close

Enter

Log in using OpenID

22 Gennaio 2014 - Facoltà di Economia

embedDownload
Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”
Dipartimento di Economia e Finanza
VERBALE DEL CONSIGLIO DI DIPARTIMENTO
seduta del 22 Gennaio
verbale n. 1/14
Il giorno 22 Gennaio 2013 alle ore 14,00 presso l’Aula A – I piano– si riunisce il
Consiglio del Dipartimento di Economia e Finanza per discutere e deliberare sul
seguente ordine del giorno:
1.
Approvazione verbale seduta precedente
2.
Comunicazioni
3.
Rapporti di riesame
4.
Commissione giudicatrice assegno di Ricerca (Resp. Prof. Proietti)
5.
Copertura corso Economia e Politica Monetaria Internazionale
6.
Offerta formativa 2014-15
7.
Commissioni dipartimentali
8.
Partecipazione gara SOSE
9.
Eventuali e varie
In seduta ristretta ai ricercatori confermati, ai professori di II e I fascia:
10.
Conferma Dott. Cesi
In seduta ristretta ai professori di II fascia confermati e di I fascia:
11.
Conferma Prof.ssa Mezzetti
Sono presenti:
 I Professori di I fascia: CACCIAFESTA Fabrizio, CARRETTA Alessandro,
CUBADDA Gianluca, HERZEL Stefano, IOSSA Elisabetta, POMANTE Ugo,
SCARLATTI Sergio
 I Professori di II fascia: HINNA Alessandro, LEONELLI Lucia,
 I Ricercatori: BRUNETTI Marianna, CESI Berardino, CICCARELLI Carlo,
FARINA Vincenzo, GIBILISCO Paolo, LEORATO Samantha, MANZINI
Francesco, MATTAROCCI Gianluca, MONTEDURO Fabio, NICOLINI Gianni,
PARISI Antonio, TESSITORE Maria Elisabetta, ZOLI Mariangela.
Via Columbia 2, 00133 Roma
1
Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”
Dipartimento di Economia e Finanza
 I rappresentanti degli studenti: TORRINI Irene, TRIPODI Egon
Sono assenti giustificati:
 I Professori di I Fascia: PROIETTI Tommaso, SPAGNOLO Giancarlo,
VALLETTI Tommaso.
 I Professori di II Fascia: ATELLA Vincenzo, GNAN Luca, MEZZETTI Maura,
VURI Daniela.
 I Ricercatori: CICIRETTI Rocco, D'AMATO Alessio, FABRETTI Annalisa,
GAGLIARDUCCI Stefano, RAMPONI Alessandro, SAVASTANO Sara.
Sono assenti:
 I Professori di I Fascia: ACCARDI Luigi, CASTELLUCCI Laura, DE FRAJA
Giovanni, DECASTRI Maurizio, FILOTTO Umberto, PERACCHI Franco.
 I Professori di II Fascia: IOZZI Alberto, TROVATO Gianni.
 I Ricercatori: CARBONARI Lorenzo.
 Il rappresentante del personale tecnico amministrativo: FLAMMINI Maria
Grazia.
 I rappresentanti degli studenti: COSTANZO Daniele, FILARDO Alessandro,
GREGORI Luca, PERGOLIZZI Daniele, WANDURAGALA Gabriel.
 Il rappresentante dei dottorati: PAVAN Giulia
Presiede il Direttore del Dipartimento, Prof. Gianluca Cubadda; le funzioni di
Segretario verbalizzante sono svolte dal Prof. Alessandro Hinna, ad eccezione che per la
discussione di cui al punto 11, per il quale le funzione di Segretario verbalizzante sono
svolte dalla Prof.ssa Elisabetta IOSSA.
Constatata la regolarità della composizione del Consiglio, il Presidente dichiara aperta
la seduta alle ore 14.14.
1.
Approvazione verbale seduta precedente
Via Columbia 2, 00133 Roma
2
Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”
Dipartimento di Economia e Finanza
Il verbale della seduta del Consiglio del 6 novembre 2013 è approvato dal Consiglio con
voto contrario del Prof. Cacciafesta. Il prof. Cacciafesta dichiara il suo voto contrario,
osservando che il verbale in approvazione sottace quanto da lui dichiarato in sede di
approvazione del verbale della seduta precedente (punto 1 dell’ordine del giorno): e
cioè, che in quel verbale non si dava notizia della delibera assunta all’unanimità dal
Consiglio in materia di delega della Giunta.
2.
