close

Enter

Log in using OpenID

Corso di formazione per tecnici abilitati alla certificazione energetica

embedDownload
Collegio dei Geometri e dei
Geometri Laureati della
Provincia di Prato
Ordine degli Ingegneri
della Provincia di Prato
Corso di formazione per tecnici abilitati alla certificazione energetica
degli edifici ai sensi del DPR 75/2013 e smi
AVVERTENZA
L’Ordine degli Ingegneri ed il Collegio dei Geometri di Prato sono in attesa di ricevere l’autorizzazione dal
Ministero per l’erogazione del presente corso. Tale autorizzazione dovrebbe essere rilasciata il 23 Maggio.
Si ritiene opportuno nel frattempo procedere alla raccolta delle iscrizioni, fermo restando la facoltà dei due
Ordini di spostare le date dei corsi, nel caso l’autorizzazione sia rilasciata in data successiva a quella
prevista. L’invio della scheda di iscrizione costituisce impegno all’iscrizione, da perfezionare con il
pagamento della quota di iscrizione, che sarà richiesto dalla Segreteria organizzativa solo dopo la ricezione
dell’autorizzazione da parte del Ministero, con la certezza quindi dell’avvio del corso.
Durata del corso
80 ore
di cui Lezioni frontali
62 ore
Esercitazioni pratiche
18 ore
n. max di iscritti per classe
35 partecipanti
Obbligo di frequenza
Almeno 68 ore, pari all’85% del monte orario complessivo per l’ammissione
all’esame
Sede del corso
Palazzo delle Professioni Srl - Via Pugliesi 26 - PRATO
Segreteria organizzativa
Dott.ssa Linda BERTELLI, 389 9489072, [email protected]
Costo di iscrizione
€ 450,00 (= € 368,85 + IVA)
Esame finale in aula
1 esame scritto + se superato, 1 esame orale (discussione di un APE)
Attestato
Rilascio dell’attestato di frequenza e superamento dell’esame finale, valido per
l’abilitazione ai sensi di legge
Ù
Modalità d’iscrizione
È necessario formalizzare l’iscrizione inviando la scheda d’iscrizione entro e non oltre venerdì 16 MAGGIO:
• per email a:
[email protected]
oppure
• per fax al numero:
0574 789.432
Sarà data precedenza agli iscritti agli Ordini ed ai Collegi professionali della provincia di Prato.
IL PAGAMENTO DOVRÀ ESSERE EFFETTUATO SUCCESSIVAMENTE, UNA VOLTA CHE LA SEGRETERIA
ORGANIZZATIVA CONFERMERÀ L’ISCRIZIONE.
Modalità di pagamento
•
Assegno
da intestare a:
Palazzo delle Professioni Srl
e consegnare alla segreteria organizzativa assieme alla scheda di iscrizione
•
Bonifico bancario
da versare sull’IBAN:
c/c intestato a:
causale:
TCE_2014_rev.02.1
IT37 E057 2821 5124 1257 0261 688
Palazzo delle Professioni Srl
Cognome e nome – TCE_2014
p. 1 di 6
Collegio dei Geometri e dei
Geometri Laureati della
Provincia di Prato
Ordine degli Ingegneri
della Provincia di Prato
Crediti formativi
Gli Ordini ed i Collegi dell’Area Tecnica (Architetti, Ingegneri, Geometri e Periti Industriali) attribuiranno ai
partecipanti un numero di Crediti Formativi Professionali ciascuno in base al proprio regolamento.
A tal fine è necessario che la partecipazione al corso sia debitamente documentata dalle firme in entrata ed
in uscita sul registro delle presenze e da eventuale altra documentazione richiesta dall’Ordine/Collegio di
appartenenza.
La Segreteria organizzativa si riserva il diritto di verificare la veridicità delle firme chiedendo l’esibizione di
un documento di identità.
PROGRAMMA E DOCENTI
Modulo 1 – NORMATIVA
• La legislazione per l'efficienza energetica degli edifici;
• La normativa tecnica;
• Gli obiettivi europei in materia di contenimento delle emissioni
di CO2;
• Le politiche europee per l’adattamento ai mutamenti climatici;
• Le principali direttive europee;
• Il quadro normativo nazionale in materia di efficienza
energetica degli edifici.
• La normativa nazionale sulla certificazione energetica;
• Le modifiche introdotte con il recepimento della Direttiva
2010/31/UE;
• Gli effetti sulla normativa regionale e sui regolamenti locali;
• La figura del certificatore energetico come delineata dalla
normativa;
• Le procedure di certificazione;
• Obblighi e responsabilità del certificatore.
Modulo 2 – INTRO
• Unità di misura e trasmissione del calore;
• Proprietà dei materiali;
• Comportamento termoigrometrico dei componenti opachi e
trasparenti.
