close

Enter

Log in using OpenID

Capitolato speciale Marconi

embedDownload
documento Pe -05
maggio 2011
rev. 1.0
ISTITUTO PER L’INDUSTRIA E
L’ARTIGIANATO G. MARCONI
________________________________
INTERVENTI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA FUNZIONALI AL
TRASLOCO DELL’IST. “G. MARCONI” IN ALCUNI LOCALI DEL C.F.P. DI
PRATO - OPERE DI COMPLETAMENTO
________________________________
PROGETTO ESECUTIVO
________________________________
COMPUTO METRICO
ESTIMATIVO
Progettista
Ing. Federico BORAGINE
Collaboratori
Ing. David MASILLO
Arch. Diana Lombardi
Studio Tecnico di Ingegneria – Ing. Federico Boragine – via Libero Grassi,15 - 59100 Prato
e-mail: [email protected] tel e fax 0574 590687
IST. G. MARCONI MANUTENZIONE STRAORDINARIA - OPERE DI COMPLETAMENTO
PROGETTO ESECUTIVO
Num.Ord.
TARIFFA
pag. 2
D IM EN S ION I
IMPORTI
DESIGNAZIONE DEI LAVORI
Quantità
par.ug.
lung.
larg.
H/peso
unitario
TOTALE
RIPO RTO
LAVORI A CORPO
corpo didattico (SpCat 1)
OPERE EDILI (Cat 1)
1/8
05
F.p.o. di scala in carpenteria metallica zincata a caldo
Fornitura e posa di scala di sicurezza interna in carpenteria
metallica realizzata con elementi e profilati in acciaio Fe 44,
completa di disegni di progetto e relazione di calcolo redatti da
tecnico abilitato ed iscritto all'Albo di categoria. Le membrature
portanti saranno realizzate in profilati a caldo in acciaio tipo 1 con
tensione minima di snervamento di Kg. 2400/cmq. In particolare
le strutture verticali e le strutture orizzontali saranno costituite da
pilastri e traversi in profilato a caldo ad ali tipo HE oppure IPE. Le
strutture inclinate saranno eseguite in acciaio sagomato a freddo
avente sezione a C "chiuso" (si intenda una U + risvolto per lato).
Le saldature saranno di seconda classe eseguite con elettrodi di
qualità 2 oppure con saldatura semiautomatica con gas protettore.
Le bullonature saranno realizzate con bulloni di classe 8.8 (UNI
370/3/74) serrati con una coppia tale da indurre una tensione di
gambo pari a 0.8 della tensione di snervamento.
L'incastro fra struttura metallica e le fondazioni sarà realizzato
mediante tirafondi, annegati nel cls., la cui parte superiore verrà
filettata in modo da accogliere adeguati bulloni di bloccaggio. I
parapetti, completi di riparo al piede, saranno costituiti da piantoni
a sezione quadra, corrimano a sezione rettangolare e correnti
orizzontali opp. rete metallica ondulata maglia 80x80. Tra i lati
esterni delle rampe e i pianerottoli deve essere assicurata
continuità del corrimano. I gradini verranno realizzati in lamiera
stampata pressopiegata a freddo. La superficie dei gradini sarà:
ANTITACCO,
ANTISCIVOLO,
AUTOPULENTE,
ANTIVERTIGINE, ANTIPANICO. I dati generali di calcolo
relativi alle condizioni di carico della struttura e dei parapetti
saranno quelli previsti dal D.M. LL.PP. 9/1/96 e D.M. LL.PP. 16/
1/96.
Tutte le superfici saranno interamente zincate a caldo secondo la
norma UNI 5744/66.
Sono compresi la chiusura in recinzione grigliata come da disegno
esecutivo, lo scasso del pavimento e della trave, il ripristino
competo di stuccatura rasatura e rattoppo e quanto altro necessario
per dare il lavoro completamente conforme agli elaborati di
progetto, finito a regola d'arte.
Cat 1 - OPERE EDILI
1,00
SOMMANO a corpo
2 / 38
*304.12.1.2
RIMONTAGGIO DI SERRAMENTI INTERNI IN METALLO
MONTAGGIO DI SERRAMENTI INTERNI in metallo a
qualsiasi piano, compreso l'ancoraggio di staffe, arpioni e ogni
altro accessorio da inserire nelle strutture murarie. La misura è
riferita alla superficie libera del vano risultante, compreso
eventuale fasciambotte su muri di spessore fino a 26cm.
La voce si riferisce alle porte interne ai laboratori di elettronica che
devono essere rimontate al fine di invertire il senso di apertura
delle stesse (dall'esterno verso l'interno). Durante l'operazione le
due ante dotate di chiusura con maniglione antipanico della porta
prospicente il corridoio saranno scambiate con quelle della porta
interna ai laboratori.
Cat 1 - OPERE EDILI
porta su corridoio lab elett
porta interna lab elett
SOMMANO m2
3 / 39
304.12.1.2
1,00
1,00
1,00
2,40
2,40
3,100
3,100
10´000,00
10´000,00
23,40
348,19
7,44
7,44
14,88
SMONTAGGIO DI SERRAMENTI INTERNI/ESTERNI IN
METALLO
A RIPORTARE
COMMITTENTE: Provincia di Prato
10´348,19
IST. G. MARCONI MANUTENZIONE STRAORDINARIA - OPERE DI COMPLETAMENTO
PROGETTO ESECUTIVO
Num.Ord.
TARIFFA
pag. 3
D IM EN S ION I
IMPORTI
DESIGNAZIONE DEI LAVORI
Quantità
par.ug.
lung.
larg.
H/peso
unitario
RIPO RTO
SMONTAGGIO DI SERRAMENTI INTERNI/ESTERNI in
metallo a qualsiasi piano, compreso il disancoraggio di staffe,
arpioni e quant'altro bloccato nelle strutture murarie. La misura è
riferita alla superficie libera del vano risultante, compreso
eventuale fasciambotte su muri di spessore fino a 26cm. Opere per
interventi di ristrutturazione e recupero edilizio, sono esclusi: calo,
sollevamento e movimentazione a spalla dei materiali di risulta; è
compreso il calo e/o sollevamento e movimentazione con
qualsiasi altro sistema fino al piano di carico e/o fino al mezzo di
trasporto fino a 50m; è inoltre escluso il trasporto alle pubbliche
discariche e relativi oneri di conferimento, eventuali ponteggi
esterni o piattaforme aeree a cella, ma compresi ponti di servizio
con h max 2m e/o trabattelli a norma, anche esterni, mobili e non,
per opere di altezza fino a 4,5m dal piano di calpestio.
Cat 1 - OPERE EDILI
finestre a nastro lato scala
porta lato scala
porta su corridoio lab elett
porta interna lab elett
parapetto in metallo
10´348,19
1,00
1,00
1,00
1,00
1,00
6,40
2,40
2,40
2,40
2,00
1,000
3,100
3,100
3,100
0,300
SOMMANO m2
4 / 40
B.15.50.5
TAVOLATO DI GESSO RIVESTITO REI 60
Fornitura e posa in opera di tavolato verticale per interni,
realizzato mediante assemblaggio di due lastre in gesso rivestito,
una per ogni lato, a bordi assottigliati,fissate con viti
autoperforanti alla struttura portante, per uno spessore
complessivo minimo di 100 mm, costituita da profili verticali a C,
posti ad un interasse massimo di 60 cm, inseriti in profili
orizzontali ad U fissati a pavimento con banda biadesiva ed a
soffitto con tappi ad espansione. Tutti i profili metallici dovranno
essere in acciaio zincato e nervato, isolati dalla struttura
perimetrale mediante interposizione di una striscia di materiale
anelastico. E' compreso il riempimento con pannelli trattati con
resine
termoindurenti,
autoportanti,
incombustibili
ed
idrorepellenti in lana di vetro dello spessore di 40 mm e densità 40
kg/m³. Il tavolato dovrà soddisfare le seguenti caratteristiche
tecniche debitamente documentate dall'Appaltatore ed accettate
dalla D.L.:
- potere fonoisolante 43 dB;
- spessore delle lastre 12.5 mm;
- gesso rivestito "classe 1" di reazione al fuoco;
- lana di vetro "classe 0" di reazione al fuoco.
- resistenza al fuoco REI 60
E' compresa la stuccatura della testa delle viti di fissaggio nonchè
la stuccatura e la sigillatura dei giunti di accostamento delle lastre
eseguita con idoneo stucco previa l'applicazione di striscie di
supporto armate con rete tessile.
Nel prezzo si intendono compresi e compensati gli oneri per il
taglio, lo sfrido, i paraspigoli, la formazione di vani per porte
completi di rinforzo perimetrale in legno per l'ancoraggio del
serramento, l'onere di procedere in tempi successivi
all'applicazione della seconda lastra in attesa dell'esecuzione di
impianti elettrici ed idrici da inserire, la formazione ed il
disfacimento dei piani di lavoro interni, il rispetto della marcatura
CE per i prodotti da costruzione prevista dalla Direttiva 89/106/
CEE recepita dal DPR 21.04.93, n. 246 e quanto altro necessario
per dare il lavoro finito a regola d'arte. Non saranno computati i
fori per porte a tutta altezza che interrompano completamente i
settori successivi del tavolato stesso.
Cat 1 - OPERE EDILI
finestre a nastro su corridoio
porta su corridoio
SOMMANO mq
5 / 41
TOTALE
6,40
7,44
7,44
7,44
0,60
29,32
1,00
1,00
6,40
2,40
1,000
3,100
19,50
571,74
40,75
563,98
6,40
7,44
13,84
PANNELLO INCOMBUSTIBILE
A RIPORTARE
COMMITTENTE: Provincia di Prato
11´483,91
IST. G. MARCONI MANUTENZIONE STRAORDINARIA - OPERE DI COMPLETAMENTO
PROGETTO ESECUTIVO
Num.Ord.
TARIFFA
pag. 4
D IM EN S ION I
IMPORTI
DESIGNAZIONE DEI LAVORI
Quantità
par.ug.
lung.
larg.
H/peso
unitario
RIPO RTO
03
FPO di pannello incombustibile tipo AF Panel (classe A1)
semirigido in fibra minerale (densità 150 Kg/m3, spessore 50 mm)
rivestito su ambo i lati, di uno strato di stucco antifuoco,
debitamente certificato dall'Appaltatore e accettato dalla DL con
resistenza al fuoco minima REI 60.
Cat 1 - OPERE EDILI
giunti verticali
giunti orizzontali
11´483,91
3,00
2,00
3,10
2,30
0,070
0,070
0,65
0,32
SOMMANO mq
0,97
6 / 42
STUCCO SIGILLANTE ANTIFIAMMA
*B.62.82.20 Fornitura e posa in opera di stucco sigillante certificato per
antipropagazione del calore, autoestinguente, atossico e
inalterabile tipo AF SEAL W, per la congiunzione dei pannelli
intumescenti e loro sigillatura al supporto. Nel prezzo si intende
compreso e compensato ogni onere ed accessorio necessario per la
posa ed ogni altro onere per dare il lavoro finito a regola d'arte.
Cat 1 - OPERE EDILI
su pannelli inombustibili
9,000
SOMMANO kg
7 / 43
B.33.20.10
IDROPITTURA MURALE LAVABILE
Tinteggiatura di pareti e soffitti interni, in ambienti sgomberati di
ogni forma di arredo, mediante applicazione con rullo e pennello
od a spruzzo di due mani, opportunamente diluite, di pittura
lavabile a base di polimeri acrilici e pigmenti coloranti in
dispersione acquosa nei colori pastello chiari e nell'aspetto a scelta
della D.L.. La tinteggiatura dovrà garantire una resistenza al
lavaggio compresa tra 1'000 e 3'000 cicli come previsto dalla
norma UNI 10560.
