close

Enter

Log in using OpenID

Allegato - Università degli Studi di Catania

embedDownload
AREA DELLA DIDATTICA
A
R
E
A
Allegato prova n 1
D – A.A. 2014-15
Bando per l’ammissione e l’iscrizione al I anno del corso di laurea magistrale
E
BIODIVERSITÀ E QUALITÀ DELL’AMBIENTE (Classe LM–6)
L
L
A
Requisiti di ammissione
D
Possono accedere ai corsi di Laurea Magistrale i laureati in possesso di laurea o Idiploma universitario di
D
durata triennale, ovvero di altro titolo di studio conseguito all’estero, con i seguenti
requisiti minimi
A
curriculari:
T
T
50 CFU nei Settori Scientifico Disciplinari (SSD) delle aree BIO (SSD da BIO/01 a BIO/19),
CHIM (SSD
I
da CHIM/01 a CHIM/12), FIS (SSD da FIS/01 a FIS/08), MAT (SSD da MAT/01 a MAT/09), AGR (SSD
C
da AGR/01 a AGR/20).
A di studenti stranieri il
In caso di laureati in possesso di una laurea diversa da quelle sopra indicate ed in caso
consiglio di corso di studio stabilisce le corrispondenze tra insegnamenti in termini U
di crediti e di contenuti
F
formativi.
F
I
I canditati che intendono partecipare alla prova prevista per il corso di laurea magistrale
in Biodiversità e
C
Qualità dell’Ambiente sono tenuti a dichiarare, ai sensi degli artt. 19, 46 e 47 D.P.R.
n.
445/2000, in un
I
modulo appositamente predisposto on-line sul portale studente dell’Ateneo di Catania
O
(http://www.unict.it“accesso ai corsi di studio 2014/2015”.), il possesso dei suddetti requisiti minimi
M
curriculari. Il candidato altresì per la valutazione carriera pregressa dovrà produrre
A
un'autocertificazione con l'indicazione della media ponderata degli esami sostenutiNnel corso di laurea di
A
provenienza
G
E
ESPLETAMENTO E MODALITA’ DELLA PROVA DI AMMISSIONE
M
L’elenco dei candidati ammessi alla prova sarà pubblicato entro il 15 Settembre
2014 sul sito
E
www.unict.it, “accesso ai corsi di studio 2013/14”.
N
T
La prova di ammissione si svolgerà il giorno 22 Settembre 2014 alle ore 10.00 presso l’Aula Linneo
D
del Dipartimento di Scienze Biologiche, geologiche e ambientali - Conservatorio
delle Vergini al
I
Borgo, Via Empedocle n.58;
D
A
Le conoscenze e le competenze richieste per l’immatricolazione verranno Tverificate tramite una
presentazione orale, della durata massima di 15 minuti, da effettuarsi mediante Tl’utilizzo di un numero
massimo di 15 diapositive su un argomento scelto dal candidato su dieci titoliI che saranno resi noti
C
una settimana prima della prova, mediante pubblicazione sul sito http://www.dipbiogeo.unict.it/bdv/
O
La commissione esaminatrice sarà composta da tre docenti strutturati e due supplenti facenti parte del
Consiglio corso di laurea magistrale.
Per la Laurea Magistrale in Biodiversità e Qualità dell’Ambiente ( Classe LM–6 ) il colloquio avrà ad
oggetto le conoscenze acquisite durante il percorso formativo dei corsi di laurea sugli argomenti delle
seguenti discipline:
•
Botanica: La cellula vegetale. Concetto di specie. Tipi di riproduzione e cicli metagenetici. Tallofite
e Cormofite. Generalità sull'apparato vegetativo, riproduzione e ciclo biologico di briofite,
pteridofite e spermatofite. Adattamenti delle piante all’ambiente terrestre e marino. La botanica
negli ambienti naturali e negli agro-ecosistemi.
AREA DELLA DIDATTICA
A
•
•
R
Zoologia: Caratteristiche biologiche degli animali: cenni su metabolismo, riproduzione,
ereditarietà
E sistematiche, regole di
ed evoluzione. Struttura e biologia della cellula. Concetto di specie, categorie
A
nomenclatura. Caratteristiche generali dei principali taxa animali con particolare
riguardo agli
Artropodi e ai Vertebrati terrestri. Adattamenti degli aminali all’ambiente marino.
D
Ecologia: Concetto di ecosistema. Habitat e nicchia ecologica. Cicli biogeochimici
ed alterazioni
E
dei loro equilibri. Fattori limitanti e valenza ecologica. Interazioni intra-Led interspecifiche. Reti
trofiche.
L
A
VALUTAZIONE DELLA PROVA E FORMAZIONE DELLA GRADUATORIA
D
I
Una volta espletate le operazioni concorsuali, al fine della copertura dei posti disponibili,
sarà formata la
D
graduatoria generale di merito.
A
T
Il massimo punteggio attribuibile è di 30/trentesimi.
T
La graduatoria sarà stilata sulla base della votazione riportata nel colloquio pesata
I per 0,25 e la media
ponderata degli esami sostenuti nel corso di laurea di provenienza pesata per 0,75. C
Saranno ammessi in graduatoria i candidati che acquisiranno un punteggio minimo diA18/trentesimi.
U
F
RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO
F
I
C
Il Responsabile del procedimento amministrativo è individuato, ai sensi dell’art. 5 comma
1 della L. 241/90:
I prova di ammissione,
 nel Presidente della Commissione di esame per il procedimento relativo alla
O
dalla nomina sino alla pubblicazione della graduatoria;

nel responsabile amministrativo della prova Sig.ra Maria Rapisarda, funzionario dell’Area Didattica
M
relativamente a tutte le procedure inerenti il bando di concorso.
A
N
A
G
E
M
E
N
T
D
I
D
A
T
T
I
C
O
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
447 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content