close

Enter

Log in using OpenID

Clicca qui - Sentieri di Nuove Esperienze

embedDownload
sentieri di viaggio nel
Mondo
www.nuove-esperienze.it
“nel cuore del viaggio dal 1973”
2014
1
Sommario dei Viaggi
Africa & Medio Orientepag.
5
I Colori dell’Arcobaleno, viaggio in Sudafrica Swaziland e Lesotho in Overland pag. 6
Una Meraviglia, viaggio, in Sudafrica e Swaziland in Overland pag. 8
Passaggio inSudafrica, viaggio in Sudafrica pag. 9
Namibia in Overland, gran tour da Cape Town a Windhoek pag. 10
Il Luogo Più Bello,viaggio in Namibia dall’Etosha al Kalahari pag. 12
Il Delta del Mondo, Botswana in overland e Victoria Falls pag.13
Afriche, Sudafrica e Mozambico in overland
pag. 14
Ngoro Ngoro, viaggio in Tanzania in overlandpag. 15
Gorillas, viaggio in Uganda e Rwandapag. 16
Born in Africa, viaggio in Ugandapag. 18
Geometrie di Argilla, viaggio in Burkina Fasopag. 19
La Maschera d’Oro,viaggio in Ghana, Togo e Beninpag. 20
I Giocolieri di Marrakesh, le Città Imperiali del Marocco
pag. 22
Il Te Nel Deserto, viaggio nel Marocco del Sudpag. 23
Medine di Sabbia, gran tour nel Marocco del Nord e del Sud
pag. 24
Oro Nero, viaggio in Oman ed Emirati Arabi
pag. 26
Sabbie e Cristalli, viaggio a Dubai ed Abu Dhabi
pag. 28
Oceano Indiano, estensione mare a Fujarah da Dubai
pag. 29
Sinbad, viaggio in Omanpag. 30
Fiordi d’Arabia, estensione mare a Musandam da Muscat
pag. 31
Il Popolo del Libro, viaggio in Israelepag. 32
La Valle della Luna, viaggio in Giordaniapag. 34
Passaggio in Giordania, viaggio in Giordaniapag. 36
Estremo Orientepag. 37
Khmer, Viaggio in Vietnam, Laos e Cambogiapag. 38
La Luna di Kieu, Gran Tour del Vietnampag. 40
Mare e Risaie, viaggio in Vietnam con soggiorno mare
pag. 42
La Pagoda d’Oro, viaggio in Myanmarpag. 43
Il Paese degli Specchi, viaggio in Myanmar con estensione mare
pag. 44
Tra l’Irrawaddy ed il Mekong, viaggio in Myanmar e Cambogia
pag. 45
La Voce del Mekong, viaggio in Cambogia e Laos
pag. 46
Ramayana, viaggio in Thailandia e Cambogiapag. 48
Il Paese delle Maree, viaggio in Bangladesh e navigazione sulle Sunderbans
pag. 50
Dharma, viaggio nello Sry Lankapag. 52
I Cavalieri della Steppa, viaggio in Mongoliapag. 54
3
Americhepag. 55
Tequila, viaggio in Messico & Marepag. 56
Que Viva Mexico, viaggio nel Messico coloniale
pag. 58
Murales Messicani, Messico in libertà. Fly and Drive
pag. 59
Le Piramidi del Sole, viaggio in Messico e Guatemala
pag. 60
Il Signore di Sipan, gran Tour del Perùpag. 62
Terra De Oro, viaggio classico in Perùpag. 64
Perù Express, viaggio classico in Perùpag. 65
Il Gigante di Atacama, Viaggio in Cile, dal deserto di Atacama alla Patagonia
pag. 66
Grido di Pietra, viaggio in Argentina e Cile
pag. 68
Les Encantada, viaggio in Ecuador e Galapagos
pag. 70
La Fabbrica dei Sogni, viaggio negli Stati Uniti dei grandi parchi
pag. 71
Gli Occhi Gialli del Coyote, viaggio negli Stati Uniti dell’Ovest
pag. 72
In Viaggio con Charley, viaggio in Canada e negli Stati Uniti
pag. 73
The Big Apple, viaggio a New Yorkpag. 74
Eurasiapag. 75
Il Monte di Ara, Gran tour in Armenia, nell’Iran nord-occidentale e nella Turchia orientale
pag. 76
La Terra dei Parsi, viaggio in Iranpag. 78
Il Monte Nemrut, viaggio nella Turchia Orientalepag. 79
Anatolia, viaggio in Turchiapag. 80
Gule Gule, Viaggio in Turchiapag. 82
Blu, Viaggio in Turchia in Caiccopag. 83
Nairi, viaggio in Armeniapag. 84
Tamerlano, viaggio in Uzbekistanpag. 85
Illiria, viaggio nell’ Albania “greca”, “romana” e “bizantina”pag. 86
Europapag. 87
Artica, viaggio in Norvegia, Danimarca, Svezia, Estonia, Lettonia, Finlandia
pag. 88
Terre Boreali, viaggio in Norvegiapag. 90
Ghiaccio Bollente, viaggio in Norvegia e Danimarca e Svezia
pag. 91
Laghi e Castelli, viaggio in Scoziapag. 92
Il Cielo d’Irlanda, viaggio in Irlandapag. 93
I Fuochi di Samhain, gran Tour d’Irlandapag. 94
Bairro, viaggio in Portogallo ed a Santiago de Compostela
pag. 96
Le Regole del Libero Arbitrio, viaggio in Spagnapag. 97
“Per me esiste solo il cammino lungo sentieri che hanno un
dando senza fiato.”
COMUNICAZIONE OBBLIGATORIA ai sensi dell’art. 22
della L. 269/98 : La legge italiana punisce con la pena
della reclusione i reati inerenti alla prostituzione
ed alla pornografia minorile anche se gli stessi sono
compiuti all’estero.
“nel cuore del viaggio dal 1973” www.nuove-esperienze.it
Grafica ed editing di Raffaele Tuzio
cuore, lungo qualsiasi sentiero che abbia un cuore. Lungo
questo io cammino e la sola prova che vale è attraversarlo in
tutta la sua lunghezza. E qui io cammino guardando, guar-
4
Africa &
Medio Oriente
5
AFRICA
I Colori
dell’Arcobaleno
viaggio in Sudafrica, Swaziland e Lesotho
in Overland
“Nessuno è nato schiavo, né padrone, né per vivere in miseria, tutti siamo nati per esseri fratelli”
(Nelson Mandela)
1° giorno - ITALIA/JOHANNESBURG
Partenza con voli di linea per Johannesburg. Pasti e pernottamento a bordo.
In seguito, partenza per il piccolo regno
dello Swaziland, compreso tra il Sudafrica
ed il Mozambico. Pensione completa.
2° giorno - JOHANNESBURG
Arrivo e trasferimento in albergo. Pomeriggio e pasti liberi.
7° giorno - SWAZILAND (RISERVA DI
MLIWANE)
Giornata libera, dedicata alla scoperta della riserva. Pensione completa.
3° giorno - JOHANNESBURG/MPUMALANGA
(490 km - 8 ore circa, soste comprese)
Partenza per la bellissima regione del
Mpumalanga, un’area dalla vegetazione
lussureggiante, vero paradiso della natura.
Sulla Panoramic Route, a circa 40 km da
Hazyview, si trova un altopiano che declina rapidamente sulle pianure e la foresta sottostanti. Qui si potranno ammirare
gli splendidi paesaggi dello spettacolare
Blyde River Canyon. Pranzo in corso di trasferimento, cena e spettacolo di danze.
4° giorno - MPUMALANGA/PARCO KRUGER (km 30)
Partenza per il Parco Kruger. Nel pomeriggio, primo safari fotografico a bordo del
truck. Pranzo libero. Cena e pernottamento
5° giorno - KRUGER NATIONAL PARK
All’alba partenza per il safari, in 4x4, per
osservare “il risveglio” degli abitanti del
Kruger National Park che, fondato nel
1898, prende il nome dal Presidente Paul
Kruger, leader carismatico Afrikaner. Il Parco è situato nell’angolo nord-orientale del
Mpumalanga, confina con il Mozambico e
si estende per 20.000 mq, tra il fiume Limpopo a nord e il Malelane a sud. E’ uno dei
Parchi più importanti e grandi del mondo.
Pranzo libero. Cena e pernottamento.
6° giorno - KRUGER/SWAZILAND
(km 450 - 6 ore)
Ultimo safari nel parco a bordo del truck.
6
8° giorno - SWAZILAND/ISIMANGALISO
(St. Lucia km 280 - 4 ore circa)
Rientro in Sudafrica e trasferimento ad Isimangaliso. Questa area comprende laghi;
spiagge; terre umide; lagune, praterie e foreste. All’arrivo i viaggiatori effettueranno
un’escursione, nella laguna, per osservare
gli ippopotami. Pensione completa.
9° giorno - ISIMANGALISO/HLUHLUWE/
DURBAN (km 280 - 5 ore circa)
Partenza per Durban. Lungo il trasferimento, sosta alla riserva di Umfolozi e safari in
4 x 4. Questa riserva ospita numerosissimi
esemplari di rinoceronti bianchi. Arrivo a
Durban nel pomeriggio. Pasti liberi.
10° e 11 °giorno - DURBAN/UKHAHLAMBA DRAKENSBERG PARK
(km 350 - 6 ore)
In queste giornate i viaggiatori scopriranno
l’Africa montana del Parco nazionale Royal
Natal, le cui montagne raggiungono anche
i 3000 metri di altezza. Qui, i rangers guideranno i viaggiatori alla scoperta delle pitture
rupestri dei boscimani. Pensione completa.
12° e 13 ° giorno - ROYAL NATAL PARK/
LESOTHO (km 550 - 9 ore circa)
Partenza per il piccolo regno di Lesotho,
una volta terra dei boscimani, prima della loro migrazione verso il Kalahari. Qui i
viaggiatori avranno, il giorno dopo il loro
arrivo, la possibilità di riposarsi o visitare i
villaggi della zona. Pensione completa.
14° e 15° giorno - LESOTHO/CINTSA
(km 550 - 9 ore circa)
Trasferimento a Cintsa. Il giorno dopo l’arrivo, i viaggiatori effettueranno la visita ad
un villaggio della tribù Xhosa. Pensione
completa.
16° giorno - CINTSA/ADDO ELEPHANT
PARK (km 500 - 8 ore circa)
Partenza per l’Addo Elephant Park, famoso per ospitare i “Big seven”: gli elefanti,
i bufali, i rinoceronti, i leoni, i leopardi, la
balena e lo squalo bianco. Dopo l’arrivo
safari-forografico a bordo del truck. Pensione completa.
17° e 18° giorno - ADDO/PARCO NAZIONALE TSITSIKAMMA (km 200 - 3 ore circa)
Partenza per il Parco Nazionale di Tsitsikamma, compreso fra le montagne omonime ed il mare, lungo la bella e affascinante
Garden Route, uno dei paesaggi più belli
del mondo. Giornate dedicate alla scoperta, in libertà, del parco o alle sue numerose
attività facoltative. Cena e pernottamento.
19° giorno - PARCO NAZIONALE TSITSIKAMMA/PLETTENBERG
(km 40 - 1 ora circa)
Partenza per Plettenberg. Arrivo e tempo
libero. Possibilità di effettuare la visita facoltativa a Knysna. Pensione completa.
20° giorno - PLETTENBERG/OUDTSHOORN (km 200 - 3 ore)
Partenza, lungo la Garden Route per Oudthoorn lungo la panoramica Route 62. Visita alle “Cango Caves”. Pensione completa.
21° giorno - OUDTSHOORN/STELLENBOSH (Km 400 - 5 ore circa)
Proseguimento, sulla Garden Route, verso Stellenbosh. Arrivo e pomeriggio libero.
Pranzo in corso di trasferimento e cena libera.
22° giorno - STELLENBOSH/CAPE TOWN
Partenza per Cape Town. Sistemazione in
albergo. Pasti liberi.
Town, affascinante cittadina ricca di storia,
famosa soprattutto per la colonia di pinguini
che affollano la Boulders Beach. Pasti liberi
23° giorno - CAPE TOWN
Giornata libera. Si consiglia l’escursione facoltativa alla Penisola del Capo e a Simon’s
24° giorno - CAPE TOWN/ITALIA
Partenza con volo di linea per l’Italia. Pasti
e pernottamento a bordo.
25° giorno - ARRIVO IN ITALIA
L’arrivo in Italia è previsto nel corso della
giornata
Avvertenza: I viaggi in Overland richiedono un buon spirito di adattamento e una buona dose di empatia con i propri compagni di viaggio
(di diverse nazionalità) e pertanto non sono viaggi consigliabili a tutti. I percorsi del truck possono variare; i pastiz possono essere semplici
ed essenziali; così come i lodge previsti lungo l’itinerario. I viaggiatori sono attivamente coinvolti in molti momenti del viaggio. E’ consigliabile un bagaglio contenuto e possibilmente valige non rigide. Per le vaccinazioni richieste (o consigliate) contattate i nostri uffici.
La quota comprende
La quota non comprende
Trasferimenti in Truck - Sistemazione in hotel e lodge indicati - Pasti indicati - Safari ed escursioni come da programma - Autista-guida parlante
inglese - Assicurazione medico-bagaglio e kit di viaggio
Partenze
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 2 partecipanti
1,15 e 30 mar
5,19 e 26 apr
3,17 e 30 mag
14 e 21 giu
5,19 e 26 lug
2,9 e 16 ago
6 e 13 set
4 e 11 ott
1,15 e 29 nov
13 e 27 dic
Voli (a partire da € 330,00 in bassa e a partire da € 450,00 in alta) - Tasse aeroportuali - Quota di iscrizione € 60,00 p.p. - Mance - Extra - Assicurazione
contro l’annullamento - Quanto non espressamente indicato.
€ 2.100,00
€ 410,00 Singola
Alberghi
Garden Court - Timbavati safari Lodge - Pretoriuskop
campsite - Mlilwana Wildlife Sanctuary - Shonalanga
- Garden Court South Beach - Drakensville Resort Malealea Lodge - Areena Resort - Addo Elephant
Chalet - Tsisitkamma Inn - Forever Resort - Kleinplaas - Lord Charles hotel - Cape Sun
Voli
Voli internazionali non inclusi nel pacchetto
7
AFRICA
Una Meraviglia
viaggio in Sudafrica e Swaziland
in Overland
“...Amo la sua Africa e la sua ragione”
(Yandoko Leopold Manda)
1° giorno - ITALIA/JOHANNESBURG
Partenza con volo di linea per Johannesburg. Pasti e pernottamento a bordo.
2° giorno - JOHANNESBURG
Arrivo a Johannesburg e trasferimento in
shuttle-bus in albergo. Giornata e pasti liberi.
3° giorno - JOHANNESBURG/MPUMALANGA (km 600 - 9 h circa)
Incontro dei viaggiatori con il resto del
gruppo ed il ranger della spedizione.
Partenza per la bellissima regione del
Mpumalanga, un’area dalla vegetazione
lussureggiante. Pensione completa. Cena
tradizionale Shangaan.
4° giorno - MPUMALANGA/PARCO KRUGER (km 40 - 3 h circa)
Visita al centro di riabilitazione degli animali selvatici di Moholoholo. In seguito,
partenza per il Parco Kruger e safari pomeridiano nel parco a bordo del truck. Cena e
pernottamento.
5° giorno - PARCO KRUGER
Intera giornata dedicata ai safari fotografici nel parco, a bordo del truck. Ricordiamo
che il Kruger National Park, fondato nel
1898, è situato nell’angolo nord-orientale
del Mpumalanga, confina con il Mozambico e si estende per 20.000 kmq, tra il fiume
Limpopo a nord e il Malelane a sud. Nella
serata, possibilità di un safari, facoltativo.
Cena e pernottamento.
6° giorno - PARCO KRUGER/SWAZILAND
(km 450 - 5 h circa)
Partenza per il piccolo e verdeggiante stato dello Swaziland, incastonato tra il Sud
Africa ed il Mozambico.
7° giorno - SWAZILAND
(Riserva di Mlilwane)
Giornata dedicata alle passeggiate, a piedi,
all’interno della riserva. Tra le attività facoltative segnaliamo: il mountain biking; il
bird watching; le escursioni a cavallo ed un
safari fotografico al tramonto. Trattamento
di pensione completa.
8° giorno - SWAZILAND/GREATER ST.
LUCIA (Isimangaliso / km 280 - 4 h circa)
Partenza per Il parco nazionale di St. Lucia
che in lingua zulu significa “una meraviglia”. Dopo l’arrivo, crociera in barca per
osservare i tanti uccelli (più di 520 specie
diverse) ed i numerosi ippopotami dell’area. Pensione completa.
9° giorno - GREATER ST LUCIA/
HLUHLUWE/DURBAN (km 280 - 5 h circa)
Partenza verso Durban. Lungo il trasferimento sosta per un safari fotografico, in 4
x 4, nella riserva di Hluhluwe. Arrivo a Durban e trasferimento in albergo. Pasti liberi.
10° giorno - DURBAN/JOHANNESBURG/
ITALIA
Partenza in aereo per Johannesburg. Arrivo e coincidenza per l’Italia. Pasti e pernottamento a bordo.
11° giorno - ARRIVO IN ITALIA
L’arrivo è previsto nella giornata.
** Un itinerario simile può essere effettuato con sistemazioni in tenda, la riduzione è di circa € 250,00 sulla quota in doppia.
Avvertenza: I viaggi in Overland richiedono un buon spirito di adattamento e una buona dose di empatia con i propri compagni di viaggio (di diverse
nazionalità) e pertanto non sono viaggi consigliabili a tutti. I percorsi del truck possono variare; i pasti possono essere semplici ed essenziali; così come i
lodge previsti lungo l’itinerario. I viaggiatori sono attivamente coinvolti in molti momenti del viaggio. E’ consigliabile un bagaglio contenuto e possibilmente valige non rigide. Per le vaccinazioni richieste (o consigliate) contattate i nostri uffici.
La quota comprende
La quota non comprende
Trasferimenti in truck - Sistemazione nei lodge indicati o similari - Pasti
indicati nel programma - Visita al Centro di riabilitazione di MoholoholoEscursione in barca a St Lucia - Safari fotografico a Hluhluwe - Autistaguida parlante inglese - Assicurazione medico-bagaglio e Kit di viaggio.
Partenze
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 2 partecipanti
1,15 e 30 mar
5,19 e 26 apr
3,17 e 30 mag
14 e 21 giu
5,19 e 26 lug
2, 9 e 16 ago
6 e 13 set
4 e 11 ott
1,15 e 29 nov
13 e 27 dic
8
Voli intercontinentali (a partire da € 330,00 in bassa e a partire da € 450,00
in alta) - Tasse aeroportuali - Quota di iscrizione € 60,00 p.p. - Le attività
indicate come facoltative - Mance - Extra - Assicurazione contro l’annullamento - Quanto non espressamente indicato.
€ 1.630,00
€ 250,00
Alberghi
Garden Court a Johannesburg - Timbavati Safari Lodge alla Panomaric Route - Skukuza o lodge similare al
Kruger - Mlilwane lodge nello Swaziland - Shonalanga lodge nelle Wetland - Garden Court South Beach a
Durban
Voli
Voli internazionali non inclusi nel pacchetto
AFRICA
Passaggio in
Sudafrica
viaggio in Sudafrica
“La terra non ci è stata data dai nostri antenati, ma prestata
dai nostri figli”
(proverbio africano)
1° giorno - ITALIA/JOHANNESBURG
Partenza con voli di linea per Johannesburg. Pasti e pernottamento a bordo.
2° giorno - JOHANNESBURG/MPUMALANGA (Kruger)
Arrivo, incontro con la guida e partenza
per la bellissima regione del Mpumalanga,
un’ area dalla vegetazione lussureggiante,
vero paradiso della natura. Sulla Panoramic Route, a circa 40 km da Hazyview, si
trova un altopiano che declina rapidamente sulle pianure e la foresta sottostanti. Qui si potranno ammirare gli splendidi
paesaggi dello spettacolare Blyde River
Canyon, lungo quasi 30 chilometri, che
rappresenta una delle meraviglie naturali
del Sudafrica - la God’s Window e il Bourkes Luck Pot Hole. Cena e pernottamento.
3° giorno - PARCO NAZIONALE KRUGER
Dopo la colazione, giornata dedicata al Parco Kruger. Il Kruger National Park, fondato
nel 1898, prende il nome dal Presidente
Paul Kruger, leader carismatico Afrikaner.
Situato nell’ angolo nord-orientale del
Mpumalanga, confina con il Mozambico e
si estende per 20.000 mq, tra il fiume Lim-
popo a nord e il Malelane a sud. Rappresenta il fiore all’ occhiello dei parchi nazionali del Sud-Africa, che sono attualmente
18. Qui non sarà difficile avvistare numerosi animali selvatici, fra i quali i famosi “Big
Five”: leoni, bufali, elefanti, leopardi, rinoceronti, oltre a giraffe, zebre, iene, sciacalli,
impala, ecc. Il safari sarà effettuato in 4 x
4 (da 9/10 posti) e con rangers parlanti inglese. Cena e pernottamento.
4° giorno - KRUGER NATIONAL PARK/
PRETORIA/JOHANNESBURG/CITTA’ DEL
CAPO
Trasferimento a Pretoria e visita ai luoghi
di interesse della città: alla Church Square
e al Monumento Voortrekker (biglietto di
ingresso non incluso e soggetto a disponibilità). Nel pomeriggio, partenza in aereo
per Città del Capo. Pasti liberi.
5° giorno - CITTA’ DEL CAPO
Giornata libera. Possibilità di effettuare, facoltativamente, la visita di mezza giornata
alla città -considerata una tra le più belle
al mondo, e chiamata dai sudafricani “The
Mother City”, la città madre, primo avamposto europeo nell’Africa australe- e alla
La quota comprende
6° giorno - CITTA’ DEL CAPO
Giornata libera. Si consiglia l’escursione
lungo la costa atlantica che offre alcuni
tra gli scenari costieri più spettacolari al
mondo. Questa escursione, fino alla Penisola del Capo, prevede anche una visita a
Simon’s Town, affascinante cittadina ricca
di storia, famosa soprattutto per la colonia
di pinguini che affollano la Boulders Beach
e mini crociera intorno all’isola delle foche.
Pasti liberi.
7° giorno - CITTA’ DEL CAPO/JOHANNESBURG/ITALIA
Dopo la prima colazione trasferimento
all’aeroporto di Cape Town ed imbarco
sul volo per Johanesburg, arrivo e coincidenza per l’Italia. Pasti e pernottamento a
bordo.
8° giorno - ARRIVO IN ITALIA
L’arrivo in Italia è previsto nel corso della
giornata.
La quota non comprende
Sistemazione negli hotels e lodge prescelti - Pasti indicati nel programma - 1 safari - Tutte le visite e le escursioni indicate - Guida multilingue
parlante italiano-spagnolo - Assicurazione medico-bagaglio e kit di viaggio
Partenze su
richiesta
Table Mountain o possibilità di effettuare
l’escursione alla zona vinicola della regione, con inclusa la degustazione dei famosi
vini locali. Pasti liberi.
Voli (a partire da € 330,00 in bassa a € 450,00 in alta) - Tasse aeroportuali - Quota di iscrizione € 60,00 p.p. - Mance - Extra - Assicurazione contro
l’annullamento - Quanto non espressamente indicato.
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 2 partecipanti
a minimo 2 partecipanti
a minimo 2 partecipanti
Hotels 3 stelle
Hotels 4 stelle
Hotels 5 stelle
Alberghi
della categoria prescelta
Voli
Voli internazionali non inclusi nel pacchetto
ogni domenica
€ 640,00
€ 130,00 Singola
€ 690,00
€ 150,00 Singola
€ 890,00
€ 340,00 Singola
9
AFRICA
Namibia in Overland
gran tour da Cape Town a Windhoek
“Era l’ora più eletta, l’ora meravigliosa nel paese d’Africa/
quando il grande sole di fuoco si eclissa finalmente, lasciando che la terra riposi nell’ombra blu della notte”
(Scritti sulla Sabbia - Isabella Eberhardt)
1° giorno - ITALIA/CAPE TOWN
Partenza con volo di linea per Cape Town.
Pasti e pernottamento a bordo.
2° giorno - CAPE TOWN
Arrivo e trasferimento a proprie spese in
albergo. Pasti liberi.
3° giorno - CAPE TOWN/MASSICCIO DEL
CEDERBERG (km 230 - 5 h circa)
Partenza per le montagne del Cederberg,
dichiarate patrimonio mondiale dell’umanità. Trattamento di pensione completa.
4° giorno - MASSICCIO DEL CEDERBERG/
ORANGE RIVER (km 570 - 8 h circa)
Dopo aver attraversato il Namaqualand,
sosta nella cittadina di Springbok per gli
ultimi rifornimenti. In seguito, attraversamento della frontiera con la Namibia e
arrivo a Gariep. Trattamento di pensione
completa.
5° giorno - ORANGE RIVER/FISH RIVER
CANYON/AIS AIS (km 210 - 4 h circa)
Mattinata dedicata al riposo o ad un’escursione facoltativa, in canoa, lungo il fiume.
Dopo la seconda colazione, partenza per il
Fish River Canyon. Trattamento di pensione completa.
6° giorno - AIS AIS/FORESTA DI KOKERBOOM (Kalahari km 470 - 7 h circa)
Partenza per la Foresta di Kokerboom, la
“foresta degli alberi delle frecce”, così chiamata dai Khoisan che prendevano qui il legno per le frecce dei loro archi. Trattamento di pensione completa.
7° giorno - FORESTA DI KOKERBOOM/
NAMIB-NAUKLUFT PARK
(km 350 - 5 h circa)
Durante questa giornata sarà raggiunta
una delle mete più affascinanti del viag-
10
gio: il deserto del Namib, lungo 300 km e
largo 150, che ricopre oltre 50.000 kmq di
superficie. E’ questo il deserto per antonomasia del nostro immaginario collettivo,
sicuramente uno dei deserti più antichi
del mondo. Il Namib ha dato il suo nome
al paese e nella lingua della tribù Nama
significa “grande spazio”; un luogo antico,
silenzioso e magico, formato da canyon,
formazioni rocciose e dune di sabbia alte
anche 300 metri. Un caleidoscopio di colori
che, a seconda delle stagioni e della luce
del sole, alterna sfumature di bianco; rosa,
arancione o rosso. Un deserto popolato da
zebre, sciacalli, kudu, facoceri e decine d’altri animali selvatici. Pensione completa.
8° giorno - NAMIB-NAUKLUFT PARK (km
230 - 4 h circa)
Partenza prima dell’alba per l’escursione
alle dune di Sossusvlei che si elevano per
oltre 200 metri e che, con quelle del deserto cinese del Badain Jaran, sono le più
alte del mondo. Trattamento di pensione
completa.
9° giorno - NAMIB-NAUKLUFT PARK/
SWAKOPMUND (km 360 - 5 h circa)
Nella mattinata, passeggiata nel deserto
con un’esperta guida locale che illustrerà
ai viaggiatori, le peculiarità di questo ecosistema. In seguito, attraversamento del
Tropico del Cancro e partenza per Swakopmund. Seconda colazione e cena libera.
10° giorno - SWAKOPMUND
Giornata a disposizione. Pasti liberi. In questa giornata si potranno effettuare diverse
attività facoltative: il Quad, lo Sky diving e
voli panoramici sulle dune.
11° giorno - SWAKOPMUND/KAMANJAB
(km 420 - 7 h circa)
Partenza per Kamanjab, nella regione se-
mi-desertica del Koakoland, la terra misteriosa dei fieri guerrieri Himba e dell’etnia
Herero. Trattamento di pensione completa.
12° giorno - KAMANJAB/ETOSHA (km
290 - 3 h circa)
Partenza per l’Etosha National Park. Qui
i viaggiatori avranno la possibilità di avvistare dal truck i primi animali selvatici.
Arrivati nel lodge i viaggiatori potranno
optare per un safari notturno, con esperti
ranger. Trattamento di pensione completa.
13° giorno - ETOSHA
Di buon mattino, partenza per un safari
nel Parco. Ricordiamo che la parte centrale
del Parco è formata da una vasta depressione salina, lunga quasi 130 km e larga
30/50 km: l’Etosha Pan. Probabilmente,
un lago che si trasformò in una zona semidesertica quando il fiume Cunene cambiò il suo corso. Ma, durante la stagione
secca, le aride polveri dell’Etosha, ricche
di sali minerali, “nutrono” le terre delle regioni dell’ovest. Il Parco ospita 114 specie
di mammiferi; 340 uccelli, 15 anfibi e 110
rettili. Si potranno avvistare: elefanti; ghepardi, leopardi, i famosi leoni della Namibia (possenti e spesso caratterizzati da una
regale criniera nera) e poi dik dik, giraffe,
iene, sciacalli, le zebre di Burchell, i kudu,
gli gnu ed il rarissimo impala dal muso
nero. E poi: struzzi, l’avvoltoio “testa bianca” e quello Cappuccino, diverse specie di
aquile, il gufo africano e - nella stagione
delle piogge - fenicotteri, aironi, pellicani.
Pomeriggio libero o possibilità di effettuare, facoltativamente, un secondo safari nel
parco. Pensione completa.
14° giorno - ETOSHA/WINDHOEK (km
550 - 7 h circa)
Giornata dedicata al rientro a Windhoek.
Lungo il tragitto si effettuerà una sosta
per visitare il mercato degli intagliatori di
legno di Okahandja. Pranzo lungo il percorso. Cena libera.
15° giorno - WINDHOEK/ITALIA
Partenza per l’Italia. Pasti e pernottamento
a bordo.
16° giorno - ARRIVO IN ITALIA
L’arrivo in Italia è previsto è previsto nel
corso della giornata.
** Un itinerario simile può essere effettuato con sistemazioni in tenda, la riduzione è di circa € 350,00 sulla quota in doppia.
Avvertenza: I viaggi in Overland richiedono un buon spirito di adattamento e una buona dose di empatia con i propri compagni di viaggio
(di diverse nazionalità) e pertanto non sono viaggi consigliabili a tutti. I percorsi del truck possono variare; i pasti possono essere semplici ed
essenziali; così come i lodge previsti lungo l’itinerario. I viaggiatori sono attivamente coinvolti in molti momenti del viaggio. E’ consigliabile
un bagaglio contenuto e possibilmente valige non rigide. Per le vaccinazioni richieste (o consigliate) contattate i nostri uffici.
La quota comprende
La quota non comprende
Trasferimenti in truck - Sistemazione nei lodge indicati - Pasti indicati
nel programma - Autista-guida parlante inglese - Visite di Kattu - Visite
agli Himba - Visita guidata a Sesriem - 1 safari nell’Etosha - Assicurazione
medico-bagaglio e Kit di viaggio.
Partenze
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 2 partecipanti
10 e 24 mar
7,14,21 e 28 apr
5,12 e 19 mag
2 e 16 giu
7,14 e 28 lug
4,11,18 e 25 ago
8 e 15 set
6,13 e 27 ott
3 e 10 nov
8 e 29 dic
Voli intercontinentali (a partire da € 390,00 in bassa e a partire da € 580,00
in alta) - Tasse aeroportuali - Quota di iscrizione € 60,00 p.p. - Le attività
indicate come facoltative - Mance - Extra - Assicurazione contro l’annullamento - Quanto non espressamente indicato -
€ 1.610,00
suppl. singola € 320,00
Alberghi
Inn on the Square a Cape Town - Blommenberg Guesthouse a Cederberg - Felix Unite Cabanas a Orange
River - Ais Ais Spa ad Ais Ais - Auob Lodge a Kokerboom Forest - Hammerstein lodge al Namib - Hotel
A le Mer a Swakopmund - Oase Lodge a Kamanjab
- Halali e Okaukuejo lodge nell’Etosha - Hotel safari
a Windhoek
Voli
Voli internazionali non inclusi nel pacchetto
11
AFRICA
Il Luogo più Bello
viaggio in Namibia dall’Etosha al
Kalahari
“Ora dopo ora, giorno dopo giorno, abbiamo proseguito e
nulla è cambiato; il deserto si incontrava con il cielo sempre
alla stessa distanza, davanti a noi. Il tempo e lo spazio erano
una cosa sola”
(W. Thesiger)
1° giorno - ITALIA / WINDHOEK
Partenza con voli di linea per Windhoek. Pasti e pernottamento a bordo.
2° giorno - ARRIVO A WINDHOEK
Arrivo a Windhoek, incontro con un nostro
rappresentante in loco e trasferimento in
albergo. Pranzo libero e cena e pernottamento in albergo.
3° giorno - WINDHOEK/ETOSHA (km 520)
Partenza per l’Etosha. Arrivo e primo fotosafari nel parco. Nel parco vivono numerosi
animali: centinaia di mammiferi; oltre 350
specie d’uccelli; 50 specie diverse di serpenti. Alle prime luci dell’alba e alle ultime
del tramonto si recano all’abbeverata leoni,
bufali, antilopi, zebre, giraffe ed elefanti.
Pranzo libero e cena nel lodge.
4° giorno - ETOSHA (km 200)
Intera giornata dedicata ai fotosafari nel
parco. In questa giornata i viaggiatori attraverseranno l’Etosha da Namutomi ad Okaukuejo. Pranzo libero e cena nel lodge.
5° giorno - ETOSHA/DAMARALAND
(km 380)
Partenza per la terra del “popolo rosso”: gli
Himba, chiamati così perchè le loro donne
hanno la pelle ricoperta d’ocra e di grasso.
Ricordiamo che gli Himba migrarono oltre
il Kunene a metà del XIX secolo, sfuggendo al contatto con i colonizzatori tedeschi,
e furono chiamati in Angola, dove chiesero
rifugio, “ovahimba” (il popolo che mendica).
Ma mentre gli Herero, nel contatto con I colonizzatori, diventarono stanziali, gli Himba
continuarono a dedicarsi alla pastorizia nomade. Lungo il trasferimento, visita ad un
villaggio Himba. Cena e pernottamento.
6° giorno - DAMARALAND
Escursione, in 4 x 4, alla ricerca degli elefanti del deserto, lungo il letto del fiume
Aba-Huab. Nel pomeriggio, visita alla zona
delle pitture rupestri dei Boscimani. Cena e
pernottamento.
7° giorno - DAMARALAND/SWAKOPMUND/WALWIS BAY (km 400)
Partenza per Walvis Bay, costeggiando il
massiccio del Brandberg. Lungo il trasferimento visita alla cittadina di Swakopmund.
Pasti liberi.
8° giorno - WALVIS BAY/SESRIEM (km 280)
Crociera sulla baia per avvistare i delfini ed
La quota comprende
€ 2.430,00
suppl. singola € 442,00
17 apr; 8 mag e 18 set
€ 2.660,00
suppl. singola € 442,00
17 lug; 7 e 28 ago; 2 e 30 ott e 20 nov
€ 2.880,00
suppl. singola € 442,00
12
10° giorno - SOSSUSVLEI/DESERTO DEL
KALAHARI (Km 350)
Partenza per il Mariental. Al tramonto
escursione, in 4 x 4, nel deserto. Cena e pernottamento.
11° giorno - DESERTO DEL KALAHARI/
WINDHOEK (Km 350)
Rientro a Windhoek. Nel pomeriggio, safari
in una riserva privata. Pasti liberi.
12° giorno - WINDHOEK/ITALIA
Partenza per l’Italia. Pasti e pernottamento
a bordo.
13° giorno - ARRIVO IN ITALIA
L’arrivo in Italia è previsto nel corso della
giornata.
Voli intercontinentali (a partire da € 390,00 in bassa e a partire da € 580,00
in alta) - Tasse aeroportuali - Quota di iscrizione € 60,00 p.p. - Ingressi nelle
riserve e/o Parchi - Mance - Extra - Assicurazione contro l’annullamento Quanto non espressamente indicato.
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 2 partecipanti
27 feb; 20 mar e 26 giu
9° giorno - SESRIEM/SOSSUSVLEI
(km 240)
Partenza per Sossuvlei, l’icona naturalistica
del paese: dove si trovano le “dune più alte
del mondo”. Cena nel lodge.
La quota non comprende
Sistemazione nei lodge indicati o similari - I pasti indicati nel programma
- Ingressi nei parchi - I safari indicati - Escursione ad un villaggio Himba
- Escursione in barca a Walwis Bay, a Sossusvlei e in 4 x4 sulle dune del
Kalahari - Guide multilingue - Tasse governative - Materiale cartaceo Assicurazione medico-bagaglio e Kit di viaggio.
Partenze
ammirare suggestivi panorami. A bordo
saranno serviti snacks, ostriche e prosecco.
Nel pomeriggio, partenza per il deserto del
Namib. Cena nel lodge.
Alberghi
Ti Melen o Londiningi a Windhoek - Mokuti logde nell’ Etosha - Okaukuejo Camp a Okaukuejo Twyfelfontein Country Lodge a Twyfelfontein - Pelican Bay a Walwis Bay - Agama River Lodge a Sesriem
- Africa Zebra Lodge o Camethom Camp a Mariental
Voli
Voli internazionali non inclusi nel pacchetto
AFRICA
Il Delta del Mondo
Botswana in overland e Victoria Falls
“Lepre, figlia d’un’ombra chiara
voli sopra le stoppie
poi, con passo fermo,
l’erba verde calpesti”
(poesia degli Hututshe)
1° giorno - ITALIA/JOHANNESBURG
Partenza con volo di linea per Johannesburg. Pasti e pernottamento a bordo.
2° giorno - JOHANNESBURG/VICTORIA
FALLS
Arrivo e coincidenza per le cascate Victoria. Arrivo e trasferimento in albergo. Pasti
liberi.
3° giorno - VICTORIA FALLS/KASANE
(km 100)
Visita alle cascate Victoria. Queste cascate
vennero scoperte dall’ esploratore David
Livingstone, nel 1855. Il loro fronte è molto lungo (circa un chilometro e mezzo) e la
loro altezza media è di circa 128 metri. Ciò
che rende spettacolari queste cascate è la
loro posizione geografica. In seguito, partenza, in overland, per il Botswana. Arrivo a
Kasane, cena e pernottamento.
4° giorno - KASANE (Chobe)
Safari nel Chobe, uno dei più affascinanti
parchi del continente africano, popolato da
elefanti; leoni; ghepardi, sciacalli; leopardi,
gnu, bufali, ecc. Pensione completa.
5° giorno - KASANE/MAUN (KM 600)
Intera giornata dedicata al trasferimento a
Maun, porta di ingresso al Delta dell’Okavango, uno dei luoghi paesaggistici e faunistici più incredibili del pianeta. Possibilità
di effettuare, facoltativamente, una visita
ad un allevamento di coccodrilli. Pensione
completa.
8° giorno - DELTA DELL’OKAVANGO/
GWETA (km 200)
In questa giornata i viaggiatori si sposteranno verso oriente. Arrivo a Planet Baobab,
presso le saline di Makgadikgadi, dove crescono alberi millenari. Possibilità di effettuare escursioni, facoltative, ai villaggi della
zona. Pensione completa.
6° giorno - MAUN/DELTA DELL’OKAVANGO
Partenza in aereo da turismo per il Delta
dell’Okavango. Arrivo ed inizio delle visite
a questa zona spettacolare. Pensione completa.
9° giorno - GWETA/PALAPYE (km 510)
Partenza per Palapye che sorge sulle sponde del fiume Lotsane. Nel pomeriggio, safari nella riserva, per avvistare i rinoceronti.
Pensione completa.
7° giorno - DELTA DELL’OKAVANGO
Intera giornata dedicata alla scoperta del
Delta dell’Okavango, dei suoi canali e delle sue isole. Qui trionfa la natura: a terra
prorompono palme; ficus, salici; nei canali
papiri e bambù; nell’acqua fiori di loto e
ninfee. Nel delta vivono coccodrilli, anfibi e
numerose specie di pesci e le sue isole ospitano una quantità incredibile di animali selvatici: leoni; ghepardi; leopardi; iene; licaoni
e sciacalli e tra gli erbivori: zebre, gnu; giraffe e facoceri. Pensione completa.
10° giorno - PALAPYE/JOHANNESBURG
(Km 550)
Rientro a Johannesburg. Arrivo e sistemazione in albergo. Pasti liberi
11° giorno - JOHANNESBURG/ITALIA
Partenza con volo di linea per l’Italia. Pasti e
pernottamento a bordo.
12° giorno - ARRIVO IN ITALIA
Arrivo in Italia nella giornata.
Avvertenza: I viaggi in Overland richiedono un buon spirito di adattamento e una buona dose di empatia con i propri compagni di viaggio (di diverse
nazionalità) e pertanto non sono viaggi consigliabili a tutti. I percorsi del truck possono variare; i pasti possono essere semplici ed essenziali; così come i
lodge previsti lungo l’itinerario. I viaggiatori sono attivamente coinvolti in molti momenti del viaggio. E’ consigliabile un bagaglio contenuto e possibilmente valige non rigide. Per le vaccinazioni richieste (o consigliate) contattate i nostri uffici.
La quota comprende
La quota non comprende
Trasferimenti in truck - Sistemazione nei lodge indicati - Pasti indicati nel
programma (7 pranzi e 7 cene) - Entrata alle Victoria Falls; crociera e
safari nel Chobe; safari nella riserva Khanma Rhino - Autista-guida parlante inglese - Assicurazione medico-bagaglio e Kit di viaggio.
Partenze
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 2 partecipanti
21 mar
4 e 18 apr
2 e 16 mag
13 e 27 giu
11 e 25 lug
8 e 22 ago
5 e 19 set
3 e 17 ott
14 nov
12 e 26 dic
Voli intercontinentali (a partire da € 430,00 in bassa e a partire da € 800,00
in alta) - Tasse aeroportuali - Quota di iscrizione € 60,00 p.p. - Le attività
indicate come facoltative - Mance - Extra - Assicurazione contro l’annullamento - Quanto non espressamente indicato.
Alberghi
Elephant Hills a Victoria Falls - The river Safari a Kasane - Island Safari a Maun - Moremi Crossing nell’Okavango - Planet Baobab a Gweta - Khama Rhino
Safari a Palapye - Garden Court a Johannesburg
€ 1.680,00
suppl. singola € 450,00
Voli
Voli internazionali non inclusi nel pacchetto
13
AFRICA
Afriche
Sudafrica e Mozambico in overland
“Ogni essere ha un’origine, ogni metallo ha una miniera,
ogni fatto una causa”
(Racconti dei saggi d’Africa)
1° giorno - ITALIA/JOHANNESBURG
Partenza con volo di linea per Johannesburg. Pasti e pernottamento a bordo.
2° giorno - JOHANNESBURG
Arrivo e trasferimento in albergo. Pasti liberi.
3° giorno - JOHANNESBURG/SWAZILAND (km 420/9 ore circa)
Partenza per lo Swaziland, attraverso la
regione del Mpumalanga, verso il parco
nazionale di Hlane. Possibilità di effettuare
safari facoltativi; mountain bike nella zona;
passeggiate per avvistare i rinoceronti.
Pensione completa.
4° giorno - PARCO NAZIONALE DI HLANE
In mattinata, safari nel parco, una volta riserva privata dei re dello Swaziland. Pomeriggio libero. Pensione completa.
5° giorno - PARCO NAZIONALE DI HLANE/PRAIA DO TOFO (km 560/10 ore circa)
Partenza per il Mozambico, l’antico paese
dei boscimani, poi soppiantati dai bantu.
Pensione completa.
6° giorno - PRAIA DO TOFO
Giornata libera alla scoperta delle bianche
e selvagge spiagge di Praia de Tofo. Possi-
bilità di effettuare attività facoltative. Pensione completa.
7° giorno - PRAIA DO TOFO/VILANCULOS (km 330/7 ore crica)
Partenza per la meta più spettacolare di questo viaggio: l’arcipelago di Bazaruto che si
trova a poche miglia dalla cittadina di Vilanculos. L’arcipelago, dal 1971 dichiarato area
protetta, è composto da 5 isole principali:
Santa Carolina; Banguè; Magaruque; Bazaruto e Benguerra. Lungo il tragitto, sosta in un
mercato locale. Pensione completa.
8° e 9° giorno - ARCIPELAGO NAZIONALE DI BAZARUTO
Giornate dedicate alla scoperta, in barca,
di queste isole, la cui meravigliosa e colorata barriera corallina è una delle più suggestive dell’Africa. Pensione completa.
10° giorno - ARCIPELAGO DI BAZARUTO/INHAMBANE (km 310/6 ore circa)
Partenza per Inhambane, chiamata in portoghese : “Terra de boa gente” (la terra della gente buona). Pasti liberi.
11° giorno - INHAMBANE/MAPUTO
(km 470/7 ore circa)
Partenza per Maputo. Arrivo e sistemazione in albergo. Pensione completa.
La quota comprende
14
14° giorno - PARCO KRUGER/MOHOLOHOLO (km 156/2 ore circa)
Partenza per il centro di riabilitazione degli animali selvatici di Moholoholo. Seconda colazione libera. Cena nel lodge.
15° giorno - MOHOLOHOLO/JOHANNESBURG (km 600/9 ore circa)
Rientro a Johannesburg. Cena di arrivederci e pernottamento.
16° giorno - JOHANNESBURG/ITALIA
Partenza per l’Italia. Pasti e pernottamento
a bordo.
17° giorno - ARRIVO IN ITALIA
Arrivo in Italia in giornata.
Voli intercontinentali (a partire da € 460 in bassa e a partire da € 700 in alta)
- Tasse aeroportuali - Quota di iscrizione € 60,00 p.p. - le attività indicate
come facoltative - Mance - Extra - Assicurazione contro l’annullamento Quanto non espressamente indicato.
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 2 partecipanti
19 apr
3,17 e 30 mag
14 giu
12 e 26 lug
9 e 26 ago
6 e 20 set
4 e 18 ott
15 e 29 nov
27 dic
13° giorno - PARCO KRUGER
Intera giornata dedicata ai safari in 4 x
4 nel parco per cercare di avvistare i “Big
Five” e gli altri numerosi animali selvatici.
Pensione completa.
La quota non comprende
Trasferimenti in truck - Sistemazione nei lodge indicati - 2 pernottamenti
in tenda - Pasti indicati nel programma - Safari nel Parco di Hlane - Snorkelling a Bazaruto - Safari dell’intera giornata nel Kruger - visita al Centro di
riabilitazione di Moholoholo- Autista-guida parlante inglese - Cena di arrivederci a Johannesburg- Assicurazione medico-bagaglio e Kit di viaggio.
Partenze
12° giorno - MAPUTO/PARCO KRUGER
(km 152/3 ore circa)
In questa giornata i viaggiatori rientreranno
in Sud Africa, verso il famoso Parco Kruger,
uno dei parchi più importanti dell’Africa.
Seconda colazione libera. Cena nel lodge.
€ 1.860,00
supp sing. € 360,00
Alberghi
Garden Court a Johannesburg/Big Game Park a Hlane/Bamboozi Beach Lodge a Praia De Tofo/Smugglers Guest house e Villas Do Indico a Vilanculos/
Palm Grove Lodge a Inhambane/Casa Lisa a Maputo/Skukuza o similare nel KrugerTimbavati Safari
Lodge a Moholoholo
Voli
Voli internazionali non inclusi nel pacchetto
AFRICA
Ngoro Ngoro
viaggio in Tanzania in overland
“Può darsi che un giorno/
Può darsi che un giorno/
Perché è necessario che un giorno un giorno…/
Noi abbasseremo le nostre armi/
Ma non abbasseremo i nostri cuori”
(A. Lamine Sall)
1° giorno - ITALIA/NAIROBI
Partenza con volo di linea per Nairobi. Arrivo e sistemazione in albergo.
2° giorno - NAIROBI/ARUSHA
(km 306 - 4 h circa)
Partenza per Arusha, disbrigo delle formalità doganali ed ultimi preparativi per
l’organizzazione delle escursioni facoltative al Serengeti e al cratere di Ngorongoro.
Nel pomeriggio, visita al museo dei Masai.
Trattamento di pensione completa.
3° giorno - ARUSHA/SERENGETI
(km 260 - 3 h circa)
Partenza per il campo del Seronera, nel Serengeti, uno dei parchi naturali più famosi
ed affascinanti del mondo, vasto quanto
l’Irlanda del Nord, ospita innumerevoli
animali (un milione e mezzo di erbivori) di
una grande quantità di specie, tra i grandi
mammiferi ricordiamo il leopardo, il leone,
l’elefante, il rinoceronte. Nel pomeriggio,
possibilità di effettuare safari ed escursioni
facoltative nel Parco. Trattamento di pensione completa. Pernottamento in tenda.
4° giorno - SERENGETI
In questa giornata i viaggiatori potranno effettuare le escursioni, facoltative nel
cratere di Ngorongoro, la grande depressione, nata dallo sprofondamento di un
cono vulcanico circa tre milioni di anni fa.
Pernottamento in tenda. Trattamento di
pensione completa.
5° giorno - SERENGETI/KARATU
(km 100 - 2 h circa)
In questa giornata i viaggiatori si sposteranno al Kudu Camp. Sistemazione nel
lodge e tempo libero. Trattamento di pensione completa.
6° giorno - KARATU/LUSHOTO
(km 480 - 7 h circa)
Partenza per Lushoto, cittadina situata tra
le montagne Usambara. Arrivo nel tardo
pomeriggio e sistemazione nel lodge. Trattamento di pensione completa.
7° giorno - LUSHOTO/ZANZIBAR (km
360 - 6 h di truck+2 h di traghetto circa)
Partenza per Dar es Salaam, qui, lasciato il
truck, i viaggiatori partiranno in traghetto
alla volta di Zanzibar. Arrivo a Stone Town
e sistemazione in albergo. Pasti liberi.
8° giorno - ZANZIBAR NORD
(km 70 - 2 h circa)
In questa giornata i viaggiatori saranno
trasferiti alla spiaggia di Nungwi, nella parte nord dell’isola. Tempo libero per le attività balneari. Pasti liberi.
9° giorno - ZANZIBAR
Tempo libero per le attività balneari. Pasti
liberi.
10° giorno - ZANZIBAR/DAR ES SALAAM
Rientro a Dar es Salaam e trasferimento in
albergo. Pasti liberi.
11° giorno - DAR ES SALAAM/ITALIA
Partenza con volo di linea per l’Italia. Pasti
e pernottamento a bordo.
12° giorno - ARRIVO IN ITALIA
L’arrivo è previsto in giornata.
Avvertenza: I viaggi in Overland richiedono un buon spirito di adattamento e una buona dose di empatia con i propri compagni di viaggio (di diverse
nazionalità) e pertanto non sono viaggi consigliabili a tutti. I percorsi del truck possono variare; i pasti possono essere semplici ed essenziali; così come i
lodge previsti lungo l’itinerario. I viaggiatori sono attivamente coinvolti in molti momenti del viaggio. E’ consigliabile un bagaglio contenuto e possibilmente valige non rigide. Per le vaccinazioni richieste (o consigliate) contattate i nostri uffici.
La quota comprende
La quota non comprende
Trasferimenti in truck - Sistemazione nei lodge indicati - Autista-guida
parlante inglese - Pasti indicati nel programma - visita al Museo Masai
di Arusha - Trasferimenti in ferry per Zanzibar - 3 notti di campeggio nel
Serengeti - Assicurazione medico-bagaglio e Kit di viaggio.
Partenze
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 2 partecipanti
14 e 28 mar
4,11 e 25 apr
9,16 e 23 mag
6,20 e 27 giu
4 e 18 lug
1,8 e 15 ago
12 e 19 set
10 e 24 ott
7 e 21 nov
5,12 e 19 dic
Voli intercontinentali (a partire da € 380 in bassa e a partire da € 500 in alta)
- Tasse aeroportuali - Quota di iscrizione € 60,00 p.p. - Le attività indicate
come facoltative - Mance - Extra - Assicurazione contro l’annullamento Quanto non espressamente indicato
€ 1.750,00
suppl. singola € 300,00
Alberghi
Sentrim Boulevard a Nairobi; Maserani Oase ad
Arusha - Campeggio Seronera al Serengeti - Kudu
Camp a Karatu - Lawns hotel a Lushoto - Abuso Inn
e Nungwi Inn a Zanzibar - Protea Courtyard a Dar es
Salam
Voli
Voli internazionali non inclusi nel pacchetto
15
AFRICA
Gorillas
viaggio in Uganda e Rwanda
“Le radici non sanno come vivono le foglie”
(proverbio del Congo)
1° giorno - ITALIA/KAMPALA
Partenza con volo di linea per Kampala.
Arrivo e trasferimento in albergo. Cena libera.
2° giorno - KAMPALA/PARCO NAZIONALE MURCHISON FALLS
Partenza per il Parco Nazionale delle Murchison Falls. Il tragitto impiegherà circa 6
ore. Sosta per il pranzo a Masindi. Dopo
circa 90 km, arrivo nel Parco e sosta al
“Top of the Falls”, la sommità delle cascate,
dove il Nilo si restringe in una stretta gola
e compie un salto di decine di metri. Il Parco, popolato da leoni, leopardi, ippopotami, bufali, elefanti e numerosi altri animali
selvatici, comprende una parte della costa
del lago Alberto ed è attraversato dal Nilo
Vittoria. Il Parco ha diversi habitat: zone
tropicali, savane, foreste pluviali ed alture
comprese tra i 500 ed i 1300 metri d’altezza. Pensione completa.
3° giorno - MURCHISON FALLS
Intera mattinata dedicata ai safari fotografici nel parco, arrivando fino al delta del
Nilo. Dopo la seconda colazione, in battello, verso la base delle cascate, i viaggiatori
effettueranno un’escursione per avvistare
i numerosi coccodrilli ed ippopotami che
popolano le rive del fiume. Pensione completa.
4° giorno - MURCHISON FALLS/RIFT
VALLEY/ALBERTINA/FORT PORTAL
Partenza per Fort Portal. In questa giornata i viaggiatori attraverseranno suggestive zone della Rift Valley Albertina.
Dopo la seconda colazione, che sarà
consumata a Hoima, capitale del regno
dei Bunyoro, proseguimento per Fort
Portal, dove si giungerà nel pomeriggio.
Pensione completa.
16
5° giorno - FORT PORTAL/PARCO NAZIONALE DI QUEEN ELIZABETH
Partenza per il Parco Nazionale di Queen
Elizabeth. Nel pomeriggio, escursione in
barca lungo il canale naturale Kazinga,
dove si potranno avvistare numerosi animali selvatici. Nella serata, possibilità di
effettuare un altro game drive serale nel
Parco. Pensione completa.
6° giorno - PARCO NAZIONALE QUEEN
ELIZABETH
Mattinata dedicata al trekking per l’avvistamento degli scimpanzè. Nella serata
game-drive nel Parco. Pensione completa. Secondo la disponibilità dei permessi,
l’attività del trekking per avvistare gli scimpanzè, potrebbe essere effettuata nella foresta di Budongo o di Kalinzu.
7° giorno - PARCO NAZIONALE QUEEN
ELIZABETH/LAGO BUNYONYI
In questa giornata i viaggiatori si dirigeranno verso la sezione meridionale del
Parco, dove vivono i famosi “leoni degli
alberi” che si arrampicano sui figus, nelle
ore più calde, per sfuggire alla calura della savana. Il trasferimento sarà di circa 7/8
ore. Pensione completa.
8° giorno - LAGO BUNYONYI/PARCO DEI
VULCANI
In questa giornata si effettuerà un’escursione in barca sul lago Bunyonyi. In seguito, visita alla cittadina di Kabale e visita al
museo del popolo Bakiga. Dopo la seconda colazione, i viaggiatori si dirigeranno
verso il Rwanda. Cena e pernottamento
9° giorno - PARCO NAZIONALE DEI VULCANI (Trekking dei gorilla di montagna)
Inizio del trekking alla ricerca di una delle
famiglie di gorilla di montagna nella fore-
sta di Virunga. Dopo il briefing dei rangers
dell’ORPTN, si seguiranno gli stessi nell’intrigo della foresta del Parco. Non è facile
prevedere il tempo che s’impiegherà per
trovare i gorilla; ma la tensione dell’attesa,
il brivido provocato dall’incontro con questi animali è una rara, movimentata ed eccitante avventura. Ricordiamo che i gorilla
furono individuati dagli occidentali, per la
prima volta, nel 1590 dall’inglese Battel e
furono così chiamati (riprendendo un termine di Annone) nel 1847 dall’esploratore
T.S. Savage. I gorilla sono la più grande delle scimmie antropomorfe. Il maschio può
raggiungere i due metri e mezzo d’altezza
e pesare 300 kg. La distribuzione geografica dei gorilla va dal fiume Cross, tra la Nigeria ed il Camerun, per tutto il bacino del
Congo, fino al lago Tanganika. Colazione al
sacco e cena nel lodge.
