close

Enter

Log in using OpenID

7200BP 6900BP 6600 BP il Neolitico in Italia

embedDownload
il Neolitico in Italia
approvvigionamento materie prime
6600 BP
6900BP
7200BP
Università degli Studi di Pisa
CdL in Scienze dei Beni Culturali
Archeologia preistorica
Materie prime
Rocce per la scheggiatura: Selce, diaspro, ossidiana, quarzo, cristallo di rocca
Rocce per la levigatura: Pietre verdi (ofioliti)
Rocce tenere: arenarie, steatiti
Pigmenti e collanti: ocra, cinabro, manganese, bitume
Materie dure animali: conchiglia, osso, dente
Fibre vegetali : legno, erbe palustri, ginestra, ortica, lino…
Materie prime per l’industria scheggiata : selce
Monti
Lessini
Valle del
Rodano
Formazioni
Appennino
Iglesias
Iblei
Gargano
Materie prime per l’industria scheggiata : selce
NA
Le selce dei Monti Lessini (Verona)
Piancada, Bosco Nogali
Lugo di Romagna
Materie prime per l’industria scheggiata : selce
Quasi totalità
selce alpina
NA
Le selce dei Monti Lessini (Verona)
rilievo selce
locale
dominanza selce
alpina
tot selce
appenninica
Materie prime per l’industria scheggiata : selce
Calcare di Peschici : distretto di Vieste
Calcare tipo Maiolica : distretto di Peschici
Miniera La Defensola
NA
Materie prime per l’industria scheggiata : selce
La Defensola
scoperta : 1981, scavi dal 1986
NA
Materie prime per l’industria scheggiata : selce
NA
La Defensola
mazzuoli
picconi
Materie prime per l’industria scheggiata : selce
La Defensola
NA
Materie prime per l’industria scheggiata : selce
Calcare tipo Maiolica: compatto bianco, con selce in noduli e liste (cretaceo).
Distretto di Peschici
Calcare di Peschici : organogeno, con noduli di selce (Eocene medio) distretto
minerario di Vieste (Defensola)
Analisi degli elementi minori e in traccia su campioni tratti da alcune miniere
delle due formazioni:
Formazione CP: caratteristiche geochimiche ben definite, con % di alluminio in
aumento in coincidenza con l’aumento di potassio titanio e fosforo
Formazione CTM: valori assoluti di concentrazione di alluminio potassio titanio
sono più elevati e il bario ha valori elevati di concentrazione
Cluster analysis della composizione media indica forte affinità in miniere vicine
Materie prime per l’industria scheggiata : selce
Calcare di Peschici : distretto di Vieste
Calcare tipo Maiolica : distretto di Peschici
NA
Materie prime
Rocce per la scheggiatura: Selce, diaspro, ossidiana, quarzo
Rocce per la levigatura: Pietra verde (ofioliti)
Rocce tenere: arenarie, steatiti
Pigmenti e collanti: ocra, manganese, bitume
Materie dure animali: conchiglia, osso, dente
Materie prime per l’industria scheggiata : Ossidiana
Quale il suo significato ?
-> Materia prima
-> Bene di pregio
Palmarola
Monte Arci
Lipari
Pantelleria
Materie prime per l’industria scheggiata : Ossidiana
Anni ’70
Materie prime per l’industria scheggiata : Ossidiana
OGGI
• analisi della totalità
degli insiemi
• studio tecnologico
Materie prime per l’industria scheggiata : Ossidiana
Prelevata in
-> Affioramenti primari
-> Detriti
Chi sono i protagonisti ?
Pantelleria
Monte Arci
Materie prime per l’industria scheggiata : Ossidiana
Come viene trasferita ?
