close

Enter

Log in using OpenID

capitolo 1 - Ixtrima, CCTV Equipment

embedDownload
·
Contenuti
CONTENUTI ........................................................................................................................................................................ 1
INFORMAZIONI E ISTRUZIONI DI SICUREZZA............................................................................................. 4
CAPITOLO 1 – FUNZIONI E CARATTERISTICHE ......................................................................................................... 1
CAPITOLO 1 – FUNZIONI E CARATTERISTICHE............................................................................................ 1
CAPITOLO 2 – VISTA GENERALE DEL PRODOTTO........................................................................................ 2
2.1 PANNELLO FRONTALE ................................................................................................................................................................. 2
2.1.3、4/8 CH (Mod. XT-H9704M / XT-H9708S) Pannello frontale del DVR ............................................................ 2
2.1.4、16 CH (Mod. XT-H9716L / XT-H9116S) Pannello frontale del DVR ............................................................... 3
2.1.5、DVR Small 4/8 CH Pannello frontale del DVR SMALL .................................................................................... 4
2.2 PANNELLO POSTERIORE .............................................................................................................................................................. 5
2.2.2、8 CH (Mod. XT-H9708S) Pannello posteriore del DVR .................................................................................... 5
2.2.3、16 CH (Mod. XT-H9716L) Pannello posteriore del DVR .................................................................................. 6
2.2.4、16 CH (Mod. XT-H9116S) Pannello posteriore del DVR .................................................................................. 6
2.2.5、4 CH (Mod. XT-SMALL4-HD) Pannello posteriore del DVR SMALL .............................................................. 7
2.2.6、8 CH (Mod. XT-SMALL8-HD) Pannello posteriore del DVR SMALL .............................................................. 7
2.3 4/8-CH TELECOMANDO INFRAROSSI ............................................................................................................................................. 9
2.4 16-CH TELECOMANDO INFRAROSSI ............................................................................................................................................ 10
CAPITOLO 3 – COLLEGAMENTI DEL DVR ........................................................................................................ 12
3.1 INSTALLAZIONE HARD DISK ....................................................................................................................................................... 12
3.3 CONNESSIONI DI ALIMENTAZIONE ............................................................................................................................................... 12
4.1 INIZIALIZZAZIONE DEL SISTEMA................................................................................................................................................... 13
5.1 GUIDA MENÙ PRINCIPALE ......................................................................................................................................................... 15
5.2 MENU PRINCIPALE................................................................................................................................................................... 16
5.2.1. Display ..................................................................................................................................................................... 16
5.2.1.1 Modalità Live ........................................................................................................................................................................... 16
5.2.1.2 Modalità uscite ........................................................................................................................................................................ 17
5.2.1.3 Privacy Zone/Zona Privata ....................................................................................................................................................... 18
5.2.2 Settaggio Registrazione ......................................................................................................................................... 18
5.2.2.1 Parametri di Registrazione ....................................................................................................................................................... 18
5.2.2.2 Schedule .................................................................................................................................................................................. 18
5.2.2.3 Main Stream ............................................................................................................................................................................ 19
5.2.3 Ricerca ..................................................................................................................................................................... 19
5.2.3.1 Ricerca Registrazioni ................................................................................................................................................................ 19
5.2.3.2 Selezione del Canale ................................................................................................................................................................ 20
5.2.3.3 Settaggio dell’asse dei tempi,file clip e zoom +/- ..................................................................................................................... 20
5.2.3.4 Ricerca Eventi ........................................................................................................................................................................... 21
5.3.3.5 Backup dei file.......................................................................................................................................................................... 21
5.3.3.5.1 back-up dei file su evento ........................................................................................................................................... 21
5.3.3.5.2 back-up file su data/ora ............................................................................................................................................... 22
5.3.3.5.3 Riproduzione dei file di back-up ................................................................................................................................. 22
5.2.3.6 Ricerca dei Log di accesso ........................................................................................................................................................ 24
(I Log sono gli accessi effettuati) .......................................................................................................................................................... 24
5.2.4 Network/rete ............................................................................................................................................................ 24
5.2.4.1 Settaggio vision da mobile(cellulare/smartphone) .................................................................................................................. 24
5.2.4.2 Settaggio visione da mobile(cellulare/smartphone) ................................................................................................................ 26
5.2.4.3 Impostazione Router ................................................................................................................................................................ 26
5.2.4.4 Sub stream ............................................................................................................................................................................... 26
5.2.4.5 Settaggio email ........................................................................................................................................................................ 26
5.2.4.6 Settaggio DDNS ........................................................................................................................................................................ 27
5.2.5 Allarmi ....................................................................................................................................................................... 28
5.2.5.1 Motion ..................................................................................................................................................................................... 28
5.2.5.2 Impostazione Allarmi ............................................................................................................................................................... 29
5.2.6 Device(dispositive) ................................................................................................................................................. 30
5.2.6.1 Impostazioni Hard Disk ............................................................................................................................................................ 30
5.2.6.2 PTZ controllo ............................................................................................................................................................................ 30
5.2.6.3 Serial Set .................................................................................................................................................................................. 31
5.2.7 Sistema .................................................................................................................................................................... 31
5.2.7.1 Generale .................................................................................................................................................................................. 31
5.2.7.2 Utente ...................................................................................................................................................................................... 32
5.2.7.3 Informazioni ............................................................................................................................................................................. 32
5.2.8 Avanzate .................................................................................................................................................................. 33
5.2.8.1 Manutenzione .......................................................................................................................................................................... 33
5.2.8.2 Eventi ....................................................................................................................................................................................... 33
5.3 BLOCCO DI SICUREZZA MENU’ .................................................................................................................................................... 33
5.4 MODALITÀ DIVISIONE SCHERMO................................................................................................................................................. 34
5.5 PTZ CONTROLLO .................................................................................................................................................................... 34
5.6 MODALITA’PIP (PICTURE INTO PICTURE)..................................................................................................................................... 34
5.7 RICERCA REGISTRAZIONI ........................................................................................................................................................... 35
5.8 MUTE................................................................................................................................................................................... 35
5.9 REGISTRAZIONE MANUALE ....................................................................................................................................................... 35
5.10 STOP REGISTRAZIONE ............................................................................................................................................................. 35
5.11 AVVIO SEQUENZA ................................................................................................................................................................. 35
5.12 AVVIO CRUISE ...................................................................................................................................................................... 35
CAPITOLO 6: WEB APPLICATION MANAGER ................................................................................................ 36
DATA LA VASTITÀ DI TERMINOLOGIE TECNICHE E DI ACRONIMI NON TRADUCIBILI (MA BEN CONOSCIUTI DAGLI ADDETTI AI LAVORI DEL SETTORE), SI
PREFERISCE LASCIARE PARTE DEI TESTI IN LINGUA INGLESE FINO A PARAGRAFO 6.2...................................................................................... 36
6.1 CONTROLLO ED INSTALLAZIONE DI ACTIVEX .................................................................................................................................. 36
6.2 WEB APPLICATION MANAGER LOG-IN......................................................................................................................................... 37
6.3 INTERFACCIA LIVE .................................................................................................................................................................... 37
6.3.1 Barra menu’ ............................................................................................................................................................. 37
6.3.1.1 Live Display .............................................................................................................................................................................. 37
5.3.1.2
PTZ Control ........................................................................................................................................................................ 38
6.3.1.3 Video controllo ........................................................................................................................................................................ 38
6.3.2 Playback ................................................................................................................................................................... 39
6.3.2.1 Ricerca registrazioni ................................................................................................................................................................. 39
6.3.2.2 Controllo Registrazioni ............................................................................................................................................................. 40
6.3.3 Configurazione ........................................................................................................................................................ 41
6.3.3.1 Configurazione Display............................................................................................................................................................. 41
6.3.3.2 Registrazione............................................................................................................................................................................ 42
6.3.3.3 Paramentri di rete .................................................................................................................................................................... 42
6.3.3.4 Settaggio allarmi ...................................................................................................................................................................... 43
6.3.3.5 Dispositivi HD ........................................................................................................................................................................... 44
6.3.3.6 Sistema .................................................................................................................................................................................... 45
6.3.3.7 Avanzate .................................................................................................................................................................................. 46
6.3.4 Settaggi Locali ......................................................................................................................................................... 47
6.3.5 Logout/Uscita menù................................................................................................................................................ 47
CAPITOLO 7: APPENDICE ............................................................................................................................................. 48
7.1 TAVOLA FUNZIONALE DELLE OPERAZIONI...................................................................................................................................... 48
7.2 SETTAGGIO REGISTRAZIONI E ALLARMI ......................................................................................................................................... 49
7.4 RICERCA GUASTI ..................................................................................................................................................................... 49
7.5 MANUTENZIONE D’USO ........................................................................................................................................................... 50
7.6 DIAGRAMMA DI CONNESSIONE DEL SISTEMA................................................................................................................................. 51
7.7 ACCESSORI ............................................................................................................................................................................ 51
Informazioni e istruzioni di Sicurezza
Caro cliente,
La ringraziamo dell’acquisto di questo prodotto.
Il presente documento vuole essere una semplice guida rapida che le permetterà una rapida messa in
funzione dei modelli di DVR XTRIMA SRL versioni XT-H9704M / XT-H9708S / XT-H9716L / XT-H9116S /
XT-SMALL4-HD / XT-SMALL8-HD.
Prima di usare l’apparecchiatura, leggere la presente guida rapida che ne descrive l’uso corretto e sicuro.
Conservare questo documento con attenzione ed in un luogo facilmente reperibile per poterlo consultare
prontamente quando necessario.
1. Istruzioni
Tutte e operazioni di sicurezza sono descritte sul seguente manuale.
2. Fonte di alimentazione
Utilizzare esclusivamente l’alimentatore fornito nella confezione.
3. Oggetti e liquidi
Mai introdurre oggetti nelle feritoie del DVR e/o esporlo a liquidi o solventi.
4. Acqua ed umidità
Non utilizzare l’apparecchio in prossimità di acqua o umidità.
5. Fonti di calore
Non installare l’apparecchio presso fonti che generano calore o fiamme.
6. Polvere e campi magnetic
Non esporre l’apparecchio a polveri e campi magnetici.
7. Pulizia
Disconnettere l’apparecchio dalla corrente elettrica e pulirlo con un panno asciutto o aria compressa.
8. Fulmini e scariche elettriche
Sconnettere il dispositivo quando possibile in caso di temporali e/o fulmini. Si consiglia l’installazione di
un UPS per limitare eventuali danni.
9. Installazione e posizionamento
Montare l’apparecchio su di una superficie stabile.
10.Spostamento
Disconnettere sempre dalla rete elettrica l’apparecchio prima di ogni spostamento.
11. Collegamenti ad altre parti
Mai collegare l’apparecchio a parti elettriche non pertinenti al sistema CCTV.
12. Batterie
Utilizzare batterie della tipologia indicate dalla casa madre. Batterie non idonee possono generare corto
circuiti e/o incendi ed esplosioni.
13. Ventilazione
Non bloccare mai le prese d’aria del registratore e montarlo sempre in luoghi asciutti ed areati.