10° giorno - PARCO NAZIONALE DEI
VULCANI/PARCO NAZIONALE DELLA
FORESTA NYUNGWE
Intera giornata dedicata al trasferimento
al Parco Nazionale della Foresta Nuungwe,
costeggiando il lago Kivu. Pensione completa.
11° giorno - PARCO NAZIONALE DELLE
FORESTA NYUNGWE
Escursione nella foresta di Nyungwe per
avvistare gli scimpanzè ed altri primati
come lo stupendo colobo dell’Angola.
Il Parco si estende su 970 km quadrati di
verdeggianti colline, la più grande foresta tropicale nell’Africa orientale. Il Parco
ospita 13 diverse specie di primati, tra cui
il colobo angolano, la scimmia dalla coda
rossa, la scimmia velvet, dalla faccia a gufo
e la scimmia argentata. Gli scimpanzè
sono gli animali più vicini all’uomo (il loro
DNA è uguale al nostro al 96% circa); vivo-
no in branchi, sono per lo più erbivori ed
il loro principale nemico è il leopardo. Pochi sanno che gli scimpanzè sono in grado
di utilizzare utensili (come rami e pietre).
Pensione completa.
12° giorno - PARCO NAZIONALE DELLA
FORESTA NYUNGWE/KIGALI
Partenza per Kigali. In questa giornata
i viaggiatori faranno numerose soste: a
Butare; a Gikongoro e a Nyanza. Pensione
completa.
13° giorno - KIGALI/ITALIA
In mattinata, visita alla città, con soste al
memoriale di Gisozi e ai mercatini della
città. In seguito, trasferimento in aeroporto disbrigo delle formalità doganali e par-
La quota comprende
tenza per l’Italia. Pasti e pernottamento a
bordo.
14° giorno - ARRIVO IN ITALIA
L’ arrivo in Italia è previsto nel corso della
giornata.
La quota non comprende
Hotels e lodge prescelti - Pensione completa dove indicato - Veicolo 4x4
da safari Land Cruiser - Autista/Guida di lingua inglese - Permessi per i
Gorilla - Ingressi nei Parchi Nazionali e relative attività - Bottiglie d’acqua
in auto per tutta la durata del viaggio - Assicurazione medico-bagaglio
- Kit di viaggio
Partenze
Voli internazionali (a partire da € 400,00 in bassa e da € 600,00 in alta Tasse aeroportuali - Spese consolari ($ 50 p.p. per l’Uganda e $ 30 p.p. per
il Rwanda) - Quota di iscrizione € 60,00 - Supplemento per la partenza a
minimo 2 partecip. € 320,00 p.p. - Assicurazione contro l’annullamento Quanto non espressamente indicato
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 4 partecipanti
Hotel Standard e permessi inclusi*
8 mar
19 apr
7 e 21 giu
5 e 26 lug
2 e 9 ago
6 e 20 set
4 e 18 ott
20 e 27 dic
Hotel Confort e permessi inclusi*
€ 2.940,00
€ 3.710,00
suppl. singola € 420,00
suppl. singola € 490,00
*Il costo dei permessi può variare nel corso dell’anno.
Hotel formula Standard
Cassia Lodge a Kampala - Bwana Tembo Safari Lodge nel Parco Nazionale Murchison Falls - Nyinabulitwa Country Resort a Fort Portal - Bush Lodge nel Parco Nazionale Queen Elizabeth o Hippo Hill
Camp Jajama Panorama Lodge o Arcadia Lodge sul Lago Bunyonyi
- Le Bambou Gorilla Lodge o Paradise Malahide nel Parco dei Vulcani - Gisakura Guest House nel Parco Nazionale di Nyungwe - Golf
Hills Residence Hotel a Kigali
Hotel formula Confort:
Cassia Lodge a Kampala - Paraa Safari Lodge nel Parco Nazionale
Murchison Falls - Mountains of the Moon Hotel a Fort Portal - Mweya Safari Lodge nel Parco Nazionale Queen Elizabeth o Kyambura
Game Lodge - Heritage Lodge sul Lago Bunyonyi - Mountain Gorilla
View Lodge nel Parco Nazionale dei Vulcani - Lake Kivu Serena Hotel a Gisenyi - Nyungwe Forest Lodge nel Parco Nazionale di Nyungwe - Flame Tree Village Hotel a Kigali
17
AFRICA
Born in Africa
viaggio in Uganda
“Non insultare il coccodrillo finché non sei uscito dall’acqua”
(Proverbio dell’Uganda)
1° giorno - ITALIA/ENTEBBE
Partenza per Entebbe. Arrivo e trasferimento in albergo. Cena libera.
2° giorno - ENTEBBE/PARCO NAZIONALE DI MURCHISON FALLS
Partenza per il Parco Nazionale delle Murchison Falls, il più grande nel paese. Una
sosta sarà effettuata al “Top of the Falls”,
la sommità delle cascate, dove il Nilo si
restringe in una stretta gola di soli 7 metri prima di compiere un salto di 43 metri.
Pensione completa.
3° giorno - PARCO NAZIONALE DI MURCHISON FALLS
Game drive mattutino per avvistare i numerosi animali selvatici del parco (leoni,
giraffe, elefanti, bufali, numerose specie
d’antilopi). Si raggiungerà il delta del Nilo
nel Lago Alberto. Nel pomeriggio, escursione, in barca sul Nilo, popolato da migliaia d’ippopotami e coccodrilli. Pensione
completa.
4° giorno - PARCO NAZIONALE DI MURCHISON FALLS/BUDONGO/HOIMA
Partenza per Budongo per avvistare gli
scimpanzé e numerosi altri primati. Nel pomeriggio sarà possibile effettuare una visita all’associazione Boomu Women Group.
Pensione completa.
5° giorno - HOIMA/ PARCO NAZIONALE
QUEEN ELIZABETH
Partenza per il Parco Nazionale di Queen
Elizabeth, attraversando bellissimi paesaggi naturali e punti panoramici della Rift Valley Albertina. Arrivo nel Parco e game drive
lungo il percorso. Pensione completa.
6° giorno - PARCO NAZIONALE QUEEN
ELIZABETH
Game drive nel Parco per avvistare i leoni,
le mandrie di bufali e di elefanti e numerosi altri animali selvatici. Nel pomeriggio,
giro in barca lungo il canale Kazinga. In serata, possibilità di effettuare un altro safari
fotografico nel Parco. Pensione completa.
9° giorno - ISHASA/ENTEBBE/ITALIA
Rientro ad Entebbe e trasferimento in aeroporto. Partenza per l’Italia.
10° giorno - ITALIA
L’arrivo in Italia è previsto nel corso della
giornata.
Voli intercontinentali (a partire da € 400,00 in bassa e a partire da € 600,00 in
alta) - Tasse aeroportuali; Spese consolari ($ 50 da pagarsi sul posto); Quota
di iscrizione € 60,00 p.p. - Guida parlante italiano per tutto il tour - Supplemento per partenza minimo 2 partecipanti € 280,00 p.p. - Mance - Extra Assicurazione contro l’annullamento - Quanto non espressamente indicato.
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 4 partecipanti
7 mar
18 e 25 apr
6 e 20 giu
1,8 e 22 ago
5 e 19 set
3 e 24 ott
7 nov
19 e 27 dic
8° giorno - ISHASA (Foresta di Bwindi)
trekking per avvistare i Gorilla di Montagna
Intera giornata dedicata al trekking per
avvistare i gorilla di montagna. Pranzo al
sacco. Cena nel lodge.
La quota non comprende
La quota comprende
Sistemazione nei lodge prescelti - Pensione completa dalla colazione del
2° giorno al pranzo dell’ultimo - Veicoli in 4 x 4 con autisti-guide parlanti
inglese - Permessi per i gorilla e gli scimpanzè - Tutti gli ingressi nei parchi ed i safari indicati - Acqua minerale durante i trasferimenti - Assicurazione medico-bagaglio - Kit di viaggio.
Partenze
7° giorno - PARCO NAZIONALE QUEEN
ELIZABETH/ISHASHA
In questa giornata i viaggiatori si dirigeranno verso la sezione meridionale del Parco, dove vivono i famosi “leoni degli alberi”
che si arrampicano sui figus, nelle ore più
calde, per sfuggire alla calura della savana.
Pensione completa.
Hotel Standard
permessi inclusi*
Hotel Confort
permessi inclusi*
€ 2.250,00
supp. singola € 250,00
€ 2.640,00
supp. singola € 340,00
Alberghi
Hotel Formula confort
Cassia Lodge o Metropole a Kampala - Paraa Safari Lodge nel Parco Nazionale Murchison Falls - Nile
Safari Lodge nel Parco Nazionale Murchison Falls
- Masindi Hotel a Masindi - Mweya Safari Lodge e
Kyambura Game lodge nel Parco Nazionale Queen
Elizabeth - Bwindi Engagi Lodge e Ruhija Gorilla Safari Lodge a Bwindi
Hotel Formula Standard
Metropole Hotel a Kampala - Bwana Tembo Safari
Lodge e Bush lodge nel Parco Nazionale Murchison
Falls - Buhoma Community Camp e Cuckooland
Lodge a Bwindi
Voli
*Il costo dei permessi può variare nel corso dell’anno.
18
Voli internazionali non inclusi nel pacchetto
AFRICA
Geometrie di
Argilla
viaggio in Burkina Faso
“Vi è del magico nel modo in cui i semi riescono a penetrare
la roccia”
(Patrice Somè)
1° giorno - ITALIA/OUAGADOUGOU
Partenza per Ouagadougou. Arrivo e trasferimento in albergo. Pasti liberi.
2° giorno - OUAGADOUGOU/PO
Breve visita della città e dei suoi animati
mercati. In seguito, partenza per la regione
delle savane meridionali abitata dall’etnia
dei Gurunsi, il popolo pittore che decora
le proprie case con eleganti affreschi geometrici. Per alcuni, questa popolazione
è originaria dalle terre del lago Tchad e
s’insediò in questa zona a partire dal 1.100
d.C. In quest’area i viaggiatori visiteranno
le case dipinte dei Gurunsi.
3° giorno - PO/GAOUA
In questa giornata i viaggiatori si spingeranno verso ovest, alla scoperta dei villaggi fortificati dell’etnia animista dei Dagarti.
4° giorno - GAOUA
Partenza verso la regione abitata dalla
fiera etnia dei Lobi, un’etnia originaria del
Ghana, che iniziò a migrare nel paese intorno alla fine del XVIII secolo, ora l’etnia
conta circa 160,000 persone. I Lobi non
hanno capi politici o amministrativi, ogni
villaggio è gestito da un consiglio degli
anziani con funzioni limitate. Il pantheon
dei Lobi è popolato da un Dio creatore
(Tangba) e da una moltitudine di creature invisibili (I Thila), spiriti dei boschi, dei
fiumi e dei ruscelli. L’uomo comunica con
le divinità attraverso i Bateba, le statue di
legno, d’argilla o di metallo che hanno anche la funzione di proteggerlo.
5° giorno - GAOUA
In questa giornata i viaggiatori visiteranno le misteriose e drammatiche rovine di
Lorepeni. In quest’area sorgevano alte
fortezze murate a testimonianza della
potenza del commercio dell’oro nell’area
trans-sahariana. La città, antica di oltre
1000 anni, raggiunse il suo apogeo tra
il 1300 ed il 1600 e fu misteriosamente
abbandonata agli inizi del XVIII secolo. In
seguito, incontro - ad Obire - con un capo
della dinastia Gan. La giornata si concluderà con la visita al museo di Gaoua, dedicato alle tradizioni e alla storia dei popoli animisti Lobi e Gan.
6° giorno - GAOUA/BANFORA
Trasferimento a Banfora, attraversando diversi villaggi abitati dai Senoufo, organizzati secondo un rigido sistema iniziatico.
Arrivo a Banfora e visita della città e del
suo mercato.
La quota comprende
9° giorno - BOBO/OUAGADOUGOU/
ITALIA
In questa giornata, prima di trasferirsi a
Ouagadougou e partire per l’Italia, i viaggiatori assisteranno, in un villaggio, alla
rappresentazione delle “maschere piatte”;
le maschere dei Bobo-Bwa, decorate con
disegni geometrici rossi e neri, che vengono impiegate nelle loro celebrazioni religiose. Stanze in day-use.
10° giorno - ARRIVO IN ITALIA
L’ arrivo in Italia è previsto nel corso della
giornata giornata.
Voli (a partire da € 250,00 in bassa e a partire da € 420,00 in alta) - Tasse
aeroportuali - Spese consolari - Quota di iscrizione € 60,00 - Mance - Extra quanto non espressamente indicato - Assicurazione contro l’annullamento
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 6 partecipanti
a minimo 4 partecipanti
a minimo 2 partecipanti
€ 1.660,00
€ 410,00 singola
€ 1.980,00
€ 410,00 singola
€ 2.620,00
€ 410,00 singola
28 mar
25 apr
24 ott
21 nov
26 dic*
8° giorno - BOBO
Intera mattinata dedicata alla visita a Bobo
ed ai suoi mercati; la città principale della
tribù omonima e la più verde del paese.
Nell’antichità crocevia delle carovane cariche di sale; tessuti ed utensili in ferro e oro,
provenienti dalle diverse zone del paese.
Città ricca di un bell’artigianato locale e
“cuore musicale” del paese.
La quota non comprende
Sistemazione negli alberghi indicati o similari - Tutti I trasferimenti e le
visite del programma - Pensione completa dal 2° al 9° giorno - Guida parlante italiano a min 6/4 partecipanti - Assicurazione medico-bagaglio Kit di viaggio
Partenze
7° giorno - BANFORA/BOBO
Intera giornata dedicata al trasferimento a
Bobo, attraverso paesaggi naturali di grande suggestione.
Alberghi
Hotel Azalai a Ouagadougou - Hotel Tiadora a Po Hala Hotel a Gaoua - Canne Sucre a Banfora - Auberge hotel a Bobo
Voli
Voli internazionali non inclusi nel pacchetto
*Quota da confermare
19
AFRICA
La Maschera d’Oro
viaggio in Ghana, Togo e Benin
“La tua parola è un canto, canto che ritmerà i nostri passi,
quando innalzeremo l’emblema della libertà sul monte
Katanga”
(Aletcheredji Tchibara)
1° giorno - ITALIA/ACCRA
Partenza per Accra. Arrivo e trasferimento
in albergo. Cena in albergo.
2° giorno - ACCRA/SOGAKOPE
Giornata dedicata alla visita ai luoghi d’interesse della capitale del Ghana, fra i suoi
luoghi d’interesse ricordiamo il Museo
Nazionale; i laboratori dei costruttori delle
bare più strane e fantastiche del mondo:
a forma di macchina, aeroplano, animali,
ecc; James Town ed i suoi vecchi quartieri
abitati dai Ga. In seguito, partenza per Sogakope.
3° giorno - SOGAKOPE/LOME’/LAC TOGO
Partenza per Lomè.Arrivo e visita ai luoghi
d’interesse di Lomè, fra i quali ricordiamo il
mercato centrale; la vecchia zona coloniale e il suggestivo mercato dei feticci, dove
i guaritori e gli sciamani si servono per le
loro pozioni vudù ed i loro filtri magici. In
seguito, trasferimento a Lac Togo.
4° giorno - LAC TOGO/OUIDAH
Partenza in direzione della frontiera del Benin. Ricordiamo che il Benin, paese di soli 8
milioni d’abitanti, divenne noto - a partire
dal XVI secolo - come la “costa degli schiavi”, da qui gli inglesi e gli olandesi gestivano la tratta degli schiavi verso le Americhe.
A partire dagli anni ’90, in seguito anche ai
drastici diktat del FMI, il paese è entrato in
una grave crisi economica. In Benin si sviluppò la religione vudù, attraverso la quale
l’antico animismo ed esoterismo africano
si adattò per sopravvivere alle persecuzioni della chiesa cattolica e del colonialismo
europeo. Oggi la religione vudù è praticata da oltre 60 milioni di persone in Africa e
nelle Americhe ed è ufficialmente riconosciuta. Lungo il trasferimento, i viaggiatori
potranno assistere ad una cerimonia vudu
in uno sperduto villaggio della savana; tra
20
danze ipnotiche, cadenzate dal tam tam
ossessivo dei tamburi e persone e danzatori che cadono in trance. Un’esperienza
incredibile e vera di questa parte di Africa
magica e misteriosa. Dopo l’arrivo ad Ouidah, la “capitale” del vudù africano ed ancora oggi crogiuolo di credi ed osservanze
diverse, visita al Tempio dei pitoni, considerati i vudù protettori della città.
5° giorno - OUIDAH/BOHICON
Partenza per Bohicon. Lungo il trasferimento, vicino alla Costa Atlantica, visita
al villaggio lacustre di Ganvie, un villaggio
sulle palafitte che sarà visitato dai viaggiatori su una grande piroga, attraverso il
Lago Nokwe. Qui la vita dell’etnia Tofinou
si svolge a bordo di queste barche tradizionali che servono per la pesca, per i loro
spostamenti e per i loro mercati galleggianti.
6° giorno - BOHICON/SOKODE
Visita al palazzo reale d’Abomey e al suo
museo ricco di antichi manufatti rituali,
armi e gioielli. Da osservare con attenzione
le porte scolpite del Palazzo imperiale, tra i
suoi motivi scolpiti si riconoscono il camaleonte (il messaggero del sole e della luna)
ed il simbolo del dio Dangbe (un serpente
che si morde la coda). Questo museo è stato dichiarato “Patrimonio dell’Umanità” da
parte dell’UNESCO. In seguito, proseguimento per Sokode. Incontro con il popolo
Tem e possibilità di assistere alla “danza del
fuoco”
7° giorno - SOKODE/KARA
Partenza per Kara ed incontro con la tribù
animista dei Tambema, che molti accostano ai Dogon. Questa tribù vive in case
fortificate, simili a castelli medievali, che
riflettono le loro concezioni cosmologiche
e religiose: dove il primo piano, con il suo
buio, rappresenta la morte; ed il secondo,
più luminoso, la vita. E dove la casa, rifugio
di uomini, animali e cibo, è un piccolo microcosmo.
8° giorno - KARA/TAMALE
Partenza per Tamale, rientrando in Ghana.
Lungo il trasferimento saranno visitati alcuni villaggi del popolo Dagomba. I loro
villaggi sono formati da grandi capanne
con alti tetti di paglia. Una sosta sarà effettuata in un villaggio di “donne-streghe”.
In questi villaggi, come succedeva nel Medioevo (ma attraverso forme sicuramente
meno crudeli e sanguinarie di quelle europee), vengono esiliate le donne che sono
accusate di aver procurato malattie; cattivi
raccolti e altre tremende sciagure. In questi villaggi, un feticcio particolare è in grado di “controllarle e neutralizzarle”.
9° giorno - TAMALE/TECHIMAN
Partenza per Techiman, verso la foresta
tropicale di Kumasi. Visita alle cascate di
Kintampo. Nei pressi di Brong Afo, i viaggiatori effettueranno un fuori pista verso la
Foresta Sacra, dove sono venerate le scimmie Monas e Colobus.
10° giorno - TECHIMAN/KUMASI
Partenza per Kumasi, attraversando le
foreste della regione. Città-giardino del
Ghana, popolata dalla tribù degli Ashanti,
il gruppo etnico più numeroso del paese.
Gli Ashanti (coltivatori di Yam) sono una
fiera e bellicosa tribù africana che gli inglesi riuscirono a sottomettere solo nel 1900,
dopo lotte feroci e sanguinose. Questa
tribù, a discendenza matrilineare, all’inizio
disunita, fu unificata sotto il re Osai Tutu,
oggi eroe di questo gruppo etnico. La storia del Ghana è antichissima e risale a circa
40.000 anni fa. Con l’arrivo dei portoghesi,
attratti dall’oro, e poi degli olandesi, inglesi
e danesi - a partire dal XV secolo, il paese
divenne la meta di rapine e spogliazioni, di
cui la più vergognosa (e lucrosa per il colonialismo europeo) fu quella della tratta
degli schiavi, terminata solo nel XIX secolo.
Il Ghana è stato anche il primo paese africano, nel 1957, ad ottenere l’indipendenza
dai suoi colonizzatori. Oggi, come l’intero
continente nero, vive una crisi economica
profonda, legata non già alla “corruzione”
dei suoi governanti (che al massimo si
spartiscono le briciole delle risorse che rimangono nel paese) ma - soprattutto - alla
sempre più drammatica polarizzazione tra
“metropoli e “periferie” del mondo. Qui i
viaggiatori parteciperanno ad un tradi-
zionale funerale Ashanti, durante il quale
i partecipanti in segno di lutto indossano
incantevoli toghe rosse o nere. Si tratta di
un funerale a tutti gli effetti ma, di fatto, è
una rappresentazione molto serena.
11° giorno - KUMASI/ANOMABU
Giornata dedicata alle visite a Kumasi. Si
visiteranno: il colorato mercato e il museo
degli Ashanti.
12° giorno - ANOMABU/ELMINA/ACCRA/
ITALIA
Partenza per Accra. Lungo il trasferimento
visita ad Elmina, città di pesca, affacciata
sull’Oceano Atlantico che fu il primo inse-
diamento coloniale europeo nell’Africa Occidentale. Dal porto della città sostavano
le navi dirette verso l’India, ma soprattutto
quelle cariche di schiavi. L’insediamento
all’inizio portoghese, fu poi conquistato
dai danesi nel 1637 e venduto, successivamente, agli inglesi. Dopo l’arrivo, visita al
suo colorato porto di pescatori; al castello;
ai templi di Asafo e al centro storico. Quindi, proseguimento per Accra e partenza
per l’Italia
13° giorno - ITALIA
L’ arrivo è previsto nella giornata.
Avvertenza . obbligatoria la vaccinazione contro la febbre gialla, consigliata la profilassi antimalarica
La quota comprende
La quota non comprende
Sistemazione negli hotels di 4/3 stelle - pensione completa dalla prima
colazione del 2° giorno alla prima del’ultimo (qualche picnic e lunch box
a pranzo) - acqua minerale durante i trasferimenti - tutte le visite indicate
- guida parlante italiano per tutto il tour da minimo 4 partecipanti (guida-autista parlante francese a min 2/3) - Assicurazione medico-bagaglio
- Kit di viaggio
Partenze
7 mar
18 apr
30 mag
11 lug
1 e 22 ago
3 ott;
14 nov
26 dic
Voli ( a partire da 340,00 in bassa a € 500 in alta) - Tasse aeroportuali Spese consolari - Quota di iscrizione € 80,00 - cene del giorno 1 e 12 e pranzo del giorno 12- tutte le bevande - spese di consegna di eventuali bagagli
persi - spese consolari - Mance Extra - Assicurazione contro l’annullamento
- Quanto non espressamente indicato.
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 6 partecipanti
a minimo 4 partecipanti
a minimo 2 partecipanti
€ 2.070,00
supp. singola € 440,00
€ 2.430,00
supp. singola € 440,00
€ 3.260,00
supp. singola € 440,00
Alberghi
Novotel ad Accra - Le Lac a Lac Togo - Casa del Papa
a Ouidah - Hotel Dako a Bohicon - Central a Sokode
- Kara hotel a Kara - Modern city a Tamale - Premier
Palace a Techiman - Anomabu Beach resort a Anomabu
Voli
Voli internazionali non inclusi nel pacchetto
21
AFRICA
I Giocolieri di
Marrakesh
le Città Imperiali del Marocco
“In onore alle loro parole i cantastorie erano vestiti in modo
appariscente. Il loro abbigliamento si distingueva da quello
degli ascoltatori (...) Avevano l’aria di personalità eminenti,
ma come di fiaba”
(Le voci di Marrakech - Elias Canetti)
1° giorno - ITALIA/CASABLANCA
Partenza per Casablanca con volo di linea.
Arrivo all’aeroporto “MOHAMED V” ed incontro con l’assistente per il trasferimento
nell’albergo previsto . Consegna da parte
del corrispondente , di informazioni sul
vostro itinerario e breve introduzione al
viaggio.
2° giorno - CASABLANCA/RABAT (Km 95)
Visita panoramica della capitale economica del Marocco con il mercato centrale,
il quartiere di Habous, il Palazzo Reale, la
piazza Mohamed V, il quartiere residenziale di Anfa e l’esterno della stupenda
moschea HASSAN II. Partenza per Rabat e
visita della capitale del reame con il Palazzo Reale (Mechouar) , la casbah di Oudaya,
lo splendido Mausoleo di Mohamed V e la
torre di Hassan.
3° giorno - RABAT/MEKNES/FES (Km 220)
Partenza per Meknes famosa per i suoi 40
km di mura che la cingono , ancora perfettamente conservati . Si visiterà Bab Mansour , la più importante porta di entrata ,
la vecchia Medina il quartiere ebraico e le
stalle Reali . Proseguimento per Moulay
Idriss , città santa , dove è sepolto il primo
Re del Marocco. Nel tardo pomeriggio pas-
saggio per Volubilis , città romana e proseguimento per Fes.
4° giorno - FES
Intera giornata dedicata alla visita “capitale
culturale” del reame (gemellata con Firenze)
la più antica delle Città Imperiali fondata
da Moulay Idriss II , è la culla della civiltà e
della religione del paese dov’è nata la prima
università religiosa del mondo islamico. La
visita inizierà con la vecchia Medina con le
sue università (Medersa) Bounania e Attarine. Si proseguirà con la fontana Nejjarine
, il Mausoleo di Moulay Idriss e la Moschea
Karaouine. Nel pomeriggio proseguimento
della visita di Fes Jdid con i famosi Souks (i
più rinomati del Marocco).
5° giorno FES/BENI MELLAL/MARRAKECH (Km 485)
Partenza per Marrakech attraverso la regione del Medio Atlante passando per Immouzer El Kandar e Ifrane , villaggi berberi
famosi per l’artigianato in legno di cedro.
Seconda colazione a Beni Mellal . Proseguimento verso la “perla del sud” e arrivo a
Marrakech nel tardo pomeriggio.
8° giorno - CASABLANCA/ITALIA
Trasferimento all’aeroporto di “ Mohamed
V ” e assistenza alle operazioni d’imbarco .
Partenza per l’Italia con il volo di linea. Arrivo nel corso della giornata.
La quota non comprende
Sistemazione hotels prescelti - Mezza pensione - Tutte le visite indicate
- Guide locali multilingue - 1 cena-spettacolo - Assicurazione medicobagaglio e Kit di viaggio
Voli ( a partire da € 120,00 in bassa e a partire da € 230,00 in alta) - Tasse aeroportuali - Quota di iscrizione € 60,00 p.p. - Mance - Extra - Cenoni se obbligatori - Assicurazione annullamento - Quanto non espressamente indicato
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
Hotels 4 stelle
Hotels 5 stelle
Hotels 5 stelle dlx
8 feb; 7,14, 21 e 28 giu; 5,
12,19 e 26 lug; 2,9,16,23
e 30 ago
€ 560,00
supp. singlola € 195,00
€ 695,00
supp. singlola € 235,00
€ 1.265,00
supp. singlola € 440,00
22 feb; 8,15,22 e 29 mar;
5,12,19 e 26 apr; 10,17,24
e 31 mag; 6,13,20 e 27
sett; 4,11,18 e 25 ott
€ 598,00
supp. singlola € 206,00
€ 740,00
supp. singlola € 260,00
€ 1.375,00
supp. singlola € 495,00
22
7° giorno - MARRAKECH/CASABLANCA
(Km 250)
Mattinata dedicata al relax oppure allo
shopping. Partenza per Casablanca . Arrivo
e sistemazione in albergo
6° giorno - MARRAKECH
Intera giornata dedicata alla visita di “Mar-
La quota comprende
Partenze
rakech la rouge” (dai colori ocra delle case
e dei monumenti) la seconda delle Città
Imperiali (dopo Fes) , fondata nel XII secolo
dalla dinastia degli Almoravides . Questa
città stupenda e leggendaria stupisce per
i suoi tesori artistici, l’architettura ispanomoresca ed il verde dei giardini . Potrete
ammirare il giardino ed il bacino della Menara , le Tombe Saadiane , il Palazzo Bahia
, la Koutoubia ed il museo Dar Si Said . Nel
pomeriggio si visiteranno i souks nella
Medina e la stupenda ed unica Piazza “Djemaa El Fna” teatro naturale per ciarlatani ,
incantatori di serpenti e venditori d’acqua .
Ritorno in albergo. Cena-spettacolo.
Alberghi
Idou Anfa 4*, Golden Tulip Farah 5* o Kenzi Tower 5*
dlx a Casablanca - Le rive 4*, Golden Tulip Farah 5* o
Sofitel Jardin des Roses 5* dlx a Rabat - Pickalbatros
Royal Mirage 4*; Palais Medina & Spa 5* o Sofitel
Plais Jamai 5* dlx a Fes - Atlas Asni 4*; Atlas Medina
5* dlx o Sofitel lounge & Spa 5* dlx
Voli
Voli internazionali non inclusi nel pacchetto
AFRICA
Il Te Nel Deserto
viaggio nel Marocco del Sud
“Questo deserto è luminoso e brillante, sì da far dilatare il
petto e dare una sensazione di euforia”
(I Viaggi di Ibn Battuta)
1° giorno - ITALIA/CASABLANCA/MARRAKECH
Partenza per Casablanca e coincidenza per
Marrakech, arrivo e trasferimento in albergo.
2° giorno - MARRAKECH
Intera giornata dedicata alla visita di “Marrakech la rouge” (dai colori ocra delle case
e dei monumenti) la seconda delle Città
Imperiali (dopo Fez), fondata nel XII secolo
dalla dinastia degli Almoravides. Questa
città stupenda e leggendaria stupisce per
i suoi tesori artistici, l’architettura ispanomoresca ed il verde dei suoi giardini. Numerose le visite: ai giardini e al bacino della Menara; alle tombe Saadiane; al Palazzo
Bahia e alla splendida moschea Koutoubia.
La giornata si concluderà con la visita alla
stupenda ed unica Piazza “Djemaa El Fna”,
teatro naturale per ciarlatani, incantatori
di serpenti, maghi, astrologhi e venditori
d’acqua e vera icona della città.
3° giorno - MARRAKECH/OUARZAZATE/
ZAGORA (Km. 380)
Partenza per Ouarzazate attraverso il passo di Tizi n’ Tichka, posto a circa 2260 metri
d’altitudine, sulla catena dell’Alto Atlante.
Proseguimento per Zagora, porta d’ingresso al Sahara ed antico centro carovaniero.
4° giorno - ZAGORA/TAZZARINE/ERFOUD (Km. 300)
Partenza per l’oasi di Erfoud. Breve visita a
Tamegroute e sosta per il pranzo nell’oasi
di Tazzarine. Nel pomeriggio proseguimento per Erfoud.
5° giorno - ERFOUD/TINGHIR (Km. 160)
Di buon mattino, escursione in 4 x 4 per le
dune di Merzouga per assistere all’emozionante spettacolo dell’alba nel deserto. Qui
finisce la pista e qui si snoda un immenso,
affascinante “mare di sabbia”. Merzouga
non è una città, non è un villaggio è uno
sperduto “avamposto”: oltre le piccole e
poche case di Merzouga, c’è il Sahara e le
alte dune dell’Erg Chebbi. In seguito, partenza per Tinghir. Attraversando le imponenti gole del canyon del Todra che si sviluppano dalle pendici meridionali dell’Alto
Atlante.
7° giorno - OUARZAZATE/MARRAKECH
(Km. 210)
Partenza per la Kasbah di Ait Benhaddhou,
dichiarata dall’UNESCO patrimonio mondiale dell’umanità: un incredibile villaggio
fortificato, con torri merlate ed archi ciechi, fondato nel XVIII secolo. Il Ksar di Ait
Benhaddou è abbarbicato sui costoni di
una collina d’arenaria rossa, in esso furono girate anche alcune scene del famoso
“Lawrence d’Arabia” ed altre del “Gladiatore” di R. Scott. Nel pomeriggio trasferimento a Marrakech.
8° giorno - MARRAKECH/CASABLANCA/
ITALIA
Trasferimento all’aeroporto e volo di rientro per l’Italia. L’arrivo è previsto nella
giornata.
6° giorno - TINGHIR/TAORIRT/OUARZAZATE (Km. 160)
Partenza per Ouarzazate, città-fortezza
creata dalla Legione straniera. Si attraver-
La quota comprende
La quota non comprende
Hotels 4 stelle - mezza pensione - Guida multilingue - Tutte le visite indicate - Assicurazione medico-bagaglio - Kit di viaggio
Partenze
serà la valle del Dadès, famosa per i suoi
tipici ksour (antichi granai e villaggi fortificati) sparsi nella vegetazione, nella splendida cornice del paesaggio desertico.
Voli (a partire da € 130,00 in bassa e a partire da 270,00 in alta) - Tasse
aeroportuali - Quota di iscrizione € 60,00 p.p. - Mance - Extra - Quanto non
espressamente indicato - Assicurazione contro l’annullamento.
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 4 partecipanti
14 e 28 giu
12 e 26 lug
9 e 23 ago
€ 710,00
supp. singola € 200,00 supp singola
29 mar
12 e 26 apr
10 e 24 mag
13 e 27 set
11 e 25 ott
€ 650,00
supp. singola € 190,00 supp. singola
Alberghi
Atlas Asni a Marrakesh
Kasbah hotel a Zagora
Belere a Erfoud
Boughafer a Tinghir
Kenzi Azghor a Ouarzazate
Voli
Voli internazionali non inclusi nel pacchetto
23
AFRICA
Medine di Sabbia
gran tour nel Marocco del Nord e del Sud
“Da Taza, giunsi il venerdì fine di Shabàn dell’anno 750 (8 novembre 1349) alla capitale di Fez, e mi presentai in cospetto
di nostro signore, Abu Inàn”
(I Viaggi di Ibn Battuta)
1° giorno - ITALIA/CASABLANCA
Partenza con volo di linea per Casablanca.
Arrivo e trasferimento in albergo.
2° giorno - CASABLANCA/RABAT
Visita panoramica della capitale economica del Marocco con il mercato centrale,
il quartiere di Habous, il Palazzo Reale, la
piazza Mohamed V, il quartiere residenziale di Anfa e l’esterno della stupenda moschea Hassan II. Partenza per Rabat, a circa 95 km, e visita della capitale del reame
con il Palazzo Reale (Mechouar), la kasbah
d’Oudaya, lo splendido Mausoleo di Mohamed V e la torre di Hassan.
3° giorno - RABAT/MEKNES/FES
Partenza per Meknes famosa per i suoi 40
km di mura che la cingono, ancora perfettamente conservati. Si visiterà Bab Mansour, la più importante porta d’entrata
della città, la vecchia Medina il quartiere
ebraico e le stalle Reali. Proseguimento per
Moulay Idriss, città santa, dove è sepolto il
primo Re del Marocco. Nel pomeriggio sosta a Volubilis, città romana. Proseguimento per Fes.
4° giorno - FES
Intera giornata dedicata alla visita alla “capitale culturale” del reame (gemellata con
Firenze), la più antica delle città imperiali
fondata da Moulay Idriss II, è la culla della cultura e della religione del paese dov’è
nata la prima università religiosa del mondo islamico. La visita inizierà con la vecchia
Medina con le sue università: Bounania
e Attarine. Si proseguirà con la fontana
Nejjarine, il Mausoleo di Moulay Idriss e
la Moschea Karaouine. Pranzo in un ristorante della Medina. Nel pomeriggio proseguimento della visita di Fes Jdid con i suoi
famosi souq (i più famosi del Marocco) ed
una delle icone del paese. Così li descrive
24
Canetti: “il passante che cammina all’esterno non trova niente che lo separi dalla
merce, né porte né vetrine.(...) Qui ogni oggetto viene offerto al passante con grande
premura. Egli può tenerlo a lungo in mano,
può parlare a lungo, può porre domande,
esprimere dubbi e, se ne ha voglia, raccontare la sua storia, la storia della sua gente,
la storia del mondo intero, senza comprare
nulla. Nei suk il prezzo che viene detto per
primo è un enigma inafferrabile. Nessuno
lo conosce in anticipo, neppure il commerciante, perché di prezzi ce ne sono moltissimi, a seconda delle circostanze”.
anche alcune scene del famoso “Lawrence
d’Arabia”. Nel pomeriggio trasferimento a
Marrakech.
6° giorno - ERFOUD/TINGHIR/OUARZAZATE
Partenza per Ouarzazate, città-fortezza
creata dalla legione straniera. Si attraverserà la valle del Dadès, famosa per i suoi
tipici ksour (antichi granai e villaggi fortificati) sparsi nella vegetazione, nella splendida cornice del paesaggio desertico.
8° giorno - MARRAKECH
Intera giornata dedicata alla visita di “Marrakech la rouge” (dai colori ocra delle case
e dei monumenti) la seconda delle Città
Imperiali (dopo Fes), fondata nel XII secolo
dalla dinastia degli Almoravides. Questa
città stupenda e leggendaria stupisce per
i suoi tesori artistici, l’architettura ispanomoresca ed il verde dei giardini. Potrete
ammirare il giardino ed il bacino della Menara, le Tombe Saadiane, il Palazzo Bahia,
la Koutoubia ed il museo Dar Si Said. Nei
giardini della Menara si trovano oltre 40
varietà di ulivi ed il suo bacino è alimentato da secoli da un sistema che convoglia
qui le acque delle montagne dell’Alto Atlante che si trovano a più di 30 chilometri
di distanza. La città vecchia di Marrakesh è
circondata da una cinta di mura lunga 19
chilometri e nella quale si trovano 22 porte di ingresso. Le fortificazioni della città,
sono la grande sfida di Sisifo dei suoi abitanti: ogni anno le grandi piogge ne sfaldano una parte ed ogni anno questa parte
viene pazientemente ricostruita. Pranzo
in albergo. Nel pomeriggio si visiteranno i
souq nella medina e la stupenda ed unica
Piazza “Djemaa El Fna”; teatro all’aperto
per ciarlatani, incantatori di serpenti, maghi, astrologhi e venditori d’acqua. Ritorno
in albergo.
7° giorno - OUARZAZATE/MARRAKECH
Partenza per la Kasbah di Ait Benhaddhou,
dichiarata dall’UNESCO patrimonio mondiale dell’umanità: un incredibile villaggio
fortificato, con torri merlate ed archi ciechi,
fondato nel XVIII secolo. Il Ksar di Ait Benhaddou è abbarbicato sui costoni di una
collina di arenaria rossa, qui furono girate
9° giorno - MARRAKECH/ESSAOUIRA
Partenza per la deliziosa cittadina di Essaouira, affacciata sull’Oceano Atlantico ed antico insediamento portoghese.
Questa città chiamata “la città dei venti”
è stata dichiarata dall’UNESCO patrimonio dell’umanità. Secondo la tradizione,
venne fondata dai cartaginesi e fu un im-
5° giorno - FES/MIDEL/ERFOUD
Partenza per l’oasi di Erfoud, attraversando la catena del Medio Atlante. Ricordiamo che la catena dell’Atlante è una catena
montuosa che si snoda tra il Marocco, l’Algeria e la Tunisia, il suo nome - in lingua
berbera - significa “Il monte dei monti”.
Tutto il sistema montuoso è diviso in 7 diverse catene: Anti Atlante; l’Alto Atlante; il
Grande Atlante; il Medio Atlante; l’Atlante
Telliano ed infine l’Atlante sahariano.
portante porto commerciale per secoli,
fino a quando - agli inizi del ‘900 - venne
scalzata da altre città come Casablanca,
Agadir e Tangeri. Come Goa, in India, negli
anni ’70, fu meta degli hippy e ospitò i suoi
cantori: Jimi Hendrix; Frank Zappa e Bob
Marley. Incantevole la città vecchia, con
i suoi bianchi edifici che si stagliano contro il cielo turchino e l’animato porto dei
pescatori sorvolato dai gabbiani. La baia
di Essaouira è un vero e proprio paradiso
per gli appassionati degli sport acquatici
come il windsurf perché è sempre battuta
dagli Alisei.
La quota comprende
11° giorno - CASABLANCA/ITALIA
Partenza con volo di linea per l’Italia. L’arrivo è previsto nella giornata.
La quota non comprende
Hotels 4 stelle - Trattamento di mezza pensione - Tutte le visite indicate guide multilingue - Assicurazione medico-bagaglio - Kit di viaggio
Partenze
10° giorno - ESSAOUIRA/CASABLANCA
Rientro a Casablanca.
Voli ( a partire da € 120,00 in bassa e a partire da 290 in alta) - Tasse aeroportuali - Quota di iscrizione € 60,00 - Cenoni se obbligatori -Mance - Extra
- Assicurazione contro l’annullamento
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 4 partecipanti
7, 8 e 22 mar; 5 e 19 apr; 3 e 17 mag;
6 e 20 set e 4 e 18 ott
€ 965,00
suppl. singola € 220,00
7 e 28 giu; 12 e 26 lug e 9 e 16 ago
€ 902,00
suppl. singola € 200,00
Alberghi
Idou Anfa a Casablanca - Rive a Rabat - Pickalbatros
a Fes - Belere a Erfoud - Kenzi a Ouarzazate - Atlas
Asni o Opera Plaza a Marrakesh - Riad Moghador a
Essaouira
Voli
Voli internazionali non inclusi nel pacchetto
25
MEDIO ORIENTE
Oro Nero
viaggio in Oman ed Emirati Arabi
“Molto ho viaggiato nei reami dorati”
(j. Keats)
1° giorno - ITALIA/MUSCAT
Partenza per Muscat, capitale dell’Oman.
L’Oman è un paese antichissimo, citato dai
sumeri e dai persiani con il nome di Magan
e Maka. Come gli altri Stati della penisola
arabica, l’Oman fu oggetto delle mire coloniali del Portogallo e dell’Inghilterra. Dopo
l’arrivo, trasferimento in città e check-in in
albergo. Cena libera.
2° giorno - MUSCAT
Inizio delle visite alla capitale dell’Oman: al
mercato alimentare; alla moschea del sultano Qabbos (dove per le donne si richiede un fazzoletto in testa ed abiti lunghi,
per gli uomini abiti con gambe e braccia
coperte); alla residenza del sultano (visita
esterna); alla città vecchia; al museo Baiy
Al Zubair e all’animato mercato del pesce
di Mutrah. Rientro in albergo e pomeriggio
libero. In seguito, escursione (senza guida)
in barca per osservare la città al tramonto.
Pasti liberi.
3° giorno - MUSCAT/WAHIBA SANDS
(km 350 circa)
Nella mattinata visita al quartiere delle
Ambasciate e alla fabbrica delle antiche
essenze “Amourage”. In seguito, partenza
per il deserto di Wahiba, il grande deserto
di sabbia bianca, abitato ancora da antiche
popolazioni nomadi, allevatori di dromedari e capre. Lungo il trasferimento, sosta
al Wadi di Bani Khalid, le cui azzurre acque
sono incorniciate da verdeggianti palmeti. Possibilità di effettuare un bagno nelle
caldi acque del Wadi. Seconda colazione
al sacco. Lungo il tragitto verso il deserto,
i viaggiatori effettueranno alcune brevi soste per fotografare gli antichi insediamenti
della zona. Arrivo ad Al Mintrib e trasferimento in 4 x 4 nel deserto. Cena sotto le
stelle e pernottamento in tenda.
26
4° giorno - WAHIBA SANDS/SINAW/JABRIN/BALAH/NIZWA (km 250 circa)
Si consiglia ai viaggiatori una sveglia di
buon mattino per ammirare l’alba sulle
dune. In seguito, partenza - in 4 x 4 - per
tornare a Al Mintrib dove il pullman condurrà i viaggiatori a Nizwa. Lungo il percorso sosta al vecchio villaggio di Sinaw;
al castello di Jabrin, edificato nel 1675 e al
suggestivo Forte pre-islamico di Balah, dichiarato dall’UNESCO “Patrimonio dell’Umanità”. Pranzo in corso d’escursione.
Dopo l’arrivo a Nizwa, i viaggiatori effettueranno una visita al souq della città, famoso per il suo artigianato locale (pugnali;
ceramiche; cesti). Ricordiamo che Nizwa è
anche il più importante centro di produzione di gioielli del paese. Cena in albergo.
5° giorno - NIZWA/MUSCAT (km 230 circa)
Mattinata dedicata alla visita di questa antica città, che fu capitale di molti imam e
raggiunse il suo massimo splendore sotto
la dinastia Ya’ruba. Il centro storico è un
intricato labirinto di cortili, vicoli e porticati. I viaggiatori effettueranno la visita al
Forte e all’animato mercato del bestiame.
In seguito, partenza per Muscat. Lungo il
tragitto saranno effettuate soste all’antico
borgo di Bait Al safah e (in 4 x 4) all’antico
villaggio di Misfah, abbarbicato sul costone di una roccia. Seconda colazione al sacco. Successivamente, proseguimento per
Muscat. Cena libera.
6° giorno - MUSCAT/BARKHA/NAKHL/
DUBAI (km 225 circa)
Visita al villaggio di Barkha, nella fertile
regione di Batinah e all’antico villaggio di
Nakhl famoso per la sua Fortezza risalente al XVI secolo. Nel pomeriggio, rientro
a Muscat e partenza in aereo (o via terra)
per Dubai. Dopo l’arrivo, trasferimento in
albergo. Pasti liberi.
7° giorno - DUBAI
Giornata dedicata alle visite a quest’incredibile città, per molti “fantastica”, per
altri sconcertante. Una città che appena
30’anni fa era un piccolo villaggio di pescatori e che oggi è una delle città-icone
del Golfo Arabico e della potenza dei suoi
“petrol-dollari”. Nel corso delle visite i viaggiatori potranno vedere la Moschea Jumeirah; il famoso (e discutibile) hotel Burj
Al Arab (a forma di vela); la città vecchia;
il Museo e (attraversando il Creek a bordo
dei locali taxi acquatici) il quartiere di Deira. Pranzo in un ristorante locale. Nel pomeriggio, i viaggiatori visiteranno uno degli edifici più alti del mondo: il Burj Khalifa,
con i suoi 828 metri d’altezza e cemento.
Nella serata, cena a bordo delle tipiche imbarcazioni locali (i dhow).
8° giorno - DUBAI
Giornata e pasti liberi. In questa giornata
i viaggiatori potranno, se lo vorranno, effettuare le seguenti attività facoltative:
scoprire il parco acquatico Wild Wadi; l’acquario Atlantis o il famoso Ski Dubai. Per i
patiti dello shopping segnaliamo il centro
commerciale Mall of Emirates. Si suggerisce anche un’escursione nel deserto con
cena barbecue e danze orientali o una
cena spettacolare al centro Burj Khalifa.
9° giorno - DUBAI/ABU DHABI/DUBAI
(km 250 circa)
Intera giornata dedicata alla scoperta di
Abu Dhabi, capitale dell’Emirato omonimo. Tra i suoi luoghi d’interesse ricordiamo:
l’imponente moschea di Sheikh Zayed; la
Fondazione culturale di Abu Dhabi; il palazzo Al Husn; l’isola di Saadyat e l’isola di Yas.
Pranzo in corso di visite e cena in albergo.
Facoltativamente i viaggiatori potranno
prenotare una cena al Burj Al Arab, dove le
pareti sono spettacolari acquari giganti.
10° giorno - DUBAI/COSTA ORIENTALE
(km 400 circa)
Partenza per Sharjah, sulla “East Coast”.
Dopo l’arrivo, visita al Sharjah Heritage; al
souq di Majarah e al souq Blu. Dopo la se-
conda colazione, partenza per la città-oasi
di Masafi e visita al suo mercato. A Fujairah,
i viaggiatori visiteranno il Forte ed il porto
della città. Rientro a Dubai nel tardo pomeriggio, cena e pernottamento.
11° giorno - DUBAI/AL AIN/DUBAI
Partenza per Al Ain, al confine con l’Oman,
(dichiarata Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO dal giugno 2011). Al
La quota comprende
12° giorno - DUBAI/ITALIA
Partenza per l’Italia. L’ arrivo è previsto nella giornata.
La quota non comprende
Voli interni - Sistemazione negli hotels della categoria prescelta - Pasti
menzionati nel programma - Tutte le visite e le escursioni indicate con
guide parlanti italiano - 4 x 4 nel Jebel Shams e per il Wahiba Sands - Assicurazione medico-bagaglio e Kit di viaggio
Partenze
Ain è una città-giardino, ricca di parchi e di
verde. Qui i viaggiatori visiteranno il pittoresco mercato dei cammelli. Pranzo in ristorante locale. Successivamente, visita al
museo e al vecchio forte. Rientro a Dubai.
Cena e pernottamento in hotel.
Voli (a partire da € 229,00 in bassa e a partire da € 400,00 in alta) - Tasse
aeroportuali - Spese consolari - Quota di iscrizione € 60,00 - Mance - Extra - Assicurazione contro l’annullamento - Quanto non espressamente
indicato.
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 2 partecipanti
Alberghi 3 stelle
Alberghi 4 stelle
Alberghi 5 stelle
10 e 24 mar
7 e 21 apr
5 e 19 mag
6 e 10 ott
€ 2.030,00
supp. singola € 515,00
€ 2.150,00
supp. singola € 530,00
€ 2.800,00
supp. singola € 1.090,00
2 giu
7 lug
11 ago
8 e 22 set
€ 1.785,00
supp. singola € 480,00
Alberghi
Al Falaj o Shangrilà a Muscat - Desert Safari camp
o Desert nights camp a Wahiba Sands - Falaj Daris;
Jibreen hotel o Golden Tulip a Nizwa - Ibis Riqqa;
Arabian Courtyard o Radisson Blu a Dubai
Voli
€ 1.890,00
supp. singola € 490,00
€ 2.230,00
supp. singola € 895,00
Voli internazionali non inclusi nel pacchetto
27
MEDIO ORIENTE
Sabbie e Cristalli
viaggio a Dubai ed Abu Dhabi
“Se sei un profeta, liberami da questo incantesimo”
(N. Qabbani)
1° giorno - ITALIA/DUBAI
Partenza con volo di linea per Dubai. Arrivo e trasferimento in albergo. Cena e pernottamento in hotel.
2° giorno - DUBAI
Intera giornata dedicata alla scoperta di
questa incredibile e, per alcuni, sconcertante città; trionfo di cemento armato e
vetri; luci e bizzarrie. Numerose le soste:
alla moschea Jumeirah costruita nella tradizione medievale fatimidica, al famoso
hotel Burj Al Arab, a forma di vela gigante;
a Bastakya, alla città vecchia e al museo,
situato nella vecchia fortezza. I viaggiatori
attraverseranno il creek (a bordo dei locali
“abbra”) per visitare il quartiere di Deira ed
il souq. Dopo la seconda colazione, visita
al Burj Khalifa, l’edificio più alto del mondo, con i suoi ben 828 metri. Nella serata,
trasferimento per una cena romantica a
bordo di un dhow (barca tradizionale).
3° giorno - DUBAI (Safari nel deserto)
Mattina a disposizione. Nel pomeriggio,
safari in 4x4, attraverso le dune dorate
del deserto. Arrivo su una delle dune più
alte, da dove si potrà ammirare il tramonto. Cena barbecue con danze orientali, tè
e shisha (pipa ad acqua) in un accampamento beduino. Rientro nella serata a Dubai e pernottamento in albergo.
4° giorno - DUBAI/ABU DHABI/DUBAI
(circa 250 km)
Partenza per Abu Dhabi (capitale dell’Emirato omonimo). Qui i viaggiatori visiteranno : l’imponente moschea Sheikh Zayed, la
Fondazione Culturale, il palazzo Al Husn,
l’edificio più antico della città (solo dall’esterno), l’Heritage Village, che ospita il museo delle attività della comunità araba anteriori alla scoperta del petrolio ed i souq
della città. In seguito, dopo pranzo, sosta
davanti all’Emirates Palace, uno degli ho-
La quota comprende
22 feb
1,15,22 e 29 mar
12,19 e 26 apr
10 e 24 mag
7 giu
12 e 19 lug
16 e 30 ago
28
5° giorno - DUBAI/ITALIA
Trasferimento in aeroporto e partenza per
l’Italia. Se il tempo a vostra disposizione lo
permetterà, consigliamo di visitare, facoltativamente, il parco acquatico Wild Wadi
o Atlantis; fare shopping alla Mall of Emirates o provare l’esperienza di sciare, nel
deserto, allo Ski Dubai.
6° giorno - ITALIA
Arrivo in Italia
La quota non comprende
Sistemazione hotels prescelti - 2 pranzi e due cene - Tutte le visite con
guida parlante italiano - Escursione in 4 x 4 nel deserto - Assicurazione
medico-bagaglio e Kit di viaggio
Partenze
tel più lussuosi di tutto il mondo. Altre visite saranno effettuate all’isola di Saadiyat
e all’isola di Yas che ospita la Formula 1.
Rientro a Dubai, cena e pernottamento. In
alternativa, consigliamo (su prenotazione)
la cena al Burj Al Arab dove le pareti sono
acquari giganti.
Voli (a partire da € 150,00 p.p. in bassa a € 350,00 in alta) - Tasse aeroportuali - Mance - Extra - Quota di iscrizione € 60,00 p.p. - Quanto non espressamente indicato - Assicurazione contro l’annullamento
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
Hotels 3 stelle
Hotels 4 stelle
Hotels 5 stelle
€ 710,00
suppl. singola € 198,00
€ 798,00
suppl. singola € 205,00
€ 880,00
suppl. singola € 290,00
Alberghi
3 stelle Ibis o Holiday Inn
4 stelle Arabian Courtyard o Avenue hotel
5 stelle Radisson Blu o similari
Voli
Voli internazionali non inclusi nel pacchetto
MEDIO ORIENTE
Oceano Indiano
estensione mare a Fujarah da Dubai
“Già da più notti si ode ancora il mare”
(S. Quasimodo)
1° giorno - DUBAI-AJMAN-UMM AL QUWAIN/RAS AL KHAIMAH/FUJEIRAH
(Km 250)
Colazione e partenza per Fujeirah, lungo la strada si attraverseranno i due più
piccoli emirati di Umm Ajman e di Al Quwain, la cui economia si basa sulla coltivazione dei datteri e la commercializzazione dell’alcool. In seguito, proseguimento
per l’oasi di Masafi, nella regione di Ras
Al Khaimah e visita al suo mercato locale.
Proseguimento per l’emirato di Fujairah,
dove si estendono le più belle spiagge
dell’oceano indiano. pranzo in ristorante locale. visita del porto e del forte di
Bitnah. relax al mare per rilassarsi e nuo-
tare. cena e pernottamento in hotel.
2° giorno - FUJEIRAH/MUSANDAM/
FUJEIRAH
(km 128)
Colazione e partenza per Dibba, dove
verrà effettuata una crociera a bordo di
un dhow che condurrà i viaggiatori all’estremo nord della penisola del Musandam alla scoperta delle sue coste isolate,
di insospettata bellezza. pranzo a bordo.
Sullo sfondo: le cime delle montagne Hajar, che disegnano un paesaggio simile ai
fiordi. nuoto e tuffi (immersioni) saranno
possibili. rientro in hotel, cena e pernottamento.
La quota comprende
4° giorno - DUBAI/ITALIA
A seconda degli orari dei voli, mattina e
pranzo liberi. trasferimento per l’aeroporto. Se il tempo a vostra disposizione lo
permetterà, consigliamo di visitare, facoltativamente, il parco acquatico Wild Wadi
o Atlantis; fare shopping alla Mallo of Emirates o provare l’esperienza di sciare, nel
deserto, allo Ski Dubai.
