close

Enter

Log in using OpenID

decreto proroga bando asse II c1-fesr06-por-sicilia-2010-953

embedDownload
E
Unione Europea
Sicilh 2007/2013
FONDI
/TRUTTURRLI
EUROp€t
@
Minist€rc doll'lstruzione, doll'Unive6ita e d€lla Rice@
Dipartimento per la PrcgEmmaione
D.G. per gliAffarj lntemzionali - Utlìcio lV
ProgEmmazione e gGiione dei tondi struttuÉli eurcpei
e nzionali per lo sviluppo o la Gione $cialo
MIUR
AM§iENTI PER U APPRENBI§IENTCI iTESR)
Con L'Europa investiamo nel vostro futuro!
9dJ,1J.& . 'UqqICrc SCOLAS'fiCO LESIOITALE qEq" LA SICILIA
ISTITUTO PROFESSIONALE STATALE *FEDERICO II'
Industria
-
Artigianato - servizi per I'Enogastronomia
e
l'ospitalita Alberghiera
ViaNicosia,2-ENNA-tet.09351500924-fax0935t502645- C.F.: 80006370862-C.U.: UFSUSZ
Prot
n.
e-mail: [email protected]
128/Cl4
-
P.E.c. [email protected] web: www.iisenna.it
Enna,09/01/2015
Decreto n.121
Albo Pretorio on line Scuola
Sito web scuola
Sito web Provincia Regionale
Enna
DSGA
Atti
Programma Operativo Nazionale FESR 2OO7-2013 "Ambienti per l'apprendimento" Asse II "Qualità degli
ambienti scolastici", Obiettivo C "lncremerilare la qualità delle infrastrutture scolastiche, l'ecosostenibilità e
la sicurezza degli edifici scolastici; potenziare le strutture per garantire la partecipazione delle persone
diversamente abili e quelle finalizzate alla qualità della vita degli studenti" .
Progetto: "Impianto fotovoltaico ad emissioni zero,,
C-I-FESR06-POR-SICILA-201 0-953 - C.U.p.: C7tG10000400007 -
Determinazione del Dirigente Scolastico
per l'affidamento dei lavori di riqualificazione dei locali
dell'rsrrruro PROFESSIONALE STATALE «FEDERrco II» di ENNA
(Art. 11 det D. Lgs 163/2006)
IL DIRIGENTE SCOLASTICO
PREMESSO che, nell'ambito del Quadro Strategico Nazionale 2OO7l2Ol3, il Ministero per l,lstruzione,
l'Università e la Ricerca (MIUR), avente titolaiità sull'Asse II "eualità degli Ambienti Scolastici,,
Obiettivo C del Programma Operativo Nazionale (il "PON") "Ambienti per l'Àpprendimento,, ZOOT-2013,
congiuntamente con il Ministero dell'Ambiente, della Tutela del Tenitoiio e del^Mare
- Direzione per lo
sviluppo sostenibile, il clima e l'energia (MATTM
DG SEC), ha emesso l,Awiso Congiunto prot.
AOODGAI/7667 del
per la presentazione di piani di interventi finalizzati alla riqrialificazione
!51092010
degli edifici scolastici pubblici in relazione all'efficienza energetica, alla messa a norrna dègli impianti,
all'abbattimento delle barriere architettoniche, alla dotazione di impianti sportivi e
al miglioramento
dell'attrattività degli spazi scolastici negli istituti di istruzione statali dèl primo e del Secondo
Liclo per il
triennio 2010-2013;
PREMESSO che, con l'Awiso Congiunto Prot. AOOD GAll7667 del 15106/2010, si inteso
è
dare attuazione
agli interventi del PON;
PREMESSO che, in particolare, l'Awiso Congiunto è rivolto alle istituzioni scolastiche per
la
riqualificazione degli edifici loro in uso e di proprielà degli enti locali (province e Comuni)
delle Regioni
Obiettivo Convergenza (Calabria, Campania, fugiiu e Sicilia);
PREMESSO che, questa Istituzione Scolastica e l'Enie Locale proprietario dell,immobile
oggetto
dell'intervento di riqualificazione, in data 0611112012 prot. 7033/Cl2 hanno sottoscritto
un accordo ai sensi
dell'art' l5 Legge 241190 al fine di individuare e regolamentare gli strumenti e le modalità
di collabo ruzione
tra L'istituzione Scolastica e l'ente locale ai finl della realizzazione dell,intervento di cui all,Awiso
Congiunto;
E
Unione Europea
Sicilia 2007/2013
FONDI
/TBUTTUBHLI
EUROP§I
A§,§§§§NTl PER
@
Minìst6@ dell'lstruzione, dall'UniveGità e della [email protected]
Dipartimento per la Prcgrammazione
D.G. pergliAfari lntemaiffali- Ufiicio lV
Prog.ammazione e gestione dei tondi struttumli eurcpei
e nuionali per lo sviluppo € la @6done sciale
MIUR
U APPREII§l&dlENT(} (rE§R)
Con L'Europa investiamo nel vostro futuro!