• Componenti trasparenti, prestazioni termiche, acustiche ed
illuminotecniche e metodi di calcolo.
• Il concetto di prestazione: richiami di termodinamica;
• Termofisica dell’edificio.
Modulo 3 – BILANCIO ENERGETICO
Il bilancio energetico del sistema edificio impianto.
• Modalità di calcolo del bilancio dei flussi energetici, in ingresso
ed uscita dal sistema, per la determinazione dei carichi termici
al fine del dimensionamento degli impianti e conseguentemente dei relativi consumi energetici.
• Fattori progettuali associati ai concetti di prestazione energetica e di rendimento, tipici della termodinamica, applicati al
progetto architettonico e impiantistico.
Il calcolo della prestazione energetica degli edifici
• Inquadramento normativo e legislativo delle norme della serie
UNI/TS 11300
• Metodo di calcolo per la determinazione del fabbisogno di
energia termica dell’edificio, del fabbisogno di energia primaria
e dei rendimenti per la climatizzazione estiva, invernale e per la
produzione di acqua calda sanitaria
TCE_2014_rev.02.1
8 ore
4 ore LF
Arch. Pietro NOVELLI
4 ore LF
Arch. Pietro NOVELLI
12 ore
4 ore LF
Prof. Arch. Fabio SCIURPI
4 ore LF
Prof. Arch. Simone SECCHI
4 ore LF
Prof. Arch. Gianfranco CELLAI
12 ore
4 ore LF
Prof. Arch. Gianfranco CELLAI
4 ore LF
Arch. Leone PIERANGIOLI
p. 2 di 6
Collegio dei Geometri e dei
Geometri Laureati della
Provincia di Prato
Analisi di sensibilità per le principali variabili che ne influenzano la
determinazione.
• La prestazione energetica del sistema edificio-impianto è
influenzata da molteplici parametri riguardanti le condizioni
d’uso dell’edificio, le caratteristiche morfologiche e tecnologiche dell’involucro edilizio e le caratteristiche dei sub-sistemi
impiantistici.
• Mediante l’applicazione a un caso di studio reale saranno
analizzati gli effetti della variazione dei suddetti parametri sulla
prestazione energetica dell’edificio, in modo da individuare i
fattori che influenzano maggiormente i risultati di calcolo e che
quindi devono essere gestiti e valutati con maggiore attenzione
da parte del certificatore energetico.
Modulo 4 – INVESTIMENTI
Analisi tecnico economica degli investimenti.
• Interventi migliorativi del sistema edificio-impianto;
• Stima degli investimenti e dei risparmi energetici;
• Modalità dei finanziamento degli interventi;
• Incentivi e detrazioni fiscali per l’efficienza energetica;
• Richiami di matematica finanziaria;
• Tecniche di valutazione economica degli interventi.
Esercitazioni pratiche con particolare attenzione agli edifici esistenti.
• Esercitazione pratica inerente la riqualificazione energetica di
un edificio per civile abitazione;
• Esercitazione pratica inerente la riqualificazione da una centrale
termica.
Modulo 5 – INVOLUCRO EDILIZIO
Involucro edilizio
• Principi generali di progettazione dell'involucro edilizio;
• Tipologie e prestazioni energetiche dei componenti;
• Trasmittanza termica dell'involucro in regime termico
stazionario: modalità di calcolo e valori minimi di normativa;
• Comportamento estivo dell'involucro;
• Controllo dei ponti termici.
Involucro edilizio
• Principi generali di progettazione sostenibile e bioclimatica per
la riduzione dei consumi energetici;
• Riduzione del carico termico per la climatizzazione estiva ed
invernale attraverso l'utilizzo di sistemi passivi;
• Soluzioni progettuali e costruttive per l'ottimizzazione dei nuovi
edifici e del miglioramento degli edifici esistenti.
Modulo 6 – IMPIANTI TERMICI
Impianti termici: fondamenti e prestazione energetiche delle tecnologie tradizionali e innovative.
• Impianti termici
• Centrali termiche
• Distribuzione
• Apparecchi terminali di scambio termico in ambiente
• Visione e disamina di schemi tipici di impianti termici
Impianti termici: soluzioni progettuali e costruttive per l'ottimizzazione: dei nuovi impianti; della ristrutturazione degli impianti
esistenti.