Materie prime per l’industria scheggiata : Ossidiana
Come viene trasferita ?
da Palmarola in blocchi grezzi
100%
80%
60%
40%
20%
non corticati
Colle Santo Stefano (AQ)
corticati
ss
ac
es
ia
fo
i
se
t
te
fo
nt
o
ca
t
s.
st
e
fa
n
o
ig
na
n
II
o
ef
an
s.
st
te
fa
n
o
I
30% di residui corticali
s.
s
Sgrossatura sul sito :
III
0%
Materie prime per l’industria scheggiata : Ossidiana
Da Lipari in blocchi sgrossati o in nuclei
Assenza di schegge corticate
Lavorazione sul sito
Fossacesia (CH)
100%
80%
60%
40%
20%
non corticati
corticati
ss
ac
es
ia
fo
i
se
t
te
fo
nt
o
ca
t
s.
st
e
fa
n
o
o
ef
an
s.
st
ig
na
n
II
I
o
fa
n
te
s.
s
III
0%
Materie prime per l’industria scheggiata : Ossidiana
Neolitico Antico
Caso di studio : Abruzzo – Neolitico Antico
Assenza di ossidiana
Ossidiana n.d.
Ossidiana di Lipari
Ossidiana di Palmarola
Grotta S. Angelo
Tricalle
Villaggio Leopardi
Grotta dei Piccioni
Marcianese
Capo d’Acqua
Fonti Rossi
Paterno
Grotta Continenza
Fontanelle
S. Stefano
Rio Tana
Monte
Maulo
Materie prime per l’industria scheggiata : Ossidiana
Neolitico Medio
Caso di studio : Abruzzo – Neolitico Medio
Assenza di ossidiana
Ossidiana n.d.
Ossidiana di Lipari
Ossidiana di Palmarola
Ripoli
Grotta S. Angelo
Catignano
Villa Badessa
Grotta dei Piccioni
Fonti di S. Callisto
Paterno
Materie prime per l’industria scheggiata : Ossidiana
Neolitico Recente
Caso di studio : Abruzzo – Neolitico recente
Assenza di ossidiana
Ossidiana n.d.
Ossidiana di Lipari
Ossidiana di Palmarola
Piano d’Orta
Settefonti
Fossacesia
Fonti di S. Callisto
Paterno
Torre Sinello
Materie prime per l’industria scheggiata : Ossidiana
Caso di studio : Abruzzo
• quantità di ossidiana in
percentuali costanti sul
totale dell’industria
100%
80%
60%
• fonti: Lipari e Palmarola
40%
20%
• proporzione variabile nel
tempo
0%
s.stefano
lipari
catignano
settefonti fossacesia
palmarola
n.d.
Materie prime per l’industria scheggiata : Ossidiana
Caso di studio : Abruzzo
Diminuzione dei manufatti
corticati
100%
80%
40%
20%
non corticati
corticati
ss
ac
es
ia
fo
i
se
t
te
fo
nt
o
ca
t
s.
st
e
fa
n
o
o
ef
an
s.
st
ig
na
n
II
I
o
fa
n
III
0%
te
In relazione alla materia
prima
60%
s.
s
nel tempo
Materie prime per l’industria scheggiata : Ossidiana
Pont de Roque e
Peiro Signado
Arene Candide
Isola Giglio
NA
Materie prime per l’industria scheggiata : Ossidiana
Pont de Roque-Haute
Peiro Signado
NA
Materie prime per l’industria scheggiata : Ossidiana
Stessi gruppi di
Le Secche, isola del Giglio
Arene Candide, Finale Ligure
NA
Materie prime per l’industria scheggiata
NA
Neolitico Antico : rare attestazioni di ossidiana in Italia settentrionale
-> scarso interesse per l’ossidiana ?
-> frontiera culturale ?
-> antagonismo con il cristallo di rocca ?
