close

Enter

Log in using OpenID

BROCHURE (pdf 2,40 Mb)

embedDownload
—
Il trentino
che guarda in alto
—
Vigneti innevati della Valle di Cembra.
Vista delle montagne che circondano la Valle di Cembra: Foto 1) Tre cime del Bondone: Cornetto (2.180
m s.l.m.), Doss D’Abramo ( 2.140 m s.l.m.), Cima Verde (2.102 m s.l.m.). Foto 2) Marzola (1.738 m s.l.m.).
le vigne
le vigne
Vigna delle Forche Müller Thurgau Trentino Doc, Cancòr Riesling Trentino Doc, Camín Chardonnay
Trentino Doc, Valtini Sauvignon Trentino Doc, Vigna di Saosent Pinot Nero Trentino Doc,
Valvalé Schiava Vigneti delle Dolomiti Igt
VIGNA DELLE FORCHE
MÜLLER THURGAU
Trentino Doc
Vigna delle Forche (872 m s.l.m.) è l’emblema del Müller
Thurgau a Cembra.
Le uve di questa Vigna, forniscono, per la natura dei suoi
terreni, poco profondi, sabbiosi, ricchi di scheletro, originati
dalla disgregazione delle rocce porfiriche superficiali, un vino
dalle singolari note minerali, di carruba e pietra focaia. Vino
particolarmente “fresco” è caratterizzato da un colore giallo
paglierino, dai riflessi verde smeraldo.
Vitigno
Müller Thurgau (cloni:
selezione massale; portinnesto
Kober 5BB)
Zona di produzione
Cembra, Vigna delle Forche
Esposizione
ed altimetria
Sud; 872 m s.l.m.
Composizione
del terreno
sabbioso, sciolto, ricco in
scheletro (pietrame) originatosi
da detriti di porfido
Forma di allevamento
tradizionale: pergola semplice
trentina
Densità di impianto
5.500 ceppi/ha
Vinificazione
raccolta manuale nella
seconda decade di settembre,
pressatura soffice in atmosfera
inerte, decantazione statica
del mosto, fermentazione
a temperatura controllata
in serbatoio d’acciaio
inox, affinamento sulle lisi
per 7/8 mesi circa, prima
dell’imbottigliamento.
CANCòR
RIESLING
Trentino Doc
Accarezzata dal vento caldo dell’Ora del Garda, la vigna
Cancòr (Cembra, 480 m s.l.m.) è terra vocata alla coltivazione
del Riesling renano. I terreni, originatisi da depositi morenici
laterali, di natura porfirica, profondi, ricchi di limo, ben dotati
d’argilla, favoriscono l’equilibrio vegeto produttivo, garantendo
la piena maturazione dell’uva. Il singolare profumo di Cancòr, è
frutto di aromi, che ricordano i pistacchi, l’eucalipto, il muschio
e la frutta candita. Di spiccata mineralità, addirittura sapido, è
particolarmente persistente.
Vitigno
Müller Thurgau (cloni:
selezione massale; portinnesto
Kober 5BB)
Zona di produzione
Cembra, Vigna delle Forche
Esposizione
ed altimetria
Sud; 872 m s.l.m.
Composizione
del terreno
sabbioso, sciolto, ricco in
scheletro (pietrame) originatosi
da detriti di porfido
Forma di allevamento
tradizionale: pergola semplice
trentina
Densità di impianto
5.500 ceppi/ha
Vinificazione
raccolta manuale nella
seconda decade di settembre,
pressatura soffice in atmosfera
inerte, decantazione statica
del mosto, fermentazione
a temperatura controllata
in serbatoio d’acciaio
inox, affinamento sulle lisi
per 7/8 mesi circa, prima
dell’imbottigliamento.
