close

Enter

Log in using OpenID

Clicca per scaricare il PDF

embedDownload
Dr.ssa Francesca Serena DVM
Master II Liv Medicina Comportamentale Univ PISA – CVE EDU AU Feline
Medicine Membro International Feline Medicine Society (ISFM)
EARLY SPAY
La Sterilizzazione precoce in
allevamento
Decine di animali ammassati in mezzo alle loro feci. Denunciata l’allevatrice
Colle Umberto (Treviso) – Un vero e proprio campo di concentramento per
animali: a Colle Umberto una donna teneva ammassati cani e gatti di razza e per
farli riprodurre e rivendere i cuccioli.
La “allevatrice intensiva” teneva numerosissimi esemplari adulti e cuccioli stipati
nella sua abitazione, in condizioni igieniche indecenti, rinchiusi in gabbie
accatastate l’una sull’altra. Attorno agli animali “da allevamento” scorrazzavano
anche topi e parassiti. Cani e gatti erano abbandonati tra le loro feci, moltissimi
ammalati o colpiti da infezioni, spesso denutriti.
DADOVE
DOVE
DA
VENIVANO
VENIVANO
RIPRODUTTORI?
IIRIPRODUTTORI?
GattoPersiano?
Persiano?
Gatto
Mantellogrigio
grigioblu?
blu?
Mantello
Occhiverdi?
verdi?
Occhi
Normotipo?
Normotipo?
Cucciolata no profit?
La Triste Storia Di Tiziano E Tootsie
In Italia ci sono più fabbriche di cuccioli di quanto
non si immagini e bisogna fare una guerra senza esclusione di colpi
Il fatto che io abbia cercato con ogni mezzo possibile di tutelare i gatti
sottoscrivendo un contratto blindato a quanto pare non ha rappresentato un
deterrente.
Quando dico blindato dico un contratto sottoposto a condizione sospensiva
dell'avvenuta sterilizzazione del gatto. Quindi passaggio di proprietà e
consegna del pedigree solo a seguito della comunicazione di
sterilizzazione. Clausola di riserva a favore dell'allevatore cedente di
riprendere il cucciolo in caso di impossibilità di poterlo tenere.
Contro gli scucciolatori non esiste arma se non cercare di avere dalla
nostra ogni strumento possibile per poterli perseguire in ogni sede
giudiziaria possibile.
Per questo consiglio a tutti voi allevatori che crescete i vostri cuccioli
con tutto l'amore possibile di prepararvi contro eventuali truffe.
Certo è che l'unico deterrente vero è la sterilizzazione precoce....
Sterilizzazione precoce
Precious
Paws Tootsie
Precious Paws Tiziano Vecellio
un tempo si credeva che i gatti non dovessero essere
sterilizzati fino a quando l'animale andava in calore o
faceva almeno una cucciolata
La ricerca nel 1960 ha dimostrato che le femmine a cui
è consentito di raggiungere la maturità sessuale prima di
essere sterilizzate sono esposte a un maggiore rischio di
cancro mammario rispetto a gatte sterilizzati prima del
loro primo ciclo . Come risultato è stata rivista la
raccomandazione di eseguire interventi chirurgici
appena prima l'età media previsto per il primo calore ,
4-6 mesi per i gatti .
La ricerca dal 1990 e negli anni 2000 suggerisce che è
sicuro eseguire interventi chirurgici di sterilizzazione
prima della maturità sessuale
A oggi di loro
non si sa più niente
Ragioni alla base della early neuter
Detta anche sterilizzazione prepubere o
sterilizzazione pediatrica
È la sterilizzazione di gattini a partire dalle 8
settimane di età
Gli studi a breve e lungo termine, fino a 11 anni post-procedura,
non hanno riscontrato problemi fisici e pochi problemi
comportamentali effettuando la sterilizzazione precoce nei gatti.
Gattini maschi sottoposti a sterilizzazione precoce avevano una
incidenza significativamente più bassa di ascessi e di
comportamenti sessuali come spruzzare urina e di aggressione.
In entrambi i sessi, l'insorgenza di asma, gengivite e iperattività è
risultata ridotta.
I gatti sterilizzati prima dei 6 mesi di età hanno mostrato una
riduzione del 91% del rischio di carcinoma mammario rispetto a
gatti interi 16 .
