close

Enter

Log in using OpenID

CURRICULUM VITAE - Renato De Santis forma

embedDownload
CURRICULUM VITAE - Renato De Santis
forma breve
* FORMAZIONE
•
Diploma di Maturità Classica conseguita presso il Liceo “A. Volta “ di Como (55/60)
•
Attestato di frequenza e superamento del relativo esame finale del Corso Superiore di
Formazione su “Psicologia e pedagogia dell’handicap e disabilità di apprendimento
dell’Università La Sapienza di Roma in collaborazione con la Lega del Filo d’Oro di Osimo
•
Diploma di Laurea in Pedagogia presso l’Università di Urbino con discussione della Tesi:
“Handicap ed Educazione Permanente” (110/110 e lode)
•
Diploma in Consulenza Sessuale conseguito presso l’Istituto Internazionale di Sessuologia
Clinica di Firenze con discussione della Tesi “Educazione alla Sessualità nella
pluriminorazione” (29/30)
•
Diploma di Laurea in Sociologia presso l‘Università di Urbino con discussione della Tesi: “Il
Burnout nell’operatore specializzato” (110/110)
•
Attestato di superamento del corso di formazione in “Individuazione precoce degli indicatori
di rischio dell’abuso minorile” IFOS Università di Sassari -2006
•
Iscritto all’Albo Professionale della professione di Pedagogista della P.ED.I.AS, Pedagogisti ed
Educatori Italiani Associati
•
Iscritto all’albo dei Formatori di Enti di Servizio Civile
•
Docente di fascia A in base ai criteri stabiliti per l’ammissione alla docenza in corsi promossi
da Enti pubblici quali Università, Regioni, Province ecc.
* ATTIVITÀ PROFESSIONALE
•
Dipendente della Lega del Filo d’Oro dal 1983 al 1990, in qualità di Operatore educativoriabilitativo e dal 1991, in qualità di Collaboratore Laureato
•
Docente di Corso per operatori Organizzato dalla CoosMarche Ancona, 2014
•
Docente di Educazione all’affettività nell’ambito del progetto “Benessere“ del Liceo Artistico “G.
Cantalamessa” di Macerata, A.A. 2013 e 2012
•
Docente di “Educazione affettiva e sessuale per i disabili, quando, chi e come farla” nel corso
“Autonomo? Si! Finanziato dalla Regione Friuli Venezia Giulia e gestito dal Centro servizi
Volontariato del FVG e dal Comitato di Gestione delle associazioni per disabili ANFFAS di
Gorizia, Tolmezzo e Udine 2012
•
Docente di Teoria e Pratica del lavoro dell’Assistente alla comunicazione nel corso finanziato
dalla Provincia di Macerata n.146311 per Assistenti alla Comunicazione Art.13 l.104/92 gestito
dalla ENFAP Marche 2012
•
Docente nella Formazione Generale per i Moduli 1, 4, 6, 7, 10 nel Corso per i Volontari di
Servizio Civile impegnati nei progetti della Lega del filo d’Oro Onlus approvati per l’anno 2011
•
Docente di “Conoscenza delle principali metodologie di riabilitazione, comunicazione
aumentativa alternativa, LIS, Braille” – “Competenze metodologiche” nel Corso per educatori
“L’INTERVENTO EDUCATIVO: MODALITÀ, METODOLOGIA E STRUMENTI” cod. 1205/C10A080181
organizzato dalla cooperativa H Muta di Senigallia 2011
•
Docente di Pedagogia Speciale e Sociologia per educatori dipendenti delle operative H-muta e
Coop2000 di Senigallia An 2010-11
•
Docente di Tiflologia, Educazione all’affettività e Pedagogia per gli educatori dipendenti della
Cooperativa La Gemma di Ancona
•
Docenze annuali a contratto all’Università di Roma Tre nella Scuola di Specializzazione per
l’Insegnamento Secondario nei laboratori sulla Comunicazione Alternativa e Aumentativa
•
Docente di Sociologia dell’Anziano presso la Libera Università della Terza Età UniTre di Osimo
An
•
Docente di Sessualità nella Disabilità per insegnanti di sostegno dei CTI degli ambiti territoriali
di Pesaro, Fabriano e Osimo
•
Docente di Pedagogia Speciale nel Corso di qualificazione professionale per Operatori Sociali
per non vedenti, organizzato dal Centro Regionale S. Alessio – Regina Margherita di Savoia
per i Ciechi di Roma
•
Docenze nel corso annuale per Operatore di Centro per Gravi (N/QA) organizzato dalla Lega
del Filo d’Oro (Aut. Consiglio Regionale n.10 del 21/12/90).
