close

Enter

Log in using OpenID

66.ma ASSEMBLEA ANNUALE ORDINARIA DEI SOCI 12 APRILE

embedDownload
TRIMESTRALE DEL CIRCOLO RICREATIVO AZIENDALE LAVORATORI AUTORITÀ PORTUALE DI TRIESTE
ANNO 24 N. 2 - APRILE-MAGGIOAPRILE
APRILE-MAGGIO
APRILE-MAGGIO-GIUGNO 2014 - Poste Italiane S.p.A. - Sped. in a.p. - 70% - D.C.B. TS
66.ma ASSEMBLEA
ANNUALE ORDINARIA
DEI SOCI
12 APRILE 2014
STAZIONE MARITTIMA,
SALA VICTORIA
SEDE DEL CRAL APT
RELAZIONE MORALE
gi Soci, oggi, 12 aprile 2014, siamo
i nella nostra Sede alla Stazione Mama per l’annuale Assemblea, ademnto amministrativo dettato dall’art.
el nostro Statuto sociale, in base al
e “L’Assemblea ordinaria si riunisce
volta all’anno entro il primo semee”. Quale Segretario del Circolo ho il
overe di riassumervi le attività svolte
ell'anno passato, dal 23 marzo 2013,
data dell'ultima Assemblea,
semblea, ad oggi.
Tutti i presenti
nti convocati oggi per
l'Assemblea,
mbleaa, sono, a norma di Statuto, S
Soci
CRAL,
oci ddii ddiritto
iritto del CRA
AL, iin
n
quanto ddipendenti
ipenndenti in aattività
ttività ddii
pensionati
servizioo e pe
ensiionati
dell'azienda portuale. Le strutture in cui
operiamo sono rimaste quelle del 2013: la
nostra Sede con la sala Victoria alla Stazione Marittima, sulla quale il Presidente
si soffermerà più avanti, nel corso
o della
sua relazione; il Bagno Marino
rino sociale
sito in viale Miramare; laa Palestra sita al
mag. 93 alla Torre del Lloyd, della quale
usufruiscono tutti i Gruppi affiliati; l’area
sul Terrrapieno
svolge
rapieno di Barcola, dove svolg
ge llaa
propria
Gruppo
Windopria attività sportiva il Gru
uppo W
indDirettivo,
mandato
surf. Il Consiglio Diretti
ivo, iill ccui
ui m
andato
infatti,
triennale scade qquest'anno
uest'anno - ooggi,
ggi, inf
fatti,
elezioni
ci sono le el
lezioni pper
er iill rrinnovo
innovo ddegli
eglii oorrsociali
CRAL
gani so
ociali ddel
el C
RAL - ssii è rriunito
iunito oogni
gni
primo
martedì
mese
pri
imo m
artedì ddel
el m
ese pper
er ddeliberare
eliberare ssululLaa S
Sede
llee qquestioni
uestionni ddii ssua
ua ccompetenza.
ompetenza. L
edde e
l’annesso
l’
’annesso bbar
ar ssono
ono rrimasti
imasti ssempre
empre aaperti,
peerti,
ssecondo
eccondo ll’orario
’orario cconcordato
oncordato e ppub
ub
bblicato
licaato aall’ingresso,
ll’ingresso,
notiziannonché
onché ssul
ul notizia
anel
rrio
io ttuttoCRAL;
uttoCR
RAL; ne
el
mese
m
esse di aagosto
gosto cc'è
'è
maa
stataa uuna
na ppausa,
ausa, m
questo
durante qu
uesto ppeealla
riodo, una volta al
lla
pomessettimana,
ettimana, al pome
efunrriggio,
iggio, ha fun
nzzionato
ionato unn
ssere r-
v i zio di segreteria unificato CRAL e Gruppi affiliati. Anche la Segreteria, ai cui
compiti è preposto il sottoscritto,
è rimasta aperta, a disposizione dei
Soci, due volte alla settimana nel corso
di tutto l’anno. La Segreteriaa di
dispone d
un sito INTERNET www.cralportotries
ww.cral
alpo
porrt
dicamente
amente son
no ppropo
com dove periodicamente
sono
tutte le iniziative
ative del CRAL, e do
dove vi
pubblicato
cato il notiziario tuttoCRAL
tuttoCRAL,
AL, e di
indirizzo
ndirizzo di posta elettronica cr
cralportot
ralporto
p
[email protected]
[email protected]
g
. A proposito di tuttoCR
voglio ricordare l’importante la
lavoro
avo
voro di inf
mazione che viene svolto dal nnostro
ostr
tro Notiziar
con la pagina del “President
“Presidente
te In
Informa” e coo
la pubblicazione dei programmi
progr
gram
ammi varati daa
Gruppi affiliati. Con rife
riferimento
feri
rim
mento ai Soci di
di
diritto,
o, cche
hee ssiete
ieetee ttutti
utti
ut
ttii vvoi
oii qqui
uii rriu
i ni
iu
niti
ti ooggi,
gggi,
i,
riuniti
do
obb
bbia
iamo
mo cconstatare
oonnst
stat
a ar
are ch
cche
he og
oogni
gnii aanno
nnno ddiiidobbiamo
mi
m
minuisce
inu
nuis
isce
ce il
il nume
nnumero
nu
umero
mero deg
me
ddegli
eg
gli
li iisc
iscritti
scri
scri
sc
ritt
ritt
tti a
mancato
ccausa
ca
caus
aus
usaa de
dell manc
m
anc
n ato
atto ri
rricambio
iccaam
mbbio
io ggeneeneen
e
errazionale,
ra
ziional
zion
ale,
ee,, ddii co
cconseguenza,
ons
nseg
egue
egue
uenz
nzza,
a, ooltre
ltree
lt
all’
al
l im
l’
impo
pove
veeri
rime
m nt
me
nto dde
el cco
orr-all’impoverimento
del
corp ssociale,
po
oocciiaallee, ssii ffaa se
ssempre
emp
mprree
ppiù
pi
iù ffa
fatica
aatttiiccaa a ttrovar
rroovar
var
va
Circolo Ricreativo Aziendale Lavoratori - Autorità Portuale di Trieste
INFORMAZIONI UTILI
SEDE DEL CRAL-APT
Stazione Marittima
Molo Bersaglieri 3
Direttore:
Giuseppe FATUR
Tel. Sede e Fax: 040 300363
www.cralportotrieste.com
[email protected]
ORARIO DELLA SEDE
da lunedì a venerdì
08:00 - 12:00 / 15:30 - 20:00
sabato: 08:00 - 12:00
✽✽✽
ORARIO DI SEGRETERIA
martedì e giovedì
17:00 - 19:00
✽✽✽
PALESTRA SOCIALE
Torre del Lloyd - mag. 93
via K.L. von Bruck 5
Direttore: Giorgio BIZJAK
Tel. 040 303903
✽✽✽
BAGNO MARINO SOCIALE
viale Miramare 30
Aperto da giugno a settembre
Direttore: Maurizio ARENA
Vicedirettore: Aldo CAPITANIO
Tel.: 346 3174053
Informazioni presso
Gruppo Attività Nautiche
ORARIO DI SEGRETERIA
DEI GRUPPI AFFILIATI
Presso la Segreteria del CRAL
Tel. 040 300363
Gruppo ATTIVITÀ NAUTICHE
1° giovedì del mese:
17:00 - 19:00
Gruppo BALLI
Venerdì: 18:00 - 20:00
Sabato: 10:00 - 12:00
Gruppo PESCA
Tel. 040 309930
Lunedì e giovedì: 17:00 - 19:00
Sez. TENNISTAVOLO
Martedì e venerdì: 16:00 - 18:00
✽✽✽
SOMMARIO
2 INFORMZIONI UTILI
3 RISULTATO
DELLE ELEZIONI DEL
CRAL APT
4 IL NUOVO CONSIGLIO
DIRETTIVO
6 IL SALUTO
DEL NEOELETTO
PRESIDENTE
8 66.MA ASSEMBLEA
ANNUALE DEI SOCI
Anna Prevedel Lonzar
12 GRUPPO ATTIVITA’
NAUTICHE
Presso la Palestra del CRAL
al mag. 93
13 SOGGIORNI ESTIVI A
Gruppo PODISTICO
Tel. 040 303903
Martedì e giovedì: 15:00 - 20:00
14 GRUPPO BALLI
15 GRUPPO WINDSURF
16 IMMAGINI
Gruppo SCI-MONTAGNA
Tel. 040 309892 • 040 3409483
Fax 040 3224042
[email protected]
Lunedì, mercoledì e venerdì:
17:00 - 19:30
Presidente: Lorenzo DEFERRI
Cell. 360 791814
Gruppo WINDSURF
Tel. 040 309892
Lunedì e mercoledì:
17:00 - 19:00
[email protected]
MIRAMARE DI RIMINI
EL CARNEVALE
DEI BAMBINI IN SEDE
18 GRUPPO
SCI-MONTAGNA
23 GRUPPO PODISTICO
25 GRUPPO PESCA
29 AIDO – 25 ANNI DI
PRESENZA A TRIESTE
MILLE TRAPIANTI
DI FEGATO AL
POLICLINICO DI
MILANO
30 NOMI ILLUSTRI
NELLA STORIA
DELLA LANTERNA
Diego Sivini
Periodico Trimestrale di Informazione C.R.A.L. - A.P.T.
(Circolo Ricreativo Aziendale Lavoratori Autorità Portuale Trieste)
Molo Bersaglieri, 3 - Tel. 040 300363
Presidente: Lorenzo DEFERRI
La Redazione:
Direttore Responsabile: Gilberto PARIS LIPPI
Coordinamento e segreteria: Maria Grazia DUSSI, Anna PREVEDEL LONZAR
Grafico: Fabio VENCHI - Photoeditor: Ferdi CRULCI - Collaborazioni esterne: prof. Edoarda GREGO POZZA, Diego SIVINI
Registrazione n. 833/92 del Tribunale di Trieste
Stampato presso la Tipografia Art Group (Trieste)
Copertina: Ferdi Crulci e Fabio Venchi
✽✽✽
La Redazione si scusa per il ritardo con cui esce questo numero di tuttoCRAL dovuto all’attesa dei risultati elettorali.
