close

Вход

Log in using OpenID

Brochure Corkpan

embedDownload
DALLA QUERCIA ALLE NOSTRE CASE,
TUTTO SECONDO NATURA
Partner of
ISOLARE NATURALMENTE
1
TECNOSUGHERI | AMORIM
DALLA FORESTA DEL MONTADO (PORTOGALLO) ALLE NOSTRE CASE
Unico e delicato, il sughereto è uno dei più ricchi ecosistemi del mondo e per questo è stato inserito tra i 35 esempi di biodiversità
più importanti del pianeta.
Offre 160 specie di uccelli, 24 specie di rettili e anfibi e 37 specie di mammiferi, alcune delle quali ad alto rischio di estinzione.
La conservazione di tale biodiversità e l’espansione dei sughereti sono possibili grazie al valore economico e ambientale che il
sughero riveste: il solo Portogallo produce il 53% del sughero a livello globale.
Le foglie perse ciclicamente dalla quercia permettono la produzione di materia organica che mantiene fertili i terreni e migliora la
ritenzione d’acqua piovana. La quercia rappresenta un naturale baluardo contro gli incendi forestali e, allo stesso tempo, le sue
chiome frondose contrastano il forte vento proteggendo la terra dall’erosione eolica.
IL PORTOGALLO PRODUCE IL
53%
53%
DI SUGHERO NEL MONDO
Il sughereto è uno dei più ricchi
ecosistemi del mondo e per questo è
stato inserito tra i 35 esempi di
biodiversità più importanti del pianeta.
Si stima che la quercia da sughero del
Montado trattenga e fissi il 5% delle
emissioni di CO2 prodotte dall'intero
Portogallo.
"Lo sfruttamento economico della quercia
da sughero diventa un'azione che favorisce
la conservazione della biodiversità."
FSC ACCREDITED
Nora Berrahmouni,
responsabile WWF del programma Cork Oak Landscapes
Il sughereto ospita 160 specie di uccelli,
24 specie di rettili e anfibi e 37 specie di
mammiferi, alcune delle quali ad alto
rischio di estinzione.
TECNOSUGHERI | AMORIM
2
DALLA CORTECCIA AL PANNELLO: UNA PRODUZIONE NATURALE AL 100%
L'agglomerato di sughero autoespanso autocollato è il risultato del processo termico di tostatura che permette di ottenere la fusione
delle sostanze cerose contenute nel sughero. Con la fusione, le sostanze cerose agiscono da collante naturale, permettono
l'aggregazione dei granuli, rendendo il pannello compatto, e rivestono i singoli granuli con uno strato protettivo che li rende
impermeabili.
Il processo di tostatura, completamente naturale, non altera in alcun modo le caratteristiche del sughero ma le amplifica,
determinando l'aumento del volume del singolo granulo e il miglioramento del suo potere coibente di circa il 30%.
La struttura cellulare del sughero, dopo il trattamento termico, presenta una elevata traspirazione e, allo stesso tempo, un elevato
valore di resistenza all'umidità, con una stabilità dimensionale eccezionale in ogni condizione.
10 anni è il tempo necessario affinchè
una corteccia si rigeneri prima di poter
essere nuovamente asportata e utilizzata.
La macinazione: dalla corteccia ai granuli.
La tostatura e la fusione delle sostanze
cerose.
Dalla fusione della suberina presente nel
sughero, che agisce come unico collante
naturale, nasce il pannello CORKPAN con
il suo caratteristico colore bruno.
CORKPAN è certificato per la Bioedilizia perché
non è pericoloso per l’uomo e per l’ambiente,
è prodotto per il 100% con materie prime rinnovabili,
è prodotto con più del 90% di energia da fonti rinnovabili.
La squadratura del blocco, il taglio, la
calibratura e la depolverazione dei
pannelli, permettono di ottenere pannelli
perfettamente squadrati e planari, nei
diversi spessori richiesti dal mercato, così
da facilitare il lavoro di posa in cantiere.
3
TECNOSUGHERI | AMORIM
CORKPAN, AMICO DELL’UOMO E DELL’AMBIENTE
È sufficiente visitare gli stabilimenti AMORIM in Portogallo per avere l’immediata percezione che il pannello di sughero CORKPAN sia
quanto di più naturale ed eco-sostenibile possa esistere, tra gli isolanti.
L’estrazione della corteccia svolta interamente a mano, il 90% dell’energia per la produzione ottenuta da biomassa, la durata senza
limiti del pannello e la sua la totale riciclabilità, sono solo alcuni dettagli di un processo produttivo che avviene nel massimo rispetto
dell’ambiente e dell’uomo di oggi e di domani. A tradurre queste sensazioni in cifre ci ha pensato ICEA - Istituto per la Certificazione
Etica e Ambientale -, realizzando lo studio LCA sull’impatto ambientale del pannello CORKPAN.