• Analisi costi-benefici dell’utilizzo di strategie finalizzate al
risparmio energetico;
• Analisi costi-benefici dell’utilizzo di strategie finalizzate all’uso
di fonti rinnovabili;
TCE_2014_rev.02.1
4 ore LF
Ordine degli Ingegneri
della Provincia di Prato
Arch. Leone PIERANGIOLI
4 ore
2 ore LF
Ing. Massimiliano PANCANI
2 ore ES
Ing. Massimiliano PANCANI
8 ore
3 ore LF
1 ora ES
Ing. Aurora VALORI /
Ing. Vincenzo DI NASO (sostituto)
3 ore LF
1 ora ES
Ing. Aurora VALORI /
Ing. Vincenzo DI NASO (sostituto)
8 ore
2 ore LF
Ing. Dante DI CARLO
4 ore LF
2 ore ES
Ing. Alessandro MOSCARDI
Ing. Luciano PERONE
p. 3 di 6
Collegio dei Geometri e dei
Geometri Laureati della
Provincia di Prato
Ordine degli Ingegneri
della Provincia di Prato
•
Evoluzione delle tipologie impiantistiche da quelle tradizionali
alle nuove tecnologie.
• Esempi applicativi ed esercitazioni
Modulo 7 – FONTI RINNOVABILI
L'utilizzo e l'integrazione delle fonti rinnovabili.
• Definizione di fonte energetica rinnovabile: Solare fotovoltaico,
Solare termico, Eolico, Geotermica ad alta entalpia, Geotermica
a bassa entalpia;
• Utilizzo ed integrazione negli impianti tecnici per applicazioni
nel residenziale e nel terziario, Esempi applicativi e schemi di
impianto;
• Rischi per la sicurezza dell’esercizio degli impianti con utilizzo di
fonti rinnovabili, Rischi di incendio nell’utilizzo di impianti
fotovoltaici;
• Modalità di applicazione e metodologie di calcolo. La Legge e la
Norma, Ricognizione sulla Norma UNI 11300 parte 4.
Impianti solari termici
• Potenziali di utilizzo dell'irraggiamento solare
• Generatori di calore solari (collettori solari)
• Principio di funzionamento di un impianto solare
• Componenti di un impianto solare
• Scelta e dimensionamento di un impianto solare
• Esercitazione sul dimensionamento di un impianto solare
Impianti fotovoltaici
• Introduzione
• Problematiche installative degli impianti fotovoltaici
• Normativa
• Dimensionamento impianti
• Esercitazioni sul dimensionamento di impianti fotovoltaici
Modulo 8 – INNOVAZIONE TECNOLOGICA
Comfort abitativo e benessere termoigrometrico.
La ventilazione naturale e meccanica controllata.
• Tipologie di impianti di ricambio aria;
• Componenti costruttivi e di impianto;
• Manutenzione e gestione degli impianti di ventilazione;
• Normative di riferimento.
L'innovazione tecnologica per la gestione dell'edificio e degli
impianti.
• Introduzione alla Building Automation;
• Concetti di base di regolazione automatica;
• Sistemi digitali e apparecchi in campo;
• Sistemi di supervisione e controllo remoto.
Modulo 9 – DIAGNOSI ENERGETICA
• Significato di diagnosi energetica di un edificio ed analisi del
concetto;
• Approccio elementare alla diagnosi energetica. Esempio;
• Analisi degli edifici esistenti ed analisi di soluzioni progettuali;
metodi e soluzioni di calcolo;
• Utilizzo di strumentazione per la misura di parametri
caratteristici. Casistica ed informazioni;
• Studio di un esempio applicativo;
• Problematiche specifiche relative a: Ponti termici, Rischio
condensazione, Rischio formazione muffe;
• La riqualificazione energetica di un edificio esistente;
• Il panorama legislativo e normativo oggi vigente;
TCE_2014_rev.02.1
10 ore
2 ore LF
Ing. Luca S. VANNUCCHI
2 ore LF
2 ore ES
Ing. Dante DI CARLO
2 ore LF
2 ore ES
Ing. Andrea CARLESI
2 ore LF
6 ore
Prof. Arch. Cristina CARLETTI
2 ore LF
Ing. Massimiliano PANCANI
Prof. Arch. Cristina CARLETTI
2 ore LF
Ing. Massimiliano PANCANI
12 ore
4 ore LF
Ing. Luca S. VANNUCCHI
p. 4 di 6
Collegio dei Geometri e dei
Geometri Laureati della
Provincia di Prato
• Edifici ad energia “quasi zero”.
Esercitazioni all'utilizzo degli strumenti informatici posti a riferimento dalla normativa nazionale e predisposti dal CTI.
8 ore ES
Ordine degli Ingegneri
della Provincia di Prato
Arch. Leone PIERANGIOLI
Legenda:
•
•
LF = Lezione Frontale
ES = Esercitazione
CALENDARIO delle LEZIONI (soggetto a variazioni)
Saranno attivate 4 edizioni del corso; ogni edizione prevede un massimo di 35 iscritti.
