close

Enter

Log in using OpenID

14 Febbraio: 2 Congresso Regionale GUCH

embedDownload
Dott. ___________________________________________
Nato a _____________________ il __________________
Cod. Fiscale ______________________________________
Via___________________________________ n. ________
CAP___________Città _____________________________
COMITATO SCIENTIFICO:
Stefano Domenicucci, Alberto Ferrando,
Lucio Zannini, Adriano Cipriani e
Manuela Degli Albertini
SEGRETERIA ORGANIZZATIVA:
Ordine provinciale dei Medici Chirurghi
e degli Odontoiatri
Piazza della Vittoria 12/4, GENOVA
Tel.010587846 - Fax 010593558
[email protected]
Il corso prevede l’attribuzione di 4 crediti ECM regionali.
OR
GR AV
I
T
EN
B
Con il patrocinio dell'Ospedale Giannina Gaslini
e ASL3Genovese.
in collaborazione con l’Associazione Cuore Gaslini
N ZA
E-mail __________________________________________
II Convegno sul Cardiopatico
Congenito in età adulta
(GUCH) “GUCH: lavoro,
gravidanza, sport e screening;
che fare? ”
DA
Tel. _______________Cell. __________________________
Corso di Aggiornamento ECM
ESSER
E
Da compilare e inviare via fax allo 010593558
e/o consegnare presso gli sportelli dell’Ordine
provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Genova entro il 13 Febbraio 2014 o via
e-mail a [email protected]
La popolazione di Pazienti adulti portatori di cardiopatia
congenita è andata gradualmente aumentando a partire
dagli anni ’80 grazie alle metodiche di correzione chirurgica
ed interventistica in corso di cateterismo cardiaco. Mentre in
precedenza solo 1/5 dei Pazienti raggiungeva l’età adulta,
attualmente circa l’85% di essi raggiunge l’età adulta grazie
alla messa in atto di interventi riparativi. I Pazienti con
cardiopatie congenite diventati adulti, definiti universalmente GUCH - acronimo del termine Grown Up Congenital Heart
coniato dalla Professoressa Jane Somerville nel 2002,
rappresentano circa lo 0,3% della popolazione generale,
rispetto a cui presentano livelli di morbilità e mortalità significativamente superiori in conseguenza del fatto che l’intervento riparativo della cardiopatia congenita consente di
risolvere solo una parte delle anomalie che accompagnano
la maggior parte delle cardiopatie congenite.
Pertanto, i Pazienti GUCH rappresentano oggi una parte non
trascurabile della popolazione generale e richiedono specifiche competenze multidisciplinari al fine di porre in atto
appropriati percorsi diagnostico-terapeutici per migliorarne
la sopravvivenza e la qualità di vita. Tuttavia, anche a causa
dello sviluppo relativamente recente del “problema GUCH”,
anche nei paesi più progrediti manca una adeguata
organizzazione per la gestione dei Pazienti GUCH basata su
un numero sufficiente di strutture di riferimento e di operatori dedicati al follow-up di tali Pazienti.
In Liguria si è costituita una rete sanitaria multidisciplinare
nell’ambito del territorio metropolitano Genovese allo scopo
di fornire una più appropriata assistenza ambulatoriale e
degenziale ai Pazienti GUCH mediante la collaborazione tra
gli operatori sanitari pediatri e dell’adulto.
Da questa prima fase di collaborazione multidisciplinare
dedicata prevalentemente alla assistenza clinica generale
del paziente, si vorrebbe passare ad una fase che consenta
la condivisione culturale ed operativa di quattro specifiche
criticità nella vita del paziente GUCH: l’attività lavorativa, la
pratica di attività sportiva, la possibilità per le Pazienti
GUCH di affrontare una gravidanza, e infine come realizzare
uno screening appropriato delle cardiopatia congenite
sfuggite alla diagnosi in fase neonatale. Tutto questo
comporta sia una condivisione culturale, sia una alleanza
professionale che si traduca nella possibilità di promuovere
specifici percorsi diagnostico-terapeutici presso strutture
sanitarie in grado di realizzarli.
SP
VENERDÌ 14 FEBBRAIO 2014
ORDINE PROVINCIALE
DEI MEDICI CHIRURGHI
E DEGLI ODONTOIATRI
DI GENOVA
RAZIONALE
Venerdì 14 Febbraio 2014
Realizzazione grafica e stampa: MelPrint srl - Genova
II Convegno sul Cardiopatico
Congenito in età adulta
(GUCH) “GUCH: lavoro,
gravidanza, sport e screening;
che fare? ”
Ore 8.30 - 13.15
Sala Convegni
Ordine dei Medici
Piazza della Vittoria 12/5
16121 GENOVA
PROGRAMMA
RELATORI E MODERATORI
BEDOGNI CORRADO
Direttore Generale ASL 3 Genovese
08.30 Registrazione partecipanti
11.15 Tavola Rotonda
08.45 Saluto delle autorità
Conduce:
Mario Paternostro
Moderatori:
Federico Mereta
Stefano Domenicucci
09.00 Posso avere un figlio?
- la Pz GUCH: Carola Minetti
- il cardiologo: Enrico De Caro
- il ginecologo: Gabriele Vallerino
09.30 “Che lavoro posso fare?”
- il Pz GUCH: Fabio Schiavi
- il cardiologo: Adriano Cipriani
- il medico del lavoro: Mauro Piccinini
10.00 Che sport posso fare?
- per il Pz GUCH: Benedetta Buzzi
- il medico sportivo: Attilio Smeraldi
Interventi di:
Manuela Degli Albertini
Franco Bonanni
Paolo Petralia
Corrado Bedogni
Alberto Ferrando
Sandro Mazzantini
BONANNI FRANCO
Direttore Dipartimento Salute Regione Liguria
BUZZI BENEDETTA
Dottoressa in Psicologia
CIPRIANI ADRIANO
Responsabile Centro per la Cura delle
Cardiopatie Congenite ICLAS Rapallo (GE)
CONFORTI GIORGIO
Pediatra di Libera Scelta-FIMP Genova
DE CARO ENRICO
Dirigente Medico S.C. Cardiologia,
Istituto Giannina Gaslini Genova
12.45 Discussione
DEGLI ALBERTINI MANUELA
Presidente Associazione Cuore Gaslini
13.15 Consegna questionario ECM
DOMENICUCCI STEFANO
Direttore Dipartimento Cardiologico ASL3 Genovese
FERRANDO ALBERTO
Pediatra di famiglia, Presidente della Federazione Regionale
Ordini Medici Liguri
MAZZANTINI SANDRO - Direttore Generale di ICLAS Villa Azzurra Rapallo
10.20 “Come organizzare
uno screening appropriato
dei cardiopatici congeniti?”
- il pediatra di libera scelta:
Giorgio Conforti
- il chirurgo pediatra:
Lucio Zannini
MERETA FEDERICO
Giornalista Scientifico
11.00 Coffee-break
PICCININI MAURO
Medico chirurgo specialista in Medicina del Lavoro
MINETTI CAROLA
Paziente GUCH
PATERNOSTRO MARIO
Presidente Primocanale
PETRALIA PAOLO
Direttore Generale Istituto Giannina Gaslini Genova
SCHIAVI FABIO
Paziente GUCH
SMERALDI ATTILIO
Medico chirurgo specialista in Medicina dello Sport
VALLERINO GABRIELE
Direttore Dipartimento Materno Infantile ASL 3 Genovese
ZANNINI LUCIO
Direttore Dipartimento Cardiovascolare,
Istituto Giannina Gaslini Genova
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
1 902 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content