Comunicazioni
A. Il Direttore comunica al Consiglio gli sviluppi avvenuti a seguito dell’invio, in data
6/12/13, di richiesta di attivazione del corso dei documenti ad esso correlati
alle
Dottoresse Leonardi e Poggialini. Il Direttore, nello specifico, informa il Consiglio che
in data 14/01/14 la Commissione Didattica e Ricerca non ha potuto discutere la
documentazione relativa alla proposta di attivazione del corso in Business and
Economics in quanto non ancora disponibile e che, fino ad oggi, il Nucleo non ha
ancora ricevuto la documentazione relativa al corso e, pertanto, non ha ancora potuto,
effettuare la sua istruttoria. Il Direttore, rinviando la discussione al punto 6 dell’ordine
del giorno, precisa, inoltre, che questa dilatazione dei tempi di approvazione non è
ascrivibile a responsabilità del Dipartimento che, invece, ha provveduto nei tempi
richiesti a fornire tutte le informazioni necessarie agli Organi competenti.
B. Il Direttore comunica che sarà a breve oggetto di approvazione da parte del Consiglio
di Amministrazione il regolamento per la disciplina della chiamata dei professori di
prima e seconda fascia ai sensi dell'art. 18, comma 1, e dell'art. 24, commi 5 e 6, della
legge 30 dicembre 2010, n. 240. Riservandosi di inviare a tutti il Regolamento in
oggetto una volta approvato, informa il Consiglio di alcuni elementi inerenti, in
particolare, la procedura valutativa ai sensi dell’art. 18, commi 1 e 4, precisando che la
Commissione dovrà essere composta da cinque professori di prima fascia inquadrati nel
medesimo macrosettore a cui appartiene il settore concorsuale oggetto del bando,
mentre tre componenti dovranno essere esterni ai ruoli dell’Ateneo, anche attivi in
Via Columbia 2, 00133 Roma
3
Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”
Dipartimento di Economia e Finanza
università o centri di ricerca di Paesi OCSE. Precisa, inoltre, che almeno tre componenti
dovranno appartenere al settore concorsuale oggetto del bando. Facendo riferimento
specifico alla richiesta di concorsi per il piano straordinario associati, il Direttore
ricorda infine al Consiglio che il Dipartimento dovrà proporre la chiamata entro due
mesi dal decreto di approvazione degli atti, ovvero decidere di non proporre la
chiamata, con adeguata e congrua motivazione. Precisa, infine, che il Dipartimento
potrà proporre, entro i sei mesi successivi dalla data di approvazione degli atti del
concorso, la chiamata di ulteriori candidati attingendo all’elenco predisposto dalla
Commissione.
C. Il Direttore, infine, comunica che la Commissione Affari Statutari e Normativi nella
riunione del 20-01-14, ha discusso la modifica della Carta dei diritti delle studentesse e
degli studenti
dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”. In particolare, riservandosi di inviare
a tutti la nuova Carta una volta definitiva, informa il Consiglio che per ogni sessione
d’esame successiva al periodo di svolgimento del corso, gli studenti avranno diritto a un
numero minimo di 2 appelli per ciascun insegnamento. Il Direttore precisa, inoltre, che
di norma gli studenti avranno diritto a 2 appelli anche nelle altre sessioni, fatta salva
diversa decisione dell’organo competente - e, quindi, nel caso di specie del Consiglio di
Dipartimento - la possibilità di concordare una prova aggiuntiva straordinaria.
3.
Rapporti di riesame
Il Direttore sottopone ad approvazione del Consiglio i Rapporti di Riesame dei Corsi:
1.
Master of Science in Economics/ Classe: LM-56 (Scienze Economiche);
2.
Master of Science in Finance and Banking/Classe: LM-16 (Finanza);
3.
Economia dei Mercati e degli Intermediari Finanziari (CLEMIF)/Classe L-33 -
Scienze economiche (triennio);
4.
Economia dei Mercati e degli Intermediari Finanziari (CLEMIF)/Classe LM-56 -
Scienze economiche (biennio).
Via Columbia 2, 00133 Roma
4
Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”
Dipartimento di Economia e Finanza
Il Direttore invita il Referenti dei corsi di studio ad una breve illustrazione dei Rapporto
di Riesame di cui sono responsabili. Prima di lasciare la parola ai Referenti, il Direttore
ricorda al Consiglio che il Rapporto di Riesame è parte integrante dell’Assicurazione
della Qualità delle attività di formazione, ed è un processo periodico che ha lo scopo di
verificare l’adeguatezza degli obiettivi di apprendimento che il Corso di Studio si è
proposto.