3
RISULTATO DELLE ELEZIONI
per il rinnovo degli organi collegiali del CRAL
per il triennio 2014 – 2017
Si comunica che, a seguito dello spoglio delle schede votate entro le ore 12:00 di martedì 15 aprile 2014,
lo scrutinio dei voti conseguiti da ciascun candidato, concluso nel pomeriggio di martedì 15 aprile, ha dato
il seguente risultato:
CONSIGLIO DIRETTIVO
Soci Pensionati
SOCI IN ATTIVITA’ DI SERVIZIO
N.Voti
Soci Pensionati
N.Voti
Benito ABASCIA
232
Maurizio BURLO
Lorenzo DEFERRI
227
Paris LIPPI
81
Maurizio ARENA
209
Giulia ZOLLIA
78
Giuseppe FATUR
195
Giulio FURLAN
77
Aldo CAPITANIO
175
Mauro CERMELI
75
Ferdinando CRULCI
172
Massimo STOCCHI
66
Bruno VIZZACCARO
150
Sergio JERMAN
58
Giorgio BIZJAK
143
Maurizio VILLER
58
COLLEGIO DEI REVISORI
DEI CONTI
Soci Pensionati
163
COLLEGIO DEI PROBIVIRI
N.Voti
Soci Pensionati
N.Voti
Emanuela PETRONIO (in attività di servizio)
161
Giorgio DOZ (pensionato)
169
Paolo LIZZI (pensionato)
153
Sergio FASANO (pensionato)
154
Roberto TAVERNA (pensionato)
149
Vanna GENTILI (in attività di servizio)
120
91
Fabio VATORE (in attività di servizio)
120
Giuseppe TURTURIELLO (in attività di servizio)
Il Comitato Elettorale rende noto inoltre che, nei tre giorni di votazione - sabato 12, lunedì 14 e martedì 15 aprile - l'affluenza
dei Soci al seggio elettorale è stata pari al 66% degli aventi diritto al voto. In particolare, lo spoglio delle schede ha dato i
seguenti risultati:
Aventi diritto al voto:
N.
515
Votanti:
«
340
Voti validi:
«
337
Schede nulle:
«
3
Schede bianche:
«
-
Totale schede:
«
340
L'Elenco completo dei candidati, comprensivo di quelli non eletti, è disponibile in Sede.
4
Composizione del nuovo Consiglio Direttivo
per il triennio 2014 – 2017
Il neoeletto Consiglio Direttivo, nella sua prima riunione tenutasi il 29 aprile 2014, ha provveduto all'assegnazione
delle cariche sociali che sono state così ripartite:
Presidente:
Vicepresidente:
Segretario:
Economo-Cassiere:
CONSIGLIERI IN ATTIVITA’
DI SERVIZIO
Lorenzo DEFERRI
Giulia ZOLLIA
Ferdinando CRULCI
Maurizio BURLO
CONSIGLIERI PENSIONATI
Benito ABASCIA
Maurizio ARENA
Giorgio BIZJAK
Aldo CAPITANIO
Giuseppe FATUR
Bruno VIZZACCARO
Mauro CERMELI
Giulio FURLAN
Sergio JERMAN
Paris LIPPI
Massimo STOCCHI
Maurizio VILLER
COLLEGIO DEI REVISORI
Presidente: Roberto TAVERNA
Membri: Gianpaolo LIZZI, Emanuela PETRONIO,
Giuseppe TURTURIELLO
COLLEGIO DEI PROBIVIRI
Presidente: Sergio FASANO
Membri: Giorgio DOZ,Vanna GENTILI, Fabio VATORE
SEDE, PALESTRA, BAGNO MARINO
Nella stessa riunione del 29 aprile, il Consiglio Direttivo ha confermato negli incarichi i direttori delle tre pertinenze
del CRAL: Giuseppe FATUR per la Sede, Giorgio Bizjak per la Palestra e Maurizio Arena per il Bagno Marino, con
Aldo CAPITANIO quale vicedirettore.
Giorgio Bisjak
Giuseppe Fatur
Maurizio Arena e Aldo Capitanio
Giorgio Bisjak
Ai neoeletti congratulazioni vivissime e tanti auguri di buon lavoro
5
Il neoeletto Consiglio Direttivo per il triennio 2014 – 2017
I neoeletti dirigenti del CRAL. Da sinistra: l’economo-cassiere Maurizio Burlo, il presidente Lorenzo Deferri, la
vicepresidente Giulia Zollia, il segretario Ferdinando CRULCI
6
QUARTO MANDATO
PER
LORENZO DEFERRI
LA PAROLA AL NEOELETTO PRESIDENTE
Cari Soci,
sabato 12 aprile 2014 e i successivi
lunedì 14 e martedì 15, avete
espresso le vostre preferenze per
il rinnovo delle cariche sociali del
CRAL per il triennio 2014-2017. I
risultati sono pubblicati alle pagine 3
e 4 di questo numero di tuttoCRAL,
che esce in ritardo proprio perché
si è voluto attendere gli esiti del
vostro voto. I primi 16 Soci eletti, 8
in attività di servizio e 8 pensionati,
costituiscono il nuovo Consiglio
Direttivo, che si è riunito per la
prima volta il 29 aprile scorso,
presieduto da Giorgio Bizjak quale
consigliere più anziano, con il
compito di provvedere alla nomina
del Presidente e delle altre cariche
sociali.
Su proposta del vice presidente
vicario uscente Bruno Vizzaccaro
- al quale noi tutti auguriamo
tanta salute perché il suo cuore
ultimamente gli ha dato delle
preoccupazioni ed ora deve un po'
ridurre la sua attività - è stato eletto
all'unanimità il sottoscritto, per dare
continuità al lavoro iniziato nel 2002
con le note vicende, quella della
palestra conclusasi bene nel 2008, e
quella della sistemazione definitiva
della Sede non ancora risolta.
Ricordo che tre anni orsono avevo
espresso l'intenzione di non fare
più il presidente, per consentire un
ricambio e nella speranza di vedermi
sostituito da forze giovani, ma vista
l'unanimità del voto espresso dal
Consiglio Direttivo e considerato
che il compito principale che mi
ero prefisso, quello della definizione
della Sede, non è stato ancora
portato a termine, ho accettato.
Devo riconoscere, con una punta di
orgoglio, che la fiducia accordatami
mi fa molto piacere perché è un
riconoscimento al lavoro svolto da
me e dagli altri collaboratori con
i quali abbiamo sempre lavorato
per difendere gli interessi e per
tenere alto il buon nome del CRAL,
finalità queste che continueremo a
perseguire.
La carica di vicepresidente, uno e
non due come nello scorso triennio,
su mia proposta, è stata assegnata
a una giovane signora, l’arch. Giulia
Zollia, che sono lieto di accogliere
nel nostro direttivo; comunico la
riconferm a segretario di Ferdi
Crulci, della quale non posso che
essere felice; Maurizio Burlo ha
accettato la nomina a cassiereeconomo, ma sarà affiancato
nell'incarico da Paolo Rusgnak.
Giusppe Fatur è stato riconfermato
direttore della Sede, Giorgio
Bizjak direttore della Palestra e
Maurizio Arena direttore del Bagno
Marino con Aldo Capitanio quale
vicedirettore; con l’occasione
ringrazio Mario Abascia per la
collaborazione fornita durante il
periodo in cui Capitato non aveva
potuto mantenere l’incarico.
Tutte le cariche assegnate hanno
avuto l'unanimità dei consensi.
Sono lieto dei risultati ottenuti da
queste elezioni che ci consentono
lo
svolgimento
dell’ordinaria
amministrazione, del resto ben
collaudata in questi anni, ma
soprattutto di affrontare i temi
caldi che incontreremo sul nostro
cammino, in primo luogo quello
della Sede, per la quale c'è un
insoluto con l'Autorità Portuale che
deve assolutamente essere risolto.
Ringrazio tutti i Soci che mi hanno
onorato con il loro voto, ringrazio
le Organizzazioni sindacali per la
loro presenza e il loro sostegno,
ringrazio i colleghi del Direttivo con
i quali ci accingiamo ad affrontare
questo nuovo cammino triennale di
lavoro e il Comitato Elettorale che
ha provveduto a espletare tutte le
formalità per la riuscita di questo
importante momento di vita sociale.
Passo ora ad una comunicazione
che riguarda la proposta del socio
Paolo Raseni, il quale ha chiesto di
organizzare una visita al porto di
Capodistria. La proposta è molto
interessante e cercheremo le vie
per realizzarla. Avrà il porto di
Capodistria un CRAL analogo al
nostro? Se si, si potrebbe fare un
gemellaggio. Avvieremo i contatti e
poi si vedrà!
Cordiali saluti a tutti, arrivederci e
grazie.
