close

Enter

Log in using OpenID

Andrea Zatti, Alessio Ciacci e il Comitato Foppa Dezza Solari

embedDownload
COMITATO SCIENTIFICO PLEF
Martedì 14 Aprile - ore 18:30
Sala Diamante - La Cordata
Andrea Zatti, Alessio Ciacci e il Comitato Foppa Dezza Solari
“GOVERNO LOCALE E CITTADINANZA”
Scenario nazionale e internazionale con orientamenti normativi e confronto di due esperienze:
il caso della metropolitana di Milano e la gestione dell’azienda municipale dei rifiuti a Messina
L'intervento del Prof. Zatti presenterà un quadro sinottico
dell'evoluzione del governo locale in Italia nell'ultimo
decennio, cercando di individuarne i tratti distintivi, le
criticità e le possibili linee evolutive. Punti principali della
trattazione riguarderanno: il riaccentramento funzionale, il
ruolo di front-office dei governi locali durante la crisi, il tema
dell'armonizzazione contabile, la nuova disciplina in tema
di trasparenza e anti-corruzione.
Il Comitato Foppa Dezza Solari racconterà il suo punto di
vista sul progetto del Comune di Milano per la metropolitana M4.
“Lo scempio del progetto comprendeva fra gli altri 131 piante
fra abbattute e, in piccola parte, espiantate, possibilità di seri
danni a due edifici degli anni ’30, deposito in Dezza di 870.000
tonnellate di smarino (la terra scavata) che in 22 mesi sarebbe
stata trasportata da 55.000 camion, uno ogni 10 minuti, da
Solari sino almeno a Lorenteggio, con enormi disagi sul traffico
e rischi per la salute. Forte anche di 3.446 sostenitori, che
hanno firmato la petizione su change.org contro il cantiere di
calaggio, dopo numerosi incontri con l’Amministrazione, il
Comitato, presentato ricorso al TAR della Lombardia, pure
firmato da numerosi residenti, ha sinora ottenuto: riduzione
dell’impatto sul Parco Solari, percorribilità della arteria iniziale
di Via Foppa sino alla Via Dezza, e trasporto dello smarino con
il nastro trasportatore, come proposto dal Comitato, andando
così a eliminare il problema dei camion. Un anno e tre mesi
per un’attività intensa e non ancora ultimata, in un dialogo
continuo con l’Amministrazione: è da chiedersi quanto gli
stessi risultati sarebbero stati raggiunti a priori con il dibattito
pubblico sul progetto.”
Alessio Ciacci inseguito al successo dell’esperienza
dell’amministrazione comunale di Capannori, in provincia
di Lucca, diventato campione dei Comuni virtuosi d’italia, è
stato chiamato a occuparsi della liquidazione dell’azienda
municipale per la gestione dei rifiuti di Messina.
Liquidazione resasi necessaria per l’indebitamento a cui le
precedenti gestioni l’avevano condotta, Ciacci, forte della
sua esperienza nell’attivazione del coinvolgimento della
cittadinanza, non solo non ha liquidato l’azienda, destinata
presumbilmente a finire in mano private tutte da verificare,
ma l’ha rilanciata coinvolgendo la cittadinanza, sia nelle
scelte organizzative che negli impegni collettivi, per meglio
governare un problema di tutti come quello dei rifiuti
domestici e dell’attività produttiva. Nell’occasione
dell’incontro in Plef sentiremo quali prospettive oggi sono
consentite da questa partecipazione popolare tanto
irrituale quanto inefficace.
ANDREA ZATTI
E’ laureato a pieni voti in Economia e Commercio presso l’Università di Pavia e ha conseguito il Diploma di Master di secondo livello in
Gestione Integrata dell’Ambiente nel 1999.
E’ docente di Finanza Pubblica Europea e di Finanza Locale presso il Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Università di Pavia.
E’ presidente della Fondazione Giandomenico Romagnosi-Scuola di Governo Locale.
E’ Rettore del Collegio F.lli Cairoli di Pavia.
Ha svolto collaborazioni scientifiche con APAT, OCSE e CIRIEC nel settore dei rifiuti, dei trasporti e della gestione dei servizi pubblici locali.
E’attualmente impegnato in attività di ricerca riguardanti l’utilizzo di strumenti economici per la tutela ambientale e la sostenibilità urbana.
COMITATO FOPPA DEZZA SOLARI
Il Comitato Foppa Dezza Solari è stato costituito il 17 Gennaio 2014 su sollecitazione di numerosi residenti, che nel Dicembre 2013
scoprivano che l’area della prima parte di Via Foppa, buona parte del Parco Solari e dei Giardini di Via Dezza, quasi 10.000 mq, sarebbe
stata devastata per almeno 7 anni e mezzo non da un cantiere di stazione come gli altri della nuova Metropolitana 4, ma da un cantiere di
stazione e di calaggio delle (TBM) talpe, utili per gli scavi da lì (Solari) sino a San Babila.
Il direttivo è così formato: Presidente Paolo Chiaramonti, consulente d’Azienda;
Vice Presidente Enrico Guzzella, ingegnere progettista, Segretario e Portavoce Orietta Colacicco, esperto di comunicazione.
ALESSIO CIACCI
Nato a Lucca il 15 Febbraio 1980, dal 1997 è attivo nei movimenti a livello locale e nazionale per la pace, contro la privatizzazione dei beni
comuni, per la tutela dell’ambiente.
Dal 2007 al 2013 è stato Assessore all’ambiente del Comune di Capannori, il primo comune in Italia ad aver aderito alla strategia internazionale “Rifiuti Zero”; è stato membro del consiglio direttivo dell’Associazione dei comuni virtuosi, del direttivo nazionale del Coordinamento
enti locali Agende 21 per Kyoto e del Coordinamento Enti Locali per l’Acqua pubblica. Nel 2013 è stato nominato Personaggio Ambiente
italiano dell’anno. Nel 2014 nominato alla guida di Messinambiente, l’azienda che gestisce i rifiuti urbani per la città di Messina. E’ inoltre
coordinatore o presidente dell’Osservatorio Rifiuti Zero del Comune di Levanto, del Comune di San Pier Niceto e del Comune di Lerici.
Il programma della serata sarà il seguente:
18:30 - 18:45
Saluti e introduzione alla serata
18:45 - 20:15
“Governo locale e cittadinanza” con Andrea
Zatti, Alessio Ciacci e
Comitato Foppa Dezza Solari
20:15 - 20:30
Domande, risposte e dibattito
Siete pregati di confermare la vostra presenza via e-mail a
[email protected] o telefonando al 02-39564687
ore 18.30 - Sala Diamante - via Burigozzo 11, Milano (traversa di Corso Italia)
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
2 711 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content