close

Enter

Log in using OpenID

Ateneo tra di Noi_25-09-2014 - Crimedim

embedDownload
ateneO
tra di noi
Direttore responsabile: Paolo Pomati
Quindicinale di informazione interna dell’Università degli Studi del Piemonte Orientale “Amedeo Avogadro”
n. 12 25.09.2014
La luce nella Notte
a cura della Redazione
CLAUDIO FOCARDI
Il Piemonte ospita il
26 settembre 2014
per il nono anno
consecutivo la Notte
dei Ricercatori con il
progetto TRACKS –
Tenth Researchers'
night Anniversary for
Citizenship in the
Knowledge Society.
L’evento è promosso
e finanziato dalla
Commissione
Europea, all’interno
del Programma
Quadro europeo per
la Ricerca e
l’Innovazione
HORIZON 2020.
La nona edizione della Notte
dei Ricercatori si avvicina e
l’Università del Piemonte
Orientale si prepara ad
accoglierla, ad Alessandria, in
contemporanea con circa 300
città europee.
Venerdì 26 settembre il DiSIT e
il DiGSPES apriranno aule e
laboratori per proporre a tutti
esperimenti scientifici,
conferenze divulgative e
dimostrazioni pensate per i più
piccoli in collaborazione con
ricercatori e docenti di tutti i
Dipartimenti UPO.
Il programma dettagliato è
stato presentato il 17
settembre in conferenza
stampa da Cesare Emanuel e
dal sindaco di Alessandria
Maria Rita Rossa, insieme a
Domenico Osella, Graziella
Berta e ai coordinatori delle
attività Marco Novarese
(DiGSPES), Mauro Ravera e
Chiara Bisio (DiSIT); sono
intervenuti anche Alice
Pedrazzi, direttrice dell’ASCOM
di Alessandria e Alice Cometti,
presidente del CUS Piemonte
Orientale.
Anche quest’anno la Notte dei
Ricercatori presenta un
programma ricco di iniziative e
farà da cornice all’ottava
Giornata del Dottorato di
Ricerca.
La prima tranche di eventi sarà
al mattino, a Palazzo Borsalino
dalle 9 alle 13, con
“L’Università per i bambini”:
giochi, esperimenti e spettacoli
intratterranno i più piccoli in un
viaggio tra educazione civica,
chimica, educazione
alimentare, letteratura. Sempre
al mattino, dalle 10:30 alle
12:30, al DiSIT si svolgeranno
le “Conversazioni sulla
scienza”, a cura
dell’Associazione Culturale
“Amici ed ex Allievi del Liceo
scientifico “Galileo Galilei” di
Alessandria: il dottor Giorgio
Gavelli, esperto in problemi
dell’ambiente e dell’energia,
terrà una lezione sul tema “Dai
fossili l’energia del domani”.
Dalle ore 15:30 ci si sposterà a
Palazzo del Monferrato per
l’VIII Giornata del Dottorato di
Ricerca, organizzata dalla
Scuola di Alta Formazione UPO
in collaborazione con la Città di
Alessandria e la Camera di
Commercio di Alessandria. Il
programma della Giornata del
Dottorato, che mette a
contatto il sapere scientifico e
quello umanistico, vedrà la
partecipazione di due illustri
ospiti: Diego Marconi,
docente di Filosofia e teoria dei
linguaggi presso l’Università di
Torino, con la relazione “Un
discorso sul metodo”, e la
senatrice a vita Elena
Cattaneo, docente di
Farmacologia presso
l’Università di Milano, che
parlerà de “Il semplice coraggio
di tornare a credere nella
Scienza, in Italia”. Al termine ci
sarà la consueta consegna dei
diplomi ai nuovi dottori e dei
premi ai migliori diplomati Ph.D.
dell’anno accademico 2013-
2014, da parte del Rettore e di
Gianni Bona, direttore della
Scuola di Alta Formazione.
