close

Enter

Log in using OpenID

1. INTRODUZIONE 2014

embedDownload
DOCUMENTO DI
RI – PIANIFICAZIONE
PIANO DI ZONA
PREVISIONI ANNO 2014
Territorio A. ULSS 5
Conferenza dei Sindaci, 29/04/2014
INDICE
Introduzione
pag. 3
Le azioni per le quali si prevedono cambiamenti
a. Area Famiglia, infanzia, adolescenza, minori, giovani
b. Area Persone Anziane
c. Area Disabili
d. Area Dipendenze
e. Area Salute Mentale
f. Area Marginalità sociale
g. Area tematica Immigrazione
h. Area Trasversale
pag. 4
Le risorse economiche
pag. 17
La programmazione delle unità di offerta (U.D.O.) per area di intervento
pag. 20
ALLEGATO. La ri – pianificazione: Gli interventi per area e gruppo
pag. 26
2
INTRODUZIONE
Al fine di agevolare la corretta lettura e la comprensione dei testi e delle informazioni
prodotti dell’ambito del processo di ri - pianificazione e aggiornamento del Piano di Zona dell’A.
Ulss n. 5 – Ovest Vicentino per l’anno 2014, si propone di seguito un breve paragrafo introduttivo.
Il processo di ri - pianificazione e aggiornamento del Piano di Zona ha interessato 68
soggetti del territorio della Ulss n. 5. Tali soggetti sono stati impegnati per alcuni mesi
nell’elaborazione dei contenuti che costituiscono lo scheletro del presente documento. Il processo
si è concluso ufficialmente con la Conferenza dei Sindaci svoltasi in data 29/04/2014 con la
approvazione del documento di ri – pianificazione Piano di Zona per l’anno 2014.
La partecipazione al processo da parte sia di soggetti pubblici che di soggetti privati è stata
assolutamente positiva. A tal proposito, si ritiene opportuno considerare che, come già accaduto lo
scorso anno, tutti i Soggetti del territorio hanno preso parte alle attività relative alla ri programmazione del Piano di Zona. Si sottolinea che in un solo caso si è registrata l’impossibilità
di fornire dati di finanziamento e utenza per la ri – pianificazione anno 2014. Ciò nonostante, Il
soggetto che non ha potuto inviare i dati richiesti (Comune) ha provveduto a confermare la
mappatura dei servizi / interventi presenti nel Piano di Zona territorio Ulss 5 di cui è titolare.
Tutti i soggetti del territorio coinvolti hanno colto nuovamente l’occasione per mettere in
luce il proprio operato e, contemporaneamente, per partecipare attivamente alla definizione delle
politiche e delle azioni necessarie per fornire risposte adeguate ai bisogni della cittadinanza.
Le previsioni 2014: i dati raccolti
Come già accennato, al fine della ri - pianificazione del Piano di Zona anno 2014 si è
avviata una raccolta dati che ha visto coinvolti tutti i 68 Soggetti, pubblici o privati, responsabili
della gestione di interventi sociali e socio sanitari del territorio della Ulss 5 – Ovest Vicentino. Il
100% dei soggetti coinvolti ha preso parte attivamente alle attività di ri - pianificazione anno 2014.
La mappatura degli interventi del territorio appare ormai pressoché completa in tutte le
aree. Alcuni interventi trovano spazio per la prima volta all’interno del Piano di Zona del Territorio
Ulss n. 5, per effetto sia di un affinamento nelle modalità di raccolta dei dati sia nella maggior
condivisione delle informazioni da parte dei Soggetti del territorio. L’elevato livello di collaborazione
tra i soggetti ha anche permesso di raccogliere suggerimenti che sono stati utilizzati per la stesura
del presente Documento in formato più leggibile rispetto al passato, con lo scopo di renderlo a tutti
gli effetti uno strumento di lavoro e di programmazione a livello territoriale.
Per quanto riguarda i dati raccolti, già caricati nel portale regionale dedicato ai Piani di
Zona, il focus è stato posto sui dati di finanziamento (per la gestione corrente e per investimenti) e
di utenza. A ciò si aggiunga, per le Unità di Offerta U.D.O., l’aggiornamento dei dati di
autorizzazione / accreditamento di cui alla L.R. 22/2002 e ss.mm.ii.
Si confermano infine le politiche come inalterate rispetto alle previsioni 2013.
3
LE AZIONI PER LE QUALI SI PREVEDONO CAMBIAMENTI
Per quanto riguarda le azioni per le quali sono previsti dei cambiamenti per l’anno 2014, si
premette la difficoltà riscontrata nello stabilire l’esatto confine tra le azioni definite “di
mantenimento” e quelle definite come “di potenziamento/riconversione”.
Il confine appare labile, specialmente nel caso in cui si descrivano servizi che sostanzialmente
vengono mantenuti nella loro natura ma che subiscono variazioni in ordine al numero di posti o alle
risorse dedicate. Ciò nonostante, per la stesura del documento di ri – pianificazione anno 2014 è
stato avviato un processo virtuoso di scambio di informazioni per comprendere con maggiore
precisione quali siano le azioni per le quali si prevede un cambiamento nel corso del 2014 e per
quali motivazioni. Lo sforzo operato dovrebbe consentire una fotografia più precisa delle strategie
previste per l’anno 2014 nell’ambito dell’erogazione di servizi e interventi sociali e socio – sanitari.
In generale, si evidenzia l’impegno assunto dai soggetti del territorio per mantenere la qualità dei
servizi e interventi erogati nel territorio Ulss 5. Fatte salve alcune particolari eccezioni, con
riferimento nello specifico alle aree persone anziane e disabili e al sistema della residenzialità
nell’area salute mentale, si può affermare che il lavoro del territorio per l’anno 2014 sarà
generalmente concentrato sull’esistente.
Si rimanda poi ad un momento successivo per l’approvazione del piano territoriale delle Strutture
Intermedie di cui alla DGRV 2122/2013, piano che in seguito verrà integrato alla programmazione
locale dei servizi e interventi. La Conferenza dei Sindaci prende atto della disponibilità da parte dei
Centri di Servizio del territorio di attivare strutture quali URT, Hospice e Ospedali di Comunità.
Di seguito si riporta l’approfondimento per area delle principali azioni per le quali si prevedono
cambiamenti nel corso del 2014.
a. Area Famiglia, infanzia, adolescenza, minori, giovani
Nell’area Famiglia, infanzia, adolescenza, minori, giovani, si prevede per il 2014 il sostanziale
mantenimento dei servizi ed interventi già erogati in passato. Gli interventi di innovazione descritti
sono attività progettuali a gestione A.Ulss 5 oppure particolari azioni comunali per le quali si
prevede l’attivazione nel corso del 2014. Tra le azioni a gestione A.Ulss5, si segala la chiusura
dell’azione “Centro estivo per minori” situato ad Arzignano come da Protocollo d’intesa sulle
modalità per la gestione delegata delle funzioni tecnica ed amministrativa riguardanti l’area minori
approvato dalla Conferenza dei Sindaci in data 03/12/2013.
Si evidenzia poi che il sistema della residenzialità rimane inalterato rispetto a quanto già descritto
in passato. Per quanto riguarda il sistema della semi – residenzialità (Prima infanzia) si sottolinea
che le strutture stanno lavorando per il mantenimento dei servizi pur nella aspettativa di un
generale minor numero di iscrizioni, dovuto probabilmente alla crisi economica di questi anni.
Questa consapevolezza verrà eventualmente confermata in fase di monitoraggio anno 2013. Di
seguito di riportano le azioni di innovazione o potenziamento previste per l’anno 2014:
Area
Gruppo
Tipo di azione
Famiglia, infanzia, adolescenza, minori, giovani
Interventi di accesso, consulenza, presa in carico
Innovazione
Soggetto
Tipo di
Stato
Nome
Comune
Responsabile
intervento Attuazione
della Gestione
Piano di riorganizzazione Territorio Ulss
Progetto di In
A.Ulss 05
erogazione dei CCFF
5
sistema sviluppo
In
Progetto tutori volontari di Territorio Ulss
A.Ulss 05
della rete erogazione minori di età
5
Soggetto/i
Finanziamenti
Copertura
erogatore/i
in conto
del dato
del servizio
gestione
Utenti
anno
solare
A.Ulss 05
Totale
€
86.608,90
n.d.
A.Ulss 05
Totale
€
10.462,50
55
4
Area
Gruppo
Tipo di
azione
Famiglia, infanzia, adolescenza, minori, giovani
Sostegno economico
Tipo di
intervento
Stato
Attuazione
Progetto di
benessere
In erogazione Libera Vita
Innovazione
Area
Gruppo
Tipo di azione
Tipo di
intervento
Nome
Comune
Soggetto
Soggetto/i
Responsabile erogatore/i
della Gestione del servizio
Territorio Ulss 5 A.Ulss 05
Famiglia, infanzia, adolescenza, minori, giovani
Sostegno economico
Potenziamento
Soggetto
Stato
Nome
Comune
Responsabile
Attuazione
della Gestione
Contributi
In
Contributi per
economici per i
erogazione servizi scolastici
servizi scolastici
Altissimo
Comune di
Altissimo
A.Ulss 05
Copertur
Utenti
Finanziamenti in
a del
anno
conto gestione
dato
solare
Totale
€
5.434,41
1
Soggetto/i
Finanziamenti Utenti
Copertura
erogatore/i
in conto
anno
del dato
del servizio
gestione
solare
Comune di
Totale
Altissimo
€
70.000,00
270
Area
Gruppo
Tipo di azione
Famiglia, infanzia, adolescenza, minori, giovani
Sostegno economico
Mantenimento – Interventi conclusi
Soggetto
Soggetto/i
Finanziamenti Utenti
Stato
Copertura
Tipo di intervento
Nome
Comune
Responsabile erogatore/i del
in conto
anno
Attuazione
del dato
della Gestione servizio
gestione
solare
Contributi
Contributi
economici a
Comune di
Comune di
intervento
Concluso famiglie
Alonte
Totale
n.d.