Le preoccupazioni espresse circa la
sterilizzazione pediatrica sono:
1.Blocco della crescita normale ;
2.Alterato sviluppo del tratto urinario che porta a un aumento
dell'incidenza di cistite o ostruzione urinaria nei gatti;
3.Aumentato rischio di obesità;
4. Aumentata suscettibilità alle infezioni
5. Insorgenza di problemi comportamentali.
I risultati di studi e ricerche hanno affrontato molti di questi
problemi
:
Quali sono le più comuni preoccupazioni
e quanto sono realmente vere?
Conseguenze sulla salute e sul fisico
Associazioni ipotizzate tra la sterilizzazione precoce e la
comparsa di problemi alle basse vie urinarie ( FLUTD )
possono aver portato ad una certa riluttanza a effettuare la
gonadectomia. prepuberale, 14 17,18 .In realtà studi
retrospettivi a lungo termine hanno effettivamente
documentato una minore presenza di FLUTD nei maschi
sottoposti a gonadectomia prepuberale , con ulteriori lavori
complementari che hanno consolidato la mancanza di
correlazione tra età alla sterilizzazione e l'incidenza di
FLUTD.15. Il diametro uretrale e la funzione dinamica
dell'uretra misurata con profili di pressione uretrale sono
stati trovati a non variare tra gatti maschi castrati a 7
settimane , 7 mesi o adulti interi.17
I genitali esterni mantengono un aspetto
infantile nei gatti sottoposti a ES . Per i maschi ,
lo sviluppo delle spine del pene dipende dalla
stimolazione androgenica , quindi i maschi
sottoposti a gonadectomia prepuberale hanno il
pene liscio. 8. Nelle femmine la vulva rimane
infantile , ma la dermatite perivulvare che si vede
in alcune CAGNE con vulva infantile non
sembra ad essere un problema clinicamente
significativo nelle gatte.19
Conseguenze sulla salute e sul fisico
……mi hanno detto che gatti
sottoposti a
ESN non crescono
Conseguenze sulla salute e sul fisico
La Gonadectomia prepuberale è stata associata con la chiusura
ritardata della epifisi delle ossa lunghe. La chiusura
dell’epifisi distale radiale si è verificata circa 8 settimane più tardi
per gatti sterilizzati a 7 settimane e 7 mesi rispetto ai gatti interi, e
comunque questo non è risultato avere influenza sulla taglia del
gatto da adulto 23
Nessuna rilevanza clinica della chiusura epifisaria ritardata è stata
dimostrata.15
Gatti sterilizzati sono segnalati per essere 8,7 volte più a rischio
di sviluppare diabete mellito rispetto ai loro omologhi interi, 24
anche se non è stata individuata alcuna correlazione tra l’età di
sterilizzazione e il rischio di sviluppare il diabete mellito. Altri
fattori di rischio sono importanti - in particolare, la razza, il
genere e l’aumentare dell'età.
La Sterilizzazione è un fattore di rischio comunemente associato
per l'obesità. E’ dimostrato che il Tasso metabolico diminuisce
nei gatti dopo gonadectomia, 20,21 e gatti sterilizzati a 7
settimane o 7 mesi sono stati trovati ad avere una massa
corporea superiore e body condition score, e aumento del grasso
falciforme, in confronto con gatti interi. 14,22.
Studi a più lungo termine non hanno trovato alcuna correlazione,
però, tra età alla gonadectomia e obesità. 15 Una predisposizione
per l'obesità è multifattoriale e altre variabili incontrollate come
la dieta, l'esercizio e la genetica rendono difficile determinare
esclusivamente gli effetti della sterilizzazione sull'obesità.
Ai proprietari devo ovviamente essere forniti consigli al
momento della sterilizzazione sui conseguenti rischi di
obesità e che possono essere necessarie variazioni ed
aggiustamenti nella dieta e l'esercizio fisico
La crescita staturale va avanti finché rimangono
aperte le cartilagini epifisarie.
Gli ormoni sessuali prodotti dalle gonadi
(estrogeno, testosterone) causano la chiusura
delle cartilagini epifisarie.
La cartilagine viene interamente sostituita
dall’osso e la crescita si arresta.
Regolazione Endocrina
il regolatore endocrino della crescita
post-natale è
il Growth Hormone (GH)
che è secreto da alcune particolari cellule
dell’adenoipofisi.