La quota non comprende
Sistemazione hotels prescelti - Pasti indicati - Tutte le visite indicate - Assicurazione medico-bagaglio e Kit di viaggio
Partenze
3° giorno - FUJEIRAH/DUBAI
(km 125)
Giornata a disposizione per il relax o le altre attività individuali. In seguito rientro a
Dubai. Pasti liberi.
Voli (a partire da € 150,00 in bassa e da € 350,00 in alta) - Mance - Extra Quanto non espressamente indicato - Assicurazione contro l’annullamento
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
Hotels 4/5 stelle
Hotels 5 stelle
Alberghi
Novotel o Auris Plaza a Dubai e Iberotel Miramas a
Fujeirah
su richiesta
€ 740,00
€ 205,00 singola
€ 790,00
€ 220,00 singola
Voli
Voli internazionali non inclusi nel pacchetto
29
MEDIO ORIENTE
Sinbad
viaggio in Oman
“Capitano della buonora, esclamai, sono io Sindibad il marinaio, e non sono andato perduto in mare!”
(Terzo viaggio - I viaggi di Sindibad)
1° giorno - ITALIA/MUSCAT
Partenza per Muscat, capitale dell’Oman è
un paese antichissimo, citato dai sumeri e
dai persiani con il nome di Magan e Maka.
Come gli altri Stati della penisola arabica,
l’Oman fu oggetto delle mire coloniali del
Portogallo e dell’Inghilterra. Dopo l’arrivo,
trasferimento in città e check in albergo.
Cena libera.
2° giorno - MUSCAT
Inizio delle visite alla capitale dell’Oman: al
mercato alimentare; alla moschea del sultano Qabbos (dove per le donne si richiede un fazzoletto in testa ed abiti lunghi,
per gli uomini abiti con gambe e braccia
coperte); alla residenza del sultano (visita
esterna); alla città vecchia; al museo Baiy
Al Zubair e all’animato mercato del pesce
di Mutrah. Pasti liberi.
3° giorno - MUSCAT/WAHIBA SANDS
(km 350 circa)
Nella mattinata visita al quartiere delle
ambasciate e alla fabbrica delle antiche
essenze “Amourage”. In seguito, partenza
per il deserto di Wahiba, il grande deserto
di sabbia bianca, abitato ancora da antiche
popolazioni nomadi, allevatori di dromedari e capre. Arrivo ad Al Mintrib e trasferimento in 4 x 4 nel deserto. Cena sotto le
stelle e pernottamento in tenda.
4° giorno - WAHIBA SANDS/SINAW/JABRIN/BALAH/NIZWA (km 250 circa)
Si consiglia ai viaggiatori una sveglia di
buon mattino per ammirare l’alba sulle
dune. Successivamente, partenza - in 4 x
4 - per tornare a Al Mintrib dove il pullman
condurrà i viaggiatori a Nizwa. Lungo il percorso sosta al vecchio villaggio di Sinaw;
al castello di Jabrin, edificato nel 1675 e
al suggestivo forte pre-islamico di Balah,
dichiarato dall’UNESCO “Patrimonio dell’Umanità” . Pranzo in corso d’escursione. Dopo
l’arrivo a Nizwa, i viaggiatori effettueranno
una visita al souq della città, famoso per il
suo artigianato locale (pugnali; ceramiche;
cesti). Ricordiamo che Nizwa è anche il più
importante centro di produzione di gioielli
del paese. Cena in albergo.
Voli (a partire da € 229,00 in bassa e a partire da € 439,00 in alta) - Tasse
aeroportuali - Spese consolari - Quota di iscrizione € 60,00 - Mance - Extra
- Assicurazione contro l’annullamento - Quanto non espressamente indicato.
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
minimo 2 partecipanti
Hotels 4 stelle
18 mag; 1 giu; 6 lug;
10 ago e 9 set
7° giorno - ARRIVO IN /ITALIA
Arrivo nella giornata
La quota non comprende
Sistemazione negli hotels della categoria prescelta - Pasti menzionati
nel programma - Tutte le visite e le escursioni indicate con guide parlanti italiano - 4 x 4 nel Jebel Shams e per il Wahiba Sands - Assicurazione
medico-bagaglio e Kit di viaggio
23 feb; 9 e 23 mar;
6 e 20 apr; 21set; 5
e 9 ott
6° giorno - MUSCAT/BARKHA/NAKHL/
MUSCAT/PARTENZA PER L’ITALIA
Visita al villaggio di Barkha, nella fertile
regione di Batinah e all’antico villaggio di
Nakhl, famoso per la sua fortezza risalente al XVI secolo. Nel pomeriggio, rientro a
Muscat e partenza per l’Italia.
5° giorno - NIZWA/MUSCAT (km 230 circa)
Mattinata dedicata alla visita di quest’an-
La quota comprende
Partenze
tica città, che fu capitale di molti imam e
raggiunse il suo massimo splendore sotto
la dinastia Ya’ruba. Il centro storico è un intricato labirinto di cortili, vicoli e porticati.
I viaggiatori effettueranno la visita al forte e all’animato mercato del bestiame. In
seguito, rientro a Muscat. Lungo il tragitto
saranno effettuate soste all’antico borgo
di Bait Al safah e (in 4 x 4) all’antico villaggio di Misfah, abbarbicato sul costone
di una roccia. Seconda colazione al sacco.
Successivamente, proseguimento - in pullman - per Muscat. Cena libera.
Hotels 5 stelle
€ 1.030,00
€ 1.420,00
suppl. singola € 360,00
suppl. singola € 760,00
€ 970,00
€ 1.250,00
suppl. singola € 295,00
suppl. singola € 550,00
Alberghi
Al Falaj o Shangrilà a Muscat
Desert Safari camp o Desert nights camp a Wahiba Sands
Falaj Daris
Jibreen hotel o Golden Tulip a Nizwa
Voli
Voli internazionali non inclusi nel pacchetto
Possibilità di effettuare estensioni balneari a Salalah o Penisola di Musandam (Khasab)
30
MEDIO ORIENTE
Fiordi d’Arabia
estensione mare a Musandam da Muscat
“Acqua, acqua in ogni dove / E non una goccia da bere! “
(La Ballata del vecchio marinaio - Samuel Taylor Coleridge)
1° giorno - MUSCAT/KHASAB
(circa 320 km)
Partenza per Musandam, enclave omanita, separata dal paese dagli Emirati Arabi.
Una piccola penisola (3000 kmq) dalla
bellezza spettacolare e selvaggia: falesie
rocciose che precipitano nel mare, creando bellissimi fiordi, tra i quali ricordiamo il
Khor ash-Sham, lungo circa 20 chilometri.
Capoluogo della penisola è Khasab, il cui
piccolo porto è animato da centinaia d’imbarcazioni tradizionali e navi cisterna che
portano l’acqua ai villaggi raggiungibili
solo via mare. Da questa penisola partì la
conquista spagnola della regione, nel XVI
secolo. Per il suo isolamento, la penisola
ha mantenuto integre le sue antiche tradizioni e qui si parla ancora il “kumzari”, una
sorta di “esperanto” di arabo, indiano, portoghese ed inglese. All’arrivo, sistemazione in hotel. Pranzo libero. Nel pomeriggio,
visita della città, capitale del Musandam:
visita al Forte di Khasab, al vicino villaggio di Qadah e alle grotte preistoriche di
Wadi Tawi, famose per le loro pitture rupestri. Del Forte di Khasab, oggi sede di uno
dei musei etnografici più interessanti del
paese, ricordiamo “la casa dei chiavistelli”
e la sezione dedicata ai gioielli e alle erbe
dell’antica farmacopea araba. Cena libera.
piano di Saya. Il trasferimento è di grande
suggestione. Cena libera e pernottamento
in hotel.
2° giorno - KHASAB
Trasferimento al porto di Khasab e imbarco a bordo di un dhow omaniano per
la crociera lungo i fiordi del Musandam.
Durante la crociera, i viaggiatori potranno osservare i piccoli ed isolati villaggi di
pescatori abbarbicati lungo i costoni rocciosi e visiteranno la Telegraph Island, la
piccola isola del telegrafo dove gli inglesi,
nel 1864, avevano costruito una stazione
telegrafica per facilitare i collegamenti tra
Londra ed i loro possedimenti coloniali in
Pakistan. Durante l’escursione, i viaggiatori
avranno l’opportunità di fare bagni e snorkeling. Pranzo a bordo. Nel pomeriggio,
rientro a Khasab. Cena libera.
4° giorno - DUBAI/ITALIA
Trasferimento in aeroporto e partenza per
l’Italia. Se il tempo a vostra disposizione lo
permetterà, consigliamo di visitare, facoltativamente, il parco acquatico Wild Wadi
o Atlantis; fare shopping alla Mall of Emirates o provare l’esperienza di sciare, nel
deserto, allo Ski Dubai.
3° giorno - KHASAB/DUBAI
(circa 200 km)
Partenza per il “Jebel Harim,” la vetta più
alta del Musandam (2.087 m.), chiamata la
“Montagna delle donne”. Lungo il trasferimento, i viaggiatori attraverseranno l’alto-
La quota comprende
La quota non comprende
Volo interno - Sistemazione hotels prescelti - Pasti indicati (2 pranzi) crociera in dhow - Assicurazione medico-bagaglio e Kit di viaggio
Partenze
5° giorno - ITALIA
Arrivo in giornata.
Voli internazionali (a partire da € 150 p.p. in bassa a € 350 in alta) - Tasse
aeroportuali - Mance - Extra -Quanto non espressamente indicato - Assicurazione contro l’annullamento
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
minimo 2 partecipanti
Hotels 4 stelle
Hotels 5 stelle
Alberghi
Novotel 4* o Auris o Melia 5*a Dubai
Golden Tulip a Khasab
Voli
su richiesta
€ 735,00
supp. singola € 260,00
€ 760,00
supp. singola € 285,00
Voli internazionali non inclusi nel pacchetto
31
MEDIO ORIENTE
Il Popolo del Libro
viaggio in Israele
“Ma cos’è laggiù, dimmi? Non esiste un posto simile, non c’è
un laggiù! Se ci si va, un laggiù c’è.”
(Caduto fuori dal tempo - D. Grossman)
1° giorno - ITALIA/TEL AVIV
Partenza con volo di linea per Tel Aviv. Arrivo e trasferimento in città. Cena e pernottamento.
In seguito, proseguimento per Beit Shean,
antica capitale menzionata già nei testi
egizi. La giornata si concluderà con l’arrivo
a Gerusalemme.
2° giorno - TEL AVIV/CESAREA/AKKO/
TIBERIADE
Partenza per Cesarea e visita alle sue antiche rovine; in seguito, proseguimento
per Akko (antica capitale del Regno Latino
d’Oriente, dopo la caduta di Gerusalemme
per mano di Saladino nel 1187). Visita generale della città e degli importantissimi
resti medievali e, al termine, prosecuzione
per Tel Aviv. La giornata si concluderà con
l’arrivo sul lago Tiberiade. Il lago separa il
Golan Meridionale dalla bassa Galilea e si
trova a 212 metri sotto il livello del mare.
Nell’antico testamento era chiamato “il
mare di Kinneret” e nel nuovo “il Mare di
Genesaret”, sulle sue sponde, la tradizione
vuole, predicò Gesù. Cena e pernottamento.
3° giorno - TIBERIADE/SAFED/CAFARNAO/TABGA/MONTE DELLE BEATITUDINI/TIBERIADE
Partenza per Safed, cittadina adagiata vicino al lago, abitata da ebrei ortodossi. Safed e’ anche la città dove e’ nata la Khabala,
filosofia mistica ancora oggi molto attuale e dove si trova il Castello dei Templari,
edificato nel 1131 e donato ai Cavalieri del
Tempio nel 1168 dal re di Gerusalemme
Amalrico I. Quindi, visita a Cafarnao; Tabga
(nota per gli splendidi mosaici bizantini e
per essere stato il luogo del miracolo della
moltiplicazione dei pani e dei pesci e del
Discorso della Montagna) e al Monte delle
Beatitudini. Cena e pernottamento.
5° giorno - GERUSALEMME
Inizio delle visite di Gerusalemme, dichiarata dall’Unesco nel 1982 Patrimonio
dell’Umanità. Secondo il Talmud babilonese, Dio ha distribuito dieci porzioni di
bellezza nel mondo, di cui nove a Gerusalemme. Partendo dal Monte degli Ulivi da
cui si gode lo splendido panorama della
città dall’alto, si discende all’Orto dei Getsemani e si continua la visita arrivando al
Muro del Pianto e alla Spianata delle Moschee. La spianata delle Moschee è anche
nota come “la spianata del Tempio”. Si tratta di uno dei luoghi più sacri della storia
dell’umanità. Qui secondo la tradizione
delle tre grandi religioni monoteiste (quella ebraica, cristiana e musulmana) Abramo
fu chiamato a sacrificare suo figlio Isacco.
La Bibbia narra che sempre qui fu edificato il primo Tempio, intorno al 959 a.C. da
Salomone; ricostruito, dopo la distruzione
babilonese, nel 520 a.C ed ingrandito sotto Erode (nel 20 a.C). I Romani, nel 70 d.C,
devastarono l’intera area che cominciò a
risorgere nel 638, anno della conquista di
Gerusalemme da parte del Califfo Omar.
Sopra il cielo di questa spianata, secondo
la tradizione musulmana, volò Maometto, atteso da Abramo, Mosè e Gesù. Oggi,
questo luogo è il terzo luogo santo per i
musulmani dopo la Mecca e la Medina.
Nel tempo a disposizione si consiglia di
visitare l’interessantissimo quartiere ultra
ortodosso di Mea Shearim. Cena e pernottamento.
4° giorno - TIBERIADE/NAZARETH/BEIT
SHEAN/GERUSALEMME
Partenza per Nazareth e visita della città.
6° giorno - GERUSALEMME (Gerusalemme Nuova e Betlemme)
Visita della parte moderna di Gerusalem-
32
me: di fronte al Parlamento Israeliano si osserva il “Menorah”, il candelabro con sette
lumi simbolo del popolo ebraico. Visita al
Museo dell’Olocausto e al Museo d’Israele. Nel pomeriggio sarà effettuata l’escursione a Betlemme,in ebraico Bet Lehem
“casa del Pane”, a 770 metri sui monti della
Giudea: Città Santa per ebrei e cristiani;
per i primi vi sarebbe nato Re David, per
i secondi, mille anni dopo, Gesù. Visita alla
Chiesa della Natività. Betlemme, lontana
appena pochi chilometri da Gerusalemme, dovrebbe essere Territorio Palestinese,
ma in realtà sembra la periferia sud della
città ebraica. Oggi la Basilica della Natività
è sotto la giurisdizione di frati francescani,
greci-ortodossi e armeni. Rientro a Gerusalemme e tempo a disposizione. Cena e
pernottamento.
7° giorno - GERUSALEMME/QUMRAN/
MASADA/MAR MORTO/GERUSALEMME
Partenza per il Mar Morto con soste per
visitare Qumran e Masada. Masada è stata
dichiarata dall’UNESCO “Patrimonio mondiale dell’Umanita’, e fu costruita da Erode
il Grande. Fu teatro della strenua difesa degli ebrei zeloti. In seguito, proseguimento per il Mar Morto. Il Mar Morto, come il
nome suggerisce, è un mare privo di vita
per l’altissima concentrazione di sale e
minerali, ma sono proprio questi elementi a conferire all’acqua i poteri terapeutici
conosciuti già ai tempi di Erode il Grande.
Situato a 407 Mt. sotto il livello del mare,
é, infatti, il punto più basso della terra.
Dopo la visita al Mar Morto la giornata si
concluderà con il rientro nella città di Gerusalemme.
8° giorno - GERUSALEMME/TEL AVIV/
ITALIA
Rientro a Tel Aviv e partenza con volo di
linea per l’Italia. Arrivo nella giornata.
La quota comprende
La quota non comprende
Sistemazione in hotels 4 stelle - Trattamento di mezza pensione - Tutte le
visite indicate con guide parlanti italiano - Assicurazione medico-bagaglio e kit di viaggio
Partenze
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 2 partecipanti
23 mar; 27 apr, 11
mag, 8 giu, 13 lug, 14
set, 26 ott, 9 nov e 8
feb 2015
10 e 24 ago; 28 dic e 4
gen 2015
Voli (a partire da € 130,00 in bassa e a partire da € 329 in alta) - Tasse aeroportuali - Spese consolari - Quota di iscrizione € 60,00 - Mance - Extra - Assicurazione contro l’annullamento - Quanto non espressamente indicato
Alberghi
Metroplitan o Mercure a Tel Aviv - Kibbutz o Golan
a Tiberiade-Galilea - Leonardo o Prima a Gerusalemme
€ 1.550,00
suppl. singola € 540,00
€ 1.615,00
Voli
Voli internazionali non inclusi nel pacchetto
suppl. singola € 540,00
33
MEDIO ORIENTE
La Valle della Luna
viaggio in Giordania
“Mi venne incontro, questa meraviglia, conservatasi intatta
nel clima orientale; una città rosa, tanto ricca quanto il
tempo”
(Dean Burgon)
1° giorno -ITALIA/AMMAN
Partenza con volo di linea per Amman . Arrivo e trasferimento in albergo e sistemazione nelle camere riservate. Cena.
2° giorno -AMMAN/AJLOUN/AMMAN
Partenza per Jerash, la “Pompei” del Medio
Oriente e visita alle sue imponenti rovine
romane. Successivamente, proseguimento
per Ajloun per visitre il castello di Rabath.
Rientro ad Amman, cena e pernottamento.
3° giorno - AMMAN/MT NEBO/KERAK/
PETRA
Partenza per Petra, percorrendo la mitica “via del Re” dove - al tempo dei traffici
carovanieri - transitavano spezie, profumi, zucchero e cotone dall’ India e sete e
porcellane dalla Cina. Sosta al Monte Nebo
(33 Km) balcone naturale sulle montagne
di Moab, dove si dice sia morto e sepolto
Mosè; visita alla chiesa a lui dedicata e al
piccolo convento francescano. La strada
prosegue per Madaba dove si trovano i
mosaici bizantini raffiguranti la famosa
carta della Palestina e la chiesa dei Santi
Apostoli che conserva il pavimento più
bello della scuola dei mosaici della città.
Lungo il trasferimento, sosta a Kerak l’antica capitale del regno moabita e visita
al castello crociato costruito su un antico
insediamento risalente all’età del ferro,
edificato sulla sommità di un monte. Il castello crociato risale al 1132 e resistette per
circa 50’ anni agli attacchi dei musulmani
cedendo a Saladino nel 1189. Cena e pernottamento a Petra.
4° giorno - PETRA
Visita alla città di Petra fondata nel VI sec.
a.C. dai Nabatei. Petra fu la capitale del loro
34
regno e della Provincia romana d›Arabia
chiamata dagli arabi «Wadi Musa». Le prime abitazioni risalgono alla prima età del
Ferro (XII-X sec.a.C.). I Nabatei, popolazione nomade d’origine semitica erano degli
abili razziatori; la scelta di Petra come loro
capitale fu motivata da ragioni di sicurezza; essi scolpirono nella roccia scalini che
conducevano fino alla cima dell›Umm el
Biyara e da qui essi resistettero al tentativo
di conquista da parte di Antigon, Re di Macedonia, nel 312 a.C.. I loro potenti traffici
commerciali ed il loro stile di vita raffinatissimo, di stampo greco, fecero gola ai Romani che con la costituzione della Provincia
Romana di Siria, nel 64 a.C., ne fermarono
la potenza. Con il trasferimento della capitale della Provincia romana a Bosra (verso
il primo secolo d.C), l›importanza della città andò sempre più declinando. In questo
periodo fiorirono anche nuovi centri carovanieri (Filadelfia, Gerasa e soprattutto
Palmyra), sancendo definitivamente la fine
del potere Nabateo. A Petra, i picchi che
la circondano, e che raggiungono i 300
metri di altezza, vennero adibiti a tombe
e ad abitazioni scavate nella pietra. Sulla
sommità delle rocce erano situati alcuni
luoghi di culto dedicati agli Dei oltre ad alcuni triclini all›aria aperta. L›unico ingresso alla valle era ad oriente e consisteva in
uno stretto letto racchiuso tra rocce ripide,
ora chiamato «Siq», lungo circa quattro
chilometri. Oltre il Siq : l›incredibile facciata del «khazneh» (la casa del tesoro)
elegantissimo monumento che un tempo
gli arabi credevano contenesse un tesoro.
Oltrepassato il Kazneh, il siq si apre su un
anfiteatro naturale. Qui furono edificati lo
splendido teatro Romano scavato nella
roccia, tombe e monumenti tra cui i resti
del Ninfeo, la strada colonnata, la torre bizantina, la porta di Temenos e il tempio dei
Leoni alati fino a giungere al Qasr el-Bin.
Da qui si sale quindi verso il el-Deir, il « Monastero», scavato nella roccia a 1060 metri
d’altitudine. Cena e pernottamento.
5° giorno - PETRA/WADI RUM/AQABA
Partenza per Aqaba. Lungo il trasferimento, si attraverserà il Wadi Rum, una valle vasta e silenziosa, nota come la “Valle della
Luna”. Le rocce e i precipizi, il colore delle
pietre e della sabbia, l’orizzonte sconfinato, l’azzurro inteso del cielo, tutto contribuisce a fare di questo scenario desertico,
un luogo di là da qualsiasi immaginazione.
Arrivo ad Aqaba. Cena e pernottamento.
6° giorno - AQABA/BETHANY/MAR
MORTO
Partenza per il Mar morto. Lungo il trasferimento, sosta a Bethany, l’insediamento di
San Giovanni Battista, dove fu battezzato
Gesù. Successivamente, proseguimento per il Mar Morto, antichissimo bacino
d›acqua di cui narra Erodoto nelle (Storie).
Situato ai confine con Israele e chiamato in
arabo Bhar Lot (il Mare di Lot) , il Mar Morto
è privo di fauna marina per la eccezionale
densità salina dell’acqua. Cena e pernottamento.
7° giorno - MAR MORTO
Intera giornata a disposizione per il relax o
altre attività individuali. Cena e pernottamento in albergo
8° giorno - MAR MORTO/AMMAN/ITALIA
Rientro ad Amman e partenza con volo di
linea per l’Italia.
La quota comprende
La quota non comprende
Sistemazione negli alberghi prescelti - Tutti i trasferimenti e le visite con
guide parlanti italiano - Trattamento di mezza pensione (cene) - Assicurazione medico-bagaglio e kit di viaggio
Partenze
Voli (a partire da € 195,00 in bassa e a partire da € 374,00 in alta) - Tasse
aeroportuali - Quota di iscrizione € 60,00 - Spese consolari - mance (circa
10 $ al giorno per guide ed autisti) - Extra - Assicurazione contro l’annullamento - Quanto non espressamente indicato
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 2 partecipanti
Hotels 3/4 stelle
Hotels 4 stelle
Hotels 5 stelle
22 feb; 7 e 21
giu; 5 e 19 giu;
2,9,16 e 23 ago
€ 750,00
€ 240,00 singola
€ 860,00
€ 295,00 singola
€ 1.080,00
€ 390,00 singola
8 e 23 mar;
5,19 e 26 apr;
10 e 24 mag;
13 e 27 set e
4,18 e 25 ott
€ 820,00
€ 250,00 singola
€ 930,00
€ 295,00 singola
€ 1.220,00
€ 390,00 singola
Alberghi
Amman Inn 3*, Gran Palace 4* o Landmark 5* ad
Amman- Petra Palace 3*, Panorama 4* o Nabatean
Castle 5* a Petra - Golden Tulip 4*, Marina Plaza 4*
o Radisson Blu 5* ad Aqaba - Dead Sea Spa 4* o Movempick 5* sul Mar Morto
Voli
Voli internazionali non inclusi nel pacchetto
35
MEDIO ORIENTE
Passaggio in
Giordania
viaggio in Giordania
1° giorno - ITALIA/AMMAN
Partenza con volo di linea per Amman . Arrivo e trasferimento in albergo e sistemazione nelle camere riservate. Cena
2° giorno - AMMAN/MT NEBO/KERAK/
PETRA
Partenza per Petra, percorrendo la mitica
via del Re dove, al tempo dei traffici carovanieri, transitavano spezie, profumi,
zucchero e cotone dell’ India e seta dalla
Cina. Sosta al Monte Nebo (33 Km) balcone naturale delle montagne di Moab,
dove si dice che Mosè sia morto e sepolto. Visita della chiesa dedicata a Mosè e
del piccolo convento francescano. La
strada prosegue per Madaba dove si trovano i mosaici bizantini raffiguranti la famosa carta della Palestina e la chiesa dei
Santi Apostoli che conserva il pavimento
più bello della scuola dei mosaici di Madaba. Lungo il trasferimento, sosta a Kerak l’antica capitale del regno moabita,
visita al castello crociato costruito su un
antico insediamento moabita (età del ferro) edificato sulla sommità di un monte. Il
castello crociato risale al 1132 e resistette
per 50 anni agli attacchi dei musulmani
cedendo a Saladino nel 1189. La cittadina del Kerak rimane ancor oggi un vivace
centro commerciale con merce di ogni
tipo. Cena e pernottamento a Petra.
3° giorno - PETRA
Visita alla città di Petra fondata nel VI sec.
a.C. dai Nabatei. Petra fu la capitale del
loro regno e della Provincia romana d’Arabia chiamata dagli arabi «Wadi Musa».
Le prime abitazioni risalgono alla prima
età del Ferro (XII-X sec.a.C.). I Nabatei, popolazione nomade d’origine semitica erano degli abili razziatori. Scolpirono nella
roccia scalini che conducevano fino alla
cima dell’Umm el Biyara, da qui essi resistettero al tentativo di conquista da parte
di Antigon, Re di Macedonia, nel 312 a.C.
La scelta di Petra come loro capitale fu
motivata da ragioni di sicurezza. Cena e
La quota comprende
5° giorno - AMMAN/ITALIA
Partenza con volo di linea per l’Italia.
Voli (a partire da € 195,00 in bassa e a partire da € 374,00 in alta) - Tasse
aeroportuali - Quota di iscrizione € 60,00 - Spese consolari - mance (circa
10 $ al giorno per guide ed autisti) - Extra - Assicurazione contro l’annullamento - Quanto non espressamente indicato
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 2 partecipanti
Hotels 3/4 stelle
Hotels 4 stelle
Hotels 5 stelle
23 feb
8 e 22 giu
6 e 20 giu
3, 10, 17 e 24 ago
€ 420,00
Supp. singola € 140,00
€ 520,00
Supp. singola € 150,00
€ 598,00
Supp. singola € 212,00
9 e 24 mar
6, 20 e 27 apr
11 e 25 mag
14 e 28 set
5,19 e 26 ott
€ 460,00
Supp. singola € 140,00
36
4° giorno - PETRA/WADI RUM/AMMAN.
Partenza per Amman. Lungo il trasferimento, si attraverserà il Wadi Rum, una
valle vasta e silenziosa, nota come la “Valle della Luna”. Le rocce e i precipizi, il colore delle pietre e della sabbia, l’orizzonte
sconfinato, l’azzurro inteso del cielo, tutto
contribuisce a fare di questo scenario desertico, un luogo di là da qualsiasi immaginazione. Cena e pernottamento.
La quota non comprende
Sistemazione negli alberghi prescelti - Tutti i trasferimenti e le visite con
guide parlanti italiano - Trattamento di mezza pensione (cene) - Assicurazione medico-bagaglio e kit di viaggio
Partenze
pernottamento.
Alberghi
Amman Inn 3*, Gran Palace 4* o Landmark 5* ad
Amman
Petra Palace 3*, Panorama 4* o Nabatean Castle 5*
a Petra
Voli
Voli internazionali non inclusi nel pacchetto
€ 540,00
Supp. singola € 180,00
€ 640,00
Supp. singola € 260,00
Estremo
Oriente
ESTREMO ORIENTE
Khmer
Viaggio in Vietnam, Laos e Cambogia
“Interi blocchi di pietra divelti dai muraglioni oscillano nell’aria. Un muro scoppia, si sfalda e rimane lì a penzolare come
un impiccato nell’abbraccio delle radici che gli impediscono
di crollare definitivamente. In un altro punto tra i lastroni
di argilla sbucano all’improvviso delle radici, si allungano
come enormi boa per venti metri prima di reimmergersi tra le
pietre scoscese”
(Ta Prohm – Norman Lewis)
1° giorno - ITALIA/HO CHI MINH VILLE
Partenza con volo di linea per Ho Chi Minh
Ville (Via capitali asiatiche). Pasti e pernottamento a bordo.
2° giorno - HO CHI MINH VILLE
Dopo l’arrivo ad Ho Chi Minh Ville, trasferimento in città e sistemazione in albergo.
Nel pomeriggio, inizio delle visite ai luoghi d’interesse della città. Soste saranno
effettuate: alla caotica e divertente China
Town di Cholon; al Tempio degli Antenati;
al Mercato Coperto e ad un laboratorio artigianale di lacche.
3° giorno - HO CHI MINH VILLE/DANANG/HOI AN
Partenza in aereo per Danang. Dopo l’arrivo, proseguimento per la splendida
cittadina di Ho Ian, importante porto internazionale nel XVI secolo e visita al suo
delizioso centro storico, diviso in cinque
diversi quartieri.
4° giorno - HOI AN/HUE’
Partenza alla volta di Huè che fu l’antica
capitale della dinastia Nguyen. Degli antichi fasti di Huè rimangono numerose testimonianze: la Città Proibita; la Cittadella,
la Porta di Ngo- Mon; i sepolcri degli imperatori; la pagoda Thien Mu, ecc. La città
fu anche il teatro della campagna militare
forse più famosa della Guerra del Vietnam:
l’offensiva del Tet.
5° giorno - HUE’/HANOI
Gita in barca lungo il Fiume dei Profumi.
Visita ad alcune delle tombe dell’antica
necropoli degli imperatori della dinastia
Nguyen. In seguito, partenza in aereo per
Hanoi. Nel pomeriggio, inizio delle visite ai
luoghi d’interesse della città che si affaccia sul Fiume Rosso. Letteralmente Hanoi
significa “Sulla sponda del fiume”, la sua
38
storia risale al neolitico.
6° giorno - HANOI/HALONG
Partenza per la splendida baia di Halong,
dichiarata dall’Unesco patrimonio mondiale dell’umanità. Si attraverseranno piccoli villaggi contadini. L’arrivo ad Halong è
previsto nel primo pomeriggio. Le acque
di questa stupenda baia sono protette
da una cintura di scogli e di piccole isole
che formano una sorta di mare interno
della lunghezza di 100 km, il “Mare Blu”. La
baia, una delle più belle e spettacolari del
mondo, è situata nel golfo del Tonchino. Il
Golfo lambisce il Vietnam e la Cina, è poco
profondo, e costituisce il ramo nord-occidentale del Mare Cinese Meridionale. Ma
il Golfo del Tonchino è soprattutto famoso
per gli “incidenti” che avvennero, a metà
degli anni ’60, tra le torpediniere americane e quelle vietnamite; incidenti che diedero l’alibi al presidente americano Lyndon Johnson per iniziare l’escalation della
guerra al Vietnam. Imbarco sulla giunca.
Pernottamento a bordo.
7° giorno - HALONG/HANOI
Continuazione della navigazione nella
baia di Halong, uno dei luoghi paesaggistici più importanti del paese e forse del
mondo. Rientro in pullman o automobile
a Hanoi.
8° giorno - HANOI/LUANG PRABANG
In tempo utile trasferimento in aeroporto
e partenza in aereo per Luang Prabang.
Arrivo e trasferimento in albergo.
9° giorno - LUANG PRABANG
Nella mattinata inizio delle visite di Luang
Prabang: ai templi reali Wat Visun, Wat
Xiengthong, Wat Mai e al Palazzo Reale
(divenuto Museo Nazionale). Nel pomeriggio, escursione alle grotte sacre di Pak
Ou, a 30 km dalla città. Lungo il tragitto,
sosta al villaggio di Ban Muangkeo.
10° giorno - LUANG PRABANG
Nella mattinata visita al mercato Phousi;
in seguito, si proseguiranno le visite con
l’ escursione alle cascate di Kuangsi, a 35
km dalla città. Al rientro in città sosta alla
Phousi Mount (collina sacra da cui si gode
una superba vista della città).
11° giorno - LUANG PRABANG/VIENTIANE
Partenza in aereo per Vientiane, dopo l’ arrivo inizio delle visite alla capitale laotiana,
soste saranno effettuate al Tempio di That
Luang; al tempio di Sisaket con le sue 100
statue di Buddha in miniatura che è il più
antico e bello della città; al tempio reale
Prakeo e al Patuxai (una “reminescenza”
dell’arco di trionfo di Parigi).
12° giorno - VIENTIANE/SIEM REAP/ANGKOR WAT
Nella mattinata trasferimento in aeroporto e partenza per Siem Reap. Arrivo e trasferimento in albergo.
13° e 14° giorno - ANGKOR WAT
Intere giornate dedicate alle visite ad Angkor, uno dei comprensori archeologici
più importanti della terra. Questi templi
furono costruiti, in onore di Vishnu, tra il
1112 ed il 1152. Le meraviglie architettoniche di Angkor, unite alla potenza mistica che le permea, le pongono sullo stesso
piano di quelle della “Città Perduta” incaica di Machu Picchu, in Perù o meglio ancora, di quelle della città sacra di Pagan,
in Birmania. E sebbene assai discussi e
criticati, ci piace ricordare anche gli studi
di quegli studiosi “eretici” che hanno sempre cercato un legame tra l’arte, l’architettura, l’astronomia e la stessa astrologia,
per spiegare l’origine di molte piramidi,
templi e sacrari che - spesso - dal vecchio
al nuovo mondo - sembrano riproporre
le stesse simbologie cosmiche e le stesse
significanze “magiche”. Coloro che hanno
trovato assonanze “architettoniche” nelle
logiche con le quali furono edificati, ad
esempio, il Tempio del Re Salomone o il
Pantheon, il Tempio di Hathor a Dendera
o il Tempio Mayor in Messico. Così, secondo gli studi di Graham Hancok, la città di
Angkor sarebbe la “controscena” terrestre
dell’antica costellazione del Drago ed i
suoi templi corrisponderebbero alle stelle
più luminose di questa costellazione.
La quota comprende
ogni domenica
16° giorno - ARRIVO IN ITALIA
L’arrivo in italia è previsto nel corso della
mattinata.
La quota non comprende
Voli interni - Sistemazione in hotels 4 stelle e migliori disponibili - Trattamento di mezza pensione (dalla cena del 2° giorno alla prima colazione
del 15° giorno) - 2 giorni/1 notte crociera sulla Baia di Halong - Tutti i
trasferimenti - Tutte le visite - Assistenza di guide parlanti italiano in Vietnam e Cambogia ed inglese/francese in Laos - Assicurazione medicobagaglio - Kit di viaggio
Partenze
settimanali
15° giorno - ANGKOR/SIEM REP/ITALIA
Partenza per l’Italia con volo di linea (via
capitali asiatiche) . Pernottamento a bordo.
Voli Internazionali da Roma e Milano (a partire da 700,00 in bassa e da
1.350,00 in alta) - Tasse aeroportuali internazionali - Tasse locali (da pagare
in loco) - Quota di iscrizione euro 60,00 - Visti consolari (Usd 100 da pagarsi sul posto) - Bevande - Mance - Extra - Supplemento per guida parlante
italiano in Laos (euro 80,00 per min 6 pax, euro 120,00 per min 4 ed euro
240,00 per Min 2 pax). Le guide parlanti italiano non sono sempre disponibili e devono essere riconfermate - Quanto non espressamente indicato
alla voce “la quota comprende” - Assicurazione contro l’annullamento
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 6 partecipanti
a minimo 4 partecipanti
a minimo 2 partecipanti
€ 2.540,00
€ 2.730,00
€ 3.270,00
suppl. singola € 695,00
suppl. singola € 695,00
suppl. singola € 695,00
Alberghi
Grand a Saigon, Essence a Hoi An, Imperial a Hue,
Melia a Hanoi, Pelican Cruise a Halong, Villa Santi a
Luang Prabang, Ansara a Vientiane, Tara Angkor a
Siem Reap
Voli
Voli internazionali non inclusi nel pacchetto
*Supplemento cenone di Natale/Capodanno Euro 100,00 p.p.
39
ESTREMO ORIENTE
La Luna di Kieu
Gran Tour del Vietnam
“La luna guarda giù in un pozzo.
E vi si vede riflessa.
Nel fondo, liscio come il vetro finchè una mano non tira
l’acqua.
Il secchio increspa l’immagine, che si scuote e poi ritorna.
Il mio cuore è il pozzo in cui vedo me stesso”
(Nguyen Du)
1° giorno - ITALIA/HO CHI MINH VILLE
Partenza per Ho Chi Minh Ville con volo di
linea (Via capitali asiatiche). Pasti e pernottamento a bordo.
2° giorno - ARRIVO A HO CHI MINH VILLE
Arrivo a Ho Chi Minh Ville e trasferimento
in albergo. Pomeriggio dedicato alle visite
ai luoghi d’interesse della città, fra i quali
ricordiamo: il Tempio degli Antenati, il Museo di Ho Chi Minh, la Cattedrale, il mercato coperto.
3° giorno - HO CHI MINH VILLE/
TAYNINH/CU CHI
Intera giornata dedicata all’escursione al
Tempio cadoista di Tayninh, a circa 100
km da Ho Chi Minh Ville. Nel corso della
visita sarà possibile assistere ad una cerimonia cadoista. Ricordiamo che il Cao Dai
è una delle più giovani religioni del mondo, con appena 890 anni di storia. Si tratta
di una religione che definire “sincretica” è
dire poco: mescola elementi di varie religioni (buddhismo, islamismo, taoismo, cristianesimo, ecc.) e le sue divinità e/o santi
vanno da Gesù a Maometto, passando per
Giovanna d’Arco, Sant’Antonio Abate e
Victor Ugo. Nel paese il Caodaismo conta
circa 6-7 milioni, ma ha adepti anche negli
Stati Uniti, in Australia e nella stessa Europa. In qualche modo il Caodaismo ha anticipato di decenni il fenomeno della “New
Age”. In seguito, visita ai famosi tunnel di
Cu Chi.
4° giorno - HO CHI MINH VILLE/VINHLONG/CANTHO
Intera mattinata dedicata all’escursione
a Vinhlong, cittadina posta sul Delta del
Mekong, a circa 140 km da Ho Chi Minh Ville. Qui sarà possibile effettuare, in battello,
un’escursione ai suggestivi isolotti del grande fiume. Proseguimento per Cantho.
40
5° giorno - CANTHO/HO CHI MINH VILLE
Giornata dedicata alle visite ai mercati
galleggianti di Cai Rang e Phong Dien. Rientro a Ho Chi Minh Ville e visita alla sua
caotica China Town.
6° giorno - HO CHI MINH VILLE/DALAT
Trasferimento a Dalat, a 1500 metri di quota, posta in una zona montagnosa, ricca di
boschi e laghi. Lungo il tragitto visita alle
cascate di Gougah.
7° giorno - DALAT/NHATRANG
Visita alla “Valle dell’Amore”; al Lago
Tunyen Lam e al Mercato di Dalat. In seguito, partenza per Nhatrang.
8° giorno - NHATRANG
Visita all’Istituto Oceanografico, alla Torre
Cham di Ponagar e alla Pagoda Lon Son.
Nel pomeriggio gita in barca per visitare la
baia di Nhatrang, l’Acquario di Tri Nguyen
ed alcuni villaggi di pescatori.
9° giorno - NHATRANG/DANANG/
MYSON/HO IAN
Partenza in aereo per Danang. Dopo l’arrivo, visita al Museo e alle Montagne di Marmo. In seguito, partenza per la cittadina
portuale di Ho Ian, le cui architetture, antiche e raffinate, sono ancora oggi ben conservate. Lungo il tragitto, visita a My Son.
10° giorno - HOIAN
Intera mattinata dedicata alle visite a questa splendida cittadina. Le origini di Ho
Ian risalgono ai Champa ma, come abbiamo ricordato, fu nel XVI secolo che la
città raggiunse il suo apogeo. E’ difficile
crederlo oggi, ma nel periodo di massima
espansione del capitalismo commerciale
europeo non c’era società di navigazione
che non avesse una sua filiale a Ho Ian e fu
soprattutto grazie ai mercanti giapponesi
e cinesi che il suo porto divenne uno dei
più importanti del sud-est asiatico. Intorno
al 1800 la città venne abbandonata a causa della crisi economica provocata dalle
guerre intestine tra i vari re vietnamiti. La
città è divisa in 5 quartieri, ognuno dotato
di una pagoda. Pomeriggio libero per il riposo o per altre attività individuali.
11° giorno - HOIAN/HUE’
Partenza per Huè. Si attraverserà il famoso
“Colle delle Nuvole”. Dopo l’arrivo a Huè,
inizio delle visite alla città che fu l’antica
capitale della dinastia Nguyen.
12° giorno - HUE’/HANOI
Gita in barca lungo il Fiume dei Profumi
e visita alla Pagoda di Thien Mu. Successivamente visita ad alcune delle tombe
dell’antica necropoli degli imperatori della
dinastia Nguyen. Nel pomeriggio, partenza in aereo per Hanoi. Dopo l’arrivo, inizio
delle visite alla capitale vietnamita ed ai
suoi edifici principali.
13° giorno - HANOI/HALONG
Partenza in pullman o automobile per la
splendida baia di Halong, che dista circa
150 km da Hanoi. L’arrivo a Halong è previsto nel primo pomeriggio.
14° giorno - HALONG/HANOI
Escursione in battello nella spettacolare
baia di Halong le cui acque sono protette
da una cintura di scogli e di piccole isole
che formano una sorta di mare interno
della lunghezza di 100 km, il “Mare Blu”.
Nel pomeriggio, rientro in pullman o in
automobile a Hanoi.
15° giorno - HANOI/SON LA
Partenza per Son La ed inizio della parte
del viaggio dedicata alla conoscenza ed
al contatto con le minoranze etniche del
nord. Visita ad alcuni villaggi contadini.
16° giorno - SON LA/DIEN BIEN PU
Visita al Museo di Son La. In seguito, partenza per la famosa località di Dien Bien
Pu dove il 6 maggio del 1954 i Viet Minh
sconfissero, dopo 57 giorni d’assedio, la
guarnigione francese. Una battaglia che
segnò la fine del colonialismo francese in
indocina e la parziale liberazione del paese dall’influenza straniera. Visita ai villaggi
dei Thai Neri.
17° giorno - DIEN BIEN/LAICHAU
Visita al famoso campo di battaglia di Dien
Bien, ancora oggi meta di pellegrinaggio
della memoria da parte dei francesi. Nel
pomeriggio visita ad alcuni villaggi.
18° giorno - LAICHAU/SAPA
Anche questa giornata sarà dedicata alle visite alle minoranze etniche della zona: quelle dei Thai bianchi e quelle dei Red H’mong.
19° giorno - SAPA
Partenza per Sapa, una vecchia stazione
montana a 1600 metri d’altitudine, nella
parte nord-occidentale del paese. Durante
la sosta in questa città si effettuerà un’escursione attraverso i villaggi della mino-
La quota comprende
ogni domenica
20° giorno - SAPA/HANOI
In questa giornata, dedicata al rientro
ad Hanoi, si attraverseranno spettacolari
piantagioni di caffé e di tè. Una sosta sarà
effettuata al mercato di Moc Chau.
21° giorno - HANOI/TALIA
Partenza per l’Italia. Pasti e pernottamento a bordo.
22° giorno - ARRIVO IN ITALIA
L’ arrivo è previsto nella mattinata.
La quota non comprende
Voli interni - sistemazione hotels 4/3 e migliori disponibili - 1 pernottamento in giunca - Trattamento di mezza pensione inizia con la cena del
2° giorno e termina con la prima colazione del 21° giorno - Macchina privata con aria condizionata - Tutte le visite indicate - assistenza di guide
parlanti italiano (da riconfermare) – Assicurazione medico-bagaglio - Kit
di viaggio
Partenze
settimanali
ranza etnica H’mong e si raggiungerà la località di Lao Cai, situata sul confine cinese.
Voli internazionali (da € 570,00 in bassa e da € 1.200,00 in alta) - Tasse aeroportuali internazionali – Quota di iscrizione euro 60,00 - Mance – Bevande
– Extra - Visto Vietnamita Usd 45 (da pagare in loco) - Assicurazione contro
l’annullamento - Quanto non espressamente indicato alla voce “la quota
comprende”
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 6 partecipanti
a minimo 4 partecipanti
a minimo 2 partecipanti
€ 1.950,00
€ 2.240,00
€ 3.050,00
suppl. singola € 690,00
suppl. singola € 690,00
suppl. singola € 690,00
Alberghi
Grand a Ho Chi Minh, Ninh Kieu a Cantho, Du Park
Hotel a Dalat, Yasaka Saigon a Nha Trang, Essence a
Hoi An, Muong Thanh a Hue, Silk Path a Hanoi, Image Cruise a Halong, Hanoi Hotel a Son La, Muong
Thanh Dien Bien a Dien Bien, Lan Anh a Lai Chau,
Chau Long a Sapa
Voli
*Supplemento cenone di Natale/Capodanno Euro 80,00 p.p.
Voli internazionali non inclusi nel pacchetto
41
ESTREMO ORIENTE
Mare e Risaie
viaggio in Vietnam con soggiorno mare
“Per far passare il tempo si gioca a scacchi, fanti e cavalli si
affrontano senza sosta. Ritirarsi come un fulmine, come un
fulmine attaccare…a che ti servono i carri se sei nell’empasse? Un pedone ben collocato si aggiudica la partita”
(Carnet de Prison – Ho Chi Minh)
1° giorno - ITALIA/HANOI
Partenza per Hanoi con volo di linea (via
capitali asiatiche). Pasti e pernottamento
a bordo.
2° giorno - ARRIVO AD HANOI
Arrivo ad Hanoi e sistemazione in albergo.
Nel pomeriggio, visita ai luoghi d’interesse della capitale, fra i quali segnaliamo:
il Tempio delle Letteratura; il Tempio di
Quanthanh; il Museo di Ho Chi Minh; il
Lago della “Spada Restituita”, il Museo delle Arti; il tempio Ngoc Son.
3° giorno - HANOI/HALONG (imbarco)
Partenza in pullman od automobile per la
splendida baia di Halong, che dista circa
150 km da Hanoi. L’arrivo ad Halong è previsto nel primo pomeriggio. Imbarco sulla
giunca per l’escursione in barca alla baia.
Cena e pernottamento a bordo.
4° giorno - HALONG/HANOI
Continuazione della navigazione nella
spettacolare baia di Halong le cui acque
sono protette da una cintura di scogli e
di piccole isole che formano una sorta di
mare interno della lunghezza di 100 km, il
“Mare Blu”. Nel pomeriggio, rientro in pul-
lman od automobile ad Hanoi.
5° giorno - HANOI/HUE’
Partenza in aereo per Huè, l’antica capitale
della dinastia Nguyen. Dei suoi antichi fasti rimangono numerose testimonianze: la
Città Proibita; la Cittadella, la Porta di Ngo
Mon; le tombe di Lang Tam. La città fu anche uno dei luoghi dove si svolse l’offensiva del Tet, sferrata dall’esercito nord vietnamita nel 1968 e nella quale persero la vita
10.000 persone. L’offensiva, pur non producendo effetti decisivi sul campo, segnò un
temibile colpo psicologico ai danni dell’esercito statunitense. Dopo l’arrivo, inizio
delle visite ai luoghi d’interesse della città.
6° giorno - HUE’/DANANG/HO IAN
Gita in barca lungo il Fiume dei Profumi e
visita alla Pagoda di Thien Mu. In seguito
visita ad alcune delle tombe dell’antica
necropoli degli imperatori della dinastia
Nguyen. Nel pomeriggio, partenza per la
splendida cittadina di Ho Ian e breve visita
a Danang.
7° giorno - HO IAN/DANANG/HO CHI
MINH VILLE
Intera giornata dedicata alle visite di Ho
La quota comprende
ogni domenica
42
8° giorno - HO CHI MINH VILLE
Intera giornata dedicata alle visite ai luoghi
d’interesse della città, fra i quali: il Tempio
degli Antenati, il Museo di Ho Chi Minh, la
Cattedrale, il mercato coperto.
9° giorno - HO CHI MINH VILLE/PHU
QUOC
Partenza in aereo per Phu Quoc, rinomata località balneare del Vietnam del sud.
Dopo l’arrivo, sistemazione in albergo.
10° e 11° giorno - PHU QUOC
Giornate dedicate alle attività balneari.
12° giorno - PHU QUOC /HO CHI MINH
VILLE/ITALIA
Rientro in aereo a Ho Chi Minh Ville e partenza con volo di linea per l’Italia.
13° giorno - ARRIVO IN ITALIA
L’ arrivo in Italia è previsto nel corso della
mattinata.
La quota non comprende
Voli interni - sistemazione hotels 4 e migliori disponibili - Trattamento di
mezza pensione durante il tour, inizia con la cena del 2° giorno e termina
con la prima colazione del 9° giorno - Trattamento di pernottamento e
prima colazione a Phu Quoc - Macchina privata con aria condizionata
- Tutte le visite indicate - Assistenza di guide parlanti italiano (da riconfermare) - Assicurazione medico-bagaglio - Kit di viaggio
Partenze
settimanali
Ian: alle sue vecchie case; al Tempio giapponese; al museo. Successivamente, rientro a Danang e partenza in aereo per Ho
Chi Minh Ville.
Voli internazionali (da € 550,00 in bassa e da € 1.200,00 in alta) - Tasse aeroportuali internazionali - Quota di iscrizione euro 60,00 - Mance - Bevande
- Extra - Visto Vietnamita Usd 45 (da pagare in loco) - Assicurazione contro
l’annullamento - Quanto non espressamente indicato alla voce “la quota
comprende”
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 6 partecipanti
a minimo 4 partecipanti
a minimo 2 partecipanti
€ 1.515,00
€ 1.640,00
€ 1.995,00
suppl. singola € 550,00
suppl. singola € 550,00
suppl. singola € 550,00
Alberghi
Silk Path a Hanoi, Pelican Cruise a Halong, Gerbera a
Hue, Essence a Hoi An, Grand a Saigon, Long Beach
a Phu Quoc
Voli
Voli internazionali non inclusi nel pacchetto
ESTREMO ORIENTE
La Pagoda d’Oro
Viaggio in Myanmar
“Poi un mistero dorato si levò all’orizzonte (...) Ecco l’antica
Shwedagon disse il mio compagno (...) e la cupola d’oro disse: questa è la Birmania e nessuna terra che tu conosci potrà
essere come lei”
(Lettere dall’Oriente – R. Kipling)
1° giorno - ITALIA/RANGOON
Partenza con volo di linea per Rangoon
(via capitali asiatiche). Pasti e pernottamento a bordo.
2° giorno - ARRIVO A RANGOON
Arrivo a Rangoon e trasferimento in albergo.
3° giorno - RANGOON/PAGAN
Trasferimento in aereo per Pagan che è da
considerarsi il centro religioso più straordinario del mondo, poiché nessun’altra città
può esserle alla pari per il gran numero
d’edifici sacri, stupe e pagode che disseminano l’arida piana di migliaia di cupole
e guglie dorate. Nel pomeriggio, visita ai
numerosi templi della piana di Pagan.
4° giorno - PAGAN/MANDALAY
Intera mattinata dedicata alle visite alla
città. Ricordiamo che le rovine di Pagan
coprono una superficie totale di circa 16
miglia quadrate. I monumenti, oggi quasi
tutti in stato di decadimento, furono eretti nella gran parte tra lo XI ed il XIII secolo
dopo Cristo, quando Pagan era capitale
del regno omonimo. Soste saranno effettuate al Tempio di Ananda (1084/1112). In
seguito, visita al Tempio dell’Onniscienza,
il più alto della piana, costruito nel XII secolo. Nel pomeriggio, partenza per Mandalay. Arrivo, trasferimento in città e sistemazione in albergo. Dopo l’arrivo, inizio
delle visite ai luoghi d’interesse della “Città
d’Oro” che s’affaccia sul languido Irrawady.
5° giorno – MANDALAY (esc a MINGUN)
Intera giornata dedicata all’escursione
a Mingun, posta sulla riva occidentale
dell’Irrawady. Fra i suoi luoghi d’interesse
ricordiamo: la grande Pagoda di Mingun,
anticamente la più grande del paese e che
fu edificata con i lavori forzati di 20.000
schiavi arachanesi; la “Grande Campana”
(90 tonnellate), fatta costruire nel 1790 ed
infine la Pagoda Hsinbyume. Nel pomeriggio, rientro a Mandalay.
da ott a mar 2015*
8° giorno - LAGO INLE/HEHO/RANGOON
Trasferimento in aeroporto e partenza in
aereo per Rangoon , dopo l’arrivo si completeranno le visite della città con una sosta al quartiere coloniale e a Chinatown.
9° giorno - ARRIVO IN ITALIA
L’ arrivo è previsto nella mattinata.
La quota non comprende
Voli interni - sistemazione hotels 5/4 e migliori disponibili - Pensione
completa dalla cena del 2° giorno alla prima colazione dell’ultimo - Tutte
le visite indicate con guida parlante italiano - Tutte le escursioni indicate
- Assicurazione medico-bagaglio - Kit di viaggio
da apr a set
7° giorno - LAGO INLE
Nella mattinata partenza in motolancia
per la visita alle splendide colline di Inthein, qui di si trovano più di mille pagode
risalenti al XIII secolo. Si effettuerà una sosta al caratteristico villaggio di Impawkho.
6° giorno - MANDALAY/HEHO/LAGO
INLE
Partenza in aereo per Heho. Dopo l’arrivo,
proseguimento per il Lago Inle. Nel pomeriggio, escursione al lago, dove vive la mi-
La quota comprende
Partenze settimanali ogni domenica
fino a settembre ‘14
ed ogni lunedì da ottobre ‘14
noranza etnica, d’osservazione buddhista,
degli “Intha”, famosi per il loro particolare
modo di remare ed i loro orti galleggianti.
Voli internazionali (a partire da € 560,00 in bassa e da € 800,00 in alta)
- Tasse aeroportuali internazionali – Tasse locali (da pagare in loco) - Spese consolari Euro 35 - Quota di iscrizione Euro 60,00 - Mance – Bevande –
Extra - Assicurazione contro l’annullamento - Quanto non espressamente
indicato alla voce “la quota comprende
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 2 partecipanti
€ 1.450,00
suppl. singola € 410,00
€ 1.660,00
suppl. singola € 495,00
* I prezzi delle date contrassegnate dovranno essere riconfermate
** Supplemento cenone di Natale/Capodanno Euro 90 p.p.
***Il tour da ottobre a marzo 2015 si effettuerà con una notte in più a Rangoon
Alberghi
Sedona a Rangoon, Bawga Theidi a Bagan, Mandalay Hill a Mandalay, Inle Kaung Daing a Inle
Voli
Voli Internazionali non inclusi nel pacchetto
ESTREMO ORIENTE
Il Paese degli Specchi
viaggio in Myanmar con estensione mare
“Dovunque lei osservi l’arte di questi popoli d’Oriente, può
vedere la stessa cosa: una civiltà che risale addietro nei secoli, sempre identica, su , su fino ai tempi in cui noi andavamo
vestiti di pelli. Io non sono capace di spiegarle come tutta la
vita e lo spirito birmano si trovino espressi nel modo con cui
la ragazza muove le braccia”
(Giorni in Birmania - G. Orwell)
1° giorno - ITALIA/RANGOON
Partenza con volo di linea per Rangoon
(via capitali asiatiche). Pasti e pernottamento a bordo.
2° giorno - ARRIVO A RANGOON
Arrivo a Rangoon e trasferimento in albergo.
3° giorno - RANGOON/PAGAN
Trasferimento in aereo per Pagan che è da
considerarsi il centro religioso più straordinario del mondo, poiché nessun’altra città
può esserle alla pari per il gran numero
d’edifici sacri, stupe e pagode che disseminano l’arida piana di migliaia di cupole
e guglie dorate. Nel pomeriggio, visita ai
numerosi templi della piana di Pagan.
