close

Enter

Log in using OpenID

copia di deliberazione del consiglio comunale

embedDownload
C I T T A’ D I S A R Z A N A
Provincia della Spezia
COPIA
DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE
N. 16 del 6.03.2014
OGGETTO: Rilascio di garanzia fidejussoria alla Soc. "Sarzana Patrimonio e Servizi Srl" (in
liquidazione)
L’anno duemilaquattordici, addì sei del mese di marzo alle ore 18.00 nella sala delle
adunanze consiliari della sede comunale, a seguito di regolari inviti si è riunito il Consiglio
Comunale in sessione straordinaria ed in seduta pubblica di 1^ convocazione con la
partecipazione dei signori Consiglieri:
CAVARRA Alessio (Sindaco) – MIONE Paolo – CASINI Beatrice – CASTAGNA Daniele –
LORENZINI Damiano –ANTOLA Andrea – VINCHESI Stefano – ROSIGNOLI Giancarlo –
ZANETTI Paolo – FRASSINI Sara – RAMPI Carlo – CHIAPPINI Valter - GIANNINI John
Giovanni –
Risultano assenti i Signori Consiglieri:
TORRE Mario – CORSI Ilaria – PITTIGLIO Rosanna – MATTIONI Nicola –
Assume la presidenza l’Avv. Paolo MIONE
Partecipa il Vice Segretario Generale Dott.ssa Franca ZANELLA incaricato della
redazione del verbale.
Il Presidente, dato atto della regolare costituzione della adunanza, dichiara aperta la
seduta ed invita i presenti alla trattazione dell’argomento in oggetto
-1-
C I T T A’ D I S A R Z A N A
Provincia della Spezia
C.C. N. 16 del 6.03.2014
Durante la trattazione della deliberazione entra il Cons. Torre (presenti 14).
L’Ass. Baudone relaziona in merito alla pratica.
Il Presidente invita, quindi i Sigg. Consiglieri ad intervenire alla discussione.
Intervengono i Cons. Rampi, Frassini, Lorenzini, Chiappini, Mione, Zanetti e il
Sindaco.
Per dichiarazione di voto intervengono i Cons.:
- Antola, Zanetti e Lorenzini che anticipano voto a favore;
- Frassini e Rampi che comunicano la propria uscita dall’aula prima del voto;
- Chiappini che anticipa voto contrario.
Viene dato atto che tutti gli interventi sono riportati in testo integrale sulla registrazione
a nastro magnetico, conservata e trascritta agli atti dell’odierno Consiglio Comunale.
I L C O N S I G L I O C OM U N A L E
Premesso che:
la Società “Sarzana Valorizzazione Patrimonio S.r.l. a socio unico”, a totale
partecipazione del Comune di Sarzana, è stata costituita in data 17.10.2007 (con Atto
Repertorio n. 137.211, Raccolta n. 27.610), in esecuzione della deliberazione C.C. 69 del
30.07.2007 (ad oggetto: “Approvazione costituzione e statuto della Soc. “Sarzana
Valorizzazione Patrimonio S.r.l. a socio unico”);
con deliberazione C.C. n. 85 del 29.10.2007, è stato approvato il protocollo di intesa tra
Comune e la Società “Sarzana Valorizzazione Patrimonio s.r.l. a socio unico” (di seguito
Società), che all’art. 11 prevedeva il rilascio da parte del Comune di garanzie fidejussorie, ai
sensi dell’art. 207 del D.lgs 267/2000, comma 1, a favore della banca individuata per
finanziare gli investimenti della Società;
in esecuzione della deliberazione C.C. 86 del 29.10.2007, la suddetta Società ha
acquisito dal Comune di Sarzana l'immobile ex Mercato e le aree site in località Tavolara per