14. Messa a terra
Sempre collegare la carcassa del registratore alla massa di terra(giallo/verde)
CAPITOLO 1 – FUNZIONI E CARATTERISTICHE
CAPITOLO 1 – FUNZIONI E CARATTERISTICHE
Funzioni
Abbreviamenti e descrizioni
Monitoraggio
Real time(tempo reale)
Monitoraggio effettuabile da uscita video BNC , VGA e HDI(ove presenti),
non ce da rete LAN remota via internet.
Registrazione
Compressione di registrazione in formato H264
Immagazzinamento
registrazioni
Playback
Backup
Supporta hard disk SATA anche di grande capacità.
Supporta riproduzione del singolo canale e in multicanale.
Backup delle immagini su Pen drive, hard disk esterno e/o rete LAN
Settaggio Allarmi
Supporta allarmi da telecamere e da sensori esterni.
Operazioni di rete
Supporta operazioni di monitoraggio via rete da parte di terze
persone(forze dell’ordine o vigilanza).
Operazioni via
mouse
Supporta controllo via mouse per una più veloce operatività.
Controllo PTZ
Supporta controllo PTZ via RS485
Nota: I modelli DVR Small a 4/8 canali, non è possibile installare telecamere Speed Dome (PTZ) e sensori di
allarmi esterni, in quanto non presentano l’interfaccia di configurazione allarme e controllo PTZ via RS485.
( Per maggiori informazioni fare riferimento al paragrafo 2.2.4)
Carattteristiche tecniche
H. 264 compressione video, con risoluzioni D1, HD1, CIF e WD1
Registrazione in tempo reale su tutti i canali con risoluzione WD1(su modelli specifici)
G.711 audio compression audio;
Interfaccia grafica,operazioni con sistema Linux;
Menù semplificato;
Modalità di multipla operatività (Preview, record, playback, backup,visione da rete e smartphone);
Supporta trasmissione in streaming bidirezionale;;
Funzione di zoom +/- sulle immagini;
Modalità di allarme multipla;
USB2.0 ports per back-up, registrazione, upgrade e mouse;
Controllo via telecomando IR. Controlli PTZ via RS-485 (su modelli specifici)
Menù OSD multilingua;
Automanutenzione.
1
Capitolo 2 – Vista Generale del Prodotto
2.1 Pannello Frontale
2.1.3、
、4/8 CH (Mod. XT-H9704M / XT-H9708S) Pannello frontale del DVR
Rifer.
Tipo
1
Indicazione Simbologia
Indicatore HDD
Indicatore
2
Indicatore di
alimentazione
Funzioni
Se rosso indica che l’HD è in scrittura o
HDD
registrazione
PWR
Se di colore verde indica normale operatività
3
Ricevitore IR
4
Tasto
Menu
MENU/ESC
Entra ed esce dal menù
5
multifunzione
PTZ
PTZ
Entra e controlla le funzioni PTZ
6
Riceve segnali infrarosso dal telecomando
Muovi sopra
UP
7
Direction
RIGHT
8
Key
DOWN
Muovi a destra
/
Muovi sotto
9
LEFT
/
Muovi a sinistra
10
ALL
ALL
Visione Simultanea dei canali
11
CH +
CH +
Tasto di selezione canale +
12
CH -
CH -
Tasto di selezione canale -
13
Mute
Mute
Mute
14
SEARCH
SEARCH
Ricerca Registrazioni Video
15
PTZ
PTZ
Entra e controlla le funzioni PTZ
Registrazione
●
Premere per far partire la registrazione
16
Rec.
manuale
manualmente
Stop
Stop
Pausa
Pausa
19
Play
Play
20
USB Port
17
18
Play Control
Connette a USB2.0 port
2
2.1.4、
、16 CH (Mod. XT-H9716L / XT-H9116S ) Pannello frontale del DVR
Rifer.
Tipo
1
Indicazione Simbologia
Indicatore HDD
Indicatore
2
Indicatore di
alimentazione
Funzioni
Se rosso indica che l’HD è in scrittura o
HDD
registrazione
PWR
Se di colore verde indica normale operatività
3
Ricevitore IR
4
Tasto
Menu
MENU/ESC
Entra ed esce dal menù
5
multifunzione
PTZ
PTZ
Entra e controlla le funzioni PTZ
6
Riceve segnali infrarosso dal telecomando
Muovi sopra
UP
7
Direction
RIGHT
8
Key
DOWN
9
LEFT
Muovi a destra
/
Muovi sotto
Muovi a sinistra
/
1. Numeri da 1 a 9 /pressione semplice
Selezione
10
canali e
Singolo canale e
inserimento
numerico
numerico
Chiavi
numeriche da
0a9
del tasto
2. CH11-CH16 Numeri composti.
3. Premere 1 e poi 6 per ottenere CH16
4. Premere lo 0 per 3 secondi per
convertire la modalità.
11
Rec.
Registrazione
●
Premere per far partire la registrazione
manuale
manualmente
12
Stop
Stop
13
By frame
Play fotogramma per fotogramma
Play
Riporta in PLAY
15
Mute
Mute
16
Multi Display
Immagine schermo intero o multi visione quad
17
USB Port
14
Play Control
Connette a USB2.0 port
3
2.1.5、
、DVR Small 4/8 CH Pannello frontale del DVR SMALL
Rifer.
Tipo
Indicatore di
1
Indicatore
2
3
Indicazione
Tasto
Multifunzione
alimentazione
Simbologia
Funzioni
PWR
Se di colore verde indica normale operatività
Indicatore HDD
HDD
Menu
Menu
4
Se rosso indica che l’HD è in scrittura o
registrazione
Entra ed esce dal menù
2.2 Pannello Posteriore
2.2.1、
、4 CH (Mod. XT-H9704M) Pannello posteriore del DVR
Item
1
2
3
4
5
7
8
9
10
11
12
Connettore
Tipo di connessione
Video input
Connette i canali da 1 a 4 a mezzo connessione BNC
Video output
Uscita collegamento monitor BNC
Audio Input
Ingressi audio connessione RCA
Audio Output
Uscita audio RCA
USB Port
Connessione dispositivo USB (hard disk o pen drive)
VGA Port
Connessione monitor VGA (ove disponibile)
RS-485/Sensor/Alarm
Porta RS485/sensori/interfaccia allarmi(vedere piedinatura di seguito)
Power Port
Connessione alimentazione -12 volt 3A
IR-Exit
Ingresso per estensione segnale IR del Telecomando
Ethernet: Port
Connessione rete LAN(RJ45 interface)
Power Switch
Interruttore accensione/spegnimento
2.2.2、
、8 CH (Mod. XT-H9708S) Pannello posteriore del DVR
Item
connettore
Tipo di connessione
1
Video input
Connette i canali da 1 a 8 a mezzo connessione BNC
2
Video output
Uscita collegamento monitor BNC
3
Audio Input
8 ingressi audio
4
Audio output
Uscita audio
5
Ethernet: Port
Connessione LAN RJ45
6
RS-485/Sensor/Alarm
Porta RS485/sensori/interfaccia allarmi(vedere piedinatura di seguito)
7
Power Switch
Accendi/spegni
8
VGA Port
Connessione VGA per monitor tipo PC(ove disponibile)
9
HDMI
Uscita HDMI
10
USB Port
Porta mouse USB
11
Power Port
Alimentazione - DC12V 5A
12
IR-Exit
Ingresso per estensione segnale IR del Telecomando
5
2.2.3、
、16 CH (Mod. XT-H9716L) Pannello posteriore del DVR
Item
Connettore
Tipo di connessione
1
Video input
Connette canali da 1 a 16 BNC
2
Video output
(Sopra) uscita monitor principale; (sotto) uscita secondo monitor
3
Audio output
Uscite audio
4
Audio output
(Sopra) uscita audio monitor principale; (sotto) uscita audio secondo monitor
5
Audio input
16 Ingressi audio
6
Ethernet: Port
Connessione LAN RJ45
7
Power Switch
Accendi/spegni
8
HDMI
Uscita HDMI
9
VGA Port
Connessione ad un monitor VGA tipo PC
10
USB Port
Porta USB x 2
11
RS-485/Sensor/Alarm
Porta RS485/sensori/interfaccia allarmi(vedere piedinatura di seguito)
12
Power Port
Connessione alimentazione - DC12V 5A
2.2.4、
、16 CH (Mod. XT-H9116S) Pannello posteriore del DVR
Item
Connettore
Tipo di connessione
1
Video input
Connette canali da 1 a 16 / BNC
2
Audio input
Ingressi Audio
3
Video output
Uscita collegamento monitor BNC
4
Audio output
Uscita audio BNC
5
USB Port
Porta mouse USB
6
HDMI
Uscita HDMI
7
VGA Port
Connessione a monitor VGA
8
RS-485/Sensor/Alarm
Porta RS485/sensori/interfaccia allarmi(vedere piedinatura di seguito)
9
Power Port
Connessione alimentazione - DC12V 5A
10
Power Switch
Accendi/spegni
11
IR-Exit
Ingresso per estensione segnale IR del Telecomando
6
2.2.5、
、4 CH (Mod. XT-SMALL4-HD) Pannello posteriore del DVR SMALL
Item
Connettore
Tipo di connessione
1
Video input
Connette canali da 1 a 4 / BNC
2
Audio input
4 Ingressi Audio RCA
3
Video output
Uscita collegamento monitor BNC
4
Audio output
Uscita audio RCA
5
USB Port
Porta USBx2
6
HDMI
Uscita HDMI
9
VGA Port
Connessione a monitor VGA
10
Power Port
Connessione alimentazione - DC12V 5A
2.2.6、
、8 CH (Mod. XT-SMALL8-HD) Pannello posteriore del DVR SMALL
Item
Connettore
Tipo di connessione
1
Video input
Connette canali da 1 a 8 / BNC
2
Audio input
4 Ingressi Audio RCA
3
Video output
Uscita collegamento monitor BNC
4
Audio output
Uscita audio RCA
5
USB Port
Porta USBx2
6
HDMI
Uscita HDMI
9
VGA Port
Connessione a monitor VGA
10
Power Port
Connessione alimentazione - DC12V 5A
7
RS485/Sensori/Contatti di allarme:
Ingressi allarme: in base al sensore di movimento acquistato , connettere a massa (G) il polo positivo ed al
positivo l’altro piedino.
Uscita allarme: Utilizzare le porte OUT per gli allarmi esterni
PTZ Connettere la PTZ alla porta RS485
Nota: I modelli DVR Small a 4/8 canali, non è possibile installare telecamere Speed Dome (PTZ) e sensori di
allarmi esterni, in quanto non presentano l’interfaccia di configurazione allarme e controllo PTZ via RS485.