•
Docente di Tiflologia in vari Corsi Biennali Polivalenti di Alatri (FR) e Roma
•
Docente di Sociologia nel Corso Biennale Polivalente dell’Istituto Psico-Pedagogico “Bignamini”
di Falconara (AN)
•
Docente di Sociologia dell’Handicap nel Corso Biennale ADEST per operatori socio assistenziali della Opera Pia Grimani Buttari di Osimo (AN)
•
Docente di Sociologia del disagio e Pedagogia nel corso di aggiornamento per il personale
docente dell’Istituto Comprensivo di Polverigi (An)
•
Docente di Pedagogia Speciale nel Corso per Operatori della Riabilitazione Psicosociale gestito
dal Consorzio Co Hor. di Perugia.
•
Docente di Sociologia per l’area Il Quadro del Corso Biennale Polivalente di Specializzazione
per insegnati di Sostegno con sede a San Severino Marche, organizzato dalla Facoltà di
Magistero dell’Università di Macerata e gestito dalla Lega del filo d’Oro di Osimo.
•
Docente per la materia "L'handicap" nei corsi A e B per assistente domiciliare e dei servizi
tutelari della Cod. did. Reg. TE 5.10.10 tipo N/QA A/1159 sezione a e b, organizzato dallo IAL
Marche.
•
Docente di “Sociologia dell’anziano e del disabile” nei corsi A e B “Servizi innovativi nelle
imprese H muta e Pro.ge.il” di Senigallia L. 236/93 organizzati dalla FormaMarche di Ancona
* CONVEGNI E SEMINARI - 2014
•
Come educare alla sessualità l’adolescente per contrastare vulnerabilità e impedimenti originati
dalla disabilità. 8 Marzo in 3D: donna, diversità, diritto all’amore. CDH e CNIS, Campobasso 8
marzo 2014
•
Il volontario: motivazione e responsabilità. La dimensione affettiva del disabile. Gruppo Amici di
Raoul Follereau, Castelfidardo 16 marzo 2014
•
La disabilità, ovvero diverse abilità da valorizzare. XIII Corso Base, AVULSS Falconara
Marittima 18 marzo 2014
* PROGETTI 8IDEAZIONE E COORDINAMENTO (2012-2014)
•
Sport & Marketing Sociale. Progetto per la sicurezza nelle aree sportive del Comune di Osimo,
vincitore del bando della Regione Marche, ideato e realizzato con il Comandante della Polizia
Municipale della Città Osimo. Marzo-maggio 2014
•
Accoglienza professionale & cliente disabile. Corso di formazione per addetti alla recezione
turistica. Gestito dalla UGL della Toscana. Ideato e coordinato in collaborazione con il Dr.