un importo totale di euro 6.578.635,55, al fine di provvedere alla vendita e/o alla
valorizzazione dei medesimi;
Oggetto: Rilascio di garanzia fidejussoria alla Soc. "Sarzana Patrimonio e Servizi Srl" (in liquidazione)
-2-
C I T T A’ D I S A R Z A N A
Provincia della Spezia
C.C. N. 16 del 6.03.2014
per la suddetta acquisizione la Società ha ottenuto dalla Banca CA.RI.SPE. S.p.A con
sede in La Spezia un'apertura di credito fino alla concorrenza del prezzo di vendita dei
suddetti immobili, ovvero, pari ad euro 6.500.000,00;
in esecuzione della deliberazione C.C. sopraccitata e della determinazione dirigenziale
Settore economico finanziario n. 229 del 07.12.2007, il Comune di Sarzana ha rilasciato una
garanzia fidejussoria per euro 6.500.000,00, nel rispetto di quanto previsto dall'art. 207 del
D.Lgs. 267/2000 e s.m.i.;
con deliberazione C.C. 79 del 29.08.2011, oltre a rafforzare il carattere ed il modello
organizzativo “in house providing” della Società “Sarzana - Valorizzazione Patrimonio S.r.l a
socio unico”, è stato modificato lo Statuto della Società medesima e, conseguentemente, il
Protocollo di Intesa regolante i rapporti tra il Comune e la stessa, nonché modificata la
denominazione della Società in “Sarzana Patrimonio e Servizi S.r.l. a socio unico” (d'ora
innanzi S.P.S.), in considerazione dell’ampliamento dell’oggetto sociale;
il Comune di Sarzana, con atto Rep. n. 11 del 19.12.2012, ha successivamente
proceduto al riacquisto dell'immobile ex Mercato, sito in Sarzana, via Arnaldo Terzi, in
proprietà della Società S.P.S., alle condizioni stabilite nella deliberazione G.C. 98 del
25.07.2012;
in particolare, all'art. 2 del suddetto contratto di riacquisto, è stato previsto il
pagamento dilazionato della somma complessiva, da estinguersi entro il 30 novembre 2013,
interamente finalizzata alla riduzione dell'apertura di credito concessa alla Società S.P.S., per
un totale di euro 6.500.000,00;
per le motivazioni indicate nella deliberazione G.C. 2 del 16.01.2013 la Società S.P.S. è
stata messa in liquidazione, con la necessità che il liquidatore della Società procedesse ad
estinguere l'apertura di credito, sia con l'utilizzo dei pagamenti da parte del Comune per
l'acquisto dell’immobile ex Mercato, sia attraverso la vendita delle aree di Tavolara;
la Società S.P.S. a tutt’oggi è proprietaria soltanto delle aree di Tavolara, già poste in
vendita con bando pubblico nel febbraio 2013 e che verranno poste nuovamente in vendita
nei prossimi mesi;
con deliberazione del Commissario Prefettizio (con i poteri spettanti alla G.C.) n. 54
del 23.04.2013, è stata trasformata la linea di credito della Società S.P.S. da scoperto di c/c ad
Oggetto: Rilascio di garanzia fidejussoria alla Soc. "Sarzana Patrimonio e Servizi Srl" (in liquidazione)
-3-
C I T T A’ D I S A R Z A N A
Provincia della Spezia
C.C. N. 16 del 6.03.2014
anticipi fatture ed è stato autorizzato il liquidatore della Società S.P.S. a stipulare con la
suddetta Banca il contratto di cessione del credito pro solvendo nei confronti del Comune di
Sarzana, ai sensi e per gli effetti di cui all'art. 1260 e ss del C.c., alla Banca CA.RI.SPE.
