close

Enter

Log in using OpenID

Calendario Ciaspole 2015

embedDownload
LE CIASPOLE 2015
Febbraio
Infopoint Carso 2014+ Provincia di Gorizia
c/o Tiare Shopping - Loc. Maranuz 2 - Villesse (GO)
tel.+39 0481 91697 cell. +39 331 6521065
e-mail: [email protected]
Orario di apertura: lun-ven 10.00 – 20.00
sab-dom 10.00 – 21.00
seguici anche su Carso 2014
La magia di San Valentino - Colle di Caseratte
Sabato 14 febbraio 2015
Per festeggiare il giorno degli Innamorati vi proponiamo una delle visite guidate del Turismo FVG:
una ciaspolata pomeridiana, nelle cui ore il paesaggio invernale assume nuove forme, il bosco
si popola di animali in un paesaggio fiabesco e silenzioso.
Località: Piancavallo
Difficoltà: media
Consigliato: Adulti e ragazzi, non adatte ai bambini di età inferiore ai 10 anni
Ritrovo: ore 14.30 - Roncjade
Durata: 3 ore
Tipo di visita: Visita guidata TurismoFVG
Accompagnamento: guida naturalistica
Costo: intero € 12,00 Per ogni adulto pagante. I bambini fino ai 12 anni gratuiti
Fvg Card: Gratis
Massimo partecipanti: 20
Atrezzatura fornita dalla guida: racchette da neve e torcia
Info: Le prenotazioni sono obbligatorie e da effettuare entro le 18.00
del giorno precedente la gita.
TurismoFVG PORDENONE Tel.
+39 0434 520381
E-mail. [email protected]
TurismoFVG PIANCAVALLO Tel.
+39 0434 655191
E-mail. [email protected]
Ciaspolate in alta quota
• Ridona-Som Picol - Dove il sole ti accarezza
Sabato 14 febbraio 2015
Durata: 9.00-12.00
Punto d'incontro: Infopoint Forni di Sopra - ore 8.50
• Ciaspe con finestra sulle Dolomiti dell'Unesco
Sabato 28 febbraio 2015
Durata: 9.30-12.30
Punto d'incontro: Infopoint Forni di Sopra - ore 9.20
Nella località di Forni di Sopra vi proponiamo le ciaspolate in alta quota
tra le dolomiti Friulane, patrimonio universale ufficialmente riconosciute
dall’Unesco.
Potrete godere il refrigerio dell'aria fresca e pulita tipica di queste
altezze, oltre al magnifico panorama offerto dalla natura.
* In mancanza di innevamento le uscite si effettueranno in carrozza.
Località: Forni di Sopra
Difficoltà: medio-facile
Consigliato: Per tutti
Ritrovo: Infopoint Forni di Sopra
Durata: 3 ore
Tipo di visita: Visita guidata TurismoFVG
Costo: €12,00
Accesso: gratis con FVG Card
Massimo partecipanti: 12
Attrezzatura fornita: racchette da neve
Info: La prenotazione è obbligatoria e deve essere effettuata entro
le 12.00 del giorno precedente l'uscita.
Arta Terme Infopoint Tel.
+39 0433 929290
E-mail.
[email protected]
Ciaspolate tematiche:
Fotografiche
• Sabato 14 febbraio 2015- Sauris
Ritrovo: Infopoint Sauris - ore 9.00
• Domenica 22 febbraio 2015- Forni di Sopra
Ritrovo: Infopoint Forni di Sopra - ore 9.00
Per catturare la magia della montagna invernale suggeriamo
le ciaspolate organizzate tra Sauris e Forni di Sopra,
in mezzo alla natura incontaminata della nostra magnifica Regione.
Difficoltà: facile
Consigliato: Per tutti
Durata: 3 h
Tipo di visita: Visita guidata TurismoFVG
Costo: € 8,50
Accesso: gratis con FVG Card
Max partecipanti: 20
Attrezzatura fornita: racchette da neve
Info: La prenotazione è obbligatoria e deve essere effettuata
entro le 12.00 del giorno precedente l'uscita.
Arta Terme Infopoint
Tel.
+39 0433 929290
E-mail. [email protected]
Ciaspolata con pranzo in baita
Domenica 15 febbraio 2015
Come alternativa per un’uscita domenicale vi suggeriamo la
ciaspolata di domenica 15 febbraio sui suggestivi percorsi ai
piedi delle montagne più alte della nostra regione, nella località
di Forni Avoltri dove potrai vedere i paesaggi mozzafiato che la
nostra natura può offrire.
