close

Enter

Log in using OpenID

CONTABILIZZAZIONE E TERMOREGOLAZIONE

embedDownload
11.pdf 1 30/07/2013 10:54:40
CONTABILIZZAZIONE E
TERMOREGOLAZIONE
C
M
Y
CM
MY
CY
CMY
K
11
12.pdf 1 30/07/2013 10:55:38
CONTABILIZZAZIONE CALORE
Il Centro Servizi effettua il rilievo della potenza
termica installata in un condominio, la lettura dei
consumi e la ripartizione stagionale delle spese di
riscaldamento, per ogni singolo utente. Il tutto senza
dover accedere negli appartamenti, grazie alla
trasmissione in radiofrequenza dei dati dei ripartitori
elettronici.
L’amministratore del condominio inoltra al Centro
Servizi i costi complessivi di riscaldamento sostenuti
e gli altri parametri necessari per ripartire le spese
secondo la norma tecnica in vigore UNI 10200.
Il Centro Servizi provvede alla contabilizzazione
individuale e ripartizione delle spese per ogni
condomino inviando il rapporto individuale e il
rendiconto generale all’amministratore, il quale
provvede a sua volta alla distribuzione dei riparti di
spesa ai propri condomini.
CARATTERISTICHE DEL SERVIZIO
L’archiviazione dei dati di rilievo per il calcolo della
potenza dei radiatori viene effettuata in modo sicuro
e dettagliato.
Il calcolo della potenza totale dell’unità abitativa
viene eseguito a partire dal dettaglio del singolo
radiatore, secondo la norma di settore.
La lettura dei dati dei ripartitori si effettua via radio
con validazione dei consumi per periodi (stagione,
mensili).
La ripartizione, suddivisa in spesa per potenza
termica impegnata e spesa a consumo, è fornita
all’utente con un dettaglio delle spese di competenza, secondo la normativa tecnica di settore UNI
10200:
• quota a "millesimi di potenza installata
nell’alloggio" come disponibilità del "servizio
riscaldamento".
• quota a consumo di calore volontariamente
prelevato dall'impianto di riscaldamento.
C
M
Y
CM
MY
CY
CMY
K
ALTRI SERVIZI
Forniamo supporto a installatori di ripartitori,
amministratori di condominio:
• Formazione all’uso dei prodotti installazione e
ripartizione spese;
• forniamo assistenza sull'interpretazione delle
normative;
• rispondiamo ai quesiti circa l'impiego e l'utilizzo
dei prodotti e servizi.
12
13.pdf 1 30/07/2013 10:55:56
ESEMPIO DI RIPARTIZIONE
Frontespizio (fig.1)
Rapporto di ripartizione delle
spese, elaborato secondo la
norma UNI 10200 riporta i dati
del condominio, i dettagli delle
voci di spesa da ripartire, il
criterio di riparto, la quota a
consumo e la quota a millesimi.
Prospetto riassuntivo (fig.2)
C
M
Y
CM
Ripartizione tra singole unità
immobiliari, con evidenziata la
composizione della spesa per
singola voce, radiatore per
radiatore.
MY
CY
CMY
K
13
14.pdf 1 30/07/2013 10:56:13
Fig. 3
Dettaglio
(fig.3-4)
per
alloggio
Vengono specificati i locali
associati
ai
ripartitori
installati, gli scatti e gli
importi
economici
per
ambiente.
C
M
Y
CM
MY
CY
CMY
Fig. 4
K
14
15.pdf 1 30/07/2013 10:56:30
SOFTWARE EQUO
E' un software per effettuare il rilievo della potenza termica installata in un condominio, la
parametrizzazione dei ripartitori e dei contaimpulsi, la lettura dei consumi, la ripartizione stagionale delle
spese di riscaldamento. Si installa facilmente su un comune PC ed interagisce via radio con la Chiavetta
WSL per le letture e la gestione dei ripartitori. Esiste nelle tre versioni:
EQUO PROFESSIONAL
Per Professionisti termotecnici
EQUO ENTERPRISE
1. Rilievo dei corpi scaldanti e inserimento anagrafica utenti;
2. Progetto degli elementi di termoregolazione (valvole, testine,
detentori);
3. Determinazione della potenza installata;
4. Determinazione dei parametri da impostare nei ripartitori;
5. Generazione del rapporto della potenza termica installata per la
certificazione a cura del tecnico abilitato;
6. Calcolo pre-regolazione valvole.
Per Gestori del servizio di contabilizzazione
C
M
Y
CM
MY
CY
CMY
K
EQUO FULL
1.