integrazione del
Alonte
Alonte
concluso
numerose
reddito familiare
Trasferimenti per
utenti che
Rette per
Comune di
Comune di
Montecchio
intervento
Montecchio
Montecchio
n.d.
usufruiscono di
Concluso prestazioni
Totale
Maggiore
concluso
residenziali
Maggiore
Maggiore
servizi residenziali
extra-aulss
Area
Gruppo
Tipo di azione
Tipo di intervento
Famiglia, infanzia, adolescenza, minori, giovani
Interventi di socializzazione, prevenzione, in-formazione, azioni di sistema
Mantenimento – Interventi conclusi o non attivati
Stato
Nome
Attuazione
Attività ricreative di
Non attivato
socializzazione
Attività ricreative
di socializzazione, Concluso
Centri diurni estivi
Comune
Soggetto
Responsabile
della Gestione
Comune di
Attività ricreative di
Altissimo
socializzazione
Altissimo
Attività ricreative di
Arzignano A.Ulss 05
socializzazione Centri Estivi
Soggetto/i
erogatore/i
del servizio
Comune di
altissimo
Utenti
Copertura Finanziamenti
anno
del dato
in conto
solare
gestione
Intervento non
Totale
n.d.
attivato
Coop. Studio
Totale
Progetto
intervento
concluso
n.d.
b. Area Persone Anziane
In linea con la ri – pianificazione anno 2013, anche per il 2014 si conferma la volontà da parte del
territorio di investire nei sistemi della semi – residenzialità e della residenzialità anziani
In particolare, nell’ambito degli interventi semi – residenziali per persone anziane sia
autosufficienti che non autosufficienti si confermano gli interventi di innovazione già inseriti nella ri
– pianificazione anno 2013. L’unica eccezione è rappresentata dal Centro diurno per persone
anziane non autosufficienti che Fondazione Marzotto ha previsto a Valdagno con la capienza di
n=10 posti. In attesa dell’espletamento delle necessarie procedure del caso, la Conferenza dei
Sindaci prende atto della volontà della Fondazione di attivare nel corso del 2014 questa tipologia
di servizio.
Per quanto concerne il sistema della residenzialità, si confermano le azioni di innovazione e
potenziamento già descritte nel documento di ri – pianificazione anno 2013. A tal proposito, si
evidenzia che, come negli anni precedenti, le strutture del territorio stanno lavorando per superare
l’ostacolo della doppia autorizzazione dei posti: in passato, infatti, lo stesso posto letto veniva
autorizzato sia per anziani autosufficienti che per anziani non autosufficienti. Ad oggi la doppia
autorizzazione non è più presente nel territorio in quanto per le strutture interessate le nuove
5
procedure di autorizzazione riguardano solamente gli anziani non autosufficienti (si vedano le
tabelle riportate di seguito per il dettaglio). Tali strutture, tuttavia, si riservano di poter occupare
quei posti letto tramite inserimento di persone anziane autosufficienti, laddove siano presenti i
requisiti strutturali, organizzativi e professionali necessari.
Si sottolinea infine che il Comune di Sarego, a seguito di ritiro delega all’A.Ulss a far data dal
01/01/2014, inserisce tra gli interventi di innovazione il Servizio di Assistenza Domiciliare socio –
assistenziale con la gestione dell’I.P.A.B. Bisognin di Sarego.
Area
Gruppo
Tipo di azione
Tipo di
intervento
Persone Anziane
Interventi domiciliari, territoriali
Innovazione
Stato
Nome
Attuazione
Assistenza
domiciliare
In
Assistenza domiciliare
socioerogazione socio - assistenziale
assistenziale
Progetto di
benessere
Area
Gruppo
Tipo di
azione
Comune
Soggetto
Soggetto/i
Responsabile
erogatore/i del
della
servizio
Gestione
Sarego
Comune di
Sarego
Utenti
Copertura Finanziamenti
anno
del dato
in conto
solare
gestione
I.P.A.B. G.Bisognin
Servizi
Parziale
Socioassistenziali
Centro Servizi
Progetto INPDAP - Ipab
Assistenziali
Chiampo - Assistenza
In
Chiampo S. Antonio erogazione domiciliare socio
Chiampo e
assistenziale
Alta Valle
Progetto sperimentale di
erogazione
Territorio
In
A.Ulss 05
Ulss 5
erogazione dell'assistenza
domiciliare integrata
€
Centro Servizi
Assistenziali S.
Totale
Antonio - Chiampo
e Alta Valle
A.Ulss 05
Totale
60.302,21
11
24
n.d.
€
87.924,00
n.d.
Persone Anziane
Interventi domiciliari, territoriali
Potenziamento
Tipo di intervento
Stato
Nome
Attuazione
Assistenza domiciliare
socio - assistenziale
SAD –
In
assistenza
erogazione domiciliare
integrata
Trasporto sociale
(escluso il trasporto
Servizio di
In
scolastico, salvo le
trasporto
erogazione
agevolato
agevolazioni alle famiglie
povere)
Soggetto
Soggetto/i
Copertura
Responsabile
erogatore/i del
della
del dato
servizio
Gestione
Centro Servizi
Assistenziali S.
Comune di
Antonio - Chiampo e
Totale
Altissimo
Altissimo
Alta Valle
Don Lugani soc. coop.
sociale - onlus
Comune
Lonigo
Comune di
Lonigo
Associazione Auser
Totale
Utenti
Finanziamenti
anno
in conto
solare
gestione
€
28.724,69
15
€
18.000,00
60
6
Area
Persone Anziane
Gruppo
Interventi semi - residenziali
Tipo di azione Innovazione
Soggetto
Responsabile
della Gestione
Centro Servizi
Centro Servizi
In
Assistenziali S.
Assistenziali S.
Chiampo
Centro
Antonio - Chiampo
erogazione Antonio - Chiampo
diurno per
e Alta Valle
e Alta Valle
persone
Centro diurno
Fondazione
anziane non In
Fondazone
Valdagno Marzotto Ente
autosufficien erogazione
Marzotto
Morale
ti
Non
Recoaro
Casa di riposo
Parco Fortuna
attivato
Terme
"Parco Fortuna"
Centro Servizi
Non
Centro diurno S.
Assistenziali S.
Centro
Chiampo
Antonio Chiampo
Antonio - Chiampo
diurno socio- attivato
e Alta Valle
sanitario per
anziani
Non
Centro diurno per
Comune di
Crespadoro
autosufficien attivato
anziani Crespadoro
Crespadoro
ti
Non
Centro Servizi
Centro residenziale Recoaro
attivato
anziani Giardino
Terme
Sociali Villa Serena
Tipo di
Stato
Nome
intervento Attuazione
Area
Gruppo
Tipo di azione
Comune
Soggetto/i
erogatore/i del
servizio
Centro Servizi
Assistenziali S.
Antonio - Chiampo
e Alta Valle
Fondazione
Marzotto Ente
Morale
Casa di riposo
"Parco Fortuna"
Centro Servizi
Assistenziali S.
Antonio - Chiampo
e Alta Valle
Comune di
Crespadoro
Centro Servizi
Sociali Villa Serena
Finanziamenti
Copertura
in conto
del dato
gestione
N.
posti
Totale
€
50.000,00
14
Totale
€
12.600,00
10
Totale
Intervento non
attivato
25
Totale
Intervento non
attivato
n.d.
Intervento non
attivato
Intervento non
attivato
Totale
Totale
n.d.
n.d.
Persone Anziane
Interventi residenziali
Innovazione
Tipo di
Stato
Nome
intervento Attuazione
Comunità
Centro di servizi anziani Don
Non attivato
alloggio per
Bruzzo (*)
persone
anziane
Non attivato Villa Serena Lonigo
Soggetto
Soggetto/i
Responsabile
erogatore/i
Comune
della
del servizio
Gestione
Scuola
Scuola
materna casa materna casa
Gambellara
di Riposo Don di Riposo Don
A. Bruzzo
A. Bruzzo
Villa Serena Villa Serena
Lonigo
Lonigo
Lonigo
Fondazione
Fondazione
Valdagno Marzotto Ente Marzotto Ente
Morale
Morale
Progetto di
Progetto di riqualificazione
In
sistema immobile Casa Laura (ex casa
erogazione
altro
autisti) - Fondazione Marzotto
Servizio infermieristico per
esterni (Assistenza
Progetto di In
infermieristica per utenti
Valdagno
benessere erogazione domiciliari e utenti in
dimissione/dimessi dall'ospedale
e da residenze protette)
Copertura Finanziamen N.
del dato
ti in conto
posti
gestione
Totale
intervento
non attivato
9
Totale
intervento
non attivato
n.d.
Totale
€ 329.000,00
n.d.
Centro servizi Centro servizi
Totale
sociali Villa
sociali Villa
Serena
Serena
n.d.
n.d.
(*) attivazione prevista nel caso di riconversione di n. 9 posti letto della Casa per persone anziane autosufficienti,
attualmente prevista come servizio in “mantenimento”
Area
Gruppo
Tipo di azione
Persone Anziane
Interventi residenziali
Potenziamento
Tipo di
Stato
Nome
intervento Attuazione
Comunità In
alloggio per erogazione
persone
anziane
In
erogazione
Comune
Centro Servizi
Assistenziali S.
Chiampo
Antonio - Chiampo
e Alta Valle (*)
Recoaro
Parco Fortuna
Terme
Soggetto
Responsabile
della Gestione
Centro Servizi
Assistenziali S.
Antonio - Chiampo
e Alta Valle
Casa di riposo
"Parco Fortuna"
Soggetto/i
erogatore/i del
servizio
Centro Servizi
Assistenziali S.
