04/07/2012
pag. 5 di 23
Ogni riproduzione, totale o parziale del testo e delle immagini è vietata se non espressamente accordata in forma scritta da
Tiemme Costruzioni Edili spa. Ogni violazione verrà perseguita a norma della legge italiana.
spatola di malta bicomponenete elastica a
base cementizia, posta sopra il massetto di
pendenza per il successivo incollaggio della
pavimentazione
OPERE DA MARMISTA
34. Fornitura e posa in opera di davanzali e
soglie esterne in marmo TRANI o MARTEL
dello spessore di cm. 3 + 3 per i davanzali, e
di cm. 3 per le soglie, lucidato sulle parti a
vista, completi di gocciolatoio e di listelli con
funzione di battiacqua, posti in opera su base
di calcestruzzo
Eliminazione del ponte termico interno,
mediante posa di una fettuccina di idoneo
spessore in materiale isolante
35. Fornitura e posa in opera di rivestimento della scala condominiale e dei pianerottoli in MARMO
tipo BOTTICINO, TRANI, ROSSO ASIAGO o di eguale valore commerciale, con alzata dello
spessore di cm 2 e pedata di cm. 3, mentre gli ingressi condominiali, i disimpegni ed i vani scala
verranno posate delle formelle di eguale materiale, dello spessore cm 1; è incluso zoccolino
battiscopa in marmo dello spessore di 1 cm.
12.12 Preventivo 2012_II° versione - 04/07/2012
pag. 6 di 23
Ogni riproduzione, totale o parziale del testo e delle immagini è vietata se non espressamente accordata in forma scritta da
Tiemme Costruzioni Edili spa. Ogni violazione verrà perseguita a norma della legge italiana.
OPERE MORTE
36. Fornitura e posa in opera di cassemorte in legno grezzo per porte e finestre di dimensioni varie,
comprese le opere murarie per la formazione delle basi di appoggio e dei fori per il fissaggio delle
zanche, le stuccature ed ogni onere inerente
37. Fornitura e posa in opera di cassemorte per portoni di ingresso blindati in ferro, comprese le
opere murarie per la formazione delle basi di appoggio e dei fori per il fissaggio delle zanche, le
stuccature ed ogni onere inerente
38. Fornitura e posa in opera di controtelai in acciaio (tipo Eclisse o similare) per porte scorrevoli,
comprese le opere murarie per la formazione delle basi di appoggio e dei fori per il fissaggio delle
zanche, le stuccature ed ogni onere inerente (Dimensioni porta 70 × 210 e/o 80 × 210 cm)
OPERE DA LATTONIERIA
39. Fornitura e posa in opera di grondaie, scossaline e converse in lamiera di alluminio
preverniciato Testa di Moro o altro colore a scelta della D.L., dello spessore di 8/10 mm,
sviluppo 50 / 63 cm a sagoma semplice, realizzate con pezzi giuntati con rivetti a testa chiusa,
giunti stuccati con apposito sigillante, compresi i tiranti, le teste, gli angoli, gli imbocchi dei pluviali
e la formazione di eventuali giunti e pezzi speciali; e successiva posa di tubi pluviali in lamiera di
alluminio preverniciato Testa di Moro o altro colore a scelta della D.L. delle spessore di 8/10
mm, compresi i bracciali di sostegno e pezzi speciali
MASSETTI E SOTTOFONDI
40. Esecuzione di sottofondo alleggerito in calcestruzzo cellulare leggero tipo FOAMCEM costituito da
un impasto di calcestruzzo a q.li 2,50 di cemento tipo R 32,5 e un additivo schiumogeno proteico
Foamcem (cellulare)
41. Massetto di sottofondo ai pavimenti in ceramica ed in legno, realizzato sopra i massetti
alleggeriti, formato da una miscela di sabbia e cemento, opportunamente dosati, con superficie
superiore tirata a frattazzo, previo spolvero di cemento, idoneo alla posa in opera di pavimenti da
incollare; compresa l’esecuzione dei giunti di dilatazione e la posa della fascia perimetrale per
l’isolamento dalle pareti, ed il foglio di nylon per la separazione con i massetti alleggeriti
sottostanti, per uno spessore medio di ca. cm 5
INTONACI
42. Intonaci esterni, dove non sia previsto il cappotto, ad un solo strato di malta di cemento tirato a
frattazzo lungo, previo rinzaffo (intonaci premiscelati a base di calce e cemento), eseguito a mano
su pareti verticali e soffitti, compreso il ricavo di spalle, contorni, inserimento di paraspigoli zincati
ed ogni altro onere
43. Intonaci interni “al civile”, realizzati a due strati: il primo con malta di calce idraulica staggiato, il
secondo con passata di malta fina a frattazzo fino, eseguito a mano su pareti verticali e soffitti,
compreso il ricavo di spalle, contorni, inserimento di paraspigoli zincati ed ogni altro onere.
n.b.: l’intonaco applicato sul controtelaio delle porte scrigno può subire degli assestamenti e
formare delle fessurazioni.
