close

Enter

Log in using OpenID

(Pollini [modalità compatibilità])

embedDownload
Brescia,
17.12.2013
Monilie
• Monilia laxa
(comunissima)
• Monilia fructicola
(occasionale)
(patogeno da quarantena per direttiva CE 2000/29
recepita con D. leg.vo n. 214/19.8.2005)
• Monilia fructigena
(rara su drupacee)
Caratteristiche delle Monilie
Monilia laxa
Monilia fructicola
Monilia fructigena
Colonie in PDA:
Color nocciola chiaro,
rosettiformi
Colonie in PDA:
Color nocciola scuro, in
anelli concentrici
Colonie in PDA :
Color crema, in circoli
concentrici poco marcati
Fruttificazioni ascofore:
assenti
Fruttificazioni ascofore:
a scodella (apoteci)
arancio-bruni
Fruttificazioni ascofore:
rarissime (apoteci ) giallobruni
Fruttificazioni conidiche:
cuscinetti, inizialmente
sparsi poi confluenti,
dapprima biancastri,
quindi grigio cenere
Fruttificazioni conidiche:
cuscinetti sparsi color
grigio
Fruttificazioni conidiche:
cuscinetti color giallo ocra
in circoli concentrici
Colture su piastre PDA
(Potato dextrose agar + acido lattico
+ ampicillina e streptomicina)
a 22 °C per 10 gg.(12 ore di luce
+ 12 ore di buio)
Fattori influenzanti gli attacchi di monilia
• Suscettibilità varietale
- molto suscettibili le nettarine
- meno suscettibili le pesche e le percoche
• Andamento climatico
- piovosità nel periodo della maturazione
• Forme di allevamento e sesto d’impianto
-maggiormente suscettibili le piante a vaso, con sesto d’impianto fitto
• Stadio di maturazione
-aumento della suscettibilità con la maturazione
• Scalarità della raccolta
- maggiore abbandono di frutti a terra = più inoculo
Suscettibilità agli attacchi di monilia
Molto suscettibili
Tolleranti
Poco suscettibili
Nettarine:
- Lady Erica
- Venus
Pesche:
- Elegant Lady
- Royal Gem
Nettarine:
- Stark Redgold
Pesche:
- Redhaven
- May Crest
- Royal Glory
- Glohaven
- Sping Belle
Pesche:
- Symphonie
- Rosa del West
-Tendresse Julie
- Duchessa D’Este
Nettarine:
- Caldesi 2010
Difesa antimonilia
Sostanza attiva
% s.a.
Formulati commerciali
Dose hl
(g/ml)
Tempo di
sicurezza
Ciprodinil+
Fludioxonil
37,5 +
25
Switch
30
14
Tebuconazolo
25
Folicus WG, Viver 25
WG, Mystic 25 WG, ecc
75
7
Difenoconazolo
23,23
Sponsor
30
7
Ciproconazolo
3,81
Galeo
25-30
3
Fenbuconazolo
4,95
Indar 5 EW, Simitar 5
EW
30
3
Fenexamid
42,74
Teldor Plus
1-1,5 kg/ha
3
Boscalid +
Pyraclostrobin
26,7 +
6,7
Bellis drupacee, Signum
70
3
Bacillus subtilis
15,76
Serenade Max
2,5-4 kg/ha
3
Suscettibilità alla batteriosi
Suscettibili
Nettarine
- Lady Erica
- Venus
- Maria Emila
Pesche
- Royal Glory ****
- Elegant Lady ****
- Rich Lady ***
- Royal Gem ***
- Romestar **
- Calred **
- Iris Rosso
- Spring Red
Poco suscettibili o
tolleranti
- Cresthaven
- Suncrest
- Early Sungrand
- Maycrest
- Maria Carla
- Red Star
- Sagittaria
Difesa dalla batteriosi
A caduta foglie e a ingrossamento gemme:
- sali rameici
In vegetazione:
- Bacillus subtilis 15,67%
2,5-4 Kg/ha, carenza 3 gg
- Silicato Al (Websterite 70%+Bentonite 10%)
0,7-1 kg/hl ogni 15gg
Ceppi di Sharka
CEPPI
Caratteristiche
PPV-M (Marcos)
Predominante e fortemente epidemico su pesco,
suscettibili anche albicocco e susino.
PPV-D (Dideron)
Su susino e albicocco. Raramente diffuso da albicocco e
susino ai peschi vicini e per nulla entro i pescheti infetti
PPV-C
Su ciliegio acido e dolce
PPV-EA (EL Amar)
Su albicocco (in Egitto)
PPV- W
Su susino (in Canada)
PPV- R
(Ricombinante)
Ricombinazione RNA di isolato di PPV-M e PPV-D
presenti nella stessa pianta. Su susino e albicocco nell’ex
Jugoslavia ed Europa centro orientale.
Trasmissione sharka
• Moltiplicazione vegetativa
(marze e
portinnesti)
• Tramite afidi vettori (Myzus persicae, M.
varians, Brachycaudus persicae, Hyalopterus