Lorenzo Deferri
7
8dhɃ4
8dhɃ4
:ÉjcbdYdVhhdajiVbZciZcjdkdY^egdiZ\\ZgZaV[Vb^\a^V
ViigVkZghd jc hZbea^XZ VWWdcVbZcid bZch^aZ ^c \gVYd Y^
ijiZaVgZXdcigdijii^^g^hX]^ZeZgfjZhidk^ZcZYZ[^c^id!Ve"
ejcid!ÆVWWdcVbZcidVaaVhZgZc^i|Ç#
8dcjcjc^XdXdcigViid^aXa^ZciZejŒhXZ\a^ZgZigV^&(bd"
Yja^Y^XdeZgijgVeZg\VgVci^gZ^a\^jhid^cYZcc^oodV[gdciZ
Y^ZkZci^X]Zg^\jVgYVcdaÉVW^iVo^dcZ!aVgZhedchVW^a^i|YZaaV
[Vb^\a^V!aÉ^ckVa^Y^i|VhZ\j^idY^^c[dgijc^ddbVaVii^V!aVegZ"
bdg^ZcoV! aZ heZhZ Y^ g^XdkZgd! aV Y^Vg^V YV g^XdkZgd! aÉVhh^"
hiZcoVeZgaÉVW^iVo^dcZZeZgaVeZghdcVZaÉVhh^hiZcoV^cXVhd
Y^\jVhid!bVadgZd^cX^YZciZhigVYVaZ^cVjid#
6aigVXdhV^ccdkVi^kVƒX]ZaVfjdiVo^dcZVkk^ZcZ^bZcdY^
jc b^cjidhZaZo^dcVcYd ^ bdYja^ ^c [jco^dcZ YZaaZ egdeg^Z
Zh^\ZcoZ!eZgbZiiZcYdXdh^VaXa^ZciZY^Xdhigj^gZaVhjVXd"
eZgijgVW^aVcX^VcYdVabZ\a^d^aXdhid!aÉZci^i|ZaÉZhiZch^dcZ
YZaaZ\VgVco^Z#FjZhidVWWdcVbZcidejŒZhhZgZhjXXZhh^kV"
bZciZbdY^[^XVid^cd\c^bdbZcidV\\^jc\ZcYddid\a^Zc"
Yd^h^c\da^bdYja^#
FjVcidXdhiV4
FjVcidXdhiV4
9^eZcYZYVacjbZgdY^bdYja^hXZai^ZYVaaÉZi|YZaaÉVhh^XjgV"
idbV^cd\c^XVhdaVheZhVƒbdaidXdciZcjiVeZgX]‚bZ"
Y^VbZciZXdc(*$*%óh^dii^ZcZ\^|jcVXdeZgijgVXdbeaZiV
eZgaV[Vb^\a^V#>cd\c^XVhdƒedhh^W^aZdeiVgZVcX]ZeZgjcV
egdiZo^dcZeVgo^VaZ\^|VeVgi^gZYVhda^*ó
8dbZh^eV\V4
8dbZh^eV\V4
8dcVYYZW^idbZch^aZhjaXdcidXdggZciZWVcXVg^ddedhiVaZ
G>9Vii^kVW^aZY^gZiiVbZciZ^cV\Zco^VXdcaViZhhZgV7Vc"
XdbVi#
K^Zc^^c6\Zco^VVkZYZgZaÉVWWdcVbZcideZgaVIjV[Vb^\a^V
K^Zc^^c6\Zco^VVkZYZgZaÉVWWdcVbZcideZgaVIjV[Vb^\a^V
HXdcidZXXZo^dcVaZhjaaVeda^ooVG86jidg^hZgkVidV^Y^eZcYZci^YZa8G6A"
HXdcidZXXZo^dcVaZhjaaVeda^ooVG86jidg^hZgkVidV^Y^eZcYZci^YZa8G6A"6EIZgZaVi^k^[Vb^\a^Vg^Xdc
Vii^k^i|egd[Zhh^dcVaZY^Y^eZcYZciZ!V^eZch^dcVi^^hXg^ii^Va8G6A"
Vii^k^i|egd[Zhh^dcVaZY^Y^eZcYZciZ!V^eZch^dcVi^^hXg^ii^Va8G6A"6EIZV^<gjee^6[[^a^Vi^
6EIZV^<gjee^6[[^a^Vi^
ĚĂůƵŶĞĚŞĂŐŝŽǀĞĚŞϴ͘ϯϬхϭϯ͘ϬϬĞϭϱ͘ϬϬхϭϴ͘ϬϬsĞŶĞƌĚŞĐŽŶƟŶƵĂƚŽϴ͘ϯϬхϭϴ͘ϬϬ
IG>:HI:K>6AD88=>&.$6%)%(&')%%>C;D57K6HH>8JG6O>DC>#>ILLL#7K6HH>8JG6O>DC>#>I
8
66.MA ASSEMBLEA ANNUALE ORDINARIA DEI SOCI
Sabato 12 aprile 2014
12 aprile - 66ma assemblea annuale dei soci. Questa è un' occasione
unica per rivederci, per ricomporre
la grande famiglia dei vari nomi : Magazzini Generali - Ente Porto ed ora
Autorità Portuale, una realtà che
non sì può cancellare.
Prima che mi lasci prendere
dall'emozione dei ricordi e diventi
sdolcinata, inizio la cronaca. Alle 17
circa incomincia l'assemblea. Il presidente Lorenzo Deferri invita al tavolo di presidenza Bruno Vizzaccaro
(vicepresidente vicario) Maurizio
Burlo (vicepresidente) - Ferdinando
Crulci (segretario) - il dott. Sergio
Fasano (presidente del collegio dei
probiviri) - il dott. Paolo Rusgnak
(economo - cassiere) ed il dott.
Giulio Furlan (presidente del collegio dei revisori). A presiedere l'assemblea chiama il cav. Luigi Nardini
per tutti solo "Gigi" una persona
che ha dato tanto al CRAL e che
viene accolto con un calorosissimo
ed affettuosissimo applauso. Deferri
gli consegnerà più tardi, nel corso
del suo intervento, una targa quale
riconoscimento alla sua dedizione
al CRAL e al suo costante lavoro a
favore dei soci.
Il Presidente invita tutti a fare un minuto di silenzio per i soci che non
possono più rispondere all'appello e
questo è l'unico momento di vero
ed assoluto silenzio. Fabio Venchi
fa il servizio fotografico essendo
Crulci il fotografo ufficiale, impegnato come segretario. Nardini invita
Crulci, Rusgnak e Furlan a leggere te
loro relazioni, che vengono approvate all'unanimità. Anche se la relazione morale di Crulci verrà pubblicata su Tutto CRAI non posso non
menzionare il sentito ringraziamento che fa a Paolo Paoli per il prezioso contributo che da alla segreteria. Finita la parte istituzionale, il
presidente Deferri prende la parola.
Fa presente che quest'anno (le vo-
tazioni sono in corso) c'è il rinnovo
del "Consiglio Direttivo"; chi sarà il
nuovo presidente si vedrà. Fa il riassunto dei suoi nove anni di mandato,
ringrazia il Consiglio Direttivo per
collaborazione e descrive minuziosamente la lotta per restare nella
sede attuale, e per quella nuova siamo ancora in alto mare. A proposito
di mare, fa presente le immani spese
fatte per lo stabilimento balneare
tutte esclusivamente a nostro carico e ringrazia Maurizio Arena direttore dello stesso, per l'impegno
ed II tempo che dedica perché tutto
riesca alla perfezione. C'è un altro
problema la concessione del terreno del Windsurf, che purtroppo
verrà rinnovata solo ogni 6 mesi. Ma
fino a quando ?. Ringrazia Fabio Venchi e sua moglie letìzia per la bella
serata che ci hanno regalato con la
proiezione del loro lungo viaggio
nell'America latina. Ricorda il ballo
dei bambini in sede e ringrazia sentitamente Pino Fatur e Mario Abascia
gli anfitrioni della sede. Ogni anno
ci sono meno soci, invita tutti noi di
convincere a frequentare quelli che
hanno abbandonato pe,r vari motivi
il CRAI. Quest'anno abbiamo avuto
uh bel fiocco azzurro e aspettiamo
uno rosa' e speriamo in quelle ormai
pochissime giovani forze. Alla fine
Deferri sempre "il magnifico" elogia
il nostro "Tutto CRAI" assicura che
tutta Trieste lo aspetta. Ringrazia
per il contributo offerto i collaboratori esterni : la professoressa Edda
Grego Pozza che anche in ospedale
ha corretto i nostri compiti, la dott.
ssa Grazia Bravar per i bei servizi su
Trieste che invitate non sono potute venire. Ringrazia "Dido 91" ossia
Sergio Lipossi seduto in prima fila
per i suoi disegni e per le originali e
simpatiche vignette. Ringrazia i soci
collaboratori in primis Paris Lippi
direttore del "notiziario", Ferdinando Crulci, Fabio Venchi, Maria Gra-
zia Dussi ed Anna Prevede! Lonzar.
Scusatemi se qui mi dilungo un po'.
Come sempre prendo appunti per
fare la cronaca quando sento Lorenzo che dice Grazia ed Anna e venite
qua ma vedendo che non mi muovo,
sbotta in un "Anna mola la pena" e
vieni qua al tavolo. Come in un giuoco di prestigio si gira e da sotto
il tavolo fa apparire due bei mazzi
di fiori e ce li offre con un sorriso
smagliante. "Grazie dei fiori grazie,
grazie dei fìor..." Mi viene da dirgli
come cantava Arbore nella trasmissione "Indietro tutta" Questo è un
momento magico che ci ripaga del
grande lavoro che richiede il nostro "giornalino" e per il tempo che
dedichiamo ad esso. Tutti i presenti
in sala applaudono calorosamente.
Permettetemi se faccio una nota
personale, in sala in prima fila, ci
sono i miei due nipoti Sergio e Carlotta che mi guardano.ed applaudono entusiasti. Vorrei approfittare di
questa occasione, anche se so che
Maria Grazia forse mi rimprovererà, ma l'anima, il motore di " tuttoCRAL" è lei. Un ringraziamento particolare va ai suo lavoro.
Incomincia la lotteria che viene gestita da Aldo Capitanio, aiutato dai
due angeli custodi e grandi lavoratori Pino Fatur e Mario Abascia.
Per la cronaca il primo premio, un
gigantesco uovo viene vinto da Ucia
Pentassuglia per la gioia della sua
nlpotìna Marcella, La distribuzione
dei pacchi conclude questa bèlla e
meravigliosa occasione per rivederci. Ci salutiamo e ci auguriamo di
essere presenti il prossimo anno. Ai
nuovo Presidente che verrà eletto
auguro, uh buon lavoro per questo
nostro meraviglioso CRAI. Buona
Pasqua a tutti e buon proseguimento. Alla prossima.
Anna Prevede! Lonzar
10
66.ma ASSEMBLEA ANNUALE ORDINARIA
DEI SOCI 12 APRILE 2014
STAZIONE MARITTIMA, SALA VICTORIA – SEDE DEL CRAL APT
RELAZIONE MORALE
Egregi Soci,
oggi, 12 aprile 2014, siamo riuniti nella nostra Sede alla
Stazione Marittima per l’annuale Assemblea, adempimento amministrativo dettato dall’art. 15 del nostro
Statuto sociale, in base al quale “L’Assemblea ordinaria
si riunisce una volta all’anno entro il primo semestre”.
Quale Segretario del Circolo ho il dovere di riassumervi
le attività svolte nell'anno passato, dal 23 marzo 2013,
data dell'ultima Assemblea, ad oggi.
Tutti i presenti convocati oggi per l'Assemblea, sono, a
norma di Statuto, Soci di diritto del CRAL, in quanto
dipendenti in attività di servizio e pensionati dell'azienda
portuale.