Antonio - Chiampo
e Alta Valle
Casa di riposo
"Parco Fortuna"
Finanziamenti
Copertura
N.
in conto
del dato
posti
gestione
Totale
€
80.000,00
14
Totale
€
320.000,00
26
(*) il potenziamento è previsto nel caso di riconversione di n. 7 posti letto della Casa per persone anziane autosufficienti,
attualmente prevista come servizio in “mantenimento”
7
Area
Gruppo
Tipo di azione
Persone Anziane
Sostegno economico
Mantenimento – interventi conclusi
Tipo di intervento
Stato
Attuazione
Nome
Comune
Soggetto
Soggetto/i
Responsabile
erogatore/i
della
del servizio
Gestione
Finanziamenti Utenti
Copertura
in conto
anno
del dato
gestione
solare
Concluso
Contributi ad
integrazione del
reddito
Alonte
Comune di
Alonte
Comune di
Alonte
Totale
intervento
concluso
n.d.
Concluso
Integrazione
rette case di
riposo
Zermeghedo
Comune di
Zermeghedo
Comune di
Zermeghedo
Totale
intervento
concluso
n.d.
Contributi
economici a
integrazione del
reddito familiare
Rette per
prestazioni
residenziali
Area
Gruppo
Tipo di azione
Persone Anziane
Interventi di socializzazione, prevenzione, in-formazione, azioni di sistema
Mantenimento – interventi conclusi
Soggetto
Soggetto/i
Finanziamenti Utenti
Stato
Copertura
Responsabile
Tipo di intervento
Nome
Comune
erogatore/i
in conto
anno
Attuazione
della
del dato
del servizio
gestione
solare
Gestione
Organizzazione
Comune di
Comune di
intervento
Concluso
Alonte
n.d.
Totale
di cure termali
Alonte
Alonte
concluso
Attività ricreative di
Comune di
Comune di
Attività ricreativa
intervento
Concluso
Chiampo
Totale
n.d.
socializzazione
di socializzazione
Chiampo
Chiampo
concluso
Comune di
Comune di
Attività ricreativa
intervento non
Non attivato
Valdagno
Totale
n.d.
di socializzazione
Valdagno
Valdagno
attivato
8
Area
Persone Anziane
Gruppo
Interventi residenziali
Tipo di azione DETAGLIO SUPERAMENTO DEL PROBLEMA "DOPPIA AUTORIZZAZIONE"
Soggetto
Soggetto/i
Copert Finanziamenti
Tipo di
Stato
N.
Nome
Comune
Note
Responsabile erogatore/i
ura del in conto
intervento Attuazione
posti
della Gestione del servizio dato gestione
Centro
Centro
Centro
Residenziale
Residenziale
Residenziale
Intervento
Concluso
Arzignano
Totale
n.d.
Anziani S.
Anziani S.
Anziani S.
concluso
Scalabrin
Scalabrin
Scalabrin
Suore Maestre di Suore Maestre
Centro Servizi
Santa Dorotea di Santa
Intervento
Concluso Anziani S. M. Brendola
Totale
n.d.
Figlie dei Sacri Dorotea Figlie
concluso
Bertilla
Cuori
dei Sacri Cuori
previsto utilizzo
Casa per
Centro Servizi
posti per auto in
persone
Casa di riposo Casa di riposo
Anziani
posti per non
Cornedo
Intervento
anziane
Concluso Tassoni di
Dott. U. e A.
Dott. U. e A. Totale
n.d.
auto
Vicentino
concluso
autosufficie
Cornedo
Tassoni
Tassoni
nti
Vic.no
I.P.A.B.
I.P.A.B.
G.Bisognin
G.Bisognin
Intervento
Concluso
IPAB Bisognin Sarego
servizi
Totale
n.d.
servizi
concluso
socioassistenz
socioassistenziali
iali
Don Lugani soc. Don Lugani
Residenza
Intervento
Totale
Concluso
Valdagno coop. sociale - soc. coop.
n.d.
Montalbieri
concluso
onlus
sociale - onlus
per 62 dei 69
Centro
Centro
Centro
posti autorizzati
Residenziale
Residenziale
Residenziale
In
si posseggono i
Arzignano
Totale € 2.644.772,00
69
erogazione Anziani S.
Anziani S.
Anziani S.
requisiti per
Scalabrin
Scalabrin
Scalabrin
ospitare anziani
autosuff.
per 24 dei 174
Suore Maestre di Suore Maestre
posti autorizzati
Centro servizi
Santa Dorotea di Santa
In
si posseggono i
Totale € 3.704.100,00
174
Anziani S.M. Brendola
erogazione
Figlie dei Sacri Dorotea Figlie
requisiti per
Bertilla
Cuori
dei Sacri Cuori
ospitare anziani
autosuff.
per 48 dei 76
Unita’ di
posti autorizzati
Casa di riposo Casa di riposo
offerta per
In
Cornedo
si posseggono i
Tassoni
Dott. U. e A.
Dott. U. e A. Totale € 2.309.756,50
76
persone
erogazione
Vicentino
requisiti per
Tassoni
Tassoni
anziane non
ospitare anziani
autosufficen
autosuff.
ti con
per 19 degi 86
ridottoCasa di
posti autorizzati
minimo
In
Riposo s.
Montebello Casa di riposo S. Casa di riposo
si posseggono i
Bisogno
Totale € 2.800.520,00
86
erogazione Giovanni
vicentino
G. Battista
S. G. Battista
requisiti per
assistenzial
Battista
ospitare anziani
e
autosuff.
per 40 dei 90
I.P.A.B.
I.P.A.B.
I.P.A.B.
posti autorizzati
G.Bisognin
G.Bisognin
In
G.Bisognin
si posseggono i
servizi
servizi
Sarego
Totale € 3.600.000,00
90
servizi
erogazione
requisiti per
socioassistenz
socioassistenz
socioassistenziali
ospitare anziani
iali
iali
autosuff.
per 60 dei 63
posti autorizzati
Don Lugani soc. Don Lugani
In
Residenza
si posseggono i
Valdagno coop. sociale - soc. coop.
Totale € 1.845.014,52
63
erogazione Montalbieri
requisiti per
onlus
sociale - onlus
ospitare anziani
autosuff.
9
c. Area Disabili
L’area disabili è caratterizzata per il 2014 da una spinta innovativa importante che riguarda azioni
di vario genere (interventi di accesso, consulenza, presa in carico, interventi domiciliari /
territoriali, sostegno economico, interventi di socializzazione, inclusione…), così come evidenziato
nelle tabelle di seguito riportate.
Più nel dettaglio, le aree della residenzialità e della semi – residenzialità sono contraddistinte da
previsioni di innovazione o di potenziamento che coinvolgono il Privato sociale e l’A.Ulss:
Centro diurno a Lonigo a gestione diretta della Associazione Anffas: si prevede per il 2014
l’ampliamento della capacità ricettiva dagli attuali 40 posti complessivi a 43 posti
complessivi.
Centri diurni Ghertele e Aicha a Recoaro Terme a gestione diretta della coop. Sociale
Recoaro Solidale: si prevede per il 2014 l’unificazione delle due Unità di Offerta U.D.O.
per una capacità ricettiva totale pari a n=30 posti.
Centro diurno Anime Libere ad Arzignano a gestione diretta coop. Sociale Moby Dick: si
prevede per il 2014 l’ampliamento della capacità ricettiva dagli attuali 22 posti a 30 posti.
Centri Diurni Gaja di Crespadoro e Puntochiocciola di Arzignano a gestione diretta A.Ulss:
si prevede per settembre 2014 l’unificazione dei due servizi, il trasferimento degli stessi
presso nuova sede a Chiampo e l’aumento della capacità ricettiva.
Comunità alloggio per persone con disabilità Mea di Valdagno (ex AIAS): prevista
attivazione dal 01/10/2014 per una capacità ricettiva pari a n=10 posti.
Comunità alloggio per persone con disabilità "Dopo di noi" a Cornedo: il servizio non sarà
attivato durante la programmazione 2011-2015.
Gruppo appartamento 2 Recoaro Terme a gestione diretta della coop. Sociale Recoaro
Solidale: in attivazione nel corso del 2014 un nuovo gruppo appartamento in aggiunta a
quello attualmente presente.
Villa Santa Rita a Marana di Crespadoro a gestione diretta Mea MosaicoeAias coop
sociale: previsto ampliamento della capacità ricettiva dagli attuali 10 posti a 20 posti.
Area
Gruppo
Tipo di azione
Disabili
Interventi di accesso, consulenza e presa in carico
Innovazione
Soggetto
Soggetto/i
Finanziamenti Utenti
Tipo di
Stato
Copertura
Responsabile
Nome
Comune
erogatore/i del
in conto
anno
della
intervento Attuazione
del dato
servizio
gestione
solare
Gestione
Progetto di
DSA - Progetto disturbi
In
Territorio
Totale
n.d.
A.Ulss 05
A.Ulss 05
€
7.396,00
sistema apprendimento
erogazione
Ulss 5
ricerca
(01/03/2014 - 28/02/2015)
Area
Gruppo
Tipo di azione
Disabili
Interventi domiciliari, territoriali
Innovazione
Tipo di
Stato
intervento Attuazione
Nome
Comune
Progetto vita
Progetto di In
indipendente
Chiampo
benessere erogazione
Disabilità Età Adulta
Soggetto
Responsabile
della Gestione
Centro Servizi
Assistenziali S.
Antonio - Chiampo
e Alta Valle
Soggetto/i
Finanziamenti Utenti
Copertura
erogatore/i del
in conto
anno
del dato
servizio
gestione
solare
Centro Servizi
Assistenziali S.
Totale
n.d.
n.d.
