close

Enter

Log in using OpenID

Decreto Competitività 2014 - Morri Cornelli e Associati

embedDownload
Decreto Competitività 2014: credito d’imposta per investimenti in beni
strumentali nuovi e modifiche alla disciplina ACE
Il D.L. 24 giugno 2014, n. 91, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 144 del 24 giugno 2014, Serie generale
(“Decreto Competitività 2014”), prevede due principali interventi a sostegno delle imprese:
1) un credito di imposta per i maggiori investimenti in beni strumentali nuovi;
2) modifiche incentivanti alla disciplina dell’aiuto alla crescita economica (“ACE”).
Tale decreto è entrato in vigore il 25 giugno 2014.
1. Credito di imposta per investimenti in beni strumentali nuovi
Il Decreto Competitività 2014 prevede all’art. 18 un incentivo sotto forma di credito d’imposta ai soggetti
titolari di reddito d’impresa che effettuano investimenti in beni strumentali nuovi compresi nella divisione 28
della tabella ATECO 2007 (sotto allegata) destinati a strutture produttive ubicate nel territorio italiano.
Gli investimenti agevolabili sono quelli effettuati nel periodo compreso tra il 25 giugno 2014, data di entrata
in vigore della disposizione, ed il 30 giugno 2015; a tale riguardo sono applicabili le regole generali in tema
di competenza (art. 109 del D.P.R. 22 dicembre 1986, n. 917) secondo cui per i beni mobili le spese di
acquisto si considerano sostenute alla data della consegna o spedizione, ovvero, se diversa e successiva, alla
data in cui si verifica l’effetto traslativo o costitutivo della proprietà o di altro diritto reale.
Il credito di imposta si applica nella misura pari al 15% calcolata sull’eccedenza delle spese sostenute in
investimenti agevolabili rispetto alla media aritmetica degli investimenti realizzati nei cinque periodi
d’imposta precedenti. Quindi, per i soggetti con periodo d’imposta coincidente con l’anno solare il periodo di
osservazione è: 2009-2013 per gli investimenti 2014, e il periodo 2010 – 2014 per gli investimenti 2015, con
facoltà a favore delle imprese di escludere dal calcolo della media il periodo in cui l’investimento è stato
maggiore.
Nel calcolo si considerano solo gli investimenti, e non anche in diminuzione dei disinvestimenti; inoltre,
sono esclusi gli investimenti di importo unitario inferiore ad Euro 10.000 (ed è ragionevole ipotizzare, in
attesa dei chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate che tali cespiti non siano per omogeneità di parametri
considerati nel calcolo della media di riferimento).
Per le imprese in attività al 25 giugno 2014, che hanno iniziato l’attività da meno di cinque anni, la media
aritmetica degli investimenti in beni strumentali nuovi è quella risultante dagli investimenti realizzati in tutti
i periodi di imposta precedenti a quello di applicazione della norma agevolativa. Per le imprese costituite
successivamente al 25 giugno 2014, il credito d’imposta si applica con riguardo al valore complessivo degli
investimenti realizzati in ciascun periodo d’imposta.
Il credito d’imposta va ripartito ed utilizzato in tre quote annuali di pari importo, la prima delle quali è
utilizzabile a decorrere dal primo gennaio del secondo periodo d’imposta successivo a quello in cui è stato
effettuato l’investimento (quindi, per gli investimenti effettuati nel 2014, la prima quota dovrebbe essere
utilizzabile dal1° gennaio 2016) ed indicato nella dichiarazione dei redditi relativa al periodo d’imposta di
riconoscimento del credito e nelle dichiarazioni dei redditi relative ai periodi d’imposta successivi nei quali il
credito è utilizzato.
Il credito d’imposta non concorre alla formazione del reddito imponibile IRES/IRPEF, né della base
imponibile IRAP, ed è utilizzabile esclusivamente in compensazione, ai sensi dell’art. 17 del D.lgs. 9 luglio
1997 n. 241, in sede di versamento dei tributi e contributi in F24.
Il diritto alla fruizione dell’incentivo fiscale è vincolato alla circostanza che i beni oggetto dell’investimento
agevolato siano mantenuti nell’impresa per almeno un triennio. L’agevolazione è, pertanto, revocata se:
- l’imprenditore cede a terzi o destina i beni oggetto degli investimenti a finalità estranee all’esercizio di
impresa prima del secondo periodo di imposta successivo all’acquisto;
- i beni oggetto degli investimenti sono trasferiti in strutture produttive situate fuori del territorio italiano,
anche se appartenenti al soggetto beneficiario dell’agevolazione, entro il quarto anno successivo a quello di
presentazione della dichiarazione relativa a al periodo d’imposta in cui è stato effettuato l’investimento (art.
