close

Enter

Log in using OpenID

armophalt g - Gabicommerce

embedDownload
GRIGLIE DI ARMATURA CARRABILI PER MANTI STRADALI,
PIAZZALI E AREE INDUSTRIALI, PARCHEGGI, ROTATORIE,
SVINCOLI AUTOSTRADALI, PISTE AEROPORTUALI.
TRENTENNALE ESPERIENZA
NELLE TECNOLOGIE INNOVATIVE DELLE COSTRUZIONI
G&P intech è partner di prestigiosi gruppi internazionali operanti nelle tecnologie
speciali applicate alle nuove costruzioni, al restauro, alle infrastrutture.
G&P intech offre a Enti e Società Pubbliche e Private, Studi di Progettazione, Imprese
Generali di Costruzioni e Ditte di Applicazioni Specialistiche consulenza tecnica ed
ingegneria di servizio, fornitura materiali e tecnologie di elevata affidabilità e durabilità,
assistenza tecnica nei cantieri.
G&P intech è presente nel territorio nazionale ed internazionale con le proprie agenzie
commerciali, consulenti tecnici ed installatori specializzati.
G&P intech è presente nel mercato con le altre linee tecnologiche:
ASFALTI
DI QUALITÁ
PIÚ DUREVOLI
LINEA
FRP SYSTEM
PER
®
Consolidamento strutturale con
materiali compositi
LINEA
FRCM-SRG SYSTEM
®
Sistemi di rinforzo strutturale con reti in carbonio, vetro AR
e tessuti di acciaio UHTSS in matrici inorganiche
LINEA
IMP SYSTEM
ARMOPHALT C
ARMOPHALT G
®
®
Impermeabilizzanti bentonitici, idroespandibili
e cementizi per fondazioni, gallerie
LINEA
ISO
Griglie di rinforzo per asfalti in
carbonio e vetro prebitumate.
®
Isolanti termici
e deumidificanti per le murature
®
G&P intech s.r.l - via Retrone 39
36077 Altavilla Vicentina (VI) - ITALY
Tel. +39 0444.522797 - Fax +39 0444.348692
E mail: [email protected]
www.english.gpintech.com
Copyright 2013 – Tutti i diritti sono riservati
®
Rev. 01/13
Le indicazioni contenute nel presente documento tecnico rispondono in modo reale e veritiero alle nostre migliori e attuali conoscenze. In funzione
dell’attenzione e accuratezza delle diverse fasi di posa in opera sulle quali non abbiamo alcuna responsabilità, possono verificarsi delle variazioni. La nostra
garanzia si limita pertanto alla qualità e costanza del prodotto fornito di cui alle indicazioni riportate.
®
ARMOPHALT C
ARMOPHALT G
®
LINEA
AR SYSTEM
®
Rapporti di prova europei sulle griglie ARMOPHALT C e ARMOPHALT G
1. Resistenza al carico dinamico
Rinforzo asfalti
®
I manti di asfalto tendono a deformarsi. In modo particolare nelle curve e nelle sezioni di strada maggiormente soggette alla sollecitazione
delle frenate e delle partenze la pavimentazione viene esposta ad13una notevole sollecitazione di taglio. La Netherlands Pavement Consultants
14
ha sviluppato un metodo di prova per paragonare la resistenza delle pavimentazioni
in condizioni di esposizione dinamica.
Griglie di rinforzo per
asfalti in carbonio e vetro
prebitumate.
I sistemi carrabili ARMOPHALT C e
ARMOPHALT G in griglie prebitumate
in carbonio e vetro rappresentano la
nuova frontiera della tecnologia nelle
pavimentazioni stradali.
ARMOPHALT C e ARMOPHALT G
conferiscono
al
manto
stradale
nuovo ed in rifacimento durabilità
ed efficienza notevolmente superiori
rispetto ai manti tradizionali, migliorando
la qualità della transitabilità e riducendo i
costi di manutenzione. Particolarmente
indicati per traffico intenso pesante e
per climi rigidi.
Eccellente adesione
interstrato.
Contro le deformazioni
strutturali sotto carichi
ciclici intensi.
Impedisce la
fessurazione riflessa
con conseguente
riduzione dei costi di
manutenzione.
Impiego di ridotti
spessori di asfalto.
Semplicità e rapidità
di posa in opera.