La cerimonia di apertura della
Notte dei Ricercatori, che
quest’anno è dedicata al
tema della luce, sarà alle ore
18:30, sempre al DiSIT, con gli
interventi dei tre sindaci delle
sedi dell’UPO Andrea Ballarè
(Novara), Maura Forte (Vercelli)
e Maria Rita Rossa
(Alessandria). La conferenza
introduttiva, a cura
dell’ingegner Gioacchino Bellia
— ricercatore del gruppo ENEL
nel settore delle energie
rinnovabili, dell’efficienza
energetica e dell’accumulo
energetico —, sarà seguita
dallo spettacolo del “Gruppo
sbandieratori e musici”
dell’Associazione Aleramica di
Alessandria. Dalle ore 21,
prenderanno il via le
dimostrazioni scientifiche, le
conferenze e gli esperimenti,
tutti a cura di docenti e
ricercatori dell’UPO.
è accaduto
Enne3 al “S. Andrea”
Lo scorso luglio è stato
attivato, presso l’ospedale “S.
Andrea” di Vercelli, un
laboratorio dell’incubatore
Enne3, nel quale è ospitata
Epinova Biotech, spin off di
Ateneo. Qui Epinova metterà a
punto e allargherà i campi di
applicazione di “Epigel”, il gel
brevettato in grado di facilitare
la rigenerazione dei tessuti
danneggiati di pelle (ad
esempio a causa di ulcere e
ustioni).
La tomografia computerizzata
del futuro
Il reparto di Radioterapia
dell’ospedale “Maggiore della
Carità” di Novara, diretto da
Marco Krengli, ha messo in
funzione una nuovissima
strumentazione per eseguire
tomografie computerizzate ad
alta tecnologia. È la prima
apparecchiatura del genere
installata in Italia e una delle
prime in Europa. La sua
installazione è stata possibile
grazie a una donazione
effettuata dalla Lilt e grazie al
contributo di 220 mila Euro
della Fondazione BPN.
Riconoscimenti per i dottori
di Scienze del farmaco
Suzana Cvijetic, dottoranda
del DiSF, ha vinto il premio per
la migliore comunicazione
poster (“Neural progenitor cellastroglia cross-talk:
involvement of NF-kB p50
subunit and extracellular
vesicles”) al 17° simposio “SIF
Dottorandi, assegnisti di
ricerca, postdottorandi e
specializzandi in farmacologia
e scienze affini” (Rimini 16-18
settembre). Nata a Sarajevo,
Suzana Cvijetic sta
completando il dottorato in
Biotecnologie farmaceutiche e
alimentari sotto la supervisione
di Mariagrazia Grilli.
Valeria Bortolotto, assegnista
di ricerca presso il DiSF è stata
insignita del premio “SIF
Farmindustria” 2014. Il premio
(10.000 Euro) è un
riconoscimento per i soci della
Società Italiana di Farmacologia
che abbiano pubblicato come
primo autore, nel 2013, un
lavoro in extenso in ambito
farmacologico eseguito in un
laboratorio italiano. Il titolo del
lavoro premiato è “Upregulation
of mGlu2 Receptors via NF-kB
p65 Acetylation is Involved in
the Proneurogenic and
Antidepressant Effects of
Acetyl-L-Carnitine”.
A Giovanni Appendino
il Bruker Award 2014
Lo scorso 7 settembre
Giovanni Appendino è stato
insignito del prestigioso premio
“Bruker Award”, istituito dalla
Phytochemical Society of
Europe, per – come si legge
nella motivazione ufficiale – “i
contributi alla chimica dei
composti naturali bioattivi, e in
particolare a quella degli
isoprenoidi”. La cerimonia di
premiazione ha avuto luogo in
occasione della sessione
plenaria del 22° Convegno
sugli Isoprenoidi, svoltosi a
Praga dal 7 al 10 settembre.
Nell’occasione Giovanni
Appendino ha tenuto
l’intervento “Cannabinoids
revisited: new chemistry,
targets and plant sources”).
Giovanni
Appendino
Project management UPO
nelle Langhe
Per il quarto anno consecutivo
l’UPO ha organizzato la summer
school in “Project
management nella
valorizzazione delle risorse
culturali ed enogastronomiche
locali”. Dal 1° al 6 settembre,
venti studenti del corso di laurea
triennale in Promozione e
gestione del turismo del DiSEI,
hanno partecipato a un
percorso formativo che ha
l’obiettivo di dare loro capacità
di analisi delle risorse culturali
ed enogastronomiche locali e
delle potenzialità che queste
hanno in termini di
valorizzazione turistica.