amygdali, Brachycaudus schwartzi, Hyalopterus
pruni, Phorodon humuli, Aphis spiraecola,
Brachycaudus helichrysi) con modalità non
persistente
(conservazione infettività per 1-3 ore
da parte dei vettori)
Sintomatologia su pesco
Su foglie
Su tutte le cv.
(eccetto Maria
Dolce)
Su fiori
Su frutti
Su tutte le cv.
Nettarine:
con fiore rosaceo Morsiani 90, Maria Dolce, Maria
Luisa, Natasha, Weinbeger, Big
Top, Sweet Lady, Stark Red
Gold, Nectaross, Spring Red,
Venus, Indipendence.
Pesche:
Redhaven, Glohaven,
Maycrest, Springcrest,
Spring Lady, Summer Lady,
Suncrest, Fayette
Sintomi su foglie e fiori e non sui frutti: Alipersiè, Ghiaccio 1,
Plawhite 5, Plagold 10, Tastired, Ufo 3, Royal Lee
Provvedimenti per sharka
• Lotta obbligatoria ( D.M. 29.11.96)
• Controlli di campo e di laboratorio per
soppressione piante sintomatiche/infette
• Impianto con materiale virus-free
• Ricorso a cv. tolleranti
Ricerca su cv. pesco resistenti a PPV
• Controllo collezioni varietali vicine a pescheti infetti
• Valutazioni per 4-5 anni in condizioni di infezioni
naturali
• Test in ambienti controllati
• Risposte ad inoculazioni artificiali
Problemi:
Valutazioni non univoche per ceppi diversi, diverse
modalità di inoculo, diversità dei tempi di rilievo,
ambiente di valutazione, metodologia di analisi (Elisa,
PCR)
Minore suscettibilità cv. pesco a PPV
Varietà
Fonte
Summer Lady, Morsiani 90, Maria Dolce
Poggi Pollini , 2007
Glohaven, Harrow Blood, Kamarat, HB 1111
Palmisano, 2008
Blaze Prince, Canadian Harmony, Harken,
June Prince, Legend, Loring, Rosired 1,
Springcrest, Suncrest
Polak & Oukropec, 2008
Maycrest, Sping Lady, Velvet
Gabova, 1994
Redhaven, Glohaven, Hale, Tebana
Bozhkova, c.p.
Maria dolce, Max, Alix, Summer Lady
Non positive a PCR ed
ELISA per PPV-M
(CRA- Unità di Ricerca in
Frutticoltura-FO)
Miglioramento genetico
Resistenza quantitativa in:
- Prunus dulcis e P. davidiana
Semenzali Ibridi:
- P. davidiana x cv.di pesco (Summergrand)
- mandorlo (padre) x 54P455 (pesco) x Hesse (cv. industria)
SENSIBILITA’ A PPV IN ALBICOCCO
SENSIBILI
Aurora, Carmen, Gold Strike,
Lady Elena, Portici, Pink Cot,
Reale d’Imola, Reale precoce,
Reale tardiva, Sabbatani,
S.Castrese, Silver Cot,
Tirynthos, Vitillo
RESISTENTI/ TOLLERANTI/ IMMUNI
Resistenti
Avilara, Bora, Lito, Orange Red,
Henderson, Leronda, Lito,
Orande Red, Pandora,
Stark Early Orange, Stella, Sunglo,
Veharda, Vemina
Tolleranti:
Badami, Bebeko ID, Goldrich+ ,
Harcot, Harval+ , Henderson,
Veecot, Robadà+ , Pisana+
Immuni:
Harlayne, Kuresia
Suscettibilità frutti cv. susino a PPV
Molto suscettibili
Asintomatiche
Con anelli clorotici sul
nocciolo
Prugna d’Italia
Morettini 243
Regina Claudia
Victoria
Empress
Valor
Bluefree
Diana
Abundance
Silvia
Red Glow
Precoce d’Ersinger
Washington
Giant
Linea di difesa
• Scarsa attività degli oli a fine inverno
• Validità interventi a migrazione neanidi
con Thiametoxam, Acetamiprid,
Spirotetramat, (non registrati contro la cocciniglia)
Linee di difesa aficida
Prefioritura
-
Vietato (DM 30.9.2013 per Reg. UE n. 485/2013 commissione
24.5.2013) l’impiego di imidacloprid e thiametoxam
(per Clotianidin l’etichetta indicava già l’impiego in post-fioritura).
Prefioritura su nettarine
- Acetamiprid o Flonicamid + Piretroide (*) (tau-fluvalinate,
deltametrina, lambdacialotrina, cuflutrin)
Prefioritura su pesche
- Acetamiprid o Flonicamid o Piretroide
Post-fioritura
- Neonicotinoidi (acetamiprid, imidacloprid, thiametoxam, clotianidin)
solo nei pescheti senza conclamata resistenza), Flonicamid,
Pimetrozine, Pirimicarb, Spirotetramat
(*) per i tripidi
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
14 081 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content