Località: Forni Avoltri
Destinazione: Malga Plumbs
Difficoltà: media
Consigliato: Per tutti
Ritrovo: Infopoint Forni Avoltri ore 9.00
Durata: 6 h (comprensive di pausa pranzo)
Tipo di visita: Visita guidata TurismoFVG
Costo: € 12,00 (escluso il pranzo)
Costi aggiuntivi a carico clienti: aperitivo e pranzo alla baita Staipo di Canobio
€ 25,00 per gli adulti, € 15,00 per i bambini.
Fvg Card: Gratis
Massimo partecipanti: 12
Attrezzatura fornita: racchette da neve
Info: La prenotazione è obbligatoria e deve essere
effettuata entro le 12.00 del giorno precedente l'uscita.
Arta Terme Infopoint
Tel.
+39 0433 929290
E-mail. [email protected]
Ciaspolate diurne:
• All'ombra della Valfredda - Casera di Valfredda
Domenica15 febbraio 2015
• Avvolti in una bianca mantellina –Dolina del cervo
Domenica 22 febbraio 2015
• Il sentiero dei Larici - Pradalto
Domenica 28 febbraio 2015
Per gli appassionati della natura e non solo, suggeriamo le ciaspolate diurne
organizzate nella località di Piancavallo. Sarete accompagnati da una guida
naturalistica lungo itinerari tematici per scoprire la natura intatta e le meraviglie
dalle Prealpi Carniche alle Dolomiti che la nostra Regione ha da offrire.
Località: Piancavallo
Difficoltà: media
Consigliato: Adulti e ragazzi. Non adatte ai bambini di età inferiore ai 10 anni
Ritrovo: ore 9.30, Roncjade
Durata: 3 ore
Tipo di visita: Visita guidata TurismoFVG
Costo: intero € 12,00 Per ogni adulto pagante 1 bambini fino ai 12 anni gratuiti
Fvg Card: Gratis
Accompagnamento: guida naturalistica
Massimo partecipanti: 20
Atrezzatura fornita dalla guida: racchette da nevere ai 10 anni
Info: Le prenotazioni sono obbligatorie e da effettuare entro le 18.00 del giorno
precedente la gita.
TurismoFVG PIANCAVALLO
Tel.
+39 0434 655191
E-mail. [email protected]
Ciaspolate tematiche:
Naturalistiche
Sabato 21 febbraio 2015
Un’altra escursione tematica con le ciaspole è prevista per sabato 21 febbraio. Il tema è naturalistico, all’insegna della scoperta della
montagna più autentica, presso la località si Sauris, per scoprire le bellezze della nostra Regione.
Località : Sauris
Difficoltà: facile
Consigliato: Per tutti
Ritrovo: Infopoint Sauris - ore 9.00
Durata: 3 h
Costo: € 8,50
Fvg Card: Gratis
Massimo partecipanti: 20
Attrezzatura fornita: racchette da neve
Info: La prenotazione è obbligatoria e deve essere effettuata
entro le 12.00 del giorno precedente l'uscita.
Arta Terme Infopoint Tel.
+39 0433 929290
E-mail. [email protected]
Ciaspolate tematiche:
Sui luoghi della Grande Guerra
Domenica 22 febbraio 2015
Per gli appassionati suggeriamo l’uscita ad itinerario tematico prevista per il 22 febbraio che si terrà presso la località di
Paluzza. Vi porterà alla scoperta di uno dei punti più combattuti della "Zona Carnia" durante la Grande Guerra:
la Cresta di Confine.
Itinerario: Casera Pal Grande di Sopra
Località: Paluzza
Difficoltà: facile/media
Consigliato: Per tutti
Ritrovo: Infopoint Paluzza - ore 9.00
Durata: 6 h (comprensa pausa pranzo)
Tipo di visita: Visita guidata TurismoFVG
Costo: € 12,00 (escluso pranzo al sacco),
Costi aggiuntivi a carico clienti: pranzo al sacco
Fvg Card: Gratis
Massimo partecipanti: 10
Attrezzatura fornita: racchette da neve
Info: La prenotazione è obbligatoria e deve essere effettuata
entro le ore 12.00 del giorno precedente l'uscita.
Arta Terme Infopoint Tel.