12.12 Preventivo 2012_II° versione - 04/07/2012
pag. 7 di 23
Ogni riproduzione, totale o parziale del testo e delle immagini è vietata se non espressamente accordata in forma scritta da
Tiemme Costruzioni Edili spa. Ogni violazione verrà perseguita a norma della legge italiana.
OPERE DA ELETTRICISTA
44. Assistenza Muraria Impianto Elettrico mediante l’apertura a parete ed eventualmente a solaio
di tracce per il passaggio degli impianti e la successiva chiusura delle stesse
45. Impianto elettrico conforme alle nome CEI vigenti, completo di quadro elettrico generale posto in
vicinanza dell’ingresso principale di ogni unità, dotato di interruttore differenziale di protezione
generale e di interruttori magnetotermici per l’alimentazione della linea forza e della linea di
illuminazione interna, le centraline, e la messa a terra, il tutto realizzato con rete sottotraccia. I
frutti saranno della ditta "VIMAR" serie IDEA o PLANA o "B-TICINO" serie LIVING
INTERNATIONAL o similari, con placche in tecnopolimero (colore bianco o nero)
46. L'impianto sarà cosi ripartito:
• soggiorno-cucina: n. 1 punto luce ogni 10 mq, n. 5 prese (n. 2 da 10 A e n. 3 da 16 A) e n. 1
interruttore bipolare e n. 1 presa da 16 A per attacco lavastoviglie
• disimpegni: n. 1 punto luce
• camere: n. 1 punto luce, n. 2 prese da 10 A, n. 1 presa da 16 A e campanello di chiamata
• bagni: n. 2 punti luce, n. 1 presa da 10 A, n. 1 presa da 16 A, campanello di chiamata e n. 1
interruttore bipolare e n. 1 presa da 16 A per attacco lavatrice
47. Aspirazioni forzate nei bagni ciechi per l’aspirazione degli odori è prevista l’installazione di un
aspiratore elettrico della ditta Vortice o similare
48. Impianto videocitofonico realizzato mediante
l’installazione dell’apparecchio della ditta ELVOX
o similare, completo di monitor (con schermo
bianco e nero) e comandi per l’apertura elettrica
del cancello pedonale e dell’eventuale ingresso
condominiale posto in vicinanza dell’ingresso
principale di ogni unità abitativa, ed il relativo
pulsante di chiamata con telecamera della ditta
ELVOX o similare posizionato all’esterno presso il
cancello pedonale
49. Impianto telefonico realizzato mediante la posa di tubo corrugato ed il passaggio dei cavi per il
posizionamento di frutti (tipo Plug) per uso telefono / fax / internet
• soggiorno: n. 2 prese telefoniche
• camere: n. 1 presa telefonica
12.12 Preventivo 2012_II° versione - 04/07/2012
pag. 8 di 23
Ogni riproduzione, totale o parziale del testo e delle immagini è vietata se non espressamente accordata in forma scritta da
Tiemme Costruzioni Edili spa. Ogni violazione verrà perseguita a norma della legge italiana.
50. Impianto di ricezione televisiva di tipo centralizzato per l’intero fabbricato, con installazione di
antenna logaritmica tradizionale con idoneo amplificatore, è compresa la predisposizione per la
successiva installazione della parabola
• soggiorno: n. 1 presa TV
• cucina e/o angolo cottura: n. 1 presa TV
• camere: n. 1 presa TV
51. Impianto elettrico condominiale per spazi comuni interni: realizzato a norma di legge con
apparecchi di illuminazione in numero e potenza adeguati, interruttori con frutti della ditta "VIMAR"
serie IDEA o PLANA o "B-TICINO" serie LIVING INTERNATIONAL o similare con placche in
tecnopolimero (colore bianco o nero); fornitura e installazione degli apparecchi di illuminazione in
numero e potenza adeguati, compresi i corpi illuminanti di emergenza con corpo in materiale
plastico autoestinguente con grado di protezione IP40/IP55, completi di lampada fluorescente
52. Impianto elettrico dei garage verrà installato n. 1 punto luce e n. 1 presa da 16 A collegati
direttamente al quadro elettrico dell’unità immobiliare di appartenenza
53. Illuminazione esterna delle terrazze con installazione dei corpi illuminanti a parete, della ditta
PRISMA serie superDelta o similare (n. 1 punto luce per terrazza)
54. Predisposizione impianto elettrico esterno per l’illuminazione dei giardini, mediante la stesura di
tubo corrugato a doppia parete per n. 1 punto luce per giardino, esclusa la stesura di cavi e
l’installazione dei corpi illuminanti
55. Predisposizione impianto antifurto: mediante la posa di tubi corrugati per la realizzazione di un
impianto antifurto del tipo volumetrico con n. 2 rilevatori volumetrici per unità, esclusa la stesura di
cavi e l’installazione degli apparecchi rilevatori
56. Predisposizione per l’impianto fotovoltaico (escluso l’impianto), mediante la stesura di tubo
corrugato e scatole di raccordo fino al sottotetto
57. Fornitura, posa e collegamento di termostati della caldaia, per l’impianto di riscaldamento e di tutte
le eventuali zone realizzate
58. Motorizzazione del cancello carraio
59. Motorizzazione avvolgibili solo per i serramenti con luce superiore a 1,80 ml
OPERE DA IDRAULICO
60. Assistenza Muraria Impianto Idraulico mediante l’apertura a parete ed eventualmente a solaio
di tracce per il passaggio degli impianti e la successiva chiusura delle stesse
61. Realizzazione delle colonne di scarico in polietilene silenziato tipo BAMPI, GEBERIT o similare,
realizzate ad innesti e/o con giunzioni termosaldate, isolamento a calza mediante il rivestimento
con apposita guaina al poliestere a cellule chiuse. Le linee di scarico verranno prolungate di ca. 1
mt oltre il marciapiede perimetrale al fine di collegarle con la rete tecnologica dedicata.