Le strutture in cui operiamo sono rimaste quelle del
2013: la nostra Sede con la sala Victoria alla Stazione
Marittima, sulla quale il Presidente si soffermerà più
avanti, nel corso della sua relazione; il Bagno Marino sociale sito in viale Miramare; la Palestra sita al mag. 93 alla
Torre del Lloyd, della quale usufruiscono tutti i Gruppi
Il presidente dell'Assemblea Luigi Nardini riceve una
targa ricordo per la sua intensa attività a favore del
CRAL
affiliati; l’area sul Terrrapieno di Barcola, dove svolge la
propria attività sportiva il Gruppo Windsurf.
Il Consiglio Direttivo, il cui mandato triennale scade
quest'anno - oggi, infatti, ci sono le elezioni per il rinnovo degli organi sociali del CRAL - si è riunito ogni primo
martedì del mese per deliberare sulle questioni di sua
competenza.
La Sede e l’annesso bar sono rimasti sempre aperti,
secondo l’orario concordato e pubblicato all’ingresso,
nonché sul Notiziario tuttoCRAL; nel mese di agosto c'è
stata una pausa, ma durante questo periodo, una volta
alla settimana, al pomeriggio, ha funzionato un servizio di
segreteria unificato CRAL e Gruppi affiliati.
Anche la Segreteria, ai cui compiti è preposto il sottoscritto, è rimasta aperta, a disposizione dei Soci, due
volte alla settimana nel corso di tutto l’anno. La Segreteria dispone di un sito INTERNET www.cralportotrieste.com dove periodicamente sono proposte tutte le
iniziative del CRAL, e dove viene pubblicato il notiziario
tuttoCRAL, e di un indirizzo di posta elettronica [email protected]
A proposito di tuttoCRAL voglio ricordare l’importante
lavoro di informazione che viene svolto dal nostro Notiziario, con la pagina del “Presidente Informa” e con la
pubblicazione dei programmi varati dai Gruppi affiliati.
Con riferimento ai Soci di diritto, che siete tutti voi qui
riuniti oggi, dobbiamo constatare che ogni anno diminuisce il numero degli iscritti a causa del mancato ricambio
generazionale, di conseguenza, oltre all’impoverimento
del corpo sociale, si fa sempre più fatica a trovare dei
Soci disposti a collaborare ed a portare nuova linfa al
nostro Circolo.
Abbiamo sempre dedicato molta attenzione ai figli dei
Soci varando delle iniziative a loro favore, ma negli ultimi anni non abbiamo registrato nascite ed il numero di
bimbi aventi diritto ad usufruire delle nostre iniziative si
è assottigliato fin troppo. Nel 2013 c'è stata una nascita
e sembra che nel 2014 ce ne sarà qualcuna di più. Ne
siamo felici e aspettiamo i lieti eventi!
Nonostante che i ragazzi siano pochi, tutte le iniziative
a loro favore sono state mantenute. Per dovere di informazione le elenchiamo di seguito:
- apertura di un libretto di risparmio del Monte
dei Paschi di Siena a favore dei neonati;
- il ballo in maschera di Giovedì Grasso;
- l’erogazione di un contributo per l'acquisto di
libri scolastici per i ragazzi delle scuole medie,
superiori e dell'università;
- la festa di San Nicolò a dicembre con tanti bei
regali.
11
Tavolo della presidenza, da sinistra: Maurizio Burlo, Bruno Vizzaccaro, Ferdinando Crulci, Luigi Nardini,
Lorenzo Deferri, Sergio Fasano, Paolo Rusgnak e Giulio Furlan
I Soci di diritto hanno potuto fruire delle seguenti agevolazioni:
- concessione di contributi del Fondo Speciale
per le attività del Tempo Libero per gli abbonamenti ai teatri cittadini e per i soggiorni estivi
e invernali organizzati dai Gruppi affiliati, con
possibilità di rateizzare le spese, grazie ad un accordo con l'Autorità Portuale;
- concessione di un contributo del suddetto Fondo agli abbonati del Bagno Marino;
- assistenza gratuita per la compilazione del modello 730;
- convenzioni bancarie e assicurative.
Come sempre, anche oggi l'Assemblea si concluderà con
la tradizionale lotteria, con tanti premi messi in palio per
i Soci presenti in sala, alla quale seguirà la consegna dei
pacchi pasquali.
Ogni anno perdiamo dei Soci perché hanno concluso il
loro cammino terreno e il loro ricordo è onorato con il
versamento di Euro 250 a favore della mensa dei poveri
della città gestita dai frati cappuccini di Montuzza.
Per quanto concerne le attività ricreative, queste sono
svolte nella maggior parte dai Gruppi affiliati. Dal 2013
non diamo più lettura del lavoro svolto da ogni singolo
Gruppo, perché con il nuovo Statuto del CRAL è stata
data loro una maggiore autonomia operativa e amministrativa, una nuova responsabilità e l'obbligo di attuare
tutte le formalità previste dal loro Statuto sociale.
I Gruppi affiliati al CRAL, formati da Soci di diritto e da
Soci aggregati sono:
- Gruppo Attività Nautiche
- Gruppo Balli
- Gruppo Podistico
- Gruppo Pesca
- Gruppo sci-Montagna
- Gruppo Windsurf
In sede è ancora operativa la Sezione Tennistavolo. Ricordiamo che, a norma di Statuto, le Sezioni sono formate esclusivamente da Soci di diritto.
Chiudo la mia relazione informando che tutte le attività, il cui indirizzo è stato dato dal Consiglio Direttivo,
sono state portate a buon fine. Ringrazio tutti coloro
che hanno collaborato con me sostenendo in questo
modo le attività del CRAL ed in particolare Paolo Paoli
per il supporto informatico.
IL SEGRETARIO
Ferdinando Crulci
12
gruppo ATTIVITÀ NAUTICHE
STAGIONE BALNEARE 2014
Come ogni anno, da queste pagine vi giunga un
cordiale saluto in attesa di incontrarci al nostro
stabilimento balneare, dove stiamo lavorando per
renderlo funzionale, dopo i danni subiti durante
i mesi di chiusura. Nel prossimo numero di
tuttoCRAL vi informero sui lavori eseguiti e sui
programmi di intrattenimento. Nel mese di luglio si
svolgeranno le elezioni per il rinnovo delle cariche
sociali la cui data e le modalità di voto saranno
esposti al Bagno Marino.
Il nuovo Consiglio Direttivo del CRAL, nella seduta
del 29 aprile scorso ha confermato nella carica di
direttore del Bagno Marino Maurizio Arena che
sarà affiancato nuovamente da Aldo Capitanio, quale
vicedirettore. A Mario Abascia, che ha sostituito
Capitanio per un lungo periodo, va il ringraziamento
del Presidente del GAN,della Direzione e di tutti i Soci.
Con la speranza di un’estate metereologicamente
favorevole, un cordiale arrivederci al prossimo
mese di giugno.
La Direzione
ABBONAMENTI 2014 AL BAGNO MARINO
Il Comitato Direttivo del Gruppo Attività Nautiche
informa i propri Soci che gli abbonamenti per la
stagione 2014 potranno essere fatti in segreteria
alla Stazione Marittima
ogni lunedi dalle 9:30 alle 10:30, mercoledì
e venerdi dalle 16.00 alle 18:00, a partire da
lunedì 12 maggio 2014.
Onde facilitare il lavoro degli
addetti, i Soci che devono
fare il rinnovo sono pregati
di portare l’abbonamento dell’anno precedente.
I Soci di diritto, in regola con il canone sociale,
fruiranno del contributo del Fondo Speciale per il
Tempo Libero erogato dal CRAL in accordo con le
Organizzazioni Sindacali di categoria.
Si fa presente che l’apertura e gli orari dello
stabilimento
balneare
sono
regolamentati
dall’ordinanza della Capitaneria di Porto che
dispone quanto segue:
- dal 1° giugno al 31 agosto 2014 dalle 08:30 alle
20:00
- dal 1° al 30 settembre 2014 dalle 09:00 alle 19:00
CORSI DI GINNASTICA SULLA
TERRAZZA DEL BAGNO MARINO
Anche quest’anno nei mesi estivi saranno organizzati
i corsi di ginnastica sulla terrazza del Bagno nei giorni
di martedì e giovedì dalle ore 09:00 alle 10:00 per
ambo i sessi. I corsi saranno tenuti dall'insegnante
Giuliana Bizjak. Per informazioni rivolgersi alla
Segreteria del CRAL o presso la palestra al mag.
93 della «Torre del Lloyd». Le prenotazioni saranno
fatte direttamente presso lo stabilimento balneare.
Quest'anno, a seguito di nuove disposizioni
in materia, non c'è l'obbligo di presentare il
certificato medico.
13
SOGGIORNI
ESTIVI
A MIRAMARE
DI RIMINI
Il CRAL comunica agli interessati che anche per la
stagione 2014 sono organizzati i tradizionali soggiorni
estivi a Miramare di Rimini.
L’Hotel Villa Gioiosa, giudicato da TRIPADVISOR come
uno dei tre migliori alberghi di Miramare di Rimini, con il
quale il CRAL ha stipulato una convenzione che prevede
delle facilitazioni per i Soci, è dotato di un ottimo
comfort che, unito alla cortesia e alla professionalità di
tutto il personale, contribuisce a rendere più piacevole
e serena la vacanza al mare.
Chi fosse interessato all'iniziativa può rivolgersi sin d'ora
alla Segreteria del CRAL nei giorni di martedì e giovedì
dale 16:30 alle 18:00, tel. 040 300363 e/o cellulare 389
0112580.
Si consiglia di affrettarsi a prenotare il periodo di
vacanza, per non avere la spiacevole sorpresa di trovare
esaurita la disponibilità delle stanze.
Nella foto la famiglia SANCHINI titolare dell’Hotel
Villa Gioiosa
PAROLE, PAROLE, PAROLE
SESTO: da sesto
sesto,, in italiano antico sesto «compasso» (cfr. il derivato più noto «sestante»)
e questo dal latino sextum
sextum,, in quanto serviva a misurare la sesta parte di una circonferenza.