Seguono quindi gli interventi illustrativi dei contenuti dei Rapporti di Riesame, da parte:
•
del Prof. Stefano Herzel, in qualità di Responsabile del Riesame dei corsi di
studio Master of Science in Economics/Classe: LM-56 (Scienze Economiche),
Master of Science in Finance and Banking/Classe: LM-16 (Finanza).
 del Prof. Ugo Pomante, in qualità di Responsabile del Riesame dei corsi di
studio
in
Economia
dei
Mercati
e
degli
Intermediari
Finanziari
(CLEMIF)/Classe L-33 - Scienze economiche (triennio), Economia dei Mercati
e degli Intermediari Finanziari (CLEMIF)/Classe LM-56 - Scienze economiche
(biennio).
Ascoltate le relazioni del Prof. Stefano Herzel e del Prof. Ugo Pomante, il Consiglio
approva all’unanimità.
4.
Commissione giudicatrice assegno di Ricerca (Resp. Prof. Proietti)
La discussione è rinviata al prossimo CdD.
Alle ore 14.56 esce dal Consiglio il Professore CARRETTA Alessandro
5.
Copertura corso Economia e Politica Monetaria Internazionale
Il Consiglio, a seguito dell’indisponibilità del prof. Trovato, per l’a.a. 2013-14, delibera
di seguire la procedura del bando per l’affidamento dell’insegnamento “Economia e
Politica Monetaria Internazionale – LM in Economia dei Mercati e degli Intermediari
Finanziari – che si svolgerà nel secondo semestre.
Per l’affidamento sarà corrisposto un compenso di € 1.500,00 lordi disponibili sui fondi
delle lauree triennali del Dipartimento.
Via Columbia 2, 00133 Roma
5
Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”
Dipartimento di Economia e Finanza
Alle ore 15.05 entra nel Consiglio la Professoressa CASTELLUCCI Laura
6.
Offerta formativa 2014-15
Con riferimento alla richiesta di istituzione del corso di laurea interdipartimentale
triennale nella classe L33 in Business and Economics, il Direttore informa che la
relativa documentazione, inviata all'Amministrazione in data 6 Dicembre 2013, deve
essere rivista alla luce delle nuove linee guida dell'ANVUR del 16 dicembre 2013, del
DM 1059 del 23 dicembre 2013 e delle relazioni recentemente predisposte dal
Prorettore delegato alla Didattica d’Ateneo Prof. Giovanni Barillari e dal Delegato del
Rettore alla qualità, autovalutazione e performance dell’Ateneo Prof. Giuseppe
Francesco Italiano.
In particolare, il Direttore propone al Consiglio le seguenti integrazioni e modifiche
rispetto a quanto deliberato in merito in occasione della precedente seduta del
Consiglio:
I.
Il corso di laurea in oggetto sarà a numero chiuso ed accetterà un numero
massimo di 100 iscrizioni annue.
II.
La selezione degli studenti avverrà tramite esame dei curricula e test di
ammissione di uso comune a livello internazionale.
III.
La lista dei docenti di riferimento, tutti afferenti ai Dipartimenti proponenti, è
riportata nell'Allegato 1 del presente verbale. Il Presidente precisa non vi è alcun
impatto su altri corsi di laurea preesistenti in quanto i docenti indicati o non sono
attualmente impiegati come docenti di riferimento di altri corsi di studio dell'Ateneo o
possono essere rimossi dalle liste di altri corsi di studio a seguito della riduzione dei
requisiti di docenza introdotta dal DM 1059 del 23 dicembre 2013. Il Presidente
informa che la lista dei docenti di riferimento potrebbe variare nel futuro prossimo a
seguito degli esiti dei concorsi per professori di seconda fascia sul piano straordinario
2013.
IV.
Nell'Allegato 2 del presente verbale sono descritte le modalità con le quali sarà
attivato il sistema di Assicurazione della Qualità all'interno del corso.
Via Columbia 2, 00133 Roma
6
Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”
Dipartimento di Economia e Finanza
V.
Nell'Allegato 3 del presente verbale sono riportate le tabelle per la verifica della
diversificazione del corso in Business and Economics rispetto agli altri corsi di studi
offerti in Ateneo nella medesima classe, così come calcolate dal programma CINECA
per l'inserimento del RAD. A conferma del carattere fortemente innovativo del corso
proposto, esso si differenzia per ben 102 crediti dalle altre lauree triennali offerte
dall'Ateneo nella classe L-33.
VI.