CAMÍN
CHARDONNAY
Trentino Doc
Posta sulle pendici dello storico sito del Doss Caslìr a Cembra,
la vigna “Camín” è il luogo ideale per la coltivazione dello
Chardonnay. La composizione dei terreni, franco-sabbiosi a
base di porfido e le condizioni climatiche, particolarmente
felici per lo sviluppo vegetativo della vite, sono gli elementi che
maggiormente influenzano le caratteristiche organolettiche
del vino. Fine ed elegante, di colore giallo paglierino dai riflessi
verdi, Chardonnay “Camín”, ha un profumo intenso con note di
ananas, mela e buccia d’arancia.
Vitigno
Chardonnay (cloni: SMA 130 e
SMA 108; portinnesto: SO4 e
Kober 5BB)
Zona di produzione
Cembra, vigna Camín
Esposizione
ed altimetria
Sud; 540 m s.l.m.
Composizione
del terreno
franco-sabbioso, su sedimenti
fluvio-glaciali di natura
porfirica
Forma di allevamento
guyot, pergola semplice
trentina
Densità di impianto
4.500 ceppi/ha
Vinificazione
raccolta manuale nella
terza decade di settembre,
pressatura uve intere,
decantazione statica del
mosto, fermentazione a
temperatura controllata
in serbatoi d’acciaio inox,
affinamento sulle lisi per
7/8 mesi circa, prima
dell’imbottigliamento.
VALTINI
SAUVIGNON
Trentino Doc
La vigna Valtini è a Palù di Giovo (480 m s.l.m.). Il terreno francosabbioso, sciolto, ricco di minerali, e le favorevoli condizioni
climatiche, hanno suggerito la coltivazione del Sauvignon
blanc, che raggiunge la piena maturazione senza perdere i
caratteri di freschezza che lo contraddistinguono. Vino fine
ed elegante, Sauvignon “Valtini”, presenta un profumo ampio,
dalle note di fiori di sambuco litchi e foglia di ortica.
Vitigno
Sauvignon blanc (cloni:
ENTAV 159, Lb 36 e Lb 50;
portainnesto: SO4)
Zona di produzione
Giovo, vigna Valtini
Esposizione
ed altimetria
Sud; 480 m s.l.m.
Composizione
del terreno
franco-sabbioso, su sedimenti
porfirici fluvioglaciali
Forma di allevamento
tradizionale: pergola semplice
trentina
Densità di impianto
5.000 ceppi/ha
Vinificazione
raccolta manuale nella
terza decade di settembre,
pressatura soffice in atmosfera
inerte, decantazione statica
del mosto, fermentazione
a temperatura controllata
in serbatoio d’acciaio
inox, affinamento sulle lisi
per 6/8 mesi circa, prima
dell’imbottigliamento.
VIGNA DI SAOSENT
PINOT NERO
Trentino Doc
Vigna di Saosent (560 m s.l.m.) è nella Valle di Cembra un “Cru”
d’eccellenza per la coltivazione del Pinot Nero.
L’esposizione a sud e il terreno franco-sabbioso, sciolto, ricco di
pietrame producono un anticipo di maturazione che garantisce
la piena maturazione polifenolica. Dal colore rosso granato,
il vino si esprime al naso con fragranze di lamponi e mirtilli
che lasciano spazio col tempo ad aromi speziati di vaniglia
e cioccolato. Al palato, il tannino vellutato e morbido, ben si
combina con la ricca sapidità sostenuta dalla corretta acidità.
Vitigno
Pinot Nero (cloni: ENTAV 777,
SMA 185 e SMA 201;
portinnesto: SO4)
Zona di produzione
Cembra, Vigna di Saosent
Esposizione
ed altimetria
Sud; 560 m s.l.m.
Composizione
del terreno
franco-sabbioso, originatosi
da depositi fluvio-glaciali a
composizione porfirica
Forma di allevamento
guyot
Densità di impianto
5.500 ceppi/ha
Vinificazione
raccolta manuale nella
prima decade di ottobre,
fermentazione a temperatura
controllata, affinamento e
maturazione in tonneaux di
rovere francese per 12/18 mesi,
prima dell’imbottigliamento.