Nel prezzo si intendono compresi e compensati esclusivamente gli
oneri per la protezione dei pavimenti con teli in nylon, il
mascheramento con nastro adesivo in carta di battiscopa in genere,
la raccolta differenziata del materiale di risulta, il
conferimento con trasporto in discarica autorizzata del materiale di
risulta, l'indennità di discarica, il rispetto della marcatura CE per i
prodotti da costruzione prevista dalla Direttiva 89/106/CEE
recepita dal DPR 21.04.93, n. 246 e quanto altro necessario per
dare il lavoro finito secondo le migliori tecniche correnti.
Cat 1 - OPERE EDILI
su cartongesso (ex finestre a nastro)
su cartongesso (ex porta)
su stucco antifiamma giunti verticali corridoio
su stucco antifiamma giunti orizzontali corridoio
SOMMANO mq
8 / 44
04
TOTALE
6,40
2,40
3,10
2,30
1,000
3,100
0,700
0,700
75,66
15,40
138,60
4,46
166,85
140,00
140,00
9,00
9,00
2,00
2,00
3,00
2,00
78,00
12,80
14,88
6,51
3,22
37,41
MODIFICA CORRIMANO IN ACCIAIO
La voce a corpo prevede la riduzione del corrimano in acciaio
esistente contestualmente al taglio a sezione obbligata del
sottostante parapetto in cemento per l'inserimento della scala di
sicurezza. Sono comprese le operazioni di taglio, saldatura e
zincatura e ogni altro onere per dare l'opera finita a regola d'arte.
Cat 1 - OPERE EDILI
1,00
SOMMANO ac
1,00
9 / 45
DEMOLIZIONE DI STRUTTURE VERTICALI A SEZIONE
B.2.10.40.20 OBBLIGATA
Demolizione di strutture verticali a sezione obbligata, con spessore
superiore a 20 cm, eseguita anche in breccia, compresi gli intonaci
e gli eventuali rivestimenti di qualsiasi tipo.Nel prezzo si
intendono compresi e compensati gli oneri per l'abbassamento,
A RIPORTARE
COMMITTENTE: Provincia di Prato
12´005,02
IST. G. MARCONI MANUTENZIONE STRAORDINARIA - OPERE DI COMPLETAMENTO
PROGETTO ESECUTIVO
Num.Ord.
TARIFFA
pag. 5
D IM EN S ION I
IMPORTI
DESIGNAZIONE DEI LAVORI
Quantità
par.ug.
lung.
larg.
H/peso
unitario
RIPO RTO
l'accatastamento del materiale giudicato recuperabile dalla D.L.
che rimarrà di proprietà dell'Amm.ne appaltante, lo sgombero, la
raccolta differenziata del materiale di risulta, il conferimento con
trasporto in discarica autorizzata del materiale di risulta,
l'indennità di discarica e quanto altro necessario per dare il lavoro
finito a regola d'arte. La voce comprende altresì la ricostruzione
dei magini sbrecciati.
Breccia per strutture in conglomerato cementizio armato
Cat 1 - OPERE EDILI
parapetto ballatoio
12´005,02
1,00
1,30
0,200
0,700
SOMMANO mc
10 / 46
P8a
REVISIONE PORTE ESTERNE
Revisione delle porte esterne finalizzata al ripristino del buon
funzionamento degli stessi. La voce comprende l'ispezione e la
prova del le porte esterne e, secondo necessità, l'esecuzione delle
seguenti operazioni:
- revisione e regolazione delle cerniere e degli organi di
movimento compreso ingrassaggio degli stessi con grassi sintetici
o minerali;
- sostituzione delle guarnizioni e degli elementi di tenuta;
- sigillatura tra serramento e contesto edile eseguita mediante
silicone neutro o tiokol;
- sostituzione o eventuale integrazione di minuterie danneggiate o
mancanti quali viti, dadi, spine etc.
Nel prezzo si intendono compensati la mano d'opera e i materiali
di consumo necessari.
Cat 1 - OPERE EDILI
torre n 13 (PT)
torre n 6 (PT)
torre n 6 (P1)
TOTALE
0,18
0,18
2,00
4,00
1,00
2,200
2,200
2,200
2,700
2,700
2,700
293,70
52,87
14,50
602,91
173,00
173,00
11,88
23,76
5,94
SOMMANO mq
41,58
11 / 1
F.p.o. di apparecchio autonomo per illuminazione di emergenza
B.66.10.20.4 24W IP40, autodiagnosi e diagnosi centralizzata
5
Fornitura e posa in opera di apparecchio autonomo di emergenza
per illuminazione non permanente, IP40, per installazione fissa a
parete, a soffitto o da incasso, alimentazione 220 V, 50 Hz,
autonomia minima di un'ora, batteria ermetica ricaricabile in 12
ore, al nichel-cadmio per alta temperatura, completo di lampada
fluorescente con flusso nominale sotto specificato, spie di
segnalazione di funzionamento, malfunzionamento per lampade
con autodiagnosi, corpo in resina autoestinguente, schermo in
materiale acrilico antiurto, tipo e colore a scelta della D.L.
Nel prezzo si intende compreso e compensato ogni onere ed
accessorio necessario per posa ed ogni altro onere per dare il
lavoro finito a regola d'arte.
1800 lm, 24 W, resa 600 lm, autodiagnosi e diagnosi centralizzata
Cat 2 - IMP. ELETTRICI
nuovo apparecchio a servizio della scala
1,00
SOMMANO cadauno
1,00
IMP. ELETTRICI (Cat 2)
12 / 2
F.p.o. di punto utilizzo luce emergenza compreso collegamento
B.66.10.320. con centrale di controllo.
10
Fornitura e posa in opera di punto utilizzo luce emergenza,
completo di: tubo in PVC, flessibile, marchiato, pesante,
corrugato, Ø >=20 mm, posto sottointonaco, sottopavimento, entro
pareti in cartongesso o controsoffittature, o canalina in PVC della
sezione >=(15x17) mm²; cavo non propagante l'incendio, sezione
1.5 mm² e conduttore di protezione.
Il prezzo si intende comprensivo di "QUOTA PARTE" di linea di
A RIPORTARE
COMMITTENTE: Provincia di Prato
12´833,80
IST. G. MARCONI MANUTENZIONE STRAORDINARIA - OPERE DI COMPLETAMENTO
PROGETTO ESECUTIVO
Num.Ord.
TARIFFA
pag. 6
D IM EN S ION I
IMPORTI
DESIGNAZIONE DEI LAVORI
Quantità
par.ug.
lung.
larg.
H/peso
unitario
RIPO RTO
12´833,80
distribuzione a partire dalla centrale di controllo, con propria
tubazione, scatole di derivazione, linea di alimentazione e di
controllo.
Inoltre nel prezzo si intende compreso e compensato ogni onere ed
accessorio necessario per la posa ed ogni altro onere per dare il
lavoro finito a regola d'arte.
Cat 2 - IMP. ELETTRICI
nuovo apparecchio a servizio della scala
1,00
SOMMANO cadauno
1,00
13 / 9
TUBO TAZ. diam. 20mm
B.62.6.310.1 Fornitura e posa in opera di tubo protettivo, in acciaio zincato
0
filettato, UNI 8424-74 e conforme alle prescrizioni CEI 23-26 '96;
IP65, per impianti AD-FT o FE; misurazione schematica fra
quadri e/o cassetta di derivazione.
Nel prezzo si intende compreso e compensato ogni onere ed
accessorio necessario per la posa, pezzi speciali ed ogni altro
onere per dare il lavoro finito a regola d'arte. Diam. 20mm - sp.
1.5mm, imbocco 15mm
Cat 2 - IMP. ELETTRICI
per nuova dorsale luce emergenza
20,00
20,00
14 / 10
F. p.o. di PUNTO di comando LUCE AGGIUNTO in vista IP55
503.01.13.04 TAZ
F. p.o. di PUNTO di comando LUCE AGGIUNTO in esecuzione
in vista con grado di protezione IP55 in tubo TAZ. La presente
voce comprende inoltre la tubazione TAZ e la linea in cavo di
varia tipologia dal punto di comando alla distribuzione principale,
quotaparte della scatola di distribuzione principale e tutti gli
accessori necessari ad una installazione a regola d'arte.
Cat 2 - IMP. ELETTRICI
per spostamento p.ti luce scala
3,00
SOMMANO cad.
3,00
Scatola di derivazione in silumin fuso con pareti chiuse.
Dimensioni interne assimilabili a mm 90x90x50.
Scatola di derivazione in silumin fuso con pareti chiuse IP55,
fornita e posta in opera in vista o ad incasso, comprese le opere
murarie, aventi spessore delle pareti min. pari a mm 2. E' inoltre
compreso quanto altro occorre per dare il lavoro finito.
Dimensioni interne assimilabili a mm 90x90x50.
Cat 2 - IMP. ELETTRICI
per spostamento punti luce scala
3,00
SOMMANO cad
3,00
Posa in opera di plafoniera di qualsiasi tipo, fornita
dall'Amministrazione ad una altezza sup. a m 3,50 - fino a m 8.
Posa in opera di plafoniera di qualsiasi tipo, fornita
dall'Amministrazione, compreso il sistema di fissaggio idoneo a
sopportare il peso dell'apparecchio, il collegamento elettrico al
punto luce. E' inoltre compreso quanto altro occorre per dare
l'opera finita a perfetta regola d'arte. Posta in opera ad una altezza
superiore a m 3,50 - fino a m 8.
Cat 2 - IMP. ELETTRICI
per spostamento punti luce scala
3,00
SOMMANO cad
3,00
16 / 12
15.8.10.2
17 / 13
15.5.31.4
29,03
29,03
10,76
215,20
50,10
150,30
7,80
23,40
17,50
52,50
20,00
SOMMANO m
15 / 11
15.5.70.1
TOTALE
TUBO RIGIDO PESANTE IN PVC HALOGEN FREE
CLASSIFICAZIONE 4422. Diametro esterno mm 32.
A RIPORTARE
COMMITTENTE: Provincia di Prato
13´304,23
IST. G. MARCONI MANUTENZIONE STRAORDINARIA - OPERE DI COMPLETAMENTO
PROGETTO ESECUTIVO
Num.Ord.
TARIFFA
pag. 7
D IM EN S ION I
IMPORTI
DESIGNAZIONE DEI LAVORI
Quantità
par.ug.
lung.
larg.
H/peso
unitario
RIPO RTO
Tubo rigido filettabile in PVC autoestinguente Halogen Free,
costruito secondo norme EN 50086, EN 61386, EN 50267-2-2,
classificazione 4422 (1250N) fornito e posto in opera. Sono
compresi: i giunti, i raccordi e le curve, ad attacco rigido, atti a
garantire un grado di protezione IP55; i cavallotti. E' inoltre
compreso quanto altro occorre per dare il lavoro finito.
Diametro esterno mm 32.