Nell'Allegato 4 del presente verbale è riportata la tabella per la verifica della
diversificazione del corso in Business and Economics rispetto ai tre curricula
(Management, Economics, Finance) della laurea in Economics and Business –
Economia e Affari, offerta dalla LUISS Guido Carli di Roma. Il Presidente comunica
che, per quanto di sua conoscenza, il corso della LUISS è l'unico percorso triennale
nella classe L33 in lingua inglese attivato in tutto il Centro-sud del Paese, dalla quale il
corso in Business and Economics si differenzia per almeno 119 crediti. Sottolinea
inoltre che il corso proposto, avendo costi di iscrizione decisamente più contenuti
rispetto a programmi analoghi offerti dagli Atenei privati, sarebbe in grado di servire
una domanda potenziale più ampia.
VII.
Il Presidente informa inoltre il Consiglio che sono pervenute ben 17 lettere da
parte di colleghi di università straniere che hanno manifestato interesse a tenere
insegnamenti e a proporre alla propria istituzione un double-degree in caso di
attivazione del corso. L'intera documentazione raccolta è conservata presso la Segreteria
del Dipartimento e una sintesi è riportata nell'Allegato 5 del presente verbale. Sono
inoltre pervenute due lettere da parte di figure apicali di due imprese - Enel e Ferretti
Group – che hanno espresso apprezzamento per il corso di studio e si sono impegnate a
valutare la possibilità di attivare percorsi di apprendistato per gli studenti del corso in
caso di attivazione dello stesso. Dette lettere sono riportate nell'Allegato 5 di questo
verbale.
A seguito di ampia discussione il Consiglio approva all’unanimità le proposte del
Presidente in merito ai punti I-IV e prende atto delle comunicazioni relative ai punti VVII.
Via Columbia 2, 00133 Roma
7
Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”
Dipartimento di Economia e Finanza
7.
Commissioni dipartimentali
In riferimento al piano straordinario 2012-2013 per la chiamata di professori di II fascia,
il Direttore propone di nominare una commissione rappresentativa di tutte le aree del
Dipartimento con il compito di proporre al Consiglio di Dipartimento i criteri in base ai
quali aprire delle posizioni di seconda fascia sia mediante bando pubblico Art. 18,
comma 1, L. 240/2010 che con Art. 24, comma 6, L. 240/2010.
Dopo approfondita discussione il Consiglio nomina la Commissione così composta:
Prof. Gianluca Cubadda – Direttore
Prof. Daniela Vuri – Vice Direttore
Prof. Elisabetta Iossa – Area Economica
Prof. Stefano Herzel - Area Matematica
Prof. Ugo Pomante – Area Aziendale
Prof. Tommaso Proietti – Area Statistica
8.
Partecipazione gara SOSE
Il Consiglio, prende atto dell’invito pervenuto al Dipartimento, dalla Società SOSE –
Soluzioni per il Sistema Economico S.p.A., avente ad oggetto il raffronto economico
per la realizzazione dei Rapporti di monitoraggio di settore.
9.
Eventuali e varie
La Professoressa Elisabetta Iossa ricorda ai membri del Consiglio l’opportunità di
partecipare ad un progetto di Ateneo a valere su un Bando recentemente pubblicato
dalla Regione Lazio ed avente ad oggetto il finanziamento di PROGETTI DI RICERCA
PRESENTATI DA UNIVERSITA’ e CENTRI DI RICERCA – LR 13/2008. Nello
specifico, ricorda a tutti la possibilità di inviare un abstract al Prorettore alla Ricerca Professoressa Licoccia nel quale indicare la disponibilità alla partecipazione e, quindi, il
tipo di contributo che può essere offerto per la stesura e partecipazione al progetto di
Ateneo.
La Professoressa Iossa si rende quindi disponibile a raccogliere e sistematizzare i
contributi dei colleghi dipartimento, così da inviare l’abstract richiesto in tempi utili.
Via Columbia 2, 00133 Roma
8
Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”
Dipartimento di Economia e Finanza
10. Conferma Dott. Cesi
Il Direttore invita il Consiglio a esprimere parere sulla conferma in ruolo ex art. 31
D.P.R. 382/80 del ricercatore Berardino Cesi.
Il Direttore dà lettura della relazione inviata dal Prof. Iozzi riguardante l’attività
scientifica e l’impegno didattico svolti dal dott. Cesi. Il Direttore evidenzia che il
ricercatore Cesi ha pubblicato su riviste di eccellente livello. Fa osservare, inoltre, che il
ricercatore Cesi ha contributo in misura crescente nel triennio alle attività del
Dipartimento.
Propone,
pertanto,
un
giudizio
molto
positivo
sull'attività
complessivamente svolta dal Dott. Cesi.