Antonio - Chiampo
e Alta Valle
10
Area
Gruppo
Tipo di azione
Disabili
Interventi domiciliari, territoriali
Potenziamento
Tipo di intervento
Stato
Attuazione
Nome
Comune
Trasporto sociale (escluso
Trasporto
il trasporto scolastico, salvo In
sociale Valdagno
le agevolazioni alle famiglie erogazione
AIAS
povere)
Area
Gruppo
Tipo di azione
Tipo di
intervento
Stato
Attuazione
Associazione
Totale
Aias Valdagno
Finanziamenti
in conto
gestione
€
Utenti
anno
solare
n.d.
2.000,00
Soggetto
Soggetto/i
Finanziamenti
Copertura
Responsabile
Comune
in conto
erogatore/i
della
del dato
del servizio
gestione
Gestione
Nome
Centro diurno Gaja
Chiampo
+ Puntochiocciola
Nome
Comune
Centro diurno
Lonigo
Anffas di Lonigo
Centro
Centro diurno
Recoaro
diurno per In erogazione Recoaro Solidale –
Terme
persone
Ghertele + Aicha
con
Centro diurno
disabilità
In erogazione Moby Dick - Anime Arzignano
Libere
In erogazione
A.Ulss 5
A.Ulss 5
Totale
€
N. Posti
30
384.124,95
Soggetto
Soggetto/i
Copertura
Responsabile
erogatore/i del
del dato
della Gestione
servizio
Anffas onlus Basso Anffas onlus
Totale
Vicentino
Basso Vicentino
Coop. Recoaro
Solidale scarl
Coop. Recoaro
Solidale scarl
Moby Dick
Moby Dick Società
Società
Cooperativa
Cooperativa
Sociale
Sociale
Finanziamenti
in conto
N. Posti
gestione
€ 554.214,44
43
Totale
€ 331.012,00
30
Totale
€ 357.141,83
30
Disabili
Interventi residenziali
Innovazione
Tipo di
Stato
intervento Attuazione
Nome
Comune
In
Comunità
C.A. Mea (ex Aias)
Valdagno
erogazione
alloggio per
persone con
Comunità alloggio per
Non
Cornedo
disabilità
persone con disabilità
attivato
Vicentino
"Dopo di noi" Cornedo
Gruppo
appartament
In
Gruppo
Recoaro
o per
erogazione Appartamento 2
Terme
persone con
disabilità
Area
Gruppo
Tipo di azione
Copertura
del dato
Disabili
Interventi semi - residenziali
Potenziamento
Tipo di
Stato
intervento Attuazione
Area
Gruppo
Tipo di azione
Associazione
Aias Valdagno
Soggetto/i
erogatore/i
del servizio
Disabili
Interventi semi - residenziali
Innovazione
Centro diurno
per persone con In erogazione
disabilità
Area
Gruppo
Tipo di azione
Soggetto
Responsabile
della Gestione
Soggetto
Soggetto/i
Finanziamenti
Copertura
N.
Responsabile
erogatore/i del
in conto
del dato
Posti
della Gestione
servizio
gestione
Mea-MosaicoeAias Mea-MosaicoeAias
€
10.
società cooperativa società cooperativa Totale
112.500,00
sociale
sociale
Comune di
Comune di
Totale
Cornedo Vicentino Cornedo Vicentino
Coop. Recoaro
Solidale scarl
Coop. Recoaro
Solidale scarl
Totale
intervento non
attivato
n.d.
€
16.875,00
3
Disabili
Interventi residenziali
Potenziamento
Tipo di
Stato
intervento Attuazione
Nome
Villa
Santa
Comunità In
residenziale erogazione Rita Marana
Soggetto
Responsabile
della Gestione
MeaMosaicoeAias
Crespadoro società
cooperativa
sociale
Comune
Soggetto/i
Copertura
erogatore/i del
del dato
servizio
MeaMosaicoeAias
società
Totale
cooperativa
sociale
Finanziamenti Finanziamenti
N.
in conto
in conto
Posti
gestione
capitale
€ 1.051.000,00 € 179.640,00
11
20
Area
Gruppo
Tipo di azione
Tipo di
intervento
Progetto di
benessere
Disabili
Sostegno economico
Innovazione
Stato
Attuazione
Nome
In Erogazione
Contributi
SLA
Area
Gruppo
Tipo di azione
Tipo di
intervento
Comune
Territorio
ULSS 5
Soggetto
Soggetto/i
Copertura
Responsabile erogatore/i
del dato
della Gestione del servizio
A.Ulss 05
A.Ulss 05
Totale
Finanziamenti in
conto gestione
€
Utenti
anno
solare
6
75.732,00
Disabili
Sostegno economico
Mantenimento – interventi conclusi
Stato
Attuazione
Contributi
economici a
Concluso
integrazione del
reddito familiare
Nome
Contributi
economici ad
integrazione del
reddito familiare
Comune
Zermeghedo
Soggetto
Soggetto/i
Finanziamenti Utenti
Copertura
Responsabile erogatore/i del
in conto
anno
del dato
della Gestione
servizio
gestione
solare
Comune di
Zermeghedo
Comune di
Zermeghedo
Intervento
concluso
Totale
n.d.
Area
Gruppo
Tipo di azione
Tipo di
intervento
Disabili
Interventi di socializzazione, prevenzione, in-formazione, azioni di sistema
Innovazione
Soggetto
Soggetto/i
Finanziamenti Utenti
Stato
Copertura
Nome
Comune Responsabile erogatore/i del
in conto
anno
Attuazione
del dato
della Gestione
servizio
gestione
solare
Attività
ricreative di
Programma "Spazio
Non attivato
Arzignano
socializzazio
Oasi"
ne
Servizi di
prossimità/bu
Promozione di spazi
Arzignano
onvicinato/gr In erogazione
di auto mutuo aiuto
uppi di autoaiuto
Formazione
Progetto di
Non attivato trasversale sui
Valdagno
sistema
linguaggi non verbali
Area
Gruppo
Tipo di azione
Tipo di
intervento
Progetto di
sistema sviluppo della
rete
Coop. soc.
Codess
Coop. soc.
Codess
Totale
intervento non
attivato
Moby Dick
Società
Cooperativa
Sociale
Moby Dick
Società
Cooperativa
Sociale
Totale
€
4.300,00
8
Primula società
cooperativa
sociale
Primula società
cooperativa
sociale
Totale
intervento non
attivato
n.d.
Disabili
Interventi di socializzazione, prevenzione, in-formazione, azioni di sistema
Potenziamento
Soggetto
Soggetto/i
Finanziamenti
Stato
Copertura
Responsabile
Nome
Comune
in conto
erogatore/i
della
Attuazione
del dato
del servizio
gestione
Gestione
Buone prassi Scuola/Ulss
a favore degli alunni con Territorio
In
A.ULSS 05 Totale
A.ULSS 05
n.d.
erogazione Disturbo Specifico
ULSS 5
dell’Apprendimento
n.d.
Utenti
anno
solare
650
Area
Gruppo
Tipo di azione
Disabili
Interventi di socializzazione, prevenzione, in-formazione, azioni di sistema
Mantenimento – interventi interrottti
Soggetto
Soggetto/i
Finanziamenti Utenti
Tipo di
Stato
Copertura
Nome
Comune
Responsabile erogatore/i del
in conto
anno
intervento
Attuazione
del dato
della Gestione
servizio
gestione
solare
Programma di
Cornedo
Coop. Studio
Coop. Studio
Attività ricreative
Interrotto
Totale
n.d.
n.d.
integrazione
di socializzazione
Vicentino
Progetto
Progetto
sociale Svago
12
d. Area Dipendenze
Per l’anno 2014 si prevede il mantenimento dei servizi ed interventi erogati che afferiscono all’area
Dipendenze. I soggetti pubblici e privati del territorio non descrivono alcuna azione in
potenziamento, mentre l’unica azione di innovazione è una progettualità che vede la
collaborazione di Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII°, A.Ulss 05 e alcuni comuni del
territorio nell’ambito della prevenzione primaria a livello territoriale, Community based. Si tratta di
un intervento di protezione sociale in un'area di disagio giovanile attraverso uno sviluppo e/o
potenziamento del coinvolgimento e partecipazione delle risorse istituzionali e naturali.
Per il 2014, poi, si prevede l’interruzione momentanea del servizio “interventi residenziali di tipo B
– Corte Malga Nuova” di Recoaro Terme gestita dalla Fondazione S. Gaetano.
Area
Gruppo
Tipo di azione
Tipo di
intervento
Dipendenze
Interventi residenziali
Mantenimento – azioni interrotte
Stato
Attuazione
Servizi
residenziali di
Interrotto
tipo B (intensivo)
Soggetto
Soggetto/i
Copertura
Responsabile
erogatore/i del
del dato
della Gestione
servizio
C.tà terapeutica
Fondazione di
Fondazione di
Recoaro
"Officina Malga
partecipazione San partecipazione San Totale
Terme
Nuova"
Gaetano onlus
Gaetano onlus
Nome
Comune
Area
Dipendenze
Gruppo
Interventi di socializzazione, prevenzione, in-formazione, azioni di sistema
Tipo di azione Innovazione
Soggetto
Tipo di
Stato
Soggetto/i erogatore/i del
Nome
Comune Responsabile
intervento Attuazione
servizio
della Gestione
Associazione comunità Papa
Giovanni XXIII°
Associazione
Progetto di In
Reti di
Territorio
Comuni di Cornedo Vicentino,
Comunità Papa
benessere erogazione comunità Ulss 5
Castelgomberto, Trissino,
Giovanni XXIII°
Brogliano
A.Ulss 05
Copertura
del dato
Totale
Finanziamenti
N.
in conto
posti
gestione
servizio
interrotto
30
Finanziamenti Utenti
in conto
anno
gestione
solare
€
25.000,00
2.400
e. Area Salute Mentale
Per quanto riguarda l’area Salute Mentale, si prevedono per il 2014 notevoli cambiamenti relativi in
particolar modo al sistema delle strutture semi – residenziali e residenziali. Tali cambiamenti, di cui
la Conferenza dei Sindaci si limita a prendere atto nell’attesa che vengano espletate le necessarie
procedure che coinvolgono Regione ed Enti Locali, riguardano sia strutture gestite dal sistema del
pubblico che strutture gestite dal privato. I cambiamenti previsti si riportano brevemente di seguito:
Comunità Alloggio “Il Melograno” di Valdagno a gestione diretta della Coop. Sociale
Primula: si prevede per il 2014 la riconversione dell’unità di offerta in “Comunità alloggio
estensiva” mantenendo inalterato il numero di posti attualmente presente, pari quindi a
n=10 posti.