NB: La posizione degli scarichi dovrà rispettare fedelmente i progetti degli impianti tecnologici;
qualsiasi variazione comporterà la non conformità della dichiarazione dell’impiantista idraulico
62. Impianto distribuzione gas per riscaldamento e cucina, con rete interna in tubazione di ferro
zincato della sezione idonea, con partenza dal contatore
12.12 Preventivo 2012_II° versione - 04/07/2012
pag. 9 di 23
Ogni riproduzione, totale o parziale del testo e delle immagini è vietata se non espressamente accordata in forma scritta da
Tiemme Costruzioni Edili spa. Ogni violazione verrà perseguita a norma della legge italiana.
63. Impianto di riscaldamento del tipo centralizzato mediante la fornitura e posa in opera di n. 2
caldaie per edificio, della ditta BAXI modello LINA HT RESIDENTIAL L 350 o similare (a
condensazione), con modulazione elettronica di potenza indicate dal progettista, poste sul tetto,
l’impianto avrà comunque il controllo autonomo delle singole unità abitative in quanto verrà
installato un contabilizzatore di calorie per ogni appartamento; tali apparecchi consentiranno di
regolare individualmente la temperatura e quindi di contabilizzare i singoli consumi
•
sistema di diffusione a PANNELLI RADIANTI A PAVIMENTO e termostato ambiente per piano
(escluso locale garage); il tutto realizzato in adempimento alla normativa vigente, con rete
distributiva in tubo di multistrato; nei bagni è previsto l’installazione di n. 1 scaldasalviette
elettrico (h min 1600 mm)
BAGNO PADRONALE – tipo SOSPESO – completo di:
• n. 1 Lavabo
• n. 1 Bidet
• n. 1 Wc – con cassetta a murare del tipo PUCCI, GEBERIT o similare con doppio pulsante
• n. 1 Vasca in acciaio smaltata bianca tipo OCEAN (dim. 170 × 70 cm) o in acrilico, del tipo
pannellato su due lati con rubinetti a muro, tipo JACUZZI o similare (dim. 170 × 70 cm) o n. 1
Piatto doccia (dim. 90 × 90 cm, o 80 × 100 cm, o misure inferiori)
I sanitari saranno della ditta IDEAL STANDARD serie ESEDRA o POZZI GINORI serie SELNOVA 3
o SIMILARE
12.12 Preventivo 2012_II° versione - 04/07/2012
pag. 10 di 23
Ogni riproduzione, totale o parziale del testo e delle immagini è vietata se non espressamente accordata in forma scritta da
Tiemme Costruzioni Edili spa. Ogni violazione verrà perseguita a norma della legge italiana.
BAGNI DI SERVIZIO (se presenti) – tipo A PAVIMENTO – completi di:
• n. 1 Lavabo
• n. 1 Bidet
• n. 1 Wc – con cassetta a murare del tipo PUCCI, GEBERIT o similare con doppio pulsante
• n. 1 Piatto doccia (dim. 90 × 90 cm, o 80 × 100 cm, o misure inferiori)
I sanitari saranno della ditta POZZI GINORI serie COLIBRI’ o serie YDRA o SIMILARE
Nelle unità dotate di un solo servizio l’attacco per la lavatrice verrà installato nel bagno principale
Qualora lo spazio non risultasse idoneo all’installazione di uno o più dei sopraindicati sanitari non
verrà eseguita alcuna detrazione
In cucina e/o presso l’angolo cottura verrà previsto n. 1 rubinetto gas e n. 1 rubinetto per
l’alimentazione della lavastoviglie
Tutte le tubazioni degli impianti idro-termo-sanitari saranno rivestite con guaina isolante
64. RUBINETTERIA
La rubinetteria dei bagni sarà costituita da miscelatori della ditta IDEAL STANDARD serie CERAPLAN
o similare
12.12 Preventivo 2012_II° versione - 04/07/2012
pag. 11 di 23
Ogni riproduzione, totale o parziale del testo e delle immagini è vietata se non espressamente accordata in forma scritta da
Tiemme Costruzioni Edili spa. Ogni violazione verrà perseguita a norma della legge italiana.