Anche nel confronto con i valori di riferimento Natureplus - marchio di qualità europeo che valuta il rispetto di elevati standard in
termini di protezione del clima, sostenibilità ambientale e abitare sano -, tutti i parametri caratteristici di CORKPAN risultano
decisamente al di sotto dei valori limite di ammissibilità.
Solo a uomini molto esperti è affidata la
scelta di quali piante decorticare.
Questa azione, svolta circa ogni 10 anni,
rende la quercia ancora più forte e si
ripeterà per altre 15/18 volte.
La corteccia, una volta raccolta e
selezionata, viene avviata alla produzione
di tappi, agglomerati per edilizia e altri
prodotti per l'industria.
BONUSPOINTS
NATURALE AL 100%
SENZA AGGIUNTA
DI COLLANTI
NATURE
Le cicogne nidificano sui camini dello
stabilimento Amorim: è la prova che l'aria
è pulita e che non vi sono emissioni
nocive dagli stabilimenti di produzione.
Ogni scarto di produzione, fino al
pulviscolo di sughero, viene utilizzato
nella combustione per generare oltre il
90% di energia utilizzata dagli
stabilimenti AMORIM.
I pannelli CORKPAN, una volta dismessi,
vengono recuperati e riutilizzati come
grani di sughero, mantenendo inalterato il
proprio potere coibente.
TECNOSUGHERI | AMORIM
4
Impatto nel ciclo di vita (dalla culla al cancello) per 1kg di CORKPAN
U.M
Indicatori di Impatto
Consumo risorse energetiche rinnovabili - PEIr
MJ
20,391
Consumo risorse energetiche non-rinnovabili - PEInr
MJ
5,147
Acidificazione - AP
kg SO2 eq
---
8,88E-03
Eutrofizzazione - NP
kg PO4 eq
1,79E-03
Effetto serra - GWP
kg CO2 eq
O,624
Ciclo di produzione di CORKPAN
PRODUZIONE PANNELLO
Consumi di risorse energetiche (MJ) sulle fasi del ciclo di vita (dalla culla al cancello)
PRODUZIONE
MATERIE PRIME
25,0
TRASPORTO
MATERIE PRIME
20,0
STAGIONATURA
TRITURAZIONE
ESPANSIONE CON VAPORE
RAFFREDDAMENTO
STABILIZZAZIONE
LIFE CYCLE ASSESSMENT
Corkpan
22,5
I PARAMETRI ANALIZZATI PER CORKPAN
Consumo di risorse energetiche (PEI):
rappresenta l’energia primaria (o energia grigia)
impiegata nelle fasi di produzione, estrazione,
trasporto delle materie prime e produzione del
prodotto finito (dalla culla al cancello). E’ suddiviso
in risorse energetiche rinnovabili PEIr e non
rinnovabili PEInr.
17,5
15,0
12,5
10,0
7,5
5,0
2,5
RETTIFICA
E’ l’analisi finalizzata alla verifica del profilo
ambientale di un prodotto attraverso la valutazione
del suo ciclo di vita (LCA), eseguita in conformità alle
norme ISO 14040 e ISO 14044 ed agli standard ANAB
per la certificazione dei materiali per la bioedilizia.
L’LCA definisce il quadro completo delle interazioni di
un prodotto o di un servizio con l'ambiente. Più in
dettaglio, l’indagine si pone come obiettivi:
quantificazione degli impatti ambientali associati
alle fasi di estrazione, trasporto delle materie
prime e produzione;
valutazione qualitativa delle fasi di imballaggio,
uso e fine vita dei prodotti.
0
NON RINNOVABILI
IMBALLAGGIO E STOCCAGGIO
PRODUZIONE
MATERIE PRIME
RINNOVABILI
PRODUZIONE
CORKPAN
TOTALE
TRASPORTO
MATERIE PRIME
Confronto impatti ambientali associati all’unità di resistenza termica*
Indicatori di Impatto
U.M
Pannello Corkpan
(115 kg/m³)
(dalla culla al cancello)
Materiali isolanti a base
di materie prime rinnovabili
(> 90 kg/m³) (Natureplus)
Risorse energetiche non-rinnovabili
MJ
23,674
150
Effetto serra
kg CO2 eq
- 6,118
0,7
Acidificazione
kg SO2 eq
0,008
0,06
Smog fotochimico
kg C2 H4 eq
0,001
2
*quantità di materiale avente resistenza termica unitaria R=1m K/W e superficie unitaria 1m
0,006
2
Potenziale di acidificazione (AP): il potenziale di
acidificazione misura la tendenza di un materiale
ad assumere un effetto acidificante e viene
quantificato in rapporto al potenziale di
acidificazione di un’unità in massa di anidride
solforosa SO2.
Potenziale di eutrofizzazione (NP): il potenziale di
eutrofizzazione misura la tendenza di un materiale
ad arricchire un ecosistema di sostanze nutritive,
quali i composti di azoto o fosforo, che
normalmente sono presenti in quantità minime. Il
valore NP viene definito come la quantità
potenziale di PO4--- emessa per unità di massa in
rapporto a quella emessa da un’unità in massa di
fosfato.