Cat 2 - IMP. ELETTRICI
per spostazione tubazione esistente nell'istallazione nuova scala
13´304,23
6,00
SOMMANO m
18 / 14
501.8.1.2
F.p.o. CAVO N07V-K 1.5mmq
Fornitura e posa in opera di cavo senza guaina, unipolare flessibile
in rame, nazionale, tipo N07V-K; conforme alle prescrizioni CEI
20-20 '96 e varianti; 450÷750 V, isolato a base di PVC, non
propagante la fiamma (CEI 20-35 '99 e varianti), temperatura
caratteristica 70 °C, posato entro idonea tubazione o canalina
predisposte, incassate, esterne o in cunicoli orizzontali o verticali;
misurazione schematica fra centro quadri e/o cassetta di
derivazione.
Nel prezzo si intende compreso e compensato l'onere di: siglatura
funzioni, capicorda, morsetti, legatura ed ancoraggi, eseguiti con
idonei materiali, scorta, sfridi ed ogni altro onere per dare il lavoro
finito a regola d'arte.
Sezione 1.5 mmq.
Cat 2 - IMP. ELETTRICI
per spostamento tubazione PVC nuova scala
per nuova dorsale luce emergenza
SOMMANO m
TOTALE
6,00
6,00
80,00
60,00
7,90
47,40
0,29
40,60
1´950,00
1´950,00
80,00
60,00
140,00
IMP. RIVELAZIONE INCENDI (Cat 5)
19 / 34
F.p.o di nuova tastiera di programmazione sistema rivelazione
999.allarme.a incendi a servizio del Corpo Didattico.
ntinc
F.p.o di nuova tastiera di programmazione sistema rivelazione
incendi a servizio del Corpo Didattico da installarsi su centrale
antincedio esistente. L'opera si ridende necessaria al fine di
permettere la programmazione e la disattivazione in caso di
allarme del sistema in maniera autonoma anche nella porzione di
edificio occupata dal Corpo Didattico dell'Istituto Marconi.
La voce comprende:
- la fornitura e posa in opera della nuova tastiera in prossimità
dell'ingresso di servizio della porzione di edificio;
- la fornitura e posa dei cavi e canalizzazioni necessarie per il
collegamento con la centralina esistente già posata in
corrispondenza dell'ingresso alla porzione CFP dell'edificio;
- la programmazione, le porve di verifica e messa in servizio e le
istruzioni operative al personale addetto.
La voce é da intendersi a corpo e comprende tutte le lavorazioni
necessarie a dare l'opera finita e perfettamente funzionante
compreso ogni ulteriore accessorio o magistero anche se non
esplicitamente citato che si rendesse necessario alla funzionalità
del sistema.
Cat 5 - IMP. RIVELAZIONE INCENDI
1,00
SOMMANO a corpo
1,00
IMP. TERMICI/CLIMATIZZAZIONE (Cat 6)
20 / 31
Opere necessarie allo spostamento del canale aria esistente diam.
999.spost.ari 450 mm.
a
Opere necessarie allo spostamento del canale aria esistente in
A RIPORTARE
COMMITTENTE: Provincia di Prato
15´342,23
IST. G. MARCONI MANUTENZIONE STRAORDINARIA - OPERE DI COMPLETAMENTO
PROGETTO ESECUTIVO
Num.Ord.
TARIFFA
pag. 8
D IM EN S ION I
IMPORTI
DESIGNAZIONE DEI LAVORI
Quantità
par.ug.
lung.
larg.
H/peso
unitario
RIPO RTO
TOTALE
15´342,23
acciaio zincato a sezione circolare diam. 450 mm ed attualmente
interferente con il posizionamento della nuova scala. Le opere
consisteranno in:
- taglio e smontaggio di un tratto lineare di canale per circa 6 m
attualmente staffato a parete a quota 5 m circa dal pavimento del
piano terra;
- realizzazione di 4 nuove curve 120° diam. 450 mm necessarie
alla deviazione;
- realizzazione/adattamento del tratto rettilineo nella misura
occorrente;
- montaggio del nuovo tratto in deviazione con staffaggio sul
solaio di copertura fino ad una quota di 7 m circa dal pavimento
secondo il percorso riportato nei grafici di progetto ed indicazioni
impartite dalla Direzione Lavori.
La voce comprende la m.o. necessaria al rilievo delle dimensioni e
quantità necessarie, allo smontaggio del tratto esistente compreso
stuccature e ripristini murari ove necessario, al taglio adattamento
nuova costruzione delle parti in sostituzione ed al loro staffaggio e
montaggio a perfetta tenuta e regola d'arte compreso ogni onere ed
accessorio che si rendesse necessario. L'opera comprende altresì la
realizzazione e l'uso di ponteggio, trabattelli ed altre opere
provvisionali necessarie ad eseguire le lavorazioni in modo
ottimale e secondo le norme di sicurezza.
Cat 6 - IMP. TERMICI/CLIMATIZZAZIONE
1,00
SOMMANO a corpo
1,00
2´000,00
2´000,00
4´899,19
4´899,19
18,70
374,00
ONERI PER LA SICUREZZA (Cat 7)
21 / 62
ONERI PER LA SICUREZZA
SIC.81.ESEC Oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso d'asta calcolati
secondo il computo estimativo allegato al Piano di Sicurezza e
Coordinamento.
Cat 7 - ONERI PER LA SICUREZZA
1,00
SOMMANO a corpo
1,00
corpo officine (SpCat 2)
OPERE EDILI (Cat 1)
22 / 7
SACCHETTI MOBILI ANTINCENDIO
B.62.82.10.5 Fornitura e posa in opera di sacchetti in tessuto di fibra di vetro
rinforzata contenentiagenti espansivi solidi, materiali vetrificanti,
ritardanti di fiamma specifici,insensibili all'umidità e atossici, per
barriera tagliafiamma in aperture, cunicoli, cavedi, che mettono in
comunicazione locali diversi, CEI 64-8/527.2 '98.
Nel prezzo si intende compreso e compensato ogni onere ed
accessorio necessario per la posa ed ogni altro onere per dare il
lavoro finito a regola d'arte.
REI 180 (120x250x40) mm
Cat 1 - OPERE EDILI
torre 7 passaggio impianti piano terra-interrato
20,00
SOMMANO cad
20,00
23 / 26
16.1.340.4
COLLARE TAGLIAFUOCO PER TUBI IN PLASTICA D 125
MM
Collare tagliafuoco per tubazioni in plastica attraversanti pareti e
solai tagliafuoco realizzato con contenitore metallico entro cui è
predisposto il passaggio della tubazione. Il contenitore può essere
installato incassato nella muratura oppure, quando non vi è lo
spazio sufficiente, può essere installato a vista a filo della parete
tagliafuoco. In caso di incendio la sostanza presente nel
A RIPORTARE
COMMITTENTE: Provincia di Prato
22´615,42
IST. G. MARCONI MANUTENZIONE STRAORDINARIA - OPERE DI COMPLETAMENTO
PROGETTO ESECUTIVO
Num.Ord.
TARIFFA
pag. 9
D IM EN S ION I
IMPORTI
DESIGNAZIONE DEI LAVORI
Quantità
par.ug.
lung.
larg.
H/peso
unitario
RIPO RTO
24 / 47
B.15.50.6
4,00
SOMMANO cadauno
4,00
SOMMANO mq
25 / 48
230.2.10.2
22´615,42
contenitore si espande schiacciando il tubo e realizzando la
chiusura tagliafuoco. I collari sono certificati in base alle prove di
resistenza al fuoco secondo la circolare del Ministero dell'Interno
n. 91 del 14/10/61. Sono compresi: la messa in opera; le opere
murarie di apertura e chiusura tracce su laterizi forati e murature
leggere. E' inoltre compreso quanto altro occorre per dare l'opera
finita.
Sono esclusi: le tracce su solette, muri in c.a. o in pietra; il
rifacimento dell'intonaco; la tinteggiatura.
Diametro del passaggio attraverso il collare: D (mm).
Diametro mm 125 REI 120.
Cat 1 - OPERE EDILI
collari per pluviali discendenti lati porta C.O.
TAVOLATO DI GESSO RIVESTITO REI 120
Fornitura e posa in opera di tavolato verticale per interni,
realizzato mediante assemblaggio di due lastre in gesso rivestito,
una per ogni lato, a bordi assottigliati,fissate con viti
autoperforanti alla struttura portante, per uno spessore
complessivo minimo di 100 mm, costituita da profili verticali a C,
posti ad un interasse massimo di 60 cm, inseriti in profili
orizzontali ad U fissati a pavimento con banda biadesiva ed a
soffitto con tappi ad espansione. Tutti i profili metallici dovranno
essere in acciaio zincato e nervato, isolati dalla struttura
perimetrale mediante interposizione di una striscia di materiale
anelastico. E' compreso il riempimento con pannelli trattati con
resine
termoindurenti,
autoportanti,
incombustibili
ed
idrorepellenti in lana di vetro dello spessore di 40 mm e densità 40
kg/m³. Il tavolato dovrà soddisfare le seguenti caratteristiche
tecniche debitamente documentate dall'Appaltatore ed accettate
dalla D.L.:
- potere fonoisolante 43 dB;
- spessore delle lastre 12.5 mm;
- gesso rivestito "classe 1" di reazione al fuoco;
- lana di vetro "classe 0" di reazione al fuoco.
- resistenza al fuoco REI 120
E' compresa la stuccatura della testa delle viti di fissaggio nonchè
la stuccatura e la sigillatura dei giunti di accostamento delle lastre
eseguita con idoneo stucco previa l'applicazione di striscie di
supporto armate con rete tessile.
Nel prezzo si intendono compresi e compensati gli oneri per il
taglio, lo sfrido, i paraspigoli, la formazione di vani per porte
completi di rinforzo perimetrale in legno per l'ancoraggio del
serramento, l'onere di procedere in tempi successivi
all'applicazione della seconda lastra in attesa dell'esecuzione di
impianti elettrici ed idrici da inserire, la formazione ed il
disfacimento dei piani di lavoro interni, il rispetto della marcatura
CE per i prodotti da costruzione prevista dalla Direttiva 89/106/
CEE recepita dal DPR 21.04.93, n. 246 e quanto altro necessario
per dare il lavoro finito a regola d'arte. Non saranno computati i
fori per porte a tutta altezza che interrompano completamente i
settori successivi del tavolato stesso.
Cat 1 - OPERE EDILI
setti torre 07
TOTALE
11,50
3,300
204,00
816,00
40,75
1´546,46
37,95
37,95
CONTROSOFFITTO 60x60x1.5 in fibra di roccia fonoassorbente
REI 120 cl.1
F.p.o. di CONTROSOFFITTI in pannelli in fibre di roccia
agglomerata e compressa rivestiti con pittura bianca, sostenuti a
pendinatura con sistema a barre rigide regolabili ancorate su solaio
esistente, struttura in vista con interposto materassino
fonoassorbente di lana di vetro imbustata sp.30mm. Pannello
60x60x1.5cm REI 120 cl.1 con distacco ai bordi perimetrali delle
pareti con profilati in alluminio a maggior quota. Sono compresi
A RIPORTARE
COMMITTENTE: Provincia di Prato
24´977,88
IST. G. MARCONI MANUTENZIONE STRAORDINARIA - OPERE DI COMPLETAMENTO
PROGETTO ESECUTIVO
Num.Ord.
TARIFFA
pag. 10
D IM EN S ION I
IMPORTI
DESIGNAZIONE DEI LAVORI
Quantità
par.ug.
lung.
larg.
H/peso
unitario
RIPO RTO
26 / 59
02.01.03
24´977,88
ponti di servizio con h max 2m e/o trabattelli a norma, mobili e
non, per opere di altezza fino a 4,5m dal piano di calpestio, salvo
diversa indicazione.
