close

Enter

Log in using OpenID

nota - CISL Scuola Lombardia

embedDownload
Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia
Ufficio IV – Rete scolastica e politiche per gli studenti
Prot. n. MIUR AOODRLO R.U. 8590
Milano, 12 maggio 2014
Ai dirigenti degli Uffici di Ambito territoriale della Lombardia
Ai dirigenti scolastici
delle istituzioni scolastiche statali della Lombardia
e p.c. Alle OO.SS. regionali-comparto scuola
Oggetto: Aree a rischio e a forte processo immigratorio (Art. 9 CCNL): ripartizione fondi per
l’anno scolastico 2013/14
Si comunica che in data 9 maggio 2014 si è tenuto l’incontro con le OO.SS. regionali, comparto scuola, per il
contratto integrativo regionale, in ordine alla ripartizione dei fondi “Aree a rischio e forte processo
immigratorio” per l’anno scolastico 2013/14.
Tale accordo, ai sensi dell’art. 9 CCNL comparto scuola, 2006-09 e con riferimento alle note MIUR
AOODGSC prot. n.724 del 4 febbraio 2014 e MIUR AOODGSC prot. n. 923 del 13 febbraio 2014, nonché
alla nota MIUR AOODGSC prot. 923 del 13 febbraio 2014, fissa i criteri per la distribuzione delle risorse alle
scuole (euro 3.534.897, 00 per la Lombardia).
Valutata l’entità del fenomeno e i sensibili incrementi registratisi negli ultimi anni nel processo immigratorio,
viene stabilita una preliminare suddivisione del fondo in questione, nella misura del 90% per le aree a forte
processo immigratorio e del 10% per le aree a rischio.
1. Assegnazione della quota destinata alle AREE A FORTE PROCESSO IMMIGRATORIO
La quota del 90% del fondo è destinata a finanziare progetti di istituzioni scolastiche collocate in aree a
forte processo immigratorio (euro 3.181.407,30).
Con “aree a forte processo immigratorio” si intendono quelle dove sono collocate scuole con
una percentuale di alunni stranieri superiore al 10%.
Le Istituzioni scolastiche potranno accedere a tale quota di fondo richiedendo il finanziamento per progetti
finalizzati all’integrazione e alla riuscita scolastica degli studenti con cittadinanza non italiana.
L’assegnazione della quota alle singole istituzioni scolastiche avverrà, come indicato dall’accordo regionale, in
base ad una graduatoria che sarà stilata tenendo conto sia di elementi quantitativi sia di fattori qualitativi sul
progetto che la scuola intende realizzare.
Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia – Ufficio IV – Pola, 11 – 20124 Milano
Tel. +39 02 574 627 335 – Email [email protected]
2. Assegnazione della quota destinata alle AREE A RISCHIO
La rimanente quota del 10% del fondo è destinata a finanziare i progetti finalizzati a contrastare il fenomeno
del disagio scolastico e dell’insuccesso scolastico (euro 353.489,70).
Con “aree a rischio” si intendono quelle dove sono collocate scuole in cui il forte disagio
socioeconomico e le manifestazioni di disagio giovanile determinando ritiri, frequenze
irregolari, ritardi scolastici, presentano alto rischio di insuccesso.
Si precisa che il 20% della quota destinata alle Aree a Rischio è riservata alle sole scuole
capofila di rete per progetti per le scuole in ospedale (euro 70.697,94).
3. Procedura per la richiesta dei finanziamenti
Per richiedere il finanziamento, le Istituzioni scolastiche, per ciascuno dei progetti cui vorranno aderire,
potranno accedere alla scheda da compilare esclusivamente on line, appositamente predisposta
all’indirizzo www.formistruzionelombardia.it, così indicata:



scheda per progetti AARR;
scheda per le sole scuole capofila di rete per progetti per la Scuola in ospedale;
scheda per progetti AAFPI.
L’accesso è consentito con le credenziali in possesso dell’Istituzione scolastica.
In caso di smarrimento delle credenziali, le istituzioni scolastiche potranno recuperarle seguendo le istruzioni
presenti sul sito www.formistruzionelombardia.it.
Le richieste dovranno essere inoltrate, on line, a partire dalle ore 9:00 del 13 maggio 2014 alle ore
23:59 del 24 maggio 2014 termine ultimo per l’immissione dei dati. Si sottolinea che tale termine deve
essere ritenuto inderogabile, in relazione alla necessità di questa Direzione Generale di provvedere agli
adempimenti successivi.
Contestualmente alla richiesta inviata on line, le Istituzioni Scolastiche dovranno preparare e conservare agli
atti la documentazione di seguito indicata, per consentire i necessari riscontri da effettuarsi con le successive
azioni di monitoraggio che nello specifico riguarderanno ciascuna delle voci dichiarate per una verifica di
efficacia delle attività progettuali realizzate.
Le modalità e la tempistica relative alla procedura di monitoraggio saranno in seguito comunicate con
apposita circolare.
Si precisa che, come da nota MIUR AOODGSC prot. n. 2524 del 18 aprile 2014, le scuole
potranno ultimare i progetti entro la fine di novembre 2014, purché gli stessi siano stati avviati
nel corso del corrente anno scolastico.
DOCUMENTAZIONE DA CONSERVARE



copia della scheda inviata on line per la richiesta del finanziamento, sottoscritta dal Dirigente
Scolastico e stampa ricevuta per avvenuto invio
testo integrale del progetto per il quale viene richiesto il finanziamento
delibera del Collegio dei docenti di approvazione del progetto
Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia – Ufficio IV – Via Ripamonti, 85 – 20141 Milano
Tel. +39 02 574 627 335 – Email [email protected]
Nel ringraziare per la consueta collaborazione, si raccomanda, nel generale interesse e per consentire una
rapida assegnazione delle risorse, il rigoroso rispetto dei termini e degli adempimenti procedurali previsti.
Allegati:

Ipotesi Contratto Collettivo Integrativo Nazionale a.s. 2013/2014 (http://ww3.istruzioneer.it/wpcontent/uploads/2013/12/CIN-Aree-a-rischio-2013.pdf)

Contrattazione Integrativa Regionale a.s. 2013/2014

Nota
MIUR/Dip.
Istruz./D.G.
Studente,
prot.
0000724
del
4
febbraio
2014
(http://ww2.istruzioneer.it/wp-content/uploads/2014/02/MIUR-Nota-724-X-USR_CCNLI-E.F.-2013_724-4-214.pdf)

Nota
MIUR/Dip.
Istruz./D.G.
Studente,
prot.
(http://www.istruzione.it/allegati/2014/prot923_14.pdf)

Nota MIUR/Dip. Istr./D.G. Studente, prot. 0002524 del 18 aprile 2014 (http://ww3.istruzioneer.it/wp-
0000923
del
13
febbraio
content/uploads/2014/04/Nota-x-USR_Proroga-termini-progetti-art.-9_0002524-18-04-20141.pdf)
Il direttore generale
Francesco de Sanctis
FdS/MM/ta
Referente: prof.ssa Tullia Angino
Tel. 02574627249 – Fax 02574627260
Email: [email protected]
Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia – Ufficio IV – Via Ripamonti, 85 – 20141 Milano
Tel. +39 02 574 627 335 – Email [email protected]
2014
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
299 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content