Effetto serra (GWP): l’indice GWP rappresenta il
contributo di un materiale al riscaldamento globale
rispetto a quello di una quantità equivalente di
anidride carbonica CO2 il cui GWP è pari a 1.
5
TECNOSUGHERI | AMORIM
QUALITA’ CONTROLLATA, FIRMATA E CERTIFICATA
Dopo accurati controlli qualitativi eseguiti nei laboratori AMORIM, il pannello CORKPAN è pronto per essere applicato nelle nostre
case con notevoli benefici in termini di protezione termoacustica e anti-vibrante, nel massimo rispetto per l'ambiente.
A completa garanzia di tutti i progettisti e dei nostri clienti, i principali Enti preposti, a livello internazionale, hanno verificato le
qualità del pannello CORKPAN, certificando la rispondenza a tutti i requisiti in materia energetica e di sicurezza, prima tra tutte la
Marcatura CE secondo la Norma EN 13170.
SUGHERO CORKPAN
CARATTERISTICHE TECNICHE
Dimensioni: 50 x 100 cm
Pannello di sughero espanso autocollato naturale
Spessore: da 10 a 320 mm
LA MARCATURA CE
Nel settore dei materiali da isolamento, l’unico tipo di pannello in
sughero che vanta una norma europea di riferimento è il pannello
autoespanso e autocollato (ICB) tipo CORKPAN.
La norma di riferimento è la UNI EN 13170: 2013, versione ufficiale in
lingua inglese della norma europea EN 13170: 2012.
La norma specifica i requisiti per i pannelli utilizzati per l’isolamento
termico degli edifici, ottenuti con sughero granulato, agglomerato senza
aggiunta di leganti.
La norma descrive le caratteristiche di prodotto, inclusi i procedimenti di
prova, le modalità di determinazione del valore λD, la valutazione di
conformità, la marcatura e l’etichettatura.
ICB - EN 13170 - L2 - W2 - T2 - CS(10)100 - TR50 - WS
Spessore nominale
Lunghezza nominale
Densità: 110 - 130 kg/m³
CONDUTTIVITA’ TERMICA [λD]
Conducibilità termica dichiarata: λD = 0,040 W/mK
I criteri di determinazione del lambda dichiarato sono i seguenti:
il materiale sia considerabile invecchiato
maggiore è il numero di prove, più rappresentativo è il valore medio
misurato
ricondursi a condizioni standard (mezzeria 10°C)
Il valore λD di CORKPAN è pertanto un coefficiente molto raffinato poiché
frutto di misure di laboratorio rielaborate in modo statistico (e quindi
peggiorate del 10%) per rappresentare il 90% della produzione.
Larghezza nominale
Pannelli N°
Conducibilità termica
Resistenza termica dichiarata
Reazione al fuoco
Data di produzione
Euroclasse E
Conducibilità termica provata: λ = 0,036 W/mK
Linea di produzione
51
Produttore:
FOR
Amorim Isolamentos S.A.
Rua da Corticeria, 66
4535 Mozelos, Portugal
CER 03.01.01
Distributore per l’Italia
Tecnosugheri s.r.l.
Via privata Goito. 7 - 20037 Paderno Dugnano (MI)
Tel. 02.99.50.01.34
[email protected] www.tecnosugheri.it
Calore specifico: 1900 J/KgK
03
EN 13170 - 2008
Permeabilità al vapore: µ = 5-30
La confezione riporta, su una
dettagliata etichetta, i dati
identificativi e le certificazioni
di prodotto.
Assorbimento di acqua: < 0,5 kg/m2
Resistenza al fuoco: Euroclasse E
TECNOSUGHERI | AMORIM
6
ATOSSICO E CERTIFICATO A+ PER L’USO INTERNO
Il pannello CORKPAN è stato sottoposto, in forma volontaria, ai test per la certificazione dei livelli di emissioni di VOCs
(Composti Organici Volatili) e conseguente determinazione della classe di appartenenza.
CORKPAN, non contenendo sostanze chimiche, è stato certificato in classe A+, con valori nettamente al di sotto dei limii della classe
migliore di riferimento. Ad una specifica ricerca, le emissioni di formaldeide e sostanze cancerogene sono risultate completamente
assenti.
Rispetto alle sostanze testate, CORKPAN è atossico e totalmente sicuro, anche se impiegato in interno come cappotto in interventi di
riqualificazione e risanamento.
ANALISI DEI PRINCIPALI COMPOSTI VOLATILI
3
Composto
Formaldeide
Acetaldeide
Toluene
Tetracloroetilene
Xilene
1.2.4-Trimetilbenzene
1.4-diclorobenzene
Etilbenzene
2-Butossietanolo
Stirene
COVs Totali
CAS
50 - 00 - 0
75 - 07 - 0
108 - 88 - 3
127 - 18 - 4
1330 - 20 - 7
95 - 63 - 6
106 - 16 - 7
100 - 41 - 4
111 - 76 - 2
100 - 42 - 5
CLASSE A+
< 10
< 200
< 300
< 250
< 200
< 1000
< 60
< 750
< 1000
< 250
< 1000
CONCENTRAZIONE (µg/m )
MC.26/11 28 giorni
n.d.