La maggior parte degli effetti del GH sulla
stimolazione della crescita a livello della epifisi
di accrescimento è indiretta.
il GH stimola la produzione di Insulin-like
growth factor-1 (IGF-1),
Ed è questo fattore che stimola direttamente la
divisione dei condrociti e la crescita dell’osso
Rischi chirurugici
Studi a breve termine, durante, subito dopo e fino a una settimana
dopo la prima sterilizzazione, non hanno individuato nessun
aumento dei rischi per la chirurgia o anestetici associati alla
procedure. 25,26
La Gonadectomia prepuberale permette una chirurgia più efficiente.
7,25. La mancanza di grasso addominale e della borsa omentale
permette una buona visualizzazione ed emostasi accurata di piccoli vasi
sanguigni (cosa essenziale per ridurre al minimo la perdita di sangue in
soggetti con un volume di sangue relativamente piccolo)27 .
E’ richiesta una piccola incisione e uso di suture intradermiche cutanee
assorbibili elimina la necessità di collari elisabettiani e / o verifiche
postoperatorie.
E’ stato anche documentato un basso tasso di infezioni della ferita
post-operatoria a seguito di ESN rispetto alla sterilizzazione all’età
tradizionale 26
Vantaggi
1. L'intervento è più semplice e veloce, il
tempo di anestesia più breve, l'insorgenza di
complicanze è più rara
2. Il decorso post-operatorio è più favorevole
e rapido ed è gestito dall'allevatore e dal
veterinario di fiducia
Considerazioni pediatriche
1.
2.
3.
4.
5.
Come già detto la chirurgia pediatrica deve tenere in
considerazione le differenze tra adulti e giovani soggetti, quindi i
fattori da controllare sono:
I pazienti pediatrici hanno una maggiore sensibilità ai
farmaci e quindi all’anestesia
I pazienti pediatrici hanno una scarsa capacità di mantenere
la temperature corporea, in quanto quasi privi di grasso
corporeo, con una superficie corporea maggiore rispetto alla
massa, il che li predispone alla perdita di calore corporeo sotto
anestesia.
I pazienti pediatrici sono più sensibili all’ipoglicemia rispetto
agli adulti.
Hanno un volume relativamente piccolo di sangue
i loro tessuti sono ricchi di acqua e quindi più delicati
TABLE 2 Useful protocols for general anaesthesia in kittens undergoing early-age neutering.
Joyce A , and Yates D Journal of Feline Medicine and Surgery 2011;13:3-10
Copyright © by International Society of Feline Medicine and American Association of Feline
Practitioners
Anestesia per la ESN
Scelta dell’agente anestetico e del protocollo
Il periodo pediatrico si estende per circa le prime 12
settimane di vita e, da un punto di vista fisiologico, è unico.
le
conseguenti
differenze
farmacocinetiche
e
farmacodinamiche contribuiscono ad una maggiore
sensibilità ai farmaci, al prolungamento degli effetti e
ad una capacità limitata di compensazione
cardiovascolare.
Chiaramente, questo ha implicazioni importanti in termini di
anestesia, e la scelta del protocollo richiede un'attenta
considerazione. La Tabella 2 elenca una serie di protocolli
che sono stati utilizzati con successo per la sterilizzazione
precoce.
Fisiologia del paziente pediatrico
le implicazioni per l’anestesia
La gittata cardiaca è prevalentemente dipendente dalla
frequenza cardiaca nei soggetti pediatrici.28 Il cuore
immaturo ha una maggiore percentuale di tessuto
cardiaco non contrattile , una compliance ventricolare
limitata e quindi un volume di corsa predeterminata che
possono mal di compensare variazioni dovute ai
farmaci.29,30
Un sistema nervoso simpatico immaturo limita anche la
capacità di aumentare la frequenza cardiaca e la
contrattilità in risposta a bradicardia indotta da farmaci ,
come visto con l'uso di α2agonisti , perciò il rischio di
ipotensione è elevato30 in aggiunta a questo , la perdita
di piccoli volumi di sangue , non più di 5 ml / kg , può
avere effetti deleteri sulla pressione di un paziente
pediatrico.28,30,31
Implicazioni Pratiche
Il Consumo di ossigeno dei tessuti , e, di
conseguenza la frequenza respiratoria , sono da
due a tre volte superiore nei pazienti
pediatrici.30,32 polmoni e parete toracica
cedevoli significa anche che la ventilazione è
meno efficiente e che il lavoro della respirazione
è maggiore . Depressione respiratoria , malattie
respiratorie o di ostruzione delle vie aeree
possono quindi provocare gravi ipossiemia e
insufficienza ventilatoria29
Il T-piece system più comunemente usato è il Jackson-Rees' modificato rispetto
al T-piece di Ayres (a volte chiamato Mapleson F system). Questo sistema
connette una borsa a due fondi con la branca espiratoria del circuito, il gas se
ne va dalla “coda” della borsa.
