close

Enter

Log in using OpenID

Bando - Seconda Università degli Studi di Napoli

embedDownload
Mod. 81
Seconda Università degli Studi di Napoli
Ufficio Internazionalizzazione
Tit. III/20
N. 113
IL RETTORE
VISTO
lo Statuto della Seconda Università degli Studi di Napoli, così come modificato
ed integrato con D.R. n° 171 del 24.02.2012 ed, in particolare, l’art. 7, punto 2
lett. B);
VISTI
gli Accordi Interistituzionali (c.d. “Agreements”) per la Mobilità SMS/STA/STT,
perfezionati tra l’Ateneo e le Istituzioni Straniere Partners, previa intesa tra i
docenti della Seconda Università degli Studi di Napoli e quelli delle Istituzioni
Straniere;
VISTO
l’Accordo Finanziario n° 2013-1-IT2-ERA02-53543 CUP B23D13000170006,
sottoscritto tra la SUN e l’Agenzia Nazionale LLP Italia, che all’art. 3 (tre), punto
1, prevede che l’Agenzia erogherà alla SUN, per l'a.a. 2013/2014, l’importo di
Euro 27.900,00 a titolo di cofinanziamento per Attività di docenza (STA) per
complessivi 31 (trentuno) flussi per un contributo massimo di 900,00 Euro
ciascuno;
ACCERTATO
il trasferimento in data 29 agosto 2013 da parte dell'Agenzia Nazionale LLP
Italia di € 22.320,00 quale acconto dell'80% del contributo di cui al sopra
menzionato Accordo Finanziario;
VERIFICATO
l'appostamento in Bilancio 2014 della somma di Euro 21.600,00, quale
finanziamento proprio a carico dell'Ateneo di ulteriori 24 (ventiquattro) flussi, per
l'importo massimo di 900,00 Euro ciascuno;
RITENUTO
di poter procedere all'emanazione di un Bando per l'attribuzione di 55 contributi
per la mobilità dei docenti, nell'ambito del Programma LLP/Erasmus 2013/2014
per favorire il processo di Internazionalizzazione.
DECRETA
Per i motivi indicati in premessa:
Art. 1 - L’emanazione del Bando per l'attribuzione di n°55 contributi per la Mobilità Docenti
(STA), nell'ambito del Programma LLP/Erasmus, per l’anno accademico 2013/2014, il
cui testo, allegato alla presente, ne costituisce parte integrante;
Art. 2 - L'Ufficio Ragioneria provvederà all'impegno di Euro 49.500,00 quale importo di spesa
complessivo,
unità
previsionale
di
base
(UPB):
AMCE.ISTR.FORM.ERASMUS.2013/14.STA, capitolo di budget impegnato:
E211101, anno di competenza: 2014, centro di costo: AMMINISTRAZIONE
CENTRALE, CUP: B23D13000170006.
Caserta, 14.02.2014
F.to IL RETTORE
Prof. Francesco ROSSI
Sede Legale: Viale Beneduce, 10 – 81100 Caserta
Mod. 81
Seconda Università degli Studi di Napoli
Bando per l'attribuzione di contributi di
MOBILITÀ PER ATTIVITÀ DIDATTICA (STA)
a.a 2013-14
Accordo Finanziario n° 2013-1-IT2-ERA02-53543
CUP B23D13000170006
Art.1 - Indizione della selezione
Nell'ambito del Programma Lifelong Learning Programme (LLP/Erasmus- Staff Mobility for
Teaching Assignment - “STA”), la Seconda Università degli Studi di Napoli indice una procedura di
selezione per l'assegnazione n° 55 contributi di mobilità riservati al personale docente e
ricercatore dell'ateneo per lo svolgimento di un periodo d'insegnamento presso un'Università
Europea titolare di Carta Erasmus (EUC). L'attività di docenza può essere effettuata in uno dei 27
Stati membri dell'UE, in Turchia e nei Paesi dello Spazio Economico Europeo (Liechtenstein,
Norvegia, Islanda), secondo le modalità e le condizioni di seguito riportate.