Cat 1 - OPERE EDILI
torre 07 lato corpo officine
50,00
SOMMANO m2
50,00
RIMOZIONE DI ELEMENTI COSTRUTTIVI
Rimozione di elementi costruttivi, con selezione e accatastamento
a deposito entro l'ambito del cantiere dei materiali ricuperabili,
trasporto delle macerie al piano di carico in strada, sgombero delle
stesse con trasporto alle pubbliche discariche fino ad un distanza
di 20 km, compresi gli impalcati interni fino ad un'altezza di
3,50m e i piani di lavoro, nonché le necessarie opere provvisionali
e di puntellazione. Esecuzione conforme a disegno. Sono esclusi
dal prezzo corrispettivi per diritti di discarica:
parete divisoria non portante in listelli di cartongesso, cartongesso,
fibra di gesso, con o senza strato d'intonaco su ambo i lati, inclusa
la struttura portante ed il materiale di riempimento senza
limitazione di spessore:
Cat 1 - OPERE EDILI
lab fisica
lab elettronica
aula
6,75
10,00
10,00
4,300
3,200
3,200
SOMMANO mq
27 / 60
04.05.02
PARETE IN CARTONGESSO FONOISOLANTE
Parete divisoria con sottostruttura metallica semplice a montanti
portanti e guide C a pavimento e soffitto, tamponamento bifacciale
in lastre di cartongesso 12,5 mm, lana di roccia, fornita e posta in
opera. Esecuzione conforme disegno. S'intendono compresi nel
prezzo l'orditura portante in profilati di lamiera zincata
pressopiegata, il tamponamento bifacciale in lastre di cartongesso,
le viti autoperforanti, la sigillatura dei giunti con nastro di carta
microforata, la rasatura a stucco dei giunti, i raccordi perimetrali,
il nastro di guarnizione isolante, sfridi, ponteggio interno fino a
3,50 m di altezza, nonché ogni altra prestazione accessoria
occorrente:
parete divisoria 125 mm, isolamento in lana di roccia spess. 80
mm, guide a C larghezza 100 mm, isolamento acustico Rw = 45
dB
Cat 1 - OPERE EDILI
aula
aula disegno
7,90
6,75
3,200
4,300
SOVRAPPREZZO DOPPIA LASTRA
Sovrapprezzo per rivestimento bifacciale con doppia lastra 12,5
mm su pos. 04.05.02.02
Cat 1 - OPERE EDILI
aula
aula disegno
SOMMANO mq
3,200
4,300
1´536,50
19,50
1´814,09
51,50
2´796,97
14,50
787,50
25,28
29,03
54,31
7,90
6,75
30,73
29,03
32,00
32,00
93,03
SOMMANO mq
28 / 61
04.05.02.03
TOTALE
25,28
29,03
54,31
29 / 63
PORTA A DUE ANTE BATTENTI RIVESTITA IN
B.09.03.02.1 LAMINATO PLASTICO
3
Porta interna, con telai imbotte o murale a doppio battente a scelta
del direttore lavori, pannello ad una battuta, con falso telaio,
trasporto e montaggio e conforme la seguente descrizione:
Esecuzione con telaio imbotte: imbotte in truciolare con contorno
inferiore massiccio (spessore 35/40 mm, larghezza 17 cm),
impiallacciato, coprifilo interno ed esterno in listellare
A RIPORTARE
COMMITTENTE: Provincia di Prato
31´912,94
IST. G. MARCONI MANUTENZIONE STRAORDINARIA - OPERE DI COMPLETAMENTO
PROGETTO ESECUTIVO
Num.Ord.
TARIFFA
pag. 11
D IM EN S ION I
IMPORTI
DESIGNAZIONE DEI LAVORI
Quantità
par.ug.
lung.
larg.
H/peso
unitario
RIPO RTO
30 / 64
B.33.20.10
31´912,94
impiallacciato (larghezza 80 mm, spessore min. 16 mm)
arrotondato su entrami i lati, bordo massiccio, guarnizione sui 3
lati, 3 cerniere a tre perni (min. 16 mm) e scontro regolabile.
Esecuzione con telaio murale: telaio murale massiccio (a strati),
min. 60 x 50 mm di spessore, impiallacciato, guarnizione sui 3
lati, 3 cerniere a tre perni (min. 16 mm) e scontro regolabile.
Pannello min. 45 mm di spessore in panforte forato o truciolare
pieno, liscio, impiallacciato verticale, superficie impiallacciatura
classe I e tranciato qualità prima scelta, controno massiccio sui 4
lati, serratura patent con chiave, maniglia con rosetta in allumino
anodizzato.
Superfice: trasparente, laccato naturale.
Sono incluse le assistenze murarie.
- luce muratura: 0,85/0,95/1,05x2,10/2,15 m
Porta a due ante battenti rivestita in laminato plastico, bordi e
telaio simili al rivestimento.
Cat 1 - OPERE EDILI
Corpo officine aula disegno-aula CAD
1,00
SOMMANO cadauno
1,00
IDROPITTURA MURALE LAVABILE
Tinteggiatura di pareti e soffitti interni, in ambienti sgomberati di
ogni forma di arredo, mediante applicazione con rullo e pennello
od a spruzzo di due mani, opportunamente diluite, di pittura
lavabile a base di polimeri acrilici e pigmenti coloranti in
dispersione acquosa nei colori pastello chiari e nell'aspetto a scelta
della D.L.. La tinteggiatura dovrà garantire una resistenza al
lavaggio compresa tra 1'000 e 3'000 cicli come previsto dalla
norma UNI 10560.
Nel prezzo si intendono compresi e compensati esclusivamente gli
oneri per la protezione dei pavimenti con teli in nylon, il
mascheramento con nastro adesivo in carta di battiscopa in genere,
la raccolta differenziata del materiale di risulta, il
conferimento con trasporto in discarica autorizzata del materiale di
risulta, l'indennità di discarica, il rispetto della marcatura CE per i
prodotti da costruzione prevista dalla Direttiva 89/106/CEE
recepita dal DPR 21.04.93, n. 246 e quanto altro necessario per
dare il lavoro finito secondo le migliori tecniche correnti.
Cat 1 - OPERE EDILI
nuovi setti torre 7
nuovo setto aule
nuovo setto aula disegno
pareti esistenti aula disegno
pareti esistenti aula disegno
pareti esistenti aula disegno
pareti esistenti aula disegno
parete esistente aula CAD
pareti esistenti aiutanti tecnici
a detrarre porta
TOTALE
2,00
2,00
2,00
1,00
1,00
1,00
1,00
1,00
3,00
-5,00
11,50
7,90
6,75
13,57
6,42
7,19
0,31
6,73
7,04
1,80
3,300
3,200
4,300
4,300
4,300
4,300
4,300
4,300
4,300
2,150
1´282,50
1´282,50
4,46
1´797,96
75,90
50,56
58,05
58,35
27,61
30,92
1,33
28,94
90,82
-19,35
Sommano positivi mq
Sommano negativi mq
422,48
-19,35
SOMMANO mq
403,13
IMP. ELETTRICI (Cat 2)
31 / 15
F. p.o. di PUNTO di comando LUCE AGGIUNTO in vista IP55
503.01.13.04 TAZ
F. p.o. di PUNTO di comando LUCE AGGIUNTO in esecuzione
in vista con grado di protezione IP55 in tubo TAZ. La presente
voce comprende inoltre la tubazione TAZ e la linea in cavo di
varia tipologia dal punto di comando alla distribuzione principale,
quotaparte della scatola di distribuzione principale e tutti gli
accessori necessari ad una installazione a regola d'arte.
Cat 2 - IMP. ELETTRICI
A RIPORTARE
COMMITTENTE: Provincia di Prato
34´993,40
IST. G. MARCONI MANUTENZIONE STRAORDINARIA - OPERE DI COMPLETAMENTO
PROGETTO ESECUTIVO
Num.Ord.
TARIFFA
pag. 12
D IM EN S ION I
IMPORTI
DESIGNAZIONE DEI LAVORI
Quantità
par.ug.
lung.
larg.
H/peso
unitario
RIPO RTO
per spostamento punto luce torre 7 in zona Rodari
34´993,40
1,00
SOMMANO cad.
1,00
Scatola di derivazione in silumin fuso con pareti chiuse.
Dimensioni interne assimilabili a mm 90x90x50.
Scatola di derivazione in silumin fuso con pareti chiuse IP55,
fornita e posta in opera in vista o ad incasso, comprese le opere
murarie, aventi spessore delle pareti min. pari a mm 2. E' inoltre
compreso quanto altro occorre per dare il lavoro finito.
Dimensioni interne assimilabili a mm 90x90x50.
Cat 2 - IMP. ELETTRICI
per spostamento punto luce torre 7 in zona Rodari
1,00
SOMMANO cad
1,00
Posa in opera di plafoniera di qualsiasi tipo, fornita
dall'Amministrazione ad una altezza sup. a m 3,50 - fino a m 8.
Posa in opera di plafoniera di qualsiasi tipo, fornita
dall'Amministrazione, compreso il sistema di fissaggio idoneo a
sopportare il peso dell'apparecchio, il collegamento elettrico al
punto luce. E' inoltre compreso quanto altro occorre per dare
l'opera finita a perfetta regola d'arte. Posta in opera ad una altezza
superiore a m 3,50 - fino a m 8.
Cat 2 - IMP. ELETTRICI
per spostamento punto luce torre 7 in zona Rodari
1,00
SOMMANO cad
1,00
34 / 18
F. p.o. di PUNTO di comando LUCE AGGIUNTO
503.01.01.04 F. p.o. di PUNTO di comando LUCE AGGIUNTO in esecuzione
da incasso. La presente voce comprende inoltre la tubazione e la
linea in cavo di varia tipologia dal punto di comando alla
distribuzione principale, quotaparte della scatola di distribuzione
principale e tutti gli accessori necessari ad una installazione a
regola d'arte.
Cat 2 - IMP. ELETTRICI
per ricablaggio punti luce esistenti torre 7 in zona corpo officine
2,00
SOMMANO cad.
2,00
35 / 19
F. p.o. di PUNTO di comando LUCE A PULSANTE in vista IP55
503.01.13.01 TAZ
M
F. p.o. di PUNTO di comando LUCE a PULSANTE con grado di
protezione IP55 in esecuzione in vista in tubo TAZ, composto da
scatola da incasso completa di supporto e placca e da pulsante di
tipo unipolare. La presente voce comprende inoltre la tubazione
TAZ e la linea in cavo di varia tipologia dal punto di comando alla
distribuzione principale, quotaparte della scatola di distribuzione
principale e tutti gli accessori necessari ad una installazione a
regola d'arte.
Cat 2 - IMP. ELETTRICI
per nuovo comando torre 7 punti luce zona corpo officine
1,00
SOMMANO cad.
1,00
32 / 16
15.5.70.1
33 / 17
15.8.10.2
TOTALE
50,10
50,10
7,80
7,80
17,50
17,50
11,14
22,28
70,00
70,00
36 / 20
F.p.o. di apparecchio autonomo per illuminazione di emergenza
B.66.10.20.4 24W IP40, autodiagnosi e diagnosi centralizzata
5
Fornitura e posa in opera di apparecchio autonomo di emergenza
per illuminazione non permanente, IP40, per installazione fissa a
parete, a soffitto o da incasso, alimentazione 220 V, 50 Hz,
autonomia minima di un'ora, batteria ermetica ricaricabile in 12
ore, al nichel-cadmio per alta temperatura, completo di lampada
fluorescente con flusso nominale sotto specificato, spie di
segnalazione di funzionamento, malfunzionamento per lampade
A RIPORTARE
COMMITTENTE: Provincia di Prato
35´161,08
IST. G. MARCONI MANUTENZIONE STRAORDINARIA - OPERE DI COMPLETAMENTO
PROGETTO ESECUTIVO
Num.Ord.