Durante l’ovaroisterectomia deve essere fornito Ossigeno anche
se la profondità del piano anestesiologico e il rilassamento sono
adeguati. Il mantenimento della pervietà delle vie respiratorie
tramite intubazione endotracheale è essenziale. L’aumentata
resistenza dele vie respiratorie e i rischi di ostruzione possono
essere presenti nei pazienti pediatrici a causa della relativa
strettezza delle vie respiratorie superiori e della maggiore
larghezza della lingua.
I Circuiti anestetici richiedono una minima resistenza al flusso
d'aria e spazio morto minimo. Una scelta adeguata e popolare è il
T-Ayre modificato, senza valvole o con valvole (Mapleson D).28
E’ richiesto un flusso elevato di gas fresco per evitare il
rebreathing e deve essere calcolato prima di inizare la chirurgia:
Flow rate l/min = (BW kg × 10) × RR × circuit factor (2.5–3)
Figure 1: Modifications to the Ayre's T-piece
Temperatura corporea
Gli animali giovani hanno un’elevata area di
superficie corporea in rapporto alla massa,
ridotta capacità di termoregolazione e limitate
riserve di grasso sottocutaneo, aumentando
significativamente il rischio di ipotermia durante
l'intervento chirurgico e il post operatorio.28,29
Implicazioni pratiche
È necessario cercare di ridurre al minimo la perdita di calore
corporeo:
– eseguire una rasatura dell’area operatorio moderata e bagnare il
campo operatorio il meno possibile al momento della
preparazione chirurgica;
– usare materiale isolante come lamine riflettenti e bubble wrap;
– usare apparecchi riscaldanti (eg, Bair Hugger);
– mantenere un temperatura ambientale >20°C;
– IMPORTANTE! Tendere a ridurre al minimo la durata
dell’anestesia/intervento.33
Rimettere I gattini insiem ai fratelli e alla madre non appena
raggiunta la fase corretta del risveglio. Questo favorisce il ritorno
ad alimentarsi e giocare, e riduce lo stress.
BAIR HUGGER®
ANIMAL HEALTH
Forced-Air Warming
Immaturità di alcuni sistemi e organi
Implicazioni Pratiche
Monitoraggio del paziente pediatrico
La scelta dell’ agente/protocollo anestetico ha bisogno
di attenta valutazione. L'acqua non dovrebbe essere
limitata per più di un'ora prima chirurgia .34 .
In ogni caso deve essere data particolare attenzione alla
somministrazione supplementare di liquidi, dato che il
sistema cardiovascolare di un gattino non può tollerare
grandi quantità di liquidi.
L’immaturità dei sistemi enzimatici epatici persiste fino a 12
settimane di età, riducendo la velocità e la capacità di
metabolismo dei farmaci e quindi prolungandone gli effetti.28
L’ipoalbuminemia è presente fino a circa 8 settimane di età,
potenziando gli effetti di farmaci altamente legati alle proteine
quali il Propofol.
Allo stesso modo, la velocità di filtrazione glomerulare
immatura e il ridotto flusso ematico renale hanno effetto
sull’eliminazione di farmaci che vengono escreti con le urine.
Una ridotta capacità di concentrare le urine significa che i
pazienti pediatrici sono più soggetti a disidratazione.
L'anestesista deve monitorare attentamente i segni vitali - frequenza cardiaca ,
frequenza respiratoria , temperatura, tempo di riempimento capillare e il
colore delle mucose . Devono essere selezionate apparecchiature di
monitoraggio aggiuntivo con attenzione per evitare di prolungare la durata
dell'anestesia . Stetoscopi precordiale o esofageo sono più utili nel
monitoraggio del cuore e la frequenza respiratoria .