65. Predisposizione impianto di condizionamento mediante la fornitura e posa di linee frigorifere,
di scarichi condensa e delle linee per l’alimentazione elettrica, il tutto adeguatamente
dimensionato viene realizzato per un’eventuale successiva installazione di un impianto con n. 1
macchina condensante, tipo split e di una evaporante esterna
66. Fornitura e posa in opera di n. 1 attacco acqua fredda con rubinetto, nelle unità al piano terra con
giardino esclusivo, posto all’interno di un pozzetto o eventualmente posto sulla muratura esterna
nel caso di giardini pensili
67. Collegamento degli scarichi condensa dei tubi di aerazione e/o delle canne fumarie con linea
dedicata
68. PRODUZIONE ACQUA CALDA SANITARIA
Con l'obbiettivo di ridurre i costi energetici, l'edificio verrà dotato di un impianto per la produzione
dell'acqua calda sanitaria a pannelli solari. L'impianto consiste nella installazione sul tetto del
fabbricato di collettori solari piani con dimensioni adeguate. Sulla copertura verranno installatati n.
2 bollitori da 1.000 litri per edificio, della ditta BAXI modello UB 1000 DC o similare, completi di
valvole, sonde e termometri, come previsto dai calcoli forniti dal termotecnico. Quando l'impianto
solare non sarà in grado di soddisfare completamente la richiesta di acqua calda entrerà
automaticamente in soccorso la caldaia dell'impianto di riscaldamento integrando la temperatura
•
•
•
•
PANNELLI SOLARI PER PRODUZIONE
ACQUA CALDA SANITARIA
Lo stabile sarà dotato di un impianto con
pannelli solari per la produzione di acqua
calda sanitaria composto da:
un Collettore solare che permette di catturare
il calore del sole e trasferirlo al fluido vettore
n. 2 Bollitori solari che consente di
accumulare il calore prodotto in eccesso e
restituirlo all’utente quando richiesto
un Gruppo solare che assicura la circolazione
del fluido vettore nel circuito solare e
garantisce la protezione dalle sovratemperature
SERRAMENTI e CHIUSURE ESTERNE
69. Serramenti a Murare in PINO LAMELLARE, finitura
con impregnante noce ad immersione e due mani di
vernice trasparente all’acqua, o in ABETE
LAMELLARE Finger joint finitura sbiancata,
spessore telaio da mm 68×78, spessore anta da mm
68×78 con due guarnizioni, ferramenta AGB, profilo
raccogli condensa ad incasso sul telaio delle finestre,
a pavimento da mm 30 sulle portefinestre. Vetro
camera 4/18/4 su finestra e parte superiore
portafinestra,
Vetro
camera
4Temperato+18+4Temperato
su
abbassamenti
inferiori a 100 cm di altezza; inserimento Basso
Emissivo (in ottemperanza alla normativa UNI 7697
“Criteri di sicurezza nella applicazioni vetrarie”);
cornici coprifilo interne da mm 60×10 ed esterne da
mm 30×10. Serramenti dei bagni e della cucina dotati
di meccanismo di apertura ad anta e ribalta
12.12 Preventivo 2012_II° versione - 04/07/2012
pag. 12 di 23
Ogni riproduzione, totale o parziale del testo e delle immagini è vietata se non espressamente accordata in forma scritta da
Tiemme Costruzioni Edili spa. Ogni violazione verrà perseguita a norma della legge italiana.
70. Cassonetto prefabbricato della ditta Novaplast o similare per l’alloggio di avvolgibili, composto
da schiuma di polistirene autoestinguente ad alta densità (35 kg/m³) con gabbia in ferro accidioso
da 4 mm con passo da 250 mm. La parete superiore è sagomata con incavi per consolidamento
con calcestruzzo del solaio e le facciate laterali interna ed esterna sono arricchite con greche in
rilievo o fibra di legno per un perfetto fissaggio con qualsiasi tipo d’intonaco, i bordi inferiori sono
rinforzati con profili in alluminio da 10/10 che svolgono la funzione di reggi intonaco. Il cassonetto
è fornito completo di testate in ABS o legno multistrato idrofugo, cuscinetti a sfera, zanche
d’ancoraggio, calotta e puleggia in PVC, rullo in acciaio zincato Ø 60 mm e guidacinghia munito di
rullino e guarnizione.