32.0
12.2
n.d.
20.04
n.d.
n.d.
3.96
n.d
n.d.
74.1
COSA PRESCRIVE IL DECRETO FRANCESE
In Francia dal 1° gennaio 2012, i prodotti da
costruzione devono essere muniti di un'etichetta che
certifichi, in modo semplice e diretto, il livello di
emissioni di composti organici volatili (VOCs) dei
prodotti da costruzione per uso interno.
Sebbene l’obbligo abbia valore solo in Francia, il
contenuto del Decreto è stato preso ad esempio
anche da altri paesi ed è diventato uno standard di
riferimento per determinare la compatibilità dei
prodotti da costruzione con l’uso in ambienti interni.
Concentrazioni limite e rilevate dei principali VOCs, secondo la Normativa Francese
LA CLASSIFICAZIONE
3
Composto
Tricloroetilene
Benzene
Di(2etilesilftalato) (DEHP)
Ftalato di dibutile (DBP)
CAS
79 - 01 - 6
71 - 43 - 2
117 - 81 - 7
84 - 74 - 2
LIMITE
3
< 1 µg/m
< 1 µg/m3
< 1 µg/m3
< 1 µg/m3
Concentrazioni limite e rilevate dei principali composti cancerogeni, secondo la Normativa Francese
CONCENTRAZIONE (µg/m )
MC.26/11 28 giorni
n.d.
n.d.
n.d.
n.d.
La prova attesta l’eventuale presenza di sostanze
dannose alla salute, ne determina le quantità in
riferimento ai limiti previsti dal Decreto Francese
2011-321, attribuendo una classe, dalla peggiore C,
alla migliore A+.
L’esecuzione dei test di prova si basa su quanto
prescritto dalle normative serie EN 16000.
7
TECNOSUGHERI | AMORIM
CORKPAN, 12 MESI DI BENESSERE NATURALE
Per garantire un benessere abitativo eccellente ed un risparmio
energetico costante, ogni intervento deve essere pensato per
ottimizzare l'efficienza energetica complessiva nell'intero arco
dell'anno, prediligendo materiali che garantiscano i più elevati valori di
sfasamento. Il sughero CORKPAN rappresenta la scelta più «naturale»
per proteggersi con efficacia dal caldo estivo e dal freddo invernale.
CONFRONTO PRESTAZIONI TRA MATERIALI ISOLANTI
MATERIALE
PRESTAZIONI TERMICHE
INVERNALI
SOSTENIBILITA’ AMBIENTALE
ESTIVE
ISOLARE IN INVERNO
Le prestazioni invernali di un isolante vengono
valutate attraverso il calcolo della trasmittanza
termica U [W/m²K] in accordo alla UNI 6946:2009 e
dipendono solo dalla conducibilità λ [W/mK] del
materiale.
λ LAMBDA (W/mK)
E’ l’indicatore della conducibilità termica o
conduttività di un materiale e quantifica la capacità
del materiale di far fluire energia attraverso il
materiale stesso.
CORKPAN: λD = 0,040 W/mK | λ = 0,036 W/mK
CORKPAN
MD FACCIATA
XPS
EPS
LANA DI ROCCIA
SILICATI
TRASMITTANZA TERMICA (W/m2K)
Indica la capacità dell’elemento, inteso come
pacchetto composto da isolante e struttura, di
disperdere energia. Più basso è questo valore,
migliore è il potere coibente dell’elemento finito
analizzato.
PRESTAZIONI TERMICHE CORKPAN
COSA PRESCRIVE LA NORMATIVA
TRASMITTANZA
TRASMITTANZA DINAMICA
SFASAMENTO FLUSSO
FATTORE DI ATTENUAZIONE
TRASMITTANZA
TRASMITTANZA DINAMICA
SFASAMENTO FLUSSO
FATTORE DI ATTENUAZIONE
PARETE IN LATERIZIO
COPERTURA
15 mm Intonaco in cemento
300 mm Laterizio porizzato
120 mm TecnoCork + rasatura
20 mm perline
240 mm sughero CORKPAN
U=0.19 W/m²K
Udyn=0.01 W/m²
5.7 ore
64 %
U=0.16 W/m²K
Udyn=0.06 W/m²
10.2 ore
94%
PARETE IN LEGNO XLAM
PARETE TELAIO LEGNO
13 + 13 mm Fibrogesso
40 mm Isolante morbido
100 mm Pannello Xlam
120 mm TecnoCork + rasatura
12,5 + 12,5 mm Cartongesso 25 mm Tavolato grezzo
40 mm Fibra di legno morbida 60 mm CORKPAN
Rasatura
12 mm OSB 4
120 mm CORKPAN
U=0.20 W/m²K
Udyn=0.02 W/m²
10.2 ore
91 %
U=0.18 W/m²K
Udyn=0.03 W/m²
10.9 ore
97 %
Il DLgs 311, in vigore dal 2007, definisce i valori di
trasmittanza massimi consentiti per gli elementi
costruttivi degli edifici, in funzione della zona
climatica in cui si trova l’edificio.