Pulsossimetria , capnografia e Doppler sono altre tecniche di monitoraggio
non invasive disponibili per l'uso in pediatria .
La temperatura centrale dovrebbe essere regolarmente rilevata
Un altro parametro che è importante monitorare è la glicemia ,infatti lo stato
di ipoglicemia può contribuire ad un prolungamento dei tempi di ripresa. La
glicemia può essere misurata con una striscia da un campione di sangue
percutaneo . Se i livelli inferiori a 5 mEq/l deve essere somministrato
destrosio al 5% ( 10 ml/kg/h ) o glucosio per via orale se il gattino può
inghiottire.33
Nuove consapevolezze e superamento
delle tradizioni
KEY SURGICAL POINTS
Studi Evidence-based su gattini sottoposti a
sterilizzazione precoce documentano tempi di
recuperi più brevi, minori complicanze e tasso di
mortalità equivalente alla sterilizzazione in età
tradizionale.26
Studi a lungo termine hanno rilevato esiti fisici e
comportamentali similari quando i due gruppi di
soggetti (ESN e sterilizzazione tradizionale) sono messi
a confronto.14
Sospendere il cibo solo per un massimo di 3–4 h prma della chirurgia (2–3 h se < a 8
settimane).
Tenere i gattini con I fratelli per ridurre lo stree/eccitazione preoperatori.
Pesare i gattini — usare una bilancia accurata e precisa.
Considerare bene la “Body Surface Area” (‘quad') protocol per l’anestesia.
Minimizzare la manipolazione dei pazienti prima dell’induzione dell’anestesia.
Usare un appropriato metodo di induzione — l’intramuscolare è preferito.
Non rasare aree troppo grandi e non bagnare troppo il paziente durante la
prepoarazione chirurgica e disinfezione del campo operatorio.
Mantenere la temperatura ambiente >20°C.
Usare dispositivi riscaldanti (eg, reflective sheets, Bair Hugger warming device).
Ridurre al minimo la durata dell’anestesia generale e della chirurgia.
Garantire una manipolazione dei tessuti minima e il più delicata possibile.
Nutrire subito il gattino appena è in piedi.
Rimetterlo al più presto nella cucciolata con la madre e i fratelli.
© 2011 International Society of Feline Medicine and American Association of
Feline Practitioners
STRESS E STERILIZZAZIONE
PRECOCE
I gattini tollerano molto bene le procedure ESN, anche
perché vengono lasciati con i fratellini fino all’ultimo,
hanno cibo e acqua fino a poco tempo prima
dell’intervento e al risveglio , che è più rapido sono
rimessi con la madre e possono cibarsi appena vogliono
farlo
La ripresa da ESN appare più veloce e meno dolorosa
rispetto a quella di gattini sterilizzati a 6 mesi.
In altre aprole, minor trauma chirurgico, minor trauma
da separazione minor trauma postoperatorio
Vaccination issues:
Kittens usually have a vaccination course comprising two injections. The first
can take place at eight to nine weeks old with a second following at 12 to 13
weeks depending on the manufacturer's recommendations).
Suggested timing of neutering for:
Pedigree kitten bought from a breeder
Rarely homed before 14 weeks old, already fully vaccinated (Governing
Council of the Cat Fancy recommendation). Breeders usually insist new
owners agree to neuter unless they have an agreement that cat can be used for
breeding. Allow two to three weeks to settle into new home before
neutering, giving a neutering age of around four months.
Some breeders are now neutering their kittens before they are rehomed.
Programma più seguito
Vaccinazioni a 9 e 12 settimane e
sterilizzazione a 14-15 settimane
American Veterinary Medical
Association (AVMA) Position
On July 18,1993, the American Veterinary Medical Association
(AVMA) House of Delegates approved a resolution on early age
spay/neuter which stated, Resolved that the AVMA supports
Early spay-neuter: clinical
considerations.
Kustritz MV.
Department of Small Animal Clinical Sciences, University of Minnesota College of
Veterinary Medicine, 1352 Boyd Avenue, St. Paul, MN 55108, USA.