TARIFFA
pag. 13
D IM EN S ION I
IMPORTI
DESIGNAZIONE DEI LAVORI
Quantità
par.ug.
lung.
larg.
H/peso
unitario
RIPO RTO
TOTALE
35´161,08
con autodiagnosi, corpo in resina autoestinguente, schermo in
materiale acrilico antiurto, tipo e colore a scelta della D.L.
Nel prezzo si intende compreso e compensato ogni onere ed
accessorio necessario per posa ed ogni altro onere per dare il
lavoro finito a regola d'arte.
1800 lm, 24 W, resa 600 lm, autodiagnosi e diagnosi centralizzata
Cat 2 - IMP. ELETTRICI
nuovo punto luce emergenza torre 7 zona Marconi c.o.
nuovi punti aula e lab. E1
aula disegno e cad
1,00
2,00
3,00
SOMMANO cadauno
6,00
37 / 21
F.p.o. di punto utilizzo luce emergenza compreso collegamento
B.66.10.320. con centrale di controllo.
10
Fornitura e posa in opera di punto utilizzo luce emergenza,
completo di: tubo in PVC, flessibile, marchiato, pesante,
corrugato, Ø >=20 mm, posto sottointonaco, sottopavimento, entro
pareti in cartongesso o controsoffittature, o canalina in PVC della
sezione >=(15x17) mm²; cavo non propagante l'incendio, sezione
1.5 mm² e conduttore di protezione.
Il prezzo si intende comprensivo di "QUOTA PARTE" di linea di
distribuzione a partire dalla centrale di controllo, con propria
tubazione, scatole di derivazione, linea di alimentazione e di
controllo.
Inoltre nel prezzo si intende compreso e compensato ogni onere ed
accessorio necessario per la posa ed ogni altro onere per dare il
lavoro finito a regola d'arte.
Cat 2 - IMP. ELETTRICI
nuovo punto luce emergenza torre 7 zona Marconi c.o.
nuovi punti aula e lab. E1
aula disegno e cad
1,00
2,00
3,00
SOMMANO cadauno
6,00
173,00
1´038,00
29,03
174,18
9,52
476,00
10,76
538,00
38 / 22
TUBO TAZ. diam. 16mm
B.62.6.310.5 Fornitura e posa in opera di tubo protettivo, in acciaio zincato
filettato, UNI 8424-74 e conforme alle prescrizioni CEI 23-26 '96;
IP65, per impianti AD-FT o FE; misurazione schematica fra
quadri e/o cassetta di derivazione.
Nel prezzo si intende compreso e compensato ogni onere ed
accessorio necessario per la posa, pezzi speciali ed ogni altro
onere per dare il lavoro finito a regola d'arte. Diam. 16mm - sp.
1.5mm, imbocco 12.5mm
Cat 2 - IMP. ELETTRICI
50,00
SOMMANO m
39 / 23
TUBO TAZ. diam. 20mm
B.62.6.310.1 Fornitura e posa in opera di tubo protettivo, in acciaio zincato
0
filettato, UNI 8424-74 e conforme alle prescrizioni CEI 23-26 '96;
IP65, per impianti AD-FT o FE; misurazione schematica fra
quadri e/o cassetta di derivazione.
Nel prezzo si intende compreso e compensato ogni onere ed
accessorio necessario per la posa, pezzi speciali ed ogni altro
onere per dare il lavoro finito a regola d'arte. Diam. 20mm - sp.
1.5mm, imbocco 15mm
Cat 2 - IMP. ELETTRICI
per nuovo punto luce emergenza torre 7 zona Marconi c.o.
altri impianti
SOMMANO m
50,00
50,00
10,00
40,00
10,00
40,00
50,00
40 / 24
TUBO TAZ. diam. 25mm
B.62.6.310.1 Fornitura e posa in opera di tubo protettivo, in acciaio zincato
A RIPORTARE
COMMITTENTE: Provincia di Prato
37´387,26
IST. G. MARCONI MANUTENZIONE STRAORDINARIA - OPERE DI COMPLETAMENTO
PROGETTO ESECUTIVO
Num.Ord.
TARIFFA
pag. 14
D IM EN S ION I
IMPORTI
DESIGNAZIONE DEI LAVORI
Quantità
par.ug.
lung.
larg.
H/peso
unitario
RIPO RTO
5
TOTALE
37´387,26
filettato, UNI 8424-74 e conforme alle prescrizioni CEI 23-26 '96;
IP65, per impianti AD-FT o FE; misurazione schematica fra
quadri e/o cassetta di derivazione.
Nel prezzo si intende compreso e compensato ogni onere ed
accessorio necessario per la posa, pezzi speciali ed ogni altro
onere per dare il lavoro finito a regola d'arte. Diam. 25mm - sp.
1.6mm, imbocco 19mm
Cat 2 - IMP. ELETTRICI
20,00
20,00
SOMMANO m
20,00
41 / 25
Opere di modifica quadro QA1 per inserimento comando luce
999.emer.QA relè.
1.pl
Opere di modifica del quadro QA1 per inserimento di nuova
protezione e comando luce relè a servizio della zona corpo officine
realizzata nella torre 7. Le opere consistono nell'inserimento di n.1
protezione magnetotermica differenziale 2P. 10A curva C, Idn 30
mA, Icc 6 kA per la protezione della nuova linea luci completo di
scattato relè per attivazione delle luci di emergenza della zona e di
n.1 relè passo passo 2 poli 16 A con comando 230 V ac da
cablarsi in serie e da collegato al pulsante di comando di zona
installato in campo, questo escluso perché computato in altra voce.
La voce é da intendersi a corpo e comprende ogni lavorazione,
componente, cablaggio e modifica del quadro atta a realizzare
l'accensione di del circuito luci e l'attivazione delle luci di
emergenza installate nella zona al semplice scatto della protezione
di linea. La voce comprende anche la verifica e ricertificazione dei
quadri post modifiche secondo la norma tecnica vigente.
Cat 2 - IMP. ELETTRICI
per comando luci torre 7 zona corpo officine
1,00
SOMMANO a corpo
1,00
13,37
267,40
248,00
248,00
785,20
785,20
42 / 27
Opere di modifica quadro QA1 per protezione e attivazione luci
999.emer.QA emergenza piano interrato e corridoi piano terra.
1
Opere di modifica quadro QA1 per protezione e attivazione luci
emergenza piano interrato e corridoi piano terra. Per il piano
interrato le opere consistono nell'inserimento di n.8 scattato relè
sulle protezioni di linea esistenti cablati sul comando di n.2
contattori inserti sui circuiti di emergenza. Per il piano terra si
dovrà analogamente installare n.6 scattato relè sulle protezioni di
linea esistenti cablati sul comando di n.2 contattori inserti sui
circuiti di emergenza.
La voce é da intendersi a corpo e comprende ogni lavorazione,
componente, cablaggio e modifica del quadro atta a realizzare
l'accensione delle luci di emergenza installate al piano interrato e
piano terra, per questo ultimo limitatamente ai corridoi, al
semplice scatto di una qualunque delle protezioni di linea già poste
sui circuiti di illuminazione ordinaria della stessa zona. La voce
comprende anche la verifica e ricertificazione del quadro post
modifiche secondo la norma tecnica vigente.
Cat 2 - IMP. ELETTRICI
1,00
SOMMANO a corpo
43 / 28
999.emer.QB
14
1,00
Opere di modifica quadri QB1-B2-B3-B4 per protezione e
attivazione luci emergenza relative zone.
Opere di modifica dei quadri QB1-B2-B3-B4 per protezione e
attivazione luci emergenza nelle relative zone a seguito di scattata
protezione sui circuiti di illuminazione ordinaria. Per ogni quado
ed ogni zona le opere consistono nell'inserimento di n.4 scattato
relè sulle protezioni di linea esistenti, n.1 protezione
magnetotermica differenziale 2P. 10A curva C, Idn 30 mA, Icc 6
kA per la protezione della nuova linea luci emergenza della zona
ed il cablaggio dei nuovi scattato relé su apposito comando a
A RIPORTARE
COMMITTENTE: Provincia di Prato
38´687,86
IST. G. MARCONI MANUTENZIONE STRAORDINARIA - OPERE DI COMPLETAMENTO
PROGETTO ESECUTIVO
Num.Ord.
TARIFFA
pag. 15
D IM EN S ION I
IMPORTI
DESIGNAZIONE DEI LAVORI
Quantità
par.ug.
lung.
larg.
H/peso
unitario
RIPO RTO
TOTALE
38´687,86
contattore NC inserto sul circuito di emergenza. Nell'opera é
inoltre compresa per ogni zona la posa di nuova linea ed eventuali
canalizzazioni dal quadro di zona fino alla prima scatola di
derivazione per l'alimentazione di ciascun corpo illuminate di
emergenza direttamente da quadro di zona e lo sfilaggio,
rimozione ed allontanamento di eventuali linee provenienti da altri
quadri e non più utilizzate nella nuova configurazione.
La voce é da intendersi a corpo e comprende ogni lavorazione,
componente, cablaggio e modifica dei quadri atta a realizzare
l'accensione delle luci di emergenza installate nella zona al
semplice scatto di una qualunque delle protezioni di linea già poste
sui circuiti di illuminazione ordinaria della stessa zona. La voce
comprende anche la verifica e ricertificazione dei quadri post
modifiche secondo la norma tecnica vigente.
Cat 2 - IMP. ELETTRICI
1,00
SOMMANO a corpo
44 / 29
999.emer.QB
78-9-10
1,00
2´782,24
2´782,24
3´148,10
3´148,10
290,00
290,00
Opere di modifica quadri QB7.1-7.2-8.1-8.2-9.1-9.2-10.1-10.2 per
protezione e attivazione luci emergenza relative zone.
Opere di modifica dei quadri QB7.1-7.2-8.1-8.2-9.1-9.2-10.1-10.2
per protezione e attivazione luci emergenza nelle relative zone a
seguito di scattata protezione sui circuiti di illuminazione
ordinaria. Per ogni quado ed ogni zona le opere consistono
nell'inserimento di n.2 scattato relè sulle protezioni di linea
esistenti, n.1 protezione a fusibili 2P-10A modulo DIN35 per la
protezione della nuova linea luci emergenza della zona ed il
cablaggio dei nuovi scattato relé su apposito comando a contattore
NC inserto sul circuito di emergenza. Nell'opera é inoltre
compresa per ogni zona la posa di nuova linea ed eventuali
canalizzazioni dal quadro di zona fino alla prima scatola di
derivazione per l'alimentazione di ciascun corpo illuminate di
emergenza direttamente da quadro di zona e lo sfilaggio,
rimozione ed allontanamento di eventuali linee provenienti da altri
quadri e non più utilizzate nella nuova configurazione.
La voce é da intendersi a corpo e comprende ogni lavorazione,
componente, cablaggio e modifica dei quadri atta a realizzare
l'accensione delle luci di emergenza installate nella zona al
semplice scatto di una qualunque delle protezioni di linea già poste
sui circuiti di illuminazione ordinaria della stessa zona. La voce
comprende anche la verifica e ricertificazione dei quadri post
modifiche secondo la norma tecnica vigente.
