close

Enter

Log in using OpenID

cronaca prima prova a Castelletto di Branduzzo (pdf)

embedDownload
SUBITO RECORD A CASTELLETTO
E’ stato un week-end ricco di emozioni quello disputato sulla pista di Castelletto di Branduzzo in occasione
dell’apertura della Polini Italian Cup 2014. Tanto agonismo e accesi duelli in pista con conferme ma anche tante
novità a partire dal debutto degli scooter Yamaha JOG del team Polini di Matteo Tiraferri e Filippo Corsi impegnati
nello sviluppo dei vari “kit racing” per il motore Minarelli e “setting” vari; un work in progress già comunque di livello
elevato. Ci sono stati, inoltre, confronti serrati tra i numerosi partecipanti alla gara con accesi duelli tra nomi già
affermati di questo campionato tricolore e nuovi pretendenti in cerca di gloria. Molte le novità anche nel paddock e
nei vari box nei quali si è respirato curiosità e fermento. Al debutto i team DLV che ha schierato De Carolis nella
neonata Scooter Evolution 100 Big Open ed Andrea Modena nella Scooter Evolution 70 Amatori. Da segnalare che
nella “100 Big Open”, Matteo Tiraferri, al suo debutto in questa classe ma in sella allo Zip Polini 94cc., ha stabilito
l’incredibile tempo di 1’17’049, su una pista non certo in perfette condizioni, causa infiltrazioni di acqua.
SCOOTER 70 EVOLUTION OPEN E MONO:
YAMAHA JOG SUBITO COMPETITIVI E’ il campione 2013 della Scooter 70 Evolution, Matteo Tiraferri ad assumere il
comando di Gara 1 nella nuova spettacolare formula di vedere gareggiare in abbinamento ma con classifiche separate
quelli della “Open” e i “Mono”. Al via va registrato un contatto tra Moroni (campione Mono 2013) e Passanisi, che partiva
dalla prima fila con il terzo tempo. Intanto, davanti al gruppo Corsi superava Gurrieri, raggiunge anche Tiraferri e lo supera.
Corsi tiene la prima posizione sino a due curve dall’arrivo, quando Tiraferri lo sorprende all’interno in un passaggio in
contropendenza andando a vincere d’un soffio sul compagno di squadra. Ottimo il debutto nella Open di Gurrieri che
chiude terzo. Bene anche i piloti “Mono” con Fabbri (sempre davanti con i primi) primo davanti ad Alessio Tarabella e
Cristian Picciallo. In Gara 2 avvio tiratissimo con il duo di testa Corsi-Tiraferri a cui si aggiunge Domenico Passanisi
desideroso di riscattarsi della sfortuna in Gara 1 tanto da sembrare di poter attaccare la coppia Corsi-Tiraferri. Nella
mischia Fabbri scivola rendendosi protagonista di una grande rimonta che lo porterà a vincere la “Mono” davanti a Serventi
(ottimo in gara 2) e Tognarelli. Nella Open Tiraferri supera Corsi al sesto passaggio e va a vincere, terza posizione per la
rivelazione, Domenico Passanisi.
SCOOTER 100 BIG EVOLUTION OPEN: CAVALLI ALLA FRUSTA
Il lungo rettilineo di ritorno della pista di Castelletto da la possibilità a questa classe di sfruttare tutta la potenza disponibile
di questi scooter. Lo sanno bene anche i suoi protagonisti con Tiraferri che prenderà il via solo in Gara 1 per effettuare test
importanti di alcuni nuovi dettagli tecnici. Un test che gli ha comunque permesso di primeggiare davanti ad un ottimo Nico
Morelli e all’altro ufficiale Polini Julien Vitali. In Gara 2 Morelli scatta al comando, ma un aggressivo Righetti lo attacca
passando al comando. Dietro, Vitali insegue e va ad attaccare Righetti prendendo la testa della corsa. A inserirsi nella
mischia è però Ciacci che va a rilevare la terza posizione ai danni di Morelli. Dopo poche tornate arriverà il contatto tra
Righetti e Morelli che finiscono fuori pista. I due ripartiranno, anche se Morelli ha qualche difficoltà in più a uscire dalla
ghiaia. Al sesto giro la situazione vede Vitali in fuga, Rota secondo e un ritrovato Scribano (a corto di preparazione) terzo.
Colpo di scena sul finale, Rota cade e apre la strada a Scribano con concluderà secondo alle spalle di Vitali, mentre
Righetti rimonta in terza posizione.
SCOOTER 70 EVOLUTION AMATORI: ANGELI INDEMONIATI
In questa classe che da sempre è quella con il maggior numero di partecipanti, vede Elia Angeli in splendida forma con
Daniel Penzo al suo inseguimento in Gara 1, anche se dovrà subire l’attacco di Novelli nel corso del terzo giro. In un