Abstract
Early spay-neuter is ovariohysterectomy or castration of puppies or kittens 6 to 14
weeks of age. Pediatric animals may have an enhanced response to relatively low doses
of anesthetic agents. Animals should be fasted no more than 3 to 4 hours before
surgery to prevent hypoglycemia, and hypothermia should be avoided. Heart and
respiratory rates must be monitored carefully throughout anesthesia. Pediatric
gonadectomy surgeries are quick with minimal bleeding. Anesthetic recovery is rapid.
No significant short-term or long-term effects have been reported. Prepuberal
gonadectomy is most useful for humane organizations and conscientious breeders
wishing to preclude reproduction of pet dogs and cats while placing animals at a young
enough age to optimize socialization and training.
PMID:
the concept of early (8-16 weeks of age)
ovariohysterectomies/ gonadectomies in dogs and cats, in
an effort to stem the overpopulation problem in these
species.
12476815
[PubMed - indexed for MEDLINE]
In Cat Fanciers' Association (CFA) many breeders of pedigreed
cats are working with their veterinarians to neuter pet quality
kittens prior to placement in new homes. Those breeders who
have adopted this policy report that they are very happy with the
practice. New pet owners indicate that acquiring an already
neutered animal relieves them of the worry and expense of
scheduling the surgery at a later date, enabling them to relax and
enjoy their new companion. As is the case for shelter managers,
breeders can relax in the knowledge that the kitten they place
today is not going to contribute to the surplus pet population
tomorrow.
Here you see Mother and Daugther. One of them is early neutered.
Can you Tell me WHO ?
GIRL 1 is 1 Year old and she was Early
neutered !Congratulation to all of you who
know this !
GIRL 2 -neutered later (Mom of 1 Litter) in
September would be 3 Years Old. Here you
can see how Great Develope ES/N Kitten !
Great Head, Great Bonning, Great
Kondition....and very Happy and Healthly
References
1.
The Cat Group. Policy statement 1: timing of neutering. www.thecatgroup.org.uk (accessed April 6,
2010).
2.
Murray JK, Roberts MA, Whitmarsh A, Gruffydd-Jones TJ Survey of the characteristics of cats
owned by households in the UK and factors affecting their neutered status. Vet Rec 2009; 164: 137–41.
3.
Root Kustritz, MVEarly spay—neuter: clinical considerations. Clin Tech Small Anim Pract 2002; 17:
124–28. CrossRefMedlineOrder article via Infotrieve
4.
Stubbs WP, Bloomberg MS, Scruggs SL, Shille VM,Lane TJ Effects of prepubertal gonadectomy on
physical and behavioural development in cats. J Am Vet Med Assoc 1996; 209: 1864–70.
MedlineOrder article via InfotrieveWeb of Science
5.
Tsutsui T, Stabenfeldt GH Biology of ovarian cycles, pregnancy and pseudopregnancy in the domestic cat. J
Reprod Fertil Suppl 1993; 47: 29–35. MedlineOrder article via Infotrieve
6.
Jemmett JE, Evans JM A Survey of sexual behaviour and reproduction of female cats. J Small Anim
Pract 1977; 18: 31–37. MedlineOrder article via Infotrieve
7.
MorrowSojka NJ. The male reproductive system. In Morrow, ed. Current therapy in theriogenology.
Philadelphia: WB Saunders, 1980; 844–45. Search Google Scholar
8.
Howe LM, Slater MR, Boothe HW, et al.Long term outcome of gonadectomy performed at an early age
or traditional age in cats. J Am Vet Med Assoc 2000; 217: 1661–65 CrossRefMedlineOrder article
via InfotrieveWeb of Science
9.
Spain CV, Scarlett JM, Houpt KA Long term risks and benefits of early age neutering in cats. J Am
Vet Med Assoc 2004; 224: 372–80. CrossRefMedlineOrder article via Infotrieve
10.
Overley B, Shofer FS, Goldschmidt MH, et al Association between ovariohysterectomy and feline
mammary carcinoma. J Vet Intern Med 2005; 19: 560–63. CrossRefMedlineOrder article via
Infotrieve
11.
Root MV, Johnston SD, Johnston GR, et al. The effect of prepubertal and postpubertal gonadectomy on
penile extrusion and urethral diameter in the domestic cat. Vet Radiol Ultrasound 1996; 37: 363–66
CrossRefWeb of Science
12.