VALVALé
SCHIAVA
Vigneti delle Dolomiti Igt
Valvalè, terrazzata con i classici muretti in porfido, è
incastonata in un anfiteatro naturale che guarda a meridione
ed è da sempre considerata un luogo di elezione per la
coltivazione della Schiava. A rendere inconfondibili i tratti di
Schiava Valvalé, oltre al particolarissimo microclima, concorre
la natura dei suoi terreni di volta in volta, profondi, francosabbiosi, porfirici, comunque ricchi di minerali.
La tradizione vinicola dell’area predilige una Schiava dal
colore rosso tenue con aroma delicatamente fruttato, con
note di ciliegia e mandorla tostata, moderatamente sapida,
dalla corretta acidità.
Vitigno
Schiava (diverse varianti:
Schiava grossa, Schiava
gentile, Schiava grigia, Schiava
Meranese)
Zona di produzione
Cembra, vigna Valvalé
Esposizione
ed altimetria
Sud, sud-est, sud-ovest; 550
m s.l.m.
Composizione
del terreno
franco-sabbioso, sciolto,
originatosi da depositi fluvioglaciali
Forma di allevamento
tradizionale: pergola semplice
trentina
Densità di impianto
5.000 ceppi/ha
Vinificazione
raccolta manuale nella
prima decade di ottobre,
macerazione pre-fermentativa
a temperatura controllata di
36/48 ore, decantazione statica
del mosto, fermentazione
a temperatura controllata
in serbatoi d’acciaio inox,
affinamento in vasche di
cemento armato vetrificato
per 6/8 mesi circa, prima
dell’imbottigliamento.
Valle di Cembra - Cembra.
i classici
I CLASSICI
Chardonnay Trentino Doc, Müller Thurgau Trentino Doc, Sauvignon Trentino Doc, Pinot Nero
Trentino Doc, Schiava Vigneti delle Dolomiti Igt
CHARDONNAY
mÜller thurgau
Lo Chardonnay è presente in Trentino dagli inizi del novecento.
La sua quasi secolare presenza sui terrazzamenti della Valle
di Cembra, lo ha ormai reso parte integrante della viticoltura
della zona. Lo Chardonnay “Cembra”, è vino di colore giallo
paglierino luminoso, dal profumo elegante con delicate note
agrumate. Al palato è equilibrato, fresco con un bel finale
sapido e persistente.
Dal colore giallo paglierino chiaro con sfumature verde pastello
il Müller Thurgau “Cembra” presenta un aroma intenso, floreale
e fruttato, con note che evocano la pesca, la rosa e la salvia. Per
le sue caratteristiche di freschezza ed armonia è un vino che si
presta ad essere bevuto giovane, già nell’anno successivo alla
vendemmia.
Trentino Doc
Trentino Doc
Vitigno
Chardonnay
Zona di produzione
Valle di Cembra
Esposizione
ed altimetria
Est, sud, ovest; 500-700 m
s.l.m.
Composizione
del terreno
franco-sabbioso, di natura
porfirica, originatosi da
depositi fluvio-glaciali
Forma di allevamento
guyot, pergola semplice
trentina spezzata
Densità di impianto
5.500 ceppi/ha
Vinificazione
raccolta manuale nella
seconda decade di settembre,
pressatura uve intere,
decantazione statica dei mosti,
fermentazione a temperatura
controllata in serbatoi
d’acciaio inox, affinamento
sulle lisi per 4/5 mesi circa
prima dell’imbottigliamento.
Vitigno
Müller Thurgau
Zona di produzione
Valle di Cembra
Esposizione
ed altimetria
Est, sud, ovest; 550-700 m
s.l.m.
