close

Enter

Log in using OpenID

Clicca qui per scaricare la pagina

embedDownload
VI
IL SECOLO XIX
DOMENICA
27 LUGLIO 2014
case&affari
TRIBUNALE DI GENOVA Ufficio Esecuzioni Immobiliari
Come partecipare
alla vendita Giudiziaria
Con il D.L. n. 35 del 14/02/05, convertito in legge n. 80 del
14/05/05 e con la successiva legge n. 263 del 28/12/05, sono
state modificate molte disposizioni del codice di procedura civile. In particolare anche con riferimento a quella che viene comunemente chiamata asta giudiziaria (ora vendita senza incanto) si applicano le nuove norme del codice di procedura civile. Sono regole semplici ma tassative per cui vanno assolutamente rispettate senza deroga. Tutti, ad eccezione del
debitore escusso, possono presentare offerte di acquisto, personalmente o a mezzo di procuratore legale che può fare offerte per persona da nominare (art. 579 c.p.c. u.c.). Ogni immobile
è ampiamente descritto da un tecnico nominato dal Giudice
del Tribunale: la relazione (o perizia) del tecnico può essere
esaminata da chiunque vi abbia interesse oltre che presso la
Cancelleria dell’Ufficio Esecuzioni Immobiliari sita presso il Palazzo di Giustizia, Piazza Portoria 1° piano il mercoledi dalle
09.00 alle 12.00 anche su internet; la relazione contiene tutte le
notizie più importanti relative all’immobile messo in vendita
(prezzo di stima, tipo di costruzione, stato occupazionale, presenza di vincoli, regolarità edilizia e urbanistica. Persone davanti alle quali avviene la vendita. La vendita si svolge o davanti
al Giudice del Tribunale cui è assegnata la procedura oppure
davanti a un esperto delegato dal Giudice a compiere le operazioni di vendita che può essere un Notaio, Commercialista o
Avvocato
1) Le offerte di acquisto dovranno essere presentate all’Ufficio indicato nell’ordinanza di vendita, ed entro il termine indicato dalla stessa in busta chiusa, senza alcun segno di riconoscimento. Il Cancelliere o l’esperto delegato provvederà ad annotaresullabusta,sucuinondevonoessereappostisegniidentificativi, il nome di chi effettua materialmente il deposito e le
altre indicazioni di cui all’art. 571 c.p.c. Si raccomanda agli offerenti di intervenire all’apertura delle buste
2) L’offerta, alla quale va allegata una marca giudiziaria di euro 16, dovrà contenere:
a)ilcognome,nome,luogoedatadinascita(oragionesociale), codice fiscale, domicilio, stato civile del soggetto cui andrà
intestato l’immobile. Le offerte possono essere presentate anche da coloro che intendono effettuare il versamento del prezzo dopo avere stipulato contratto di finanziamento che prevede il versamento diretto delle somme erogate in favore della
procedura e la garanzia ipotecaria di primo grado sull’immobile oggetto della vendita Se l’offerente è coniugato e in regime
di comunione legale dei beni, dovranno essere indicati anche i
corrispondenti dati del coniuge. Se l’offerente è minorenne,
l’offertadovràesseresottoscrittadaigenitoripreviaautorizzazione del giudice tutelare;
b)idatiidentificatividelbeneperilqualel’offertaèproposta;
c) l’indicazione del prezzo offerto, che non potrà essere inferiore al prezzo di stima, a pena di inefficacia dell’offerta. NOTA
BENE: ai sensi dell’art. 572 comma III c.p.c, nel caso in cui le offerte non siano superiori al valore di stima maggiorato di un
quinto, il GE non potrà far luogo alla vendita in caso di dissenso
del creditore procedente e comunque ove vi sia una seria possibilità di migliorare la vendita ricorrendo all’incanto
d) l’espressa dichiarazione di aver preso visione della perizia
di stima
3) All’offerta dovrà essere allegata una fotocopia del documento di identità dell’offerente, nonché
a) un assegno circolare non trasferibile per un importo pari al
10 per cento del prezzo offerto, a titolo di cauzione
b) un assegno circolare a titolo di fondo spese dell’importo
pari al 15% del prezzo offerto
n.b.: per la corretta intestazione degli assegni occorrerà riferirsi a quanto disposto nell’avviso di vendita
4) L’offerta presentata è irrevocabile ai sensi dell’art. 571
comma III cpc
5) Nel caso che venga disposto l’incanto, l’offerente che non
si avvalga della facoltà di revocare la propria offerta è tenuto a
partecipare all’incanto, a pena della perdita di un decimo della
cauzione ai sensi dell’art. 580 cpc. Disposto l’incanto, potranno
partecipare all’asta anche nuovi offerenti, purchè depositino
apposita istanza in cancelleria, almeno un’ora prima dell’incantostesso,allegandogliassegnipercauzioneespeseaisensidel
punto 3) delle presenti disposizioni
6) In caso di aggiudicazione, l’offerente è tenuto al versamento del saldo prezzo e degli oneri, diritti e spese di vendita
nelterminedi60giornidallaaggiudicazione.Incasodiinadempimento, la aggiudicazione sarà revocata e l’aggiudicatario
perderà le somme versate a titolo di cauzione ai sensi dell’art.
587 cpc.
7) In caso di più offerte valide, si procederà a gara sulla base
della offerta più alta. Il bene verrà definitivamente aggiudicato
a chi avrà effettuato il rilancio più alto.
8) L’immobile viene venduto libero da iscrizioni ipotecarie e
da trascrizioni di pignoramenti, che saranno cancellate a cura e
spese dell’aggiudicatario
9) Ogni onere fiscale derivante dalla vendita sarà a carico
dell’aggiudicatario
10) Per tutto quanto non previsto si applicano le vigenti norme di legge
Avvenuta l’incanto, possono ancora essere formulate offerte di acquisto entro il termine di giorni dieci. Per essere valide,
tali offerte devono superare di almeno 1/5 il prezzo finale di aggiudicazione. In tale ipotesi si apre una gara, tra il nuovo offerente, l’aggiudicatario provvisorio e anche gli offerenti al precedente incanto che nel termine fissato dal G.E., abbiano integratolacauzionenellamisuraparialdoppiodellacauzioneversata ai sensi dell’art. 580 c.p.c. (20
L’aggiudicatario deve versare il prezzo (dedotto quanto
versato a titolo di cauzione), a pena di decadenza, entro il termine e nei modi indicati nell’avviso di vendita.
Adempiute le formalità in ordine al versamento del prezzo il
Giudice può sospendere la vendita quando ritiene che il prezzo
acquisito sia notevolmente inferiore a quello giusto, ovvero
pronunciare decreto con il quale trasferisce all’aggiudicatario
il bene espropriato.
ConildecretoilGiudiceordinachesianocancellateletrascrizioni di pignoramento e iscrizioni ipotecarie; ingiunge al debitore di rilasciare l’immobile venduto a favore dell’aggiudicatario.