8
2.3 4/8-CH Telecomando infrarossi
Item
Riferimento
Funzione del tasto
1
1-8
Tasti numerici da 1 a 8
2
9、0
Tasti numerici da 0 a 9
3
ALL
Modalità multi immagine
4
Menu
Entra/esce dal menu
5
▲
Regola il volume + / naviga su
6
▼
Regola il volume - /naviga giù
7
8
◄/
SEL
Destra / sinistra nella navigazione del menu
Conferma selezione
9
Riavvolgi indietro
10
Avvia il PLAY
11
Avanti veloce
12
●
13
Registra
Pausa/avanza fotogrammi
14
■
Stop
15
Audio
Test audio
16
Mute
Mute on/off
9
2.4 16-CH Telecomando infrarossi
Riferimento
Riferimento
REC
Entra in modalità registrazione manuale
SEARCH
Entra nel menu alla sezione di ricerca
2×2
Passa a modalità multi visione 4 quadranti
3×3
Passa a modalità multi visione 9 quadranti
4×4
Passa a modalità multi visione 16 quadranti
AUTO
Funzione ciclica (dwell time)
0~9
Tasti numerici da 0 a 9
DISPLAY
MODE
Modalità multi imagine 4/9/16ch
▲
Naviga su
▼
Naviga giù
Destra / sinistra nella navigazione del menu
◄/
ENTER
Conferma selezione
Menu/ESC
Entra/esci da menù
PIP
Modalità PIP (immagine dentro l’immagine)
MUTE
Mute
FWD
Avanti veloce x2、x4、x8
REW
Dietro veloce x2、x4、x8
PLAY
Avvia il PLAY
STOP
Stop play
PAUSE/
FRAME
Pausa/avanza fotogrammi
1/2、1/4、1/8 Play lento
SLOW
Z+
Zoom +
Z-
Zoom -
F+
Focus +
F-
Focus -
I+
Aumenta luminosità PTZ(iris+)
I-
Diminuisce luminosità PTZ(iris-)
PTZ
Permette il settaggio dei preset
LOCK
Blocco di sicurezza
10
Funzione Mouse
Oltre alle funzione sopra descritte con il telecomando, è anche possibile navigare usando un mouse USB.
Tipo
Funzioni
Cliccare tasto
sinistro del
mouse
Dalla modalità di blocco iniziale, entrare nel menu a tendina e cliccare su
qualsiasi opzione per entrare nella finestra di login o per sbloccare il menù.
Pigiare il tasto destro del mouse per un accesso immediato.
11
CAPITOLO 3 – COLLEGAMENTI DEL DVR
3.1 Installazione Hard Disk
Attenzione:
: non connettere o disconnettere l’HD quando è in funzione!
Installazione:
(1) Togliere alimentazione e rimuovere le viti del coperchio superiore del DVR;
(2) Inserire I connettori propriamente nell’unità hard disk;
(3) Rimuovere le viti dai supporti dell’HD , fissare l’HD sui supporti e riavvitarli nuovamente in posizione sulla
carcassa del DVR;
(4) Rimettere in posizione il coperchio superiore e riavvitare il tutto.
Nota: per maggiori prestazioni utilizzare hard disk specifici per sistemi di sicurezza
1.2 Connesione delle telecamere e funzione motion
Connettere le telecamere agli ingressi del DVR ed il monitor all’uscita video BNC o VGA(riferimento pannello
posteriore paragrafi precedenti). Connettere l’eventuale PTZ all’ RS485 A & B.
3.3 Connessioni di alimentazione
Assicurarsi che il cavo di alimentazione si inserito solo dopo aver collegato i vari canali e monitor.
12
Capitolo 4 – Accensione del DVR
4.1 Inizializzazione del sistema
Dopo aver connesso l’alimentazione ed acceso l’apparato,
la schermata sarà questa a sinistra in foto 4-1
Foto 4-1
4.2 interfaccia in tempo reale(live interface)
Dopo aver terminato l’inizializzazione , il sistema entrerà
in modalità LIVE come in foto 4.2. Cliccando 2 volte con il
mouse sulla singola immagine, la stessa andrà a schermo
intero. Cliccando nuovamente ritornerà in modalità
multi-visione.
Foto 4-2
Note: Se l’Hard Disk non sarà collegato(o sarà guasto), la lettera H apparirà sul primo canale ed un segnale sonoro verrà
emesso. Per eliminare il segnale sonoro, andare nel menu principale e poi nella sezione allarmi e inserire OFF nell’apposita
casella.
13
Capi
Capitolo
5 – Menù del dvr
Menù pop-up
Cliccare il tasto destro del
el mouse pe
per aprire il menu
pop-up rapido. Sarà a questo punto
nto possibile
p
effettuare diversi settaggi come: Multi-immagine,
Mul
PTZ, Cruise automatico, Zoom +/-,
+/ Registrazione.
ricerca, registrazione manuale,, Sequenza,
Se
PIP, etc.
Premendo lo 0 sul telecomando
mando o ma
mantenendo la
pressione del tasto ESC sul pannello anteriore del
DVR , sarà possibile cambiare
biare l’uscit
l’uscita video
dell’apparecchio.
Foto 5-1
14
5.1 Guida menù principale
Live/in tempo reale
Display
Settaggio uscita
Area Privacy
Parametri di registrazione
Registra
Schedulazione
Main Stream
Ricerca registrazione
Riproduzione registrazioni
Cerca
Backup registrazioni
Ricerca eventi
Ricerca accessi
Settaggio rete
Sub stream
Menu principale
Settaggio email
Network/rete
Settaggio visione da mobile
Settaggio DDNS
Allarme Movimento
Allarme
Settaggio allarme
Hard disk
Settaggio PTZ
Dispositivo
Settaggio seriale
Generale
Sistema
Utenti
Informazioni sistema
Manutenzione
Funzioni avanzate
Eventi
15
Clip Set
5.2 Menu principale
Nella modalità Live premere il tasto menu sul
pannello frontale o sul telecomando per entrare nel
menu principale per vedere una schermata come
in foto 5-2. E’ anche possibile cliccare sull’icona
.
foto 5-2
5.2.1. Display
5.2.1.1 Modalità Live
Andare su <Main menu Display Live> , si arriverà ad una finestra come in figura 5-3.
foto 5-3
Channel (canale): permette di selezionare il canale
desiderato.
Name (nome): permette di cambiare il nome al
canale(esempio: garage, ingresso ecc.)
Position(posizione): permette di cambiare la posizione
ai singoli canali sullo schermo.
Color(colore): andare in [Setup] e poi in [Color setup]
per i parametri video (Vedi figura 5-4).
Covert(nascosto): permette di abilitare la funzione live
Show time(mostra tempo): permette di mostrare ora e
data sullo schermo.
Record time(tempo di registrazione): abilita il tempo di
registrazione nell’archivio.
Copy(copia): permette di copiare tutti i dati relativi ad un
canale su un altro canale.
foto 5-4
Spiegazione
1、 Tutte le modifiche avranno effetto solo dopo aver premuto il tasto [APPLY] e successivamente [ok].
2、 Per annullare le modifiche premere [Exit].
3、 Premendo il tasto [DEFAULT]si porterà il DVR alla condizione originale di fabbrica.
16
5.2.1.2 Modalità uscite
Seguire il percorso [Main menu Display
Disp
Output] per entrare nella modalità
dalità uscite come in foto 5-5.
Seguire
il
percorso
rcorso
menu Display Output]
per
[Main
Selezionare [Live] per aprire
apr
il menu
e
entrare
interfaccia visibile
le in foto 5
5-6. Sarà ora
possible eseguire
re la il set
settaggio della
nell’interfaccia uscite come
e in foto 5-5.
vision sequenziale.
Foto 5-6
Foto 5-5
Premere [Spot output] per selezionare
selezio
I
Selezionare [Spot sequence] per entrare
parametri
nell’interfaccia visibile
ile in foto 5-8.
visibili in foto 5-7.
Foto 5-8
Uscita Video: Supporta
porta uscita live CVBS e seconda
uscita SPOT simultaneamente.
aneamente.
Sequenza Canali: L’opzione è di disattivata di
fabbrica .L’utente può
uò riattivarla ed il tempo di inizio è
stabilito dopo 5 secondi.
Tempo di sequenza: il tempo della sequenza parte
da un minimo di 3 secondi
econdi a sal
salire.
Risoluzione VGA/HDM: permette
perm
di cambiare il
settaggio delle uscite
ite VGA e HDMI con 800x600,
1024x768, 1280x1024,
24, 1440x90
1440x900 e 1920 x 1080.
Modalità Display:Permette
mette la vis
vision a schermo intero del singolo canale,vision
anale,visione Quad, 9 quadranti e 16
quadranti;
Uscita SPOT(di servizio): Singolo canale
c
è quad 9 canali.
Trasparenza: permette
e la traspare
trasparenza del menu da 1~128.
Margini: Permette di sistemare
istemare I m
margini del menu all’interno dello schermo(come
(come in
i foto 5-10).
Volume: Permette il settaggio
gio del volum
volume di uscita del DVR come in foto
5-11.
Foto 5-11
Foto 5-10
17
5.2.1.3 Privacy Zone/Zona Privata
Come in foto 5-12, la funzione permette di annerire delle zona che non si intendono registrare. Si possono
inserire fino a 4 zone private per ogni canale come di seguito:
1. Selezionare il numero di area (Area 1 ~ Area 4);
2. Premere [Setup] per sistemare la posizione della maschera;
3. A posizionamento finite, premere il tasto destro del mouse per ritornare alla sezione [Privacy zone];
4. Premere [Apply] per salvare il settaggio.
Foto 5-13
Foto 5-12
5.2.2 Settaggio Registrazione
5.2.2.1 Parametri di Registrazione
Premere [Main menu Record Record Para] per entrare
nell’interfaccia indicata in foto 5-14.
Canale: permette di scegliere il canale desiderato.
Registra: Permette di selezionare lo stato di registrazione
Abilita/disabilita per ogni singolo canale.
Durata file: indica il tempo Massimo di durata del singolo
file registrato (15, 30, 45 e 60 min).
Pre-registrazione: Motion Detection e allarmi esterni
supportano la funzione di pre-registrazione.
Foto 5-14
5.2.2.2 Schedule
Premere
[Main
Menu Record Schedule]
per
entrare
nell’interfaccia indicate in foto 5-15.
[Channel] opzione canale: permette di selezionare il canale
desiderato..
Per schedulare su base settimanale selezionare sul quadrante
del
tipo
di
registrazione
desiderato(Allarme,Generale,NON
registrare) e successivamente cliccare sul quadrante relativo per
schedulare il tempo. La funzione [Copy – To] permette di copiare
il settaggio da un giorno all’altro.
Foto 5-15
A settaggi terminate premere il tasto [Apply].
Attenzione: cliccando sul tasto DEFAULT si reinseriranno I dati di fabbrica.
18
5.2.2.3 Main Stream
Cliccare su [Main menu Record Main Stream] per entrare nell’interfaccia in Foto 5-16.
Risoluzione : supporta
pporta 960H e D1.
960H: include WD1,
D1, WHD1 e WCIF;
D1: include D1, HD1 e CIF
Frame rate: PAL: 1-25
25 f/s ; NTSC:
N
1-30 f/s.
Bit rate: selezionabile
nabile a disc
discrezione dell’utente.
Audio: Se selezionato
zionato nell’apposito quadrante,
abilita la registrazione
zione del so
sonoro.
图 5-15
Foto 5-16
5.2.3 Ricerca
5.2.3.1 Ricerca Registrazioni
istrazioni
Reco Search] per entrare nell’interfaccia in Foto 5-17.
5
Cliccare [Main Menu Search Record
Canale: permette
tte di sce
scegliere il canale
desiderato.
Date Search: è possibile
possib
scegliere una
registrazione in una determ
determinata data e ora
selezionando gli estremi del periodo voluto.
Foto 5-17
Ricerca Periodo : Nello
ello scherm
schermo <Search screen>, l’utente potrà cercare un determinate evento in un
determinate periodo se si conoscono
conosc
l’ora e data dell’evento.