che, l'Autorità di Gestione, con nota prot. n. AOODGAI del 12t0612013 ha emesso il
PREMESSO
prowedimento di conferma a frnanziamento, per un importo pari a € 708.193192, per la realizzazione del
Piano di intervento denominato "PON FESR 2007-2013 Asse II "Qualità degli Ambienti Scolastici"
Obiettivo C-1-FESR06-POR-SICILIA-2010-953 C.U.P.: C78G10000400007 presentato da questa
Istituzione Scolastica;
PREMESSO che il suddetto progetto è stato approvato con delibera di Consiglio di Istituto n. 11 del
28t06t2013;
PREMESSO che, con atto Prot. n. 8080 del 04112/2012 è stato nominato quale responsabile unico del
procedimento il Dirigente Scolastico Prof.ssa Paola Rubino;
PREMESSO che con decreto n.23 prot. n. 5858/C12 del 0410912014 è stato nominato RUP il Dirigente
Scolastico Prof. Giovanni Bevilacqua, in sostituzione della Prof.ssa Paola Rubino collocata in quiescenza a
partire dal 0 I I 09 1201 4;
PREMESSO che con atto prot.n. 4240 del2410612013 è stato nominato in qualità di Supporto al RUP il
funzionario tecnico dell'Amministrazione Provinciale di Enna l'arch. Paolo Vaccaro;
PREMESSO che con atto Prot.3770lCl2 del2l/051214, è stato nominato quale progettista, responsabile
della sicurezza in fase di progettazione e di esecuzione, nonché direttore dei lavori l'Arch. Antonino
Mazzucchelli1.
CONSIDERATO che tutti i livelli di progettazione dell'opera in parola hanno ottenuto le verifiche e Ie
validazioni favorevoli in corso di redazione ed approvazione dei livelli progettuali stessi, secondo quanto
prescritto dall'art. 112 del Codice dei Contratti e dal relativo Regolamèntò di attuazione approvato con
D.P.R.207t2010
CONSIDERATO che la validazione del progetto esecutivo relativo alla realizzazione dei lavori di
riqualificazione dei locali di via Nicosia n.2 - C-1-FESR06-POR-SICILIA-2010-g53 codice cUp
C78G10000400007 è stata effettuata in data OBl0ll2Ol4 (nota prot. n. 5t56lCl2) dalla prof.ssa paola
Rubino nella sua qualità di Responsabile Unico del Procedimento, con il Tecnico Arch. paolo Vaccaro
Supporto al RUP dipendente della Provincia regionale di Enna;
PRESO ATTO dell'approvazione del progetto esecutivo da parte dell'Istituzione Scolastica con Delibera
del Consiglio di Istituto prot.n.5 lBBlCt2 det 1010712014;
CONSIDERATO il parere tecnico espresso dal Responsabile Unico del Procedimento in data 08107/2014
prot.n.5l59/C12;
CONSIDERATO il nulla osta alla realizzazione dei lavori di cui alla progettazione esecutiva espresso
94lEn1e Locale proprietario del bene con Determina n. 409 del l0l07l20li;
PRESO ATTO della dichiarazione del Progettista incaricato della progettazione esecutiva dell'impianto
fotovoltaico ad emissione zero secondo la quale (in riferimento al Decieto d.ll'Arr"rsorato Infrastrutture
del
1610612014 relativo alla sospensione dell'applicazione del capitolo 24.4 delprezziario
Regionale ed alle
note dell'A.T. PO FESR Asse 2 Sicilia del 2210712014 e aà Z+tOltZOt+1 ,,nel progetto
in questione,
approvato in data 10/07/2014, i prezzi delle principali voci riguardanti l'impianto'fotivoltaico
sono stati
"ab origine" ricavati da apposite analisi, mònte iolo per aliune voci, riguardanti
importi relatiyamente
poco significativi, sono stati utilizzati prezzi desunti dal capitolo 24.4 del-Prezziario
Regionale;,,e che ..