+39 0433 929290
E-mail. [email protected]
Ciaspolata notturna
Sabato 28 febbraio 2015
Per i più romantici, suggeriamo la ciaspolata notturna che si terrà nella località di Forni di Sopra la sera del 28 febbraio. Avrete
la possibilità di calpestare il candido manto della neve accarezzato dalla luce della notte sull’itinerario che si snoda nello
splendido e magico scenario montano di Forni di Sopra.
Località : Forni di Sopra
Difficoltà: facile
Consigliato: A tutti
Ritrovo: Infopoint Forni di Sopra ore 16.00
Durata: 3 h
Tipo di visita: Visita guidata TurismoFVG
Costo: € 8,50
Fvg Card: Gratis
Massimo partecipanti: 20
Attrezzatura fornita: racchette da neve
Info: La prenotazione è obbligatoria e deve
essere effettuata entro le 12.00 del giorno precedente l'uscita.
Arta Terme Infopoint Tel.
+39 0433 929290
E-mail.
[email protected]
Ciaspolata con aperitivo in alta quota
Ogni VENERDI’ DEL MESE
Vi suggeriamo una suggestiva escursione verso la cima Zoncolan. Ogni venerdì del mese vengono organizzate ciaspolate,
presso la località di Suttrio, lungo il sentiero nel bosco del monte Zoncolan con sosta per uno stuzzicante aperitivo in alta
quota, dove potrete osservare la bellezza della natura tra le nostre vette innevate.
Località: Sutrio
Difficoltà: media
Consigliato: Per tutti
Ritrovo: Baita Tre Abeti Sutrio/Zoncolan - ore 16.45
Durata: 2.30 h
Tipo di visita: Visita guidata TurismoFVG
Costo: € 8,50 (escluso l'aperitivo). Non adatta ai ragazzi minori di 14 anni
Costi aggiuntivi a carico clienti: aperitivo
Fvg Card: Gratis
Massimo partecipanti: 15
Attrezzatura fornita: racchette da neve, luci frontali e bastoncini
Info: La prenotazione è obbligatoria e deve essere
effettuata entro le 12.00 del giorno precedente l'uscita.
Arta Terme Infopoint Tel. +39 0433 929290 o [email protected]
Ciaspolata panoramica sul Monte Zoncolan
Ogni SABATO DEL MESE
Da Ravascleto, vi suggeriamo tra le possibili escursioni quella lungo un percorso panoramico sul monte Zoncolan che conduce
a Malga Marmoreana, in mezzo alla natura incontaminata e ad atmosfere fatate che la nostra Regione può offrire.
Località: Ravascletto
Difficoltà: facile
Consigliato: Per tutti
Ritrovo: Infopoint Ravascletto - ore 9.00
Durata: 3 h
Tipo di visita: Visita guidata TurismoFVG
Costo: € 8,50 (esclusa A/R in funivia)
Fvg Card: Gratis
Massimo partecipanti: 12
Attrezzatura fornita: racchette da neve
Info: Prenotazioni obbligatorie e da effettuare entro le 12.00 nei due giorni
precedenti l'uscita.
Arta Terme Infopoint Tel.
+39 0433 929290
E-mail. [email protected]
Ciaspolate con cena notturna in baita
Ogni SABATO DEL MESE
Qualora vogliate unire la magia della ciaspolata notturna ad una romantica cena
in una tipica baita alpina, vi suggeriamo le ciaspolate organizzate dal Turismo FVG
ogni sabato del mese, presso la località di Forni Avoltri. L’itinerario si snoda tra i boschi
sotto le pendici del monte Coglians, in mezzo ad un paesaggio fiabesco e mozzafiato, fino
alla conclusione della serata alla baita alpina «Staipo di Canobio», dove potrete gustare
cibo tipico e calarvi appieno nell’atmosfera montana del Friuli.
Località: Forni Avoltri
Difficoltà: facile
Consigliato: Per tutti
Ritrovo: Infopoint Forni Avoltri - ore 18.00
Durata: 4 h (comprensive di pausa per la cena)
Tipo di visita: Visita guidata TurismoFVG
Costo: € 8,50 (esclusa la cena)
Costi aggiuntivi a carico clienti: aperitivo e cena alla baita Staipo di
Canobio € 25,00 per gli adulti, € 15,00 per i bambini
Fvg Card: Gratis
Massimo partecipanti: 20
Attrezzatura fornita: racchette da neve
Info: La prenotazione è obbligatoria e deve essere effettuata entro le 12.00
del giorno precedente l'uscita.
Arta Terme Infopoint Tel.