4° giorno - PAGAN/MANDALAY
Intera mattinata dedicata alle visite alla
città. Ricordiamo che le rovine di Pagan
coprono una superficie totale di circa 16
miglia quadrate. I monumenti, oggi quasi
tutti in stato di decadimento, furono eretti nella gran parte tra lo XI ed il XIII secolo
dopo Cristo, quando Pagan era capitale
del regno omonimo. Soste saranno effet-
tuate al Tempio di Ananda (1084/1112). In
seguito, visita al Tempio dell’Onniscienza,
il più alto della piana, costruito nel XII secolo. Nel pomeriggio, partenza per Mandalay. Arrivo, trasferimento in città e sistemazione in albergo. Dopo l’arrivo, inizio
delle visite ai luoghi d’interesse della “Città
d’Oro” che s’affaccia sul languido Irrawady.
modo di remare ed i loro orti galleggianti.
5° giorno - MANDALAY (esc a MINGUN)
Intera giornata dedicata all’escursione
a Mingun, posta sulla riva occidentale
dell’Irrawady. Fra i suoi luoghi d’interesse
ricordiamo: la grande Pagoda di Mingun,
anticamente la più grande del paese e che
fu edificata con i lavori forzati di 20.000
schiavi arachanesi; la “Grande Campana”
(90 tonnellate), fatta costruire nel 1790 ed
infine la Pagoda Hsinbyume. Nel pomeriggio, rientro a Mandalay.
8° giorno - LAGO INLE/HEHO/ THANDWE/NGAPALI BEACH
Trasferimento in macchina all’ aeroporto di
Heho e partenza per Thandwe. Dopo l’ arrivo trasferimento in albergo e sistemazione
nelle camere riservate.
6° giorno - MANDALAY/HEHO/LAGO INLE
Partenza in aereo per Heho. Dopo l’arrivo,
proseguimento per il Lago Inle. Nel pomeriggio, escursione al lago, dove vive la minoranza etnica, d’osservazione buddhista,
degli “Intha”, famosi per il loro particolare
La quota comprende
11° giorno - NGAPALI BEACH/THANDWE/RANGOON/ITALIA
Trasferimento all’ aeroporto di Thandwe e
partenza per Rangoon, arrivo e proseguimento per l’ Italia (via capitali asiatiche).
12° giorno - ARRIVO IN ITALIA
L’ arrivo è previsto nella mattinata.
Voli internazionali (a partire da € 550,00 in bassa e da € 800,00 in alta) Tasse aeroportuali internazionali - Tasse locali (da pagare in loco) - Spese
consolari Euro 35 - Quota di iscrizione Euro 60,00 - Mance - Bevande - Extra
- Assicurazione contro l’annullamento - Quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 2 partecipanti
da ott a dic 2014
da gen a mar 2015*
* I prezzi delle date contrassegnate dovranno essere riconfermate
** Supplemento cenone di Natale/Capodanno Euro 90 p.p.
44
9°/ 10° giorno - NGAPALI BEACH
Giornate dedicate alle attività balneari.
La quota non comprende
Voli interni - sistemazione hotels 5/4 e migliori disponibili - Pensione
completa dalla cena del 2° giorno alla prima colazione dell’ ultimo durante il tour - Trattamento di pernottamento e prima colazione durante
il soggiorno a Ngapali Beach - Tutte le visite indicate con guida parlante
italiano - Tutte le escursioni indicate - Assicurazione medico-bagaglio Kit di viaggio
Partenze settimanali ogni lunedì
7° giorno - LAGO INLE
Nella mattinata partenza in motolancia
per la visita alle splendide colline di Inthein, qui di si trovano più di mille pagode
risalenti al XIII secolo. Si effettuerà una sosta al caratteristico villaggio di Impawkho.
€ 2.100,00
suppl. singola € 695,00
€ 2.030,00
suppl. singola € 695,00
Alberghi
Sedona a Rangoon, Bawga Theidi a Bagan, Mandalay Hill a Mandalay, Inle Kaung Daing a Inle
Amata Resort a Nagpali Beach
Voli
Voli internazionali non inclusi nel pacchetto
ESTREMO ORIENTE
Tra l’Irrawaddy ed
il Mekong
viaggio in Myanmar e Cambogia
“Fu nella serenità di quell’ora che vidi la corona a quattro
teste delle torri sulle mura di Angkor. Quattro volti, alti sette
metri ciascuno mi fissavano sorridendo(..) Alla luce aurea di
quel tramonto rosato ogni pietra pareva respirasse”
(Angkor – Han Suyin)
1° giorno - ITALIA/RANGOON
Partenza con volo di linea per Rangoon
(via capitali asiatiche). Pasti e pernottamento a bordo.
sulle rive del quale sorge anche un antico
monastero buddhista. Il monastero di Mahagandayon è il più grande del paese ed
ospita più di 1000 monaci.
2° giorno - ARRIVO A RANGOON
Arrivo a Rangoon. Nel pomeriggio, visita
della città, con sosta alla Shwedagon Pagoda, il simbolo della città.
5° giorno - MANDALAY (Esc a MINGUN)
Nella mattinata escursione a Mingun, antica città reale che si raggiunge con una
piacevole gita in barca locale lungo il fiume Irrawaddy. Nel pomeriggio, rientro a
Mandalay.
3° giorno - RANGOON/PAGAN
Partenza per Pagan che è da considerarsi il
centro religioso più straordinario del mondo, poiché nessun’altra città può esserle
alla pari per il gran numero d’edifici sacri,
stupe e pagode che disseminano l’arida
piana di migliaia di cupole e guglie dorate.
4° giorno - PAGAN/MANDALAY
Partenza per Mandalay. Nel pomeriggio,
escursione all’antica città di Amarapura
che il re Bodawpaya volle capitale nel 1782
dopo una divinazione di maghi ed astrologi. Fra i suoi luoghi d’interesse ricordiamo
il ponte U Bein, forse il solo ponte - al mondo - costruito con pregiato legno di tek.
Il ponte è gettato sul lago Taungthaman,
6° giorno - MANDALAY/HEHO/LAGO INLE
Partenza per il Lago Inle. Nel pomeriggio
escursione sul lago. Qui vive la minoranza
etnica, d’osservazione buddhista, degli “Intha”, famosi per il loro modo di remare.
7° giorno - LAGO INLE/HEHO/RANGOON
Trasferimento in aeroporto e partenza in
aereo per Rangoon , dopo l’arrivo si completeranno le visite della città con una sosta al quartiere coloniale e a Chinatown.
8° giorno - RANGOON/BANGKOK/SIEM
REAP (ANGKOR)
Partenza in aereo per Siem Reap, pic-
La quota comprende
da apr a set 2014
da ott a mar 2015*
9° e 10° giorno - ANGKOR
Intere giornate dedicate alle visite alla
zona dei templi.
11° giorno - ANGKOR/SIEM REAP/
PHNOM PENH
Nel corso della mattinata, continuazione
delle visite ad Angkor. Nel pomeriggio,
partenza per Phnom Penh.
12° giorno - PHNOM PEHN/ITALIA
Giornata dedicata alle visite della capitale cambogiana. La giornata si concluderà
con la visita al Toul Sleng, tragico museoprigione. Nella serata partenza per l’Italia
con volo di linea (via capitali asiatiche).
Pernottamento a bordo.
13° giorno - ARRIVO IN ITALIA
Arrivo nel corso della mattinata.
La quota non comprende
Voli interni - Sistemazione in hotels 5/4 stelle - Trattamento di pensione completa in Myanmar (dalla cena del 2° giorno alla prima colazione del 9° giorno) - Mezza pensione in Cambogia (dalla cena del 9° giorno alla prima colazione del 12° giorno) - Tutti i
trasferimenti - Tutte le visite - Guide parlanti italiano in Myanmar e
Cambogia - 1 spettacolo - Assicurazione medico-bagaglio - Kit di viaggio
Partenze settimanali ogni domenica
fino a settembre ‘14
ed ogni lunedì da ottobre ‘14
colo borgo ad 8 chilometri da Angkor
Wat. Nel pomeriggio, visita alla zona
dei templi d’Angkor, che è da considerarsi una delle meraviglie della terra. Questi templi furono costruiti, in
onore di Vishnu, tra il 1112 ed il 1152.
Voli internazionali (a partire da € 600,00 in bassa e da € 1.200,00 in alta) Tasse aeroportuali internazionali - Tasse locali (da pagare in loco) - Quota
di iscrizione euro 60,00 - Visto birmano Euro 35,00 - Visto cambogiano Usd
20 da pagare in loco - Bevande - Mance - Extra - Quanto non espressamente
indicato - Assicurazione contro Annullamento
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 4 partecipanti
a minimo 2 partecipanti
€ 2.650,00
€ 2.780,00
suppl. singola € 580,00
suppl. singola € 580,00
€ 2.540,00
€ 2.620,00
suppl. singola € 580,00
suppl. singola € 580,00
Alberghi
Sedona a Rangoon, Bawga Theidi a Bagan, Mandalay Hill a Mandalay, Inle Kaung Daing a Inle, Phnom
Pehn Hotel a Phnom Penh, Tara Angkor a Siem Reap
Voli
Voli internazionali non inclusi nel pacchetto
* I prezzi delle date contrassegnate dovranno essere riconfermate
** Supplemento cenone di Natale/Capodanno Euro 90 p.p.
***Il tour da ottobre a marzo 2015 si effettuerà con 1 giorno in meno in Cambogia
45
ESTREMO ORIENTE
La Voce del Mekong
Viaggio in Cambogia e Laos
“verso la metà dell’era buddhista, un palazzo d’oro e d’argento
sorgerà all’incrocio dei quattro fiumi, dopo di quello ci sarà una
grandissima guerra e il sangue delle vittime arriverà fino al ventre
degli elefanti. La religione verrà eliminata. Poi arriverà un uomo
travestito da cinese, accompagnato da un elefante dalle zanne blu.
(...) Solo allora regnerà la felicità, tutte le malattie spariranno, ogni
uomo avrà cinquanta mogli e vivrà fino all’età di duecentoventi
anni”
(Un indovino mi disse - T. Terzani)
1° giorno - ITALIA/PHNOM PENH
Partenza per Phnom Penh con volo di linea (Via capitali asiatiche). Pasti e pernottamento a bordo.
2° giorno - ARRIVO A PHNOM PENH
Arrivo a Phnom Penh e trasferimento in
albergo. Pomeriggio dedicato alle visite ai
luoghi d’ interesse della capitale cambogiana, soste saranno effettuate al Palazzo
Reale, alla Pagoda D’Argento e al Museo
Nazionale dedicato all’arte Khmer.
3° giorno - PHNOM PENH /SIEM REAP/
ANGKOR WAT
Nella mattinata partenza in aereo per Siem
Reap, piccolo borgo ad 8 chilometri da Angkor Wat. Nel pomeriggio, visita alla zona
dei templi d’Angkor, che è da considerarsi una delle meraviglie della terra. Questi
templi furono costruiti, in onore di Vishnu,
tra il 1112 ed il 1152.
4° e 5° giorno - ANGKOR WAT
Intere giornate dedicate alle visite alla
zona dei templi. Le suggestioni architettoniche di Angkor, unite alla potenza
mistica che le permea, le pongono sullo
stesso piano di quelle della “Città Perduta”
incaica di Machu Picchu, in Perù o meglio
ancora, di quelle della città sacra di Pagan,
in Birmania. E sebbene assai discussi e criticati, ci piace ricordare anche gli studi di
quegli studiosi “eterodossi” ed eretici, che
hanno sempre cercato un legame tra l’arte, l’architettura, l’astronomia e la stessa
astrologia, per spiegare l’origine di molte
piramidi, templi e sacrari che - spesso - dal
vecchio al nuovo mondo - sembrano riproporre le stesse simbologie cosmiche e le
stesse significanze “magiche”. Coloro che
hanno trovato assonanze “architettoniche”
nelle logiche con le quali furono edificati,
46
ad esempio, il Tempio del Re Salomone o
il Pantheon, il Tempio di Hathor a Dendera
o il Tempio Mayor in Messico. Così, secondo gli studi di Graham Hancok, la città di
Angkor sarebbe la “controscena” terrestre
dell’antica costellazione del Drago ed i
suoi templi corrisponderebbero alle stelle più luminose di questa costellazione.
Le visite inizieranno con soste nella città
reale di Angkor Thom, originariamente
nata come “monastero”; Angkor Thom è
un colossale comprensorio archeologico
circondato da fossati e mura poderose.
Successivamente saranno visitati i templi
di Angkor Wat; la “Terrazza degli Elefanti”
e quella del “Re Lebbroso” e soprattutto,
dopo aver attraversato il “Viale della Vittoria”, il famoso Bayon. In seguito, visita alle
rovine del Baphoun, costruito da Udayadityavarman II (1050-1066 d.C.). Al Tempio
si giungeva attraverso un lungo corridoio
coperto, andato distrutto. Del Tempio a
tre terrazze, rimane oggi, solo la piramide
tronca chiamata “Montagna Meru”.
6° giorno - SIEM REAP/LUANG PRABANG
Nella mattinata partenza in direzione di
Phnom Krom per la visita del Tonlé Sap, il
più esteso lago del Sud Est Asiatico. Visita
del villaggio galleggiante vietnamita di
Chong Kneas, situato, secondo il periodo
e la profondità dell’acqua, lungo le sponde del fiume canale che porta al lago oppure presso il lago stesso. In tempo utile
trasferimento in aeroporto e partenza per
Luang Prabang, arrivo e trasferimento in
albergo.
7° giorno - LUANG PRABANG
Intera giornata dedicata alla visita di Luang
Prabang, si effettueranno soste al Royal
Palace Museum, al Wat Mai e Wat Visoun,
al magnifico Wat Xiengthong, all’Arts and
Ethnology Centre, alla cima del Mount
Phousi per una piacevole esplorazione dei
segreti dello stupa dorato e per godersi la
bellissima vista della città e del Mekong al
tramonto.
8° giorno - LUANG PRABANG - GROTTE
DI PAK OU
Di primo mattino si prenderà parte al Tak
Bat o questua dei monaci. Rientro in albergo per la prima colazione, successivamente a bordo di un’ imbarcazione locale
si effettuerà una piacevole crociera sul fiume Mekong fino a raggiungere le grotte di
Pak Ou. Dopo la visita alle grotte rientro a
Luang Prabang.
9° giorno - LUANG PRABANG/CASCATE
DI KUANG SI/VIENTIANE
Nella mattinata visita al Phousi Market;
si proseguirà poi in direzione dei villaggi
Khmu, Hmong e Lao Loum. Il pomeriggio
è dedicato all’escursione alle cascate di
Kuang Si a 35 km dalla città. Nei pressi delle cascate sarà possibile visitare il Bear Rescue Centre, un centro che protegge una
particolare specie d’orso asiatico. Pranzo
pic-nic. In tempo utile trasferimento all’
aeroporto di Luang Prabang e partenza in
aereo per Vientiane.
10° giorno - VIENTIANE
Inizio delle visite alla capitale laotiana, soste saranno effettuate al Tempio di That
Luang; al tempio di Sisaket con le sue 100
statue di Buddha in miniatura che è il più
antico e bello della città; al tempio reale
Prakeo e al Patuxai (una “reminescenza”
dell’arco di trionfo di Parigi).
11° giorno - VIENTIANE/PAKSE/TADLO
Nella mattinata trasferimento in aeroporto e partenza in aereo per Pakse. Dopo
l’ arrivo trasferimento verso il Boulevan
Plateau, un altopiano affacciato sulla valle del Mekong. Si effettueranno soste alla
cascata di Tad Fan, al villaggio Ban Bong
Neua dell’etnia Alak ed al villaggio Ban
Kokphung dell’ etnia Katu, entrambe le etnie sono famose per la tradizione di lasciare le bare sotto le proprie case. Nel tardo
pomeriggio arrivo a Tadlò.
12° giorno - TADLO’/VAT PHOU/KHONG
ISLAND
Nella mattinata partenza per la cascata di
Paxuam, successivamente trasferimento
in macchina a Pakse fino alle sponde del
fiume Mekong, dove a bordo di un tra-
ghetto si andrà a visitare il bellissimo tempio pre-Angkoriano di Vat Phu, uno dei più
bei templi del Sud Est Asiatico. In seguito,
si continuerà il viaggio su strada in direzione delle 4000 isole. L’ arrivo a Khong Island
è previsto nel pomeriggio.
13° giorno - KHONG ISLAND/KHONE
ISLAND/CHAMPASAK
In mattinata, visita in traghetto all’area
delle isole. Al termine delle visite si rientrerà sulla terraferma per il pranzo. Successivamente, partenza in minivan verso
le spettacolari cascate di Khong Pha Pen
chiamate le “Niagara dell’Est”, ai confini
con la Cambogia. Rientro via terra a Ban
La quota comprende
Ogni Domenica
14° giorno - CHAMPASAK/UBON
RATCHATANI/BANGKOK
In tempo utile trasferimento all’ aeroporto
di Ubon Ratchatani (circa 2 ore di tragitto,
Thailandia) e partenza per l’Italia. Pernottamento a bordo.
15° giorno - ARRIVO IN ITALIA
L’ arrivo è previsto nella mattinata.
La quota non comprende
Voli interni - sistemazione hotels 4 e migliori disponibili a Tadlò - Trattamento di mezza pensione in Cambogia e Laos - Macchina privata con aria condizionata) - Tutte le visite indicate - Assistenza di guide parlanti italiano in
Cambogia ed inglese in Laos - Assicurazione medico-bagaglio - Kit di viaggio
Partenze
settimanali
Muang, da qui trasferimento in traghetto
verso Champasak.
Voli internazionali (a partire da € 600,00 in bassa e da € 1.250,00 in alta) Tasse aeroportuali internazionali - Tasse locali (da pagare in loco) - Quota
di iscrizione euro 60,00 - Visti laotiano Usd 35 e cambogiano Usd 20 (da
pagare in loco) - Supplemento guida parlante italiano in Laos (euro 660
per min. 2 pax - per min 4 euro 330 - per min 6 euro 220,00) - Bevande Mance - Extra - Quanto non espressamente indicato - Assicurazione contro
Annullamento
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 6 partecipanti
a minimo 4 partecipanti
a minimo 2 partecipanti
€ 2.120,00
€ 2.320,00
€ 2.740,00
suppl. singola € 550,00
suppl. singola € 550,00
suppl. singola € 550,00
Alberghi
Phnom Pehn Hotel a Phnom Penh, Tara Angkor a
Siem Reap, Villa Santi a Luang Prabang, Ansara a
Vientiane, Tadlo Lodge a Tadlo, Pon Arena a Khong
Island, The River Resort a Champasak
Voli
Voli internazionali non inclusi nel pacchetto
47
ESTREMO ORIENTE
Ramayana
viaggio in Thailandia e Cambogia
“Nel cielo non c’è Est né Ovest. Queste definizioni le facciamo
nella nostra mente: poi finiamo col credere che siano vere.
Ogni cosa al mondo viene dalla mente, come oggetti che
spuntano dalle maniche di un mago”
(Lankavatara Sutra)
1° giorno - ITALIA/BANGKOK
Partenza con volo di linea per Bangkok.
Pasti e pernottamento a bordo.
2° giorno - ARRIVO BANGKOK
Arrivo a Bangkok, trasferimento in albergo. Pomeriggio a disposizione per le attività individuali.
3° giorno - BANGKOK
Nella mattinata visita dei templi più importanti di Bangkok e del Palazzo Reale.
Pomeriggio libero.
4° giorno - BANGKOK
Partenza in pullman per il mercato galleggiante di Damnoen Saduak, da qui in motolancia si arriverà al mercato vero e proprio dove si trovano i venditori ambulanti
con le loro barche colme di frutta, verdura,
tè, pesce e carne. Proseguimento per la visita di una fabbrica per la lavorazione artigianale di legno teak. Rientro a Bangkok.
5° giorno - BANGKOK/AYUTTHAYA/
SUKHOTHAI
Nella mattinata partenza per Bang Pa In,
un tempo residenza estiva Reale. Si proseguirà per l’ antica capitale di Ayutthaya. e
per Lopburi, famosa per accogliere una
numerosa comunità di scimmie. Pranzo in
ristorante locale. L’ arrivo a Sukhothai antica
capitale del Siam ed importante sito archeologico, è previsto nel tardo pomeriggio.
6° giorno - SUKHOTHAI/PHRAE/CHIANG
RAI
Visita al sito archeologico di Sukhothai,
successivamente partenza per Phrae
che significa “panno di seta”, una delle
più antiche città della Thailandia. Dopo
il pranzo in un ristorante locale, si proseguirà per il Wat Rong Khun un tempio
in stile Thai Lanna. Nel tardo pomeriggio
arrivo a Chiang Rai.
48
7° giorno - CHIANG RAI/CHIANG MAI
Partenza per il «Triangolo d’Oro» il celebre luogo in cui Laos, Thailandia e Birmania convergono; visita al museo dell’Oppio. Mini-crociera in motolancia sul fiume
Mekhong e visita ad un villaggio di etnia
Akha. Sosta a Thaton per il pranzo, proseguimento per Chiang Mai e visita al
tempio più sacro della città, situato su
una splendida collina, il Wat Phrathat Doi
Suthep.
8° giorno - CHIANG MAI
Visita all’ Elephant Camp Mae Tang, per
ammirare gli elefanti al lavoro (facoltativa
e a pagamento la gita a dorso di elefante).
Dopo il pranzo sosta ai villaggi di Bo Sang
e San Kampeng, il tour giornaliero terminerà con le visite ai templi Wat Phra Sing e
Wat Chedi Luang. Nella serata cena “Kantoke» con spettacoli folkloristici.
9° giorno - CHIANG MAI/ANGKOR WAT
In tempo utile trasferimento in aeroporto
e partenza per Siem Reap. Arrivo e trasferimento in albergo.
10° giorno - ANGKOR WAT
Partenza per la mattinata dedicata alle visita di parte del complesso monumentale di
Angkor, cominciando con la città fortificata di Angkor Thom, passando attraverso la
Porta Sud, e proseguendo verso lo spettacolare tempio del Bayon che, con i suoi più
di duecento enigmatici volti, rappresenta
la costruzione centrale sia nell’ubicazione
che nella concezione della città stessa. Si
tratta di un capolavoro dalla sorprendente
struttura formata da 54 torri con splendidi bassorilievi che rappresentano la vita
quotidiana ai tempi dei regni di Angkor
e nei quali sono stati contate piu’ di diecimila figure scolpite nella pietra. Quindi si
passerà dinnanzi all’imponente Baphuon
proseguendo verso il tempio a forma di
piramide legato alla leggenda del re ed il
serpente: il Pimeanakas. Poi si visiterà la
zona dove era situato il palazzo reale e si
termineranno le visite presso le splendide
Terrazze degli Elefanti e del Re Lebbroso.
Nel pomeriggio escursione alla scoperta
del tempio di Bantey Srey, ovvero la cittadella delle donne, famoso per gli splendidi
bassorilievi scolpiti quasi tutti in arenaria rosa ed a detta di molti, superiori per
delicatezza e precisione persino a quelli
presenti all’interno di Angkor Wat. Il tempio è situato a circa 40 km da Siem Reap
e viene raggiunto tra incantevoli paesaggi
caratterizzati da risaie e villaggi. Si rientrerà a Siem Reap passando per il tempio di
Bantey Samre, cosi chiamato in onore alla
leggenda del contadino che divenne re.
11° giorno - ANGKOR WAT
In mattinata visita al vasto e maestoso
tempio di Prae Khan, detto anche tempio
della Sacra Spada, che aveva le funzioni di
centro religioso, culturale e, per un periodo, anche di residenza reale. Nel momento del suo massimo sviluppo risiedevano
nel tempio più di diecimila persone, tra
le quali molti famosi “maestri” ed il corpo
di ballo delle Apsara, le danzatrici celesti.
Si proseguirà con il Neak Pean, l’unico
tempio a struttura circolare, eretto per celebrare il mitico lago dal quale nascono i
quattro fiumi della mitologia Indù. Veniva
ai tempi utilizzato come luogo di purificazione tramite le acque. Quindi ci si dirigerà
verso uno dei templi più suggestivi e romantici, il Ta Phrom, totalmente immerso
nella giungla e volutamente lasciato nelle
condizioni in cui fu ritrovato dagli archeologi francesi intorno al 1860, parzialmente
coperto dalla vegetazione, con le radici
degli alberi secolari che avvolgono magicamente le sculture ed i blocchi di pietra
delle gallerie, siglando un connubio tra la
storia e la forza prorompente della natura
stessa. Nel pomeriggio visita ad Angkor
Wat, il capolavoro di tutta l’arte Khmer, il
tempio più celebre ed imponente, considerato una delle meraviglie del mondo. Si
tratta di una struttura che abbaglia nella
sua spettacolarità, esempio di straordinaria sapienza architettonica, decorato con
sculture e bassorilievi estremamente raffinati, attraverso i quali vengono descritte in
maniera magistrale le principali scene dei
poemi epici indiani.
La quota non comprende
Voli interni - Sistemazione in alberghi 4 - Trattamento di pernottamento
e prima colazione a Bangkok - 4 pranzi e 1 cena durante il tour in Thailandia del Nord - Trattamento di pernottamento e prima colazione in Cambogia e 3 pranzi in ristoranti locali - Trasferimenti con mezzi dotati di aria
condizionata - Tutte le visite indicate - Assistenza di guide parlanti italiano (da riconfermare) - Assicurazione medico-bagaglio - Kit di viaggio
Ogni Domenica
13° giorno - ARRIVO IN ITALIA
L’ arrivo è previsto nella mattinata.
12° giorno - ANGKOR WAT/ITALIA
Partenza per l’Italia con volo di linea (via
La quota comprende
Partenze
settimanali
capitali asiatiche). Pernottamento a bordo.
Voli internazionali (da € 550,00 in bassa e da € 1.200,00 in alta) - Tasse aeroportuali internazionali - Quota di iscrizione euro 60,00 - Mance - Bevande
- Extra - Visti consolare cambogiano (Usd 20 da pagarsi sul posto) - Assicurazione contro l’annullamento - Quanto non espressamente indicato alla
voce “la quota comprende”
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 6 partecipanti
a minimo 4 partecipanti
a minimo 2 partecipanti
€ 2.260,00
€ 2.290,00
€ 2.330,00
suppl. singola € 650,00
suppl. singola € 650,00
suppl. singola € 650,00
Alberghi
Novotel Silom a Bangkok
Le Charme a Sukhothai
The Imperial Riverhouse a Chiang Rai
Khum Phaya Resort a Chiang Mai
Tara Angkor a Siem Reap
Voli
Voli internazionali non inclusi nel pacchetto
49
ESTREMO ORIENTE
Il Paese delle Maree
viaggio in Bangladesh e navigazione sulle
Sunderbans
“Guardate ragazzi” avrei detto. Questa mappa vi fa vedere
che in geologia, come nel mito, c’è un Gange visibile ed un
Gange nascosto: uno scorre sulla terra e uno sott’acqua.
Metteteli insieme e otterrete quello che è di gran lunga il
maggior fiume della terra”
(A. Ghosh - Il paese delle Maree)
1° giorno - ITALIA/DACCA
Partenza con volo di linea per Dacca. Pasti
e pernottamento a bordo.
2° giorno - DACCA
Arrivo e trasferimento in albergo. Ricordiamo che la città, che si trova nel cuore
della regione che produce le più grandi
coltivazioni di iuta del mondo, era un’importante centro commerciale portoghese
ed olandese nel 16° sec. e durante l’impero
del Gran Mogol. Sotto il colonialismo britannico il suo ruolo venne offuscato dalla
concorrenza della città di Calcutta. In tarda mattinata, visita alla Città vecchia dove
i viaggiatori potranno assistere alla preparazione del tradizionale pane Bakharkhani,
un cibo molto popolare nella Old Dacca.
Successivamente visita al Waterfront di
Sadarghat, al Palazzo Rosa (Ahsan Manjil)
e al bazaar di Shakhari. Pranzo in un ristorante della città. Nel pomeriggio, visita alla
Moschea, al nuovo mercato e ai Palazzi del
Parlamento. Cena in albergo.
3° giorno - DACCA
Proseguimento delle visite alla città con visite al Tempio Dhakeshary; all’Università al
Museo Nazionale. Pranzo in un ristorante
locale. Nel pomeriggio continuazione delle visite alla città. Cena in albergo.
4° giorno - DACCA/DINALPUR
Intera giornata dedicata al trasferimento,
in macchina a Dinalpur. I viaggiatori attraverseranno uno dei più lunghi ponti del
mondo (il ponte di Jamuna), lungo quasi
5 chilometri. Seconda colazione in corso di
trasferimento. Un’altra sosta sarà effettuata al tempio di Kantajee. Cena in albergo.
5° giorno - DINALPUR/PAHARPUR/MOHASTHANGARTH/BOGRA
Visita al Putia Rajbari, una residenza rea-
50
le dell’800. In seguito, visita al monastero
buddhista di Paharpur, /770-810 d.C), il più
importante e spettacolare monumento
pre-islamico del paese, dichiarato dall’UNESCO, patrimonio dell’umanità. Questa
“Città-Monastero” rappresentò il simbolo
architettonico della crescente influenza
del buddhismo Mahayana (il buddhismo
del “Grande Veicolo”) nel paese e nel 1100
d.C divenne un importante punto di riferimento culturale e religioso dell’area.
Dopo pranzo, proseguimento per Mohasthangarth, uno dei siti archeologici più antichi del Bangladesh. Si tratta di una città,
chiamata Pundravardhana, risalente al III
sec. a.C. che sorge lungo la riva occidentale del fiume Korotoa. Questo antichissimo insediamento venne, poi, fortificato
con una cinta muraria di fango e mattoni.
Cena e pernottamento in albergo.
6° giorno - BOGRA/BAGERHAT/MONGLA
Intera giornata dedicata al trasferimento a
Mongla, porta di ingresso alle magnifiche
Sunderbans, superbamente descritte dallo scrittore indiano Ghosh Amitav nel suo
libro “Il paese delle Maree”. Questa incredibile Foresta di Mangrovie, la più importante del mondo, è costituita da 1.900 kmq di
acque e 4.100 kmq di terra e qui si incontrano l’acqua salata del Golfo del Bengala
con quella dolce del Gange. Ricordiamo
anche che le mangrovie delle Sunderbans
sono una cortina naturale di protezione
contro i cicloni che annualmente si abbattono sul paese. Pranzo lungo il trasferimento e cena in albergo.
7° giorno - MONGLA/KATKA (imbarco
per la navigazione sulle Sunderbans)
Imbarco per la navigazione nelle Sunderbans. Questa foresta vergine di mangrovie
(la più grande del mondo) copre un’area di
6000 km2 ed è attraversata da canali, fiumi
ed estuari soggetti ad incredibili maree. Le
Sunderbans si trovano nel Delta del fiume
Gange tra il Bangladesh e lo stato indiano
del Bengala. Questa foresta è ’l’habitat
di numerosi animali selvatici, fra i quali
troneggiano la famosa Tigre del Bengala
e (forse) gli ultimi esemplari di delfini del
Gange o delfino dell’Irrawaddy; ma anche
numerosi cetacei; uccelli, cervidi, serpenti
e coccodrilli. Ricordiamo che questa area è
protetta dall’UNESCO. A Dhangmari i viaggiatori dovranno espletare le formalità di
entrata nelle Sundernbans. Pensione completa. Pernottamento in barca con ancoraggio a Katka.
8° giorno - (navigazione sulle Sunderbans)
Continuazione della navigazione lungo i
canali delle Sunderbans e brevi trekking
a piedi nella foresta. In questa giornata si
giungerà a Kochikhali, punto di avvistamento delle tigri. Pensione completa. Pernottamento a bordo
9° giorno - KOCHIKALI/MONGLA
Rientro in barca verso Mongla. Anche in
questa giornata si potranno avvistare numerosi animali selvatici e, con un pò di
fortuna, la tigre del Bengala che nuota tra
i canali delle Sunderbans. Pernottamento
in albergo.
10° giorno - MONGLA/DACCA
Rientro in macchina a Dacca, lungo il percoso visita al Monumento nazionale di
Sanvar e all’area di Dhamrai. Pranzo lungo
il trasferimento. Cena in albergo.
11° giorno - DACCA
In questa giornata i viaggiatori saranno
invitati da una famiglia locale a pranzo ed
avranno l’opportunità di entrare in contat-
to con l’ospitalità ed i costumi bengalesi.
Nel pomeriggio tempo libero per il riposo.
12° giorno - DACCA/ITALIA
Partenza per l’Italia. Arrivo in giornata.
AVVERTENZA
Il viaggio è per i soli viaggiatori esperti.
Le strutture alberghiere sono spartane, il
cibo è locale ed alcuni trasferimenti sono
impegnativi. E’ consigliabile dotarsi di:
La quota comprende
La quota non comprende
Hotels 3 stelle e migliori disponibili - Macchina o minibus privato con autista-guida parlante inglese - Pensione completa - Permessi per l’entrata
nelle Sunderbans - Ranger a seguito per le Sunderbas - Crociera come
indicato - Tutte le visite indicate - Assicurazione medico-bagaglio e Kit
di viaggio.
Partenze su
richiesta
torcia, scarpe da trekking, binocolo, una
giacca anti vento, creme solari, insetticidi,
lenzuola-campeggio e asciugamano per la
navigazione sulle Sunderbans.
Voli (a partire da € 350,00 in bassa e a partire da € 480,00 in alta) - Tasse
aeroportuali - Spese consolari (€ 75,00) - Quota di iscrizione euro 60,00
p.p. - Mance - Extra - Quanto non espressamente indicato - Assicurazione
contro l’annullamento.
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 3/5 partecipanti
a minimo 2 partecipanti
Alberghi
Aberghi 3 stelle e migliori disponibili
Voli
Da mar a a feb 2014
e da nov a mar 2015
€ 1.760,00
€ 2.020,00
suppl. singola € 260,00
suppl. singola € 260,00
Voli internazionali non inclusi nel pacchetto
51
ESTREMO ORIENTE
Dharma
viaggio nello Sri Lanka
“È viaggiando che si trova la saggezza”
(proverbio dello Sri Lanka)
1° giorno - ITALIA/COLOMBO
Partenza con volo di linea per Colombo. Pasti e pernottamento a bordo.
2° giorno - COLOMBO/HABARANA
Arrivo a Colombo. Incontro con la guida locale parlante italiano e trasferimento in auto
alla volta di Habarana (160 chilometri che
saranno coperti in circa 3 ore e mezza). Arrivo e sistemazione nelle camere riservate. 3° giorno HABARANA/SIGIRIYA/POLONNARUWA/HABARANA
Escursione a Sigiriya, una città-fortezza
costruita nel V secolo dal Re Kasyapa; costui che si era reso reo di parricidio, riuscì
a scampare alla vendetta del fratello, rifugiandosi nella città, al sommo di un’altura.
Ai piedi della gigantesca roccia si trovano
i celebri affreschi di Sigiriya, ultramillenari
e di squisita fattura. Questi affreschi, raffiguranti bellissime donne, e simili, per stile,
a quelli di Ajanta in India furono eseguiti
nel V secolo e sono i soli con motivi non
religiosi, che possono ammirarsi nel paese. Alcuni di questi graffiti risalgono al VII
secolo. Rientro ad Habarana.
4° giorno - HABARANA/ANURADHAPURA/HABARANA
Escursione ad Anuradhapura, a circa 30
chilometri da Habarana. La città fu fondata
nel V secolo a.C. e può considerarsi la più
antica dello Srilanka; per oltre 1000 anni fu
la capitale del paese. Anuradhapura raggiunse il suo massimo splendore durante
il regno di Devanampiya Tissa (260-210
a.C.), periodo che coincise anche con la
diffusione del buddhismo nell’isola. Ricordiamo a questo proposito che il buddhismo, nello Sri Lanka, è quello hinayana,
del “Piccolo Veicolo”, uno dei due tronconi,
quello più conservatore, nel quale si scisse il buddhismo con il grande scisma reli-
52
gioso del I secolo d.C. Durante le visite ad
Anuradhapura saranno effettuate soste al
“Bo Tree”, o ficus religioso, il sacro albero
dell’illuminazione del Buddha, vecchio di
2200 anni; al tempio di roccia Isurumuniya
del III sec a.C.; alla Dagoba Ruvanvelisaya,
circondata da decine di statue in forma
di elefanti e al celebre Palazzo di Bronzo.
5° giorno - HABARANA/KANDY
Trasferimento alla volta di Kandy, capitale
e roccaforte degli ultimi antichi re; oltre
che centro culturale del paese, poiché qui
sono tutt’ora conservate e protette le più
antiche tradizioni del popolo singalese.
Kandy, a circa 96 km da Habarana, fu una
orgogliosa ed eroica città che, dopo aver
aspramente combattuto la dominazione
portoghese ed olandese per oltre tre secoli, fu conquistata, nel 1815, dagli inglesi.
Fra i suoi luoghi d’interesse ricordiamo: il
famoso “Tempio del dente”, che custodisce
la più preziosa delle reliquie: il sacro dente
del Buddha. Narra la leggenda che il sacro
dente fosse stato sottratto dalla pira, in
fiamme, nel 543 a.C. e introdotto a Ceylon
nel IV secolo, nascosto nell’acconciatura di
una principessa. Altri luoghi da ricordare
sono: Il Palazzo dell’ultimo re di Kandy; i
“bagni degli Elefanti”; il Giardino Botanico,
forse il più bello e ricco del mondo intero;
la sede dell’Associazione dell’Arte Kandiana e il pittoresco villaggio di Nattarampotha. Lungo il tragitto, sosta a Dambulla
dove si potranno ammirare gli splendidi
templi rupestri della zona.
6° giorno - KANDY/NUWARA ELIYA
Partenza per Nuyara Eliya. Il panorama si
presenterà di grande interesse per l’insieme di coltivazioni e per le piccole cascate
che si notano dalla strada. Prima dell’arrivo in città, che sorge a 1900 mt altezza, visita ad una piantagione di tè. Dopo
l’arrivo e la sistemazione in albergo visita
ai luoghi d’interesse di questa località.
Ricordiamo che durante la dominazione
inglese Nuwara Eliya era frequentata dagli inglesi che qui cercavano di sfuggire
al caldo torrido delle pianure sottostanti. 7° giorno - NUWARA ELIYA/COLOMBO
Rientro a Colombo (Via Kitulgala). Lungo il
tragitto sosta a Melsna per poter assaggiare il miglior tè del Paese. Arrivo a Colombo
e sistemazione in albergo. Breve giro della
capitale. Colombo fu soggetta alla dominazione degli arabi che la chiamarono “Kolambu”, poi dei portoghesi, degli olandesi
ed infine degli inglesi che le concessero
l’indipendenza nel 1948. Del periodo coloniale sono rimaste numerose testimonianze come il Campanile Olandese; la Porta
Kayman; la chiesa olandese di Hultsdorp;
la torre dell’Orologio. Altri monumenti
d’interesse sono i templi indù; la moschea
Jami-ul-Alfar; il Municipio ed il Palazzo del
Parlamento. Nella parte orientale della città si trova il “pittah” o quartiere indigeno
con le sue interessanti mescolanze di razze
e linguaggi, i suoi templi indù e buddhisti.
Il quartiere-bazaar si trova adiacente al
Forte, ed in lingua tamil significa proprio
“fuori dal Forte”. Alla periferia si trovano i
giardini del Cinnamon, originariamente
piantagioni di cinnamomo, oggi elegante
quartiere diplomatico.
8° giorno - COLOMBO/ITALIA
Partenza con volo di linea per l’Italia. L’arrivo in Italia è previsto nel corso della giornata.
La quota comprende
La quota non comprende
Macchina privata con autista-guida parlante italiano - Hotels 4 stelle–
Pensione completa - Tutte le visite indicate - Assicurazione medico-bagaglio e Kit di viaggio.
Partenze su richesta
Voli (a partire da € 290,00 in bassa e a partire da € 540 in alta) Tasse aeroportuali – Spese consolari - Quota di iscrizione euro 60,00 p.p. - Mance – Extra – Quanto non espressamente indicato – Assicurazione contro
l’annullamento.
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 6 partecipanti
a minimo 4 partecipanti
a minimo 2 partecipanti
Da mar al 30 apr
€ 795,00
€ 330,00 singola
€ 820,00
€ 330,00 singola
€ 885,00
€ 330,00 singola
Da mag al 14 lug
€ 890,00
€ 350,00 singola
€ 900,00
€ 350,00 singola
€ 920,00
€ 350,00 singola
Dal 15 lug al 31 ago
€ 910,00
€ 380,00 singola
€ 930,00
€ 380,00 singola
€ 950,00
€ 380,00 singola
Dal 1° set al 31 ott
€ 890,00
€ 330,00 singola
€ 910,00
€ 330,00 singola
€ 950,00
€ 330,00 singola
Alberghi
Cinnamom lodge ad Habarana
Mahweli Reach a Kandy
Cinnamom Grand a Colombo
Voli
Voli internazionali non inclusi nel pacchetto
53
ESTREMO ORIENTE
I Cavalieri della
Steppa
viaggio in Mongolia
(...) E allora tutto ad un tratto capisco: il carattere principale
di questo paesaggio è di essere fiabesco. Sì, le colline della
Mongolia ancora oggi sembrano servire da sfondo a vicende
in qualche modo leggendarie e perciò più vicine alla irrealtà
che alla realtà della storia. Ma quale fiaba? Quale storia?”
(Viaggi – Alberto Moravia)
1° giorno - ITALIA/ULAN BAATOR
Partenza con volo di linea per Ulan Baator.
Pasti e pernottamento a bordo.
2° giorno - ULAN BAATOR
Arrivo e trasferimento in albergo. Ricordiamo che Ulan Baator è la capitale della Repubblica Popolare di Mongolia, conosciuta
anche come “Mongolia Esterna” o “Alta Asia.
La città fu fondata nel XVIII secolo, ai piedi
del Monastero Gandan, già antica tappa
delle carovane sulla “Via del tè”. ed è situata nella vasta e paludosa vallata del fiume
Tuula, ai confini del deserto del Gobi.
3° giorno - ULAN BAATOR/GOBI
Trasferimento all’aeroporto e partenza per
il deserto del Gobi, dove si trova il famoso
“Deserto dei Dinosauri”, una depressione di
circa 2000 chilometri da est ad ovest e di un
migliaio da nord a sud. Qui sarà possibile
visitare la zona delle dune di sabbia e avvicinare le fiere popolazioni locali, tradizionalmente allevatori di cammelli e di cavalli.
Pernottamento in ger, in campo-base.
4° giorno - GOBI (km 150)
Sveglia di buon mattino per ammirare i
colori dell’alba nel Gobi. Rientro per la colazione e successivamente continuazione
delle visite. Dopo il pranzo partenza per
le rocce rossastre di Bayanzag, uno dei tre
luoghi dove sono stati trovati fossili di dinosauro. In quest’area si ammireranno le
uniche piante presenti nel Gobi (saxual). In
seguito, visita alla Valle delle Aquile. Pernottamento in ger, in campo-base.
5° giorno - GOBI/ULAN BAATOR
Rientro in aereo ad Ulan Baator. Nel pomeriggio, visita al monastero buddhista
di Gandantegchenl ed al Museo di Storia
Naturale. Cena in ristorante tipico.
6° giorno - ULAN BAATOR/HOVSGOL
NUUR (km 150)
Trasferimento in aeroporto e partenza per
Moron. Arrivo e sistemazione al campo
base. Pernottamento in ger.
7° giorno - HOVSGOL NUUR
Intera giornata dedicata alle escursioni
nelle zone circostanti il Hovsgol Nuur. A
rendere il paesaggio splendido anche le
montagne che incorniciano il lago e le sue
verdi foreste di pini. La zona è abitata dagli
La quota comprende
Da apr a ott 2014
54
8° giorno - HOVSGOL NUUR/RISERVA
NATURALE URAAN TOGOO
Partenza per la riserva naturale di Uraan
Togoo, nel Nord del paese, ai confini con la
Russia, zona di grandi vulcani estinti. Pernottamento in campo-base.
9° giorno - URAAN TOGOO/MONASTERO AMARBAYASGALANT
Partenza per uno dei monasteri più belli
della Mongolia. Il sito è stato dichiarato
“Patrimonio dell’Umanità” dall’UNESCO.
Pernottamento in campo-base.
10° giorno - AMARBAYASGALANT /
ULAN BATOR (km 360)
Intera giornata dedicata al rientro ad Ulan
Baator. Arrivo e sistemazione nelle camere
riservate. Cena di arrivederci.
11° giorno - ULAN BATOR/ITALIA
Partenza con volo di linea. Arrivo in giornata.
La quota non comprende
Voli interni - hotels 4 stelle ad Ulan Baator e sistemazione nelle yurte a 2
posti nei campi base - Pensione completa in Mongolia - Acqua minerale
durante i trasferimenti - 1 spettacolo - Assistenza di guide parlanti italiano e/o inglese - Assicurazione medico-bagaglio e Kit di viaggio.
Partenze su
richiesta
schivi e misteriosi “popoli delle renne”, tribù nomadi - dediti ad antichi culti sciamanici - che si trovano anche in alcune zone
della Siberia, della Groenlandia e del Canada. Pernottamento in ger, in campo-base.
Voli (a partire da € 390,00 in bassa e a partire da € 700,00 in alta) Tasse
aeroportuali - Spese consolari - Quota di iscrizione euro 60,00 p.p. - Mance
- Extra - Quanto non espressamente indicato - Assicurazione contro l’annullamento.
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 6 partecipanti
a minimo 4 partecipanti
a minimo 2 partecipanti
€ 1.990,00
€ 300,00 Singola
€ 2.220,00
€ 300,00 Singola
€ 2.350,00
€ 300,00 Singola
Alberghi
Bayangol a Ulaan Bator
Campi tendati fissi nelle altre località
Voli
Voli internazionali non inclusi nel pacchetto
Americhe
AMERICHE
Tequila
viaggio in Messico & Mare
“Montezuma ha vinto a Teuctepec. Nei templi ardono i
fuochi. Risuonano i tamburi. L’uno dopo l’altro, i prigionieri
salgono i gradini verso la rotonda pietra del sacrificio”
(E. Galeano - Memoria del fuoco)
1° giorno - ITALIA/MEXICO CITY
Partenza con volo di linea per Mexico City.
Dopo l’arrivo, sistemazione in albergo.
2° giorno - MEXICO CITY
Mattinata dedicata alla visita a Teotihuacan, dove la leggenda azteca colloca il
luogo di riunione degli dei alla “fine di
ogni sole”, ossia alla fine di ogni era. Ricordiamo che l’antica città, all’apice del
suo splendore (tra il 200 ed il 600 d.C.)
ospitava più di 200.000 abitanti e fu misteriosamente abbandonata nel 800 d.C.
Visita alle famosissime piramidi del Sole
e della Luna ; al Palazzo delle Farfalle;
al Palazzo dei Giaguari; alla Piramide di
Quetzalcoatl. Ricordiamo che la cultura
di Teotihuacan si colloca, insieme con
quella di Cuicuilco, nel preclassico tardo,
periodo che va dal 100 d.C al 900 d.C.
Dopo il 250 d.C. la città divenne - probabilmente - il più importante centro di culto del Dio Tlaloc e del Serpente Piumato.
Gli studiosi si dividono ancora sull’origine dei suoi fondatori, alcuni sostengono
che provenivano da ceppo Otomì, altri
che erano Totonachi, ed altri, infine, da
una popolazione di lingua nahuatl; forse
antenati degli Aztechi. Rientro a Città del
Messico ed inizio delle visite ai luoghi di
maggiore interesse con soste: allo Zocalo; alla Cattedrale; al Tempio Mayor e al
Palazzo del Governo, che ospita i famosissimi murales di Diego Rivera; alla Piazza delle Tre Culture ed infine alla Piazza
Garibaldi. Pranzo in ristorante.
3° giorno - MEXICO CITY/PUEBLA/
OAXACA
Visita al Museo Nazionale d’Antropologia e
Storia. In seguito, partenza in pullman alla
volta di Puebla. Visita alla Chiesa di San
Domenico. Pranzo in ristorante. Proseguimento per Oaxaca
56
4° giorno - OAXACA
Escursione a Monte Alban, la zona archeologica è situata a circa 2.000 mt. d’altezza.
Si tratta di un’acropoli che sorge in una
posizione strategica, dominando tre grandi vallate. Un’opera titanica costruita più di
duemila anni fa e che si articola su 2.200
terrazze e terrapieni. Sosta nella Plaza Mayor; nell’edificio dei Danzanti; nell’Osservatorio astronomico. Rientro ad Oaxaca.
Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio, visita
a questa elegante e bella città coloniale.
Rio Grijalva. Sulle rive del fiume è possibile
ammirare molti animali ed uccelli selvatici:
coccodrilli, aironi, tucani, falchi, ecc. Purtroppo occorre registrare che questo Canyon è ad alto rischio ambientale. Pensione
completa.
7° giorno - SAN CRISTOBAL
Intera giornata dedicata alle visite ai luoghi d’interesse di San Cristobal, una deliziosa e tipica città coloniale. Escursione al
villaggio indio di San Juan Chamula. Pasti
liberi.
5° giorno - OAXACA/TUXTLA
Nella mattinata trasferimento in pullman
per Tehuantepec, ridente città della costa, famosa per le sue infinite “fiestas”, fra
le quali la più importante è la Tiradas de
Frutas. Tehuantepec fu anche la roccaforte degli orgogliosi guerrieri zapotechi.
Pranzo a Tehuantepec. Nel pomeriggio,
proseguimento per Tuxtla. Cena e pernottamento.
8° giorno - SAN CRISTOBAL/AGUA
AZUL/PALENQUE
Partenza in pullman per Palenque. Lungo
il percorso, sosta alle cascate di Agua Azul.
Uno spettacolo indimenticabile: l’azzurro
dell’acqua ed il verde della vegetazione
si fondono in uno scenario naturale di
grande bellezza. Seconda colazione in una
locanda del posto. Cena e pernottamento
6° giorno - TUXTLA/SAN CRISTOBAL
Partenza in pullman per lo Stato del Chiapas, regione montuosa, ricca di corsi d’acqua, spettacolari canyons e giungle tropicali. E’ uno Stato di grande interesse e
fascino data dalla grande varietà ecologica. Questa regione è da considerarsi come
passaggio fra il Messico (propriamente
detto) e l’America centrale, dove esistono
testimonianze significative circa i cambiamenti economici avuti nel Paese negli ultimi 10 anni. Lungo il tragitto sarà effettuata
una sosta a Chiapas del Corzo ed un’escursione in battello al Canyon del Sumidero. Il
Canyon, uno dei più grandi del continente,
è un incredibile spettacolo naturale: le sue
pareti, in alcuni tratti fitte di vegetazione,
in altri solo leggermente ricoperte di verde muschio o falesie di nuda roccia, precipitano maestose nelle acque del fiume
9° giorno - PALENQUE/CAMPECHE
Visita alla città sacra dei Maya; uno dei
complessi archeologici più importanti del
mondo. Se Tikal, in Guatemala, ha il primato della monumentalità, Palenque ha
quello della raffinatezza. Gli edifici e i templi sono bellissimi. Una particolare cura
fu dedicata, con sofisticati accorgimenti
tecnici, agli spazi interni delle costruzioni. Qui potrete ammirare la famosa pietra
“dell’astronauta”: un raffinatissimo bassorilievo che, non senza fantasia, fece parlare qualcuno dell’esistenza già conosciuta
all’epoca di un mondo extraterrestre. Delle
sue numerose rovine ricordiamo: il Palazzo
delle Iscrizioni; il Tempio del Sole; il Tempio
della Croce e il Tempio della Croce Fogliata. Ricordiamo che Palenque raggiunse il
suo massimo splendore nel periodo classico (100-900 d.C). All’epoca copriva un’area
di 35 kmq (di cui solo 1 kmq è stato portato alla luce). In seguito proseguimento per
Campeche. Pranzo in ristorante.
10° giorno - CAMPECHE/UXMAL/MERIDA
Partenza per Merida. Lungo il tragitto visita al complesso archeologico d’Uxmal.
Uxmal fu un importante centro Maya fiorito tra il III e il IX secolo. Pranzo in ristorante.
11° giorno - MERIDA/CHICHEN ITZA/RIVIERA MAYA
Partenza in pullman alla volta di Chichen
Itza, certamente uno dei luoghi archeologici più importanti al mondo. Chichen
Itza è caratterizzata dalla commistione di
due differenti culture: quella Maya e quella
tolteca. Molti elementi, negli edifici, nelle
sculture e nei bassorilievi della città, te-
stimoniano la forte presenza del culto di
Quetzalcoatl (Il Dio Serpente) che, nella
leggenda, s’interseca anche con la figura eroica del mitico re tolteco della città
di Tula che, sfuggito al malvagio fratello,
intorno al 987 d.C emigrò nello Yucatan,
portandovi un poderoso bagaglio di conoscenze nel campo delle arti e della medicina. Probabilmente la leggenda intorno a
questo re, chiamato Ce Acatl Quetzalcoatl
dai toltechi e Kukulkan dai maya, è la storia “romanzata” di avvenimenti realmente
accaduti: l’emigrazione di popolazioni tolteche, cacciati da Tula sotto la spinta di altri
popoli. Alla fine del X secolo Chichen Itza
raggiunse il suo apogeo e divenne la città
più potente dello Yucatan. Il suo stile architettonico è un ibrido di stili differenti: il
maya classico, lo stile puuc e lo stile tolteco.
Proseguimento per la Riviera Maya. Pranzo
La quota comprende
13° giorno - RIVIERA MAYA/CANCUN/
ITALIA
Nel tardo pomeriggio, trasferimento all’aeroporto e partenza con volo di linea per
l’Italia. Pasti e pernottamento a bordo.
14° giorno - ARRIVO IN ITALIA
L’arrivo in Italia è previsto nella giornata
Voli intercontinentali (a partire da € 440 ,00 in bassa e a partire da € 600,00
in alta) - Tasse aeroportuali - Quota di iscrizione euro 60,00 - Mance - Extra
- Assicurazione contro l’annullamento - Quanto non espressamente indicato alla voce la quota comprende.
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 2 partecipanti
21 e 28 mar
4,11,18 e 25 apr
9,16 e 23 mag
6, 13 e 20 giu
4,11,18 e 25 lug
1,4,8, 15 e 22 ago
5,12 e 19 set
3, 17 e 31 ott
14 e 28 nov
12° giorno - RIVIERA MAYA
Intera giornata dedicate alle attività balneari. Si consigliano le escursioni facoltative
a Tulum e Xel Hà. Il primo è un sito archeologico che ospita la sola città portuale
d’epoca Maya mai rinvenuta; Xel Hà invece
è un incredibile acquario naturale a cielo
aperto, che consente il contatto diretto
con molte specie tropicali.
La quota non comprende
Sistemazione hotels 5/4 e 3 stelle - Pasti indicati nel programma (9 pranzi e 3 cene) - All inclusive al mare - Assistenza di guide locali parlanti
italiano-spagnolo - Tutte le visite e le escursioni indicate - Assicurazione
medico-bagaglio e kit di viaggio
Partenze
in ristorante e trattamento di All Inclusive.
€ 1.770,00
supp. singola € 560,00
Alberghi
Melia Reforma del Messico a Città del Messico - Hotel Victoria ad Oaxaca - Camino Real a Tuxtla, Villa
Mercedes a San Cristobal - Ciudad Real a Palenque
- Plaza Campeche a Campeche - Holiday Inn a Merida e Barcelo Maya Beach o Gran Bahia Principe sulla
Riviera Maya
Voli
Voli internazionali non inclusi nel pacchetto
57
AMERICHE
Que Viva Mexico
viaggio nel Messico coloniale
“Per diventare uno stregone un uomo deve essere appassionato. Un uomo appassionato ha sulla terra cose che gli appartengono e cose che gli sono care, se non altro il sentiero
che percorre”
(Viaggio ad Ixtlan - Castaneda)
1º giorno - ITALIA/CITTA’ DEL MESSICO
Partenza per Città del Messico. Arrivo e trasferimento in albergo.
