close

Enter

Log in using OpenID

COMITATO REGIONALE LOMBARDO

embedDownload
COMITATO REGIONALE LOMBARDO
REGOLAMENTO LIGHT BOXE
La FPI è la sola autorizzata a svolgere sul territorio nazionale, l’attività di pugilato, in ogni sua forma.
Gli enti e le federazioni estranee alla FPI che promuovono ed organizzano abusivamente eventi e gare di
pugilato , non possono collaborare con le Società di pugilato regolarmente tesserate alla FPI per quanto
riguarda l’attività pugilistica e pre pugilistica amatoriale.
Gli atleti amatori di pugilato dovranno ,quindi ,essere tesserati e gareggiare solo per la FPI .
______________________________________________________________________________________
In relazione all’esperienza acquisita durante le esibizioni pilota nella nostra regione,riportiamo di seguito il
regolamento dell’attività di Light Boxe in Lombardia,iniziata in modo ufficiale da Gennaio 2014.
COSA SI INTENDE PER LIGHT BOXE
Una scherma pugilistica ATRAUMATICA in cui la valutazione, ai fini del verdetto, predilige l’abilità difensiva
(schivare, uscire dalle traiettorie offensive dell’avversario) e l’abilità offensiva priva del contatto aggressivo
(nessun colpo volutamente pesante e nessun colpo da ko).
E’ ammesso il contatto purché controllato.
Lo scopo è dare ai numerosi frequentatori delle palestre una modalità di competizione su misura per coloro
che non hanno i requisiti indispensabili nel pugilato agonistico (età, attitudine al contatto pieno, condizioni
fisiche, tempo da dedicare agli allenamenti, esigenze lavorative o di studio).
CHI PUO PRATICARE LIGHT BOXE
Uomini e donne , di nazionalità italiana e straniera, dai 14 ai 65 anni:
Atleti (tesserati nella qualifica “ Light Boxe” )
Dirigenti
Tecnici
Non possono partecipare alle competizioni di Light Boxe gli atleti tesserati (o che sono stati tesserati )ed
hanno svolto attività agonistica.
VANTAGGI DELL’ATTIVITA’ LIGHT
Dare la possibilità anche agli amatori di confrontarsi sul ring.
Avvicinamento più graduale al contatto pieno (se ipotizzato dal Tecnico), in particolar modo per atleti
giovanissimi o per ragazze/ donne.
Resta inteso che l’atleta che ha spiccate doti e preparazione atletica da contatto pieno, dovrà essere
indirizzato da subito verso tale attività, pena provvedimenti da parte del Comitato Regionale e squalifica
immediata dell’atleta nella gara di Light Boxe.
Nel caso delle atlete donne, visite meno onerose (visita B1 con scadenza annuale, nessun test di gravidanza
pre gara
CATEGORIE ED ETA’
JUNIOR 14-20 da compiere nell’anno in corso
SENIOR 21-40 da compiere nell’anno in corso
MASTER 41-65 da compiere nell’anno in corso
CATEGORIE DI PESO
Kg 40-45 Kg 45-50 Kg 50-55 Kg 55-60 Kg 60-65 Kg 65-70 Kg 70-75 Kg 75-80 Kg 80- 90 Kg over 90
Nella fascia tra i 14 ed i 20 anni,il confronto tra i due atleti è consentito solo quando non ci sia una
differenza di età superiore ai tre anni.
TEMPI DI GARA
3 RIPRESE DA 1’ - con 1 ‘ d’intervallo per i TERZA e SECONDA SERIE
3 RIPRESE DA 1’ 30” - con 1 ‘ d’intervallo per i PRIMA SERIE
PASSAGGI DI SERIE:
Atleti di Light Boxe : Terza serie – Seconda Serie – Prima serie
Il passaggio alla serie superiore avviene mediante record personale (indipendentemente dal verdetto della
gara).
DOPO 6° GARA si passa a Seconda serie
DOPO 11 ° GARA si passa a Prima serie
Attenzione! Solo dopo il 15 ° incontro i Prima serie possono gareggiare sulle riprese da 1’ 30”
E’ ammesso il confronto tra i Terza ed i Seconda serie ed i Prima serie, purché sia pervenuto il nulla osta
degli incontri da parte del Comitato Lombardo.
CERTIFICATO MEDICO
Per svolgere attività di light Boxe occorre il certificato B1
Oppure un certificato di sana e robusta costituzione con ECG da sforzo annesso
Nel caso in cui l’atleta voglia in seguito passare al contatto pieno, allora dovrà presentare documentazione
e visita da agonista (visita B5).
Se invece l’atleta è tesserato come agonista, non può tesserarsi successivamente come amatore nella
qualifica “Light Boxe” .
TESSERAMENTO
Costo affiliazione come amatore – Light Boxe € 7 (il tesseramento scade dopo 12 mesi dalla data di
affiliazione).
Sul modulo da compilare, si raccomanda di crociare la casella Light Boxe , nell’elenco delle specialità
amatoriali.
Il certificato medico deve essere presentato in Comitato, che provvederà a registrare le scadenze.