Cat 2 - IMP. ELETTRICI
1,00
SOMMANO a corpo
1,00
45 / 30
Opere di modifica quadro QB5 per protezione e attivazione luci
999.emer.QB emergenza piano copertura.
5
Opere di modifica quadro QB5 per protezione e attivazione luci
emergenza piano copertura. Le opere consistono nell'inserimento
di n.6 scattato relè sulle protezioni di linea esistenti cablati sul
comando di n.1 contattore NC inserto sul circuito di emergenza.
La voce é da intendersi a corpo e comprende ogni lavorazione,
componente, cablaggio e modifica del quadro atta a realizzare
l'accensione delle luci di emergenza installate al piano interrato e
piano terra, per questo ultimo limitatamente ai corridoi, al
semplice scatto di una qualunque delle protezioni di linea già poste
sui circuiti di illuminazione ordinaria della stessa zona. La voce
comprende anche la verifica e ricertificazione del quadro post
modifiche secondo la norma tecnica vigente.
Cat 2 - IMP. ELETTRICI
1,00
SOMMANO a corpo
A RIPORTARE
COMMITTENTE: Provincia di Prato
1,00
44´908,20
IST. G. MARCONI MANUTENZIONE STRAORDINARIA - OPERE DI COMPLETAMENTO
PROGETTO ESECUTIVO
Num.Ord.
TARIFFA
pag. 16
D IM EN S ION I
IMPORTI
DESIGNAZIONE DEI LAVORI
Quantità
par.ug.
lung.
larg.
H/peso
unitario
RIPO RTO
TOTALE
44´908,20
46 / 49
SPOSTAMENTO IMPIANTI E ADEGUAMENTO QUADRI DI
QED.SPOST ZONA LAB. ELETTROTECNICA 1 E AULE
2
Opere necessarie per lo spostamento e la modifica degli impianti
elettrici prese e dati esistenti funzionali al riadattamento dei locali
per il laboratorio di elettrotecnica 1 e alla creazione di due nuove
aule. Le opere comprendono:
- lo smontaggio delle canalette prese nell'area interessata dai lavori
ed il loro rimontaggio nel laboratorio di elettrotecnica E1 secondo i
grafici e le indicazioni impartite dalla DL;
- lo spostamento, l'integrazione o l'aggiunta di gruppi prese
elettriche e dati necessarie secondo la nuova disposizione dei
banchi di laboratorio ed ancora come indicato nei grafici
progettuali;
- lo spostamento dei quadri QE1 e QA2 e dei rack dati 7.1 e 9.2
nelle nuove posizioni indicate dalla DL;
- la modifica, aggiornamento ed integrazione dei dispositivi di
protezione magnetotermica inseriti nei quadri QE1 e QA2 secondo
le nuove utenze elettriche e la nuova cartellinatura di tutti gli
interruttori in essi contenuti;
- la modifica, aggiornamento ed integrazione dei componenti dei
rack dati 7.1 e 9.2 secondo le nuove utenze dati e la nuova
cartellinatura dei collegamenti, patch panel e prese in campo.
Le opere comprendono la mano d'opera e gli accessori necessari
per lo smontaggio ed il rimontaggio dei quadri e dei rack a perfetta
regola d'arte, compreso lo spostamento delle canalizzazioni e
l’eventuale adattamento della lunghezza delle linee interessate, che
dovrà essere eseguito senza aggiunta di giunzioni ma tramite lo
sfilaggio e reinfilaggio di nuove linee con pari sezione fino alla
prima scatola di derivazione. la fornitura e posa in opera dei nuovi
cavi dati necessari compreso le relative canalizzazioni, i dispositivi
di protezione magnetotermica necessari che dovranno essere della
stessa marca e caratteristiche tecniche (serie, potere di
interruzione, curva etc.) di quelli già presenti nel quadro e gli
accessori di clablaggio interni ai quadri. La voce comprende tutti
gli oneri e minuterie necessari al perfetto rimontaggio degli
impianti quali guaine, guarnizioni, viterie, tasselli, raccordi etc. e
la stuccatura e ripresa delle murature in corrispondenza degli
impianti rimossi.
Cat 2 - IMP. ELETTRICI
1,00
SOMMANO a corpo
47 / 50
E.ILL.SP1
1,00
2´500,00
2´500,00
600,00
600,00
OPERE DI ADEGUAMENTO IMPIANTI ILLUMINAZIONE
AULA E LAB. E1
Opere necessarie per l'adeguamento degli impianti di
illuminazione dell'aula e del laboratorio E1 comprendenti lo
spostamento dei corpi illuminanti esistenti e delle relative linee e
tubazioni di alimentazione secondo i grafici di progetto e le
indicazioni impartite dalla DL, il ricablaggio dei circuiti sotto le
protezioni dei relativi quadri di zona compreso l'eventuale
inserimento di nuova protezione MT o comando rele' passo passo
qualora necessari e la fornitura e posa in opera dei pulsanti in
campo. La voce comprende tutti gli oneri e minuterie necessari al
perfetto rimontaggio degli impianti quali guaine, guarnizioni,
viterie, tasselli, raccordi etc. e la stuccatura e ripresa delle
murature in corrispondenza degli impianti rimossi.
Cat 2 - IMP. ELETTRICI
1,00
SOMMANO a corpo
1,00
48 / 51
SPOSTAMENTO IMPIANTI E ADEGUAMENTO QUADRI DI
QCAD.SPOS ZONA AULA DISEGNO, CAD E AIUTANTI TECNICI
T
Opere necessarie per lo spostamento e la modifica degli impianti
elettrici prese e dati esistenti funzionali al riadattamento dell'aula
disegno, aula CAD e locale aiutant tecnici. Le opere
comprendono:
A RIPORTARE
COMMITTENTE: Provincia di Prato
48´008,20
IST. G. MARCONI MANUTENZIONE STRAORDINARIA - OPERE DI COMPLETAMENTO
PROGETTO ESECUTIVO
Num.Ord.
TARIFFA
pag. 17
D IM EN S ION I
IMPORTI
DESIGNAZIONE DEI LAVORI
Quantità
par.ug.
lung.
larg.
H/peso
unitario
RIPO RTO
TOTALE
48´008,20
- lo smontaggio delle canalette prese nell'area interessata dai lavori
ed il loro rimontaggio nell'aulaCAD secondo i grafici e le
indicazioni impartite dalla DL;
- lo spostamento, l'integrazione o l'aggiunta di gruppi prese
elettriche e dati necessarie secondo la nuova disposizione dei
banchi di laboratorio ed ancora come indicato nei grafici
progettuali;
- lo spostamento del quadro QME nella nuova posizione indicata
nei grafici di progetto;
- la modifica, aggiornamento ed integrazione dei dispositivi di
protezione magnetotermica inseriti nel quadro QME secondo le
nuove utenze elettriche e la nuova cartellinatura di tutti gli
interruttori in essi contenuti;
- la modifica, aggiornamento ed integrazione dei componenti del
rack dati B.3 secondo le nuove utenze dati e la nuova cartellinatura
dei collegamenti, patch panel e prese in campo.
Le opere comprendono la mano d'opera e gli accessori necessari
per lo smontaggio ed il rimontaggio del quadro a perfetta regola
d'arte, compreso lo spostamento delle canalizzazioni e l’eventuale
adattamento della lunghezza delle linee interessate, che dovrà
essere eseguito senza aggiunta di giunzioni ma tramite lo sfilaggio
e reinfilaggio di nuove linee con pari sezione fino alla prima
scatola di derivazione. la fornitura e posa in opera dei nuovi cavi
dati necessari compreso le relative canalizzazioni, i dispositivi di
protezione magnetotermica necessari che dovranno essere della
stessa marca e caratteristiche tecniche (serie, potere di
interruzione, curva etc.) di quelli già presenti nel quadro e gli
accessori di clablaggio interni ai quadri. La voce comprende tutti
gli oneri e minuterie necessari al perfetto rimontaggio degli
impianti quali guaine, guarnizioni, viterie, tasselli, raccordi etc. e
la stuccatura e ripresa delle murature in corrispondenza degli
impianti rimossi.
Cat 2 - IMP. ELETTRICI
1,00
SOMMANO a corpo
49 / 52
E.ILL.SP2
1,00
1´800,00
1´800,00
800,00
800,00
OPERE DI ADEGUAMENTO IMPIANTI ILLUMINAZIONE
AULA DISEGNO E CAD
Opere necessarie per l'adeguamento degli impianti di
illuminazione dell'aula disegno e cad comprendenti il ricablaggio
dei corpi illuminanti secondo i circuiti indicati nei grafici
progettuali e l’installazione di nuovi punti di comando a pulsante
ed interrotti di tipo in vista in tubo TAZ IP55, atti a realizzare
l’accensione delle luci secondo il nuovo schema. I nuovi comandi
a pulsante agiranno sui relè passo passo esistenti e già installati nel
quadro di zona mentre quelli interrotti saranno realizzati con
nuova. L'opera comprende lo spostamento, smantellamento e
nuova posa delle linee e tubazioni, il ricablaggio dei circuiti sotto
le protezioni dei relativi quadri di zona compreso l'eventuale
inserimento di nuova protezione MT o comando rele' passo passo
qualora necessari e la fornitura e posa in opera dei pulsanti e
sezionatori in campo. La voce comprende tutti gli oneri e
minuterie necessari al perfetto rimontaggio degli impianti quali
guaine, guarnizioni, viterie, tasselli, raccordi etc. e la stuccatura e
ripresa delle murature in corrispondenza degli impianti rimossi.
Cat 2 - IMP. ELETTRICI
1,00
SOMMANO a corpo
1,00
50 / 53
F.p.o. DI PUNTO PRESA, 2 prese 2x10/16A+T in vista IP55 in
504.01.11.11 TAZ
M
F.p.o. DI PUNTO PRESA in vista con grado di protezione IP55,
in scatola di contenimento isolante di acciaio zincato, provvista di
telaio, placca e organi di comando, alveoli protetti, comprensivo di
tubazione in TAZ posato in vista, quota parte della scatola di
derivazione dalla dorsale principale, dorsale esclusa, morsetti di
A RIPORTARE
COMMITTENTE: Provincia di Prato
50´608,20
IST. G. MARCONI MANUTENZIONE STRAORDINARIA - OPERE DI COMPLETAMENTO
PROGETTO ESECUTIVO
Num.Ord.
TARIFFA
pag. 18
D IM EN S ION I
IMPORTI
DESIGNAZIONE DEI LAVORI
Quantità
par.ug.
lung.
larg.
H/peso
unitario
RIPO RTO
TOTALE
50´608,20
derivazione e conduttori tipo N07V-K di sezione 2,5 mmq nelle
quantità adeguate materiale dotato di marchio di qualità.
n. 2 prese 2x10/16A+T in conduttore N07VK
Cat 2 - IMP. ELETTRICI
ufficio tecnico
1,00
SOMMANO n.