Comunità alloggio “Il Roveto” di Montecchio Maggiore della coop. Sociale Mamre: si
prevede l’aumento del n. posti dagli attuali 10 a 13. Si prevede altresì la riconversione
dell'unità di offerta in "Comunità alloggio estensiva".
C.A. Casa di Giobbe di Arzignano a gestione A.Ulss 5 – coop. Sociale Codess: è
attualmente al vaglio della Direzione Generale dell’A.Ulss la proposta di riconversione
dell’Unità di Offerta in “Gruppo Appartamento Protetto” in attuazione della DGR 1749/2013.
C.T.R.P. Il Girasole di Montecchio Maggiore a gestione diretta A.Ulss 5: è attualmente al
vaglio della Direzione Generale dell’A.Ulss la proposta di qualificazione della struttura in
C.T.R.P. di alta intensità.
C.T.R.P. Apertamente di Lonigo a gestione diretta A.Ulss 5: è attualmente al vaglio della
Direzione Generale dell’A.Ulss la proposta di qualificazione della struttura in C.T.R.P. di
media intensità.
R.S.A. di Montecchio Maggiore a gestione A.Ulss 5 – I.P.A.B. La Pieve: è attualmente in
corso la riduzione del numero di posti dedicati al servizio.
13
R.S.A. di Lonigo a gestione A.Ulss 5 – Consorzio Prisma: è attualmente al vaglio della
Direzione Generale dell’A.Ulss la proposta di riconversione della struttura in Comunità
alloggio estensive con progressiva riduzione nel n. di posti.
Centro diurno per pazienti psichiatrici di Lonigo a gestione A.Ulss 5: si prevede l’attivazione
di una nuova unità di offerta entro il mese di Ottobre 2014.
Tutte le proposte descritte avanzate dall’A.Ulss5 non hanno ancora ottenuto l’approvazione della
Direzione Generale dell’A.Ulss. Pertanto, si precisa che la previsione di riorganizzazione del
sistema della residenzialità e della semi - residenzialità in area Salute Mentale a gestione pubblica
è a tutt’oggi un’ ipotesi di cui si dà conto per completezza di informazione.
Si ribadisce quindi che tutta la riorganizzazione dell’area Salute mentale – sistema della
residenzialità e della semi – residenzialità a gestione pubblica e privata – è una previsione di cui la
Conferenza dei Sindaci prende atto in attesa che siano espletate le procedure burocratiche
attinenti.
Di seguito si riporta l’elenco delle azioni di innovazione e potenziamento previste per l’anno 2014
in area salute Mentale:
Area
Gruppo
Tipo di azione
Salute Mentale
Interventi semi - residenziali
Innovazione
Tipo di
Stato
intervento Attuazione
Nome
Centro diurno per
CD - Centro In
pazienti psichiatrici a
diurno
erogazione
gestione A.Ulss
Area
Gruppo
Tipo di azione
Soggetto
Soggetto/i
Comune Responsabile erogatore/i del
della Gestione
servizio
Lonigo
A.Ulss 05
A.Ulss 05
Copertura
del dato
Totale
Finanziamenti
in conto
N. posti
gestione
n.d.
20
Salute Mentale
Interventi residenziali
Innovazione
Soggetto
Soggetto/i
Copertura Finanziamenti in N.
Responsabile erogatore/i del
del dato conto gestione Posti
della Gestione
servizio
Coop. soc.
In
Comunità alloggio casa di
Totale
7
Arzignano A.Ulss 05
€
191.782,56
Codess
erogazione Giobbe
CA In
Montecchio Società Coop.
Società Coop.
Comunità
C.A. Il Roveto
Totale
13
€ 455.000,00
erogazione
Maggiore
Sociale Mamre Sociale Mamre
alloggio
In
Primula società Primula società
Comunità alloggio Primula
10
Valdagno
Totale
€ 425.000,00
erogazione "Il Melograno"
coop. Soc.
coop. Soc.
Gruppo Appartamento Il Montecchio Società Coop.
Società Coop.
intervento
GAP Interrotto
Totale
2
Roveto
Maggiore
Sociale Mamre Sociale Mamre
interrotto
Gruppo
Primula società Primula società
appartamen
GAP della C.A. Il
intervento non
Non attivato
Valdagno cooperativa
Totale
n.d.
cooperativa
to protetto
Melograno
attivato
sociale
sociale
Altro
In
Consorzio
Totale
56
Rsa di Lonigo
Lonigo
A.Ulss 05
€ 1.446.079,28
intervento
erogazione
Prisma
residenziale
Tipo di
Stato
intervento Attuazione
Area
Gruppo
Tipo di azione
Tipo di
intervento
Nome
Comune
Salute Mentale
Interventi residenziali
Mantenimento
Stato
Attuazione
Nome
Comune
Soggetto
Soggetto/i
Finanziamenti
Copertura
N.
Responsabile erogatore/i del
in conto
del dato
posti
della Gestione
servizio
gestione
CTRP Comunità
terapeutica
residenziale
protetta
Comunità terapeutica
In
Lonigo
A.Ulss 05
residenziale protetta erogazione
Apertamente
Comunità terapeutica
In
Montecchio
A.Ulss 05
residenziale protetta - Il
Maggiore
erogazione
girasole
Altro
intervento
residenziale
In
Rsa di Montecchio
erogazione Maggiore
Montecchio
A.Ulss 05
Maggiore
A.Ulss 05
Totale
€ 909.146,44
14
A.Ulss 05
Totale
€ 873.662,70
14
I.P.A.B. La
Pieve servizi
assistenziali
Totale
€ 682.567,32
30
14
Area
Gruppo
Tipo di azione
Salute Mentale
Sostegno economico
Mantenimento – interventi conclusi
Tipo di
intervento
Rette per
prestazioni
residenziali
Stato
Attuazione
Concluso
Nome
Comune
Rette per prestazioni Montorso
residenziali
Vicentino
Soggetto
Soggetto/i
Finanziamenti Utenti
Responsabile
Copertura
erogatore/i del
in conto
anno
della
del dato
servizio
gestione
solare
Gestione
Comune di
Comune di
intervento
Totale
n.d.
Montorso
Montorso
concluso
Vicentino
Vicentino
f. Area Marginalità Sociale
Nell’area marginalità sociale si conferma sostanzialmente anche per il 2014 la mappatura dei
servizi ed interventi già erogati negli anni precedenti. Le azioni, con particolare riferimento alle
strutture residenziali destinate a persone con problematiche di marginalità sociale e agli interventi
di sostegno economico, vengono quindi riproposte nell’ottica del proseguo di un lavoro di cura e
presa in carico in costante evoluzione negli ultimi anni, anche a causa della crisi economica. A ciò
si aggiungano le seguenti azioni comunali di innovazione e potenziamento:
Area
Gruppo
Tipo di azione
Tipo di
intervento
Contributi
economici a
integrazione del
reddito familiare
Marginalità Sociale
Sostegno economico
Potenziamento
Stato
Attuazione
Nome
In
Integrazione
erogazione economica
Comune
Montorso
Vicentino
Soggetto
Responsabile della
Gestione
Soggetto/i
erogatore/i
del servizio
Comune di
Comune di Montorso
Montorso
Vicentino
Vicentino
Copertura
del dato
Totale
Finanziamenti Utenti
in conto
anno
gestione
solare
€
45
13.566,00
Area
Marginalità Sociale
Gruppo
Altro
Tipo di azione Innovazione
Tipo di
Stato
intervento Attuazione
Altro
Nome
Progetto REBUS In
recupero eccedenze
erogazione
alimentari
Comune
Arzignano
Soggetto
Responsabile
della Gestione
Comune di
Arzignano
Soggetto/i
Finanziamenti Utenti
Copertura del
erogatore/i
in conto
anno
dato
del servizio
gestione
solare
Cosmo - Acli
n.d.
Totale €
800,00
cooperativa
sociale
g. Area tematica Immigrazione
L’area tematica immigrazione, come ribadito in più occasioni, non rappresenta una vera e propria
area di intervento nel Piano di Zona del territorio A.Ulss5, perché si parte dal presupposto che
l’utente a cui i servizi ed interventi si rivolgono non sia l’immigrato in quanto tale, ma la persona
che manifesta un determinato bisogno, indipendentemente dalla sua nazionalità.
Per tale ragione, gli enti pubblici e privati del territorio faticano ad individuare azioni specificamente
dedicate al target “persona immigrata”, limitandosi a prevedere per il 2014 il mantenimento di
quanto già descritto nel piano di Zona negli anni precedenti.
Si sottolinea tuttavia la conclusione dell’intervento “Accoglienza migranti - emergenze umanitarie”
della Prefettura di Vicenza in collaborazione con il Comune di Arzignano.
