close

Enter

Log in using OpenID

Coordinatori e Segretari

embedDownload
Istituto Professionale di Stato per i Servizi di
Enogastronomia e Ospitalità Alberghiera
“Gaspare Ambrosini”
COMUNICAZIONE N. 12
Oggetto: Assegnazione compiti di coordinamento-tutoraggio e di verbalizzazione
Tenuto conto dell’art. 25 del DLgs. 165/2001, comma 5, come ripreso dal vigente CCNL
all’art. 34, e del Piano dell’Offerta della Scuola, si dispone che nel corrente anno scolastico
i docenti inclusi nell’elenco sottostante coordinino le attività didattico-educative dei
consigli di classe accanto indicati.
Si indicano, altresì, i nominativi dei docenti incaricati di redigere i verbali delle riunioni
consiliari (segretari verbalizzanti).
Appare opportuno rammentare i principali compiti del docente coordinatore cui, al
contempo, viene assegnata la funzione di tutor della classe per l’attività di alternanza
scuola-lavoro, in raccordo con il tutor aziendale:
 È delegato dal dirigente scolastico a presiedere il consiglio di classe;
 Sceglie un docente della classe incaricandolo di redigere il verbale della riunione
quando sia assente il segretario titolare;
 Coordina i docenti del gruppo-classe nella stesura della programmazione didattica;
 Controlla lo sviluppo dell’attività didattica e interviene nei casi di scostamento;
 Garantisce nei confronti dell’allievo, della famiglia e del gruppo-classe la realizzazione
del piano di studio;
 Facilita l’inserimento degli allievi nella classe, promuovendo insieme ai docenti del
gruppo-classe l’inclusione degli alunni con disabilità, disturbi evolutivi specifici,
svantaggio socio-economico, linguistico, culturale.
 Favorisce la crescita culturale e psicologica dell’allievo, aiutandolo a definire una
personalità ricca e forte, libera e responsabile, intelligente e matura;
 Permette all’alunno di riconoscere le proprie difficoltà ed aspettative per contrastare i
fenomeni del disagio e della dispersione scolastica;
 Colloquia con l’alunno, principalmente in privato, toccando i temi dello studio e del
profitto, delle relazioni con i compagni, con i professori, con i genitori, del suo tempo
libero e dei suoi impegni sportivi e di quanto altro ritenga opportuno per comprenderlo
e favorirne la crescita come “persona”;
 Riferisce ai docenti del gruppo-classe sugli aspetti più importanti emersi dai colloqui
perché anche gli altri possano tenerne conto;
 Tiene i contatti con la famiglia dell’alunno intervenendo prontamente nei casi di
assenze arbitrarie o prolungate oppure frequenti;
 Contatta e responsabilizza le famiglie degli alunni quando manifestano scarso
coinvolgimento nell’educazione dei figli.
Il segretario del Consiglio di classe è tenuto a redigere il verbale di ciascuna
riunione descrivendo sinteticamente ma fedelmente tutte le attività svolte e
chiarendo le ragioni per le quali si perviene a determinate conclusioni, in modo che
il lavoro del Consiglio possa risultare trasparente in tutte le sue fasi e nella sua
interezza e che le deliberazioni adottate siano pienamente e congruamente
motivate.
Classe
Coordinatore
Segretario
5 A COM
TEDESCO ANNA MARIA
D’ANNA MARIA
1 A ENO
SGARITO ANTONELLA
FOTI ROSA ANGELICA
2 A ENO
FOTI ROSA ANGELICA
TESSITORE ILARIA
3 A ENO
TARALLO ALFONSA
TEDESCO ANNA MARIA
4A ENO
CRIMINISI MILENA
MISTRETTA MELINA
5 A ENO
MISTRETTA MELINA
CRIMINISI MILENA
1 B ENO
GENOVESE CATERINA
NOTO RAFFAELE
2 B ENO
NOTO RAFFAELE
GENOVESE CATERINA
3 B ENO
FALLEA FILIPPO
ATTARDO ONOFRIO
4 B ENO
CIULLA ANTONINO
GIBILARO ROSA MARIA
5 B ENO
CARAMANNO MARIA
CIULLA ANTONINO
1 C ENO
DAINA GIACOMO
GRACEFFA ROSALIA
2 C ENO
GRACEFFA ROSALIA
DAINA GIACOMO
3 C ENO
TRUPIA ANGELO
DI LIBERTO GIOVANNA SILVANA
4 C ENO
LA MASTRA GIOVANNA
LATTUCA FRANCESCA
5 C ENO
LATTUCA FRANCESCA
LA MASTRA GIOVANNA
1 D ENO
CIULLA LUCILLA
TORTORICI MARIA ELEONORA
2 D ENO
TORTORICI MARIA ELEONORA
CIULLA LUCILLA
3 D ENO
TODARO ROSARIO
BARTOLOMEO STEFANO
4 D ENO
MACALUSO VINCENZO LUCIO
PORTELLA MARIA
5 D ENO
PORTELLA MARIA
MACALUSO VINCENZO LUCIO
1 E ENO
LIOTTA SALVATORE
INGORGIA LUCIA CARMELA
2 E ENO
MALLIA MARIA
FONTANA GIOVANNI
3 E ENO
RINOLDO GIUSEPPE
BALDASSANO MICHELE
4 E ENO
CIGNO LINDA
DISPENZA GERLANDA OLIMPIA
5 E ENO
DISPENZA GERLANDA OLIMPIA
CIGNO LINDA
1 F AT
CUTAIA VENERINA
SGARITO ANTONELLA
2 F AT
BUSCEMI MARIA GIUSEPPINA
CUTAIA VENERINA
3 F AT
PRESTI SALVATORE
BUSCEMI MARIA GIUSEPPINA
4 F AT
CAPONCELLO GABRIELLA
ALOTTO CALOGERO
5 F AT
ALOTTO CALOGERO
CAPONCELLO GABRIELLA
1 G SALA
BALDASSANO MICHELE
ALEO GIOVANNI
2 G SALA
CILONA ANGELO
ATTARDO ONOFRIO
3 G SALA
SIRACUSA PAOLO
PUCCIO MARIA
4 G SALA
FORTE ANNA
SIRACUSA PAOLO
5 G TST
PIRRERA ANTONIO
FORTE ANNA
1 H ENO
CAPPELLO PIER LUIGI
SCOTTI ALESSANDRO
2 H ENO
LA MORELLA LUIGINA
MINNELLA ANGELA
1 M ENO
VITA ANGELO
RUSSELLO GIUSEPPE
2 M ENO
RUSSELLO GIUSEPPE
ALAIMO GIOVANNA
3 M ENO
LUCENTI STEFANO
AIRO’ LORENZO
4 M ENO
FRENDA MARIANO
PALERMO EMILIA
5 M ENO
ALAIMO GIOVANNA
FRENDA MARIANO
1 N ENO
CUTAIA ANGELO
GRECO WILMA
2 N ENO
AIRO’ LORENZO
D’AMBRA ALESSANDRA
4 N ENO
BAIO VINCENZA
RIMINI CARMELO
1 O ENO
GRECO WILMA
VITA ANGELO
4 O ENO
D’AMBRA ALESSANDRA
CARAVELLO ANTONINO
3 R AT
DI VITA MARIA
AMATO ANGELA
4 R AT
AMATO ANGELA
LAURICELLA VALENTINA
1 R AT
INGORGIA LUCIA
NAPOLI MARIA RITA
Favara, 24 settembre 2014
IL DIRIGENTE SCOLASTICO
GIUSEPPE SALAMONE
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
245 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content