Il Consiglio, dopo breve discussione, esprime all’unanimità parere favorevole alla
conferma in ruolo del dott. Berardino Cesi.
Alle ore 16.20 escono i professori associati non confermati e si pone al Consiglio il
punto 11.
Il Segretario
Prof. Alessandro Hinna
Il Presidente
Prof. Gianluca Cubadda
Via Columbia 2, 00133 Roma
9
Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”
Dipartimento di Economia e Finanza
VERBALE DEL CONSIGLIO DI DIPARTIMENTO
seduta del 22 Gennaio – composizione ristretta
verbale n. 1/14
La discussione prosegue alla presenza dei professori di I fascia e professori di II fascia
confermati.
Assume le funzioni di Segretario la prof. Elisabetta Iossa.
11. Conferma Prof.ssa Mezzetti
Il Direttore invita il Consiglio a esprimere parere sulla conferma in ruolo ex art. 23
D.P.R. 382/80 della Prof.ssa Maura Mezzetti.
Il Direttore dà lettura della relazione inviata dal prof. Proietti riguardante l’attività
scientifica, didattica e istituzionale. Il Direttore fa osservare l’attività scientifica
multidisciplinare della Prof.ssa Mezzetti, oltre che l’intensa attività di collaborazione
con altri colleghi del Dipartimento. Propone, pertanto, un giudizio molto positivo
dell’attività scientifica svolta dalla Prof.ssa Mezzetti.
Il Consiglio, dopo breve discussione, esprime all’unanimità parere favorevole alla
conferma in ruolo della Prof.ssa Maura Mezzetti.
La Prof.ssa Iossa coglie inoltre l’occasione per evidenziare la chiarezza e la
completezza della relazione inviata dal Prof. Proietti, per la conferma in ruolo della
Prof.ssa Maura Mezzetti. Suggerisce quindi al Consiglio di utilizzare la relazione del
Prof. Proietti come utile riferimento per i colleghi che in futuro saranno chiamati a
relazionare sull’attività dei colleghi, ai fini della conferma in ruolo.
Alle ore 16.39 non essendovi altro da discutere o da deliberare, il Presidente dichiara
tolta la seduta.
Il Segretario
Prof.ssa Elisabetta Iossa
Il Presidente
Prof. Gianluca Cubadda
Via Columbia 2, 00133 Roma
10
Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”
Dipartimento di Economia e Finanza
Allegato 1 – Elenco dei docenti di riferimento
QUAL. PESO TIPO SSD
INCARICO
DIDATTICO
DOCENTE
SSD
PANACCIONE
Luca
SECSP/01
RU
1
Base/
Caratterizzante Microeconomics
VECCHI
Giovanni
SECSP/01
PA
1
Base/
Caratterizzante Economic History
HINNA
Alessandro
SECSP/10
PA
1
Base/
Organizational Theory
Caratterizzante and Design
1
Base/
Introduction to the
Caratterizzante Legal System
1
Affini/
integrative
1
Industrial Organization
Base/
and Public Policy Caratterizzante Part 1
CONTICELLI
Martina
IUS-09 RU
WALDMANN
Robert
SECSP/01
DE FRAJA
Gianni
SECSP/03
PO
PO
Labour economics
(corso opzionale)
ACCARDI
Luigi
MAT/06 PO
1
Affini/
integrative
CICCARELLI
Carlo
SECSP/06
RU
1
Base/
Caratterizzante Applied Economics
ANNICCHIARICO SECSBarbara
P/01
RU
1
Base/
Caratterizzante Macroeconomics
Via Columbia 2, 00133 Roma
Mathematics - Part 2
1
1
Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”
Dipartimento di Economia e Finanza
Allegato 2 – Il Sistema di Assicurazione della Qualità
Organi
1. Docente referente della qualità (uno dei docenti del consiglio di corso). E’
incaricato di seguire la a) definizione del sistema di indicatori di qualità assieme
ai docenti del corso b) definizione di obiettivi di performance sugli indicatori di
qualità e c) processo di verifica della qualità sulla base di tali indicatori.
2. Gruppo di riesame formato da coordinatore del corso di laurea, docente referente
della qualità, membro del personale tecnico- amministrativo e altri 2 docenti
appartenenti al corso di laurea e rappresentanza degli studenti: redige ogni anno
una “relazione di riesame” che valuta lo stato di avanzamento su indicatori di
qualità e il raggiungimento o meno degli obiettivi di performance stabiliti sui
medesimi, identificando punti di forza e di debolezza del corso.