1)
2)
3)
4)
5)
6)
1)
2)
3)
4)
Art. 2 - Finalità del bando
Le finalità dei contributi di mobilità sono:
offrire ai docenti occasioni di aggiornamento e crescita professionale;
stimolare le Università ad ampliare ed arricchire la gamma ed i contenuti dei loro corsi;
promuovere lo scambio di competenze ed esperienze sulle metodologie didattiche;
consentire agli studenti che non possono partecipare direttamente ad un programma di
mobilità di beneficiare delle conoscenze e competenze dei docenti universitari di altri Paesi
europei e di poter usufruire di nuovo materiale didattico;
consolidare i legami tra Istituzioni di Paesi diversi;
promuovere la formazione di nuovi accordi bilaterali fra Università europee, al fine di
consentire e facilitare la mobilità degli studenti, secondo le modalità e le condizioni
previste da appositi bandi di selezione.
Art. 3 - Beneficiari
Le categorie di docenti ammesse al Programma LLP/Erasmus (STA) sono:
Professori ordinari;
Professori associati;
Ricercatori;
Docenti a contratto.
Art. 4 - Attività ammissibili
I contributi sono assegnati esclusivamente per effettuare un periodo di docenza all'estero
nell'ambito di un programma di mobilità concordato tra Istituti ai quali sia stata accordata la Carta
Universitaria ERASMUS (EUC). Ai fini dell'ammissibilità della mobilità è necessario impartire
almeno 5 ore di docenza (ovvero almeno 1 giorno). Tuttavia, è fortemente raccomandabile una
mobilità di almeno 5 giorni lavorativi (escluso il viaggio), affinché il contributo accademico offerto
risulti efficace per l'Istituto ospitante. La mobilità non può avere una durata superiore a 6
settimane (42 giorni).
Art. 5 - Durata delle attività all'estero
Le attività dovranno concludersi (compreso il rientro in Italia) obbligatoriamente entro il
30.09.2014.
Art. 6 - Modalità di partecipazione
La candidatura dovrà essere effettuata necessariamente compilando il modulo d'istanza
online
disponibile
sulla
piattaforma
web,
all’indirizzo
http://erasmus.ceda.unina2.it/ts/html/bentornato.php, sarà possibile accedere utilizzando le proprie
Sede Legale: Viale Beneduce, 10 – 81100 Caserta
Mod. 81
Seconda Università degli Studi di Napoli
credenziali, per i docenti già registrati. Per coloro che non le avessero sarà necessario
preventivamente procedere alla registrazione online sulla medesima piattaforma. Effettuato il login
sarà possibile compilare l'istanza ed il Teaching Programme - Programma di docente a partire dal
17/02/2014.
Il termine ultimo per completare la propria candidatura è fissato al 28 marzo 2014.
Oltre tale data non sarà più possibile accedere alla piattaforma web.
Si fa presente che la registrazione del candidato può avvenire solo mediante l’uso
dell’account istituzionale di “unina2” (es. [email protected]).
La presentazione di un nuovo accordo bilaterale 2013/2014 a “bando aperto” deve essere
comunicata all'Ufficio Internazionalizzazione per le ordinarie procedure di validazione.
Alla domanda dovrà essere allegato, pena l'esclusione dalla selezione, il programma di
docenza/Teaching Programme, in formato PDF, già approvato dall'Istituzione ospitante.
L'approvazione del Teaching Programme potrà essere attestata anche mediante un
messaggio di posta elettronica da parte della struttura straniera da caricare contestualmente al
Teaching Programme e con il medesimo PDF.
Le istanze di partecipazione, acquisite mediante piattaforma informatica, saranno stampate
-allegati compresi- e consegnate alla Commissione direttamente dall'Ufficio Internazionalizzazione
alla scadenza dei termini di presentazione delle domande.