Un buon esempio è l'arco a tutto «sesto» dell'architettura clasica, o anche l'arco a «sesto»
acuto (ogiva) dell'arte gotica.
C'è poi un secondo significato «giusta misura, garbo, modo, senno» l'origine non è molto
chiara (forse la stessa del primo), tuttavia va segnalato che a riunire i due significati è proprio
il latino gestum (che vuol dire “gesto”, ma anche “maniera di comportarsi, attitudine, buona
abitudine”).
Esempi in triestino: La xe una dona de sesto, Che te vedessi che sesti de mato, Che bel sestin
che ga quela putela! Meter in sesto i propri afari (si usa anche in lingua italiana, meno nel
politichese, dove sembra che gli affari non siano in «sesto», e dove «assestarsi», anziché
«assumere buone abitudini», troppo spesso viene a significare «sistemarsi a vita a spese
dei cittadini…”).
14
gruppo BALLI
Anche la stagione 2013-2014 sta per
essere archiviata. Positivo il bilancio
con un’adesione numerosa di Soci
e con tutte le tradizionali attività
realizzate. La stagione è iniziata nel
mese di novembre 2013 con le serate
danzanti del sabato sera, allietate
dalla musica dal vivo dei complessi
“Blue Nignt Band” e “Gli Assi” ed
è proseguita con il tradizionale
veglione di Capodanno, a proposito
del quale abbiamo riferito nel
numero precedente di tuttoCRAL,
e con le due manifestazioni di
Carnevale sulle quali ci soffermiamo
di seguito. La stagione si concluderà
sabato 5 aprile 2014 con l'augurio a
tutti i Soci di trascorrere una buona
estate in attesa dell'appuntamento
di novembre 2014, quando si darà il
via alla nuova stagione.
27 febbraio 2014. Nella sala
Victoria del CRAL alla Stazione
Marittima, si è svolta la tradizionale
festa mascherata dedicata ai
bambini, meglio conosciuta come
«Ballo delle Bambole”. E’ questa
una manifestazione promossa dal
CRAL, realizzata grazie al supporto
organizzativo del Gruppo Balli
e rivolta ai figli dei Soci che, negli
ampi spazi della sala Victoria, ricca
di addobbi colorati, hanno potuto
sprigionare la loro vivacità al suono
della musica del complesso “Gli
Assi” e divertirsi grazie ai giochi
animati e guidati da Ernesto. Belli i
bambini e belli i costumi creati con
fantasia e con tanti colori, ma più
delle parole valgono le immagini che
pubblichiamo alle pagine 16 e 17.
Bambini felici, soddisfatte le mamme
e soddisfatti gli organizzatori per la
riuscita della festa che si è conclusa
con il sorteggo di tanti premi, molto
attesi dai bambini (V. fotografie alle
pag. 16 e 17).
1° marzo 2014. La sala Victoria
si è animata ancora una volta per
la festa di “Sabato Grasso”. Tanti i
partecipanti, molti in costume di
Carnevale, altri con l’abito delle
serate importanti, tutti però animati
dalla voglia di vivere una serata
diversa perché «almeno una volta
l'anno è lecito impazzire». Anche
in questa occasione la musica dal
vivo del complesso Blue Night Band,
le danze , il buon servizio ai tavoli
curato dalla signora Cinzia, i crostoli
e le fritole, il frizzantino e i cotillons
hanno contribuito al pieno successo
della serata.
Alcune delle maschere partecipanti
alla festa “Sabato Grasso”
15
ADDIO LINO
Il giorno 3 aprile ci ha lasciato Michele Bruno, per tutti solo «Lino».
Desideriamo ricordarlo in questo «scrigno di memorie» che è il nostro
tuttoCRAL.
Lino, nostro Socio aggregato e Consigliere, è stato sempre presente,
non si è mai risparmiato, sempre gentile, disponibile, e soprattutto ha
amato questo nostro CRAL, come fosse la sua famiglia.
“Grazie”, piccolo (ma solo di statura) grande uomo, da tutti i
componenti del Gruppo Balli, in modo particolare da Pino, Mario e
Luciano.
gruppo WINDSURF
Il Gruppo Windsurf informa i propri Soci che, come
deliberato dall’Assemblea Ordinaria dei Soci tenutasi
il 19 novembre 2013, nel corso dell’anno corrente si
terranno le seguenti manifestazioni sociali:
-
25 aprile 2014 (festa della Liberazione), sfilata
con i SUP davanti a piazza dell Unità d Italia;
-
29 luglio 2014, gara amatoriale di SUP;
-
15 agosto 2014, festa con buffet in occasione
del Ferragosto.
A partire dal numero precedente di tuttoCRAL, sulla
pagina dedicata al nostro Gruppo, è comparso il nuovo
logo approvato dall’Assemblea del 19 novembre 2013,
che, nela stessa seduta, ha approvato pure l’istituzione di
un indirizzo e-mail che è il seguente: gruppowindsurf.
[email protected] Ci si augura che tali innovazioni siano
gradite ai Soci.
Come ogni anno, con l’arrivo della primavera bisogna
provvedere ai lavori di ordinaria manutenzione della
nostra sede operativa di Barcola, ai quali stiamo
provvedendo. Non sono invece stati avviati i lavori di
ampliamento della tettoia per la messa in sicurezza delle
attrezzature dei nostri Soci, deliberati dall’Assemblea
di novembre. E’ questo un lavoro di straordinaria
manutenzione che, per il momento, prudentemente, è
stato sospeso in attesa che si chiarisca il rinnovo della
concessione dell area da parte dell Autorità Portuale,
dalla quale dipendiamo dopo il ritiro della società
Portocittà dal progetto di ristrutturazione del Punto
Franco Vecchio, con la quale avevamo sottoscritto la
concessione con rinnovo annuale.
Auguro a tutti i Soci una lieta stagione.
IL PRESIDENTE
Walter PLOSSI
18
gruppo SCI-MONTAGNA
Soggiorni estivi. Inizio delle prenotazioni
a condizioni particolari per i soci
Il Segretario Informa
Se si conduce una vita frenetica, e
ciò purtroppo molto spesso succede, ogni tanto è essenziale fuggire
dal caos della città e cercare di dimenticare, almeno per breve tempo, le preoccupazioni giornaliere.
Anche le vacanze, tuttavia, possono
essere fonte di stress, specialmente
quelle trascorse in destinazioni sconosciute che si rivelano inferiori alle
aspettative.
Il Gruppo Sci-Montagna propone ai
propri Soci una soluzione semplice
e sicura – una “settimana verde” –
da trascorrere nelle più rinomate
località montane dove sono stati
selezionati degli ottimi alberghi a
prezzi decisamente competitivi.
Pertanto, a partire da lunedì 14
aprile 2014, sono aperte le prenotazioni per le seguenti località:
SAN CANDIDO, PRATO ALLA
DRAVA, SAN VIGILIO DI MAREBBE
in Alto Adige
ROCCA PIETORE nel comprensorio
del Civetta e della Marmolada
FALCADE nel comprensorio “TreValli” di Moena-Lusia-Passo San
Pellegrino
PEDRACES nel comprensorio della
Val Badia
PASSO DEL TONALE – PONTE DI
LEGNO
Essendo il numero delle stanze e
degli appartamenti convenzionati
messi a nostra disposizione limitato
e ben definito, si raccomanda agli
interessati di non attendere troppo
per prenotare la propria vacanza.
Il Consiglio Direttivo del CRAL ha deliberato di riconoscere a tutti i Soci
di diritto e familiari a carico il contributo dello 0,50 che viene erogato
una sola volta nel corso dell'anno e
viene prelevato dal Fondo Speciale
per le Attività del Tempo Libero. Per
rendere più competitive e convenienti tali facilitazioni, per tutti i Soci
in attività di servizio viene aggiunta
la possibilità di rateizzare la spesa
con comode rate mensili (massimo
sei) da trattenersi dalla busta paga,
previo versamento all’atto della
prenotazione di un modesto acconto a titolo di caparra.
19
Campionato sociale 2013 – 2014
Auronzo di Cadore 8-9 marzo 2014
Una splendida giornata di sole, un
ottimo innevamento e l'animata e
allegra partecipazione di 110 Soci
arrivati all'appuntamento chi in pullman, chi con la propria macchina,
hanno fatto da cornice al nostro
annuale campionato sociale di
slalom gigante. Teatro della gara,
aperta a tutti i Soci senza nessuna
distinzione, è stata la pista del Monte Agudo di Auronzo dove la gara
si è svolta nel migliore dei modi.
A conclusione della competizione,
sul posto è avvenuta la premiazione dei più piccoli risultati vincitori
nelle rispettive categorie, mentre la
premiazione dei «grandi» si terrà
nella serata di chiusura della stagione invernale alla Stazione Marittima
il 26 aprile 2014.
Chi ha desiderato arrivare ad Auronzo in anticipo, ha trovato l'intero
Albergo Centrale a nostra completa disposizione e la consueta grande
ospitalità dei proprietari.
Durante questo soggiorno, sabato 8 marzo, giorno dedicato alla
“Festa della donna”, il Direttivo
del Gruppo Sci-Montagna ha pensato di donare alle Socie presenti e
alle gentili responsabili dell’Albergo
Emma e Elena le tradizionali mimose accompagnate da un’orchidea.
Prima della consegna il Presidente
del Gruppo Deferri ha posto in evidenza il motivo tragico per il quale
si vuole commemorare
annualmente in tutto
il mondo il giorno 8
marzo, dedicandolo
alle donne.
Per dovere di cronaca è da registrare l'infortunio della
Socia Luciana Ciuch
che, sciando nei giorni
precedenti la gara sociale, è caduta
producendosi
la frattura della tibia. Alla Socia
vadano i nostri migliori
auguri di pronta guarigione
e di poter tornare quanto prima
a sciare nuovamente con noi.
Ritornando alla gara, e a conclusione della stessa, un ottimo pasto ha
placato l‘inevitabile appetito dei 110
Soci, questa volta consumato nel
Rifugio del Monte Agudo. Al ritorno verso Trieste la ormai tradizionale sosta a Rigolato presso il Bar
«Alle Belle Arti», dove ci ha accolto
la cordialità della signora Luisa con
il suo insuperabile strudel offerto ai
partecipanti della corriera dal Direttivo del Gruppo Sci-Montagna.