43, comma 1, del D.P.R. 29 settembre 1973, n. 600).
Il credito d’imposta indebitamente utilizzato ai sensi di quanto precede è (ri)versato entro il termine per il
versamento a saldo dell’imposta sui redditi dovuta per il periodo d’imposta in cui si verificano le ipotesi
indicate.
Nel caso in cui venga accertata, a seguito di controlli, l’indebita fruizione, anche parziale, del credito
d’imposta per il mancato rispetto delle condizioni richieste dalla norma ovvero a causa della inammissibilità
dei costi sulla base dei quali è stato determinato l’importo fruito, l’Amministrazione finanziaria provvederà a
recuperare il relativo importo, maggiorato di interessi e sanzioni.
2. Modifiche alla disciplina ACE – Aiuto alla Crescita Economica
Il Decreto Competitività 2014introduceall’art. 19 alcune modifiche alla disciplina dell’ACE, agevolazione
introdotta dall’art. 1 del D.L. 6 dicembre 2011, n. 201 (convertito, con modificazioni, dalla legge 22
dicembre 2011, n. 214), con riferimento alle modalità di utilizzo dell’eccedenza del rendimento nozionale
generata dall’incapienza di reddito, nonché alla misura dell’agevolazione per le società che decidono di
quotarsi sui mercati regolamentati.
Per tutti i soggetti che beneficiano dell’agevolazione è previsto, a decorrere dal periodo d’imposta in corso al
31 dicembre 2014, di beneficiare di un credito d’imposta da calcolare applicando all’eccedenza del
rendimento nozionale non utilizzata nel periodo di imposta per incapienza del reddito complessivo le
aliquote di cui agli articoli 11(aliquota IRPEF per scaglioni) e 77 (aliquota IRES del 27,5%) del D.P.R. 22
dicembre 1986, n. 917. Il credito d’imposta così determinato è utilizzabile in diminuzione dell’IRAP dovuta
in 5 quote annuali di pari importo.
Inoltre, è prevista, per le società le cui azioni sono quotate in mercati regolamentati italiani, di Stati membri
dell’UE o aderenti allo Spazio Economico Europeo di usufruire, per il periodo di ammissione alla quotazione
in borsa e i due successivi, una maggiorazione del 40% della variazione in aumento del capitale proprio
rispetto a quello esistente alla chiusura di ciascun periodo precedente a quelli in corso nei suddetti periodi
d’imposta. Per i periodi d’imposta successivi la variazione in aumento del capitale proprio è determinata
senza tenere conto della maggiorazione del 40%.
La disposizione si rende applicabile alle società la cui ammissione alla quotazione avviene a decorrere dal 25
giugno 2014. Trattandosi di una norma destinata ad applicarsi soltanto ad alcune imprese, essa è subordinata
alla preventiva autorizzazione della Commissione europea ai sensi dell'articolo 108 del Trattato sul
funzionamento dell’Unione Europea.
***
Il presente elaborato è un documento informativo di sintesi e non un parere professionale.
Morri Cornelli e Associati
Studio Legale e Tributario
Milano, 7 luglio 2014
Allegato c.s.i.
-
Divisione 28 della tabella ATECO 2007 -
28
28.1
FABBRICAZIONE DI MACCHINARI ED APPARECCHIATURE NCA
Fabbricazione di macchine di impiego generale
28.11
Fabbricazioni di motori e turbine (esclusi i motori per aeromobili, veicoli e motocicli)
28.11.1
Fabbricazione di motori a combustione interna (incluse parti e accessori ed esclusi i motori
destinati a mezzi di trasporto su strada e aeromobili)
Fabbricazione di motori a combustione interna (esclusi i motori destinati ai mezzi di
trasporto su strada e ad aeromobili)
Fabbricazione di pistoni, fasce elastiche, carburatori e parti simili di motori a combustione
interna
Fabbricazione di turbine e turboalternatori (incluse parti e accessori)
28.11.11
28.11.12
28.11.2
28.11.20
28.12
28.12.0
28.12.00
28.13
28.13.0
28.13.00
28.14
28.14.0
28.14.00
28.15
28.15.1
28.15.10
Fabbricazione di turbine e turboalternatori (incluse parti e accessori)
Fabbricazione di apparecchiature fluidodinamiche
Fabbricazione di apparecchiature fluidodinamiche
Fabbricazione di apparecchiature fluidodinamiche
Fabbricazione di altre pompe e compressori
Fabbricazione di altre pompe e compressori
Fabbricazione di altre pompe e compressori
Fabbricazione di altri rubinetti e valvole
Fabbricazione di altri rubinetti e valvole
Fabbricazione di altri rubinetti e valvole
Fabbricazione di cuscinetti, ingranaggi e organi di trasmissione