Art. 7 - Criteri di selezione nell'assegnaziune dei contributi di mobìlità
A ciascun acandidato sarà assegnato un punteggio standard di 5 punti e verranno applicati i
seguenti criteri di premialità o di penalizzazione come di seguito indicati:
1) presentazione della domanda: punti 5;
2) candidato che non abbia usufruito di contributi di mobilità STA negli ultimi 5 anni: punti 5;
3) candidato che abbia usufruito solo una volta di un contributo di mobilità STA negli ultimi 5
anni: punti 3;
4) presentazione da parte del candidato, al momento della redazione dell'istanza, di un nuovo
accordo bilaterale per mobilità studentesca nell'ambito del nuovo Programma Erasmus +
2014-2020, per uno dei settori disciplinari di base o caratterizzanti di un corso di studio
attivo presso il Dipartimento di afferenza (anche con strutture diverse dall'Istituzione
ospitante): punti 5:
5) teaching programme concordato con Istituto ospitante con programmazione dell'attività da
svolgersi entro il 31 luglio 2014; punti 4
6) durata dell'attività didattica programmata e concordata con l'istituto ospitante, fa fede
esclusivamente il Teaching Programme: 1 punto per ogni giorno di soggiorno
successivo al primo;
7) Penalizzazione mobilità STA effettuata dal candidato precedentemente:
nell'anno accademico 2012/13: -1,5 punti;
nell'anno accademico 2011/12: -1 punto;
nell'anno accademico 2010/11: -0,5 punti;
Tutte le istanze di mobilità correttamente presentate saranno ritenute idonee -a
prescindere dal punteggio eventualmente negativo- ai fini della redazione della graduatoria di
merito.
Nel caso in cui per un Dipartimento o area aggregata pervengano meno istanze rispetto ai
contributi ad esso assegnati, la Commissione procederà ad attribuire i contributi residui alle altre
strutture, interessandole tutte a rotazione e nel limite di una assegnazione per volta per ciascuna
graduatoria, il tutto a partire da quella che avrà avuto il maggiore numero di candidati idonei ma
non vincitori.
Per garantire la partecipazione del maggior numero possibile di docenti, a parità di
punteggio la priorità sarà data a coloro che non hanno mai usufruito di un contributo di mobilità
STA; in caso di ulteriore parità verrà data la precedenza al ruolo di:
1.Ricercatore;
2.Associato;
3.Ordinario;
4.Docenti a contratto.
Sede Legale: Viale Beneduce, 10 – 81100 Caserta
Mod. 81
Seconda Università degli Studi di Napoli
In caso di ulteriore parità verrà data la precedenza al candidato con minore anzianità
accademica.
Art. 8 – Commissione Giudicatrice
La selezione delle istanze di mobilità sarà effettuata secondo i criteri illustrati all'Art. 7 dalla
Commissione Erasmus di Ateneo di cui al D.R. n° 517/13, nella sola componente docente,
integrata dalla Sig.ra Antonia Pennino, afferente all'Ufficio Internazionalizzazione, in qualità di
Responsabile del Procedimento e con funzioni di Segretario verbalizzante.
La Commissione provvederà a redigere la graduatoria di idoneità per struttura didattica
secondo il seguente riparto:
DIPARTIMENTI
N° CONTRIBUTI
Architettura e Disegno Industriale “Luigi Vanvitelli”
5
Economia
4
Giurisprudenza
4
Ingegneria Civile, Design, Edilizia e Ambiente
3
Ingegneria Industriale e Dell’informazione
4
Lettere e Beni Culturali
3
Matematica e Fisica
3
Area Medica
20
Psicologia
2
Scienze Politiche “J. Monnet”
3
Scienze e Tecnologie Ambientali, Biologiche e Farmaceutiche
4
Art. 9 - Adempimenti prima e dopo la mobilità
Il docente assegnatario di una contributo STA è tenuto a consegnare all'Ufficio
Internazionalizzazione prima della partenza copia del Programma di docenza (Teaching
programme) in originale debitamente timbrato, datato e firmato dal docente, dai Coordinatori
dell'Istituzione ospitante e di appartenenza.