Lista File: Cliccare su [File List] per entrare nella lista eventi [Eventt Search] come in Foto 5-19.
Modalità Playback: è possibiile muoversi velocemente nella registrazione (X2, X4 e X8), Play Lento (1/2,
1/4 e 1/8 della velocità
ità originale
originale), Play, Pausa/Fotogramma, Rewind (X2, X4 e X8). A fine visione,il DVR
tornerà al precedente menu co
come in Foto 5-20.
Barra di controllo del PLAY:: Come in foto 5-20, durante il PLAY una
na barra di sstato sarà presente sotto il
video ..
19
5.2.3.2 Selezione dell Canale
Cliccare su [Main Menu Search Record
search] per entrare nell’interfaccia
l’interfaccia come in
foto 5-18
Foto
Selezionare poii I quadran
quadranti che si vogliono e
cliccare [Play] per
er entrare nella
n
modalità Playback
come in foto 5-19
5-18
Foto
5
5-19
5.2.3.3 Settaggio dell’asse
ll’asse dei tempi,file
t
clip e zoom +/1) Il DVR supporta la barra di proc
processo durante la riproduzione come
me indicato in
i foto 5-19A (Disponibile
fino a 4 Canali).
2) Cliccare su [
] per aprire il sotto menu indicato in foto 5-19A-1.
Foto 5-19A
5
Foto 5-19A-1
Asse dei tempi: di default 24 ore , ma permette all’utente di essere
ssere selezionato
se
a 2 ore, 1 ora,
30 minuti o a proprio piacimento.
piaci
Operazione dettagliata:
1
Asse dei tempi fisso: Se si
s seleziona [ ] significa che il processo
cesso coprir
coprirà 2 ore di contenuti video.
2
Definito dall’utente: selezionare
s
[
] e muovere il cursore
ursore della barra di processo per
selezionare ill tempo di pa
partenza.
Foto 5-19A--2
1
Foto 5-19B-1
20
Clips registrate , funzione backup
backu e funzione Zoom +/-
foto 5-19B-2
foto 5--19C
Clips registrate e funzione
nzione back
backup: quando un canale è in riproduzione, l’icona [ ] apparirà nella barra
[Play control] come in foto 5-19B-1.
5
Cliccare sull’icona per avviare
re il video
video, cliccare nuovamente per
terminarla ed aprire il menù come indicato in foto 5-19B-2. E’ ora possibile
le scegliere
sceg
se salvare o men oil
file video.
Funzione Zoom: Durante
rante la ripro
riproduzione di un video, l’icona [ ] apparirà nella
n
barra [Play control].
Cliccare sull’icone perr zoomare ccome indicato in foto 5-19C.
5.2.3.4 Ricerca Eventi
Cliccare su [Main Menu Search Event Search] per entrare nell’interfaccia
terfaccia co
come indicato in foto 5-20.
Si potranno a questo punto selez
selezionare con doppio click I file desiderati per il playback.
p
Potranno essere
inoltre filtrate la data , ora ed il canale
canale.
(Prima pagina): entrare nella prima pagina
della lista. Digitando
ndo il tasto [[First] si potrà ritornare
alla pagina iniziale.
(Pagina precedente):
cedente): con il tasto [Pre] si potrà
andare indietro con le pagine.
pagine
(Pagina successiva):
ccessiva): con il tasto [Next] si
potrà andare avanti con le pagine
Picture 5-20
Last] si potrà andare alla pagina finale direttamente
direttamente.
(Ultima pagina): con il tasto [Last
ALL (Selezione TUTTE): Permette di selezionare tutte le pagine insieme.
Inverse (Selezione inversa): Permette
Perm
di selezionare tutte le altre pagine no
non ancora selezionate, e
automaticamente deseleziona
iona quelle precedentemente selezionate.
5.3.3.5 Backup dei file
E’possibile effettuare il backup de
dei file registrati basandosi su data ed ora.
5.3.3.5.1 back-up dei file su evento
Nalla modalità lista file [File List] ,se si vuole effettuare il backup dei file regis
registrati,if you wish to backup
records, contrassegnare BAK check-boxes
check
which correspond to the records
ords and clic
click [Backup] button to enter
into the below windows illustrated
lustrated in P
Picture 5-21
21
Nella modalità [File List] se si desidera
Selezionare USB quale porta per il
Selezionare DVD quale porta per il
effettuare il back-up delle registrazioni,
back-up e premere [Apply] , si
back-up e premere [Apply] , si
selezionare il quadrantino BAK, il
accederà alla finestra di seguito
accederà alla finestra di seguito
quale corrisponde alle registrazioni e
illustrata(foto 5-22).
illustrata(foto 5-23).
cliccare [Backup] per accedere alla
finestra di seguito illustrata. (foto 5-21)
Picture 5-21
Picture 5-22
A back-up terminato premere
Picture 5-23
[OK] come in foto 5-24.
Note:
Il file sarà salvato in formato *.264
Sarà possibile riprodurre il file salvati
utilizzando il programma Dvr Client player.
L’installazione del Dvr Client sarà automatica.
I file DVD saranno invece salvati in formato
*.nvr.
Picture 5-24
Note: Sarà ovviamente opportuno assicurarsi che il
dispositivo USB o DVD sia collegato prima di avviare
ogni procedura di back-up.
5.3.3.5.2 back-up file su data/ora
E’possibile effettuare un back-up in base alla data ed ora.
Inserire l’ora e data di partenza;
1. Premere il tasto [Search];
2. Selezionare tutti I files che si desiderano nel back-up;
3. Premere il tasto [Backup].
5.3.3.5.3 Riproduzione dei file di back-up
1. Copiare il file di back-up sul proprio PC.
2. Aprire il programma Playback player e cliccare sull’icona “+” oppure tasto
cercare/selezionare il file e premere infine il tasto [open].
3. Selezionare il file desiderato e premere [Play].
22
per
foto 5-25
foto 5-26
26
tasto play;
tasto pausa;
tasto stop;
tasto next(successivo);
tatso prev(precedente)
Tasto FF (avanzamento
ento veloce x2,x4,x8,x16);
Open(apre il file desiderato)
siderato).
Cliccare questa icona
na per far co
cominciare il file dall’inizio.
Snapshot button: cattura l’imm
’immagine
volume
me audio
aggiunge file da riprodurre
iprodurre alla lista .
cancella un file dalla lista
cancella TUTTI filess dalla lista
fascicola e viceversa i files in lista
li
configurazioni avanzate(per
zate(per ute
utenti esperti)
Foto 5-27
23
5.2.3.6 Ricerca dei Log di accesso
(I Log sono gli accessi effettuati)
Andare su [Main menu Search Log] per
entrare nell’interfaccia dei Log come in foto
5-28.
Cliccare su [Backup] per esportare le
informazioni di log-in in lista. Per alter funzioni
riferirsi alla precedente sezione 5.3.4.3 - Event
Search (ricerca eventi).
Foto 5-28
Foto 5-29
5.2.4 Network/rete
5.2.4.1 Settaggio vision da mobile(cellulare/smartphone)
Cliccare su [Main menu
Network Network] per accedere nell-interfaccia seguente(foto 5-30).
Dopo aver selezionato I parametri di rete come DHCP,
PPPOE o indirizzo statico ,aperture porte del router ecc.
sara’possibile visionare le immagini da remoto via
internet..
Funzione UPnP (Universal Plug and Play): se il router
supporta
questa
funzione(abilitare
UPnP
nelle
impostazioni del router) il sistema si configurera’ da solo.
Foto 5-30
DNS: Il server DNS e’ generalmente fornito dal proprio ISP. Inserire nel campo corretto l’indirizzo IP del proprio
DNS
Quando selezionerete DHCP il router allochera’
automaticamente l’IP. In caso di restart del DVR,
l’IP potrebbe variare
1. Selezionare DHCP e cliccare [Apply];
2. Uscire e far ripartire il DVR;
3. Inserire la “media port” e la porta http.
Foto 5-31
24
4
5
Selezionare l’indirizzo
indirizzo IP catturato dal DVR e la porta http al router
http: // public net IP: HTTP
HTT port (come la 19010)
http: //intranet IP: HTTP port (come la 19010 – da usarsi solo per
er intranet)
intrane
Immettere l’indirizzo
dirizzo IP de
del proprio dominio/nome server.
Nota : Tutti I parametri inseriti avranno
a
effetto se si confermerà con il tasto APPLY
L’utente dovra’ variare l-indirizzo
indirizzo MAC nel caso vi fossero piu’ DVR nella
nell stessa rete. Per dettagli
riferirsi al paragrafo 5.6.2.5 – informazioni
inform
di sistema.
Attenzione: i seguenti paragrafi
aragrafi si riferiscono alla configurazione in
n rete(anche
rete(anch cellulare) del DVR che
dovrà essere eseguita da persona
personale qualificato o comunque da utenti
tenti che hanno
h
dimestichezza con
reti informatiche e/o configurazion
nfigurazioni di rete e/o routers.
Data la vastità di terminologie
ologie tecniche
tecn
e di acronimi non traducibilii (ma ben c
conosciuti dagli addetti ai
lavori del settore), si preferisce
eferisce lasciare
las
parte dei testi in lingua inglese
lese fino al paragrafo 5.2.4.6.
Foto 5-32
When selecting Static from the Ty
Type, user can directly input
IP address, Subnet Mask,, Gateway a
and DNS shown as below
picture 5-32.
1. Set your net type to Static;
2. Set Client port number
mber (such as 19009), and the port
need to be forwarded
ded to a rout
router.
3. Input HTTP port number
umber (such
(suc as 19010), and the port
need to be forwarded
ded to a rout
router;
4. Input a specified IP
P address to [IP address] column;
5. The Subnet Mask, gateway
way and DN
DNS server should be consistent with your router’s
router configurations.
6. Input DNS address. Please
ease check rrouter firstly. The setting should be consistent with
w routers
7. Click [Apply] button
Now you could remotelyy visit the DV
DVR via IP
http: // public net IP: HTTP port (such
(s
as: 19010)
http: //intranet IP: HTTP port (such
(suc as: 19010 - only use for Intranet)
When selecting PPPoE from the Type, user can
input user name and password p
provided by ISP
and set Media and HTTP
TTP port. An
And now you can
visit your remote DVR
R by using the IP address
captured after registering
ering a dom
domain name and
HTTP port and connect
ect to your DVR via public
network.
Foto 5-33
4 When selecting 3G from the Ty
Type. Details please follow
below steps:
1、Input Mobile Port(China
a Telecom:#
Telecom:#777;Others: *99#)
2、Click <Apply>. System will automa
automatically capture IP.
3、Enter IP address:web port to visit D
DVR remotely.
Picture 5-34
25
Under the above four net mode, you can visit your remote DVR via DDNS
NS and app
apply for free DDNS account
from the websites: www.3322.org
.3322.org or www.dyndns.org.
5.2.4.2 Settaggio visione da mobile(cellulare/smartphone)
mo
Il DVR e’ attualmente
e compatibil
compatibile con sistemi quali Android, Windows
ows Mobile
Mobile, Symbian ,Iphone e Black
berry su reti 3G.
Seguire le seguenti fasi
asi generali:
general
1、 Configurare I parametri
tri di rete come
com ad esempio in foto 5.2.4.1.
2、 Configurare la porta mobile
obile (esem
(esempio la 19011); ed aprirla sul router.Per
Per dettagli riferirsi a foto 5.2.4.3.