Il fondo spese
di cui al punto 3,b copre – salvo conguaglio – i tributi dovuti
dall’acquirente in relazione al trasferimento del bene ed ai conseguenti adempimenti di pubblicità immobiliare.
TRIBUNALE DI GENOVA
ESECUZIONE IMMOBILIARE
R.E. N. 502/2003
AVVISO DI VENDITA
Il delegato dott. Marco Lonati avvisa che il
giorno 15 Settembre 2014 alle ore 15.presso il Tribunale di Genova, aula 46, 3° piano, avrà luogo la vendita senza incanto del
seguente immobile:
LOTTO UNICO: Piena proprietà dell’immobile ad uso commerciale sito in Genova, Via Lorenzo Dufour, civ. 46R, composto da un unico vano a piano terreno con
accesso diretto da via Dufour per un totale
di mq 14. Attestato di certificazione energetica n. 13194, prestazione energetica
globale C.
PREZZO BASE: euro 14.700,00.
Cauzione: 10% del prezzo offerto.
Spese presunte: 15% del prezzo offerto;
entrambe con assegni circolari N.T. intestati a “Procedura Esecutiva R.E.
502/2003” allegati all’offerta.
Offerta minima in aumento:
euro 2.000,00.
Le offerte, in busta chiusa e in bollo da euro 16, dovranno essere presentate presso
lo studio del delegato, sito in Genova, via
Ippolito D’Aste 1/7 sc dx, tutti i giovedì dalle
ore 9 alle ore 12,30 ed il giorno 12 settembre 2014 dalle ore 9,30 alle ore 12,30.
Per stato di occupazione, regolarità edilizia, urbanistica e catastale, abitabilità,
nonché modalità presentazione offerte,
consultare perizia ed avviso di vendita
pubblicati a norma di legge sul sito ufficiale
www.astegiudiziarie.it.
In caso di mancata aggiudicazione la vendita all’incanto si terrà nel medesimo luogo il giorno 22 Settembre 2014 alle ore 15.
Per informazioni tel. 010/6435933, tutti i
giovedì dalle ore 9 alle ore 12,30 ed ogni
venerdì dalle ore 15 alle ore 17
o scrivendo all’indirizzo email:
[email protected]
Il delegato
Dott. Marco Lonati
TRIBUNALE DI GENOVA
ESECUZIONE IMMOBILIARE
R.G. N. 5803/2008
III AVVISO DI VENDITA
Il delegato dott. Marco Lonati avvisa che
il giorno 15 Settembre 2014 alle ore 15.30
presso il Tribunale di Genova, aula 46, 3°
piano, avrà luogo la vendita senza incanto
del seguente immobile:
LOTTO UNICO: Piena proprietà dell’immobile ad uso abitativo sito in Genova, località Prà, via Cravasco, civico 55, interno
7, posto al terzo piano, 5,5 vani così composti: ingresso, cucina, salotto, bagno, n.2
camere e balcone per un totale di mq 95.
PREZZO BASE: euro 87.000,00.
Cauzione 10% del prezzo offerto.
Spese presunte 15% del prezzo offerto;
entrambe con assegni circolari N.T. intestati a “Divisione immobiliare R.G. N.
5803/08” allegati all’offerta.
Offerta minima in aumento:
euro 2.000,00.
Le offerte, in busta chiusa e in bollo da euro 16, dovranno essere presentate presso
lo studio del delegato, sito in Genova, via
Ippolito D’ Aste 1/7 sc. dx, ogni giovedì dalle ore 15 alle ore 18 e il giorno 12 Settembre 2014 dalle ore 9 alle ore 12,30.
Per stato di occupazione, regolarità edilizia, urbanistica e catastale, abitabilità,
nonché modalità presentazione offerte,
consultare perizia ed avviso di vendita
pubblicati a norma di legge sul sito ufficiale
www.astegiudiziarie.it.
In caso di mancata aggiudicazione la vendita all’incanto si terrà nel medesimo luogo il giorno 22 settembre 2014 alle ore
15.30. Per informazioni tel. 010.6435933,
tutti i giovedì dalle ore 9 alle ore 12,30 ed
ogni venerdì dalle ore 15 alle ore 17 o scrivendo all’indirizzo
email: [email protected]
Il delegato
Dott. Marco Lonati
TRIBUNALE DI GENOVA
ESECUZIONE IMMOBILIARE
R.G.E. N. 283/13
AVVISO DI VENDITA
Il delegato Dott. Maurizio Schiano avvisa che il giorno 23/9/2014 alle ore 15,30
presso il Tribunale di Genova, aula 46, piano 3°, avrà luogo la vendita senza incanto
del seguente bene:
LOTTO UNICO: Piena proprietà dell’immobile ad uso abitativo, sito in Genova,
Salita Franzonina, civ. 2, int. 12, Scala 2°,
piano 3°, di vani catastali 5,5 composto da:
ingresso, soggiorno, 2 camere, bagno, cucina, ripostiglio e 2 poggioli. L’immobile
sviluppa una superficie commerciale pari
a circa mq 92.
PREZZO BASE: euro 123.750,00.
Cauzione 10% del prezzo offerto; spese
presunte 15% del prezzo offerto, entrambe
con assegni circolari N.T. intestati a “Esecuzione Immobiliare R.G.E. N. 283/13” allegati all’offerta.
Offerta minima in aumento:
euro 2.000,00.
Le offerte, in busta chiusa ed in bollo da
euro 16, dovranno essere presentate presso la sede di ASSOPROVE TRIB-GE, sita
in Genova, Via Mylius 7/2, ogni mercoledì
dalle ore 9 alle ore 12 ed il giorno
22/9/2014 dalle ore 9 alle ore 13. Per stato
di occupazione, regolarità edilizia, urbanistica e catastale, abitabilità e vincoli nonché modalità presentazione offerte, consultare perizia ed avviso di vendita pubblicati a norma di legge sul sito ufficiale
www.astegiudiziarie.it.
In caso di mancata aggiudicazione la vendita all’incanto si terrà nel medesimo luogo il giorno 6/10/2014 alle ore 15,30. Per
informazioni Assoprove n. 010.5530602
lunedì dalle 15 alle 18 e mercoledì
dalle 9 alle 12.
TRIBUNALE DI GENOVA
ESECUZIONE IMMOBILIARE
N° 748/11
IV AVVISO DI VENDITA
Il giorno 17/09/2014 alle ore 10, nella Sala
di Udienza del 10o piano aula 2 del Tribunale di Genova (Palazzo di Giustizia), sarà
posta in vendita senza incanto il seguente
immobile:
LOTTO UNICO: Piena proprietà comune
di Genova, Via Gramsci 11 di immobile posto in edificio di civile abitazione posto al 1°
piano - sup. mq. 44,00 c.a.
PREZZO DI STIMA: euro 26.451,00
Le offerte di acquisto dovranno essere
presentate secondo le modalità indicate in
ordinanza, pubblicata sul sito
www.astegiudiziarie.it.
In caso di mancata aggiudicazione, si procedura alla vendita con incanto che sarà
tenuto in data 19/09/2014 alle ore 10 alle
seguenti condizioni:
LOTTO UNICO: come sopra individuato.