Composizione
del terreno
franco, franco-sabbioso,
sciolto,
di natura porfirica
Forma di allevamento
guyot, pergola semplice
trentina spezzata
Densità di impianto
5.000 ceppi/ha
Vinificazione
raccolta manuale nella
terza decade di settembre,
pressatura soffice in atmosfera
inerte, decantazione statica
del mosto, fermentazione
a temperatura controllata
in serbatoi d’acciaio inox,
affinamento sulle lisi per
4/5 mesi circa, prima
dell’imbottigliamento.
sauvignon
pinot nero
Trentino Doc
Trentino Doc
Il Sauvignon blanc è coltivato in Valle di Cembra in alcune
microaree particolarmente vocate, nelle quali le elevate
escursioni termiche giornaliere permettono di preservare la
labile componente aromatica. Dal colore giallo paglierino con
riflessi verdi, il vino presenta al naso, un carattere varietale con
note speziate che ricordano la foglia di ortica, il bosso, l’uva
spina ed il pompelmo. Il gusto è fresco e sapido con un finale
morbido e vellutato.
Il Pinot Nero è un vitigno originario della Borgogna che
trova la massima espressione in territori dalle forti escursioni
termiche nel periodo della maturazione. Il clima della Valle di
Cembra risente dell’influsso delle fredde correnti ascensionali
provenienti dalle vicine catene alpine, che fissano la
componente aromatica dell’uva. Il Pinot Nero “Cembra”, ha
un colore rosso rubino, un delicato aroma che ricorda i frutti
di bosco e la ciliegia, e un gusto morbido, sostenuto da una
piacevole sensazione sapida che ne accentua la persistenza.
Vitigno
Sauvignon blanc
Zona di produzione
Valle di Cembra
Esposizione
ed altimetria
Est, sud, ovest; 300-400 m
s.l.m.
Vitigno
Pinot Nero
Zona di produzione
Valle di Cembra
Composizione
del terreno
franco, di origine porfirica,
originatosi da depositi fluvioglaciali
Esposizione
ed altimetria
Est, sud, ovest; 500-700 m
s.l.m.
Forma di allevamento
guyot, pergola semplice
trentina spezzata
Composizione
del terreno
franco-sabbioso, sciolto, di
natura porfirica
Densità di impianto
5.500 ceppi/ha
Forma di allevamento
guyot, pergola semplice
trentina spezzata
Vinificazione
raccolta manuale nella
terza decade di settembre,
pressatura soffice in atmosfera
inerte, decantazione statica
del mosto, fermentazione
a temperatura controllata
in serbatoi d’acciaio inox,
affinamento sulle lisi per
4/5 mesi circa, prima
dell’imbottigliamento.
Densità di impianto
5.500 ceppi/ha
Vinificazione
raccolta manuale nella
terza decade di settembre,
fermentazione
a temperatura controllata
in serbatoi d’acciaio inox,
affinamento
in barriques per 6/7 mesi circa,
prima dell’imbottigliamento.
schiava
vigneti delle dolomiti igt
La Schiava, vitigno autoctono trentino, è da sempre coltivata
sui caratteristici appezzamenti terrazzati della Valle di Cembra.
Dal colore rosso tenue, la Schiava “Cembra” ha un profumo
elegante che ricorda la frutta rossa fresca. Il vino, morbido
ed equilibrato al palato, è caratterizzato da una leggera vena
acidula e da una peculiare nota di mandorla amara sul finale.
Vitigno
Schiava (diverse varianti:
Schiava Grigia, Schiava Grossa,
Schiava Gentile, Schiava
Meranese)
Zona di produzione
Valle di Cembra
Esposizione
ed altimetria
est, sud, ovest; 500-700 m
s.l.m.