2.
3.
4.
5.
6.
Gestione anagrafica utenti
Acquisizione via radio di anomalie dei ripartitori;
Lettura via radio dei ripartitori;
Validazione dei consumi;
Ripartizione dei costi di riscaldamento individuale;
Generazione di rapporti di ripartizione in formato PDF ed EXCEL
Per installatori
EQUO FULL ha le funzionalità delle due versioni di cui sopra ed
inoltre consente anche l’installazione e la manutenzione dei
ripartitori e dei contaimpulsi, la programmazione locale e remota, la
messa in protezione dell’impianto.
EQUO PROFESSIONAL consente di archiviare in modo ordinato i dati di rilievo per il calcolo della potenza dei
radiatori, valutata secondo la norma UNI EN 442:2004 (archivio dati costruttore) oppure la norma UNI 10200
(metodo dimensionale). Imputa, eventualmente, la potenza dei tubi di adduzione di mandata e ritorno; archivia
i dati di valvole e detentori. Permette di evidenziare la potenza totale dell’unità abitativa con dettaglio del singolo
radiatore, la tabella millesimale delle potenze installate, la potenza totale dell'impianto. Elabora i dati per la
pretaratura delle valvole preregolabili.
EQUO ENTERPRISE ha le funzionalità della versione Professional ed in aggiunta effettua la lettura dei dati via
radio dei ripartitori, permette la validazione dei consumi per periodi (stagione, mensili) e permette l’uso di diversi
algoritmi di stima di eventuali consumi mancanti. In fase di ripartizione spese consente di produrre un dettaglio
delle spese di competenza suddivise in spese per potenza termica impegnata e spese a consumo, secondo la
normativa tecnica di settore UNI 10200. Il modulo di ripartizione dei costi UNI10200 prevede anche la presenza
di contatori di calore diretti e contatori di acqua calda sanitaria.
CHIAVETTA WSL
(Wireless Serial Link) la chiavetta WSL consente la connessione radio tra il
PC portatile su cui è installato il software EQUO ed i ripartitori e/o
contaimpulsi per effettuare la lettura e la gestione del dispositivo.
15
16.pdf 1 30/07/2013 10:56:49
APPARECCHIATURE PER LA TERMOREGOLAZIONE
M AN UAL E
Valvole termostatiche
La valvola termostatica è l’apparecchiatura termoidraulica installata
sulla conduttura di mandata del calorifero, che regola l'afflusso di
acqua al calorifero stesso, al fine di mantenere la temperatura
ambiente uniforme rispetto alla temperatura impostata sul comando
di regolazione.
AUTO M AT I C A SEN Z A FILI
Termostato radio
Il termostato consente la impostazione della temperatura in
ambiente e invia i segnali alle valvole elettroniche/ricevitori per
ottenere la temperatura desiderata.
Alimentazione: batteria
Autonomia: 36 mesi circa
C
Cronotermostati radio
M
Il cronotermostato permette la regolazione della temperatura di zone
d’appartamento per le diverse fasce orarie della giornata secondo due
livelli di temperatura: comfort e riduzione.
Il profilo orario settimanale consente di impostare gli orari di
riscaldamento dell’abitazione in base all’effettivo utilizzo della stessa.
Trasmette i segnali alle valvole elettroniche/ricevitori per ottenere la
temperatura desiderata.
Alimentazione: batteria
Autonomia: 36 mesi circa
Y
CM
MY
CY
CMY
K
Valvola elettronica wireless
Le valvole elettroniche aprono e chiudono la mandata del calorifero sul quale
sono state montate.
Eseguono i comandi ricevuti dai termostati/cronotermostati per ottenere la
temperatura desiderata.
Le valvole elettroniche, insieme ai termostati/cronotermostati consentono la
suddivisione in zone termiche dell’abitazione.
Alimentazione: batteria
Autonomia: 36 mesi circa
Ricevitore radio
I ricevitori radio sono dotati di 1 (1TX RX01) o 2 uscite relè (1TX RX02) per
il comando di valvole di zona motorizzate, fancoils, aerotermi,
elettropompe. I ricevitori radio eseguono i comandi
ricevuti dai
termostati/cronotermostati radio.