PREZZO BASE: euro 26.451,00
Offerta minima in aumento:
euro 2.000,00
Per informazioni e visionare l’immobile,
contattare il custode So.Ve.Mo. S.r.l. Corso
Europa 139 - Genova, Tel 010/5299253
chiusura estiva 11/08 al 29/08
sito: www.sovemo.com
e-mail: [email protected]
TRIBUNALE DI GENOVA
ESECUZIONE IMMOBILIARE
R.E. N. 525/98
AVVISO DI VENDITA
Il giorno 08/10/2014 alle ore 15 presso il
Tribunale di Genova piano III aula 46 sarà
posto in vendita senza incanto il seguente
bene immobile:
LOTTO UNICO: Prestigioso appartamento ristrutturato dal Coppedé sito in Genova
Via Piaggio civ. 31 (Villa Maria Cerruti),
posto al piano terreno ed al piano interrato,
della superficie lorda di mq. 437 circa oltre
ad ampio giardino di mq. 470 circa (con piscina m. 6x10) ed a locale ad uso autorimessa di mq. 32 circa.
Il piano terreno è composto da ingresso,
salone, cucinino, camera da letto, spogliatoio, bagno, due locali di servizio ed un locale doccia; il piano interrato è composto
da ingresso, lavanderia, due camere da
letto, cucina degli ospiti ed un bagno.
PREZZO BASE: euro 715.000,00
La perizia è disponibile sul sito internet
www.astegiudiziarie.it
Le offerte di acquisto dovranno essere
presentate secondo le modalità descritte
nel testo di apertura “Come partecipare alla vendita giudiziaria” con la precisazione
che gli assegni circolari a titolo di cauzione
e di anticipazione delle spese dovranno
essere intestati a “Esecuzione immobiliare
R.E. N. 525/98”.
In caso di mancata aggiudicazione, si procederà alla vendita con incanto che sarà
tenuto in data 15/10/2014 alle ore 15 presso il Tribunale di Genova piano III aula 46
alle seguenti condizioni:
PREZZO BASE: euro 715.000,00.
Rilancio minimo: euro 10.000,00
Per informazioni rivolgersi al Professionista delegato Dott. Loredana Damiani tel.
010 57.00.122 ovvero al custode giudiziario SO.VE.MO. S.r.l. - tel. 010 52.99.253
TRIBUNALE DI GENOVA
ESECUZIONE IMMOBILIARE
R.G.E. 790/2011+951/2012
AVVISO DI VENDITA
Il delegato alla vendita Avv. Federica
Canu avvisa che il giorno 16 Settembre
2014 alle ore 17 presso il Tribunale di Genova, Piazza Portoria 1, terzo piano Aula
44, procederà alla vendita senza incanto
della piena proprietà del seguente bene
immobile:
LOTTO UNICO: Appartamento, posto al
piano quarto del fabbricato sito in Comune
di Genova, quartiere di Quezzi, Via Susanna Fontanarossa Nr. 23 int. 15, composto da ingresso, cucina, una camera, locale bagno oltre a balcone accessibile dalla
cucina, superficie commerciale totale mq
57,65 circa (di cui mq 1,25 circa balcone).
PREZZO BASE: euro 42.271,88
Cauzione 10% dell’offerta; Spese presunte 15% dell’offerta; entrambi con assegni
circolari non trasferibili intestati a
Esec.Imm.re RGE 790/2011+951/2012” allegati all’offerta.
Regolarità edilizia e stato dell’immobile:
leggere relazione peritale
Si segnala che si procede alla vendita dell’intera unità immobiliare, atteso che, con
la procedura esecutiva Nr. 951 del 2012, è
stato pignorato l’intero bene.
Le offerte in busta chiusa ed in bollo, dovranno essere presentate, secondo le modalità riportate nell’Avviso di vendita, presso lo studio del sottoscritto in Genova
Piazza Dante Nr. 6/4 previo appuntamento
telefonico al numero 345-5933377 entro le
ore 13 del 15 Settembre 2014. In caso di
mancata aggiudicazione, si procederà alla
vendita all’incanto, che sarà tenuta presso il Tribunale di Genova, terzo piano aula
44, in data 1 Ottobre 2014 alle ore 15 alle
seguenti condizioni:
LOTTO UNICO PREZZO BASE:
euro 42.271,88
Rilancio minimo in aumento:
euro 1.000,00.
Per maggiori informazioni consultare la relazione peritale unitamente all’avviso di
vendita sul sito www.astegiudiziarie.it o
contattare il custode Avv. Federica Canu
al numero 345-5933377.
Avv. Federica Canu
TRIBUNALE DI GENOVA
PROCEDURA ESECUTIVA
R.G.E n° 600/2010
V AVVISO DI VENDITA
Avvisa della vendita senza incanto dei seguenti beni:
LOTTO 1 : Unità urbana in Genova , Via
Reta 11/1, vani 3 iscritta NCEU sez RIV fgl
23 part. 116/1 cat A5 Piano Primo: Mq
25,71.
Unità urbana in Genova , Via Reta 11/2
NCEU sez RIV fgl 23 part 116/2 cat. A5
,vani 3.5 Piano Terreno e Secondo. Mq
31.61 e cortiletto antistante mq 12.80
L’appartamento è libero.
I beni di cui sopra sono meglio descritti
nella relazione di stima , che l’offerente ha
l’onere di consultare, ed alla quale si fa
espresso rinvio
DISPONE CHE
La deliberazione sulle offerte, che dovranno essere presentate presso lo studio del
Delegato Via Barabino 24/10, Genova,
previo appuntamento telefonico al n.
010.543444 entro le ore 13 del giorno precedente, che avverrà ai sensi dell’art. 572
c.p.c il giorno 07 ottobre 2014 ore 15,30
presso il Tribunale di Genova, aula n. 44 al
3°Piano.
In caso di pluralità di offerte, si procederà
immediatamente alla gara tra gli offerenti
ai sensi
Nel caso si verifichino le ipotesi di cui all’art. 572 comma III c.p.c., si procederà alla vendita all’incanto, che sarà tenuto in
data 14 ottobre 2014 , alle ore 17.
Offerta minima in aumento:
euro 1.000 (mille/00)
LOTTO 1 PREZZO BASE: euro 31.000,00
(trentunomila/00).
Il Delegato
(Dott. Liliana Bonafede)
TRIBUNALE DI GENOVA
ESECUZIONE IMMOBILIARE
R.G.E. 660/2012
AVVISO DI VENDITA
Il delegato alla vendita Avv. Federica
Canu avvisa che il giorno 16 Settembre
2014 alle ore 14 presso il Tribunale di Genova, Piazza Portoria 1, terzo piano, Aula
44 procederà alla vendita senza incanto
della piena proprietà del seguente bene
immobile:
LOTTO UNICO: Appartamento in Genova, Via Barchetta Nr. 6/5 posto al piano terzo, superficie netta interna mq 96,00 c.a..
PREZZO BASE: euro 48.600,00.