2º giorno - CITTA’ DEL MESSICO/MORELIA /PÁTZCUARO
Partenza per Morelia, capoluogo dello
stato messicano di Michoacán e situata a
1921 metri sopra il livello del mare. Per il
suo centro storico, ricco di edifici coloniali,
è stata dichiarata “Patrimonio dell’Umanità” da parte dell’UNESCO. La città venne
fondata nel 1541 da Antonio Mendoza.
Qui i viaggiatori visiteranno la cattedrale;
il palazzo del Governo; gli edici Clavijero e
la Plaza de Armas.
3º giorno - PATZCUARO/GUADALAJARA
Visita alla Casa degli Undici Cortili, alla Basilica di “Nuestra Señora de la Salud”, alla
Biblioteca Gertrudis Bocanegra con il suo
murale dipinto da Juan O’Gorman, alla
piazza di Don Vasco Quiroga e al suo mer-
cato. In seguito, partenza per Guadalajara.
4º giorno - GUADALAJARA (esc a Tequila e Tlaquepaque)
Questa giornata sarà dedicata all’escursione nella regione di “Tequila”, qui si visiterà
una distilleria di questa famosa bevanda
messicana. Un’altra sosta sarà effettuata a
Tlaquepaque.
5º giorno - GUADALAJARA/GUANAJUATO
Visita al Teatro Degollado, al Palazzo del
Governo, all’Ospizio Cabanas con i murales diel famoso pittore Orozco e alla Cattedrale. Nel pomeriggio proseguimento per
Guanajuato. Arrivo all’hotel Holiday Inn o
similare. Pernottamento
Voli internazionali (a partire da € 440,00 in bassa a € 600 in alta) - Tasse aeroportuali - Tasse di uscita da città del messico usd 20 da pagarsi sul posto
- Spese personali - Mance - Quota di iscrizione euro 60,00 - Assicurazione
contro l’ annullamento - Quanto non espressamente indicato
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 2 partecipanti
58
8º giorno - CITTA’ DEL MESSICO/ITALIA
Trasferimento all’aeroporto e partenza per
l’Italia. L’arrivo è previsto in giornata.
La quota non comprende
Voli interni - Sistemazione in hotels 4 stelle - Trattamento di prima colazione - Tutte le visite indicate nel programma - Guide parlanti inglese e
spagnolo - Assicurazione medico-bagaglio - Kit di viaggio
1,8 e 29 mar
5,19, 26 apr
10 E 17 mag
12,19, e 26 lug
2, 9, 16 e 23 ago
6 e 20 set
4,11 e 18 ott
1, 8,15 e 22 nov
7º giorno - SAN MIGUEL DE ALLENDE/
QUERETARO/CITTA’ DEL MESSICO
In mattinata partenza per Queretaro, altra
città ricca di monumenti ed edifici del XVII
e del XVIII secolo. Nel pomeriggio rientro
a Citta’ del Messico. Arrivo e sistemazione
in albergo.
6º giorno - GUANAJUATO/SAN MIGUEL
DE ALLENDE
Mattinata dedicata alle visite a questa
splendida città, ricca di vestigia coloniali.
La quota comprende
Partenze
Tra i suoi luoghi di interesse ricordiamo: il
vecchio centro storico con le sue caratteristiche stradine; la Basilica; il Teatro Juarez,
l’Università, ecc. In seguito partenza per
San Miguel de Allende. Arrivo e visita della
città.
€ 850,00
supp singola € 250,00
Alberghi
Casablanca a Città del Messico - Posada Don Vasco
a Patzcuaro - Hotel Morales a Guadalajara - Holiday
Inn a Guanjuato - Real De Minas a San Miguel Allende
Voli
Voli internazionali non inclusi nel pacchetto
AMERICHE
Murales Messicani
Messico in libertà. Fly and Drive
“(...) questo è il luogo dove verrai sognando. Questo è il luogo in cui incontrerai i poteri, in cui un giorno ti si rileveranno
i segreti”
(L’ultima danza del guerriero - C. Castaneda)
1° giorno - ITALIA/CITTA’ DEL MESSICO
Partenza con volo di linea (via capitali europee) per Messico City. Arrivo nel tardo
pomeriggio.
2° e 3° giorno - CITTA’ DEL MESSICO
Arrivo e trasferimento all’albergo prescelto. Consigliamo le visite alla città; a Teotihuacan; allo Zocalo e al Museo di Antropologia e Storia
maria importanza.
più importanti del mondo.
7° giorno - OAXACA/TUXTLA
Trasferimento per proprio conto in macchina o corriera a Tuxtla. Qui suggeriamo
una escursione al Canyon del Sumidero. Il
Canyon, uno dei più grandi del continente.
13° giorno - CAMPECHE/MERIDA
Trasferimento per proprio conto in macchina o corriera a Merida
4° giorno - CITTA’ DEL MESSICO/PUEBLA
Trasferimento per proprio conto in macchina o corriera a Puebla. Arrivo e sistemazione in albergo
8° e 9° e 10° giorno - TUXTLA/SAN CRISTOBAL
Trasferimento per proprio conto in macchina o corriera a San Cristobal. Arrivo e
sistemazione in albergo. Da non mancare
le escursioni ai villaggi indio di San Juan
Chamula.
5° giorno - PUEBLA/OAXACA
Trasferimento per proprio conto in macchina o corriera a Oaxaca. Arrivo e sistemazione in albergo
11° giorno - SAN CRISTOBAL/PALENQUE
Trasferimento per proprio conto in macchina o corriera a Palenque. Arrivo e sistemazione in albergo
6° giorno - OAXACA
Consigliamo l’escursione a Monte Alban,
zona archeologica pre colombiana di pri-
12° giorno - PALENQUE
Consigliamo la visita all’antica città sacra
dei Maya; uno dei complessi archeologici
La quota comprende
Trasferimento aeroporto/hotel/aeroporto - Sistemazione htls prescelti in prima colazione continentale - Assicurazione medico-bagaglio - Kit di viaggio
La quota non comprende
Voli internazionali (a partire da € 440,00 in bassa a € 600,00 in alta) Tasse aeroportuali - Visite Costo macchina in affitto o biglietti delle Corriere - Spese personali - Mance - Quota di iscrizione
euro 60,00 - Assicurazione contro l’ annullamento - Quanto non espressamente indicato.
Partenze
su richiesta
Da mar al 9 dic
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
Hotel categoria Budget
Hotel 1 categoria
Hotel 1 categoria superiore
€ 540,00
€ 390,00 supp sing
€ 680,00
€ 520,00 supp sing
€ 1.290,00
€ 1.110,00 supp sing
14° giorno - MERIDA/CHICHEN ITZA/
CANCUN
Trasferimento per proprio conto in macchina o corriera a Cancun. Per chi optasse
per la macchina, da non perdere la sosta a
Chichen Itza.
15° giorno - CANCUN/ITALIA
Partenza con volo di linea per l’Italia. Pasti
e pernottamento a bordo.
16° giorno - ARRIVO IN ITALIA
L’ arrivo in Italia è previsto nella giornata
Alberghi
Hotels cat. Budget
Città del Messico: Regente: Puebla: Colonial - Oaxaca: Hacienda la Noria - Tuxtla Gutierrez: Fiesta Inn Tuxtla - San
Cristobal: Ciudad Real Centro Histórico - Palenque: Ciudad
Real - Campeche: Plaza Campeche - Merida: Residencial Cancun: Flamingo
Hotels 1 Cat.
Città del Messico: Casablanca - Puebla: San Leonardo Centro Histórico - Oaxaca: Hostal de la Noria - Tuxtla Gutierrez:
Fiesta Inn Tuxtla - San Cristobal: Villa Mercedes San Cristóbal - Palenque: Villa Mercedes Palenque - Campeche:
Holiday Inn Campeche - Merida: Presidente Intercontinental Villa Mercedes - Cancun: Hyatt Regency Cancun
Hotels 1 Cat. Superiore
Città del Messico: La Casona - Puebla: Quinta Real Puebla (Deluxe Inside) - Oaxaca: Quinta Real (Deluxe inside)
- Tuxtla Gutierrez: Camino Real Tuxtla - San Cristobal: Posada Real - Palenque: Quinta Cha Nab Nal (Juinior Suite)
- Campeche: Casa Don Gustavo (Suite standard) - Merida:
Casa Lucia (superior) - Cancun: Casa Turquesa (Garden
view)
Voli
Voli internazionali non inclusi nella quota
59
AMERICHE
Le Piramidi
del Sole
Viaggio in Messico e Guatemala
“I Guarinés credono che prima o poi, questa tigre giustiziera
farà a pezzi questo mondo, per consentire la nascita di un
mondo nuovo”
(La Tigre blu e la nostra terra promessa - E. Galeano)
1° giorno - ITALIA/GUATEMALA CITY
Partenza con volo di linea per Guatemala
City (via capitali europee). Arrivo nel tardo
pomeriggio e trasferimento in città.
2° giorno - GUATEMALA CITY (ESC A TIKAL)
Escursione, in aereo, a Tikal, per la visita
al più famoso complesso archeologico
del Guatemala. Il Parco nazionale di Tikal
copre un’area di 225 kmq e le sue fantastiche rovine archeologiche sono incastonate nella giungla del Peten. Ricordiamo
che la città ospitò fino a 60.000 abitanti e
gli archeologi hanno scavato più di 3000
piazze, templi, tombe e palazzi, ricoperti
da geroglifici che narrano la storia della
regione. Tikal fu un importantissimo centro culturale per le arti della matematica,
dell’astronomia e dell’arte; dominava anche nell’ambito commerciale. La sua decadenza incominciò attorno al 900 d.C. La
civiltà Maya (300 a.C) si sviluppò in un’area
vastissima della Mesoamerica meridionale e, ancora oggi, quest’area è abitata,
sia pure in diversa misura, da discendenti
maya che parlano lingue imparentate fra
loro. Questa area comprende: lo Yucatan;
il Guatemala, l’Honduras, il Belize e El Salvador. Rientro in aereo a Guatemala City.
3° giorno - GUATEMALA CITY/CHICHICASTENANGO/ANTIGUA
Partenza per Chichicastenango. Dopo l’arrivo, visita alla chiesa di San Thomas, nei
cui sotterranei fu rinvenuto il testamento
del “Popol Wuh”, il documento-compromesso con il quale le comunità indigene si
accordarono con le autorità religiose cattoliche. In seguito, dopo la seconda colazione, proseguimento per Antigua.
4° giorno - ANTIGUA/ATITLAN
Inizio delle visite alla città, che fu fonda-
60
ta nel 1543 e fu capitale del Paese fino
al 1773, quando fu distrutta da un terremoto. Ricordiamo che la città, per le sue
splendide architetture rinascimentali, è
stata dichiarata “Patrimonio mondiale”
dall’UNESCO. Dopo il pranzo, partenza
per Atitlan.
5° giorno - ATITLAN/TAPACHULA
Escursione - in battello - sul lago Atitlan.
Questo lago, profondo 318 metri e con
una superficie totale di 130 chilometri
quadrati, è incorniciato da grandiosi vulcani: il Tolimàn, il San Petro e l’Atitlan. Le
sue sponde sono abitate da popolazioni
indie d’origine precolombiana, tra le quali quella di Panajachel. Seconda colazione
in albergo. Nel pomeriggio, partenza per
Tapachula
6° giorno - TAPACHULA/SAN CRISTOBAL
Trasferimento a San Cristobal nell’Alto
Chiapas. Lungo il trasferimento, escursione in barca nel Canyon del Sumidero. Pranzo in corso di visite e cena in albergo.
7° giorno - SAN CRISTOBAL
Intera giornata dedicata alle visite ai luoghi d’interesse di San Cristobal, deliziosa
e tipica città coloniale ed ai villaggi indio
di San Juan Chamula e Zinacantan. Ricordiamo che San Cristobal è una delle
cittadine coloniali meglio conservate del
paese e fu fondata nel 1528, il suo primo vescovo fu Bartolomeo de las Casas,
fervente protettore delle popolazioni indigene, ma di cui ironicamente Borges
scrisse nella sua Historia Universal de la
infamia : “Nel 1517 Padre Bartolomeo de
Las Casas ebbe molta compassione degli
indios che si sfinivano nei laboriosi inferni
delle miniere d’oro antillane, e propose
all’Imperatore Carlo V l’importazione di
negri, che si sfinissero nei laboriosi inferni
delle miniere d’oro antillane..” Pasti liberi.
8° giorno - SAN CRISTOBAL/PALENQUE
Trasferimento in pullman a Palenque. Lungo il percorso, sosta presso il Parco Naturale di Agua Azul, a 61 chilometri da Palenque. Sosta per ammirare le sue suggestive
cascate, immerse nella vegetazione tropicale. Pensione completa.
9° giorno - PALENQUE/CAMPECHE
Visita alla città sacra dei Maya. Uno dei
complessi archeologici più importanti del
mondo. Se Tikal, in Guatemala, ha il primato della monumentalità, Palenque ha quello della raffinatezza. Qui si potrà ammirare
la famosa pietra “dell’astronauta”: un raffinatissimo bassorilievo che, non senza fantasia, fece parlare qualcuno dell’esistenza,
all’epoca, di un mondo extraterrestre. Visite alle rovine: al Palazzo delle Iscrizioni: al
tempio del Sole, al Tempio della Croce e
al Tempio della Croce Fogliata. Palenque
raggiunse il suo massimo splendore nel
periodo classico (100-900 d.C) e all’epoca
copriva un’area di 35kmq. Terminata la visita, trasferimento in pullman a Campeche.
Pranzo in ristorante e cena libera.
10° giorno - CAMPECHE/MERIDA
Partenza in pullman alla volta di Merida.
Lungo il percorso, sosta ad Uxmal che fu
un importante centro Maya fiorito tra il III
e il IX secolo; vi si trovano esempi della prima architettura Maya. Pranzo in ristorante
e cena libera.
11° giorno - MERIDA/RIVIERA MAYA
Intera giornata dedicata all’escursione al
complesso archeologico di Chichen Itza.
La città fu fondata nel IX secolo e fu un importante centro religioso. Nel pomeriggio,
proseguimento per la Riviera Maya. Pranzo
in ristorante e all inclusive al mare.
12° giorno - RIVIERA MAYA/CANCUN/
ITALIA
La giornata sarà dedicata al rientro. Parten-
za con volo di linea per l’Italia (con scalo a
Mexico City o Miami). Pasti e pernottamento a bordo.
La quota comprende
La quota non comprende
Voli interni - Sistemazione hotels 4/3 stelle - 8 pranzi, 2 cene e All Inclusive al mare - tutte le visite indicate - guida parlante italiano-spagnolo
- Assicurazione medico bagaglio e Kit di viaggio.
Partenze
Voli internazionali (a partire da € 440,00 in bassa e a partire da € 800,00 in
alta) - Tasse aeroportuali - Quota di iscrizione euro 60,00 - Tasse di immigrazione alla Mesilla - Assicurazione contro l’annullamento - Mance - Extra
- Quanto non espressamente indicato
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 2 partecipanti
7,14, 21 e 28 mar
4,18 e 25 apr
2, 9 e 16 mag
6,13 e 20 giu
4,11, 18 e 25 lug
1, 8,15 e 22 ago
5,12 e 19 set
3,17 e 31 ott
14 e 28 nov
13° giorno - ARRIVO IN ITALIA
L’ arrivo in Italia è previsto nel corso della
giornata.
€ 2.050,00
supp. singola € 470,00
Alberghi
Hotel Barcelo a Guatemala City - Soleil ad Antigua
- Porta del lago ad Atitlan - Villa Mercedes a San Cristobal - Ciudad Real a Palenque - Plaza Campeche
a Campeche - Holiday Inn a Merida - Barcelo Maya
Beach sulla Riviera Maya
Voli
Voli internazionali non inclusi nel pacchetto
61
AMERICHE
Il Signore di Sipan
Gran Tour del Perù
“Oggi è il giorno della mia partenza/Oggi non me ne andrò.
Me ne andrò domani./Me ne andrò suonando un flauto d’osso di mosca/E reggendo per bandiera una tela di ragno.”
(M. Scorza - Il cavaliere insonne)
1° giorno - ITALIA/LIMA
Partenza con volo di linea per Lima (via capitali europee). Arrivo a Lima nella giornata. Trasferimento in albergo e sistemazione nelle camere riservate. Cena
2° giorno - LIMA/NAZCA
Visita alla capitale, chiamata, la “Città dei
Re”. La città fu fondata nel 1535 da Francisco Pizarro che scoprì il paese nel 1526. Il
Perù era, all’epoca, il favoleggiato “Eldorado”, la terra de Oro. In seguito, partenza in
corriera di prima classe per Nazca. Pranzo
e cena a bordo. Arrivo a Nazca in serata.
3° giorno - NAZCA/AREQUIPA
Visita facoltativa delle linee di Nazca. In
seguito, visita al Museo Antonini. Pranzo
in ristorante tipico. Nel pomeriggio, visita alla necropoli di Chauchilla e alle sue
mummie. Partenza in corriera per Arequipa. Cena e pernottamento a bordo.
4° giorno - AREQUIPA
Arrivo ad Arequipa, conosciuta anche con
il nome di “Città Bianca”, perché costruita
con la “sillar” (la cenere vulcanica pietrificata) e sistemazione in albergo. Fra i suoi
luoghi d’interesse ricordiamo: il quartiere
di Chilina; il pittoresco quartiere “andaluso” di Yanahuara; il panorama che si gode
dal Mirador; le eleganti arcate della Plaza
de Armas; la Cattedrale; i chiostri e la chiesa de la “Compania” ed infine il superbo
Monastero di Santa Catalina, una vera e
propria città nella città. In questa giornata i viaggiatori faranno un corso di cucina
arequipena. Pensione completa.
5° giorno - AREQUIPA/CANYON DEL
COLCA
Partenza per il suggestivo Canyon del
Colca, attraversando la Riserva Nazionale
di Aguada Blanca, abitata da vigogne ed
62
alpaca. Si attraverserà il passo “Mirador
de los Vulcanes” (4.830 mt), da cui si gode
un panorama mozzafiato. A Chivay i viaggiatori degusteranno alcuni piatti della
cucina andina. Nel pomeriggio, possibilità
di bagnarsi nelle acque termali di Chivay.
Cena-spettacolo.
alla cattedrale con le sue impressionanti
cappelle ed altari “churriguerescos” e le
pitture d’arte sacra della scuola di Cuzco.
La giornata proseguirà con la visita a
Sacsahuaman, dove ancora oggi si svolge
la solenne cerimonia del Sole. Cena in un
ristorante tipico.
6° giorno - CANYON DEL COLCA/PUNO
Partenza in pullman a Puno. Arrivo a Puno
nella serata e sistemazione in albergo.
Pensione completa
9° giorno - CUZCO/PISAC/OLLANTAYTAMBO/AGUA CALIENTES
Inizio della visita alla città e ai vicini luoghi
d’interesse archeologico di Pisac e Ollantaytambo, la “Valle Sacra”. Successivamente, partenza in treno per Agua Calientes. Il
percorso si svolge in treno, attraverso uno
scenario eccezionale, di gran suggestione
in vista degli incomparabili panorami che
si presenteranno. Pensione completa.
7° giorno - PUNO/CUZCO
Escursione in barca a motore sul lago Titicaca per visitare le isole galleggianti degli
Uros. Le isole galleggianti sono costruite
con canna di tortora intrecciate e, attualmente, sono ancora abitate da migliaia di
persone che vivono su queste piattaforme
tutto l’anno. Questa tradizione deriva dagli antichi Uros e viene ancora oggi seguita dagli abitanti del lago. Le canne di tortora sono vitali per questa popolazione: le
parti più morbide sono utilizzate a scopo
alimentare e le altre sono utilizzate per costruire l’isola stessa, le case, le barche ed
altri manufatti. Ma le canne marciscono e
così, ogni sei mesi, come le fatiche di Sisifo,
gli Uros devono sostituirle e ricostruire di
nuovo ciò che l’acqua puntualmente distrugge. Pranzo sull’isola di Taquile. Cena
in un ristorante tipico. In serata, partenza
per Cuzco. Pernottamento a bordo.
8° giorno - CUZCO
Arrivo e sistemazione in albergo. Mattinata libera. Ricordiamo che Cuzco è senz’altro la meta più importante dell’intero viaggio, centro del mondo Inca, si trova a 3.400
metri d’altezza. Le origini della città risalgono al XII secolo. Pranzo libero. Pomeriggio dedicato alla visita alla città con soste:
al Tempio di Koricancha o Tempio del Sole;
10° giorno - AGUA CALIENTES/MACHU
PICCHU/CUZCO
Visita a Machu Picchu, la città, “mai conquistata” a causa della sua posizione inaccessibile e della sua assoluta invisibilità nella
vallata dell’Urubamba. La città fu scoperta
dall’archeologo Hiram Bingham nel 1911,
mentre era alla ricerca della mitica capitale Vilcabamba. La città è divisa in una
zona residenziale ed in una pubblica, in
quest’ultima si trovavano i templi, gli altari
monolitici ed un cimitero. Ritorno a Cuzco.
Pranzo libero e cena in hotel.
11° giorno - CUZCO/LIMA/TRUJILLO
Partenza in aereo (via Lima) per Trujillo, nel
nord del paese. Pasti liberi.
12° giorno - TRUJILLO/CHAN CHAN/CICLAYO
Visita al tempio del Sole e della Luna e a
Chan Chan, la favolosa città, già capitale
del regno Chimù, una delle città più vaste
dell’intero mondo antico. In seguito, proseguimento per Ciclayo. Lungo il trasferi-
mento visita al sito archeologico “El Brujo
con le sue possenti mura decorate con
guerrieri danzanti. Pensione completa
13° giorno - CICLAYO/LIMA
Visita alla tomba del “Signore di Sipàn” e al
suo museo. Ricordiamo che la tomba del
Signore di Sipan è stata una delle scoperte
archeologiche più importanti del paese. La
giornata si concluderà con il trasferimento,
in corriera di 1 classe, per Lima. Cena e pernottamento a bordo.
La quota comprende
La quota non comprende
Voli intercontinentali (a partire da € 370,00 in bassa, e a partire da €
720,00 in alta) - Tasse aeroportuali - Mance - Quota di iscrizione euro 60,00
- Supplemento per 12 cene : € 260,00 p.p. - Assicurazione contro l’ annullamento - Quanto non espressamente indicato
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 2 partecipanti
su richiesta
15° giorno - ARRIVO IN ITALIA
L’ arrivo è previsto nella giornata.
14° giorno - LIMA/ITALIA
Partenza con volo di linea per l’Italia
(via capitali europee). Pasti e pernotta-
Voli interni - Hotels 3/4 stelle - Pasti indicati- Pernottamenti in corriera 1
classe dove indicato - Tutte le visite indicate nel programma - Guide parlanti italiano-spagnolo - Assicurazione medico-bagaglio - Kit di viaggio
Partenze
mento a bordo.
€ 2.440,00
supp singola € 369,00
Alberghi
Josè Antonio a Lima
Posada dell’Inca Arequipa
Eco Inn a Puno e Cuzco
Libertador a Trujillo
Casa Andina a Ciclayo
Voli
Voli internaazionali non inclusi nel pacchetto
63
AMERICHE
Terra De Oro
viaggio classico in Perù
“(...) erano gli occhi della trottola, i quattro grandi occhi che
sprofondavano, come in un liquido, nella dura sfera.(...)
Il canto dello zumbayllu penetrava nell’udito, ravvivava
nella memoria l’immagine dei fiumi, degli alberi neri appesi
alle pareti degli abissi”
(I fiumi profondi - J. M. Arguedas)
1° giorno - ITALIA/LIMA
Partenza con volo di linea per Lima (via
capitali europee). Arrivo, trasferimento e
sistemazione in albergo. Pasti liberi.
2° giorno - LIMA
Visita alla capitale, chiamata, la “Città dei
Re”. La città fu fondata nel 1535 da Francisco Pizarro che scoprì il paese nel 1526. Visita ai luoghi d’interesse di questa caotica
città nella quale si fonde il nuovo (orribile)
e l’antico (il vecchio centro coloniale). Visita al Museo Larco Herrera. Pasti liberi
3° giorno - LIMA/PARACAS
Partenza in pullman per Paracas, percorrendo la Panamericana Sud che costeggia
la costa del Pacifico. Qui si potranno ammirare paesaggi bellissimi dove le dune di
sabbia si confondono con le montagne.
4° giorno - PARACAS/NAZCA
Partenza per Nazca. Dopo l’arrivo, tempo a
disposizione.
5° giorno - NAZCA/AREQUIPA
Sorvolo per vedere le famose “linee di
Nazca”, un complesso intrigo di figure geometriche, disegnate sul terreno dai Nazca. In
seguito, partenza in pullman per Arequipa.
6° giorno - AREQUIPA
Visita alla bella città di Arequipa. Particolare cura sarà posta nella visita al Monastero
di Santa Catalina, una vera e propria città
nella città. Questo monastero fu costruito
nel 1579 ed ospitava monache domenicane divise per censo.
7° giorno - AREQUIPA/CANYON DEL
COLCA
Partenza in macchina per il Canyon del
Colca, attraversando la pampa popolata
dalle vigogne allo stato brado. Arrivo e visita alle terme La Calera.
8° giorno - CANYON DEL COLCA/PUNO
Escursione nel canyon, fino al belvedere
di “La Cruz del Condor”. Nel pomeriggio,
partenza in pullman per Puno. Pranzo in
ristorante.
9° giorno - PUNO (Lago Titicaca e Isola
di Taquile)
Escursione in barca a motore sul lago Titicaca per visitare le isole galleggianti degli
Uros e l’isola di Taquile. Pranzo sull’isola.
10° giorno - PUNO/CUZCO
Partenza con pullman di linea per Cuzco.
Lungo il trasferimento, sosta ad An-
La quota comprende
12° giorno - AGUA CALIENTES/MACHU
PICCHU/CUZCO
Visita a Machu Picchu, la città, “mai conquistata” a causa della sua posizione inaccessibile e della sua assoluta invisibilità nella
vallata dell’Urubamba. Successivamente,
ritorno a Cuzco. Pasti liberi
13° giorno - CUZCO
Mattinata a disposizione. Pomeriggio dedicato alla visita alla città. Pasti liberi.
14° giorno - CUZCO/LIMA/ITALIA
Rientro in aereo a Lima. Nel pomeriggio,
Nella serata, partenza per l’Italia. Pasti liberi
15° giorno - ARRIVO IN ITALIA
Arrivo in giornata.
Voli intercontinentali* (a partire da € 370,00 in bassa, e a partire da €
720,00 in alta) - Tasse aeroportuali - Mance - Quota di iscrizione euro 60,00
- Assicurazione contro l’ annullamento. Quanto non espressamente indicato.
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 2 partecipanti
7 e 21 mar; 4, 18 apr; 9, 23 mag; 6, 20
giu; 4,11,18 e 25 lug; 1,8,15 e 22 ago; 5
e 19 sett; 10 e 24 ott; 5,19 e 26 dic
11° giorno - CUZCO/CHINCHERO/AGUA
CALIENTES
Visita alla città, ai vicini luoghi d’interesse
archeologico ed al villaggio di Chinchero.
Successivamente, partenza in treno, attraverso uno scenario eccezionale, per Agua
Calientes. Pranzo in ristorante e cena libera.
La quota non comprende
Voli interni - Sistemazione in hotels 4/3 stelle - Mezza pensione (dalla
cena del 2° giorno alla cena del 13°) - Treno per Machu Picchu in vagoni “Vistadome” - Tutte le visite indicate nel programma - Guide parlanti
italiano-spagnolo - Assicurazione medico-bagaglio - Kit di viaggio.
Partenze
dahuayllas e visita della sua chiesa. Arrivo
nella serata.
€ 2.270,00
suppl. singola € 390,00
Alberghi
Josè Antonio a Lima - La Hacienda Bahias a Paracas
- Nazca Lines a Nazca - Posada dell’Inca a Arequipa
- Refugio a Chivay - Eco Inn a Puno - El Mapi a Agua
Calientes - Eco Inn a Cuzco
Voli
Partenze su richiesta
64
€ 2.850,00
suppl. singola € 390,00
Voli internazionali non inclusi nel pacchetto
AMERICHE
Perù Express
viaggio classico in Perù
“Mi chiedo cosa stia facendo a quest’ora
la mia dolce Rita delle Ande,
dei canneti e dei ciliegi selvatici.”
(Il dono dell’aquila – C. Vallejo)
1° giorno - ITALIA/LIMA
Partenza con volo di linea per Lima (via
capitali europee). Arrivo, trasferimento e
sistemazione in albergo. Pasti liberi.
2° giorno - LIMA/AREQUIPA
Partenza in aereo per la bella città di Arequipa. Dopo l’arrivo, particolare cura sarà
posta nella visita al Monastero di Santa
Catalina, una vera e propria città nella
città. Questo monastero fu costruito nel
1579 ed ospitava monache domenicane
divise per censo. Nel pomeriggio, visita al
Museo Santuario Andinos. Pasti liberi
caca per visitare le isole galleggianti degli
Uros e l’isola di Taquile. Pranzo sull’isola.
5° giorno - PUNO/CUZCO
Partenza con pullman di linea per Cuzco.
Lungo il trasferimento, sosta ad Andahuayllas e visita della sua chiesa. Arrivo
nella serata.
3° giorno - AREQUIPA/PUNO
Partenza in corriera per Puno. Arrivo e sistemazione in albergo. Pasti liberi.
6° giorno - CUZCO/CHINCHERO/AGUA
CALIENTES
Inizio della visita alla città e ai vicini luoghi
d’interesse archeologico. Durante la giornata sarà effettuata anche la visita al villaggio
di Chinchero. Successivamente, partenza
per Agua Calientes. Il percorso si svolge in
treno, attraverso uno scenario eccezionale.
Pranzo in ristorante e cena libera.
4° giorno - PUNO (Lago Titicaca e Isola
di Taquile)
Escursione in barca a motore sul lago Titi-
7° giorno - AGUA CALIENTES/MACHU
PICCHU/CUZCO
Visita a Machu Picchu, la città, “mai conqui-
La quota comprende
9° giorno - CUZCO/LIMA/ITALIA
Rientro in aereo a Lima. Nella serata, partenza per l’Italia. Pasti liberi
10° giorno - ARRIVO IN ITALIA
Arrivo in giornata.
Voli intercontinentali* (a partire da € 370,00 in bassa, e a partire da €
720,00 in alta) - Tasse aeroportuali - Supplemento per 5 cene € 165,00 Mance - Quota di iscrizione euro 60,00 - Assicurazione contro l’ annullamento. Quanto non espressamente indicato.
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 2 partecipanti
11 e 25 mar; 8 e 22 apr; 13, 27 mag; 10
e 24 giu; 8,15,22 e 29 lug; 5,12,19 e 26
ago; 2 e 9 sett; 14 e 28 ott; 9,23 e 30 dic
8° giorno - CUZCO
Mattinata a disposizione. Pomeriggio dedicato alla visita alla città. Pasti liberi.
La quota non comprende
Voli interni - Sistemazione in hotels 4/3 stelle - Pasti indicati - Treno per
Machu Picchu in vagoni “Vistadome” - Corriere 1 classe - Tutte le visite indicate nel programma - Guide parlanti italiano-spagnolo - Assicurazione
medico-bagaglio - Kit di viaggio.
Partenze
stata” a causa della sua posizione inaccessibile e della sua assoluta invisibilità nella
vallata dell’Urubamba. Pasti liberi
€ 1.570,00
Alberghi
Josè Antonio a Lima - Posada dell’Inca a Arequipa Eco Inn a Puno - El Mapi a Agua Calientes - Eco Inn
a Cuzco
suppl. singola € 280,00
Voli
Voli internazionali non inclusi nel pacchetto
Partenze su richiesta
€ 2.020,00
suppl. singola € 280,00
65
AMERICHE
Il Gigante di
Atacama
Viaggio in Cile, dal deserto di Atacama alla
Patagonia
“(...) Mare del nord deserto, mare che batte il rame e anticipa
il mare sulla mano dell’abitante solitario ed aspro.”
(P. Neruda - Mari del Cile)
1° giorno ITALIA/SANTIAGO
Partenza con volo di linea (Via Madrid) per
Santiago del Cile. Pasti e pernottamento a
bordo.
2° giorno - SANTIAGO
Arrivo a Santiago, trasferimento in albergo
e sistemazione nelle camere riservate. Nel
pomeriggio, visita alla città.
3° giorno - SANTIAGO (esc a Vina del
Mar e Valparaiso)
In questa giornata i viaggiatori si spingeranno verso la Costa del Pacifico per visitare le cittadine di Valparaiso e Vina del Mar.
A Valparaiso si visiterà il colorato centro
storico e la casa di Neruda “la Sebastiana”,
oggi trasformata in museo. A Vina del Mar
verranno effettuate soste al Museo Folk;
allo sporting Club e allo Stadio Sausalito.
Rientro a Santiago nel pomeriggio.
4° giorno - SANTIAGO/CALAMA/SAN
PEDRO
Partenza in aereo per Calama. Arrivo e
trasferimento a San Pedro de Atacama,
attraversando i suggestivi paesaggi della
Cordigliera del Sale e del vulcano Licanbur. Nel pomeriggio, partenza verso la
Valle della Luna, così chiamata per il paesaggio creato dalle bizzarre configurazioni
saline determinate dall’erosione nel corso dei secoli. Sosta presso un belvedere
dal quale sarà possibile avere una visione
d’insieme di tutta la valle. Camminata attraverso una miniera di sale abbandonata,
dove sarà possibile rinvenire piccoli cristalli di salgemma. Salita alla grande duna per
osservare il tramonto, uno degli spettacoli
naturali più emozionanti del nord del Cile.
Rientro a San Pedro.
66
5° giorno - DESERTO DI ATACAMA
Prima colazione in albergo. Intera giornata dedicata ai dintorni del Deserto dell’
Atacama che è un deserto nel vero senso
del termine; in alcune aree non piove da
circa 400 anni. Si parte verso le ore 07.00
per andare a visitare il luogo di cova dei
fenicotteri presso la laguna Chaxa al centro del Salar di Atacama. Si proseguirà per
il villaggio di Socaire e quindi alle lagune
di Miniques e Miscanti ed infine alla cittadina di Toconao famosa per la lavorazione
della lana andina e alla Quebrada de Jerez,
grandioso canyon delle Ande. Rientro a
San Pedro.
6° giorno - SAN PEDRO DE ATACAMA
In questa giornata i viaggiatori visiteranno
il Pukarà di Quitor e la cittadina di Tulor.
Nel pomeriggio, visita ai pozzi di acqua
dolce del Salar di Atacama e alla laguna
Cejar, sulle cui sponde vivono gru e fenicotteri. Rientro a San Pedro.
7° giorno - SAN PEDRO/CALAMA/SANTIAGO
Di buon mattino, partenza con altri partecipanti per El Tatio (Mt. 4300), per arrivare al sorgere del sole al campo termale in
tempo per assistere allo spettacolo di oltre
cento Geysers che sprigionano i loro zampilli di vapore sulfureo ad altezze incredibili dando vita a spettacolari fontane. Dal
terreno raffreddato sgorgano, con profondi brontolii, altissime colonne di vapore
che, man mano che il terreno si riscalda,
perdono vigore per terminare verso le 9
del mattino. Possibili incontri con guanachi, vigogne, lama ed alpaca. In seguito, rientro a San Pedro, trasferimento a Calama
e partenza in aereo per Santiago.
8° giorno - SANTIAGO/PUNTA ARENAS/
PUERTO NATALES
Partenza in aereo per Punta Arenas. Dopo
l’arrivo, trasferimento a Puerto Natales.
9° giorno - PUERTO NATALES (Esc.
Ghiacciai Serrano e Balmaceda)
Intera giornata dedicata all’escursione, in
battello, ai ghiacciai di Balmaceda e Serrano. Nel corso della navigazione, si potranno vedere colonie di foche. Il paesaggio
culmina nella vista del maestoso Monte
Balmaceda di 2.035 metri di altezza e del
relativo imponente ghiacciaio.
10° giorno - PUERTO NATALES (Esc alle
Torri del Paine)
Intera giornata dedicata all’escursione al
Parco Nazionale del Paine, disseminato di
splendidi laghi e strane e bizzarre formazioni rocciose. Il paesaggio della natura è
emozionante : le maestose montagne del
Paine sono circondate da laghi di un turchese scintillante. Nel tardo pomeriggio,
rientro a Puerto Natales.
11° giorno - PUERTO NATALES/PUNTA
ARENAS/SANTIAGO
Trasferimento a Punta Arenas e rientro in
aereo a Santiago.
.
12° giorno - SANTIAGO/ITALIA
Partenza per l’Italia.
La quota comprende
La quota non comprende
Hotels indicati o similari - trattamento di prima colazione - tutte le visite
indicate - assistenza di guide parlanti spagnolo o italiano - Assicurazione
medico-bagaglio - Kit di viaggio
Partenze
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 2 partecipanti con guide parlanti spagnolo
su richiesta
Voli internazionali - Tasse aeroportuali - Quota di iscrizione € 60,00 - pasti
indicati - Mance - extra - Assicurazione contro l’annullamento - quanto non
espressamente indicato.
a minimo 2 partecipanti con guide parlanti italiano
€ 1.920,00
€ 2.520,00
suppl. singola € 970,00
suppl. singola € 1.770,00
Alberghi
Santiago: Torremayor 4*
San Pedro: Hosteria San Pedro 3*
Puerto Natales: Weskar 3*
Voli
Voli internazionali non inclusi nel pacchetto
67
AMERICHE
Grido di Pietra
viaggio in Argentina e Cile
“ Picchi, di là dal turbine nevosi/mandano un bagliore triste,
non ombra d’uomo o d’animale,
ghiaccio, soltanto ghiaccio ed il suo nitore.
Il ghiaccio era dovunque, era qua, là,
era tutto intorno,
crepitava, gemeva ed ululava,
come svenuti si ode un vano rombo”
(Coleridge - La ballata del Marinaio”)
1° giorno - ITALIA/BUENOS AIRES
Partenza con volo di linea per Buenos Aires. Nel pomeriggio, inizio della visita a
questa affascinante città. Pasti liberi
2° giorno - BUENOS AIRES/EL CALAFATE/EL CHALTEN
Partenza in aereo per El Calafate. Arrivo e
trasferimento a El Chalten, un piccolo villaggio compreso tra i picchi più alti della
zona: il monte Fitz Roy (la Montagna blu,
in lingua tehuelcheca) ed il Cerro la Torre.
Pasti liberi.
3° giorno - EL CHALTEN
Intera giornata libera. Oggi i viaggiatori
potranno dedicarsi alla scoperta di questo piccolo villaggio o dedicarsi a diverse
attività facoltative come il birdwaching,
stupende passeggiate, scalate o cavalcate
tra gli splendidi panorami della zona. Pasti
liberi.
4° giorno - EL CHALTEN/El CALAFATE
Partenza per El Calafate, che sorge sulle
sponde del Lago Argentino, il terzo Lago
del Sud America, per dimensioni superato
solo da quello del Titicaca e del Buenos Aires. La cittadina dista solo pochi chilometri dal Parco Nazionale dei Ghiacciai, una
delle zone paesaggistiche più spettacolari
del mondo: maestosi ghiacciai, intervallati da verdi foreste, si spingono fin dentro
le acque del Lago. Blocchi di ghiaccio si
distaccano con fragoroso rumore, piccoli icebergs scandiscono la navigazione
dei battelli, ed il paesaggio - nonostante
il richiamo turistico - appare intatto, così
come dovette apparire ai marinai della go-
68
letta Lawrence nel 1873. Pasti liberi
bellezze del posto. Pasti liberi.
5° giorno - EL CALAFATE
(Lago Argentino)
Intera giornata dedicata all’escursione,
in battello sul Lago Argentino alla volta
dei ghiacciai Upsala, Agasiz e Onelli. Per
descrivere questo panorama naturale ricorriamo alla descrizione che ne fece Coleridge: “Picchi, di là dal turbine nevosi/
mandano un bagliore/triste - non ombra
d’uomo o d’animale - ghiaccio, soltanto ghiaccio e il suo nitore./Il ghiaccio era
ovunque, era quà, là/era tutto all’intorno/
crepitava, gemeva, ululava/Come svenuti
si ode un vano rombo”. Presso il ghiacciaio
di Agasiz sarà possibile avvistare cormorani, aquile e condor.
7° giorno - EL CALAFATE/PUERTO NATALES
Partenza in corriera per Puerto Natales,
attraversando la spettacolare Cordillera
Andina, regno delle gigantesche foreste di
conifere, alberi di 30-40 metri che da sempre proteggono la fuga verso gli impervi
valichi del Cile. Arrivo al terminal e trasferimento in albergo. Pasti liberi.
6° giorno - EL CALAFATE
(Perito Moreno)
Intera mattinata dedicata all’escursione
al ghiacciaio Perito Moreno, le cui lingue
di ghiaccio si spingono nel Lago Argentino, uno dei quattro ghiacciai, che unici
al mondo, continuano ad avanzare il loro
fronte. E’ il più spettacolare dei ghiacciai
andini: si estende per 1.415 kmq nelle
Ande della Patagonia, e il rumore secco
del ghiacciaio che, spezzandosi, precipita
nelle acque, è di un’ancestrale suggestione, simbolo della forza e della potenza di
una natura ancora selvaggia ed indomita. La frattura periodica del Moreno, ogni
quattro anni circa, è stata causa di spaventose inondazioni: gigantesche masse
d’acqua che si sono riversate, violente e
cieche, nelle valli circostanti. Pomeriggio
libero per apprezzare, in libertà, tutte le
9° giorno - PUERTO NATALES/EL CALAFATE
Trasferimento in corriera a Puerto Natales.
Arrivo e sistemazione in albergo. Pasti liberi.
8° giorno - PUERTO NATALES
(Torre del Paine)
Intera mattinata dedicata all’escursione al
Parco Nazionale del Paine, disseminato di
splendidi laghi e strane e bizzarre formazioni rocciose. Nel pomeriggio, rientro a
Puerto Natales. Pasti liberi.
10° giorno - EL CALFATE/BUENOS AIRES
Rientro in aereo a Buenos Aires e tempo
libero per lo shopping o per altre attività
individuali. In serata, cena con spettacolo
di tango.
11° giorno - BUENOS AIRES/ITALIA
Prima colazione. Trasferimento all’aeroporto e partenza per l’Italia con volo di linea. Pasti e pernottamento a bordo.
12° giorno - ITALIA
L’arrivo in Italia è previsto nel corso della
giornata.
La quota comprende
La quota non comprende
Sistemazione in b/b negli hotels indicati o similari - Visite indicate con
guide parlanti spagnolo ed inglese - corriere di linea per le tratte El Calafate/Puerto Natales e v.v. - Assicurazione medico-bagaglio e Kit di viaggio
Partenze
Voli internazionali ed interni - pasti principali - mance - Extra - Supplemento per 2 notti alle Torri del Paine (Cabanas del Paine hotel - senza entrate)
€ 450,00 p.p. - Quanto non espressamente indicato - Assicurazione contro
l’annullamento.
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 2 partecipanti
Alberghi
Broadway Suites a Buenos Aires - Lunajuim a El Chalten - Shehuen e Cauquenesa El Calafate - Saltos del
Paine a Puerto Natales
su richiesta
€ 1.795,00
suppl. singola € 460,00
Voli
Voli internazionali non inclusi nel pacchetto
69
AMERICHE
Les Encantadas
viaggio in Ecuador e Galapagos
“La denominazione che più delle altre corrisponde alla nostra identità ci sembra quella di “popoli indi”
( “500 anni di resistenza india” - Dichiarazione di Quito
1990)
1° giorno - ITALIA/QUITO
Partenza con volo di linea per Quito (via
Madrid). Arrivo e sistemazione in hotel.
Pasti liberi.
2° giorno - QUITO
Intera giornata dedicata alle visite a questa
splendida città del Sud America.
3° giorno - QUITO/COTOPAXI/LASSO
Partenza in macchina o pullman per la
Cienega, antica hacienda ai piedi del Cotopaxi, la seconda montagna del paese, con
i suoi quasi 6000 metri di quota, ai piedi
della quale si trova il Parco Nazionale del
Cotopaxi.
4° giorno - LASSO/ZUMBAHUA/QUILATOA/RIOBAMBA
Trasferimento in macchina o pullman a Riobamba “La Sultana delle Ande” che sorge
ai piedi del Chimborazo, la più alta montagna del paese. Lungo il trasferimento visita al mercato di Zumbahua e a Quilotoa.
Pranzo libero e cena in albergo.
5° giorno - RIOB./INGAPIRCA/CUENCA
Partenza in macchina o pullman, lungo la
panamericana, per Cuenca. Nel pomeriggio, visita alla fortezza incaica di Ingapirca,
nella provincia del Canar. Pasti liberi.
6° giorno - CUENCA/GUAYAQUIL
Visita alla bella città di Cuenca con soste
al centro storico e al museo di Culture
Aborigene. Pranzo libero. Nel pomeriggio,
partenza in macchina o pullman per Guayaquil, attraversando paesaggi bellissimi.
Cena libera.
7° giorno - GUAYAQ./BALTRA/SANTA CRUZ
Partenza in aereo per Baltra, alla scoperta
delle isole Galapagos. Queste isole costituiscono un lembo di preistoria d’incontaminata bellezza, in cui diverse forme viventi si
sono sviluppate in virtuale isolamento. Di
origine vulcanica, si ergono con aguzzi picchi lavici, in un mare blu cobalto. Questo incredibile arcipelago è formato da 19 isole e
42 isolotti. Qui vivono le uniche iguane marine del mondo; cormorani; pinguini nani,
i gabbiani dalla coda di rondine, fregate,
sule e leoni marini. Le tartarughe, le iguane
giganti, le fregate dalle sgargianti gorgiere
consentirono a Charles Darwin di abbozzare la teoria sull’origine e l’evoluzione delle
specie viventi. Pensione completa.
8° giorno - SANTA CRUZ/FLOREANA
Visita ai crateri gemelli. Dopo la seconda
La quota comprende
10° giorno - ISABELA/SANTA CRUZ
Mattinata dedicata al proseguimento delle
escursioni ai luoghi di interesse dell’isola.
Nel pomeriggio, rientro in barca a Santa
Cruz. Visita alla stazione Darwin. Pensione
completa.
11° giorno - BALTRA/GUAYAQUIL
Rientro a Guyayaquil. Pasti liberi.
12° giorno - QUAYAQUIL/ITALIA
Partenza con volo di linea per l’Italia. Pasti
e pernottamento a bordo.
13° giorno - ARRIVO IN ITALIA
L’ arrivo è previsto in giornata.
Voli intercontinentali (da € 550,00 in bassa e a partire da 900,00 in alta)
- Tasse aeroportuali - Quota di iscrizione € 60,00 - Tasse di ingresso alle Galapagos ($ 110 p.p.) - Tasse di uscita da Guayaquil (Usd 27) - Mance - Extra
- Quanto non espressamente indicato - Assicurazione annullamento.
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 2 partecipanti
12 mar; 16 apr; 14 mag; 11 giu; 16 e 23
lug; 6,13 e 20 ago; 3 sett; 8 ott; 24 dic
9° giorno - FLOREANA/ISABELA
Visita ai luoghi di interesse naturalistico
dell’isola; in seguito trasferimento all’isola
di Isabela. Nel pomeriggio, escursione a
Tintoretas e Bay per osservare i pinguini, i
pellicani; le sule dalle zampe azzurre e numerosi altri uccelli ed animali che popolano questa isola. Pensione completa
La quota non comprende
Voli interni, hotels 4 e 3 stelle, pasti indicati - Tutte le visite con guida/
autista parlante italiano durante il tour e guida parlante inglese per le
escursioni in barca; - Assicurazione medico-bagaglio, Kit di viaggio
Partenze
colazione, partenza in barca veloce per l’isola di Floreana. Arrivo e visita alla “spiaggia nera” dove sarà possibile fare snorkeling. Pensione completa
€ 3.070,00
suppl. singola € 530,00
Alberghi
Mercure Gran Hotel Alameda - La Cienega a Lasso
- Abraspungo a Riobamba - Crespo hotel a Cuenca Unipark a Guayaquil - Red Mangrove lodges a Santa
Cruz, Isabela e Floreana
Voli
Partenze su richiesta
70
€ 3.198,00
suppl. singola € 530,00
Voli internazionali non inclusi nel pacchetto
AMERICHE
La Fabbrica dei
Sogni
viaggio negli Stati Uniti dei grandi parchi
« Dobbiamo andare e non fermarci finché non siamo arrivati»
«Dove andiamo?»
«Non lo so, ma dobbiamo andare »
(J. Kerouac)
1° giorno - ITALIA/LOS ANGELES
Partenza dall’Italia per Los Angeles. Trasferimento in albergo e pernottamento
yon. Proseguimento verso Lake Powell,
uno dei più grandi laghi artificiali degli
Stati Uniti. Cena Western in ristorante.
2° giorno - LOS ANGELES
Giornata dedicata alla visita guidata della
cittá con soste a: Santa Monica, Beverly
Hills, il quartiere Messicano, Hollywood
Avenue, il Chinese Theatre, gli Universal
Studios. Cena in ristorante.
6° giorno - PAGE/MONUMENT VALLEY/
MOAB (443 km - 5h30)
Partenza per Monument Valley, set di film
Western. Visita in 4x4 e pranzo barbecue di
specialità Navajo. Pernottamento a Moab.
3° giorno - LOS ANGELES/PALM
SPRINGS/PHOENIX (621 km - 6h10)
Partenza per Palm Springs, nota località di
villeggiatura. Proseguimento per Phoenix
costeggiando il P.N. Joshua Tree. Arrivo a
Scottsdale e cena western.
4° giorno - PHOENIX/GRAND CANYON
(355 km - 4h)
Visita al Montezuma Castle ed a Sedona.
Proseguimento per il Grand Canyon e visita dei punti più suggestivi. Cena e pernottamento a Tusayan.
5° giorno - G. CANYON/PAGE (230 Km - 3h)
Continuazione della visita del Grand Can-
7° giorno - MOAB/ARCHES/BRYCE (400
km - 4h30)
Visita del P.N. di Arches che contiene al
suo interno più di 2000 archi naturali. A
seguire, visita a Dead Horse Point, da dove
potrete ammirare il fiume Colorado. Cena
stile Western e pernottamento a Bryce.
8° giorno - BRYCE CANYON/ST GEORGE/
LAS VEGAS (400 km - 5h30)
Visita di Bryce Canyon. Proseguimento per
Saint George, città fondata dai Mormoni.
Cena e pernottamento a Las Vegas.
9° giorno - LAS VEGAS
Giornata interamente libera per il riposo e
le altre attività individuali
La quota comprende
12° giorno - SAN FRANCISCO
Mattinata dedicata alla visita della città ed
ai suoi luoghi di interesse: Union Square,
Chinatown, Sausalito, il Golden Gate Bridge. Nel pomeriggio visita di Alcatraz. Cena
d’addio al Neptune’s Palace.
13° giorno - SAN FRANCISCO/ITALIA
Partenza per l’Italia.
14° giorno - ITALIA
Arrivo in giornata.
Voli internazionali (a partire da € 350.00 in bassa; € 700.00 in alta) - Tasse
aeroportuali - Esta $ 14,00 - Mance - Quota di iscrizione € 60,00 - “Early
check-in” e “late check-out” - Assicurazione contro l’annullamento - Assicurazione integrazione spese mediche - Quanto non espressamente indicato
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 2 partecipanti
22 giu
6, 13, 27 lug
3, 10 ,13 ago
7, 28 set
11° giorno - MAMMOTH LAKES/YOSEMITE/SAN FRANCISCO (500 km -7h)
Partenza per il P.N. di Yosemite. Potrete
ammirare Yosemite Valley, Bridalveil Falls
e Yosemite falls. Cena e pernottamento a
San Francisco.
La quota non comprende
Sistemazione negli hotel indicati o similari - Trasferimenti aeroporto/hotel/aeroporto - Colazione americana - 1 pranzo e 9 cene - Le visite - Escursione in 4 x4 a Monument Valley con pranzo barbecue specialità Navajo
- Il trasporto in pullman climatizzato con una guida in lingua Italiana per
gruppi di 19 o più persone; Il trasporto in minibus climatizzato 24 posti
dove il conducente in lingua Italiana è anche la guida per gruppi di 18
o meno persone - Facchinaggio negli alberghi - Assicurazione medicobagaglio - Kit di viaggio
Partenze
10° giorno - LAS VEGAS/DEATH VALLEY/
MAMMOTH LAKES (585 km - 7h50)
In viaggio alla volta di Pahrump e Shoshone, attraverso il deserto del Nevada per arrivare alla Death Valley. Visita dei punti più
interessanti. Proseguimento verso Mammoth Lakes. Cena e pernottamento.
€ 2.630,00
suppl. singola € 1.280,00
Nota: a causa delle eccessive alte temperature, che potrebbero riscontrarsi durante il periodo estivo
presso la Death Valley ed onde evitare di mettere a rischio la salute dei passeggeri, questa visita non
potrà essere sempre garantita, in tal caso la guida organizzerà un’attività alternativa.
Alberghi
The Millenium Biltmore a Los Angeles; InterContinental Montelucia a Phoenix; Best Western Squire
Inn a Grand Canyon; Lake Powell Resort a Page; Best
Western Plus Canyonlands a Moab; Bryce Canyon
Ruby’s Inn a Bryce Canyon; Treasure Island a Las
Vegas; Mammoth Mountain Inn a Mammoth Lakes;
Handlery Union Square a San Francisco
Voli
Voli internazionali non inclusi nel pacchetto
71
AMERICHE
Gli Occhi Gialli del
Coyote
viaggio negli Stati Uniti dell’Ovest
“Coyote era l’unico animale che non dava retta agli altri, eccetto quando gli “altri” erano lui stesso. Perciò non badò agli
insegnamenti di Gazza e commise un grave errore, perché
imparò a gettare i suoi occhi in cielo , ma non a riprenderli e
dunque si trovò cieco in mezzo al deserto”
Miti e leggende degli Indiani del Nord America
1° giorno - ITALIA/LOS ANGELES
Partenza con volo di linea per Los Angeles.
Arrivo e trasferimento in albergo.
2° giorno - LOS ANGELES
In mattinata, visita di Santa Monica, Beverly Hills, Hollywood. Visita del centro.
Pomeriggio libero. Visita facoltativa agli
Universal Studios.
3° giorno - LOS ANGELES/JOSHUA/LAUGHLIN (590 km - 7h05)
Partenza verso Palm Springs. Proseguimento verso Joshua Tree National Park e
visita. Il deserto del Colorado comprende
la parte orientale del parco e dispone di
giardini naturali di cespugli e cactus. In seguito partenza per Laughlin.
4° giorno - LAUGHLIN/GRAND CANYON
(330 km - 4h30)
Partenza in direzione del Grand Canyon,
stupefacente fenomeno geologico. Passeggiata sulla cresta sud. Sorvolo facoltativo in elicottero sul canyon.
5° giorno - GRAND CANYON/MONUMENT VALLEY/MOAB ( 490 km - 7h)
Partenza per la Monument Valley set di nu-
merosi film di cow-boy. Escursione facoltativa in fuoristrada con degli Indiani Navajo
e pranzo a base di specialità Navajo. Nel
pomeriggio, stop a Dead Horse Point, un
promontorio che domina il fiume Colorado.
6° giorno - MOAB/ARCHES/BRYCE (400
km - 4h30)
In mattinata visita di Arches National Park,
dove si trovano oltre 2000 archi naturali
formatosi dall’erosione di arenaria. Nel pomeriggio, partenza per Bryce con sosta alla
Dixie National Forest.
10° giorno - MODESTO/SAN FRANCISCO
Partenza per San Francisco. Arrivo e visita
guidata: Union Square, Chinatown, Golden Gate Bridge, Sausalito. Pomeriggio
libero.