Le Società che tesserano più di 30 atleti amatori di Light Boxe, di cui almeno 5 attivi nelle gare, avranno dal
Comitato Lombardo un reso di 2 € per ogni tesserato alla fine della stagione amatoriale.
RIUNIONI DI LIGHT BOXE
Per poter organizzare una riunione di Light Boxe, occorrono:
-
elenco abbinamenti atleti , concordati preventivamente con i Responsabili regionali Settore
Amatoriale (Luca Leva- Carlotta Rigatti Luchini )
Nulla osta Comitato Lombardo ( previo controllo tesseramento e visite mediche)
Ring (non è ammesso l’uso di tatami, senza il ring non è possibile organizzare)
Ambulanza
Medico con Timbro
Arbitro Federale abilitato alla Light Boxe (rimborso arbitro a carico della Società organizzatrice,
tariffa 30 €)
Cronometrista munito di gong (collaboratore della palestra, dirigente, tecnico)
Annunciatore (collaboratore della palestra, dirigente, tecnico)
L’iscrizione alle competizioni per gli atleti che gareggiano, è fissata a 5 €, da versare in loco
all’organizzatore. Non sono ammessi costi maggiori, considerato che l’atleta amatore non ha rimborso
spese viaggio per sé o per i suoi accompagnatori.
Fino a 12 gare di Light Boxe in programma, servirà un Arbitro / Giudice unico.
Oltre 12 gare, tre Arbitri/ Giudici.
VALUTAZIONE GARE LIGHT:
I cartellini vengono compilati in ventesimi
Verdetti ai punti o per squalifica: VP- PP -N - SQ
I risultati saranno trascritti sul libretto personale dell’amatore e registrati in Comitato
- il colpo portato volutamente a contatto pieno, prevede un richiamo ufficiale , al secondo richiamo si
incorre in Squalifica senza esitazioni.
-il colpo da ko portato intenzionalmente , determina la squalifica immediata.
- la condotta palesemente aggressiva determina un richiamo ufficiale, al secondo richiamo l’atleta viene
squalificato.
- l’atleta che avanza in modo continuo, attaccando senza abbinare elementi di difesa, deve essere
richiamato.
- non si richiama invece il suo avversario che si difende son colpi di sbarramento.
- la valutazione si basa sulle abilità tecniche e la loro esecuzione (sia in attacco che in difesa)
- valutata la padronanza dello spazio sul ring.
ABBIGLIAMENTO E PROTEZIONI
Si usano guantoni da 10 oz e caschetti senza parazigomi esclusivamente di marche e modelli omologati per
l’attività di pugilato, come previsto dalla FPI.
Le protezioni e l’abbigliamento dell’atleta amatore dovranno essere di colore corrispondente all’angolo
assegnato per la gare (rosso per l’angolo rosso, blu per l’angolo blu).
Abbigliamento atleti :
-
Pantaloncini da boxe (con fascia in vita di diverso colore)
canotta da boxe (vietate le magliette)
bendaggi
paradenti (non rosso)
conchiglia per uomini/ protezione inguinale per le donne
corpetto protettivo per le donne
scarpe da ginnastica o stivaletti da pugilato
I secondi devono indossare abbigliamento sportivo consono all’attività (tuta e scarpe da ginnastica).
SVOLGIMENTO GARE LIGHT BOXE
Gli atleti amatori effettueranno, mezz’ora prima della gara, la verifica del peso, sotto il controllo di un
responsabile regionale per l’attività amatoriale, che provvederà anche a ritirare ed aggiornare i loro libretti.
Il Responsabile compilerà il Referto di Riunione da consegnare al Comitato Lombardo.
CAMPIONATI/TORNEI
Iscrizioni e sorteggi per i Campionati/ Tornei regionali,saranno gestiti dal Comitato Lombardo, con la
collaborazione delle Società che vogliano organizzare eventi di Light Boxe .
Solo per questi eventi, l’iscrizione alle gare sarà di 10 €, per garantire organizzazione di livello e dare una
cornice di valore all’intero evento.
CLASSIFICA DI MERITO
E’ prevista una classifica di merito alla fine della stagione amatoriale: saranno premiate le palestre più
attive e gli atleti più meritevoli.
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Invitiamo tecnici, atleti, arbitri e giudici a contattare Carlotta, Luca o la segreteria del Comitato Lombardo
per qualsiasi delucidazione in materia.
Contatti Responsabili Regionali Attività Amatoriale:
Luca Leva
Cell 339-4690786
Mail : [email protected]
Carlotta Rigatti Luchini
Cell 366- 1347177
Mail : [email protected]
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
4
File Size
260 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content