+39 0433 929290
E-mail. [email protected]
CIASPOLATE CONTINUATIVE:
Anello rifugio Zacchi – Alpe Vecchia
Dove: Tarvisio (Udine)
Alpi Giulie, gruppo del Mangart, valle dei Laghi di Fusine
Dislivello: +500m
Tempo di percorrenza: 4 ore
Difficoltà: media
Partenza: parcheggio del Lago superiore di Fusine (940m), a 9Km da Tarvisio
Itinerario: Seguite la pista forestale che porta al Rifugio Zacchi fino al bivio
per Alpe Tamer (m. 974) e continuate verso destra lungo il sentiero CAI 513.
Giunti all'ampia radura di Alpe Tamer, alla base del Privat, dirigetevi verso
Sud e salite direttamente il costone boscoso per giungere all'Alpe Vecchia
(1307m). Qui potrete ammirare la vista grandiosa del versante Nord
della catena principale del Mangart, che seguirete verso Est, al limite
del bosco, per poi raggiungere la pista forestale che, dall'incrocio,
brevemente porta al Rifugio Zacchi (1380m, custodito d'inverno nei fine
settimana). Dal rifugio, seguite la strada del ritorno lungo il sentiero CAI 512
che raggiunge la sottostante pista forestale, a circa 15 minuti dal parcheggio
del Lago superiore di Fusine.
Info: Infopoint Tarvisio Tel. +39 0428 2135
e-mail [email protected]
Ciapolate fra le Malghe del Montasio
Dove: Sella Nevea (Tarvisiano, Udine)
Dislivello: +450 m
Tempo di percorrenza: 6 ore
Difficoltà: media
Partenza: da Sella Nevea, nei pressi del tornante
Itinerario: si percorre questa strada per 6km fino all'ampio parcheggio (d'inverno coperto dalla
neve), da dove si ha una visione panoramica di tutto il versante sud del Montasio).
Da qui ha inizio uno stupendo giro che affianca Casera Parte di Mezzo, Casera Larice e
Casera Cregnedûl, e con la possibilità di raggiungere il rifugio di Brazzà (1660m).
Da questi alpeggi si possono ammirare bellissimi panorami sulle vallate circostanti
e sulle vicine cime del monte Canin. Per rientrare a Sella Nevea si
utilizzerà la stessa strada percorsa all'andata.
Info: Infopoint Tarvisio
Tel.
+39 0428 2135
E-mail. [email protected]
Da Pierabech a Casera Bordaglia di Sotto
Dove: Forni Avoltri (Carnia, Udine)
Dislivello: +530 m
Tempo di percorrenza: 4 ore a/r
Difficoltà: medio
Partenza: località di Pierabech
Itinerario: in località Piano della Guerra potrete parcheggiare l'auto e successivamente
seguire la carrozzabile fino alla Cava di Marmo. Dovrete proseguire, imboccando il sentiero
CAI 141, appositamente segnalato da cartelli. Successivamente, la strada forestale vi condurrà
al Torrente Degano e attraversandolo giungerete all'imbocco della valle del Rio Bordaglia.
Grazie a dolci tornanti salirete a quota 1425 dove, lasciata sulla destra la strada che conduce
a Casera Ombladet, un percorso in salita vi farà raggiungere la meta
(ti saranno richiesti ancora circa trenta minuti di cammino).
Qui, a Casera Bordaglia di Sotto, una suggestiva vista panoramica
vi sorprenderà!
Info: Infopoint Forni Avoltri
Tel. +39 0433 72202
E-mail. [email protected]
Dalla piana di Fusine ai Laghi
Dove: Tarvisio (Udine)
Dislivello: +80 m
Tempo di percorrenza: 2 ore e 30 minuti
Difficoltà: facile/turistico
Partenza: il percorso ha inizio dopo il piccolo centro abitato a circa mezzo chilometro dall'ex confine italo-sloveno, raggiungibile
da Tarvisio percorrendo la strada provinciale 54 in direzione di Fusine Valico
Itinerario: lasciata l'auto nel parcheggio nei pressi della locanda Kantina nelle Alpi Giulie,
si attraversano verso ovest i prati della piana di Fusine, fino a raggiungere, costeggiando
la pista ciclabile "Alpe Adria 1", la via Ponze. Si segue la via fino ad arrivare alla località
Scichizza dove, attraversata la strada nella valle dei laghi di Fusine, ha inizio
il sentiero Rio del Lago che porta al Lago Inferiore di Fusine, sponda nord,
in vista della superba catena principale monte Mangart (2678 m).