Suzana Cvijetic
Valeria Bortolotto
Gravitazione e cosmologia
Dal 15 al 19 settembre il DiSIT
ha ospitato la XXI Conferenza
della Società italiana di
Gravitazione - SIGRAV. Hanno
partecipato oltre 120 tra fisici,
astrofisici e matematici, per
discutere dei più recenti sviluppi
della gravitazione e della
cosmologia, dal punto di vista
teorico e sperimentale. Nel
corso della prima giornata sono
state assegnate le medaglie
Amaldi, a due scienziati europei
senior di fama internazionale, e
i premi SIGRAV, a quattro junior
italiani.
L’UPO nel ‘Premio Galeno’
Pier Luigi Canonico è stato
nominato membro del comitato
scientifico che avrà il compito
di designare i vincitori del
prestigioso “Premio Galeno
Italia 2014”. Il Premio – che
prende il nome da Galeno da
Pergamo, medico vissuto nel II
Secolo d.C. – fu istituito per la
prima volta in Francia nel 1970
con l’obiettivo di promuovere i
progressi più significativi nella
ricerca in campo farmaceutico.
In Italia il Premio Galeno fu
assegnato per la prima volta
nel 1992.
Al centro dell’alleanza
contro la sclerosi multipla
L'11 settembre, a Boston, in
occasione di ECTRIMS, è
stato presentato l’esito del
primo bando lanciato dalla
Progressive MS Alliance,
iniziativa internazionale senza
precedenti che connette le
risorse ed esperti di tutto il
mondo per trovare risposte e
sviluppare soluzioni per porre
fine alla sclerosi multipla
progressiva. Sono stati
finanziati 22 progetti: uno di
questi (Establishing the
resource for a genetic analysis
of progression) è finalizzato
all’identificazione di fattori
genetici coinvolti nella
progressione della sclerosi
multipla. È stato presentato dal
professor Stephen Sawcer
(University of Cambridge) a
nome dell’IMSGC (International
Multiple Sclerosis Genetics
Consortium), che comprende
ricercatori di 15 diversi Paesi.
L’italia è rappresentata nel
Progetto da Sandra D’Alfonso
(DiSS e IRCAD dell’UPO) e da
Filippo Martinelli Boneschi
(IRCCS del “San Raffaele” di
Milano).
Sandra D’Alfonso
dal Senato e dal CdA
relative composizioni ed usi”;
14. il protocollo d’intesa per la
costituzione della Piattaforma
È favorevole: 1. alla modifica AIVI – Alleanza Italiana
del Regolamento di Ateneo per Vietnamita per
la chiamata dei professori di I e l’Internazionalizzazione; 15. il
rinnovo dell’Associazione
II fascia; 2. alla proposta di
modifica del Regolamento per il temporanea di scopo per
l’attuazione del Polo di
conferimento del premio ai
Innovazione ICT; 16. la proroga
migliori laureati dell’UPO; 3.
del contratto di noleggio di tre
all’abrogazione del
Regolamento per la costituzione autovetture; 17. la
specificazione nel capitolato
di Centri Interdisciplinari e del
Regolamento per la costituzione d’appalto per gara fornitura
buoni pasto 2015-19; 18. il
dei Centri interdipartimentali di
rinnovo annuale dell’adesione al
ricerca e servizio; 4. al
Consorzio Interuniversitario sulla
Regolamento dell’organismo
Formazione CO.IN.FO.
preposto al benessere degli
animali dell’UPO; 5. alla
modifica della convenzione
istitutiva del “Centro
Interuniversitario Nino
Marinone”.