Accessori
- Base da tavolo per cronotermostato radio
- Base da tavolo per termostato
16
17.pdf 1 30/07/2013 10:57:07
SERVIZI
INSTALLAZIONE
Si effettua l’installazione dei ripartitori elettronici su tutti i radiatori del condominio, con precisi metodi
e strumenti di installazione, secondo le seguenti fasi:
1. Rilievo delle caratteristiche geometriche e costruttive dei radiatori
(se non fornito nel progetto a cura del tecnico abilitato)
2. Successiva identificazione dei parametri da impostare nei ripartitori;
3. Parametrizzazione di ogni ripartitore per lo specifico radiatore;
4. Posa in opera del ripartitore secondo le precise regole di montaggio;
5. Attivazione delle protezioni e lettura di verifica.
L’intervento, all'interno dell'alloggio dell'utente, ha generalmente una durata di circa 5 minuti per
radiatore ed è effettuato da un Installatore Certificato Perry Electric.
L'installazione delle valvole termostatiche prevede la posa in opera di valvole termostatizzabili, comando
termostatico (testina) e detentore per ogni radiatore a cura di un installatore termoidraulico.
CONTABILIZZAZIONE
Consiste nella prima fase di acquisizione dei dati e nella successiva fase di Ripartizione della spesa
secondo i criteri dettati dalla normativa vigente.
C
1. Acquisizione dei dati
Avviene tramite lettura via radio dei consumi dai ripartitori e può essere svolta nelle due modalità:
M
Y
CM
MY
CY
CMY
K
a) Lettura locale (Fig. A)
Il gestore del servizio periodicamente effettua la lettura
attraverso l’impiego di un PC portatile dotato di chiavetta radio WSL e software di lettura locale. Un meccanismo radio attiva la comunicazione verso i ripartitori
acquisendo i consumi ed eventuali anomalie e/o manomissioni, direttamente dal pianerottolo, senza dover
accedere nei singoli alloggi.
Fig. A
b) Telelettura (Fig. B)
I concentratori dati (RETE-1000R) sono dispositivi elettronici che, installati in
alcuni pianerottoli dell’edificio, hanno la funzione di ricevere, memorizzare e
trasmettere i dati di consumo, le anomalie, i messaggi di manomissione
provenienti dai ripartitori fissati nei radiatori dei singoli alloggi. Il Centro Servizi,
attraverso il collegamento al concentratore dotato di GPRS (RETE-1000RG),
comunica con gli altri concentratori per effettuare lo scarico dei dati
2. Ripartizione della spesa
Fig. B
I dati di consumo vengono prima "validati", come previsto dalla norma, e successivamente forniti in formato
MS Excel con il dettaglio per singolo ripartitore. Questi dati verranno inseriti in un prospetto completo della
ripartizione della spesa individuale calcolata secondo i criteri di ripartizione stabiliti dalla norma tecnica di
riferimento UNI10200.
SUPPORTO E FORMAZIONE
Perry Electric offre supporto a installatori di ripartitori, amministratori di condominio per rispondere ai quesiti
circa l'impiego e l'utilizzo dei propri prodotti e servizi. Inoltre fornisce assistenza sui prospetti dei consumi,
sulla ripartizione delle spese e sull'interpretazione delle normative.
Formazione per installatori di ripartitori e per gestori del servizio di contabilizzazione
17
18.pdf 1 30/07/2013 10:57:25
Il Centro Servizi effettua il rilievo dei consumi e la ripartizione delle spese, il tutto senza dover accedere
negli appartamenti, grazie alla trasmissione in radiofrequenza dei dati dei ripartitori elettronici e
contaimpulsi.
Ulteriori schemi Impiantistici
Lettura dei contatori volumetrici di acqua calda
sanitaria di alloggio, muniti di uscita impulsiva a cui
è collegato il DIRETTO-302R.
Lettura del contatore diretto di calore, dotato di
uscita impulsiva a cui è collegato il DIRETTO-302R,
destinato alla contabilizzazione della quota parte di
energia termica impiegata per l’acqua calda
sanitaria centralizzata.
C
M
Lettura del contatore volumetrico, dotato di uscita
impulsiva a cui è collegato il DIRETTO-302R,
destinato alla contabilizzazione dell’acqua fredda
immessa nel circuito dell’acqua calda sanitaria
centralizzata.
Y
CM
MY
CY
CMY
K
Lettura del contatore diretto di calore, dotato di
uscita impulsiva a cui è collegato il
DIRETTO-302R, destinato alla contabilizzazione
dell’energia termica e acqua calda sanitaria di
alloggio (2 ingressi collegati).
Nel caso in cui fossero presenti anche acqua
fredda e frigorie, deve essere aggiunto un
secondo DIRETTO-302R per ogni cassetta.
18
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
19 203 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content