Qui la nostra attenzione è stregata dalla vista del lago ghiacciato e
ricoperto da una spessa coltre di neve, dai boschi di abeti innevati e
dal perfetto silenzio che rende uniche queste zone.
Per il ritorno, ricalchiamo il percorso d'andata e, facilitati dal fatto che
la pista è già battuta, in poco più di un'ora siamo nuovamente all'auto.
Info: Infopoint Tarvisio
Tel. +39 0428 2135
E-mail. [email protected]
Malghe Tartol e Tragonia
Dove: Forni di Sopra (Carnia, Udine)
Dislivello: +700/800 m
Difficoltà: solo pista forestale - bassa difficoltà
Segnaletica: CAI 208 e 211
Partenza: nei pressi della Piazza Centrale di Forni di Sopra (Frazione Vico)
Itinerario: attraverso le piste forestali, che da Forni di Sopra conducono alle malghe Tartoi (8 Km)
e Tragonia (9 Km) potrete addentrarvi nei boschi di Larice e Abete dove godrete della simpatica
compagnia di caprioli, camosci o galli forcelli. Se fate attenzione, riuscirete anche a vedere le
impronte dei cervi che la notte popolano questi luoghi
Dopo circa 4 Km di passeggiata arriverete a "Puonsas e Duvies", dove guadato
il torrente Tartoiana, potrete proseguire per la strada dalla pendenza minore,
arrivando al bivio dei 6 Km, e decidere, così, se procedere in direzione
Tragonia o Tartoi dalla forcella "Risumiela" (o forcella della croce) che
si trova in direzione Tragonia, dopo la casera, è assicurata una vista
mozzafiato sul paesaggio circostante e sul borgo di Sauris troverete le casere,
aperte, ma non gestite: è richiesta quindi massima cura durante la sosta.
Ricordate che le piste, anche se battute, non sono controllate, quindi l'accesso
è sotto diretta responsabilità degli escursionisti. Prima di addentrarvi in questi
percorsi consultate sempre il bollettino nivo-metereologico: nella parte alta
alcune zone da attraversare sono esposte a caduta valanghe. La strada è,
inoltre, priva di reti e barriere di protezione ed in alcuni tratti potrebbe
presentare ghiaccio.
Info: Infopoint Forni di Sopra Tel.
+39 0433 886767
E-mail. [email protected]
Monte Ruke e loc. Beinte
Dove: Sauris (Carnia, Udine)
Tempo di percorrenza: 3 ore
Partenza: a Sauris di Sopra, presso parcheggi piste da sci
Itinerario: a Sauris di Sopra si snoda un percorso panoramico che dal Monte Ruke porta al Monte Cavallo, durante il quale potrai
godere di panorami mozzafiato sulle Alpi Carniche e di una magnifica vista sul Lago di Sauris. Avrete anche la possibilità di
addentrarti nei boschi e ammirare le tracce lasciate dagli animali che li popolano oppure intravedere i segni creati dall'uomo nel
suo antico rapporto con la montagna .
Dai parcheggi delle piste da sci di Sauris di Sopra, potrai cominciare la ciaspolata lungo la
dorsale del Monte Ruke, percorrendo la pista forestale e proseguendo fino agli stavoli Beinte,
da quì spettacolare vista sul lago di Sauris.
Per completare l'itinerario servono circa tre ore di cammino, al termine delle quali potrai
goderti dei momenti di vero relax presso l'Agriturismo Monte Ruke, gustando
i piatti tipici della cucina regionale.
Info: Infopoint Sauris
Tel. +39 0433 86076
E-mail. [email protected]
[email protected]
Infopoint Forni di Sopra
Tel. +39 0433 886767
E-mail. [email protected]
Panoramica delle Vette a Ravascletto
Dove: Ravascletto (Carnia, Udine)
Dislivello: +900 m
Sviluppo: 10 Km a/r
Tempo di percorrenza: 4-5 ore a/r
Difficoltà: facile strada-media sentiero
Partenza: a quota 958 m da Sella Valcalda per salire fino alla Panoramica delle Vette
Itinerario: Un'apposita strada vi condurrà a destinazione dove vi sorprenderà un panorama
mozzafiato. Per gli escursionisti più allenati c'è la possibilità di arrivare fino a Casera
Valsecca a quota 1871m.
Con buone condizioni di innevamento si può percorrere il sentiero CAI 152 che
riporta alla splendida località di Ravascletto.
Si consiglia, agli escursionisti inesperti, di scendere a ritroso.
Info: Infopoint Ravascletto
Tel.