Pasqualino Carpensano. Firenze 2014
•
Contrastare il bullismo a scuola. Progetto per le scuole superiori ideato e realizzato in alcune
scuole delle Provincie di Ancona e Macerata 2012-2014
•
A9 Sicurezza, Progetto per la sicurezza del territorio. Ideato e realizzato con il Comandante
della Polizia Municipale della Città Osimo e vincitore del bando finanziato dal Ministero degli
Interni. Gennaio-giugno 2012
* PUBBLICAZIONI
2
•
Validity and reliability of a new instrument for the evaluation of dental collaboration in disabled
people. in EBPH - Epidemiology Biostatistics and Public Health - 2013, Volume 10, Number 4,
pp. 1-13 DOI: 10.2427/13
•
Poi si parlerà d’amore. Compendio di consigli utili per la vita affettiva. Albatros, Viterbo 2010,
pp. 276
•
Disabilità e famiglie: risorse emotive e processi di cambiamento. In Atti del Convegno VI
settimana provinciale della solidarietà. Ass. Politiche Sociali, Udine 18-19 novembre 2005, pp.
160-169
•
Ritardo Mentale. Definizione, Classificazione e Sistemi di sostegno. Manuale. Società Vannini
a
Editrice, Brescia. 2005, pp. 270 (traduzione della prefazione e dei capitoli 5 e 8 della 10
edizione pubblicata in lingua inglese dalla American Association on Mental Retardation 2002)
•
Perché un garante? Opuscolo a cura del Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza del Comune di
Osimo, novembre 2003, pp. 36
•
Trattamento con melatonina dei disturbi del sonno in pluriminorati sensoriali. In Handicap Grave
n. 2/3, Centro Studi Erickson, Trento 2001, pp.321-330
•
Mio figlio dai 3 ai 14 anni. Mille genitori si raccontano. Indagine conoscitiva sulle esperienze dei
genitori degli alunni dell’Istituto Comprensivo di Polverigi. A cura dei Comuni di Agugliano e
Polverigi, Socopad, Agugliano 2001, pp. 72
•
Stress e Burnout nell’insegnamento al portatore di handicap. In Psicologia e Scuola n. 95,
Giunti, Firenze 1999, pp. 15-24
•
Il bambino ipovedente. Profilo evolutivo e programmi educativi, Armando Editore, Roma 1998,
pp. 143
•
Il bambino ipovedente in classe. Programmi di stimolazione visiva in classe (parte quarta). In
Psicologia e Scuola n. 84, Giunti, Firenze 1997, pp. 43-51
•
Il bambino ipovedente in classe. Programmi di stimolazione visiva in classe (parte terza). In
Psicologia e Scuola n. 83, Giunti, Firenze 1997, pp. 37-48
•
La comunicazione segnaletico-gestuale nella riabilitazione di soggetti pluriminorati. In Atti 1°
Convegno della Lingua dei Segni – LIS, Trieste 13-15 ottobre 1995, Editrice Del Cerro, Pisa
1997, pp. 188-195
•
Il bambino ipovedente in classe. Adattamenti ambientali e ausili (parte seconda). In Psicologia e
Scuola n. 82, Giunti, Firenze 1997, pp. 42-54
•
Il bambino ipovedente in classe. Classificazione delle disabilità (parte prima). in Psicologia e
Scuola n. 81, Giunti, Firenze 1996, pp. 38-47
•
Oltre la rete: il superamento dell’handicap. (In atti a cura di) Corrado D’Astoli, Vita e Pensiero,
Roma 1995 (opuscolo allegato)
•
Attività prelavorative ed inserimento lavorativo mirato per ragazzi pluriminorati. In HD Handicap e disabilità di apprendimento n. 66, ed. TecnoScuola, Gorizia 1995, pp. 44
•
L’uso dell’orologio segnale. Plurihandicap e comunicazione attiva. In HD - Handicap e disabilità
di apprendimento n. 64, ed. TecnoScuola, Gorizia 1995, pp. 48
•
One approach for sensorial handicapped person’s participation in sports activities. In riv. dI
handicap e informatica. London 1994, pp. 1-6
•
Informatica e attività sportiva: un progetto con minorazione sensoriale. In Atti 3° Convegno Naz.
Informatica, Didattica e Disabilità, Torino. 4/6 nov., Vol. 1, Consiglio Nazionale delle Ricerche
Torino 1994, pp. 54-57
aggiornamento 3/2014
3
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
1
File Size
122 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content