close

Вход

Log in using OpenID

corso per valutatori dei sistemi di gestione per la qualità rivolto al

embedDownload
 CORSO PER
VALUTATORI DEI SISTEMI DI GESTIONE PER
LA QUALITÀ RIVOLTO AL PERSONALE DEGLI
UFFICI METRICI E L’ACCREDITAMENTO DEI
LABORATORI
ROMA, MARZO – APRILE 2014
1
PREMESSA
I recenti decreti ministeriali di recepimento relativi ai controlli successivi sugli strumenti di misura inseriti nella normativa comunitaria (Direttiva MID e successivo decreto legislativo di recepimento 22/2007) impongono nuove competenze agli Ispettori metrici delle Camere di Commercio in materia di sistemi Qualità. In particolare i DM 31 e 32 del 2011 e il recente DM 75 del 2012, inseriscono nelle procedure di verificazione periodica competenze legate alla valutazione dei sistemi di gestione della qualità e in particolare alle nome UNI CEI EN ISO/IEC 17020 e UNI CEI EN ISO/IEC 17025, ai fini dell’accreditamento degli organismi delegati all’esecuzione della verificazione periodica. Per venire incontro alle esigenze delle Camere, l’Istituto Guglielmo Tagliacarne, promuove un edizione del Corso di formazione per Valutatori dei Sistemi di Gestione per la Qualità rivolto al personale degli Uffici Metrici, da realizzarsi a Roma, nel periodo compreso tra marzo e aprile 2014. Il corso, strutturato sulle esigenze di questo specifico profilo, affronta nel dettaglio e approfondisce la conoscenza delle norme che afferiscono alla gestione dei laboratori e degli strumenti, coniugando l’approccio gestionale delle UNI EN ISO 9001:2008 e delle norme collegate con le conoscenze tecniche e normative che il personale degli Uffici Metrici deve possedere per l’espletamento delle attività anche alla luce delle novità legate al recepimento delle direttive comunitarie. OBIETTIVI Alla luce di quanto definito, l’obiettivo del corso è fornire ai funzionari le conoscenze e gli strumenti operativi per completare la propria formazione e garantire il necessario livello di specializzazione del settore nell’ambito della metrologia legale. Il corso, infatti, strutturato in tre momenti distinti, fruibili singolarmente, intende offrire nozioni generali sulle norme inerenti la Qualità, associate a contenuti specifici propri della competenza dell’Ispettore Metrico, e alla gestione dei laboratori in Qualità; risponde inoltre alla richiesta di formazione ed addestramento sulle metodologie di esecuzione delle 2
verifiche ispettive secondo le norme di riferimento nei sistemi di gestione per la UNI EN ISO 9001. L’intento è quello di formare le figure camerali, impegnate nella tutela del mercato e della fede pubblica, avvicinandole ad un’ottica europea. LA STRUTTURA DEL CORSO Il progetto formativo, complessivamente strutturato in 9 giornate di formazione, è suddiviso in tre fasi: 2 moduli progressivi fruibili singolarmente e 1 visita sul campo facoltativa. Pertanto il complesso dell’iniziativa prevede: 
MODULO PROPEDEUTICO DI 2 GIORNATE, definito di base “L’interpretazione e l’applicazione della norma UNI EN ISO 9001:2008” che si propone di fornire ai partecipanti, i principi e i concetti introdotti dalla famiglia di norme ISO 9000:2000, nonché di far acquisire ai partecipanti la comprensione delle nuove norme, la conoscenza dei requisiti aggiornati, la capacità di individuare le modalità più idonee per implementare il proprio sistema di gestione per la qualità alle nuove norme. All’interno del modulo, sono sviluppate esercitazioni sulla realizzazione di procedure documentale 
MODULO DI 5 GIORNATE, “CORSO 40 ORE PER VALUTATORI DEI SISTEMI DI GESTIONE PER LA QUALITÀ” La prima parte del corso (due giorni) è dedicato alla presentazione delle modalità di programmazione pianificazione ed esecuzione degli audit e di gestione e qualificazione degli auditor secondo la norma UNI EN ISO 19011:2003 con discussione anche di un caso pratico e comprende anche un ripasso dei concetti generali dei SGQ e delle norme ISO 9000 basato su esercizi pratici alternati a presentazioni formali. I temi trattati in questo modulo sono oggetto d’esame nella prima prova finale (ESAME MODULO 1). 3