71. Fornitura e installazione di persiane avvolgibili a rullo, realizzati con profili in ALLUMINIO, fornite
e poste in opera, compreso ogni onere per il corretto funzionamento; la cinghia di canapa o nylon
o plastica armata; le guide fisse in acciaio zincato a U, colore RAL standard a scelta della D.L.
Compresa motorizzazione solo per i serramenti di larghezza superiore a 1,80 ml
72. PORTA BLINDATA dim. 90 x 210 / 240 cm
Portoncino blindato, della ditta TORTEROLO & RE
serie GOLD modello TR 210 o similare, rivestimento
interno con pannello con finitura delle porte interne,
rivestimento esterno dogato modello T-PER OKUME’
TINTO, struttura in lamiera elettrozincata, serratura a
doppia mappa, bilamiera e coibentazione interna,
limitatore di apertura, certificato antiefrazione classe
3. Dotazione di serie: Telaio in acciaio 20/10,
spioncino panoramico, piastra di protezione della
serratura. Certificato di abbattimento acustico 33 dB.
Maniglia interna e pomolo fisso centroporta in finitura
delle porte interne
73. Serramenti e vetrate in alluminio a taglio termico R 72 TT per parti comuni:
• Fornitura e posa in opera di un serramento di ingresso al vano scale condominiale in alluminio
elettrocolorato, comprensivo di vetro camera antisfondamento nelle parti basse (piano terra) con
due ante apribili, maniglia in pvc, serratura interna elettrica con nottolino e chiudiporta aereo,
apertura come da disegno
74. Fornitura e posa in opera di porte interne a battente e/o scorrevole delle dimensioni standard, in
opera su cassamorta
• Modello Gallia, serie liscia tamburata e impiallacciata in finitura NOCE tipo TANGANIKA
NATURALE, coprifili da mm 60×10. Serratura tipo Patent, e 3 cerniere anuba da 13 mm in
acciaio bronzato, con cassa da cm 10,5, fornibile con cassonetto e coprifili tondi mod.
Compass e guarnizioni sul cassonetto
• Modello Atlantic TR, serie liscia tamburata e impiallacciata in finitura NOCE tipo
TANGANIKA NATURALE, cassonetto con bordo arrotondato con raggio 10 mm e guarnizione,
coprifili ad L da mm 70 su ambo i lati. Serratura tipo Patent, e 3 cerniere anuba da 13 mm in
acciaio bronzato, con cassa da cm 10,5
• Modello Antares, serie liscia, in finitura tipo LACCATA BIANCA, guarnizione, coprifili ad L da
mm 70 su ambo i lati. Serratura tipo Patent, e 3 cerniere anuba da 13 mm in acciaio bronzato,
con cassa da cm 10,5, eventualmente fornibile con ferramenta cromo (serratura + anuba)
12.12 Preventivo 2012_II° versione - 04/07/2012
pag. 13 di 23
Ogni riproduzione, totale o parziale del testo e delle immagini è vietata se non espressamente accordata in forma scritta da
Tiemme Costruzioni Edili spa. Ogni violazione verrà perseguita a norma della legge italiana.
12.12 Preventivo 2012_II° versione - 04/07/2012
pag. 14 di 23
Ogni riproduzione, totale o parziale del testo e delle immagini è vietata se non espressamente accordata in forma scritta da
Tiemme Costruzioni Edili spa. Ogni violazione verrà perseguita a norma della legge italiana.
75. Fornitura e posa di porta basculante per
garage a contrappesi con montanti laterali,
realizzata in lamiera d’acciaio, stampata e
zincata, n. 1 anta mobile in tubolare
elettrosaldato di sezione da 60 mm, completa
di griglie di aerazione, degli organi di
chiusura e della predisposizione per potere
essere motorizzata in futuro. Verniciate con
colore RAL standard a scelta della D.L., su
locali interrati verrà utilizzato il colore RAL
9018 (bianco papiro)
76. Fornitura e posa in opera di porte di chiusura della nicchia contatori in alluminio a protezione
per i contatori del gas ed energia elettrica (se esterno), posizione e dimensione previo accordo
con le rispettive aziende; nel caso i contatori dell’energia elettrica vengano richiesti all’interno del
fabbricato, si realizzerà un armadio in alluminio di protezione
OPERE DA PAVIMENTISTA
77. Fornitura e posa in opera pavimenti dell'ingresso, soggiorno cottura, cucina e disimpegno zona
giorno in monocottura o in gres porcellanato di prima scelta commerciale, formato cm 30x60,
40x40, 43x43, 50x50 o altro formato minore comunemente in commercio. Colore e serie a scelta
della D.L. fra diversi campioni di ugual valore commerciale, proposti e visionabili in cantiere o
presso la sede dell’impresa
– posa diritta ed accostata –
12.12 Preventivo 2012_II° versione - 04/07/2012
pag. 15 di 23
Ogni riproduzione, totale o parziale del testo e delle immagini è vietata se non espressamente accordata in forma scritta da
Tiemme Costruzioni Edili spa. Ogni violazione verrà perseguita a norma della legge italiana.