15
Area
Gruppo
Tipo di azione
Tipo di
intervento
Immigrazione
Sostegno economico
Mantenimento – interventi conclusi o non attivati
Soggetto
Soggetto/i
Stato
Copertura
Nome
Comune Responsabile erogatore/i del
Attuazione
del dato
della Gestione
servizio
Contributi
Contributi
economici ad
economici ad
Non
attivato
Altissimo
integrazione
integrazione del
del reddito
reddito
familiare
Contributi
Contributi per
economici per Concluso
Alonte
affitto abitazione
alloggio
Area
Gruppo
Tipo di azione
Tipo di
intervento
Progetto di
benessere
Finanziamenti in
conto gestione
Utenti
anno
solare
Comune di
Altissimo
Comune di
Altissimo
Totale
Intervento non
attivato
n.d.
Comune di
Alonte
Comune di
Alonte
Totale
intervento concluso
n.d.
Immigrazione
Altro
Mantenimento – interventi conclusi
Stato
Attuazione
Concluso
Soggetto
Soggetto/i
Finanziamenti Utenti
Copertura
Responsabile
erogatore/i
in conto
anno
del dato
della Gestione del servizio
gestione
solare
Prefettura di
Comune di
Accoglienza migranti intervento
n.d.
Totale
Arzignano
Vicenza
emergenze umanitarie
Arzignano
concluso
Nome
Comune
h. Area Trasversale
Gli interventi previsti per l’anno 2014 nell’area Trasversale confermano sostanzialmente il lavoro
svolto negli anni precedenti sia nell’ottica della presa in carico (es. Servizio Sociale Professionale
comunale) che del sostegno economico rivolto a multiutenza o a target non specifici. Un breve
passaggio, in questo caso, è d’obbligo per sottolineare il lavoro che i Comuni del territorio stanno
svolgendo in questi anni con la Provincia di Vicenza attraverso il Patto Sociale per il Lavoro
Vicentino. Tale intervento di prevenzione e presa in carico delle famiglie in difficoltà in questo
periodo di crisi non è stato previsto da tutti i Comuni che avevano precedentemente aderito
all’azione, perché non tutti i Comuni ritengono di prendere parte all’iniziativa anche nel 2014.
Si evidenzia altresì che è arrivato a conclusione il progetto Sportello Integrato che vedeva in
collaborazione il Consorzio Prisma, l’A.Ulss 5 e i Comuni del Territorio. Alcuni comuni, alla luce
della conclusione del progetto sopra citato, hanno previsto la ri - attivazione di sportelli sociali
tematici specifici per l’area Persone anziane da affidare al suddetto consorzio. Emerge quindi una
sorta di continuazione ideale del progetto rivolta nello specifico al target persone anziane.
Area
Gruppo
Tipo di azione
Tipo di
intervento
Trasversale
Interventi di accesso, consulenza, presa in carico
Mantenimento – interventi conclusi o non attivati
Soggetto
Soggetto/i
Finanziamenti
Stato
Copertura
Nome
Comune
Responsabile erogatore/i del
in conto
Attuazione
del dato
della Gestione
servizio
gestione
Segretariato
sociale/porta
unitaria per
Concluso
l'accesso ai
servizi
Altro
intervento
Non attivato
Concluso
Sportello
integrato PRISMA
Arzignano Consorzio Prisma
Patto sociale per
Altissimo
il lavoro Vicentino
Patto sociale per San Pietro
il lavoro vicentino Mussolino
Provincia di
Vicenza
Provincia di
Vicenza
Consorzio
Prisma
Totale
intervento
concluso
Comune di
Totale
Altissimo
Comune di San
Totale
Pietro Mussolino
Intervento non
attivato
intervento
concluso
Utenti
anno
solare
n.d.
n.d.
n.d.
Si propongono di seguito le tabelle relative alle risorse economiche in previsione di impiego per
l’anno 2014 e le tabelle che riassumono per area di intervento la mappatura delle Unità di Offerta
U.D.O. descritte e il numero di posti previsti. In allegato al documento, infine, si propongono le
tabelle di descrizione di tutti gli interventi che costituiscono il Piano di Zona territorio A.Ulss 5 per la
parte di previsione anno 2014.
16
Conferenza dei Sindaci, 29/04/2014
LE RISORSE ECONOMICHE
PREVISIONI ANNO 2014
elaborazioni a cura dell'Ufficio di Piano ULSS 5
17
QUADRO DELLE RISORSE ECONOMICHE PREVISTE ANNO 2014 PER AREA E TIPOLOGIA DI INTERVENTO
[Di cui al documento allegato B alla DGRV 2082/2010]
GRUPPO
AREA
Interventi di
accesso,
consulenza e
presa in carico
Famiglia, infanzia, adolescenza, minori, giovani
€
Persone anziane
€
Disabilità
2.484.476,73 €
248.228,25
Interventi di
socializzazione,
Interventi
Sostegno
Altro
prevenzione, inresidenziali
economico
formazione, azioni
di sistema
3.734.885,45 €
597.287,64 €
2.662.669,82 €
387.638,99
Interventi
Interventi semidomiciliari/territori
residenziali
ali
36.800,00
€
€
4.381.589,36 €
€
1.691.813,64 €
1.512.130,35 €
Dipendenze
€
1.344.857,09 €
28.000,00
Salute mentale
€
1.960.184,13
691.077,63
2.305.059,45 €
284.825,00
€
64.430,00
€
55.786.043,31
3.884.569,81 €
4.638.717,46 €
1.131.157,05 €
52.820,00
€
12.320,00
€
12.923.528,31
1.179.000,00 €
252.834,10
€
9.815,00
€
3.718.574,19
37.000,00
20.000,00
€
8.599.652,65
€
807.914,65
1.599.230,22 €
€
€
75.707,43
Trasversale
€
962.960,59
Totale complessivo
€
€
8.768.227,86 €
904.068,00
9.909.763,11 €
€
4.983.238,30 €
523.019,66
17.568,50
5.976.088,21 €
9.903.758,63
47.810.833,62 €
Marginalità sociale
Immigrazione
€
€
€
€
Totale
complessivo
€
€
284.094,99
€
18.000,00
€
1.300,00
€
112.575,93
€
233.858,53
€
24.215,50
€
1.221.034,62
€
93.073.082,29
59.457.164,68 €
€
7.850.839,84 €
1.023.633,59 €
800,00
87.365,00
DISTRIBUZIONE %
GRUPPO
AREA
Interventi di
accesso,
consulenza e
presa in carico
Interventi di
socializzazione,
Interventi
Sostegno
Altro
prevenzione, inresidenziali
economico
formazione, azioni
di sistema
37,71%
6,03%
26,89%
3,91%
Interventi
Interventi semidomiciliari/territori
residenziali
ali
25,09%
0,37%
0,44%
7,85%
1,24%
85,70%
4,13%
Disabilità
13,09%
11,70%
30,06%
35,89%
Dipendenze
36,17%
0,75%
0,00%
Salute mentale
22,79%
0,00%
0,00%
Immigrazione
Trasversale
Famiglia, infanzia, adolescenza, minori, giovani
Persone anziane
Marginalità sociale
Totale complessivo
Totale
complessivo
0,00%
100,00%
0,51%
0,12%
100,00%
8,75%
0,41%
0,10%
100,00%
24,31%
31,71%
6,80%
0,26%
100,00%
18,60%
57,95%
0,43%
0,23%
0,00%
100,00%
0,00%
0,00%
64,74%
35,16%
0,00%
0,10%
100,00%
67,25%
15,61%
0,00%
0,00%
15,99%
1,15%
0,00%
100,00%
78,86%
0,00%
0,00%
0,00%
19,15%
1,98%
0,00%
100,00%
9,42%
6,42%
10,65%
63,88%
8,44%
1,10%
0,09%
100,00%
Per una corretta lettura si prega di considerare che:
- Finanziamenti = finanziamenti per la gestione corrente [sono esclusi i "Finanziamenti in Conto Capitale (CC)"]
- sono escluse le "Rette per prestazioni residenziali", "Rette per prestazioni semi - residenziali" e Le "Rette per asili nido" per evitare il doppio conteggio di risorse impiegate all'interno del territorio.
- i conteggi comprendono sia le ude con indicazione del controllo del dato di finanziamento "totale" che le ude con controllo del dato di finanziamento "parziale"
18
QUADRO DELLE RISORSE ECONOMICHE PREVISTE ANNO 2013 PER AREA E FONTE DI FINANZIAMENTO
[Di cui al documento allegato B alla DGRV 2082/2010]
Fonte di finanziamento
AREA
Regione
Comune/i
Famiglia, infanzia, adolescenza,
minori, giovani
€
1.948.315,01
€
5.291.113,25
€
2.646.320,21
€
Persone anziane
€
21.828.388,47
€
2.912.714,39
€
30.193.753,85
€
163.277,00
€
Disabilità
€
7.212.770,49
€
4.618.670,67
€
968.815,50
€
113.971,65
€
Dipendenze
€
3.286.104,19
€
49.000,00
€
7.020,00 €
347.450,00
Salute mentale
€
7.624.601,85
€
190.000,00
€
748.400,80
€
1.000,00 €
€
339.580,49
€
259.211,67
€
18.475,50 €
€
600,00
Marginalità sociale
Fondi statali e U.E. Fondi da utenti
Immigrazione
€
78.275,93 €
33.700,00
Trasversale
€
9.700,00 €
1.134.263,03
Totale complessivo
€
41.988.155,94
€
Altri enti pubblici
€
14.569.041,83
€
34.824.122,03
€
Altri enti privati
236,00 €
53.622,37 €
698.032,52
€
Fonte di
Totale
finanziamento non
finanziamenti
indicata
Altro
11.774,16 €
430.909,60
€
6.000,00
€
9.903.758,63
257.000,00
€
55.786.043,31
4.300,00 €
12.923.528,31
2.000,00 €
3.000,00 €
€
29.000,00
€
3.718.574,19
19.150,00 €
16.500,00
€
8.599.652,65
€
807.914,65
€
112.575,93
€
1.221.034,62
4.300,00 €
93.073.082,29
190.646,99
23.449,22
677.929,97
€
311.500,00
€
DISTRIBUZIONE %
Fonte di finanziamento
AREA
Regione
Comune/i
Fondi statali e U.E. Fondi da utenti
Altri enti pubblici
Altri enti privati
Fonte di
Totale
finanziamento non
finanziamenti
indicata
Altro
Famiglia, infanzia, adolescenza,
minori, giovani
19,67%
53,43%
0,00%
26,72%
0,00%
0,12%
0,06%
0,00%
100,00%
Persone anziane
39,13%
5,22%
0,00%
54,12%
0,29%
0,77%
0,46%
0,00%
100,00%
Disabilità
55,81%
35,74%
0,00%
7,50%
0,88%
0,02%
0,02%
0,03%
100,00%
Dipendenze
88,37%
1,32%
0,00%
0,19%
9,34%
0,00%
0,78%
0,00%
100,00%
Salute mentale
88,66%
2,21%
0,00%
8,70%
0,01%
0,22%
0,19%
0,00%
100,00%
0,00%
42,03%
0,00%
32,08%
2,29%
23,60%
0,00%
0,00%
100,00%
69,53%
29,94%
0,00%
0,53%
0,00%
0,00%
0,00%
0,00%
100,00%
0,79%
92,89%
0,00%
0,00%
4,39%
1,92%
0,00%
0,00%
100,00%
45,11%
15,65%
0,00%
37,42%
0,75%
0,73%
0,33%
0,00%
100,00%
Marginalità sociale
Immigrazione
Trasversale
Totale complessivo
Per una corretta lettura si prega di considerare che:
- Finanziamenti = finanziamenti per la gestione corrente [sono esclusi i "Finanziamenti in Conto Capitale (CC)"]
- sono escluse le "Rette per prestazioni residenziali", "Rette per prestazioni semi - residenziali" e Le "Rette per asili nido" per evitare il doppio conteggio di risorse impiegate all'interno del territorio.
