close

Enter

Log in using OpenID

CIRCOLARE INTERNA N. 117

embedDownload
ISTITUTO STATALE D’ISTRUZIONE SUPERIORE “Pio Paschini” - TOLMEZZO
Via Ampezzo, 18 – 33028 TOLMEZZO (UD)
C.F. 84003750308 – C.M. UDIS001004
CIRCOLARE INTERNA N. 117
Prot. n. 5971/A26
Tolmezzo, 07.11.2014
Al Personale Docente
Al Personale A.T.A.
Alle Famiglie degli Studenti
SITO WEB
Oggetto:
Proclamazione di sciopero nazionale generale per tutto il personale a tempo indeterminato,
determinato e atipico/precario di tutti i comparti e le aree delle pubbliche amministrazioni e
di tutto il personale a tempo indeterminato, determinato con contratti atipici e precari delle
categorie e dei settori privati per l'intera giornata del 14 Novembre 2014.
A seguito delle note dell’U.S.R. di Trieste prot. n. AOODRFR10132 - AOODRF10134 –
AOODRFR10135 del 07.11.2014 si comunica che le Organizzazioni Sindacali USI Scuola e Università –
USI AIT SLAI COBAS e SISA SCUOLA hanno proclamato uno sciopero per l’intera giornata di venerdì
14 NOVEMBRE 2014.
Nel rispetto della normativa regolamentante la materia degli scioperi del personale della
scuola, si invita il personale docente ed A.T.A., interessato ad aderire allo sciopero, a
sottoscrivere l’allegata dichiarazione volontaria individuale di partecipazione entro mercoledì
12 NOVEMBRE 2014, onde consentire al Dirigente Scolastico la “… valutazione dell’entità della riduzione
del servizio scolastico …“ e l’attivazione delle misure necessarie a “.. contemperare l’esercizio del diritto di
sciopero con la garanzia del diritto all’istruzione. “.
Tutto il personale è tenuto a firmare la presente circolare per “presa visione.”
DA DETTARE SUL LIBRETTO PERSONALE DEGLI STUDENTI
Si comunica che è stata pubblicata sul sito internet dell’Istituto la circolare interna n. 117 inerente la
proclamazione di sciopero per l'intera giornata di venerdì 14 Novembre 2014.
F.to
per
Il responsabile dell’istruttoria
Ass. Amm.vo Massimo ENGLARO
G.S.S. 2013/2014 - Corsa Campestre.X:\CIRCOLARI INTERNE 2014-15\Circ. n. 117 - Sciopero 14 11 2014.doc
IL DIRIGENTE SCOLASTICO
Lucia CHIAVEGATO
IL DOCENTE COLLABORATORE
Prof.ssa Edvige MILORO
MIUR.AOODRFR.REGISTRO UFFICIALE(U).0010132.07-11-2014
Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Ufficio Scolastico Regionale per il Friuli Venezia Giulia
34123 TRIESTE - via Santi Martiri, 3 - tel. 040/4194111 - fax 040/43446 - C.F. 80016740328
e-mail: [email protected] – PEC: [email protected]
sito web: http://www.scuola.fvg.it/
Ai
Dirigenti scolastici delle Istituzioni Scolastiche
della regione Friuli Venezia Giulia
LORO SEDI
IMPORTANTE-URGENTE
OGGETTO: Comparto Scuola. Sciopero generale 14 novembre 2014.
Con la nota prot. n. 31927 del 6 novembre 2014 il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e
della Ricerca - Gabinetto, ha comunicato che la Confederazione dei Comitati di Base – COBAS, l’Unione
Sindacale Italiana USI-AIT e SLAI COBAS hanno proclamato “lo sciopero generale delle categorie
pubbliche e private per il giorno 14 novembre 2014. Lo sciopero riguarderà tutto “il personale impiegato
nelle amministrazioni pubbliche e le aziende pubbliche e private, Società, Aziende e Cooperative, Consorzi,
a tempo indeterminato e determinato con contratti atipici e precari.” Dall’astensione dal lavoro sono
esentate le zone colpite da calamità naturali accertate o con consultazioni elettorali”.
L’azione di sciopero in questione riguarda il servizio pubblico essenziale “Istruzione” di cui all’art. 1
della L. 12 giugno 1990, n. 146 e successive modifiche ed integrazioni e alle norme pattizie definite ai sensi
dell’art. 2 della legge medesima. Pertanto il diritto di sciopero va esercitato in osservanza delle regole e
delle procedure fissate dalla citata normativa.
Si pregano le S.S.L.L di voler impartire le opportune disposizioni al personale di segreteria
affinché venga comunicata, alle famiglie ed agli alunni, la proclamazione dello sciopero, anche al fine di
assicurare, durante l’astensione, le prestazioni relative ai servizi pubblici essenziali così come individuati
dalla normativa sopra citata, che prevede tra l’altro, all’art. 5, che le amministrazioni “sono tenute a
rendere pubblico tempestivamente il numero dei lavoratori che hanno partecipato allo sciopero, la
durata dello stesso e la misura delle trattenute effettuate per la relativa partecipazione”.
La Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento Funzione Pubblica – con circolare 8/11,
nel dare indicazioni operative per la comunicazione dei dati relativi alle adesioni agli scioperi nel pubblico
impiego, ha richiamato l’obbligo delle amministrazioni di comunicare tutte le informazioni richieste dalla
succitata normativa.
Dette informazioni dovranno essere acquisite attraverso il portale SIDI, sotto il menù “I tuoi
servizi”, nell’area “Rilevazioni”, accedendo all’apposito link “Rilevazione scioperi”; compilando tutti i
campi della sezione con i seguenti dati:

Numero dei lavoratori dipendenti in servizio;

Numero dei dipendenti aderenti allo sciopero anche se negativo;

Numero dei dipendenti assenti per altri motivi;

Ammontare delle retribuzioni trattenute.
Le SS.LL. sono invitate pertanto, (ai sensi dell’art. 2 comma 6, della L. 146/90, e ss. modifiche ed
integrazioni), ad impartire le opportune disposizioni al personale di segreteria affinchè i dati relativi alla
partecipazione alle azioni di sciopero programmate dall’Organizzazione sindacale per la giornata del 14
novembre p.v., siano immediatamente comunicati tramite la procedura sopra citata.
A TAL FINE SI RAMMENTA CHE I DATI DEGLI SCIOPERI DEVONO ESSERE INSERITI ANCHE SE
NEGATIVI E CHE L’INSERIMENTO DEVE AVVENIRE IN TEMPO REALE.
La nota relativa allo sciopero di cui all’oggetto sarà rinvenibile anche sul sito Intranet MPI.
f.to
Il responsabile p.a.
Patrizia Prezzi
MIUR.AOODRFR.REGISTRO UFFICIALE(U).0010134.07-11-2014
Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Ufficio Scolastico Regionale per il Friuli Venezia Giulia
34123 TRIESTE - via Santi Martiri, 3 - tel. 040/4194111 - fax 040/43446 - C.F. 80016740328
e-mail: [email protected] – PEC: [email protected]
sito web: http://www.scuola.fvg.it/
Ai
Dirigenti scolastici delle Istituzioni Scolastiche
della regione Friuli Venezia Giulia
LORO SEDI
IMPORTANTE-URGENTE
OGGETTO: Comparto Scuola. SISA – Sindacato Indipendente Scuola e Ambiente. Adesione allo sciopero
proclamato dalla Confederazione USI – Ait per il 14 novembre 2014.
Con la nota prot. n. 31928 del 6 novembre 2014 il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e
della Ricerca - Gabinetto, ha comunicato che il Sindacato Indipendente Scuola e Ambiente – SISA ha
aderito “allo sciopero, per il comparto scuola, proclamato dalla Confederazione USI –Ait per l’intera
giornata di venerdì 14 novembre per tutto il personale della scuola docente ed ATA, a tempo
indeterminato e determinato, atipico e precario”.
L’azione di sciopero in questione riguarda il servizio pubblico essenziale “Istruzione” di cui all’art. 1
della L. 12 giugno 1990, n. 146 e successive modifiche ed integrazioni e alle norme pattizie definite ai sensi
dell’art. 2 della legge medesima. Pertanto il diritto di sciopero va esercitato in osservanza delle regole e
delle procedure fissate dalla citata normativa.
Si pregano le S.S.L.L di voler impartire le opportune disposizioni al personale di segreteria
affinché venga comunicata, alle famiglie ed agli alunni, la proclamazione dello sciopero, anche al fine di
assicurare, durante l’astensione, le prestazioni relative ai servizi pubblici essenziali così come individuati
dalla normativa sopra citata, che prevede tra l’altro, all’art. 5, che le amministrazioni “sono tenute a
rendere pubblico tempestivamente il numero dei lavoratori che hanno partecipato allo sciopero, la
durata dello stesso e la misura delle trattenute effettuate per la relativa partecipazione”.
La Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento Funzione Pubblica – con circolare 8/11,
nel dare indicazioni operative per la comunicazione dei dati relativi alle adesioni agli scioperi nel pubblico
impiego, ha richiamato l’obbligo delle amministrazioni di comunicare tutte le informazioni richieste dalla
succitata normativa.
” Dette informazioni dovranno essere acquisite attraverso il portale SIDI, sotto il menù “I tuoi
servizi”, nell’area “Rilevazioni”, accedendo all’apposito link “Rilevazione scioperi”; compilando tutti i
campi della sezione con i seguenti dati:

Numero dei lavoratori dipendenti in servizio;

Numero dei dipendenti aderenti allo sciopero anche se negativo;

Numero dei dipendenti assenti per altri motivi;