Approva: 1. le variazioni al
bilancio di previsione
Approva: 1. la variazione al
dell’esercizio 2014; 2. l’utilizzo
bilancio di previsione
dei punti organico per le
dell’esercizio 2014; 2. la
assunzioni del personale
ripartizione della quota di
avanzo libero; 3. lo schema tipo docente; 3. la convenzione tra il
Centro di eccellenza
della “Convenzione tra CNR e
UPO ai fini dello svolgimento di interdipartimentale per il
Management sanitario e
attività didattica/ricerca tramite
la condivisione di personale”; 4. l’Associazione familiari vittime
il rinnovo della convenzione con amianto (AFeVA) per il
cofinanziamento di una borsa di
l’Università di Torino in merito
ricerca per il bando Master dei
alla mobilità per Alberto Lerda;
5. l’utilizzo del mezzo proprio e Talenti della Società Civile (anno
modalità del rimborso spese per 2013); 4. l’attribuzione di una
borsa per addestramento alla
il PTA; 6. l’accordo con
ricerca dal titolo: “Ricostruzione
l’Università di Aarhus
del quadro normativo e
(Danimarca), relativo al master
di I livello “European Masters in giurisprudenziale concernente le
regole di responsabilità degli
Drug and Alcohol Studies”; 7.
esercenti le professioni sanitarie;
l’istituzione e l’attivazione del
5. la risoluzione del contratto
master di I livello in “Accessi
venosi centrali per le professioni dei lavori di ristrutturazione e
restauro di Palazzo Tartara; 6.
mediche e Infermieristiche”; 8.
l’adesione dell’UPO al Centro
la convenzione relativa
Interuniversitario “Healthcare
all’istituzione del master di I
Research &
livello in “Teoria e prassi del
Pharmacoepidemiology” per
teatro musicale barocco”, in
conto del CEIMS.
collaborazione con l’ISSM
Rinvia la proposta di acquisto
“Conservatorio Guido Cantelli”
di Novara; 9. gli impegni relativi della licenza “Istituto per
l’accesso alla piattaforma TELL
a compensi per attività di
ME MORE per lo sviluppo delle
direzione o affini nell’ambito di
competenze linguistiche”.
corsi di master e di
perfezionamento; 10. la
convenzione per l’utilizzo delle
strutture sanitarie dell’Istituto
Auxologico Italiano (IRCCS) da
parte degli studenti iscritti al
Approva: 1. l’abrogazione del
CdL in Fisioterapia per l’attività
“Regolamento per la
di tirocinio per gli anni
costituzione di Centri
accademici 2014/15, 2015/16 e Interdisciplinari” e del
2016/17; 11. l’accettazione dei “Regolamento per la
contributi nell’ambito della
costituzione dei Centri
Convezione pluriennale 2012interdipartimentali di ricerca e
2015 con la Compagnia di San servizio”; 2. il procedimento
Paolo; 12. la convenzione con disciplinare a carico dello
le Università di Milano, Brescia e studente Lorenzo Tarotti; 3. la
Milano ‘Bicocca’ per
convenzione con l’Università di
l’attivazione del corso di
Torino per il funzionamento della
dottorato “Economic Sociology LM interateneo in Fisica dei
and Labour Studies - ESLS”;
sistemi complessi; 3. l’adesione
13. la proposta di cessione
all’associazione “GBS (Gruppo
della quota di titolarità del
di studio per il Bilancio Sociale);
brevetto “Inibitori di
4. la bozza di “Accordo per la
gestione dei diritti di proprietà
fosfatidilinositol 3-chinasi,
Il CdA del
18 luglio:
Il CdA del
12 settembre:
industriale e/o intellettuale sui
risultati della ricerca” e la bozza
di Associazione temporanea di
scopo; 5. l’istituzione di due
premi, di Euro 1.000 ciascuno,
per due dottori di ricerca
dell’anno accademico 2013/14;
6. la convenzione per lo
svolgimento del Dottorato di
ricerca in Linguaggi, storia e
istituzioni - curriculum giuridico,
in co-tutela di tesi GermaniaItalia con l’Università Tecnica di
Dresda, da parte della dott.ssa
Maike Heber; 7. l’accordo di
cooperazione internazionale –
National Research University
“Higher School of Economics”
di Mosca (Russia); 8. i criteri per
la ripartizione tra i Dipartimenti
del Fondo per Visiting
Professor; 9. l’adesione
dell’Ateneo al Centro
Interuniversitario “Healthcare
Research &
Pharmacoepidemiology” per
conto del CEIMS; 10. la
richiesta di patrocinio per il
convegno “Quando il cibo è per
tutti – Festa dei Popoli 2014”;
11. la richiesta di patrocinio per
il V concorso fotografico
Novadea con il tema
“Acqua‐Aria‐Fuoco‐Terra”; 12.