®
Esecuzione della prova:
1
2
Provino di riferimento
Non tesssuto
Non
tessuto
PP 140 g/m
3
griglia PES
~ 90.000
60 kN/m
griglia in vetro pre~ 180 – 185.000
bitumata
®
ARMOPHALT
G
“S&P Glasphalt G”
griglia in fibra di
~ 1.000.000 – 1.150.000
carbonio pre-bitumata
®
ARMOPHALT
“S&P Carbophalt C
G”
4
5
Dati tecnici delle griglie prebitumate
®
ARMOPHALT C
direzione longitudinale
Modulo elastico
73 GPa
Allungamento a rottura
3,5- 4,5%
Resistenza a trazione
120 kN/m
della griglia (EN ISO 10319)
ARMOPHALT G ®
direzione longitudinale
Modulo elastico
73 GPa
Allungamento a rottura
3,5- 4,5%
Resistenza a trazione
120 kN/m
della griglia (EN ISO 10319)
Grafico 7: esecuzione della prova sperimentale NPC
direzione ortogonale
240 GPa
1,6%
250 kN/m
direzione ortogonale
73 GPa
3,5-4,5%
120 kN/m
Voce di capitolato
Tipo di intervento
Rinforzo di manto stradale con griglia in carbonio o vetro prebitumata per nuove o vecchie
pavimentazioni in asfalto.
Specifica tecnica
1. Dopo adeguata preparazione della superficie, fornitura e posa in opera a spruzzo di speciale
emulsione bituminosa polimero modificata sul fondo da pavimentare. Resa 300-400 g/m².
2. Fornitura e posa in opera della griglia in carbonio o vetro prebitumata e irruvidita con
sabbia di quarzo tipo ARMOPHALT C o ARMOPHALT G con bruciatura del film protettivo e
srotolamento della griglia tramite srotolatrice a rulli pesanti. Sormonto 10 cm ca.
3. Applicazione del nuovo manto di asfalto (usura o binder + usura) sulla griglia posata. Il
nuovo manto di asfalto dovrà avere uno spessore non inferiore ai 2,5 cm per griglie in
carbonio tipo ARMOPHALT C e 4 cm per griglie in vetro tipo ARMOPHALT G.
Fornitura e posa in opera della griglia per m² di superficie rinforzata
€/m².
Numero di cicli fino alla
rottura ovvero fino a
deformazione di 35 mm
+ 30.000
~ 70 – 75.000
Resistenza alla fatica
sotto carico
continuativo
1x
2 – 2,5 x maggiore
rispetto a provino di
riferimento
3 x maggiore rispetto a
provino di riferimento
6 x maggiore rispetto a
provino di riferimento
35 x maggiore rispetto a
provino di riferimento
Tabella 10: Prospetto dei risultati di prova
Configurazione dell’apparato di prova
Tab. 1 Risultati dei tests
La formazione di una fessura da fatica a causa del carico continuativo è stata
I provini di asfalto armati con S&P Carbophalt G hanno dimostrato di possedere
protocollata. La formazione della fessura da fatica è stata indotta mediante
eccellenti caratteristiche di resistenza alla propagazione di fessure sotto un carico
l’esecuzione di un taglio condella
fresa nello
strato di asfalto
inferiore.
Configuazione
prova
(NPC-Rapporto
n. 95155) Diversi
ed una
membrana
di sigillatura
SAMI
continuo. materiali
In condizionididirinforzo
carico dinamico
continuo
la resistenza
a fatica di una
stradaI rinforzi
asfaltata armata
con fibre
di carbonio
è teoricamente
35 volte nuovo
maggiore
sono stati installati su uno strato di asfalto esistente con spessore di 3 cm.
sono stati
coperti
con uno
strato di asfalto
con
Nella prova si è confrontato il provino di asfalto a doppio strato non armato con
ad esposta
una con asfalto
noncarico
armato.dinamico
Affinché le fibre
di carbonio siano
in grado di
uno
spessore di 6 cm. Una trave di prova con flessione a quattro punti rispetto
è stata
ad un
a frequenza
prefissata
fino
campioni di asfalto di identico spessore diversamente armati (tabella 9). Le armature
assorbire gli sforzi è indispensabile realizzare un collaborazione perfetta tra i due
al
di cedimento
del
campione.