Nella pagina sguente sono riportati
i nominativi dei primi classificati nelle varie categorie di gara. In base ai
migliori tempi registrati, il titolo di
Campione Sociale viene assegnato
ai soci Roberta Rossi e Dario Sergas, ai quali vanno le nostre più vive
congratulazioni per l’ottimo risultato.
Prossimo appuntamento sabato 26
aprile 2014 per la consegna delle
coppe ai vincitori adulti e per la
conclusione della stagione invernale
2013-2014.
20
AURONZO 9 MARZO 2014
GARA SOCIALE 2013 – 2014
Primi Classificati nelle Varie Categorie
Elisa Sergi
Elisa Arnesano
Diego Tauceri
Virginia Gomiselli
Fabrizio Arena
Virginia Giacovani
Giacomo Arnesano
S. Baby 1
Baby 1
Baby 1
Baby 2
Baby 2
Ragazzi
Cuccioli
Gianfranco Longhi
Pierina Calzi
Rodolfo Giovannini
Daniela Chicco
Luciano Carli
Viviana Bernardis
Marco Bizzotto
Master B10
Dame B9
Master B9
Dame B8
Master B8
Dame B7
Master B7
Donatella Hacker
Manuela Petronio
Dario Sergas
Roberta Rossi
Roberto Sergi
Monica Dougan
Gabriele Tosolini
Mattia Giacovani
Dame C6
Dame C5
Master C5
Dame C4
Master C4
Dame C3
Master C2
Giovani
GITE SOCIALI ESTIVE
Il Direttivo del Gruppo Sci-Montagna – a seguito
del grande successo delle gite sociali, iniziate
quasi timidamente anni fa – ha deciso di ripetere
l’iniziativa anche quest’anno.
Ecco l’elenco delle gite, sempre di due giorni, e il
loro rispettivo calendario:
SAN CANDIDO, Albergo Capriolo, sabato 7 e
domenica 8 giugno 2014
FALCADE, Albergo Dolomiti, sabato 6 e
domenica 7 settembre 2014
AURONZO, Albergo Centrale, sabato 13 e
domenica 14 settembre 2014
San Candido, veduta dei Baranci
PER LA MAESTRA MANUELA UN NUOVO PERCORSO
PROFESSIONALE IN SCOZIA
Un «fulmine a ciel sereno» è stata
la notizia che abbiamo appreso
giorni fa dal Presidente: l'imminente
partenza della nostra maestra
Manuela che, per motivi di lavoro,
si sarebbe traferita all'estero e, più
precisamente, in Scozia.
Il presidente lorenzo Deferri consegna
una targa all’insegnante Manuela
Bucci
Sentimenti contrastanti
si
sono
susseguiti
dentro di noi: stupore,
dispiacere, senso di
abbandono per noi
che avremmo perso
la “nostra maestra”
contrapposti a gioia,
piacere, orgoglio per
il nuovo percorso
professionale
che
Manuela
avrebbe
intrapreso.
I “fedelissimi allievi” con la maestra Manuela
Siamo
felici
di
aver trascorso con
lei tante ore in palestra; la sua
Di tutto questo la ringraziamo di
allegria, la sua positività ed i suoi
cuore e le auguriamo un futuro
incoraggiamenti hanno alleggerito
brillante e ricco di soddisfazioni
i nostri sforzi e hanno permesso
personali e professionali.
che si creasse tra noi armonia e
I fedelissimi allievi
spirito di gruppo.
21
8-15 Febbraio 2014, settimana bianca
con sci, simpatia e serenità
La nostra settimana si è conclusa
da poche ore, ma la piacevole
compagnia e le montagne innevate
ci fanno già sentire la loro mancanza.
Quest'anno, grazie alla convenzione
del CRAL Autorità Portuale con
l'Hotel Capriolo di San Candido,
come meta delle nostre vacanze
invernali abbiamo scelto l’Alta
Pusteria.
La scelta è stata sicuramente
ripagata dalla cortesia ricevuta da
tutto lo staff alberghiero, tra cui
spicca la simpatia e la professionalità
del caposala Attila che, con l'ironia
che lo contraddistingue, si è
districato dal groviglio di varianti al
menu richieste in particolar modo
dai nostri ragazzi.
Un encomio va fatto alla generosità
degli albergatori Eliseo e Roberto
per il contributo di premi che hanno
messo in palio per la «tombolata»,
organizzata il mercoledì sera dal
direttivo del Gruppo Sci-Montagna,
che ringraziamo per il puntuale
intrattenimento che ci ha offerto
accompagnato dalla simpatia che
contraddistingue i suoi componenti.
L'atmosfera cordiale della serata ha
testimoniato il più che quarantennale
sodalizio tra il CRAL e l'Hotel
Capriolo, come evidenziato anche
dalla targa ricordo in bella mostra
e «gelosamente custodita» nella
reception dell’albergo.
Le condizioni meteo, anche se
non sempre favorevoli, ci hanno
permesso di sciare comunque
per tutta la settimana. Con il
nostro gruppo composto da
cinque famiglie, per un totale di
venti persone, abbiamo sciato
prevalentemente sul monte Elmo
con un paio di trasferimenti anche
sulla Croda Rossa. Particolarmente
suggestive sono state le discese
notturne sulle piste del Baranci, con
gli appuntamenti fissi del martedì e
venerdì, ai quali non abbiamo potuto
mancare.
Purtroppo dobbiamo registrare
anche
un
evento
negativo,
l’infortunio occorso alla nostra
amica Elisa, che è stata costretta a
letto per buona parte della vacanza per fortuna se la caverà con qualche
settimana di riposo - per cui tutti noi
le auguriamo una pronta guarigione.
Ora non ci rimane che pensare alle
prossime vacanze…
Famiglie Baret, Basilisco, Cusmich,
Fonda e Garlatti
12 FEBBRAIO 2014
SERATA CONVIVIALE
CON TOMBOLA
ALL’HOTEL CAPRIOLO
DI SAN CANDIDO
Tantissimi i Soci che affollavano
la sala da pranzo dell’Albergo
Capriolo, qui riuniti per la grande tombola. Prima dell’inizio
delle estrazioni, le parole di benvenuto del presidente Deferri, e
poi via a sfidare la fortuna…
Molti erano i premi in palio e
tutti inerenti all attività sciatoria:
soggiorni in montagna, corso di
ginnastica presciistica, noleggio di sci, lezioni sulla neve con
un maestro, buoni per acquisti
sportivi. Tutti contenti e felici,
naturalmente di più i vincitori
degli ambiti premi.
Da segnalare l’encomiabile comportamento del consigliere Bruno Vescovo che, avendo vinto
la cinquina, consistente in un
soggiorno settimanale presso
l’Albergo Capriolo, ha immediatamente devoluto il premio al
secondo vincitore della cinquina
stessa.
La dea bendata tuttavia ha voluto premiare tale nobile gesto
assegnando il premio della tombola, consistente anche questo
in un soggiorno di una settimana,
allo stesso “fortunatissimo” Bruno Vescovo che in questo caso
ha accettato.
La serata è continuata in allegria
sino alla conclusione.
A sinistra Il signor Eliseo Sacco titolare dell’Hotel Capriolo con i dirigenti
del Gruppo Sci-Montagna; terzultimo da desta è il caposala Attila di cui si
parla nell'articolo.
Bruno Vescovo vincitore della
cinquina e della tombola con
Roberto Sacco e la sua bambina
22
SABATO 26 APRILE 2014, FESTA DI CHIUSURA
DELLA STAGIONE INVERNALE 2013-2014
PREMIAZIONI DELLA GARA SOCIALE DI SCI
Anche quest’anno,in un clima festoso,
si sono svolte, nella sala Victoria della Stazione Marittima, le premiazioni
della Gara Sociale di Sci a conclusione della stagione invernale 20132014 del Gruppo Sci-Montagna.
Nel prendere la parola, il Presidente
ringrazia quanti hanno avuto il piacere di prendere parte all’iniziativa
e, visto il tema della serata, ripropone un motto quanto mai azzeccato
“siamo tanti, siamo qui, siamo tutti
con gli sci”.
Deferri si rammarica che la gara,
svoltasi ad Auronzo lo scorso 9
marzo, nella settimana del Carnevale, non abbia avuto una partecipazione molto ampia di ragazzi; pertanto,
in futuro, verranno individuate date
più appropriate per consentire una
maggior presenza di giovani atleti.
Inizia quindi la parte più significativa
della serata con la consegna, da parte del Presidente, dei trofei ai vincitori delle singole categorie maschili
e femminili, tra un caloroso batter
di mani dei presenti e le foto di rito.
Ed ecco arrivato il momento più
atteso: la premiazione dei campioni
sociali della stagione 2013-2014 che
riceveranno due preziose coppe offerte dal Monte dei Paschi si Siena,
al quale vanno i ringraziamenti del
Presidente.
Vista l’assenza del Direttore dell’istituto bancario, Deferri propone che
la consegna delle coppe venga fatta da un componente del Consiglio
I campioni sociali Roberta Rossi e Dario Sergas (al centro), con Maurizio
Arena e Lorenzo Deferri
Direttivo che da tanti anni è presente molto fattivamente nel sodalizio
e, con grande piacere, invita accanto
a sé Maurizio Arena, direttore del
nostro Bagno Marino sociale.
Ciò a sottolineare il fatto che il
CRAL non è un sodalizio di attività ben distinte, ma un insieme di
persone che, pur con attitudini e
preferenze diverse, contribuiscono
a creare un clima di condivisione e
amicizia.
Maurizio si dimostra ben felice del
compito affidatogli e, tra gli applausi e l’entusiasmo contagioso dei
presenti, consegna le due coppe a
Roberta Rossi e Dario Sergas ac-
compagnate da una simpatica composizione di fiori per lei e bottiglie
di vino per lui.
La festa si è svolta nel migliore dei
modi, dai volti dei numerosi partecipanti traspariva spensieratezza e
gioia, il tutto allietato dalla musica
dei brassimi Blue Night che hanno
suonato tutta la sera con grande
professionalità, applauditissimi dai
tanti ballerini presenti.
Possiamo tornare a casa e riporre con cura gli sci in attesa della
prossima stagione e delle nuove
entusiasmanti proposte del nostro
CRAL.