1,00
124,00
124,00
51 / 54
GRUPPO 2 PRESE TELEFONO-DATI RJ45 cat. 6 UTP
B.64.12.15.1 Fornitura e posa in opera di punto fonia-dati in categoria 6 UTP
0
(unshielded twisted pairs - cavo a coppie non schermato),
rispondente alle seguenti normative tecniche di settore per la
realizzazione di un cablaggio all'interno di un edificio:
EIA/TIA 568A (1995) Commercial Building Telecomunications
Wiring Standard e successive;
EIA/TIA 568A-A1, EIA/TIA 568A A2, EIA/TIA 568A A3, EIA/
TIA 568A A4, EIA/TIA 568A A5;
EIA/TIA 569A (1999) Commercial Building Standard for
Telecomunications Pathways and Spaces;
EIA/TIA 607 (1994) Commercial Building Grounding and
Bonding Requirements for Telecomunications;
ISO/IEC IS 11801 (1995) Generic Cabling for Customer
Premises, ISO/IEC IS 11801 AM2;
ISO/IEC 14763-1; ISO/IEC 14763-2; ISO/IEC 14763-3; ISO/IEC
61935-1; ISO/IEC 61935-2; CEI 306-2; CEI EN 50174-1; CEI EN
50174-2; CEI EN 50173-1; CEI EN 50346; IEEE 802.3u; IEEE
802.3z; IEEE 802.3ab
Durante la fase di posa del cablaggio saranno tenute in
considerazione le normative in materia di posa a regola d'arte
(Legge 186 del 1 marzo 1968), e di conformità alla legge 46 del
1990.
Inoltre saranno rispettate tutte le normative in materia di
compatibilità elettromagnetica e più precisamente sarà rispettato
quanto previsto da:
EN 55022; EN 50081-1; EN 50081-2; EN 55024-3/4; EC 89/336;
EC 90/683; EN 50082-1; CEI 801-1; CEI 801-2; CEI 801-3; CEI
801-4.
La distribuzione del cablaggio strutturato sarà realizzata con cavi
UTP binati a 4 coppie di categoria 6, tali cavi saranno posati a
partire dal "nodo di piano" sino a raggiungere la postazione di
utente o punto di lavoro (P.d.L.), avranno un'estensione massima
di 90 m.
I cavi saranno posati nelle tubazioni e/o canalizzazioni di
distribuzione dedicate o che verranno implementate o esistenti,
all'interno dei locali e/o dorsali di Edificio, fino all'armadio di
attestazione. Durante la posa dei cavi verrà prestata la massima
cura a non superare sia la tensione di tiro, sia il raggio di curvatura
minimo, onde evitare il degradamento delle loro caratteristiche
tecniche.
All'interno dell'armadio i cavi saranno fascettati e legati ai
montanti del rack, dal basso verso l'alto, preferibilmente dalla
parte posteriore, provvedendo inoltre a dividerli a gruppi (tanti
quanti ne può attestare un permutatore), fino a raggiungere il
permutatore di attestazione. In fase di raggruppamento dei cavi, si
avrà particolare cura a non fascettarli in modo stretto, per non
incorrere nelle problematiche di degradamento sopra citate. I
singoli cavi saranno corredati di un'etichetta indelebile che
identificherà i due punti di attestazione del cavo stesso. La dicitura
sarà riportata oltre che sui due estremi del cavo anche sul libro
delle permutazioni. L'etichettatura dei cavi sarà effettuata già in
fase di posa dei cavi stessi. Per ogni connessione verranno messe
in campo tratte uniche, tra i due punti da unire senza interruzioni o
giunti intermedi. Per la posa saranno utilizzati appositi box
portacavo ovvero bobine svolgicavo al fine di evitare quanto più
possibile ogni stress meccanico dato dalla trazione.
Di seguito sono riportate le caratteristiche tecniche dei cavi UTP.
- resistenza in corrente continua (DC resistance), max 9.38 /Km;
- squilibrio resistivo in corrente continua (DC resistance
unbalance), max 5%;
A RIPORTARE
COMMITTENTE: Provincia di Prato
50´732,20
IST. G. MARCONI MANUTENZIONE STRAORDINARIA - OPERE DI COMPLETAMENTO
PROGETTO ESECUTIVO
Num.Ord.
TARIFFA
pag. 19
D IM EN S ION I
IMPORTI
DESIGNAZIONE DEI LAVORI
Quantità
par.ug.
lung.
larg.
H/peso
unitario
RIPO RTO
52 / 55
513.1.1.2
50´732,20
- mutua induttanza capacitiva (mutual capacitance), minimo 5.6
nF/100 m;
- squilibrio capacitivo (capacitance unbalance), max 330 pF/100
m.
I cavi di distribuzione orizzontale saranno terminati, sia lato patch
panel, sia lato postazione di lavoro a mezzo di connettori RJ45 cat.
6, le connessioni dovranno avvenire per perforazione d'isolante
con contatto LSA. Di seguito sono riportate le caratteristiche
tecniche dei connettori.
- temperatura di esercizio: -40 °C ÷ +70 °C;
- massima umidità relativa: <93%;
- standard di riferimento: IEC 603-7, ANSI/EIA/TIA 568A, ISO/
IEC 11801, EN 50173;
- cicli d'inserzione >=1250;
- diametro del conduttore 0.40÷0.65 mm (26÷22 AWG);
- diametro dell'isolante (PE, PVC), 0.70 ÷ 1.40 mm.
Per quanto concerne la postazione utente, s'intende il punto di
collegamento tra la rete di distribuzione orizzontale ed il
Terminale Utente. Ciascuna Postazione Utente sarà equipaggiata
con una piastrina frontale per scatola da incasso tipo 503 ed un
numero idoneo di prese RJ45 UTP di cat. 6 sopra descritte
conformi alla normativa EIA/TIA 568 A-5, ad ogni presa sarà
attestato un distinto cavo a 4 coppie UTP di cat. 6.
Essa si presenterà in maniera univoca all'utilizzatore ed
indipendente dal tipo di applicazione a cui può essere destinata per
ogni singolo RJ45, essendo le quattro coppie completamente
attestate. Sarà quindi l'elemento utilizzatore ad impiegare le coppie
di cui necessita.
Nel prezzo si intende compreso e compensato ogni onere ed
accessorio necessario per la posa ed ogni altro onere per dare il
lavoro finito a regola d'arte.
Gruppo constituito da due prese telefono-dati, 200Mhz, 4 coppie,
tipo RJ45
Cat 2 - IMP. ELETTRICI
ufficio tecnico
2,00
SOMMANO cadauno
2,00
130,80
261,60
0,29
174,00
F.p.o. CAVO N07V-K 1.5mmq
Fornitura e posa in opera di cavo senza guaina, unipolare flessibile
in rame, nazionale, tipo N07V-K; conforme alle prescrizioni CEI
20-20 '96 e varianti; 450÷750 V, isolato a base di PVC, non
propagante la fiamma (CEI 20-35 '99 e varianti), temperatura
caratteristica 70 °C, posato entro idonea tubazione o canalina
predisposte, incassate, esterne o in cunicoli orizzontali o verticali;
misurazione schematica fra centro quadri e/o cassetta di
derivazione.
Nel prezzo si intende compreso e compensato l'onere di: siglatura
funzioni, capicorda, morsetti, legatura ed ancoraggi, eseguiti con
idonei materiali, scorta, sfridi ed ogni altro onere per dare il lavoro
finito a regola d'arte.
Sezione 1.5 mmq.
Cat 2 - IMP. ELETTRICI
600,00
SOMMANO m
53 / 56
513.1.1.3
TOTALE
600,00
600,00
F.p.o. CAVO N07V-K 2.5mmq
Fornitura e posa in opera di cavo senza guaina, unipolare flessibile
in rame, nazionale, tipo N07V-K; conforme alle prescrizioni CEI
20-20 '96 e varianti; 450÷750 V, isolato a base di PVC, non
propagante la fiamma (CEI 20-35 '99 e varianti), temperatura
caratteristica 70 °C, posato entro idonea tubazione o canalina
predisposte, incassate, esterne o in cunicoli orizzontali o verticali;
misurazione schematica fra centro quadri e/o cassetta di
derivazione.
Nel prezzo si intende compreso e compensato l'onere di: siglatura
funzioni, capicorda, morsetti, legatura ed ancoraggi, eseguiti con
A RIPORTARE
COMMITTENTE: Provincia di Prato
51´167,80
IST. G. MARCONI MANUTENZIONE STRAORDINARIA - OPERE DI COMPLETAMENTO
PROGETTO ESECUTIVO
Num.Ord.
TARIFFA
pag. 20
D IM EN S ION I
IMPORTI
DESIGNAZIONE DEI LAVORI
Quantità
par.ug.
lung.
larg.
H/peso
unitario
RIPO RTO
TOTALE
51´167,80
idonei materiali, scorta, sfridi ed ogni altro onere per dare il lavoro
finito a regola d'arte.
Sezione 2.5 mmq.
Cat 2 - IMP. ELETTRICI
500,00
SOMMANO m
54 / 57
513.1.1.5
500,00
500,00
0,35
175,00
0,61
122,00
0,87
26,10
200,00
200,00
F.p.o. CAVO N07V-K 6 mmq
Fornitura e posa in opera di cavo senza guaina, unipolare flessibile
in rame, nazionale, tipo N07V-K; conforme alle prescrizioni CEI
20-20 '96 e varianti; 450÷750 V, isolato a base di PVC, non
propagante la fiamma (CEI 20-35 '99 e varianti), temperatura
caratteristica 70 °C, posato entro idonea tubazione o canalina
predisposte, incassate, esterne o in cunicoli orizzontali o verticali;
misurazione schematica fra centro quadri e/o cassetta di
derivazione.
Nel prezzo si intende compreso e compensato l'onere di: siglatura
funzioni, capicorda, morsetti, legatura ed ancoraggi, eseguiti con
idonei materiali, scorta, sfridi ed ogni altro onere per dare il lavoro
finito a regola d'arte.
Sezione 6 mmq.
Cat 2 - IMP. ELETTRICI
200,00
SOMMANO m
200,00
200,00
IMP. ALLARME (Cat 3)
55 / 5
CAVETTO SCHERMATO PER ALLARME sezione 2x0.22mmq
B.62.26.210. Fornitura e posa in opera di cavetto in rame stagnato, flessibile,
5
schermato, per impianto d'allarme, isolato e guaina in PVC, non
propagante l'incendio e a bassa emissione di gas tossici e corrosivi,
colore azzurro RAL 5015, posto in opera in idonea tubazione
predisposta; misurazione schematica fra centrale e cassetta di
derivazione.
Nel prezzo si intende compreso e compensato ogni onere di
siglatura funzioni e giunzioni eseguite con idonei materiali, scorta,
sfridi ed accessorio necessario per dare il lavoro finito a regola
d'arte. sezione 2x0.22mmq
Cat 3 - IMP. ALLARME
per collegamento sensore esistente torre 7 a centrale di zona
30,00
30,00
SOMMANO m
30,00
56 / 6
Riprogrammazione, test e messa in servizio delle centrali di
E999.ALLA allarme esistenti
RM
Opere necessarie riprogrammazione delle centrali di allarme
esistenti necessarie a seguito della suddivisione dell'impianto di
allarme torre 7 in due zone distinte. La voce comprende la
riprogrammazione delle due centrali a servizio degli Istituti Rodari
e Marconi Corpo Officine secondo le nuove zone, le verifiche
funzionali e la messa in servizio degli impianti perfettamente
fuzionanti.
Cat 3 - IMP. ALLARME
per modifica impianto torre 7
1,00
SOMMANO a corpo
1,00
57 / 36
TUBO TAZ. diam. 20mm
B.62.6.310.1 Fornitura e posa in opera di tubo protettivo, in acciaio zincato
0
filettato, UNI 8424-74 e conforme alle prescrizioni CEI 23-26 '96;
IP65, per impianti AD-FT o FE; misurazione schematica fra
quadri e/o cassetta di derivazione.
Nel prezzo si intende compreso e compensato ogni onere ed
A RIPORTARE
COMMITTENTE: Provincia di Prato
51´690,90
IST. G. MARCONI MANUTENZIONE STRAORDINARIA - OPERE DI COMPLETAMENTO
PROGETTO ESECUTIVO
Num.Ord.