3. Commissione paritetica (formata da docenti dei Dipartimenti responsabili e
studenti in ugual numero): valuta la relazione di riesame nei punti di forza e di
debolezza e propone modifiche.
Gli organi 2 e 3 hanno parziale rapporto di terzietà con il Consiglio del Corso per
poterne valutare obiettivamente la qualità del corso.
Indicatori qualità
Attrattività – L’indicatore è misurato attraverso l’andamento delle iscrizioni degli
ultimi quattro anni accademici. A tal fine si prendono in considerazione: a)
numero iscritti; b) numero domande di iscrizione e ammissioni; c) % iscritti 1°
anno provenienti dalla regione Lazio; d) % iscritti 1° anno provenienti da altre
regioni italiane (con relativa analisi delle regioni di provenienza); e) % iscritti 1°
anno provenienti dall'estero (con relativa analisi dei paesi di provenienza).
Esito didattico – L’indicatore è misurato attraverso l’andamento delle carriere degli
ultimi quattro anni accademici, prendendo in considerazione i seguenti dati: a)
iscritti regolari e fuori corso; b) numero abbandoni; c) Media esami arretrati.
Laureabilità – L’indicatore è misurato attraverso l’andamento delle carriere degli
studenti degli ultimi quattro anni accademici con particolare riferimento ai
seguenti dati: a) % di laureati nella durata normale; b) % di laureati oltre la
durata normale (es dopo 1, 2 e 3e più anni) del Corso di Studio.
Soddisfazione Studenti – L’indicatore viene misurato attraverso: a) Schede di
valutazione somministrate agli studenti al termine di ciascun corso semestrale;
b) Incontri periodici collettivi con gli studenti da parte del Coordinatore e dello
staff amministrativo, tipicamente svolti al termine di ogni sessione d’esame,
finalizzati alla verifica del buon andamento dei corsi; c) Incontri periodici
individuali con gli studenti da parte del Coordinatore e dello staff
amministrativo, tipicamente svolti al termine di ogni sessione d’esame,
finalizzati al supporto nel percorso individuale: problemi riscontrati nello
svolgimento degli esami, eventuali esami arretrati, discussione della scelta degli
Via Columbia 2, 00133 Roma
12
Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”
Dipartimento di Economia e Finanza
esami opzionali, individuazione del relatore del tema della tesi, tirocini e
prospettive successive al conseguimento del titolo di Laurea Magistrale.
Attività dei laureati – L’indicatore è misurato attraverso: a) % di laureati occupati
dopo il primo, secondo, terzo anno di laurea; b) % di laureati occupati per
tipologia contrattuale; c) % di laureati occupati che hanno un'occupazione
congrua con il titolo di studio; .d) % di laureati che continuano gli studi in
Ateneo; e) % di laureati che continuano gli studi presso altri atenei italiani; f) %
di laureati che continuano gli studi presso atenei stranieri.
Rapporto di Riesame
Il Rapporto di Riesame, parte integrante dell’Assicurazione della Qualità delle attività di
formazione, è un processo periodico e programmato che ha lo scopo di verificare
l’adeguatezza degli obiettivi di apprendimento che il Corso di Studio si è proposto, la
corrispondenza tra gli obiettivi e i risultati e l’efficacia del modo con cui il Corso è
gestito. Include la ricerca delle cause di eventuali risultati insoddisfacenti, al fine di
adottare tutti gli opportuni interventi di correzione e miglioramento.
Il Riesame, annuale o ciclico, è da considerare il vero e appropriato momento di
autovalutazione in cui i responsabili della gestione dei CdS fanno i conti con le proprie
promesse e con i propri risultati lasciandone una documentazione scritta. La coppia
costituita dalla scheda SUA-CdS di un dato anno accademico e dal Rapporto di Riesame
redatto a conclusione dello stesso anno accademico costituisce la documentazione
annuale relativa all’autovalutazione (analisi obiettivi/risultati). L’insieme di queste
coppie per almeno tre anni successivi consente ai valutatori esterni di constatare
l’esistenza e l’effettivo funzionamento del sistema di Assicurazione della Qualità del
Corso di Studio e l’efficacia delle azioni adottate per garantirla.