La seconda parte del modulo (tre giorni) è interamente dedicato all’applicazione pratica delle modalità di pianificazione, esecuzione e presentazione dei risultati degli audit. Le esercitazioni sono basate sullo studio di casi da parte dei partecipanti organizzati in gruppi di lavoro. I casi consistono nell'analisi della descrizione di porzioni di un Audit che includono sia deficienze nell'impostazione e realizzazione del sistema qualità aziendale, sia carenze di comportamento da parte dei valutatori. Le non conformità, le osservazioni e i contenuti del rapporto finale di Audit saranno discussi collegialmente sotto la guida dei docenti simulando anche la presentazione finale dei risultati da parte di ogni gruppo di lavoro. Il corso rilascia un attestato di qualifica riconosciuto ai fini dell’ammissione agli esami per la certificazione di valutatore Sistemi di Gestione per la Qualità. VISITE SUL CAMPO Al fine di garantire completezza nei contenuti è stata inserite una visita sul campo in affiancamento ad Ispettori già abilitati, che svolgono la verifica. La visita, realizzata presso aziende individuate sul territorio ‐ al fine di garantire una visione complessiva delle attività esercitate dai valutatori dei Sistemi di gestione per la Qualità ‐ presenteranno caratteristiche differenti – metrologico strumentale e documentale. La partecipazione alle visite è facoltativa. CALENDARIO DELLE ATTIVITÀ I^ MODULO Roma, Via Marino Laziale, 51 II^ MODULO Roma, Via Marino Laziale, 51 VISITA Centro PA.L.MER – Ferentino (FR) 4
10‐11 MARZO 2014
24‐25‐26‐27‐28 MARZO 2014
10‐11 APRILE 2014 MODALITÀ ORGANIZZATIVE La frequenza al II modulo prevede una prova finale scritta, che mira ad accertare l’apprendimento degli argomenti trattati. Il conseguimento dell’attestato di qualifica è subordinato al superamento della prova (in caso di mancato superamento sarà rilasciato un attestato di frequenza). Il I e il II modulo si svolgeranno presso la sede dell’Istituto Guglielmo Tagliacarne, Via Marino Laziale n. 51. La visita sarà realizzata presso il Centro Pa.L.Mer di Ferentino (Fr). L’Istituto garantisce il coordinamento scientifico e didattico con il contributo di consulenti esperti della materia. MATERIALE DIDATTICO Il corso prevede la somministrazione, all’inizio di ogni unità didattica, di materiale didattico specialistico creato ad hoc consistente in dispense e normativa di riferimento. MODALITA’ DI ISCRIZIONE E TICKET DI PARTECIPAZIONE La realizzazione del corso è subordinata al raggiungimento di 12 iscrizioni. L’aula sarà di preferenza composta da 12/20 partecipanti. La partecipazione al progetto formativo deve essere formalizzata sul sito dell’Istituto attraverso il CTD – Centro didattico Telematico , in cui si chiede la partecipazione al percorso scelto. Per ricevere ulteriori informazioni in merito allo svolgimento del corso si può fare riferimento al responsabile di progetto ‐ dr.ssa Fernanda Cozzolino ‐ (06 78052200 e‐mail: [email protected] ). L’iscrizione dovrà pervenire entro e non oltre il 3 marzo 2014. 5
Il ticket di partecipazione è declinato nello schema che segue: € 3.500,00 TICKET INTERO PERCORSO (9 GIORNATE) TICKET MODULO I (2 GIORNATE) € 900,00 TICKET MODULO II (5 GIORNATE) € 1.750.00 € 900,00 TICKET VISITE (2 GIORNATE) Le modalità di pagamento sono le seguenti: -
30% alla conferma dell’adesione; -
70% al termine del percorso Si intende che la mancata partecipazione, dopo l’iscrizione, non esonera dal pagamento dell’intera quota in ragione del suo rapporto con gli oneri complessivi del corso. Tale impegno è richiesto a garanzia di tutti i partecipanti. 6
Author
Документ
Category
Без категории
Views
0
File Size
310 Кб
Tags
1/--pages
Пожаловаться на содержимое документа