Cauzione 10% dell’offerta; Spese presunte 15% dell’offerta; entrambi con assegni
circolari non trasferibili intestati a “Esecuzione Immobiliare RGE 660/2012” allegati
all’offerta.
Regolarità edilizia e stato dell’immobile:
Leggere relazione peritale.
Le offerte in busta chiusa ed in bollo, dovranno essere presentate, secondo le modalità riportate nell’Avviso di vendita, presso lo studio del sottoscritto in Genova
Piazza Dante Nr. 6/4 previo appuntamento
telefonico al numero 345-5933377 entro le
ore 13 del 15 Settembre 2014. In caso di
mancata aggiudicazione, si procederà alla
vendita all’incanto, che sarà tenuta presso il Tribunale di Genova, terzo piano, Aula
44, in data 1 Ottobre 2014 alle ore 14,30 alle seguenti condizioni:
LOTTO UNICO PREZZO BASE:
euro 48.600,00
Rilancio minimo in aumento:
euro 1.000,00.
Per maggiori informazioni consultare la relazione peritale unitamente all’avviso di
vendita sul sito www.astegiudiziarie.it o
contattare il custode Avv. Federica Canu
al numero 345-5933377.
Avv. Federica Canu
TRIBUNALE DI GENOVA
ESECUZIONE IMMOBILIARE
N. 49/2013
AVVISO DI VENDITA
La delegata alla vendita Avv. Marina
Benzi avvisa che il giorno 12 settembre
2014, alle ore 14,30, presso il Tribunale di
Genova, 3° piano, aula 46 procederà alla
vendita senza incanto del seguente bene:
LOTTO UNICO: piena proprietà dell’appartamento in Genova, Via Carlo Montanari, 48, interno 1, posto al piano terreno,
composto da ampio ingresso-soggiorno
con angolo cottura, disimpegno, gabinetto
e 2 camere, superficie lorda circa 76 mq, di
vani 4.
PREZZO DI BASE: euro 103.500,00
Aumento minimo: euro 2.000,00.
Per modalità presentazione offerte, regolarità edilizia, urbanistica e catastale, abitabilità e stato occupazione vedasi avviso
di vendita e perizia sul sito
www.astegiudiziarie.it.
Le offerte in busta chiusa e in bollo da euro
16 dovranno essere presentate, previo appuntamento telefonico al n. 010.564646,
presso lo studio della Delegata in Genova,
Viale Sauli, 39/10, entro le ore 18 dell’11/9/2014 e dovranno contenere, a pena
di inefficacia, due assegni circolari non trasferibili - di cui uno per la cauzione di importo pari al 10% dell’offerta e l’altro pari al
15% dell’offerta per spese presunte- intestati “Esecuzione immobiliare n. 49/2013”.
In caso di mancata aggiudicazione si procederà alla vendita con incanto nel medesimo luogo il 24/9/2014, ore 14,30 alle
stesse condizioni.
Per maggiori informazioni contattare il numero 010.56.46.46.
La delegata Avv. Marina Benzi
QUESTE ESECUZIONI IMMOBILIARI
SONO CONSULTABILI
NEL SITO WWW.ILSECOLOXIX.IT
TRIBUNALE DI GENOVA
ESECUZIONE IMMOBILIARE
R.G.E. N. 498/08
AVVISO DI VENDITA
Il delegato Dott. Rodolfo Gillana avvisa che il giorno 25/9/2014 alle ore 18, presso il Tribunale di Genova, aula 46, piano 3°, avrà luogo la vendita senza incanto dei seguenti beni:
- LOTTO PRIMO: Piena proprietà dell’immobile ad uso abitativo, sito in Camogli (GE), Via
Castagneto, civ. 22/9 , piano 2°, di vani catastali 3, composto da: ingresso, 2 camere, angolo cottura e bagno, per superficie lorda pari a circa mq 39,71.
PREZZO BASE: euro 130.050,00;
- LOTTO SECONDO: 50% della piena proprietà dell’immobile ad uso abitativo, sito in Busalla (GE), Via Palladia, civ. 6/1, piano terra, di vani catastali 6, composto da: ingresso, 5 camere,
locale w.c. e ripostiglio, per superficie lorda pari a circa mq 100,46.
PREZZO BASE: euro 56.525,00;
- LOTTO TERZO: 50% della piena proprietà dell’immobile ad uso abitativo, sito in Busalla
(GE), Via Palladia, civ. 6A/1, piani terra e 1°, di vani catastali 5, composto, al piano terra, da: ingresso, 2 camere e locale w.c.; al 1° piano vi sono altre 2 camere. L’immobile sviluppa complessivamente una superficie lorda pari a circa mq 79,04.
PREZZO BASE: euro 37.400,00;
- LOTTO QUARTO: Piena proprietà dell’immobile ad uso abitativo, sito in Savignone (GE),
Via Angelo Caprile, civ. 7/1, piano 1°, composto da: 3 camere, cucina, disimpegno e w.c.. E’ annesso all’immobile un magazzino al piano terra, con accesso indipendente, costituito da
un’area adibita al ricovero di motoveicoli, ripostiglio e bagno con lavabo e w.c.. L’immobile sviluppa una superficie lorda pari a circa 69,76 mq, il magazzino misura circa 47,60 mq.
PREZZO BASE: euro 124.950,00;
- LOTTO QUINTO: Piena proprietà dell’immobile ad uso abitativo, sito in Savignone (GE),
Via Angelo Caprile, civ. 7/A, articolato su 3 piani: piano terra, piano 1° e seminterrato. Il piano
terraècompostoda:ingresso,zonagiornoconangolocotturaebagno.Ilpiano1°ècompostoda:
locale disimpegno e 2 camere. Nel giardino di proprietà antistante l’immobile sono presenti
una piccola piscina, un locale deposito ed un forno.
PREZZO BASE: euro 270.300,00;
- LOTTO SESTO: Piena proprietà di 16 terreni, siti in Savignone (GE) censiti al Catasto dei
terreni di Savignone (GE) con i seguenti identificativi: Fgl. 4 - Mapp. 141; Fgl. 7 – Mapp. 527; Fgl.
15 – Mapp. 121; Fgl. 15 – Mapp. 348; Fgl. 15 – Mapp. 349; Fgl. 16 – Mapp. 185; Fgl. 17 – Mapp. 465;
Fgl. 17 – Mapp. 1; Fgl. 20 – Mapp. 103; Fgl. 20 – Mapp. 106; Fgl. 20 – Mapp. 109; Fgl. 22 – Mapp.
86; Fgl. 22 – Mapp. 87; Fgl. 22 – Mapp. 198; Fgl 23 – Mapp. 271; Fgl. 23 – Mapp. 272.
PREZZO BASE: euro 89.550,00.
Cauzione 10% del prezzo offerto; spese presunte 15% del prezzo offerto, entrambe con assegni circolari N.T. intestati a “Esecuzione Immobiliare R.G.E. N. 498/08” allegati all’offerta.
Offerta minima in aumento: euro 2.000,00.