NUOVE COSTRUZIONI
TRASMITTANZA/ZONA
A
B
C
D
E
F
Per strutture
verticali opache U(W/m K)
0.62 0.48 0.40 0.36 0.34 0.33
Per strutture
orizzontali/inclinate
opache U(W/m K)
0.38 0.38 0.38 0.32 0.30 0.29
2
2
COSA RICHIEDE CASACLIMA
VALORI INDICATIVI AI FINI DELLA CERTIFICAZIONE
TRASMITTANZA/CLASSE
U(W/m K)
2
A
B
0.10-0.20 0.15-0.25
C
0.25-0.35
TECNOSUGHERI | AMORIM
8
ECCELLENTI PRESTAZIONI ESTIVE
Si tende a pensare all’isolante solo come ad un materiale in grado
di proteggerci dal freddo. In realtà, i materiali isolanti che
possiedono determinate caratteristiche in termini di capacità
termica (J/KgK) e massa (kg/m³) possono dimostrarsi utili anche
per migliorare la protezione estiva passiva offerta dall’involucro.
CORKPAN, grazie alla sua elevata densità e al suo calore specifico,
si dimostra un eccellente isolante anche contro il calore estivo,
garantendo ottimi valori di sfasamento di flusso, in modo naturale.
[Kg/m³]
Calore
Specifico
[J/(kgK)]
Sfasamento di
flusso DRP59
[ore]
Sfasamento
temperatura
[ore]
120
150
1900
1900
3,9
6,6
4,55
7,3
Densità
[Kg/m³]
Calore
Specifico
[J/(kgK)]
Sfasamento di
flusso DRP59
[ore]
Sfasamento
temperatura
[ore]
25
25
120
110
1480
1480
830
1300
0,89
2,3
0.79
2,1
1,99
4,4
2,32
4,8
Densità
CORKPAN
MD FACCIATA
CASA ISOLATA CON
ALTRI MATERIALI*
XPS
EPS
LANA DI ROCCIA
SILICATI
Confronto
flusso/temperatura
[ore]
Confronto
flusso/temperatura
[ore]
Le prestazioni estive, calcolate in accordo alla
UNI EN ISO 13786:2008, vengono valutate attraverso
i seguenti parametri:
CALORE SPECIFICO [J/kgK]
Quantifica la capacità di un materiale di accumulare
calore.
CORKPAN: 1900 J/kgK
SFASAMENTO [ore]
E’ la quantificazione del tempo necessario affinchè gli
effetti dell’aumento di temperatura esterna si
manifestino sulla superficie interna di un elemento
costruttivo.
SFASAMENTO [ore]
35°
26°
*Il confronto si basa su uno spessore di 12cm per ciascun isolante
ONDA TERMICA
ATTENUAZIONE
CASA ISOLATA CON
CORKPAN*
ISOLARE IN ESTATE
REQUISITI MINIMI RICHIESTI DAL DPR59
[W/m²K] - in funzione della zona climatica e dell’irraggiamento solare
PARETI
COPERTURE
YIE  0.12
YIE  0.20
REQUISITI MINIMI RICHIESTI DA CASACLIMA*
VALORI DI SFASAMENTO MINIMI RICHIESTI DA CASACLIMA*
[W/m²K] - indipendente dalla zona climatica
[ore]
PARETI
COPERTURE
Udyn  0,10
Udyn  0,10
Strutture verticali pesanti con isolamento all’esterno
Sottotetto abitabile senza solaio
Elementi strutturali opachi
*Sintesi dei dati estrapolati dalla Direttiva Casaclima 2011
>9h
> 12 h
> 10 h
FATTORE DI ATTENUAZIONE [%]
E’ la capacità di un elemento costruttivo di attutire in
maniera passiva le variazione di temperatura cicliche
esterne che si ripercuotono sulla sua superficie
interna.
TRASMITTANZA DINAMICA Udyn [W/m²K].
Descrive le modalità con cui una stratigrafia reagisce
alle sollecitazioni termiche dinamiche, molto più
marcate nella stagione estiva rispetto a quella
invernale.
9
TECNOSUGHERI | AMORIM
CORKPAN, LA RIQUALIFICAZIONE ECO-SOSTENIBILE
CORKPAN offre una gamma completa di soluzioni perfette per gli interventi di
riqualificazione, con prodotti che si adattano a tutte le situazioni di cantiere, nel pieno
rispetto di vincoli architettonici e normative vigenti.