23
gruppo PODISTICO
UNA GIORNATA PRIMAVERILE PER
LA SEDICESIMA EDIZIONE DELLA MERLA
Domenica 26 gennaio 2014, il sole e un tepore
primaverile hanno rallegrato la sedicesima edizione
della tradizionale marcia campestre non competitiva
“La Merla”. Settantasette i marciatori in gara, che hanno
percorso km 5,600 su un tracciato studiato, pulito dalle
erbe e ben segnalato dal socio Boris Trampuz.Veterani e
nuovi adepti, spinti dalla stessa passione sportiva, sono
partiti con l’orgoglio di partecipare, e, se possibile,
di vincere, ma anche con il desiderio di godere e di
condividere momenti sereni e festosi, soprattutto nel
dopo gara, quando la signora Daniela Camerino ha
offerto le sue squisite torte e si è brindato alla felice
conclusione della manifestazione. Per tutti un arrivederci,
non solo al prossimo gennaio 2015, ma anche alle altre
marce della stagione, il cui calendario è proposto nella
pagina seguente.
CLASSIFICA DEI PRIMI DIECI ARRIVATI
UOMINI
DONNE
UOMINI
DONNE
1. Nicola CECCHINI
Gabriella MURAN
6. Roberto PURINANI
Daniela CAMERINO
2. Walter BUNZ
Laura VALENTE
7. Amedeo TAUCER
Rossana CAPUANO
3. Piero BERTOCCHI
Maddalena MICCIO
8. Guido DALBERTO
Loredana GEZ
4. Marzio CALACIONE
Valeria GRIGIO
9. Fulvio SANTINI
Michela MEJAK
5. Giorgio VIDAL
Serena NICOLOSI
10. Luciano CANDEK
Giuliana BIZJAK
Domenica 26 gennaio 2014. I partecipanti alla XVI edizione della Merla
Ringraziamo Giorgio Grassi che ci ha fornito il bel lavoro,
riprodotto in alto a destra, fatto a traforo su compensato
24
LISTA DELLE MARCE FIASP E FIDAL AMATORI DELLE PROVINCE DI TRIESTE E GORIZIA
APRILE - GIUGNO 2014
DATA
LOCALITÀ
DENOMINAZIONE DELLA MARCIA O GARA FIDAL
ORA
KM
06/04/2014
TRIESTE E GORIZIA
VIVICITTÀ 2014
10.00
4,12
06/04/2014
TRIESTE - BASOVIZZA
TROFEO NO STOP VIAGGI 1ª PROFA TROF TS
9.30
12
06/04/2014
SAN MARTINO AL TAGLIAMENTO
GIRO DI SAN MARTINO 6ª PROVA TR GORIZIA
9.30
8,9
06/04/2014
CORMONS (GO)
MINITRIAL DEL COLLIO - FIASP
9.30
5,11
13/04/2014
CERVIGNANO (UD)
CERVIGNANO SPORTINSIEME
9.00
6, 12, 21
25/04/2014
REDIPUGLIA (GO)
MARCIA DI REDIPUGLIA - FIASP
9.00
6, 13, 25
27/04/2014
MUGGIA
MUJALONGA SUL MAR - 2ª PROVATROF TRIESTE
9.30
10
27/04/2014
PALMANOVA (UD)
PALMALONGA (UD)
9.00
6, 12, 21
01/05/2014
GORIZIA
5.000 IN PISTA 7ª PROVA TROFEO GORIZIA
04/05/2014
TRIESTE
LA BAVISELA: MARATONA, MARATONINA
9.00
7, 21, 42
04/05/2014
RUDA (UD)
MARCIA DI CALENDIMAGGIO - FIASP
9.00
6, 12
11/05/2014
TRIESTE
TROFEO PRINCIPE 3ª PROVA TROFEO TS
9.30
9
18/05/2014
MARINA JULIA (GO)
CORRERE PER MARINA JULIA - 3ª PROVA TR. GO.
9.30
8,9
06/04/2014
AIELLO DEL FRIULI (UD)
MARCIA DEI 4 MULINI - FIASP
17.00
7, 12
24/05/2014
CAVE DI SELZ (GO)
MARCIA DEI TRE LAGHI FIASP
8.30
6, 11, 18, 28
25/05/2014
MONFALCONE (GO)
CRONOSCALATA DELLA ROCCA - 9ª PR. TROF. GO
POM.
31/05/2014
TRIESTE - PROSECCO
TRIESTE TRIAL TRAMACAR A MONTE GRISA - FIASP
14.30
5
5, 10, 16, 32
02/06/2014
TRIESTE - PROSECCO
LA NAPOLEONICA - 4ª PROVA TROFEO TRIESTE
9.30
9,7
15/062014
SAN MARTINO DEL CARSO (GO)
MARCIA DEI VISINTI - FIASP
8.30
6, 12, 18
21/062014
MUGGIA
EVENING SUMMER TRIAL
19.30
8
21/06/2014
TRIESTE - 3000 IN PISTA
TROFEO VALROSANDRA - 5ª PROVA TROFEO TS
8.30
3
22/06/2014
SEMPETER (SLO)
MARCIA SEMPETER - FIASP
8.30
6, 10, 16, 23
Lo sapevate che a Trieste…
LA TORRE TURCA
Rione di Barcola, via Aurelio Nicolodi (di fronte al
giardinetto di Barcola).Accanto alla dimora domenicale
dei Giuliani sorge la cosìddetta Torre Turca . Si tratta di
un edificio con caratteristiche militari molto spiccate
ma di origine sconosciuta. Difficile è pure la sua
datazione. Forse si tratta del rudere di una costruzione
militare medievale riadattato ad abitazione civile.
Secondo alcuni studiosi si tratterebbe di una torre
rinascimentale di difesa contro i turchi (da qui il nome
che porta ancora oggi). Altri la vogliono una vedetta
per la pesca del tonno, un tempo molto praticata nel
nostro golfo. Resta comunque un edificio singolare e
curioso d’altri tempi inserito in una corona di edifici
moderni.
ricavato da: Trieste Nascosta di Halupca – Veronese,
Edizioni LINT
25
gruppo PESCA
Tanti, originali, colorati e simpatici i costumi ideati dai Soci partecipanti alla festa di Carnevale. Ci scusiamo se, causa il limitato spazio a disposizione, non possiamo pubblicarli tutti.
26
22-23-24-25 MAGGIO 2014
4 GIORNI (3NOTTI A PRAGA)
PENSIONE COMPLETA
COMPRESI UNA BIRRA
O VINO AD OGNI PASTO
OFFERTI A TUTTI
DAL GRUPPO PESCA
IL NOSTRO HOTEL
VISITE GUIDATE:
CASTELLO DI PRAGA CATTEDRALE DI S. VITO CITTÀ VECCHIA - PONTE CARLO PIAZZA DELL'OROLOGIO
CAPOGITA GLORIA
VIAGGIO IN PULLMAN G.T.
NEL BUS BAR-CAFFÈ
"D'ORLANDO"
ALL'INSEGNA DELL'ALLEGRIA E DEL
DIVERTIMENTO
Un grazie anticipato al
nostro amico autista
"Marco"
Questo viaggio e quello della pagina successiva ci sono stati richiesti da numerosi soci. Siamo lieti di esaudire il loro desiderio, sicuri che i programmi elaborati e curati in ogni particolare saranno di loro gradimento
27
VINO OFFERTO A TUTTI AI PASTI
4 GIORNI, 3 NOTTI
SISTEMAZIONE IN HOTEL, STANZE CON PROPRI SERVIZI
viaggio in Pullman G.T.
28
GIRO DELL'ISTRIA - DOMENICA 30 MARZO 2014
La gita in Istria di domenica 30 marzo
2014 è stata un grande successo. La
bella giornata, l’itinerario vario con
tappe in alcune alcune delle località
più belle dell’Istria, quali Fiume,
Abbazia, Pola, Rovigno, Parenzo, Buie,
il buon pranzo che ha soddisfatto
tutti, e l’immersione nel folclore
locale con i canti rovignesi sono gli
ingredienti di una domenica insolita,
ricca e festosa. Per i partecipanti un
bel ricordo, per gli organizzatori una
grande soddisfazione!
I partecipanti alla gita fotografati ad Abbazia
PASQUA 2014 - GARA DI PESCA A PARENZO
Il gruppo dei partecipanti alla gara “Orada 2014” in attesa dell’imbarco
sul molo a Parenzo
Ta n t o e n t u s i a s m o ,
ma… pochi pesci!
Si è svolta a Parenzo, in occasione
delle festività pasquali, la
tradizionale gara di pesca sportiva
denominata “Orada 2014”, che da
oltre vent’anni, il Gruppo Pesca
organizza per i propri associati e
per gli amici del porto di Venezia.
Quest’anno, la competizione,
malgrado l’entusiasmo e la
bravura dei partecipanti, è stata
deludente sotto il profilo del
pescato, ma non importa… è
stata un’occasione in più per
condividere una
mattinata in mezzo
al mare, con tanti
amici accomunati
dalla passione per
la pesca sportiva.
Per la cronaca, è
risultato vincitore
Giulio Vizzaccaro,
seguito da Marisa
Toscani al secondo
posto e da Manuela
Vastola al terzo.
Il vincitore della gara di pesca
sportiva “Orada 2014” Giulio
Vizzaccaro con Marisa Toscani (a
destra) seconda classificata e con
Manuela Vastola (a sinistra) terza
classificata
Le stupende imbarcazioni utilizzate per la gara
29
25 anni per la vita e di presenza dell’A.I.D.O.Trieste
l’Associazione Italiana Donatori d’Organi di Trieste
festeggia quest’anno il suo venticinquesimo di attività,
promozione e conoscenza della DONAZIONE
Il fondatore dell’Associazione è stato il colonnello
Augusto Antonino, che, forte delle sue doti di umanità
verso il prossimo, decise di fondare l’Associazione
presso la sede della Lega Nazionale.
Anche grazie alle sue conoscenze della realtà cittadina
e di tutta la regione, il gruppo ha avuto uno sviluppo
immediato.
L’AIDO è ancorata a questi valori: siamo apartitici,
aconfessionali, interetnici, senza scopo di lucro, informati
ai principi etici ed a quelli dettati dall’ordinamento
giuridico dello Stato.