Sammardenchia
Selce Lessini
Siti con
ossidiana
Faenza, Fornace Cappuccini
Arene Candide
Materie prime
Rocce per la scheggiatura: Selce, diaspro, ossidiana, quarzo
Rocce per la levigatura: Pietra verde (ofioliti)
Rocce tenere: arenarie, steatiti
Pigmenti e collanti: ocra, manganese, bitume
Materie dure animali: conchiglia, osso, dente
Materie prime per l’industria levigata : la pietra verde
• Ofioliti Alpine:
rocce metamorfiche HP
diffuse nelle Alpi Occidentali
- serpentinite
- eclogite
- giadeitite
- onfacitite
in
Affioramenti
primari
Giacimenti
secondari
Materie prime per l’industria levigata : la pietra verde
– Prelievo in cava
– raccolta di ciottoli
:
formazioni detritiche di fiumi e
torrenti che si originano nelle
aree di affiormento primario
o che erodono conglomerati
oligocenici nel versante padano
delle Alpi Liguri: Valle Staffora,
Valle Erro
Materie prime per l’industria levigata : la pietra verde
Eclogiti
Giadeititi
Onfacititi
Serpentiniti
Lame di asce e accette, scalpelli
Strumenti funzionali
oggetti di scambio doni
Materie prime per l’industria levigata : la pietra verde
Distribuzione delle pietre verdi
?
Materie prime per l’industria levigata : la pietra verde
Lame di asce/accette e scalpelli
●
Affioramenti:
•
Primari del Gruppo di Voltri
•
Secondari: Tanaro,Erro, Curone --> Brignano
•
Staffora
Siti:
Brignano Frascata (12 anelloni)
Rivanazzano
Alba
(6 anelloni)
Francia settentrionale:
anelloni in calcare o semprentinite
all'altezza dei gomiti del defunto.
●
esemplari di Torino (2)
Villa del Foro
(1)
Italia
Settentrionale
e
diffusione all'interno dei
Gruppi del Neolitico Antico
Padano
fino
a
Sammardenchia.
Altri litotipi in associazione con la pietra verde:
selce padano_alpina (monti Lessini) --> areale Fiorano
quarzo ialino
ossidiana sarda
●
Si può ipotizzare la presenza di itinerari interni di collegamento tra la Liguria, le aree interne
di approvvigionamento di pietra verde e la Padania lungo i quali poteva articolarsi già
intorno al VI millennio un attivo scambio di materie prime.
Materie prime per l’industria levigata : la pietra verde
NA
Anelloni in serpentinite ed
eclogite a diversi stadi di
lavorazione
(Brignano Frascata) (Torino,
Museo di Antichità)
Ricostruzioni sperimentali
Centro Archeologico
Sperimentale di Torino.
Materie prime per l’industria levigata :
la pietra verde
Anelloni:
prodotti di pregio?
Donna del Ghana
Bracciali?
(da Fisher,
Fisher, 1984)
Momperone
Sepoltura a Jablines (Francia)
Materie prime per l’industria levigata : la pietra verde
Caso di studio : Sammardenchia (UD)
Liguria
Affioramento
primario
Trebbia
Staffora
Curone
PO
Italia orientale
(Sammardenchia)
Ciottoli fluviali
Bacino di approvigionamento
Grande via di
comunicazione fluviale
rinvenimento di lavorati
Materie prime per l’industria levigata :
la pietra verde
Sammardenchia (UD):
2/3 da Ovest
¼ locale
1/20 da Europa centrale
1/20 incerto
Materie prime e manufatti
Sammardenchia (UD):
Ossidiana
Vasellame
Oggetti rituali
Materie prime per l’industria levigata : la pietra verde
NA
Colle Santo Stefano (AQ)
Alcuni oggetti sono in vulcanite
proveniente dalla Campania
Materie prime e manufatti
NA-M
apporti dalla cultura di Fiorano
nel Nord della Toscana
San Rossore
Mileto
Grotta del leone
Casa Querciolaia