la richiesta di patrocinio per
l’iniziativa dal titolo “Le
preparazioni galeniche nella
farmacia territoriale e
ospedaliera, tecnologia e
legislazione. Corso pratico”. 13.
la richiesta di patrocinio per il
convegno “Donne medico per
slow medicine: scelte sagge e
condivise per una medicina
sobria, rispettosa e giusta”; 14.
la richiesta di patrocinio per
l’iniziativa dal titolo “L’italiano per
amico: 25 anni di amicizia e di
cultura con la Comunità di
Sant’Egidio”; 15. la
richiesta di patrocinio
per il Congresso AMA
(Associazione Malati di
Alzheimer) Novara Onlus
“Abbiamo fatto 13. Le 3 D
(Delirium – Depressione –
Demenze) che si confrontano
con la vecchiaia per prevenire la
quarta D: la Disabilità”; 16. la
richiesta di patrocinio per la X
Giornata novarese di studio: “Lo
stato dell’arte della citologia
nella diagnosi precoce di alcuni
tipi di neoplasia. Patologi,
Clinici, Ricercatori si
confrontano”; 17. la richiesta di
patrocinio per la terza edizione
dell’evento “Promuoviamo la
cultura della salute e sicurezza
negli ambienti di lavoro: un
percorso per conoscere chi fa
prevenzione nel territorio
novarese”; 18. la richiesta di
patrocinio per l’iniziativa dal
titolo “Solitudini. Le malattie
dell’anima”; 19. la richiesta di
patrocinio per il X Festival
Internazionale di Poesia civile di
Vercelli.
È favorevole: 1. alla richiesta
di passaggio di Settore
Scientifico Disciplinare per
Giovanna Pelicci; 2. alla
richiesta di autorizzazione a
fruire della limitazione degli
obblighi didattici per Fabiola
Sinigaglia; 3. all’istituzione del
Master di I livello in “Infermiere
psichiatrico”; 4. all’istituzione
del Master di I livello in
“Management per le funzioni di
coordinamento delle
organizzazioni sanitarie; 5.
all’istituzione del Master di II
livello in “Medicina dei disastri”;
6. all’istituzione del Centro
Interdipartimentale “FOODlink”.
Il Senato del
22 settembre:
Silvio Aprile, assegnista Post doc presso il
Dipartimento di Scienze del farmaco ha vinto il
concorso di fotografia indetto dall’Associazione
nazionale circoli italiani universitari con questa
foto intitolata “Cartolina di Trieste”.
è accaduto
A cena col Nobel
20.000 candidati in ogni parte
del mondo hanno preso parte
nel 2014 alle selezioni per
partecipare al Lindau Nobel
Laureate Meeting; 600 studenti
e ricercatori hanno staccato il
biglietto per la Germania e si
sono incontrati a luglio a
Lindau, sulle rive del lago di
Costanza. Tra loro anche
Michele Ferrara, giovane
biotecnologo dell’UPO che nel
2009 e nel 2011 è stato
premiato come miglior laureato
nella sua disciplina.
«Durante la sfilata maestosa dei
37 premi Nobel nella cerimonia
di apertura – racconta Ferrara –
ho visto sguardi emozionati,
commossi ma anche intimoriti:
non è cosa di tutti i giorni
trovarsi di fronte così tanti
premi Nobel, venuti nello
stesso luogo per incontrare
proprio te. Cenare al fianco del
Nobel Edmond Fischer,
scherzare con lui e scoprire
che è pianista come me è
un’emozione che non scorderò
così in fretta».
Michele Ferrara (in
basso a sinistra) con
Oliver Smithies,
premio Nobel per la
medicina nel 2007.