TARIFFA
pag. 21
D IM EN S ION I
IMPORTI
DESIGNAZIONE DEI LAVORI
Quantità
par.ug.
lung.
larg.
H/peso
unitario
RIPO RTO
accessorio necessario per la posa, pezzi speciali ed ogni altro
onere per dare il lavoro finito a regola d'arte. Diam. 20mm - sp.
1.5mm, imbocco 15mm
Cat 3 - IMP. ALLARME
per collegamento sensore esistente torre 7 a centrale di zona
SOMMANO m
TOTALE
51´690,90
20,00
20,00
20,00
10,76
215,20
5´450,00
5´450,00
50,00
50,00
IMP. DIFFUSIONE SONORA (Cat 4)
58 / 33
Opere necessarie alla separazione degli impianti di diffusione
999.diffsonor sonora RODARI/CORPO OFFICINE.
a.co
Opere necessarie alla separazione degli impianti di diffusione
sonora a servizio degli Istituti RODARI e Marconi CORPO
OFFICINE attualmente facenti capo ad un unico armadio rack
posto nella torre 7 e con componenti in comune per i due impianti.
L'opera prevede la fornitura di:
- nuovo mobile rack di capienza adeguata;
- amplificatore di segnale a servizio dell'impianto Marconi C.O.;
- preamplificatore come sopra;
- comutatore di linea e base microfonica con selezione secondo
l'attuale configurazione in zone;
- registratore digitale;
- cavi di collegamento ed accessori.
La voce é da intendersi a corpo e comprende tutte le lavorazioni
necessarie a dare l'opera finita e perfettamente funzionante
compreso eventuale passaggio di nuove linee audio e cavi per
l'installazione del nuovo rack, le prove di funzionamento, la
fornitura dei nuovi schemi di collegamento dei componenti e di
apposita procedura operativa a beneficio dell'Istituto per l'utilizzo
delle apparecchiature in caso di emergenza. L'opera comprende
altresì la verifica del perfetto funzionamento dell'impianto
rimanente a servizio dell'Istituto Rodari dopo le modifiche
apportate per la separazione dei due sistemi.
Cat 4 - IMP. DIFFUSIONE SONORA
1,00
SOMMANO a corpo
59 / 58
E999.DS
1,00
OPERE
NECESSARIE
ALLO
SPOSTAMENTO
DI
DIFFUSORE SONORO NELL'AULA CAD
Opere necessarie allo spostamento del diffusore sonoro posto fra
l'aula cad e l'aula disegno secondo i grafici di progetto
comprendenti linee, canalizzazioni, elementi di fissaggio, oneri ed
accessori e quanto altro necessario a dare l'opera finita e
perfettamente funzionante.
Cat 4 - IMP. DIFFUSIONE SONORA
1,00
SOMMANO a corpo
1,00
IMP. RIVELAZIONE INCENDI (Cat 5)
60 / 3
RIVELATORE DI FUMO
B.64.50.30.5 Fornitura e posa in opera di rivelatore fotoelettrico di fumo a
riflessione di luce o ad effetto Tyndall, completo di LED per la
segnalazione di funzionamento e di avvenuto intervento, di
zoccolo con protezione contro la rimozione. E' compresa
quotaparte di schede elettroniche, alimentatori, concentratori,
derivatori e ogni onere ed accessorio necessario per la posa ed
ogni altro onere per dare il lavoro finito a regola d'arte.
A 2 fili 12-24Vdc, da soffitto
Cat 5 - IMP. RIVELAZIONE INCENDI
torre 7 a servizio del corpo officine
1,00
A RIPORTARE
1,00
COMMITTENTE: Provincia di Prato
57´406,10
IST. G. MARCONI MANUTENZIONE STRAORDINARIA - OPERE DI COMPLETAMENTO
PROGETTO ESECUTIVO
Num.Ord.
TARIFFA
pag. 22
D IM EN S ION I
IMPORTI
DESIGNAZIONE DEI LAVORI
Quantità
par.ug.
lung.
larg.
H/peso
unitario
RIPO RTO
1,00
SOMMANO cadauno
1,00
61 / 4
CAVO schermato 2x0.75 + 2x0.22 mm per rivelatore di fumo
E999.CAV02 F.p.o. cavo schermato 2x0.75 + 2x0.22 mm per rivelatore di fumo.
Cat 5 - IMP. RIVELAZIONE INCENDI
per collegamento nuovo rivelatore torre 7 e spostamento esistente
20,00
SOMMANO m
62 / 35
TUBO TAZ. diam. 20mm
B.62.6.310.1 Fornitura e posa in opera di tubo protettivo, in acciaio zincato
0
filettato, UNI 8424-74 e conforme alle prescrizioni CEI 23-26 '96;
IP65, per impianti AD-FT o FE; misurazione schematica fra
quadri e/o cassetta di derivazione.
Nel prezzo si intende compreso e compensato ogni onere ed
accessorio necessario per la posa, pezzi speciali ed ogni altro
onere per dare il lavoro finito a regola d'arte. Diam. 20mm - sp.
1.5mm, imbocco 15mm
Cat 5 - IMP. RIVELAZIONE INCENDI
per installazione nuovo rivelatore fumi torre 7 e spostamento
esistente
SOMMANO m
57´406,10
107,10
107,10
1,08
21,60
10,76
215,20
200,00
200,00
20,00
20,00
20,00
TOTALE
20,00
20,00
63 / 37
Riprogrammazione, test e messa in servizio delle centrali di
E999.ANTIN rivelazione incendi esistenti
C
Opere necessarie riprogrammazione delle centrali di rivelazione
incendi esistenti necessarie a seguito della suddivisione
dell'impianto nella torre 7 in due zone distinte ed integrazione con
nuovo rivelatore fumi. La voce comprende la riprogrammazione
delle due centrali a servizio degli Istituti Rodari e Marconi Corpo
Officine secondo le nuove zone, le verifiche funzionali e la messa
in servizio degli impianti perfettamente fuzionanti.
Cat 5 - IMP. RIVELAZIONE INCENDI
1,00
SOMMANO a corpo
1,00
IMP. TERMICI/CLIMATIZZAZIONE (Cat 6)
64 / 32
Opere di completamento impianto di climatizzazione uffici
999.gruppo.fr Esecuzione delle opere e forniture necessarie al completamento
igo
degli impianti di climatizzazione a servizio degli uffici già dotati
di n.6 venticovettori a soffitto marca Galletti completi di comando
a parete di cui n.2 mod. FU10 e n.4 mod. FU8, allacciati
elettricamente e collegati ad un primo tratto di tubazione idraulica
fino al sottosuolo. L'opera comprende:
- la fornitura e posa in opera di nuovo refrigeratore d’acqua tipo
GALLETTI modello MCE C39 KW con funzionamento solo
freddo, Gas ecologico R410A compressore scroll, bassa
rumorosità. Potenza frigorifera 39 KW, gruppo di pompaggio a
bordo, comando tastiera remota installata all’interno dell'edificio
in prossimità del corridoio antistante la torre 7. Grandezza
1665x950xH1300 mm. Nella posa in opera è compreso il tiro in
alto fino in copertura e la realizzazione di struttura di basamento
per la ripartizione del carico sul solaio in acciaio zincato completa
di giunti antivibranti;
- la realizzazione di tubazioni dorsali in multistrato Ø 40 mm fino
ai punti di allaccio ai ventilconvettori compreso isolamento tipo
armacell in spessori secondo legge e finitura in alluminio per i
tratti esterni ed in PVC per i tratti interni. La voce comprende
sfondi e ripristini murari per il passaggio delle tubazioni, l'allaccio
alle tubazioni esistenti ed ogni altro componente ed accessorio atto
a rendere l'opera a perfetta regola d'arte;
- l'esecuzione di nuovo allaccio elettrico comprensivo di linea di
A RIPORTARE
COMMITTENTE: Provincia di Prato
57´950,00
IST. G. MARCONI MANUTENZIONE STRAORDINARIA - OPERE DI COMPLETAMENTO
PROGETTO ESECUTIVO
Num.Ord.
TARIFFA
pag. 23
D IM EN S ION I
IMPORTI
DESIGNAZIONE DEI LAVORI
Quantità
par.ug.
lung.
larg.
H/peso
unitario
RIPO RTO
TOTALE
57´950,00
alimentazione con cavo FG7R0 3x(1x16 mmq)+N+T e tubo in
PVC di contenimento, inserimento di interruttore di protezione di
tipo magnetotermico differenziale con adeguate caratteristiche in
base alla macchina alimentata e potere di interruzione non
inferiore a 10 kA installato sul quadro elettrico generale posto
nella torre 7 e quadro con interruttore di sezionamento da
installare a bordo macchina . Nella sottovoce sono compresi i
materiali, la posa ed ogni onere ed accessorio necessario
all'esecuzione dell'opera a perfetta regola d'arte;
- 1° avviamento e prove di funzionamento, complete dei test
secondo il costruttore del gruppo e dei fan coil esistenti e
comprendenti ogni altra prova richiesta dalla D.L. atta ad accertare
il perfetto funzionamento dell'impianto. La sottovoce comprende il
rilascio di apposita dichiarazione di primo avviamento da cui deve
intendersi decorrente la garanzia.
L'opera comprende altresì quant'altro necessario all'esecuzione a
regola d'arte ed al perfetto funzionamento dell'intero impianto di
climatizzazione anche se non esplicitamente citata nella voce.
Cat 6 - IMP. TERMICI/CLIMATIZZAZIONE
1,00
SOMMANO a corpo
20´250,00
20´250,00
Parziale LAVORI A CORPO euro
78´200,00
T O T A L E euro
78´200,00
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------A RIPORTARE
COMMITTENTE: Provincia di Prato
1,00
IST. G. MARCONI MANUTENZIONE STRAORDINARIA - OPERE DI COMPLETAMENTO
PROGETTO ESECUTIVO
pag. 24
IMPORTI
Num.Ord.
TARIFFA
DESIGNAZIONE DEI LAVORI
TOTALE
incid.
%
R IP O R TO
Riepilogo SUPER CATEGORIE
001
002
corpo didattico
corpo officine
22´241,42
55´958,58
Totale SUPER CATEGORIE euro
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------A RIPORTARE
COMMITTENTE: Provincia di Prato
28,442
71,558
78´200,00 100,000
IST. G. MARCONI MANUTENZIONE STRAORDINARIA - OPERE DI COMPLETAMENTO
PROGETTO ESECUTIVO
pag. 25
IMPORTI
Num.Ord.
TARIFFA
DESIGNAZIONE DEI LAVORI
TOTALE
incid.
%
R IP O R TO
Riepilogo CATEGORIE
001
002
003
004
005
006
007
OPERE EDILI
IMP. ELETTRICI
IMP. ALLARME
IMP. DIFFUSIONE SONORA
IMP. RIVELAZIONE INCENDI
IMP. TERMICI/CLIMATIZZAZIONE
ONERI PER LA SICUREZZA
25´412,78
17´202,83
441,30
5´500,00
2´493,90
22´250,00
4´899,19
Totale CATEGORIE euro
Prato, 06/05/2011
Il Tecnico
Dott. Ing. Federico BORAGINE
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------A RIPORTARE
COMMITTENTE: Provincia di Prato
32,497
21,999
0,564
7,033
3,189
28,453
6,265
78´200,00 100,000
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
6
File Size
237 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content