questi pochi prezzi sono ritenuti dal sottoscritto progeitista coruispondenti
ai reali piezzi di
?!:!:
vlsTo il Decreto Nr'41 prot.7ll\/Cl2 del 1011012Òr+1i conferma del progetto da parte delmercato,,,.
Dirigente
Scolastico;
RTLEVATO che i lavori in oggetto sono. intrinsecamente urgenti e che lo sviluppo
entro una tempistica
breve della procedura d'affidamento costituisce per questa I"stituzione
Scolasticà soluzione ottimaìe per
consentire la realizzazione dei lavori in tempi dàterminati compatibili
con lo svolgimento delle attivita
scolastiche;
RTTENUTo di dover dar corso alle procedure per l'appalto dei lavori in oggetto,
per un importo a base
d'asta pari ad € 450.000,00, iva esclusa di cui e S.'Oll,OO'lcinquemilanovantanjie/0g
zuro)
E
2()07-2ot3
AM§'ÉNTI PER L'APPRENBIMENTO (r§§R)
Unione Europea
Sicilia 2007fi013
FONDI
/TRUTTUHNLI
EUROP€I
@
Dipartimento per la PrcgEmmaione
D.G. per gliAfiari Intemaionali - Ufiìcio lV
PrcgGmmazione s g6tione dei iondi struttumli euopei
e nzionali per lo sviluppo e la msione wiale
MIUR
Con L'Europa investiamo nel vostro futuro!
per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso ed € 56.139,30 (cinquantaseimilacentotrentanove/30 euro) per
il costo della manodopera non soggetto a ribasso d'asta ai sensi del Decreto del fare L.n.9812013 e per la
conseguente stipula del relativo contratto, come indicato nel progetto esecutivo;
VISTO I'art.55, comma 5 del Codice dei Contratti;
RILEVATO che, non essendo caratterizzato l'appalto da un particolare valore tecnologico e svolgendosi
secondo procedure largamente standardizzate, il perseguimento delle esigenze dell'Amministrazione, a
garanzia anche del rispetto dei principi di trasparenza, di non discriminazione, di parità di trattamento in
condizioni di effettiva trasparenza, può essere assicurato ricorrendo, per la selezione della migliore offerta, al
criterio del prezzo più basso;
VISTA la Deliberazione dell'Autorità di Vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture del
2111212011 con la quale è stata fissata la contribuzione sulla gara(€225,00 per le stazioni appaltanti ed €
35,00 per le imprese partecipanti) ai sensi dell'art. l, commi 65 e 67, della Legge 26612005;
VISTO il R.D 18 novembre 1923, n. 2440, concernente l'amministrazione del Patrimonio e la Contabilita
Generale dello Stato ed il relativo regolamento approvato con R.D. 23 maggio 1924, n.827 e ss.mm. ii. ;
VISTA la legge 7 agosto 1990, n. 241 'Nuove norrne in materia di procedimento amministrativo e di diritto
di accesso ai documenti amministrativi" e ss.mm.ii.;
VISTO il Decreto Interministeriale I febbraio 2001 n. 44, concernente " Regolamento concernente le
Istruzioni generali sulla gestione amministrativo-contabile delle istituzioni scolastiòhe";
VISTO il Decreto Assessoriale della Regione Sicilia 31J22001n. 895, concernente "Istruzionigenerali
sulla gestione amministrativo-contabile delle Istituzioni scolastiche funzionanti nel territorio
della Regione siciliana";
VISTO il «Codice dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture», emanato con D.Lgs. 12.04.2006, n.
163 e successive modificazioni
VISTO il «Regolamento di esecuzione e di attuazione del Codice dei contratti>>, emanato con D.p.R.