Le offerte, in busta chiusa ed in bollo da 16, dovranno essere presentate presso la sede di ASSOPROVE TRIB-GE, sita in Genova, Via Mylius 7/2, ogni mercoledì dalle ore 9 alle ore 12 ed il
giorno 24/9/2014 dalle ore 9 alle ore 13.
Per stato di occupazione, regolarità edilizia, urbanistica e catastale, abitabilità, nonché modalità presentazione offerte, consultare perizie ed avviso di vendita pubblicati a norma di legge
sul sito ufficiale www.astegiudiziarie.it.
In caso di mancata aggiudicazione la vendita all’incanto si terrà nel medesimo luogo il giorno 9/10/2014 alle ore 18.
Per informazioni Assoprove n. 010/5530602 lunedì dalle 15 alle 18 e mercoledì dalle 9 alle 12.
case&affari
IL SECOLO XIX
DOMENICA
27 LUGLIO 2014
VII
TRIBUNALE DI GENOVA Ufficio Esecuzioni Immobiliari
TRIBUNALE DI GENOVA
ESECUZIONI IMMOBILIARI
R.G.E. 849/2009
II AVVISO DI VENDITA
TRIBUNALE DI GENOVA
ESECUZIONE IMMOBILIARE
N. R.G. 834/2012
AVVISO DI VENDITA
IMMOBILE
Il delegato alla vendita, Dott. Walter
Pernthaler, avvisa che il giorno 25 settembre 2014 ore 17,30 presso l’aula 44, 3°
piano del Tribunale di Genova, procederà
alla vendita senza incanto del seguente
immobile:
LOTTO UNICO: piena proprietà dell’ appartamento ad uso abitativo in Comune di
Genova, via Casata Centuriona 2/15, sito
al 4° piano, e composto da ingresso, soggiorno con angolo cottura, due camere
servizio igienico e disimpegno Libero aria
condizionata impianto aspirazione.
PREZZO BASE: euro 70.312,50
Cauzione 10% del prezzo offerto, spese
presunte 15% del prezzo offerto entrambi
con assegni circolari non trasferibili intestati a Esecuzione immobiliare 849/2009
ed allegati all’offerta.
Rilancio minimo: euro 1.000,00
Regolarità edilizia e degli impianti leggere
relazione peritale anche su
www.astegiudiziarie.it
Le offerte in busta chiusa e in bollo (facsimile su www.astegiudiziarie.it) dovranno
essere presentate previo appuntamento
telefonico allo 010.860.99.23, presso lo
studio del sottoscritto delegato in Genova,
via ILVA 4/2 entro le ore 12,30 del 24 settembre 2014.
In caso di mancata aggiudicazione la vendita all’incanto si terrà nel medesimo luogo il giorno 22 ottobre 2014 alle ore 14,30.
Il Delegato alla vendita Avv. Giuseppe
Bellieni avvisa che il giorno 24/09/14 ore.
16,30 presso il Tribunale di Genova, 3°
piano, aula 46, procederà alla vendita senza incanto della piena proprietà dell’appartamento in Genova, Via Paolo Anfossi
68/9, p. IIII, iscritto al NCEU del Comune
Genova, foglio 4, sez. 4, sez. PON, mapp.
100, sub. 12, cat. A4, vani 5,5. Mq. 86,00.
PREZZO DI BASE: euro 56.250,00.
Per modalità presentazione offerte, regolarità edilizia e stato occupazione vedansi
avviso di vendita e perizia sul sito
www.astegiudiziarie.it..
Le offerte in busta chiusa e in bollo da euro
16, devono essere presentate, previo appuntamento telefonico al n. 010.581598,
presso lo studio del Delegato, in Genova,
Viale Sauli 39/10, entro le 18 del
23/09/2014 e dovranno contenere, a pena
di inefficacia, due assegni circolari non trasferibili - di cui uno per la cauzione di importo pari al 10% dell’offerta e l’altro pari al
15% dell’offerta per spese presunte - intestati “Tribunale di Genova C/O Bellieni G.
ES. IMM. 834/12“. In caso di mancata aggiudicazione si procederà alla vendita
con incanto nel medesimo luogo il giorno
08/10/2014, ore 16.30
PREZZO DI BASE: euro 56.250,00
Aumento minimo: euro 2.000,00.
Per informazioni contattare il n.
010581598.
Il Delegato Avv. Giuseppe Bellieni
TRIBUNALE DI GENOVA
ESECUZIONE IMMOBILIARE
N° 69/11
IV AVVISO DI VENDITA
TRIBUNALE DI GENOVA
ESECUZIONE IMMOBILIARE
N° 847/11
II AVVISO DI VENDITA
Il giorno 17/09/2014 alle ore 10, nella Sala
di Udienza del 10o piano aula 2 del Tribunale di Genova (Palazzo di Giustizia), sarà
posta in vendita senza incanto il seguente
immobile:
LOTTO UNICO: Piena proprietà immobile sito in Genova, Via Castelluccio 23r –
25r composto da ingresso, cucina, soggiorno, due camere e bagno. Sup. calpestabile mq. 46,54.
BASE ASTA: euro 23.625,00
Le offerte di acquisto dovranno essere
presentate secondo le modalità indicate in
ordinanza, pubblicata sul sito
www.astegiudiziarie.it.
In caso di mancata aggiudicazione, si procedura alla vendita con incanto che sarà
tenuto in data 19/09/2014 alle ore 10 alle
seguenti condizioni:
LOTTO UNICO: come sopra individuato.
PREZZO BASE: euro 23.625,00
Offerta minima in aumento:
euro 1.000,00
Per informazioni e visionare l’immobile,
contattare il custode So.Ve.Mo. S.r.l. Corso
Europa 139 - Genova, Tel 010/5299253
chiusura estiva 11/08 al 29/08
sito: www.sovemo.com
e-mail: [email protected]
Il giorno 17/09/2014 alle ore 10, nella Sala
di Udienza del 10° piano aula 2 del Tribunale di Genova (Palazzo di Giustizia), sarà
posta in vendita senza incanto il seguente
immobile:
LOTTO UNICO: Diritto di usufrutto dell’appartamento sito in Via Ponte di Savignone
civ. 6 – composto da ingresso, cucina, bagno, tre camere, ripostiglio - Sup. netta Mq.
80 mq.
PREZZO DI STIMA: euro 11.812,50
L’offerta dovrà essere presentata secondo
le modalità indicate in ordinanza pubblicata su www.astegiudiziarie.it.