Ammontare delle retribuzioni trattenute.
Le SS.LL. sono invitate pertanto, (ai sensi dell’art. 2 comma 6, della L. 146/90, e ss. modifiche ed
integrazioni), ad impartire le opportune disposizioni al personale di segreteria affinchè i dati relativi alla
partecipazione alle azioni di sciopero programmate dall’Organizzazione sindacale per la giornata del 14
novembre p.v., siano immediatamente comunicati tramite la procedura sopra citata.
A TAL FINE SI RAMMENTA CHE I DATI DEGLI SCIOPERI DEVONO ESSERE INSERITI ANCHE SE
NEGATIVI E CHE L’INSERIMENTO DEVE AVVENIRE IN TEMPO REALE.
La nota relativa allo sciopero di cui all’oggetto sarà rinvenibile anche sul sito Intranet MPI.
f.to
Il responsabile p.a.
Patrizia Prezzi
MIUR.AOODRFR.REGISTRO UFFICIALE(U).0010135.07-11-2014
Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Ufficio Scolastico Regionale per il Friuli Venezia Giulia - Direzione Generale
34123 TRIESTE - via Santi Martiri, 3 - tel. 040/4194111 - fax 040/43446 - C.F. 80016740328
e-mail: [email protected] – PEC: [email protected]
sito web: http://www.scuola.fvg.it/
Ai
Dirigenti scolastici delle Istituzioni Scolastiche
della regione Friuli Venezia Giulia
LORO SEDI
IMPORTANTE-URGENTE
OGGETTO: Comparto Scuola. USI Scuola e Università. Adesione allo sciopero generale del 14 novembre
2014.
Con la nota prot. n. 31930 del 06 novembre 2014 il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e
della Ricerca - Gabinetto, ha comunicato che USI Scuola e Università ha aderito alla “giornata di sciopero
nazionale generale per tutto il personale a tempo indeterminato, determinato, e atipico/precario di tutti i
comparti e le aree delle pubbliche amministrazioni e di tutto il personale a tempo indeterminato,
determinato con contratti atipici e precari delle categorie e dei settori privati” indetta per il 14 novembre
2014. Dallo sciopero sono escluse le zone colpite da calamità naturali o interessate da consultazioni
elettorali”.
L’azione di sciopero in questione riguarda il servizio pubblico essenziale “Istruzione” di cui all’art. 1
della L. 12 giugno 1990, n. 146 e successive modifiche ed integrazioni e alle norme pattizie definite ai sensi
dell’art. 2 della legge medesima. Pertanto il diritto di sciopero va esercitato in osservanza delle regole e
delle procedure fissate dalla citata normativa.
Si pregano le S.S.L.L di voler impartire le opportune disposizioni al personale di segreteria
affinché venga comunicata, alle famiglie ed agli alunni, la proclamazione dello sciopero, anche al fine di
assicurare, durante l’astensione, le prestazioni relative ai servizi pubblici essenziali così come individuati
dalla normativa sopra citata, che prevede tra l’altro, all’art. 5, che le amministrazioni “sono tenute a
rendere pubblico tempestivamente il numero dei lavoratori che hanno partecipato allo sciopero, la
durata dello stesso e la misura delle trattenute effettuate per la relativa partecipazione”.
La Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento Funzione Pubblica – con circolare 8/11,
nel dare indicazioni operative per la comunicazione dei dati relativi alle adesioni agli scioperi nel pubblico
impiego, ha richiamato l’obbligo delle amministrazioni di comunicare tutte le informazioni richieste dalla
succitata normativa.
Dette informazioni dovranno essere acquisite attraverso il portale SIDI, sotto il menù “I tuoi
servizi”, nell’area “Rilevazioni”, accedendo all’apposito link “Rilevazione scioperi”; compilando tutti i
campi della sezione con i seguenti dati:

Numero dei lavoratori dipendenti in servizio;

Numero dei dipendenti aderenti allo sciopero anche se negativo;

Numero dei dipendenti assenti per altri motivi;

Ammontare delle retribuzioni trattenute.
Le SS.LL. sono invitate pertanto, (ai sensi dell’art. 2 comma 6, della L. 146/90, e ss. modifiche ed
integrazioni), ad impartire le opportune disposizioni al personale di segreteria affinchè i dati relativi alla
partecipazione alle azioni di sciopero programmate dall’Organizzazione sindacale per la giornata del 14
novembre p.v., siano immediatamente comunicati tramite la procedura sopra citata.
A TAL FINE SI RAMMENTA CHE I DATI DEGLI SCIOPERI DEVONO ESSERE INSERITI ANCHE SE
NEGATIVI E CHE L’INSERIMENTO DEVE AVVENIRE IN TEMPO REALE.
La nota relativa allo sciopero di cui all’oggetto sarà rinvenibile anche sul sito Intranet MPI:
f.to
Il responsabile p.a.
Patrizia Prezzi
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
638 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content