78. Fornitura e posa in opera del rivestimento dell’angolo cottura (6 mq), dei pavimenti e dei
rivestimenti dei bagni con ceramica o in gres porcellanato di prima scelta commerciale, con
bordo in chiusura o sulla penultima fila di cm 5 dello stessa mattonella scelta. Formato cm 20×20,
20x40, 25×35 30x60 o altro formato minore, a scelta, in commercio. Esclusa la realizzazione di
greche o mosaici, colore e serie a scelta della D.L. fra diversi campioni di ugual valore
commerciale da noi proposti e visionabili in cantiere o presso nostra sede – posa diritta ed
accostata
12.12 Preventivo 2012_II° versione - 04/07/2012
pag. 16 di 23
Ogni riproduzione, totale o parziale del testo e delle immagini è vietata se non espressamente accordata in forma scritta da
Tiemme Costruzioni Edili spa. Ogni violazione verrà perseguita a norma della legge italiana.
79. Fornitura e posa in opera di pavimenti delle camere in legno prefinito di rovere o iroko, dello
spessore di mm 10, lunghezza mm 70/80, di prima scelta commerciale
80. Zoccolino battiscopa in legno ramino color noce, o con finitura simile alle porte interne, fornito e
posto in opera con chiodi, compreso la stuccatura, pulizia ed ogni altro onere
81. Fornitura e posa in opera di pavimento per marciapiedi adiacenti gli edifici e portici in gres
porcellanato di prima scelta commerciale, antigelivo e antisdrucciolo, oppure in clinker, compreso
battiscopa di uguale materiale dell’altezza di cm. 15, formato cm 20×20, 30×30 o altro formato
minore, disponibile in commercio, oppure in piastre di cemento, tipo Maspe, mod. Modux rosso o
grigio o similare, formato dim. 20x20x2 o 20×40×2 o 40×40×4 o 40x60x2 cm. Colore e tipologia a
scelta della D.L. fra diversi campioni di ugual valore commerciale da noi proposti e visionabili –
posa diritta ed accostata –
12.12 Preventivo 2012_II° versione - 04/07/2012
pag. 17 di 23
Ogni riproduzione, totale o parziale del testo e delle immagini è vietata se non espressamente accordata in forma scritta da
Tiemme Costruzioni Edili spa. Ogni violazione verrà perseguita a norma della legge italiana.
82. I pavimenti delle terrazze, con superfici maggiori di 20 mq, saranno formati con pavimento
sopraelevato costituito da appositi supporti, viti regolatrici e da marmette prefabbricate tipo
Maspe, mod. Solaris pietra Serena o similare, avente dimensioni 40x60x3,7 cm.– posa diritta ed
accostata –
OPERE DA FABBRO
83. Fornitura e posa dei parapetti dei poggioli realizzati con ringhiere in ferro zincato e verniciato,
compresi gli attacchi in acciaio su intelaiature con montanti e traversi, costituiti da profili diritti
lavorati a disegno semplice
12.12 Preventivo 2012_II° versione - 04/07/2012
pag. 18 di 23
Ogni riproduzione, totale o parziale del testo e delle immagini è vietata se non espressamente accordata in forma scritta da
Tiemme Costruzioni Edili spa. Ogni violazione verrà perseguita a norma della legge italiana.
84. Fornitura e posa di recinzioni, n. 1
cancello pedonale (con serratura
elettro-meccanica lunghezza 1200 mm,
altezza 1500 mm) e n. 1 cancello
carraio (compresa motorizzazione),
tutti realizzati con pannelli a maglia
rettangolare in tondini di acciaio
zincato, liscio di diametro 5 o 8 mm.,
verticali ed orizzontali, elettrosaldati tra
loro e con nervatura di rinforzo lungo
l’asse verticale – tipo Modul Fil –
compresi gli attacchi in acciaio su
intelaiature con montanti e traversi,
costituiti da profili diritti lavorati a
disegno semplice (come da elaborati
grafici)
85. Fornitura e posa di n. 1 pensilina sull’accesso pedonale condominiale, realizzato in ferro e
preverniciato
86. Fornitura e posa in opera di rete metallica plastificata verde con telo offuscante (altezza m 1,50)
su tutti i lati dell’isola ecologica
87. Fornitura e installazione di corrimano sulle scale condominiali (ove queste risultino confinate tra
due muri) in legno o in ferro verniciato a scelta della D.L. – disegno a sagoma semplice
12.12 Preventivo 2012_II° versione - 04/07/2012
pag. 19 di 23
Ogni riproduzione, totale o parziale del testo e delle immagini è vietata se non espressamente accordata in forma scritta da
Tiemme Costruzioni Edili spa. Ogni violazione verrà perseguita a norma della legge italiana.