In caso di mancata aggiudicazione, si procedura alla vendita con incanto che sarà
tenuto in data 19/09/2014 alle ore 10 alle
seguenti condizioni:
LOTTO UNICO: come sopra individuato
PREZZO BASE: euro 11.812,50
Offerta minima in aumento:
euro 1.000,00
Per informazioni e visionare l’immobile,
contattare il custode So.Ve.Mo. S.r.l. Corso
Europa 139 - Genova, Tel 010/5299253
chiusura estiva 11/08 al 29/08
sito: www.sovemo.com
e-mail: [email protected]
TRIBUNALE DI GENOVA
ESECUZIONE IMMOBILIARE
N° 738/11
II AVVISO DI VENDITA
TRIBUNALE DI GENOVA
ESECUZIONE IMMOBILIARE
R.G.E. 397/2013+518/2013
AVVISO DI VENDITA
Il giorno 17/09/2014 alle ore 10, nella Sala
di Udienza del 10° piano aula 2 del Tribunale di Genova (Palazzo di Giustizia), sarà
posta in vendita senza incanto il seguente
immobile:
LOTTO UNICO: Piena proprietà di appartamento sito in Genova, Via Angelo Scaniglia 9 composto da ingresso, tre camere,
cucina, bagno ed antibagno. Sup. lorda
79,00 c.a..
PREZZO DI STIMA: euro 78.750,00
Le offerte di acquisto dovranno essere
presentate secondo le modalità indicate in
ordinanza, pubblicata sul sito
www.astegiudiziarie.it.
In caso di mancata aggiudicazione, si procedura alla vendita con incanto che sarà
tenuto in data 19/09/2014 alle ore 10 alle
seguenti condizioni:
LOTTO UNICO: come sopra individuato.
PREZZO BASE: euro 78.750,00
Offerta minima in aumento:
euro 2.000,00
Per informazioni e visionare l’immobile,
contattare il custode So.Ve.Mo. S.r.l. Corso
Europa 139 - Genova, Tel 010/5299253
chiusura estiva 11/08 al 29/08
sito: www.sovemo.com
e-mail: [email protected]
Si avvisa che il giorno 21 ottobre 2014 ore
15, presso l’Aula 46, 3° piano del Tribunale
di Genova procederà alla vendita senza incanto del seguente immobile:
LOTTO UNICO: Appartamento in Genova, Via della Mimosa n.18, piano II, 3,5 vani.
PREZZO BASE: euro 70.762,00
Spese presunte: 15% dell’offerta; Cauzione: 10% dell’offerta; entrambi con assegni
circolari non trasferibili intestati a “Es. Imm.
397/13+518/13” allegati all’offerta.
Regolarità edilizia e stato dell’immobile:
leggere relazione peritale anche su
www.astegiudiziarie.it
Le offerte, in busta chiusa e in bollo, dovranno essere presentate secondo le modalità riportate in “testata” presso lo Studio
del delegato in Genova, Via XX Settembre
3/10 previo appuntamento, entro le ore 12,
del 20/10/2014. Nelle ipotesi in cui all’art.
572 comma III c.p.c., si precederà alla
vendita all’incanto, che sarà tenuto nello
stesso luogo, ore 14; in data 28/10/2014.
Offerte minime in aumento:
euro 1.000,00.
Per informazioni: Dott.ssa Carla Ricci
Tel.010589597.
TRIBUNALE DI GENOVA
ESECUZIONE IMMOBILIARE
R.G.E.N° 620/13
AVVISO DI VENDITA
TRIBUNALE DI GENOVA
ESECUZIONE IMMOBILIARE
R.G.E. 55/2013
AVVISO DI VENDITA
TRIBUNALE DI GENOVA
ESECUZIONE IMMOBILIARE
N° 929/11
III AVVISO DI VENDITA
Genova - Quarto, nel caseggiato numero
4D di Via V Maggio, appartamento interno
4, posto al piano terreno (terzo dalla spiaggia), composto da: vano ingresso, piccolo
disimpegno altro piccolo disimpegno con
accesso a due camere, al centro bagno,
cucina e altro bagno di servizio, a destra
grande soggiorno e altre due camere, per
un totale di otto vani oltre due bagni e disimpegni. Tutte le camere e soggiorno
hanno singolo poggiolo; totale mq. 172,50
circa di superficie lorda commerciale.
PREZZO BASE: euro 573.750,00.
Classe energetica globale: G. Per particolari, vedasi avviso di vendita e relazione di
stima sito internet www.astegiudiziarie.it.
Offerte in busta chiusa presso studio della
Delegata entro ore 13 del 25/09/2014.
Vendita senza incanto 26/09/14 ore 16,30
Tribunale di Genova aula 44, p. 3°.
Eventuale incanto 10/10/2014 ore 16
stesso luogo. Per informazioni e visite immobile rivolgersi alla Delegata e custode,
Dottoressa Ornella Cuneo, in Genova,
Via Fieschi 3/32, (tel. 010/595.47.91), mercoledì e venerdì ore 15- 18.
il giorno 19 settembre 2014 alle ore 15
presso il Tribunale di Genova - Aula 44,
Piano 3, si procederà alla vendita senza
incanto del seguente immobile:
LOTTO UNICO: Appartamento in Genova, Piazza Monteverdi 8 int. 6, sesto piano,
composto di 5 vani;
PREZZO BASE: euro 47.813,00;
Consultare relazione peritale sul sito
www.astegiudiziarie.it.
Le offerte, da presentarsi in busta chiusa e
in bollo presso lo studio del delegato (previo appuntamento) entro le ore 13, dell’ 18
settembre 2014, dovranno contenere, a
pena di inefficacia, due assegni circolari
non trasferibili intestati a “Esec. Imm.re
RGE 55/2013” di cui il primo a titolo di cauzione, pari al 10% dell’offerta, e il secondo
a titolo di deposito spese presunte, pari al
15% dell’offerta. In caso di mancata aggiudicazione, si procederà alla vendita all’incanto, che sarà tenuta nello stesso luogo,
in data 3 ottobre 2014 alle ore 15.
Per informazioni Dott. Danila Rebora
Tel. 0105705760
Il giorno 17/09/2014 alle ore 10, nella Sala
di Udienza del Tribunale di Genova (Palazzo di Giustizia), sarà posta in vendita senza incanto il seguente immobile:
LOTTO UNICO: Immobile sito in Genova
Voltri , Via P. Segneri 1, composto da vani
5,5 Sup. mq. 100,00 c.a.
PREZZO DI STIMA: euro 84.375,00
Le offerte di acquisto dovranno essere
presentate secondo le modalità indicate in
ordinanza, pubblicata sul sito
www.astegiudiziarie.it
In caso di mancata aggiudicazione, si procedura alla vendita con incanto che sarà
tenuto in data 19/09/2014 alle ore 10 alle
seguenti condizioni:
LOTTO UNICO: come sopra individuato.
PREZZO BASE: euro 84.375,00
Offerta minima in aumento:
euro 2.000,00
Per informazioni: So.Ve.Mo. S.r.l. Istituto
Vendite Giudiziarie, Corso Europa 139 Genova, Tel 010/5299253.
sito: www.sovemo.com
e-mail: [email protected]
TRIBUNALE DI GENOVA
ESECUZIONE IMMOBILIARE
R.G.E.N. 835/12
AVVISO DI VENDITA
TRIBUNALE DI GENOVA
ESECUZIONE IMMOBILIARE
N. 17/2013
AVVISO DI VENDITA
TRIBUNALE DI GENOVA
ESECUZIONE IMMOBILIARE
R.G.E.N 627/10
AVVISO DI VENDITA
Il delegato alla vendita dr.ssa rag.