- i conteggi comprendono sia le ude con indicazione del controllo del dato di finanziamento "totale" che le ude con controllo del dato di finanziamento "parziale"
19
Conferenza dei Sindaci, 29/04/2014
LA PROGRAMMAZIONE DELLE UNITA’ DI OFFERTA (U.D.O.)
PER AREA DI INTERVENTO
PREVISIONI ANNO 2014
elaborazioni a cura dell'Ufficio di Piano ULSS 5
20
30
Comune di Brogliano --> ITACA coop. Sociale
30
Castelgomberto
Cornedo Vic.no
Scuola d'infanzia Don G. Busato
Il giardino dei Colori
Recoaro Terme
Asilo nido d'infanzia Margherita
Trissino
Scuola d'infanzia S. Andrea
Asilo nido Belfiore
Maglio di Sopra
L'albero delle Meraviglie
Asilo nido Arcobaleno
Micronido Cucù
Casa famiglia Emmanuele
Spazio bimbi
Scuola d'infanzia Giacomo Zanella
Il Piccolo nido
Il Trenino
Nido integrato Il Girotondo
Scuola d'infanzia Don G. Busato
Comune di Cornedo Vicentino
Comune di Recoaro T. -->
Nido d'infanzia Margherita
Parrocchia S. Andrea Apostolo
Comune di Valdagno -->
ITACA coop. Sociale
Fondazione Marzotto
Asilo nido Arcobaleno snc
Itaca coop. Sociale
Ass. Comunità Papa Giovanni XXIII
Comune di Arzignano -->
Moby Dick coop. Sociale
Spazio bimbi snc
CSA S. Antonio - Chiampo e Alta Valle
Il Piccolo nido snc
Il Trenino di Tonello Patrizia
M'S Bby snc --> Suore Murialdine
Nido integrato dott. Dolcetta
Fondazione scuola materna dott. Dolcetta
29
Parrocchia S. Paolo
29
Arzignano
Centro
Chiampo
Montecchio
Maggiore
Brendola
Comune di Arzignano
Scuola d'infanzia P. Ceccato - Nido integrato
Arcobaleno
Casa famiglia S. Urbano
Casa famiglia Vittori
Comunità famiglia Joseph
Il girotondo
Nido integrato SS. Angeli Custodi
Il batuffolo
Nido integrato Ada Mancassola
Sud
Lonigo
Montebello Vic.no
Il Sorriso
Il Nespolo blu
Sarego
Nido aziendale Salvagnini
N. posti per servizi della
Prima infanzia e
Minori per Comune
Comunità familiare
Centro infanzia
Nido integrato
La casa del bambino srl
Nido comunale
Valdagno
TOTALE
Gestione
Asilo nido Primi Passi
Brogliano
Nord
Nome Servizio
Nido aziendale
Comune
Asilo nido
Punto
Salute
Minronido e
servizi <30
Programmazione del sistema di offerta area FAMIGLIA, INFANZIA, ADOLESCENZA, MINORI, GIOVANI, PREVISIONI 2014
Note Pianificazione anno 2014
60
18
18
46
29
29
46
30
30
40
60
60
195
15
14
6
60
14
92
18
24
24
30
12
23
141
6
6
6
Ass. Comunità Papa Giovanni XXIII
Ass. Jopeph onlus
Comune di Brendola -->
Il piccolo nido snc
Parrocchia S. Michele Arcangelo
Il batuffolo snc
Comune di Lonigo -->
coop. Solidarietà promozione lavoro S.
Bonifacio
Comune di Montebello Vic.no -->
Consorzio Sol. Co. Verona
Comune di Sarego -->
Salvagnini Italia spa
Il Piccolo Nido
Salvagnini -->
Il Piccolo nido
23
52
29
23
83
60
30
30
48
60
12
464
96
12 241
23
24
860
Nota: (per le strutture afferenti alla Prima Infanzia è stato inserito il nr. Posti autorizzato, non considerando il 20% in più di bambini potenzialmente iscrivibili, così come da Allegato A alla Dgr 84/2007)
21
Cornedo Vic.no IPAB dr. Umberto e Alice Tassoni
Nord
Recoaro
Terme
Trissino
21
IPAB Villa Serena - Valdagno
Casa Albergo Parco Fortuna
IPAB Villa Serena - Valdagno
25
Cooperativa Don Lugani onlus Montalbieri
Valdagno
IPAB Villa Serena - Valdagno
20
Chiampo
IPAB Chiampo Casa di Riposo S.
Antonio
10
29
18
56
29
43
56
32
63
63
60
110
-48
Sud
Montecchio M. IPAB La Pieve
14
6
6
151
119
-4
Prevista apertura nel 2014 di un Centro diurno per persone anziane non
autosufficienti
245
54
6
+4
129
62
Prevista chiusura unità di offerta Casa per anziani autosufficienti. Mantenimento
centro di servizi per non auto ridotto/minimo e maggior bisogno assistenziale.
Previsto utilizzo posti per auto in posti autorizzati per non auto
0 Previsto aumento nel n. posti SVP (fino a 10 posti) e conseguente diminuzione di 4
posti dell'unità a ridotto/minimo bisogno assistenziale
Da segnalare anche l'unità di Casa Albergo/mini alloggi per anziani (già presente
nella mappatura del sistema) per n=24 posti
-62
88
24
59
54
+7
-7
126
10
174
174
24
-24
Gambellara
Fondazione Scuola Materna - Casa di
riposo Don Bruzzo
29
29
36
-9
5
88
44
137
29
Montebello V.
Ulss 5 - Residuo psich.
Casa di Riposo s. Giovanni Battista
6
86
57
12
57
104
31
-19
Sarego
IPAB Bisognin
10
90
24
124
40
-40
498
498
0
10
10
+7
La prevista programmazione di n. 7 posti di casa per anziani autosufficienti non
14 verrà realizzata, in favore dell'ampliamento della comunità alloggio per persone
anziani autosufficienti.
0
6
10
4
1.757
9
Prevista chiusura unità di offerta Casa per anziani autosufficienti. Mantenimento
0 centro servizi non auto ridotto/minimo bisogno assistenziale. Previsto utilizzo posti
per auto in posti autorizzati per non auto
prevista per l'anno 2014 trasformazione di n. 9 posti da "Casa per persone anziane
36
autosufficienti" in "Comunità alloggio per persone anziane".
Contrariamente a quanto previsto nella ri - pianificazione 2013, la Struttura non
intende procedere con la conversione dei 29 posti di Casa per persone anziane
29 autosufficienti in posti di Comunità alloggio per persone anziane. Per la ri pianificazione 2014, pertanto, si ritiene confermata la presenza dell'unità di
erogazione "Casa per persone anziane autosufficienti" da n= 29 posti.
IPAB Villa Serena - Lonigo
68
49 1.126
-4
117
1.122
7
129
Istituto Suore Maestre Santa Doretea S. M. Bertilla
TOTALE
TOTALE posti autorizzati + posti in programmazione
58
Prevista chiusura unità di offerta Casa per anziani autosufficienti. Mantenimento
0 centro servizi non auto ridotto/minimo bisogno assistenziale. Previsto utilizzo posti
per auto in posti autorizzati per non auto
-60
Brendola
Lonigo
TOTALE AUTOSUFFICIENTI
Prevista chiusura unità di offerta Casa per anziani autosufficienti. Mantenimento
8 centro servizi non auto ridotto/minimo bisogno assistenziale. Previsto utilizzo posti
per auto in posti autorizzati per non auto
8
20
Note Pianificazione anno 2014
64
116
69
Comunità alloggio per
persone anziane
autosufficienti
Casa per persone
anziane autosufficienti
Posti
autorizzati
Posti
programmat
i
Posti
autorizzati
Posti
programmat
i
48
Centro
IPAB Centro residenziale anziani
Scalabrin
97
64
Fondazione Marzotto - via Petrarca
Arzignano
76
21
Fondazione Marzotto - Villa Margherita
TOTALE NON AUTOSUFFICIENTI
S.V.P.