Composizione
del terreno
franco-sabbioso, di natura
porfirica
Forma di allevamento
tradizionale: pergola semplice
trentina spezzata
Densità di impianto
4.500 ceppi/ha
Vinificazione
raccolta manuale nella prima
decade di ottobre, macerazione
pre-fermentativa di 36/48
ore, pressatura e decantazione
statica del mosto,
fermentazione in serbatoi
d’acciaio inox a temperatura
controllata, affinamento in
serbatoio di cemento armato
vetrificato per 4/5 mesi circa,
prima dell’imbottigliamento.
Vigneti di Chardonnay presso Piazzo di Segonzano (510 m s.l.m.).
OROROSSO TRENTODOC E DOSS24 TRENTODOC
OROROSSO TRENTODOC
Dosaggio Zero, Extra Brut
DOSS24 TRENTODOC
Brut, Brut Rosé
Oro rosso è l’espressione utilizzata in Valle di Cembra per definire il porfido,
la pietra vulcanica che caratterizza questo territorio e che rappresenta
un’importante risorsa economica di questo territorio montano.
OROROSSO
OROROSSO
OROROSSO Dosaggio Zero, è una riserva di sole uve Chardonnay,
maturate in vigneti vocati della zona classica della valle di Cembra.
La quota, oltre i 550 m s.l.m., ed il terreno franco-sabbioso, profondo,
di origine porfirica, conferiscono al prodotto una eleganza ed una
longevità inconsueta. OROROSSO Dosaggio Zero, è espressione di
un territorio che ha trovato nel porfido, pietra vulcanica tenace e
resistente, il traino della propria economia e contemporaneamente
la composizione litologica dei propri terreni, che caratterizzano
fortemente ed indelebilmente questo prodotto. Dal colore giallopaglierino intenso, OROROSSO Dosaggio Zero, presenta un profumo
elegante di frutta matura, che vira lentamente in aromi balsamici e
speziati. Il corpo è pieno e morbido con un perlage fine e delicato.
OROROSSO Extra Brut è la riserva 48 mesi di Cembra-cantina di
montagna. Il nome scelto per delineare questo prodotto, riprende
l’espressione utilizzata in Valle di Cembra, per definire il porfido,
-pietra vulcanica impiegata nella pavimentazione di strade e
piazze- vero traino dell’economia di questo territorio. Prodotto con
pregiate uve Chardonnay e Pinot nero, coltivate sui ripidi pendii
della Valle di Cembra a quote superiori ai 550 m s.l.m., OROROSSO
riflette le caratteristiche uniche e singolari del territorio d’origine.
Dal colore giallo paglierino carico, il vino presenta un profumo fine
e raffinato con note di frutta matura e crosta di pane.
Al palato, il gusto è pieno e persistente.
Dosaggio Zero
Trentodoc
Extra Brut
Trentodoc
Tipologia
Extra Brut
Vitigno
80% Chardonnay
20% Pinot nero
Alta Valle di Cembra
Zona di produzione
Alta Valle di Cembra
Esposizione ed altimetria
Sud-est, sud; 500-600 m s.l.m.
Esposizione ed altimetria
Sud-est, sud; 550-700 m s.l.m.
Composizione del terreno
franco-sabbioso, sciolto, di
natura porfirica
Composizione del terreno
franco-sabbioso, sciolto, di
natura porfirica
Forma di allevamento
guyot, pergola semplice
trentina
Forma di allevamento
guyot, pergola semplice
trentina
Densità di impianto
5.500 ceppi/ha
Densità di impianto
5.500 ceppi/ha
Vinificazione
raccolta manuale nella
prima decade di settembre,
pressatura soffice di uve
intere, decantazione statica
del mosto, fermentazione
a temperatura controllata
in serbatoi d’acciaio inox,
affinamento sulle lisi per
6/7 mesi circa in serbatoi
d’acciaio inox, rifermentazione
in bottiglia, 60 mesi di
permanenza sui lieviti.