3、 Salvare I paramentri ed uscire dal
da Menu;
4、 Il sistema effettuera’ un’ auto riaccensione;
riacc
5、 Accedere con username
me e passw
password del DVR
5.2.4.3 Impostazione Router
L’apertura della porta
a e’richiesta se si vuole far sic he il DVR si connetta alla
al rete internet. Se viene
selezionato PPPoE , l’apertura
pertura della porta non sara’ necessaria.
1. Immettere l’IP del
el router usando
usa
Internet Explorer entrando nell’interfaccia
ll’interfaccia di configurazione come in
figura 5-35;
intranet(rete interna) del DVR e’ <192.168.1.101>,
8.1.101>, e sara’necessario aprire la
2. L’indirizzo IP perr intranet(re
Media port (19009) e HTTP port (19010) rispettivamente.
3. Sara’ ora possibile
le accedere al DVR da remoto.
Nota : L’interfaccia
cia del rou
router potrebbe essere
differente da quella mostrata iin queste pagine di
esempio, pertanto il corretto sett
settaggio dipendera’ dal
modello e dal costruttore
ruttore del router. Si prega di
contattare personale esperto per una corretta
configurazione.
Foto 5-35
5.2.4.4 Sub stream
Seguire il percorso [Main menu Network
Netw
Sub Stream] per entrare nell’interfaccia
ll’interfaccia come indicato in foto 5-36
Video:
permette
l’apertura
pertura
e
la
chiusura
dell’uscita
sub-stream.Se si seleziona
ziona “Enab
“Enable”il sistema selezionera’
l’anteprima del sub-stream
eam garantendo
garante
una visione ottimale
delle immagini una volta che
he la rete risultasse instabile.
Frame rate: permette il settaggio del numero di frame al
secondo delle immagini.
Bit rate: permette di settare
ttare il bit
bit-rate di trasmissione.
Audio: se selezionata l’opzione, ll’audio ed il video saranno
Foto 5-36
registrati contemporaneamente..
5.2.4.5 Settaggio email
26
Seguire il percorso [Main Menu Network Email] per entrare nell’interfaccia email come in foto 5-37
SSL: e’un protocollo sicuro di trasmissione. E’possibile
crittografare le comunicazioni (comprese le email)
usando l’SSL affinche’ azioni da parte di hackers
vengano scongiurate e possono rilevare la password e
l’indirizzo email.
Selezionare SSL su “On” se si usa un server
Gmail.com oppure su “Off” se si utilizza un altro server.
Foto 5-37
SMTP Port: indica un tipo di porta di trasmissione detta “Simple Message Transfer Protocol
(SMTP)”.Il numero della porta e’tipicamente la 25 ad eccezione del servers Gmail che utilizza la
Porta No: 465).
SMTP server: indica l’indirizzo server in uso.
Sender address(indirizzo mittente): indica l’indirizzo del
mittente della mail. L’indirizzo email dovra’essere pertinente al
server che si sta utilizzando.Se ad esempio si usa un indirizzo
tipo: [email protected], il serve corretta sara’ smtp.gmail.com.
Receiver address(indirizzo destinatario): indica l’indirizzo
del destinatario che riceve la mail. Tale indirizzo viene utilizzato
per ricevere le immagini trasmesse dal DVR in allarme.
Cancellare periodicamente le immagini ricevute al fine di
sovraccaricare la casella di posta.
Foto 5-38
5.2.4.6 Settaggio DDNS
Server: selezionare il provider DDNS
Host name: immettere l’host name del dominio
che si e’registrato al DDNS come ad esempio :
DVR2009.3322.org;
User Name: inserire il nome utente che
precedentemente si e’registrato;
Password:
inserire
la
password
che
precedentemente si e’scelta.
Foto 5-41
Cliccare il tasto [Apply] e far ripartire il DVR inserire poi il dominio per collegarsi al DVR (esempio:
http://superdvr.3322.org:8080).
27
5.2.5 Allarmi
5.2.5.1 Motion
Cliccare [Main menu Alarm Motion]per entrare nell-interfaccia indicate in foto 5-42.
Channel(canale):permette di abilitare o
disabilitare la funzione motion per il
singolo canale.
Area:
premere
nell’interfaccia
[Setup]
che
per
entrare
permette
di
selezionare l’area da allarmare come in
foto 5-41.
Sensitivity (sensibilita’): permette di
selezionare la sensibilita’ della funzione
movimento.
Foto 5-42
Alarm out (uscita allarme): permette il
Latch time: permette di stabilire il tempo di durata del cicalino acustico una volta che si tenta un accesso non
autorizzato (10s, 30s, 40s, 60s);
Show Message: si puo’ decider di far apparire un messaggio a video se un movimento viene rilevato.
Buzzer time: permette di stabilire il tempo di durata del cicalino acustico una volta che il DVR ha rilevato un
movimento (10s, 30s, 40s, 60s);
Send Email
permette l’invio delle immagini via mail.
Full screen Alarm: la funzione e’ di fabbrica su ON, e permette di far andare a schermo intero il canale sul
quale si e’rilevato un movimento o allarme.
Record Channel: se verra’rilevato un movimento su un determinato canale, lo stesso partira’in registrazione.
Post Recording: permette di stabilire la durata della registrazione successivamente alla cessazione
dell’allarme (30 secondi, 1 minuto,2 minuti,5 minuti).
Copy: permette di copiare I paramentri correnti di un canale su altri canali.
La schermata del canale verra’ divisa in una
griglia di 44x36 quadratini. Se qualche oggetto o
persona si muovera’ all’interno della griglia rossa
attiva, il DVR si allarmera’ . Nella parte
semi-trasparente, il motion non sara’attivo una volta
configurata l’area cliccare su OK per salvare.
Foto 5-43
28
5.2.5.2 Impostazione Allarmi
Seguire il percorso [Main Menu Alarm Alarm] per accedere alla finestra sotto indicate come foto 5-44.
Saranno possibili settaggi di allarme secondo diverse modalita’. Riferirsi alla tabella 5-1
No: decide lo specifico numero di canale
I/O Status(allarmi IN/OUT): permette tre
opzioni – NO (Normal mente aperto), NC
(Normalmente Chiuso) e OFF. Selezionando
“Normal Open”, l’interfaccia allarmi sara’attivata
se il sensore e’ One viceversa. Se su “OFF”,
l’interfaccia sara’ovviamente disattivata.
Alarm out (allarme esterno) : Permette il
collegamento ad una sirena o utenza esterna.
Foto 5-44
Latch time: permette di stabilire il tempo di durata del cicalino acustico una volta che si tenta un accesso non autorizzato
(10s, 30s, 40s, 60s);
Show Message: si puo’ decidere di far apparire un messaggio a video se un movimento viene rilevato.
Buzzer time: permette di stabilire il tempo di durata del cicalino acustico una volta che il DVR ha rilevato un movimento
(10s, 30s, 40s, 60s);
Send Email
permette l’invio delle immagini via mail.
Full screen Alarm: la funzione e’ di fabbrica su ON, e permette di far andare a schermo intero il canale sul quale si
e’rilevato un movimento o allarme.
Record Channel: se verra’rilevato un movimento su un determinato canale, lo stesso partira’in registrazione.
Post Recording: permette di stabilire la durata della registrazione successivamente alla cessazione dell’allarme (30
secondi, 1 minuto,2 minuti,5 minuti).
Copy: permette di copiare I parametri correnti di un canale su altri canali.
.
Tipo Allarme
Video Loss
Funzioni
In caso di perdita di segnale video invia un allarme
(perdita video)
Motion Detection
Si allarma se avviene un movimento
(movimento)
Interfaccia IN/OUT
Permette di essere allarmato da un sensore esterno(magnetico,barriera,volumetrico ecc.)
Perdita
Se l’hard disk non viene rilevato o si danneggia, l’allarme si innesca. La funzione e’ attiva
Hard Disk
anche quando l’Hard Disk si riempie al massimo della capienza.
Tabella 5-1
29
5.2.6 Device(dispositive)
5.2.6.1 Impostazioni Hard Disk
Cliccare su [Main menu Device HDD] per accedere alla seguente interfaccia come foto 5-45.
Foto 5-45
Foto 5-46
Il DVR potrebbe rilevare una anomalia sull’Hard Disk nel caso il cavo non fosse ben collegato o nel caso
fosse mancante o difettoso. In caso di anomalia verra’ indicata la scritta “No Disk. Nel caso non fosse
FORMATTATO, indicherebbe “no format”, in caso positivo “Normal”
NO: indicate in numero di HD settato inizialmente.
Status: indica se l’HD non e’ formattato o difettoso.
Total Space – indica le dimensioni del disco in GB.
Free Space – indica lo spazio ancora disponibile dell’HD in GB.
Useable Rec. Time – stima le ore di registrazione ancora disponibili.
Auto-overwrite – se su ENABLE il DVR sovrascrivera’ le immagini piu’recenti alle piu’datate(quando
avra’raggiunto la massima capacita’). Se disabilitato, l’intero HD verra’cancellato lasciando posto a nuove
registrazioni. In questo caso lo storico verra’ definitivamente perso.
HDD Format – formatta il supporto Hard Disk. In questo caso lo storico verra’ definitivamente perso.
USB Format - formatta il supporto USB connesso al DVR. Cliccare su [USB Format] e poi su [OK].
5.2.6.2 PTZ controllo
Cliccare su [Main Menu Device PTZ] per accedere alla seguente interfaccia come 5-47.
E’possibile impostare il canale desiderato ed
impostare I paramentri PTZ quail protocollo
(Pelco-D o Pelco-P), Baud Rate (1200, 2400,
4800, 9600), Data bit (8, 7, 6, 5), Stop bit (1, 2),
Parity Check (None, Odd, Even, Mark, Space),
indirizzo della telecamera(address) ed il Cruise
status.
Foto 5-47
30
5.2.6.3 Serial Set
Cliccare su [Main menu Device Serial Set] per accedere alla seguente interfaccia come 5-48.
E’necessario settare I correti paramentri PTZ.
Baud rate: setta il Baud Rate
Data bit: setta il Data Bit.
Stop bit: setta lo Stop Bit.
Parity Check: seta il parity Check su <None>
(nessuno) o altro valore.
Fot 5-48
5.2.7 Sistema
5.2.7.1 Generale
Cliccare su
[Main Menu System General] per accedere alla seguente interfaccia come 5-49
E’possibile modificare la data, l’ra, il format delle
stesse,la zona,la lingua,il format video ecc..
Cliccare
[DST Setup] per accedere all’interfaccia
indicata in foto 5-50.
Cliccare [NTP setup] per accedere all’interfaccia
indicata in foto 5-51 per abilitare o disabilitare la
funzione
NTP.
Picture 5-49
Foto 5-51
Foto 5-50
Note: I settaggi della NTP avranno effetto solo se il sistema sara’connesso ad internet e quando la funzione
stessa e’su ENABLE. Il sistema calibrera’ l’ora ogni 00:07:50 minuti ed ad ogni accensione.
31
5.2.7.2 Utente
Cliccare su [Main Menu System users] come indicato in foto 5-51
Foto 5-53
Foto 5-52
Il sistema supporta fino a sette utenti con un unico amministratore e fino a sei utenti. Cliccare su [Edit] per
accedere all’interfaccia [User Edit] indicata in foto 5-53. Inserire username e password.