Roberta Capozucchi - commercialista
con studio in Genova, Via Vincenzo Ricci
3/7 (tel. 010.565735 reperibilità dal 28 agosto 2014 )
AVVISA
che il giorno 12 settembre 2014 alle ore
14,30 presso l’ Aula 44 piano III, del Tribunale di Genova avrà luogo la deliberazione
sulle offerte per la vendita senza incanto,
del seguente bene immobile:
LOTTO UNICO: in Comune di Genova,
Via Sapeto civico 19 A interno 1, appartamento di superficie lorda 58,36 mq, Cat.
A/3, Classe 3, vani 3,5, piano primo.
L`immobile risulta occupato dall`esecutato. Per ulteriori particolari vedasi relazione
peritale del 15/05/13 su
www.astegiudiziarie.it.
Le offerte (redatte in carta da bollo, riportanti codice fiscale, stato civile e regime
patrimoniale e corredate da fotocopia della
carta d’identità) vanno presentate in busta
chiusa presso lo studio del Delegato alla
vendita Dott.ssa Roberta Capozucchi,
Via Vincenzo Ricci 3/7 entro le ore 13 dell’
11 settembre 2014 allegandovi due distinti
Assegni Circolari Non Trasferibili, l’uno a
titolo di cauzione, di importo pari al 10%
del prezzo proposto dall’offerente, a pena
di inefficacia dell’offerta, l’altro assegno a
titolo di deposito spese presunte, salvo
conguaglio, pari al 15% del prezzo proposto dall’offerente, intestati a “Procedura
Esecutiva N. 835/12 R.G.E.”.
In caso di mancata aggiudicazione il giorno 29 settembre 2014 alle ore 17 presso la
suddetta Aula 44 si procederà alla vendita
con incanto.
PREZZO BASE:
euro 75.000,00
Offerte in aumento in caso di gara:
euro 1000,00
Dott.ssa. Rag. commercialista
Roberta Capozucchi
TRIBUNALE DI GENOVA
R.G.E. 750/2011+305/2012
III AVVISO DI VENDITA
Si avvisa che il giorno 21 ottobre 2014 ore
15,30 presso l’Aula 46, 3° piano del Tribunale di Genova procederà alla vendita
senza incanto del seguente immobile:
LOTTO UNICO: In Genova, Vico Scorciatoio n.3, appartamento, piano II, 3,5 vani.
PREZZO BASE: euro 56.738,00
Spese presunte: 15% dell’offerta; Cauzione: 10% dell’offerta; entrambi con assegni
circolari non trasferibili intestati a “Es. Imm.
750/11+305/12” allegati all’offerta.
Regolarità edilizia e stato dell’immobile:
leggere relazione peritale anche su
www.astegiudiziarie.it
Le offerte, in busta chiusa e in bollo, dovranno essere presentate secondo le modalità riportate in “testata” presso lo Studio
del delegato in Genova, Via XX Settembre
3/10 previo appuntamento, entro le ore
12,00 del 20/10/2014. Nelle ipotesi in cui
all’art. 572 comma III c.p.c., si precederà
alla vendita all’incanto, che sarà tenuto
nello stesso luogo, ore 14,30; in data
28/10/2014.
Offerte minime in aumento:
euro 1.000,00.
Per informazioni: Dott.ssa Carla Ricci
Tel.010.589597.
Il giorno 24 settembre 2014 alle ore 17
presso il Tribunale di Genova, Piano III,
Aula 44, Piazza Portoria 1, l’Avv. Cristina
Carena, all’uopo delegata, procederà alla
vendita senza incanto del seguente compendio immobiliare:
- I° LOTTO: Locale ad uso negozio in Genova Via San Felice, con due luci rispettivamente identificate dai civici 5AR e 5BR,
iscritto al NCEU del Comune di Genova,
Sez. MOL, F. 9, M. 750, Sub. 123, cat. C/1,
cons. mq. 45, RC.: euro 1.433,94;
• Area urbana annessa al locale summenzionato, iscritta al NCEU del Comune di
Genova, Sez. MOL, F. 9, M. 1679, sub. 2,
cat. F/1, cons. mq. 7, senza rendita.
- II° LOTTO: Area urbana – tratto di strada
privata comprendente scaletta di accesso
pedonale a Salita Cotella, iscritta al NCEU
del Comune di Genova, Sez. MOL, F. 9, M.
1679, sub. 1, cat. F/1, cons. mq. 7, senza
rendita.
La possibilità di creazione di posti auto sulla suddetta area è solo eventuale e non
certa.
PREZZO BASE DELL’OFFERTA:
- I° LOTTO: euro 80.000,00.
- II° LOTTO: euro 64.800,00.
In caso di gara fra gli offerenti: rilancio
minimo: euro 2.000,00.
Le offerte di acquisto, da presentarsi in busta chiusa presso lo studio del delegato in
Genova, Via XII Ottobre 10/13 (tel.
010/541263) entro e non oltre le ore 13 del
giorno lavorativo precedente la vendita,
dovranno contenere, pena l’inefficacia delle offerte medesime, due assegni circolari
non trasferibili intestati a “Esecuzione Immobiliare R.E. N. 17/13” di cui il primo a titolo di cauzione pari al 10% dell’offerta ed
il secondo a titolo di deposito spese presunte pari al 15% dell’offerta e una marca
da bollo da euro 16.
In caso di mancata aggiudicazione, il giorno 1 ottobre 2014 ore 17 nello stesso luogo si terrà la vendita all’incanto.
L’immobile è meglio descritto nella relazione di stima disponibile sul sito
www.astegiudiziarie.it, nonché presso lo
studio del professionista delegato.
Il delegato alla vendita dr.ssa rag.
Roberta Capozucchi - commercialista
con studio in Genova, Via Vincenzo Ricci
3/7 (tel. 010.565735 reperibilita’ dal 28
agosto 2014)
AVVISA
che il giorno 12 settembre 2014 alle ore 14
presso l’ Aula 44 piano III, del Tribunale di
Genova avrà luogo la deliberazione sulle
offerte per la terza vendita senza incanto,
del seguente bene immobile:
in Comune di Genova
LOTTO UNICO: nel quartiere di Cornigliano, Via Verona civico 6 interno 7, appartamento di superficie lorda 90 mq, Cat. A/4,
Classe 6, vani 5,5, piano quarto. Per lo stato urbanistico dell`immobile vedasi la relazione peritale, con le precisazioni inerenti
le difformita` sanabili. L`immobile e` occupato dagli esecutati.
Per informazioni visionare il sito
www.astegiudiziarie.it
www.sovemo.com o rivolgersi al custode
So.Ve.Mo. S.r.l., Corso Europa 139 - Genova, Tel 010/5299253 solo mattina email: [email protected]
Le offerte vanno presentate in busta chiusa presso lo studio del Delegato alla vendita Dott.ssa Roberta Capozucchi, Via Vincenzo Ricci 3/7 entro le ore 13 dell’11 settembre 2014 allegandovi due distinti Assegni Circolari Non Trasferibili, l’uno a titolo di
cauzione, di importo pari al 10% del prezzo proposto dall’offerente, l’altro a titolo di
deposito spese presunte, pari al 15% del
prezzo proposto dall’offerente, intestati a
“Procedura Esecutiva N. 627/10 R.G.E.”.