Entro 10 giorni dal termine della mobilità il docente è tenuto a consegnare all'Ufficio
Internazionalizzazione:
1) una dichiarazione, su carta intestata dell'Università straniera, attestante l'attività di docenza
svolta con l'indicazione, oltre che del nominativo del docente, del Programma (LLP/Erasmus) e
dell'anno accademico di riferimento, del numero di giorni e del rumero di ore di lezione svolte. La
dichiarazione dovrà contenere, infine, la data di inizio e fine della mobilità - coincidenti con quelle
indicate nell'accordo individuale Istituto/Docente - nonché il corso di studio all'interno del quale
sono state tenute le lezioni;
2)la
relazione
individuale
scaricabile
on-line
dal
sito
http://erasmus.ceda.unina2.it/ts/html/bentornato.php;
3) gli originali del documenti di spesa.
Art. 10- Spese rimborsabili
Ai fini della mobilità sono rimborsate le seguenti spese:
- costi di viaggio A/R;
- costi di soggiorno (vitto, alloggio, comunicazione, assicurazione del viaggio).
Le spese verranno rimborsate fino ad un massimo di € 900,00 quale quota comunitaria,
finanziata dall'Agenzia Nazionale, nel modo seguente:
- intero ammontare dei costi di viaggio (aereo, treno ecc.);
- contributo forfettario per i costi di soggiorno (a seconda della durata del soggiorno ammissibile
espresso in termini di numero dei giorni).
Sede Legale: Viale Beneduce, 10 – 81100 Caserta
Mod. 81
Seconda Università degli Studi di Napoli
Art. 11 - Spese di viaggio
Il rimborso del biglietto del viaggio avverrà sulla base delle spese effettivamente sostenute.
Le spese di viaggio devono essere giustificate con gli originali dei documenti, con l'unica
eccezione dei biglietti elettronici. In caso di utilizzo del mezzo aereo dovranno essere presentate
anche le carte di imbarco.
Il biglietto del viaggio dovrà indicare il costo del viaggio, le date e, ove previsto, il nome del
docente. In caso contrario dovrà essere richiesta all'Agenzia di viaggio una ricevuta/fattura del
costo sostenuto contenente anche i dati sopra richiesti.
Nel caso in cui il docente volesse trattenersi all'estero oltre il periodo ammissibile (prima o
dopo l'attività di docenza) per motivi personali o di diversa natura, l'Università si riserva di non
rimborsare le spese sostenute.
Le date sui documenti di viaggio devono coincidere con quelle per le quali è stata
autorizzata la mobilità. Qualsiasi variazione dovrà essere tempestivamente comunicata all'Ufficio
Internazionalizzazione prima della sottoscrizione dell'accordo finanziario Università /docente.
Le spese per il trasporto locale/regionale nel Paese di residenza (es. da casa all'aeroporto)
e nel Paese ospitante (es.: dall'aeroporto all'istituto dove si tiene il corso) verranno rimborsate solo
se direttamente connesse all'attività.
I documenti di spesa dovranno essere consegnati tutti in originale.
Art. 12 - Spese di soggiorno
I costi di soggiorno (inclusi i costi di assicurazione del viaggio) sono calcolati in base alle
tariffe di cui alla tabella 1a, allegata al presente bando, di cui costituisce parte integrante e
sostanziale, differenziate per Paese.
Per quanto riguarda il soggiorno, sarà pagato l'intero perido indicato nell'attestato, rilasciato
dall'Istituzione straniera presso la quale si è effettuata la mobilità Erasmus.
Le tariffe devono essere applicate al numero ammissibile di giorni all'estero.
Il contributo per il soggiorno è forfettario.