Fabbricazione di organi di trasmissione (esclusi quelli idraulici e quelli per autoveicoli,
aeromobili e motocicli
Fabbricazione di organi di trasmissione (esclusi quelli idraulici e quelli per autoveicoli,
aeromobili e motocicli)
28.15.2
Fabbricazione di cuscinetti a sfere
28.15.20
28.2
28.21
28.21.1
28.21.10
28.21.2
28.21.21
28.21.29
28.22
28.22.0
28.22.01
28.22.02
28.22.03
28.22.09
28.23
28.23.0
28.23.01
28.23.09
Fabbricazione di cuscinetti a sfere
Fabbricazione di altre macchine di impiego generale
Fabbricazioni di forni, bruciatori e sistemi di riscaldamento
Fabbricazione di forni, fornaci e bruciatori
Fabbricazione di forni, fornaci e bruciatori
Fabbricazione di caldaie per riscaldamento
Fabbricazione di caldaie per riscaldamento centrale
Fabbricazione di altre caldaie per riscaldamento
Fabbricazione di macchine e apparecchi di sollevamento e movimentazione
Fabbricazione di macchine e apparecchi di sollevamento e movimentazione
Fabbricazione di ascensori, montacarichi e scale mobili
Fabbricazione di gru, argani, verricelli a mano e a motore, carrelli trasbordatori, carrelli
elevatori e piattaforme girevoli
Fabbricazione di carriole
Fabbricazione di altre macchine e apparecchi di sollevamento e movimentazione
Fabbricazione di macchine e attrezzature per ufficio (esclusi computer e unità periferiche)
Fabbricazione di macchine e attrezzature per ufficio (esclusi computer e unità periferiche)
Fabbricazione di cartucce toner
Fabbricazione di macchine ed altre attrezzature per ufficio (esclusi computer e periferiche)
28.24
28.24.0
28.24.00
28.25
Fabbricazione di utensili portatili a motore
Fabbricazione di utensili portatili a motore
Fabbricazione di utensili portatili a motore
Fabbricazione di attrezzature di uso non domestico per la refrigerazione e la ventilazione
28.25.0
Fabbricazione di attrezzature di uso non domestico per la refrigerazione e la ventilazione;
fabbricazione di condizionatori domestici fissi
Fabbricazione di attrezzature di uso non domestico per la refrigerazione e la ventilazione;
fabbricazione di condizionatori domestici fissi
Fabbricazione di altre macchine di impiego generale nca
28.25.00
28.29
28.29.1
28.29.9
Fabbricazione di bilance e di macchine automatiche per la vendita e la distribuzione (incluse
parti staccate e accessori)
Fabbricazione di bilance e di macchine automatiche per la vendita e la distribuzione (incluse
parti staccate e accessori)
Fabbricazione di macchine e apparecchi per le industrie chimiche, petrolchimiche e
petrolifere (incluse parti e accessori)
Fabbricazione di macchine e apparecchi per le industrie chimiche, petrolchimiche e
petrolifere (incluse parti e accessori)
Fabbricazione di macchine automatiche per la dosatura, la confezione e per l'imballaggio
(incluse parti e accessori)
Fabbricazione di macchine automatiche per la dosatura, la confezione e per l'imballaggio
(incluse parti e accessori)
Fabbricazione di macchine di impiego generale ed altro materiale meccanico nca
28.29.91
Fabbricazione di apparecchi per depurare e filtrare liquidi e gas per uso non domestico
28.29.92
Fabbricazione di macchine per la pulizia (incluse le lavastoviglie) per uso non domestico
28.29.10
28.29.2
28.29.20
28.29.3
28.29.30
28.29.93
28.29.99
Fabbricazione di livelle, metri doppi a nastro e utensili simili, strumenti di precisione per
meccanica (esclusi quelli ottici)
Fabbricazione di altro materiale meccanico e di altre macchine di impiego generale nca
28.3
28.30
28.30.1
28.30.10
28.30.9
28.30.90
28.4
Fabbricazione di macchine per l’agricoltura e la silvicoltura
Fabbricazione di macchine per l’agricoltura e la silvicoltura
Fabbricazione di trattori agricoli
Fabbricazione di trattori agricoli
Fabbricazione di altre macchine per l'agricoltura, la silvicoltura e la zootecnia
Fabbricazione di altre macchine per l'agricoltura, la silvicoltura e la zootecnia
Fabbricazione di macchine per la formatura dei metalli e di altre macchine utensili
28.41
Fabbricazione di macchine utensili per la formatura dei metalli
28.41.0
28.49
Fabbricazione di macchine utensili per la formatura dei metalli (incluse parti e accessori ed
escluse le parti intercambiabili)