8° giorno - LAS VEGAS/DEATH VALLEY/
BAKERSFIELD (660 km - 8h40)
Partenza per Pahrump e Shoshone, attraverso il deserto del Nevada. Discesa verso
12° giorno - ITALIA
Arrivo in Italia.
Voli internazionali (a partire da € 395.00 in bassa; € 875.00 in alta) - Tasse
aeroportuali - esta $ 14,00 - Mance - Quota di iscrizione € 60,00 - Assicurazione contro l’ annullamento - Pranzi e Bevande - Escursioni indicate come
facoltative - “Early check-in” e “late check-out” - Assicurazione integrazione
spese mediche - Quanto non espressamente indicato
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 2 partecipanti
€1.320,00
suppl. singola € 440,00
Nota: a causa delle eccessive alte temperature, che potrebbero riscontrarsi durante il periodo estivo
presso la Death Valley ed onde evitare di mettere a rischio la salute dei passeggeri, questa visita non
potrà essere sempre garantita, in tal caso la guida organizzerà un’attività alternativa.
72
11° giorno - SAN FRANCISCO/ITALIA
In tempo utile trasferimento in aeroporto e partenza per l’Italia.
La quota non comprende
Sistemazione negli hotel indicati o similari - Trasferimenti aeroporto/
hotel/aeroporto - Colazione americana - 9 cene - Ingresso ai parchi - trasporto in pullman climatizzato con una guida di lingua italiana - Facchinaggio solo a Las Vegas - Assicurazione medico-bagaglio - kit di viaggio
05 e 19 mag; 02, 09, 16 e 23 giu; 7, 14,
21, 28 lug; 04, 11, 18 e 25 ago; 01, 08,
15 e 22 set; 06 ott
9° giorno - BAKERSFIELD/YOSEMITE/
MODESTO (520 km - 7h)
Partenza per il maestoso Yosemite National Park alla scoperta di Half Dome, Yosemite Valley, Bridalveil Falls e Yosemite Falls.
Discesa della montagna e partenza verso
ovest attraverso i rigogliosi terreni agricoli
della California. Arrivo a Modesto in serata.
7° giorno - BRYCE/ST GEORGE/LAS VEGAS (400 km - 4h30)
Visita di Bryce Canyon, uno dei parchi più
affascinanti dello Utah scoperto dai Mormoni del XIX sec.. Proseguimento verso
Saint George per una visita del tempio dei
Mormoni. Sosta nel primo parco statale
del Nevada: la Valle del Fuoco. Pernottamento a Las Vegas
La quota comprende
Partenze
la Death Valley, uno dei luoghi più caldi
della terra e visita di Furnace Creek e di
Stovepipe. Visita del museo dedicato all’estrazione e all’uso del borace. Proseguimento in direzione di Bakersfield.
Alberghi
Los Angeles Airport: Holiday Inn - Laughlin: The
Aquarius Resort - Grand Canyon: Maswik South Lodge - Moab: Aarchway Inn - Bryce Canyon: Bryce View
Lodge - Las Vegas: Hotel Excalibur - Bakersfield: Hotel Rosedale - Modesto/Westley: Holiday Inn Express
Westley - San Francisco: Holiday Inn Express Fisherman’s Wharf
Voli
Voli internazionali non inclusi nel pacchetto
AMERICHE
In Viaggio
con Charley
viaggio in Canada e negli Stati Uniti
“Le persone non fanno i viaggi, sono i viaggi che fanno le persone”
(John Steinbeck - Viaggio con Charley)
1° giorno - ITALIA/MONTREAL
Partenza con volo di linea per Montreal.
Arrivo e trasferimento in albergo.
2° giorno - MONTRÉAL/QUÉBEC (256
km - 2h40)
Visita di un tradizionale sito Huron, autentica ricostruzione di un villaggio indiano in
Quebec. Si proseguirà verso Quebec City.
Visita alla città.
3° giorno - QUÉBEC/MONTRÉAL (256
km - 2h40)
Rientro a Montreal e visita alla città con sosta al Mont Royal da dove si potrà godere
di uno splendido panorama.
so l’arcipelago delle Milles Iles. Questa regione che comprende oltre 1800 isole di
varie dimensioni, è considerata da molti
una sorta di panoramica “terra delle meraviglie”. Possibilità di effettuare una crociera
facoltativa tra le sue verdeggianti isole.
6° giorno - TORONTO/NIAGARA FALLS
(157 km -2h22)
Visita di Toronto e partenza per le cascate
del Niagara, straordinaria meraviglia naturale a cavallo tra gli Stati Uniti ed il Canada.
Breve crociera a bordo del « Maid of the
Mist » e tempo a disposizione per le attività individuali.
4° giorno - MONTREAL/OTTAWA/KINGSTON (393 km- 4h35)
Partenza per Ottawa. La città è sempre
stata, sia geograficamente che culturalmente, a metà tra la tradizione inglese di
Toronto e quella francese di Montreal. Visita alla città. Pernottamento a Kingston
7° giorno - NIAGARA FALLS/CORNING/
HARRISBURG/LANCASTER (646 km - 7h30)
Partenza verso Corning e Harrisburg, la
capitale della Pennsylvania dal 1812. Proseguimento verso Lancaster, situata ai
margini occidentali della zona abitata dagli
Amish dove diversi gruppi religiosi tedeschi
si trasferirono all’epoca dei primi coloni.
5° giorno - KINGSTON/1000 ISLANDS/
TORONTO (259 km - 3h02)
Partenza lungo il fiume Saint-Laurent ver-
8° giorno - LANCASTER/WASHINGTON
DC (188 km- 2h07)
Visita di una fattoria e di alcune case
La quota comprende
9° giorno - WASHINGTON DC/ANNAPOLIS/PHILADELFIA (260 km - 2h43)
Partenza per Philadelphia. Lungo il tragitto
sosta ad Annapolis. Arrivo a Philadelphia e
visita (esterno) della Hall dell’indipendenza.
10° giorno - PHILADELPHIA/NEW YORK
(167 KM -1H48)
Partenza per New York. Giunti a Brooklyn,
si vedrà uno scorcio di Brooklyn Heights,
quartiere storico di brownstones risalente al 19° secolo; sosta al Prospect Park e
a Park Slope. Visita di Manhattan: Times
Square, la 5th Avenue, Saint Patrick’s Cathedral, il Rockfeller Center e il Flatiron Building, la Grand Central Station, Wall Street
ed il Financial District. Proseguimento per
Greenwich Village, Soho e Chinatown.
11° giorno - NEW YORK/ITALIA
Partenza con volo di linea per l’Italia.
12° giorno - ITALIA
Arrivo in giornata.
La quota non comprende
Sistemazione in camera doppia negli hotel indicati o similari - Trasferimenti aeroporto/hotel/aeroporto - Colazione americana - Le visite come
da itinerario - Il trasporto in pullman climatizzato con una guida di lingua
italiana per gruppi di 19 o più persone; il trasporto in minibus climatizzato da 24 posti dove il conducente di lingua italiana é anche la guida per
gruppi di 18 o meno persone - Facchinaggio negli alberghi - Assicurazione medico-bagaglio - Kit di viaggio
Partenze
Amish. Arrivo e visita di Washington DC: la
Casa Bianca, il monumento al presidente
Lincoln, ed il Campidoglio.
Voli internazionali (a partire da € 350.00 in bassa; € 700.00 in alta) - Tasse
aeroportuali - Esta $ 14,00 - Mance - Quota di iscrizione € 60,00 - Assicurazione contro l’ annullamento - Pasti e bevande - “Early check-in” e “late
check-out” - Assicurazione integrazione spese mediche - Estensione a NYC
- Tutto quanto non espressamente indicato
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 2 partecipanti
28 lug
4 e 11 ago
8 set
Possibile estensione di 2 notti a New York
€ 2.180,00
suppl. singola € 1.250,00
Alberghi
Montreal:Hotel Le St-Martin Montreal - Quebec: Hotel Manoir Victoria - Kingston: Courtyard by Marriott
Kingston - Toronto: Bond Place Hotel - Niagara: Radisson Hotel - Lancaster: Lancaster Marriott at Penn
Square - Washington D.C.: OMNI Shoreham Hotel Philadelphia: Radisson Plaza Warwick Hotel - New
York: Towers
Voli
Voli internazionali non inclusi nel pacchetto
73
AMERICHE
The Big Apple
viaggio a New York
“Era duro e romantico come la città che amava. Dietro i
suoi occhiali dalla montatura nera, acquattata ma pronta
al balzo, la potenza sessuale di una tigre...” No, aspetta, ci
sono: “New York era la sua città, e lo sarebbe sempre stata...”
Woody Allen da Manhattan
1° giorno - ITALIA/NEW YORK:
Partenza per New York, una delle città più
visitate al mondo. Città dal ritmo serrato
giorno e notte bilanciato da arte, musica
e diversità culturali, frutto di anni e anni di
migrazioni da ogni parte del pianeta. Arrivo e trasferimento in albergo.
2° giorno - NEW YORK
In mattinata, visita di Manhattan: Times
Square con i suoi immensi cartelloni pubblicitari illuminati; la 5th Avenue, Saint Patrick’s Cathedral, il Rockfeller Center ed il
Flatiron Building; la Grand Central Station,
una delle stazioni più visitate al mondo.
Ad attrarre è l’enorme atrio con la mappa astronomica sul soffitto, disegnata al
contrario e le qualità acustiche della Whispering Gallery. Proseguimento per Wall
Street ed il Financial District. Visita del Greenwich Village, Soho e Chinatown, luogo
etnico e autentico di Manhattan. Visita di
Brooklyn. Sosta al Prospect Park ed al Park
Slope.
3° giorno - NEW YORK
Mattinata vibrante al suono dei coristi
Neri Americani con una messa Gospel.
La tradizione del gospel affonda le radici nella chiesa battista, la cui influenza si
affermò attorno agli anni ‘30 tra le etnie
afroamericane. I canti gospel, gioiosa
celebrazione che mescola blues, boogie
woogie e stile “corale”, sono ancora oggi
molto diffusi nelle chiese di New York,
specialmente ad Harlem, la capitale nera
di New York. Harlem vive oggi una profonda rinascita culturale, edilizia e commerciale, grazie ai recenti piani di valorizzazione dell’area. Antiche case coloniali
ed un’atmosfera decisamente meno metropolitana ne fanno un angolo insolito
di New York. Pomeriggio a disposizione
per altre visite e shopping.
4° giorno - NEW YORK
Il mattinata, visita di luoghi leggendari
quali la Statua della Libertà e Ellis Island,
dove milioni di europei fecero il loro primo
ingresso negli Stati Uniti. Qui nel giro di alcune ore veniva deciso il destino di intere
famiglie di immigrati che dopo l’ispezione,
dovevano percorrere le “Scale della Separazione” che segnava il punto di divisione
La quota comprende
18 e 25 apr, 2 e 30 mag
24 ott
5 dic
74
6° giorno - ITALIA
L’ arrivo in Italia è previsto nel corso della
giornata.
Voli internazionali (a partire da € 264.00 in bassa; € 744.00 in alta) - Tasse
aeroportuali - esta $ 14,00 - Quota di iscrizione € 60,00 - Assicurazione contro l’ annullamento - Pasti e Bevande - “Early check-in” e “late check-out”
- Assicurazione contro l’annullamento - Assicurazione integrazione spese
mediche - Quanto non espressamente indicato
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 2 partecipanti
28 mar, 25 lug, 8 e 15 ago
5° giorno - NEW YORK/ITALIA
Giornata libera. Trasferimento in aeroporto e partenza per l’Italia.
La quota non comprende
Sistemazione nell’ hotel indicato o similare - Trasferimenti aeroporto/
hotel/aeroporto con navetta - Colazione americana - Le visite come da
itinerario con pullman climatizzato e con una guida in lingua italiana Facchinaggio negli alberghi - Mance - Assicurazione medico-bagaglio kit di viaggio
Partenze
verso le diverse destinazioni. Questo fatto
meritò a Ellis Island il nome di “Isola delle
lacrime”. Nel pomeriggio visita del Top of
the Rock. La terrazza di osservazione inaugurata nel 1933 ha riaperto al pubblico nel
novembre 2005, e offre una fantastica panoramica a 360 gradi di New York, tra cui
una splendida vista su Central Park, l’Empire State Building, il Chrysler Building,
così come sui fiumi Hudson e East. Tempo
libero da dedicare ad una passeggiata a
Central Park o al Pier 17, un molo di 3 piani
con negozi e locali ma anche un fenomenale punto di osservazione sul vicino Ponte di Brooklyn.
€ 1.015.00
supp. singola € 715,00
€ 1.075.00
supp. singola € 795,00
€ 1.135.00
supp. singola € 875,00
€ 1.220.00
supp. singola € 1.040,00
Alberghi
Sheraton New York Hotel & Towers (Hotel 4**** centrale)
Voli
Voli internazionali non inclusi nel pacchetto
Eurasia
EURASIA
Il Monte di Ara
Gran tour in Armenia, nell’Iran nord-occidentale e nella Turchia orientale
“E l’arca rimase il settimo mese del settantesimo giorno sulle
montagne dell’Ararat”
(Genesi 8.4)
1° giorno - ITALIA/YERAVAN
Partenza con volo di linea per Yerevan. Pasti e pernottamento a bordo.
2° giorno - YEREVAN
Visita guidata alla città di Yerevan con soste
all’istituto di manoscritti antichi di Matenadaran, alla Fortezza di Erebuni costruita nel
782 a. C. ed al suo Museo che ospita statuette e oggetti rituali della civiltà urartea;
al Memoriale e al Museo del Genocidio Armeno. Nel pomeriggio visita al pittoresco
mercato all’aperto del Vernissage (solo nei
fine settimana) . Cena e pernottamento.
3° giorno - YEREVAN/CATTEDRALE
D’ETCHMIADZIN/GARNI/MONASTERO
DI GHEGARD
Visita della città di Etchmiadzin a 20 km
da Yerevan. La Cattedrale d’Etchmiadzin
(IV secolo) è il centro della chiesa armena-apostolica. Il nome del luogo significa
“L’Unigenito è disceso” poiché, secondo
la leggenda, Cristo vi apparve a San Gregorio l’Illuminatore. A Etchmiadzin batte il
cuore della cristianità armena, qui risiede il
“Catholicos di tutti gli armeni” e si trovano
oltre alla cattedrale-residenza, alcune tra
le più antiche e splendide chiese del paese. In seguito, partenza per la regione di
Kotayk. Sulla strada visita all’“Arco di Ciarents” e al “Tempio del Sole” di Garni (risalente al I secolo d.C), gioiello dell’architettura armena. L’ultima visita sarà effettuata
al Monastero di Ghegard. Il monastero,
chiamato con il nome della lancia che trafisse il corpo di Cristo, si trova in un profondo e spettacolare canyon. Concerto di
musica religiosa. Cena e pernottamento.
4° giorno - YEREVAN/DILIDJAN/LAGO
SEVAN/YEREVAN
Partenza per Dilidjan, da dove si visiteranno i numerosi complessi monastici della
76
zona. Tra questi ricordiamo: il monastero
Haghartsin del XII secolo In seguito, proseguimento per il Lago di Sevan e visita al
suo monastero e alla sue chiese. Rientro a
Yerevan. Cena e pernottamento.
5° giorno - YEREVAN/KHOR VIRAP/NORAVANK/GORIS
Durante questa giornata saranno effettuate escursioni al Monastero di Khor Virap
(fondato nel IV secolo) e dal quale si gode
uno splendido panorama del Monte Ararat e al monastero solenne ed arcigno di
Noravank, fondato nel XII secolo. L’ultima
sosta sarà effettuata al misterioso Osservatorio all’aperto di Karahoundj che risale
al III millennio a.C. Ad Areni sarà effettuata una sosta ad una azienda vinicola. La
giornata si concluderà con l’arrivo a Goris.
Cena e pernottamento.
6° giorno - GORIS/KAPAN/TABRIZ (Iran)
Dopo la prima colazione, si continuerà verso il confine tra Armenia e Iran (solo un’ora e mezza). Incontro con la guida locale,
formalità doganali, cambio di pullman e
prosecuzione lungo il fiume Aras per giungere a Jolfa (una parte della città è situata
in Iran e l’altra in Azerbaijian). Visita della
chiesa di Santo Stefano (XIV secolo) e partenza per Tabriz. Cena e pernottamento a
Tabriz.
7° giorno - TABRIZ (Escursione al villaggio di Kandovan)
Intera giornata dedicata all’escursione
all’incredibile villaggio di Kandovan (a 55
km da Tabriz), il cui nome deriverebbe dalla parola Kando (“fare nido”). Il villaggio,
infatti, è letteralmente scavato nella roccia
vulcanica e sembra ricordare la fantasiosa città di “Pndapetzim” di U. Eco nel libro
“Baudolino”. Rientro a Tabriz e visita al museo azero, alla Moschea Blu, alla moschea
e al bazaar. Cena e pernottamento.
8° giorno - TABRIZ/ORUMIYEH
Partenza per la leggendaria città di Urmia
(Orumiyeh) considerata tra le più antiche
del paese. Scavi archeologici nei dintorni
della città hanno portato alla luce reperti
di 2000 anni a.C. probabilmente legati alla
cultura di Van. Lungo il tragitto, visita alla
caverna di Salohan, giro in barca sul lago
e visita a Hasanlu. Cena e pernottamento.
9° giorno - ORUMIYEH
Intera giornata dedicata alla visita alla città, con soste alla Chiesa di Neneh Maryam,
al museo etnografico, alla Chiesa Golparchin e al bazaar. Cena e pernottamento a
Orumiyeh. 10° giorno - ORUMIYEH/CHIESA DI SAN
TADDEO/MAKU
Partenza per Maku, verso il confine con la
Turchia orientale. Lungo il trasferimento,
sosta a Ghoshchi. Un’altra visita sarà effettuata alla chiesa di San Taddeo. Cena e
pernottamento.
11° giorno - MAKU/KARS (Turchia)
Visita al Palazzo Bagcheh Joogh e partenza per il confine turco; cambio di pullman
e disbrigo delle formalità doganali. Dopo
l’arrivo a Kars, visita ai suoi luoghi d’interesse. Cena e pernottamento.
12° giorno - KARS (Escursione ad Ani)
Visita ai ruderi di Ani, la capitale del grande
regno armeno dei Bagratidi. Ad Ani sono
rimasti gli affreschi della chiesa di San Gregorio (Tigran Honents). Nel pomeriggio,
visita di Kars e del suo museo etnografico.
Cena e pernottamento in albergo a Kars.
13° giorno - KARS/VAN
Dopo un’ultima occhiata al mitico e leg-
gendario Monte Ararat (chiamato in turco
Agri Dagi), visita al magnifico complesso
architettonico di Ishak Pasa Sarayi, edificato nel 1685 e partenza per Van, situata
sulla sponda orientale del lago omonimo;
l’antica e leggendaria capitale del regno
di Urartu (XIII-VII secolo a.C) che la Bibbia
indica come il regno di Ararat. Cena e pernottamento.
14° giorno - VAN
Escursione - in battello - all’isolotto di
Akdamar, residenza reale e, successiva-
mente, sede dei patriarchi della chiesa armena fino al XV secolo. Qui potrà essere
ammirata uno dei capolavori dell’architettura religiosa armena: la chiesa di Santa
Croce, edificata nel 915. Successivamente,
visita alla Fortezza di Sarduri-Hinili ( del VIII
secolo a. C.) Altre soste saranno effettuate
ad Hosap e alla tomba del re urarteo Arghisceti. Cena e pernottamento in albergo
presso il lago Van.
La quota non comprende
Sistemazione hotels 5/4/3 stelle - Mezza pensione (tranne ad Istanbul)
- Tutte le visite indicate con guida parlante italiano (a min 6) - Assicurazione medico-bagaglio e kit di viaggio
su richiesta
16° giorno - ISTANBUL/ITALIA
Partenza con volo di linea per l’Italia. L’arrivo è previsto nella giornata.
15° giorno - VAN/ISTANBUL
Partenza in aereo per Istanbul. Arrivo e
La quota comprende
Partenze
tempo libero per il riposo. Pasti liberi.
Voli (a partire da € 375,00 in bassa e a partire da € 450,00 in alta) - Tasse aeroportuali - Spese consolari € 20 visto armeno+ € 70 visto iraniano - Quota
di iscrizione € 60,00 - Mance - Extra - Assicurazione contro l’annullamento
- Quanto non espressamente indicato
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 6 partecipanti
a minimo 4 partecipanti
a minimo 2 partecipanti
€ 2.320,00
€ 360,00 Singola
€ 2.560,00
€ 360,00 Singola
€ 2.930,00
€ 360,00 Singola
Alberghi
Best Western a Yerevan - Darist hotel a Kapan - alberghi 4/3 stelle in Iran - Simmer hotel a Kars - Van
Resacate a Van e Antik hotel a Istanbul
Voli
Voli internazionali non inclusi nel pacchetto
77
EURASIA
La Terra dei Parsi
viaggio in Iran
“La maggior parte degli europei non ha una esatta misura dell’importanza che l’Europa ha ricevuto dalla civiltà
islamica(...)La cosa più singolare in tutto ciò è che gli europei
si considerano eredi diretti della civiltà ellenica, là dove tale
pretesa è smentita dalla verità dei fatti. La realtà che si desume dalla storia stabilisce perentoriamente che la scienza e la
filosofia della Grecia furono trasmesse agli europei tramite i
musulmani”
(Influenza della civiltà islamica in Occidente Renè Guenon)
1° giorno - ITALIA/TEHERAN
Partenza con volo di linea per Teheran. Arrivo nella serata.
2° giorno - TEHERAN/SHIRAZ
Giornata dedicata alle visite a Teheran,
l’antica Rey, distrutta dai mongoli nel
1220, posta ad un’altitudine di 1100 metri e dominata dalle alte cime dell’Erbuz.
Visite saranno effettuate anche al Museo
Nazionale; a quello del Vetro e della Ceramica e al Museo dei Tesori della Persia. In
seguito, partenza in aereo per Shiraz.
3° giorno - SHIRAZ
Giornata dedicata alle visite alla città, dei
suoi numerosi luoghi di interesse ricordiamo: l’antica Moschea del venerdì, costruita nel 1281; il quartiere reale; il Forte; il
Museo Pars; il Palazzo Narendjestan; i due
celebri Musei dei poeti Hafiz e Sa›di, la moschea Nassir-ol-Molke d infine l’imponente
Madrasa del Khan. Dopo cena i viaggiatori
visiteranno uno dei santuari religiosi più
importanti del paese: il Mausoleo di Shahe-Cherag.
4° giorno - SHIRAZ/PERSEPOLIS/PASARGADE/ISFAHAN
Visita all’antica Persepolis. Per i sovrani Achemidi la città di Susa era utilizzata come capitale invernale, Ectabana, come residenza estiva, e
Persepolis come la città simbolo della
grandiosità e della potenza dell’impero.
Qui si officiavano i riti per l’ Anno Nuovo,
qui i principi e i governanti di tutte le province dell’impero venivano a rendere i loro
omaggi al Re dei Re, ed è sempre qui che si
scatenò la violenza distruttrice di Alessandro. Un’altra visita sarà effettuata a Pasargade, capitale di Ciro il Grande, edificata
nel 546 a.C. La giornata si concluderà con il
trasferimento a Isfahan.
5° giorno - ISFAHAN
Visita della Piazza Maidan-i-Shah, sulla quale sorge la moschea dell’Imam, costruita nel
1612, rappresenta una delle più imponenti
e compiute espressioni dell’arte safavide;
e alla Moschea Majid-i-Shaikh-Lotfollah.
Sempre sulla Piazza si eleva il padiglione Ali Qapu, una volta monumentale ac-
La quota comprende
78
7° giorno - ISFAHAN/KASHAN/TEHERAN
Partenza per Kashan. Qui i viaggiatori visiteranno l’edificio Borujedi; la moschea
di Agha Bozorg e lo splendido giardino di
Fin (Bag-e-Fin) costruito , in onore di Shah
Abbas I, per simboleggiare il paradiso. La
giornata si concluderà con l’arrivo a Teheran.
8° giorno - TEHERAN/ITALIA
Trasferimento all’aeroporto e partenza con
volo di linea per l’ Italia. L’ arrivo è previsto
per la mattinata.
Tasse aeroportuali - Spese consolari - Mance - Quota di iscrizione € 60,00
- Assicurazione contro l’ annullamento - Quanto non espressamente indicato
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 6 partecipanti
8 mag
11 giu1
16 lug
7 set
15 ott
19 nov
6° giorno - ISFAHAN
Visita al Palazzo Chehel-Sotoon, ricco di
pitture parietali, alle sue madrase ed ai
suoi bellissimi ponti. Pomeriggio a disposizione per il riposo o per altre attività individuali.
La quota non comprende
Voli - Tutti i trasferimenti - Sistemazione in hotels 5/4 stelle - Pensione
completa (pranzi in ristorante e cene in hotel) - Tutte le visite con guida
parlante italiano - Assicurazione medico-bagaglio - Kit di viaggio
Partenze
cesso ai palazzi reali. Successivamente,
visita alla Moschea più antica della città,
la Maji-i-Jami, o Moschea del Venerdì.
a minimo 4 partecipanti
a minimo 2 partecipanti
Alberghi
Esteghal o similare a Teheran
Pars o similare a Shiraz
Kerman o similare ad Isfahan
€ 1.780,00
190,00 singola
€ 1.970,00
€ 190,00 singola
€ 2.110,00
€ 190,00 singola
Voli
Iran Air o Turkish Airlines
EURASIA
Il Monte Nemrut
viaggio nella Turchia Orientale
““(...) Se potessi ricominciare o no questo viaggio, ricomincerei”
(Su un viaggio - Nazim Hikmet)
1° giorno - ITALIA/ISTANBUL/URFA
Partenza con volo di linea per Istanbul.
Dopo l’arrivo, coincidenza per Urfa, che si
dice aver dato i natali al Patriarca Abramo.
Arrivo e visita del bazaar. Cena e pernottamento
2° giorno - URFA/HARRAN/ADIYAMAN
Visita di Urfa e di Harran, in quest’ultima
città abitò Abramo. Harran fu anche luogo
del culto sacro di Sin (il Dio della Luna) e si
trova ai confini della Siria. Arrivati ad Harran, si potranno visitare le sue incredibili
case ad alveare e la Moschea di Halil elRahman. Una sosta è suggerita anche alla
fortezza, restaurata nell’XI sec. dai crociati.
Al termine, partenza per Adiyaman. Cena e
pernottamento
3° giorno - ADIYAMAN/Mt. NEMRUT/
MARDIN
Inizio di quella che può definirsi delle visite più suggestive dell’intero viaggio:
quella al monte Nemrut. Sulla montagna
venne eretto Il tumulo sepolcrale del re seleucide Antioco I (64-38 a.C). L’ incredibile
panorama fa da spettacolare sfondo alle
monumentali teste di dei e re che sembra-
no guardare fissi in lontananza. Al termine
della visita partenza per Mardin, roccaforte di monosifiti siriani e nestoriani.
4° giorno - MARDIN/DIYARKABIR
Visita della città, in seguito, partenza per
Diyarbakır, città situata a 600 metri d’altitudine su un altopiano arido e desolato e
circondata da un possente cinta muraria.
Cena e pernottamento.
5° giorno - DIYARKABIR/HASAN/VAN
Partenza per Van, situata sulla sponda
orientale del lago omonimo; l’antica e leggendaria capitale del regno di Urartu (XIIIVII secolo a.C)t. Visita alle grotte di Hasankeyf; al Castello e alla tomba di Zeynel
Abidin. Cena e pernottamento.
6° giorno - VAN/DOGUBEYAZIT
Visita alla città di Van. In seguito, escursione - in battello - all’isolotto di Akdamar,
residenza reale e, poi, sede dei patriarchi
della chiesa armena fino al XV secolo. Qui
potrà essere ammirata uno dei capolavori
dell’architettura religiosa armena: la chiesa di Santa Croce, edificata nel 915. In seguito, partenza per Dogubeyazit, ai confi-
La quota comprende
su richiesta
7° giorno - DOGUBEYAZIT/ANI/KARS
Partenza per Kars, città di frontiera. Lungo
il trasferimento visita all’antica città di Ani che raggiunse il suo massimo splendore intorno al X secolo. Dopo l’arrivo visita
alla chiesa di S.Gregorio di Honentz.( del
1215); alla Cattedrale (del Mille); alla Chiesa
di St.Gregorio d’Abugramrents; alla Chiesa
del Redentore ( del 1036) e alla Chiesa degli Apostoli. Cena e pernottamento.
8° giorno - KARS/ISTANBUL
In tempo utile trasferimento all’aeroporto
per il volo di rientro ad Istanbul. Dopo l’arrivo, tempo libero per il riposo.
9° giorno - ISTANBUL
Giornata libera.
10° giorno - ISTANBUL/ITALIA
Trasferimento a proprie spese all’aeroporto e partenza per l’Italia. Arrivo in giornata.
La quota non comprende
Sistemazione hotels 4 stelle e migliori disponibili - Tutte le visite indicate
- macchina - giuda parlante italiano a min 6 partecipanti - Mezza pensione - Assicurazione medico-bagaglio e kit di viaggio.
Partenze
ni con L’Iran, la città è famosa perchè nelle
sue vicinanze svetta, mitico e leggendario,
il Monte Ararat (chiamato in turco Agri
Dagi). Lungo il percorso visita alla cascate
di Muradiye. Cena e pernottamento.
Voli (a partire da € 250,00 in bassa e a partire da € 400,00 in alta) - Tasse
aeroportuali -Quota di iscrizione € 60,00 p.p -- Assicurazione contro l’annullamento - Quanto non espressamente indicato
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo7/8 partecipanti
a minimo 5/6 partecipanti
a minimo 2/4 partecipanti
€ 1.240,00
€ 340,00 Singola
€ 1.270,00
€ 340,00 Singola
€ 1.298,00
€ 340,00 Singola
Alberghi
Gran Urfa a Urfa - Samos a Adiyan - Kaplan hotel a
Diyarkabir - Yay Grand hotel a Mardin - Van Rescate
a Van - Dogubeyazit a Dogubeyazit - Simmer a Kars
- Antik hotel a Istanbul
Voli
Voli internazionali non inclusi nel pacchetto
79
EURASIA
Anatolia
viaggio in Turchia
“Se non sogni il tempo non passa”
(Il mio nome è Rosso - O. Pamuk)
1° giorno I - TALIA/ISTANBUL
Partenza per Istanbul. Arrivo e sistemazione
in albergo. Cena libera e pernottamento.
2° giorno - ISTANBUL
Intera mattinata dedicata a scoprire tutte
le bellezze di quest’affascinante città che
custodisce la storia di imperi diversi, cerniera per oltre 2000 anni tra Occidente
ed Oriente. Saranno effettuate soste alla
celebre “Moschea Blu”, ideata dall’architetto Mehmet Aga, dalla classica struttura
ottomana; all’ippodromo; a Santa Sofia
e al Gran Bazar, il “Kapali Carsi”: una città
nella città, all’interno della quale si trovano
più di 4000 negozi, moschee e ristoranti.
Pomeriggio libero, o possibilità di effettuare le visite facoltative a Topkapi e alla
Moschea Rustem Pasa. Ricordiamo che Il
Topkapi (letteralmente “Porta del Cannone”) è il nome di una porta del palazzo del
Sultano che tra la metà del 1400 fu ampliato inglobando l’area del palazzo imperiale bizantino. Oltre al Topkapi, il comprensorio murato aveva altre porte come
la “porta della pace”, la “porta di mezzo”,
la “porta della maestà” e la” porta della felicità”; ma a partire dal XVIII secolo con il
nome Topkapi fu identificato l’intero comprensorio, successivamente trasformato in
museo dei tesori dei sultani. Pasti liberi.
3° giorno - ISTANBUL/ANKARA
Mattina e pranzo libero. Possibilità di
effettuare una escursione facoltativa al
mercato delle spezie e una escursione, in
traghetto, sul Bosforo. Il Bosforo ha una
lunghezza di 31 km e la sua larghezza può
variare da 0,8 km a 4,4 km. Su entrambe
le sponde sorgono antiche rovine, villaggi
pittoreschi e zone ricche di boschi. Vicino
all’estremità meridionale si trova il Corno
d’Oro, il porto d’Istanbul, uno dei porti na-
80
turali più grandi del mondo. In epoca antica e medievale, quasi tutto il commercio
tra il Mar Mediterraneo e il Mar Nero passava attraverso questo stretto, che ancora
oggi è un’importante arteria di comunicazione per il commercio internazionale.
Nel 1973 è stato inaugurato ad Istanbul
un ponte sospeso che collega la riva europea con quell’asiatica. Il ponte, su cui corre
un’autostrada, è alto più di 60 m sopra le
acque del Bosforo ed è lungo 1560 m. Nel
pomeriggio, partenza per Ankara. Cena e
pernottamento in albergo.
4° giorno - ANKARA/CAPPADOCIA
Visita al famoso museo delle civiltà anatoliche, detto anche il museo ittita. Il museo
si trova nella porzione antica della città in
una struttura che un tempo ospitava un
piccolo bazaar. Gli ittiti si sovrapposero
alla struttura economica creata dai coloni
assiri e iniziarono a costituire un grande
impero che aveva in Hattusa la sua capitale. Successivamente, i viaggiatori visiteranno il museo di Ataturk, il padre della
patria. Il generale Mustafa Kemal fu un
brillante generale ottomano durante la I
guerra mondiale, nel 1920 sconfisse i greci e diede vita alla guerra di indipendenza
del paese contro il sultanato. Nel 1923,
proclamò la Repubblica di Turchia con
capitale Ankara. Kemal, che il giovane
parlamento chiamerà Ataturk (padre dei
turchi) attuò una serie di importantissime
modernizzazioni del paese come l’abolizione della poligamia, il diritto di voto alle
donne, l’introduzione dell’alfabeto latino,
il suffragio universale e l’abolizione dell’Islam come religione di Stato. Il Mausoleo
venne inaugurato nel 1953 ed è il luogo
più visitato di tutta la Turchia. In seguito,
partenza per la Cappadocia, costeggiando le bianchissime sponde del lago sala-
to. Pensione completa.
5° giorno - CAPPADOCIA
Intera giornata dedicata alle visite ai luoghi d’interesse della Cappadocia, una
regione nota per le sue suggestive e fiabesche formazioni rocciose. Le innumerevoli grotte, scavate nella roccia vulcanica
di questi pinnacoli e di queste vette curiosamente modellate, sono state utilizzate, nel corso dei secoli, come abitazioni,
fortezze e luoghi di ritiro religioso. Soste
saranno effettuate alla Chiese rupestri di
Goreme, dichiarate patrimonio mondiale
dell’Umanità dall’Unesco; alla Valle di Avcivar; all’antica fortezza cristiana di Uchisar;
al villaggio di Avanos ed infine ad una “città” sotterranea. Il Museo all’aria aperta di
Göreme, un complesso monastico di chiese e cappelle rupestri tappezzate di affreschi, è uno dei siti più famosi della Turchia.
La maggior parte delle cappelle sono datate dal X al XIII secolo, periodo bizantino
e selgiuchide, e sono costruite su un piano
a forma di croce, la cui cupola centrale è
corretta da quattro colonne. Nelle navate
laterali di molte chiese ci sono delle tombe
rupestri. Tra le chiese più famose di Goreme, citiamo la Chiesa di Elmali, la più recente e la più piccola del gruppo, la Chiesa
Yilanli (Chiesa dei serpenti) con affascinanti affreschi dei dannati tra le spire di serpenti, la Chiesa di Santa Barbara e la Chiesa di Carikli. A breve distanza da questo
gruppo centrale si trova la Chiesa di Tokali,
con bellissimi affreschi di scene tratte dal
Nuovo Testamento. Pensione completa.
6° giorno - CAPPADOCIA/KAYSERI/
ISTANBUL/ITALIA
Prıma colazione in albergo. Trasferimento
all’aeroporto e volo per Istanbul. Proseguimento per l’Italia ed arrivo in giornata.
N.B. Possibilità di estensione mare, in caicco, lungo la Costa Turchese o Isole greche di 6 notti/7 giorni a partire da:
€ 680,00 (maggio-giugno) - € 840,00 (luglio-agosto) - € 730,00 (sett-ott) p.p. in doppia e in pensione completa
La quota comprende
La quota non comprende
Sistemazione hotels indicati o similari - Pasti indicati - Tutte le visite indicate - Guida parlante italiano e multilingue per tutto il tour - Assicurazione medico-bagaglio
Partenze su richiesta
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 2 partecipanti
dal 20 mar al 30 ott al 2014
Voli (a partire da € 200,00 in bassa stagione e a partire da € 350,00 in alta)
- Tasse aeroportuali - Quota di iscrizione € 60,00 - Mance - Extra - Assicurazione annullamento - Quanto non espressamente indicato.
€ 480,00
€ 160,00 supp singola
Alberghi
City Port o Bekdas ad Istanbul
Ankara Touristad Ankara
Perossia o similare in Cappadocia
Voli
Voli internazionali non inclusi nel pacchetto
81
EURASIA
Gule Gule
Viaggio in Turchia
“Sono tutte le maschere e l’unico rimedio è l’estasi ribollente
dell’anima”
(Un mondo senza confini - Rumi)
2° giorno - ISTANBUL
Intera giornata dedicata a scoprire tutte
le bellezze di quest’affascinante città che
custodisce la storia di imperi diversi, cerniera per oltre 2000 anni tra Occidente
ed Oriente. Durante la giornata saranno
effettuate soste alla celebre “Moschea Blu”,
ideata dall’architetto Mehmet Aga, dalla
classica struttura ottomana; all’ippodromo; a Santa Sofia e al Gran Bazaar, il “Kapali Carsi”: una città nella città, all’interno
della quale si trovano più di 4000 negozi,
moschee e ristoranti. Pensione completa.
4° giorno - MANISA/EFESO/PAMUKKALE
Partenza per Pamukkale. Lungo il trasferimento, visita alle suggestive rovine di
Efeso, fra le quali ricordiamo : la biblioteca di Celso, il tempio di Adriano, il santuario dedicato alla Dea Roma. In seguito,
visita a Pamukkale che sorge sul luogo
dell’antica Hierapolis, fondata nel 190 a.C.
da Eumene II, re di Pergamo. Ricostruita
dai Romani durante il regno dell’imperatore Tiberio (14-37 d.C.), fu una località
termale particolarmente rinomata per le
sue sorgenti calde. Oltre alle suggestive
rovine, spettacolari sono anche le sue
grandi e bianche cascate e piscine formatesi nel corso dei secoli per l’accumulo di
calcare depositato dalle acque. Pensione
completa.
3° giorno - ISTANBUL/YALOVA/MANISA
Visita al Palazzo Topkapi (serraglio, sala del
tesoro e Harem). Il Topkapi fu la residenza dei sultani per quasi tre secoli. Il primo
edificio fu costruito nel 1462 sui resti di un
antico arsenale. Il Topkapi è un intricato labirinto di padiglioni a cupola che si sviluppa su 4 corti, separate fra loro da 3 porte
monumentali. Oggi è uno dei musei più
ricchi ed affascinanti del mondo. In seguito partenza per Manisa, attraversando il
Mar di Marmara. Pensione completa.
5° giorno - PAMUKKALE/KONYA/CAPPADOCIA
Partenza per la Cappadocia. Lungo il trasferimento visita a Konya, conosciuta dagli
Ittiti 4000 anni fa con il nome di “Kuwanna” ma soprattutto legata alla fama delle
speculazioni filosofiche e mistiche del
teologo e poeta Mevlana, ispiratore della
confraternita dei dervisci. A Konya si visiterà il loro convento-museo ed il Mausoleo
dedicato al filosofo-teologo. Arrivo in Cappadocia nella serata.
1° giorno - ITALIA/ISTANBUL
Partenza con volo IC per Istanbul. Arrivo e
sistemazione in albergo. Cena e pernottamento.
La quota comprende
8° giorno - BOLU/ISTANBUL/ITALIA
Prıma colazione in albergo. In tempo utile trasferimento all’aeroporto e volo per
Istanbul. Proseguimento per l’Italia con
volo di linea.
Tasse aeroportuali € 75,00 p.p. - Quota di iscrizione € 60,00 - Mance - Extra Assicurazione annullamento - Quanto non espressamente indicato.
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 2 partecipanti
26 apr, 11 mag, 8 giu, 6 lug, 7
e 12 sett
€ 840,00
€ 220,00 supp singola
18 apr, 2 e 16 ago
€ 910,00
€ 220,00 supp singola
N.B. Possibilità di estensione mare, in caicco, lungo la Costa Turchese 6 notti/7 giorni
82
7° giorno - CAPPADOCIA/ANKARA/
BOLU
Partenza per Ankara e visita al museo delle
civiltà anatoliche, detto anche il museo ittita. Il museo si trova nella porzione antica
della città in una struttura che un tempo
ospitava un piccolo bazaar.
La quota non comprende
Voli ITC da Roma, Bologna e Bergamo - Sistemazione hotels 4 stelle - Pensione completa - Tutte le visite indicate - Guida parlante italiano per tutto
il tour - Assicurazione medico-bagaglio
Partenze
6° giorno - CAPPADOCIA
Pensione completa. Intera giornata dedicata alle visite ai luoghi d’interesse della
Cappadocia, una regione nota per le sue
suggestive e fiabesche formazioni rocciose. Le innumerevoli grotte, scavate nella
roccia vulcanica di questi pinnacoli e di
queste vette curiosamente modellate,
sono state utilizzate, nel corso dei secoli,
come abitazioni, fortezze e luoghi di ritiro religioso. Soste saranno effettuate alla
Chiese rupestri di Goreme, dichiarate patrimonio mondiale dell’Umanità dall’Unesco; alla Valle di Avcivar; all’antica fortezza
cristiana di Uchisar; al villaggio di Avanos
ed infine ad una “città” sotterranea.
Alberghi
Istanbul: Darkhill 4* o Venera 4* - Cappadocia:
Crsyatl 4* o Dedeman 4* - Pamukkale: Tripolis o Pam
Voli
Pegasus
EURASIA
Blu
Viaggio in Turchia in Caicco
“Voi amate il mare, capitano?
Si! l’amo! Il mare è tutto. Copre i sette decimi del globo terrestre; il suo respiro è puro e sano; è l’immenso deserto in cui
l’uomo non è mai solo, poiché sente fremere la vita accanto
a sé”
(Jules Verne)
1° giorno - ITALIA/ISTANBUL/BODRUM
Partenza con volo di linea per Istanbul.
Arrivo e coincidenza per Bodrum. Arrivo
a Bodrum e trasferimento in città. Imbarco sul caicco. Ricordiamo che Bodrum era
l’antica Alicarnasso, dove nacque il celebre
storico Erotodo. Sempre qui, sorgeva la
grandiosa tomba del Re Mausolo, eretta in
suo onore dalla sorella e dalla moglie di
questo ultimo, sul progetto di diversi scultori e architetti. Nell’antichità la tomba di
Mausolo era considerata una delle “Sette
Meraviglie del Mondo”, tanto da dare l’origine alla parola “Mausoleo”. Ma la città è
legata anche ai cavalieri di Rodi che qui vi
costruirono una fortezza, ancora oggi visibile sopra l’antica cittadella. Oggi Bodrum
è una delle più note località balneari della
Turchia ed il suo centro storico pullula di
ristorantini di pesce, pubs; negozi e gallerie d’arte. Cena e pernottamento a bordo.
2° giorno - BODRUM/ISOLA ORAK/BAIA
DI COKERME
Lasciato il porto di Bodrum, il caicco costeggerà l’isola di Orak, dove i viaggiatori potranno godersi un bagno nelle sue incredibili
acque cristalline. Dopo pranzo si riprenderà
la navigazione verso Cokerme. La giornata si
concluderà con l’approdo nella baia di Co-
kerme. Pensione completa a bordo.
3° giorno - COKERME/LA REGIONE DELLE SETTE ISOLE/BAIA DI KUFRE/UZUN
LIMAN
Un’altra giornata di sole e di mare, scivolando dolcemente tra le limpide acque
del Mar Egeo alla scoperta della regione
delle Sette Isole. Si tratta di una zona sulla
quale si trovano decine di piccole isole e
barriere coralline sulle quali crescono rigogliose pinete ed i fiori e le piante tipiche
della macchia mediterranea. La giornata si
concluderà con l’approdo nella bella baia
di Uzun. Pensione completa a bordo.
4° giorno - UZUN LIMAN/BAIA DI TUZLA/
BAIA LONGOZ/PORTO INGLESE
In questa giornata il caicco farà scoprire ai
viaggiatori altre incantevoli baie, alcune
raggiungibili con poche bracciate di nuoto. La giornata si concluderà con l’approdo nel “Porto Inglese”, una delle tante baie
di questa zona dove, durante la Seconda
Guerra Mondiale, si nascondevano le navi
inglesi. Pensione completa a bordo.
5° giorno - PORTO INGLESE/SEDIR/KARACASOGUT
Lasciato il Porto Inglese, il caicco si dirige-
La quota comprende
6° giorno - KARACASOGUT/BAIA DI
KARGIH/KISEBUKU
Altre baie meravigliose, lambite da un
mare turchese. A Kisebuku, i viaggiatori
potranno ammirare le sue rovine bizantine. Pensione completa a bordo.
7° giorno - KISEBUKU/PABUCBURNU/
BAIA DI YAHCIFTLIK/BODRUM
Rientro verso Bodrum ed ultime nuotate
nelle acque delle baie di Pabucburnu e
Yahciftlik. L’approdo nel porto di Bodrum
è previsto per il pomeriggio. Pensione
completa a bordo.
8° giorno - BODRUM/ISTANBUL/ITALIA
Trasferimento all’aeroporto di Bodrum e
partenza per Istanbul. Arrivo e coincidenza del volo per l’Italia.
La quota non comprende
Trasferimenti aeroporto di Bodrum/Porto e v.v. - Caicco da 6/10 cabine
con aria condizionata dotate di doccia e servizi privati - Trattamento di
pensione completa dalla cena del 1° giorno alla colazione dell’ultimo Assicurazione medico-bagaglio
Partenze
rà verso l’isola di Sedir (l’isola di Cleopatra)
dove la leggenda vuole che Antonio e Cleopatra passarono la loro prima notte di
nozze. Ma l’isola, oltre ad avere una incantevole piccola spiaggia di sabbia finissima,
è famosa per le sue rovine archeologiche,
tra le quali spicca un anfiteatro romano.
Pensione completa a bordo.
Voli (a partire da € 250,00 in bassa e a partire da € 380,00 in alta) - Tasse
aeroportuali - Quota di iscrizione € 60,00 - Mance - Extra - Assicurazione
annullamento - le visite e le escursioni facoltative - Quanto non espressamente indicato.
Quote individuali con sistemazione in cabina doppia con aria condizionata
a minimo 2 partecipanti
dal 4 al 30 mag e dal 4 al 30 ott
€ 580,00 (supp. singola € 350,00)
dal 31 maggio al 20 giu
€ 700,00 (supp. singola € 350,00)
dal 21 giugno al 18 lug
€ 798,00 (supp. singola € 580,00)
dal 19 lug al 5 set
€ 850,00 (supp. singola € 580,00)
dal 6 19 set
€ 800,00 (supp. singola € 580,00)
dal 20 set al 3 ott
€ 750,00 (supp. singola € 380,00)
83
EURASIA
Nairi
viaggio in Armenia
“Dimentichiamo il mondo: sull’acqua, la strada...scintillante
della luna sia la nostra strada, quando incorono la mia testa
di grappoli, Melìn, perfino il sangue del mio cuore diventa
vino”
(D. Varujan -”Sull’acqua”)
1° giorno - ITALIA/YEREVAN
Partenza con volo di linea per Yerevan.
2° giorno - YEREVAN
Arrivo nella nottata a Yerevan capitale
dell’Armenia. Trasferimento in albergo e
sistemazione nelle camere riservate per
qualche d’ora di riposo (colazione libera).
Intera giornata dedicata alle visite alla capitale armena. Le prime soste saranno effettuate al Teatro dell’Opera; alla Chiesa di
St. Katoghike del 1200; all’Istituto dei manoscritti antichi (Matenadaran) e al Mercato Coperto. La giornata si concluderà con
una degustazione di cognac in una distilleria della città e con una cena tipica.
3° giorno - YEREVAN/ECHMIADZIN/
METSAMOR/ZVARTNOTS/YEREVAN
Partenza verso Etchmiadzin con visita alla
sua cattedrale (risalente al 303 d.C) ed al suo
museo (sede del Papa armeno). Soste saranno effettuate anche alle chiese dei martiri
di San Gayane e di San Hripsime (fondate
intorno al 620 d.C). Nel pomeriggio visita al
museo, al sito archeologico di Metsamor (VIII millennio a.C.) e alle rovine del tempio di
Zvartnots. La giornata si concluderà con la
visita ad un laboratorio artigianale delle fa-
mose croci in pietra. Cena e pernottamento.
4° giorno - YEREVAN/DILIGIAN (o Alaverdi)
Partenza per Diligian. Lungo il trasferimento saranno effettuate soste ad Ashtarak; alla
suggestiva fortezza di Amberd; agli antichi
monasteri di Saghmossavank e Hovhanavank e si attraverseranno i villaggi dei pastori yezidi, di culto zoroastriano. Pensione
completa. Con pranzo in case private e cena
in albergo a Diligian o Alaverdi
5° giorno - DZORAGHET./ALAVERERDI/
ODZUN/SANAHIN/HAGHPAT /DILIGIAN
Escursione ai monasteri medievali di
Sanahin & Haghpat. E poi: la foresta di
Lori-Akhtala e gli antichi villaggi dei russi
molokani che emigrarono qui nel 1830.
Pernottamento a Diligian o Alaverdi. Pensione completa
6° giorno – DILIGIAN/GOSHAVANK/
LAGO SEVAN/YEREVAN
Visita al monastero di Goshavank, risalente al X secolo e trasferimento verso il Lago
Sevan (1900 metri d’altitudine) si attraverserà il passo di Selim, dove si trova un antico caravanserraglio del XIII secolo. Visita
della penisola e al monastero Sevanavank
La quota comprende
84
8° giorno - YEREVAN/GARNI/GEGHARD/
YEREVAN
Nella mattinata visita alla regione di Kotayk, con sosta al tempio pagano di Garni (I sec.) e allo splendido monastero di
Geghard. Rientro a Yerevan. Seconda colazione presso gli abitanti del villaggio di
Garni. Serata d’arrivederci in un ristorante
tipico.
9° giorno - YEREVAN/ITALIA
Partenza con voli di linea per L’Italia. L’arrivo è previsto nella giornata.
Voli (a partire da € 170,00 in bassa e a partire da € 310,00 in alta) - Tasse
aeroportuali - Spese consolari € 10 - Quota di iscrizione € 60,00 p.p.- Tassa
di uscita dal paese 25 circa - Assicurazione contro l’annullamento - Quanto
non espressamente indicato.
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 2 partecipanti
26 apr
14 e 23 mag
14 e 22 giu
19 e 27 lug
16 e 24 ago
1 e 9 e 24 set
1 e 9 e 17 ott
7° giorno - YEREVAN/KHOR VIRAP/ARENI/YEREVAN
Intera mattinata dedicata alla visita al monastero di Khor Virab che fu visitato anche
da Giovanni Paolo II, durante la sua visita
nel paese. Spettacolare da qui la visione
del Monte Ararat. In seguito, proseguimento verso la regione di Vayotz Dzor, durante
il tragitto sosta ad Areni, famosa per il suo
vino, e al monastero di Noravank. Pranzo libero e cena in un ristorante cittadino.
La quota non comprende
Sistemazione hotels 4 stelle e migliori disponibili - 4 pranzi e 6 cene - Tutte le visite indicate con guida parlante italiano - Tutti gli ingressi - Assicurazione medico-bagaglio e kit di viaggio
Partenze
(IX sec) che domina il lago. Il monastero
comprende due chiese. Pranzo in corso di
visite e cena libera.
€ 1.240,00
suppl. singola € 250,00
Alberghi
Ani (hotel 4 stelle) a Yerevan
Diligian Resort (hotel 5 stelle) o Alaverdo (hotel 4
stelle) a Diligian
Voli
Voli internazionali non inclusi nel pacchetto
EURASIA
Tamerlano
viaggio in Uzbekistan
“Traversato questo deserto, giungemmo a Khuwaritzm, la
più grande, bella e cospicua città dei Turchi, dai bei mercati,
dalle larghe vie e dalle notevoli bellezze. Essa sembra tremare sotto la massa dei suoi abitanti, e ondeggiarne come
ondeggia il mare”
(“Khiva”- Ibn Battuta)
1° giorno - ITALIA/TASHKENT
Partenza con volo di linea per Tashkent,
capitale dell’Uzbekistan. La formazione
dell’etnia uzbeka fu completata dopo il
1500, sotto la dinastia Shebanide. Uzbek
significa letteralmente “Condottiero leale”.
Oggi la regione è abitata da uzbeki (d’origine turca); russi; tartari; kazaki.
2° giorno - TASHKENT/SAMARCANDA
(km 330)
In mattinata visita ai luoghi di interesse
della capitale. Tra i suoi luoghi di interesse ricordiamo : la città vecchia; la madrasa Barak Khan; la moschea Tillya Sheikh; il
Museo delle Arti; il bazaar. In seguito, partenza in pullman per Samarcanda, antica
e leggendaria città, la cui origine si perde
nella notte dei tempi. Misterioso è anche il
suo nome: “kand” in persiano significa “città”, mentre “samara” sembra risalire ad un
leggendario imperatore turco.
3° giorno - SAMARCANDA
Intera giornata dedicata alle visite alla
città. Innumerevoli i luoghi d’interesse di
Samarcanda che fu distrutta da Gengis
Khan e divenne capitale della Transoxiana
sotto Tamerlano. Si visiteranno, tra l’altro: il
Mausoleo di Gur Emir, che contiene la cripta di Tamerlano; la grande piana del Registhan, che offre uno splendido esempio di
architettura del XI secolo e sulla quale si
elevano le antiche madrase della città; la
Moschea Bibi Khanym; il comprensorio di
Shakhi-Zinda.
4° giorno - SAMARCANDA/BUKHARA
(km 430)
Partenza per Bukhara, circondata dal deserto sabbioso del Kyzylkum e posta all’estremità occidentale della grande oasi formata dal fiume Zeravsan. Lungo il tragitto,
sosta a Shakhrisabz (a 300 km da Bukhara)
e visita al suo “Palazzo Bianco”, residenza
estiva del grande Tamerlano.
5° giorno - BUKHARA
Inizio delle visite a Bukhara, storica rivale
di Samarcanda. La città fu un importante
centro carovaniero per le rotte che dall’Asia centrale conducevano in Afganisthan
ed in India. Fra i suoi luoghi d’interesse ricordiamo: il Mausoleo di Ismal Samani che
La quota comprende
7° giorno - KHIVA/URGENCH/TASHKENT
Visita alla Ichan Kala, la cittadella fortificata, all’interno della quale si trova la pittoresca Piazza del Mercato; alla Moschea Said
Bay, al Palazzo di Tash Khauli; alla madrasa
di Amin Khan, ecc. Dopo cena, trasferimento a Urgench e partenza in aereo per
Tashkent.
8° giorno - TASHKENT/ITALIA
Partenza in aereo per l’Italia. Arrivo nella
giornata.
Voli (a partire da € 220 p.p. in bassa e a partire da € 320 p.p. in alta) Tasse aeroportuali - Spese consolari - Quota di iscrizione € 60,00 - mance - extra- Assicurazione contro l’annullamento - Quanto non espressamente indicato
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 2 partecipanti
15 mar
5 apr
3 mag
7 giu
5 lug
2 ago
6 set
4 ott
1 nov
20 dic
6° giorno - BUKHARA/KHIVA (km 480)
Partenza per Urgench, la porta d’ingresso
a Khiva, una delle mete più famose dell’Uzbekistan, situata nell’oasi di Khorezm, ai
confini con il Turkmenistan.