05.10.2010, n.207 e successive modificazioni;
WSTA la Legge Regionale n. 12 del 12 luglio 2011, recante "Disciplina dei contratti pubblici relativi a
lavori, servizi e forniture. Recepimento del decreto legislativo 12 aprilé 2006, n.163 e successive
modifiche
ed integrazioni e del D.P.R. 5 ottobre 2010, n. 207 e successive modifiche ed integr
azioni.,,;
VISTO il Regolamento per le attività negoziali redatto ai sensi dell'art. 125, coÀma l0 del D.Lgs 12
aprile
2006, n. 163 "Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture" e ai
sensi dell,art. 34 del D.I.
4412001così come recepito dalla Regione Sicilia con DDG n. g95/2001
1g!ro]uP aal Consiglio di Istituto con delibera n. I , verbale n. 14 del I 6 settembre 20 14;
VISTO il D. Lgvo n.5312010, art.l7, comma 9 con riferimento alla possibilita di deroga rispetto quanto
a
previsto dal comma 9, dell'art.1 I del D.Lgv o n.16312006 "nei casi in cui la
mancata esecuzione immediata
della prestazione dedottq dalla gara determinerebbe un grave danno all'interesse
pubblico che è destinata a
soddisfare, compre s a la perdita di finanziamenti co munit ari',
;
VISTA la legge 910512013, n.98, Conversione, con modificazioni,del decreto-legge 2l giugno
2013, n.69,
Disposizioni urgenti per il rilancio dell'economia;
VISTA la deliberazione AVCP n.lll del 2\ll2l2ol2 che istituisce l,ambiente AVCpASS per
le gare
superiori ad € 40.000,00;
il bando prot.n. 92451C14 del0611212014 pubblicato in data 06112/2014 sull,Albo pretorio,
llsTo
sul
Sito Web della scuola e sul Sito dell,AVCp.
CONSTDERATo che la pubblicazione del bando ha coinciso con le festività
nataliziee al fine di consentire
la massima partecipazione da parte delle ditte interessate,
DETERMINA
Art. I
Le premesse fanno parte integrante e sostanziale del presente prowedimento.
E
Unione Europea
Sicilia 2007/2013
AM§§§T§§§
FONDI
,TRUTTURRLI
EUROPEI
pEn
r
Dipartimento per la Prcgmmmzione
D.G. per gliAfiari lntemaionali - Ufficio lV
ProgEmmazlone 6 gstione dei fondi stluttumlì euopèi
€ naionali per lo svlluppo e la @esione sociale
@
MIUR
AppR§N§tf§§NTs i§§s§)
Con L'Europa investiamo nel vostro futuro!
Art.2
La proroga della scadenza del bando per L'esecuzione dei lavori di Riqualificazione dell'edificio del plesso
principale di via Nicosia, n. 2 Enna - PON FESR 2007-2013 Asse II "Qualità degli Ambienti
Scolastici" - Obiettivo C "Ambienti per l'Apprendimento" 2007-2013, con scadenza l2l0l/2015, di
gg.10.
Art.3
Ad eccezione della data di scadenza del bando, tutti i dati presenti sul bando debbono ritenersi invariati;
Art.4
la
In
assenza di nuove offerte, quelle pervenute entro
comunque ritenute valide;
precedente scadenza
del
1210112015 verranno
Art.5
Le ditte che hanno già presentato offerte e che intendono apportare modifiche, possono presentare
ulteriore istanza, entro i nuovi termini previsti dal presente decreto, indicando espressamente sulla
busta oltre alle diciture previste dal bando, anche la seguente:
"la presente offerta sostituisce la
precedente".
IL DIRIGENTE SCOLASTICO/RUP
(Prof. Giovanni Bevilacq ua)
Firma autografa sostituita a mezzo stompa
Ai sensi e per gli ffitti dell'art.3,
comnta 2 del D.Lgs.39/93
CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE
Si attesta che il presente decreto è stato pubblicato all'Albo pretorio
on
rimarrà per l5gg. Consecutivi, divenendo definitivo
line il
giorno
e
vi
il
Enna,
Firma dell'addetto alla pubblicazione
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
3 347 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content