Siamo impegnati a tutelare la volontarietà, l’anonimato e
la gratuità della donazione.
Come aderenti svolgiamo campagne di informazione
e sensibilizzazione sulla donazione degli organi nella
società ed in particolare nelle scuole.
Organizziamo “Tavole rotonde” per dibattere la
Donazione, promuoviamo incontri formativi e informativi
per preparare “Quadri Dirigenti”. Collaboriamo con la
Sanità ai vari livelli regionali e locali per il miglioramento
e il potenziamento delle strutture dei Trapianti.
Curiamo rapporti con la “stampa” per una corretta
divulgazione delle notizie.
Ed ora permetteteci di farvi conoscere la nostra realtà,
chi firma questo articolo proviene da una esperienza
molto impegnativa ed importante: un trapianto di cuore
1000 TRAPIANTI
AL CENTRO
TRAPIANTI FEGATO
( da 21 anni) e un trapianto di fegato (da 25 anni) e
pertanto ci riteniamo delle persone molto fortunate (
la nostra vita è ripresa quasi come prima della malattia ).
Per questo il nostro impegno nella Associazione AIDO
è finalizzata ad un sogno: che tutti coloro che sono in
attesa del trapianto, possano avere ciò che noi abbiamo
ricevuto.
Siamo certi che, con l’aiuto di Dio, con il progresso
portato dai ricercatori, con l’impegno dei medici
e l’incremento delle donazioni il nostro “sogno”
potrà diventare realtà.
29 marzo 2014
Renato MARCOLIN e Fabio VENCHI
diagnostiche, è riuscito a concedermi tanti
anni di vita.
Sabato 29 marzo
2014, è stata orga-
nizzata a Milano una
festa, alla quale sono
invitato, per
DELL’OSPEDALE MAGGIORE stato
celebrare i mille trapianti di fegato fatti
POLICLINICO DI MILANO
dall'Unità Operativa
di Chirurgia Epato
- Bilio - PancreaticaServizio Trapianti Fegato del PoVenticinque anni fa sono stato
liclinico di Milano. È stato emooperato al Policlinico di Milano
zionante incontrare i medici che
dove ho subito il trapianto di
mi hanno operato tanti anni fa, i
fegato. Devo ringraziare lo staff
quali, con mia grande sorpresa, si
di allora che, nonostante le cosono ricordati subito di me e del
noscenze ancora approssimative
mio caso, il cui esito positivo non
sulle tecniche, sulle immunosopera certo, tanto da essere consipressioni e sulle strumentazioni
derato "tentativo di trapianto di
fegato". Un dèpliant illustrativo,
con il programma della giornata,
ricordava che il primo trapianto
effettuato con successo si ebbe
nell’aprile del 1984, ma che il primo trapianto in assoluto avvenne
il 9 giugno 1983, e che il trapiantato più longevo è stato operato
27 anni fa. Da allora sono migliorate le tecniche diagnostiche e
terapeutiche e il successo del
Centro Trapianti è il frutto di numerosi fattori quali la caparbietà
del suo fondatore il prof. Dinangelo Galmarini, e una costante
attività sperimentale, nonchè la
preparazione eccezionale del
personale ausiliario, infermieristico e medico.
Fabio VENCHI
30
Chi si ricorda del conte Karl Johann
Christian von Zinzendorf? Fu il primo Governatore di Trieste dal 1776
al 1780, dopo lo scioglimento da
parte di Maria Teresa della Suprema
Intendenza Camerale e l’istituzione
del Governorato. La Sovrana scelse
il conte Zinzendorf (1739-1813) in
quanto uno dei più preparati e intelligenti funzionari a sua disposizione,
che portò suggerimenti innovativi,
specie in materia di dazi e di gabelle
e in materia di strade, che egli fece
allargare e rettificare per permettere una migliore viabilità ai pesanti carri stiriani adibiti al trasporto
delle merci. E' lui che fece costruire
la strada Trieste-Vienna che passava per Opchiena (Opicina allora si
scriveva così) la cui apertura risale
al 1780, tant'è che il Comune pose
una lapide d’onore al conte Zinzendorf governatore e intitolò la strada
Zinzendorfia.
Sempre lui, fece portare da Fiume a Trieste il ginnasio e nel 1781
la scuola nautica. Per quanto se ne
sappia, fu proprio lui che ebbe l’idea
della costruzione di un faro importante, per allora, che potesse servire tanto per illuminare il passaggio
dei naviganti, quanto per la difesa
del porto. Da fonti storiche certe
sappiamo che nel 1777 esistevano
dei progetti inediti e non realizzati
della lanterna destinata allo scoglio
Zucco.
La nostra Lanterna è stata costruita nel 1832 su progetto dell’arch.
Matteo Pertsch definito allora “stimatore di stabili e pubblico perito
delle costruzioni”, al quale si debbono molti degli interessanti palazzi di Trieste. Suoi, fra i tanti, sono i
progetti per il Palazzo Carciotti, in
marina (ex Capitaneria di Porto),
per il Teatro Verdi, per la Rotonda
Pancera, ed i contributi dati alla costruzione del Cimitero cattolico di
Sant’Anna (inaugurato nel 1825), e
alla chiesa di San Nicolò dei Greci.
Fu l’ideatore delle canne fumarie
(camini) in pietra forata più confacenti e meno pericolosi e propose
tantissime altre utili innovazioni.
La Lanterna è costituita da due parti. Alla base un fortino a Torre Massimiliana entro il quale si inserisce
una torre a forma di colonna dorica,
in pietra di Aurisina, alla cui estremità si trovava il gruppo ottico che
emanava la luce mediante una serie
di specchi. Vi ricordate i vecchi orologi a pendolo con i due pesi appesi
alla corda, uno a destra e uno a sinistra dell'orologio? Si tirava giù uno
e piano, piano l’altro saliva. Questo
movimento metteva in essere il
meccanismo che muoveva le lancette. Nel caso della Lanterna, questo
movimento avveniva in modo orizzontale e faceva girare il gruppo ottico.
Ho parlato di Torre Massimiliana, ma
perchè si chiama così? Il basamento
della nostra Lanterna è una torre
derivata dalla Torre Martello inglese,
studiata e modificata dall’arciduca Massimiliano d’Asburgo d’Este
(1782-1863), nipote dell’imperatrice
Maria Teresa, a forma rotondeggiante, costruita in muratura a scopo di
difesa. Al pian terreno si trovavano
le provvigioni, le attrezzature, ecc.; il
primo piano per uomini e cannoni; il
secondo piano per gli obici (arma da
fuoco di artiglieria); in alto una piattaforma con dieci cannoni da muro
su carretti in modo da poter essere
maneggiati a seconda del bisogno.
Intorno un fosso.
La Lanterna si trova dove una volta
c’era uno scoglio chiamato “Scoglio
dello Zucco” su cui insisteva un faro
romano, poi rovinato e sostituito da
una cappelletta dedicata a San Nicolò con lampada perpetua che aveva la funzione di lanterna. Nel 1751
Maria Teresa fece costruire il molo
che doveva congiungere la terraferma allo scoglio Zucco. Il prezzo previsto per la costruzione del molo
lievitò tanto che la fama del molo
stesso si sparse in tutta Europa
tant'è che Napoleone, quando venne a Trieste nel 1797, lo volle vede-
31
re indicandolo come testimonianza
degli sprechi. I tempi non sembrano
cambiati…
Il progetto della Lanterna venne
approvato nel 1831 dall'arch. Pietro Nobile. Interessante è notare
che per consolidare le fondamenta,
si studiò un basamento di travi di
rovere incrociate in modo da evitare che il terreno melmoso potesse
pregiudicare la stabilità durante la
costruzione.
La Lanterna funzionò ad olio fino al
1860 per passare poi al petrolio poi
ad un sistema ad incandescenza fino
al 1908, sostituito a sua volta da un
altro sistema ad incandescenza a vapori di petrolio.
Si disse che il suo raggio illuminava
buona parte dell’Adriatico (16 miglia marittime). Fu in funzione fino
al 1969 quando fu definitivamente
spenta.
Trieste, Anno 1845, da: "Trieste nelle sue Stampe" di Alfieri Seri,
edizioni Italo Svevo
Nel frattempo si era provveduto a
costruire il meraviglioso Faro della Vittoria entrato in funzione, con
una delle luci più forti d'Europa, nel
1927.
Alla base della Lanterna, un tempo, c’era un cannone che aveva il
compito di segnalare il mezzogiorno. Lasciata per un certo tempo in
semiabbandono, venne risistemata
grazie alla Lega Navale di Trieste che
la gestisce tuttora. All’ingresso della
Lanterna, a ricordo del suo passato
e del suo presente, si trova una targa con la scritta:
Trieste agli inizi del 1900
«Il faro "la Lanterna" costruito "per
sovrana munificenza" nel 1832, diede
luce e guidò sicuri i naviganti di questo
mare dall’11 febbraio 1833 al 25 novembre 1969. Restaurato e ristrutturato dalla Lega Navale.
ULTIMA DI COPERTINA
I lavori iniziarono il 24 novembre 1990
e sono stati portati a termine il 18 gennaio 1992. Con il contributo di: Regione
Autonoma Friuli Venezia Giulia-Fondo
Trieste, Assicurazioni Generali S.p.A.
Trieste, Presidenza Nazionale della
Lega Navale-Italia, Soci.»
2. Passeggiata Storica per Trieste. Trieste nel 1800 da: “Trieste
nelle sue Stampe” di Alfieri Seri – Edizioni Italo Svevo
Diego Sivini
1. Disegno di Trieste fatto su Indicazione di C. Donadoni e allegato alla Supplica del Porto Franco, 1718 da: “Maria Teresa, Trieste
e il Porto” – Istituto per l’Enciclopedia del Friuli Venezia Giulia
3. Trieste dal Mare Verso la Metà del XIX Secolo Collezione notaio
Froglia da: “Atmosfera di Trieste” di Laura Loseri Ruaro – Edizioni B&Mm Fachin Trieste
Trieste verso la metà del 1800
Trieste 1800
Trieste 1718
DALLO SCOGLIO DELLO ZUCCO ALLA LANTERNA
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
3 672 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content