Il numero
applicazione
delprova
carico
cedimento
ad una
deformazione
e glimomento
inserti in geotessuto
sono stati
inseriti
tra i due strati
di asfaltoregistrato
seguendo ledi cicli distrati
di asfalto. Nella
primafino
dellaal
applicazione
dellaogriglia
di armatura
è stata
16 del campione). In modo particolare la griglia ARMOPHALT C in
istruzioni
del produttore.
di
35 mm
del campione di asfalto serve come criterio di paragone (vita
applicata una quantità di 300 g/m2 di emulsione bituminosa. Il grafico 8 mostra in
evidente che ledella
forze fessurazione
di trazione dovutesotto
al carico
simulato della
vengano
carbonio ha dimostrato delle proprietà eccellenti nella prevenzione dellamodo
propagazione
condizioni
di ruota
sollecitazione
1
Provino di riferimento
armatura
assorbitesono
dallestati
fibreconfrontati
di (membrana
carbonio.
forze,
sotto aforma
di tensioni
taglio,
neldi
I risultati
conLequelli
un SAMI,
campione
di di
riferimento
permanente
(vedi tab. 1).Senza
Sono
inferiori i risultati ottenuti con reti di rinforzo
tradizionali
di relativi
sigillatura
reti
in
poliestere
2
Non tesssuto
Non tessuto in polipropilene 140 g/m2
sistema
composito
degli
vengono
scaricate
nello
strato
e uno
in quello
identica,
mapavimentazioni
senzastrati
inserto
intermedio.
Nella
prova
si èinferiore
partiticon
da
stratodi
e3 vetro).
vita di servizio
in condizioni
di carico dinamico sezione
permanente
su
in
asfalto
rinforzate
griglia
grigliaLa
PES
grigliaattesa
in poliestere
60 kN/m (in direzione
superiore
asfalto. Inrivestendolo
caso di problemi
nella
collaborazione
gli strati
sorge il I
portante
già difessurato,
con uno
strato
di usura difra
7 cm
di spessore.
carbonio prebitumata è ben
superiore
a quella riscontrata nelle pavimentazioni
strati di
asfalto
non
rinforzati
o rinforzati
con
altri
longitudinale
e trasversale)
pericolo
sicon
creino
la superficie
di contatto
i due
strati di
provini
di che
asfalto
sono delle
stati fessure
ricavati lungo
prelevando
un campione
datraun
elemento
di
4
griglia Ciò
in vetro
pregriglia
in fibra di vetro
120 /una
120 kN/m
(in direzioneriduzione
asfalto
e
che
le
stesse
si
propaghino
poi
all’estremità
della
griglia
di
armatura.
materiali.
permette
di
prevedere
anche
significativa
dei
solchi
creati
dalle
ruote
dei
veicoli
quando
viene
adottato
superficie asfaltata costipata in maniera tradizionale. La fessura esistente nel il
bitumata
longitudinale
e
trasversale)
L’elevato
modulo
di
elasticità
a
trazione
delle
fibre
di
carbonio
fa
sì
che
la
griglia
di
metodo di rinforzo ARMOPHALT C.
vecchio sottofondo di asfalto è stata simulata realizzando, mediante una fresa, un
“S&P Glasphalt G”
armatura assorba immediatamente le forze. In caso di applicazione locale
taglio nello strato inferiore di asfalto del provino. Ad una temperatura di -10 °C lo
5
griglia in fibra di
dell’armatura con fibre di carbonio sussiste il pericolo che le fessure si trasmettano
griglia in fibra di vetro 120 kN/m (in direzione
strato
di sottofondo
fessurato è stato sottoposto
a cicli di gelo/disgelo (grafico 9).
2. Prevenzione
fessurazione riflessa proveniente
dalle
inferiori.
carbonio pre-bitumatadella
all’estremità
della pavimentazioni
griglia. Per tale ragione la griglia
di armatura in fibre di carbonio
longitudinale)
L’apertura
della fessurasuperficie
(1 mm per
ciclo)Inincaso
questo
caso corrisponde
volume
“S&P Carbophalt
viene stesa
stradale.
di griglie
armatura in al
materiali
griglia
fibra di carbonio
200 kN/m
(in direzione specialmente
Per poter
valutare G”
il grado
diinriflessione
della
fessurazione,
alle sull’intera
basse temperature,
il Belgian
Roaddi Research
Centre a
teorico
di
espansione
dell’acqua
che
si
trova
nella
fessura
nel vecchio
strato
di
con
basso
modulo
di
elasticità,
ad
esempio
vetro,
sono
possibili
invece
rinforzi
trasversale)
Bruxelles ha elaborato una procedura di prova che simula i movimenti
dei(nel
sottostrati
causati
dai cicli
di gelo/disgelo
l’uso
di sale
per
asfalto
taglio fresato
nello strato
di sottofondo).