• Ceramiche tipiche
• Selce dei Monti Lessini
• Pietra levigata
Neolitico medio
59005200BP
Cultura dei Vasi a
Bocca Quadrata
63005500BP
fase a ceramiche
dipinte
Si afferma la rete
dei traffici
Spazzavento
Catignano
Ripoli
Passo di Corvo,
Serra d’Alto
Ossidiana di Lipari circola su tutta la penisola e arriva nel sud della francia
Neolitico medio : circolazione di materie prime e modelli
a San Martino (MT)
sepoltura in cassetta litica
-> corredo
vasetti Serra d’Alto
vaso Diana
NM
Neolitico medio : circolazione di materie prime e modelli
La cultura dei vasi a bocca quadrata
Vasetti Serra d’Alto
La Vela (Trento)
Riva del Garda (Trento)
Le Mose (Piacenza)
Gaione (Parma)
Arene Candide (SV)
Struttura a cista litica
NM
Neolitico medio : circolazione di materie prime e modelli
Necropoli di Vicofertile, Parma
Circa 5700 anni da oggi
Sepolture in fossa,
Isorientate NS
-> Donna anziana
con corredo
NM
Neolitico medio : circolazione di materie prime e modelli
Vicofertile (PR)
La Vela (TN)
Le Mose (PC)
Fossacesia(CH)
S.Martino (MT)
Relazione con importazione massiccia di
ossidiana da Lipari
NM
Neolitico recente
5300-4700BP
Chassey - Lagozza
5500-4800 BP Aspetti di Ripoli tardo
Chassey
5200-4900 BP Cultura di Diana
tardo Ripoli
Diana
Neolitico recente : circolazione di materie prime, modelli, idee
Ossidiana di Monte Arci a
Nord
Ossidiana di Lipari a Sud e
centro
Ossidiana di Palmarola al
centro, in aree interne
La selce del Rodano in
Toscana settentrionale
La selce del Gargano al
centro
Materie prime per l’industria scheggiata : selce
Nel centro sud
La selce garganica è in manufatti finiti :
lame molto regolari
Pressione a leva ?
destinate a strumenti in serie
Fossacesia (Chieti)
Neolitico recente : circolazione di materie prime, modelli, idee
Chasseano in Francia
Neolitico recente : circolazione di materie prime e modelli
Industria litica scheggiata
Tecnica di scheggiatura a pressione
previo riscaldamento
ossidiana : la qualità migliore di
Monte Arci
•Débitage laminare
•Ritocco piatto
Industria litica levigata
Chasseano in Francia
Neolitico recente : circolazione di materie prime, modelli, idee
Chassey a Chiomonte,
In alta Val di Susa (Torino)
atelier di lavorazione delle ofioliti
NR
Neolitico recente : circolazione di materie prime, modelli, idee
Siti chasseani mostrano un alto
livello organizzativo
Esempio :
Sant’Andrea di Travo (PC)
Selce alpina e appenninica
Cristallo di rocca
Asce in pietra verde
Ossidiana sarda
Neolitico recente : circolazione di materie prime e modelli
Santa Maria in Selva di
Treia, Macerata
Grotta all’Onda, Lucca
Fossacesia, Chieti
Grotta Leone, Pisa
5300-5000 anni da oggi
Da nord ovest verso sud
Grotta delleVeneri
(Lecce)
Neolitico recente : circolazione di modelli e idee
Evoluzione di Chasseano in Italia settentrionale
Cultura della Lagozza
gli oggetti in terracotta :
pesi da telaio, reniformi con due fori.
Lagozza di Besnate
NR
Neolitico recente : circolazione di modelli e idee
NR
Grotta del Leone di Agnano (PI)
Riparo La Romita di Asciano (PI)
Produzione materiale
Chasseana
Grotta del Leone di Agnano (PI)
focolare circolare delimitato da
pietre, contenente frumento
carbonizzato,
altri circoli di pietre : delimitazione
dello spazio destinato a contenere
l’offerta alla divinità.