Gli interventi possibili con CORKPAN sono di tre tipi:
dall’interno, realizzando cappotti isolanti interni ed eliminando eventuali ponti termici,
dall’esterno, realizzando cappotti esterni con rasatura o faccia a vista,
in intercapedine, attraverso interventi di insufflaggio di sughero granulato.
4 ESEMPI DI RIQUALIFICAZIONE CON CORKPAN
COSA PRESCRIVE LA NORMATIVA
CAPPOTTO INTERNO
CAPPOTTO INTERNO
PARETE ANNI '80 + CORKGES 60
PARETE ESISTENTE DI PIETRA + CORKGES 60
PRIMA DOPO DIFFERENZA
TRASMITTANZA (W/m²K)
1,11
TEMP. SUPERFICIALE INTERNA (°C) 16,4
0,41
18,7
63 %
+ 2,3 °C
PRIMA DOPO DIFFERENZA
TRASMITTANZA (W/m²K)
1,59
TEMP. SUPERFICIALE INTERNA (°C) 14,8
0,46
18,5
71 %
+ 3,7 °C
Il DM 26/01/2010, riporta i valori di trasmittanza
minimi richiesti per accedere alle detrazioni fiscali del
65%, per tutti gli elementi costruttivi degli edifici.
RIQUALIFICAZIONI / RISTRUTTURAZIONI
TRASMITTANZA/ZONA
TRASMITTANZA W/m²K
TRASMITTANZA W/m²K
1,6
1,4
1,2
1,0
0,8
0,6
0,4
0,2
0
1,6
1,4
1,2
1,0
0,8
0,6
0,4
0,2
0
63 %
RISPARMIO
ENERGETICO
ED ECONOMICO
PRIMA
DOPO
CAPPOTTO ESTERNO
PRIMA
TRASMITTANZA (W/m²K) 1,11
TEMP. SUPERFICIALE INTERNA (°C) 16,4
0,2
19,3
82 %
+ 2,9 °C
PRIMA DOPO DIFFERENZA
TRASMITTANZA (W/m²K) 1,09
TEMP. SUPERFICIALE INTERNA (°C) 16,4
TRASMITTANZA W/m²K
TRASMITTANZA W/m²K
1,6
1,4
1,2
1,0
0,8
0,6
0,4
0,2
0
1,6
1,4
1,2
1,0
0,8
0,6
0,4
0,2
0
82 %
RISPARMIO
ENERGETICO
ED ECONOMICO
PRIMA
DOPO
Le temperature interne sono state calcolate considerando una Temperatura esterna di -5°C
0,34
18,9
69 %
+ 2,5 °C
D
E
F
Per strutture
orizzontali/inclinate
opache U(W/m K)
0.32 0.32 0.32 0.26 0.24 0.23
2
Come dimostrato da questi esempi, bastano pochi cm
di sughero CORKPAN per ottenere una sensibile
riduzione dei consumi e un generale aumento del
benessere abitativo.
Isolare meglio significa:
RISPARMIO ECONOMICO - ridurre le spese di
riscaldamento dell’edificio del 50% ed oltre.
69 %
RISPARMIO
ENERGETICO
ED ECONOMICO
PRIMA
C
CON POCHI CM DI SUGHERO DIMEZZI
I COSTI ENERGETICI DI UN EDIFICIO
DOPO
DOPPIA PARETE ANNI '80 + CORKGRAN 100
PRIMA DOPO DIFFERENZA
B
0.54 0.41 0.34 0.29 0.27 0.26
2
71 %
RISPARMIO
ENERGETICO
ED ECONOMICO
INSUFFLAGGIO
PARETE ANNI '80 + TECNOCORK 160
A
Per strutture
verticali opache U(W/m K)
DOPO
RISPARMIO ENERGETICO - migliorare l’efficienza
delle pareti e ridurre le dispersioni anche fino
all’80%.
MAGGIOR BENESSERE INTERNO - aumentare la
temperatura superficiale interna delle pareti e
ridurre gli effetti negativi dei ponti termici,
evitando la formazione di condense e muffe.
TECNOSUGHERI | AMORIM 10
CORKPAN, TANTI VANTAGGI PER CHI LO PRESCRIVE E CHI LO USA
RISPARMI ECONOMICI
E ENERGETICI
RISPARMIO ENERGETICO
Sono sufficienti 4cm di sughero
CORKPAN a cappotto per ridurre
del 50% le dispersioni energetiche
delle pareti. Con 6cm, il risparmio
supera il 60%.
Densità: 110-130 kg/m³
Calore specifico: 1900 J/kgK
ISOLANTE TERMO-ACUSTICO
CORKPAN permette di migliorare il
comfort abitativo isolando
l'edificio, dal caldo, dal freddo e
dai rumori.
Conducibilità termica a 10°C:
Provata: λ = 0,036 W/mK
Dichiarata: λD = 0,040 W/mK
Potere fonoisolante: RW = 33 dB
ISOLANTE E FINITURA
Usato come cappotto a vista, non
richiede ulteriori lavori di finitura
oltre alla posa in opera, con un
notevole risparmio in termini di
tempo e di denaro.