OPERE DA PITTORE
88. Rivestimento esterno di facciate con applicazione di intonachino, tipo “Venezia” per esterni a tinte
chiare, scelte dalla DD.L. fra la campionatura standard proposta dalla Impresa costruttrice,
compreso una mano di isolante
89. Tinteggiatura interna di pareti e soffitti con applicazione di n. 2 mani di idropittura per interni di
colore bianco traspirante e antibatterica
90. Tinteggiatura dei vani scala, ingressi e parti comuni con 2 mani di tempera lavabile sulle pareti e
idropittura per interni semilavabile sui soffitti
91. Tinteggiatura esterna su cornici e opere in c.a. in lavabile al quarzo per esterni in tinte chiare a
scelta della D.L. fra campionatura standard proposta dalla ditta costruttrice, compresa la
formazione di eventuali riquadri, la dipintura degli spigoli, rientranze e sporgenze, i ponteggi, la
pulizia finale ed ogni altro onere e lavoro accessorio
OPERE FOGNARIE
92. Fornitura e posa in opera compreso scavo, rinterro, letto e rinfianco in sabbia da sottofondo, di
tubazioni in PVC, tipo 302, per condotte orizzontali dell’ impianto fognario, compresi i pezzi
speciali ed ogni altro onere per dare il lavoro finito a perfetta regola d’arte (diametri Ø 140 / 160
mm)
93. Fornitura e posa in opera di pozzetti prefabbricati dimensioni: cm. 30×30×30, 40×40×40,
50×50×50, con prolunghe per il raggiungimento della quota di progetto, in cls. vibrato ed armato,
per raccordo tubazioni
94. Fornitura e posa in opera di chiusini e/o caditoie, in ghisa del tipo UNI EN 124, per i pozzetti di
ispezione e/o raccordo e/o allacciamento, realizzati su percorsi carrabili
95. Fornitura e posa in opera di chiusini e/o caditoie in calcestruzzo per i pozzetti di ispezione e/o
raccordo e/o allacciamento realizzati su percorsi pedonali
96. Fornitura e posa in opera di chiusini per i pozzetti di ispezione e/o raccordo e/o allacciamento
posti su pavimenti esterni realizzati con sigilli composti da un telaio in lamiera zincata annegato
nel massetto, e coperchio in lamiera zincata sul quale verrà realizzato un massetto di ca. 5 / 7 cm
e successivamente incollata la pavimentazione esterna
97. Fornitura e posa in opera di vasche (dove richieste e presenti in progetto) di separazione dei
grassi (condensagrassi) prefabbricate cilindriche ad asse verticale, costituite da elementi anulari in
cemento armato vibrato ad alta resistenza completi di setti verticali atti ad assicurare la
separazione dei grassi dai liquami. Diametro ed altezza variabili in funzione della capacità
N.B.: Le opere fognarie verranno eseguite dall’Impresa entro il confine del lotto di proprietà del
Committente. Per l’allacciamento alla fognatura pubblica il Committente dovrà richiedere all’Ente
competente la predisposizione di uno stacco al limite della sua proprietà.
12.12 Preventivo 2012_II° versione - 04/07/2012
pag. 20 di 23
Ogni riproduzione, totale o parziale del testo e delle immagini è vietata se non espressamente accordata in forma scritta da
Tiemme Costruzioni Edili spa. Ogni violazione verrà perseguita a norma della legge italiana.
OPERE ESTERNE
98. Esecuzione dei percorsi pedonali e carrai di accesso interni ai lotti realizzati mediante il getto di
conglomerato cementizio armato con rete elettrosaldata, la posa ed il livellamento mediante
staggiatura del fondo in ghiaino fine e la fornitura e posa di betonelle prefabbricate di
conglomerato cementizio vibrato delle dimensioni comunemente in commercio, colore a scelta
della D.L., in opera mediante il semplice accostamento l’una all’altra, e la fornitura di sabbia per il
costipamento dei fori. Le aree di sosta e parcheggio verranno realizzate come descritto sopra ma
con la fornitura di betonelle prefabbricate grigliate drenanti
99. Fornitura e posa di recinzione costituita da muretta in calcestruzzo dello spessore di cm 20 con
sovrastante ringhiera (vedi voce fabbro - solo su lato strada); recinzione costituita da muretta in
calcestruzzo dello spessore di cm 20 con sovrastante rete metallica plastificata verde (altezza m
1,00) sugli altri lati.