S.p.A.;
con deliberazione del Commissario Prefettizio (assunta con i poteri del Consiglio
Comunale) n. 18 del 25/05/2013 è stata autorizzata:
a. la revoca dell'apertura di credito di euro 6.500.000,00 rilasciata dal Comune a favore
dalla banca CARISPE S.p.A. per finanziare la suddetta Società
b. nuova linea apertura di credito di euro 1.350.000,00 con scadenza 15.12.2013;
c. anticipazione su crediti verso Comune di Sarzana di euro 1.500.000,00 con scadenza
15.06.2013;
d. anticipazione su crediti verso Comune di Sarzana di euro 1.500.000,00 con scadenza
15.09.2013;
e. anticipazione su crediti verso Comune di Sarzana di euro 1.561.000,00 con scadenza
15.12.2013;
ad oggi le anticipazioni di cui i punti c), d) ed e) sono state estinte mentre permane
l'apertura di credito di cui al punto b) che aveva scadenza il 15.12.2013 ed era garantita da
polizza fidejussoria avente la medesima scadenza;
la Società S.P.S. necessita di mantenere in essere l’apertura di credito per un
ammontare euro 1.400.000,00, che verrà coperta dalla vendita delle aree di Tavolara, il cui
valore risulta ampiamente adeguato;
Rilevato pertanto che al Comune di Sarzana viene richiesta da CA.RI.SPE. S.p.A. la
sottoscrizione di apposita garanzia fidejussoria finalizzata al rinnovo fino al 31.03.2014
dall’apertura di credito in c/c alla Società in house S.P.S., per complessivi euro 1.400.000,00;
Visto il parere del Collegio dei Revisori dei Conti, allegato alla presente quale parte
integrante e sostanziale;
Visto il verbale della Commissione Affari Istituzionali del 01/03/2014 agli atti;
Visti gli allegati pareri favorevoli relativi alla regolarità tecnica e contabile
del
provvedimento, espressi dagli uffici competenti, ai sensi e per gli effetti degli artt. 49, comma
1, 147 bis, comma 1, Lgs. n. 267 del 18.08.2000.
Oggetto: Rilascio di garanzia fidejussoria alla Soc. "Sarzana Patrimonio e Servizi Srl" (in liquidazione)
-4-
C I T T A’ D I S A R Z A N A
Provincia della Spezia
C.C. N. 16 del 6.03.2014
Accertata la competenza a provvedere ai sensi dell’art. 42 D.Lgs. n. 267 del 18.08.2000.
Prima della votazione escono i Cons, Frassini e Rampi (presenti 12).
Con voti 10 favorevoli, 2 contrari (Chiappini e Giannini) resi dai 12 consiglieri presenti
e votanti.
DELIBERA
1. Di fare proprie le premesse di cui al presente provvedimento e di autorizzare la proroga al
31.03.2014 della scadenza del finanziamento con apertura di credito pari ad euro
1.400.000,00 rilasciata da CARISPEZIA S.p.A. a favore della Società S.P.S. S.r.l
partecipata interamente dal Comune di Sarzana ed attualmente in liquidazione;
2. Di autorizzare, come richiesto da CARISPEZIA S.p.A, la sottoscrizione di apposita
fidejussione a garanzia dall’apertura di credito in c/c alla Società in house S.P.S., per
complessivi euro 1.400.000,00;
3. di dare atto che l’apertura di credito di cui trattasi è garantita dall’immobile sito in loc.
Tavolara, identificato al foglio 31, mappali 112 e 309, NCT del Comune di Sarzana,
destinato all’alienazione e di valore ampiamente congruo;
4. di incaricare il Sindaco e la Giunta Comunale a sovraintendere a che la Società proceda
celermente e prima della scadenza dell’attuale apertura di credito, all’istituzione di una
nuova pratica di finanziamento, valutando anche eventuali forme alternative e a procedere
celermente alla cessione dell’immobile sito in località Tavolara finalizzato all’estinzione
dell’apertura di credito di cui sopra;
5. Di dare mandato pertanto alla Dott.ssa Franca Zanella, nella sua qualità di Dirigente
dell’Area 1 – Servizi Interni del Comune di Sarzana, a compiere in nome, per conto ed in
rappresentanza del Comune, tutte le operazioni necessarie per la sottoscrizione delle
fideiussioni medesime;
6. Di dare atto che con tali fideiussioni non vengono superati i limiti di cui all'art. 204, comma
1, del D.Lgs. n. 267 del 18/08/2000;
7. Di dare atto che sulla presente proposta di deliberazione si esprime, ai sensi degli artt. 49,
comma 1 e 147 bis, comma 1, D.Lgs. 267/2000 e s.m.i., pareri FAVOREVOLI di regolarità
tecnica e contabile.