Vinificazione
raccolta manuale nella
prima decade di settembre,
pressatura soffice di uve
intere, decantazione statica
dei mosti, fermentazione
a temperatura controllata
in serbatoi d’acciaio inox,
affinamento sulle lisi per
6/7 mesi circa in serbatoi
d’acciaio inox, rifermentazione
in bottiglia, 48 mesi di
permanenza sui lieviti.
Tipologia
Dosaggio Zero
Vitigno
100% Chardonnay
Zona di produzione
Il nome DOSS24 deriva dalla parola dialettale che significa dosso,
piccola collina e 24 sono i mesi di maturazione dello spumante.
Brut
Brut Rosé
TRENTODOC
TRENTODOC
La Valle di Cembra è zona ideale alla produzione di spumanti. Il
suo clima unico e speciale è caratterizzato da importanti escursioni
termiche giornaliere nel periodo della maturazione. Cembra
cantina di montagna, rende merito a questo straordinario territorio,
con il metodo classico DOSS24, prodotto con le uve Chardonnay
maturate in terreni di natura porfirica franco sabbiosi a 600 m di
quota. DOSS24 ha un colore giallo paglierino con leggeri riflessi
verde pastello, un aroma fresco caratterizzato da un’ampia nota di
mela Golden e un gusto pieno, minerale quasi sapido.
Tipologia
Brut
Vitigno
100% Chardonnay
Zona di produzione
Alta Valle di Cembra
Esposizione ed altimetria
Sud-est, sud; 600 m s.l.m.
Composizione del terreno
DOSS24 Rosé, è prodotto con le migliori partite di Chardonnay
e Pinot nero, provenienti dalla zona classica dell’Alta Valle di
Cembra. I terreni franco-sabbiosi, profondi, ricchi di scheletro
e le forti escursioni termiche tipiche di questo territorio d’alta
quota, caratterizzano fortemente il prodotto. Spumante fine
e raffinato, DOSS24 Rosé, è ottimo sia come aperitivo, che
come vino da tutto pasto. Il profumo ampio e delicato ricorda
fragranze di fragola e marasca. Il gusto è morbido e persistente,
caratterizzato da un perlage fitto ed avvolgente.
Tipologia
Brut Rosé
Vitigno
85% Chardonnay
e 15% Pinot nero
franco-sabbioso, sciolto, di
natura porfirica
Zona di produzione
Alta Valle di Cembra
Forma di allevamento
guyot, pergola semplice
trentina
Esposizione ed altimetria
Sud-est, sud; 500-600 m s.l.m.
Composizione del terreno
Densità di impianto
5.500 ceppi/ha
franco-sabbioso, sciolto, di
natura porfirica
Vinificazione
raccolta manuale nella
prima decade di settembre,
pressatura soffice di uve intere,
decantazione statica del mosto,
fermentazione a temperatura
controllata, per l’85% in
serbatoi d’acciaio inox e per
il 15% in barriques di rovere
francese di diverse annate,
affinamento sulle lisi per 6
mesi circa, rifermentazione
in bottiglia, 24 mesi di
permanenza sui lieviti.
Forma di allevamento
guyot, pergola semplice
trentina
Densità di impianto
5.500 ceppi/ha
Vinificazione
raccolta manuale nella
prima decade di settembre,
pressatura soffice di uve intere,
decantazione statica del mosto,
fermentazione a temperatura
controllata in serbatoi d’acciaio
inox, affinamento sulle lisi per
6/7 mesi circa, rifermentazione
in bottiglia, 24 mesi di
permanenza sui lieviti.
PH. Diego Decio, Giorgio Deflorian, Mauro Fiorese, Paolo Sandri
ITALIANO
CEMBRA cantina di montagna
Viale 4 Novembre, 72 - 38034 Cembra (TN) Italy
T. +39 0461 680010 F. +39 0461 682177
[email protected] www.cembracantinadimontagna.com
GRUPPO LA-VIS
[email protected]
www.gruppo-la-vis.com
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
2 459 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content