Selezionare <common user> e cliccare su <Apply>, entrare poi su <Authority set> come in foto 5-54. [Admin]
solo l’amministratore e’autorizzato a dare l’accesso agli utenti normali.
Foto
5-54
Log Search: permette il controllo di tutti I login
effettuati nel sistema.
Parameter: permette di settare tutti i paramentri
Maintain: permette l’aggiornamento della versione
ed il reboot di sistema.
Disk Manage: permette di controllare l’ HDD.
Remote Login: permette il login remote del DVR.
Rotate Control: permette Il controllo della funzione
ciclica.
Manual record: permette la registrazione o lo stop
manuale
Backup: permette il backup delle registrazioni
Live(diretta):Selezionare l’opzione per visionare tutte le immagini in diretta per tutti I canali
contemporaneamente.
Playback(riproduzione): Selezionare l’opzione per visionare le registrazioni dei canali desiderati.
PTZ control (controllo PTZ): Selezionare l’opzione per consentire I controlli PTZ per I canali desiderati.
5.2.7.3 Informazioni
Cliccare [Main Menu System Info] per entrare nell’interfaccia indicate in foto 5-55.
L’utente potrà ora verificare le informazioni del
dispositivo(Identificativo,numero di serie,indirizzo
MAC ecc.)
Foto 5-55
32
5.2.8 Avanzate
5.2.8.1 Manutenzione
Cliccare [Main menu Advanced
Advanc
Maintain] per entrare nell’interfaccia
rfaccia indica
indicate in foto 5-56.
Auto Reboot(riavvio automatic)
automatic): e’ possible abilitare
la funzione di auto riavvio
vio I a perio
periodi regolari.
System Upgrade(aggiornamento
iornamento sistema):
Dopo
aver
decompresso
ecompresso
aggiornamento,copiarlo
lo
nella
il
file
di
root-directory
della
memoria USB che precedentem
precedentemente avrete inserito
nella porta USB. Premere poi
<Upgrade>.
Foto 5-56
Load Default (caricamento
camento da
dati iniziali di fabbrica): se si seleziona [Load Default],sara’possibile
impostare il DVR con i paramentri
paramentr di fabbrica.
Reboot (riavvio): selezionare
lezionare[Reboot] per riavviare manualmente il DVR.
Shutdown(spegnimento): selezionare
selez
[Shutdown] per spegnere il DVR.
Load Setting (caricamento
amento impostazioni): permette di caricare delle deter
determinate impostazioni dalla
pendrive usb. Successivamente
ssivamente iil DVR si riavviera’ automaticamente.
Save Setting (salvataggio
taggio dati)
dati): Salva I parametri del DVR sulla pendrive
endrive USB
USB.
Note:
menti dati in generale;
1. Non rimuovere la pendrive durante gli aggiornamenti o I trasferimenti
2. A fine trasferimento
to dati, il sis
sistema si auto-riavviera’;
5.2.8.2 Eventi
Selezionare [Main menu Advanced
Adva
Event] per accedere all’interfaccia
rfaccia EVE
EVENTI come in foto 5-58.
Event Type(tipo di evento):
evento) le tipologie di eventi
sono
tre:
spazio
zio
disco
insufficiente;errore
disco;perdita video.
Enable(abilita):
permette
ermette
d
di
abilitare
l’allarme
“anomalia”
Alarm out: abilitare o disabilita
disabilitare allarmi esterni
Latch time: permette
tte di stabilire la durata del segnale
acustico quando un
n allarme es
esterno viene innescato
(10s, 20, 40s, 60s);
Foto 5-58
Show Massage: permette
ermette di personalizzare il
messaggio da indicare
are a vide
video quando avviene
5.3 Blocco di sicurezza
zza menu’
l’allarme.
E’un sistema di sicurezza
zza per bloc
bloccare l’accesso al menu’. Si attiva cliccando ssu [
] per bloccare il
DVR quando si esce dal menù stesso.
stes
Se si vuole nuovamente accedere
edere al m
menu’, occorrera’inserire la
password di sistema come
e in immagin
immagine 5-59
Nota: L’amministratore ha la pien
piena facolta’ di
abilitare o no gli utenti.
Foto 5-59
33
5.4 Modalità divisione
ne schermo
Il dispositivo mostra 4 o 8 immagini in sequenza o singole.
5.5 PTZ Controllo
Foto 5-60
Cliccare l’icone [
] per entrare’
entra nel menu’ PTZ come indicato in figura 5-60.
5
I comandi PTZ saranno
ora possibili.
Cliccare [Zoom-/+] per
er aumentare o diminuire lo zoom; Cliccare [Focus -/+] per la corretta messa a fuoco
dell’immagine; Cliccare [Iris -/+] per aprire
ap
o chiudere l’iris della telecamera.
Settaggio dei preset:
Total: permette di stabilire ill numero
num
di preset da inserire.
Cur Point:indica il punto
unto di parte
partenza del CRUISE. Il punto di default
ult e’ 01.Il D
DVR supporta da 01 255
presets.
Stop time: stabilisce il punto di fifine del CRUISE compreso fra 1 e 255;
GOTO: permette di andare ad
d un preset prestabilito
Set: permette di settare
are un determ
determinate preset della telecamera PTZ.
1. Selezionare la telecamera
lecamera de
desiderata a cui assegnare il preset:
2. Posizionare la telecamera
lecamera ne
nella posizione desiderata;
3. Cliccare [Set] perr confermare il punto di preset scelto;
4. Cliccare [Save] per salvare ;
5. Seguire I punti da 1 a 4 per stabilire
s
nuovi punti di preset.
Save: salva tutti I punti
nti di preset inseriti
Clean: permette di cancellare
ancellare u
un determinato punto di preset.
Note: e’ possibile preselezionare
eselezionare fino a 254 punti di preset per ogni
ni singola te
telecamera, ma comunque
questo dipendera’ anche
che dal mod
modello e dalle caratteristiche della telecamera
lecamera collegata.
co
5.6 Modalita’PIP (Picture Into
In Picture)
E’possibile mostrare
e piu’ immag
immagini sullo stesso schermo con la modalita’ PIP,
PIP la quale, ha due opzioni
come di seguito indicate:
Modalita’
odalita’ disp
display 1x1
Modalita’display
’display 2x1
34
5.7 Ricerca Registrazioni
E’possibile entrare nella modalita’ [Record Search] dal menu’ Pop-up e ricercare velocemente un evento.
Vedere sezione 5.3.3.1.
5.8 Mute
Cliccare sull’icona [
] o premere <Mute> sul pannello o telecomando del DVR per silenziare la voce.
5.9 Registrazione Manuale
E’possibile avviare la registrazione in manuale premendo il tasto [
DVR.
]sul pannello o telecomando del
5.10 Stop registrazione
Per terminare velocemente la registrazione , premere il tasto [
telecomando del DVR.
] o premere STOP sul pannello o
5.11 Avvio Sequenza
In modalita; single, quando si accede al menu’ [Start sequence] , la sequenza automatica verra’avviata..
Vedere per dettagli, paragrafo 5.3.1.2.
5.12 Avvio Cruise
Il Cruise e’ una sequenza di preset che si susseguono in cascata. Premendo il tasto[Start Cruise
sequenza verra’ avviata. Per terminarla premere [
] nella lista laterale [Tool].
35
] la
Capitolo 6: Web Application Manager
Attenzione: i seguenti paragrafi si riferiscono alla configurazione in rete (anche cellulare) del DVR che dovrà
essere eseguita da personale qualificato o comunque da utenti che hanno dimestichezza con reti
informatiche e/o configurazioni di rete e/o routers.
Data la vastità di terminologie tecniche e di acronimi non traducibili (ma ben conosciuti dagli addetti ai
lavori del settore), si preferisce lasciare parte dei testi in lingua inglese fino a paragrafo 6.2.
6.1 Controllo ed installazione di ActiveX
Inserire nel browser l’indirizzo IP del DVR , come ad esempio http://172.18.6.202:8080/ . Se il computer e’
correttamente connesso ad internet, verra’ richiesta l’installazione dell “ActiveX”. Se il sistema operativo e;
VISTA, accorrerà settare l’autority dell’utente. Riferirsi all seguente figura : Start →setup→ control panel
seleziona “√” usa UAC per aiutare la protezione del PC e confermare con OK .
Vista System
Vista
Win-7 system:
WIN
WIN
Reminder: If the ActiveX control is not downloaded successfully, please check if your browser’s safety level or
firewall setting is too advanced. Please run IE →Tools→Internet options→Internet Custom level→Enable the
options (details please refer to the below Picture 6-1).
If running the web application for the first time, you need about
one minute to finish download and install the ActiveX controls, please
wait patiently.
Note: If you want to use the undated webcam at one
computer which you already login before, please delete the old
IE webcam and click [Start Run] and then input the command
characters: “regsvr32/u HiDvrOcx.ocx”, then login again.
Foto 6-1
36
6.2 Web Application
cation Manager
Mana
Log-in
After ActiveX controls
ls installatio
installation, please input user name, password and client
clie port; and select <Main
stream> or <sub stream>,
>, and then a
allow you tick-select <Open All Channels
annels Previ
Preview>;
Now you click [Log-in]] button, and then you are
allowed to access a remote
ote DVR an
and monitor live
video images using Web
b browser anytime from
virtually anywhere.
Noted that defaulted
ed passwo
password is empty.
System allows Administrator
tor to set new password as
per instructions in section 6.3.3 - [System
[Sys
set User
Configuration] menu.
Picture 6-2
6.3 Interfaccia live
Accesso interfaccia live (vedi foto 6-3).
6.3.1 Barra menu’
Foto 6-3
Menu bar include [Live],
ive], [Replay],
[Repla [Configuration], [Path Configuration] ed opzioni
opz
[Logout]s
6.3.1.1 Live Display
Dopo aver lanciato la Web Application
Appli
Manager sul PC,il sistema entrera’ nell’
nell’inetrfaccia<Live> come in
foto 6-3. Cliccando [Play] sara’possibile
sara’possib aprire o chiudere le immagini,, effettuare u
una foto dell’immagine sul
display,divider la videata in 4-8-9-16
16 quadranti.
q
Interruttore volume
Icona di registrazione:: la registrazione verra’ salvata ad una determinata posizione di inizio.
: Snapshot function: effettua
effettu un’istantanea sull’immagine in play in que
quell momento salvandola in
formato *.bmp.
Cliccando su questo tasto verra’ aperta o chiusa la modalita’’ live di un d
determinato canale.
37
Cliccare il tasto destro del m
mouse sul singolo canale live per aprire
e il menu’indicato
menu’
nella foto 6-4.
Mostra il bit rate: tasto destro
des
sulla finestra di preview e selezionare
lezionare l’opzione
l’o
per visualizzare il
bit-rate in uso;
Permette l’apertura
ertura dei canali<live>
Permette la chiusura dei canali
ca
<live>.
Mostra il precedente
edente grup
gruppo di canali
Mostra il successivo gruppo
grupp di canali
Cliccare questa
sta icona per mettere in schermo inter oil canale
e ed effettuare
effettua click su tasto destro per
aprire le opzioni menu’ fra le quali: <Exit full screen>(esci da schermo intero)
Passaggio dalle
alle proporzi
proporzioni originali alla risoluzione auto-adattata
dattata dello schermo.