Fabbricazione di macchine utensili per la formatura dei metalli (incluse parti e accessori ed
escluse le parti intercambiabili)
Fabbricazione di altre macchine utensili
28.49.0
Fabbricazione di altre macchine utensili (incluse parti e accessori)
28.49.01
28.49.09
28.9
28.91
28.91.0
28.91.00
28.92
28.92.0
28.92.01
28.92.09
Fabbricazione di macchine per la galvanostegia
Fabbricazione di altre macchine utensili (incluse parti e accessori) nca
Fabbricazione di altre macchine per impieghi speciali
Fabbricazione di macchine per la metallurgia
Fabbricazione di macchine per la metallurgia (incluse parti e accessori)
Fabbricazione di macchine per la metallurgia (incluse parti e accessori)
Fabbricazione di macchine da miniera, cava e cantiere
Fabbricazione di macchine da miniera, cava e cantiere (incluse parti e accessori)
Fabbricazione di macchine per il trasporto a cassone ribaltabile per impiego specifico in
miniere, cave e cantieri
Fabbricazione di altre macchine da miniera, cava e cantiere (incluse parti e accessori)
28.93
Fabbricazione di macchine per l'industria alimentare, delle bevande e del tabacco
28.93.0
Fabbricazione di macchine per l'industria alimentare, delle bevande e del tabacco (incluse
parti e accessori)
Fabbricazione di macchine per l'industria alimentare, delle bevande e del tabacco (incluse
parti e accessori)
Fabbricazione di macchine per le industrie tessili, dell’abbigliamento e del cuoio (incluse
parti e accessori)
Fabbricazione di macchine tessili, di macchine e di impianti per il trattamento ausiliario dei
tessili, di macchine per cucire e per maglieria (incluse parti e accessori)
Fabbricazione di macchine tessili, di macchine e di impianti per il trattamento ausiliario dei
tessili, di macchine per cucire e per maglieria (incluse parti e accessori)
Fabbricazione di macchine e apparecchi per l'industria delle pelli, del cuoio e delle calzature
(incluse parti e accessori)
Fabbricazione di macchine e apparecchi per l'industria delle pelli, del cuoio e delle calzature
(incluse parti e accessori)
Fabbricazione di apparecchiature e di macchine per lavanderie e stirerie (incluse parti e
accessori)
28.41.00
28.93.00
28.94
28.94.1
28.94.10
28.94.2
28.94.20
28.94.3
28.94.30
28.95
Fabbricazione di apparecchiature e di macchine per lavanderie e stirerie (incluse parti e
accessori)
Fabbricazione di macchine per l'industria della carta e del cartone (incluse parti e accessori)
28.95.0
Fabbricazione di macchine per l'industria della carta e del cartone (incluse parti e accessori)
28.95.00
Fabbricazione di macchine per l'industria della carta e del cartone (incluse parti e accessori)
28.96
28.99
Fabbricazione di macchine per l'industria delle materie plastiche e della gomma (incluse
parti e accessori)
Fabbricazione di macchine per l'industria delle materie plastiche e della gomma (incluse
parti e accessori)
Fabbricazione di macchine per l'industria delle materie plastiche e della gomma (incluse
parti e accessori)
Fabbricazione di altre macchine per impieghi speciali nca (incluse parti e accessori)
28.99.1
Fabbricazione di macchine per la stampa e la legatoria (incluse parti e accessori)
28.99.10
28.99.2
28.99.20
28.99.3
28.99.30
28.99.9
28.99.91
Fabbricazione di macchine per la stampa e la legatoria (incluse parti e accessori)
Fabbricazione di robot industriali per usi molteplici (incluse parti e accessori)
Fabbricazione di robot industriali per usi molteplici (incluse parti e accessori)
Fabbricazione di apparecchi per istituti di bellezza e centri di benessere
Fabbricazione di apparecchi per istituti di bellezza e centri di benessere
Fabbricazione di altre macchine per impieghi speciali nca (incluse parti e accessori)
Fabbricazione di apparecchiature per il lancio di aeromobili, catapulte per portaerei e
apparecchiature simili
Fabbricazione di giostre, altalene ed altre attrezzature per parchi di divertimento
Fabbricazione di apparecchiature per l'allineamento e il bilanciamento delle ruote; altre
apparecchiature per il bilanciamento
Fabbricazione di altre macchine ed attrezzature per impieghi speciali nca (incluse parti e
accessori)
28.96.0
28.96.00
28.99.92
28.99.93
28.99.99
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
363 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content