TCE 1:
TCE 2:
TCE 3:
TCE 4:
Lunedì mattina + Giovedì pomeriggio + Sabato mattina
Martedì pomeriggio + Giovedì mattina + Venerdì pomeriggio
Martedì mattina + Mercoledì pomeriggio + Venerdì mattina
Lunedì pomeriggio + Mercoledì mattina + Venerdì pomeriggio
TCE 1
TCE 2
TCE 3
TCE 4
1
Giovedì 29/05 P
Martedì 27/05 P
Martedì 27/05 M
Mercoledì 28/05 M
2
Sabato 31/05 M
Giovedì 29/05 M
Mercoledì 28/05 P
Venerdì 30/05 P
3
Giovedì 05/06 P
Venerdì 30/05 P
Venerdì 30/05 M
Mercoledì 04/06 M
4
Sabato 07/06 M
Martedì 03/06 P
Martedì 03/07 M
Venerdì 06/06 P
5
Lunedì 09/06 M
Giovedì 05/06 M
Mercoledì 04/06 P
Lunedì 09/06 P
6
Giovedì 12/06 P
Venerdì 06/06 P
Venerdì 06/06 M
Mercoledì 11/06 M
7
Sabato 14/06 M
Martedì 10/06 P
Mercoledì 11/06 P
Lunedì 16/06 P
8
Lunedì 16/06 M
Giovedì 12/06 M
Venerdì 13/06 M
Mercoledì 18/06 M
9
Giovedì 19/06 P
Venerdì 13/06 P
Martedì 17/06 M
Venerdì 20/06 P
10
Sabato 21/06 M
Martedì 17/06 P
Mercoledì 18/06 P
Lunedì 23/06 P
11
Lunedì 23/06 M
Giovedì 19/06 M
Venerdì 20/06 M
Mercoledì 25/06 M
12
Giovedì 26/06 P
Venerdì 20/06 P
Martedì 24/06 M
Venerdì 27/06 P
13
Sabato 28/06 M
Martedì 24/06 P
Mercoledì 25/06 P
Lunedì 30/06 P
14
Lunedì 30/06 M
Giovedì 26/06 M
Venerdì 27/06 M
Mercoledì 02/07 M
15
Giovedì 03/07 P
Venerdì 27/06 P
Martedì 01/07 M
Venerdì 04/07 P
16
Sabato 05/07 M
Martedì 01/07 P
Mercoledì 02/07 P
Lunedì 07/07 P
17
Lunedì 07/07 M
Giovedì 03/07 M
Venerdì 04/07 M
Mercoledì 09/07 M
18
Giovedì 10/07 P
Venerdì 04/07 P
Martedì 08/07 M
Venerdì 11/07 P
19
Sabato 12/07 M
Martedì 08/07 P
Mercoledì 09/07 P
Lunedì 14/07 P
20
Lunedì 14/07 M
Giovedì 10/07 M
Venerdì 11/07 M
Mercoledì 16/07 M
ESAME
Venerdì 18/07 M
Giovedì 17/07 P
Giovedì 17/07 M
Venerdì 18/07 P
Legenda:
TCE_2014_rev.02.1
M = mattina ore 9/13
P = pomeriggio ore 14,30/18,30
p. 5 di 6
Collegio dei Geometri e dei
Geometri Laureati della
Provincia di Prato
Ordine degli Ingegneri
della Provincia di Prato
SCHEDA DI ISCRIZIONE
Da inviare per fax al n. 0574 789.432 oppure per email a [email protected]
DATI PERSONALI
Cognome
Nome
Cell
Email
Ordine/Collegio
della Provincia di
Luogo e data di nascita
Codice Fiscale
CHIEDO DI ESSERE ISCRITTO ALL’EDIZIONE:
PRIMA PREFERENZA
TCE 1
TCE 2
TCE 3
TCE 4
TCE 5
TCE 3
TCE 4
TCE 5
SECONDA PREFERENZA (è obbligatorio indicarla)
TCE 1
TCE 2
DATI PER LA FATTURAZIONE
Ragione sociale
Indirizzo
Città
CAP
P. IVA
C.F.
MODALITÀ DI PAGAMENTO
Contanti
(spazio riservato alla Segreteria organizzativa)
Assegno
Bonifico
Ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003, ricevuta l’informativa presente sul sito www.palazzodelleprofessioniprato.it e presso la sede del
Palazzo delle Professioni, consento al Palazzo delle Professioni Srl il trattamento dei presenti dati ai soli fini dello svolgimento del
corso anche con strumenti elettronici, nonché per eventuali comunicazioni di altre iniziative formative.
Data
Firma
L’invio alla Segreteria organizzativa della presente scheda di iscrizione costituisce esplicita accettazione di quanto contenuto nella
presente locandina e delle CONDIZIONI GENERALI presenti sul sito www.palazzodelleprofessioniprato.it e/o ricevute per email
insieme alla locandina del presente corso.
Data
TCE_2014_rev.02.1
Firma
p. 6 di 6
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
206 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content