susseguirsi di sorpassi per la seconda posizione tra Novelli, Modena e Beghelli, alla fine riesce a prevalere Modena che fa
sua la seconda posizione, mentre Novelli è terzo. Gara 2 è caratterizzata da fasi iniziali concitate; Penzo scatta al
comando, prova a fuggire, Modena lo insegue, ma al curvone che precede il lungo rettilineo di 350 metri esagera con il gas
e cade. Ripartito si renderà protagonista di una rimonta eccezionale passando dalla 16° posizione alla 5° finale. Sul podio
salgono Angeli, Novelli e un ottimo Ceriotti.
TROFEO VESPA 125cc. CLASSIC:
PIACE PIACENTINI Gara 1 e 2 sono vinte dal campione in carica Matteo Piacentini che in Gara 1 parte in un solitario
monologo davanti al compagno di team Marco Leaso e Rutigliano, mentre Cristian Mammi, al debutto in questa classe,
dopo una bella partenza cala un po’ nel finale. Gara 2 vede Marco Leaso prendere il via senza alcun timore reverenziale.
Tiene la prima posizione per oltre metà gara per poi cedere al settimo giro solo a Piacentini.
PIT BIKE XP 125 4T: L’ALLIEVO RAGGIUNGE IL MAESTRO
Sin dal mattino Gabriele Camorcia appare determinato tanto da ottenere il miglior tempo. Gara 1 è caratterizzata da un
duello infinito tra Camorcia e il campione in carica Gianluca Cuttitta con Fabbri a fare da terzo incomodo. Alla fine la spunta
Camorcia in un arrivo in volata su Cuttitta e Fabbri. Gara 2 vede scattare ancora Camorcia al comando seguito da Fabbri e
Cuttitta. Al secondo giro Cuttitta attacca e supera Fabbri, riuscendo al terzo passaggio a passare l’avversario. Quarto
passaggio al cardiopalmo con Cuttitta che passa in testa alla gara. E’ un susseguirsi di sorpassi sino all’ultimo giro quando
Cuttitta attacca Camorcia al termine del rettilineo e va a vincere davanti a quest’ultimo, terzo ancora una volta Fabbri.
POLINI ITALIAN CUP NEWS
POLINI SICILIAN CUP
L’impegno Polini in Sicilia con le gare di scooter in pista si è concretizzato anche per il 2014 in collaborazione con il Trofeo
Trinacria Racing Cup. Cinque le prove previste per la Polini Sicilian Cup: 27/4 e 29/6 Racalmuto, 25/5 Trapani, 14/9
Concordia, 28/9 Vittoria. Previste promozioni ed interessanti premi finali.
Info: 348-414194 - [email protected]
ENDURANCE MOTORLITES PETAREI
La Polini supporta quest’anno il campionato Endurance Motorlites Petarei riservato a tutti i ciclomotori, scooters e Vespa
con cilindrata da 50cc. a 80cc. Le prove del calendario saranno addirittra nove, tutte in Piemonte nelle zone del
Canavesano.
Info: tel. 347-8437002.
RECORD IN BELGIO
Vittoria Polini in Belgio nel Campionato Scooter sulla pista di Spa-Francorchamps con Sarik Roufs in sella al suo Zip
“kittato” 70cc. Polini Evolution. Roufs, però, non si è limitato a vincere la gara, ma ha fatto registrare anche il nuovo record
della pista scooter delle Ardenne sede anche del Gran Premio del Belgio di Formula 1. Il nuovo record ottenuto da Roufs è
di 51.019.
SUD ITALIAN TROPHY CUP
Tra gli eventi di cui la Polini quest’anno figura sempre l’Italian Trophy riservato agli scooter in pista di 70/94cc, Pit Bike. Le
prove saranno in Lazio, Campania, Basilicata e Sud Italia. Sette gli appuntamenti del calendario, dei quali due abbinati alla
Polini Italian Cup nelle prove del 11/5 di Latina e 6/7 di Viterbo.
Info 334-7832800, 333-3545346, [email protected]
RITORNA SISTI E SI ATTENDE CASTELLINI
A oltre un anno dal suo brutto infortunio in allenamento, è ritornato alle gare Adriano Sisti. Si attende ora il giovane Nicolò
Castellini, ancora assente per un grave incidente stradale di cui è rimasto vittima lo scorso settembre. Castellini potrebbe
ritornare dalla prossima gara.
MAXI SCOOTER
Saranno cinque nel 2014 gli appuntamenti del tricolore Polini Maxi Scooter. Questi gli appuntamenti del campionato
organizzato sempre Gentlemen’s Motor Club di Roma in collaborazione con l’MC Bergamo. 11/5 Vallelunga, 15/6 mugello,
20/7 Franciacorta, 21/9 Modena (abbinato alla Polini Italian Cup), 12/10 Vallelunga.
Info: [email protected] - Tel. 06 4466600, martedì e giovedì dalle 18 alle 21.
Copyright © POLINI MOTORI
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
934 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content