Herron MA. The effect of prepubertal castration on penile urethra in the cat. In: Kirk's current veterinary
therapy XIV. Philadelphia: Saunders, 1972: 208–11. Search Google Scholar
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.
10.
11.
12.
13.
14.
15.
16.
17.
18.
19.
20.
21.
22.
23.
24.
Grandy JL, Dunlop CI
Anaesthesia of pups and kittens. J Am Vet Med Assoc 1991; 198: 1244–50.
MedlineOrder article via Infotrieve
Parot S, Bonora M, Gautier H, et al.
Developmental changes in ventilation and breathing patterns in unanaesthetized kittens. Respir Physiol 1984; 58: 253–62.
CrossRefMedlineOrder article via Infotrieve
Taylor P
Anaesthesia for neutering kittens. FAB Journal 2002; 40: 22–24.
Search Google Scholar
Hosgood G
Surgical and anaesthetic management of puppies and kittens. Compend Contin Educ Pract Vet 1992; 14: 345–57.
Search Google Scholar
Joyce A
A novel anaesthetic protocol for the neutering of kittens 6–16 weeks of age [abstract]. Proceedings of the 53rd Annual
Congress BSAVA; April 8–11, 2010; Birmingham, UK.
Search Google Scholar
Posner LP, Pavuk AA, Roskar JL, et al.
Effects of opioids and anaesthetic drugs on body temperature in cats. Vet Anaesth Analg 2010; 37: 35–43.
CrossRefMedlineOrder article via Infotrieve
Yates D, Hayes G, Heffernan M, Beynon R
. Incidence of cryptorchidism in dogs and cats. Vet Rec 2003; 152: 502–4.
Abstract/FREE Full Text
Murray JK, Skillings E, Gruffydd-Jones TJ
Opinions of veterinarians about the age at which kittens should be neutered. Vet Rec 2008; 163: 381–85.
Abstract/FREE Full Text
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.
10.
11.
12.
13.
14.
15.
16.
17.
18.
19.
20.
21.
22.
23.
24.
25.
26.
27.
Root Kustritz MV
Determining the optimal age for gonadectomy of dogs and cats. J Am Vet Med Assoc 2007; 231: 1665–75.
CrossRefMedlineOrder article via InfotrieveWeb of Science
Fettman MJ, Stanton CA, Banks LL, et al.
Effect of neutering on body weight, metabolic rate and glucose tolerance of domestic cats. Res Vet Sci 1997; 62: 131–36.
CrossRefMedlineOrder article via InfotrieveWeb of Science
Root MV, Johnston SD, Olson PN
Effect of prepubertal and postpuberal gonadectomy on heat production measured by indirect calorimetry in male and female domestic cats. Am J Vet
Res 1996; 57: 371–74.
MedlineOrder article via InfotrieveWeb of Science
Fettman MJ, Stanton CA, Banks LL, et al.
Effects of neutering on body weight, metabolic rate and glucose tolerance of domestic cats. Res Vet Sci 1997; 62: 131–36.
CrossRefMedlineOrder article via InfotrieveWeb of Science
Root MV, Johnston SD, Olson PN
The effect of prepubertal and postpuberal gonadectomy on radial physeal closure in the male and female domestic cat. Vet Radiol Ultrasound 1997;
38: 42–47.
CrossRefMedlineOrder article via InfotrieveWeb of Science
Howe LM
Short term results and complications of prepubertal gonadectomy in cats and dogs. J Am Vet Med Assoc 1997; 211: 57–62.
MedlineOrder article via InfotrieveWeb of Science
Aronsohn MG, Faggella, AM
Surgical techniques for neutering 6- to 14-week-old kittens. J Am Vet Med Assoc 1993; 202: 53–57.
MedlineOrder article via InfotrieveWeb of Science
Seymour C, Duke-Novakovski THolden D
Paediatric patients. In: Seymour C, Duke-Novakovski T, eds. BSAVA manual of canine and feline anaesthesia and analgesia. 2nd edn.
Gloucester: British Small Animal Veterinary Association, 2007: 296–302.
Search Google Scholar
Tranquilli WJ, Thurmon JC, Grimm KA
Lumb and Jones’ veterinary anaesthesia and analgesia. 4th edn. Oxford: Blackwell, 2007.
Search Google Scholar
Ho una
Domanda!!!
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
2 933 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content