Cambio modalita’ visualizzazione
sualizzazione schermo.
5.3.1.2 PTZ Control
① Il tasto multi direzione controlla la direzion
direzionabilita’ della
telecamera PTZ. Il tasto centrale avvia [Auto-crui
cruise]
①
Velocita’ della PTZ
①
Controlli : Iris, Focus e Zoom
①
Setting/cancellazione preset
reset e ; A
Avvia/Ferma il
cruise
Foto 6-5
6.3.1.3 Video controllo
Regola colore;
Regola luminosità;
Regola contrasto ;
Regola saturazione video;
Foto 6-6
Recupera settaggio di fabbrica.
38
6.3.2 Playback
Cliccare su [
] per entrare
entra nella modalita’ <playback> indicata
ata in foto 6-7.
Foto 6-7
6.3.2.1 Ricerca registrazioni
Come prima operazione, selez
elezionare un giorno in particolare che
e si vuole ri
ricercare e selezionare poi
<synchronous Playback> e successivamente
successi
il canale che si desidera mandare in play come in foto 6-8
Foto 6-8
Successivamente ,selezionare
elezionare il tipo di registrazione (Normal record,
rd, Alarm re
record) e cliccare sul tasto
<
> come in foto 6-9.
9. Sull’asse dei tempi,selezionare I colori sulla base di quanto segue:
ROSSO=registrazione su allarme,GI
rme,GIALLO=registrazione normale,GRIGIO=nessun
IO=nessuna registrazione.
Foto 6-9
39
Se si seleziona l’opzione <
> I canali selezionati andranno in playb
ayback in modo sincrono, ma
sara’ comunque possibile
le separare i canali.
Per terminare cliccare su [ ] per avviare
avv
la riproduzione.
Cliccare le icone [
/
aumen
o diminuire lo zoom come indicato
icato in foto 6-9.
] per aumentare
6.3.2.2 Controllo Registrazioni
gistrazioni
La barra di seguito e’ la barra delle rregistrazioni
Foto 6-10
Descrizione breve delle icone present
resenti sulla barra
Tasto
Descri
Descrizione
Tasto
Desc
Descrizione
Play
Attiva/disa
Attiva/disattiva
audio
Pause
Controllo del volume
Stop
Playback control
trol bar (x1/
(x1/2,1/4,1/8, normale, x2, x4, x8)
Avanzamento
nzamento a fotogrammi
Stop tutti I play
p
in corso
Clip
Modalita’sin
Modalita’singolo
canale
Scatto foto
f
Modali quad
Modalita’
Downlo
Download
Scherm intero
Schermo
Apri tutti I canali
Passa da proporzioni o
originali alle proporzioni
adattate
te alla risolu
risoluzione dello schermo
Ferma tutti I canali
Registra file
Dopo essere entrato
rato nella fun
funzione playback, cliccare sull’icona [ ] per avviare
a
il file selezionato e
cliccare nuovamente perr fermare la rriproduzione . Il file sara’salvato nell formato *.264
Funzione scatto foto
Selezionare col mouse
ouse il quad
quadrante che si desidera fotografare e cliccare su [
] .Dopo aver scattato
l’immagine sara’ possibile
le salvare la foto nel percorso impostato come in foto 6--11. Il format sara’ *.bmp
Foto :6-11
40
Download dei file registrati
Cliccare sull’icona [
alla maschera come di seguito:
] perr accedere a
Foto 6-12
Selezionare il file che si desidera esportare
e
e premere[Start download]
Il sistema salvera’ I file automatica
automaticamente sul PC.
6.3.3 Configurazione
6.3.3.1 Configurazione
ne Display
Aprire la cartella [Display] e cercare le sotto-opzioni: Live e Privacy zone
1 、 Live: permette
mette di m
modificare il nome del
canale, la posizione,
osizione, l’o
l’ora ecc.Se l’opzione
“show time” e impostata su <disable>, l’ora e
data non apparira’
rira’ sul disp
display;
Picture 6-13
2、Privacy zone: Per ogni
og canale e’ possible
impostare fino a Quattro zo
zone di privacy come in
foto 6-14.
Picture 6-14
41
6.3.3.2 Registrazione
Cliccare su <Record> perr entrare nell
nelle sotto-opzioni: paramentri di registrazione,, Schedule
Sc
e Main stream.
Foto 6-15
Foto 6-16
6
1、 Record Parameters:
eters: Sotto le opzioni [Record
parameters] sar’a
’a possible ssettare il canale,abilitare la
registrazione e la pre-registr
registrazione come in foto 6-15;
2、 Schedule: Parametri
tri dettagliati,riferirsi
dett
ai settaggi
locali del DVR (vedere
vedere foto 6-16).
Verde per registrazione
egistrazione normale; Giallo per
registrazione su movimento,
moviment
e Rosso per allarme
innescato da sensori
nsori esterni
esterni.
3、 Main Stream: riferirsi
iferirsi alla foto
fo 6-16.
Foto 6-17
6.3.3.3 Paramentri di rete
Aprire la cartella <Network>per
per accedere
a
alle opzioni : Network, sub
b stream, Em
Email, mobile e DDNS.
1、Rete
1、 Il DVR supporta tre modalita
modalita’ di rete quali :Statico, DHCP
e PPPoE. Quello
llo di fabbrica e’ <Statico>. L’utente
puo’allocare l’IP e performa
performare il “Port forwarding” a
seconda del tipo di router
ter. Quando si setta <UPNP> su
“On”, l’utente non
on necessi
necessita del”port forwarding”. Una
volta effettuate le modifiche
modifiche, il DVR si riavviera’.
Vedere foto 6-18, 6-19
19 e foto
fo 6-20.
Foto 6-18
Foto 6-19
Foto 6-20
6
42
2、Sub stream (foto 6-21).
Foto 6-21
3、Email setting: cliccare
liccare sull’opzione
sull’o
[Email setting]per inviare eventi
venti di allar
allarme via email come in foto
6-22.
4、DDNS Setting
Foto 6-22
Se si opta per la funzione DDNS
D
vedere foto 6-24, e’
possibile abilitare
are <DDNS
<DDNS> con qualsiasi dominio
(Static, DHCP and PPPoE) (http://domain name: port
No).
Riferirsi a personale
configurazione.
specializzato
per
tale
Foto 6-23
6.3.3.4 Settaggio allarmi
Cliccare l’opzione <Alarm> per aprire
ap
la cartella delle opzioni aggiuntive quali: Motion, I/O (foto 6-24).
Foto 6-24
43
1、 Motion Detection: permette la configurazione di vari parametri <Sensitivity>(sensibilita’),
<Sensit
<Alarm
out>(uscita allarmi),, <Alarm record>(registrazione
r
allarmi) e <Alarm
Alarm Capt
Capture>(cattura allarmi) ecc.
Riferimento foto 6-25.
Foto 6-25
ette di config
configurare <I/O Status>(stato allarmi in/out),, <Alarm
<Alar output>(uscita allarmi),
2、 I/O Alarm: permette
<I/O Alarm record>(registrazion
(registrazione allarmi in/out) e <Alarm email>(email
email di alla
allarme) ecc.
Riferimento foto 6-26.
Foto 6-26
Cliccare su <Device> per aprire le
l sotto cartelle: HDD e PTZ.
1、HDD: Permette di verificare
rificare lo sta
stato dell’hard disk ed il tempo di sovrascrittura
rascrittura come
c
in foto 6-27.
Riferimento foto 6-27.
6.3.3.5 Dispositivi HD
Foto 6-27
44
2、PTZ: Configurazione (Riferi
Riferimento foto 6-28):
Foto 6-28
Cliccare su opzioni <System>
System> per aprire le sotto cartelle : General, Users e Information.
I
1、
、General(generale): L’utente potra’
p
controllare la lingua del DVR e lo standa
standard video. Inoltre il formato
data come in foto 6-29.
6.3.3.6 Sistema
Foto 6-29
2、
、Users(utenti): Permette
rmette di con
configurare il nome utente(username)) e la password
passw
come in foto 6-30llow
you configure user name and
d password
passwo shown as Picture 6-30.
Foto 6-30
3、
、Information(informazioni)
mazioni): Permette di verificare il nome del dispositivo, il numero seriale, il tipo,
l’indirizzo MAC e la versione
ne software e IE. Riferimento foto 6-31.
Foto 6-31
45
6.3.3.7 Avanzate
1、
、Cliccare <Advance> per aprire le alter opzioni: System update(Aggiornamen
ggiornamento sistema), Load default
(caricamento dati di fabbrica),, Events (eventi) e system maintain (manutenzione
tenzione sist
sistema) ecc.
System update: permette
ette l’aggiorn
l’aggiornamento del DVR da remoto come in foto 6--32.
a.
b.
Foto 6-32
Seguire le seguenti
nti fasi per e
effettuare l’upgrade del sistema:
Selezionare il percorso
rcorso del fi
file di aggiornamento come in foto 6-63. L’esten
’estensione del file e’ *.sw.
Foto 6-33
Cliccare <Start update>,la
la barra
ba di processo apparira’ mostrando
do a che pun
punto e’ l’aggiornamento.
Foto 6-34.
Foto 6-34
2、
、Load Default: permette
tte il caricam
caricamento dei dati di fabbrica. Foto 6-35.
46
Foto 6-35
3、
、Events: permette di configurare
onfigurare le eventuali anomali, indicatore sono e durata de
dello stesso messaggi email
ecc. come in foto 6-36. Detail
Foto 6-36
4、
、Maintain: permette dii settare l’aut
l’auto manutenzione del sistema come in foto 6-37.
6
6.3.4 Settaggi Locali
Foto 6-37
Partendo dale opzioni <Local
ocal setting> l’utente puo’ definire il percorso di registrazio
registrazione ,tipo di file(H.264 and
AVI),scatto fotografico
Riferirsi a foto 6-38.
Foto 6-38
6.3.5 Logout/Uscita menù
Cliccare l’icona[
] per tornare all’interfaccia di login.
47
Capitolo 7: Appendice
7.1 Tavola Funzionale delle operazioni
Tipo
Titolo
Time setting
Language
select
Channel
setting
Record
setting
Record
Settaggi
search
di base
Record
27
Definisce la posizione del canale sullo schermo e il numero
di quadranti da mostrare.
Setting
User
password
Alarm setting
Motion
detection
PTZ setting
Mobile
surveillance
System
maintenance
Display mode
9
Definisce la dualità video ed il volume di registrazione.
10
Definisce I parametri temporali di ricerca dei video.
12
Definisce il tempo di playback,la schedulazione e la lista dei
Play, play passo passo, aumento velocita’ di riproduzione
VID/AUD
Funzioni
di rete
Definisce la lingua del sistema
Playback
HDD Manage
Settaggi
di rete
26
file.
File backup
Pag.
Definisce il format della data
Playback
mode
Settaggi
avanzati
Descrizione
avanti e indietro.
Imposta il backup su pendrive usb,hard disk,DVD esterno
ecc.
Verifica lo stato dell’HD,lo spazio utile,i settaggi e la
sovrascrittura.
Definisce la risoluzione VGA , il volume di sistema e
l’intervallo dei canali.
12
13
13
15
26
Modifica la data di sistema
26
Settaggio degli allarmi Hard Disk ed email.