Oggetto: Rilascio di garanzia fidejussoria alla Soc. "Sarzana Patrimonio e Servizi Srl" (in liquidazione)
-5-
C I T T A’ D I S A R Z A N A
Provincia della Spezia
C.C. N. 16 del 6.03.2014
Successivamente, su invito del Presidente, procedutosi a votazione per la dichiarazione di
immediata eseguibilità, data l’urgenza della pratica con voti 10 favorevoli, 2 contrari
(Chiappini e Giannini) resi dai 12 consiglieri presenti e votanti.
DELIBERA
Di dichiarare il presente atto immediatamente eseguibile ai sensi dell’art. 134 co. 4 D.Lgs. n.
267 del 18.08.2000.
Oggetto: Rilascio di garanzia fidejussoria alla Soc. "Sarzana Patrimonio e Servizi Srl" (in liquidazione)
-6-
C I T T A’ D I S A R Z A N A
Provincia della Spezia
ALLEGATO ALLA DELIBERAZIONE
C.C. N. 16 del 6.03.2014
OGGETTO: Rilascio di garanzia fidejussoria alla Soc. "Sarzana Patrimonio e Servizi Srl" (in
liquidazione)
Il sottoscritto Dott.ssa Franca ZANELLA in qualità di responsabile del servizio ai sensi degli
artt. 49, comma 1 e 147 bis, comma 1, D.Lgs. n. 267 del 18.08.2000, esprime PARERE
FAVOREVOLE di regolarità tecnica, attestante la regolarità e la correttezza dell’azione
amministrativa della proposta di provvedimento indicata in oggetto.
SARZANA, lì 18.02.2014
IL RESPONSABILE
F.to Dott.ssa Franca ZANELLA
Il sottoscritto Dott.ssa Franca ZANELLA in qualità di responsabile del servizio ai sensi degli
artt. 49, comma 1 e 147 bis, comma 1, D.Lgs. n. 267 del 18.08.2000, esprime PARERE
FAVOREVOLE di regolarità contabile della proposta di provvedimento indicata in oggetto.
SARZANA, lì 18.02.2014
F.to
-7-
IL RESPONSABILE
Dott.ssa Franca ZANELLA
C I T T A’ D I S A R Z A N A
Provincia della Spezia
Il presente verbale viene letto, approvato e sottoscritto
IL PRESIDENTE
F.to Avv. Paolo MIONE
IL VICE SEGRETARIO GENERALE
F.to Dott.ssa Franca ZANELLA
CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE
Il presente atto registrato al n. ______ del R.C. è pubblicato in copia
all’ALBO PRETORIO per 15 gg. dal ______________ al ______________
IL MESSO COMUNALE
IL SEGRETARIO GENERALE
F.to ( ) F. ISOPPO
F.to Dott.ssa Paola MICHELINI
F.to ( ) P. GUASTINI
F.to Dott.ssa Franca ZANELLA
La presente è copia conforme all’originale in carta libera per uso amministrativo e d’ufficio.
Sarzana, lì ______________
IL SEGRETARIO GENERALE
________________________
CERTIFICATO DI ESECUTIVITA’
( ) Art. 134 co. 3 D.Lgs. n. 267/2000 esecutiva 10 gg. dopo la pubblicazione il ___________
( ) Art. 134 co. 4 D.Lgs. n. 267/2000 esecutiva per intervenuta dichiarazione di
immediata eseguibilità il
___________
( ) Art. 134 co. 2 D.Lgs. n. 267/2000 divenuta esecutiva a seguito di controllo di un
quarto dei consiglieri il
____________
( ) Annullata il
____________
( ) Ratificata il
____________
Sarzana, lì ______________
IL SEGRETARIO GENERALE
___________________________
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
132 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content