L’aperturaedella
fessura
è stata
Tabella 9: Prospetto dei provini
localizzati.
la presenza di ghiaccio. La temperatura ambientale del campione viene
mantenuta
admediante
un livello
di -10°
C. E’ che
stato
misurato
l’effetto
indotta
artificialmente
un liquido
apposito
è stato
congelato
e quindidi
scongelare.
Nelprecedenti
corso della prova
la propagazione
è
rinforzi
nellaprove:
prevenzione della fessurazione riflessa. I risultati sono fatto
statinuovamente
paragonati
con altri
ottenuti
con l’usodella
di fessura
una rete
Risultati delle
stata
monitorata
e protocollata
partire ARMOPHALT
dallo stato iniziale
strato
di sottofondo
Nella
prova è statoun
evidenziato
rallentamento
conferito dall’armatura
sullarete di
di
poliestere,
tessutol’effetto
non ditessuto
di polipropilene
ed una
rinforzo
in acciaio.
La agriglia
C nello
e la
rete
in acciaio
propagazione delle fessure nell’asfalto (tabella 10/grafico 8). La propagazione della
(taglio fresato),
fino alla
raggiungimento
del nuovo
strato di usura
sovrastante,
tuttoin
prevenivano
la propagazione della fessurazione nella pavimentazione superiore.
Anche
griglia in vetro
prebitumata
ARMOPHALT
Gilera
fessura attraverso il nuovo strato di asfalto ha comportato delle deformazioni non
reversibili, ovvero la rottura del provino di asfalto. Il risultato ha dato quindi delle
indicazioni sulla resistenza a fatica del manto stradale sottoposto ad un carico
costante di autoveicoli.
in funzione dei cicli di carico (tabella 11/grafico 10).
Disposizione
delRoad
campione
di prova
Grafico 9: Disposizione
del test da parte del
Research Center
belga
grado di prevenire la propagazione della fessurazione, tuttavia la fessura preesistente penetrava per 3-4 cm nella nuova pavimentazione.
I materiali in poliestere e polipropilene non sono stati in grado di prevenire la propagazione della fessurazione (vedi grafico). Poter
garantire un incollaggio senza difetti tra la rete di rinforzo e gli strati di asfalto inferiore e superiore è essenziale per l’assorbimento delle
forze. Con le reti di rinforzo convenzionali, è sempre ridotto l’incollaggio a causa di una quantità insufficiente di bitume sul lato superiore
della rete. Tale problema viene eliminato con la nuova griglia in fibra di carbonio o vetro preimpregnata di bitume.
Un incollaggio libero da difetti è sempre assicurato a causa della
Risultati
prova:
Risultati
delladella
prova:
Grafico risultati della prova.
quantità maggiore di bitume nel giunto di adesione. Strati minimi
di asfalto in sovrapposizione sono teoricamente possibili su griglie
prebitumate in fibra di carbonio.
3. Aumento della resistenza ai carichi con
®
ARMOPHALT C.
ARMOPHALT G pre-bitumato
Tests condotti sugli avvallamenti della pavimentazione stradale
con deflettografi Lacroix con un carico sull’asse posteriore di 10 t.,
per un tratto stradale di ca. 4 km, hanno messo in evidenza che
l’inserimento dell’armatura di rinforzo corrisponde mediamente ad
uno strato di asfalto equivalente di 3 cm di spessore.
ARMOPHALT C pre-bitumato
inserto acciaio
Nel diagramma
è riportata
la propagazione
fessura
in funzione
del numero
di cicli.
Nel diagramma
è riportata
la propagazione
della della
fessura
in funzione
del numero
di cicli.
Grafico
10: Risultati
deida
testparte
da parte
del Road
Research
Center
Grafico
10: Risultati
dei test
del Road
Research
Center
belgabelga
17
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
1
File Size
714 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content