La quota non comprende
Sistemazione hotels 4 stelle e migliori disponibili - Mezza pensione - Tutte le visite con guida parlante italiano - Assicurazione medico -bagaglio
e kit di viaggio
Partenze
risale al IX secolo; la Grande Moschea; le
“doppie” madrase di Kosh; la cittadella di
Ark; la moschea di Bola-Khauz, gli innumerevoli e suggestivi minareti; il bazaar
coperto di Taki-Zargaron, la più antica moschea di Bukhara, la Magoki- I - Atori.
€ 1.210,00
suppl. singola € 150,00
Alberghi
Dedeman o Ramada a Tashkent
Asia o Grand Samarcanda a Samarcanda
Zargaron o Asia a Bukhara
Asia o Malika a Khiva
Voli
Voli internazionali non inclusi nel pacchetto
85
EURASIA
Illiria
viaggio nell’ Albania “greca”, “romana” e
“bizantina”
“Dove il fango è più dolce del miele? ”
(proverbio albanese)
1° giorno - ITALIA/TIRANA
Partenza con volo di linea per Tirana. Arrivo e trasferimento in albergo. Sistemazione, cena e pernottamento.
2° giorno - TIRANA/DURAZZO/KRUJË/
TIRANA
Partenza per Durazzo, l’antichissima Durres. La città conserva rovine romane e bizantine. Bello il museo archeologico. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio, visita alla
città medievale di Kruje, all’affascinante
castello; al suo tipico bazaar ottomano; al
Museo ed infine al tempio dei Bektashi,
ordine di dervisci nato in Turchia nel XV
secolo. Cena e pernottamento.
3° giorno - TIRANA (Esc a Scuttari)
Partenza per Scuttari, sulle sponde del
lago omonimo. Arrivo e visita alla Cattedrale e al Castello di Rosafa. Pranzo libero.
Cena in albergo.
4° giorno - TIRANA/BERAT
Partenza per Berat, chiamata la “città dalle
mille finestre», divisa in una “città alta” di
origine trecentesca, ricca di chiese bizantine; ed una “città bassa” adorna di numerose, antiche, moschee. I suoi famosi “quartieri museo” sono il Castello; Mangalem e
Gorica. Ancora oggi la sua cittadella è abitata da più di mille famiglie. Innumerevoli i
suoi luoghi d’interesse che oltre il Castello
annoverano chiese paleocristiane; la Cattedrale di Santa Maria; le numerose moschee del XIV, XV e XVI secolo. Pensione
completa
5° giorno - BERAT/GIROCASTRO/SARANDE
Partenza per Girocastro, la “città museo”
dell’Albania, dominata da una cittadella
fortificata. Successivamente proseguimento per Sarande. Pensione completa
6° giorno - SARANDE/BUTRINT/VALONA
Partenza per BUTrint, di cui parla Virgilio
nell’Eneide. La città si trova davanti all’isola greca di Corfù ed è uno dei centri
archeologici più importanti del mediterraneo, dichiarato “Patrimonio dell’umanità”
dall’UNESCO. La città conserva rovine gre-
La quota comprende
7° giorno - VALONA/APOLLONIA/TIRANA
Partenza per Apollonia, altro sito archeologico di primaria grandezza. La città di
Apollonia venne fondata nel V secolo a.C.
da coloni greci provenienti da Corfù e Corinto. Aristotele la considerò un importante esempio politico e sociale di stato oligarchico. Il declino di Apollonia iniziò nel
III secolo, in seguito ad un terremoto che
modificò il letto del fiume Viosa, complicandone la navigabilità. Dopo l’arrivo, visita al comprensorio archeologico. Rientro a
Tirana. Pensione completa
8° giorno - TIRANA/ITALIA
Partenza con volo di linea per l’Italia. Arrivo in giornata.
La quota non comprende
Voli da Roma e Milano - Sistemazione hotels 4/3 stelle, Pensione completa (1 pranzo libero) - tutte le visite indicate con guida parlante italiano
- Assicurazione medico-bagaglio e kit di viaggio.
Partenze
che; imponenti monumenti romani; una
chiesa paleocristiana ed un fortino ottomano. Butrint è stata abitata, praticamente ininterrottamente, fin dal VIII secolo a.C.
ed ebbe un ruolo importante nella prima
guerra del Peloponneso. Arrivo a Valona
nella serata. Pensione completa
Tasse aeroportuali - Quota di iscrizione € 60,00 p.p.- Tassa di uscita dal
paese € 25,00 circa - Assicurazione contro l’annullamento - Quanto non
espressamente indicato.
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 6 partecipanti
a minimo 4 partecipanti
Alberghi
4 /3 stelle
25 apr
1 giu
15 e 30 ago
3 ott
86
€ 1.040,00
suppl. singola € 260,00
€ 1.110,00
suppl. singola € 260,00
Voli
Alitalia
Europa
EUROPA
Artica
viaggio in Norvegia, Danimarca, Svezia
Estonia, Lettonia, Finlandia
“i fiocchi sono come piccole piume, e la neve è così, non necessariamente fredda. Ciò che avviene in questo istante è che
il cielo piange su Esajas, e le lacrime si trasformano in piume
di ghiaccio che si posano su di lui. E’ l’universo che in questo
modo gli stende sopra una trapunta affinché lui non debba
mai più avere freddo”
(P. Hoeg – il senso di Smilla per la Neve)
1° giorno - ITALIA/OSLO
Partenza per Oslo. Trasferimento in hotel (i
trasferimenti verranno organizzati in orari
compresi tra le 13:00 e le 18:00 in caso di
arrivo in orari o aeroporti diversi, il trasferimento sarà a carico proprio)
2° giorno - OSLO/LILLEHAMMER/FAVANG (245 km)
Dopo la prima colazione, inizio delle visite alla città, l’antica Cristiania del 1600
e capitale della Norvegia. Soste saranno
effettuate: al Frogner Park; al Palazzo Reale, al palazzo del Municipio e alla fortezza
medievale d’Akershus. Nel pomeriggio,
partenza per Favang, attraversando la
cittadina di Lillehammer, cena e pernottamento.
3° giorno - FAVANG/ÅLESUND (335 km)
Partenza per la deliziosa cittadina di Alesund, una vera e propria città-museo che
sorge su piccole isole collegate tra loro e
che vive di attività pescherecce. Cena e
pernottamento in hotel.
4° giorno - ALESUND/SKEI (255 km)
Partenza per Skei. In questa giornata sarà
effettuata, dalla cittadina di Hellesylt, la
minicrociera nel fiordo di Geiranger, senza
dubbio uno dei più spettacolari del mondo. Qui si potranno ammirare le cascate
del “velo della sposa” e quelle chiamate
delle “sette sorelle”. Arrivo a Geiranger e
continuazione (Via Stryn) fino a raggiungere Skei. Cena e pernottamento.
5° giorno - SKEI/BERGEN (222 km)
Partenza per Bergen. Nella cittadina di
Kaupanger, ci si imbarcherà per una minicrociera nel fiordo Sognefjord, il più
profondo della Norvegia. Arrivo nel caratteristico villaggio di Gudvangen e continuazione per Bergen. Arrivo e visita pano-
88
ramica della città. Cena libera.
6° giorno - BERGEN/OSLO (483 km)
Rientro ad Oslo (via Voss). A Bruravik, sulle
sponde dell’Hardangerfjord, si prenderà il
traghetto per Brimnes, attraversando Geilo ed effettuando una sosta per ammirare
le spettacolari cascate di Vøringfoss. Nella
serata arrivo ad Oslo. Cena libera.
7° giorno - OSLO/FIORDO DI OSLO (imbarco)
Mattinata libera dedicata al riposo o ad
altre attività individuali. Nel pomeriggio,
imbarco sulla motonave DFDS per iniziare
la navigazione nel fiordo di Oslo, lungo circa 100 chilometri. Cena e pernottamento
a bordo.
8° giorno - ARRIVO A COPENHAGEN
Sbarco e inizio delle visite alla capitale
della Danimarca, antico villaggio vichingo, assurto a ruolo di “città” nel XII secolo
per opera del vescovo Absalon. Tra i suoi
luoghi d’interesse ricordiamo: il caratteristico ed animato canale Nyhavn; il famoso monumento alla “Sirenetta”, dedicato
alla famosa fiaba di Andersen; la fontana
Gefion, la residenza Reale nel Palazzo di
Amalieborg, il palazzo del Parlamento e
il castello di Rosenborg che custodisce i
gioielli della Corona (visita esterna). Pasti
liberi.
9° giorno - COPENHAGEN/HUSKVARNA
(300 km)
Mattinata a disposizione per relax o shopping. Partenza per Helsingør e sosta al
famoso Castello di Kronborg (visita esterna), il Castello di Amleto. Fu qui infatti che
Shakespeare ambientò il suo capolavoro.
Passaggio in traghetto verso Helsingborg,
e proseguimento fino ad Huskvarna. Cena
e pernottamento.
10° giorno - HUSKVARNA/STOCCOLMA
(320 km)
Proseguimento verso nord fino ad arrivare
a Stoccolma, capitale della Svezia che sorge su quattordici isole che affiorano dove
il lago Mälaren incontra il Mar Baltico. Pomeriggio a disposizione. Pasti liberi.
11° giorno - STOCCOLMA
Inizio delle visite ai luoghi d’interesse della città. Soste saranno effettuate alla città
vecchia ed al Fjällgaatan, da cui si gode
uno spettacolare panorama. Altre soste
saranno effettuate al palazzo reale, alla
cattedrale e al Palazzo del Municipio, dove
annualmente ha luogo la cerimonia della
consegna dei Premi Nobel. Pomeriggio libero. Pasti liberi.
12° giorno - STOCCOLMA/RIGA
(imbarco)
Mattina libera per lo shopping o per altre
attività individuali. Nel pomeriggio imbarco sulla motonave Silja Line per Riga. Cena
a buffet a bordo.
13° giorno - RIGA
Arrivo a Riga ed inizio delle visite alla capitale della Lettonia, famosa per i suoi raffinati ed eleganti edifici dell’Art Nouveau.
Cena e pernottamento in albergo.
14° giorno - RIGA/PARNU/TALLIN
(311 km)
Partenza per Tallin, capitale dell’Estonia,
le cui architetture medievali sono di un
grande fascino. Lungo il tragitto, visita alla
cittadina termale di Parnu. Cena e pernottamento in albergo.
15° giorno - TALLIN/HELSINKI
Mattinata libera. In seguito, partenza in
motonave Silja per Helsinki, capitale delle
Finlandia e chiamata la “Città Bianca del
Nord”. Dopo l’arrivo ad Helsinki, inizio delle visite alla città, al suo centro storico e al
suo delizioso porto. Pasti liberi.
16° giorno - HELSINKI/ITALIA
Trasferimento in aeroporto (vengono
garantiti 2 trasferimenti in orari compresi tra le 09:00 e le 14:00, gli orari e
le istruzioni verranno comunicati sotto
data; in caso si voglia partire in orari diversi, il trasferimento sarà a carico proprio) e partenza con volo di linea per l’I-
La quota comprende
La quota non comprende
Voli da Roma e Milano - Sistemazione negli hotel indicati o similari - Minicrociera DFDS Oslo/Copenhagen in cabine interne con servizi - Cena e
prima colazione a buffet a bordo (inclusa una bevanda durante la cena)
- Mini crociera Stoccolma/Riga, cabine interne con servizi - cena e prima
colazione a buffet a bordo (inclusa una bevanda durante la cena) - 6 Cene
in hotel a tre portate o buffet - Pullman per visite città secondo itinerario
- Accompagnatore in lingua italiana dal secondo al quindicesimo giorno
- Visita guidata della città di 3 ore: Oslo + Copenhagen + Stoccolma - Visita guidata della città di 2 ore: Riga + Tallinn + Helsinki - Crociera sul Geirangerfjord: Geiranger/Hellesylt - Crociera sul Sognefjord: Gudvangen/
Kaupanger - Traghetti menzionati nel programma - Trasferimenti aeroporto/hotel/aeroporto come indicato - Assicurazione medico-bagaglio e
Kit di viaggio
Partenze
Quote individuali con sistemazione in camera
doppia
a minimo 2 partecipanti
13 lug e 10 ago
20 lug e 3 ago
talia. L’arrivo in Italia è previsto nel corso
della giornata.
€ 2.230,00
suppl. singola € 790,00
Tasse aeroportuali - Quota di iscrizione € 60,00 p.p. - Bevande - Extra - Facchinaggio - mance - Extra - Quanto non espressamente indicato - Assicurazione contro l’annullamento
Alberghi
Radisson Blu Scandinavia a OSLO - Kvitfjell a FAVANG
Quality Waterfront a ÅLESUND - Best Western Skei Hotel a SKEI
Radisson Blu Norge a BERGEN - DFDS per OSLO/COPENHAGEN
Bella Sky a COPENHAGEN - Huskvarna Hotell a HUSKVARNA
Clarion Stockholma a STOCCOLMA - Silja Line per STOCCOLMA/RIGA
Radisson Blu Daugava a RIGA Sokos Viru a TALLINN
Scandic Grand Marina a HELSINKI
Voli
Lufthansa
€ 2.200,00
suppl. singola € 790,00
89
EUROPA
Terre Boreali
viaggio in Norvegia
“salve bosco, salve monte,
salve orso, signore del bosco”
(il canto del boscaiolo – Metsamiehen laulu Aleksis Kivi)
1° giorno - ITALIA/OSLO
Arrivo ad Oslo. Trasferimento in hotel (due
trasferimenti verranno organizzati in orari
compresi tra le 13:00 e le 18:00; in caso di
arrivo in orari o aeroporti diversi, il trasferimento sarà a carico proprio). Pernottamento.
2° giorno - OSLO/LILLEHAMMER/FAVANG (245 km)
Dopo la prima colazione, incontro con
la guida e visita alla città, soste saranno
effettuate al Frogner Park che ospita le
controverse sculture (circa 200) di Gustav
Vigeland (lo scultore norvegese nato nel
1869 e morto nel 1943); al Palazzo Reale,
al palazzo del Municipio e alla fortezza
medievale di Akershus. Nel pomeriggio,
partenza per il cuore della Norvegia, breve
sosta a Lillehammer. Arrivo nell’area di Favang. Cena e pernottamento.
3° giorno - FAVANG/ÅLESUND (335 km)
Partenza attraverso scenari mozzafiato per
la deliziosa cittadina di Ålesund, una vera
e propria città-museo che sorge su piccole
isole collegate tra loro e che vive di attivi-
tà pescherecce. Arrivo nel pomeriggio, e
tempo a disposizione per attività individuale. Cena e pernottamento in hotel.
4° giorno - ÅLESUND/HELLESYLT/GEIRANGER/SKEI (255 km)
Dopo la prima colazione partenza per Hellesylt dopo aver attraversato in traghetto
il tratto tra Magerholm e Ørsneset. Imbarco per un’indimenticabile minicrociera
sul fiordo di Geiranger, uno dei più spettacolari del mondo. Si potranno ammirare le cascate del “velo della sposa” e delle
“sette sorelle”. Arrivo a Geiranger e continuazione (via Stryn) fino a raggiungere
Skei. Escursione facoltativa al meraviglioso
ghiacciaio di Briksdal. Cena e pernottamento in hotel.
La quota comprende
90
7° giorno - OSLO/ITALIA
Trasferimento in aeroporto e partenza per
l’Italia (i due trasferimenti verranno organizzati in orari compresi tra le 09:00 e le
14:00;in caso di partenza in orari o da aeroporti diversi, il trasferimento sarà a carico
proprio)
La quota non comprende
Volo di linea Italia/Oslo/Italia (a partire da € 121,00 in bassa e da €157.00
in alta) - Tasse aeroportuali - Quota di iscrizione € 60,00; Bevande - Mance
- Extra - Quanto non espressamente indicato - Assicurazione contro l’annullamento
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 2 partecipanti
13, 20 lug
3,10 ago
6° giorno - BERGEN/OSLO (483 km)
Partenza via Voss per Bruravik, sulle sponde dell’Hardangerfjord. Passaggio sul nuovo ponte inaugurato nell’ agosto 2013 e
continuazione per Geilo, famosa località
sciistica. Breve sosta per ammirare le spettacolari cascate di Vøringfoss. In serata arrivo ad Oslo. Pernottamento in hotel. Pasti
liberi.
5° giorno - SKEI/KAUPANGER/GUDVANGEN/BERGEN (222 km)
Partenza per Kaupanger, per la crociera
nello Sognefjord, il più profondo fiordo
della Norvegia. Sosta nel caratteristico villaggio di Gudvangen e continuazione per
Bergen, la “perla dei fiordi”. Arrivo e visita
panoramica della città. Pernottamento in
Sistemazione negli hotel indicati o similari - 3 cene in hotel - Pullman GT
per 5 giorni - Guida accompagnatore in Italiano dal 2° al 6° giorno - Visita
guidata della città di 3 ore: Oslo - Crociera sul Geirangerfjord: Geiranger
/Hellesylt - Crociera sul Sognefjord: Gudvangen/Kaupanger - Trasferimento seat-in-coach garantito 2 volte nell’arco della giornata di arrivo, e
2 volte nel giorno di partenza - Traghetti o pedaggi per il ponte come da
programma - Assicurazione medico-bagaglio e kit di viaggio
Partenze
hotel. Pasti liberi.
€ 895,00
suppl. singola € 270,00
Alberghi
Radisson Blu Scandinavia (Oslo); Kvitfjell (Favang);
Quality Waterfront (Alesund); Best Western Skei Hotel (Skei); Radisson Blu Norge (Bergen); Radisson Blu
Scandinavia (Oslo)
Voli
Voli internazionali non inclusi nel pacchetto
EUROPA
Ghiaccio Bollente
viaggio in Norvegia e Danimarca e Svezia
“Sei nuda anima mia , e calma,questo è l’amante che con
tanta impazienza attendemmo, tu e io l’amante che ci strapperà l’uno all’altro e ci ricondurrá in patria a noi stessi.”
(Henrik Nordbrandt)
1° giorno - OSLO
Partenza con volo di linea. Arrivo ad Oslo.
Trasferimento in hotel (i 2 trasferimenti
verranno organizzati in orari compresi tra
le 13:00 e le 18:00; in caso di arrivo in orari
o aeroporti diversi, il trasferimento sarà a
carico proprio). Pernottamento.
2° giorno - OSLO (Imbarco)
Dopo la prima colazione, incontro con
la guida e visita alla città, soste saranno
effettuate al Frogner Park che ospita le
controverse sculture (circa 200) di Gustav
Vigeland (lo scultore norvegese nato nel
1869 e morto nel 1943); al Palazzo Reale,
al palazzo del Municipio e alla fortezza
medievale d’Akershus. Nel pomeriggio
trasferimento al porto ed imbarco sulla
motonave DFDS ed inizio della minicrociera attraverso il fiordo di Oslo, lungo
100 km. Il fiordo è costellato di numerose
isole come quelle di Hovedoya; Lindoya e
Nakholmen. La prima isola è la più famosa
perché ospita le rovine di un antico castello medievale. Sistemazione nelle cabine
prenotate. Cena a buffet a bordo.
3° giorno - COPENHAGEN
Sbarco e inizio delle visite alla capitale
della Danimarca, antico villaggio vichingo, assurto a ruolo di “città” nel XII secolo
per opera del vescovo Absalon. Tra i suoi
luoghi d’interesse ricordiamo: il caratteristico ed animato canale Nyhavn; il famoso monumento alla “Sirenetta” dedicato
alla famosa fiaba di Andersen; la fontana
Gefion; la residenza Reale nel Palazzo di
Amalieborg; il Palazzo del Parlamento ed
il castello di Rosenborg che custodisce i
gioielli della Corona (visita esterna). Cena
libera.
4° giorno - COPENHAGEN/HUSKVARNA
(300 km)
Mattinata a disposizione per attività individuale. Nel pomeriggio partenza per
Helsingør dove si vedrà il famoso Castello
di Kronborg (visita esterna), noto come il
Castello di Amleto perchè fu qui che Shakespeare ambientò il suo capolavoro. Passaggio in traghetto verso Helsingborg, e
proseguimento fino ad Huskvarna. Cena e
pernottamento.
La quota comprende
Tasse aeroportuali - Quota di iscrizione € 60,00 p.p. - Bevande - Extra - Facchinaggio - mance - Extra - Quanto non espressamente indicato - Assicurazione contro l’annullamento
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 2 partecipanti
18, 25 lug
8 ago
7° giorno - STOCCOLMA/ITALIA
Trasferimento in aeroporto (verranno organizzati 2 trasferimenti tra le 09:00 e le
13:00; in caso di arrivo in orari o aeroporti
diversi, il trasferimento sarà a carico proprio)
La quota non comprende
Voli di linea - Sistemazione negli hotel indicati o similari - Minicrociera
DFDS Oslo/Copenhagen in cabine interne con servizi - cena e prima colazione a buffet a bordo (inclusa una bevanda durante la cena) - Accompagnatore in lingua italiana dal secondo al quinto giorno - Visita guidata
in lingua italiana della città di 3 ore: Oslo - Copenhagen - Stoccolma - Bus
Gran Turismo nei giorni 4 e 5 - Passaggio in traghetto da Helsingør ad
Helsingborg - Trasferimento seat-in-coach Apt Gardermoen / hotel ad
Oslo e hotel / Apt Arlanda a Stoccolma garantito 2 volte nell’arco della
giornata di arrivo 2 volte nel giorno di partenza - Assicurazione medicobagaglio e Kit di viaggio
Partenze
5° giorno - COPENHAGEN/STOCCOLMA
(320 km)
Proseguimento verso nord fino ad arrivare
a Stoccolma. Pomeriggio a disposizione.
6° giorno - STOCCOLMA
Inizio delle visite ai luoghi d’interesse della città. Soste saranno effettuate alla città
vecchia; al Fjällgaatan, da cui si gode uno
spettacolare panorama della città e dei
suoi dintorni. Altre soste saranno effettuate al palazzo reale; alla cattedrale ed al
palazzo del Municipio, dove annualmente
ha luogo la cerimonia della consegna dei
Premi Nobel. Pomeriggio libero.
€ 1.030,00
Alberghi
Radisson Blu Scandinavia (Oslo);DFDS (Oslo/Copenhagen); Bella Sky (Copenhagen); Huskvarna Hotel
(Huskvarna); Clarion Stockholm (Stoccolma)
suppl. singola € 330,00
Voli
15 Ago
€ 990,00
Lufthansa
suppl. singola € 330,00
91
EUROPA
Laghi e Castelli
viaggio in Scozia
“Un pomeriggio di tarda primavera, a Tunstall si sentì suonare la campana del castello di Moat House ad un’ora insolita.
Lontano e vicino, nella foresta e nei campi lungo il fiume,
la gente cominciò a lasciare i lavori e ad affrettarsi verso la
sorgente del suono”
(La freccia Nera - Robert Louis Stevenson)
2° giorno - GLASGOW/GLAMIS/ABERDEEN
In mattinata, visita panoramica di Glasgow. Proseguimento per il Perthshire e
sosta a Glamis, per la visita al magnifico
Castello. Proseguimento per Aberdeen.
Lungo il tragitto sosta a Stonehaven, piccolo porto a sud di Aberdeen, dove sarà
possibile ammirare le rovine del Castello
di Dunnottar (sosta fotografica).
4° giorno - AVIEMORE/LOCH NESS/FORT
AUGUSTUS/AVIEMORE
Visita panoramica di Inverness e partenza
per Loch Ness. Breve crociera sul lago. Visita al castello di Urquhart che domina un
paesaggio meraviglioso e offre splendidi
panorami. Proseguimento per Fort Augustus, oggi graziosa e pittoresca cittadina,
era in origine un presidio governativo situato all’incrocio di quattro strade militari.
Visita al Clansman Centre dove sarà possibile conoscere alcuni aspetti della vita nelle Highlands.
3° giorno - ABERDEEN/INVERNESS/AVIEMORE
Partenza per la visita del Castello di Crathes che costituisce un perfetto esempio
della Tower House del XVI secolo. Proseguimento attraverso lo Speyside, una
delle più importanti regioni di produzione
del whisky. Sosta in una distilleria di whisky per la degustazione e proseguimento
verso Inverness. Lungo il tragitto visita alle
rovine della Cattedrale di Elgin.
5° giorno - AVIEMORE /ISOLA DI SKYE/
FORT WILLIAMS
Escursione all’isola di Skye, la più grande
delle isole scozzesi dai panorami mozzafiato. Una prima sosta verrà effettuata
per ammirare e fotografare il castello di
Eilean Donan. Il tour prosegue per Fort
William. Questo forte, insieme a Fort Augustus e Fort George, faceva parte della
catena di fortificazioni utilizzata per tenere sotto controllo l’area sempre a rischio
1° giorno - ITALIA/GLASCOW
Partenza per Glascow. Incontro con la guida e l’autista e trasferimento in hotel.
La quota comprende
6° giorno - FORT WILLIAMS/GLENCOE/
LOCH LOMOND/EDIMBURGO
Partenza per Edimburgo attraverso la
vallata di Glencoe dai magnifici scorci
paesaggistici. Sosta ad Inveraray e visita
del Castello. Si proseguirà percorrendo la
meravigliosa area del Loch Lomond, il piú
grande lago della Gran Bretagna continentale.
7° giorno - EDIMBURGO
Visita di Edimburgo: Castello di Edimburgo, al cui interno si trova la Pietra del Destino, gli appartamenti del Re Stuart ed i
Gioielli della Corona. Pomeriggio libero.
8° giorno - EDIMBURGO/ITALIA
Trasferimento in aeroporto (senza assistenza) per il volo di rientro in Italia.
La quota non comprende
Sistemazione in hotels 3 stelle - Prima colazione dal 2° giorno all’ 8° giorno - 5 cene in hotel dal 2° al 6° giorno - Pullman Gran Turismo - Trasferimenti aeroporto/hotel/aeroporto - Guida parlante Italiano durante il
tour - Ingressi - Assicurazione medico/bagaglio - Kit di viaggio
Partenze
di rivolte giacobite.
Volo (a partire da € 106.00 in bassa e da 230.00 in alta) - Quota di iscrizione
€ 60,00 - Mance - Extra - Facchinaggio - bevande - Quanto non espressamente indicato - Assicurazione facoltativa contro l’annullamento - Tasse
aeroportuali
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 2 partecipanti
25 apr
€ 1.080,00
€ 285,00 supp singola
27 giu; 4, e 11 lug, 29 ago
€ 1.150,00
€ 285,00 supp singola
18 e 25 lug, 1, 8, 15, e 22 ago
€ 1.235,00
€ 285,00 supp singola
Alberghi
Premier Inn o Jurys Inn o similare a Glasgow; Jurys
Inn / Douglas Hotel o similar ad Aberdeen; Royal
Highland Hotel o similare a Inverness o Mac Donald
Aviemore o similar a Aviemore; Alexandra hotel/
Cruachan o similare a Fort William o Morar Hotel o
similare a Mallaig; Premier Inn Haymarket / Marriot
Hotel o similare ad Edimburgo
Voli
Voli internazionali non inclusi nel pacchetto
*cambio: 1,00 Eur= 0.833689 GBP
**A causa dei COMMONWEALTH GAMES a GLASGOW per le PARTENZE del 18 e del 25 LUGLIO NON SARA’ POSSIBILE
PERNOTTARE A GLASGOW. IL GRUPPO PERNOTTERA’ A EDIMBURGO e in queste due date il tour partirà e finirà a
Edimburgo.
92
EUROPA
Il Cielo d’Irlanda
viaggio in Irlanda
“Quanti amarono i tuoi momenti di grazia malinconica,
e la tua beltà, con falso o vero amore;
ma un uomo solo ha amato l’anima pellegrina che è in te
e le pene del tuo volto che muta.”
(W. Butler Yeats)
1° giorno - ITALIA/DUBLINO
Partenza per Dublino, incontro con l’assistente e trasferimento in albergo.
2° giorno - DUBLINO/GALWAY
Tour panoramico di Dublino. Visita al Trinity College, la più antica università dell’Irlanda dove sarà possibile ammirare il
“Libro di Kells”, uno dei libri più antichi del
mondo. Partenza per Galway con sosta a
Clonmacnoise, meraviglioso sito paleocristiano formato da diverse chiese, due torri
e dalle rovine di una cattedrale.
3° giorno - GALWAY/CONNEMARA/
GALWAY
Intera giornata dedicata all’escursione del
Connemara, regione selvaggia, caratteristica per i muretti di pietra e per i cottages dai tetti in paglia. Le coste rocciose e
frastagliate e le montagne dalle splendide
vedute sui laghi creano uno scenario indimenticabile. Visita della Kylemore Abbey,
dimora dell’Ottocento, situata in uno dei
più pittoreschi paesaggi del Connemara.
4° giorno - GALWAY O ARAN ISLAND (visita facoltativa)
Giornata libera a Galway, deliziosa cittadina universitaria. Le stradine strette, i vecchi negozi in pietra ed in legno, i numerosi
ristoranti ed i pub animati da sempre attraggono folle di musicisti, artisti, intellettuali e giovani anticonformisti.
Escursione facoltativa a Inishmore - la maggiore delle Isole Aran (€42.00 a persona)
5° giorno - GALWAY/IL BURREN/SCOGLIERE DI MOHER/BUNRATTY CASTLE/
KILLARNEY
Partenza in direzione sud alla volta di Kerry. Si attraverserà il Burren affascinante regione carsica dove l’acqua, ha creato grotte e cavità sotterranee. Sosta alle maestose
ed imponenti Scogliere di Moher alte 200
metri e lunghe 8 Km. Trasferimento a Kerry passando per il villaggio di Adare. Visita
al castello di Bunratty comprende il com-
La quota comprende
6° giorno - ANELLO DI KERRY
In mattinata partenza per l’escursione
dell’anello di Kerry. Strada facendo si attraverseranno i pittoreschi villaggi di Killorglin, Waterville e Sneem. Sosta ai giardini della Muckross House, all’interno del
parco nazionale di Killarney.
7° giorno - KERRY/CAHIR/DUBLINO
Partenza per Dublino con sosta per la visita al Castello di Cahir, tra i più suggestivi
d’Irlanda.
8° giorno - DUBLINO/ITALIA
Trasferimento senza assistenza in aeroporto e rientro in Italia.
La quota non comprende
Sistemazione in hotels 3 stelle sup/4 stelle - Prima colazione irlandese
dal 2° giorno all’ 8° giorno - 5 cene in hotel dal 2° al 6° giorno - Pullman
Gran Turismo - Trasferimenti aeroporto/hotel/aeroporto - Guida parlante
Italiano durante il tour - Ingressi - Assicurazione medico-bagaglio - Kit di
viaggio
Partenze
plesso medievale più completo ed autentico in tutta Irlanda.
Volo (a partire da eur 230.00 con Air Lingus) - Tasse aeroportuali - Quota
di iscrizione € 60,00 - Mance - Extra - Facchinaggio - Quanto non espressamente indicato - Assicurazione contro l’annullamento
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
Alberghi
25 apr
€ 830,00
€ 260,00 supp singola
21 giugno
€ 905,00
€ 260,00 supp singola
Camden Court o Jurys Inn o Ballsbridge o similare a Dublino per la prima notte; Clayton at Ballybrit o The Connacht Hotel o similare a Galway e
dintorni; Eviston Hotel o Quality Hotel Killarney o
Killarney Court o similare a Killarney; Mespil Hotel
Sandymount Hotel o Ashling Hotel o similare per
l’ultima notte a Dublino.
28 giu; 5, 12, 19, 24 lug;
2, 9, 16, 22 ago
€ 930,00
€ 260,00 supp singola
Voli
a minimo 2 partecipanti
Voli internazionali non inclusi nel pacchetto
93
EUROPA
I Fuochi di Samhain
Gran Tour d’Irlanda
“Il mondo visibile non è più una realtà
e il mondo invisibile non è più un sogno”
(William Butler Yeats)
1° giorno - ITALIA/DUBLINO Partenza per Dublino, incontro con l’assistente e trasferimento in albergo.
2° giorno - DUBLINO/CAHIR/KERRY
Mattinata dedicata ad un tour panoramico
di Dublino e del suo centro. Successivamente, partenza verso la contea del Kerry
con sosta, lungo il tragitto, al castello di
Cahir, tra i più suggestivi d’Irlanda.
3° giorno - ANELLO DI KERRY
Partenza per l’escursione dell’anello di
Kerry, un circuito meraviglioso che fa il
giro della penisola di Iveragh, luogo dai
paesaggi spettacolari, ricco di montagne,
laghi e viste mozzafiato sull’oceano Atlantico. Si attraverseranno i pittoreschi villaggi di Killorglin, Waterville e Sneem. Sosta ai
giardini della Muckross House, all’interno
del parco nazionale di Killarney.
4° giorno - KERRY/BUNRATTY/CLIFFS
OF MOHER/GALWAY
Partenza alla volta di Galway. Lungo il
tragitto visita al castello di Bunratty che
comprende il complesso medievale più
completo ed autentico di tutta l’Irlanda.
Fu costruito nel 1425 e restaurato definitivamente nel 1954. Il castello infatti aveva subito in molte occasioni saccheggi
e distruzioni ma oggi lo si può ammirare
nuovamente nel suo splendore medievale
grazie all’arredamento ed alla tappezzeria
che richiama lo stile di quel periodo. Il Folk
Park intorno al castello ricostruisce la vita
rurale nell’Irlanda di 100 anni fa, ospita
fattorie, due mulini ad acqua, la chiesa e
banchetti medievali. Continuazione attraverso la contea Clare e sosta alle maestose
ed imponenti Scogliere di Moher, alte 200
metri e lunghe 8 Km. Trasferimento a Kerry
passando per il villaggio di Adare ed attraversando il Burren (dall’irlandese Boireann
94
“luogo roccioso”), affascinante regione dal
paesaggio lunare.
5° giorno - GALWAY O ARAN ISLANDS
(visita facoltativa)
Giornata libera a Galway, deliziosa cittadina che da sempre attrae folle di musicisti,
artisti, intellettuali e giovani. Escursione
facoltativa a Inishmore - la maggiore delle Isole Aran (€ 42.00 p.p.). Inishmore, Inishmaan e Inisheer, le tre isole Aran, sono
della stessa origine calcarea del Burren
nella contea di Clare e possiedono alcuni
dei più antichi resti di insediamenti cristiani e precristiani in Irlanda. Le isole furono
roccaforti delle famiglie gaeliche O’Flaherty e O’Brien e, a parte la sempre crescente
popolarità turistica, lo stile di vita è cambiato molto poco nel corso dei secoli. Usi
e costumi sono rimasti quelli di un tempo:
sono state mantenute vive e attuali le antiche tradizioni e la lingua gaelica e fino a
pochi anni fa gli abiti venivano ancora tessuti in casa e le scarpe fatte a mano.
6° giorno - GALWAY/CONNEMARA/SLIGO
Intera giornata dedicata all’escursione del
Connemara: regione selvaggia, costellata
da muretti in pietra e da cottages dai caratteristici tetti in paglia. Si rimarrà affascinati dalle coste rocciose e frastagliate, insenature che si estendono fino alla Baia di
Galway, montagne dalle splendide vedute
sui laghi che creano uno scenario indimenticabile. Visita della Kylemore Abbey.
Proseguimento per Sligo e lungo il tragitto
visita al cimitero megalitico di Carrowmore, per dimensioni il secondo d’Europa,
con resti di dolmen, di circoli di pietre e di
camere funerarie risalenti al 2000 a.C.
7° giorno - SLIGO/DONEGAL
Partenza verso la contea del Donegal.
Escursione nel Glenveagh National Park,
area isolata e allo stato naturale, la cui
selvaggia bellezza è costituita da aspre
montagne, meravigliose torbiere, boschi
e laghi incontaminati. Si estende per oltre 10.000 ettari e qui si possono ritrovare
greggi di cervi rossi e visitare i bellissimi
giardini dove crescono molte specie rare
di piante. Visita al Castello e ai magnifici
giardini che lo circondano.
8° giorno - DONEGAL/GIANTS CAUSEWAY/BELFAST
Partenza per le spettacolari Giants Causeway, patrimonio mondiale dell’ UNESCO,
considerate una delle più affascinanti bellezze naturali al mondo. Il posto è caratterizzato da più di 40.000 colonne di basalto,
a forma esagonale, che si affacciano direttamente sul mare. Lungo il tragitto sosta
fotografica al Dunluce Castle. Continuazione verso Belfast, passando per la magnifica strada che si snoda lungo la costa
di Antrim.
9° giorno - BELFAST/DUBLINO
Giornata dedicata alla visita di Belfast: la
torre leggermente pendente dell’Albert
Memorial Clock Tower e la Grand Opera
House, uno dei segni distintivi più conosciuti di Belfast. Proseguimento per la
Queen University, l’università più prestigiosa dell’Irlanda del Nord, intorno al quale
si è sviluppato un vivace centro studentesco. In seguito visita al nuovissimo centro
interattivo Titanic Belfast. La struttura del
museo ha la forma di una prua stilizzata e
raggiunge la stessa altezza dello scafo del
transatlantico originale. Al suo interno, i
visitatori possono rivivere le atmosfere, i
colori e i rumori della nave originaria. Al
termine partenza per Dublino.
10° giorno - DUBLINO
Proseguimento della visita alla città: in-
gresso al Trinity College, la più antica
università dell’Irlanda dove sarà possibile
ammirare nella Old Library il “Libro di Kells”
che rappresenta uno dei libri più antichi
del mondo. Si tratta di un manoscritto miniato risalente all’800 d.c.
La quota comprende
La quota non comprende
Sistemazione htls 4 e 3 stelle sup - Trattamento di mezza pensione (le
cene del primo e dell’ultimo giorno sono libere) - Pullman GT - Guida accompagnatore (dall’arrivo a Dublino) in Italiano - Visite ed ingressi come
da programma - Assicurazione medico-bagaglio - Kit da viaggio
Partenze
Volo di linea Italia/Dublino/Italia (a partire da € 230,00 con Air Lingus) Tasse Aeroportuali - Quota di iscrizione € 60,00 - Bevande - Mance - Extra Quanto non espressamente indicato - Assicurazione contro l’annullamento
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 2 partecipanti
19 lug
9 e 16 ago
11° giorno - DUBLINO/ITALIA
Trasferimento in aeroporto e rientro in Italia. Arrivo in giornata.
€ 1385,00
€ 350,00 supp singola
Alberghi
North Star Hotel/Ballsbridge/Academy Hotel/Jurys
Inn Parnell o similare a Dublino; Eviston House/Quality Hotel a Killarney, co. Kerry o Ballygarry House
Hotel o similar a Tralee, co. Kerry; The Connacht Hotel o Clybaun Hotel o similare a Galway o dintorni;
BW Sligo Southern o Radisson Blu Sligo o similare
a Sligo; Letterkenny Court o similar a Letterkenny;
Days Hotel Belfast o Wellington Park hotel o similare
a Belfast; North Star Hotel/Jurys Inn Parnell o similare a Dublino.
Voli
Voli internazionali non inclusi nel pacchetto
95
EUROPA
Bairro
viaggio in Portogallo ed a Santiago de
Compostela
“Questo viaggio in Portogallo è una storia. Storia di un
viaggiatore all’interno del viaggio da lui compiuto, storia di
un viaggio che in se stesso ha trasportato un viaggiatore,
storia di un viaggio e di un viaggiatore riuniti nella fusione
ricercata di colui che vede e di quel che è visto”
(Viaggio in Portogallo - J. Saramago)
1º giorno - ITALIA/LISBONA
Partenza per Lisbona, chiamata “la Signora
dell’Atlantico” per il suo aspetto elegante
ed austero. Arrivo e trasferimento in hotel.
2º giorno - LISBONA/CASCAIS/SINTRA/
LISBONA
Visita guidata alla città, con soste alla Cattedrale, fatta erigere nel 1150 da Alfonso I sul
terreno di una vecchia moschea, alla Torre
di Belem, simbolo della città, esempio mirabile dello stile manuelino, al monastero
Dos Jeronimos ecc. Nel pomeriggio visita a
Cascais e proseguimento per Sintra, antico
villaggio situato sul versante settentrionale
della boscosa Sierra de Sintra. Il villaggio, un
tempo, era la residenza estiva della famiglia
reale portoghese, mentre oggi si presenta
come una località molto gradevole e ricca
di splendidi palazzi.
3º giorno - LISBONA/PORTO
Partenza per Porto e sosta presso una
cantina con possibilità di assaggiare il
pregiato vino Porto. Nel pomeriggio visita
guidata alla città, nel corso della quale si
potrà ammirare il tipico quartiere di Ribei-
ra, dove si trova la piazza dell’infante Don
Henrique, il “principe navigatore”, e la meravigliosa chiesa di San Francisco, costruita
esternamente in stile gotico con interni in
stile barocco.
4º giorno - PORTO/GUIMARAES/BRAGA/SANTIAGO DE COMPOSTELA
Partenza per Santiago de Compostela. Durante il tragitto sosta a Guimarães, prima
capitale del Portogallo; visita del bellissimo centro storico, dichiarato Patrimonio
dell’Umanità. Proseguimento e sosta a
Braga, importante centro economico, agricolo ed industriale, con visita al santuario
del Bom Jesus e alla Cattedrale. Nel tardo
pomeriggio arrivo a Santiago de Compostela, sede delle spoglie di Giacomo il
Maggiore, apostolo di Gesù.
5º giorno - SANTIAGO DE COMPOSTELA
Mattinata dedicata alla visita del centro
storico e della Cattedrale che, al suo interno, contiene le reliquie dell’apostolo Santiago el Mayor (San Giacomo il Maggiore),
patrono di Spagna. Pomeriggio a disposizione per attività individuale.
La quota comprende
8º giorno - LISBONA/ITALIA
Trasferimento in aeroporto e partenza per
l’Italia.
Supplemento pensione completa (€ 100.00) - Tasse aeroportuali - Quota di
iscrizione € 60,00 - Ingressi non specificati - Bevande - Mance - Extra - Assicurazione contro l’annullamento - Quanto non espressamente indicato
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 2 partecipanti
4, 11, 18 e 25 lug
7º giorno - FATIMA/BATHALA/ALCOBAÇA/NAZARE/OBIDOS/LISBONA
Partenza verso Bathala per la visita del magnifico convento del XIV secolo. Proseguimento per Alcobaca e visita al monastero
cistercense. Si proseguirà per Nazarè, tipico villaggio di pescatori con una splendida vista sull’Atlantico. Sosta ad Obidos,
una bellissima cittadina medievale, cinta
da mura fortificate ancora intatte. Arrivo a
Lisbona nel tardo pomeriggio.
La quota non comprende
Volo di linea dall’Italia - Sistemazione htls 4 stelle - Trattamento di mezza
pensione dalla cena del primo giorno alla prima colazione dell’ultimo Pullman GT - Guida accompagnatore (dall’arrivo a Lisbona) parlante italiano - Assicurazione medico-bagaglio e Kit di viaggio
Partenze
6º giorno - SANTIAGO DE COMPOSTELA/COIMBRA/FATIMA
Partenza per Coimbra. Visita di questa città storica e della sua Cattedrale. Proseguimento della visita ad una delle più antiche
Università d’Europa, fondata nel 1290, il
più antico istituto lusitano e importante
centro di ricerca. Proseguimento per Fatima. Visita della Basilica, famoso santuario
mariano. Dopo cena possibilità di assistere
alla suggestiva fiaccolata.
€ 805,00
suppl. singola € 225,00
Alberghi
Fenix Urban**** a Lisbona
Hotel Fenix Porto**** a Porto
Hotel Tryp Santiago**** a Santiago
Cinquentenario**** a Fatima.
Voli
1, 8, 15, 22 e 29 ago
96
€ 855,00
suppl. singola € 225,00
Alitalia o TAP
EUROPA
Le Regole del
Libero Arbitrio
viaggio in Spagna
“Liberaci, o Signore, dalle sciocche devozioni dei santi dalla
faccia triste.”
(Teresa D’Avila)
1° giorno - ITALIA/BARCELLONA
Partenza per Barcellona. Arrivo e trasferimento in hotel. Cene e pernottamento.
2º giorno - BARCELLONA
Intera giornata dedicata alla visita guidata
della vibrante capitale della Catalogna. Si
visiteranno: la Cattedrale, il Barrio Gótico;
l’esterno della Sagrada Familia, la Ramblas,
Plaza Catalunya , il parco di Montjuich, che
offre una splendida vista panoramica della
città, il Paseo de Gracia con le case di Gaudì e la nueva Barceloneta. Cena in ristorante tipico e pernottamento in hotel.
3º giorno - BARCELLONA/SARAGOZZA/
MADRID
Al mattino partenza per Saragozza e visita
al famoso santuario de La Nuestra Señora
del Pilar, fulcro storico della città. Nel pomeriggio proseguimento per Madrid, città
animatissima e centro della vita culturale
spagnola. Arrivo in serata, cena e pernottamento.
4º giorno - MADRID
Mattinata dedicata alla visita guidata della
capitale spagnola. Si visiteranno la Gran
Via, l’Avenida de la Castellana, la Calle
dell’Alcalá, la Plaza Mayor, la Calle Mayor, la
Chiesa di Francisco il Grande e visita dell’interno del Palazzo Reale. Nel pomeriggio
proseguimento del giro città passando al
di fuori del Museo del Prado, la galleria
d’arte più famosa di tutta la Spagna che
raccoglie una delle maggiori collezioni di
dipinti al mondo. Cena in ristorante tipico
e pernottamento.
5º giorno - MADRID/AVILA/SEGOVIA/
MADRID
Escursione ad Avila, dove si potranno
ammirare le sue 88 torri tonde. Si visiterà
la Cattedrale con la sua spettacolare Pala
d’altare. Nel pomeriggio proseguimento
per Segovia città famosa per lo spettacolare acquedotto dalle 125 arcate di epoca
Traiana, la Casa del Los Picos e l’Alcazar. Rientro a Madrid nel tardo pomeriggio. Cena
e pernottamento.
7º giorno - VALENCIA/BARCELLONA
In mattinata partenza per Barcellona costeggiando la Costa Daurada, famosa per
le lunghe spiagge dove sorgono famose
località turistiche come Salou e Tarragona.
Arrivo a Barcellona nel primo pomeriggio.
Cena e pernottamento in hotel.
8º giorno - BARCELLONA/ITALIA
Giornata a disposizione. In tempo utile
trasferimento in aeroporto e partenza per
l’Italia.
6º giorno - MADRID/TOLEDO/VALENCIA
Partenza per Toledo e visita guidata delI’imponente Cattedrale di architettura go-
La quota comprende
La quota non comprende
Volo di linea Italia/Barcellona/Italia - Sistemazione negli hotel indicati o
similari - Trattamento di mezza pensione dalla cena del primo giorno alla
prima colazione dell’ultimo - Pullman GT - Guida accompagnatore per
tutto il tour in Spagna in lingua italiana - Ingresso al Palacio Real - Assicurazione medico-bagaglio e Kit di viaggio
Partenze
tica, della Chiesa di San Tomé e della casa
del Greco. Nel pomeriggio proseguimento
per Valencia, terza città della Spagna che
presenta una perfetta fusione fra antico e
moderno, con costruzioni avveniristiche
espressione di famosi architetti contemporanei ed edifici storici. Cena e pernottamento in hotel.
Tasse aeroportuali - Quota di iscrizione € 60,00 - Bevande - Mance - Extra Quanto non espressamente indicato - Assicurazione contro l’annullamento
Quote individuali con sistemazione in camera doppia
a minimo 2 partecipanti
29 giu
6, 13, 20, 27 lug 7 set
€ 930,00
€ 240,00 supp singola
3, 10 , 17, 24, 31 ago
€ 1.020,00
€ 240,00 supp singola
Alberghi
Hotel Porta Fira**** a Barcellona; Hotel Mayorazgo**** a Madrid; Hotel Sorolla Palace 4**** a
Valencia.
Voli
Alitalia o Iberia
97
CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE AL
VIAGGIO
Nozione del Pacchetto Turistico
Premesso che:
A) il decreto legislativo n. 111 del 17.3.95 di attuazione della Direttiva 90/314/CE dispone a protezione del consumatore che l’organizzatore ed il
venditore del pacchetto turistico, cui il consumatore si rivolge, debbano essere in possesso dell’autorizzazione amministrativa all’espletamento della
loro attività (art. 3/1 lett. a d.lgs 111/95).
B) Il consumatore ha diritto di ricevere copia del
contratto di vendita del pacchetto turistico (ai sensi dell’art. 6 del d. Igs. 111/95), che è documento
indispensabile per accedere eventualmente al
Fondo di Garanzia di cui all’art. 18 delle presenti
Condizioni generali di contratto. La nozione di
“pacchetto turistico” (art. 2/1 d. Lgs 111/95) è la
seguente: “I pacchetti turistici hanno ad oggetto i
viaggi, le vacanze ed i circuiti “tutto compreso”, risultanti dalla combinazione di due degli elementi
di seguito indicati, venduti od offerti in vendita ad
un prezzo forfetario, e di durata superiore alle 24
ore ovvero estendentisi per un periodo comprendente almeno una notte: 1.trasporto; 2. alloggio;
3. servizi turistici non accessorial trasporto o all’alloggio (omissis)…che costituiscano parte significativa del “pacchetto turistico”.
1. Fonti Legislative
Il contratto di compravendita del pacchetto turistico è regolato, oltre che dalle presenti condizioni
generali, anche dalle clausole indicate nella documentazione di viaggio consegnata al consumatore. Questo contratto, sia che abbia ad oggetto
servizi da fornire in territorio nazionale che estero,
sarà disciplinato dalle disposizioni - in quanto applicabili - della l. 27/12/1977 n. 1084 ratifica di esecuzione della Convenzione internazionale relativa
al contratto di viaggio (CCV) firmata a Bruxelles il
23/4/1970, nonché dal già citato Decreto Legislativo 111/95.
2. Informazione Obbligatoria Scheda Tecnica
L’organizzatore ha l’obbligo di realizzare in catalogo o nel programma fuori catalogo una scheda
tecnica. Gli elementi obbligatori da inserire sono
1. estremi dell’autorizzazione amministrativa
dell’organizzatore;
2. estremi della polizza assicurativa responsabilità
civile;
3. periodo di validità del catalogo o dei programmi
fuori catalogo;
4. Cambio di riferimento ai fini degli adeguamenti
valutari, giorno o valore.
3. Prenotazioni
La domanda di prenotazione dovrà essere redatta
su apposito modulo contrattuale, se dal caso elettronico, compilato in ogni sua parte e sottoscritto
dal cliente, che ne riceverà copia. L’accettazione
delle prenotazioni s’intende perfezionata, con conseguente conclusione del Contratto, solo nel momento in cui
l’organizza- tore invierà relativa conferma, anche
a mezzo telematico, al cliente c/° l’Agenzia venditrice. Le indicazioni relative al pacchetto turistico
non contenute nei docu menti contrattuali, negli
opuscoli ovvero in altri mezzi di comunicazione
scritta, saranno fornite dall’organizzatore in regolare adempimento degli obblighi
previsti a proprio carico del Decr. Legis. 111/95 in
tempo utile prima dell’inizio del viaggio.
4. Iscrizione e Pagamenti
L’accettazione delle iscrizioni è subordinata, da
parte dell’Organizzatore, alla disponibilità dei posti. All’atto della richiesta dovrà essere versato dal
viaggiatore un acconto pari al 20% della quota di
partecipazione. Tale acconto sarà immediatamente restituito, nell’eventualità di mancata accettazione. IL saldo entro 30 giorni dalla partenza del
viaggio. Il mancato pagamento delle somme di
cui sopra alle date stabilite, costituisce clausola
risolutiva espressa tale da determinarne, da parte
dell’Agenzia intermediaria e/o all’Organizzatore la
risoluzione di diritto.
5. Validità della quote
Le quote dei pacchetti turistici sono determinate
nel contratto, con riferimento a quanto indicato
nel catalogo o nei programmi fuori catalogo. Esso
potrà essere variato fino a 20 giorni precedenti la
partenza e soltanto perché siano variati: 1. i costi
di trasporto (incluso l’aumento di carburante); 2. I
diritti e le tasse su alcune tipologie di servizi turistici quali: imposte, tasse di atterraggio, di imbarco
e di sbarco: 3. i tassi di cambio applicati ed i costi
in vigore alla data di pubblicazione del catalogo,
ovvero alla data riportata negli eventuali aggiornamenti di cui sopra. Le oscillazioni incideranno
sul prezzo forfetario del pacchetto turistico nella
percentuale espressamente indicata nel catalogo
o nel programma fuori catalogo.
6. Recesso del Consumatore
Il consumatore può recedere dal contratto, senza
pagare penali, nelle seguenti ipotesi: 1. Aumento
del prezzo di cui al precedente art. 6 in misura superiore al 10%; 2. Modifica in modo significativo di
uno o più elementi del Contratto oggettivamente configurabili come fondamentali ai fini della
fruizione del pacchetto turisti co complessivamente considerato e proposta dall’organizzatore
dopo la conclusione del contratto stesso e non
accettata dal consumatore. Nei casi di cui so pra
il consumatore ha alternativamente il diritto: a.
ad usufruire di un pacchetto turistico alternativo,
senza supplemento di prezzo o con la restituzione dell’ecce- denza di prezzo, qualora il secondo
pacchetto turistico abbia valore inferiore al primo;
alla restituzione della sola parte di prezzo già corrisposta. Tale restituzione dovrà essere effettuata
entro sette giorni lavorativi dal momento del ricevimento della richiesta di rimborso. Il consumatore
dovrà dare comunicazione della propria decisione
(di accettare la modifica o di recedere) entro e non
oltre due giorni lavorativi dal momento in cui ha
ricevuto l’avviso di aumento o di modifica. In difetto di espressa comunicazione entro il termine
suddetto, la proposta formulata dall’organizzatore
s’intenderà accettata. Al consumatore che receda
dal contratto prima della partenza al di fuori delle
ipotesi elencate al primo comma sarà addebitato
- indipendentemente dal pagamento dell’acconto
di cui all’art. 5/1° comma - oltre al costo individuale
di gestione pratica, la penale, nella misura indicata
nel Catalogo o nel programma fuori catalogo. Nel
caso di gruppi precostituiti tali somme saranno
concordate di volta in volta alla firma del contratto.
7. Modifica o Annullamento del Pacchetto Turistico prima della partenza
Qualora, prima della partenza, l’organizzatore
comunichi per iscritto la propria impossibilità a
fornire uno o più servizi oggetto del pacchetto
turistico, proponendo una soluzione alternativa, il
consumatore potrà esercitare alternativamente il
diritto di riacquisire la somma già pagata o di godere dell’offerta di un pacchetto turistico sostitutivo proposto (ai sensi del 2° e 3° comma del precedente articolo 7). Il consumatore può esercitare i
diritti sopra previsti anche quando l’annullamento
dipenda dal mancato raggiungimento del numero minimo dei partecipanti previsto nel Catalogo
o nel programma fuori catalogo o da casi di forza
maggiore e caso fortuito, nonché per quelli diversi
dalla mancata accettazione da parte del consumatore del pacchetto turistico alternativo proposto
(ai sensi del precedente art. 7), l’organizzatore che
annulla (ex art. 1469 bis n.5 Cod. Civ), restituirà al
consumatore il doppio di quanto dallo stesso pagato e incassato dall’organizzatore, tramite l’agente di viaggio. La somma oggetto della restituzione
non sarà mai superiore al doppio degli importi di
cui il consumatore sarebbe in pari data debitore
secondo quanto previsto dal precedente art. 7, 4°
comma qualora fosse egli ad annullare.
8. Modifiche dopo la partenza.
L’organizzatore, qualora dopo la partenza si trovi
nell’impossibilità di fornire per qualsiasi ragione,
tranne che per un fatto proprio del consumatore, una parte essenziale dei servizi contemplati in
contratto, dovrà predisporre soluzioni alternative,
senza supplementi di prezzi a carico del contraente e qualora le prestazioni fornite siano di valore
inferiore rispetto a quelle previste, rimborsarlo in
misura pari a tale differenza. Qualora non risulti
possibile alcuna soluzione alternativa, ovvero la
soluzione predisposta dall’organizzatore sia rifiutata dal consumatore per seri e giustificati motivi,
l’organizzatore fornirà senza supplemento di prezzo, un mezzo di trasporto equivalente a quello originario previsto per il ritorno al luogo di partenza o
al diverso luogo eventualmente pattuito, compatibilmente alla disponibilità del mezzo e di posti e lo
rimborserà nella misura della differenza tra il costo
delle prestazioni previste e quello delle prestazioni
effettuate fino al momento del rientro anticipato.