15
Setta lo stato del motion detector, sensibilita’ ed area
allarmata.
Settaggio canale PTZ, parametri protocollo, baudrate,
indirizzo address ecc.
Setta username e password della parte mobile
Setta l’auto manutenzione,l’aggiornamento software,l’auto
restart ed I parametric di fabbrica.
Definisce la modalita’di display(PIP display), Zoom in/out,
divisione schermo, sequenza canali ecc.
25
19
19
27
28
Network and
Definisce I parametri di rete : porta router, web port, DNS e
Port setting
DDNS .
Live display
Visione tempo reale da remoto
32
Definisce la modalita’ di registrazione da remoto
32
Verifica la cronologia di registrazione in rete
32
Remote
record
Remote
playback
48
10
7.2 Settaggio registrazioni e allarmi
Durante la registrazione,le icone [ ] e [ ] appariranno sullo schermo, indicando rispettivamente che la
registrazione e’ in corso con modalita’ motion.
7.3 Mail box server List
Web site
Mail box
Sender server 25
Receiver server
110
@163.com
smtp.163.com
pop3.163.com
@vip.163.com
smtp.vip.163.com
pop.vip.163.com
@188.com
smtp.188.com
pop.188.com
@126.com
smtp.126.com
pop3.126.com
@netease.com
smtp.netease.com
pop.netease.com
@yeah.net
smtp.yeah.net
pop.netease.com
@qq.com
smtp.qq.com
pop.qq.com
smtp.163vip.net
popx.163vip.net
@sina.com.cn
smtp.sina.com.cn
pop3.sina.com.cn
@yahoo.com.cn
smtp.mail.yahoo.com.cn
pop.mail.yahoo.com.cn
@yahoo.com
smtp.mail.yahoo.com
pop.mail.yahoo.com
google.com
@gmail.com
smtp.gmail.com(465/587)
pop.gmail.com(995)
www.china.com
@china.com
smtp.china.com
pop.china.com
www.sohu.com
@sohu.com
smtp.sohu.com
pop.sohu.com
smtp.163.net
pop.163.net
smtp.163vip.net
pop.163vip.net
www.163.com
www.qq.com
163.net
www.sina.com
www.yahoo.com
Mail.163.com
Mail.163vip.com
Mail.tom.com
@tom.com
smtp.tom.com
pop.tom.com
Mail.263.com
@263.net
smtp.263.net
pop3.263.net
smtp.x263.net
pop.x263.net
smtp.263.net.cn
pop.263.net.cn
smtp.139.com
pop.139.com
smtp.21cn.com
pop.21cn.com
vip.21cn.com
vip.21cn.com
etang.com
smtp.etang.com
pop.etang.com
elong.com
smtp.elong.com
pop3.elong.com
x263.net
263.net.cn
139 mail box
@139.com
21cn.com
Vip.21cn.com
List 8-2
7.4 Ricerca Guasti
1.
2.
3.
4.
D: Cosa fare se il sistema non rileva la presenza dell’hard disk?
R: Verificare l’alimentatore del sistema e le connessioni fra HD e scheda madre.
D: Ho cambiato la password ma l’ho dimenticata! Come posso accedere al sistema?
R: Occorre purtroppo contattare il proprio riferimento commerciale.
D: Le immagini non si vedono sul monitor.
R: verificare le connessioni,gli spinotti e le alimentazioni delle telecamere.
D: Il DVR si surriscalda . e’ rischioso?
R: Il DVR ha una ventola di raffreddamento,ma e’ preferibile consentire una corretta aereazione sui lati.
49
5.
6.
7.
8.
D: il telecomando non funziona correttamente?
R: verificare le batterie e assicurarsi che non abbia avuto rotture a seguito cadute.
D: si possono cancellare alcuni file registrati?.
R: per motive di sicurezza NON e’possibile cancellare singoli files.
D: come mai il buzzer continua a suonare?
R: verificare la sezione allarmi, il motion detector ed assicurarsi che lHD abbia spazio sufficiente.
Verificare inoltre eventuali perdite video o falsi contatti sui connettori.
D: la registrazione non si riesce a fermare!
R:premere STOP fermera’ la sola registrazione manuale ma non quella schedulata. Per fermare la
registrazione schedulata, entrare nell’interfaccia e disabilitare quelle fasce temporali.
7.5 Manutenzione d’uso
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
Spegnere con il tasto OFF frontale.
Togliere il DVR da eventuali fonti di calore.
Pulire periodicamente polvere e posizionare il DVR in punti areati.
Non disconnettere I cavi RS-232 e RS-485 durante il funzionamento.
Verificare che I cavi dell’hard disk siano ben inseriti ed in buono stato.
Collegare il DVR alla massa di terra e non tenerlo in luoghi a rischio scariche elettriche o elettrostatiche.
Verificare , ed eventualmente cambiare, le connessioni BNC periodicamente.
50
7.6 Diagramma
a di connes
connessione del sistema
7.7 Accessori
1. 4/8 CH Accessori
ccessori
Alimentatore
Telecomando
Manuale
Mouse USB
U
Software CD
2. 16 CH Accessori
ori
Cavo alimentazione
Telecomando
Alimentatore
Software CD
51
Manuale
Mou USB
Mouse
Garanzia limitata: Ixtrima garantisce che il prodotto acquistato sarà privo di difetti dei materiali e di produzione per il
periodo di tempo specificato nelle tabelle di garanzia sotto riportate, a decorrere dalla data dell’acquisto. Fatta eccezione
per quanto proibito dalla legge in vigore, la presente garanzia non è trasferibile ed è limitata all’acquirente originale. La
presente garanzia attribuisce all’acquirente diritti legali specifici, e l’acquirente può a sua volta vantare altri diritti che
variano a seconda delle leggi locali.
Rimedi
L’intera responsabilità di Ixtrima ed il rimedio esclusivo dell’acquirente per qualsiasi violazione di garanzia sarà, a
discrezione di Ixtrima: (1) riparazione o sostituzione dell’hardware, oppure (2) rimborso del prezzo pagato, a condizione
che l’hardware sia stato restituito al punto di acquisto o al luogo eventualmente indicato da Ixtrima, accompagnato dalla
copia della ricevuta d’acquisto o dalla ricevuta dettagliata e datata. Possono essere applicate spese di spedizione e di
movimentazione, fatta eccezione per i casi in cui ciò è proibito dalla legge in vigore. Per riparare o sostituire un prodotto
hardware, Ixtrima ha la facoltà, a propria discrezione, di utilizzare parti nuove, rinnovate o usate in buone condizioni di
funzionamento. Qualsiasi prodotto hardware di sostituzione sarà garantito per tutto il tempo rimanente del periodo di
garanzia originale, o per trenta (30) giorni, quale dei due periodi sia il più lungo, oppure per qualsiasi periodo di tempo
aggiuntivo che sia conforme alle disposizioni di legge in vigore localmente.
La presente garanzia non copre problemi o danni risultanti da: (a) incidente, abuso, applicazione impropria, riparazione,
modifica o disassemblaggio non autorizzati; (b) operazione impropria di manutenzione, utilizzo non conforme alle
istruzioni relative al prodotto o collegamento ad una tensione di alimentazione impropria; oppure (c) utilizzo di accessori
- quali ad es. Alimentatori non forniti da Ixtrima, fatta eccezione per i casi in cui tali restrizioni siano proibite dalla legge
in vigore.
Come ottenere assistenza per la garanzia
Prima di presentare una richiesta di intervento in garanzia, si raccomanda di visitare per ulteriori informazioni la sezione
relativa all’assistenza tecnica all’indirizzo www.ixtrima.com. Le richieste di intervento in garanzia valide vengono di
norma gestite attraverso il punto di acquisto del prodotto nel caso vengano presentate nei primi trenta (30) giorni dopo
l’acquisto stesso; questo periodo di tempo può tuttavia variare a seconda del luogo in cui è stato effettuato l’acquisto. Si
prega di accertare questo particolare con il dettagliante presso il quale si è acquistato il prodotto o con l’installatore. Le
richieste di intervento in garanzia che non possono essere gestite attraverso il punto di acquisto, nonché qualsiasi altra
domanda relativa al prodotto, dovranno essere rivolte direttamente a Ixtrima. Gli indirizzi e le informazioni di contatto
per il servizio di assistenza clienti Ixtrima sono rinvenibili nella documentazione che accompagna il prodotto acquistato,
nonché sul Web alla pagina home Ixtrima.
Esclusione di responsabilità
Ixtrima NON SARÀ RESPONSABILE PER ALCUN DANNO SPECIALE, INDIRETTO, INCIDENTALE O
CONSEQUENZIALE DI QUALSIASI GENERE, COMPRESE - A TITOLO ESEMPLIFICATIVO E SENZA
LIMITAZIONI - PERDITE DI PROFITTI, DI INTROITI O DI DATI (SIA DIRETTAMENTE CHE
INDIRETTAMENTE) O PERDITE COMMERCIALI PER LA VIOLAZIONE DI QUALSIASI GARANZIA
ESPLICITA O IMPLICITA SUL PRODOTTO ACQUISTATO, ANCHE NEL CASO IN CUI Ixtrima SIA STATA
INFORMATA DELLA POSSIBILITÀ DI TALI DANNI. Alcune giurisdizioni non ammettono l’esclusione o la
limitazione di responsabilità per danni speciali, indiretti, incidentali o consequenziali: per tale motivo la limitazione o
l’esclusione sopra riportata potrebbe non essere valida nella giurisdizione dell’acquirente.
Durata delle garanzie implicite
FATTA ECCEZIONE PER
R QUANTO PROIBITO DALLA LEGGE IN VIGORE, QUALSIASI GARANZIA
IMPLICITA O CONDIZIONE
NE DI COM
COMMERCIABILITÀ O DI IDONEITÀ AD
D UN USO PARTICOLARE RELATIVA
A QUESTO PRODOTTO HARDWARE È LIMITATA ALLA DURATA DEL
L PERIODO DI GARANZIA LIMITATA
SPECIFICO PER IL PRODOTTO
DOTTO AC
ACQUISTATO. Alcune giurisdizioni non
n ammettono limitazioni di durata della
garanzia implicita: per talee motivo la limitazione sopra riportata potrebbee non esser
essere valida nella giurisdizione
dell’acquirente.
Diritti legali nazionali
I consumatori godono dei diritti legali
ali sanciti
sa
dalle leggi nazionali in vigore relative
elative alla vvendita di prodotti destinati ai
consumatori. Tali diritti non sono influenzati
influen
dalle garanzie contenute nella presente
sente garanzia.
garanzi
Assenza di altre garanzie
Nessun venditore, agente o dipendente Ixtrima
I
è autorizzato ad apportare modifiche,
ifiche, estensioni
estens
o aggiunte alla presente
garanzia.
Ixtrima dichiara che questo
o prodotto è conforme alle direttive e agli standard
ard europei applicabili, incluse, a titolo
esemplificativo, le direttive 2004/108/EC e 2006/95/EC.
E’ possibile ottenere la dichiarazione
iarazione di conformità
c
contattando IXTRIMA all’indirizzo [email protected]
info
Prodotto importato e distribuito
uito da Direct
Direc CCTV srl
Made in Cina
Ogni riproduzione è vietata. Il presente manuale è di proprietà Ixtrima®
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
11 473 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content