(Stati vegetativi
permanenti)
S.A.P.A.
(Sezione Alta
Protezione Alzheimer)
Centro di servizi non
auto - unità a maggior
bisogno assistenziale
Centro di servizi per persone
anziane
Centro diurno anziani
non autosufficienti
Comune
Posti
autorizzati
Posti
programmat
i
Posti
autorizzati
Posti
programmat
i
Posti
autorizzati
Posti
programmat
i
Posti
autorizzati
Posti
programmat
i
Posti
autorizzati
Posti
programmat
i
Punto
salute
Centro di servizi non
auto - unità a
minimo/ridotto bisogno
assistenziale
Programmazione del sistema di offerta area PERSONE ANZIANE, PREVISIONI 2014
362 -262
100
12 Prevista riduzione della Casa per anziani auto da n=31 posti a n=12 posti
Prevista chiusura unità di offerta Casa per anziani autosufficienti. Mantenimento
9 centro servizi non auto ridotto/minimo e maggior bisogno assistenziale. Previsto
utilizzo posti per auto in posti autorizzati per non auto
9
44
66
22
166
Per una corretta lettura è importante considerare che:
1. Il totale di 1.757 non autosufficienti comprende i Centri diurni per anziani non autosufficienti (117) e il Residuo Psichiatrico di Lonigo (57), dati che vanno sottratti per il calcolo dei posti autorizzati e in programmazione per persone anziane non autosufficienti nel territorio ULSS 5 sistema della residenzialità. Si riporta di seguito il calcolo:
1.757-117 (diurno) -57 (residuo psichiatrico)= 1.583 --> Residenzialità persone anziane non autosufficienti
2. La rilevazione Regionale "Capacità ricettiva dei centri di servizio operanti al 30.06.2012 (esclusi i centri diurni)" di cui alla nota di verifica ns protocollo n. 3040 del 22/01/2013, contiene dati aggregati in maniera differente rispetto alla tabella sopra riportata. Il calcolo dei 1.749 posti letto
indicato in tale rilevazione è riportato di seguito:
86 c.a. autosufficienti + 333 casa per auto + 1.583 posti per non auto (esclusi diurni e residuo psichiatirco) - 253 posti in "doppia autorizzazione"= 1.749 (di cui 20 non autorizzati, ma in programmazione)
3. Rispetto alla rilevazione di cui al punto 2, si sottolinea che la situazione dei posti letto per auto e non auto presentata nella tabella di cui sopra è mutata notevolmente, specialmente per quanto riguarda il sistema della residenzialità per anziani autosufficienti (es. "doppia autorizzazione",
nuove programmazioni").
22
Cornedo Vicentino
Centro Diurno No Problem
CA per persone con disabilità "Dopo di noi"
Coop. Studio Progetto
Comune di Cornedo Vic.no
Centro Diurno (Ghertele + Aicha)
Recoaro Terme
Gruppo
appartamento per
person con disabilità
Gestione
RSA per persone con
disabilità
Nome Servizio
Comunità
residenziale
Comune
Centro diurno per
persone con
disabilità
Punto
Salute
Comunità alloggio
per persone con
disabilità
Programmazione del sistema di offerta area DISABILI, PREVISIONI 2014
8
---
intervento non attivato nel 2014
Prevista unificazione delle due unità di offerta Ghertele
e Aicha in un unico Centro Diurno per persone con
disabilità da n=30 posti
30
Coop. Recoaro Solidale scarl
Nord
Gruppo appartamento - Sostegno abitativo Rindola
Valdagno
Gruppo appartamento 2
Centro Diurno Azzurra
Struttura residenziale Azzurra
Centro Diurno Dakota Alfa
Centro Diurno Dakota Beta
Centro Diurno Diamoci Tempo
Gruppo famiglia Pirmula
C.A. Mea (ex Aias)
Centro Diurno Anime Libere
Centro
Arzignano
Chiampo
Note Pianificazione anno 2014
8
3
A.ULSS 5
Primula società coop. Sociale
30
24
16
25
12
19
MEA - MOSAICOEAIAS soc. coop.
Sociale
Moby Dick società coop. Sociale
Centro Diurno P.S.R.
10
prevista attivazione dal 01/10/2014
previsto ampliamento della capacità ricettiva dagli
attuali 22 posti a 30 posti, in coerenza con quanto
indicato nel documento Piano di Zona 2011/2015
30
12
Puntochiocciola
A.ULSS 5
C.A. Peter Pan
Coop. Soc. Codess
Centro diurno Puntochiocciola + Gaja
A.ULSS 5
30
Centro Diurno Gaja
A.ULSS 5
0
Villa Santa Rita - Marana
MEA - MOSAICOEAIAS soc. coop.
Sociale
si prevede l'unificazione del servizio al Centro Diurno
Gaja e il trasferimento della nuova U.D.O. a Chiampo
0
10
si prevede attivazione nuova sede del Centro Diurno
per disabili ex Puntochioccola + ex Gaja, con
eventuale ampliamento della capacità ricettiva
si prevede l'unificazione del servizio al Centro Diurno
Puntochiocciola e il trasferimento della nuova U.D.O.
a Chiampo
previsto ampliamento della capacità ricettiva dagli
attuali 10 posti a 20 posti.
Sud
Crespadoro
Montecchio
Maggiore
Centro Diurno P.S.R. Albatros
Centro Diurno Papicchio
Programma Fuori dal Guscio
Alonte
Comunità alloggio la Collina
Brendola
Comunità alloggio Paolino Massignan
MEA - MOSAICOEAIAS soc. coop.
Sociale
Piano infinito coop. Sociale
Centro Diurno ANFFAS
ANFFAS onlus Basso Vicentino
Lonigo
Montebello Vic.no
TOTALE
Piano infinito coop. Sociale
20
30
21
4
10
10
previsto ampliamento della capacità ricettiva dagli
attuali 40 a 43 posti.
43
C.A. ANFFAS
19
Progetto La Gramola
ANFFAS onlus Basso Vicentino --> IPAB
Villa Serenza di Lonigo
Centro Diurno Ca' Sordis
Piano infinito coop. Sociale
5
16
308
78
20
24
15
23
Nord
Recoaro Terme
Sud
Valdagno
Grancona
Lonigo
TOTALE
Nome Servizio
Comunità Terapeutica "Officine
Malga Nuova"
Gestione
Fondazione di Partecipazione S.
Gaetano Onlus
A.ULSS 5 -->
Società Cooperativa sociale il
Gabbiano
Comunità terapeutica "La Corte
Fondazione di Partecipazione S.
Berica" - Servizio Integra
Gaetano Onlus
Comunità Papa Giovanni XXIII Coop.
Comunità terapeutica "San Daniele"
Sociale
Icaro
Servizi redisenziali
di tipo C
(specialistico)
Comune
Servizi semi residenziali
Punto
Salute
Servizi redisenziali
di tipo B
(intensivo)
Programmazione del sistema di offerta area DIPENDENZE, PREVISIONI 2014
Note Pianificazione
anno 2014
Servizio
momentaneamente
interrotto
30
10
23
15
10
45
23
24
Nord
Cornedo Vicentino
Valdagno
Centro diurno "Il Faro"
Centro diurno "La Lanterna"
Centro diurno Aurora
CA "Il Melograno"
Coop. Studio Progetto
A.ulss 5
Prevista riconversione dell'unità di
offerta in "Comunità alloggio
estensiva" per n=10 posti
--- intervento non attivato nel 2014
10
GAP Il Melograno
A.ulss 5 -->
A.ulss 5 e Coop. Soc. Codess
CA Casa di Giobbe
A.ulss 5 -->
Coop. Soc. Codess
RSA
A.ulss 5 --> IPAB La Pieve servizi
assistenziali
Centro
Arzignano
CTRP Il Girasole
Montecchio Maggiore Centro diurno L'Eco Papa Giovanni
XXIII
36
prevista riconversione dell'unità di
offerta in "Gruppo appartamento
protetto" in applicazione della DGR
1749/2013
7
30
prevista riduzione nel n. di posti
A.ulss 5
L'Eco Papa Giovanni XXIII Soc. Coop.
Sociale
40
13
Soc. Coop. Soc. Mamre
GAP Il Roveto
Sud
Lonigo
Territorio Ulss 5
TOTALE
A.ulss 5 --> Consorzio Prisma
Centro diurno per pazienti psichiatrici A.ulss 5
CTRP Apertamente
A.ulss5
Appartamenti a Variabile grado di
protezione
Territorio ulss 5
unità di offerta autorizzata per 14
posti + 1 di pronta accoglienza. E'
attualmente al vaglio una proposta di
qualificazione della CTRP di alta
intensità
14
CA Il Roveto
RSA
Note Pianificazione anno 2014
15
12
28
Primula Società cooperativa sociale
Centro diurno Arcobaleno
GAP - Gruppo
appartamento
protetto
Gestione
CTRP -Comunità
terapeutica
residenziale protetta
Nome Servizio
CA - Comunità
alloggio
Comune
RSA
Punto
Salute
CD - Centro diurno
Programmazione del sistema di offerta area SALUTE MENTALE, PREVISIONI 2014
56
20
14
Previsto aumento del n. posti dagli
attuali 10 a 13. Prevista riconversione
dell'unità di offerta in "Comunità
alloggio estensiva"
Previsione di interruzione intervento
2
2014
E' attualmente al vaglio la proposta di
riconvertire l'RSA in CA - es:
"Comunità alloggio estensive" con
diminuzione complessiva del n. di
posti letto
si prevede l'apertura del servizio entro
il mese di ottobre 2014
unità di offerta autorizzata per 14
posti + 1 di pronta accoglienza. E'
attualmente al vaglio una proposta di
qualificazione della CTRP di media
intensità
42
151
86
30
28
44
25
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
1 844 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content