Le recinzioni che dividono le unità interne, verranno realizzate con cordoli in calcestruzzo dello
spessore di 8 cm. e sovrastante rete metallica plastificata verde (altezza m 1,00)
NB: Le finiture delle murette di recinzione esterna sono da intendersi in Calcestruzzo, escluso
intonaci ed ogni altra finitura
100.
Sistemazione e livellazione degli spazi destinati a verde (formazione del giardino e semina a
carico degli acquirenti)
101.
Fornitura e posa di cassette postali in lamiera di alluminio elettrocolorato spessore 10/10,
spigoli arrotondati, con idonei profili di irrigidimento, ante apribili con serratura con chiave tipo Yale
102.
Rete telefonica: fornitura e posa in opera di tubazione in plastica con tubo corrugato a doppia
parete diametro mm. 100, compresi pozzetti prefabbricati in cls. vibrato ed armato per raccordo
tubazioni. Le tubazioni si intendono comprese fino alla distanza massima di ml. 10 dal fabbricato,
e comunque entro i confini del lotto.
103.
Fornitura e posa in opera di una nicchia per l’alloggiamento dei contatori ENEL (se previsti
all’esterno del fabbricato) realizzata con pannelli in ca. prefabbricati, con dimensioni interne
adeguate al numero di contatori da installare
104.
Rete di adduzione energia elettrica: fornitura e posa in opera di tubi corrugato a doppia parete
diametro mm. 100, in PE-HD per linee di adduzione cavi elettrici, dotati di una struttura a
sandwich costituita da un tubo esternamente corrugato con elevata portata saldato ad una guaina
interna liscia, conformi alle norme DIN pertinenti, compreso lo scavo (ad una profondità di ca. 60
cm. min), il rinterro, il trasporto a rifiuto del materiale di risulta, il raccordo ai pozzetti e ogni altro
onere. Le tubazioni si intendono comprese fino alla distanza massima di ml. 10 dal fabbricato, e
comunque entro i confini del lotto.
105.
Fornitura e posa in opera di una nicchia per l’alloggiamento dei contatori GAS (posti sopra la
muretta di recinzione ed ispezionabili dall’esterno) realizzata con pannelli in ca. prefabbricati, con
dimensioni interne adeguate al numero di contatori da installare
106.
Rete di adduzione gas metano: fornitura e posa in opera di tubazione in ferro per linee di
adduzione del gas metano (dal contatore all’unità immobiliare) conformi alle norme pertinenti,
compreso lo scavo (ad una profondità di ca. 60 cm. min), il rinterro con sabbia, il trasporto a rifiuto
del materiale di risulta, il raccordo ai pozzetti e ogni altro onere. Le tubazioni si intendono
comprese fino alla distanza massima di ml. 10 dal fabbricato, e comunque entro i confini del lotto.
107.
Rete adduzione acquedotto: fornitura e posa in opera di tubazione in plastica, per linee di
adduzione dell’ acqua (dal contatore all’unità immobiliare) conformi alle norme vigenti. Le
tubazioni si intendono comprese fino alla distanza massima di ml. 10 dal fabbricato, e comunque
entro i confini del lotto.
12.12 Preventivo 2012_II° versione - 04/07/2012
pag. 21 di 23
Ogni riproduzione, totale o parziale del testo e delle immagini è vietata se non espressamente accordata in forma scritta da
Tiemme Costruzioni Edili spa. Ogni violazione verrà perseguita a norma della legge italiana.
Il livello del pavimento finito al piano terra deve essere circa alla quota del piano di campagna,
sono escluse dal presente preventivo le opere per l’esecuzione di eventuali rialzi di tale livello.
Sono escluse inoltre gli oneri per l’occupazione di suolo pubblico sia come deposito di
materiale o attrezzature, sia per esecuzione di eventuali lavorazioni. L’area di cantiere e il suo
accesso devono essere completamente sgomberi da eventuali trovanti, demolizioni o altro, in
caso contrario saranno addebitate eventuali spese di pulizia. Sono inoltre escluse tutte le
opere di sistemazione esterna e qualsiasi lavorazione esterna alle recinzioni non
espressamente indicate. Sono escluse le spese per le prove di laboratorio sull’ acciaio
utilizzato per le opere in c.a., oltre a quelle rilasciate dai produttori/fornitori, sono inoltre
escluse le opere di progettazione riguardante la messa in opera delle canne fumarie
12.12 Preventivo 2012_II° versione - 04/07/2012
pag. 22 di 23
Ogni riproduzione, totale o parziale del testo e delle immagini è vietata se non espressamente accordata in forma scritta da
Tiemme Costruzioni Edili spa. Ogni violazione verrà perseguita a norma della legge italiana.
Author
Документ
Category
Без категории
Views
0
File Size
7 583 Кб
Tags
1/--pages
Пожаловаться на содержимое документа