Art. 13 - Approvazione della graduatoria ed assegnazione dei contributi
Con apposito provvedimento si procederà ad approvare la graduatoria generale di merito
redatta per Dipartimento o aggregazione di Dipartimenti. Tali graduatorie saranno pubblicate entro
45 gg. dal termine di scadenza per la presentazione delle domane sul sito internet di Ateneo al
link http://www.unina2.it/index.php/international, nella sezione Avvisi, nella sezione Docenti
e Ricercatori/Programma LLP/Erasmus per Docenti (STA).
Ai candidati vincitori sarà data comunicazione via e-mail.
In tutti i casi in cui si verifica rinuncia al contributo e/o decadenza del vincitore, l’Ateneo ha
la facoltà di procedere ad una nuova assegnazione del contributo resosi così disponibile,
mediante scorrimento della graduatoria utile in cui è inserito il candidato rinunciatario o decaduto.
Quando la graduatoria di una Struttura didattica dovesse risultare esaurita si procederà allo
scorrimento nell’ambito delle graduatorie di idoneità, interessandole tutte a rotazione e nel limite di
una assegnazione per volta per ciascuna graduatoria, il tutto a partire da quella che avrà avuto il
maggiore numero di candidati idonei ma non vincitori.
Art. 14 - Termine di scadenza per l'accettazione dei contributi di mobilità
I candidati vincitori dovranno convalidare l'accettazione del contributo stampando
direttamente dalla piattaforma web l'accordo individuale docente/Istituto e dovranno farlo pervenire
all'Ufficio Internazionalizzazione, mediante posta interna o consegna diretta, debitamente
sottoscritto in duplice copia.
Art. 15 - Importo del contributo di mobilità
Il contributo non può essere superiore a € 900,00 a copertura delle spese di viaggio e di
soggiorno (vitto e alloggio) e sarà erogato in un'unica soluzione al rientro del periodo di mobilità,
dietro presentazione dei documenti finali. I costi di soggiorno verranno rimborsati sulla base delle
Sede Legale: Viale Beneduce, 10 – 81100 Caserta
Mod. 81
Seconda Università degli Studi di Napoli
tariffe forfettarie stabilite dall'Agenzia Nazionale LLP (di cui alla tabella 1a allegata) a seconda
della durata del soggiorno ammissibile espresso in termini di numero di giorni.
Art. 16 - Rinunce
I candidati vincitori i quali, dopo l'accettazione del contributo e a causa di impedimenti
personali non fossero in grado di partecipare al periodo di mobilità all'estero, dovranno
comunicare in forma scritta tempestivamente all'Ufficio Internazionalizzazione la loro impossibilità
a partecipare compilando l'apposito modulo presente sul sito internet di Ateneo al link
http://www.unina2.it/index.php/international, nella sezione Avvisi, nella sezione Docenti e
Ricercatori/Programma LLP/Erasmus per Docenti (STA)/Moduli utili.
Si sottolinea che il ritardo nel comunicare la propria intenzione di rinunciare alla mobilità
assegnata può compromettere l'attribuzione del contributo ai docenti che potrebbero subentrare.
Art. 17 - Privacy e Responsabile del Procedimento
I dati personali trasmessi dai candidati saranno trattati, nel rispetto del D.Lgs. 196/03,
anche con strumenti informatizzati per l'esclusiva finalità di gestione della procedura e
dell'eventuale procedimento dì erogazione del contributo.
Ai sensi degli artt. 4-6 della Legge 241/90, il Responsabile del Procedimento è individuato
nella persona del Vice Capo Ufficio dell’Ufficio Internazionalizzazione, Sig.ra Antonia Pennino.
Numeri ed indirizzi utili ai quali fare riferimento:
Procedura amministrativa: Sig.ra Antonia Pennino 0823.275006
Servizi informatici: Sig.ra Anna Nughes Tel. 0823.274296
Fax 0823.274298 – e.mail [email protected]
Sede Legale: Viale Beneduce, 10 – 81100 Caserta
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
157 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content