100% RIUTILIZZABILE E
RICICLABILE
Una volta dismessi, i pannelli
CORKPAN possono essere
riutilizzati, riciclati o ricondizionati
ad altro utilizzo.
SICUREZZA
E SALUTE
RESISTENTE AL FUOCO
Prove pratiche dimostrano come
la resistenza al calore e al fuoco
sia superiore agli altri materiali
isolanti. Una prova non normata
mostra come siano necessari più
di 90 min. con una fiamma a 700
°C per oltrepassare un pannello
CORKPAN dello spessore di 4cm.
Reazione al fuoco: Euroclasse E
ATOSSICO E CERTIFICATO A+
CORKPAN può essere utilizzato
anche in ambienti chiusi, in
quanto non rilascia alcuna
sostanza tossica volatile nociva
alla salute e all’ambiente
(formaldeide, acetaldeide o altro).
Categoria VOCs: A+
RESISTENTE AD ACQUA E
UMIDITA'
Con la sua struttura a cellule
chiuse, CORKPAN non teme
l'umidità e anche in presenza di
acqua non si deforma, evitando
danni a pareti e rivestimenti.
TRASPIRANTE E ANTIMUFFA
Grazie all’alta traspirabilità al
vapore, l'impiego di CORKPAN
favorisce la ventilazione, evitando
fenomeni di "ponte termico",
riducendo i problemi di presenza
di muffe e condense.
Res. diff. vapore acqueo: µ = 5-30
POSA
E MANUTENZIONE
POSA ECONOMICA E VELOCE
GRAZIE AL MONO-SPESSORE
CORKPAN è fornito in pannelli
mono-spessore fino a 30 cm.
Questo agevola la posa e
permette di ottenere una elevata
efficienza con una unica
applicazione, riducendo
notevolmente tempi e costi di
mano d’opera.
POSA SEMPLICE E PRECISA
Grazie alla perfetta squadratura e
planarità dei pannelli, la posa in
opera di CORKPAN risulta
semplice e veloce, permettendo
accostamenti precisi e lineari,
soprattutto con MD Facciata per
impiego «faccia a vista».
NESSUNA MANUTENZIONE
RICHIESTA
CORKPAN, anche applicato come
cappotto a vista, non richiede
alcun tipo di intervento di
manutenzione, resistendo al
caldo, al freddo e alle intemperie,
senza riportare alcun
danneggiamento.
NESSUNO SCARTO IN CANTIERE
Eventuali sfridi di lavorazione o
pannelli dismessi a fine vita
possono essere macinati e
riutilizzati come granulato.
DURATA
NEL TEMPO
DURATA ILLIMITATA
CORKPAN offre una durata
praticamente illimitata nel tempo,
mantenendo inalterate le proprietà
fisiche ed il potere isolante. Da
una prova di laboratorio, la
conducibilità termica del pannello
CORKPAN, dopo 50 anni di utilizzo
reale, si è ridotta solo del 7%.
Durata: sempre superiore alla
vita dell’edificio
STABILITA' DIMENSIONALE
Grazie al processo di tostatura e al
successivo raffreddamento
uniforme, il pannello CORKPAN
garantisce una elevata stabilità
dimensionale in ogni condizione
ambientale.
Anche per questo motivo,
CORKPAN MD Facciata viene
normalmente impiegato come
sistema cappotto a vista.
Temperatura di utilizzo:
-180 °C ÷ +120 °C
Resistenza alla compressione:
P=100 kPa
11 TECNOSUGHERI | AMORIM
PRODOTTI E ESEMPI DI APPLICAZIONE
L'utilizzo del pannello CORKPAN e dei prodotti CORKGRAN, CORK-SELF e CORKGES garantisce la prevenzione di problematiche di
isolamento termoacustico, il risanamento di ambienti insalubri e il miglioramento dell'efficienza energetica degli edifici, assicurando
il massimo risparmio economico nel tempo.
Il pannello CORKPAN MD Facciata viene impiegato anche come rivestimento esterno (cappotto faccia a vista), proteggendo
l'abitazione e conferendo un valore estetico distintivo all'edificio.
CORKPAN + MD FACCIATA
CORKGRAN
CORK-SELF
CORKGES
Pannello di sughero autoespanso,
naturale.
Granulato di sughero tostato
autoespanso.
Pannello di sughero autoespanso
CORKPAN con listelli OSB incassati,
la soluzione semplice e veloce per il
ripristino termo-igrometrico degli
ambienti.
Pannello di sughero autoespanso
CORKPAN accoppiato a una lastra
di cartongesso.