Il Riesame del Corso di Studio viene condotto dal gruppo del Riesame sopra definito,
sotto la guida del docente Responsabile che sovraintende alla redazione del Rapporto
annuale di Riesame, e lo sottopone al Consiglio del Corso che ne assume la
responsabilità. All’attività di Riesame partecipa una rappresentanza studentesca. Il
Rapporto di Riesame è composto da due documenti (I e II di seguito), che, pur avendo
lo stesso oggetto, richiedono una diversa prospettiva di analisi: il primo documento
coglie il CdS nelle singole annualità del suo impianto, mentre il secondo documento
abbraccia l’intero progetto formativo essendo riferito all’intero percorso di una coorte di
studenti:
12. Rapporto di Riesame annuale del Corso di Studio – Il documento viene redatto
annualmente al fine di tenere sotto controllo le attività di formazione, i loro
strumenti, i servizi e le infrastrutture. Sulla base di quanto emerge dall’analisi
dei dati quantitativi (ingresso nel Corso di Studio, regolarità del percorso di
studio, uscita dal Corso di Studio, ingresso nel mercato del lavoro o
continuazione degli studi) e di indicatori da essi derivati, tenuto conto della loro
evoluzione nel corso degli anni accademici precedenti, delle criticità osservate o
segnalate sui singoli segmenti del percorso di studio e sul loro coordinamento
nel corso dei periodi didattici, il Rapporto di Riesame annuale documenta,
Via Columbia 2, 00133 Roma
1
3
Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”
Dipartimento di Economia e Finanza
analizza e commenta: a) gli effetti delle azioni correttive annunciate nei Rapporti
di Riesame annuali precedenti; b) i punti di forza e le aree da migliorare che
emergono dall’analisi dell’anno accademico in esame; c) gli interventi correttivi
sugli elementi critici messi in evidenza, i cambiamenti ritenuti necessari in base
a mutate condizioni e le azioni volte ad apportare miglioramenti.
13. Rapporto di Riesame ciclico del Corso di Studio – Il documento viene redatto
tipicamente a intervalli di più anni, in funzione della durata del Corso di Studio e
della periodicità dell’accreditamento e comunque in preparazione di una visita di
accreditamento periodico. Il Rapporto di Riesame ciclico mette in luce
principalmente la permanenza della validità degli obiettivi di formazione e del
sistema di gestione utilizzato dal Corso di Studio per conseguirli. Prende quindi
in esame l’attualità della domanda di formazione che sta alla base del Corso di
Studio, le figure professionali di riferimento e le loro competenze, la coerenza
dei risultati di apprendimento previsti dal Corso di Studio nel suo complesso e
dai singoli insegnamenti e l’efficacia del sistema di gestione del Corso di Studio.
Per ciascuno di questi elementi il Rapporto di Riesame ciclico documenta,
analizza e commenta: a) gli effetti delle azioni correttive annunciate nei Rapporti
di Riesame ciclico precedenti; b) i punti di forza e le aree da migliorare che
emergono dall’analisi del periodo in esame e dalle prospettive del periodo
seguente; c) gli interventi correttivi sugli elementi critici messi in evidenza, i
cambiamenti ritenuti necessari in base a mutate condizioni e le azioni volte ad
apportare miglioramenti. Ciascuna parte è articolata in una griglia di schede in
cui sono messi in luce eventuali problemi e aree da migliorare, segnalando le
eventuali azioni correttive che si intendono realizzare, al fine di garantire la
qualità della formazione offerta allo studente.
Via Columbia 2, 00133 Roma
14
Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”
Dipartimento di Economia e Finanza
Allegato 3 – Diversificazione rispetto agli altri Corsi
di Laurea della Classe L33 offerti dall'Ateneo
Settore
Economia dei Mercati e degli Intermediari
Finanziari
(1295221)
Business and
Economics
(1337565)
CFU
SECS-P/12
9
-
9
SECS-S/01