9. Sostituzioni
Il cliente rinunciatario può farsi sostituire da altre
persone sempre che: a. l’organizzatore ne sia informato per iscritto almeno 4 giorni lavorativi prima
della data fissata per la partenza, ricevendo contestualmente comunicazione circa le generalità del
cessionario; b. il sostituto soddisfi tutte le condizioni per la fruizione del servizio (ex art. 10 d. lgs.
111/95) ed in particolare i requisiti relativi al passaporto, ai visti, ai certificati sanitari; c. il soggetto
subentrante rimborsi all’organizzatore tutte le spese sostenute per procedere alla sostituzione nella
misura che gli sarà quantificata prima della cessione. Il cedente ed il cessionario sono inoltre solidamente responsabili per il pagamento del saldo del
prezzo nonché degli importi di cui alla lettera c. del
presente articolo. In relazione ad alcune tipologie
di servizi, può verificarsi che un terzo fornitore dei
servizi non accetti la modifica del nominativo del
cessionario, anche se effettuata entro il termine
di cui al precedente punto a. L’organizzatore non
sarà pertanto responsabile dell’eventuale mancata
accettazione della modifica da parte dei terzi fornitori dei servizi. Tale mancata accettazione sarà
tempestivamente comunicata dall’organizzatore
alle parti interessate prima della partenza.
10. Obblighi dei partecipanti
I partecipanti dovranno essere muniti di passaporto individuale o di altro documento valido per
tutti i paesi toccati dall’itinerario, nonché dei visti
di soggiorno e di transito e dei certificati sanitari
che fossero eventual-mente richiesti. Essi inoltre
dovranno attenersi all’os servanza delle regole di
normale prudenza e diligenza ed a quelle specifiche in vigore nei paesi destinazione del viaggi, a
tutte le informazioni fornite loro dall’orga nizzazione, nonché ai regolamenti ed alle disposizioni
amministrative o legislative relative al pacchetto
turistico. I partecipanti saranno chiamati a rispondere di tutti i danni che l’organizzatore dovesse
subire a causa della loro inadempienza alle sopra
esaminate obbliga zioni. Il consumatore è tenuto
a fornire all’organizza tore tutti i documenti, le informazioni e gli elementi in suo possesso utili per
l’esercizio del diritto di surroga di quest’ultimo nei
confronti dei terzi responsabili del danno ed è responsabile verso l’organizzatore del pre giudizio
arrecato al diritto di surrogazione. Il consuma tore
comunicherà altresì per iscritto all’organizzatore,
all’atto della prenotazione, le particolari richieste
personali che potranno formare oggetto di accordi
specifici sulle modalità del viaggio, sempre che ne
risulti possibile l’attuazione.
11. Penali di cancellazione
Qualora il viaggiatore intenda recedere dal contratto, al di fuori dei casi citati, avrà diritto al rimborso del viaggio, eccetto la quota di gestione pratica, al netto delle penalità qui di seguito elencate:
10% + spese iscrizione sino al 61° giorno prima
della partenza
20% + spese iscrizione dal 60° al 45° giorno prima
della partenza
30% + spese iscrizione dal 44° al 20° giorno prima
della partenza
50% + spese iscrizione dal 19° al 10° giorno prima
della partenza
75% + spese iscrizione dal 9° al 3° giorno prima
dellapartenza
L’intera quota di partecipazione dopo tale termine.
Nessun rimborso spetta al Viaggiatore che rinuncia
a proseguire il viaggio durante il suo svolgimento,
nè al viaggiatore che non può effettuare il viaggio
per mancanza, invalidità o insufficienza dei previsti documenti personali necessari all’espatrio e/o
all’ingresso nei paesi da visitare.
Nessun rimborso sarà corrisposto per i biglietti aerei emessi a tariffe speciali.
12. Classificazione alberghiera
La classificazione ufficiale delle strutture alberghiere è fornita in catalogo od in altro materiale
informativo soltantoin base alle espresse e formali
indicazioni delle competenti autorità del paese in
cui il servizio è erogato. In assenza di classificazioni
ufficiali riconosciute dalle competenti Pubbliche
Autorità dei paesi anche membri della UE cui il servizio si riferisce, l’organizzatore si riserva la facoltà
di fornire in catalogo o depliant una propria descrizione della struttura ricettiva, tale da permettere
una valutazione e conseguente accettazione della
stessa da parte del consumatore.
13. Regime di Responsabilità
L’organizzatore risponde dei danni arrecati al con
sumatore a motivo dell’inadempimento totale o
parziale delle prestazioni contrattualmente dovute, sia che le stesse siano effettuate da lui personalmente che da terzi fornitore dei servizi, a meno
che provi che l’evento è derivato da fatto del consumatore (ivi comprese iniziative autonomamente
assunte da quest’ultimo nel corso dell’esecuzione
dei servizi turistici) o da circostanze estranee alla
fornitura delle prestazioni previste in contratto, da
caso fortuito, da forza maggiore,ovvero da circostanze che lo stesso organizzatore non poteva, secondo la diligenza professionale, ragionevolmente
prevedere o risolvere. Il venditore presso il quale
sia stata effettuata la prenotazione del pacchetto
turistico non risponde in alcun caso delle obbligazioni nascenti dalla sua qualità di intermediario e
comunque nei limiti per tale responsabilità previsti dalle leggi o convenzioni sopra citate.
14. Limiti del Risarcimento
Il risarcimento dovuto dall’organizzatore per danni
alla persona non può in ogni caso essere superiore
alle indennità risarcitorie previste dalle convenzioni
internazionali in riferimento alle prestazioni il cui
inadempimento ne ha determinato la responsabilità: e precisamente la Convenzione di Varsavia del
1929 sul trasporto aereo internazionale nel testo
modificato all’Aja nel 1955; la Convenzione di Berna (CIV)sul trasporto ferroviario; la Convenzione di
Bruxelles del 1970 (CCV) sul contratto di viaggio
per ogni ipotesi di responsabilità dell’organizzatore.
In ogni caso il limite risarcitorio non può superare
l’importo di “2.000 Franchi d’oro Germinal per danno alle cose” previsto dall’art.13 n°2 CCV e di 5000
Franchi oro Germinal per qualsiasi altro danno e per
quelli stabiliti dall’art.1783 Cod.Civ..
15. Obbligo di Assistenza
L’organizzatore è tenuto a prestare le misure di assistenza al consumatore imposte dal criterio di diligenza professionale esclusivamente in riferimento
agli obblighi a proprio carico per disposizione di
legge o di contratto. L’organizzatore ed il venditore
sono esonerati dalle rispettive responsabilità(art.
13 e 14), quando la mancata od inesatta esecuzione del contratto è imputabile al consumatore o
è dipesa dal fatto di un terzo a carattere imprevedibile o inevitabile, ovvero da un caso fortuito o di
forza maggiore.
16. Reclami e Denunce
Ogni mancanza nell’esecuzione del contratto deve
es sere contestata dal consumatore senza ritardo
affinchè l’organizzatore, il suo rappresentante locale o l’accompagnatore vi pongano tempestivamente rimedio. Il consumatore può altresì sporgere reclamo mediante l’invio di una raccomandata,
con avviso di ricevimento, all’organizzatore o al
venditore, entro e non oltre dieci giorni lavorativi
dalla data del rientro presso la località di partenza.
17. Assicurazione contro le spese di Annullamento e di Rimpatrio
Se non espressamente comprese nel prezzo, è possibile, ed anzi consigliabile, stipulare al momento
della prenotazione presso gli uffici dell’organizzatore o del venditore speciali polizze assicurative
contro le spese derivanti dall’annullamento del
pacchetto, infortuni e bagagli. Sarà altresì possibile stipulare un contratto di assistenza che copra le
spese di rimpatrio in caso di incidenti e malattie.
18. Fondo di Garanzia
E’ istituito presso la Direzione Generale per il Turismo del Ministero delle Attività Produttive il
Fondo Nazionale di Garanzia cui il consumatore
può rivolgersi (ai sensi dell’art.21 D.lgs 111/95), in
caso di insolvenza o di fallimento dichiarato del
venditore o dell’organizzatore, per la tutela delle
seguenti esigenze: rimborso del prezzo versato;
suo rimpatrio nel caso di viaggi all’estero. Il fondo deve altresì fornire un’immediata disponibilità
economica in caso di rientro forzato di turisti da
Paesi extracomunitari in occasione di emergenze
imputabili o meno al comportamento dell’organizzatore. Le modalità di intervento del Fondo sono
stabilite con decreto del Presidente del Consiglio
dei Ministri del 23/07/99 (ai sensi dell’art.21 n.5
D.lgs. n. 111/95).
19. Addendum Condizioni Generali di Contratto di Vendita di Singoli Servizi Turistici
A) Disposizioni normative
I contratti aventi ad oggetto l’offerta del solo servizio di trasporto, di soggiorno, ovvero di qualunque
altro separato servizio turistico, non potendosi
configurare come fattispecie negoziale di organizzazione di viaggio ovvero di pacchetto turistico,
sono disciplinati dalle seguenti disposizioni della
CCV:art.1, n.3 e n.6; art. da 17 a 23; art. da 24 a 31,
per quanto concerne le previsioni diverse da quelle relative al contratto di organizzazione nonché
dalle altre pattuizioni specificamente riferite alla
vendita del singolo servizio oggetto di contratto.
B) Condizioni di Contratto
A tali contratti sono altresì applicabili le seguenti
clau sole delle condizioni generali di contratto di
vendita di pacchetti turistici sopra riportate: art.
41° comma;art.5; art.7;art.8;art.9;art.10 1° comma;
art.1; art.15; art.17. L’applicazione di dette clausole
non determina assolutamete la configurazione dei
relativi contratti come fattispecie di pacchetto turistico. La terminologia delle citate clausole relativa
al contratto di pacchetto turisti co (organizzatore.
viaggio ecc) va pertanto intesa con riferimento
alle corrispondenti figure del contratto di vendita di singoli servizi turistici (venditore, soggiorno
ecc.). Approvate da Assotravel, Assoviaggi, Astoi e
Fiavet.
20. PRIVACY
Informativa ex art. 13 d.lgs. n° 196/03
(Codice in materia dei dati personali).
Il trattamento dei dati personali contenuti nel presente Modulo, è effettuato sia in forma cartacea
che in forma elettronica nel pieno rispetto del Dlgs
196/03 per le finalità di conclusione del contratto e
per l’esecuzione delle prestazioni che formano oggetto del pacchetto turistico e per le quali il conferimento dei dati, pur se facoltativo, è necessario
per il perfezionamento dello stesso. I dati personali
saranno oggetto di comunicazione ai soli fornitori dei servizi tra i quali vettori, alberghi, ristoranti
selezionati per il pacchetto turistico acquistato dal
consumatore e non verranno in nessun momento
diffusi o ceduti a soggetti terzi. Il consumatore potrà altresì, ai sensi dell’art.7 della suddetta Legge,
in ogni momento chiedere di conoscere i dati che
lo riguardano richiedendo che di tali sia effettuato l’aggiornamento, la rettifica, l’integrazione o la
cancellazione fatto salvo il diritto che la suddetta
Legge gli riconosce di opporsi, in tutto o in parte,
a tale utilizzo.
Per far valere tali diritti Lei potrà rivolgersi scrivendo a:
Nuove Esperienze Srl, Via A. Riboty 3, 00195 Roma
in qualità di Titolare del Trattamento dei dati.
21. Responsabilità dei Vettori Aerei
I vettori aerei comunitari e quelli appartenenti a
Stati aderenti alla Convenzione di Montreal 1999
sono soggetti al seguente regime di responsabilità: non sussistono limiti finanziari alla responsabilità del vettore aereo per danni di morte, ferite o lesioni personali del passeggero. Per danni superiori
a 100.000 DSP (circa Euro 120.000,00) il vettore aereo può contestare una richiesta di risarcimento
solo se è in grado di provare che il danno non gli è
imputabile per il danno massimo di 4.150 DSP (circa Euro 5.000,00). In caso di distribuzione, perdita,
danneggiamento o ritardo nella consegna dei bagagli, il vettore aereo è responsabile per il danno
fino a 1.000 DSP (circa Euro 1.200,00). E’ possibile
effettuare una dichiarazione speciale di maggior
valore del bagaglio o sottoscrivere apposita assicurazione col pagamento del relativo supplemento al più tardi al momento dell’accettazione. I
vettori non appartenenti a Stati aderenti alla Convenzione di Montreal possono applicare regimi di
responsabilità differenti da quello sopra riportato.
La responsabilità del Tour operator nei confronti
del passeggero resta in ogni caso disciplinata dal
D.lgs. 111/95 e dalle Condizioni Generali di contratto Astoi pubblicate nel presente catalogo.
22. Foro competente e clausola compromissoria
Per qualsiasi controversia sarà competente il Foro
di Roma. Di comune accordo, peraltro, ai sensi
dell’art. 29 CCV, potrà essere previsto che le controversie insorgenti dall’applicazione, interpretazione ed esecuzione del contratto siano rimesse al
giudizio di un Collegio Arbitrale composto da tre
membri, dei quali due nominati uno per ciascuna
delle due parti in causa, entro e non oltre 30 giorni
dalla relativa richiesta; il terzo arbitro, con funzioni
di Presidente, sarà nominato di comune accordo
dagli arbitri già designati, o in mancanza d’accordo, dal Presidente del Tribunale di Savona. La sede
del collegio arbitrale, che ha sede stabilita in Savona , deciderà ritualmente e secondo diritto, con
lodo inappellabile, depositato entro 90 giorni dalla
costituzione della terna arbitrale, previo eventuale
tentativo di conciliazione.
23) Assicurazione responsabilità civile
la Sentieri di Nuove Esperienze S.r.l ha stipulato ai
sensi dell’art. 20 del Decreto legislativo 111/95 la
seguente polizza assicurativa : con Allianz Global
Assistance - polizza n° 183096.
Scheda Tecnica:
Catalogo valido dal 6.3.2014 al 6.3.2015 (nel caso
di un Programma fuori catalogo, la validità è indicata nell’offerta). Cambi applicati : 1 eur = 1,37
usd ; 1 eur = 14,4 rand. L’oscillazione valutaria potrà eventualmente incidere sulla percentuale max
del 10% dell’intero pacchetto. Per il computo delle
penali fare riferimento ai paragrafi “Annullamento
delle penali e modifica della prenotazione. Il nome
del vettore aereo che effettuerà il/i vostro/i volo/i
è indicato nel foglio di conferma prenotazione.
Eventuali variazioni vi saranno comunicate nel
rispetto del regolamento 2111/2005. Organizzazione tecnica: Sentieri di Nuove Esperienze S.r.l.,
Sede legale: Via A. Riboty 3, Roma. Autorizzazione Regionale 2121/87. Polizze Assicurative con la
Allianz Global Assistance Italia S.p.A. Responsabilità Civile degli Organizzatori di Viaggi polizza n.
182096. Opuscolo pubblicitario non in vendita,
stampe propagandistiche. Progetto grafico ed impaginazione di Raffaele Tuzio, archivio fotografico
di Raffaele Tuzio.
ASSICURAZIONI
Sentieri di Nuove Esperienze, in collaborazione con
Allianz Global Assistance, compagnia specializzata
in coperture assicurative per il settore turistico, ha
concordato per tutti i Partecipanti ai propri viaggi
una specifica polizza di assicurazione a condizioni
contrattuali e di premio particolarmente favorevoli. La polizza è depositata presso la sede di Sentieri
di Nuove Esperienze, via Riboty 3, 00195 Roma.
Per le garanzie bagaglio, Assistenza alla Persona e
Spese Mediche, Interruzione Viaggio, le condizioni
generali sono contenute integralmente anche nel
Certificato Assicurativo che sarà consegnato, unitamente agli altri documenti di viaggio, prima della partenza. Per la garanzia Annullamento Viaggio
le condizioni sono tutte qui di seguito riportate.
DEFINIZIONI
Assicurato: il soggetto il cui interesse è protetto
dall’assicurazione.
Bagaglio: l’insieme degli oggetti personali che
l’Assicurato indossa o porta con sé durante il viaggio/soggiorno.
Centrale Operativa: la struttura di Allianz Global
Assistance, in funzione 24 ore su 24 tutto l’anno,
che provvede al contatto telefonico con l’Assicurato, organizza ed eroga le prestazioni di assistenza
previste in polizza.
Domicilio: il luogo in cui l’Assicurato ha stabilito la
sede principale dei suoi affari e interessi.
Europa: i paesi dell’Europa, del bacino Mediterraneo, Algeria, Cipro, Egitto, Isole Canarie, Israele,
Libano,
Libia, Madeira, Marocco, Siria, Tunisia e Turchia.
Familiare: il coniuge, il figlio, il padre, madre,
fratello,sorella, suocero/a, genero, nuora, nonni
dell’Assicurato, nonché quanti altri con lui conviventi, purché risultanti da regolare certificazione.
Franchigia/scoperto: la parte di danno che l’Assicurato tiene a suo carico, calcolata in misura fisso
o in percentuale.
Indennizzo: la somma dovuta da Allianz Global
Assistance all’Assicurato in caso di sinistro.
Infortunio: l’evento dovuto a causa fortuita, violenta ed esterna che produca lesioni corporali oggettivamente constatabili, le quali abbiano come
conseguenza la morte o una invalidità permanente o una inabilità temporanea.
Italia: il territorio della Repubblica Italiana, la Città
del Vaticano, la Repubblica di San Marino.
Malattia: l’alterazione dello stato di salute non dipendente da infortunio.
Allianz Global Assistance: un marchio di Allianz
Global Assistance Italia S.p.A. che identifica la società stessa.
Mondo: paesi non ricompresi nelle definizioni Italia ed Europa.
Premio: la somma (imposte comprese) dovutadall’Assicurato a Allianz Global Assistance.
Residenza: il luogo in cui l’Assicurato ha la sua dimora abituale.
Viaggio: il viaggio, il soggiorno o la locazione risultantedal relativo contratto o documento di viaggio.
NORMATIVA COMUNE ALLE GARANZIE
1. Decorrenza - Scadenza - Operatività
Le prestazioni e le garanzie assicurative decorrono
e sono valide:
“Annullamento Viaggio”
- per gli Assicurati residenti/domiciliati in Italia;
- dal momento della prenotazione del viaggio e
dalla conseguente contestuale emissione della garanzia assicurativa e decadono con il fruimento del
primo servizio contrattualmente convenuto;
“Bagaglio”, “Assistenza alla Persona e Spese Mediche”, “Rimborso Interruzione Viaggio”
- per gli Assicurati residenti/domiciliati in Italia, dal
momento in cui inizia il primo servizio previsto dal
contratto di viaggio e terminano al mo-mento del
completo espletamento dell’ultima formalità dal
contratto stesso prevista;
- per i cittadini residenti all’estero e domiciliati
temporaneamente in Italia, le prestazioni dovute
alla residenza vengono prestate al domicilio in
Italia;
- per gli Assicurati residenti all’estero, dalla data del
loro arrivo in Italia e per il periodo di permanenza. Per questi valgono le condizioni ope-ranti per
i residenti/domiciliati in Italia in viaggio all’estero;
- per i viaggi effettuati a scopo turistico, di studio e
di affari, con un massimo comunque di 30 giorni a
partire dalla data di inizio del viaggio;
- fino alla concorrenza dei capitali previsti per destinazione, così come riportati nella “Tabella Capitali Assicurati”.
2. Forma delle Comunicazioni
Tutte le comunicazioni dell’Assicurato, ad eccezione della preventiva chiamata alla Centrale Operativa, devono essere fatte per iscritto.
3. Oneri Fiscali
Gli oneri fiscali sono a carico dell’assicurato
4. Rinvio alle Norme di Legge
Per tutto quanto non qui diversamente regolato,
valgono le norme della legge italiana.
5. Esclusioni Comuni (valide per tutte le garanzie)
Sono esclusi dall’assicurazione ogni indennizzo,
prestazione,conseguenza e/o evento derivante
direttamente od indirettamente da:
.quarantene
.epidemie aventi caratteristica di pandemia (dichiarata da OMS), di gravità e virulenza tale da
comportare una elevata mortalità ovvero da
richiedere misure restrittive al fine di ridurre il rischio di trasmissione alla popolazione civile, a solo
titolo esemplificativo e non limitativo:
- chiusura di scuole,
- chiusura di aree pubbliche
- limitazione di trasporti pubblici in città
- limitazioni al trasporto aereo;
6. Esagerazione Dolosa del Danno
L’Assicurato che esagera dolosamente l’ammontaredel danno perde il diritto all’indennizzo.
7. Diritto di Surroga
Allianz Global Assistance si intende surrogata, fino
alla concorrenza della somma liquidata, in tutti
i diritti e le azioni che l’Assicurato può avere nei
confronti dei responsabili dei danni. L’Assicurato si
obbliga, pena la decadenza, a fornire documenti
ed informazioni tali da consentire l’esercizio del
diritto di rivalsa e a dare atto a tutte le iniziative
necessarie a salvaguardare lo stesso.
8. Riduzione delle Somme Assicurate a seguito
di Sinistro
In caso di sinistro le somme assicurate con le singole garanzie di polizza ed i relativi limiti di indennizzo si intendono ridotti, con effetto immediato
e fino al termine del periodo di assicurazione in
corso, di un importo uguale a quello del danno rispettivamente indennizzabile al netto di eventuali
franchigie o scoperti senza corrispondente restituzione di premio. La presente disposizione non
si applica alla garanzia “Annullamento Viaggio” in
quanto la stessa, indipendentemente dall’esito
della richiesta e dal valore dell’eventuale indennizzo, si intende operante per un unico evento
dannoso e per la conseguente domanda di risarcimento, al verificarsi della quale cessa.
GARANZIE
1. ANNULLAMENTO VIAGGIO
1.1 Oggetto
Allianz Global Assistance rimborsa la penale
(esclusi i costi di gestione pratica, le tasse aeroportuali ed i visti), applicata contrattualmente dal Tour
Operator per rinuncia del viaggio causata da una
delle seguenti circostanze, involontarie ed imprevedibili al momento della prenotazione:
a) malattia, infortunio o decesso - dell’Assicurato o
di un suo familiare; - del contitolare dell’azienda o
dello studio associato;
b) nomina dell’Assicurato a giurato o sua testimonianza resa alle Autorità Giudiziarie;
c) danni materiali all’abitazione dell’Assicurato od
ai locali di proprietà ove svolge l’attività commerciale, professionale od industriale a segui-to di incendio, furto con scasso o di calamità naturali, di
gravità tale da rendere necessaria la sua presenza;
d) impossibilità di raggiungere il luogo di partenza del viaggio a seguito di: - incidente occorso al
mezzo di trasporto durante il tragitto; - calamità
naturali.
e) motivi professionali che impediscano il fruimento delle ferie pianificate dall’Assicurto a seguito di:
- licenziamento, - nuova assunzione;
f ) furto dei documenti dell’Assicurato necessari
all’espatrio se comprovata l’impossibilità materiale del loro
rifacimento.
Allianz Global Assistance rimborsa la penale addebitata:
- all’Assicurato
- a tutti i suoi familiari
- a uno dei compagni di viaggio purché assicurati
ed iscritti sulla medesima pratica.
1.2. Scoperto
- nessuno scoperto se l’annullamento viene causato da morte o ricovero ospedaliero dell’Assicurato/Viaggiatore;
- 20% sul danno risarcibile con il minimo di euro
25,00 per persona per tutte le altre causali previste.
1.3 Esclusioni (ad integrazione delle esclusioni comuni)
E’ esclusa dall’assicurazione ogni conseguenza derivante da:
- dolo e colpa grave dell’Assicurato;
- malattie preesistenti a carattere evolutivo o qualora al momento della prenotazione sussistano già
le condizioni o gli eventi che potrebbero provocare l’annullamento;
- forme depressive;
- patologie inerenti lo stato di gravidanza oltre il
sesto mese finito;
1.4 Disposizioni e Limitazioni
L’operatività della garanzia è subordinata alle seguenti disposizioni e limiti di risarcimento, ovvero:
a) l’importo massimo assicurabile per persona è di
euro 10.000,00;
b) qualora il viaggio sia annullato in un momento
successivo al verificarsi di uno degli elementi contrattualmente previsti, Allianz Global Assistance
rimborserà le penali esistenti alla data in cui tale
evento si è verificato (art. 1914 Cod. Civ.). La maggior penale addebitata rimarrà a carico dell’Assicurato;
c) qualora l’Assicurato sia iscritto ad un medesimo
viaggio con due o più persone, non familiari, o con
un gruppo precostituito o con altri nuclei familiari, in caso di annullamento, la garanzia si intende
operante, oltre che per l’Assicurato direttamente
coinvolto dall’evento e per i suoi familiari, per “uno”
dei compagni di viaggio;
d) Allianz Global Assistance ha il diritto di subentrare nel possesso dei titoli di viaggio non utilizzati
riservandosi il diritto di ridurre l’indennizzo di un
importo pari ai recuperi effettuati dall’Assicurato
stesso.
2. BAGAGLIO - Effetti Personali
2.1 Oggetto
Allianz Global Assistance indennizzerà l’Assicurato
per i danni materiali e diretti a lui derivati da furto,
scippo, rapina, mancata riconsegna da parte del
vettore aereo, incendio del bagaglio personale. In
eccedenza al capitale assicurato, nel limite di euro
150,00 per periodo assicurativo, Allianz Global Assistance rimborserà all’Assicurato le spese documentate per acquisti di prima necessità, sostenute
a seguito di oltre 12 ore di ritardata consegna del
bagaglio da parte del Vettore Aereo, calcolate in
base all’orario ufficiale di arrivo ad una delle destinazioni del volo di andata.
2.2 Esclusioni
La garanzia non è operante per i danni:
a) agevolati con dolo o colpa grave dell’Assicurato
o di persone delle quali deve rispondere;
b) derivanti o imputabili a:- rotture, a meno che le
stesse non siano dovute adincidente del mezzo di
trasporto o conseguenti a furto,scippo, rapina; bagnamento e colaggio di liquidi;
c) verificatisi quando:- il veicolo incustodito non
sia stato regolarmentechiuso a chiave con tutti i
congegni di sicurezza ed il bagaglio non sia stato
riposto, per l’auto, nell’apposito bagagliaio debitamente chiuso a chiave; - il veicolo non sia stato
parcheggiato durante le ore notturne, dalle ore
20.00 alle ore 07.00, in una pubblica autorimessa
custodita ed a pagamento; - il bagaglio si trovi a
bordo di motoveicoli, anche se riposto nell’apposito bagagliaio chiuso a chiave;
d) di cui non sia prodotta una copia autentica della
denuncia vistata dalle Autorità del luogo ove si è
verificato l’evento.
e) esplosioni nucleari, trombe d’aria, uragani, terremoti, eruzioni vulcaniche, inondazioni, alluvioni
ed altri sconvolgimenti della natura, atti di guerra
anche civile, terrorismo o sabotaggio organizzato,
tumulti popolari, a meno che l’Assicurato provi
che il sinistro non ha avuto al-cun rapporto con
tali eventi.
Sono inoltre esclusi i seguenti beni:
f ) denaro in ogni sua forma;
g) titoli di qualsiasi genere, documenti, assegni,
traveller’schèques e carte di credito;
h) gioielli, perle, pietre preziose, orologi, oggetti
d’oro,di platino o d’argento, altri oggetti preziosi
e pellicce;
i) monete, francobolli, oggetti d’arte, collezioni,
campionari,cataloghi, merci, biglietti di viaggio;
l) apparecchi audio, audiovisivi e corredi fotocineottici affidati a terzi (albergatori; vettori etc.)
m) strumenti professionali, personal computer, telefoni portatili, attrezzature sportive di ogni genere, armi, caschi, autoradio.
2.3 Criteri e Limiti di Indennizzo
L’indennizzo sarà corrisposto:
a) con il limite del capitale assicurato per evento,
per periodo di assicurazione e per destinazione,
così come definito nella “Tabella Capitali Assicurati”. L’assicurazione è prestata a “primo rischio
assoluto” e quindi senza applicazione della regola
proporzionale di cui all’art. 1907 Cod.Civ.;
b) con il limite per oggetto di euro150,00 e considerando tutto il materiale fotocineottico quale
unico oggetto. La valutazione sarà effettuata considerando il valore commerciale che avevano le
cose al momento del verificarsi del sinistro; in caso
di oggetti acquistati non oltre tre mesi prima del
verificarsi del sinistro, il rimborso sarà effettuato al
valore di acquisto, purché debitamente comprovato da idonea documentazione;
c) senza tener conto dei profitti sperati né dei danni da mancato godimento od uso o di altri eventualipregiudizi;
d) successivamente a quello del Vettore o dell’Albergatore responsabili dell’evento, fino alla concorrenza del capitale assicurato, al netto di quanto
già indennizzato e solo qualora il risarcimento non
copra l’intero
ammontare del danno.
3. ASSISTENZA ALLA PERSONA E SPESE MEDICHE
3.1 Oggetto
Allianz Global Assistance mette a disposizione
dell’Assicurato, in difficoltà durante il viaggio, la
struttura medica ed organizzativa della Centrale
Operativache, anche in collaborazione con i medici sul posto, attiverà le garanzie e le prestazioni di
assistenza che riterrà più opportune alla gestione
del caso, ovvero:
a) consulenza medica telefonica, anche per accertare lo stato di salute dell’Assicurato;
b) invio gratuito di un medico, per le urgenze in
Italia, dalle ore 20.00 alle ore 08.00 e nei giorni
festivi. In caso di indisponibilità immedia-ta di
uno dei medici conven zionati, ove sia accertata
l’urgenza della prestazione, la Centrale Operativa
organizzerà il trasferimentoin ambulanza al centro
di pronto soccorso più vicino;
c) segnalazione di un medico specialista. Il servizioè attivo all’estero compatibilmente con le disponibilità della zona in cui si verifica l’emergenza;
d) trasporto sanitario organizzato dal centro medico ove sono state prestate le prime cure di emergenza ad un centro medico meglio attrezzato.
L’utilizzo dell’aereo sanitario è limitato agli spostamenti locali;
e) rimpatrio/rientro sanitario organizzato alla residenza o ad altro ospedale attrezzato. L’utilizzo
dell’aereo sanitario è limitato ai rimpatri nell’ambito dei paesi europei e del bacino mediterraneo.
Le prestazioni d) - e) non saranno effettuate per:
- distorsioni, fratture leggere, infermità o lesioni
curabili, a giudizio dei medici, sul posto o nel corso
del viaggio o che, comunque, non ne impediscano
la prosecuzione;
- malattie infettive nel caso in cui il trasporto implichi violazione di norme sanitarie nazionali od
internazionali;
f ) assistenza infermieristica presso la residenza
dell’Assicurato, dopo il suo rientro sanitario organizzato. Allianz Global Assistance terrà a proprio
carico le spese relative ai primi due giorni di assistenza;
g) spese mediche. La Centrale Operativa, preventivamente contattata, provvede :
1) al pagamento diretto fino a:
. Euro 7.500,00 viaggi con destinazione Europa/
Mondo
.Euro 1.000,00 viaggi con destinazione Italia
delle spese ospedaliere e chirurgiche con il sottolimite per le rette di degenza di euro 250,00 al giorno. Nei casi in cui la Centrale Operativa non possa
effettuare il pagamento diretto, le spese saranno
rimborsate sempreché autorizzate dalla Centrale
Operativa contattata preventivamente o, comunque, non oltre la data di dimissioni dell’Assicurato.
Nessun rimborso è previsto senza alcun contatto
con la Centrale Operativa. Nel limite del capitale
assicurato, Allianz Global Assistance provvede, anche senza preventiva autorizzazione:
2) al rimborso fino a:
. Euro 3.000,00 viaggi con destinazione Europa/
Mondo
. Euro 1.000,00 viaggi con destinazione Italia
delle spese di trasporto dal luogo dell’evento al
centro medico di pronto soccorso o di primo ricovero;
3) al rimborso fino a:
. Euro 1.000,00 viaggi con destinazione Europa/
Mondo
. Euro 500,00 viaggi con destinazione Italia
delle spese:
. per visite mediche
.farmaceutiche; purchè sostenute al rientro, entro
30 giorni, per le dirette conseguenze di un infortunio verificatosi in viaggio
. di soccorso e ricerca in mare e montagna
4) al rimorso fino a 250,00 delle spese:
. mediche di bordo;
per cure odontoiatriche urgenti;
I RIMBORSI SARANNO EFFETTUATI CON L’APPLICAZIONE DELLA FRANCHIGIA DI euro 50,00 PER
SINISTRO
h) rientro contemporaneo dei familiari o di uno dei
compagni di viaggio, purché assicurati, in seguito
al rimpatrio sanitario dell’Assicurato od al suo decesso. La prestazione viene fornita fino alla concorrenza di euro 1.000,00 per evento;
i) rientro accompagnato di un minore assicurato.
Il minore rientrerà con un accompagnatore designato dalla Allianz Global Assistance, nei casi in
cui l’Assicurato si trovi nell’impossibilità di occuparsene direttamente a seguito di suo infortunio
o malattia;
l) rientro anticipato dell’Assicurato e dei familiari,
con lui in viaggio ed assicurati, che per il decesso
di un familiare debbano interrom-pere il viaggio e
rientrare alla residenza con un mezzo ed un titolo
di viaggio diversi da quelli contrattualmente previsti;
m) viaggio di andata e di ritorno di un familiare per
assistere l’Assicurato che, in viaggio da solo, sia ricoverato in ospedale per un perio-do superiore a
10 giorni in Italia-Europa ed a 15 giorni nel Mondo.
Allianz Global Assistance, inoltre, terrà a proprio
carico le spese alberghiere di soggiorno fino alla
concorrenza di Euro 250,00 con un massimo di
euro 50,00 al giorno;
n) pagamento delle spese di prolungamento
soggiorno in albergo (pernottamento e prima
colazione),fino ad un importo massimo Euro
50,00al giorno e per un per un massimo di tre giorni, qualora lo stato di salute dell’Assicurato, pur
non giustificando il ricovero ospedaliero o il rientro sanitario organizzato non gli permetta, dietro
prescrizione medica, di intraprendere il viaggio di
rientro alla data stabilita;
o)rientro dell’Assicurato convalescente, nei casi in
cui il suo stato di salute impedisca il rientro con il
mezzo inizialmente previsto;
p)reperimento ed invio di medicinali urgenti irreperibili sul luogo, ma regolarmente registrati
in Italia. La spedizione sarà effettuata nel rispetto
delle norme locali che regolano il trasporto di medicinali. Resta a carico dell’Assicurato il costo dei
medicinali stessi;
q) trasmissione di messaggi urgenti a persone, in
Italia, con le quali l’Assicurato sia nell’impossibilità
di mettersi direttamente in contatto;
r)protezione delle carte di credito, avviando con
gli istituti emittenti le procedure necessarie al
blocco delle carte di credito, dei libretti di assegni
e dei traveller’s chèques smarriti o sottratti. Resta
a carico dell’Assicurato il perfezionamento della
procedura, secondo il disposto dei singoli titoli di
credito;
s) trasporto della salma fino al luogo della sepoltura nel paese di residenza. La Centrale Operativa
provvederà all’adempimento di tutte le formalità,
in conformità con le norme internazionali. Sono
escluse le spese relative alla cerimonia funebre e
per l’eventuale recupero della salma;
t) l’anticipo del denaro fino ad euro 100,00 per
spese di prima necessità. L’anticipo sarà concesso
a fronte di adeguate garanzie bancarie per i soli
casi di effettiva necessità (furto, rapina del bagaglio, ecc.) e dovrà essere restituito a Allianz Global
Assistance entrotrenta giorni dall’anticipo stesso;
u) costituzione della cauzione penale fino ad Euro
3.000,00, a seguito di fatto colposo dell’Assicurato
accaduto all’estero. L’importo, anticipato a fronte
di adeguate garanzie bancarie, dovrà essere restituito a Allianz Global Assistance entro trenta giorni
dall’anticipo stesso;
v) reperimento di un legale all’estero, necessario
alla tempestiva gestione in loco di controversie
che coinvolgano direttamente l’Assicurato. Allianz
Global Assistance terrà a proprio carico le spese
necessarie fino ad Euro 500,00
3.2 Esclusioni (ad integrazione delle esclusioni comuni)
Le garanzie non sono operanti per gli eventi e/o le
spese derivanti o in conseguenza di:
a) organizzazione diretta o, comunque, senza la
preventiva autorizzazione della Centrale Operativa, di tutte le prestazioni di assistenza previste. Per
la garanzia Spese Mediche di cui alla dell’art. 3.1
lettera g), il contatto con la Centrale Operativa è
obbligatorio nel solo caso di Ri-covero Ospedaliero, compreso il Day Hospital. In questo caso la Centrale Operativa, se non contattata durante il ricovero, non rimborsa le spese sostenute dall’Assicurato;
b) viaggio intrapreso contro il consiglio medico o,
comunque, con patologie in fase acuta o allo scopo di sottoporsi a trattamenti medi-co/chirurgici;
c) interruzione volontaria della gravidanza;
d) cure riabilitative;
e) acquisto, applicazione, manutenzione e riparazione di apparecchi protesici e terapeutici;
f ) prestazioni infermieristiche, fisioterapiche, dimagranti o termali e per l’eliminazione di difetti
fisici di natura estetica o di malformazioni congenite;
g) visite di controllo eseguite successivamente al
rientro al proprio domicilio, per situazioni conseguenti a malattie iniziate in viaggio;
h) espianti e/o trapianti di organi;
i) partecipazione a competizioni sportive e relative
prove, salvo che le stesse abbiano carattere ricreativo;
j) pratica di sport aerei e dell’aria in genere, sport
estremi se praticati al di fuori di organizzazioni
sportive e senza i criteri di sicurezza pre-visti, atti
di temerarietà e qualsiasi sport esercitato professionalmente o che, comunque, comporti remunerazione diretta o indiretta;
k) guerra anche civile, che coinvolga l’Assicurato
dopo il 10° giorno dall’inizio delle ostilità ovvero in
quanto ne risulti sorpreso mentre si trovi in viaggio in un paese in pace alla sua partenza;
l) esplosioni nucleari e contaminazioni radioattive,
sconvolgimenti della natura, terrorismo o sabotaggio, tumulti popolari a meno che l’Assicurato
provi che il sinistro non ha avuto alcun rapporto
con tali eventi;
m) viaggi estremi in zone remote raggiungibili
solo con l’utilizzo di mezzi di soccorso speciali.
Tutte le prestazioni non sono, altresì, dovute nei
casi in cui l’Assicurato disattenda le indicazioni della Centrale Operativa ovvero si verifichino le dimissioni volontarie dell’Assicurato, contro il parere dei
sanitari della struttura presso la quale egli si trova
ricoverato.
3.3 Disposizioni e Limitazione di Responsabilità
a) Le prestazioni di assistenza sono fornite una
sola volta entro il periodo di validità del Certificato Assicurativo, nei limiti del capitale assi-curato e
di eventuali sottolimiti. La garanzia “Pagamento
delle spese” di cui all’art. 3.1, lettera g) potrà essere
utilizzata anche più volte, fermo restando il capitale (non cumulabile) previsto per destinazione così
come definito nella “Tabella Capitali Assicurati”;
b) nei casi dove è prevista la messa a disposizione di un biglietto di viaggio, la garanzia si intende
prestata con:
- aereo di linea (classe economica);
- treno di prima classe;
c) Allianz Global Assistance non potrà essere ritenuta responsabile di:
- ritardi od impedimenti nell’esecuzione dei servizi
convenuti dovuti a cause di forza maggiore od a
disposizioni delle Autorità locali;
- errori dovuti ad inesatte comunicazioni ricevute
dall’Assicurato;
- pregiudizi derivanti dall’avvenuto blocco dei titoli di credito;
d) Allianz Global Assistance ha diritto di richiedere
i biglietti di viaggio non utilizzati alle persone delle
quali abbia provveduto per il rientro;
e) Allianz Global Assistance non è tenuta a pagare
indennizzi in sostituzione delle garanzie di assistenza dovute;
f ) l’Assicurato libera dal segreto professionale i
medici che lo hanno visitato e le persone coinvolte dalle condizioni di polizza, esclusiva-mente per
gli eventi oggetto della presente assicurazione ed
esclusivamente nei confronti di Allianz Global Assistance e/o dei magistrati eventualmente investiti
dell’esame dell’evento.
4. INTERRUZIONE VIAGGIO
4.1. Oggetto
Allianz Global Assistance rimborserà all’Assicurato e ai suoi familiari con lui in viaggio la quota di
soggiorno inerente i soli servizi a terra, pagata e
non goduta in seguito ad interruzione del viaggio
dovuta a:
- rientro anticipato organizzato dalla Centrale
Operativa (art.3.1 comma l);
- rimpatrio/rientro sanitario organizzato dalla Centrale Operativa dell’Assicurato alla residenza (art.
3.1 comma e).
4.2. Disposizioni e Limitazioni
Il rimborso sarà effettuato conteggiando la sola
quota individuale di partecipazione divisa per
i giorni di durata del viaggio e moltiplicata per i
giorni mancanti all’ultimazione del viaggio (prorata temporis) escludendo il giorno di rientro.
5. IN CASO DI SINISTRO
5.1 Obblighi dell’Assicurato
L’Assicurato (o chi per esso) deve:
ANNULLAMENTO VIAGGIO
dopo aver annullato il viaggio presso l’agenzia
dove è stato prenotato:
a) darne immediato avviso scritto, comunque entro 5 giorni da quello in cui si è verificato l’evento,
a Allianz Global Assistance Italia Spa specificando:
- le circostanze dell’evento;
- i suoi dati anagrafici, Il Codice Fiscale ed il suo
recapito;
ed allegando
- copia dell’Estratto Conto di Prenotazione;
b) trasmettere anche successivamente
- documento provante la causa dell’annullamento
(sedi ordine medico deve essere esposta la patologia);
- certificazione del rapporto tra l’Assicurato e la
persona che ha causato l’annullamento;
- copia della scheda di iscrizione al viaggio con le
relative ricevute di pagamento;
- copia dell’Estratto Conto di Penale emesso dall’Operatore Turistico;
- copia dei documenti di viaggio, in originale se la
penale è totale.
- nominativo dell’intestatario del conto corrente e
codice Iban.
BAGAGLIO
a) darne avviso scritto a Allianz Global Assistance
Italia Spa entro dieci giorni dal rientro specificando:
- le circostanze dell’evento;
- i dati anagrafici, il Codice Fiscale ed il recapito;
b) allegare:
-Certificato Assicurativo
in caso di mancata o ritardata consegna da parte
delvettore aereo o manomissione del contenuto:
- rapporto di irregolarità bagaglio (Property Irregularity Report) effettuato presso l’apposito ufficio
aeroportuale (Lost and Found);
- copia del biglietto aereo e del ticket del bagaglio;
- copia della lettera di reclamo inoltrata al Vettore
Aereo;
- risposta definitiva del Vettore Aereo attestante
la data e l’ora della tardata riconsegna e/o la manomissione del contenuto o il definitivo mancato
ritrovamento, nonché l’importo liquidato per la
sua responsabilità;
- elenco dettagliato delle cose sottratte e non
riconsegnate,acquistate per emergenza;
- ricevute di acquisto, in originale, degli effetti personali acquistati per emergenza;
in caso di furto, scippo o rapina:
- copia della denuncia presentata all’Autorità competente del luogo ove si è verificato l’evento con
l’elenco dettagliato delle cose sottrat-te ed il loro
valore;
- nel solo caso di furto, anche la copia del reclamo
inviato all’eventuale responsabile del danno (vettore,
albergatore, ecc.) e sua risposta.
ASSISTENZA ALLA PERSONA E SPESE MEDICHE
Per ogni richiesta di Assistenza
contattare immediatamente la Centrale Operativa,
in funzione 24 ore su 24 specificando
Numero del Certificato Assicurativo
Dati anagrafici, Codice Fiscale e recapito
Per richieste di rimborso spese mediche direttamente sostenute
a) darne avviso scritto a Allianz Global Assistance
Italia S.p.A. entro 10 giorni dal rientro, specificando:
- le circostanze dell’evento;
- i dati anagrafici, Il Codice Fiscale, il recapito, il
nominativo dell’intestatario del conto corrente e
codice Iban;
b) allegare
- Certificato Assicurativo;
- certificazione medica o documentazione attestante l’evento;
- originale delle spese effettivamente sostenute.
INTERRUZIONE VIAGGIO
In caso di interruzione del viaggio per i motivi
previsti dalle condizioni contrattuali, la richiesta di
rimborso per il pro-rata del viaggio non usufruito
dovrà essere inviata per iscritto entro 5 giorni dal
rientro a Allianz Global Assistance Italia Spa, specificando i dati anagrafici, il Codice Fiscale ed il
recapito. Allegare:
-
Il Certificato Assicurativo
-
Estratto conto di prenotazione
Allianz Global Assistance si riserva il diritto di richiedere tutta la documentazione utile alle indagini ed alle verifiche del caso, che l’Assicurato si
impegna a mettere a disposizione
“TABELLA CAPITALI ASSICURATI” GARANZIE
DESTINAZIONE DEL VIAGGIO
ANNULLAMENTO VIAGGIO: COSTO TOTALE DEL
VIAGGIO FINO AD UN MASSIMO DI euro 10.000,00
BAGAGLIO
Furto/rapina/scippo/mancata
dio
ITALIA: euro 750,00;
EUROPA: euro 750,00;
MONDO: euro 750,00
Limite per oggetto
ITALIA: euro 150,00
EUROPA: euro 150,00
MONDO: euro 150,00
Acquisti di prima necessità
ITALIA: euro150,00
EUROPA: 150,00
MONDO:150,00
riconsegna/incen-
ASSISTENZA ALLA PERSONA E SPESE MEDICHE
Spese mediche, ospedaliere, chirurgiche.
ITALIA: euro 1.000,00
EUROPA: euro 7.500,00
MONDO euro 7.500,00
Nel capitale sono comprese con il relativo massimale:
- trasporto dal luogo dell’evento al centro medico
ITALIA: euro 1.000,00
EUROPA: euro 3.000,00
MONDO: euro 3.000,00
- spese mediche, farmaceutiche, ecc.
ITALIA: euro 500,00
EUROPA: euro 1.000,00
MONDO euro 1.000,00
- spese mediche di bordo, cure odontoiatriche
ITALIA: euro 250,00
EUROPA: euro 250,00
MONDO: euro 250,00
INTERRUZIONE VIAGGIO: Rimborso pro-rata
Modalità di Stipulazione del Pacchetto Assicurativo
Ciascun Cliente/Viaggiatore all’atto della prenotazione sarà tenuto ad effettuare il pagamento del
premio assicurativo relativo al costo indivi-duale
del viaggio/soggiorno, così come determinato dalla seguente: Tabella premi individuali da aggiungere al costo del viaggio
Costo del viaggio
Premio
(di cui imposte)
Fino a euro 500,00 euro 14,00
euro 1,97
Fino a euro 800,00 euro 21,00
euro 2,96
Fino a euro 1.300,00 euro 34,00
euro 4,78
Fino a euro 2.000,00 euro 52,00
Fino a euro 2.500,00 euro 65,00
Fino a euro 3.000,00 euro 78,00
Fino a euro 4.000,00 euro 104,00
Fino a euro 5.000,00 euro 130,00
Fino a euro 6.000,00 euro 156,00
Fino a euro 8.000,00 euro 208,00
Fino a euro 10.000,00euro 260,00
euro 7,32
euro 9,15
euro 10,99
euro 14,64
euro 18,31
euro 21,96
euro 29,28
euro 36,61
Il capitale massimo assicurabile è di euro 10.000,00
per persona
Per tutte le informazioni relative ad eventuali sinistri vi invitiamo a consultare il sito web www.
ilmiosinistro.it
Per richieste di rimborsi inviare comunicazioni e
documentazione,esclusivamente a mezzo posta,
a:Allianz Global Assistance S.p.A. Servizio Liquidazione Danni, P.le Lodi, 3 - 20137 Milano
. Per una più tempestiva e sicura liquidazione del
sinistro si rende indispensabile la precisa indicazione delle coordinate bancarie e Codice Fiscale
dell’Assicurato, al fine di poter predisporre il pagamento de risarcimento mediante bonifico.
. seguire attentamente le istruzioni riportate sul
Certificato di Assicurazione è fondamentale per
una corretta e rapida liquidazione del danno.
Per ogni richiesta di Assistenza contattare la Centrale Operativa al numero telefonico evidenziato
sul Certificato di Assicurazione
Informativa privacy sulle Tecniche di comunicazione a distanza (ex D.Lgs. n. 196 del 30/6/03)
Per rispettare la legge sulla privacy la informiamo
sull’uso dei suoi dati personali e sui suoi diritti.
La nostra azienda deve acquisire (o già detiene)
alcuni dati che la riguardano. I dati forniti da Lei
stesso o da altri soggetti sono utilizzati da Allianz
Global Assistance Italia S.p.A., da società del gruppo Allianz Global Assistance in Italia e da terzi a
cui essi saranno comunicati al fine di fornirle le
informazioni da lei richieste anche mediante l’uso di fax, del telefono anche cellulare, della posta
elettronica o di altre tecniche di comunicazione a
distanza.
Le chiediamo, quindi, di esprimere il consenso
per il trattamento dei suoi dati necessari per la
suddetta finalità. Qualora ci fossero da lei forniti,
dovremmo trattare anche dati sensibili. Il consenso che le chiediamo, pertanto, riguarda anche tali
dati da lei eventualmente fornitici. Senza i suoi
dati, non potremmo fornirle il servizio in tutto o in
parte. I suoi dati personali sono utilizzati solo con
modalità e procedure strettamente necessarie per
fornirle il servizio e le informazioni da lei ri-chieste
anche mediante l’uso del fax, del telefono anche
cellulare, della posta elettronica o di altre tecniche
di comunicazione a distanza. Utilizziamo le medesime modalità anche quando comunichiamo
per tali fini alcuni di questi dati ad altre aziende
del nostro stesso settore in Italia, all’estero e ad
altre aziende del nostro stesso Gruppo, in Italia e
all’estero. Per taluni servizi, utilizziamo soggetti
di nostra fiducia che svolgono per nostro conto
compiti di natura tecnica ed organizzativa. Alcuni
di questi soggetti sono operanti anche all’estero.
Questi soggetti sono nostri diretti collaboratori e
svolgono la funzione del responsabile del nostro
trattamento dei dati, oppure operano in to-tale
autonomia come distinti titolari del trattamento.
Si tratta, in modo particolare, di soggetti facenti
parte del Gruppo Allianz Global Assistance in Italia, società di servizi cui sono affidate la gestione,
la liquidazione ed il pagamento dei sinistri; società
di servizi informatici e telematici o di archiviazione;
società di servizi postali indicate nel plico postale.
L’elenco di tutti i soggetti suddetti è costantemente aggiornato e può conoscerlo agevolmente e
gratuitamente chiedendolo a Allianz Global Assistance S.p.A.- Servizio Privacy - P.le Lodi, 3 - 20137
Milano o al numero fax +39 02 23695948, e-mail:
[email protected] dove potrà conoscere anche la lista dei Responsabili in essere.
Il consenso che le chiediamo, pertanto, riguarda anche la trasmissione a queste categorie ed il
trattamento dei dati da parte loro, ed è necessario
per il perseguimento delle finalità di fornitura del
servizio. Lei ha il diritto di conoscere, in ogni momento, quali sono i suoi dati e come essi vengono
utilizzati. Ha anche il diritto di farli aggiornare, integrare, rettificare o cancellare, chiederne il blocco
ed opporsi al loro trattamento.
Per l’esercizio dei suoi diritti può rivolgersi a Allianz
Global Assistance. - Servizio Privacy - P.le Lodi, 320137 Milano, fax +39 02 23695948, e-mail: [email protected]
NOTA INFORMATIVA
Nota informativa al Contraente - predisposta ai
sensi dell’art. 185 D. Lgs. 7.9.2005 N. 209 ed in conformità con quanto disposto dal-la circolare Isvap
n. 303 del 2 giugno 1997. La presente “Nota Informativa” ha lo scopo di fornire al Contraente (persona fisica o giuridica che sottoscrive il contratto
di assicurazione), tutte le informazioni necessarie,
preliminari alla conclusione del contratto (contratto di assicurazione), secondo quanto previsto
dall’art. 185 D. Lgs. 7.9.2005 N. 209. La presente
nota è redatta in Italia in lingua italiana, salva la
facoltà del Contraente di richiederne la redazione
in altra lingua.
1) Informazioni Relative alla Società
Denominazione Sociale e forma giuridica della Società (Impresa Assicuratrice)
L’Impresa Assicuratrice è Allianz Global Assistance
ITALIA S.p.A.
Sede legale
P.le Lodi, 3 - 20137 MILANO (Italia)
Fax +390226624008
Impresa iscritta all’Albo delle Imprese Assicurative
al nr. 100112, autorizzata all’esercizio delle assicurazioni con Decreto Ministeriale 02.09.1993 [G.U.
08.09.1993 nr. 211] e successivi provvedimenti autorizzativi. Società del Gruppo Allianz Global Assistance Italia, iscritto all’Albo dei Gruppi Assicurativi
il 26.11.2008 al nr. 033.
2) Informazioni Relative al Contratto
.Legislazione applicabile al Contratto
La legislazione applicabile al contratto è quella
italiana; le Parti hanno comunque la facoltà prima
della conclusione del contratto stesso, di scegliere una legislazione diversa. La Società propone di
scegliere la legislazione italiana. Resta comunque
ferma l’applicazione di norme imperative del diritto italiano.
. Prescrizione dei diritti derivanti dal Contratto
Ogni diritto dell’’Assicurato nei confronti di Allianz
Global
Assistance derivanti dal presente contratto si prescrive in due anni dal giorno in cui si è verificato il
fatto su cui si fonda il diritto, ai sensi dell’art. 2952
del C.C.
.Reclami in merito al contratto
Eventuali reclami riguardanti il rapporto contrattuale o la gestione dei sinistri devono essere inoltrati per
iscritto alla Società Servizio Qualità
Allianz Global Assistance Italia S.p.A.
P.le Lodi 3 - 20137 MILANO (Italia)
fax: +39 02 26 624 008
e-mail: [email protected]
Qualora l’esponente non si ritenga soddisfatto
dall’esito del reclamo o in caso di assenza di riscontro nel
termine massimo di quaranta-cinque giorni (45),
potrà rivolgersi a:
ISVAP
Servizio Tutela degli Utenti
Via del Quirinale 21 - 00187 ROMA (Italia)
corredando l’esposto della documentazione relativa al reclamo trattato dalla Compagnia. In relazione alle controversie inerenti la quantificazione dei
danni e l’attribuzione della responsabilità si ricorda che permane la competenza esclusiva dell’Autorità Giudiziaria, oltre al-la facoltà di ricorrere a
sistemi conciliativi ove esistenti.
3) Informazioni in Corso di Contratto
.Qualora nel corso della durata contrattuale dovessero intervenire variazioni inerenti alle informazioni relative alla Società e/o quella re-lativa
al contratto, la Società si impegna a comunicarle
tempestivamente al Contraente, nonché fornire
ogni necessaria precisazione.
Avvertenze
La presente nota è un documento che ha solo valore e scopo informativo e non già contrattuale e
deve essere consegnata alla Contraente prima della sottoscrizione di ogni contratto di assicurazione
contro i danni. Data la molteplicità delle tipologie
di assicurazionecontro i danni, si raccomanda alla
Contraente di chiedere sempre al proprio intermediario assicurativo di fiducia qualsiasi ulteriore
precisazione sul contratto prescelto e di leggerlo
attentamente prima di sottoscrivere la Polizza. Si
raccomanda inoltre di inserire la presente nota anche nei documenti contrattuali (libretti, certificati,
leaflet, etc…) destinati a terzi beneficiari, qualora
diversi dal contraente.
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
3 791 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content