In caso di mancata aggiudicazione il giorno 29 settembre 2014 alle ore 16,30 presso la suddetta Aula 44 si procederà alla
vendita con incanto.
PREZZO BASE: euro 62.156,00
Offerte in aumento in caso di gara:
euro 1.000,00
Dott.ssa Rag.Commercialista
Roberta Capozucchi
TRIBUNALE DI GENOVA
ESECUZIONE IMMOBILIARE
R.G.E. N. 712/12
AVVISO DI VENDITA
Il delegato Avv. Matteo Caniglia Cogliolo avvisa che il giorno 7/10/2014 alle ore 17 presso il Tribunale di Genova, aula 46, piano 3°, avrà luogo la vendita senza incanto del seguente bene:
LOTTO UNICO: Piena proprietà dell’immobile ad uso abitativo, sito in Genova, Via Sampierdarena, civ. 53, int. 2, piano 1°, di vani catastali 4,5 composto da: ingresso/soggiorno,
2 camere, un bagno con box doccia, un piccolo vano cucina attrezzato ed un ballatoio privato coperto lungo 3,5 metri da cui si accede ad un ulteriore vano di 14,2 mq. L’immobile
sviluppa una superficie lorda commerciale pari a circa mq 69,40.
PREZZO BASE: euro 36.750,00.
Cauzione 10% del prezzo offerto; spese presunte 15% del prezzo offerto, entrambe con
assegni circolari N.T. intestati a “Esecuzione Immobiliare R.G.E. N. 712/12” allegati all’offerta.
Offerta minima in aumento: euro 2.000,00.
Le offerte, in busta chiusa ed in bollo da euro16, dovranno essere presentate presso la
sede di ASSOPROVE TRIB-GE, sita in Genova, Via Mylius 7/2, ogni mercoledì dalle ore
9 alle ore 12 ed il giorno 6/10/2014 dalle ore 9 alle ore 13. Per stato di occupazione, regolarità edilizia, urbanistica e catastale, abitabilità e vincoli nonché modalità presentazione
offerte, consultare perizia ed avviso di vendita pubblicati a norma di legge sul sito ufficiale
www.astegiudiziarie.it.
In caso di mancata aggiudicazione la vendita all’incanto si terrà nel medesimo luogo il
giorno 21/10/2014 alle ore 17.
Per informazioni Assoprove
n. 010/5530602 lunedì dalle 15 alle 18 e mercoledì dalle 9 alle 12.
ARRIVEDERCI
A
DOMENICA
PROSSIMA
TRIBUNALE DI GENOVA
ESECUZIONE IMMOBILIARE R.G.E. 172/2013
AVVISO DI VENDITA
il giorno 19 settembre 2014 alle ore 15 presso il Tribunale di Genova - Aula 44, Piano 3, si
procederà alla vendita senza incanto del seguente immobile:
LOTTO UNICO:
Appartamento in Genova, Via dell’Alloro 7 int. 7, primo piano, composto di 7 vani con terrazzo al piano;
PREZZO BASE: euro 146.250,00;
Consultare relazione peritale sul sito www.astegiudiziarie.it.
Le offerte, da presentarsi in busta chiusa e in bollo presso lo studio del delegato (previo appuntamento) entro le ore 13 del 18 settembre 2014, dovranno contenere, a pena di inefficacia, due assegni circolari non trasferibili intestati a “Esec. Imm.re RGE 172/2013” di cui il
primo a titolo di cauzione, pari al 10% dell’offerta, e il secondo a titolo di deposito spese
presunte, pari al 15% dell’offerta. In caso di mancata aggiudicazione, si procederà alla
vendita all’incanto, che sarà tenuta nello stesso luogo, in data 03 ottobre 2014 alle ore 15.
Per informazioni Dott. Danila Rebora
Tel. 0105705760
TRIBUNALE DI GENOVA
FALLIMENTO CABLOTECH S.R.L. in liquidazione
AVVISO DI VENDITA
il sottoscritto Alessandro Baronti, curatore del Fallimento in epigrafe,
AVVISA
- che il giorno 16 ottobre 2014 alle ore 14 nella Sala di Udienza del Tribunale di Genova
(Palazzo di Giustizia, Piazza Portoria 1, piano 3, aula n. 46), saranno posti in vendita senza incanto i seguenti beni
- LOTTO PRIMO: Magazzino sito nel Comune di Mele (Ge), in Via Delle Vigne civ. 42
avente le seguenti caratteristiche: superficie lorda commerciale: mq 149,70 circa; superficie netta: mq 136 circa, di cui 95 circa con altezza netta m 4, e mq 41 circa soppalcati ad altezza m 2,40; superficie area scoperta antistante: mq 25. Il magazzino si trova al primo piano sotto strada.
PREZZO BASE: euro 82.500,00 (ottantaduemilacinquecento/00)
Cauzione: 10% dell’offerta
Spese presunte: 15% dell’offerta
Aumento minimo: euro 5.000,00 (cinquemila/00).
- LOTTO SECONDO: Locale Commerciale sito Via C. Camozzini civico n. 93 rosso, Genova –superficie lorda commerciale: mq 22,80 circa; superficie netta circa mq 18 circa.
PREZZO BASE: euro 36.750,00
(trentaseimilasettecentocinquanta/00)
Cauzione: 10% dell’offerta
Spese presunte: 15% dell’offerta
Aumento minimo: euro 5.000,00
(cinquemila/00).
Per quanto concerne la descrizione dettagliata degli stessi, si rimanda alla relazione di stima del perito Arch. Clelia Tuscano, agli atti, nonché pubblicata sul sito internet www.astegiudiziarie.it.
Le offerte di acquisto, redatte in bollo da euro 16, dovranno essere presentate in busta
chiusa dalle ore 9 alle ore 12 dei giorni dal lunedì al venerdì, non festivi, anteriori alla vendita, previo appuntamento telefonico, presso lo studio del curatore fallimentare Dott. Alessandro Baronti, in Genova, Corso Mentana 4/2,
tel. 010/55.30.272, fax 010/55.30.274, email: [email protected]
In presenza di più offerte, ai sensi dell’art. 573 c.p.c. verrà effettuata una gara tra gli offerenti sulla base dell’offerta più alta con
Rilancio minimo fissato in: euro 5.000,00 (cinquemila/00) per entrambi i lotti.
In caso di mancata aggiudicazione, si terrà una vendita con incanto, nel medesimo luogo, il giorno 23 ottobre 2014 alle ore14, alle medesime condizioni.
Genova, 20 luglio 2014 Il curatore
dott. Alessandro Baronti
QUESTE ESECUZIONI IMMOBILIARI SONO CONSULTABILI
NEL SITO WWW.ILSECOLOXIX.IT
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
391 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content