Il dottor Federico Barra del CRIMEDIM
indossa i Goole Glass.
Notizie dal futuro
Il CRIMEDIM si è recentemente dotato dei Google Glass,
occhiali interattivi sviluppati dall’azienda californiana. I Google
Glass sono occhiali per la realtà aumentata, strumenti che
permettono a chi li indossa l’arricchimento della percezione
sensoriale mediante informazioni acquisite e processate
elettronicamente. Già utilizzati in via sperimentale in sala
operatoria da alcune università, sono utili nella gestione di
emergenze ed eventi disastrosi come quelli riprodotti in scala
reale durante il Master Europeo in Medicina dei Disastri
(mediante un’applicazione ad-hoc per l’esecuzione in realtà
aumentata del triage, ovvero della selezione delle priorità in
base alla gravità dei feriti.). Gli occhiali integrano una
telecamera e un proiettore oculare in grado di produrre
un’immagine davanti all’occhio di chi li usa pari a quella di uno
schermo 35 pollici a due metri di distanza. Un microfono
permette di comandarli mediante riconoscimento vocale e la
connettività è garantita da connessioni Bluetooth e wi-fi.
15 giorni in una foto
Félicitations Professeur Isidoro!
Ciro Isidoro, docente di Patologia generale
presso il Dipartimento di Scienze della salute,
è stato insignito, lo scorso 22 settembre, del
titolo di Professeur Honoraire della Université
de Franche-Comté (UFC) a Besançon, in
Francia. In questa foto è insieme al professor
Philippe Humbert, proponente di questa
onorificenza e direttore del Dipartimento di
Dermatologia del centro ospedalierouniversitario e responsabile del Centre
d’Études et de Recherche sur le Tégument di
Besançon. Insieme a loro la signora Angela
Isidoro e i due figli Alberto (a sinistra) e
Lorenzo (a destra).
Questa Università, fondata a Dole nel 1423,
ha più di 21mila studenti e nella lista dei suoi
professori onorari vanta personalità come
Umberto Eco e Françoise-Barré Sinoussi.
in agenda
Armonie Pictae. Dal 20/9 al
15/11 l’UPO collabora, con
docenti e ricercatori del DiSUm,
a una serie di incontri per
riscoprire opere pittoriche e
architettoniche nel vercellese; il
25 e il 26/10 esperti di storia e
archeologia medievale creano
un laboratorio aperto presso il
castello di Buronzo (VC) e a
Castelletto Cervo (BI).
PhD…o ut des. Il DiSF
organizza il 23/9 “PhD...o ut
des, Il dottorato di ricerca e le
realtà produttive del territorio:
esperienze in atto e aspettative
a confronto”, un convegno
focalizzato sulle esperienze che
collegano la ricerca svolta in
università e le realtà produttive.
Giornate del Tursimo. La
XIII edizione si svolgerà a Torino
(Palazzo del Municipio) e avrà
come tema “Turismo, Affari e
Commercio. Verso l’EXPO
2015”. L’evento è organizzato
da Geoprogress Onlus, diretta
dal professore emerito
Francesco Adamo.
Salone del Gusto. Dal 23 al
27/10 il Lingotto (TO) ospiterà
la X edizione del “Salone del
Gusto e Terra Madre 2014”, tra
le maggiori vetrine internazionali
dedicate all’agroalimentare.
Slow Food e l’Università di
Scienze Gastronomiche hanno
lanciato un’iniziativa a favore
degli studenti universitari, cui
l’UPO ha aderito: tutti gli
studenti potranno usufruire di
uno sconto del 20% sul
biglietto d’ingresso al Salone,
presentando alle casse la
propria tessera
universitaria.
Storia della Shoah. Il 17 e
18/10 si terrà a Torino la
seconda edizione piemontese
del corso di Storia e didattica
della Shoah, intitolato “Il
giardino della memoria”. Il
corso si tiene in 14 atenei in
Italia e l’UPO contribuisce
all’edizione piemontese con la
partecipazione di Simona Forti,
Jörg Luther e Diego Guzzi.
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
666 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content