-
9
9
IUS/01
9
-
9
IUS/04
9
6
3
SECS-P/11
15
6
9
-
6
6
SECS-S/06
15
12
3
SECS-P/10
-
15
15
SECS-P/02
9
6
3
SECS-P/01
27
27
0
SECS-P/09
6
6
0
SECS-P/07
18
18
0
SECS-P/03
-
6
6
IUS/09
6
9
3
SECS-P/06
-
6
6
SECS-S/03
15
9
6
SECS-P/08
9
6
3
IUS/05
6
-
6
Altre
Attività
27
33
6
MAT/06
Differenza
Via Columbia 2, 00133 Roma
102
1
5
Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”
Dipartimento di Economia e Finanza
Scienze Economiche
(1338299)
CFU
Economia
Internazionale
Settore
Business and
Economics
(1337565)
SECS-P/12
-
9
9
SECS-S/01
9
9
0
IUS/01
-
9
9
IUS/04
6
9
3
SECS-P/11
6
6
0
SECS-P/04
-
6
6
MAT/06
6
-
6
SECS-S/06
12
15
3
SECS-P/10
15
-
15
SECS-P/02
6
9
3
IUS/14
-
9
9
SECS-P/01
27
27
0
SECS-P/09
6
-
6
SECS-P/07
18
18
0
SECS-P/03
6
6
0
IUS/09
9
6
3
SECS-P/05
-
6
6
SECS-P/06
6
-
6
SECS-S/03
9
-
9
SECS-P/08
6
9
3
Altre
Attività
33
27
6
Differenza
Via Columbia 2, 00133 Roma
102
16
Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”
Dipartimento di Economia e Finanza
Settore
Business and
Economics
(1337565)
Scienze Economiche
(1338299)
Economia dei Servizi e delle scelte
pubbliche
CFU
SECS-S/01
9
9
0
IUS/01
-
9
9
IUS/04
6
9
3
SECS-P/11
6
6
0
MAT/06
6
-
6
SECS-S/06
12
15
3
SECS-P/10
15
-
15
SECS-P/02
6
9
3
SECS-P/01
27
36
9
SECS-P/09
6
-
6
SECS-P/07
18
27
9
SECS-P/03
6
6
0
IUS/09
9
6
3
SECS-P/05
-
6
6
SECS-P/06
6
-
6
SECS-S/03
9
-
9
SECS-P/08
6
9
3
IUS/10
-
6
6
Altre
Attività
33
27
6
Differenza
Via Columbia 2, 00133 Roma
102
1
7
Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”
Dipartimento di Economia e Finanza
Allegato 4 – Diversificazione rispetto ai curricula del Corso di Laurea
in Economics and Business (E&B) offerto dalla Luiss Guido Carli
SSD
IUS/
01
IUS/
04
IUS/
05
IUS/
09
MAT/
06
SECS
-P/01
SECS
-P/02
SECS
-P/03
SECS
-P/05
SECS
-P/06
SECS
-P/07
SECS
-P/08
SECS
-P/09
SECS
-P/10
SECS
-P/11
SECS
-P/12
SECS
-S/01
SECS
-S/03
SECS
-S/06
(1) E&B
Management
(Luiss)
(2) E&B
Economics
(Luiss)
6
6
(3) E&B
Financ
e
(Luiss)
6
(4) B&E
CFU
CFU
(Tor
(1) vs. (4) (2) vs. (4)
Vergata)
CFU
(3) vs. (4)
6
6
6
6
6
6
10
10
10
9
9
9
9
6
6
6
6
27
5
29
13
6
6
6
6
6
6
6
6
8
8
8
6
10
32
10
56
10
40
8
8
8
8
8
8
6
2
2
2
16
16
16
18
2
2
2
24
0
0
6
18
6
6
8
8
8
6
2
2
2
15
15
15
15
6
2
2
10
0
0
0
9
1
1
1
9
9
9
9
12
6
6
14
8
8
18
8
8
18
16
8
26
Differenze
119
131
131
Fonte: http://www.luiss.it/ammissione/offerta-formativa/economics-and-business/insegnamenti-previsti
Via Columbia 2, 00133 Roma
18
Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”
Dipartimento di Economia e Finanza
Allegato 5 – Dichiarazione di interesse da parte di università straniere e imprese
Referente
Università
Email
University of Wolverhampton
Silke Machold Business School
[email protected]
Thomas
Durand
Le Cnam - Paris
[email protected]
Séverine Le
Loarne
Grenoble Ecole De
Management
[email protected]
Sibel Yamak
Galatasaray University
[email protected]
Alejandro
Escriba
Universitad de Valencia
[email protected]
Katrin Hansen Westfälische Hochschule
[email protected]
Bill Lee
University of Sheffield
[email protected]
Wojciech
Czakon
University of Economics in
Katowice
[email protected]
Kathirn
Moslein
Friedrich-Alexander-University
Erlangen-Nuremberg
[email protected]
Ronald
Ferguson
The John Molson School of
Business
[email protected]
Hans
Lundberg
Linnaeus University
[email protected]
Wim
Voordeckers
Universiteit Hasselt
[email protected]
Mustafa
Celebi Pinar
Bilkent University
[email protected]
Catalin Starica University of Neuchatel
[email protected]
David Andres
Londono
Pontificia Universidad
Bedoya
Javeriana
[email protected]
Beverly Dawn
Metcalfe
The University of Manchester
[email protected]
Janicke L.
Rasmussen
[email protected]
Norwegian Business School
Via Columbia 2, 00133 Roma
1
9
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
618 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content