Pannello 50 x 100 cm
Densità:
CORKPAN
MD FACCIATA
110-130 kg/m3
140-160 kg/m3
Spessore:
CORKPAN
MD FACCIATA
2-30 cm
5-25 cm
CAPPOTTO ESTERNO
CON RASATURA O
FACCIA A VISTA
CAPPOTTO INTERNO
TETTO
INTERCAPEDINE
SOTTOPAVIMENTO
TRAVI E PILASTRI
ø 3-15 mm
ø 3-5 mm
Lastra 120 x 200 cm
Spessori da 4+1 a 6+1 cm
Pannello 50 x 100 cm
Spessori da 4 a 6 cm
SOTTOTETTO
TETTO
INTERCAPEDINE
SOTTOPAVIMENTO
CAPPOTTO INTERNO
SOTTOPAVIMENTO
CAPPOTTO INTERNO
TECNOSUGHERI | AMORIM 12
1
APPLICAZIONI
2
3
5
6
1. Isolamento pavimento
2. Sottofondi
3. Intercapedine
4. Cappotto su casa in muratura
5. Applicazione di Corkges
6. Cappotto interno
4
7. Isolamenti cementi armati
8. Cappotto a vista
9. Applicazione Cork-Self
10. Insufflaggio per risanamento
11. Isolamento sottotetto
7
9
10
8
11
13 TECNOSUGHERI | AMORIM
PROGETTARE A MISURA D’AMBIENTE
L'utilizzo del pannello CORKPAN garantisce la prevenzione o la risoluzione di
problematiche di isolamento termico e acustico, assicurando il massimo risparmio
economico nel tempo.
1
In un mercato edilizio per lo più costituito da edifici già esistenti, gli isolanti termici
rappresentano lo strumento più efficace per migliorare le performance energetiche
delle abitazioni, riducendo le emissioni di inquinanti in atmosfera.
Il progettista moderno, che promuove l’eco-sostenibilità del costruire, deve
prediligere l’uso di materiali isolanti specifici per la BIOEDILIZIA, scegliendo quelli
che, nell'intero ciclo di vita, richiedano il minor consumo di risorse naturali ed
energetiche, che siano facilmente riutilizzabili e riciclabili e che non comportino
eccessive problematiche di smaltimento.
Il pannello CORKPAN è un «onesto e fidato" alleato di chi firma un progetto: è un
prodotto dalle qualità eccellenti che offre vantaggi in termini di sicurezza,
affidabilità, prestazioni, eco-sostenibilità e risparmio energetico.
9
9
8
7
Le impareggiabili proprietà termo-acustiche e
antivibranti fanno del pannello di sughero CORKPAN la
soluzione d'eccellenza per isolare ogni parte
dell'edificio, dalle fondamenta al tetto, nelle nuove
costruzioni come nelle ristrutturazioni.
TECNOSUGHERI | AMORIM 14
2
1. Abitazione privata - Ceriano L. IT | meecarchitetti
2. Padiglione portoghese - Expo Shangai 2010 |
Carlos Couto Arquitectos
3. Cantina vinicola “Derbusco Cives” - Erbusco IT | geom. Bordiga
4. Hotel Vila Extramuras - Arraiolos PT | Vora Arquitectura
5. Cork House - Esposende PT | Arquitectos Anonimos
6. Colégio Pedro Arrupe - Lisbona PT | GJP Arquitectos
7. Quinta do Portal - Sabrosa PT | Alvaro Siza
8. Adega Logovinha - Evora PT | PMC Arquitectos
9. Ecocabana - Cascais PT | Architetto Barbini
UNA SCELTA DI STILE E DI COMFORT
L'impiego dei sughero in edilizia è un fenomeno ormai consolidato e CORKPAN è
entrato, a buon diritto, tra i materiali principe della bioedilizia.
L'impiego a vista del sughero CORKPAN MD Facciata è apprezzato non solo dagli
addetti ai lavori ma anche dal pubblico, e la sua la richiesta è in costante
aumento anche in Italia.
Grazie alla perfetta squadratura e precisione dei pannelli è possibile realizzare
progetti altamente creativi, resi possibili dall'alternarsi di pannelli di diverso
spessore che creano movimenti e giochi di luci e ombre unici.
6
5
4
3
Brochure_Corkpan_R02
TECNOSUGHERI, PER UNA EDILIZIA ECOSOSTENIBILE
ISOLARE NATURALMENTE
Tecnosugheri, partner commerciale di AMORIM, è da oltre 20 anni l'importatore esclusivo
in Italia del sughero bruno CORKPAN.
Dalla sede di Paderno Dugnano (Milano), Tecnosugheri garantisce assistenza tecnica in tutta
Italia a progettisti, imprese edili e rivenditori, assistendoli nella scelta più idonea del
materiale e degli spessori e consigliandoli per la loro corretta posa in opera.
TECNOSUGHERI srl
Via privata Goito,7
20037 Paderno Dugnano (MI) - ITALIA
Tel. +39 02 99500134
Fax +39 02 99485201
[email protected]
www.tecnosugheri.it
Author
Документ
Category
Без категории
Views
0
File Size
1 251 Кб
Tags
1/--pages
Пожаловаться на содержимое документа