+ 39 0433 66477
E-mail. [email protected]
Percorso di Fondovalle a Forni di Sopra
Dove: Forni di Sopra (Carnia, Udine)
Dislivello: +150 m
Sviluppo: 3,5km anello corto; 8km anello lungo
Difficoltà: facile. Pista forestale e sentiero CAI 362
Segnaletica: seguire i cartelli direzionali «percorso ciaspe» ed eventualmente «mountain bike»
Partenza: zona retrostante Complesso Sportivo in località Davost, c/o area giochi
Itinerario: dalla località Davost a fondovalle, potrai seguire un percorso segnalato in tutte le sue parti, fino a Forni di Sopra, per
un totale di ben 8 Km (anello lungo).
La partenza dell'itinerario è localizzata nell'area degli impianti sciistici in località Davost.
Da qui dovrai partire alla volta della strada forestale che indica il Rifugio
Flaiban Pacherini e percorrerla fino ad arrivare in località Palas. Qui,
il sentiero CAI 362 ti indicherà la strada per arrivare al ponte sul
Tagliamento dove potrai decidere se proseguire o meno (anello corto).
Se vuoi continuare l'avventura, segui la strada che trovi alla tua destra
fino ad arrivare alla sede della Società Idroelettrica di Forni di Sopra.
Alla sinistra, la strada forestale ti condurrà al termine della salita.
Prima della Val Rovadia, addentrati nel bosco -facendo molta attenzione
ai segnali!- e segui poi il corso del fiume che, attraverso una stradina,
ti riporterà alla strada principale e al ponte sul Tagliamento, da dove potrai
risalire alla splendida Forni di Sopra.
Info: Infopoint Forni di Sopra
Tel.
E-mail.
+39 0433 886767
[email protected]
Rifugio Giaf (1450m)
Dove: Forni di Sopra (Carnia, Udine)
Dislivello: +500 m
Difficoltà: solo pista forestale-bassa difficoltà
Segnaletica: CAI 346, tenere la pista e non prendere il sentiero
Partenza: in località Chiandarens, 2km circa a monte di Forni di Sopra, vedere cartelli per il rifugio Giaf
Itinerario: potrai raggiungere il rifugio Giaf, a quota 1405, attraverso un percorso facile e
accuratamente segnalato.Non dovrai fare altro che seguire la pista forestale e goderti la
passeggiata nello splendido scenario montano di Forni di Sopra. La partenza dell'itinerario
è a monte, in località Chiandarens.
Info: Infopoint Forni di Sopra
Tel.
+39 0433 886767
E-mail. [email protected]
Rifugio Grego, Laghetto e Sella Sompdogna, in Val Saisera
Dove: Val Saisera, (Tarvisiano, Udine)
Dislivello: +550 m
Tempo di percorrenza: 4 ore e 30 minuti
Difficoltà: media
Partenza: parcheggio dell’ex polveriera in Val Saisera (960m) a 4 km da Valbruna
Itinerario: seguite la strada verso Ovest che porta brevemente alla Malga Saisera
(1004m) in vista della parete Nord del Montasio. Poco oltre, dalla Cappella Florit,
inizia il sentiero CAI 611 che sale per tornanti nel bosco e raggiunge il poggio panoramico
dove sorge il Rigugio Grego (1389m, custodito d'inverno nei fine settimana). Qui, avrete la
possibilità di godere della vista del Montasio, Jof Fuart, Grande Nabois, cupolone
de Mangart e Monti di Malborghetto dominati dal Jof di Miezegnot.
Dal rifugio, continuate verso Ovest nel bosco, seguendo il sentiero
CAI 651, per giungere al suggestivo Laghetto Sompdogna circondato
dai larici. Dirigetevi poi verso lo Jof di Sompdogna dove raggiungerete
il costone che ricorda l'antico confine. Qui c'è il bivio dei sentieri: Jof di
Sompdogna a Sud, Val Dogna verso Ovest. Continuando il crinale verso
Nord, seguendo le tracce di trincee e opere italiane della Grande Guerra,
raggiungerete la sommità del poggio morenico (m 1470), dal quale si scende
verso Est alla Sella Sompdogna (m 1290). Qui troverete la strada con tabella
"10 minuti al Rifugio", per fare ritorno al Rifugio Grego. Dal rifugio, infine,
proseguite per la stessa via di salita lungo il Sentiero CAI 611.
Info: Infopoint Tarvisio
Tel.
+39 0428 2135
E-mail. [email protected]
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
2 242 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content