Neolitico recente : circolazione di modelli e idee
Grotta dei Piccioni di
Bolognano (Pescara)
Documentazione di
culto unica
Neolitico recente : circolazione di modelli e idee
Grotta dei Piccioni di Bolognano
(Chieti)
I circoli : spazi destinati alle offerte
Delimitati con ciottoli, ciottoli in
argilla seccata, in travertino
Livello con cultura di Ripoli
Pesi in terracotta e argilla cruda;
Numerosi manufatti
conchiglia
Resti di bambini
Cfr Grotta del Leone
Peso Lagozza
Neolitico recente : circolazione di materie prime, modelli, idee
Ciottoli dipinti
Figure in colore rosso : ocra
Cfr nella Grotta delle Felci a Capri
Grotta dei Piccioni di Bolognano
(Pescara) e Fossacesia (Chieti)
Neolitico recente : circolazione di materie prime, modelli, idee
Area per il restauro dei vasi
Pane di bitume
Ciottoli
Frammenti con bitume sulle fratture
Frammento con integrazione in bitume
Grotta dei Piccioni di Bolognano
(Chieti)
Livello con cultura di Ripoli
Circolazione del bitume nota al momento a livello regionale
-> Settefonti (AQ)
Materie prime
Rocce per la scheggiatura: Selce, diaspro, ossidiana, quarzo
Rocce per la levigatura: Pietra verde (ofioliti)
Rocce tenere: arenarie, steatiti
Pigmenti e collanti: ocra, manganese, bitume
Materie dure animali: conchiglia, osso, dente
Industria in materia dura animale e ornamenti
Materia dura animale :
Osso – Dente –corno - conchiglia
Strumenti con estremità appuntita:
• Punteruoli, punte, zagaglie, aghi
Strumenti con estremità arrotondata:
• Spatole, stecche
Strumenti con estremità tagliente
• zappette, scalpelli
Manici o manicotti
Ornamenti
Il pensiero simbolico
Ornamenti
Conchiglie
Il pensiero simbolico
Ornamenti
Denti forati
Difese di conghiale levigate e forate
Industria in materia dura animale e ornamenti
Strumenti con estremità
appuntita in osso
Punteruoli su osso lungo intero:
taglio obliquo della diafisi e
lavorazione della parte
funzionale
Punteruoli su scheggia
La lavorazione riguarda solo la
parte funzionale
Industria in materia dura animale e ornamenti
Punte molto sottili, interamente
lavorate, tratte da bacchetta:
Osso lungo o corno sono
sezionati per trarre la bacchetta
che è interamente lavorata
Strumenti con estremità
appuntita in osso e corno
Industria in materia dura animale e ornamenti
Strumenti con estremità tagliente in corno
zappette, scalpelli
Colle Santo Stefano
Industria in materia dura animale e ornamenti
Strumenti in corno: manicotti
Si taglia un corno di cervo e
si scava nella parte
spugnosa una cavità per
alloggiare la lama in pietra
levigata
La lama levigata è infissa nella cavità
della guaina, che viene infissa nella
mortasa della testa del manico
Industria in materia dura animale e ornamenti
Strumenti con estremità
appuntita in osso o conchiglia
Ami
Sono documentati sia in siti
costieri sia interni
La pesca era praticata anche
nei corsi d’acqua e nei laghi
Arene Candide
Maddalena di Muccia
Grotta dei Piccioni
Fucino
(?)
Industria in materia dura animale e ornamenti
Industria ossea
Punteruoli robusti
Fossacesia, Chieti
Piani di Navelli: Settefonti (AQ)
Industria in materia dura animale e ornamenti
la cultura di Ripoli,
Aghi
Settefonti (AQ)
Industria in materia dura animale e ornamenti
Settefonti (AQ)
Industria in osso
Stecche
Industria in materia dura animale e ornamenti
Settefonti (AQ)
Industria in osso
Spade da telaio ?
Altri manufatti
Intreccio : impronta di stuoia
Grotta Santa Croce (Bari)
Altri manufatti
Lavorazione del legno :
La Marmotta, (Anguillara Sabaudio)
Altri manufatti
Lavorazione del legno :
Museo Preistorico L. Pigorini (Roma)
Altri manufatti
Lavorazione del legno :
La Marmotta, (Roma)
Altri manufatti
Lavorazione del legno :
La Marmotta, (Roma)
Alla fine del Neolitico compaiono i primi oggetti in rame
In Sardegna nella Culture di San Michele di Ozieri anche
oro e argento sono usati per creare ornamenti
L’ossidiana perde la sua attrattività e continua ad essere
usata solo come materia prima vicino agli affioramenti
La selce continua ad essere impiegata ma viene sostituita dal
metallo per armi e utensili nell’età del Bronzo
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
17 325 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content